Crea sito

Klaus Schwab sta cercando di creare la Quarta Rivoluzione Industriale o sta cercando di creare il Quarto Reich?

Il falso “GRANDE RESET” e la fine della civiltà come la conosciamo

La quarta svolta Quarta rivoluzione industriale Il quarto Reich


Stato della nazione

Non commettere errori: negli Stati Uniti ci sono enormi cambiamenti durante questo terzo decennio del Terzo Millennio, indipendentemente dalle previsioni che si avverano o meno.

OPERAZIONI COVID-19

Niente dimostra quell’inevitabile “enorme cambiamento” più dell’esecuzione mondiale dell’OPERAZIONE COVID-19  da gennaio 2020.

Gli autori globalisti del NWO sono solo da un anno in quello che è essenzialmente uno schema di blocco globale, e guarda fino a che punto sono arrivati.

COVID-1984 è già qui, specialmente in posti come il Regno Unito, Israele, Australia, Canada, Nuova Zelanda, Germania, Francia, Spagna, ecc. Notate come tutti i Cinque Occhi siano in varie fasi di blocco draconiano con l’eccezione forse di gli Stati Uniti.

Il primo ministro della Nuova Zelanda Jacinda Ardern ha appena bloccato Auckland perché UN nuovo caso COVID-19 è stato rilevato sulla base di test di coronavirus palesemente falsi. Vedi: Il primo ministro neozelandese impone il secondo blocco ad Auckland DOPO UN NUOVO CASO COVID!


RIPETIZIONE: L’INTERO CAPITALE NZ È STATO APPENA BLOCCATO SULLA BASE DI UN FALSO TEST CV19


Tale è il puro potere e la schiacciante influenza del World Shadow Government che esercita un controllo virtualmente completo sull’intera civiltà planetaria.

Che un falso virus, di cui non è nemmeno stata provata l’esistenza, venga poi testato con un test che l’inventore ha affermato essere totalmente impreciso e nemmeno scientificamente applicabile, che viene poi utilizzato per bloccare intere nazioni, è inconcepibile quanto è assurdo.

Eppure, eccoci qui nel 2021, ancora timbrati come pecore in recinti di conformità Covid e rinchiusi in carrozze di bestiame per il consenso del vaccino. WOW ! ! !

Il GRANDE RESET

Cosa c’entra tutto questo con il GRANDE RESET?

Il GRANDE RESET è davvero il “grande blocco globale”.

The Powers That Be (TPTB) aveva bisogno di un pretesto per bloccare ogni paese all’interno della comunità mondiale delle nazioni … e così ne hanno semplicemente evocato uno: la pandemia Covid-19 del 2020 completamente falsa e fabbricata.

Ovviamente non è una coincidenza che l’elite del potere abbia gettato in giro così tante nozioni relative al GRANDE RESET per tutto il 2019 appena prima dello scoppio dell’epidemia di coronavirus di Wuhan. Il principale promotore istituzionale del GREAT RESET è stato il World Economic Forum e soprattutto il suo presidente esecutivo Klaus Schwab.

Klaus Schwab, il fondatore del World Economic Forum (WEF) che si riunisce ogni anno a Davos, è il perfetto “Dr. Stranamore ”per inaugurare il GRANDE RESET. Vedi: FLASHBACK: Il dottor Stranamore e la bomba (video)

Mentre il video precedente riguarda la “Doomsday Machine” (si vede l’immagine) in quel classico di Stanley Kubrick, prefigura anche il funzionamento del Klaus Schwab, completamente strangeloviano, in particolare alla luce della sua “capacità di leadership a Sulzer Escher Wyss, la società ha cercato per aiutare le ambizioni di armi nucleari del regime sudafricano “. [1]

Qual è il punto critico?

Un ingegnere tedesco certificabilmente pazzo (ed economista fasullo) – Klaus Schwab – è stato selezionato dalla cabala NWO per lanciare un GRANDE RESET che è davvero una “grande incarcerazione della razza umana” .

