Crea sito

Lei ha domande da fare Mc Murphy?

 

I SENZA VOLTO

Biancaneve era un principessa stupenda, con delle fattezze e lineamenti fantastici. 

Le ultime principesse Disney e molti altri disegni animati, soprattutto giapponesi, mostrano questi personaggi, con occhi abnormemente grandi e spesso nasi mezzi schiacciati, che alterano la normale comprensione ed espressione dei volti. 

Continuiamo a vederli, ansimando per le strade, questi umani col volto appiattito e nascosto; almeno le principesse, non hanno la maschera. 

In alcune regioni, hanno tolto l’obbligo dell’utilizzo della maschera all’aperto, ma nonostante ciò, molti continuano ad usarla: terrore della malattia. 

In tre mesi, la maggior parte degli italiani, ha perso il senso della vita e dei pericoli reali. 

Non ha più fiducia nel proprio sistema immune, che rappresenta il nostro spirito immortale e quindi, ha perso la fede nelle proprie capacità di sopravvivenza. Il terrore e la paura lo attanagliano e cosi facendo, per una naturale concatenazione di eventi biologici, le difese diminuiscono e la persona si ammala molto più facilmente. 

I padroni del mondo lo sanno e con un’abilità ammirevole, dal punto di vista organizzativo mediatico, hanno messo nel sacco miliardi di persone! 

Finito il focolaio in Europa, ecco adesso la catastrofe nelle Americhe, e poi ogni tanto qualche nuovo inizio in Asia … poi verrà il tempo del Continente nero e cosi facendo, con un altro piccolo focolaio nuovamente in Europa, non ci annoieremo mai e saremo pronti per una nuova chiusura. 

Abilissimi i comandanti terrestri, con molta propensione rettiliana. 

Sono riusciti a scollegare il sistema antico rettiliano limbico di reazione e sopravvivenza nell’umano; poche o sporadiche azioni di resistenza, per lo più solo terrore ed apatia. 

Loro invece, sbavano di gioia, nel vedere le masse ubbidienti e paralizzate dal terrore. 

Il filantropo Gates addirittura si scandalizza in un intervista alla BBC di tanto odio nei suoi confronti…lui che vuol salvare l’umanità

Nel frattempo molti cittadini nel pianeta, scendono in piazza per manifestare contro le violenze razziste, della polizia Usa. Esecrabile la situazione accaduta, sicuramente. Ma per le violenze e le sparizioni dei minori a migliaia e migliaia, nessuno muove un dito. 

Lo sappiamo, che l’obbiettivo sono le prossime presidenziali Usa di novembre. 

Il Deep State è inferocito contro Trump e monta “primavere“ di ribellioni in giro per il mondo. 

Beh, forse la castagna gli è scoppiata sul fuoco in casa, poiché sappiamo benissimo, quanto gli Usa abbiano fomentato rivolte tra primavere arabe, Ucraina etc. 

Chi di spada ferisce,di spada perisce! 

Sono già molti anni che la Fema americana (tipo protezione civile), ha preparato campi di concentramento e milioni di bare, anche a sei posti! 

Prevedevano rivolte civili? No scusate…arriva l’asteroide… 

Nel frattempo il nostro “uomo solo al comando“, regala oltre 200 milioni al famigerato Gates per lo sviluppo del vaccino. 

Spero che la notizia sia un falso, non saprei come la Ragioneria di Stato potrebbe autorizzare un simile abuso di potere, con una Nazione in ginocchio, che non riceve aiuti reali, se non qualche centinaio di euro. 

Pochi italiani comunque scendono in piazza incazzati a tal proposito, anche perché bisogna mantenere le distanze di sicurezza per il corona. 

La situazione di un Parlamento che non fa praticamente nulla, per arginare la bulimia presidenziale, sarebbe di facile risoluzione; i parlamentari eletti, che fanno opposizione, potrebbero auto sospendersi in massa o dimettersi ed il problema sarebbe velocemente risolto. 

Se non lo fanno e fanno finta ogni tanto di urlare, vuol dire che sono tutti culo e camicia e si fanno beffe del popolino; ricordatevi quando vi manderanno a votare di nuovo! 

Almeno l’Avv.Prof, ci sa fare con un linguaggio che tranquillizza molti: dicono che il suo nuovo partito in via di formazione, abbia già un potenziale 15% dei consensi! 

