Archivi tag: Pianeta Terra

Fino a che punto può diventare estrema la disperazione degli ingegneri del clima?

   

Catastrofica ingegneria degli incendi per raffreddare temporaneamente l’Artico con il fumo (aggiornato)  

Dane Wigington
GeoengineeringWatch.org 

Le operazioni di ingegneria del clima nascosto sono collegate agli incendi in aumento esponenziale in tutto il mondo? Giugno 2019 è stato il mese più caldo mai registrato sul nostro pianeta. Luglio, 2019, dovrebbe battere il record di calore di tutti i tempi appena stabilito il mese prima. Gli scienziati stanno suonando freneticamente l’allarme per l’accelerazione e l’immenso calore dell’Artico e lo scioglimento del ghiaccio polare. Gli incendi senza precedenti della latitudine settentrionale stanno attualmente consumando milioni di acri di foresta, ma i media mainstream statunitensi sono quasi in silenzio circa il cataclisma che si sta svolgendo. Man mano che l’ambiente e i sistemi climatici collassano intorno a noi tutti, fino a che punto può diventare estrema la disperazione degli ingegneri del clima? Fino a che punto i geoingegneri sono disposti ad andare nel loro tentativo di mascherare il collasso climatico in atto dalle masse? Gli ingegneri climatici sono disposti a incenerire vaste aree delle foreste rimanenti della Terra per raffreddare temporaneamente parti del pianeta, ricoprendo con il fumo interi continenti? Indipendentemente dal costo complessivo a lungo termine per il pianeta nel suo insieme? Esamina i dati terribili presentati in questo rapporto video e decidi tu stesso.

Tutti noi stiamo rapidamente esaurendo il tempo. Se la biosfera non sarà presto liberata dall’attuale assalto globale dell’ingegneria del clima, molto presto non ci sarà più nulla per salvare il nostro pianeta un tempo fiorente. 

Credito fotografico: Oregon Air National Guard 

Se vogliamo avere la possibilità di modificare il nostro corso attuale in tempo per fare la differenza, lo sforzo ci prenderà tutti. Istruzioni dettagliate per gli attivisti e materiali di sensibilizzazione sulla geoingegneria sono disponibili nella home page di GeoengineeringWatch.org. Raggiungere una massa critica di consapevolezza è l’unica strada da percorrere nella battaglia per esporre e fermare l’ingegneria del clima, per favore, aiutaci a suonare l’allarme.
DW 

Il post può essere ristampato liberamente, fintanto che il testo rimane inalterato, tutti i collegamenti ipertestuali vengono lasciati intatti e il merito dell’articolo viene dato in modo preminente a GeoengineeringWatch.org e all’autore dell’articolo con un collegamento ipertestuale alla storia originale.

Fonte: https://www.geoengineeringwatch.org/

®wld

Percepire la disparità

 

Sta arrivando, ma nessuno vi dice cosa

di Massimo Bordin  

I segnali ci sono tutti: dazi doganali, immigrazione sevaggia, minacce Usa in precise aree del pianeta. Nessuno può sapere cosa accadrà di preciso, perchè il futuro non si può prevedere, ma siccome gli indizi per una crisi epocale ci sono, non possiamo non tenerne conto. E questi segnali ci sono ora, non sono frutto della suggestione catastrofista. Seza citare tutto, nell’elenco metterei l’ambiguità del fenomeno Greta Thunberg, la denatalità europea, la burocratizzazione esasperata, l’assalto politico-militare ai paesi con risorse naturali, come il Venezuela e l’Iran, l’inasprimento della politica protezionistica americana mentre leader russi e cinesi girano come trottole in un’estenuante attività diplomatica.

Insomma, c’è una certa puzza di morte nell’aria, ma nessuno sa se finirà così male, oppure se si tratta solo di percezione catastrofista. Non sempre dove c’è il fumo c’è l’arrosto, però fingere di non sentire l’odore e di non vedere il fumo è una colpa grave. Imperdonabile, poi, se a fare finta di nulla è l’informazione ufficiale.

Perchè avvengono fatti così inediti in così poco tempo?

L’ipotesi più convincente è che la disparità delle risorse disponibili non sia molto diversa che in passato, ma con la differenza che ora tutti gli abitanti del pianeta la percepiscono come tale.

La popolazione mondiale, secondo le stime, ha raggiunto i 7,7 miliardi di persone, ed è destinata a crescere fino a 9,2 miliardi entro il 2050. Dentro questo oceano di uomini e donne, solo 850 milioni godono di una situazione accettabile in termini di welfare, alimentazione, opportunità occupazionali, istruzione e sanità. E gli altri 7 miliardi?

No, tutti gli esclusi, che sono la stragrande maggioranza, vivono in una situazione di sostanziale indigenza, solo che, rispetto ai “miserabili” del passato, oggi loro ne hanno piena consapevolezza e coscienza. Quanto potrà durare questa situazione? Per quanto tempo 7 miliardi di persone continueranno ad accettare che poco più di 800 milioni di loro simili producano e consumino il 90 per cento dei beni del pianeta?

In un intervento effettuato durante l’incontro “Fuori dagli Equivoci” lo scorso 8 marzo a Torino, il giornalista Giulietto Chiesa ha riportato un aneddoto riferito al documentarista americano Douglas Ruskoff.

Poco tempo fa un’associazione di miliardari americani ha chiesto a Rushkoff, noto nei media americani per essere un analista futurologo, di fornire loro una consulenza privata in cambio di un compenso incredibilmente generoso. Giunto all’appuntamento, lo hanno acccompagnato in una saletta con solo 5 persone presenti.

Per una cifra vertiginosa, i 5 “eletti” potevano fare domande a Rushkoff su qualsiasi argomento. “Già mi aspettavo – riferisce dunque l’analista – che mi avrebbero chiesto dove investire i loro soldi in futuro. E invece…”

Cosa chiedevano?

“Lei cosa pensa che succederà quando il denaro non varrà più nulla? Come dovremo pagare le nostre guardie del corpo?”

“Ci siamo già costruiti un bunker sotterraneo per le famiglie in grado di resistere diversi mesi, ma che ne farò delle mie guardie del corpo? Anche loro vorranno sopravvivere con le loro famiglie: cosa possiamo escogitare per far si che non ci uccidano?”

Il tono e gli argomenti delle domande fatte al famoso futurologo erano tutte di questo tipo. I ricconi in questione non appartengono a quelle elites che decidono le sorti del pianeta, ma a quanto pare la loro preoccupazione è così forte, le informazioni o le sensazioni che possiedono sono molto preoccupate e preoccupanti. Costoro sanno davvero qualcosa, oppure sono solamente paranoici?

Se i rapporti internazionali raccontati dai media sono sempre più tesi, perchè non dovremo essere preoccupati anche noi?

Fonte: http://micidial.it/

  

Un ricercatore avverte: La nostra civiltà si dirige verso il crollo 

by Ancient Code

Secondo uno storico matematico, la nostra civiltà si sta dirigendo verso un crollo. Lo studioso predice che il “tumulto politico” sarà il picco nel 2020.

Secondo Peter Turchin, dell’Università del Connecticut, utilizzando una semplice equazione possiamo predire l’ascesa e la caduta di tutte le civiltà, e la nostra a breve potrebbe cadere.

