Crea sito

Se quei pianeti sono davvero lì…

Ci sono altri pianeti ora qui?

La donna che ha questo canale YouTube guarda costantemente le telecamere meteo in Alaska e in Canada. Sembra che abbia individuato almeno due o tre e forse almeno quattro diversi pianeti ora vicino alla Terra, nel sistema solare interno.

Se lei ha ragione, e sembra proprio che possa essere, la Madre di tutti i Cover-up è in corso per nascondere queste informazioni al pubblico.

Significherebbe che ciò che ci è stato insegnato a scuola riguardo al sistema solare è semplicemente una disinformazione sbagliata, falsa, errata, falsa, ingannevole; in breve, che siamo stati nutriti con un mucchio fumante di imbecilli, mendaci, pseudo-scientifici mumbo-jumbo e cazzate glorificate.

Se questi pianeti sono veramente lì, e se arrivano molto più vicini alla Terra, ciò dovrebbe essere più che sufficiente per causare terremoti enormi, malumori e forse anche un capovolgimento del polo o spostamento dei poli; tutti fenomeni che io e molti altri abbiamo visto nei nostri sogni e visioni.

Togli la foschia dalla scia chimica e questo è molto vicino a ciò che il malicagua mi ha mostrato nel 2012: molteplici corpi celesti vicino alla Terra e altrettanto luminosi e visibili come la Luna piena. All’epoca pensavo che quelle visioni fossero dei falsi allarmi, ma ora capisco che il malicagua apparentemente mi sta solo mostrando quello che sta realmente accadendo. Le piante visionarie usate dagli sciamani sudamericani mi hanno mostrato molte cose nel corso della mia ricerca visionaria in Sud America, e questa è una di quelle cose!

Notate come ascoltate la sua narrazione che è stata sottoposta a un’enorme quantità di abusi e censure personali per aver portato questi pianeti a un’attenzione pubblica più ampia. Io stesso sono stato quasi ucciso poco dopo aver iniziato a scrivere delle mie visioni sciamaniche nell’Amazzonia ecuadoriana, nel 2011 e nel 2012, quindi sono solidale con la sua prova personale. Ci sono poteri oscuri in questo mondo che non vogliono che l’umanità sappia la verità sulla maggior parte di qualsiasi cosa.

Giustamente o erroneamente, la donna che ha questo canale YouTube interpreta ciò che sta osservando attraverso una prospettiva fondamentalista cristiana, ma ciò non altera la realtà oggettiva delle immagini che ha rilevato sulle telecamere meteorologiche del governo negli ultimi giorni, settimane, mesi e anni.

I dati rigidi sono ciò che mi interessa. La difficile importazione della presenza di altri pianeti che si avvicinano alla Terra fa riflettere.

Se quei pianeti sono davvero lì, e se si avvicinano molto, è una garanzia certa che ci saranno sconvolgimenti geofisici reali, seri qui sulla Terra. Puoi portarlo in banca – a parte il fatto che la banca non sarà più lì, e forse non lo sarai neanche tu.

Ma tu sai cosa intendo.

“Guerra in Cielo” dei teocratici

Dio sei forse tu un demonio?

Richard Smoley ha oltre 35 anni di esperienza nello studio e la pratica della spiritualità esoterica. Egli è l’autore del cristianesimo interiore: Una guida alla tradizione esoterica; Il gioco dei dadi Shiva: Come la coscienza viene creata dall’universo; Consapevole Amore: Prospettive del cristianesimo mistico; Il Nostradamus essenziale; La fede Proibita: La storia segreta dello gnosticismo; e la saggezza nascosta: A Guida alle tradizioni occidentali (con Jay Kinney). Smoley è anche un ex redattore dello ‘Gnosticismo: A Journal of Inner Traditions occidentale. Attualmente è direttore della missione: ufficiale della Società Teosofica in America e Quest Books.

La frase qui sotto esposta virgolettata è una delle linee più conosciute e rassicuranti nella Scrittura:

“Il Signore è il mio pastore”.

Ma quando si pensa a questo proposito, la metafora è molto inquietante.

E’ vero che un pastore si prende cura delle sue pecore. Ma le tosa e poi le uccide per mangiarsele. Il Dio che adoriamo agisce pienamente nei nostri interessi che abbiamo a cuore, o siamo solo una specie di bestiame usato per i propri suoi scopi?

