Crea sito

Niente maschere in Olanda …

Tamara van Ark

Legislatore olandese sulle maschere: evitale perché la sua”efficacia non è dimostrata”

Il massimo funzionario olandese per la salute si è opposto all’uso delle maschere per il viso “perché dal punto di vista medico non esiste una comprovata efficacia della maschera” per contenere la diffusione di un virus. La macchina della propaganda Technocrat negli Stati Uniti afferma l’opposto polare ma senza prove. ⁃ Editor TN

Mercoledì il governo olandese ha consigliato al pubblico di non indossare maschere per rallentare la diffusione del coronavirus, avvertendo che la loro efficacia rimane non dimostrata.

Il ministro delle cure mediche Tamara van Ark ha preso la decisione dopo una revisione da parte del National Institute for Health (RIVM) del paese.

Invece il consiglio ufficiale è quello di aderire meglio alle regole di allontanamento sociale dopo un’ondata di casi di coronavirus negli ultimi sette giorni, afferma Van Ark in una conferenza stampa a L’Aia, riferisce Reuters .

“Perché dal punto di vista medico non esiste una comprovata efficacia delle maschere, il Consiglio dei Ministri ha deciso che non vi sarà alcun obbligo nazionale di indossare maschere non mediche”, ha affermato Van Ark.

Il capo della RIVM Jaap van Dissel ha citato studi che mostrano che le maschere aiutano a rallentare la diffusione della malattia ma non sono convinte che faranno qualsiasi cosa per contrastare l’epidemia di coronavirus nei Paesi Bassi.

Ha sostenuto che indossare le maschere in modo errato, insieme a una peggior aderenza alle regole di allontanamento sociale, potrebbe aumentare il rischio di trasmissione della malattia.

“Quindi pensiamo che se hai intenzione di usare le maschere (in un ambiente pubblico) … allora devi dare una buona formazione per questo”, ha detto.

La decisione è seguita a una riunione di funzionari sanitari e governativi dopo che i nuovi casi di coronavirus nel paese sono saliti a 1.329 la scorsa settimana, con un aumento di oltre un terzo. Da allora il livello del caso si è appiattito.

Come riportato da Breitbart News, gli olandesi hanno preso una strada diversa nella loro reazione alla pandemia globale quasi dal primo momento in cui è stata scoperta.

I negozi sono rimasti aperti e le famiglie si spostano ciclicamente nel soleggiato clima estivo nei Paesi Bassi, che ha optato per quello che definisce un “blocco intelligente” per far fronte alla minaccia del coronavirus.

Leggi la storia completa qui …

Postato su: https://www.technocracy.news/

Correlati:

Quello che devi sapere sulle maschere per il viso …

Sempre più sottomessi

®wld

Il circo mediatico della pandemia continua senza sosta

LA PANDEMIA DELLA CACARELLA

 

Di Dottor Roberto Slaviero 21.07.20

 

Il circo mediatico della pandemia continua senza sosta.

 

In Italia, non sanno più come fare per trovare i loro cosiddetti “focolai”, da tamponi positivi corona, tutti asintomatici senza carica virale trasmissibile comunque, ed utilizzano adesso immigrati clandestini o meno, e stranieri che vivono in Italia.

Scappano immigrati dai centri di accoglienza: pagliacci incapaci al governo, durante i 3 mesi di prigione, avete controllato agli italiani, anche le distanze di 200 metri da casa! Se la Marina militare lo volesse, nessuno entrerebbe in Italia …. folli esecutori del piano mondialista di distruzione economica e sociale d’Italia!

Nel frattempo che l’economia va a puttane, che nei prossimi mesi vi saranno licenziamenti a valanga … una rivista italiana di Trading, ci fa sapere che da aprile a giugno la BCE, ha aumentato i sui asset di bilancio di 2000 MILIARDI DI EURO 2.000.000.000.000 CAPITO BAMBOCCIONI

Loro creano denaro nei computer, lo prestano agli Stati attraverso…banche, finanziarie  o chicchessia e hanno enormi crediti esigibili verso gli Stati. Pandemie inventate e crisi, per loro, sono la marmellata sulla cioccolata!

https://www.youtube.com/watch?v=0MZabvkVXyE&t=659s

Grazie Greg……sei simpatico!

La più grande truffa del mondo!

Ringraziate i nostri politici corrotti di fine anni 80, che hanno massacrato la Banca d’Italia, togliendole di fatto in pochi anni la stampa della Moneta al Portatore, ovvero della proprietà della moneta del cittadino italiano!

Vi hanno chiamati ad un Referendum per adottare la moneta Euro?

Svizzera ed Inghilterra hanno l’Euro ??

Svegliatevi, intorpiditi dalla vostra CO2, che respirate con quelle cazzo di maschere, che portate all’aperto! Non parliamo poi dei virusbatteri e funghi che si sviluppano con l’umidità del vostro respiro e che vi tornano dentro …  Siete rincretiniti da Tv e radio corrotte, da virologi corrotti da un OMS corrotta, al soldo di Cina, Gates e soci, tanto per far dei nomi, eugenetisti e cultori del controllo di massa incalliti, stile Nazi!

 

Comunque:

– ospedali e rianimazioni vuote

– terapia consolidata senza alcun rischio ulteriore di mortalità

– decessi avvenuti per lo più, per gravissimi errori di terapia nelle fasi iniziali, quando il Ministero della Salute italiano vietava le autopsie

– spray orali con glicerolo e tripsina, che ABBATTONO nel cavo orale qualsiasi carica batterica o virale, corona compreso … in commercio da i primi di ottobre

E’ FINITA, E’ FINITA, LA   FARSA E’ FINITA! SMETTETELA, E’ FINITA!

Alla procura della Repubblica di Roma, giacciono molte circostanziate denunce, su come i pazienti in ospedale, venissero sedati ed intubati, causandone la morte in poche ore: uccisi perché i medici, non facendo le autopsie, hanno scambiato UNA TROMBOSI PER UNA POLMONITE  e forzando l’ossigeno nei polmoni, ne bruciavano letteralmente i tessuti alveolari!

Chi ha dato queste indicazioni protocollari ai medici, dovrà venire indagato e processato per genocidio!

Tremate, maledetti assassini, al soldo dei corrotti! Prima o dopo la vostra ora arriverà!

Non si può dare in mano la responsabilità del nostro bene più prezioso a degli incapaci o peggio corrotti.

Non si possono annullare le competenze di grandi medici clinici ed affidare il sistema sanitario ad un comitato tecnico scientifico, che si è dimostrato incapace e  dannoso.

Adesso si rimpallano le responsabilità tra governo, comitati tecnici, protezione civile di sanitari incapaci e regioni con i loro governatori giacobini. Un mangia mangia di soldi, tra loschi affari di maschere ed attrezzature sanitarie. Uno schifo senza fine!

Invece, all’immigrazione selvaggia permessa, si controllano i portatori di Tbc o Scabbia o di Epatiti tossiche alimentari e di altre malattie vere?

Nel 2016 scrissi un articolo, in cui rendevo noto dell’altissima mortalità in continua crescita in Italia e della sparizione di migliaia di bambini nel nostro paese:

https://olisticoaltapusteria.com/articolo.php?melastregata

50mila morti in più ogni anno! Morti anche  a causa di effetti collaterali influenzali invernali, in persone anziane già sofferenti di molte altre  patologie, esattamente come quest’anno e nessuno parlò di pandemia!

Il sistema corrotto, si stava preparando e non avevano ancora raggiunto il massimo di smartizzazione planetaria e di acquisti di quasi tutti i media  e governi del pianeta, da parte delle élite sataniche.

E adesso … a romperci le palle con le ondate future di un virus che in Italia è scomparso! Provate adesso a fare i tamponi per i rotavirus, che provocano vomito e diarrea? Milioni di positivi ci sono … e allora … dichiariamo la Pandemia di Cacarella?

Il vostro sistema basato sui tamponi e il “mostruoso” corona non regge più, lo tenete in vita solo con un’emergenza che non esiste e con il terrore che avete instillato! Peggio che ai tempi di Robespierre!