Veniamo adesso però ai veri senza volto, che comandano, diciamo, da quasi 1000 anni. 

Dobbiamo tornare indietro al 12mo secolo, quando dopo le prime tre Crociate, le famiglie aristocratiche ed oligarchiche di Venezia e Genova, acquisirono un enorme potere, con i diritti di commercio internazionale. 

Come sapete, all’epoca il mondo era più piccolo e si commerciava tra Europa ed Asia principalmente. 

Si usa parlare perciò, di Nobiltà Nera Veneziana. 

Nel corso poi dei secoli, arrivarono in Europa, provenienti più o meno dall’attuale Kazakistan, furbi ed esperti commercianti, che poi diventarono stampatori di moneta per le Monarchie europee e loro amici. 

Il loro Regno, che si dice durò da circa l’ottavo al dodicesimo secolo, è sparito dai libri di storia. 

La cosa interessante è che la religione adottata in tale regno, fu la religione di Abramo! E da ciò, il fraintendimento sugli ebrei e sulla loro vera storia, che è solo parzialmente legata ai Farisei e colleghi di Israel, dei tempi biblici. 

Le varie Monarchie europee, sono collegate attraverso legami di sangue tra loro e possiedono la gran parte dei terreni e capitali del mondo, banche incluse. Qui sotto un veloce ed interessante riassunto

Poi con la creazione degli Usa, i collegamenti massonici e monarchici si ampliarono, fino ad arrivare allo strapotere tecnologico della odierna Silicon Valley. 

Non penserete mica che due o tre studenti universitari, magari anche sfigatelli, riescano a creare potenze quali Windows o Apple?! Non parliamo di Google e Face… 

Ragazzi dai…un minimo di razionalità. 

L’unico pericolo per loro, credo sia la vicina faglia di Sant’Andrea 

ed i violenti terremoti che tale faglia potrebbe procurare. 

Non dimenticatevi anche dei vari nazisti scappati in Usa dopo la fine del terzo Reich; tra loro vi erano entusiasti dell’eugenetica e delle modificazioni delle razze ed ammiratori delle rigide regole militari della Compagnia di Gesù. Soprattutto il loro capo Adolf, lo era! 

Abbiamo quindi un bel miscuglio e scusate, non dimentico le potenze e massonerie cinesi e russe, nonchè arabe, e da tale miscuglio è stato deciso lo STOP per la quarantena. 

La Chiesa di Roma ha partecipato con molto interesse all’esercitazione in vivo; con il pensionamento di Ratzinger, il decorso stabilito dell’esercitazione Corona, ha avuto una improvvisa accelerazione. 

Adesso stanno lottando tra loro, tra le varie fazioni e tra un pò conteremo vinti e vincitori! 

Oppure, son già tutti d’accordo sulla spartizione dei territori e delle ricchezze ed hanno passato la quarantena nell’Isola che non c’è, con fiumi di champagne e caviale…Sapete com’è, purtroppo il Firmamento non si può oltrepassare ed allora, accontentiamoci dei territori in vicinaza o sulla cintura Antartidea…si dai …il cosiddetto Polo Sud! 

Per quel che resta dell’Italia degli anni ottanta, Colao e soci governativi, daranno il colpo finale a base di privatizzazioni degli ultimi gioielli dello stato italico; mi par di aver capito che anche un pò delle nostre riserve d’oro dell’ex Banca d’Italia, siano in gioco. 

Ai disossigenati cittadini, in preda al panico virale, poco resta da fare, se non spegnere la televisione e non leggere i giornali. 

Altra possibilità sarebbe quella di disdire contratti con PayTv o telefoni. 

Ma visto che, il 99,5 % non lo farà, anche perché è si magari contro il 5G, ma si incazza se la pagina non si carica velocemente, il decorso della malattia virale epidemica cerebrale continuerà a sbalzi, a seconda degli umori dei Nobili massonici. 

Adesso riparte il Calcio e la Formula 1, tra un pò il Ciclismo e tutti a casa a vedere i programmi, finché “l’ultimo dei Moicani” Corona, sarà in circolazione. 