Alcune voci sono state volte e non pronunciate certamente circa l’esistenza degli dei, ma alla sua benevolenza. Gli antichi gnostici, hanno detto che il vero dio di questo mondo è stato il Demiurgo, un essere di secondo ordine che si era confuso con il vero Dio.

Il maestro spirituale GI Gurdjieff ha citato una parabola su un pastore pigro che stanco delle sue pecore, così le ha ipnotizzate in modo a farle credere che erano uomini o leoni. Poi hanno smesso di correre, andando incontro alla tosatura e poi uccise come egli voleva. (Anche in questo caso troviamo un pastore, questa volta più esplicitamente malevolo.)

Gurdjieff non dice chi è il pastore.

Il suo punto principale è che l’uomo nel suo stato di sogno e veglia, è in balia di forze che non possono avere a cuore i loro interessi – forze che estraggono energia da esso, a prescindere dai loro desideri.

Questa parabola è il primo periodo dell’insegnamento di Gurdjieff; nel suo ultimo periodo, sintetizzato nella sua opera magna Beelzebub ‘s Tales dedicato al suo piccolo nipote (I racconti di Belzebù a suo nipote), ritrae l’universo in un modo più vantaggioso.

Ma ci sono molti altri che hanno messo in dubbio le motivazioni delle potenze spirituali che controllano le nostre vite.

Uno dei più strani è in un libro intitolato guerra in cielo di Kyle Griffith.

In origine è stato presentato nel 1988. Non è mai stato pubblicato in un senso convenzionale; La prima volta che l’ho letto anni fa, era quando ricoprivo la carica di direttore della rivista esoterica Gnosi, in ufficio, c’era una copia rilegata da anelli.

Comparativamente poco si sa su Griffith.

Dalle mie fonti, concludo che nel 1980 ha vissuto nella baia di San Francisco, quando ha scritto il suo libro. Egli è stato descritto in un’intervista in internet, e non vi è mai stato un gruppo di discussione dedicato alle sue idee.

Da un certo punto di vista, guerra in cielo può sembrare folle; da un altro punto di vista, è ritenuto molto suggestivo. L’ho letto tre volte nel corso degli anni. Anche se io non sono disposto a prendere in considerazione le sue dichiarazioni al valore nominale, l’incontro rimane comunque sconvolgente e inquietante.

La visione di Griffith deriva dalla sua comunicazione presumibilmente telepatica con alcuni spiriti che dicono di essere associati con il Collegio invisibile.

Questo era il nome di una cerchia inglese del XVII secolo, che è stata dedicata all’esoterismo, la filosofia e la disciplina emergente della scienza; di solito è visto come il precursore della Royal Society.

A differenza della mentalità dei signori della scienza britannici, la visione del Collegio Invisibile di Griffith è spiriti disincarnati sostengono di aver ispirato i Rosacroce e i movimenti massonici dell’epoca moderna; più di recente, erano dietro gli Afro-American Civil Rights Movement e la rivoluzione psichedelica della stessa epoca.

Tutti questi movimenti sono stati progettati con uno scopo in mente:

Rompere il controllo dei teocratici.
I teocrati nella cosmologia della guerra in cielo, sono entità astrali, sono parassiti che divorano le anime di persone morte recentemente.Il corso normale della evoluzione dell’anima comporta reincarnazioni ripetute sulla terra. Ma queste incarnazioni, come sappiamo, possono essere a volte estremamente sgradevoli. I teocrati hanno evitato questa scelta sgradevole mantenendo un’esistenza semi-permanente sul piano astrale, alimentata dalle anime di cui si nutrono.

La loro strategia è semplice.


Quando un’anima ingenua muore, salutano la sua anima sull’altro lato porgendole l’illusorio benvenuto, con immagini popolate da figure religiose o di famiglia e persone care. Quando l’anima viene deviata nella sua trappola, viene divorata.
Per rendere questa visione ancora più inquietante, Griffith (o le loro guide dell’invisibile College) sostengono che la quasi totalità di ciò che noi pensiamo sia la religione che altro non è che uno stratagemma teocratico.

Le tappe di questo sviluppo religioso, come appare nella guerra in cielo, richiedono un certo esame. La prima fase era essenzialmente sciamanica. Questa è una forma grezza e primitiva della religione – cioè, dal punto di vista dei teocratici, certamente non nostra.

