Archivi tag: Stato Profondo

La nuova Internet Police: informazioni che non vogliono che tu veda

 

La “polizia del pensiero” di Internet ora è pienamente attiva, bloccando l’accesso alla conoscenza umana che è fondamentale per il futuro della nostra civiltà

by: Ethan Huff

(Naturale News) Come probabilmente avete notato ultimamente, sta diventando sempre più difficile accedere online a informazioni oneste e veritiere, poiché i signori della tecnologia che vogliono controllarci continuano a imporre ogni sorta di nuove tattiche di censura volte a sradicare fatti e sostituendoli con menzogne ​​e propaganda.

Il loro ultimo obiettivo sembra essere l’ informazione sui vaccini, poiché i militanti di sinistra stanno attivamente facendo pressione su piattaforme di social media come Facebook e Pinterest per limitare tutti i contenuti che in qualche modo suggeriscono che i vaccini approvati dal governo non sono sicuri e inefficaci.

Come rivelato da Barbara Loe Fisher, co-fondatrice del National Vaccine Information Center (NVIC), in un recente articolo, il governo dello “stato profondo” ha attivamente colluso con potenti corporazioni e istituzioni per molti anni per tenere la conversazione lontano dal vaccino scetticismo, usando la coercizione della “polizia del pensiero” se necessario.

Fisher Avverte

“In un futuro molto prossimo potresti non essere in grado di trovare informazioni su scienza vaccinale, politica e legge pubblicate su siti web come NVIC.org e TheVaccineReaction.org o essere in grado di connettersi con noi su piattaforme di social media per avere una conversazione aperta a riguardo”,  .

“Con la cancellazione della neutralità della rete negli Stati Uniti nel 2017, i due decenni di collaborazione tra governi e società e istituzioni politicamente potenti hanno aperto la strada a informazioni censurate sulla salute da censurare come” notizie false “e in silenzio rimosso da Internet se non è conforme alla politica di salute pubblica e alle raccomandazioni governative per l’uso di prodotti farmaceutici e alimentari.”

Per ulteriori notizie sull’assalto di Big Tech alla libertà di parola, assicurati di controllare Censorship.news.

Lo stato profondo sta costruendo un muro elettronico per impedirti di trovare la verità online

Come probabilmente ricorderete, il primo “grande pesce” a cadere è stato Alex Jones di Infowars, che ha visto come il suo impero mediatico veniva sistematicamente rimosso da Apple, Google, Facebook e molte altre piattaforme tecnologiche. E come abbiamo avvertito in quel momento, non si fermerà qui.

Fisher spiega:

“Viene costruito un muro elettronico per impedirti di ottenere le informazioni che desideri, in modo da ottenere solo le informazioni che qualcun altro decide di aver bisogno”. “È iniziata una combustione elettronica dei libri, e le persone vengono silenziosamente introdotte in un Dark Age virtuale. Mentre questa censura sta iniziando con le conversazioni su salute e vaccinazione, non finirà qui”.

Solo pochi giorni fa, il Wall Street Journal (WSJ) ha riferito che Pinterest sta modificando i suoi algoritmi in modo che gli utenti non possano nemmeno eseguire ricerche per contenuti associati alla “vaccinazione”.

Lo scopo di questa censura, spiega l’articolo WSJ, è di arginare la diffusione della “disinformazione”, oltre a dimostrare al mondo che le aziende tecnologiche detengono realmente il “potere … di censurare la discussione sui problemi dei pulsanti”.

Sta già accadendo da molto tempo su piattaforme di sinistra come Web of Trust, Snopes e Wikipedia, che hanno funzionato come attori nell’orchestra di propaganda e bugie. E ora ci sono anche i plugin per i browser che sono progettati per etichettare tutte le notizie false come “verità” e tutte le notizie reali come “disinformazione”.

Ma ora la polizia pensante sta prendendo di mira prendendo di mira i social media, l’ultimo bastione dove la gente comune ha, fino a questo punto, potuto liberamente impegnarsi nella conversazione e nello scambio di informazioni. Una volta che è andato, è Game Over.

Scrive Fisher 

“La nuova Internet Police che sfrega il World Wide Web di informazioni che non vogliono che tu veda o parlino fa parte della più vasta guerra culturale in corso oggi nel nostro paese e in molti paesi”.