Attenti a chi frequentate, mi raccomando e prima di accoppiarsi alla vecchia cioè maschio con femmina, massime precauzioni, se non c’è il Corona, il famigerato Hiv è sempre in agguato! 

Una cosa almeno, umilmente vi chiedo; se al partire della scuola a settembre, imporranno la mascherina ai vostri figli, non mandateli a scuola. Già molti ragazzini sono nel panico adesso ed hanno paura di riabbracciarsi e giocare: il Plexiglas e la mascherina in aula darà la botta finale…ma chi è quella ministra col rossetto rosso…bohh….Sembrerebbe simpatica… 

In attesa dell’asteroide o meteorite in arrivo (minchia, ma come facciamo col Firmamento?) e delle nuove colonie su Marte, vi invito a rilassarvi , con magari una bella cicca da aspirare a pieni polmoni ed un freschissimo gin tonic, in una splendida notte estiva, ricca di stelle e vi invito a mandare un messaggio telepatico di FANCULANDIA ai potenti, che se amplificato da molti, potrebbe almeno creargli un fastidioso prurito emorroidale. 

In fin dei conti, siamo tutti collegati si dice, nel mondo astrale e quindi… 

Avete visto il film “Qualcuno volò sul nido del cuculo“? 

Vi ricordate il grande Jack? 

Voi non siete più pazzi della media dei coglio…che vanno in giro 

E…Signori avete altre domande da fare…lei ha domande da fare Mc Murphy…. 

Una risata, miei cari signori…vi seppellirà!

®wld 

ESPERIMENTO SOCIALE

Ciò che penso pure io

di Francesca Ferrari

Il Covid nei prossimi decenni sarà sui libri di storia e classificato come il più grande esperimento sociale della storia.

Metti in circolazione un virus che può essere curabile imponendo protocolli di cura sbagliati. Fai campagna mediatica di terrorismo puro alimentando nella gente la paura di morire che è la paura più grande che ha un essere umano. Impedisci le autopsie ,fai sparire i cadaveri impedendo di capire la vera causa di morte.

Insinua il dubbio che chiunque tu incontri possa essere causa della tua morte così la gente si scontra con la stessa gente che amava fino al giorno prima. Chiedi alle persone che si controllino e si denuncino a vicenda creando divisione e panico. Distruggi i rapporti sociali, inibisci la spontaneità delle emozioni. Metti il bavaglio che chiami mascherina pur dicendo che il virus non è nell’aria e impedisci alla gente di sorridersi, impedisci alla gente di abbracciarsi e fai morire di crepacuore e solitudine tutte le persone ospedalizzate .
I medici dicono che il virus sta scomparendo ma tu continua a martellare con i media dicendo che tanto tornerà più forte di prima consapevole di non poterne avere nessuna certezza.

Esperimento sociale dove i diritti sono stati violati e la Costituzione profanata, dove è stato smontata la scuola, la sanità, dove è stata tolta la dignità, il lavoro, le libertà.

Esperimento sociale di controllo delle masse nel quale si stanno veeificando i limiti umani e vedendo quanto, nella paura, l’uomo è pronto a rinunciare.

Stiamo rinunciando a noi stessi, alla nostra essenza, alla nostra umanità, carità e Amore. Teniamo alte le vibrazioni. Teniamole sintonizzate nella luce attivandoci per dire NO ,IO NON SONO DISPOSTO A RINUNCIARE AL MIO ESSERE.

Questo deve essere l’unico Mantra nella nostra testa e nel nostro cuore.

Fonte: https://www.facebook.com/

 

®wld

Un mondo di adulti oramai in stadio avanzato di putrefazione

Con la scusa della sicurezza stanno distruggendo il mondo dei bambini

di marceellopamio 

Sono stati segregati in casa per oltre due mesi, nonostante non ci sia stato un solo caso grave in età pediatrica. Sono stati privati del Sole, del gioco e del movimento all’aperto, i medicinali più potenti che esistano al mondo. Sono stati privati dell’amore dei nonni e dei parenti in generale. Sono stati mascherati coprendo loro la bocca e il naso con ricettacoli infettivi che impediscono una sana respirazione. Infine sono stati irradiati e bombardati per molte ore al giorno dall’elettrosmog delle piattaforme scolastiche. Cosa manca all’apocalisse? 