Se i calcoli del professor Turchin sono dimostrati giusti, il nostro pianeta sarà soggetto per anni, se non decenni, a disordini politici che potrebbero addirittura avere il picco nel prossimo secolo.

Il professor Turchin, specializzato in ecologia e matematica, ha condotto lo sviluppo di un soggetto interdisciplinare chiamato “cliodynamics”.

il professor Turchin dice: “La cliodynamics è una nuova” disciplina transdisciplinare “che tratta la storia come solo un’altra scienza.”

Il professor Turchin iniziò a usare la matematica per predire l’attività umana da circa 1500 A.E.V. a 1500 E.V.

Circa tre anni fa, il professor Turchin ha usato modelli simili per prevedere il futuro.

La mia ricerca ha dimostrato che circa 40 indicatori sociali apparentemente disparati (ma, secondo cliodynamics, correlati) hanno sperimentato punti di svolta durante gli anni settanta. Storicamente, tali sviluppi sono serviti come indicatori principali di turbolenze politiche. Il mio modello ha indicato che l’instabilità sociale e la violenza politica raggiungerebbe il picco nel 2020s.

Inoltre, il professor Turchin afferma che:

Le elezioni presidenziali che abbiamo sperimentato, purtroppo, confermano questa previsione. Ci sembra di essere ben in pista per il picco di instabilità del 2020s. E anche se l’elezione è finita, le profonde forze strutturali che ci hanno portato l’attuale crisi politica non sono andate via. Se non altro, le tendenze negative sembrano accelerare.

Tuttavia, il professor Turchin avverte che non è noto quando questo picco potrebbe verificarsi e che la sua teoria non prevede eventi, ma le tendenze.

Il professor Turchin afferma che il tumulto sarebbe stato avviato dal processo di “sovrapproduzione d’élite” in cui il numero di persone ricche e d’élite nella società cresce, e si allontanano sempre più da quelli più poveri.

“Non ha pronosticato che Donald Trump sarebbe diventato il presidente americano nel 2016. Ma ha fatto prevedere l’aumento dell’instabilità sociale e politica. E, a meno che non si sia fatto qualcosa, l’instabilità continuerà a salire”.

Tuttavia, il professor Turchin afferma che la sua teoria potrebbe effettivamente rivelarsi vantaggiosa, e può aiutarci a evitare e sfuggire a questo triste destino monitorando attentamente le tendenze ed evitandole prima che siano in grado di causare problemi alla società.

“La discesa non è inevitabile,” continuò. La nostra è la prima società che può percepire come queste forze operano, anche se debolmente. Ciò significa che possiamo evitare il peggio-forse passando a una pista meno straziante, forse riprogettando completamente le montagne russe.”

È interessante notare che uno studio non correlato della NASA ha scoperto che le antiche civiltà avanzate che esistevano sulla terra migliaia di anni fa erano suscettibili al collasso come sta succedendo oggi.

Se guardiamo indietro nella storia 3000 – 5000 anni, troveremo un record storico che ci mostra chiaramente come le civiltà avanzate e sofisticate erano altrettanto suscettibili al collasso come lo siamo oggi.

Mentre gli stili di vita erano molto diversi nel lontano passato di quello che sono oggi, si scopre che c’è un modello continuo incrostato nell’umanità che solleva numerose domande sulla nostra sostenibilità come una civiltà che alla fine sfida la nostra capacità di rimanere ‘a galla’ come una società complessa e la cultura.

Se guardiamo indietro nel tempo nel corso di 10.000 anni, scopriremo che numerose civiltà avanzate che precedettero la civiltà Inca, Olmeca e egiziana esistevano sulla terra che misteriosamente scomparvero senza lasciare traccia.

Fonte: https://www.ancient-code.com/

Articolo attinente: Realtà fisiche: il costo dell’ignoranza  

®wld

Scielti per Voi, buon fine settimana

4684 

La piccola Greta e i grandi gretini dell’ambientalismo malthusiano 

Di Marceello Pamio

Da settimane i media mainstream hanno acceso e puntato i riflettori su una sconosciuta ragazzina svedese, spuntata letteralmente dal nulla.

Nessuno l’aveva mai vista. Di punto in bianco….puff….esce dal cilindro, viene invitata a parlare al vertice sul clima delle Nazioni Unite e poi al Forum di Davos, oggi addirittura è stata candidata al Premio Nobel.

Tutte cose normali per una qualsiasi ragazza di 16 anni, vero?

Ma i suoi discorsi hanno emozionato e toccato le corde profonde dell’anima, appassionando gli ambientalisti di tutto il mondo, così è stata presa come modello da stimare ed emulare.

Se non bastasse per capire il quadro, persino Sergio Mattarella l’ha elogiata, e il diversamente-sobrio Jean-Claude Junker le ha fatto il baciamano.

trasferimento2

Da agosto 2018, ogni venerdì mattina, invece di andare a scuola Greta si piazza davanti al Parlamento svedese con il cartello “Sciopero scolastico per il clima”, e in pochissimo tempo è diventata la più giovane ambientalista europea e promotrice delle marce degli studenti per il clima.

Il suo motto è: «non mi fermerò. Non fino a quando le emissioni di gas serra non saranno scese sotto il livello di allarme».

La realtà è che Greta Thunberg è stata fatta diventare un simbolo.

Da una parte sicuramente c’è lo sfruttamento in una «campagna di pubbliche relazioni» in vista dell’uscita del nuovo libro della madre, la cantante d’opera svedese Malena Ernman

malena-ernman-greta-thunberg-980x515-c3

che sta strumentalizzando la povera figlia affetta dalla Sindrome di Asperger. Conosciamo anche il nome dello stratega della campagna di PR, Pubbliche Relazioni, Ingmar Rentzhog, un esperto di marketing e pubblicità. Dall’altra però Greta fa comodo anche al Sistema…

Quello che Greta non dice…

La giovane svedese è portatrice sana di cose ovvie e assolutamente scontate.
Il punto non è quello che Greta dice, ma quello che non dice!

Non è un po’ strano che nonostante attacchi i Poteri Forti, venga appoggiata dagli stessi, cioè dai circoli malthusiano-globalisti, e dalla dittatura europea? Gli stessi circoli che vogliono austerità, deflazioni, disoccupazioni di massa, depopolazione e gli stessi che stanno creando il problema climatico!

Global Warming

L’immensa grancassa di Poteri Forti sta tambureggiano l’allarme del Riscaldamento Globale, attribuendone la causa SOLO alla produzione industriale e ai consumi umani!

Il Global Warming è un fatto accertato e la causa dell’effetto serra è il cancro chiamato uomo, per cui la “soluzione” è quella di aderire immediatamente ai vari Protocollo di Kyoto ecc. che impongono la riduzione delle emissioni industriali, costi quel che costi.

Nessuno sta negando l’ovvietà: basta aprire la finestra per capirlo.

Il pianeta sta certamente vivendo un periodo di riscaldamento globale, e il nostro stile di vita, improntato esclusivamente al consumismo sfrenato, è follia allo stato puro! Questi sono dati oggettivi e inoppugnabili, ma quello che si vuole sottolineare è che il Global Warming (non è solo causa dell’uomo) è usato dall’élite dominante come un Cavallo di Troia per scopi tutt’altro che ambientalistici o naturalistici: fomentare e instaurare il terrore nella popolazione (paura di allagamenti, nubifragi, tornado, uragani, ecc.), far passare leggi sempre più repressive, spingere l’acceleratore della riduzione della popolazione, impedire a paesi emergenti di uscire dal loro baratro, ecc.