“Quando si parla di vaccinazione, la discriminazione e la censura sono giustificate in nome della sicurezza pubblica e del bene più grande”.

Assicurati di leggere il suo pezzo completo a questo link.

Le fonti per questo articolo includono:

GreenMedInfo.com

NaturalNews.com  

WSJ.com  

NaturalNews.com

Fonte: https://www.naturalnews.com/

Noi? Allineati come sempre, ci mancherebbe altro! Siamo una colonia o no? (ndr)

  

Stop alle sperimentazioni fai-da-te. Le cavie le usano solo loro! 

di Marcello Pamio

«L’annuncio di Fabio Franchi su Facebook è delirante e ho attivato i controlli del caso. 

Voglio rassicurare i cittadini dicendo che in Italia non c’è spazio per sperimentazioni fai da te!”

E se lo dice con un tweet il ministro della salute Giulia Grillo, allora c’è da stare tranquilli. Fiuff…stavo proprio per pensar male…  

Come non fidarsi, d’altronde, dell’onorevole pentastellata che nel 2017 attaccava e inveiva contro Beatrice Lorenzin per il decreto poi convertito nella sciagurata legge 119 sull’obbligatorietà dei vaccini e che oggi ne è la sostenitrice più incallita? La coerenza, come sempre, viene prima di tutto. 

La situazione italiota è così allo sbando che ultimamente la Lorenzin sostiene addirittura la Grillo negli attacchi ai cosiddetti no-vax. Della serie: il nemico del mio nemico, è mio amico!

Queste sono le classiche notizie che schiudono il sarcofago dove è conservata la politicamente-nulla Lorenzin, ridestandone momentaneamente la coscienza. Rimane in ibernazione letargica per mesi e poi, di punto in bianco, si sveglia per twittare o postare su Facebook attacchi contro i novax. 

Prima di ritornare nell’oblio, ecco cos’ha scritto la liceale ex ministro sul caso del dottor Franchi: «Reclutamento di cavie umane, bambini, via facebook, per esperimenti. Non è una news da qualche paese del terzo mondo, ma è tutta made in Italy. Che il protagonista sia un medico no-vax è solo un’appendice della follia in cui sta degenerando il nostro paese», terminando poi con l’auspicio che il ministro «faccia valutare se ci sono gli estremi per un affondamento giudiziario». 

Se parliamo di follia, i neuroscienziati dovrebbero studiare approfonditamente il suo cervello per capire meglio come avviene dal punto di vista neurosinaptico l’involuzione dell’uomo… 

Tornando alla Grillo, non mi risulta che l’attento ministro abbia attivato controlli nei confronti dell’epidemiologo, nonché collaboratore GSK, Pierluigi Lopalco, il quale l’8 febbraio scorso, non da una pagina facebook ma in un congresso all’università di Modena Reggio Emilia, ha dichiarato che «bisogna vaccinare i bambini volontari», e che «il test sui vaccini si fa su decine di migliaia di bambini». (vedi articolo)

Avete capito come funziona il Sistema? In Italia non ci può essere spazio per sperimentazioni fai da te, perché le sperimentazioni su cavie, cioè su neonati “volontari”, le possono fare solo loro negli ambulatori delle ASL!

Per cui se dichiari pubblicamente che i vaccini vengono testati su decine di migliaia di neonati inconsapevoli, anzi “volontari”, va tutto bene, se però hai la sfrontatezza di ironizzare sulle sperimentazioni cliniche, o peggio ancora hai il coraggio di analizzare il contenuto vaccinale, e richiedere la pubblicazione delle analisi di controllo (che ANCORA NESSUNO HA PORTATO ALLA LUCE), allora vieni attaccato, sputtanato dai giornalai, dai servi pennivendoli del Sistema, subendo perfino gli accertamenti dal ministro.

Se ancora non fosse chiaro chi può usare le cavie umane, leggete il titolo del comunicato n.31 di oggi, datato 26 febbraio 2019, del Ministero della salute:

«Test HIV su minori senza consenso dei genitori, sì del garante Infanzia al ministro grillo per collaborazione su nuove regole» 

Fonte: https://disinformazione.it/

®wld

Lo Stato Profondo – New Manhattan Project

 

La rivelazione sulle Chemtrails: Lo Stato Profondo e il Nuovo progetto Manhattan 

di Peter A. Kirby, (collaboratore)

Waking Times 

Chi c’è dietro a mettere centinaia, forse migliaia di grandi aerei a reazione nel cielo che scaricano abitualmente megatoni di rifiuti tossici su di noi e sulla nostra biosfera?