Ah dimenticavo, qualche mentecatto totalmente privo del Sistema nervoso centrale (figuriamoci dello spirito), ha avuto il coraggio di proporre luoghi di contenimento per i bambini che vivono in famiglie risultate positive al coronavirus. Un simpatico modo di dire che equivale al sequestro dei bambini per rinchiuderli in campi di concentramento del Terzo Millennio… 

Se tutta questa follia non bastasse la Fase-2 raggiunge l’apoteosi. 

Forse non si è ben compreso che la cosiddetta seconda fase serve solo a sancire la perdita totale di ogni libertà e diritto personale. D’altronde, dopo tutto quello che hanno combinato non penserete mica che mollino l’osso proprio ora? Il cane rabbioso si è infatti avvinghiato alla gamba e non è così semplice mandarlo via. 

Eppure esistono dichiarazioni e convenzioni internazionali sui diritti inalienabili dei fanciulli, come per esempio la Convenzione sui Diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, la Dichiarazione Universale dei Diritti, che non lasciano spazio a nessun dubbio! 

Nella Convenzione sui Diritti all’articolo 3 è scritto: “In tutte le decisioni relative ai fanciulli, di competenza delle istituzioni pubbliche o private di assistenza sociale, dei tribunali, delle autorità amministrative o degli organi legislativi, l’interesse superiore del fanciullo deve essere una considerazione preminente”. Quindi per l’Assemblea generale delle Nazioni Unite in tutte le decisioni, quelle che riguardano il bene dei fanciulli non possono passare in secondo piano! 

Nella Dichiarazione Universale dei Diritti umani del 1948 all’articolo 4 si dice che “Nessun individuo potrà essere tenuto in stato di schiavitù o di servitù”, mentre all’articolo 13: “Ogni individuo ha diritto alla libertà di movimento e di residenza entro i confini di ogni Stato”. 

Infine, non certo per ultimo, la Costituzione italiana all’articolo 25 spiega come “Nessuno può essere sottoposto a misure di sicurezza se non nei casi previsti dalla legge”. I padri costituenti hanno scritto nero su bianco “leggi” e non decreti. Tutti questi diritti sono stati violentati non da un Parlamento sovrano ma da una serie di decreti amministrativi firmati dal Presidente del Consiglio dei Ministri, non eletto da nessuno. 

E mentre le marionette all’interno dei parlamenti fanno finta di prendere decisioni per il bene dei cittadini, i bambini pagano lo scotto di un mondo di adulti oramai in stadio avanzato di putrefazione. Danni sociali, morali, psicologici, evolutivi e anche antropologici che vedremo prossimamente se non inteverremo invertendo immediatamente questa diabolica tendenza… 

Bambini e Fase 2 

Gli esperti al governo non sanno ancora se le scuole riapriranno nel mese di maggio oppure se è meglio far scivolare tutto a settembre, dopo l’estate. Comunque sia ci saranno regole ferree, regole nuove a cui tutti i bambini dovranno attenersi: niente carezze, zero baci o abbracci; giocare si ma distanti, mascherine in faccia, banchi separati e ovviamente nessun contatto fisico. 

Tutto questo abominio è giustificato per il bene del prossimo, per il bene della comunità. 

Viene da sé una domanda banale: come riusciranno a tenere i bambini separati tra loro, quando nel loro DNA vi sono iscritti geneticamente termini come divertirsi, correre, toccarsi, graffiarsi, darsi sberle e farsi anche del male? 

Nessun problema per i genialoidi al comando, perché la loro mente malata e perversa ha partorito soluzioni da far impallidire Joseph Mengele in persona…

 

 Bambini cinesi a scuola

A scuola il problema si risolve indossando mascherina e “cappello da metro” oltre al braccialetto vibrante.

Il cappello a tesa larga è stato studiato per tenere distanziati tutti quei furfanti potenzialmente contagiosi. Ebbene sì, la virologia mediatica insegna che il virus è libero nell’aria di balzellare e saltellare qua e là, ma non è in grado di superare i cento centimetri di distanza, perché precipita a terra stecchito prima. Un virus insomma è pericoloso sotto i 99 centimetri, ma diventa innocuo a 1 metro e 1 centimetri, e se lo dice la Scienza non possiamo non crederci.