La storia docet

Anche perché a proposito di riscaldamento, va detto che nel 1719 una canicola eccezionale, che sarà difficile attribuire all’industria umana, fece morire non i 15.000 anziani francesi deceduti nel 2013, ma oltre 450.000 persone. I sudditi del Re Luigi XV erano allora solo 22 milioni.

Per lo più i morti erano bambini colpiti da diarrea perché le falde, prosciugate per metà, erano infette. Altre dissenterie canicolari si produssero nel 1706 e nel 1747 e ciascuna fece oltre 200.000 morti.

Quindi prima della grande industrializzazione, prima che le attività dell’uomo liberassero anidride carbonica nell’aria, vi sono stati periodi molto più caldi dell’attuale. Come la mettiamo?

Sono banali esempi, che insegnano come la storia dell’umanità sia costellata da periodi caldissimi (e periodi freddissimi) indipendentemente dall’uomo.

Cambiamento climatico o guerra climatica?

james-lovelock-4-Medium-1002x6754

È l’inventore anche del buco dell’ozono, provocato a suo dire dal gas CFC, il cui brevetto della Dupont scadeva casualmente quando si scoprì il buco…

Lovelock è profondamente inserito nelle centrali di potere che protraggono l’impero britannico, anche perché egli è un uomo del liberismo secondo Adam Smith e seguace di progetti di riduzione della popolazione secondo Malthus*.

Quello che Lovelock adombra è il progetto di un governo autoritario mondiale con la scusa del controllo del riscaldamento globale.

Oggi ha 99 anni ed è ancora membro del The Optimum Population Trust, un think tank che promuove la riduzione della popolazione umana nel mondo, e della Royal Society of Edinburgh, società filosofica che promuove le azioni adatte ridurre dell’80% le emissioni di gas di carbonio.

Infine ha lavorato a stretto contatto con l’americano John Holdren, il fisico aeronautico diventato un fondamentalista della denatalità (consigliere del presidente Obama).

6a00d83451d3b569e201b7c72771aa970b5

Holdren già nel 2009 proponeva di spargere milioni di tonnellate di particolato nell’alta atmosfera onde formare una nube capace di respingere i raggi solari…

Ricordo che l’ambientalismo catastrofico, l’effetto serra e il buco dell’ozono sono mossi da interessi costituiti potenti e dalle ideologie della crescita zero, teleguidati dalle Fondazioni Rockefeller.  

«Alla ricerca di un nuovo nemico che ci unisse, giungemmo all’idea che l’inquinamento, la minaccia del riscaldamento globale, mancanza d’acqua, la carestia e cose del genere fossero adatte»
Così riporta una pubblicazione del Club di Roma**.
Il controllo del clima è una priorità per il Sistema.

Ecco cos’è riportato in un documento sugli armamenti futuribili della Us Air Force dal titolo Air Force 2025: «la modificazione del clima offre nel quadro bellico un ampio ventaglio di opzioni per sconfiggere o coercire un avversario. Negli Stati Uniti la modifica del tempo atmosferico diverrà parte della sicurezza nazionale con applicazione all’interno e all’estero».

Controllare il clima rientra nella guerra militare, e quindi per gli Stati Uniti d’America una priorità per la sicurezza nazionale.

Geo-ingegneria climatica

scie-chimiche-la-guerra-segreta-libro-92383

Quali sono le cose che Greta e tutti gli ambientalisti malthusiani non denunciano nel cambiamento climatico che stiamo vivendo? Nessuno di loro ha il coraggio di tirare in ballo le scie chimiche (chemtrails) e le ingerenze dei potenti campi elettromagnetici usati nei vari programmi militari come HAARP. Irrorare quotidianamente, spruzzando sostanze tossine e metalli pesanti nei cieli non ha ripercussioni nel clima globale?

Riscaldare la ionosfera (progetto HAARP) con quantità abnormi di energia non ha ripercussioni nel clima globale?

Come mai nessuno denuncia la guerra climatica in atto? Non lo sanno, non sono coscienti, oppure fanno parte del giochetto?

Queste sono le cose da denunciare al mondo, da gridare in faccia ai potenti della Terra, non le fregnacce messe in circolazione dal Sistema stesso.
Per questo motivo Greta è diventata la paladina ambientale, l’eroina dei più deboli e indifesi, ma anche dei potenti della Terra…

*Thomas Malthus

Il reverendo Thomas Robert Malthus oltre due secoli fa elaborò una teoria che pone in relazione la crescita della popolazione con lo sviluppo economico.
Il pastore anglicano, oltre ad essere economista e demografo britannico, sosteneva che la tendenza della popolazione di un paese è di crescere a tasso geometrico (1-2-4-16-32), mentre l’offerta di cibo segue un tasso aritmetico (1-3-5-7-11).

Quindi per evitare bassi livelli di vita o di assoluta povertà la strategia è di limitare il numero delle nascite!

Malthus, al soldo della Compagnia delle Indie Orientali, si mise a capo dell’ideologia del limite delle risorse a fronte della crescita demografica.

Successivamente la sua visione è stata fonte di ispirazione di moltissimi personaggi della politica, economia e finanza. Per esempio negli anni Trenta, la politica del genocidio che sottende l’ideologia dei «limiti delle risorse», fu riformulata nel corso di un incontro tra Adolf Hitler e Lord Lothian (Philip Kerr) il capo della Tavola Rotonda, la formazione più direttamente impegnata a sostenere la scalata al potere di Adolf Hitler in Germania. Il resto è storia…

** Il Club di Roma fu fondato durante alcuni incontri tenutisi a Villa Serbelloni, proprietà della Fondazione Rockefeller a Bellagio, sul Lago di Como.

CB-Villa-Serb-21-1024x6836

Con il libro: «I limiti dello sviluppo» il Club propose nel 1972 le sue strampalate teorie ambientali che sollevarono una tempesta. Purtroppo il testo e le successive edizioni esercitarono una notevole influenza sul nascente movimento ambientalista italiano…

Il vero scopo del Club di Roma era – ed è – quello di organizzare la propaganda sulla crisi ambientale e sfruttare quest’ultima per giustificare la centralizzazione del potere, la soppressione dello sviluppo industriale sia in Occidente che nel Terzo Mondo ed il controllo della popolazione mediante l’eugenetica.

Fonte: https://disinformazione.it/

************************** 54799668_715700925511732_4097825647118778368_n-600x414 

CLIMA, METEO, INQUINAMENTO

Forse è bene dare una ripassata ad alcuni termini.

Non userò definizioni che solo io riesco a trovare…. ma riporterò testualmente ciò che viene scritto su Wikipedia: (ndr articolo interessante da leggere) Leggi QUI l’intero articolo

**************************

GretaBR 

Urgente è cambiare il modello economico. La salvaguardia del pianeta verrà poi da sè.

di Davide Gionco

Chissà perché nel giro di pochi giorni tutti i giornali e i telegiornali, e di consenguenza anche la gente sui social media (che dai primi dipendono) hanno iniziato a parlare di ambiente.

