Archivi tag: Manipolazione delle masse

Wireless: Una delle più devastanti minacce per l’ambiente e la salute umana

Tecnologia wireless: ultra conveniente. Ma non per la sopravvivenza.

Di Peter Tocci

introduzione

Ovvio che nessun problema significativo “esiste nel vuoto” (o qualsiasi altra cosa, per quella questione :-), la maggior parte delle analisi della tecnologia wireless sono piuttosto focalizzate, mentre alcune considerazioni critiche raramente appaiono, se non del tutto. Sfortunatamente, nell’era del sovraccarico di informazioni, molte persone vogliono una linea di fondo rapidamente. Quando la tecnologia wireless è interessata in particolare, tuttavia, è necessario un contesto più ampio per potenziare le scelte necessarie per la sopravvivenza planetaria, quindi umana.

Questo articolo è una distillazione estrema di un completo (13.000 parole), completamente referenziato (70 riferimenti, oltre la metà in formato di stampa) – Tecnologia wireless: ultra conveniente. Intrattenere senza fine. Istigazione criminale. Terminalmente patologico. Ma con la speranza che la gente investirà nella principale, o almeno nelle sezioni di interesse, per l’essenziale verità assoluta sul wireless in un solo posto.

Inoltre, mentre sembra che affrontiamo un gran numero di problemi, la maggior parte sono sintomi di uno solo: l’antica e profonda manipolazione della società umana da parte di generazioni di perpetui psicopatici d’élite. La tecnologia wireless è uno di questi sintomi. Ha tutte le apparenze di una componente importante di una più grande Agenda Malattia / Lenta-genocidio lento.

L’Introduzione originale segue, con modifiche minori, per dare al lettore un’idea dello scopo necessario.

Introduzione originale

L’intento di questo articolo è di mostrare che la tecnologia wireless è, senza altro rimedio che la risoluzione, una delle più devastanti minacce per l’ambiente e la salute – e le minacce alla libertà personale – mai create.

È inclusa la discussione sull’inganno criminale impiegato dalle agenzie del governo degli Stati Uniti, che nasconde la consapevolezza, almeno un decennio prima del marketing, di gravi conseguenze sulla salute delle radiazioni come quelle emesse dalle infrastrutture e dai dispositivi wireless.

Gli studi peer-reviewed sono stati pubblicati dagli anni ’50 fino al lancio wireless iniziale in Orwellian 1984 (con molte migliaia di anni fa). Ne consegue che l’industria ha anche praticato l’inganno sin dall’inizio. Quasi un decennio dopo (era 3G), ha anche soppresso i risultati di, e ha tentato di screditare, un progetto di studio di 5 anni (chiamato WTR – Wireless Technology Research ) che è stato costretto dalle circostanze a iniziare e finanziare.

Vengono identificati gli effetti specifici sulla salute umana delle telecomunicazioni mobili e del WiFi. Enfatizzato, tuttavia, è la minaccia di vasta portata, inevitabilmente fatale, per l’ambiente – tutte le specie, con la possibile eccezione di alcuni microrganismi.

Si tiene conto dei nuovi limiti di esposizione alle radiazioni 4G richiesti da scienziati, attivisti, educatori wireless e avversari dello Smart Meter, e dell’inutilità e del pericolo derivanti dall’inadeguatezza delle loro lamentele sull’inadeguatezza degli standard attuali.

Viene anche discussa l’ultima iterazione wireless, 5G, incluso un forte avvertimento sulla follia dell’opposizione al 5G di per sé.

Per raggiungere l’intento dell’articolo, viene presentato un contesto più ampio del solito. Parte di questo contesto è la manipolazione / controllo della società e dei governi da parte di una spietata crudeltà di potenti mediatori politici chiamati con vari nomi: l’élite, l’élite finanziaria globale, l’élite del potere, la classe dominante e altri (erroneamente lo “Stato profondo” ). Un articolo futuro descriverà questo dettaglio.

L’imposizione del potere spietata (psicopatica) aiuta a “spiegare” l’impensabile livello di malvagità – implicito e dichiarato – che guida l’atrocità senza fili. C’è una discussione contro l’affermazione meccanica che il profitto è il motivo principale – nella parte superiore della gerarchia di potere.

