Archivi tag: Men In Black

Men in Black del Governo Ombra

 

L’NSA Whistleblower parla di Julian Assange e del “governo ombra”

Di Arjun Walia 

  • I fatti: William Binney, dipendente di lunga data della NSA di alto rango, condivide le sue opinioni sull’arresto di Julian Assange e che ha davvero il controllo.
  • Rifletti su: Perché continuiamo a credere che un presidente possa apportare cambiamenti? Perché continuiamo a eleggere e votare senza affrontare la vera questione alla base delle decisioni prese in politica? Perché non rivolgersi al governo segreto e alla sua stretta di mano sulla politica? 

Ancora oggi, se dici alla maggior parte delle persone che esiste un “governo invisibile” o un governo ombra di portata internazionale, potrebbero chiamarti un teorico della cospirazione o darti uno sguardo divertente. Ciò è in gran parte dovuto alla mancanza di istruzione, in particolare di autoistruzione, di una popolazione che è formata per andare a scuola, trovare lavoro e “godersi” la vita. Certo, va tutto bene e dandy, ma negare e condannare un pensiero o un’idea senza alcuna indagine è sicuramente l’apice dell’ignoranza. Non solo è l’apice dell’ignoranza, ma impedisce anche all’umanità di andare avanti. Affinché possiamo andare avanti, dobbiamo identificare correttamente i nostri problemi e non aiuta quando i problemi più importanti che devono essere identificati non sono nemmeno creduti a causa del lavaggio del cervello di massa e della mancanza di istruzione. Nessuno pensa da solo, invece si basano semplicemente sui media dell’establishment, che non è stato altro che un’enorme macchina di propaganda sin dal suo inizio.

L’idea di un governo ombra non deriva solo dalle dichiarazioni di numerosi politici globali e “leader mondiali”, è stata dimostrata da cambiamenti politici e decisioni che non sono a favore delle persone o del pianeta, che rivelano come le nostre agenzie di regolamentazione federali sono gestite da interessi canaglia. Il CDC e le “Spider Papers” sono uno dei tanti grandi esempi, insieme a più informatori di più agenzie.

I partiti politici non supportano più il popolo ed è difficile dire se lo abbiano mai fatto davvero. Il governo e la politica sono ora semplicemente, come ha sottolineato il presidente Theodore Roosevelt, “strumenti di interessi corrotti che li usano nel martialling [sic] per servire i loro scopi egoistici”. Ha affermato che “Dietro il governo apparente si trova in trono un governo invisibile a causa di nessuna fedeltà e nessuna responsabilità nei confronti della gente. Distruggere questo governo invisibile, confondere la cattiva alleanza tra affari corrotti e politica corrotta è il primo compito della statualità del giorno”.

Questo è il potere invisibile che esiste oggi. Roosevelt non è stato l’unico, nel suo discorso di addio, il presidente Eisenhower ha avvertito dell’ascesa del potere mal posto che “esiste” e “persisterà” all’interno del complesso industriale militare.

Non molto tempo fa, il presidente Vladimir Putin ha spiegato come, dopo essere stato eletto un presidente negli Stati Uniti, “uomini in giacca e cravatta scura” entrano e fondamentalmente gestiscono lo spettacolo. (fonte)

Secondo il presidente Woodrow Wilson:

Da quando sono entrato in politica, ho avuto le opinioni degli uomini principalmente confidate in privato. Alcuni dei più grandi uomini degli Stati Uniti, nel campo del commercio e della produzione, hanno paura di qualcuno, hanno paura di qualcosa. Sanno che esiste un potere da qualche parte così organizzato, così sottile, così attento, così interconnesso, così completo, così pervasivo, che è meglio che non parlino al di sopra del loro respiro, quando ne parlano viene emessa una condanna. (La nuova libertà, un appello all’emancipazione delle generose energie di un popolo, scritto nel 1913)

Sembra che John F. Hylan, sindaco di New York City dal 1918 al 1925 avesse ragione nel dire che “la vera minaccia della nostra Repubblica è il governo invisibile, che come un polpo gigante si estende sulle gambe viscide delle nostre città, stati e nazione“.

