Crea sito

La Gladio del Peloponneso

Gli Stati Uniti e la Germania sono pronti a progettare un colpo di stato in Grecia per mantenere il paese che opera come una risorsa strategica sul vulnerabile versante europeo del sud-est della NATO.

di Kurt Nimmo
Prison Planet.com
6 luglio 2015

“Un colpo di stato ad Atene è in preparazione da parte degli Stati Uniti e la Germania, per evitare che la Grecia si allei con la Russia il nemico storico dell’America, con il sostegno dei non-contribuenti della Grecia – oligarchi greci, gli armatori anglo-grechi, e la Chiesa greca”, questo è quanto scrive John Helmer, il corrispondente estero in servizio da lunga data in Russia è non collegato con i media aziendali.

La prima soffiata è stata rivelata dalla presenza di Victoria Nuland, assistente segretario di stato per gli affari europei ed eurasiatici, ad Atene nel mese di marzo.

La Nuland, del The Guardian ha riferito il 17 marzo quanto segue:

“sono volata nella capitale per monitorarla l’interesse è la grande crisi del debito dell’euro che ha cominciato a rappresentare una minaccia geopolitica. Che potrebbe andare fuori controllo, la Grecia potrebbe finire nell’ambito russo, priva com’è di finanziamenti e scollegata in Europa che la possano mantenere delimitata a ovest. Nel Sud-orientale del fianco della Nato sarebbe enormemente indebolita aumentando di numero le preoccupazioni per la sicurezza globale oltre ai fondamentalisti islamici in Medio Oriente.”

La Nuland e gli Stati Uniti possono lavorare a stretto contatto con i militari greci per fomentare un colpo di Stato in seguito allo storico voto del “no” in un referendum sulle pretese dei bankster.

Lei è nota per il suo ruolo nel rovesciamento del governo democraticamente eletto in Ucraina e ora sembra che gli sia stato assegnato una ripetizione in Grecia.

Helmer scrive che quando la Nuland ha visitato Atene ha messo un ultimatum contro la rottura del regime sulle sanzioni anti-russe, e i think-tank anglo-americani hanno seguito e dato avvertimenti alla marina russa che stava salpando per il Pireo, l’oggetto del gioco [divenne] chiaro. Per funzionare, la linea della Nemesis è quello che la Grecia deve essere salvata, non da se stessa o da suoi creditori, ma dal nemico di Mosca.

L’intervento della Russia per salvare la Grecia dai banchieri

La Russia ha riferito di essere pronta ad aiutare la Grecia in quanto combatte i bankster di Wall Street e Bruxelles. Si ritiene che un’uscita della Grecia dalla zona euro si muoverà verso il paese più vicino, la Russia e ad approfondire le divisioni all’interno della NATO.

Il Primo ministro greco Alexis Tsipras del partito socialista Syriza a metà giugno ha detto che un allineamento con la Russia è possibile facendo capire che la Grecia era “pronta ad andare in nuovi mari raggiungendo così nuovi porti sicuri.”

Il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov e il vice primo ministro Arkady Dvorkovich hanno detto che durante il St. Petersburg International Economic Forum in Russia avrebbero preso in considerazione la concessione di prestiti alla Grecia se fossero stati richiesti.

I militari greci inviano un forte messaggio

Venerdì scorso un certo numero di ufficiali e militari greci si è schierato pubblicamente per un “sì” al referendum.

“Il Generale in pensione Fragkoulis Fragkos, un ex ministro della difesa e capo a sua volta dello stato maggiore dell’esercito greco, ha chiesto domenica un forte “sì”. Alex Lantier scrive: “Fragkos nel 2011, è stato destituito dall’allora primo ministro George Papandreou in mezzo a voci di un colpo di stato”.

    Chiaramente riferendosi a Tsipras, Fragkos ha detto che “i valori morali e i principi che danno gli USA alla Preparazione di un colpo di stato è per evitare che la Grecia cada sotto l’influenza russa, hanno sempre definito noi greci incapaci storicamente di negoziazione per ignoranza politica, avanzando il proprio interesse di partito.”

Un gruppo di 65 pensionati e alti ufficiali hanno rilasciato una dichiarazione che cita il loro “giuramento alla Patria e alla bandiera” e l’avvertimento che, “Scegliendo l’isolamento, abbiamo posto la Patria e il suo futuro in pericolo.”

Tsipras e Syriza si sono preparati per un possibile colpo di stato nel mese di gennaio sostituendo e mischiando il personale militare.

Da fonti di Heller: “La leadership (dei servizi militari e di intelligence) è stata cambiata, ma non radicalmente. Il ministro della difesa (Panos Kammenos) è di destra quindi non ci sono ‘radicali’ al comando.”

L’azione militare greca è un Asset dell’Operazione Gladio

L’Intervento degli Stati Uniti in Grecia non è una novità. Tra il 1987 e il 1989 gli Stati Uniti hanno fatto uno sforzo concertato per rovesciare il governo greco eletto del primo ministro Andreas Papandreou.

Prima di questo, nel 1967 il militari greci hanno instaurato il regime dei colonnelli in seguito ad un colpo di Stato.

L’esercito greco era sotto il controllo della CIA per il successivo ingresso della Grecia nella NATO nel 1952. Gli elementi delle forze armate greche facevano parte della rete della CIA “chi stava dietro” e sotto questi elementi era l’Operazione Gladio (in particolare LOK, o Lochoi Oreinōn Katadromōn, vale a dire “Una società granitica adita alle incursioni”) i quali sono stati direttamente coinvolti nel 1967 nel colpo di stato.

Fonte Originale in lingua inglese: LINK

http://ningizhzidda.blogspot.it/

TPP-TTIP-TISA

Il TPP (Trans Pacific Partnership) a fatto un passo avanti 

E’ più vicino a diventare legge negli Stati Uniti dopo che il Senato ha votato per dare una veloce pista preferenziale all’autorità del Presidente. Il TPP però deve essere davvero considerato come uno dei tre mega trattati progettati per fornire un controllo senza precedenti al mondo del commercio dei giganti multinazionali tra cui c’è Big Pharma e le grandi aziende Biotecnologiche.

Come sta incidendo il Sì al TPP

Le altre 2 parti sono il TTIP (transatlantico commerciale e partenariato per gli investimenti) e la Tisa (commercio in Accordo sui servizi); insieme il TTP, TTIP e TISA formano i 3 T-trattati per cementare la corporatocrazia come nostro capo globale. Il TTP è focalizzata su 12 paesi del Pacifico, che contribuiscono al 40% del PIL mondiale (Stati Uniti, Giappone , Australia, Perù, Malesia, Vietnam, Nuova Zelanda, Cile, Singapore, Canada, Messico, e Brunei), mentre il TTIP armonizza il commercio tra gli Stati Uniti e l’Unione europea. Il TISA include gli Stati Uniti, Unione europea, Australia e altri paesi (per un totale di 24) e mira a privatizzare il commercio mondiale dei servizi bancari, la sanità e i trasporti.

In particolare, nessuno dei paesi BRICS (Brasile, Russia, India, Cina e Sud Africa) sono inclusi in una qualsiasi delle 3 T-Trattati e, come chiaramente hanno messo in discussione e turbato troppo l’élite denominata NWO anglo-americana. Obama, durante la sua presidenza è ora sul punto di spingere questi trattati attraverso  2 leggi: l’Affordable Care Act (Obamacare-la cura di Obama) e il TPP-TTIP-TISA (Obamatrade-il commercio di Obama). Allora, è interessante sapere di come  il gestore di Obama, Zbigniew Brzezinski, servitore dei Rockefeller, che sono i proprietario di Big Pharma e, il loro maggiore interesse per le altre società che beneficeranno maggiormente di questo .