Il seguente estratto da un’esposizione molto dettagliata intitolata Schwab Family Values dice tutto:

L’ultima domanda che dovrebbe essere posta sulle reali motivazioni dietro le azioni di Herr Schwab, potrebbe essere la più importante per il futuro dell’umanità: Klaus Schwab sta cercando di creare la Quarta Rivoluzione Industriale o sta cercando di creare il Quarto Reich?

Chiaramente, Schwab è stato installato presso il WEF in modo da poter far avanzare l’ agenda del Nuovo Ordine Mondiale sulla scia del caos globale, della confusione mondiale e del conflitto internazionale creati dall’assurdamente kafkiano CORONAhoax .

Schwab ei suoi ultra-ricchi amici del WEF stanno implementando unilateralmente un programma sovranazionale segreto che alla fine priverà la sovranità nazionale e l’integrità territoriale di ogni nazione sulla Terra. Fondamentalmente stanno ghettizzando ogni centimetro quadrato del pianeta Terra per il 99% mentre si ritagliano spazi verdi attraverso l’ Agenda 21 e l’ Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile . Entrambe queste agende delle Nazioni Unite sono semplicemente modi per mettere il rossetto sul maiale del genocidio culturale in corso e sui massicci furti di terra che vengono compiuti di nascosto in tutto il mondo.

Stanno anche usando elementi chiave della Quarta Rivoluzione Industriale per raggiungere questi obiettivi su tutto il pianeta, che essenzialmente trasformeranno il mondo in un Quarto Reich dove le super élite governano a distanza tramite una tecnocrazia tirannica. E, dove i principali decisori operativi dell’IA sono letteralmente entità di superintelligenza autonoma prive di umanità e realizzate a immagine e somiglianza dei loro padroni satanici (vedi grafico sotto).

Basti pensare a come la cancelliera tedesca Angela Merkel sia riuscita a conquistare praticamente tutta l’Europa, servendosi abilmente del governo dell’Unione Europea, senza sparare un solo colpo. Adolph Hitler sarebbe estremamente orgoglioso del risultato della Merkel di soggiogare l’Eurozona senza nemmeno un conflitto armato o scaramuccia di confine. Consentire il flusso illimitato di stranieri clandestini e immigrati economici nell’area Schengen di 26 nazioni si è rivelata una strategia brillante con cui tutta l’Europa è stata conquistata dall’interno.


Esposizione dell’Unione europea: un superstato totalitario pianificato per distruggere l’Europa

Naturalmente, la Germania è stata in grado di farcela perché possedeva il maggior numero di marchi tedeschi. Anche se la Deutsche Bank è stata praticamente in bancarotta nel processo, la Merkel ha rivitalizzato con successo il Terzo Reich. Attraverso massicci finanziamenti sotto copertura, queste stesse tattiche da banchiere vengono utilizzate dai criminali COVIDcon che corrompono sfacciatamente e intimidiscono i paesi di tutto il mondo per imporre blocchi ai loro cittadini. Tutto questo viene fatto tramite enormi tangenti illegali e pagamenti di estorsioni forniti dalla Banca Mondiale e dal FMI. Come segue:


LANCIATA LA RIVOLUZIONE DEI COLORI Perché il presidente della Bielorussia Lukashenko ha rifiutato una tangente di 950 milioni di dollari dal FMI in cambio del blocco nazionale del Covid

Non è abbastanza indicativo che due delle persone più potenti al mondo oggi siano tedesche: una è un ingegnere meccanico (Schwab) e l’altra un ricercatore chimico (Merkel)?

Dato il gigantesco colosso NWO che sta attualmente rotolando attraverso la terra che sta schiacciando tutto in vista, non c’è da meravigliarsi che questi due cattivi attori siano stati scelti come frontmen per un’impresa così clandestina di distruzione della nazione.

Foto tratta da Questo è il modo in cui gli Stati Uniti sono diventati il ​​prototipo del Quarto Reich.