Inoltre è stato suggerito che la tecnologia avanzata fuori controllo e la sua ampia accettazione da parte del pubblico, incluso il wireless, sono sintomatici di una malattia mentale sociale quasi subliminale, o squilibrio psicospirituale collettivo, istigato e / o rinforzato dalla manipolazione dell’élite.

La medicina convenzionale applica la parola “patogeno” ai microrganismi associati alla malattia. Fondamentalmente, tuttavia, la parola significa semplicemente “generatore di malattie” e si trova qui in questo senso. Oppure, si potrebbe considerare la telecomunicazione wireless e il WiFi come un elettromagnetico altamente complesso che infetta il più grande corpo della vita, il cui fondamento è l’ elettromagnetismo.

Per una ragione molto importante da discutere, le radiazioni wireless di telecomunicazione saranno denominate “Informazioni che trasportano le radiazioni a microonde” (ICMR). Il microonde è anche chiamato radiofrequenza – RF. Gli studi scientifici citati potrebbero essere difficili da decodificare per i laici, ma solo gli Abstracts dovrebbero trasmettere l’essenza.

“IndustryGovernment” (IG, a significare il colosso virtualmente congiunto) continua a indulgere nell’ignoranza intenzionale mentre emergono regolarmente nuove prove di gravi impatti. Se l’inganno e la notevole gamma di effetti fossero stati esposti in modo tempestivo, il wireless non sarebbe mai decollato. La verità, che pochi stanno sottolineando, è che la società deve restituirla al suolo per sopravvivere.

Tecnologia wireless: ultra conveniente … distillata

Supponiamo che la confezione dei primi telefoni cellulari li abbia descritti con precisione:

NUOVO!
Portatile, Life-Negative, Ecocidal,
Unità di sorveglianza patologica / controllo umano
con funzionalità wireless per telefono

Quante persone sarebbero scappate per comprarne una? Invece, ci hanno detto che questo nuovo dispositivo ci avrebbe liberati. Quello era far entrare la tecnologia nell’economia e nella vita quotidiana, rendendo tutti più dipendenti artificialmente, ossessionati e dipendenti. Il ritiro sarebbe quindi difficile. Puoi dire ‘piccioni’? Certo che puoi.

In che modo questo crimine rende la IG diversa dagli spacciatori di droga tanto insultata dalla “corretta” società?

Sfortunatamente, la preponderanza degli avvertimenti di pericolo riguarda gli umani, mentre la maggiore minaccia per ordine di grandezza è per l’ ambiente / la Terra . Se usi un dispositivo wireless, sei, consapevolmente o no, partecipando al danno del terminale – di un nuovo ordine – all’ecosistema, quindi all’umanità. Non è un caso. Per favore, pensaci la prossima volta che accendi quel congegno di genocidio lento chiamato telefono – o tablet o qualsiasi dispositivo wireless.

Naturalmente, non è nemmeno necessario utilizzare i dispositivi, poiché la rete di infrastruttura 4G, che fa il bagno nell’ambiente 24 ore su 24, 7 giorni su 7, è eminentemente capace, ha subito e sta distruggendo l’ambiente e la salute.

IndustriaGovernment (e Altro) Malevolenza

Come suggerito, l’origine, la storia e la natura di 1G a 4G rivelano l’inganno diabolico di IndustryGovernment (IG, che indica il colosso virtualmente congiunto). La nota e voluminosa letteratura scientifica a partire dagli anni ’50 che mostrava danni agli esseri umani fu ignorata / respinta, rendendo l’inganno del tabacco e dell’amianto solo brufoli sulla faccia di un tale male che non si può facilmente immaginare.

Tutti i pericoli umani erano noti a metà degli anni ’70, almeno un decennio prima del lancio originale in (Orwellian) del 1984. Più in basso.

Tutti i governi, le organizzazioni regolatorie (FCC, OMS e agenzie ONU) e le agenzie internazionali, come l’ICNIRP presumibilmente indipendente, perpetuano una sfacciata frode scientifica: l’assunzione arbitraria e monotona come premessa operativa che l’unico pericolo potenziale derivante dall’ICMR è termico (riscaldamento dei tessuti ). Considerando che la scienza, opportunamente ignorata, mostra chiaramente il danno da radiazioni non termiche.

Il rapporto BioInitiative: una motivazione per uno standard di esposizione pubblica a base biologica per le radiazioni elettromagnetiche (BR) scandaglia la storia. Esamina, raggruppa e riassume 3800 studi peer-reviewed che mostrano danni da radiazioni non termiche. È stato pubblicato per la prima volta nel 2007, con 2000 studi. L’edizione 2012 comprende il 2007 e copre 1800 successive.