VIDEO 

La stessa parola segretezza è ripugnante in una società libera e aperta

Tutti i trattati delle 3-T in questo momento è in fase di negoziazione e sono deliberatamente tenuti nascosti al pubblico. Sappiamo solo di loro grazie a Wikileaks. In realtà, la segretezza è stata così severa che non è stato consentito di prendere appunti con dispositivi elettronici, l’accesso è stato limitato ai soli membri dello staff del Congresso ottenuto con un apparato di alta sicurezza. Questo è quello che ha detto una statunitense (Barbara Boxer) riguardo la segretezza del TPP:

    “Beh, lasciate che vi dica, che cosa dovete fare per leggere e seguire questo accordo. Dovete indirizzare i componenti del vostro staff a munirsi di un nulla osta di sicurezza, perché Dio sa che questo è sicuro. Questa classificazione, non ha niente a che fare con la difesa. Non ha nulla a che fare con quello che è successo dopo l’ISIS. Non ha nulla a che fare con tutto questo, ma è classificato per la sicurezza. Così vado con il mio staff con quello che mi è stato consentito di portare con me, e non appena arrivo, la guardia mi dice, consegnate i vostri dispositivi elettronici.

    Va bene, io consegno i miei dispositivi elettronici alla guardia. Poi la guardia dice, non è possibile prendere appunti. Ho detto, non posso prendere appunti? Beh, è possibile prendere appunti, ma bisogna che io li possa vedere e poi io li metterò in un file. Così, ho detto, aspetta un attimo. Sono note prese camminando e strada facendo, e poi tu prendi le mie note portandole lontano da me, per poi metterle in un file, leggendo così i miei appunti?”

Se il TPP è davvero buono per gli americani, perché deve essere segreto? Perché non permettere a nessuno apertamente di leggere il testo e decidere per se stessi? “La parola segretezza è molto ripugnante in una società libera e aperta”, così come disse JFK nel suo famoso detto del 1961 al Waldorf-Astoria un discorso dove ha esposto l’influenza insidiosa che le società segrete stavano avendo sugli Stati Uniti. E’ stato ucciso perché andava contro questi gruppi segreti. Tra l’altro George HW Bush, che è stato pesantemente coinvolto con l’assassinio di JFK, faceva parte  di una società segreta come il Club del Teschio e Ossa all’interno della Yale University, così come altri, come il Bohemian Club i quali si impegnano fintamente (o realmente) nei rituali Satanici al Bohemian Grove.

Il TPP è una delle principali cause che allarmano i cittadini che vivono in un paese. Esso si rivolge ad alcuni dei vostri diritti fondamentali in materia di accesso alla conoscenza. Esso mina la capacità delle nazioni di decretare le proprie leggi per proteggere le proprie aziende e i cittadini. Così come ha scritto Julian Assange di Wikileaks:

    “Se verrà istituito, l’IP (Intellectual Property-la proprietà intellettuale) il regime del TPP andrebbe a calpestare i diritti individuali e la libertà di espressione, così calpesterebbe la creatività dei beni comuni e le menti intellettuali del popolo. Se leggere, scrivere, pubblicare, pensare, ascoltare, ballare, cantare o inventare; se sei una azienda o consumi alimenti; se ora sei malato e/o in futuro potresti ammalarti, il TPP ti ha nel suo mirino.”

Di seguito, ci sono 5 modi specifici che il TPP interesserà voi come un cittadino medio negli Stati Uniti, Australia, Nuova Zelanda o qualsiasi altra nazione.

#Effetto 1 del TPP: Indebolimento del salario minimo

Il modo più ovvio di male minore del TPP farà alla classe media americana è quello attraverso l’outsourcing dei posti di lavoro. Abbiamo già visto l’effetto disastroso del NAFTA in questo settore. Ora, i lavoratori americani dovranno competere con quelli del Vietnam (che ottengono un minimo salario di circa 52 centesimi l’ora) e anche in Messico (che ottengono un salario minimo di circa 62 centesimi l’ora). Lo sapevate che il Brunei non ha nemmeno un salario minimo? Perché una società deve pagare $ 15, $ 10 o anche 7,25 dollari quando potrebbe pagare i suoi lavoratori meno di 70 centesimi l’ora?

Come tutto questo ci può interessare: il TPP potrebbe significare che molte persone che lavorano in posti di lavoro con un minimo salario dovranno lavorare per meno, o perdere il loro lavoro definitivamente.

#TPP Effetto 2: più censura, meno la libertà di espressione

Internet è stata una spada a doppio taglio nella battaglia per la libertà. Esso ha permesso alla élite di condurre sulla popolazione una sorveglianza di massa senza precedenti; tuttavia, ha anche permesso una fantastica libertà di espressione e la rapida condivisione delle informazioni. Ora, più che mai, è possibile ottenere reali notizie e analisi su eventi che si manifestano, piuttosto che il solito giro di propaganda dei media mainstream. Per contrastare questo fenomeno, l’élite sta adottando la sua amata tattica del “copyright” come un metodo furtivo di emanare censura e soffocare la libertà di espressione. Naturalmente, non è certo con meno libertà di espressione che ci liberemo dai loro schemi di centralizzazione del potere.

Il capitolo del TPP sull’IP (Intellectual Property) I diritti mettono l’accento sull’estensione dei termini del copyright. Come la EFF (Electronic Frontier Foundation) che ha scritto il suo pezzo La Trappola del Copyright TPP:

    “Il meccanismo che corre verso l’alto nei termini di copyright arriva in un momento in cui Internet e altre tecnologie digitali hanno stimolato una rivitalizzazione di dominio pubblico a livello mondiale: una mole di opere che ha superato il diritto d’autore. Grazie alla distribuzione digitale, materiale di dominio pubblico è ora disponibile a livello globale quasi costo zero per lo studio, divertimento e il riutilizzo … Per oltre 20 anni si sono sommate le protezione del copyright per una appropriazione indebita di pubblico dominio. Questo inibisce la creazione di nuove opere che si basano sul passato e aggrava il problema delle opere orfane. Anche il Copyright dell’Office degli Stati Uniti ha indicato che il termine del copyright potrebbe essere troppo lungo, e le opzioni proposte per mitigare i suoi effetti deleteri”.

Anche blogger, autori, documentaristi e altri che vogliono utilizzare estratti di opere protette da copyright per scopi di critica possono essere limitati dal linguaggio proposto dei  tre step test “Three-Step Test”, che pone restrizioni nel farne uso. Questo capitolo del TPP inserisce anche nuove problematiche sul proprio ISP (Internet Service Provider), richiedendo loro di diventare polizie digitali. Saranno tenuti a sorvegliare ciò che i loro utenti fanno con l’accesso a Internet facendo rispettare la legge sul copyright!

Come tutto ciò potrà interessarci: il TPP richiederà alle nazioni firmatarie di adottare sanzioni penali per i colpevoli della violazione del copyright, il che significa che si potrebbe finire in carcere per il solo fatto di condividere della musica, video o altre cose in linea.

#TPP Effetto 3: Le corti aziendali private

Un’altra caratteristica inquietante del TPP è la spinta di IDIS (Risoluzione delle controversie che investono lo stato) tribunali che si sostituiscono ai tribunali giuridici e giudiziari delle nazioni. Questo è un altro passo verso il governo mondiale. Il meccanismo IDIS è essenzialmente una corte privata aziendale, un tribunale internazionale di avvocati privati, che avrebbero il potere di risarcire i soldi per le grandi società se hanno scoperto che le leggi di una nazione ha impedito alle società di fare soldi. In altre parole, le grandi società otterrebbero (avendo “perso il profitto”) dei dollari e il contribuente di quella nazione sarebbe tenuto a pagarne il conto!

L’ISDS costituisce un grave pericolo per la legge. Come sottolinea il senatore statunitense Elizabeth Warren in questo video dell’ISDS ha permesso di vedere le seguenti cose che accadano:

– Una società francese ha citato in giudizio l’Egitto perché l’Egitto ha aumentato il salario minimo;

– Una società svedese ha citato in giudizio la Germania perché la Germania ha cercato di eliminare gradualmente l’energia nucleare dopo il disastro di Fukushima;

– Una società olandese ha citato in giudizio la Repubblica ceca perché non ha tirare fuori dai guai una banca che la società olandese che in parte è di proprietà;

– La Philip Morris sta cercando di utilizzare ISDS per fermare l’Ecuador dall’introduzione di nuove leggi per proteggere il suo consumo di sigarette/tabacco.