Ci viene detto che lo sciamanesimo, incoraggia lo sviluppo psichico individuale, e come tale è un valore limitato per i predatori teocratici che beneficiano molto di più dalla trance collettiva che produce il culto religioso convenzionale.

Come un risultato, i teocrati dovevano perfezionare e aggiornare i propri metodi di controllo mentale.

La seconda fase della religione era un vicolo cieco. Egli sta coinvolgendo su larga – scala i sacrifici umani. E la storia dimostra che le civiltà che hanno avuto queste pratiche presto hanno avuto a una brutta fine.

L’antica Cartagine, grande rivale di Roma per il dominio del Mediterraneo, è stato un esempio.

Quando i romani sconfissero Cartagine, radendo al suolo la città e seminato il terreno con il sale. Il sale è tradizionalmente una sostanza utilizzata per la purificazione, e alcuni hanno detto che i romani hanno fatto questo per cancellare la terra da tutti i sacrifici umani che sono avvenuti lì in quel luogo.

La civiltà azteca, che per molti versi era superiore alla sua contemporanea civiltà europea, questo è stato un altro esempio: nonostante la sua forza, la sua civiltà è stata distrutta da poche centinaia di spagnoli avventurieri a cavallo.
“La terza fase della religione Teocratica,” Griffith scrive, “prevede la macellazione di massa degli animali. Anche se si preferiscono le anime umane, gli spiriti teocratici possono nutrirsi delle anime astrali degli animali inferiori ma solo in una certa misura.” Se questo fosse vero, avrebbe dato una strana luce, ma, rivelatrice su quello che caratterizza l’articolo di accompagnamento, come le religioni dell’Era dell’Ariete.

Erano così ossessionati con il sacrificio di animali – che poi si è rivelata essere un’attività piuttosto inutile – solo perché i teocratici lo volevano.


“Tuttavia”, ha aggiunto Griffith, “i tessuti astrali delle anime degli animali non sono molto compatibili con le anime astrali dei teocratici, quindi non sono una buona fonte di cibo.”
Per risolvere questo problema, i teocratici hanno inventato la religione, il quarto stadio – che è la maggior parte delle religioni del mondo di oggi. ed ecco allora il controllo mentale:

“I teocratici usano il controllo mentale religioso per attirare le anime e metterle deliberatamente sotto il controllo Teocratico dopo la morte, facendole pensare che stanno andando verso ‘la felicità eterna in cielo’ o ‘l’unione con il Divino’.”
Queste religioni sono essenzialmente quelle dell’articolo di accompagnamento che ho chiamato l’Era dei Pesci. 


Su questo punto di vista, gli dei ai quali la gente crede e ama – siano essi chiamati Cristo o Allah o Krishna – non sono altro che i parassiti sul piano astrale sono tenuti alimentati dalle anime degli innocenti da parte di chi li ha predati.
Originariamente Buddha era diverso:


ha sperimentato un risveglio vero e proprio e, pertanto, ha mostrato poco rispetto per gli dei tradizionali vedici della loro cultura.
Ma, più tardi, i suoi seguaci, hanno distorto il suo insegnamento in una religione basata sulla fede in Buddha, così in forma subordinata sono diventati teocratici.O,   per il modo in cui:


“I teocrati vogliono che i credenti si sentano in colpa ogni volta che sentono il desiderio sessuale o godere di qualsiasi” piacere della carne. “Il senso di colpa li porta letteralmente ad essere dipendenti e ad assistere alle funzioni religiose sottoponendosi al controllo della mente religiosa”.

Oltre a questo, ci sono stati pochissimi ritratti più inquietanti della storia religiosa dell’umanità.

Per alleviare questa grave situazione per gli esseri sfortunati della razza umana, due secoli fa, certe anime avanzate da altri pianeti sono venuti nell’atmosfera astrale della terra.

Essi, insieme ad alcune illuminate anime umane, sono riuscite ad evitare i teocratici, che costituiscono l’invisibile College.