Il quarto Reich

Ciò che è molto confuso dell’emergente Quarto Reich è che non è solo un superstato fascista. In effetti, il Quarto Reich in rapida manifestazione ha anche molti attributi di un regime comunista controllato da un governo mondiale ancora nascosto .

In questo modo, i rettili in cima alla catena alimentare planetaria fanno sì che tutti al di sotto discutano se il mondo si sta dirigendo verso il comunismo (e il marxismo) o il fascismo. La risposta è: ENTRAMBI! In effetti, la manifestazione estrema di entrambi gli ismi porta allo stesso tipo di totalitarismo oppressivo.

Considera questa dichiarazione presa dalla pagina Wikipedia della Merkel.

All’Accademia delle scienze, è diventata membro del suo segretariato FDJ. Secondo i suoi ex colleghi, ha apertamente propagandato il marxismo come segretario per “Agitazione e Propaganda”.

Com’è ironico che un cancelliere tedesco sia un comunista che ha conquistato con successo il continente europeo usando tattiche naziste e strategie fasciste. Questo è esattamente il modo in cui i TPTB stanno lentamente e furtivamente conquistando il regno della Terra – in stile Ordo ab Chao.


Angela Merkel: Gli stati nazionali devono “rinunciare alla sovranità” al nuovo ordine mondiale

Merkel e Schwab rappresentano chiaramente le forze nascoste degli Illuminati che sono determinate a tirare un pugno a eliminazione diretta a tutta l’umanità. Quale modo migliore se non debilitare e / o inabilitare prima la razza umana tramite l’arma biologica COVID-19; e poi propagare il virus della paura Covid come un “secondo pugno” paralizzante ?! Dove quasi ogni essere umano è spinto dalla paura a farsi iniettare un farmaco Covid microchip che altera il gene (leggi: vaccino falso) … e con dosi multiple negli anni rimanenti della loro vita presto snervata.


PUNTO CHIAVE: è fondamentale comprendere che gli Stati Uniti d’America non sono solo il braccio militare del Nuovo Ordine Mondiale, ma servono anche come modello nazionale per il Quarto Reich, così come l’Unione Europea). In altre parole, il paradigma sociale verso il quale la cabala del NWO sta portando tutte le altre nazioni attraverso il marxismo culturale , così come l’ideologia comunista e l’autoritarismo fascista.

Conclusione

Questa analisi sfiora solo la minuscola punta del colossale iceberg noto come Nuovo Ordine Mondiale controllato da un segreto governo mondiale che è in realtà il Quarto Reich che viene abilmente introdotto dalla Quarta Rivoluzione Industriale. Vedi: La quarta rivoluzione industriale è davvero un genocidio globale altamente controllato

È fondamentale capire che tutta questa globalizzazione del mondo sta avvenendo nel contesto della Quarta Svolta. (Vedi: LA QUARTA VOLTA: Se non l’hai letto, ora è il momento. ) È anche vitale capire che il globalismo è davvero un capitalismo predatore (fascismo) combinato con il comunismo dittatoriale come si vede ora negli Stati Uniti.

Inoltre, è importante notare che l’élite del potere sta sfruttando appieno le energie e il tempismo della Quarta Svolta perché sanno che o gli Stati Uniti o Loro finiranno nella pentola quando tutto sarà finito .


Conclusione : ciò a cui stiamo davvero tutti assistendo è il secolare conflitto tra ricchi e poveri, potenti e impotenti. Il GRANDE RESET è davvero tutto incentrato su una cosa: bloccare l’umanità in modo così sicuro che nessuno rappresenterà una vera minaccia per l’élite del potere. Considerate tutte le “armi” basate su Internet altamente avanzate e nuove a disposizione di ogni persona connessa digitalmente sul pianeta durante questa era dell’informazione post-moderna, TPTB non tollererà alcuna sfida al loro potere e alla loro supremazia. Quindi, la furiosa guerra di classe che sta scoppiando ovunque in America e oltre è stata deliberatamente presentata come qualcosa di diverso dalla guerra di classe che è veramente. In questo modo, i criminali globalisti sperano di distrarre We the Peopledalla loro scioccante brutalità, perfidia incessante e inganni crudeli. Dopotutto, sono riusciti a farla franca con il loro dominio totale su questo piano di esistenza per millenni e non rinunceranno a quel controllo in nessuna circostanza. Questo è precisamente il motivo per cui il GRANDE RESET è su di noi in questo punto critico della storia umana … … … mentre la Quarta Svolta gira e trasforma ogni persona (e nazione) sulla Terra.