Come tutto questo potrà interessarci: il mandato del TPP interesserà la vostra nazione che non sarà più in grado di fare leggi che vietano i prodotti tossici (ad esempio case farmaceutiche e farmaci, prodotti alimentari carichi di OGM, ecc.) e che avrà poco o nessun ricorso legale se farà del male, danneggiamenti o se si saranno persone avvelenate da loro.

#TPP Effetto 4: forti Brevetti, Più controllo per Big Pharma

John D. Rockefeller, l’istigatore dell’Impero Rockefeller, è stato segnalato per aver detto che la concorrenza è un peccato. Il suo impero petrolifero è diventato il supporto per la Big Pharma, ancora di proprietà dei Rockefeller fino a questo momento. Non è una sorpresa che il gioco sia sempre lo stesso: cercare di eliminare la concorrenza per ottenere il monopolio. Il capitolato del TPP sulla trasparenza (trasparenza e correttezza procedurale per i prodotti farmaceutici e dispositivi medici), in base alle analisi di Deborah Gleeson, è qualcosa che ha dato più potere alla Big Pharma:

    “Lo scopo presunto dell’allegato è quello di facilitare l’alta – qualità sanitaria, ma l’allegato non fa nulla per raggiungere questo obiettivo. E’ chiaramente uno scopo per soddisfare gli interessi dell’industria farmaceutica. Né questo fa nulla per promuovere il “libero commercio”: piuttosto specifica strettamente il funzionamento dei regimi dei paesi per sovvenzionare i prodotti farmaceutici e dispositivi medici, con l’obiettivo di fornire una più completa informativa, più strade ci sono per l’industria farmaceutica più influenza e maggiori opportunità ci saranno per l’industria farmaceutica per contestare il processo decisionale”.

Afferma inoltre che, il TPP “è il chiaro bersaglio dell’Agenzia Manageriale farmaceutica della Nuova Zelanda (PHARMAC)”, mentre altri hanno discusso di come le altre nazioni del TPP come l’Australia potrebbero essere costretti ad adottare lo stile sanitario USA – un sistema che uccide circa 225.000 persone all’anno (tra cui 106.000 per gli effetti negativi dei farmaci della Big Pharma) questo, secondo lo studio del Dr. Starfield. Questa disposizione mira anche a rendere molto difficile per i produttori di farmaci generici di competere con i farmaci di marca di Big Pharma. L’idea è quella di forzare tutte le altre nazioni con il TPP fuori degli Stati Uniti e di utilizzare solo i farmaci di marca. Inoltre, lo sapevate che Big Pharma attraverso il TPP sta spingendo per brevettare su animali metodi chirurgici? Come può eventualmente Big Pharma pretendere di avere l’esclusiva per poter brevettare su di un animale? Data la lunga tradizione dei brevetti non è mai stato concesso di brevettare cose che esistono in natura?

Questo potrebbe interessarvi: Vi piacerebbe se un domani un chirurgo dice a  lui/lei non posso operarti perché è una particolare tecnica chirurgica che è stata protetta da copyright e quindi è  proprietà privata? Perché dovrei pagare di più per una “marca” medicinale perché esattamente lo stesso tipo del tipo generico che è volutamente non disponibile?

#TPP Effetto 5: Meno Protezione Ambientale

Le funzioni nel capitolo ambientale del TPP è visto più come un esercizio di PR che di ogni altra cosa. Ci sono poche clausole o nessun meccanismo in esso contenute che possono essere applicate. Il Sierra Club, World Wildlife Fund e Consiglio Nazionale Resources Defense ha pubblicato un’analisi congiunta che ha concluso che il TPP è stato un passo indietro da un accordo del 2007 sotto l’amministrazione Bush. Ecco cosa crivono:

    “Invece di obbligare i paesi ad adottare il TPP, bisogna mantenere e implementare le leggi, i regolamenti e tutte le altre misure obbligatorie da adempiere ai sensi del MEA e sottoporre tali obblighi alla composizione delle controversie, ogni paese del TPP è semplicemente impegnato ad “affermare il suo impegno” attuando il MEA per cui è una delle parti (art SS.4.1).

Quindi il punto di riferimento è stato cambiato da essere richiesto per legge ad adottare e attuare la politica ambientale affermando l’impegno – e diversamente portati di fronte alla corte verranno multati se non lo fanno. Pensate che una società senz’anima e i loro sociopatici amministratori delegati siano abbastanza onorevoli per sostenere gli standard ambientali senza essere legalmente e finanziariamente costretti?

(…) Mi ricorda di come il costituzionalista presunto Barack Hussein Obama ha giurato di difendere gli Stati Uniti e la sua Costituzione, procedendo poi ad eliminare le persone nelle liste  extragiudiziali (compresi i cittadini americani residenti all’estero) firmando leggi come il NDAA che permette al governo degli Stati Uniti di detenere americani indefinitamente senza accusa né processo (Il 4° emendamento dice qualcosa a qualcuno?).

Come ciò ci interesserà: aspettiamoci meno tutela dell’ambiente e molti più modi che la corporatocrazia potrà avvelenare l’ambiente senza dover affrontare alcuna conseguenza legale o finanziaria.

Il Pacific Partnership Trans è un altro trampolino di lancio per il totalitario Nuovo Ordine Mondiale, con la creazione graduale e la fusione dei sindacati economici e accordi di libero scambio. Spargi la voce.

Fonte: http://www.pakalertpress.com/

http://ningizhzidda.blogspot.it/

LA PRIORITÀ

Western fires

Il progetto dell’ingegneria del clima di far collassare l’Occidente per tener al fresco l’Oriente.

La Guerra scatenata contro la Popolazione degli Stati Uniti continua a crescere. A causa della ricaduta altamente tossica della guerra climatica e biologica contro l’intera rete di vita sulla Terra. Quale origine e record sconvolgente ha la cupola di calore ad alta pressione completamente ingegnerizzata? Dovremmo meravigliarci allora che gli stati occidentali stiano bruciando la Terra? 
 
heat map


La zona ad alta pressione è facilitata dagli ingegneri climatici per la manipolazione della corrente a getto. Premendo sul livello superiore che si snoda sopra e sotto il nord della cupola di calore, i venti girano in senso orario attorno all’alta pressione. Tuffandosi successivamente nella corrente agetto che si è poi formata, contribuendo al raffreddamento della parte orientale degli US. Anche se gli gli stati occidentali possono essere considerati sacrificabili, i dati disponibili indicano che anche l’Occidente è un obiettivo per l’igegnerizzata siccità.

high pressure

Ogni tonalità della mappa del NOAA rappresenta una deviazione di 2-3 gradi o più sopra e sotto il “normale” (nin base alla tonalità). L’Occidente sarà di 20 a 30 gradi sopra il normale, l’Oriente risulterà essere quasi 20 gradi sotto il normale.

E’ importante considerare che le attuali e “ufficiali” alte temperature sono costantemente sottostimate dai 4 ai 5 gradi.. Ciò significa che è in realtà molto più caldo di quello che viene descritto (che è già a livelli critici). Qunato è grave la situazione climatica globale? Molto peggio rispetto alla maggior parte che possiamo comprendere, questo fatto sta diventando quasi impossibile da nascondere.

Gli americani che vivono negli Stati Orientali hanno bisogno di vedere il quadro globale alò fine di avere una prospettiva precisa sulla loro realtà. Quanto freddo è il resto del mondo? Il 2014 è stato l’anno più caldo mai registrato e, il 2015 è sulla strada per superare quel record.

Guardando all’inizio la carta delle temperature di superficie del GISS qui sotto, vengono rappresentati i dati combinati negli ultimi due anni. Quale è la zona più anomala sotto le normali temperature del mondo? Per oltre due anni è stata la metà orientale degli US del continente nord-americano.

NOAA temps

L’intero sistema climatico globale è deragliato, non esiste un tempo completamente naturale o senza manipolazione, da nessuna parte. Lo scenario in atto negli US è meteorologicamente innaturale e senza precedenti. Ci sono molti programmi in esecuzione dai creatori del tempo, uno è la manipolazione della percezione del clima che hanno gli abitanti degli Stati Uniti. Al centro c’è la guerra del clima che si è scatenata, naturalmente, il potente ordine del giorno è il controllo totale, questo deve sempre essere ricordato e considerato. 

