Archivi tag: New Age

L’epoca del Ferro: l’epoca in cui viviamo

 

Epoche & Eoni: cicli di comprensione cosmica

Potremmo essere entrati in una nuova epoca, o almeno così ci dicono alcuni scienziati. L’Antropocene è un’epoca geologica caratterizzata dal notevole impatto dell’umanità sulla superficie della Terra. L’epoca precedente era l’Olocene interglaciale, iniziato dopo la quarta era glaciale. Si dice che l’antropocene abbia avuto inizio con la rivoluzione industriale nel diciottesimo secolo. Altri sostengono che una sostanziale influenza umana sulla litosfera iniziò a 15.000 BP (BP = Before Present, la scala usata per lunghi periodi di tempo) quando l’attività umana lasciò le prime tracce sul disco. Altri specificano il 1945 come data chiara, a causa dell’improvviso arrivo di materiale radioattivo negli strati rocciosi dall’esplosione delle bombe atomiche.

Come termine, Antropocene mi ricorda i concetti esoterici delle epoche e dei cicli dell’umanità, eoni ed epoche. Una credenza nei cicli cosmici è stata specificata come una delle caratteristiche tipiche dell’esoterismo. Questa categorizzazione della storia e della preistoria è uno dei numerosi esempi in cui idee religiose ed esoteriche esistono in una simbiosi con idee scientifiche e secolari. Concetti scientifici come l’età della pietra, del bronzo e del ferro devono la loro esistenza al mito; le moderne idee esoteriche di sviluppo umano, di età e cicli cosmici, attingono alla conoscenza scientifica del periodo.

L’Antropocene è in parte uno strumento per evidenziare la misura in cui l’umanità sta attualmente influenzando l’ambiente globale. Tuttavia è tipico della scienza materialista che viene valutato solo l’impatto fisico del genere umano sul mondo. L’umanità appare nell’immagine geologica principalmente a causa del danno che abbiamo fatto. In contrasto con questo, teorie esoteriche di eoni, epoche e cicli tipicamente vedono nell’umanità uno sviluppo verso una forma di coscienza sempre più spirituale, o una discesa da un’età dell’oro in una barbarie, o la ripetizione di cicli di una varietà di divina o cosmica influenza.

La differenza tra sistemi scientifici di età e sistemi esoterico-religiosi è questa: i sistemi scientifici si basano su misurazioni, sistemi esoterici sul valore. Il miglior esoterismo incorpora la conoscenza scientifica e pratica in una visione del mondo che ha un significato cosmico e riconosce lo sviluppo umano psicologico e spirituale. Le tecnologie dell’esoterismo sono quelle della trasformazione personale e della scienza sacra. L’esoterismo si occupa del significato interiore di qualunque fenomeno tocchi, siano essi di religione, mito o scienza.

Era un’età dell’oro

Probabilmente il sistema occidentale più familiare degli anni è quello del mondo classico. Siamo così abituati alle medaglie d’oro, argento e bronzo delle Olimpiadi moderne che la combinazione e l’ordine di queste medaglie ci sembra a malapena strano. Fu Esiodo nell’VIII secolo aEV che per primo scrisse dell’età dello sviluppo associata ai metalli, e sicuramente stava attingendo alla tradizione esistente. Il racconto di Esiodo segue la storia di Prometeo che porta il fuoco all’umanità e Zeus che punisce l’umanità modellando Pandora con l’aiuto degli altri dei, la cui infame scatola scatena mali e sofferenze sul mondo, con la speranza come unica qualità positiva. Esiodo descrive cinque epoche: oro, argento, bronzo, gli eroi e infine il ferro, l’epoca in cui visse e viviamo ancora.

Nell’età dell’oro, governata dal titano Kronos, l’umanità era libera dal lavoro e dalla cattiva salute, le persone vivevano lunghe vite felici e morivano pacificamente nel sonno. Dopo la morte le persone vivevano come buoni spiriti della terra che proteggono e portano ricchezza. La razza d’argento è stata modellata e governata dagli dei dell’Olimpo. Erano anche longevi da bambini, ma una volta cresciuti fino all’età adulta combatterono e furono uccisi, abbandonando gli dei. Questi vivono come spiriti degli inferi.

Le persone dell’età del bronzo erano forti e potenti ma tenaci, morenti in guerre. La nostra epoca è quella del ferro, a cui Esiodo affida una serie di guai mescolati solo con un po’ di buon gusto degli dei. Esiodo ci dice che preferirebbe che non fosse nato che vivere nella nostra era di ferro. Tra l’età del bronzo e il ferro era l’era eroica. Il suo stato anomalo, non essendo associato a un metallo, suggerisce che è stato aggiunto allo schema in seguito. L’era eroica era l’era degli eroi e dei semidei del mito greco, dai Sette di Tebe ai partecipanti alla guerra di Troia. Vivono nelle isole benedette.

I miti possono codificare imperativi sociali, tabù, giustificazioni per i rituali e verità spirituali e psicologiche. Possono anche conservare antichi ricordi popolari. L’età archeologica della tecnologia dei materiali, ovviamente, mostra che il bronzo veniva usato prima che il ferro venisse fuso. Il moderno triplice schema scientifico dell’età della pietra, del bronzo e del ferro deriva da Michele Mercati nel XVI secolo, con numerose suddivisioni e raffinamenti apportati come prova accumulata e lo schema sviluppato. La comprensione scientifica dell’età archeologica della tecnologia dei materiali deve la sua ispirazione al mito greco dell’era del metallo.

Nel libro V di La natura dell’universo, Lucrezio, scrittore romano del I secolo a.C., descrive un progresso nell’uso umano della pietra, del rame (e quindi della sua amalgama, del bronzo) e poi del ferro. Lucrezio era un epicureo e in molti modi un precursore del razionalismo moderno. Il suo metodo non era basato sulla sperimentazione e la misurazione, ma sull’assegnazione di spiegazioni materialistiche naturali ai fenomeni. Pertanto, Lucrezio attribuisce la conoscenza dell’umanità all’uso del fuoco non a Prometeo, ma alla visione di incendi boschivi causati da un fulmine. Suppone che l’umanità abbia imparato a odorare i metalli dal vedere i risultati di un incendio boschivo sul minerale. Lucrezio vede l’umanità svilupparsi in fasi, dalle tecnologie primitive alle civiltà avanzate del suo tempo, dall’uso della pietra al rame o al bronzo, e infine al ferro. È il mito del progresso.

Esiodo e Lucrezio offrono esempi dei due modelli opposti di sviluppo umano: una discesa e un’ascesa, da una parte una caduta dalla grazia e dall’altra la perfezione dell’età dell’oro e dall’altra uno sviluppo dalla barbarie alla civiltà.

La grande età e Yuga

Nella mente occidentale le quattro (o cinque) età greche, o almeno il concetto di età dell’oro, fanno parte della cultura comune. Le età astrologiche e gli Yuga indiani (indù, anche se ci sono anche adattamenti buddisti e giainisti) sono probabilmente i prossimi ben noti, il secondo principalmente tra quelli con tendenze spirituali, New Age o esoteriche.