Con il giochetto delle due settimane obbligatorie di quarantena, possono bloccare svariati flussi, turistici soprattutto!

 

Il vaccino?

Ma per quale ceppo corona?

Quello tedesco o italiano o cinese o slavo?

Un miscuglio di tutti i ceppi?

Attenti alla vostra salute, mascherati impauriti dai virus volanti nell’aria!

Attenti ai falsi profeti, attenti allo strapotere del pensiero unico  scientifico, che ci ha portati in questo baratro sociale ed economico!

Il periodo è buio ed è dovuto intervenire pubblicamente anche il Cardinale cattolico Viganò, per metterci in guardia su questo male, che sta inondando il mondo. Anche la Chiesa di Roma, pare caduta in mani non proprio angeliche, purtroppo!

Quindi sappiate, che avete di fronte una banda mondiale di imbroglioni ed assassini, che vogliono distruggere le piccole economie, che hanno fatto il miracolo economico degli anni 60 in Italia e rubare più soldi possibili, con crisi varie, soprattutto dove i risparmi ci sono ancora!

In questi momenti tragici, il vostro pensiero di appoggio  morale e di pensiero deve andare a quelli che ritenete tra i peggiori, i migliori … non saprei darvi consigli, visto l’andazzo generale.

Invece date ascolto ai veri medici clinici ed esperti più saggi, quali il Prof Tarro, che sconfisse il colera ed insieme al Prof Sabin, collaborò per lo sviluppo del vaccino antipolio.

https://it.wikipedia.org/wiki/Albert_Bruce_Sabin

Persone eccezionali, persone con il cuore e l’amore per il bene comune dell’umanità.

Ce ne sono tanti ancora, sebbene spesso vengano umiliati anche dai loro colleghi, attraverso Ordini professionali di stampo dittatoriale e succubi o collusi al sistema.

Non so cosa ci prospetta il prossimo immediato futuro, ma se molti non capiranno la vera realtà in cui viviamo, saranno dolori e lacrime, in tutti i sensi.

Questa banda di malfattori, che vuole cambiare le nostre vite, che installa frequenze elettromagnetiche ad alta frequenza tossiche, che installa Intel Artificiali dappertutto, che vuole controllare tutti e tutto non si fermerà certamente; creando denaro dal nulla, può comprare e corrompere tutto e tutti.

Se non cominciate voi, nel vostro piccolo a cambiare le cose, nulla cambierà.

Volete essere schiavi e percepire il reddito di cittadinanza senza lavorare?

Buttate via lo Smart, date disdetta ai contratti delle Pay Tv, uscite dai social ad esempio; e non è tornare indietro e dichiararsi contro lo sviluppo tecnologico, ma un atto di difesa in un mondo folle.

Tutti i vostri like sui social sono serviti a qualcosa? Si …hanno fatto capire ai marpioni che li hanno creati, che siete delle pecore narcisiste manipolabili.

Se qualche milione di persone uscissero dalla matrix dei social e media, allora qualcuno in alto si preoccuperebbe; caso contrario vi schiacceranno ancora di più.

Per loro, creare un altro agente patogeno tossico o farlo figurare tale, non è un problema. Lo possono semplicemente fare con le alte frequenze che  danneggiano il vostro Dna: le vostre cellule intossicate elimineranno poi sostanze genetiche a Rna o Dna e con i tamponi troveranno qualsiasi virus od agente patogeno!

Tanto, i vostri sistemi immunitari sono in deficit, soprattutto per le vostre paure della morte da virus cattivo!

Vi è uno studio scientifico recente  che lo prova e perciò è stato subito fatto sparire da Pubmed.gov!

E allora non lamentatevi più di niente ed agite e pensate con forza …

Croce santa sia la mia luce, non sia il drago la mia guida, retrocedi, Satana, non tentare mai di persuadermi, sono cose vane, le cose che offri sono cattive, bevi tu stesso i veleni!

VADE RETRO SATANAS!

 

Per chi non è cristiano od ateo trovi altri pensieri di persuasione e di difesa … per chi fa parte della combriccola delle élite malate, pedofile ed usuraie, un augurio … che presto il virus della Cacarella eterna vi dia la pace … in un mare di zolfo …. magari bollente … al posto dei vostri  panfili nei mari caraibici ed isolotti, sfruttando e molestando i minori!

Banda di depravati senza perdono!

 

Fonte: http://olisticoaltapusteria.com/

 

®wld

Ti fidi di loro per dirti cosa fare?

David Icke spiega i 3 motivi per cui le persone indossano maschere per il viso

Vic Bishop , Staff Writer
Waking Times

Siamo onesti con noi stessi per un po ‘. Perché indossiamo davvero le maschere per il viso?

In un video pubblicato di recente, David Icke, bandito e censurato, abbatte il fenomeno della maschera facciale, confrontandolo con una religione, che è un sistema di credenze che richiede una fede cieca. Ma la gente li indossa ovunque. Sono tutti credenti?

Icke espone le tre vere ragioni per cui le persone indossano questi rivestimenti per il viso.

“Il primo potrebbe essere che sei uno statista. Credi che i rappresentanti dello stato, i funzionari del governo, sappiano più della realtà di te. Ti fidi di loro per dirti cosa fare. Accetti la loro affermazione di avere una conoscenza speciale e di avere i tuoi migliori interessi e quelli dei tuoi concittadini a cuore. Hai dato loro la tua autorità per controllare la tua vita e la vita di tutti gli altri.”

“La seconda ragione, condivisa da molti statisti e anarchici, è che sei costretto a fare come ti viene detto. Con il monopolio dell’uso della forza, lo Stato è l’unico organo nella società che può avviare la forza e cavarsela. Mentre quasi tutti nel Regno Unito direbbero che è moralmente indifendibile usare la forza fisica per indurre qualcuno a fare qualunque cosa tu dica, è sorprendente il numero di persone che pensano che sia giusto per un piccolo gruppo di Westminster usare la forza fisica o la minaccia di ciò, per controllare milioni. Dissonanza cognitiva esemplificata. Tuttavia è quello che è. Se devi prendere l’autobus o il treno per lavorare, ora sei costretto a indossare una maschera. Non perché credi che ci sia qualcosa di utile, ma perché non sarai in grado di andare al lavoro e nutrire la tua famiglia altrimenti.”

Quindi, se siamo onesti con noi stessi, indosseremo una maschera sul trasporto pubblico per due motivi. Siamo felici di accettare che le persone speciali che non abbiamo mai incontrato abbiano la sola autorità di dirci cosa fare, dato che un proprietario di schiavi comanderebbe il suo schiavo. Oppure abbiamo paura che usino la forza per punirci o farci del male se non rispettiamo. Lo definiamo uno stato democratico libero e aperto.”

“L’ultimo motivo per cui potresti scegliere di indossare una maschera è che sei convinto dalle prove scientifiche. Credi che indossare una maschera facciale a buon mercato o fatta in casa protegga te e gli altri da una malattia che hai una probabilità dello 0,4-5% di contrarre e una probabilità del 99,94% di sopravvivere.”

Quindi, il motivo per cui le persone indossano maschere è il motivo per cui alcuni controllano il mondo. O A, credono a ciò che viene detto senza domande. La grande maggioranza. O temono le conseguenze del non conformarsi a ciò che hanno percepito come una perdita di tempo e una completa assurdità, o addirittura arrivata al punto di percepirlo per quello che è, come un’operazione psicologica contro la psiche umana.”

Ora che siamo onesti, ti stai avvicinando a dove sta andando tutto questo? Se lo stato può incaricare una persona di coprirsi la faccia con la minaccia di essere esclusa dal lavoro o persino di fare la spesa, cosa succede dopo ?