Ho più volte documentato lo scenario radicale del “fry/freeze” continuamente progettato geli US. Naturalmente la comunità scientifica del clima, non parlerà dell’elefante della geo-ingegneria che sta nella stanza, senza pretendere di capire il motivo per cui gli US Orientali stanno al fresco, mentre la maggior parte del mondo no lo è.

La linea di fondo è questa, stiamo tutto lottando per la vita, è necessario che ognuno di noi abbia la facoltà di dare l’allarme. L’esposizione alla ingegneria del clima si DEVE arrestare e questa deve essere la nostra priorità assoluta.

di DW
http://www.geoengineeringwatch.org/

http://ningizhzidda.blogspot.it/

“Un particolare sfuggente”

DistruggereInternet come la conosciamo oggi è sul letto di morte.

Internet non è morta o moribonda.  Ma “non è il nostro migliore amico e non lo sarà mai.”

Premessa:

Sono passati a luglio quasi due anni da questo articolo che voglio riproporre, le cose riguardo la rete Internet non sono migliorate, anzi, con l’obbligo dei coockie è peggiorato. Accettandoli i coockie si sarà loggati al sistema, il webmaster del sito saprebbe benissimo cosa l’utente sta consultando, dicendo così addio alla tanto “falsa e anelata privacy”. Ma senza divagare andiamo a vedere cosa ci dice l’articolo del 2013 e le informazioni di “Snowden che dimostrano come l’Internet può essere usata contro di noi.”

La visione originale di Internet, che comportava la condivisione libera di mezzi di informazione e di comunicazione, senza che i suoi movimenti informatici e le ricerche siano misurati, seguiti, tracciati, archiviati, messi in sezioni, commercializzati e raggruppati in banche dati dal governo, è morta.

E questo è quello che si sta perdendo secondo i mezzi di comunicazione con l’attuale copertura di Edward Snowden.

La storia di Snowden non riguarda se egli sia una spia o se Eric Holder, chiederà la pena di morte o se il Presidente russo Putin Vladamir gli accorderà il permesso di restare o quali brutte notizie gli abbia dato il suo avvocato russo o quali vestiti puliti indossi.

Si tratta, come il Guardian del Regno Unito segnala, ciò che Snowden ha rivelato su Internet attuale.

Le rivelazioni di Snowden sono la fine di una visione di libertà di Internet senza restrizioni. Durante l’ultima decade abbiamo ascoltato ogni tipo cosa riguardo a Internet che sta rantolando. In linguaggio tecnico, la rete è più grande, più viva e si collegano più persone rispetto a prima.

Però cosa è morto durante l’evoluzione di Internet.

Nel 2002,Jeff Chester, direttore generale del Centro per la Democrazia Digitale, ha scritto che le grandi compagnie di comunicazione avrebbero ucciso la rete facendo pagare l’utilizzo dei dati con lo stesso prezzo al pubblico dell’acqua potabile di casa nostra. Gli utenti erano abbastanza seccati da questo scenario.

Oggi i canali dei dati più grandi e più rapidi sembrano aver compensato il timore per l’accesso ristretto. Gli odierni utenti, però, di Internet pagano come lo aveva predetto Chester.

L’anno passato, le lotte di SOPA presentarono un altro scenario riguardo al letto di morte di Internet:

La possibilità che può esserci una censura dei contenuti da parte del Governo perché le industrie costruite sulla creazione del contenuto non potevano nascondere la ruberia e ha voluto che il Congresso proteggesse la proprietà intellettuale.

La lotta è arrivata a essere così rancorosa che uccise l’azione del Congresso. Internet non è morta, infatti, ma ha continuato a crescere con grandi firme della tecnologia catturando sempre più le pulsazioni della tastiera dell’umanità per i propri fini di marketing.

Dieci anni fa, pochi pronosticavano che la crescita della rete avrebbe significato la disintegrazione della vita privata per quasi tutti coloro che usano computer e dispositivi digitali.

Questo però è quanto si trova nelle rivelazioni di Snowden.

E non si tratta solo di una perdita della privacy personale del settore industriale – Google, Facebook, AT & T e simili – ma di una sconfitta delle agenzie di spionaggio del governo federale, della polizia e dei tribunali segreti.

“Ripetete con me: Edward Snowden non è la storia”, ha scritto l’inglese John Naughton del The Guardian lo scorso fine settimana.

“La storia è ciò che ha rivelato sul nostro mondo collegato. Questa idea sembra essere sfuggita alla maggior parte dei mezzi di comunicazione mondiali”.

Snowden ha detto agli americani e al mondo che i loro governi – le cosiddette democrazie le cui eredità del XX secolo comprendono la disfatta del fascismo e l’espansione dei diritti civili individuali contro il potere di Stato – li stavano spiando.

Non è la stessa cosa come con la Guerra Fredda contro i sovietici. E’ più pulito e più intelligente:

raccolgono solo e deviano e ordinano i nostri tracciati di dati e orme digitali per uno scrutinio posteriore.

Ogni chiamata, ogni posta elettronica, ricerca e movimento è un gioco pulito.

Una grande quantità di persone ha risposto alle rivelazioni di Snowden, coprendosi le spalle dicendo:

“Non ho niente da nascondere.”

Però non vanno al dunque.

E’ già abbastanza brutto che le ditte private controllino i nostri movimenti, gusti, abitudini, salute e reti, tutto per venderci più cose. Quando però i governi fanno lo stesso, creando un’industria “di spionaggio domestico” con milioni di fruitori, il potenziale di abuso è terrificante.

Questa rete digitale è quello che Snowden ha cercato di portare alla luce e riformare: Internet, una volta che uno dei nostri migliori strumenti può ritorcersi contro di noi.

La storia ha dimostrato che è nel giusto.

Gli obiettivi del XX secolo degli stati totalitari non hanno quasi nessun posto per correre. I nemici del colpo di Stato in Egitto, come loro o no, non è poi così segreto, che sono stati arrestati e Snowden, il messaggero di uno scandalo di spionaggio in Internet globale, adesso è un uomo senza patria.

Internet non è morta o moribonda. Ma non è il nostro migliore amico e non lo sarà mai.

E come gli agenti dello spionaggio degli Stati Uniti e le sue imprese globali continuano a difendere la loro rete digitale, le rivelazioni di Snowden ci ricordano in cosa si è trasformato Internet.

di Steven Rosenfeld

30 Luglio 2013

dal Sito Web AlterNet 

traduzione di Nicoletta Marino

Versione originale in inglese

Versione is spagnolo

http://ningizhzidda.blogspot.it/

“LA SOSTITUZIONE”

Il Bilderberg brandisce l’intelligenza artificiale: “Uno strumento per amplificare e massificare la capacità di controllare il mondo.

di Aaron Dykes

Il progetto metropolitano di scalzare l’umanità e creare un mondo gestito dalla tecnologia è stato ufficialmente sottoscritto dalla élite. Che cosa sappiamo del master sul piano del controllo tecnologico del Bilderberg nella sua conferenza avvenuta l’11-14 giugno?

Come al solito, non molto dal suo interno; ma sappiamo molto sui suoi partecipanti e privilegiati membri, così come la progressione della conferenza stessa negli ultimi decenni e, di come gli invitati hanno sempre teso verso l’alta tecnologia.

La Robotica e la tecnologia ha fatto passi enormi e, di come l’intelligenza artificiale abbia fatto un balzo molto grande in avanti. Nel frattempo, il comitato direttivo del Bilderberg ha invitato gli imprenditori della Silicon Valley, così dicasi per tutti i capi importanti addetti alla tecnologia sui cambiamenti di Internet, sulla sicurezza informatica e i grandi cambiamenti che stanno avvenendo nella tecnologia.

In quanto tale, il presidente di Google Eric Schmidt è diventato il centro visibile del 21° secolo all’incontro del Bilderberg, dando ulteriore importanza ed elegante esperienza ai mediatori del potere dopo la seconda guerra mondiale, che hanno a lungo dominato il settore bancario, industriale, militare e interessi politici.