Sappiamo che sta succedendo. Le emissioni degli aerei a reazione che si estendono visibilmente da un orizzonte all’altro e si diffondono mentre persistono per ore sono ovviamente costituite da particelle. Vediamo queste cose regolarmente in tutti i paesi industrializzati del mondo. Molti risultati dei test dei campioni di acqua piovana mostrano regolarmente livelli altamente anomali di molte diverse tossine tra cui alluminio, bario e stronzio. La California Air Resources Board ha trovato allarmanti livelli elevati di alluminio e bario nell’aria che respiriamo. Gli scienziati di carriera dell’Agenzia per la protezione dell’ambiente, il Servizio forestale degli Stati Uniti e il Dipartimento dell’Agricoltura degli Stati Uniti, nonché un generale dell’aeronautica militare in pensione, hanno tutti all’unisono confermato l’allarme. Uno scienziato dottore di fama mondiale, in molti articoli pubblicati su riviste peer-reviewed, ha confermato che la sostanza che viene spruzzata sono ceneri volanti di carbone; un rifiuto tossico. Nessuna di queste prove scientifiche può essere smentita. 

I motivi sono molti. Il controllo del tempo è un potere simile a Dio e ha molte applicazioni nel mercato militare e finanziario.

L’autore del libro ha da molti anni esposto enormi sezioni di questo progetto segreto globale di modifica del clima che chiama appropriatamente il New Manhattan Project. Per una buona esplorazione delle prove attualmente conosciute, rigide o meno, si prega di fare riferimento al libro dell’autore Chemtrails Exposed: A New Manhattan Project

Per quanto riguarda il lavoro sporco quotidiano, i colpevoli più probabili sono: l’Aeronautica Militare, la Marina, l’Agenzia per la Ricerca Avanzata sulla Difesa, la Mitria, Raytheon, l’Amministrazione Nazionale Oceanografica e Atmosferica, l’Aeronautica Nazionale. e l’Amministrazione spaziale, il Centro nazionale per la ricerca atmosferica, Lawrence Livermore National Labs, il Dipartimento di energia, il Massachusetts Institute of Technology e altri. 

Ma chi c’è dietro il trono del potere? 

Questo progetto richiede solo la rete di supporto globale più efficace e completa. E sebbene questo progetto sia stato pienamente operativo a livello nazionale per poco più di 20 anni, è in sviluppo dalla metà degli anni ’40. Quindi, per tutto questo tempo, chi e cosa ha coccolato e nutrito ed organizzato questo progetto da dietro le quinte?  

Lo stato profondo

Lo stato profondo si riferisce a un governo segreto parallelo, organizzato dall’apparato di intelligence e sicurezza, finanziato dalla droga e impegnato in violenze illecite, per proteggere lo status e gli interessi dei militari dalle minacce degli intellettuali, dei gruppi religiosi e, occasionalmente, del governo costituzionale. – UC Berkeley Professore emerito Peter Dale Scott 

C’è stata una recente aggiunta alla vista offerta dalla nostra attuale finestra di Overton: lo stato profondo. Ne abbiamo sentito parlare molto nei Nuovi e vecchi Media ultimamente e un recente sondaggio della Monmouth University ha rilevato che una grande maggioranza bipartisan ritiene che la politica nazionale venga manipolata o diretta da essa.

Sponsorizzato dal superstato aziendale globale, lo stato profondo viene ora riconosciuto per quello che è: una crescita cancerosa che si è infestata nella nostra repubblica democratica altrimenti legittima e metastatizzata per diventare come un tumore di 38 libbre intorno al collo collettivo. Lo stato profondo consiste in gruppi di individui che lavorano insieme per abusare segretamente della forza del nostro governo per i loro scopi egoistici. Proprio come il New Manhattan Project, è grande, è altamente organizzato, ed è brutto.

Sebbene le scie chimiche e il Progetto New Manhattan non siano ancora entrati nella visione attualmente offerta dalla saggezza convenzionale di oggi, ci sono molte prove che indicano che queste cose ci sono state portate dallo stato profondo e questo articolo esplora tali prove. 