Alla fine della giornata, se segui i soldi, non è difficile capire chi sia questo “governo invisibile” a cui molti hanno fatto riferimento. Una cosa è abbastanza chiara, non sembra che abbiano troppa preoccupazione per l’umanità o il pianeta Terra. Ci sono così tante prove che mostrano che l’élite finanziaria globale (vari membri di grandi politiche, corporazioni, Hollywood, famiglie reali, persone in posizioni di grande potere, il Vaticano, ecc.) Sono impegnate in alcuni comportamenti molto psicopatici. Ma sei davvero sorpreso? Guarda il mondo, i suoi sistemi e tutti gli aspetti che circondano l’umanità … è davvero un riflesso dei “leader” psicopatici. Ed è un riflesso del fatto che siamo totalmente ignari di esso a causa del lavaggio del cervello di massa. Tuttavia, in molti casi, sosteniamo e difendiamo questi sistemi e non accettiamo altro … Ci rifiutiamo di riconoscere cose che qualsiasi persona abbastanza intelligente dovrebbe essere in grado di vedere con un po’ di indagine.

Questo è il motivo per cui ho sentito il bisogno di condividere l’intervista qui sotto di William Binney. Binney è un ex funzionario dell’intelligence di alto livello presso la National Security Agency, che è diventata informatore dopo oltre 30 anni con l’agenzia. Ha emesso un fischio, come ha fatto Edward Snowden, dopo l’11 settembre sui programmi di raccolta e sorveglianza dei dati di massa dell’agenzia, insieme a J. Kirk Wiebe e Edward Loomis, altri due impiegati dell’agenzia.

Da allora, è stato abbastanza schietto e ha contribuito a far luce su molte altre questioni. Ha anche affermato che i programmi di sorveglianza dell’NSA non hanno nulla a che fare con la sicurezza della popolazione, ma sono piuttosto mezzi per continuare ulteriormente il “controllo totale della popolazione”. (Fonte)

Ciò avrebbe senso e confermerebbe anche tutte le prove che dimostrano le connessioni tra le organizzazioni terroristiche e il complesso industriale governativo / militare, comprese le prove che dimostrano il loro coinvolgimento nel finanziamento, nel sostegno e nella creazione di queste organizzazioni. Nonostante tutto, sostengono di “inseguire” gli stessi terroristi che sostengono in nome della democrazia.

Nell’intervista che segue, Binney fa riferimento anche al governo ombra per quanto riguarda Julian Assange, il fondatore di Wikileaks, in particolare per quanto riguarda il suo recente arresto e detenzione.

Di seguito una citazione dell’intervista:

Per me, questa è semplicemente una continuazione dell’acquisizione del mondo da parte dei governi ombra del mondo e delle loro relazioni a livello internazionale. Sono sempre lì, non vengono votati dentro e fuori. Controllano tutte le informazioni che vengono fornite al presidente, ad esempio, per prendere decisioni. Possono personalizzare ciò che vogliono che faccia lui focalizzando alcune informazioni su di lui e tenendone gli altri lontani come il blocco dell’ombra. Non permettono ad altre opinioni di arrivare a lui in modo che non abbia l’opportunità di vedere un’altra visione. Hanno la maggior parte dei media mainstream chiusi e fanno quello che vogliono e che fanno adesso, ma è un po ‘come il chiodo nella bara che dice: “se mai fai qualcosa che espone tutti i crimini che stiamo commettendo o la criminalità che stiamo facendo dietro le quinte, se mai lo farai, arriveremo a te.”

Nell’intervista menziona anche come usano la “sicurezza nazionale” come scusa per fare tutto in segreto, e come è diventato un nome usato per giustificare segreti che sono molto poco etici e sbagliati.

E c’è il pericolo molto grave che un’annunciata necessità di maggiore sicurezza venga colta da coloro che sono ansiosi di espandere il suo significato fino ai limiti della censura e dell’occultamento ufficiali. Che non intendono permettere nella misura in cui è sotto il mio controllo. – JFK (fonte)

C’è un sacco di buon cibo per pensare, quindi assicurati di dare un’occhiata all’intervista.

Il messaggio è per tutti gli altri nel mondo, o sei conforme a ciò che ti diciamo di fare, o ti faremo questo.