 

Braccialetto vibrante

Ma se il cappello non bastasse a tenere estraniati e alienati i mocciosi, hanno anche estratto dal cilindro il braccialetto hi-tech che vibra. E’ simile ad un orologio, ma una volta infilato al polso e impostata la distanza di un metro l’aggeggio inizia a vibrare e illuminarsi quando viene superato tale limite. Questo sistema si serve anche di una app che a distanza permette di monitorare i contatti tra i piccoli nell’istituto scolastico o nel gruppo estivo, utile anche se dovessero manifestarsi verifiche su eventuali casi di positività, compreso il personale.

I genitori quelli bravi, quelli che ascoltano solo la televisione, ovviamente applaudono felicissimi perché finalmente possono scrollarsi in “sicurezza” dai maroni i loro figli. 

Poco importa se queste diavolerie elettroniche emettono inquinamento elettromagnetico costante e direttamente sul corpo dei piccoli. Poco importa se così facendo stanno educando i bambini ad avere paura non solo del prossimo, ma di tutto perfino dei propri amichetti. Ricordo che spegnere la speranza per il futuro è un crimine contro l’umanità!

Come pure poco importa se stanno affievolendo uno dei sensi più potenti e certamente il più arcaico di tutti: il tatto.

Con la scusante della sicurezza stanno modellando i bambini a diventare adulti corrotti e manipolabili!

    

Collare elettrificante

Se però neppure il braccialetto sortirà l’effetto voluto, ci sarebbero altre due cosette interessanti e assai funzionali: il collare che da la scarica elettrica direttamente sul collo del bambino ogni qual volta si avvicina troppo ad un altro, oppure la Soluzione Finale: il microchip impiantato sotto pelle così da mandare l’impulso di corrente direttamente nel Sistema nervoso centrale.

Biochip impiantabile

Il biochip assieme alla vaccinazione di massa saranno veramente la soluzione a tutto. 

  • E’ veramente questo il mondo che volete per i vostri bambini?
  • Non è forse arrivato il momento di svegliarsi da questo incubo?
  • Volete che crescano con la paura del contatto, con il timore di avvicinarsi, fisicamente e metaforicamente, agli altri?

Vedremo un aumento esponenziale di malattie della pelle, proprio a causa della mancanza di contatto. Vedremo anche i piccoli risucchiati sempre di più nel cyber spazio, ore e ore davanti allo schermo di un computer per seguire le lezioni online, irradiati da campi elettromagnetici e con le conseguenze che si possono solo che immaginare (aumento dell’isolamento, sindrome di Hikikimori, ecc). 

Siamo noi ad avere il potere nelle nostre mani e lo stiamo regalando a degli idioti che stanno distruggendo il nostro mondo, ma soprattutto il futuro dei nostri figli.

Le conseguenze di oggi le vedremo nel lungo termine, una nuova finestra di Overton si è aperta e rischia di risucchiarci in un buco nero senza ritorno.
Il momento di destare le coscienze è hic et nunc, qui e ora. 

E se invece è questo il mondo che volete, allora attendiamo con trepidazione l’asteroide…

®wld

La Polonia cerca di proteggere i bambini dallo sfruttamento sessuale

Il governo dell’UE si oppone alla proposta di legge che fermerebbe la pedofilia

(Natural News)

La Polonia sta prendendo posizione contro la pedofilia e la perversione sessuale stabilendo chiari confini quando si tratta di educazione sessuale nelle scuole. Ora, l’Unione europea sta intervenendo sulla questione, sostenendo che la Polonia sta violando i “diritti umani” negando agli studenti un’educazione sessuale aperta.

La Polonia cerca di proteggere i bambini dallo sfruttamento sessuale, ma i cittadini si trovano ad affrontare l’opposizione dell’UE

Secondo la Costituzione polacca, i cittadini possono presentare il proprio referendum e chiamarlo a votare. Il disegno di legge polacco “Stop Pedophilia” mantiene le scuole pubbliche a nuovi standard, impedendo ai funzionari scolastici di promuovere l’attività sessuale ai minori con il pretesto di “educazione”. Oltre 265.000 cittadini polacchi hanno firmato la misura, chiedendo nuovi standard per l’educazione sessuale che proteggano i bambini dalla violenza sessuale sfruttamento.