Il BR è citato, tuttavia, solo per rivelare la scienza indipendente che la FCC dice che non esiste o è “inconcludente”: perché la sua richiesta di “… uno standard di esposizione pubblica basato sulla biologia …” ritenuta sicura (per gli umani) è futile, come è l’ Appello Internazionale degli scienziati EMF all’OMS e alle Nazioni Unite.

E come vedremo, nonostante sia invocato, il livello di potenza non è la considerazione totale: tra il riscaldamento e tutti i limiti non termici, è di per sé praticamente irrilevante e potenzialmente pericoloso, anche se ci sono pericoli di riscaldamento rispetto a potenza e distanza dell’antenna.

Testimonianza chiave a Toronto

Da una presentazione al Whole Life Expo 2009 di Toronto di Andrew Michrowski, PhD :

… La ricerca medica e scientifica precisa, di qualità, diretta dagli anni ’50 mette in risalto gli effetti della radiofrequenza e delle microonde – senza influenze di azioni, pubbliche relazioni e avvocati. Negli anni ’70, le equazioni elettromagnetiche, elettrochimiche e a cascata erano ben definite per tessuti, cellule, fluidi intracellulari ed extracellulari ed effetti macromolecolari sui sistemi viventi …

L’analisi della mortalità del 1950-1974 di 40.000 veterani della guerra di Corea mostra che l’effetto dell’esposizione a microonde è cumulativo [enfasi aggiunta] influenza tutte le morti … Ciò significa che anche le esposizioni “deboli” e brevi dai sistemi wireless si si accumulano negli anni eaccumulano negli anni e decenni per generare malattie gravi. [enfasi aggiunta].

Michrowski nota che nel 1973 il Laboratorio di Sistemi di Controllo del Consiglio Nazionale delle Ricerche del Canada ha mostrato 22 effetti non termici documentati e generalmente compresi dalla comunità scientifica più di 30 [40] anni fa.

Michrowski: “Ora, gli scienziati che osano descrivere una parte di tali fenomeni rischiano la loro carriera e il loro reddito …” Quindi, la maggior parte non stanno dicendo tutta la verità in questi giorni: Telecom è ora circa tre volte più grande di Pharma.

Ricercando dagli anni ’80, uno scienziato umanitario senza compromessi e con una brillante carriera nel campo delle neuroscienze – il professor Olle Johanssonha rinunciato al suo finanziamento nel 2017, forzatamente costretto al prepensionamento dal Karolinska Institute (università medica) a Stoccolma, con vergognosa disprezzo per la scienza e carriera illustre.

Johansson stava / sta dicendo tutta la verità: l’unica dose sicura di ICMR, basata sul livello di potenza, è lo zero virtuale o il livello di fondo cosmico. (Vedi anche.)

Uno studio del 2013 mostra che il tasso di assorbimento specifico (SAR) non è solo insufficiente per determinare il livello di esposizione durante l’uso tipico, ma è pericolosamente inadeguato per i sistemi biologici.

Gli effetti possono verificarsi in qualsiasi momento durante o dopo l’esposizione – nominalmente parlando, poiché normalmente non vi è alcuna fuga dalla radiazione della torre. Come notato, gli effetti, anche se non immediatamente avvertiti, causeranno una malattia manifesta e grave a più lungo termine. La suscettibilità varia, ma nessuno sfugge.

I feti, le donne incinte, gli anziani e i giovanissimi sono i più sensibili. Ma i giovani fino a 20 anni circa sono ancora più sensibili di individui fisicamente maturi.

Michrowski nota uno scenario raramente accennato: “Altri impatti includono la corrosione accelerata delle infrastrutture (edifici, ponti, condutture, centrali nucleari) e impatti sulla produttività dell’agricoltura (densità del suolo, problemi del bestiame).” [Enfasi aggiunta.]

Uno studio inquietante del 2017 mostra che la radiazione wireless crea resistenza agli antibiotici in Listeria ed E. coli (studio corrispondente). Dove andrà a finire, se mai, soprattutto con il WiFi negli ospedali?