PIANO D’AZIONE

C’è molto che We the People può fare per terminare il GRANDE RESET. Soprattutto, la resistenza di massa e la disobbedienza civile sono armi alimentate dalle persone contro le quali TPTB non ha assolutamente alcuna difesa. Naturalmente, non appena il Movimento Patriot comprende il potere che possiede come un’immensa forza completamente armata, il gioco è finito per l’élite del potere. Sanno che, solo in America, le élite relativamente poche ricche dovranno affrontare “un fucile dietro ogni filo d’erba” . Se alla fine ci sarà una sparatoria è determinato dalle persone che riprendono il loro potere in massa. Dopotutto, questa guerra finale è davvero tra il 99,999999% contro l’01,000001%.

State of the Nation 27 febbraio 2021

[1] Incontra il vero Klaus Martin Schwab!

Pubblicato sul sito web: http://themillenniumreport.com/2021/03/the-fake-great-reset-end-of-civilization-as-we-know-it/

Correlati:

La guerra al virus segna l’inizio di una nuova epoca storica, in cui niente sarà come prima

LA CYBERWAR É IMMINENTE E AVRÀ CONSEGUENZE SU TUTTI

I SEMI OGM SONO GIÀ OBSOLETI?

®wld

Il Grande Rigetto … del Grande Ripristino

Immagine: Pixabay

di Julian Rose dal Sito Web JulianRose traduzione di Nicoletta Marino Versione originale in inglese

Julian Rose è uno dei primi pionieri dell’agricoltura biologica nel Regno Unito, scrittore, attivista internazionale, imprenditore e insegnante olistico.

Il suo ultimo libro “Overcoming the Robotic Mind – Why Humanity Must Come Through” è particolarmente consigliato per questi tempi.

Noi Siamo il Potere

Il mondo che Klaus Schwab, direttore esecutivo del World Economic Forum (WEF), vuole che noi trasmettiamo è un incubo distopico al 100%.

In effetti, se si dovesse scrivere una sceneggiatura di un film sul peggiore di tutti i risultati per la razza umana e il pianeta, il sogno del “Grande ripristino” di Schwab combacerebbe bene.

Il Libro Bianco del WEF di ottobre 2020 proclama che tutto ciò che si muove e respira deve essere igienizzato, anestetizzato e digitalizzato.

Secondo Schwab e il suo team di troll tecnocratici, questo è il modo per trasformare il mondo in “Green”.

Bene, la maggior parte di noi diventerà green solo leggendo questo piano generale del WEF per l’umanità “Ripristinare il futuro dell’agenda del lavoro in un mondo post Covid“, quindi non c’è davvero bisogno di preoccuparsi della sua realizzazione, vero?

L’inventario di false “green hooey” che si trova all’interno delle pagine di questo giornale, risale al Club of Rome (fondato nel 1968) che ebbe l’idea per far sì che l’élite potesse mantenere la presa sugli affari mondiali, era necessaria qualche storia spaventosa che minacciasse la fine della vita sulla Terra.

Quindi l’idea del riscaldamento globale è nata per soddisfare questa esigenza.

Aveva anche il vantaggio di essere la strada per far denaro grazie all’invenzione delle “tasse sul carbonio” e allo sviluppo di un’intera nuova infrastruttura verde falsa con il titolo “La quarta rivoluzione industriale“.

Sì, è stato messo insieme un pacchetto di controllo davvero stimolante, aspettando solo il momento adatto per essere lanciato in tutto il mondo.