Fonte: https://www.wakingtimes.com/

*********************************

Ti potrebbero interessare:

Trump e Q sul nemico invisibile – il fattore Extraterrestre

GDO: Riprogrammazione genica

®wld

Un riassunto della scienza sulle mascherine

 

Le maschere non sono né efficaci né sicure: un riassunto della scienza

Postato da:

Mia moglie ed io abbiamo cenato fuori la scorsa notte in un ristorante molto vuoto e la giovane cameriera doveva indossare una maschera di stoffa. Le chiesi come stesse con la maschera e se ci fossero effetti collaterali. Ha riferito che era costantemente a corto di fiato (quando si allontanò dal tavolo, abbassò la maschera sotto il naso) e che in realtà era svenuta per questo pochi giorni prima, portandola dritta sul pavimento. Fortunatamente, non è stata ferita. ⁃ Editor TN

In questo scritto, c’è una recente impennata nell’uso diffuso da parte del pubblico di maschere in luoghi pubblici, anche per lunghi periodi di tempo, negli Stati Uniti e in altri paesi. Il pubblico è stato istruito dai media e dai loro governi che il proprio uso delle maschere, anche se non malato, può impedire ad altri di essere infettati da SARS-CoV-2, l’agente infettivo di COVID-19.

 

Una revisione della letteratura medica peer-reviewed esamina gli impatti sulla salute umana, sia immunologici che fisiologici. Lo scopo di questo documento è quello di esaminare i dati relativi all’efficacia delle maschere, nonché i dati sulla sicurezza. Il motivo per cui entrambi sono esaminati in un documento è che per il grande pubblico nel suo insieme, così come per ogni individuo, è necessaria un’analisi del rapporto rischio-beneficio per guidare le decisioni su se e quando indossare una maschera. 

 

Le maschere sono efficaci nel prevenire la trasmissione di agenti patogeni respiratori?

 

In questa meta-analisi, è stato scoperto che le maschere per il viso non hanno alcun effetto rilevabile contro la trasmissione di infezioni virali. (1) Ha trovato: “Rispetto alle maschere, non vi è stata alcuna riduzione dei casi di malattia simil-influenzale o dell’influenza per le maschere nella popolazione generale, né negli operatori sanitari.”

 

Questa meta-analisi del 2020 ha rilevato che le prove da studi randomizzati controllati su maschere facciali non hanno supportato un effetto sostanziale sulla trasmissione dell’influenza confermata in laboratorio, sia quando indossata da persone infette (controllo del codice sorgente) sia da persone nella comunità generale per ridurre la loro suscettibilità. (2)

 

Un’altra recente recensione ha scoperto che le maschere non avevano alcun effetto specifico contro Covid-19, sebbene l’uso della maschera sembrasse collegato, in 3 su 31 studi, a probabilità “molto leggermente ridotte” di sviluppare malattie simil-influenzali. (3)

 

Questo studio del 2019 su 2862 partecipanti ha mostrato che sia i respiratori N95 che le maschere chirurgiche “non hanno prodotto differenze significative nell’incidenza dell’influenza confermata in laboratorio”. (4)

 

Questa meta-analisi del 2016 ha scoperto che sia gli studi controllati randomizzati che gli studi osservazionali sui respiratori N95 e le maschere chirurgiche utilizzate dagli operatori sanitari non hanno mostrato benefici contro la trasmissione di infezioni respiratorie acute. È stato anche scoperto che la trasmissione di infezione respiratoria acuta “potrebbe essersi verificata attraverso la contaminazione dei dispositivi di protezione respiratoria forniti durante la conservazione e il riutilizzo di maschere e respiratori durante la giornata lavorativa”. (5)

 

Una meta-analisi del 2011 di 17 studi riguardanti le maschere e l’effetto sulla trasmissione dell’influenza ha scoperto che “nessuno degli studi ha stabilito una relazione conclusiva tra l’uso della maschera / respiratore e la protezione contro l’infezione influenzale”. (6) 

 

Tuttavia, gli autori hanno ipotizzato che l’efficacia delle maschere possa essere collegata all’uso precoce, coerente e corretto. Allo stesso modo è stato scoperto che l’uso della maschera facciale non è protettivo contro il raffreddore comune, rispetto ai controlli senza maschere facciali tra gli operatori sanitari. (7) 

 

Flusso d’aria attorno alle maschere

 

Si presume che le maschere siano efficaci nell’ostruzione del viaggio in avanti delle particelle virali. Considerando quelli posizionati accanto o dietro a chi indossa una maschera, si è verificata una trasmissione più lontana di particelle fluide cariche di virus da individui mascherati rispetto a individui non mascherati, mediante “diversi getti di dispersione, tra cui getti intensi all’indietro e verso il basso che possono presentare gravi rischi, “E un” getto di dispersione potenzialmente pericoloso fino a diversi metri”. (8)

 

Si pensava che tutte le maschere riducessero il flusso d’aria in avanti del 90% o più indossando nessuna maschera. Tuttavia, l’imaging di Schlieren ha mostrato che sia le maschere chirurgiche che le maschere di stoffa avevano getti di sopracciglia più lontani (flusso d’aria verso l’alto non filtrato oltre le sopracciglia) rispetto a non indossare alcuna maschera, rispettivamente 182 mm e 203 mm, rispetto a nessuno distinguibile senza maschera.Il flusso d’aria non filtrato all’indietro è risultato essere forte con tutte le maschere rispetto al non mascheramento.

 

Per entrambe le maschere N95 e chirurgiche, si è scoperto che le particelle espulse da 0,03 a 1 micron venivano deviate attorno ai bordi di ciascuna maschera e che vi era una penetrazione misurabile delle particelle attraverso il filtro di ciascuna maschera. (9) 

 

Penetrazione attraverso maschere

 

Uno studio condotto su 44 marchi di maschere ha rilevato una penetrazione media del 35,6% (+ 34,7%). La maggior parte delle maschere mediche presentava una penetrazione superiore al 20%, mentre “maschere e fazzoletti generali non avevano alcuna funzione protettiva in termini di efficienza di filtrazione dell’aerosol”. Lo studio ha scoperto che “maschere mediche, maschere generali e fazzoletti sono stati trovati per fornire poca protezione contro gli aerosol respiratori”. (10)

 

Può essere utile ricordare che un aerosol è una sospensione colloidale di particelle liquide o solide in un gas. Nella respirazione, l’aerosol rilevante è la sospensione di particelle batteriche o virali nel respiro inalato o espirato.

 

In un altro studio, la penetrazione delle maschere di stoffa da parte delle particelle è stata di quasi il 97% e le maschere mediche del 44%. (11) 

 

Respiratori N95

 

Honeywell è un produttore di respiratori N95. Questi sono realizzati con un filtro da 0,3 micron. (12) 

 

I respiratori N95 sono così chiamati, perché il 95% delle particelle con un diametro di 0,3 micron vengono filtrate dalla maschera davanti a chi le indossa, mediante un meccanismo elettrostatico. I coronavirus hanno un diametro di circa 0,125 micron.

 

Questa meta-analisi ha scoperto che i respiratori N95 non offrivano una protezione superiore ai facemask contro le infezioni virali o le infezioni simil-influenzali. (13)

 

Questo studio ha trovato una protezione superiore dai respiratori N95 quando sono stati sottoposti a test di adattamento rispetto alle maschere chirurgiche. (14)

 

Questo studio ha rilevato che 624 persone su 714 che indossavano maschere N95 lasciavano vuoti visibili quando indossavano le proprie maschere. (15) 

 

Mascherine chirurgiche

 

Questo studio ha scoperto che le maschere chirurgiche non offrivano alcuna protezione contro l’influenza. (16)

 

Un altro studio ha scoperto che le maschere chirurgiche presentavano un rapporto di penetrazione dell’85% circa delle particelle di influenza inattivate aerosol e circa il 90% dei batteri dello Staphylococcus aureus, sebbene le particelle di S aureus avessero un diametro di circa 6 volte maggiore rispetto alle particelle di influenza. (17)

 

In uno studio su 3.088 interventi chirurgici è stato riscontrato che l’uso di maschere in chirurgia aumenta leggermente l’incidenza dell’infezione rispetto al non mascheramento. (18) 

 

È stato scoperto che le maschere dei chirurghi non davano alcun effetto protettivo ai pazienti. Altri studi non hanno riscontrato differenze nei tassi di infezione della ferita con e senza maschere chirurgiche. (19) (20)

 