The Takeaway

L’influenza del “governo segreto” è esattamente il motivo per cui vediamo così tanti presidenti che parlano contro certe cose durante le loro campagne, e poi all’improvviso fanno un centottantottesimo grado di ribaltare le loro promesse una volta che sono in carica. I presidenti, insieme ad altri politici, sono probabilmente ricattati, estorti, sottoposti a lavaggio del cervello o tenuti lontani da certe narrazioni e prospettive. Molti di loro non sono stati altro che marionette per l’élite globale. Alcuni lo fanno volentieri, altri inconsapevolmente. Se una cosa è vera sulla politica globale, è che ciò che ci viene presentato è lontano dalla verità per quanto riguarda ciò che sta realmente accadendo dietro le quinte.

Arjun Walia – Mi sono unito al team CE nel 2010 poco dopo aver finito l’università e sono stato grato per il fatto che sono stato in grado di farlo da allora poiché Ci sono molte cose che accadono sul pianeta che non risuonano con me, e io volevo fare quello che potevo per svolgere un ruolo nella creazione del cambiamento. È stato grandioso apportare cambiamenti nella mia vita e creare consapevolezza e non vedo l’ora di altri progetti che vadano oltre la consapevolezza, entrino in azione e attuazione. Quindi rimanete sintonizzati [email protected]

Questo articolo proviene da Evoluzione collettiva.  

Fonte: https://www.activistpost.com/ 

®wld

Men In Black il film documentario Russo

Russia & USA: lo diranno al mondo o … lo diremo noi 

Una interessante conferenza tenuta al Ministero degli Affari Esteri (MAE) sull’agenda del Primo Ministro Medvedev al Forum economico mondiale (WEF) di questa settimana afferma che la Russia avviserà il Presidente Obama che “è giunto il momento” per il mondo di conoscere la verità sugli alieni, e se gli Stati Uniti non parteciperanno al bando, il Cremlino lo farà da solo.


Il WEF (Forum) è una fondazione no-profit Svizzera, con sede a Cologny, Ginevra, si descrive come un’organizzazione internazionale indipendente impegnata a migliorare lo stato del mondo impegnando affari, leader politici, accademici e altri della società per il modellamenti globali, regionali e settoriali.

Il Forum è meglio conosciuto per la sua riunione annuale che si tiene a Davos, una località di montagna nei Grigioni, nella regione delle Alpi della Svizzera orientale. L’incontro riunisce circa 2.500 dirigenti d’azienda, top leader politici internazionali, intellettuali e giornalisti selezionati per discutere le questioni più urgenti di fronte al mondo, compresa la salute e l’ambiente.

Quest’anno è previsto che ad aprire il Forum, sarà Medvedev con ben 50 capi di governo, alla riunione che inizierà il 23 gennaio e durerà cinque giorni, tra i partecipanti saranno presenti la tedesca Angela Merkel e il britannico David Cameron.

La fondamentale nota del Forum WEF di questo anno, è l’esecutivo del sommario 2013, dove sono stati previsti per il dibattito e la discussione di un certo numero di articoli di natura X, e che comprende la “scoperta della vita aliena” di cui si afferma: “La prova della vita altrove nell’universo potrebbe avere profonde implicazioni psicologiche per sistemi di credenze umane.”

Altrettanto importante da notare è che Medvedev, dopo aver completato il 7 DICEMBRE 2012 un’intervista (videoregistrata) con i giornalisti a Mosca, ha continuato a rispondere ai giornalisti e ha formulato alcune osservazioni senza sapere che i microfoni e le telecamere erano aperti. Nell’intervista “ufficiosa” da parte di un giornalista, gli è stato poi chiesto se “il presidente gli avesse consegnato i relativi file segreti degli stranieri insieme alla valigetta necessaria per attivare l’arsenale nucleare russo,” Medvedev ha risposto:

“Insieme con la valigetta con i codici nucleari, mi è stata data anche una speciale cartella ‘top secret’. Questa cartella nella sua interezza contiene informazioni sugli alieni che hanno visitato il nostro pianeta … Insieme a questo, c’è un rapporto del servizio speciale, assolutamente segreto che esercita il controllo sugli stranieri presenti sul territorio del nostro paese … Informazioni più dettagliate su questo argomento si possono ottenere da un noto film chiamato Men In Black … Io non vi dirò quanti di loro sono in mezzo a noi perché potrebbe causare il panico.”