In modo inquietante, i membri del Parlamento dell’Unione Europea stanno contestando il disegno di legge, violando la sovranità della Polonia nel processo. L’UE vuole fermare il disegno di legge perché l’educazione sessuale è una questione di “accesso alla salute, compresa la salute sessuale e riproduttiva”. In effetti, 471 deputati hanno votato per condannare il disegno di legge polacco “Stop Pedophilia”. Questi uomini di sinistra al potere affermano che il disegno di legge viola i “diritti umani” perché il disegno di legge presumibilmente criminalizza l’educazione sessuale ai minori. Ecco il passaggio che i membri dell’UE hanno condannato in modo schiacciante:

“Chiunque promuova o approvi i rapporti sessuali o altre attività sessuali da parte di un minore, in relazione all’esercizio della posizione, occupazione o attività connesse all’educazione, all’istruzione, all’assistenza sanitaria o all’assistenza di minori, o che operano nei locali scolastici o in altri settori dell’istruzione o del bambino istituto di cura, è soggetto a reclusione fino a 3 anni “.

Il disegno di legge impone forti sanzioni per gli educatori che incoraggiano il sesso minorile.

I cittadini polacchi sono stufi della cosiddetta “educazione sessuale” che sta scalpellando le menti dei loro figli. Dal 2013, l’Organizzazione mondiale della sanità e il Centro federale tedesco per l’educazione alla salute hanno assunto l’educazione sessuale del paese. In questo momento, i bambini di età compresa tra 4-6 sono tenuti a conoscere i sentimenti sessuali e come esprimere la propria sessualità. Ai bambini di età compresa tra 6 e 9 anni viene insegnato il consenso sessuale, la contraccezione e i vari modi per avere rapporti sessuali. I bambini dai 9 ai 12 anni vengono istruiti su come usare il preservativo, come avere la loro prima esperienza sessuale e come raggiungere l’orgasmo. Quando si tratta di bambini dai 12 ai 15 anni, le aule sono tenute a coinvolgere gli studenti nella discussione sui desideri sessuali “al fine di fare sesso sicuro e piacevole”.

Secondo LifeSiteNews , le regole di “educazione sessuale” imposte dall’OMS familiarizzano intensamente con gli studenti di ogni età con il concetto di omosessualità, facendo in modo che i bambini piccoli mettano in discussione i loro desideri e persino il loro genere. Questa educazione sessuale aggressiva introduce pensieri perversi nelle menti dei bambini, insegnando agli studenti ad agire secondo i loro desideri, invece di costruire relazioni sane. Questa indottrinamento di sinistra insegna alla prossima generazione ad assumere atteggiamenti sprezzanti nei confronti della sessualità. I cittadini polacchi hanno tutto il diritto di mettere in discussione queste idee di sinistra e cambiare l ‘”educazione sessuale” che sta pervertendo la mente dei loro figli. Quando i funzionari delle scuole pubbliche iniziano a parlare ai giovani studenti dei loro desideri sessuali, non solo perversa la mente del bambino, ma apre anche la porta alla possibilità di pedofilia e stupro di quel bambino.

L’Unione europea non ha interferenze negli affari polacchi. Tutti quegli eurodeputati che hanno votato per impedire alla Polonia di stabilire nuovi standard nell’educazione sessuale dovrebbero essere messi in discussione. Alla fine, questi di sinistra sono quelli che sostengono la sessualizzazione dei bambini e gli orrori della pedofilia.

Le fonti includono:

BigLeaguePolitics.com

LifeSiteNews.com

Fonte: https://www.naturalnews.com/

®wld

L’Italia diventa il primo paese a rendere obbligatorio lo studio del cambiamento climatico nelle scuole

L’Italia adotta studi obbligatori sui cambiamenti climatici per K1-K13

di: Nick Squires

L’Italia è la prima nazione a richiedere studi sui cambiamenti climatici dal K1 al K12. Questa è un’enorme indottrinamento che non ha nulla a che fare con l’educazione ma con la propaganda.

Il corso di studio sulla tecnocrazia del 1934 specificava “un sistema educativo per addestrare indiscriminatamente l’intera generazione più giovane per quanto riguarda tutte le considerazioni diverse dall’abilità intrinseca – un sistema continentale di condizionamento umano”. Siamo arrivati. ⁃ Editor TN

Credo che diventerò il primo paese al mondo in cui lo studio del cambiamento climatico sarà reso obbligatorio nelle scuole, ha annunciato martedì il ministro dell’istruzione.