Mentre i teocrati hanno inviato suggerimenti da parte dei loro seguaci connessi su questo piano, dicendo che tutto quello che dovevano fare era quello di credere negli dei fidandosi di quello che i teocrati dicevano loro, invece, il Collegio Invisibile ha inviato il messaggio opposto:


Evitare il culto e, soprattutto, pensare per se stessi.
Hanno ispirato i Rosacroce e i movimenti dei Massoni dei secoli XVII-XVIII e gli impulsi che hanno accompagnato verso la democrazia, la libertà di pensiero, e anche l’ateismo.Dopo tutto, è meglio non credere in un Dio, che aprirsi fino al punto di una divinità astrale parassitaria.

Secondo Griffith, gran parte della controcultura degli anni 1960 è stata stimolata dal Collegio Invisibile. LSD, concerti rock, e simili incontri sono progettati per creare un diverso tipo di trance – quella che la gente telepaticamente ha aperto all’idea che dovrebbe pensare per se stessa,

Ma la storia non si ferma qui.

Questo sforzo ha portato ad una reazione dall’avversario – “quinta tappa della teocrazia”, che:


“Impiega il controllo elettronico mentale invece del controllo della mente religiosa, e … può ridurre in schiavitù le persone che si iscrivono ai sistemi di credenze diverse da quelle della religione organizzata.”

Alcuni gruppi originariamente ispirati dal Collegio Invisibile sono co – optati dall’avversario.

Griffith scrive:
“Ogni nuovo gruppo rock inizia con un paio di canzoni di protesta o di normale amore. Poi viene sommerso da una società controllata dai teocratici della quinta mente in fasi a gironi, e da quel momento in poi tutte le loro canzoni il suono è come se fossero state scritte dalla stessa persona.”

Non è possibile qui andare oltre nella strana ma affascinante
intuizione di Griffith.

Ma ci sono alcune cose a cui tengo che mi portano ad eliminarla completamente. Il primo è la follia collettiva della razza umana – il suo desiderio rabbioso e patologico di distruggere, il suo odio per i suoi benefattori e il folle culto dei suoi autori più feroci.

Vi è un punto oltre al quale non si può spiegare questo con una semplice aggressione ai mammiferi – è un dato di fatto che gli altri mammiferi non hanno tali proprietà distruttive. La psicologia e la sociologia non hanno alcuna spiegazione per questa follia di massa mostrando poco interesse nel cercare  di trovare una soluzione.

Se ci fossero tali entità sul piano astrale che stanno cercando di controllare e manipolare noi, come dice Griffith, questo comportamento sarebbe almeno comprensibile.

Un altro è la potente spinta collettiva verso ciò che Gurdjieff chiama il “risveglio dell’uomo dal sonno”.

E’ vero che nel l’Occidente, in ogni caso, l’ipnosi di massa a basso – grado di religione sta perdendo il controllo. Ma nonostante questa perdita di spiritualità, vediamo sorgere una nuova serie di meccanismi per rimettere le persone a dormire – il “controllo mentale elettronico” di cui parla Griffith.

E’ molto difficile non fare caso entrando in un luogo pubblico e vedere la gente affascinata dai loro computer portatili e smartphone senza chiedersi se qualcosa di simile stia accadendo.

Non penso che la guerra in cielo offra una spiegazione completa della condizione umana, ma ho il sospetto che abbia un fondo di verità. Sembra ci siano forze invisibili che, per ragioni che sono difficili da determinare, beneficiano della scia sul trance collettivo dell’umanità.

Griffith ha concluso i suoi lavori con una visione quasi-apocalittica della Fine dei Tempi. La Fine dei Tempi è abbastanza vicina, come viene interpretato dal cristianesimo con la quale ho problemi che si tratti solo del valore nominale.

E anche se ho il sospetto che ci siano entità spirituali di basso grado che ricordano da vicino i teocrati qui descritti, io non sono così convinto che possano spiegare tutto ciò che riguarda l’aspirazione religiosa umana.

In ogni caso, Griffith e i suoi mentori invisibili hanno dei consigli da darci nel rimanere fuori dal controllo teocratico.

In primo luogo, fare uno sforzo cosciente per sviluppare i propri poteri psichici in questa vita.

In secondo luogo,


“Leggere storie di esperienze prese a persone sul punto-di-morte (ECM) e imparare a riconoscere i trucchi più comuni che i teocratici utilizzano per asservire gli incauti dopo la morte.”
In altre parole, queste storie di esperienze pre-morte sono vere – ma non sono da prendere come valore assoluto.Sono probabilmente una “preziosa regola empirica” per tutte le esperienze spirituali – non importa quanto bene o male possano sembrare o apparire.