Corroborando Michrowski, fisico ed ex sommozzatore della Royal Navy ed esperto di microonde addestrato Barrie Trower, PhD dice che i pericoli erano pienamente conosciuti verso la metà degli anni ’70: Perché la tecnologia non era originariamente sviluppata per le telecomunicazioni, ma, tra le altre cose, come arma segreta militare per indurre malattia. La tecnologia delle armi è stata adattata praticamente invariata alle telecomunicazioni, anche se una delle principali differenze è che le armi emettono molta meno energia.

Trower presenta la prova che il governo era consapevole del fatto che la WiFI danneggia irreparabilmente il DNA nei follicoli ovarici (pagina 4), prima di promuoverlo nelle scuole. Causa anche la frammentazione del DNA degli spermatozoi nei ragazzi.

Una buona introduzione a Trower è questa modifica di 35 minuti di una lunga intervista video del 2012 dell’International Center Against the Abuse di Covert Technologies.

Il punto: nessuna dose sicura

Gli standard di esposizione sono basati sui livelli di potenza. Come notato in precedenza, al di sotto del riscaldamento, la potenza è praticamente irrilevante: l’informazione / modulazione dei dati delle frequenze portanti crea impulsi di segnale a cui le membrane cellulari sono estremamente sensibili a tutti i livelli di potenza. Poiché tutte le cellule sono suscettibili, la gamma di potenziali effetti è ampia. Pulsare è la ragione per il termine specifico, ICMR.

“… I campi elettromagnetici pulsati sono, nella maggior parte dei casi, molto più biologicamente attivi dei campi elettromagnetici non pulsati (spesso chiamati onde continue).” – Professor Martin Pall, PhD (pagina 45, capitolo 6, primo par.). Inoltre, scarica PDF, digita “puls” nella finestra di ricerca.

Il BR del 2007 ha rilevato che un decimo di un milionesimo di watt per centimetro quadrato – 0,1 μW / cm 2 , molto al di sotto dello standard FCC, ha mostrato effetti dannosi. Il pulsare è il colpevole. Trower interrogò le spie catturate per sapere quali erano le frequenze del polso utilizzate dai loro governi per indurre quali malattie. È giù Pat.

Il range di sicurezza provvisorio suggerito dal BR del 2012 è di circa 333.000 a 670.000 volte inferiore al limite di esposizione FCC corrente. Si può quindi avere un’idea dell’estrema sensibilità dei sistemi biologici. Questo e il principio dell’effetto cumulativo sono quindi di primaria importanza.

Si prega di tenere presente che il più rigoroso standard di livello di potere pubblico “biologicamente basato” suggerito fino ad oggi è un miliardo di volte superiore al livello di fondo naturale in cui la vita è sempre esistita. E quello non era pulsante.

Electro-Ipersensibilità

Per quanto riguarda la sensibilità biologica e l’effetto cumulativo, una terribile conseguenza dell’ICMR è una sindrome chiamata elettro-ipersensibilità (EHS), che comprende una dozzina o più sintomi spiacevoli e distruttivi. Le vittime EHS di solito non possono sfuggire a tutte le radiazioni e questo può essere un tormento. Non ancora considerata una malattia, l’EHS è stata dichiarata una menomazione funzionale in Svezia / UE. La sua esistenza è stata smentita del tutto dalle autorità statunitensi (cos’altro?), Sebbene nel 2002 il Consiglio di accesso degli Stati Uniti abbia riconosciuto l’ EHS come disabilità (e) Registro federale, pag. 56353.

Colui che da tempo non ha sentito alcun effetto può gradualmente o rapidamente diventare ipersensibile. Pertanto, le vittime di EHS, che sentono i sintomi precocemente e intensamente, comprendono il sistema di allerta precoce della società. Faremmo meglio a prestare attenzione ea rispondere prima dell’esplosione della malattia che sicuramente arriverà.

La locomotiva 5G

Un’ondata di resistenza si sta costruendo contro il 5G (di per sé) – una priorità sbagliata e una reazione istintiva. È pericolosamente fuori dal contesto critico e quindi totalmente sconsiderato. Ovviamente, il contesto ovvio è la tecnologia wireless in generale, il cui ultimo contesto include la tecnologia in sé e la natura stessa dell’essere. La vita è influenzata dai campi elettromagnetici artificiali, perché l’elettromagnetismo naturale è il fondamento della vita.