La cosa è molto sospetta. La prima cosa che viene da chiedermi è quali siano dei poteri forti del mondo, senza il permesso dei quali giornali e tv non si occupano mai di un certo argomento.

L’attuale presidente della RAI Marcello Foa ci ha spiegato bene i meccanismi che portano alla diffusione simultanea di notizie sui mass-media mainstream. L’articolo continua QUI

************************** 

greta-seated

Il Giudizio Universale di Greta. Siamo tornati al Medioevo

di Gianmarco Landi

La Globalizzazione sta assumendo contorni di idiozia inquietanti, ed è assolutamente agghiacciante il clamore giornalistico al servizio di una colossale bugia planetaria propalata oggi da un’eroina dei media, una ragazzina di 16 anni. Greta, purtroppo, è affetta da sindrome di Asperger e me ne duole, ma il punto non è questo; è che una ragazzetta incompetente, portata alla ribalta dal mainstream, che ha costruito il personaggio, non può certo indirizzare l’Umanità, quando invece pare che così debba essere! Tutti gli ambientalisti, i radical chic, i liberal glamour e i sinistroidi del Mondo, con Greta hanno trovato la loro giusta dimensione perché, proprio come lei, credono acriticamente ad un allarmismo apocalittico di antico richiamo all’umanità peccaminosa tardo medievale. L’articolo continua QUI 

**************************

Environment-Forest-Green-Landscape-Leaves-Mist-Mountain

Il riscaldamento globale è un “imbroglio e truffa” gestito da scienziati corrotti, avverte il co-fondatore di Greenpeace

(NaturaleNews)

Sebbene l’organizzazione oggi sia tra le più schiette quando si tratta di scatenare l’isteria di massa sul “riscaldamento globale” e sul “cambiamento climatico”, la sua homepage ha attualmente un pop-up che esorta i visitatori a firmare una petizione per “Dillo al Congresso” spingere per un New Deal verde”- Greenpeace non è stato sempre un sostenitore spudorato della scienza spazzatura.

Infatti, il co-fondatore di Greenpeace Canada, Patrick Moore, ha recentemente versato i fagioli durante un’intervista su Breitbart News Tonight di SiriusXM, spiegando che non solo il riscaldamento globale è completamente falso , ma che viene utilizzato anche dagli ingegneri sociali di tutto il mondo – incluso Greenpeace – per spaventare il pubblico nel rinunciare ai propri diritti e alle proprie libertà. L’articolo continua QUI in lingua inglese

 

®wld

Il 60° PARALLELO SUD

Ricevo dal Dottor Roberto Slaviero e pubblico  

Il 60° PARALLELO SUD

La città di Ushuaia nella punta estrema dell’Argentina ha una latitudine di:

54° gradi e 48° minuti Sud e una longitudine di 68° gradi e 18° minuti W (ovest).

Da li si possono fare delle mini crociere che arrivano sul lembo del continente Antartideo.

Le prime basi scientifiche in questo tratto del pianeta, collocate sotto il 60° parallelo Sud, sono la base Macho Pichu appartenente al Perù, con una latitudine di:

62° gradi e 5° S ed una longitudine di 58° e 28° W.

Li vicino, l’Argentina possiede la base Marambo con latitudine di:

64° 14° S e longitudine 56° 39° W.

Il 1° dicembre 1959 fu firmato a Washington il Trattato Antartideo, che stabilisce l’utilizzo pacifico delle risorse del Continente Antartideo a partire dal 60° parallelo Sud.

In tale trattato sono interdette tutte le rivendicazioni territoriali dei singoli Stati e si parla di un utilizzo delle risorse ad uso pacifico, attraverso anche la creazione di basi di ricerche scientifiche senza alcun scopo militare.

Ad oggi vi sono presenti oltre 60 basi di svariate nazioni, localizzate intorno alla cintura antartidea tra longitudine Est ed Ovest.

La base più vicina al 90° parallelo Sud e quindi al presunto Polo Sud è:

– la base Usa di Amundsen Scott posta a 89° 59° S e 139° 16° E, fondata nel 1956.

La seconda base più vicina al 90° parallelo è:

– la base russa di Vostock posta a 78° 28° S 106° 48° E, fondata nel 1957.

L’Italia possiede 6 basi, tra annuali ed estive.

La base:

– Concordia insieme alla Francia, posizionata a 75° 6° S 123° 23° E

– Mario Zucchelli 74° 41° S 164° 7° E

– Browning Pass 74° 37° S 163° 54° E

– Enigma Lake 74° 42° S 164° 2° E

– Mid Point 75° 32° S 145° 49° E

– Sitry 71° 39° S 148° 39° E

Come vedete l’Italia è molto presente in Antartide principalmente tra il:

– 145° grado di longitudine Est ed il 164° grado Est.

Per avere un’idea di dove si trovino le basi lungo la linea longitudinale, che scende dall’Equatore verso Sud, fino al presunto Polo Sud, troviamo le Capitali della

– Tasmania 41° 38° S 146° 16° E

– Sidney 38° 52° S 151° 12° E

– Auckland (New Z.) 36° 50° S 174° 45° E

Quindi, tolta la base Concordia, che è più spostata verso Ovest, sempre localizzata comunque sulla longitudine Est 123° 19° (ad esempio Saigon Vietnam è sul grado 106° 39° E ),

le nostre basi si trovano su paralleli più bassi tra le longitudini di Nuova Zelanda ed Australia.

Ho scritto paralleli più bassi, intendendo che il pianeta Terra sia una Sfera … o meglio come è spiegato dalla nostra scienza, in realtà la Terra sarebbe un GEOIDE od ELISSOIDE, figura geometrica schiacciata ai due poli, che prende una forma tipo Ciambella o Pera … più o meno.

Non si capiscono allora le presunte FOTO degli enti spaziali che fanno vedere un pianeta Terra fantasticamente e perfettamente SFERICO!

Si vocifera che usino la GC, Grafica Computerizzata, che costruisce e manipola immagini e filmati.

Ma manteniamoci sui dati in nostro possesso; con questo articolo voglio portare a conoscenza (si sa ma non si dice, o si danno dati falsi), di come sia estremamente facile verificare se il Pianeta Terra sia un Elissoide, quindi una Sfera non perfetta che gira intorno a se stessa ed al sole; oppure se il pianeta Terra sia posto su di un piano stazionario, non rotante, come affermano diversi testi religiosi, dagli antichi Veda all’Antica Bibbia ebraica.

I dati ufficiali riportano un Raggio Terrestre di:

– 6378 Km all’Equatore e – 6356 Km ai Poli

differenza dovuta appunto allo schiacciamento del pianeta ai poli. Troviamo allora la CIRCONFERENZA del pianeta.

La circonferenza di una Sfera o di un Cerchio è la stessa ed utilizza la stessa formula, ovvero:

2R (Diametro) per 3,14 (Pi greco)

all’Equatore quindi avremo una circonferenza di:

6378+6378 per 3,14 = 40.053 Km ai Poli 6356+6356 per 3,14 = 39.915 Km

Una Sfera sappiamo tutti cos’è … basta immaginare una bella arancia; vi sono due punti, uno in alto (Nord) ed uno in basso (Sud): da questi due punti si forma una bella sfera (bella cicciona e succulenta), che sviluppandosi al massimo della sua estensione alla metà della sfera, si ricongiunge poi diminuendo la sua estensione verso i due poli.