Gli Yuga, che sono naturalmente ancora presenti nella cultura indù, sono i cicli più antichi e massicci. La lunghezza totale di una Grande Era (Mahayuga) è di 4.320.000 anni. I quattro Yuga hanno durate di proporzioni 4: 3: 2: 1, che vanno dall’età dell’oro Krita o Satya Yuga (età fortunata) a 4.000 anni divini, pari a 1.440.000 di anni umani, attraverso il Treta Yuga (terza età o di tre parti, 3.000 anni divini / 1.080.000 anni umani), Dwapara Yuga (Seconda Età, o di due parti, 2.000 / 720.000) e il nostro stesso Kali Yuga (Age of Conflict, 1.000 / 360.000 anni). Ci sono periodi addizionali che precedono e seguono ogni Yuga, ogni 1/10 della lunghezza dello Yuga.

Joscelyn Godwin cita la mezzanotte del 17 o 18 febbraio 3102 a.C. come l’inizio dell’attuale Kali Yuga, secondo gli astronomi indiani, e calcola la sua fine in 427.000 CE.1 Il Kali Yuga copre così il periodo che va dall’aurora più o meno all’alba della civiltà il futuro estremamente remoto. Questi lunghi periodi sono difficili da trovare significativi.

La vasta scala temporale ha spinto alcuni commentatori più recenti ad adattarsi a una scala più umana. René Guénon, il tradizionalista, suggerì di sbarazzarsi di tre zeri e di moltiplicarsi per 15. I periodi risultanti si collegarono con successo agli affari umani, con l’attuale Kali Yuga che terminava convenientemente nel 1999. Nonostante l’erudizione di Guénon, questo sicuramente equivale a un conveniente adattamento di un’idea difficile; d’altra parte è dovere dell’esoterismo occuparsi di ciò che è significativo. Il più noto ridimensionamento degli Yuga, forse meglio conosciuto dei periodi originali, è quello di Sri Yukteswar Giri, il guru di Paramahansa Yogananda, ampiamente conosciuto per la sua Autobiografia di uno Yogi. Nel sistema di Yukteswar di Yuga il Kali Yuga è già finito e ora siamo in un’era in cui l’Anno Grande scorre al contrario. Così i miti della discesa e dell’ascesa sono combinati.

In armonia con le loro lunghezze, gli Yuga sono associati a caratteristiche molto ampie della vita umana. Come con l’età d’oro dei greci, nel Krita Yuga gli umani hanno una lunga vita (4.000 anni), non hanno malattie e non hanno bisogno di lavorare. Il Kali Yuga è caratterizzato dall’avidità dell’umanità, da governanti irresponsabili, dall’uso diffuso di droghe e bevande e dalla continua migrazione di popoli. Una caratteristica indù caratteristica dei tempi è che ognuno ha un numero diverso di avatar del Signore Vishnu, con il Kali Yuga che ne ha solo uno, Kalki, che tornerà su un cavallo bianco per combattere contro il demone Kali (da non confondere con la dea Kali) che è il capo del tempo.

Questo è l’albeggiare dell’Era dell’Acquario

Le ere astrologiche sono ampiamente conosciute. Nella storia ufficiale della scienza fu Ipparco nel II secolo aEV che, nell’isola di Rodi, calcolò la precessione degli equinozi (vedi grafico a pagina 62 nella rivista). Nel II secolo CE Tolomeo, il grande astronomo / astrologo, elaborò che la precessione era dovuta ad una oscillazione della sfera stellata. La scienza eliocentrica alla fine ha determinato che l’oscillazione era nell’orbita terrestre.

Il grande anno delle età astrologiche è calcolato a 25.770 anni. Questo è in genere arrotondato a 26.000 anni, anche se la cifra è stata a volte inferiore e fino a quando il ciclo non è stato misurato correttamente si è ipotizzato che corrisponda al Grande Anno di Platone di 36.000 anni. Questo numero diviso per 12 dà 2.147,5 anni per un’età astrologica se i segni dello zodiaco sono equidistanti.

Si ritiene che il segno in cui sorge il Sole sull’equinozio primaverile (primavera) influenzi l’umanità nel suo insieme in un modo simile all’effetto dei 12 segni su un essere umano. Le età di Leone, Cancro e Gemelli mostrano l’umanità che emerge dalla preistoria, con i Gemelli, governati da Mercurio, associati allo sviluppo della scrittura, Leone che enfatizza l’importanza del Sole e Cancro quello della dea madre. L’età del Toro iniziò intorno al 4000-4500 a.C., a seconda del metodo di calcolo, ed è associata a culti di tori come quelli che si trovano in Egitto, in Assiria e Creta. Intorno al 2000 a.C., da un paio di secoli, l’equinozio di primavera Sun si trasformò in Ariete infuocato e guerriero. Questo fu un periodo di costruzione dell’impero ed età eroiche, di conquiste marziali e l’uso del ferro per le armi. Comprendeva anche lo sviluppo del monoteismo.

Da circa il 100 EV al passaggio dell’era cristiana – di cui, più in un momento – è l’alba dell’era dei Pesci. Le associazioni di pesci del cristianesimo, il simbolo della vesica piscis, i discepoli di pescatori che diventano pescatori di uomini e parabole e miracoli che includono il pesce, sono tutti in consonanza con Pesci. Pesci è anche degno di nota per la sua qualità da sogno, da qui la caratterizzazione dell’età dei Pesci come un tempo di inganno.

Guardiamo con speranza all’età dell’Acquario, ma ci sono molte opinioni su quando arriverà. Potremmo aver già superato la cuspide. Coloro che calcolano le ere astrologiche secondo i confini delle costellazioni piuttosto che le costellazioni zodiacali a 30 gradi equidistanti, calcolano che potrebbero volerci altri 600 o 700 anni prima di entrare nell’Acquario.

Molte affascinanti ricerche sull’archeologia e sull’astronomia suggeriscono che la conoscenza della precessione degli equinozi sia codificata nei miti da un’ampia varietà di fonti e negli allineamenti di siti antichi in tutto il mondo. Ciò renderebbe le ere astrologiche gli arbitri d’epoca per eccellenza. In queste ere la posizione dello zodiaco all’equinozio di primavera si allinea con la cronologia, la matematica e uno spirito del tempo che dura per due millenni. Lo spirito del tempo si manifesta attraverso sforzi umani su vasta scala come l’impero, la guerra e la civiltà, attraverso il simbolismo e le forme religiose.

Per noi, che ora risiedono a due millenni dall’inizio del nostro calendario cristiano, le ere astrologiche sono abbastanza estese da portare un significato oltre la lunghezza di una singola civiltà, ma non così tanto da essere incomprensibili in termini umani. Sebbene ci siano molte discussioni sull’inizio e la fine specifici delle età (sebbene la loro lunghezza non sia così controversa), lo schema è ammirevole. È come uno strumento delle giuste dimensioni e peso che si adatta comodamente alla mano.

Ha anche un valore predittivo carente negli Yuga e nelle età metalliche. Il sistema greco non offre sviluppo dopo l’età del ferro. Gli Yuga offrono un ritorno finale all’inizio del ciclo e una nuova età dell’oro, che è fonte di ottimismo. Ma le enormi scale temporali e il nostro posto all’interno del Kali Yuga possono solo permetterci di sospirare la miseria dell’umanità e la sua caduta dalla grazia. Le ere astrologiche cambiano per qualità diverse ma non sono caratterizzate da ascesa o discesa. Quando un’età diventa stanca e decadente, le qualità complementari possono essere a portata di mano nell’influenza della prossima era.