Il 4G sta distruggendo l’ambiente e la salute umana ora. L’opposizione al 5G dovrebbe essere re-focalizzata sul wireless-per-se, 5G incluso. L’opposizione specifica al 5G potrebbe essere meglio focalizzata sulla sua capacità di aumentare la perdita di libertà e autonomia personale oltre il 4G.

Oltre all’agenda del genocidio lento Elite, uno scopo fondamentale per l’adattamento della tecnologia wireless da arma a telecom era il fondamento di un sistema di controllo umano fascista globale nella tecnosfera: l’interazione di sistemi wireless, microchip, intelligenza artificiale, robotica, nanotecnologie ed economia: consapevolezza totale delle informazioni. Emozione, pensiero e controllo del comportamento (con 5G / IoT, in tempo reale) alla “pressione di un pulsante”. Potrebbe essere più lento, ma il 4G sta realizzando l’Agenda generale mentre parliamo.

Se il 5G di per sé è peggiore del 4G, che è già abbastanza grave da solo, allora non è l’opposizione del 5G che dice che lasceremo cadere la goccia sicura di 500 libbre sulla nostra testa, ma non quella brutta scala da 1000 libbre? Sì, non vediamo l’ora di tornare a quello spazio confortevole di finire la vita “dolcemente” con 4G. Possiamo ballare con il diavolo e venire via puliti.

Riguardo a 4G: una citazione dal giornale di Barrie Trower: Wi-Fi – Un talidomide in the Making. Che importa? p. 7

I principali rischi per i bambini

Questi processi biologici descritti [in precedenza – PT] come “influenzati” dall’irradiazione a microonde a basso livello potrebbero non solo danneggiare la crescita fetale [sic]; basandosi sugli stessi processi biologici sono:

Blood Brain Barrier: richiede 18 mesi per formare e proteggere il cervello dalle tossine. È noto per essere influenzato. [Analizzato – PT]

Myelin Sheath: richiede 22 anni per costruire i suoi 122 strati. È responsabile di tutti i processi di pensiero, organi e muscoli.

Cervello: richiede 20 anni per svilupparsi (posso assicurarti che i telefoni cellulari non aiutano nel suo sviluppo).

Sistema immunitario: richiede 18 anni per svilupparsi. È noto che il midollo osseo e la densità ossea sono affetti da microonde di basso livello così come i globuli bianchi del sistema immunitario.

Ossa – richiede 28 anni per sviluppare – come già accennato, il contenuto di umidità dei bambini rende sia le ” ossa molli” che il midollo particolarmente attraenti per l’irradiazione a microonde. Il midollo osseo produce le cellule del sangue.

Chiaramente, i nostri decisori stanno trascurando una pandemia di malattia infantile finora sconosciuta nelle nostre 40.000 generazioni di civiltà; che può coinvolgere più della metà delle madri / bambini esposti nel mondo. [Enfasi aggiunta.]

Altri fatti orribili devono essere omessi qui che sono disponibili nell’articolo principale .

Sintesi / Conclusione

Forse dovrebbe esserci un premio Nobel per il buon senso? Il buon senso ci dice che l’ecocidio non può essere ignorato o respinto per “bisogno” o desiderio umano. Inoltre, i “decisori” a cui si riferisce il Trower esistono a più livelli di influenza / potere. Cioè, ad un certo livello, “… trascurando una pandemia di malattia infantile …” dovrebbe essere cambiato in “… che causa deliberatamente …” Per non parlare della pandemia di malattia degli adulti.

Quindi il buon senso suggerisce anche che un’istituzione politica e regolatoria infiltrata che perpetra le frodi scientifiche difficilmente risponderà alle richieste di standard di esposizione sicuri. Anche se lo facesse, un tale standard non è nemmeno possibile, quindi non stiamo meglio senza un tentativo futile o ingannevole?

Quando lo si aggiunge, le telecomunicazioni senza fili non sono uno sviluppo spontaneo o “semplicemente” guidato dal profitto; pre-conoscenza ufficiale degli effetti patogenetici / intenti a indurre malattia; targeting per l’ambiente, il non nato e il giovane; eccessiva richiesta di energia; dipendenza / ossessione / dipendenza; fiorente flusso di rifiuti elettronici; e ancora di più: si può concludere senza esagerazione sul fatto che il pianeta e le persone sono in gravi difficoltà.

La portata di questi pericoli rende l’intensa preoccupazione per le dipendenze da droghe (ad esempio gli oppiacei) ridicola, per non dire grossolanamente ipocrita.