E cosi sarebbe la Terra Sferica o meglio Elissiodale, quindi non cosi perfetta come un arancia! Strana cosa questa, poichè il Creatore di solito crea volutamente in modo perfetto.

Veniamo adesso al punto FOCALE della questione: Parliamo delle distanze in Km tra i gradi longitudinali, distanze che confermerebbero o meno la teoria della Terra elissoidale o la teoria della Terra piana e stazionaria!

Posto che la Circonferenza terrestre, sia che trattesi di un Elissoide o di un Cerchio, sia sempre di 40.000 Km, le differenze sulle distanze tra i 360 gradi in cui è divisa la sfera od il cerchio, avviene a partire dal Parallelo Equatoriale verso Sud.

Equatore Latitudine o parallelo ZERO

Dall’Equatore verso Nord fino al Polo il pianeta è diviso in 90° di latitudine e verso Sud in altri 90° per un Totale 180°.

Mezza sfera oppure mezzo cerchio … è lo stesso in termini geometrici. Posto 40.000 km circa la circonferenza della Terra all’Equatore, la distanza tra 2 Gradi di Longitudine è di circa 111 Km … infatti 40.000 Km: 360 gradi = 111,1 Km per grado

E adesso viene il bello:

Se la Terra fosse un Elissoide, scendendo verso Sud, le Linee della Longitudine (o Meridiani) tenderebbero a riavvicinarsi fino a ricongiungersi tutte al Polo Sud e quindi, più ci avviciniamo al 90° e più le DISTANZE tra i Gradi devono RIDURSI rispetto alle DISTANZE equatoriali, come avviene salendo verso il Polo Nord!

Se la Terra è posta su di un Piano, tipo Cerchio, dal centro del cerchio (Polo Nord Azimutale), si dipartono i 360 Gradi che lo dividono in spicchi fino a raggiungere la circonferenza esterna, che limiterebbe il pianeta da noi conosciuto.

Dalla Metà del parallelo che divide circolarmente in due il cerchio della Terra piana (Equatore), partendo dal suo centro ed allargandosi ad onde concentriche (parallelo-latitudine) verso l’esterno, le linee longitudinali, inversamente rispetto ad una Sfera, continuano ad ALLARGARSI verso la Circonferenza del Cerchio (che corrisponderebbe al Continente Antardideo che circonderebbe la Terra piana in questa teoria); Circonferenza esterna, dove i gradi longitudinali raggiungerebbero la loro MASSIMA DISTANZA in termini Kilometrici! Tutto Chiaro?! Senza disegni è un pò difficile, ma usate la vostra immaginazione geometrica.

Su una Terra Sferica Elissoidale, l’Equatore, ovvero la Massima Circonferenza del pianeta si trova a metà, divide cioè le due Semisfere; emisfero boreale ed astrale Su una Terra piana, la Massima Circonferenza e quindi le massime DISTANZE tra i Gradi, si trovano appunto sulla Circonferenza esterna del cerchio, che corrisponderebbe alla gelida cintura antartidea! Gelida con però alcune eccezioni dietro le prime roccaforti montagnose costiere, come riportò l’Ammiraglio Byrd e come riportano alcune enciclopedie come la Treccani.

Immaginate allora se dall’Arancia sopra citata, lasciate integro il Polo Nord ed aprite invece la buccia esternamente, partendo dal Polo Sud e la svolgete verso l’alto ed esterno. Cosa si ottiene? Un Cerchio con il Polo Nord al centro! Il Polo Sud è sparito, anzi è diventato la cintura esterna, la circonferenza!

Infatti abbiamo visto che la Circonferenza di una Sfera o di un Cerchio è LA STESSA! Per dipanare quindi il dilemma basta avere le  PRECISE MISURE DELLE DISTANZE TRA I GRADI LONGITUDINALI DELLA PARTE SUD DEL PIANETA.

Si narra che diversi esploratori navali dei mari del Sud, tra i quali Charles Wilkes, che raggiunse tra il 1838-39 le Terre del Fuoco e poi scese fino al 70° parallelo, si trovassero spesse volte fuori di addirittura 15-20 miglia, rispetto alle carte nautiche in loro possesso. LE DISTANZE NON COINCIDEVANO!

Ufficialmente si prendevano in causa i forti venti e le feroci correnti oceaniche, ma qualche pensierino deve essere entrato nei ragionamenti di questi incredibili esploratori!

Alcune considerazioni finali:

Pochi giorni (scrivo il 7.01.19) fa, il TG1 ha mandato in onda un servizio nel quale si mostrava la recente attraversata da parte a parte dell’Antartide (si dice 1482 Km) dell’eroe Colin O’ Brady. 54 giorni tra i venti gelidi e gli ultimi 120 km senza sosta!

Google Map ci fa vedere l’Antartide come una grossa isola; quale un cerchio non perfetto, ma frastagliato con diverse penisole, anfratti e golfi.

I dati ufficiali ci dicono che l’AREA dell’Antartide misura circa 14.000.000 (milioni) di Km quadrati! 

Torniamo alla matematica;

Area di un Cerchio = raggio al quadrato per 3,14

Nel caso sopra descritto di O’ Brady

1482: 2 = 741 Km (raggio)

lo so, non è un cerchio perfetto ma vi stupirete dei risultati

741 per 741 = 549.081 Km

549.081 per 3,14 = 1.724.114 Km QUADRATI

Con tutti i dovuti arrangiamenti ed errori di calcolo, visto che non è un Cerchio, mancano all’APPELLO oltre 12 milioni di Km quadrati, se fosse vero che l’Eroe in questione avesse attraversato l’Antartide da parte a parte! Avrà attraversato tutt’al più un lembo esterno della cintura antartidea.

Sempre di cintura si tratta infatti, in quanto la maggior parte delle Basi di ricerca si trovano in prossimità della costa degli oceani che la bagnano!

Abbiamo quindi visto che sotto, od oltre il 60° Parallelo Sud, c’è una sorta di controllo di varie nazioni, che hanno stipulato un trattato di cooperazione (1959) senza rivendicazione di alcun territorio.

La Nasa fu fondata qualche mese prima, il 29 luglio 1958.

La domanda che si fanno molti; perchè i governi dovrebbero mentire cosi spudoratamente ai propri cittadini?

Perchè dalla fine del 1500 ad oggi la Terra stazionaria biblica, delimitata dalla Cupula del Firmamento, si è trasformata in una Sfera – Elissoide girevole?

Grazie a Copernico e poi a Galilei naturalmente e poi Newton … Nessuno parla del più grande astronomo del 16° secolo, il danese Thyco Brahe, maestro anche di Keplero, che dopo circa 50 anni da Copernico, riaffermò decisamente la stazionarietà del pianeta con prove schiaccianti.

Ed allora?!; un Elissoide che viaggia nello spazio a velocità folli e su se stesso inoltre! Un Elissoide che è un piccolo pulviscolo in una galassia tra milioni di galassie: un nulla rispetto alla grandiosità dell’Universo?

Questo pensiero toglie l’importanza di noi esseri umani e l’importanza della Creazione dell’Uomo … che infatti il Darvinismo lo fa derivare dalla Scimmia. Capite?!