Da segnalazioni da parte di fonti occidentali sulla risposta scioccante di Medvedev sugli alieni, hanno dichiarato che era “uno scherzo”, menzionando il film Men In Black, in riferimento al film d’avventura americano del 1997, una commedia di fantascienza su due agenti segreti che stavano combattendo gli alieni negli gli Stati Uniti.

Medvedev, tuttavia, non si riferiva al cinema americano, ma invece stava parlando del famoso film documentario russo Men In Black che dettaglia le molte anomalie di UFO e alieni.

Sempre da citate fonti di notizie occidentali, è stato chiesto a Medvedev dove si potessero trovare “Informazioni più dettagliate su questo argomento del noto film chiamato ‘Men In Black,’ “la sua risposta effettiva è stata: “È possibile ricevere informazioni più dettagliate dopo aver visto il “film documentario” avente lo stesso nome.”

La ragione per cui le notizie propagandate in occidente sulle parole di Medvedev, sono state volutamente deformate, dopo la sua dichiarazione scioccante, un esempio è quello di aver messo in evidenza che la vita aliena è già presente sul nostro pianeta, dove il titolo di uno di questi articoli era “Il primo ministro russo Dmitri Medvedev fa una asserzione sugli alieni, e i cospirazionisti prontamente perdono le loro menti.”

Se alcuni stanno “perdendo le loro menti” sugli alieni, si deve rilevare che, non è certamente la Russia, ma il Vaticano, che nel novembre 2009 ha annunciato che si stava “preparando per la divulgazione extraterrestre”.

Allo stesso modo, e apparentemente, quelli che “perdono le loro menti” sono gli stessi funzionari del governo degli Stati Uniti, come l’ex consulente del Pentagono Timothy Good, e autore di Above Top Secret: The Worldwide UFO Cover-Up, che nel febbraio 2012 ha dichiarato che l’ex presidente Dwight Eisenhower aveva avuto tre incontri segreti con gli stranieri-alieni chiamati ‘Nordici’, il ‘patto’ è stato firmato per mantenere la loro agenda segreta sulla Terra.

Con la recente scoperta nella città russa di Vladivostok di una ruota dentata risalente a 300 milioni di anni fa, e gli scienziati, astronauti e i reporting degli utenti di YouTube sempre più strani per gli avvenimenti sulla luna, la segnalazione da parte dell’agenzia spaziale europea sulla scoperta di un migliaio di antichi fiumi su Marte, e così anche nel Regno Unito e Sri Lanka, gli scienziati stanno dicendo che ora hanno una “solida e inconfutabile prova della vita aliena” dopo aver trovato delle alghe fossili all’interno meteorite, gli unici che sembrano aver veramente “perso le loro menti” sono gli occidentali, soprattutto gli americani, che con la loro propaganda per decenni hanno coperto una delle storie più importanti di tutta la storia umana che “non siamo soli”. 

LINK

I teorici della cospirazione dicono che questo oggetto nel cielo ‘annuncia l’apocalisse’ 

Chiedete ai teorici della cospirazione di quando finirà il mondo, e una gran parte di loro vi dirà che l’incontro con i nostri Creatori avverrà quando ci “scontreremo” con Nibiru – un grande oggetto planetario responsabile del nostro eventuale oblio.

Ora, i teorici della cospirazione credono che la fine potrebbe essere qui molto presto – dopo che una donna ha postato on-line un presunto filmato del pianeta leggendario. In un video pubblicato su YouTube, l’utente Melissa Huffman cattura un misterioso corpo luminoso (pianeta? Astro?) che si vede appena sopra il sole. ‘Basta guardare quel pianeta raggiante e splendente in questo momento, qualcuno mi dice di cosa si tratta?’, Lo ha detto con una mezza pronuncia strascicata sud americana. 

Immagine: Melissa Huffman / YouTube

Commentando il video (e sulla nostra supposta sventura imminente), un utente ha scritto: ‘E’ sicuramente Nibiru. I creatori stanno arrivando‘.