Di Palantir Alex Karp – un notevole tecnico molto esperto degli ultimi anni – è stato aggiunto al comitato direttivo di quest’anno 2015, unendo il privilegiato asse tecnologico con l’amico e compagno Peter Thiel, la cosiddetta mafia della PayPal e di Facebbok chiave angelica del finanziamento.

Il nuovo blocco di potere si basa ancora sul sistema bancario e altri settori tradizionali, naturalmente, sono ora partner in informatica. Craig Mundie di Microsoft, da qualche tempo è un partecipante chiave, mentre Bill Gates è un partecipante occasionale scieso di posizione. L’ex direttore della NSA Keith Alexsander è apparso consecutivamente per molti anni dal 2008, in parallelo d’importanza nella sorveglianza di massa e in eventi di “guerra informatica”.

Casualmente (o non), con il cardine e ex imprenditore della NSA Edward Snowdwn si sono avute perdite sulla sorveglianza – prima dei comunicati del 5 giugno 2013 – che si sono sovrapposti alla conferenza Bilderberg del 6-9 giugno, dove i partecipanti hanno discusso di grandi dati e “quanto è grande il cambiamento in quasi tutto”, così come la guerra cibernetica con la proliferazione di minacce asimmetriche, mentre il 2014 ha portato il tema infausto sull’esistenza della privacy. Al forum Bilderberg – c’è stato un aspro pensiero dopo le inquietanti fughe dovute a Snowden (da Wikipedia: Snowden ha affermato che le rivelazioni costituiscono uno sforzo “per informare il pubblico su ciò che viene fatto in loro nome e quello che è fatto contro di loro”.)

Tutto questo sottilmente ribadito è stato ignorato dalle masse, rafforzato dalle fatiche delle libertà personali che vengono osservate dandogli un valore meno-che-zero.

Il 2015 … ha aggiunto una ciliegina sulla torta.

Ora, dopo tutto questo e più, il Bilderberg porta ufficialmente l’intelligenza artificiale al tavolo. (Naturalmente, queste élite hanno appoggiato l’aumento della tecnologia e l’informatica fin dall’inizio quando le grandi aziende come IBM, Microsoft, Intel e Apple sono state avviate da decenni fa, ma sto divagando).

Nel 2015, il Bilderberg ha fatto una scelta di nomi suggestivi ed è andato avanti nella lista di punta, portando avanti “l’intelligenza artificiale” e la “sicurezza informatica” mettendola in cima alla lista. E, due dei suoi partecipanti si distinguono nel ruolo di portare avanti tutto questo:

“Regina Dugan, Vice Presidente per l’ingegneria, tecnologia avanzata e progetti, Google”

“Demis Hassabis, Vice Presidente dell’Ingegneria, Google DeepMind”

Questo dovrebbe annoverarsi come il collegamento più inquietante di politica occulta del Bilderberg. Certamente non dovremmo sorprenderci che siano andati lì, ma la realtà sta nel fatto che dei robot sono in mezzo a noi.

Amazon (il cui fondatore e CEO Jeff Bezos ha frequentato il Bilderberg nel 2011 e nel 2013, sta rapidamente sostituendo la sua forza lavoro con dei robot e, in un prossimo futuro ha intenzione di usare dei droni per la consegna delle merci, mentre si è a lungo ricercato complessi algoritmi per mettere fuori uso la concorrenza battendoli tutti sul tempo, tra qui Walt-Mart.

In Cina, il mondo dei costruttori hanno già fatto progressi incredibili nella raccolta della forza lavoro robotica e, sta crescendo ogni giorno sempre più forte, mettendo in pericolo i posti di lavoro ad ogni fase di passaggio.

Google lancia il “Progetto Manhattan  di AI”

Google – intimamente rappresentato nel Bilderberg dal gregario Eric Schimidt – sta apportando gli ultimi ritocchi sulla guida delle vetture per ottenere l’autorizzazione e mettere questi veicoli autonomi sulla strada. Una volta passata la luna di miele, è sicuro che andrà più in profondità nel mondo del lavoro dell’autotrasporto camionistico, lungo il pilastro della classe media, per erodere i diritti delle persone che pure li guidano.

Guarda QUI il video in lingua inglese Video

Nel frattempo, Google ha anche condotto il più grande acquisto di tutti i tempi nel campo dell’intelligenza artificiale. Sotto la guida di Schmidt, il famigerato futurologo Ray Kurzweil – nostalgico per l’età della singolarità, macchine spirituali e con la possibilità per alcuni di vivere per sempre – è stato assunto nel dicembre del 2012 per dirigere il tentativo di Google di “lavorare su nuovi progetti che coinvolgono l’apprendimento automatico e l’elaborazione del linguaggio per “Google” – in altre parole, l’intelligenza artificiale, è la passione che Kurzweil ha avuto per tutta la vita.

Da quel momento, Google ha acquistato quasi ogni importante ditta di AI alla sua portata – facendo leva probabilmente sul fondamentale passaggio per l’intelligenza delle macchine per le forze armate degli Stati Uniti e il governo.

Nella parte superiore di tale elenco c’è la Boston Dynamics, l’azienda di robotica strettamente legata a DARPA, il Dipartimento della Difesa e, il MIT, che ha creato il robot killer velocissimi nella loro esecuzione nello scalare pareti, abbattere prede e trasportare carichi utili. (Regina Dugan, ha frequentato il Bilderberg anche quest’anno, è stato un’alto dirigente della DARPA prima di entrare in Google.)

Guarda QUI il video in lingua inglese

Regina Dugan – descritta come una “tosta” – è stato il 19° direttore del Pentagono DARPA (che sta per Defense Advanced Researc Projects Agency) che ha le sue radici nell’ARPA – la creazione di internet. Dugan ha lasciato la DARPA nel 2012 per andare ancora oltre a Google con la loro tecnologia avanzata e progetti (ATAP).

In una conferenza mondiale del 2011 ha detto al mondo che il suo lavoro comprende la biometria e le pasword criptate utilizzate dai mercati di consumo per la moda…

Guarda QUI il video in lingua inglese

e desiderabili attraverso gli indumenti e perfino nei tatuaggi che permettono l’autenticazione in tempo reale (perché, come spiega, quale bambino non vorrebbe fare incazzare i suoi genitori con un tatuaggio?).

Guarda QUI il video in lingua inglese

Dugan ha fatto molto per portare il mondo su questa presente è possibile traiettoria e, sfortunata destinazione. Poi c’è DeepMind – forse meno conosciuta ma un più promettente acquisto di Google – che utilizza gli sviluppi nella comprensione delle neuroscienze con potenti algoritmi per l’apprendimento automatico, il grande ostacolo e chiave della vera intelligenza artificiale, e forse il più terribile al di là di ogni previsione.

Canergie Mellon, il professore Larry Wasserman ha scritto che la “messa in servizio di queste tecnologie costruirà un sistema che pensa. Questo era il sogno originale della AI. Come mi ha spiegato Shane Legg, si sono registrati enormi progressi sia nel campo delle neuroscienze e ML ed il loro obiettivo è quello di portare tutte queste cose insieme. Mi è sembrato un pazzo fino a quando non mi ha nominato la lista di miliardari famosi che hanno investito nella società”.

Comunque sia, il Deep Mind Co-fondatore e discusso a pote chiuse al Bildemberg, non è solo un passaggio importante. Piuttosto, è solo la punta dell’Iceberg della più massiccia trasformazione della società umana.

I sistemi di DeepMind utilizzano le reti neurali e metodi “di apprendimento profondo” che distribuiscono le reti a transistor a basso livello per produrre alti livelli in modo, ad esempio, distinguere il volto di un gatto da uno umano – un compito banale per un essere umano, ma difficile per una macchina.