Questo studio ha scoperto che “mancano prove sostanziali a sostegno delle affermazioni secondo cui le maschere protettive proteggono il paziente o il chirurgo dalla contaminazione infettiva”. (21)

 

Questo studio ha scoperto che le maschere mediche hanno una vasta gamma di efficienza di filtrazione, con la maggior parte che mostra un’efficienza dal 30 al 50%. (22)

 

In particolare, le maschere chirurgiche sono efficaci per fermare la trasmissione umana di coronavirus? Entrambi i gruppi sperimentali e di controllo, rispettivamente mascherati e non mascherati, sono stati trovati per “non rilasciare virus rilevabili in goccioline respiratorie o aerosol”. (23)

 

In quello studio, “non hanno confermato l’infettività del coronavirus” come riscontrato nel respiro espirato. Uno studio sulla penetrazione di aerosol ha mostrato che due delle cinque maschere chirurgiche studiate avevano una penetrazione dal 51 all’89% di aerosol polidispersi. (24)

 

In un altro studio, che ha osservato i soggetti mentre tossivano, “né le maschere chirurgiche né quelle di cotone hanno efficacemente filtrato SARS-CoV-2 durante la tosse di pazienti infetti”. E più particelle virali sono state trovate all’esterno che all’interno delle maschere testate. (25) 

 

Maschere di stoffa

 

Si è scoperto che le maschere di stoffa hanno una bassa efficienza per bloccare particelle di 0,3 micron e più piccole. La penetrazione di aerosol attraverso le varie maschere di stoffa esaminate in questo studio era tra il 74 e il 90%. Allo stesso modo, l’efficienza di filtrazione dei materiali dei tessuti è stata del 3% al 33% (26)

 

È stato scoperto che gli operatori sanitari che indossano maschere di stoffa hanno 13 volte il rischio di malattie simil-influenzali rispetto a quelli che indossano maschere mediche. (27)

 

Questa analisi del 1920 sull’uso delle maschere di stoffa durante la pandemia del 1918 esamina il fallimento delle maschere di impedire o arrestare la trasmissione dell’influenza in quel momento e concluse che il numero di strati di tessuto necessari per prevenire la penetrazione di agenti patogeni avrebbe richiesto un numero soffocante di strati, e non poteva essere usato per questo motivo, così come il problema delle aperture di fuga attorno ai bordi delle maschere di stoffa. (28) 

 

Maschere contro Covid-19

 

L’editoriale del New England Journal of Medicine sull’argomento dell’uso della maschera contro Covid-19 valuta la questione come segue:

 

“Sappiamo che indossare una maschera al di fuori delle strutture sanitarie offre una protezione minima, se non nulla, dalle infezioni. Le autorità sanitarie pubbliche definiscono un’esposizione significativa a Covid-19 come contatto faccia a faccia entro 6 piedi con un paziente con Covid-19 sintomatico che viene sostenuto per almeno alcuni minuti (e alcuni dicono più di 10 minuti o addirittura 20 minuti ). La possibilità di catturare Covid-19 da un’interazione di passaggio in uno spazio pubblico è quindi minima. In molti casi, il desiderio di un mascheramento diffuso è una reazione riflessiva all’ansia per la pandemia. ” (29) 

 

Le maschere sono sicure? 

 

Durante la camminata o altri esercizi

 

I portatori di maschere chirurgiche hanno aumentato significativamente la dispnea dopo una camminata di 6 minuti rispetto ai portatori di non-maschera. (30)

 

I ricercatori sono preoccupati per il possibile carico di maschere facciali durante l’attività fisica sui sistemi polmonare, circolatorio e immunitario, a causa della riduzione dell’ossigeno e dell’intrappolamento dell’aria che riduce lo scambio sostanziale di anidride carbonica. Come conseguenza dell’ipercapnia, ci possono essere sovraccarico cardiaco, sovraccarico renale e spostamento verso l’acidosi metabolica. (31) 

 

Rischi di respiratori N95

 

È stato riscontrato che le gestanti in gravidanza hanno una perdita di volume del consumo di ossigeno del 13,8% rispetto ai controlli quando indossano respiratori N95. È stato espirato il 17,7% in meno di anidride carbonica. (32) I pazienti con malattia renale allo stadio terminale sono stati studiati durante l’uso dei respiratori N95. La loro pressione parziale di ossigeno (PaO2) è diminuita significativamente rispetto ai controlli e all’aumento degli effetti avversi respiratori. (33)

 

Il 19% dei pazienti ha sviluppato vari gradi di ipossiemia mentre indossava le maschere. I respiratori N95 degli operatori sanitari sono stati misurati da campionatori personali di bioaerosol per ospitare il virus dell’influenza. (34) 

 

E il 25% dei respiratori per il viso degli operatori sanitari hanno riscontrato l’influenza in un dipartimento di emergenza durante la stagione influenzale 2015. (35) 

 

Rischi di maschere chirurgiche

 

Anche le maschere chirurgiche degli operatori sanitari sono state misurate da campionatori personali di bioaerosol per ospitare il virus dell’influenza. (36)

 

Vari patogeni respiratori sono stati trovati sulla superficie esterna di maschere mediche usate, il che potrebbe provocare un’auto-contaminazione. Si è riscontrato che il rischio era maggiore con una durata maggiore dell’uso della maschera. (37)

 

È stato anche scoperto che le maschere chirurgiche sono un deposito di contaminazione batterica. La fonte dei batteri è stata determinata essere la superficie corporea dei chirurghi, piuttosto che l’ambiente della sala operatoria. (38)

 

Dato che i chirurghi sono sottoposti a intervento chirurgico dalla testa ai piedi, questo risultato dovrebbe essere particolarmente preoccupante per i laici che indossano maschere. Senza l’abbigliamento protettivo dei chirurghi, i laici in genere hanno una superficie corporea ancora più esposta per servire da fonte di raccolta dei batteri sulle loro maschere. 

 

Rischi di maschere di stoffa

 

Gli operatori sanitari che indossavano maschere di stoffa avevano tassi significativamente più alti di malattia simil-influenzale dopo quattro settimane di uso continuo sul posto di lavoro, rispetto ai controlli. (39)

 

L’aumento del tasso di infezione nei portatori di maschere può essere dovuto a un indebolimento della funzione immunitaria durante l’uso della maschera. È stato riscontrato che i chirurghi hanno una saturazione di ossigeno inferiore dopo interventi chirurgici anche di soli 30 minuti. (40) 

 

L’ossigeno basso induce il fattore 1 alfa inducibile dall’ipossia (HIF-1). (41)

 

Questo a sua volta regola verso il basso le cellule T CD4 +. Le cellule T CD4 +, a loro volta, sono necessarie per l’immunità virale. (42) 

 

Pesare i rischi rispetto ai benefici dell’uso della maschera 

 

Nell’estate del 2020 gli Stati Uniti stanno vivendo un’impennata dell’uso popolare di maschere, che è spesso promossa da media, leader politici e celebrità. Maschere di stoffa fatte in casa e acquistate nei negozi e maschere chirurgiche o maschere N95 vengono utilizzate dal pubblico soprattutto quando entrano nei negozi e in altri edifici accessibili al pubblico. A volte vengono utilizzate bandane o sciarpe. L’uso di maschere per il viso, che siano di stoffa, chirurgiche o N95, crea un cattivo ostacolo ai patogeni aerosol come possiamo vedere dalle meta-analisi e altri studi in questo documento, consentendo sia la trasmissione di patogeni aerosol ad altri in varie direzioni, sia come auto-contaminazione.

 

Va inoltre considerato che le maschere impediscono il volume necessario di presa d’aria necessario per un adeguato scambio di ossigeno, il che si traduce in effetti fisiologici osservati che potrebbero essere indesiderabili. Anche le camminate di 6 minuti, figuriamoci l’attività più faticosa, hanno provocato dispnea. Il volume di ossigeno non ostruito in un respiro tipico è di circa 100 ml, utilizzato per i normali processi fisiologici. 100 ml di O2 superano di molto il volume di un agente patogeno necessario per la trasmissione.