Da Adamo a Cristo

L’astrologia viene da Babilonia ed è stata formulata nella sua versione occidentale nel mondo classico pagano. Sebbene sia il cristianesimo che il giudaismo abbiano a volte avuto proprie forti tradizioni astrologiche, l’astrologia era vulnerabile alle critiche come una scienza pagana il cui simbolismo e termini di riferimento non esaltavano Yahweh o Cristo come le pietre portanti dell’universo. Secondo le ere astrologiche, il toro e il pesce sono semplicemente delle mode passeggere, anche se di una durata di 2000 anni. Così è toccato ai cristiani venire con i loro eoni e le loro epoche che attingevano alle loro mitologie e alla loro comprensione del mondo. Da un punto di vista cristiano e occidentale, gli Yuga e le età astrologiche stanno semplicemente girando in tondo.

La visione cristiana del tempo segue una linea non un cerchio. Corre dalla creazione alla distruzione, dalla Genesi all’Apocalisse, dalla Caduta all’Apocalisse. Tuttavia la linea può ancora essere divisa in sezioni, segnate dal carattere dei tempi, dallo stadio del processo di redenzione dell’umanità. Gli schemi cristiani ci portano fuori dal mondo antico e nel Medioevo.

Il nostro metodo occidentale standard di contare anni è in realtà un semplice sistema di due epoche, BC, Prima di Cristo, e AD, Anno Domini, l’anno di nostro Signore. Il sistema BC / AD non ha messo radici per diversi secoli dopo la sua invenzione nel 6° secolo. Riflette la divisione di base dell’Antico Testamento / Nuovo Testamento della Bibbia cristiana, ma non ha alcuna categoria per la Seconda Venuta. Non ha una qualità predittiva integrata.

Fu quel gigante d’influenza, Sant’Agostino, a formulare lo schema cristiano più influente dei tempi. Lo schema di Agostino utilizzava i sette giorni della creazione. Ispirato da Salmo 90: 4 (citato in II Pietro 3: 8), in cui “un giorno con il Signore è come mille anni”, ogni giorno era letteralmente un millennio. La settima età corrispondeva al settimo giorno, il sabato, giorno in cui Dio riposava dalle sue fatiche, ed era fuori dalla storia.

Ogni età di 1.000 anni potrebbe approssimativamente essere abbinata alle cronologie prodotte dalle genealogie della Bibbia. Le sei età erano:

  1. Da Adamo a Noè e il diluvio.
  2. Dal post-alluvione di Noè ad Abramo
  3. Da Abramo a David
  4. Da David alla prigionia in Babilonia
  5. Dal ritorno da Babilonia alla nascita di Gesù.
  6. Da Gesù alla seconda venuta.

Così viviamo nella sesta età, che continuerà fino all’Apocalisse. La sesta età è chiaramente e unicamente cristiana; tutte le epoche precedenti sono definite da figure ebraiche ma sono rivendicate per il cristianesimo. Non c’è alloggio, ad esempio, per i filosofi greci che sarebbero vissuti nella quinta era, o per Omero nella quarta età, non c’era spazio per consentire gli eroi greci o gli dei di Egitto, Grecia, Roma e altri paesi del Mediterraneo.

Che cosa può dire questo sistema di età sull’umanità e il mondo in generale? Le grandi civiltà dell’antichità, gli dei e le dee e i demoni, sono tutti spazzati via a favore delle tradizioni rubate di un popolo (gli ebrei) che non erano nemmeno inclusi nella nuova dispensazione religiosa a meno che non riconoscessero Cristo. C’era poco spazio per ogni epoca per avere la propria colorazione spirituale o psicologica o anche per un semplice ciclo di progresso o corruzione.

Quelle sei età permisero una trasformazione in arrivo nella settima età, ma Agostino collocò l’Apocalisse Cristiana abbastanza convenientemente nel futuro da non preoccuparsi per alcuni secoli.

Agostino assunse un regime ebraico esistente ma potrebbe essere stato influenzato da idee gnostiche. Nel secondo trattato gnostico del Grande Seth, la storia del mondo è effettivamente suddivisa in tre fasi. Barbelo, la divina figura femminile, visita Adamo, poi dona il seme a Seth, quindi più tardi al Cristo risorto. Nelle ulteriori estensioni dello gnosticismo troviamo analoghe demarcazioni della storia basate su personaggi importanti nella Bibbia. Bardaisan ha ideato uno schema che ha coinvolto 6.000 anni che hanno costituito un Anno Grande. La religione manichea è insolita nel riconoscere entrambe le figure bibliche di Adamo e Seth fino a Gesù e ai profeti non Abrahamo, inclusi Zoroastro e Buddha.

Padre, Figlio e lo Spirito Santo

Dopo la fine del primo millennio cristiano, le sei età di Agostino avevano ancora una certa validità perché l’inizio della sesta età e la letteralità del periodo di mille anni potevano essere contestate.

Gioacchino da Fiore (1132-1202) propose per la prima volta che la storia fosse ascesa attraverso tre stadi governati da ciascun membro separato della Trinità. Quindi, il periodo da Adamo alla nascita di Gesù era l’età del Padre, caratterizzata dalla Legge; da Cristo in poi era l’età del Figlio, che era l’era del Vangelo; ad una certa data nel prossimo futuro sarebbe l’avvento dell’Era dello Spirito o dello Spirito Santo. Abbott Joachim, che era un cattolico devoto, credeva che la terza età avrebbe portato il regno di Dio sulla terra. Questa terza età non richiederebbe più la Chiesa (che era solo un artefatto della seconda era), ma consisterebbe in monaci celibi in diretta comunione con lo Spirito Santo. Joachim credeva che la terza età sarebbe nata tra il 1200-1260 e quindi doveva morire credendo che fosse imminente. L’influenza di Joachim sullo sviluppo del cristianesimo sarebbe indiretta ma considerevole. Il suo concetto di sostituzione della Chiesa da parte di individui santi sarebbe raccolto da vari movimenti protestanti e si presterebbe ad essere utilizzato da successive sette cristiane antinomiane. Non c’era alcuna costrizione ad accettare la stima di Joachim degli albori dell’Era dello Spirito, quindi l’interesse per le sue tre età sarebbe riemerso in aspetti dell’esoterismo del ventesimo secolo.

L’Islam potrebbe seguire lo stesso approccio delineando le ere secondo i sei profeti menzionati nel Corano (Corano 19,21-22), mentre nell’Ismaili Islam una serie di emanazioni di Allah determinano le diverse caratteristiche dei secoli. Anche le religioni minoritarie del Medio Oriente come gli zoroastriani e gli yezidi avevano i loro schemi. Quella dei Drusi è degna di nota per uno schema di eoni che durerà per sorprendentemente 343 milioni di anni. Altri aspetti del loro schema poco conosciuto includono una serie di 159 maestri attraverso la storia, oltre ai sei profeti dell’Islam, con la storia che si sta deteriorando gradualmente fino a che non avviene una liberazione finale. Questi 159 maestri sono preesistenti ma sono in qualche modo controllati da Cristo e dai quattro evangelisti come figure cosmiche. Al di fuori dello scopo di questo articolo ci sono la grande rabbia delle epoche mitiche che si trovano in tutto il mondo come i cinque Soli dell’era azteca o il calendario Maya.