Macchina, che è stata sviluppata in una generale intelligenza artificiale (AGI) che può imparare a risolvere i compiti senza una preventiva programmazione e, sono già stati utilizzati per sostituire 60 sistemi artigianali su Google. L’implementazione del sistema AGI nel riconoscimento vocale, è

ora utilizzato nei telefoni Android e Google Translate, che ha portato in 20 anni il più grande e generale miglioramento nel riconoscimento vocale. Suleyman ha detto, con una riduzione del 30% nella trascrizione dei tassi di errore. La formazione dell’attività del programma ha preso meno di cinque giorni. (…)

Mustafa Suleyman, che con Demis Hassabis e Shane Legg, ha costituito una società con sede a Londra, le macchine che apprendono sono state acquistate da Google nel mese di gennaio 2014 per 400 milioni di sterline, che ha portato una difesa grintosa e successi alla società. E’ stato ribadito in una conferenza che l’apprendimento delle macchine di “intelligenza artificiale”, è arrivata. Questa non è solo una breve estate per la tecnologia, c’è e ci rimarrà, si tratta di innovazioni per produrre.

Il Guardian di Londra ha citato un rivestitore di DeepMind, dicendo che Google ha avviato un “progetto Manhattan di AI” – di massa, un progetto segreto con grandi e sufficienti applicazioni per il contenimento dell’umanità in bilico.

Google ha comperato quasi ogni macchina-intelligente e le società robotiche che è riuscita trovare. Ha fatto notizia due mesi fa, quando ha comperato la Boston Dynamics, l’azienda che produce spettacolari e spaventosi realistici robot militari, per una somma riservata, ma senza dubbio molto elevata. Ha speso $ 3,2 miliardi (£ 1,19 miliardi) per lo smart termostato creato da Nest Labs. Questo mese, ha acquistato il segreto più all’avanguardia britannico avviando l’intelligenza artificiale  DeepMind per £ 242m.

Non sono solo questi i grandi affari; hanno anche comperato la Bot & Dolly, Meka Robotics, Holomni, Redwood Robotics e Schaft e, un’altro avvio AI, DNNresearch. E’ mstato assunto Geoff Hinton, un informatico britannico che è probabilmente il massimo esperto mondiale sulle reti neurali. Avviando la pubblicazione da parte dell’investitore DeepMind dei codici/Re tecnologici due settimane fa del “progetto Manhattan della AI”.

Dichiarando inoltre, se l’intelligenza artificiale sarà veramente possibile, e se qualcuno la potrà attuare, “questa è la squadra che la realizzerà”. Il futuro, in modi che non possiamo nemmeno immaginare, sarà di Google.

“L’Intelligenza Artificiale è uno strumento per amplificare in maniera massiccia la nostra capacità di controllare il mondo.”Questa è una dichiarazione, redatta positivamente con Outlook, fatta da Mustafa Suleyman un Co-fondatore di DeepMind, l’azienda AI ora è acquisita da Google e rappresentata quest’anno al Bildemberg dal co-fondatore Demis Hassabis, il Vice Presidente di Ingegneria DeepMind.

Suleiman dice che chi teme che l’intelligenza artificiale spazzerà via gli esseri umani sono affermazioni completamente esagerate, dicendo e sottolineando però che DeepMind è impostato sul sacco del miglioramento dell’umanità, insistendo su di un comitato etico che ci sarà un controllo da parte del pacchetto acquistato da Google.

Suleyman ha insistito che AI è e rimarrà uno strumento che gli esseri umani potranno controllare direttamente, piuttosto che una minaccia. Paradossalmente Suleyman ha anche dichiarato: Tutto quello che abbiamo costruito e prodotto è stato fatto dall’attività dall’umana intelligenza. AGI è uno strumento per amplificare in maniera massiccia la nostra capacità di controllare il mondo.

In nessun caso Suleyman non vede il lato negativo di tutto questo, mentre tutti gli altri lo possono vedere facilmente. Parlando in una conferenza a Londra venerdì scorso sulle macchine intelligenti Suleyman ha detto che era costernata per l’atteggiamento negativo che viene mostrato verso l’AI. E’ triste quanto abbiamo adottato questa realtà a non riconoscere la magia e il bene che questi sistemi possono portare. La narrazione è andata oltre e dritta dicendo che non è vero che l’AI è terribile ed avrà un insuccesso, anzi, l’AI ha avuto un molto successo.”

Perché il Bldemberg ha portato il DeepMind al tavolo della sua riunione? Le ragioni sono molte, ma facilmente identificabili in quanto è stato affermato: “l’intelligenza artificiale è uno strumento per amplificare in maniera massiccia la nostra capacità di controllare il mondo.”

Conclusione

Il grande potere non cadrà facilmente in mani giuste, per quanto sia ispirato e determinato eticamente voglia essere.

Google sta canalizzando questo incredibile potere, e il Bildemberg lo sfrutterà.

Non pensate di respingere questa “riunione segreta” come una teoria della cospirazione da parte di paranoici, non ha nulla a che fare come un comune raduno di professionisti che semplicemente tacciono a causa di regole che si sono dati per non divulgare i loro affari economici.

A questo punto, l’ingenuità è a una battuta d’arresto pericolosa che non possiamo permetterci.

Qualcosa di grosso si sta preparando, e il cittadino medio delle nazioni occidentali sarà senza dubbio l’ultimo a sapere, quando il loro lavoro – il loro unico mezzo di sussistenza – è reso obsoleto dai progressi tecnologici. Basta ricordare che non è mai stato inevitabile; era stato portato e alimentato sul mercato dal potere globale ammantato e mediato.

I leader del DeepMind vogliono farci credere che i timori della sua influenza siano esagerati … Nel frattempo, a porte chiuse, il gruppo Bildemberg ha fatto la stessa affermazione, e il mondo gli ha creduto a suo rischio e pericolo.

Demis hassabis, CEO, DeepMind Technologies – La Teoria del Tutto


Guarda QUI il video in lingua inglese

Google ‘DeepMind’ Intelligenza Artificiale dal sistema Atari, Beats Umani

Guarda QUI il video in lingua inglese

FONTE LINK: http://www.pakalertpress.com/

http://ningizhzidda.blogspot.it/

Una Nuova Corte Planetaria

Rimuovere 6 miliardi di persone dal pianeta Terra con una nuova “costituzione della Terra” “Un Nuovo Governo Mondiale”

Gli spopolatori ci stanno provando di nuovo, stanno spingendo per la riduzione di 6 miliardi di persone sulla Terra, al fine di ottenere una capacità sostenibile sul pianeta con solo un miliardo di persone.

Ma questa volta, il piano di spopolamento potrebbe essere codificato dal Vaticano. Il professor John Schellnhuber è stato scelto in qualità di relatore per la laminazione del Vaticano nell’esposizione di un documento papale sul cambiamento climatico. Lui, è il professore che in precedenza ha affermato che il pianeta è sovrappopolato da almeno 6 miliardi di persone.

Attualmente, il Vaticano sta fornendo una piattaforma che molti pensano anticiperà una dichiarazione ufficiale della Chiesa a sostegno del rivoluzionario spopolamento in nome della “scienza e del clima”.

“Il documento presente nell’enciclica, era previsto in uscita il 18 giugno dalla Città del Vaticano”,

Breitbart.com spiega: “Nessun documento del Vaticano è stato accolto con tale aspettativa, tranne forse con l’enciclica del 1968 sulla contraccezione.

Una Nuova Corte Planetaria che abbia la capacità di raggruppare tutte le nazioni, una specie d’arena per tenere tutta l’umanità sotto controllo.

Schellnhuber, sogna ad occhi aperti una “Corte Planetaria” e una “Costituzione Planetaria per la Terra”, volto a ostacolare la capacità di ogni governo e nazione sul globo. Egli descrive tutti questi dati in HumanansAndNature.org, lui, è un potente sostenitore del clima focalizzato sul governo del pianeta, una letterale dittatura scientifica, in base a ciò che la scienza e i suoi sostenitori del cambiamento climatico potrebbero fare insieme ogni anno.

Schellnhuber afferma:

“Vorrei concludere questo breve contributo, sognando ad occhi aperti su quelle istituzioni chiave che possono portare ad un sofisticato – e quindi più appropriata convenzionale del governo mondiale.”

– La democrazia globale potrebbe essere organizzata intorno a tre principali attività, vale a dire: (i) una Costituzione della terra; (ii) un Consiglio Globale; e (iii) una Corte Planetaria.