 
Traduzione adattamento Nin.Gish.Zid.Da 

“emersi dal sottosuolo”

L’origine aliena dei rettiliani  

Nel sud-ovest americano abbiamo le prove di quelle che sembrano essere le moderne descrizioni di oggi sull’origine aliena dei rettiliani.

Le mesas maestose e impervie montagne del sud-ovest americano sono la patria di molti popoli indigeni, tra cui il,

Esseri simili alle formiche o a serpenti

Queste tribù hanno molte diverse credenze, ma i miti della loro creazione condividono qualcosa di davvero notevole, tutti condividono la convinzione che sono venuti dal sottosuolo della terra. 

Gli Apache e gli indiani Pueblo, Zuni e gli indiani Hopi hanno una leggenda che dice che sarebbero emersi da un mondo sotterraneo; alcune delle persone del sud-ovest del mondo sono tornati per sicurezza nel mondo sotterraneo.

Il Hopi dell’Arizona ci raccontano che i loro antenati sono fuggiti da una mortale tempesta di stelle cadenti, con l’aiuto del popolo serpente, che li ha portati in rifugi profondi nella terra. 

Oggi sappiamo di altre leggende Hopi che parlano del popolo delle formiche che in passato li hanno protetti da tempeste di fuoco e di ghiaccio. Gli indiani Hopi hanno sopravvissuto a questi cataclismi vivendo per un certo periodo di tempo in questo mondo sotterraneo con le persone formica, e poi alla fine sono emersi di nuovo nel mondo di superficie. 

Oggi gli sciamani, e gli anziani dei nativi americani ci raccontano che queste persone erano in grado di uscire fuori dal pianeta Terra, sono stati portati qui dagli abitanti delle stelle, secondo le loro credenze, queste divinità astrali sono arrivati sulla Terra dallo spazio.

Per decenni, sono state raccontate le storie di incontri con gli UFO e gli esseri alieni, uno dei tanti racconti viene dalla gente di Jicarilla Apache del New Mexico (vicino alla città di Dulce, dove c’è un presunto impianto sotterraneo dove insieme alieni e umani lavorano su diversi progetti), immersi nell’ombra degli oltre 9.000-piedi d’altezza di Archuleta mesa

E’ da questo altopiano di montagna che le persone affermano di aver visto volare degli UFO, e ancora oggi il New Mexico è uno dei luoghi in cui si verificano il maggior numero di avvistamenti UFO, non c’è dubbio che in questa parte del nostro pianeta ci sia qualcosa che attira questi visitatori extraterrestri. 

Alcune di queste storie vengono supportate da gente che trova una strana somiglianza con gli antichi racconti dalle leggende Hopi, di esseri simili a formiche e simili a serpenti i quali racconti hanno una grande somiglianza con la descrizione di oggi della razza aliena rettiliana. 

Una cosa che di sicuro è strana, è la quantità di traffico militare che si trova a Dulce, oltre agli elicotteri neri senza insegne di riconoscimento, non si comprende il perché i Chinook (grandi e pesanti elicotteri), passino così tanto tempo a Dulce, più di quanto dovrebbero se nulla stesse succedendo lì.

Quindi sì, sono lì per un motivo ben preciso, ben diversa da una attività militare normale, che di normale non ha nulla.

Jul 15, 2016 from DiscloseTV  Website Spanish version

LINK 

Traduzione e adattamento Nin.Gish.Zid.Da

MU – il continente scomparso (seconda parte)

La storia nascosta dietro il continente Mu

(leggi QUI la prima parte) 

2. La religione di Mu

David Icke nel suo libro ‘Children of the Matrix’ ci dice che sia nella società di Lemuria che di Atlantide veniva adorata la la Dea Madre (la ‘Dea serpente’), e il ‘figlio del serpente’ (EA/ENKI), veniva spesso rappresentato da un toro.

EA/ENKI, tuttavia, non è l’unico dio che è stato rappresentato da un toro, è anche il simbolo della costellazione del Toro, dove si trova il sistema astrale delle Pleiadi.
E’ noto, ed è stato menzionato in molti luoghi, che EA/ENKI ha trascorso del tempo nelle Pleiadi, e questo potrebbe essere il motivo per cui a volte è associato al toro. Comunque, qui sulla Terra, il Toro è il simbolo “delle Pleiadi”. 