La vera religione di Noè

Isaac Newton (1642-1727) fu il fondatore della scienza moderna, ma anche un cristiano, astrologo, alchimista ed esoterista. A volte è stato caratterizzato come l’ultimo mago piuttosto che il primo scienziato moderno. Newton credeva che la vera religione fosse quella di Noè. Credeva anche che i Sabei, i Confucio, i Brahmini e i Pitagora ereditassero tutti questa saggezza post-diluviana. Mentre ognuna di queste figure e movimenti sorse, la luce della “vera religione” si rinnovò, per poi declinare costantemente fino al prossimo rinnovo. L’Egitto, tuttavia, secondo Newton, fu responsabile di gran parte della corruzione e del declino di questa vera religione, incluso il concetto della Trinità cristiana, che Newton aborriva.

Tutto ciò ricorda il familiare schema abramitico di una successione di profeti che periodicamente porta all’umanità la legge o la religione o la gnosi. Ma Newton ha integrato nello schema figure come Pitagora (e Hyram of Tyre, di fama massonica). Newton credeva che Pitagora avesse dato la matematica ai greci con una mano e la “vera religione” con l’altra.

Diventerà la caratteristica dell’esoterismo di incorporare figure di molte religioni e culture, non solo ebraiche e cristiane, nei modelli di sviluppo. L’esoterismo è interessato al significato interiore e al significato interiore delle tradizioni, di solito considera le religioni e le culture come una condivisione di principi fondamentali (o spesso considerandoli svalutati) e quindi può soddisfare quasi tutti i criteri. Data la sua natura scientifica, Newton vide queste figure profetiche come portatrici di scienze come la matematica e l’astronomia. La civiltà più pura e più antica era quella di Israele, da cui, con una notevole quantità di giocoleria cronologica, tutti gli altri copiarono.

Tutta la grafica per questo articolo è visualizzabile nella versione digitale o di stampa di questo numero.

La seconda parte di questo articolo, pubblicata su New Dawn 153 (Nov-Dic 2015), esamina come il concetto di razza fosse correlato alla storia esoterica, così come la cosmologia del ciclo della Teosofia, i “gyres” di WB Yeats, Thelema eoni, spin-off di GI Gurdjieff, tra cui Rodney Collin e JG Bennett, e il lavoro di Jean Gebser e Peter Carroll, e altro ancora.

Questo articolo è stato pubblicato su New Dawn 152.

Fonte: https://www.newdawnmagazine.com/

®wld

La Venuta del Quinto Mondo

globalreligion10_01_small

La Crociata che porterà a una sola religione mondiale

di Rosanne Lindsay  13 Novembre 2018 dal sito web NatureOfHealing traduzione di Claudiordali  Versione originale in inglese

Come naturopata, preferisco di gran lunga scrivere sulla salute fisica.

È molto più facile fermarsi alle prime apparenze, tuttavia, il tasso delle malattie epidemiche mostra anche lo stato malato dell’umanità. Come Dentro Così Fuori. Dopo tutto, i guaritori olistici riconoscono che tutte le malattie fisiche iniziano dall’interno.

Identifichiamo la causa osservando i segni visibili nei nostri corpi e nel nostro ambiente. Quando mi sono seduta per scriverla, mi sono resa conto che la seguente storia è più lunga di quanto mi aspettassi. Quindi, mettetevi comodi. La verità è più strana della finzione. Stiamo per unire alcuni puntini.

I segni della Religione Globale vengono mostrati all’umanità attraverso didascalie, eventi e discorsi da parte di quei leader mondiali che predicano l’uniformità facendola passare per unità. L’uniformità nel nome dell’unità è la premessa fondamentale della religione mondiale.

Le calamità, le frontiere deboli e i crolli di mercato sono gli eventi programmati per aprire la strada all’uniformità, che appare sotto forma di una razza senza genere, cittadini schiavi, paesi senza frontiere e il culto di un dio minore sotto una sola religione.

Dalle crociate cristiane alle crociate New Age, l’obiettivo che Tutto deve essere Mondiale risale alla massoneria e a Babilonia.

L’umanità è stata testata. La sfida è come separare la verità dalle bugie per sapere perché, come e quando avverrà la trasformazione in modo che potremo preparare e “ripulire le nostre azioni individuali”.

Se riuscissimo a trovare la verità in mezzo alle bugie, potremmo salvare l’anima dell’umanità. Una storia epica, se mai ce ne fosse stata una.

Le Crociate New Age

Le Crociate New Age non sono delle marce a cavallo, ma degli eventi ambigui. Nel 2016, il Festival Mekudeshet si è svolto nella Città Santa di Gerusalemme.

Si è trattato di un incontro spirituale per “creare una nuova realtà… e ridefinire la religione.”

Lo scopo dell’evento fu quello di creare,

“una sola casa per le tre principali religioni del mondo, in modo da per sfruttare gli antichi poteri della città per ispirare gli artisti, i musicisti e i personaggi culturali di tutto il mondo, a ridefinire la loro arte e le loro tradizioni e a mettersi insieme durante i tempi difficili.”

Non stiamo forse attraversando dei tempi difficili? Le persone non stanno cercando di ottenere una guida dai leader religiosi?

Negli anni ’90, padre Guy Consolmagno, gesuita, astronomo esperto e curatore della collezione di meteoriti del papa, ha affermato che non c’è conflitto tra la scienza e la religione e che entrambi le discipline possono completarsi a vicenda … che è qualcosa che va contro molte opinioni religiose.

globalreligion10_02_small

Secondo un articolo di Newsweek del 2010, sotto Papa Benedetto XVI, padre Consolmagno fece un intervento al British Science Festival, dicendo che avrebbe battezzato gli alieni, “se glielo avessero chiesto.”

Nel 2014, durante la sua omelia, anche papa Francesco disse che avrebbe battezzato gli alieni!

Secondo un articolo del 2015 dell’Huffington Post, il reverendo José Gabriel Funes, l’astronomo che dirige l’osservatorio Vaticano, affermò di essere aperto alla possibilità di una vita extraterrestre, ma non aperto a un Gesù alieno.

Nel 2016, con un videomessaggio, Papa Francesco invitò le masse a conformarsi.

Disse che,

“In mezzo a questa folla, in mezzo a questa gamma di religioni, c’è solo una certezza che vale per ognuno di noi: siamo tutti figli di Dio.”

Di quale dio sta parlando il Papa?

Se la Chiesa crede che gli alieni stiano arrivando per salvare l’umanità e Gesù NON è un alieno, allora sta forse insinuando che il Dio della Bibbia è un dio alieno?

L’Agenda “Aliena” 

Perché la chiesa cattolica sta cercando di dare informazioni sugli extraterrestri?

Si tratta forse di un tentativo per distrarre la gente dallo scandalo mondiale dei preti pedofili, o per ignorare la sanguinosa storia della religione? Oppure, fa parte del Grande Inganno per creare e diffondere paura?

La gerarchia papale, come fa a sapere che gli alieni accetterebbero di essere battezzati? Perché affermano di sapere che gli alieni possano esistere e che Gesù ‘non’ è sicuramente un alieno?