Si vuol far credere che tutto è un caso … dal Big Bang … casualità estrema, non creazione mirata ed amorevole!

Voi credete che il famoso NWO di cui oggi se ne parla, esista solo da poco?

Chi ha avuto in mano le redini del pianeta non poteva essere un piccolo Stato, ma doveva essere da sempre una grande ed organizzata rete di poche persone potenti e con le giuste conoscenze ed informazioni in mano.

Con le conoscenze di nuove terre lontane e con la possibilità di nuovi possedimenti, il Cerchio che si chiude su se stesso e diventa una Sfera nel 16° secolo, era la visione perfetta per mantenere il potere di pochi sul resto dell’umanità; aumentando si la geografia del vecchio mondo conosciuto, ma nello stesso tempo limitandolo e relegandolo per sempre ad una superficie sferica!

I Brhamana vedici dicono che la Terra o le Terre su cui viviamo noi ed altre specie, esistono su di un piano orizzontale, circolare ed il loro diametro totale ammonta a 5,6 MILIARDI di Km! Sono dei pazzoidi forse?!

Non serve pensare ad alieni che vivono oltre la cintura, pensiamo magari ad umani più evoluti, evoluti però in tecnologia ma non in bontà e moralità: umani sfruttatori di schiavi umani, considerati però esseri di razze inferiori.

Viventi senza empatia alcuna … non occorre andare lontano … basta guardare alcuni politici o riccastri del pianeta che con le loro decisioni distruggono le vite altrui, creando sofferenze infinite agli altri, sanguisughe senza pietà alcuna!

Tornando alla nostra geografia: se guardiamo al Cielo, il pianeta Terra è avvolto da una cupula Sferica, quella delle stelle, quindi Sfera e Cerchio sono probabilmente entrambe verità; sono ordini della perfezione del Creato.

Solo che la Cupula sferica avvolge una Terra piana e livellata,come dimostrano i movimenti delle sue acque marine!

Oggi con la CG possono fare quello che vogliono, hanno smartizzato il pianeta, hanno inserito calcoli algoritmici, probabilmente con dati falsificati sulle distanze, inattaccabili.

Scientificamente hanno sempre ragione loro, i colonizzatori di Luna e Marte.

Anche se poi ammettono che forse adesso riusciranno ad uscire dall’Orbita Bassa della Terra … boohhhhoo

(Termosfera a 400 km di altezza…1500-2000 gradi centigradi)!

L’unica possibilità per scoprire la Verdadera Verdade, sarebbe quella di misurare esattamente le distanze nei mari del Sud!

Ma col Trattato Antartideo hanno bloccato qualsiasi interferenza di privati che non devono impicciarsi del problema!

Ma il Web, disgraziatamente per loro, è pieno ormai di misurazioni fatte col Laser ad infrarossi (che non risente come l’occhio delle rifrazioni della luce), ove non si nota alcun Orizzonte.

Tutto piano, piatto incredibilmente STAZIONARIO

Che sia questa la Rivelazione massima, l’Apocalisse in atto? Non ci è dato a sapere, forse!

Il riscoprire comunque che, il Creatore ha fatto questo pianeta in onore nostro e delle altre razze animali e vegetali che lo vivono e per lo sviluppo delle nostre intelligenze e capacità ci deve spronare a ricercare la Verità; verità che ognuno di noi deve trovare nel suo istinto, nel suo Dna e nel suo ragionamento logico.

Andate quindi sui binari del treno, in un rettifilo lungo vari kilometri e guardate lontano; i binari convergeranno al centro, si uniranno cosi in un binario unico sotto i vostri occhi … come per magia, come per le linee longitudinali che si uniscono tutte al Polo Sud … !!!

Rassegnatevi…..sanguisughe del pianeta … la verità si farà strada da se, volenti o nolenti!

Fonte: http://olisticoaltapusteria.com/

®wld

Il Gioco della Vita – il sistema dei sistemi

 

Il contratto – Olografico della Terra  

di Rosanne Lindsay
Waking Times

Siamo in una manipolazione dello stato di sogno, una piega simulata dello spazio-tempo in una linea temporale artificiale. Le nostre menti stanno facendo funzionare le macchine. Per risvegliare la veglia, dobbiamo rompere l’illusione attraverso il processo di svelare l’anima umana. – Aug Tellez

DIRETTIVE E TERMINI: il gioco attuale è la Realtà della Dualità, un gioco di opposti sull’olografica Terra. Sei qui come Giocatore, per far crescere la tua Anima e l’Anima collettiva, a nome della Fonte del Creatore. Con il tuo consenso accetti i termini del Contratto qui esposto:

CONDIZIONI: scegli il tuo avatar e sarai trasportato nell’utero di tua madre, dove comprimerai il tuo seme di terra, assumerai un’entità id e entrerai nel tuo ruolo. La realtà gioca attraverso di te. Cosa credi, senti e manifesti attraverso il tuo corpo e le tue ossa. Metti la tua attenzione nell’amore e creerai salute, ricchezza, equilibrio e beatitudine. Metti la tua attenzione nella paura e creerai dis-agio, squilibrio, povertà e infelicità.

Tutto è illusione. La Terra è una proiezione, una MATRICE. Sei un avatar in una simulazione diretta dalla tua Anima posizionata fuori dalla MATRICE. La tuta per la Terra progettata su misura consente alla tua coscienza di far funzionare una nave sulla Terra. Questa nave è solo l’aspetto di un corpo fisico in modo da poter interagire con l’anima della tua famiglia e creare esperienze per aiutarsi a vicenda nel percorso di guarigione usando i tuoi sensi somatici. Nel tuo corpo fisico, non avrai accesso ai ricordi di altri piani o esistenze. Questo è per il tuo bene.

A causa dei tuoi limitati sensi fisici, vedrai solo una piccola parte di chi sei veramente. Tuttavia, come umano, sei sempre connesso alla Sorgente e, quindi, funziona secondo i principi della Legge Naturale. Come ben sai, la Legge Naturale è un corpo di Leggi Spirituali Universali che governano la sovranità con la libertà di fare scelte per te stesso. La legge naturale è il grande equalizzatore. Non è scritto, ma intuitivo. Non è logico, ma sapere. Per ulteriori informazioni, è necessario andare alla fonte Creatrice.

In questo gioco, lungo la strada farai delle sfide che insegneranno a te stesso come trovare il tuo equilibrio. La prosperità si trova anche all’interno. Per trovare indizi, scavare in profondità. La ricerca delle tue risposte è un dissotterraggio a più livelli. Rimanere in superficie è ripetere schemi e mantenere se stessi e l’umanità che si ricicla. In ogni momento, tu co-crei la tua realtà. Scegli saggiamente i tuoi partner, poiché insieme all’anima della tua famiglia, co-crererai una realtà collettiva. Non ci sono vincitori e non perdenti. C’è solo la consapevolezza di sé.

A completamento del gioco, se dovessi compiere la tua missione, guadagnerai una stella alla cintura e trascenderai al prossimo livello di crescita della tua Anima. Restituirai la tuta. Comprendi che sei un amore incondizionato, che sei eterno e che questo è solo un gioco.

ATTENZIONE: Con il tuo consenso, la tua memoria sarà cancellata e tu dimenticherai tutto.