Un altro ha detto: ‘Io e molta gente con me hanno aspettato questo evento per anni. Antichi documenti affermano che una volta che “Il Distruttore” sarà “visibile al mondo”, avremo solo 40 giorni per prepararci’.

A quanto pare, la fine è vicina (foto Giphy)

‘Nemesis, Assenzio, Nibiru [o il sistema Nibiru], Pianeta X, qualunque cosa si desideri chiamarlo, è chiaramente lì fuori e sembra certamente che abbia cancellato dalla faccia della terra i nostri antenati 13.000 anni fa, ed è in arrivo per un nuovo in giro.’

Offrendo una spiegazione più razionale, un utilizzatore ha affermato che la sfera misteriosa era il prodotto di un lens o flare solare.

Un altro utente motivato: ‘E’ un riflesso troposferico creato da cristalli di ghiaccio (un miraggio solare). Il pianeta che si pensa di vedere, è il Sole … quella zona sotto di essa super luminosa è la luce del Sole che viene dispersa da cristalli di ghiaccio nelle nuvole. Non c’è un pianeta lì. Questo è un fenomeno atmosferico noto – anche se è abbastanza raro’.

Eppure, dopo tutto, questa volta giorno del giudizio sarebbe imminente, scoprendo che i complottisti avevano ragione. 

Date un’occhiata all’interno di questa Arca nella roccia, dove vengono riposte le nostre forniture alimentari per l’apocalisse imminente: Questo video vi permette di dare uno sguardo sulla possibile salvezza del genere umano.

Niente di che, la CNN ha filmato un caveau adibito a rifugio a 150 metri dentro la montagna, offrendoci uno raro sguardo del suo interno. Si trova in Norvegia, la struttura potrebbe apparire come un ricovero per fantascientifici cataclismi – ma la “tana” è reale contiene un’ancora di salvezza per sopravvivere.

Essa detiene oltre 860.000 diversi tipi di semi – fondamentalmente il cibo del futuro. Come si sente dal video, la Germania, la Nigeria, Stati Uniti e India tutti hanno contribuito a donare alla banca del seme. Il rifugio è stato inizialmente creato per servire come una polizza di assicurazione per un eventuale cataclisma, ma potrebbe tornare utile e necessario per un problema più pressante.

Michael Koch di Crop Trust ci dice che: “Fondamentalmente le colture alimentari non si stanno adeguando rapidamente alle mutevoli condizioni climatiche per via del il riscaldamento globale – così i semi stivati ci assicurano di poter coltivare il cibo nei decenni a venire”.  

LINK 

Se la preparazione per l’apocalisse è nelle vostre intenzioni, allora vi potrebbero interessare questi rifugi di lusso per ricchi paranoici.

Tutte le foto per gentile concessione di Vivos Grup

 Niente da fare per i poveri, mi dispiace. I bunker sotterranei sciccosi sembrano alberghi di lusso, ma forniscono un riparo potenzialmente salva-vita – e non solo alla carta con il servizio in camera. Ricchi e potenti conservatori americani li hanno chiamati i servizi di Vivos Group, una società che costruisce bunker di lusso per tipi che non si fidano del governo per affrontare un disastro. 

I biglietti per i bunker costano più di £ 20.000

Il sito web Vivos descrive le strutture come ‘moderna Arca di Noè’, sostenendo di essere ‘la soluzione più praticabile per la continuazione della vita, fornendo un rifugio fortezza sotterranea per sopravvivere praticamente a qualsiasi catastrofe devastante sulla Terra, sia di natura cosmica, o un atto del genere umano. I rifugi sono dotati di palestra, cucce per animali, sale cinema, bar, armadi riforniti con cibo preparato, morbidi tappeti e arredi costosi. 

I rifugi sono dotati con porte di grande spessore

L’armadio viene ben fornito con il cibo

Perché non guardarsi un film mentre è in atto l’apocalisse?

Oppure brindare alla fine dell’umanità come la conosciamo al bar del rifugio

E’ anche possibile ottenere un biglietto per la festa post-apocalisse, costa $ 35.000 per gli adulti e $ 25.000 per i bambini sotto i 16 anni (circa £ 23,000 e £ 16,000, rispettivamente).

LINK 

Traduzione e adattamento a cura di Nin.Gish.Zid.Da