Si tratta forse dell’agenda aliena che ci vuole confondere? Oppure, vogliono incoraggiare i popoli di tutte le religioni ad allontanarsi dal messaggio di Cristo, il messaggio che dice che il regno di Dio è dentro di noi?

Quando il fisico Stephen Hawking era ancora in vita, faceva parte della Pontificia Accademia delle Scienze, un gruppo che teneva aggiornati i cardinali anziani e il papa con gli ultimi sviluppi scientifici.

Hawking riteneva che le leggi della fisica potevano eliminare il bisogno di Dio. Contribuì a spianare la strada alla Tecnocrazia e al Transumanesimo, dove la scienza è dio.  

Non si può provare che Dio non esiste, ma la scienza è in grado di renderlo non necessario. Le leggi della fisica possono spiegare l’universo senza bisogno che ci sia un creatore.
Stephen Hawking 

Nel 1974, Stephen Hawking venne iniziato, come uno dei membri più giovani, alla Royal Society, un’istituzione con un retaggio massonico, piuttosto che scientifico.

Traete le vostre conclusioni.

Il fenomeno alieno è un tema comune nelle alte sfere della scienza e della religione. Può essere che Babilonia stia risorgendo dalle ceneri per conquistare tutte le religioni con un’Unica Religione Mondiale?

Date un’occhiata al nome del telescopio del Vaticano, che viene usato per cercare la vita aliena.

La LUCIFER Connection

Il Vaticano ha pesantemente investito nello spazio. Possiede un Telescopio Tecnologicamente Avanzato (VATT), accanto all’Università dell’Arizona, chiamato LUCIFER (Large Binocular Telescope Near Infrared Utility).

Nel 2010, Popular Science riferì di un telescopio che osserva gli oggetti celesti e il cielo.

Proprio così, il Vaticano ha un osservatorio in Arizona, presidiato da astronomi gesuiti, il cui telescopio si chiama con il nome del Diavolo.

globalreligion10_03.jpg

Il VATT, sulla sinistra, come lo si vede  dalla terrazza del vicino LBT. (Credito: Andromeda321/Wikimedia Commons) 

Secondo Ecumenical News, gli autori del libro ‘Exo-Vaticana – Petrus Romanus, Project LUCIFER e il sorprendente piano del Vaticano per la venuta di un salvatore alieno‘ (Exo-Vaticana – Petrus Romanus, Project LUCIFER, and the Vatican’s astonishing plan for the arrival of an alien savior), affermano che gli astronomi vaticani stanno utilizzando sia il VATT che il Grande Telescopio Binoculare LUCIFER per cercare il ‘salvatore alieno’.

Padre Guy Consolmagno, l’astronomo papale, senza scuse affermò che,

“molto presto le nazioni del mondo guarderanno agli alieni per cercare la loro salvezza.”

globalreligion10_04

Gli sforzi di Papa Francesco per realizzare una nuova religione mondiale, in cui tutte le religioni, le sette e le denominazioni si riuniranno in una sola, fa sì che alcuni lo identifichino come un Falso Profeta.

  • Perché il Vaticano studia i cieli dal 1582, se non per cercar di trovare qualcosa di splendente e folgorante?
  • Il telescopio più avanzato al mondo sta rintracciando un nemico o un amico?
  • Dove è andato a finire il Dio dentro a ognuno di noi?
  • Oppure, il nemico dentro a ognuno di noi?

La seguente Profezia di Nostradamus:

II Centuria, Quartina 43

Durante la comparsa della stella barbuta

I tre grandi principi diventeranno nemici

Colpita dal cielo, la pace sulla terra trema,
Il Po e il Tevere traboccano, il serpente giace sulla costa.

Le stelle e i pianeti sono le divinità pagane che il Vaticano adora da sempre? La conquista del potere religioso, profetizzata da Nostradamus cinquecento anni fa, si trattò del tradimento del cristianesimo?

                    VI Centuria, Quartina 6

La stella barbuta comparirà da Nord

Non lontano dal Cancro:
Susa, Siena, la Beozia, l’Eretria,
Roma la grande moriranno, la notte è finita.

L’Invasione della Terra

   globalreligion10_05.jpg

Diamo ascolto a Naughty Beaver che condivide la disclosure del Vaticano.

Ascoltare la spiegazione di come le profezie di Nostradamus confermino quelle bibliche, significa ricevere una tempistica riguardo a che cosa stia emergendo, quando e come. È scritto nelle stelle che papa Francesco fornirà delle rivelazioni sugli alieni.

Il Vaticano rinnegherà Cristo tre volte.

L’invasione della Terra avverrà nel 2021 durante lo spostamento dei poli magnetici, quando gli scudi terrestri si abbasseranno e quando,

“si preparerà una grande guerra nei cieli”.

Una guerra nello spazio potrebbe voler dire che gli esseri benevoli saranno presenti nei nostri cieli per assistere l’ascensione dell’umanità.

Durante questo periodo, il prossimo Papa (nero) sarà sacrificato e sostituito da un essere androgino – Satana (la figura sopra) che verrà sulla Terra quando i poli magnetici si invertiranno. 

Satana (o Lucifero), sotto le sembianze di un alieno, sarà visto come “il salvatore” che impedirà la terza guerra mondiale. 

Come Sopra Così Sotto.

Tutto converge nello stesso momento.

Dopodiché, nel 2024, i poli si invertiranno veramente, causando la quasi completa distruzione della Terra, incluso il Vaticano. Una volta che i poli saranno invertititi, si richiuderanno gli scudi, impedendo agli “alieni” di andarsene per 3 anni.

Satana battezzerà gli “alieni” che cercheranno di dominare la Terra e creare una sola religione mondiale.

Infine avverrà la Mietitura

Vi sembra surreale? 

L’agenda aliena è il progetto gesuita che promuove quello transumanista (A.I.) e quello transgender. La scopo? Impedire agli umani di evolvere verso una dimensione superiore. Che ci crediate o no, gli umani sono una minaccia per quel gruppo di esseri provenienti da dimensioni superiori e conosciuti come Anunnaki.

La buona notizia è che Dio è “onnipotente”.

La conseguenza dell’inversione dei poli porrà fine all’agenda aliena, resetterà la Terra e l’umanità sarà di nuovo in carreggiata, anche se la maggior parte degli esseri umani subirà alcune battute d’arresto. Leggete il mio precedente articolo ‘Il Futuro dell’Umanità – Prove, Profezie e Spostamento dei Poli‘.

L’insediamento dell’anti-Cristo, sarà il Grande Inganno perpetrato dalla Chiesa Gesuita Massonica Romana Cattolica?

Apocalisse 12: 9 (LND)

Così il gran dragone, il serpente antico, che è chiamato diavolo e Satana, che seduce tutto il mondo, fu gettato sulla terra; con lui furono gettati anche i suoi angeli.

Profezie di Madre Shipton

Le maree saliranno oltre ogni comprensione. Divoreranno le coste e poi le montagne inizieranno a ruggire e i terremoti divideranno la pianura in due parti …

Chi sopravvivrà a questo (illeggibile), darà inizio alla nuova razza umana. Ma non sulla terra che già c’è, bensì sui letti spogli, asciutti e desolati degli oceani. I sopravvissuti inizieranno una nuova civiltà, non sulle terre che furono avvelenate dalle guerre e dalle radiazioni nucleari, ma su terre che sorgeranno dal mare dopo la grande tribolazione.