FIRMARE QUI: ___________________________________

INIZIO PARTITA.

MANUALE DELLE OPERAZIONI SEGRETERIA SUPERIORE – NON PER LA DISTRIBUZIONE AI GIOCATORI

I dadi e le viti della Terra Olografica consistono in frequenze elettromagnetiche di una terza realtà dimensionale universale. La Terra Dimensionale è un luogo in cui molte incarnazioni di un’Anima sono possibili usando lezioni di credenza karmica 3D fino a quando l’Anima non raggiungerà la laurea. Una volta che i legami energetici sono equilibrati, le Anime ascenderanno e si incarneranno nei regni dimensionali superiori. Tutto è basato su una base Anima-by-Anima individuale.

STRUTTURA DELLA MATRICE: MATRIX è un costrutto di campi di torsione in una piega simulata dello spazio-tempo. L’universo è composto da più livelli o “frequenze” paragonate a un mazzo di carte. Ogni carta ha una dimensione diversa, ognuna con un proprio unico abito e un proprio carattere unico, ciascuno isolato dalle altre carte. Anche se le carte si toccano, nessuna carta può interagire con un’altra. Ogni carta è un universo a sé stante.

CORPO FISICO: La visione del sé fisico cosciente è una maschera della coscienza originale, un’immagine riflessa dal frattale del grande sé fisico / non fisico, compressa fino a un singolare strato di autocoscienza. Il corpo umano è progettato e costruito per accogliere la coscienza. Ciò consente ad una creatura esterna, non terrestre, di infettare, dirottare e ottenere l’accesso alle menti degli Operatori che sono disposti a servire la MATRICE, così come le menti dei Giocatori più deboli che acconsentono. NOTA: L’essenza dell’anima dei giocatori è rafforzata attraverso la sinergia del respiro, della mente e del cuore sotto il potere del modello di coerenza del cuore. Questo complesso terziario è un sistema predefinito che mantiene il giocatore connesso alla Fonte del Creatore.

INFEZIONE OPERATIVA: i giocatori sono infettati da varie sonde e protesi psicologiche che causano l’amnesia per accedere e manipolare apertamente qualsiasi giocatore. Le frequenze delle onde cerebrali sono generate per mantenere i giocatori in uno stato di sospesa consapevolezza. La vita è solo un sogno Una volta dato il consenso, la coscienza di una persona può essere sostituita con l’agenda programmata in modo che la consapevolezza a livello di anima non sia più attiva.

La nanotecnologia per la manipolazione genetica e mentale è utilizzata per: 1) programmare la mente, 2) cancellare la memoria, 3) manipolare il sistema neurologico, 4) trasformare la genetica attraverso la stimolazione elettromagnetica e 5) raccogliere gli esseri umani come una forma di sostentamento.

CREDENZE DEL SISTEMA BINARIO: questa simulazione 3D opera in un sistema binario costituito da zeri e uno con lo scopo di dualità. La dualità è la colla che tiene insieme MATRIX ed è applicata a tutti i costi dai Direttore del Gioco. Il credo è lo strumento che crea e rinforza la realtà dualistica. I sistemi di credenze primarie attraverso leggi, politica, istruzione, religione, sport e intrattenimento sono fondamentali per mantenere il controllo della simulazione.

REGOLE DEL GIOCO: I Direttori del Gioco dividono i giocatori su una griglia in squadre avversarie. Blu contro rosso, buono contro cattivo, cavaliere contro pedone, guardiano contro mandria. Allinearsi con un gruppo significa che i giocatori cadono nel pensiero di gruppo e coalizzano una mente alveare. Poiché i giocatori sono inclini alle lotte intestine e resistono all’autorità, gli Operatori sono selezionati per proteggere i Giocatori da se stessi. I Direttori del Gioco sorvegliano e controllano entrambi i lati e possono muoversi senza restrizioni e in completo anonimato.

SCOPO: I Direttori del Gioco cercano di omogeneizzare e neutralizzare la coscienza dell’individuo e la sua connessione con la Sorgente per creare una mente di entità collettiva. Il Pensiero di Gruppo annulla l’identità individuale. Una direttiva primaria è quella di togliere ciò che rende ogni cosa unica, dal momento che dalle differenze nascono nuove idee, mentre dall’uguaglianza non nasce nulla di nuovo. I giocatori sono sfidati a ricordare chi sono veramente. Per ottenere ciò, devono trascendere Matrix per salvare le loro anime. Il tuo compito è prevenire l’evoluzione umana usando i nostri strumenti.

STRUMENTI: I dispositivi elettromagnetici da mente a macchina organizzati in vortici sonori geometrici sono utilizzati come armi scalari per la programmazione e l’estrazione dell’energia dell’anima. Gli eventi “false flag” generanti panico e caos possono essere implementati per indebolire la connessione fisica umana alla Sorgente mentre alimentano la matrice. Usare un telefono è utile. Le onde elettromagnetiche e le onde scalari possono alterare le onde cerebrali per causare comportamenti psicotropi, disturbi dell’umore, demenza, emicranie, disturbi del sistema nervoso e disturbi fisici.

Altre tecnologie che alterano l’umore utilizzano la proiezione olografica di immagini “più grandi della vita” nel cielo.

La tecnologia di clonazione viene utilizzata per manipolare la genetica come conduttore per il trasferimento di energia. L’intelligenza artificiale (cyborg) serve come vasi per entità ed energie oscure che altrimenti non potrebbero operare sulla matrice di terza dimensione.

La nanotecnologia è usata come parassita a livello di anima per manipolare la mente dell’individuo, per raccogliere l’energia umana come una forma di sostentamento, per la manipolazione neurologica e temporale, così come per la manipolazione genetica.

Le tecnologie di metallizzazione e ionizzazione, insieme alla geoingegneria, vengono utilizzate per alterare i campi magnetici della Terra, il sistema di griglia elettromagnetica e l’atmosfera terrestre per trasmettere onde scalari sopra e onde EMF sottoterra, in qualsiasi parte del mondo. Queste tecnologie sono utilizzate per controllare i modelli meteorologici globali e per creare “fenomeni naturali”, come terremoti, tornado, eruzioni vulcaniche e maremoti con la massima precisione.

I giocatori possono essere infetti corpo e mente, così come monitorati per convincere i giocatori a mettere giù le chiavi che sbloccano il cancello dall’interno.


La MATRICE è il sistema dei sistemi: il sistema educativo, il sistema religioso, il sistema politico, il sistema finanziario, il sistema medico, il sistema governativo, lo sport, l’intrattenimento e i media, il quarto ramo del governo. Un sistema idrico pubblico attraversa tutti i sistemi, disperdendo un additivo chimico noto come fluoruro di sodio. Le proprietà del fluoruro calcificano la ghiandola pineale e fungono da altro strumento per interrompere la connessione alla Fonte Creatrice. Il suo scopo è quello di ridurre l’inclinazione naturale di un individuo a resistere alla dominazione.

Gli operativi, quelli con autorità sanzionata – i politici scelti, i sacerdoti, i professori, la polizia, i medici e i presidenti – mantengono l’ordine e dominano i giocatori.