Non solo ai tempi di Lemuria la religione della Dea Madre era praticata, ma successivamente si è diffusa ad ovest nell’Asia minore e in Europa, compresa la Turchia, la Grecia, Cipro e Creta.

Lì in quei luoghi, i templi sono stati costruiti per lodare la Regina delle stelle.

Il più famoso Tempio è quello di Artemide a Efeso in Turchia; una delle Sette Meraviglie del Mondo. Per quanto riguarda la struttura di questo tempio (vedi figura sopra), possiamo vedere chiaramente di quanto siano stati in grado di costruire una tale bellezza, noi, non sapremo mai di quanto esperti possano essere stati e di quanto duramente abbiano lavorato, Oggi non saremo mai in grado di costruirlo con tanta precisione. Questo tempio è stato costruito dagli dei, che hanno avuto la giusta tecnologia.

Una sicura osservazione è che a quel tempo esisteva una società segreta, costruita con una struttura gerarchica ordinaria dal lontano Sirius fuori dal principio di una gerarchia non ariana. Questa società è stata chiamata la ‘Confraternita delle Figlie”, dedicata al culto della dea Ecate.

È interessante notare che, a quel tempo, i cani erano animali sacri che venivano sacrificati alla dea Ecate.
Naturalmente i cani, sono simbolicamente collegati a Sirius, e sacrificando questi animali alla Regina delle Stelle, i Sommi Signori della Stella Sirius, sarcasticamente rendevano omaggio alla dea, che una volta avevano servito, ma che ora disprezzavano.

Ecate era un altro nome per la Dea Madre, che spesso era anche servita da eunuchi; uomini che venivano castrati per una distorta forma del culto della Dea. Come accennato in precedenza, in Orione, quando è stata presentata la corte della Dea, gli uomini si rivolgevano alle donne al fine di collegarsi all’energia universale che era prominente in presenza della Dea.

Qui sulla Terra, questo rituale è stato distorto e male interpretato, portando gli stessi uomini castrati ad avvicinarsi al Divino Femminile. Naturalmente, la castrazione non faceva alcuna differenza in proposito.

Tuttavia in Mu, i sommi sacerdoti/sacerdotesse sciamani, e il resto delle tribù, vissero abbastanza isolati dall’influenza dei siriani e da EA/Enki, l’ariano Principe.

Il principe Enlil (fratellastro di Enki) era occupato a scavare metalli preziosi e alla costruzione di piccole città per i loro padroni, i loro fratelli di Sirio, in modo da farli vivere più comodamente, serviti da schiavi umani, per accontentare ogni loro piccolo desiderio. dall’altra parte, il gruppo di EA/Enki, erano impegnati nell’ingegneria genetica; nell’ambito degli esseri umani, piante e animali.

Pertanto, gli esseri umani ben programmati, e più intelligenti di quanto fossero i minatori, si diffusero in tutto il mondo.

Finché le cose non si stabilirono e non fu progettato un nuovo essere umano, il diritto di prendere decisioni sulle reali energie era relegato solo a vantaggio degli Oscuri Signori, molti esseri umani erano abbastanza liberi di costruire le proprie tribù e società.

Ma in agguato sullo sfondo c’era sempre il calendario dell’Ariano/Sirius, senza nemmeno rendersene conto il più alto in grado degli sciamani ha iniziato ad accumulare energie divine per creare una struttura di controllo che avrebbe funzionato a governare l’umanità sotto un unico ombrello, dopo aver raccolto abbastanza energie divine è stata messa sotto accusa la Regina delle stelle.

Manly P. Hall, 33° grado d’Onore della Massoneria, è stato un grande fan di Mu e Atlantide, ha scritto ampiamente su questo argomento, anche ispirato dai Rosacroce, Sir Francis Bacon, ha voluto che l’America fosse la ‘Nuova Atlantide’.

Ha scritto che i rituali segreti dell’antica iniziazione sono stati fatti sottoterra, in profonde grotte, cripte sotterranee, lontano dalle distrazioni della superficie. Sono state chiamate le “Grotte dei Misteri”.

3. La multidimensionale Lemuria

L’ordinaria umanità, ha oggi gran parte del suo lemuriano DNA attivo, mentre il popolo dei Lemuriani ha presto imparato a diventare multidimensionale.