I leader della chiesa hanno ingannato il popolo…

globalreligion10_06.jpg Per ulteriori informazioni cliccate QUI… 

La dottrina cristiana enfatizza la sottomissione e insegna ai fedeli di seguire come pecore e “diventare come dei piccoli fanciulli” (Matteo 18: 3).

I governi trattano le persone come fossero di proprietà dello Stato, usando i loro mandati per il prossimo Piano di Immunizzazione degli Adulti. Il presidente degli Stati Uniti sostiene che c’è bisogno di “un grande evento” per mettere insieme i popoli.

Magari una finta invasione aliena?

Il Progetto Bluebeam della NASA prevede un gigantesco “space show” con ologrammi, suoni ottici tridimensionali e proiezioni laser di più immagini olografiche che potrebbero davvero ricreare un’invasione.

Uno show del genere, potrebbe introdurre il nuovo salvatore?

Le profezie Hopi raccontano una storia diversa. Molti Hopi sostengono che stiamo vivendo gli ultimi giorni del Quarto Mondo. La tribù Hopi ha predetto vari cambiamenti della Terra che indicheranno la conclusione dell’era attuale e l’inizio del Quinto Mondo.

Avranno ragione?

La Venuta del Quinto Mondo

“Gli Hopi credono che abbiamo già passato tre cataclismi mondiali.

  • Il Primo Mondo fu distrutto dal fuoco: da una cometa, da un asteroide o da numerose eruzioni vulcaniche.
  • Il Secondo Mondo fu distrutto dal ghiaccio: la grande Era Glaciale.
  • Come documentato da molte culture di tutto il mondo, un tremendo diluvio distrusse il Terzo Mondo.

Queste tre distruzioni globali non furono il risultato di meri cambiamenti terrestri casuali o di fenomeni astrofisici, ma del disprezzo che l’umanità dimostrava nei confronti di Madre Terra e dei dettami spirituali del Creatore.

In altre parole, i cataclismi che avvengono nel mondo naturale, sono causalmente connessi alle trasgressioni collettive o alle azioni umane negative.”

Siamo Arrivati a questo Punto?

globalreligion10_07_small 

Alce Nero, il grande indiano americano, disse:

“tutte le verità arrivano a questo mondo con due facce”.

  • Quelle che incarnano paura e odio soffriranno.
  • Quelle che incarnano amore e cura trascenderanno a una più alta densità di frequenza.

Cosa dobbiamo sapere?

Stiamo vivendo in questo mondo di dualità, ma non gli apparteniamo. Siamo Spiriti, esseri di luce eterna che vivono su un pianeta finito. La conoscenza è potere e vince la paura. Non abbiate paura. Il dio dello Spirito non è il dio della Bibbia, il dio della carne, o il dio di questo costrutto 3D.

Il regno di ‘dio’ è dentro di noi.

Se i sette anni della Tribolazione sono già iniziati, allora noi “figli” abbiamo bisogno di crescere e diventare degli esseri sovrani che non hanno bisogno che le autorità ecclesiastiche ci dicano chi siamo.

Abbandonate il dogma della Chiesa. Collegate i puntini e uniteli tra loro.

Se noi, come umanità, vogliamo superare facilmente questi tempi difficili e giungere al mondo successivo, la cosa migliore da fare è porre delle domande, diffondere consapevolezza e diventare forti nel cuore e nella mente, nel corpo e nell’anima.

Trovate il vostro nucleo e poi fate pace con voi stessi e con il dio divino. Incarnare la pace significa creare la pace intorno a voi.  

Come Dentro  – Così Fuori...

Fonte: https://www.bibliotecapleyades.net/

®wld

Trascendenza o Atrofizzazione della Mente Umana?

 

Psicologia della razza umana

Il Filmato sotto esposto (qui trascritto nda) spiega come funziona la mente Umana e come è possibile Manipolarla per raggiungere un determinato obbiettivo, influenzando le masse o per meglio dire il Gregge Umano di questo Pianeta!

Forse è per questo motivo che la serie Visitors è stata interrotta…era troppo evidente che metteva alla luce ciò che opera nell’ombra e quindi potenzialmente poteva risvegliare le Coscienze pronte ad essere svegliate e quindi liberate dalla Manipolazione Mondiale che stanno applicando!In un momento di profonda crisi, chi vorrebbe un Salvatore? 

Nelle giuste condizioni e con un po di tempo, la gratitudine diventa Adorazione o peggio Devozione. Il nostro senso di smarrimento di fronte alle “Catastrofi”, e la smarrita capacità di comprendere il mondo ci rendono pedine manipolabili da chi usa queste tragedie come opportunità.

PROBLEMA – REAZIONE – SOLUZIONE

Ogni aiuto che riceviamo, genera due aspetti fondamentali, Devozione appunto e, l’altro aspetto è la Ricattabilità. L’opposizione rafforza la maggioranza.

La Tecnologia come nuova religione

Ma che cos’è la Tecnologia? In greco “tekhnologhia” significa: Trattato, grammatica di una lingua. Ad esempio, le Api per comunicare hanno sviluppato una tecnologia interna, capace di leggere le frequenze e le vibrazioni, senza far uso di qualche linguaggio. Ma tutte le scoperte e i mille modi “Fisici” di comunicare, dal Pc, al Cellulare, non fanno altro che atrofizzare queste nostre possibilità.

L’uomo vuole trascendere, Vuole andare sempre oltre, ed è una dote Sacra che ci ha portato lontano, ma stiamo atrofizzando l’empatia a vantaggio di una tecnologia estrema a noi e da cui siamo dipendenti.

La Dipendenza porta a due aspetti. La Dipendenza porta alla paura del distacco, e la paura porta alla manipolazione. La paura, la disperazione, l’odio, sono emozioni di bassa frequenza, le sensazioni che hanno picchi emozionali più tenui, insieme alla consapevolezza portano all’azione consapevole.

Chi conosce le nostre emozioni, è di conseguenza le nostre reazioni, può controllarci e manipolarci semplicemente toccando i nostri punti deboli, giocando con le nostre Reazioni Prevedibili, che mancano di consapevolezza.

La Paura è l’arma che tutti noi usiamo per raggiungere certi scopi (pensate all’uomo nero che viene raccontato ai bambini per non fargli fare certe cose, o all’inferno per chi va in chiesa) e sa bene come usare queste Paure per poterci Controllare.

La mente è un grande mezzo ma se non la conosciamo bene diventa una prigione, cominciamo quindi a studiare noi stessi, la nostra psicologia, rafforziamo la “VISTA” del nostro Osservatore interno, siamo prima di tutto Esseri Spirituali, non siamo macchine.

Agiamo il più possibile con Amore Incondizionato. Diamo al Cuore il timone della Mente. E manteniamo la Fede in questo principio Universale. Ma non facciamoci Illudere da Falsi Profeti, da false Correnti Spirituali che promettono la Pace e la Gioia, escludendo la Sofferenza e la fatica

NEW AGE

Questo è il tempo in cui l’Odio verrà mascherato da Amore, parlerà come un DIO sapiente e saggio, e sarà la MENTE il suo vero obiettivo. Addestriamo il Cuore, l’Empatia e la nostra FEDE nell’Universo.