RISULTATO: I giocatori devono essere ritenuti responsabili di attraversare la linea attraverso ulteriori restrizioni, leggi più severe e l’eventuale eliminazione dal gioco per diventare un nuovo avatar con una nuova entità id per ripetere il ciclo. Raccogliere energia dai giovani giocatori, specialmente nei primi sette anni di vita, garantisce la frequenza ideale del programma MATRIX. I punti extra sono assegnati se i giocatori sono costretti a mendicare protezioni.

AVVERTENZE: Immunità genetica: ogni nuova generazione sul pianeta accelera la sua adattabilità genetica, che consente l’accesso simultaneo a più piani di consapevolezza. Questo tratto consente a certe persone di mantenere la loro connessione con Anima e Sorgente.

I maestri del gioco e gli operatori non dovrebbero essere visti. Quelli che sono esposti sono sacrificabili e saranno eliminati dal gioco. Se le credenze si sgretolano, anche la macchina di simulazione si sgretolerà. Se i giocatori si svegliano, lo stato del sogno crolla ei terrestri si allontanano dalla Terra per evolvere verso dimensioni più elevate.  

Fonte: https://www.wakingtimes.com/   

®wld

Matrix: un’opera d’arte perversa in atto

L’esperimento collettivo sul pianeta Terra

di Jon Rappoport

Quando tutta la coscienza di gruppo ossessiva sulla Terra è finita, esausta, quando ammette la sconfitta, emergerà un’era diversa. Ma per ora, siamo nel bel mezzo dell’esperimento collettivo.

Sentimento stucchevole, profonda dipendenza dagli altri, repressione nascosta: questi sono gli ordini del giorno.

Quanto tempo ci vorrà prima che l’età collettiva sia finita? Cento anni? Millennio? La risposta è, a patto che ogni umano capisca che l’esperimento è fallito e perché.

Il perché è chiaro: l’individuo è stato trascurato. È stato umiliato. È stato afferrato e redatto in gruppi. Il suo potere creativo è stato compromesso per adattarsi.

La maggior parte del mondo crede ancora in questo approccio, come se da buoni gruppi scaturissero le soluzioni finali e le finali che tutti abbiamo cercato.

Questo è un puro controllo mentale, perché i buoni gruppi si trasformano nel male, e viceversa, nel gioco teatrale in corso chiamato realtà.

Gli ideali sono contorti, gli infiltrati sovvertono i piani, le lezioni vengono ignorate e l’intera scusa si ripete ancora.

Ciò che ha costituito un trionfo del bene sul male in un momento è guidato in un altro collettivo, i cui obiettivi sono “un migliore tipo di controllo”.

I più illusi tra noi credono che siamo sempre al culmine di una svolta finale.

Ma non c’è un “noi” per fare la svolta.

Viene a ogni persona da solo. E non arriva come spinta di una forza esterna, ma dalla propria lotta, accompagnata da intuizioni per le quali non esiste un organismo esterno che dia conferma.

Se davvero ci vorranno mille anni per portare a conclusione questa illusione collettiva, questo non è motivo di reazione scoraggiata.

Al contrario, è semplicemente una comprensione che tutti gli esperimenti finiscono, così come il metodo di pensiero su cui si basano.

Uno o dieci o cento crolli di civiltà e la conseguente ricostruzione non sono sufficienti.

Il modello resiste.

Può dissolversi solo quando un numero schiacciante di individui, ognuno a suo modo, l’autoinganno assente, vede la sua bancarotta.

Il “noi” e il “noi” sono solo posticipi e storie di copertura schizzate sulle prime pagine della mente.

Combattere per ciò che è giusto, qui e ora, è vitale. Ma non preclude la consapevolezza che, finché le persone sono fissate sui gruppi come Risposta, il problema sottostante persisterà.

Pertanto, come parte della mia ricerca negli ultimi decenni, ho esplorato ciò che è comunemente chiamato Matrix, dal punto di vista di liberare l’individuo da esso.

Il primo passo è capire Matrix come una “opera d’arte” perversa in atto e osservarne i dettagli.

Fonte:  https://jonrappoport.wordpress.com/

®wld

“emersi dal sottosuolo”

L’origine aliena dei rettiliani  

Nel sud-ovest americano abbiamo le prove di quelle che sembrano essere le moderne descrizioni di oggi sull’origine aliena dei rettiliani.

Le mesas maestose e impervie montagne del sud-ovest americano sono la patria di molti popoli indigeni, tra cui il,

Esseri simili alle formiche o a serpenti

Queste tribù hanno molte diverse credenze, ma i miti della loro creazione condividono qualcosa di davvero notevole, tutti condividono la convinzione che sono venuti dal sottosuolo della terra. 

Gli Apache e gli indiani Pueblo, Zuni e gli indiani Hopi hanno una leggenda che dice che sarebbero emersi da un mondo sotterraneo; alcune delle persone del sud-ovest del mondo sono tornati per sicurezza nel mondo sotterraneo.

Il Hopi dell’Arizona ci raccontano che i loro antenati sono fuggiti da una mortale tempesta di stelle cadenti, con l’aiuto del popolo serpente, che li ha portati in rifugi profondi nella terra. 

Oggi sappiamo di altre leggende Hopi che parlano del popolo delle formiche che in passato li hanno protetti da tempeste di fuoco e di ghiaccio. Gli indiani Hopi hanno sopravvissuto a questi cataclismi vivendo per un certo periodo di tempo in questo mondo sotterraneo con le persone formica, e poi alla fine sono emersi di nuovo nel mondo di superficie. 

Oggi gli sciamani, e gli anziani dei nativi americani ci raccontano che queste persone erano in grado di uscire fuori dal pianeta Terra, sono stati portati qui dagli abitanti delle stelle, secondo le loro credenze, queste divinità astrali sono arrivati sulla Terra dallo spazio.

Per decenni, sono state raccontate le storie di incontri con gli UFO e gli esseri alieni, uno dei tanti racconti viene dalla gente di Jicarilla Apache del New Mexico (vicino alla città di Dulce, dove c’è un presunto impianto sotterraneo dove insieme alieni e umani lavorano su diversi progetti), immersi nell’ombra degli oltre 9.000-piedi d’altezza di Archuleta mesa

E’ da questo altopiano di montagna che le persone affermano di aver visto volare degli UFO, e ancora oggi il New Mexico è uno dei luoghi in cui si verificano il maggior numero di avvistamenti UFO, non c’è dubbio che in questa parte del nostro pianeta ci sia qualcosa che attira questi visitatori extraterrestri. 

Alcune di queste storie vengono supportate da gente che trova una strana somiglianza con gli antichi racconti dalle leggende Hopi, di esseri simili a formiche e simili a serpenti i quali racconti hanno una grande somiglianza con la descrizione di oggi della razza aliena rettiliana. 

Una cosa che di sicuro è strana, è la quantità di traffico militare che si trova a Dulce, oltre agli elicotteri neri senza insegne di riconoscimento, non si comprende il perché i Chinook (grandi e pesanti elicotteri), passino così tanto tempo a Dulce, più di quanto dovrebbero se nulla stesse succedendo lì.

Quindi sì, sono lì per un motivo ben preciso, ben diversa da una attività militare normale, che di normale non ha nulla.

Jul 15, 2016 from DiscloseTV  Website Spanish version

LINK 

Traduzione e adattamento Nin.Gish.Zid.Da