Non posso discutere di queste iniziative qui, ma ne voglio indica comunque alcune:

 – La Costituzione della Terra dovrebbe superare la Carta delle Nazioni Unite identificando i principi guida dell’umanità nella sua ricerca della libertà, la dignità, la sicurezza e la sostenibilità;

 – Il Consiglio globale sarebbe un’assemblea di persone elette direttamente da tutti i popoli della Terra, la cui ammissibilità non dovrà essere ostacolata da quote geografiche, religiose e/o culturali;

 – La Corte Planetaria sarebbe un organismo giuridico transnazionale aperto agli appelli da parte di tutti, in particolare per quanto riguarda la violazione della Costituzione della terra.

In poche parole, Schellnhuber pensa a un nuovo modo di governare il mondo dando all’umanità una “libertà” dettata da una nuova Corte Planetaria guidata da una Costituzione della Terra che, senza dubbio, inizierà affermando che il pianeta non può supportare più di un miliardo di persone. L’altra parte di 6 miliardi di esseri viventi se ne devono andare. 

Così l’alternativa della Carta dei Diritti, questa nuova Costituzione della Terra, sarà fondata su di un progetto di legge di decessi e/o un governo globale che potrebbe ordinare lo sterminio di esseri umani, come unico modo per “salvare il clima della Terra”.

“Una enciclica senza precedenti sul tema dell’ambiente, il pontefice sostiene e prevede che lo sfruttamento da parte dell’umanità delle risorse del pianeta ha varcato i confini naturali della Terra”, il The Guardian scrive: “il mondo sta affrontando una rovina senza una vera rivoluzione nei cuori e nelle menti.”

Il The Guardian prosegue nel suo documento:

   Il papa “punta ad un cambiamento dei cuori. Quello che ci salverà non sarà la tecnologia o la scienza. Quello che ci salverà sarà la trasformazione etica della nostra società”, queste affermazioni sono state dette dal carmelitano padre Eduardo Agosta Scarel, uno scienziato del clima che insegna presso la Pontificia Università Cattolica Argentina a Buenos Aires.

Anche il governatore della California è preoccupato per l’esistenza di troppe persone.

E’ interessante notare che, il governatore della California Jerry Brown potrebbe salutare tale piano di spopolamento strutturato con un Nuovo Governo Mondiale. Ha recentemente twittato che in California ci sono troppe persone, affermando: “A un certo punto, quante persone possiamo ospitare?” Il governatore Brown sostiene che il cambiamento climatico è la causa della attuale siccità, molto peggiore di qualsiasi altra in passato.

Sia il Vaticano che Jerry Brown e altri sostenitori dello spopolamento, si uniscono come Bill Gates, che una volta ha dichiarato che i vaccini possono contribuire a ridurre la popolazione mondiale dal 10 al 15%.

In verità, i vaccini somministrati a giovani donne si sono rivelati essere deliberatamente assemblati con prodotti chimici sterilizzanti, come indicato da medici cattolici della Kenya Association, una organizzazione pro-vaccino finanziato in parte dall’UNICEF.

Un caso allarmante che è successo in Messico, il 75% dei bambini che hanno ricevuto il vaccino sono finiti in ospedale e/o deceduti poco dopo aver ricevuto l’ultimo vaccino, molti hanno speculato su questo fatto che potrebbe benissimo essere parte dello spopolamento.

Rapido spopolamento o spopolamento graduale.

Dal momento che lo spopolamento globale è uno degli obiettivi da raggiungere, è auspicabile aumentare la consapevolezza di come potrebbe essere eseguito. Quando si parla di spopolamento, le tecniche pensate dai globalisti sono 2:

SPOPOLAMENTO GRADUALE:
Questo tipo di approccio si concentra sulla sterilizzazione nascosta nei vaccini, pillole per controllo delle nascite, e “servizi sociali” iniziative che tentano educare a convincere le donne ad avere meno figli. La strategia è quella di lasciare morire lentamente l’attuale popolazione di 7 miliardi durante il parto facendolo precipitare, portando a ridursi nel tempo la popolazione. Questo modo di ridurre lentamente la popolazione nel tempo si potrebbe chiamare metodo non-violento. Molto semplicemente, nessuno dovrà morire prematuramente.

DEPOPOLAMENTO RAPIDO:
Questo approccio consiste in tecniche di eliminazione veloce di miliardi di persone, mentre la colpa viene data a qualcosa d’altro. Le ipotesi più probabili sono il rilascio di armi biologiche sparse con l’aerosol (Ebola 2.0?), assemblaggio di virus tumorali aggressivi nei vaccini (vedere la confessione di un ex scienziato della Merck Maurice Hilleman), guerra nucleare globale, l’emmisione deliberata di EMP armi per sradicare la rete elettrica, e così via. Questi senza dubbio sono le cose più ignobili e nefaste da fare per lo spopolamento globale, che si ammanterebbero di omicidi su scala globale.

Tecniche di “spopolamento graduale” sono state provate nel 1970. Esse non hanno funzionato. Poiché la popolazione mondiale ha continuato a crescere, ora, i mediatori globali del potere sembra vogliano sperimentare tecniche di “un rapido spopolamento” per raggiungere il loro obiettivo e sbarazzarsi di 6 miliardi di persone dal pianeta.

Le previsioni sono di uno spopolamento accidentale

Un’altra dimensione in questo dialogo viene fuori nella variazione tra quello “pianificato” e lo spopolamento “accidentale”.

Manco a dirlo, lo spopolamento pianificato è l’obiettivo di azioni politiche che hanno lo scopo di ridurre immediatamente e quantitativamente il numero di esseri umani che vivono sul pianeta.

Lo spopolamento accidentale è ciò che accade quando succede una catastrofe imprevista sulla civiltà moderna mentre è intenta a vivere serenamente: per esempio un guasto alla rete di illuminazione, o un galoppante inquinamento genetico delle colture che conducono ad una fame globale. Gli scienziati del cambiamento climatico incoraggiano fortemente lo scarico di anidride carbonica nell’atmosfera che inneschi in qualche modo il crollo catastrofico della società, causando la morte di milioni o miliardi di persone.

Tenendo questo in mente, i globalisti si sentono e si osservano come compassionevoli verso l’umanità invocando il previsto spopolamento, impedendo quindi un catastrofico accidentale (ad esempio una globale moria dopo la caduta del catastrofico ecosistema globale). Per esempio, questo è il modo in cui razionalizzare i programmi di sterilizzazione nascosti nei vaccini, invece di parlare di come sbarazzarsi di 6 miliardi di persone dal pianeta. In poche parole quando stanno per eliminare 6 miliardi di nostri fratelli e sorelle, nelle loro menti è vivo che amano la vita e fanno tutto questo perché stanno difendendo l’ecosistema.

Ma, in particolare, come si fa a sbarazzarsi di 6 miliardi di persone se si è dei globalisti che spingono per l’omicidio di massa in nome della scienza e del clima?

Come si eliminano 6 miliardi di persone? Il film 12 Scimmie ce lo dice!

Uccidere una persona si chiama omicidio. Uccidere 6 miliardi di persone viene indicato come “scienza del clima” Ma come lo si può attuare, con precisione?

E’ meno complicato di quanto si possa credere. Come viene rappresentato nel film delle 12 scimmie, tutto quello che serve è il lancio di un’arma biologica un virus genetico da qualsiasi significativo aeroporto, in una qualsiasi parte del mondo. (Non sto dicendo che questo sia legittimo perché è stato visto in un film. Sarebbe ridicolo. Ma, in alternativa, in questa situazione, il film mostra correttamente la realtà di quanto sia facile l’uso di un’arma biologica dispersa con l’obiettivo di eliminare la civiltà umana come la conosciamo.)

Da lì, il virus distribuito globalmente, innesca una diffusa morte e spopolamento rafforzando contemporaneamente i governi del mondo che controllano le loro popolazioni con forze di polizia e medici statali, con richieste di quarantena, restrizioni nei viaggi, vaccinazioni mediche forzate, posti di blocco sulle autostrade e così via. (Se ci pensate è una sorte ideale di stato di polizia, e da ai governi la possibilità del monitoraggio medico che si avvarrà di chip RFID da inserire nei corpi. Alcune persone sono entusiaste di esibire questa micro-chippatura della popolazione, per tanti motivi … in più IL CHIP lo trovano DIVERTENTE!)