Trascrizione Video a cura di Nin.Gish.Zid.Da

Come tutto è collegato ma, tu non devi sapere!

Come il “movimento per la verità” è stato infettato dall’ideologia massonica

Helena-Blavatsky-c.1889Il cosiddetto “movimento per la verità” cresce a livello mondiale. E sempre, quando nella società civile cresce un movimento, sarà infiltrata subito dalle élite, dietro la quale si nasconde la moderna massoneria. Il “Movimento Flower Power”, da e, tra l’altro, dall’associazione ambientalista “Greenpeace” è emerso, ed è probabile sia un buon esempio di come le élite sono sempre riuscite a cambiare i movimenti che hanno cambiato il mondo in meglio, solidi nella loro fermezza. Purtroppo, però, il cosiddetto “movimento per la verità” è già stato massicciamente infettato da ideologie delle élite e la Massoneria. 

L’ideologia della Massoneria è Teosofia 

Per questo abbiamo bisogno di sapere, prima di tutto che cosa sia mai l’ideologia della Massoneria. A tal fine, si dovrebbe indagare sulle opere del fondatore della Teosofia, Helena P. Blavatsky (1831-1891), dal momento che la Massoneria non può essere separata dalla teosofia. Con le sue opere Helena Blavatsky nel 19° secolo tastò il polso della Massoneria occulta. La  “Società Mistica Teosofica” New Age Co-fondata da Blavatsky è considerata come il fondamento della massoneria. Quasi tutti gli insegnamenti esoterici popolari di oggi sono presenti nella New Age, quindi, di nuovo oggi le si può già trovare nelle opere di Helena Blavatsky. Le opere più note sono “Iside Svelata” e “La Dottrina Segreta”.

A destra si può vedere il logo della “Società Teosofica” con i suoi elementi centrali: il serpente che si morde la coda, l’Ankh egiziano, la svastica (qui a sinistra e , spesso anche a destra) e la Stella di Salomone (Credit: Jens Rusch). 

Il Dio della Teosofia è Lucifero (Satana) 

Dietro la teosofia suonano bene le frasi come, “amore”, “luce”, “totalità”, “coscienza superiore” e “armonia” dove si nascondono bene le rigorose convinzioni che Lucifero sia l’angelo caduto, chiamato dagli uomini, Satana o diavolo che si suppone sia il nostro vero Dio:
“Giusto per rendere le cose più trasparenti e chiarirle una volta per tutte. Quello che il sacerdozio di ogni religione dogmatica, specialmente come nel cristiano, Satana è chiamato il nemico di Dio, in realtà non è che il più alto Spirito divino”
(Blavatsky – La Dottrina Segreta II, pag 660)

“In questo caso, bisogna prendere in considerazione che il vero padre naturale dell’umana spiritualità è solo Satana, il serpente della Genesi.”
(Blavatsky – La Dottrina Segreta II, pag 417)

I leader nazisti erano massoni e teosofi

Di quanto sia pericolosa la teosofia o l’uomo esoterico lo possiamo riscontrare nell’esempio nazista, i cui leader e anche – come la maggior parte dei leader politici di oggi, come pure – lo erano occulti teosofi massonici. Qui a destra si vede Hitler, che è anche indicato come Portatore di Luce (Lucifero), idolatrato come essere umano e di conseguenza è stato osannato (le svastiche sopra l’immagine sono state annerite).

In ogni caso, il la fondazione della “Società Teosofica” lanciata da Helena Blavatsky come a suo tempo la Massoneria, sono state fatte per diffondere in grande stile l’insegnamento satanico  nell’Occidente cristiano e aiutare milioni di emergenti esoterici seguaci della New Age a vincere sul male, purtroppo, il buono, per mancanza di conoscenza non riconosce quale (satanica) dottrina sta seguendo.

Per la maggior parte delle masse, la moderna ed esoterica New Age, è la nuova religione del tezzo millennio, che poi non è altro che la semplificata conoscenza massonica occulta.

Questa occulta visione del mondo da parte della Massoneria, sta anche dietro le Nazioni Unite, puoi fare una ricerca su “Lucifero, o fare riferimento a Lucis Trust, l’occulto dietro le Nazioni Unite. 

L’infezione del cosiddetto. “Movimento per la verità” da parte dell’occulta massoneria 

Molti di voi di “Zeitgeist” dovreste sapere che il prodotto dei film di Peter Joseph, sulle “teorie della cospirazione”, soprattutto intorno agli attentati dell’11 settembre 2001 e l’alta finanza, sono stati fatti intenzionalmente per attirare tanti altri a condividere le pellicole e infettare altri ancora con l’occulta esoterica Massoneria. La principale conclusione di “Zeitgeist” è, infine, che Gesù, e i massoni odiano i nemici di Satana, anche perché cominciano a non reggere il confronto con lui. A proposito del film di “Zeitgeist” (quindi un sacco di persone del “movimento per la verità”), vengono realizzati per la satanica massoneria, ma senza che i ricercatori di verità se ne accorgano. Il fatto è che il creatore di “Zeitgeist”, Peter Joseph, si trova lontano, molto distante dall'”inside job” degli attacchi del 9/11. Molti sono andati a cercare per osservare la verità nel film di “Zeitgeist”, e quindi l’occulta e collosa massoneria. 

La cospirazione che si mescola intenzionalmente con dell’esoterismo e la New Age 

Si comprende e ne consegue il motivo per cui molti ben noti “teorici della cospirazione” fano ogni sforzo per collegare la cosiddetta “cospirazione” con “l’esoterismo” ​​e la “New Age”. Molti dei noti “teorici della cospirazione” purtroppo massoni, non sentono la necessità di ammettere questo fatto apertamente.

Se alcuni di voi dovessero pensare che la Massoneria, abbia delle origini nobili, allora dovrebbero essere a conoscenza del fatto dimostrabile che la Massoneria e più precisamente gli “Illuminati”, attravaerso il suo fondatore e gesuita d’alto grado massone Adam Weishaupt ne è stato il fondatore. I cosiddetti “Illuminati”, i più alti in grado della massoneria, sanno fatti e cose di quello che la gente normale non deve sapere. Oggi la massoneria è stata progettata e certificata dai Gesuiti, che si sono trasferiti nel mondo infettando con le loro dottrine tutti i settori della vita politica, economica, sociale e religiosa, per controllare davvero tutto, controllando tutto al fine di ottenere la cancellazione dalla storia di Dio e Gesù, in modo che il loro amato “Lucifero” (Satana) possa essere venerato come l’unico vero Dio per tutta l’umanità. La nuova (occulta) religione mondiale dei Papi e delle Nazioni Unite stanno già agendo e parlando, hanno esattamente questo obiettivo.

I gesuiti sono dietro a quasi tutte le rivoluzioni che incidentalmente sono successe e dietro a quasi tutti i principali movimenti come i “Cavalieri di Malta“, ad esempio, dietro l’FBI, la CIA e il “Bilderberg”, ma anche dietro il “Movimento Green-Pace e, dal “Greenpeace” sono emersi agli “Amici della Terra” (come BUND). Anche il logo delle Forze Armate federali tedesche deriva ​​dai “Cavalieri di Malta”, per conto del papato anticristiano quasi in tutto il mondo – soprattutto attraverso il dominio dello strumento della Massoneria. Inoltre quasi tutti i dittatori della nostra storia come Stalin o Hitler erano stati studenti dei gesuiti.