Secondo una nuova legge, tutte le scuole statali dedicheranno circa un’ora alla settimana alle questioni di sostenibilità e cambiamento climatico dall’inizio del prossimo anno accademico, ha affermato Lorenzo Fioramonti. Ciò equivarrebbe a circa 33 ore all’anno.

“Questo è un nuovo modello di educazione civica incentrato sullo sviluppo sostenibile e sui cambiamenti climatici”, ha detto il ministro a The Telegraph.

“È una nuova materia che verrà insegnata dal primo al terzo grado, dai sei ai 19 anni.”

Il programma si baserà sui 17 obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite, incluso il modo di vivere in modo più sostenibile, come combattere l’inquinamento degli oceani e come affrontare la povertà e l’ingiustizia sociale.

“L’Italia sarà il primo paese al mondo ad adottare questo quadro”, ha affermato Fioramonti.

“Ci sono paesi come il Bhutan che si concentrano sulla felicità e sul benessere piuttosto che sul PIL , ma questa è la prima volta che un paese ha preso l’agenda delle Nazioni Unite e l’ha trasformata in un modello di insegnamento”, ha detto il ministro, che è membro di il Movimento a cinque stelle, che è in coalizione con il Partito Democratico di centro-sinistra.

È stato nominato ministro dell’educazione due mesi fa, quando la nuova coalizione si è formata dopo il crollo del precedente governo, fatto precipitare da Matteo Salvini della Lega ritirando il suo sostegno.

A settembre, quando milioni di scolari di tutto il mondo hanno preso parte alle marce del Venerdì per il futuro, ha espresso critiche dicendo che ai bambini italiani dovrebbe essere permesso di perdere la scuola per il giorno.

Leggi la storia completa qui …

Fonte: https://www.technocracy.news/

®wld

Il fallimento del multiculturalismo tedesco

 

La Merkel ammette: il multiculturalismo tedesco ha “completamente fallito”   

Postato da: Matthew Weaver 

Il compianto Peter Sutherland, membro della Commissione Trilaterale, in origine ha spinto il multiculturalismo in tutta Europa come un assoluto necessario per raggiungere lo Sviluppo Sostenibile. Inutile dire che ha mentito.

NOTA: questa storia è stata originariamente pubblicata nel 2010, ma apparentemente è stata inclusa per sbaglio in un recente feed RSS come se fosse stata appena pubblicata. TN consentirà alla storia di rimanere perché è ancora un’importante intuizione storica del fallimento del multiculturalismo. ⁃ Editor TN

Il cancelliere tedesco, Angela Merkel, ha corteggiato la crescente opinione anti-immigrati in Germania sostenendo che i tentativi del paese di creare una società multiculturale sono “del tutto falliti”.

Parlando a una riunione di giovani membri del suo partito dell’Unione democristiana, la Merkel ha affermato che l’idea di persone di diversa estrazione culturale che vivono felici “fianco a fianco” non ha funzionato.

Ha affermato che l’onere degli immigrati è di fare di più per integrarsi nella società tedesca.

“Questo approccio [multiculturale] è fallito, completamente fallito”, ha detto Merkel alla riunione di Potsdam, a ovest di Berlino.

Le sue osservazioni susciteranno un dibattito sull’immigrazione in un paese che ospita circa 4 milioni di musulmani.

La scorsa settimana, Horst Seehofer, il premier della Baviera e membro della Christian Social Union – parte della coalizione di governo della Merkel – ha chiesto di fermare l’immigrazione turca e araba.

In passato, la Merkel ha cercato di superare entrambi i lati della discussione parlando duramente di integrazione ma chiedendo anche l’accettazione delle moschee.

Ma affronta la pressione all’interno del CDU per prendere una linea più dura sugli immigrati che mostrano resistenza ad essere integrati nella società tedesca.

Il discorso di ieri è ampiamente visto come uno sbandamento a destra progettato per placare quell’elemento nel suo partito.

Merkel ha detto che troppo poco è stato richiesto agli immigrati in passato e ha ribadito la sua tesi che dovrebbero imparare il tedesco per far fronte a scuola e sfruttare le opportunità nel mercato del lavoro.