Attualmente, l’esercito USA ha armi biologiche che potrebbero uccidere un miliardo e più di persone

Si tratta di una indiscutibile verità che l’esercito americano ha da tempo fabbricato e messo in pratica armi biologiche virali da utilizzare eventualmente come armi da guerra. (Ho già asserito in passato circa l’airborne Ebola che è fuoriuscito da un centro di ricerca medico dell’esercito americano nel 1990, portando la morte in un edificio pieno di scimmie. (…)

Mentre i trattati internazionali assicurano che tali ricerche sono state sospese, solo un pazzo può essere convinto che tali promesse vuote vengano mantenute. Infatti, la ricerca si è semplicemente trasferita in un posto nascosto, continuando normalmente e finanziata da “fondi neri”. Al giorno d’oggi, il governo degli Stati Uniti ha ceppi virali che potrebbero decimare l’umanità in meno di un anno … e potrebbe essere “accidentalmente apposta” lanciato da qualsiasi punto del pianeta senza essere rilevato.

Non a caso, se si dovesse lanciare un mortale virus per decimare l’umanità (la parola “decimare” per inciso significa uccidere 1 ogni 10, non significa “sradicare”), in questo caso ci si dovrebbe assicurare che tutta l’élite globalista acquisti il vaccino contro il virus. Normalmente, i vaccini sarebbero prodotti senza la presenza alcuna di mercurio, alluminio, formaldeide e MSG trovati in vaccini somministrati al pubblico, considerevolmente più sicuri. Ovviamente, il CDC resterebbe totalmente in silenzio su questa pandemia, così come sono stati in totale silenzio riguardante il loro scienziato Dr. William Thompson, che ha apertamente confessato di aver partecipato all’inganno scientifico presso la CDC per nascondere i legami tra vaccini e l’autismo negli afro-americani.

Il pubblico resterebbe in balia di se stesso. E, in questa situazione, indovinate chi avrebbe più possibilità di avere successo? Le persone che fanno uso di medicinali erbe e super-cibi immunostimolanti. Coloro che saranno spazzati via dal virus come arma del controllo sulla popolazione sarebbero composti da anziani, immunodepressi, e malnutriti.

Questi potrebbero essere esattamente quello che in prima istanza la “Corte Planetaria” vuole eliminare, risparmiando gli abili-corpi di lavoratori che pagano le tasse e le imposte ai governi per una economica produzione di beni sfruttata dalle imprese globaliste.

Così ora di nuovo rigetto la questione al Papa, al professor Jon Schellnhuber, Bill Gates, Ted Turner e altri appassionati di spopolamento: Come specificatamente si prevede di sbarazzarsi di 6 miliardi di persone da questo pianeta?

La parte assolutamente comica in tutto questo è che le masse del mondo attualmente hanno subito completamente un lavaggio del cervello per il clamore che viene fatto sul clima e che hanno assimilato spontaneamente avviandosi verso l’eutanasia per preservare il pianeta, uccidendo se stessi, si allineano in massa conformandosi ordinatamente! E che diamine devono acquistare il biglietto!

Sorprendentemente, non sarebbe una cattiva idea di istituire il primo premio globale darwiniano del più idiota, uomini-pecora obbedienti che si eliminano volontariamente dal pool genetico umano in una sorta di moderno sacrificio globale a Gaia. Gli Aztechi lo hanno fatto e, ha funzionato meravigliosamente! (Basta guardarsi intorno per veder quanti Aztechi ci sono ancora in giro.) In fin dei conti che cosa potrebbe andare male?

LINK in lingua originale inglese

Articoli e video correlati QUI e QUI

http://ningizhzidda.blogspot.it/

IMPOSIZIONE & CONTROLLO

La Segreta Guerra del Contante: 

In discussione al Bilderberg è il controllo del capitale e, l’abolizione del contante. 

di Mac Slavo

Secondo alcuni, una guerra nascosta e molto tranquilla sul contante è iniziata. State in guardia sui vostri conti bancari, carte di debito e oro …

Il mondo delle élite si incontrano in segreto questa settimana nel corso della riunione del Bilderberg, fissato in un Hotel di lusso a Talfs-Buchen, Austria. 

Giornalisti investigativi hanno confermato che le discussioni private tra i potenti top broker di tutto il mondo includono accordi per limitare e sanzionare la valuta – e/o in ultima analisi anche vietare – il contante.

Leggi l’elenco dei partecipanti … il vero potere e la ricchezza si stanno muovendo e agitando con i loro motori. Con banchieri, grandi azionisti e finanzieri tutti presenti, l’ordine del giorno è abbastanza in linea con le recenti relazioni, come AHTF che da tempo è stato segnalato.

L’esperto dice “Vietare il denaro contante”, l’unica soluzione per i problemi di mercato e degli interessi negativi

I contrassegni bancari saranno portati in negativo: “i banchieri faranno pagare gli interessi bancari solo per il fatto di depositare i fondi c/o l’agenzia”

Il divieto: Le Casse Bancarie vieteranno le cassette di sicurezza dove depositare contanti e metalli preziosi. Paul Joseph Watson di Infowars, ha dato un avvertimento tramite il video qui sotto:

 
E’ in corso un colpo di Stato sul denaro contante:

“Il potente Gruppo Bilderberg, discuterà la possibilità di imporre più controlli sul capitale per i cittadini medi, mentre il presidente del gruppo HSBC, sarà presente alla conferenza, è disposto a pagare più di $ 40 milioni di dollari per gli illeciti di denaro sporco che coinvolge i trafficanti di armi, aiutandoli ad evitare di pagare copiose e ricche tasse.

Questo modo di fare e dire è molto di più che casuale, non certamente come facciamo noi. (…)

“E’ quindi ironico che i rappresentanti di HSBC facciano parte degli esaminatori al Bilderberg che è incentrato e, si sta muovendo verso l’abolizione del contante, imponendo controlli sui capitali dei cittadini comuni, tutto questo in nome per fermare le frodi fiscali consentendo un maggiore controllo statale sulle finanze delle persone.”

“Durante la conferenza, il Gruppo Bilderberg cercherà di avere il consenso per impostare delle restrizioni economiche sull’energia verde, sotto la giustificazione di fermare i finanziamenti ai gruppi di terrore come l’ISIS. Inoltre, il Bildemberg, discuterà per instaurare nuovi controlli sulla vendita di metalli preziosi in tutta Europa.”

“Numerose voci influenti hanno recentemente spinto per l’eliminazione fisica totale del contante sotto la giustificazione di prevenire il corrente collasso economico bancario. (corsivo mio: vedi la corsa dei cittadini greci agli sportelli bancari di questi giorni per prelevare il più possibile prima del collasso bancario, oggi 19 giugno hanno già ritirato €. per oltre un miliardo di euro).

La segretezza dei banchieri si chiama “too big to jail” (che in parole povere vuol dire troppo grandi per fallire e finire in galera), una cosa che non è certamente buona per la gente comune.

Se il denaro verrà criminalizzato, ognuno di noi sarà costretto ad essere messo sulla griglia di partenza, colstringendoci essenzialmente ad una moneta digitale da parte di un sistema controllato e guardato a vista dall’inizio alla fine da parte del servizio bancario.

Gli addetti ai lavori avranno quindi una totale ed enorme potenza, informazioni e profitto da ogni transazione.

Questo, è sicuramente il marchio della bestia … un mondo in cui gli uomini liberi sono fuorilegge, invece del rispetto che è l’unica forma accettabile di pagamento.

LINK dell’articolo in lingua inglese 

Ps: Cordialissima “giornalista” Signora Lilly Gruber ci faccia sapere se ci siamo sbagliati, saremo ben lieti di essere smentiti, formalizzando doverose scuse. Siamo certi che Lei ci illuminerà!

https://ningizhzidda.blogspot.com/