Se volete saperne di più su l’infiltrazione del “movimento per la verità” dalla Massoneria e ancor più sulla verità dietro l’esoterismo e la New Age, allora date un’occhiata al seguente filmato:

FONTE

Un Papa allarmante. Anche se non siete credenti.

Ti potrebbero interessare:  

Un Papa allarmante. Anche se non siete credenti.

Ratzinger non poté “né vendere né comprare”

di

Le scie chimiche ovunque – in Russia, Cina, Iran e Corea del Nord 

Mentre si parla (proprio nella giornata di oggi) di annunci riguardo al pianeta Marte leggi QUI QUI e QUI. Continuano con la storielle del riscaldamento igroscopico globale dovuto alla CO2, e ancora gli ‘scienziati’ si domandano cosa stia succedendo; perfino gli uragani sono assenti nell’Atlantico Occidentale.

 “Secondo gli scienziati, due fattori che lavorano contro lo sviluppo degli uragani, ovvero, il wind shear (vento a cesoia) e aria secca, sono stati abbastanza prevalenti nella zona del Golfo del Messico, in gran parte nei Caraibi e per tutta l’estate. (LINK)”  

Nulla di quello che succede viene attribuito alla geo-ingegneria da parte di questi zelanti scienziati.

Il video sotto esposto, mostra che le scie chimiche che vengono spruzzate e non solo nei paesi della NATO. Le scie chimiche vengono spruzzate da molti anni in tutto il mondo, il che conferma in modo impressionante quello che fanno da molto tempo tutti i governi del mondo esponendo tutta la popolazione mondiale ad un lento ed inesorabile avvelenamento. Nessuno se ne accorge perché la lenta agonia che porta alla morte non verrà mai attribuita a quello che spargono sulle nostre teste, una fumigazione lenta ed inesorabile come si fa con gli scarafaggi e le formiche.

Non lasciatevi dunque accecare dai media quando parlano di rivalità che intercorrono tra Stati Uniti e Russia, le due nazioni sono dominate da molto tempo dagli alti gradi della massoneria. L’Oriente è stato irretito con la rivoluzione bolscevica molto tempo fa dall’Occidente. La presunta ostilità tra Stati Uniti e Russia è atta solo per dividere le persone tenendole sospese in un limbo che difficilmente potremmo uscirne, mentre i nostri transnazionali governanti se la ridono alle nostre spalle auspicando che ci rannicchiamo in un angolino andandocene possibilmente in silenzio, senza far troppo rumore.

“assenza empatica”

Lucifero, Il Lucis Trust e le occulte Nazioni Unite 

Come abbiamo riportato in precedenza, il Gruppo intergovernativo sui cambiamenti climatici presuntuosamente chiamato “IPCC”, ha segretamente approvato il progetto globale sulle “scie chimiche”. Le gravi preoccupazioni che gli scienziati avrebbero dovuto esprimere per le conseguenze imprevedibili sulla durata delle irrorazioni chimiche sull’atmosfera, la terra, gli esseri umani, gli animali e l’ambiente, si sono preoccupati solo per l’estetica del colore a causa dello spray spruzzato, che avrebbe lasciato il cielo opaco e sbiadito. L’unica cosa che ha preoccupato gli scienziati è lo sbiancamento del cielo che avrebbe compromesso la globale segretezza del progetto. Soprattutto per gli individui coscienti dell’ambiente, questo fatto avrebbe potuto attirare la loro attenzione, mettendo a rischio l’intero progetto.

Bene, questo è probabilmente quello che potrebbe succedere, e cioè che questo – immenso progetto – potrebbe essere notato da diverse persone risvegliando la loro coscienza ambientale dentro di sé – portando avanti un enorme lavoro popolare e educativo – facendo emergere i diversi rapporti dei media, sulla teoria della cospirazione. Tutti gli attivisti e ricercatori esistenti al mondo hanno lavorato molto e seriamente per portare a galla il tema mondiale imperialistico delle scie chimiche cercando di uscire fuori da questa impasse imperialistica senza via d’uscita. Stanno così mentendo sfacciatamente da tanti anni, la gente non crede più a quello che gli viene detto sulle scie chimiche e/o il velo di silenzio che cade sul sistema mondiale globale (politici, autorità, servizi meteorologici, i media, il mondo accademico, militare, associazioni, ONG, ecc ).

Ma torniamo al cosiddetto “IPCC”. Come può la gente semplicemente ignorare le conseguenze delle irrorazioni spray? Sull’uomo, gli animali e l’ambiente? Come può la gente essere priva di una mentalità empatica verso se stessi e le altre persone normali? Tutto questo è inconcepibile

Ora, “l’IPCC” fa parte delle Nazioni Unite e, questo intrattiene i think tank spirituali, con il semplice nome di “Lucis Trust“. Alcuni, per esempio, questo blog, chiamano questa struttura “La Fondazione Spirituale delle Nazioni Unite”. All’inizio di questa struttura è stato chiamato “Lucifer Publishing Company” al fine di onorare Lucifero (cfr .. https://en.wikipedia.org/wiki/Lucis_Trust). Tuttavia, dopo tutto, probabilmente avrete notato, che il termine “Lucifero” al pubblico non è arrivato molto bene perché la popolazione – lo ha associato in congiunzione a Satana – giustamente. Pertanto, le Nazioni Unite hanno cambiato il suo nome in “Lucis Publishing Company” -. Secondo le nostre informazioni – questo mezzo spirituale non non ha nulla a che vedere dietro quello che viene occultato alle Nazioni Unite.

Dopo tutto, quello che occorre chiederci, è chi c’è dietro le Nazioni Unite, mistici oscuri e occultisti? Forse questo spiega proprio il motivo per cui così tante decisioni disumane vengono prese su scala globale? Forse, perché il cosiddetto rispetto avviene solo per le persone “luciferine” solo fra di loro. Il consumatore medio, è cioè, noi e voi, siamo (per questo popolo d’élite che idolatra “Lucifero”, come architetto del mondo), animali, schiavi, solo carne da macello, che devono essere rigorosamente sfruttati.

Forse ora si può capire perché le attuali élite stanno cercando di sobillare i loro diversi “estremisti/fondamentalisti” dietro le diverse organizzazioni religiose dove loro si celano aspirando a uno “scontro di civiltà”). Attualmente le persone sono stanche delle attuali religioni, cosicché, le Nazioni Unite ne hanno creata una nuova, una credenza occulta – come la cosiddetta “New Age” e molte delle cosiddette nuove sette religiose e società, come i Rosacroce che sono in auge da molti decenni – insieme con l’altrettanto Papato anticristiano e occulto in grado di stabilirsi in tutto il mondo.

Se volete saperne di più sugli occulti “Luciferini” che ci governano, guardate la seguente presentazione del Prof. Dr. Walter Veith: “Il segreto degli iniziati”, gli “addetti ai lavori” hanno camminato in giro per il mondo fin dall’inizio della grande Babilonia, per dimostrare attraverso le loro chiese e templi le proprie citazioni, fonti e simboli: 

 

http://www.sauberer-himmel.de/

http://ningizhzidda.blogspot.it/