 

I dati precedenti mostrano che le maschere servono più come strumenti di ostruzione della respirazione normale, piuttosto che come efficaci barriere agli agenti patogeni. Pertanto, le maschere non dovrebbero essere utilizzate dal grande pubblico, né da parte di adulti o bambini, e i loro limiti come profilassi contro i patogeni dovrebbero essere considerati anche in contesti medici.

 

Note finali

1  T Jefferson, M Jones, et al. Physical interventions to interrupt or reduce the spread of respiratory viruses. MedRxiv. 2020 Apr 7.

https://www.medrxiv.org/content/10.1101/2020.03.30.20047217v2

2  J Xiao, E Shiu, et al. Nonpharmaceutical measures for pandemic influenza in non-healthcare settings – personal protective and environmental measures.  Centers for Disease Control. 26(5); 2020 May.

https://wwwnc.cdc.gov/eid/article/26/5/19-0994_article

3  J Brainard, N Jones, et al. Facemasks and similar barriers to prevent respiratory illness such as COVID19: A rapid systematic review.  MedRxiv. 2020 Apr 1.

https://www.medrxiv.org/content/10.1101/2020.04.01.20049528v1.full.pdf

4  L Radonovich M Simberkoff, et al. N95 respirators vs medical masks for preventing influenza among health care personnel: a randomized clinic trial.  JAMA. 2019 Sep 3. 322(9): 824-833.

https://jamanetwork.com/journals/jama/fullarticle/2749214

5  J Smith, C MacDougall. CMAJ. 2016 May 17. 188(8); 567-574.

https://www.cmaj.ca/content/188/8/567

6  F bin-Reza, V Lopez, et al. The use of masks and respirators to prevent transmission of influenza: a systematic review of the scientific evidence. 2012 Jul; 6(4): 257-267.

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC5779801/

7  J Jacobs, S Ohde, et al.  Use of surgical face masks to reduce the incidence of the common cold among health care workers in Japan: a randomized controlled trial.  Am J Infect Control. 2009 Jun; 37(5): 417-419.

https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/19216002/

8  M Viola, B Peterson, et al. Face coverings, aerosol dispersion and mitigation of virus transmission risk.

https://arxiv.org/abs/2005.10720https://arxiv.org/ftp/arxiv/papers/2005/2005.10720.pdf

9  S Grinshpun, H Haruta, et al. Performance of an N95 filtering facepiece particular respirator and a surgical mask during human breathing: two pathways for particle penetration. J Occup Env Hygiene. 2009; 6(10):593-603.

https://www.tandfonline.com/doi/pdf/10.1080/15459620903120086

10 H Jung, J Kim, et al. Comparison of filtration efficiency and pressure drop in anti-yellow sand masks, quarantine masks, medical masks, general masks, and handkerchiefs. Aerosol Air Qual Res. 2013 Jun. 14:991-1002.

https://aaqr.org/articles/aaqr-13-06-oa-0201.pdf

11  C MacIntyre, H Seale, et al. A cluster randomized trial of cloth masks compared with medical masks in healthcare workers.  BMJ Open. 2015; 5(4)

https://bmjopen.bmj.com/content/5/4/e006577.long

12  N95 masks explained. https://www.honeywell.com/en-us/newsroom/news/2020/03/n95-masks-explained

13  V Offeddu, C Yung, et al. Effectiveness of masks and respirators against infections in healthcare workers: A systematic review and meta-analysis.  Clin Inf Dis. 65(11), 2017 Dec 1; 1934-1942.

https://academic.oup.com/cid/article/65/11/1934/4068747

14  C MacIntyre, Q Wang, et al. A cluster randomized clinical trial comparing fit-tested and non-fit-tested N95 respirators to medical masks to prevent respiratory virus infection in health care workers. Influenza J. 2010 Dec 3.

https://onlinelibrary.wiley.com/doi/epdf/10.1111/j.1750-2659.2011.00198.x?fbclid=IwAR3kRYVYDKb0aR-su9_me9_vY6a8KVR4HZ17J2A_80f_fXUABRQdhQlc8Wo

15  M Walker. Study casts doubt on N95 masks for the public. MedPage Today. 2020 May 20.

https://www.medpagetoday.com/infectiousdisease/publichealth/86601

16  C MacIntyre, Q Wang, et al. A cluster randomized clinical trial comparing fit-tested and non-fit-tested N95 respirators to medical masks to prevent respiratory virus infection in health care workers. Influenza J. 2010 Dec 3.

https://onlinelibrary.wiley.com/doi/epdf/10.1111/j.1750-2659.2011.00198.x?fbclid=IwAR3kRYVYDKb0aR-su9_me9_vY6a8KVR4HZ17J2A_80f_fXUABRQdhQlc8Wo

17  N Shimasaki, A Okaue, et al. Comparison of the filter efficiency of medical nonwoven fabrics against three different microbe aerosols. Biocontrol Sci.  2018; 23(2). 61-69.

https://www.jstage.jst.go.jp/article/bio/23/2/23_61/_pdf/-char/en

18  T Tunevall. Postoperative wound infections and surgical face masks: A controlled study. World J Surg. 1991 May; 15: 383-387.

https://link.springer.com/article/10.1007%2FBF01658736

19  N Orr. Is a mask necessary in the operating theatre? Ann Royal Coll Surg Eng 1981: 63: 390-392.

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC2493952/pdf/annrcse01509-0009.pdf

20  N Mitchell, S Hunt. Surgical face masks in modern operating rooms – a costly and unnecessary ritual?  J Hosp Infection. 18(3); 1991 Jul 1. 239-242.

https://www.journalofhospitalinfection.com/article/0195-6701(91)90148-2/pdf

21  C DaZhou, P Sivathondan, et al. Unmasking the surgeons: the evidence base behind the use of facemasks in surgery.  JR Soc Med. 2015 Jun; 108(6): 223-228.

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4480558/

22  L Brosseau, M Sietsema. Commentary: Masks for all for Covid-19 not based on sound data. U Minn Ctr Inf Dis Res Pol. 2020 Apr 1.

https://www.cidrap.umn.edu/news-perspective/2020/04/commentary-masks-all-covid-19-not-based-sound-data

23  N Leung, D Chu, et al. Respiratory virus shedding in exhaled breath and efficacy of face masks Nature Research.  2020 Mar 7. 26,676-680 (2020).

https://www.researchsquare.com/article/rs-16836/v1

24  S Rengasamy, B Eimer, et al. Simple respiratory protection – evaluation of the filtration performance of cloth masks and common fabric materials against 20-1000 nm size particles. Ann Occup Hyg. 2010 Oct; 54(7): 789-798.

https://academic.oup.com/annweh/article/54/7/789/202744

25  S Bae, M Kim, et al. Effectiveness of surgical and cotton masks in blocking SARS-CoV-2: A controlled comparison in 4 patients.  Ann Int Med. 2020 Apr 6.

https://www.acpjournals.org/doi/10.7326/M20-1342

26  S Rengasamy, B Eimer, et al. Simple respiratory protection – evaluation of the filtration performance of cloth masks and common fabric materials against 20-1000 nm size particles. Ann Occup Hyg. 2010 Oct; 54(7): 789-798.

https://academic.oup.com/annweh/article/54/7/789/202744

27  C MacIntyre, H Seale, et al. A cluster randomized trial of cloth masks compared with medical masks in healthcare workers.  BMJ Open. 2015; 5(4)

https://bmjopen.bmj.com/content/5/4/e006577.long

28  W Kellogg. An experimental study of the efficacy of gauze face masks. Am J Pub Health. 1920.  34-42.

https://ajph.aphapublications.org/doi/pdf/10.2105/AJPH.10.1.34

29  M Klompas, C Morris, et al. Universal masking in hospitals in the Covid-19 era. N Eng J Med. 2020; 382 e63.

https://www.nejm.org/doi/full/10.1056/NEJMp2006372

30  E Person, C Lemercier et al.  Effect of a surgical mask on six minute walking distance.  Rev Mal Respir. 2018 Mar; 35(3):264-268.

https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/29395560/

31  B Chandrasekaran, S Fernandes.  Exercise with facemask; are we handling a devil’s sword – a physiological hypothesis. Med Hypothese. 2020 Jun 22. 144:110002.