Bene, è appena successo che qualcosa chiamato ‘Covid’ è arrivato (pura coincidenza) per dare il via all’intero spettacolo all’inizio del 2020.

A parte il riscaldamento globale, lanciato una ventina di anni prima, il nuovo spettacolo si sta rivelando uno spettacolo!

C’è qualcosa per tutti nella tragicommedia drammatica chiamata ‘Covid-19’…

Notizie false, opinioni false e verità false:

il tutto si unisce per creare una saga di realtà virtuale mozzafiato con protagonisti alcuni attori in parte poco conosciuti, che hanno colto al volo l’opportunità di assumere ruoli da protagonista nel riportare in vita la dinastia tecnocratica del Grande Ripristino promessa dal Forum economico mondiale.

Una dinastia che richiede l’implementazione dei ritmi Al-Gore altamente sintonizzati in modo da modificare le comunicazioni di tutti coloro che non eseguono i ritmi-Al-Gore.

Non solo, ma anche il fatto che i campi elettromagnetici siano un modo nascosto per ridurre notevolmente la popolazione globale, è anche una parte vitale della combinazione.

L’unica cosa è che quei medici, scienziati e ingegneri ancora in grado di pensare, videro immediatamente che gli era chiesto di credere che il mondo fosse di nuovo piatto, come se fossismo prima di Copernico e Galileo.

E quel 2 + 1 = 4…

E quella radiazione a microonde del telefono cellulare, che ora funziona decine di migliaia di volte come quella della radiazione naturale, non cambia nulla e non farà del male a nessuno.

No, certo che no, perché dovrebbe – dobbiamo aver avuto un momento più delirante che mai, fermandoci su un’idea del genere.

Mentre scrutiamo i titoli dei giornali ogni mattina, ci rendiamo conto che una trama molto ben coordinata viene ripetuta in modo monotono giorno dopo giorno, con quasi nessuna variazione ovunque ci troviamo nel mondo, ma soprattutto in Europa, Nord America, Australia e Nuova Zelanda.

Nessuna sorpresa quando solo sei società possiedono il 90% dei media mondiali.

Questi titoli ci dicono continuamente di credere in un’agenda surreale che – ovviamente – recita ‘Covid’ e comprende tutta una serie di contraddizioni assolute, inventate, senza dubbio, allo scopo di causare distrazioni di massa e confusione nei lettori – mentre premono inesorabilmente il pulsante della paura per garantire l’obbedienza da parte di un pubblico semi-paralizzato.

Ma,

Cos’è questo che vediamo emergere dall’oscurità a quest’undicesima ora?

Potrebbe essere un nuovo eroe che sta emergendo dal caos per mettere a riposo le nostre menti?

Potrebbe essere un Klaus Schwab… “straordinario visionario” e ispirato salvatore dell’umanità?

Herr Schwab è stato ora affiancato da una persona non da meno, il Principe Carlo, per convincere i ritardatari del Ripristino ed “usano tutte le leve a disposizione” per garantire che il fascismo eco-corporativo espropri le piccole e medie imprese dei loro terreni commerciali conquistati a fatica, mentre contemporaneamente sconfigge noi con un muro di microonde 5G.

Apparentemente il Green New Deal vede il 5G come la soluzione per rendere operativa una “rete intelligente” centralizzata in modo da permetterci di essere “osservati” 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

Questo, si presume, sia per aiutarci a ottenere quella calda sensazione di “non sei mai solo”.

Quella sensazione di calore sarà accentuata dal fatto che il 5G, come i suoi predecessori 3 e 4G, è un’arma a microonde che ci cucina dall’interno e ci serve crudi, a media cottura o ben cotti, a seconda della sua produzione.

“Molto bene!” è la risposta che Schwab e il suo royal team si aspettano senza dubbio che noi proclamiamo mentre applaudiamo a gran voce al lancio dell’Agenda 2030:

…per un futuro fascista completo.

Mi dispiace, Mein Herr, ma ho la strana sensazione che tu possa aver sbagliato tutto…

La tua megalomania è stata riconosciuta per quello che è.