Questo articolo è il risultato di una lunga inchiesta sulla squallida sofferenza del governo americano e dei suoi contributi al più grande sforzo scientifico della storia. I nomi scoperti qui si leggono come chi è e chi nell’establishment. Qui il lettore vedrà le prove che indicano che i giocatori più profondi come: la Central Intelligence Agency, i nazisti, il Council on Foreign Relations, la General Electric, Bush, Rockefeller e altri sono i più probabili colpevoli. Hanno lasciato le loro impronte digitali dappertutto! Cominciamo.

I nazisti e la CIA 

E conoscerete la verità. E la verità ti renderà libero. – Giovanni, VIII: 32 

Non c’è carenza di prove che indicano che la CIA (Central Intelligence Agency) è il manager e coordinatore quotidiano del New Manhattan Project (NMP) di oggi. Creato poco dopo la seconda guerra mondiale con il National Security Act del 1947 e successivamente rafforzato dalla Central Intelligence Agency Act del 1949, la CIA è una creatura del superstato aziendale globale e utilizza le risorse del nostro governo, in particolare i nostri militari, per finire e realizzare il suo. Sappiamo da molto tempo che il Progetto New Manhattan è di natura militare, quindi non fa altro che senso. E c’è un’altra cosa … oh sì, le multinazionali gestiscono il mondo.

Nel suo libro Chemtrails Exposed e in molti articoli, l’autore ha presentato molte prove che collegano la CIA all’NMP. Da queste fonti, sappiamo già che la CIA ha storicamente posseduto e gestito grandi flotte di velivoli che operano clandestinamente. La CIA ha lavorato a lungo su un sacco di alta tecnologia applicabile al progetto di New Manhattan. La CIA ha un’enorme influenza sui nostri media che può essere usata per coprire e raccontare bugie sul NMP. Infatti, nel corso delle loro azioni, la CIA ha partecipato alla pubblicazione di numerosi documenti con rilevanza diretta per il NMP. Molti attori chiave nello sviluppo del NMP hanno avuto collegamenti diretti con la CIA. Un giocatore apparentemente molto importante, William F. Raborn fu per un breve periodo il direttore della CIA. Più recentemente, l’autore ha scoperto ancora più prove che collegano la CIA all’NMP. Mentre la nostra storia si svolge, questa nuova prova verrà presentata qui. 

Tutto risale all’inizio. Le origini della CIA sono molto eloquenti e sono pertinenti non solo al resto di questa sezione, ma forniscono anche uno sfondo per il resto di questo articolo. Tutto iniziò negli ultimi anni della Seconda Guerra Mondiale. Mentre stava cominciando a scorgere sui tedeschi che stavano per perdere questa cosa, il management superiore decise di stringere accordi con un Dulles di un gallese di Allen che, in teoria, rappresentava il governo degli Stati Uniti ma, in pratica, stava lavorando per il superstato aziendale globale; noto anche come lo stato profondo.

Allen Dulles

Allen Dulles (1893-1969), di stanza a Berna, in Svizzera all’epoca e che lavorava per il predecessore della CIA, l’Office of Strategic Services (OSS), fu tra le persone più influenti nel porre le basi per la successiva formazione della CIA. Sebbene non esista un fondatore della CIA ufficialmente riconosciuto, si può sostenere un forte argomento perché Dulles sia quella persona. Lui e una manciata di altri continuarono a riempire i nascenti ranghi della CIA con i nazisti. Questo processo iniziò prima della conclusione della seconda guerra mondiale con una missione segreta chiamata Operazione Alba. Tra i pochi tedeschi più strumentali all’inizio di questo processo vi furono i generali nazisti Reinhard Gehlen (1902-1979) e Karl Wolff (1900-1984). Dopo la seconda guerra mondiale, la maggior parte degli ex nazisti arrivò in America come parte di qualcosa chiamato Operazione Paperclip.

Allen Dulles finì per essere uno dei primi direttori dell’Agenzia e fino ad oggi è il direttore più lungo della CIA. Ha diretto la CIA per 8 anni praticamente senza supervisione al Congresso e l’impatto della sua eredità continua ancora oggi. Per questi motivi, Allen Dulles e il suo fratello più famoso, il Segretario di Stato John Foster Dulles, sono persone di interesse qui e sono citati in tutto. 

Fine Prima Parte

Link dell’intero articolo QUI 

®wld