https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/32590322/

32  P Shuang Ye Tong, A Sugam Kale, et al.  Respiratory consequences of N95-type mask usage in pregnant healthcare workers – A controlled clinical study.  Antimicrob Resist Infect Control. 2015 Nov 16; 4:48.

https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/26579222/

33  T Kao, K Huang, et al. The physiological impact of wearing an N95 mask during hemodialysis as a precaution against SARS in patients with end-stage renal disease.  J Formos Med Assoc. 2004 Aug; 103(8):624-628.

https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/15340662/

34  F Blachere, W Lindsley et al. Assessment of influenza virus exposure and recovery from contaminated surgical masks and N95 respirators. J Viro Methods.  2018 Oct; 260:98-106.

https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/30029810/

35  A Rule, O Apau, et al. Healthcare personnel exposure in an emergency department during influenza season.  PLoS One. 2018 Aug 31; 13(8): e0203223.

https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/30169507/

36  F Blachere, W Lindsley et al. Assessment of influenza virus exposure and recovery from contaminated surgical masks and N95 respirators. J Viro Methods.  2018 Oct; 260:98-106.

https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/30029810/

37  A Chughtai, S Stelzer-Braid, et al.  Contamination by respiratory viruses on our surface of medical masks used by hospital healthcare workers.  BMC Infect Dis. 2019 Jun 3; 19(1): 491.

https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/31159777/

38  L Zhiqing, C Yongyun, et al. J Orthop Translat. 2018 Jun 27; 14:57-62.

https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/30035033/

39  C MacIntyre, H Seale, et al. A cluster randomized trial of cloth masks compared with medical masks in healthcare workers.  BMJ Open. 2015; 5(4)

https://bmjopen.bmj.com/content/5/4/e006577

40  A Beder, U Buyukkocak, et al. Preliminary report on surgical mask induced deoxygenation during major surgery. Neurocirugia. 2008; 19: 121-126.

http://scielo.isciii.es/pdf/neuro/v19n2/3.pdf 

41  D Lukashev, B Klebanov, et al. Cutting edge: Hypoxia-inducible factor 1-alpha and its activation-inducible short isoform negatively regulate functions of CD4+ and CD8+ T lymphocytes. J Immunol. 2006 Oct 15; 177(8) 4962-4965.

https://www.jimmunol.org/content/177/8/4962 

42  A Sant, A McMichael. Revealing the role of CD4+ T-cells in viral immunity.  J Exper Med. 2012 Jun 30; 209(8):1391-1395.

https://europepmc.org/article/PMC/3420330 

 

Colleen Huber, NMD via PrimaryDoctor

 

Fonte: https://www.technocracy.news/

 

®wld 

La Stanza di Beelzebub

 

Dispacci dalla guerra: Trump e Fauci, un matrimonio fatto nella Stanza dei Beelzebub della Casa Bianca

 
Benvenuti a Facciamo finta che. Facciamo finta che tutto sia OK e Bello e Pulito vinceranno la giornata, e nessuno dovrà rinunciare alla sua posizione nella vita o nella sua sicurezza. I missili lanciati nel cuore dell’economia non avranno effetti duraturi. I politici che non riescono a trovare il culo con entrambe le mani metteranno le cose a posto. I governatori e i sindaci fascisti presto abbandoneranno il loro potere e non bloccheranno mai più le loro popolazioni, qualunque cosa accada. Era solo un brutto sogno. Una nuvola che passa sopra il sole per alcuni minuti.
 
C’è una ragione per cui la traccia dei miei contratti ha portato a lei, signor Trump.
 
Sei l’unico rimasto nel serraglio. Sei l’unico animale politico in grado di offrire una briciola di un sottile raggio di speranza. Per respingere gli invasori.
 
Più volte hai detto: “Non va bene se la cura è peggiore della malattia”. Sicuramente capisci ormai, la cura È la malattia. La bomba H che è esplosa nel bel mezzo dell’economia è stata ed è l’intero punto dell’invasione, che si è verificata sotto il tuo naso.
 
Con il vostro aiuto. Come risultato del tuo matrimonio fallito con Tony Fauci.
 
Mettiamo da parte la lucentezza, signor Trump. Comprendi gli effetti reali dei blocchi. Gli effetti che le reti si rifiutano di portare, sulle notizie serali.
 
Esiste l’economia simbolica, rappresentata dalla spensierata borsa che va su e giù. Poi c’è la cosa vera: gli affari e le vite distrutte.
 
Nixon e Kissinger. Bush e Cheney. Bill e Hillary. Non accendono una candela per te e Fauci.
 
Hai permesso a Fauci di diventare capo della task force del coronavirus e di rimanere in quella posizione, diffondendo vaste nuvole di menzogne ​​esagerate sulla “pandemia” e sulle misure fasciste necessarie per arginarla.
 
Questo è un crimine con cui dovrai convivere.
 
Ma puoi fare qualcosa al riguardo. I governatori no. I sindaci no. Credetemi, ho guardato in alto e in basso per trovare qualcuno diverso da te, a cui potrei inviare questi invii. Qualche figura nobile nel panorama americano con potere, che potrebbe invertire la tendenza nella guerra economica contro il popolo. Non ne vedo uno. Sei la scelta predefinita.
 
Ti sei seduto nell’Ovale della Casa Bianca, quando Fauci si è avvicinato a te con le assurde proiezioni al computer create da Neil Ferguson e quel maniaco psicopatico, Bill Gates, ha finanziato. Hai accettato il numero di decessi previsti da Ferguson. Due milioni negli Stati Uniti. Non hai mai inviato la tua gente ad indagare su Ferguson. In un’ora avrebbero scoperto che aveva una lunga storia di fallimenti spaventosi. Il fallimento è tutta la sua storia. Tuttavia, hai preso quei numeri e hai permesso a Fauci di correre con loro. Condurre la nazione in un vicolo cieco economico schiacciante.
 
Quindi vedi, in realtà fai parte della guerra contro la gente. Se ora diventerai un generale, dovrai ammetterlo. Dovrai licenziare Fauci, alzarti in piedi e recuperare la tua anima.
 
Se centinaia di migliaia o milioni di soldati cinesi fossero accampati nelle città e negli Stati Uniti in questo momento, distruggendo i motori di produzione americani, non pensi che saresti giustificato a inviare le truppe? Per liberare il popolo? C’è forse qualcuno del tipo: giusto per citare Posse Comitatus (sceriffo della contea) per cercare di fermarti?
 
Bene, i governatori e i sindaci degli Stati Uniti e i funzionari della sanità pubblica sono i nostri nemici, e i loro blocchi erano e sono la guerra. Quindi invia l’esercito e libera quelle città. Forzatamente. Apri l’economia americana fino in fondo. Permanentemente. Dì ai tuoi avversari, LA CURA È PEGGIORE DELLA MALATTIA. Di loro che 50 milioni di americani senza lavoro sono intollerabili.
 
Dovresti essere un giocatore d’azzardo un pratico navigatore. Quindi metti tutte le tue chips su questo, signor Trump. Rompi l’illusione dei media che tutto va bene in America, se solo “restiamo uniti”, il che significa inchinarsi alle maschere e allontanare e disumanizzare e isolare e rintracciare e testare e vaccinare e distruggere l’economia.
 
Come sapete, COVID è una bugia supermax. Niente di peggio di una stagione influenzale sta accadendo nel mondo.
 
Certo, sono fuori di testa. Certamente devo esserlo. Chi potrebbe immaginare di inviare l’esercito per liberare il popolo, in modo che possano vivere liberi?
 
Assurdo.
 
Meglio stringersi nella paura. E aspettare. Che il custode della gabbia apra la porta.
 
Quindi potremmo uscire per un po’.
 
Giusto, signor Presidente?
 
Fino alla prossima volta, alla prossima ondata, alla prossima crisi, domani.
 