Di conseguenza, la maggior parte di noi ha deciso di mostrarvi due dita e la strada per la porta.

La tua partenza non dovrebbe essere ritardata di un giorno in più del necessario.

Non preoccuparti, ti abbiamo semplificato il congedo assicurandoti che sulla porta di uscita ci siano queste parole scritte in grande:

‘IL GRANDE RIFIUTO‘…

Fonte: https://www.bibliotecapleyades.net/ciencia3/ciencia_conscioussociopol635.htm

®wld

Il mondo non tornerà mai alla normalità dopo il COVID

 

Globalista Klaus Schwab: Il mondo “non tornerà mai” alla normalità dopo COVID

Pubblicato da: Paul Joseph Watson

Nel suo libro Covid-19: The Great Reset, il globalista del World Economic Forum Klaus Schwab afferma che il mondo “non tornerà mai” alla normalità, nonostante abbia ammesso che il coronavirus “non rappresenta una nuova minaccia esistenziale”.

James Delingpole di Breitbart svela come Schwab sia ancora più esplicito nel suo libro sul piano dell’élite per sfruttare la pandemia COVID che nelle sue dichiarazioni pubbliche.

Schwab ha continuamente spinto affinché COVID venga sfruttato per spingere per un nuovo ordine mondiale, affermando: “Ora è il momento storico del tempo non solo per combattere il … virus ma per modellare il sistema … per l’era post-corona”.

Tuttavia, va oltre nel libro, chiarendo che l’élite finanziaria non permetterà mai che la vita torni alla normalità, suggerendo che i blocchi rotanti e altre restrizioni diventeranno permanenti.

“Molti di noi stanno riflettendo quando le cose torneranno alla normalità”, scrive Schwab. “La risposta breve è: mai. Nulla tornerà mai al senso di normalità “rotto” che prevaleva prima della crisi perché la pandemia di coronavirus segna un punto di svolta fondamentale nella nostra traiettoria globale”.

Il globalista fa questa affermazione nonostante ammetta che la minaccia rappresentata da COVID impallidisce rispetto alle precedenti pandemie.

“A differenza di alcune epidemie del passato, COVID-19 non rappresenta una nuova minaccia esistenziale”, scrive.

Schwab chiarisce che la “Quarta rivoluzione industriale” o “Il grande ripristino” cambierà radicalmente il modo in cui opera il mondo.

“Stanno arrivando cambiamenti radicali di tali conseguenze che alcuni esperti hanno definito l’era ‘prima del coronavirus’ (BC) e ‘dopo il coronavirus’ (AC). Continueremo a essere sorpresi sia dalla rapidità che dalla natura inaspettata di questi cambiamenti: quando si confondono tra loro, provocheranno conseguenze di secondo, terzo, quarto e più ordine, effetti a cascata e risultati imprevisti”, scrive.

Come spiega Delingpole nella sua colonna, “The Great Reset” rappresenta semplicemente un re-impacchettamento della vecchia agenda globalista che è stata balbettante negli ultimi dieci anni.

Vale a dire, il governo dittatoriale tecnocratico da una piccola élite, il “green new deal”, la graduale abolizione della proprietà privata, un salario minimo garantito che vedrà i posti di lavoro sostituiti da robot, una repressione delle libertà personali e una limitazione della libertà di movimento.

Come abbiamo evidenziato in precedenza, l’idea che il mondo non tornerà mai alla normalità dopo il COVID è stata promossa dall’establishment su tutta la linea.

Un alto funzionario dell’esercito americano ha affermato che indossare la maschera e allontanarsi dalla società diventerà permanente, mentre il direttore della sicurezza internazionale della CNN Nick Paton Walsh ha affermato che l’uso obbligatorio delle maschere diventerà “permanente”, “solo una parte della vita” e che il pubblico avrebbe bisogno per “venire a patti con esso”.

Fonte: https://summit.news/2020/11/10/globalist-klaus-schwab-world-will-never-return-to-normal-after-covid/

®wld