La disputa sugli stranieri in Germania è cambiata da quando l’ex banchiere centrale Thilo Sarrazin ha pubblicato un libro molto controverso in cui ha accusato gli immigrati musulmani di abbassare l’intelligenza della società tedesca.

Sarrazin fu censurato per le sue opinioni e licenziato dalla Bundesbank, ma il suo libro si rivelò popolare e i sondaggi mostrarono che i tedeschi erano solidali con la spinta dei suoi argomenti.

Un recente sondaggio ha mostrato che un terzo dei tedeschi riteneva che il paese fosse “invaso da stranieri” .

Ha inoltre rilevato che il 55% dei tedeschi ritiene che gli arabi siano “spiacevoli”, rispetto al 44% che ha espresso il proprio parere sette anni fa.

Nel suo discorso, la Merkel ha detto che l’educazione dei disoccupati tedeschi dovrebbe avere la priorità sul reclutamento di lavoratori dall’estero, pur osservando che la Germania non potrebbe cavarsela senza qualificati lavoratori stranieri.

Fonte: https://www.technocracy.news/

®wld

# ZAPPING

 Tratta da un commento del blog (commenti liberi) di Logocomune

 

Uno degli aspetti più odiosi, nel dibattito sui vaccini, è l’equivalenza imposta tra “scienza” e posizione favorevole all’obbligo vaccinale. Non è così. Pubblichiamo la lettera della Association of American Physicians and Surgeons – che rappresenta migliaia di medici di tutte le specialità, a livello nazionale – al Congresso americano in tema di vaccini. L’associazione sostiene che non ci sono pericoli chiari e attuali tali da rendere lecita l’imposizione dell’obbligo vaccinale da parte delle autorità federali, nemmeno per le malattie più dibattute come il morbillo. Afferma inoltre che i vaccini, in quanto farmaci, presentano sempre dei rischi, che vanno confrontati con i benefici che apportano. Sostiene infine che l’obbligo vaccinale lede il diritto alla libertà degli individui, compromette il rapporto tra medici e pazienti e soprattutto costituisce un precedente per restrizioni ancora peggiori dei diritti individuali. Link

Crollano calcinacci dal soffitto dell’asilo durante la festa: bimbi feriti

Il commento di Arula su Luogocomune:

Tranquilli… erano tutti vaccinati. 

Confessione del capo della CIA John Brennan sulla Geoingegneria

  

SUMMIT SEMI-NASCOSTO SULL’AMBIENTE A NAIROBI

Dalla geoingegneria allo stop alla plastica, si cerca un’intesa

Al via da dall’11 fino al 15 marzo in Kenya, a Nairobi, la quarta Assemblea delle Nazioni Unite sull’ambiente, che riunisce i 193 Stati membri dell’Onu. Si parlerà delle nuove tecnologie, dalle soluzioni per rimuovere la CO2 dall’atmosfera agli aerosol iniettati nella stratosfera per bloccare i raggi solari e nell’Assemblea si discuterà una risoluzione in materia.  

LEGGI QUI

Perché tanto silenzio? 

La Svizzera aveva messo la governance della geoingegneria sull’agenda ambientale delle Nazioni Unite. Le tecnologie di hackeraggio climatico potrebbero aver bisogno di supervisione internazionale, sostengono i sostenitori della bozza di risoluzione. VEDI QUI 

La Svizzera presenterà domani la risoluzione nell’Assemblea del United Nations Environment Programme , che richiede una valutazione dei potenziali metodi e le strutture di governance per ciascuno degli aspetti di geoingegneria per regolare l’insieme di tecnologie. 

La risoluzione è supportata da Burkina Faso, Micronesia, la Georgia, il Liechtenstein, Mali, Messico, Montenegro, Niger, Corea del Sud e Senegal.

VEDI QUI https://www.environmenthouse.ch/docs/Geoengineering-Briefing%20GEN_ENG.pdf

“Time is running short” – Pagina ONU

NEWS INGLESI 

L’articolo continua QUI

 

Cari sostenitori della TAV, ascoltate qui

Crozza e il suo monologo sulla crisi di governo

http://paolobarnard.info/index.htm

®wld