 
***********************
 
Leggi anche:
 

CORONA: dopo cinque mesi di follia distruttiva …

 

 

La quarantena è la prigione: indossa una maschera, il blocco, i danni economici, i tassi di mortalità, Q e la squadra di Trump

 

Fonte: Final Wakeup Call | Di Peter B Meyer  

 

Quarantine è Imprisonment

  • Indossare una maschera è una dimostrazione isterica di guerra
  • Il blocco è una violazione della nostra libertà
  • Il danno economico è molto più grande dell’impatto del COVID-19
  • I tassi di mortalità sono enormemente gonfiati
  • Q and Trump Team presentato su Soundcloud

 

La bufala del corona

 

La maggior parte delle persone è sufficientemente competente e ragionevolmente intelligente, ma di fronte alle politiche pubbliche, perde immediatamente la testa. Tutti dovrebbero sapere, fare una copia di una fattura in valuta stampata, è inutile. Ma pensano che le banche centrali possano copiarne trilioni e questi rappresenteranno magicamente la vera ricchezza. 

 

Faccia a faccia, evitano di entrare in conflitto, ma lasciano che il loro governo e i media escogitano miserabili guerre contro piccoli paesi, droghe, povertà, terrorismo e ora una molecola virale per la quale sono pronti a sostenere in pieno le guerre del cuore. – Dallo scorso marzo, la razza umana è in guerra con una Nuova Peste, che potrebbe infettare la popolazione, uccidendo milioni di persone. Nessuno si è domandato se ciò sia avvenuto, poiché la morte totale era ufficialmente correlata al virus del corona, sebbene le cifre fortemente gonfiate in tutto il mondo non fossero più di 400.000 morti dopo tre mesi. Entro il 17 marzo, l'”emergenza” era ovviamente un errore. Gli italiani si sono fatti avanti con le prove. Erano gli over 70, con problemi di salute preesistenti, per i quali la Morte era arrivata a chiamarli, ma non l’intera razza umana. 

 

Proprio come con i raffreddori e l’influenza stagionale, uccide solo i vecchi e i malati. L’età media della morte in Italia era di oltre 80 anni. Alla fine moriremo tutti, l’unica domanda è: quando? Il rapporto italiano ha rivelato che a metà marzo, nessuno sotto i 30 anni era morto a causa del virus in Italia, mentre c’erano stati solo 17 decessi tra le persone sotto i 50 anni. E tutti quelli sotto i 50 anni erano morti con il virus ma non a causa del virus. Poiché avevano preesistenti “comorbilità”. In altre parole; Il 99% dei decessi ha avuto un disturbo precedentemente esistente. Tra il giovane e il vecchio c’è circa mezzo secolo e una differenza di mille volte nei tassi di mortalità. Eppure, i due gruppi sono rinchiusi insieme. 

 

In generale, circa la metà di quelli uccisi dal virus erano persone che vivevano in case di cura, indugiando da qualche parte tra la morte rapida e lenta. Inoltre, tutte le prove emerse da allora hanno confermato che questo virus non è un killer indiscriminato. Invece, aiuta semplicemente coloro che sono già diretti alla tomba ad arrivarci un po’ prima. Per tutti gli altri, è solo un altro dei rischi della vita. E per le persone di età inferiore ai 60 anni, comporta lo stesso rischio di recarsi al lavoro. Con questi fatti a portata di mano, le autorità avrebbero dovuto immediatamente guardare la nazione negli occhi, dire la verità e invertire la loro politica di arresto universale in casa. I vulnerabili avrebbero dovuto essere avvertiti, le case per anziani avrebbero potuto essere difese e il resto della popolazione sarebbe stato libero di usare il proprio giudizio.

 

Indossare una maschera è una dimostrazione di isteria di guerra.

 

Invece “l’errore” si è trasformato in una truffa. I media, i governi e gli esperti di salute hanno indotto un’isteria di guerra. Indossare una maschera divenne un’esibizione non solo di virtù civica, ma di obbedienza. L’opposizione è stata multata ed è stata respinta come antisociale o scrupolosa. Gli adulti si sono sfidati: “Perché non indossi una maschera?” L’atteggiamento culturale divenne; non indossare una maschera non va bene, mettendo a rischio la salute delle altre persone! 

 

I media hanno cercato di fingere che ci sia una battaglia tra la “scienza” che indossa la maschera e la politica smascherata degli altri. Ma dov’è la scienza? Esistono prove del fatto che una società che non indossa maschere sarà peggio di quella in cui le maschere sono obbligatorie? Non esiste, Alcuni luoghi richiedono maschere per il viso; alcuni no. Alcune persone le indossano; alcuni no. Anche l’Organizzazione mondiale della sanità controllata dalla DS-cabala ora contesta la necessità delle maschere. Ecco la sua nuova linea guida: se sei in salute, devi solo indossare una maschera se ti stai prendendo cura di una persona con COVID-19. Tuttavia, poiché la finta scienza fu esclusa e il buonsenso dimenticato, apparvero regole folli in tutto il mondo per imporre il blocco. Apparentemente per preparare la popolazione alla loro prigionia nella prigione del Nuovo Ordine Mondiale.
 

È stato detto che l’aria fresca e il sole avrebbero aiutato a tenere a bada il virus, ma gli sport all’aperto sono stati cancellati; i bambini – che si erano dimostrati immuni dalla malattia e non la portavano agli altri – erano vietati di andare a scuola e scoraggiati dal giocare all’aperto, anche i campi estivi e le vacanze estive dovevano essere cancellati quando i criminali della salute si erano abbattuti. Ti è stato permesso di guidare in auto senza la tua famiglia, ma di non salire su una barca. Ti è stato permesso di acquistare biglietti della lotteria, alcol e marijuana – erano “essenziali” – ma andare in chiesa era proibito. Ristoranti, bar, eventi sportivi, erano tutti vietati, anche alle persone con probabilità quasi zero di morire per il virus. Potresti guidare fino al campo da golf, ma non puoi giocare a golf. 

 

Avremmo dovuto piangere una lacrima per le 400.000 vittime di COVID-19, ma per quanto riguarda i 647.000 che muoiono ogni anno per malattie cardiache, le 606.000 vittime di cancro e i 167.000 che muoiono in incidenti stradali non hanno detto una sola parola.

  

Il blocco è una violazione della nostra libertà  

 

Le persone potrebbero essere arrestate e messe in prigione per aver violato il blocco integrato con la notifica del casellario giudiziario, ma i criminali condannati sono stati rilasciati, perché potrebbe essere pericoloso per la loro salute rimanere in prigione! Finora, la truffa COVID-19 è costata al contribuente circa $ 10 trilioni in tutto il mondo. Questi sono solo i soldi; i costi in opportunità perse, indignità e inconvenienti non sono ancora noti. 

 

Centinaia di manifestanti italiani, noti come Gilet Arancioni, si sono radunati a Roma e hanno abbandonato le loro maschere per protestare contro le restrizioni di blocco del governo. Gli oratori della protesta hanno affermato che il blocco era una violazione della libertà e alcuni hanno affermato che la pandemia “non è mai esistita” e che i politici l’hanno messa in campo per rafforzare i propri poteri. Il capo del Partito della Lega, Matteo Salvini, ex ministro degli Interni, ha condotto una marcia in un’altra area di Roma e ha richiesto le dimmissioni del governo.  

 

Il danno economico è molto più grande dell’impatto del COVID-19
 

Negli ultimi cinque mesi, il mondo è stato inondato da una pandemia di virus, innescando un crollo economico e negli Stati Uniti, 40 milioni di disoccupati sono simili nell’UE. E ora vedere il peggioramento dei disordini sociali avviati dall’Antifa nelle principali città, per intasare il ciclo delle notizie poiché non si può dire altro sulla pandemia. Il danno collaterale economico e sociale è molto, ma molto più grande dell’impatto di COVID-19- in termini di vite perse a causa del trattamento posposto per cancro, cuore e altre malattie potenzialmente letali, collasso delle infrastrutture sociali, disperazione, suicidio, disoccupazione – nessun futuro in vista; per molti il ​​mondo è appena crollato come un castello di carte – senza prospettiva di nulla. 