I Lemuriani, senza stress e maggiori influenze esterne, hanno sviluppato abilità psichiche del tutto straordinarie. Anche se i siriani hanno messo intorno alla terra una griglia energetica chiudendo i cancelli stellari, i sacerdoti di Lemuria potrebbero ancora fare viaggi astrali, inizialmente appena sufficienti per raggiungere le frontiere appena fuori dal sistema della griglia, ma nel corso del tempo hanno avuto un sostanziale avanzamento.

Se non fosse per la griglia che blocca il pianeta Terra, i primi Lemuriani avrebbero probabilmente raggiunto lo stesso livello di abilità multidimensionali simili ai loro antenati, Namlú’u.

Ma forse, dopo migliaia di anni di pratica sciamanica, le femminili sciamane (a volte in combinazione con un maschio), potrebbero (anche se non del tutto) rompere i confini e raggiungere il 96% di potenzialità.

Questo è stato osservato dai siriani in astrale, riducendo l’energia, impedendo all’uomo di raggiungere il loro vero potenziale.

Gli abitanti di Lemuria erano piuttosto telepatici, hanno usato questa capacità per comunicare tra loro, limitando la loro necessità di avvalersi di veicoli per viaggiare da una tribù all’altra; Essi hanno scoperto che potevano semplicemente fare dei nano-viaggi.

Per molti aspetti l’avanzata tecnologica era quindi per molti aspetti obsoleta qualcosa che i Lemuriani non erano particolarmente interessati.

Invece, hanno vissuto a diretto contatto con la natura da cui sono nati, comprendendo così che Madre Terra e il Sole erano esseri senzienti rispettandone il principio, a differenza di coloro che sono scesi in basso nella società che hanno cominciato ad adorare.

In pratica, lo stesso è accaduto (anche se non del tutto), ai religiosi riti sacri della dea. Dopo qualche tempo, il rito è diventato il culto dea, tra cui anche il sacrificio, invece di collegarsi con esso e rendersi conto che erano tutt’uno.

Questo declino ha creato uno scollamento con entrambi gli elementi, come il sole stesso, e le sue abilità psichiche e multidimensionali che nel corso del tempo è diminuito. Tuttavia, questo processo, ha avuto influenze esterne, come verrà discusso in seguito.

Come detto da Churchward in ‘The Children of Mu’, in una edizione scritta sulla copertina:

“Erano soprattutto socialmente, agricoli, vivevano all’aperto, avevano una cultura alimentare biologico vegetariana, lavoravano in armonia con la natura e la terra, avendo poco e nulla a che fare con l’uso della tecnologia scientifica.”

Inoltre, egli dice che: in Mu vivevano circa 63 milioni di persone al momento del cataclisma.

Per molto tempo, hanno vissuto in una società di relativa uguaglianza. Gli sciamani, pur avendo poteri psichici (più a causa della loro formazione nei rituali sacri che per la loro linea nella discendenza di sangue), non venivano utilizzati per controllare gli altri, ma per la sopravvivenza della tribù. Pertanto, tutti avevano quello che gli serviva, sotto forma di cibo, vestiti e altre necessità per vivere.

Non ci sono state ne guerre o conflitti che sono scaturiti fuori mano; se ci fossero state delle dispute, sarebbero state risolte all’interno della tribù in cui si poteva sentire il parere di tutti e la versione del conflitto, potendo così discutere e risolvere il conflitto che potenzialmente avrebbe potuto essere di lunga durata.

Il fatto di vivere una vita senza relativi stress negativi, arricchiti dall’amore e dalla comprensione, avrebbero potuto vivere per diverse centinaia di anni.

Tuttavia, il loro DNA è stato progettato in modo diverso rispetto a esseri umani di oggi che, probabilmente era il fattore principale della loro lunga vita.

Seguirà:

4. I cittadini di Mu – grandi guaritori in armonia con la Madre Terra
5. Ario Simbolismo in Mu
6. Il ritorno dei titani
7. Giganti le prove nell’antichità
8. La visita di un gigante delle Pleiadi
9. I figli degli “Angeli Oscuri
10. La distruzione di Mu
11. In seguito al Cataclisma Lemuria

Per chi invece vuole accorciare i tempi, può leggere QUI le successive parti in lingua spagnola 

wlady