 

Già ora – con solo una minuscola punta dell’iceberg visibile – il mondo sta affrontando 2 miliardi di persone senza lavoro in pochi mesi, secondo l’aggiornamento dell’OIL – alla deriva verso la disperazione della carestia – e la morte – da carestia, suicidio, abbandono della desolazione – senza speranza. Perché, Bill Gates – finora, la crisi funziona a suo favore. Ma prevarrà la giustizia. Sia con Gates o senza di lui. Le persone si stanno svegliando. Un blocco in tutto il mondo di tutto ciò che sta accadendo davanti ai nostri occhi, seguito quasi da ogni governo di questo globo con gravità, quarantena, confinamenti simili in casa per quasi tutti con il “pretesto” di proteggere te – il popolo – da un nemico invisibile – un virus corona. E ogni governo sa che è un disastro per l’economia nazionale e mondiale – è un suicidio sociale. Eppure vanno d’accordo – con gli ordini di chi?

 

I tassi di mortalità sono enormemente gonfiati 

 

Come la maggior parte di noi che cerca le proprie fonti di informazione, al di fuori della corrente dominante, bugie dettate o sostenute dal governo, raccolta di dati e statistiche sulle infezioni da COVID. La conclusione è; i tassi di mortalità, sono enormemente gonfiati e volutamente falsificati, per aumentare il fattore paura e prolungare il blocco tutto distruttivo. 

 

Quando la menzogna diventa la verità non è possibile spostarsi indietro. Questo trucco orribile viene praticato attivamente in quasi tutti i paesi. Un punto nel caso è l’Italia, come sopra è chiarito. Un altro esempio è la Svizzera: l’Ufficio federale di statistica ufficiale (BAS, per il “Bundesamt für Statistik”) tedesco, registra ogni settimana i decessi nel paese. Nelle prime 18 settimane del 2020 (che terminano il 3 maggio 2020), in realtà si sono registrati meno decessi che nelle prime 18 settimane del 2015 – 25.400 (2020) contro 26.596 (2015). 

 

Come è possibile se il bilancio ufficiale delle vittime di morte in Svizzera è 1.642, a partire dal 24 maggio 2020. In altre parole, praticamente lo stesso numero di persone muore ogni anno con o senza corona. Poiché la Svizzera ha l’8° tasso di mortalità per Covid più alto in Europa, è molto probabile che simili cifre di decesso totali si verifichino in altri paesi europei e negli Stati Uniti, ovvero praticamente invariate nelle prime 18 settimane del 2019 e del 2020. 

 

Nelle statistiche sulla pandemia, si può osservare un’abbondanza di ricerca scientifica imperfetta. Questi sono tentativi di manipolare la curva per promuovere i vaccini come la soluzione definitiva. Gran parte di esso è fraudolento e ingannevole. Ma c’è di più oltre al semplice fare errori sinceri. Qual è il motivo allora? La risposta è; è l’occasione perfetta per rubare più libertà costituzionali alle persone e un brillante set per il controllo fascista totale e più denaro e potere in guadagni extra per l’industria farmaceutica e potere per i politici. Questi poteri lavorano insieme per diffondere paura e mettere a tacere il pubblico per contraddire o addirittura mettere in discussione la narrazione ufficiale. 

 

A meno che non vengano presentate prove concrete, come un membro del Parlamento italiano e un certo numero di medici, virologi e microbiologi provenienti dall’Italia e da altri paesi europei, nonché dagli Stati Uniti, chiunque faccia riferimento alla falsità e all’affidabilità della statistica è chiamato un teorico della cospirazione – un bugiardo. E in alcuni paesi le persone che dicono la verità sono persino soggette a multe e azioni legali. È tempo di mettere in evidenza la verità ed è noto in tutto il mondo che il Corona Virus è una bufala Anche prima che Obama entrasse in carica, la politica del Deep State era di continuare questo con 8 anni di Hillary Clinton. In questi 16 anni, la DS-Swamp avrebbe distrutto l’intera civiltà occidentale dall’interno. Per fortuna, Q e il team Trump si sono incaricati di invertire questa tendenza in meglio per noi. 

 

Essere informato; la palude è composta da Hollywood, Wall Street, Central Banks, Big Oil, Big Pharma, tutti i governi, ordine medico, sanità, squadre sportive, NATO, complesso industriale militare e tutti i servizi di intelligence, queste sono le entità principali all’interno della palude. Tutte queste parti lavorano a stretto contatto. E questa è la palude gigantesca di fronte al Team di Trump  e ai Patriots. Per drenare la palude, tutti i giocatori che hanno commesso pedofilia, alto tradimento e corruzione sono esposti pubblicamente, che ora sta avvenendo. È incredibile che nulla possa fermare questo processo. 

 

Ora, le persone possono vedere il quadro più ampio per comprendere meglio gli obiettivi dei DS e MSM. Vedono come sono stati manipolati l’evento Corona Virus e le rivolte. Ciò ha portato a sempre più persone a svegliarsi. E una volta svegli, non possono più essere addormentati. Il Trump Team e i patrioti sapevano tutto questo; sono la Cabala del DS molti passi avanti nella lotta per la nostra libertà. Presto sarà Game Over per il DS! Se le masse, la stragrande maggioranza della popolazione ora disoccupata e abbandonata, esprimono la loro rabbia manifestandosi in qualche modo, senza cospirazione il loro potere è così grande che saranno in grado di battere il governo e la cabala del Deep State entro domani. Prima o poi devono farlo loro! 

 

D’altra parte, chiunque sia sveglio può capire che questa oppressione non può mai finire finché la maggior parte dei burattini della cabala rimane sconosciuta al pubblico. E questo è esattamente ciò che stanno facendo Q e Trump Team. Considera come tuo dovere personale aiutare e iniziare a condividere questo e altri articoli FWC con tutti quelli che conosci e chiedere loro di fare lo stesso. In questo modo, la maggioranza si sveglierà più rapidamente del previsto e la popolazione sarà liberata più rapidamente dalla schiavitù finanziaria.

Q and Trump Team presentato su Soundcloud  

https://soundcloud.com/ericalynnjoseph/q-and-trump-team-are-the-liberators

 

Fonte articolo: https://operationdisclosure1.blogspot.com/

 

®wld

ESPERIMENTO SOCIALE

Ciò che penso pure io

di Francesca Ferrari

Il Covid nei prossimi decenni sarà sui libri di storia e classificato come il più grande esperimento sociale della storia.

Metti in circolazione un virus che può essere curabile imponendo protocolli di cura sbagliati. Fai campagna mediatica di terrorismo puro alimentando nella gente la paura di morire che è la paura più grande che ha un essere umano. Impedisci le autopsie ,fai sparire i cadaveri impedendo di capire la vera causa di morte.

Insinua il dubbio che chiunque tu incontri possa essere causa della tua morte così la gente si scontra con la stessa gente che amava fino al giorno prima. Chiedi alle persone che si controllino e si denuncino a vicenda creando divisione e panico. Distruggi i rapporti sociali, inibisci la spontaneità delle emozioni. Metti il bavaglio che chiami mascherina pur dicendo che il virus non è nell’aria e impedisci alla gente di sorridersi, impedisci alla gente di abbracciarsi e fai morire di crepacuore e solitudine tutte le persone ospedalizzate .
I medici dicono che il virus sta scomparendo ma tu continua a martellare con i media dicendo che tanto tornerà più forte di prima consapevole di non poterne avere nessuna certezza.

Esperimento sociale dove i diritti sono stati violati e la Costituzione profanata, dove è stato smontata la scuola, la sanità, dove è stata tolta la dignità, il lavoro, le libertà.

Esperimento sociale di controllo delle masse nel quale si stanno veeificando i limiti umani e vedendo quanto, nella paura, l’uomo è pronto a rinunciare.

Stiamo rinunciando a noi stessi, alla nostra essenza, alla nostra umanità, carità e Amore. Teniamo alte le vibrazioni. Teniamole sintonizzate nella luce attivandoci per dire NO ,IO NON SONO DISPOSTO A RINUNCIARE AL MIO ESSERE.

Questo deve essere l’unico Mantra nella nostra testa e nel nostro cuore.

Fonte: https://www.facebook.com/

 

®wld