Tornando ai nostri sensi

Potere della gente: l’unica via d’uscita. Il più necessario è il rifiuto di massa del wireless. Ancora una volta, qualsiasi persona o organizzazione che utilizza qualsiasi dispositivo wireless sta condannando la vita sulla Terra.

Terminare la connessione senza fili, in tal modo interrompere 5G: B
disutilizzare, annullare i contratti, non acquistarli e utilizzare e richiedere sistemi cablati. Di fatto, darai un calcio alle cose più pericolose – WiFi e tecnologia “intelligente” (stupidamente monumentale). Oh, posso sentirlo: “Ma io (solo) non potrei vivere (lamentarmi) senza il mio (piagnisteo) cellulare.” Se è vero, e non solo patetico coinvolgimento personale, pensaci davvero .

Abbiamo poco tempo prezioso prima che il cerchio di controllo si chiuda: per superare la programmazione, l’assuefazione, la dipendenza e la dipendenza; rifiutare la propaganda dell’Industry Government e la sua canzone delle sirene.

O continueremo come accessori prima, durante e dopo il fatto alla devastazione della Terra, permettendoci di essere sorvegliati, dati estratti, catalogati, indicizzati, profilati, controllati, deliberatamente avvelenati, ammalati, sterilizzati, stupiti e uccisi? Potremmo prendere in prestito e invocare lo slogan di Addiction Hope e Hotline: “Get clean or die”?

Quale sceglierai, consumatore?

Peter Tocci è un massaggiatore in pensione e un consulente del benessere con un interesse costante nell’esplorazione della storia “gestita”, di nefandi programmi segreti, e di notizie alternative mainstream / mainstream, dereliction, distorsione e soppressione.

© 2019, Peter G Tocci. Tutti i diritti riservati

Credito immagine: Waking Times

Fonte: https://www.activistpost.com/

®wld

Possiamo davvero fare ciò che amiamo in questo tipo di esperienza umana?

 

Siamo nati per fare qualcosa di più piuttosto che adattarsi semplicemente al sistema come andare a scuola, lavorare pagare le bollette e poi morire 

di Arjun Walia
31 maggio 2018
dal sito di Collective-Evolution  

versionespagnola 

Quando mi sono imbattuto in questa discussione innescata da Josh Jones, uno scrittore e musicista con sede a Durham, NC, da filmsforaction.org, non ho potuto fare a meno di riflettere su quante persone là fuori si sentono allo stesso modo riguardo al “lavoro” e ciò che fanno in cambio di cibo da mettere sul tavolo e un tetto sopra le loro teste, tra le altre cose. 

Dal giorno in cui nasciamo, andiamo a scuola per un paio di decenni ci si domanda chi ci ha insegnato di come funziona il mondo, quale strada prendere, perché seguirla e come adattarsi e diventare un membro “produttivo” della società.  

Ciò significa fondamentalmente che dobbiamo trascorrere una grande maggioranza delle nostre vite impegnandoci per una laurea o un diploma al fine di qualificarci a lavorare per lunghe ore e successivamente guadagnare il diritto di vivere. Ci sono molte altre radici oltre a questo, beh, molto più attraenti ma richiedono anche che ci mettiamo del nostro tempo. 

Questo sentimento mi ricorda un video pubblicato da The School of Life, che mette in luce il fatto che non importa quanto poco dormiamo o i problemi che stiamo avendo a casa, i blocchi mentali e altre cose che possono sorgere durante l’esperienza umana, siamo e ci è stato sempre detto che dobbiamo andare al lavoro in orario, pronti ad andare senza scuse. Questo non sembra normale o quasi naturale, eppure è qualcosa in cui siamo costretti. 

La malattia mentale è in aumento, ad esempio la depressione, un problema che ora colpisce più di 15 milioni di adulti, e solo negli Stati Uniti. 

  • Potrebbe l’attuale esperienza umana essere quella che sta contribuendo a questa crescita? 
  • Ci sono persone più miserabili ora perché praticamente passiamo le nostre vite a fare tutto il possibile per sopravvivere ignorando ciò che il nostro cuore desidera? 
  • Non stiamo dando abbastanza tempo ai nostri desideri e desideri al di là del mondo materiale, e abbiamo anche il tempo di farlo? 

Josh riassume abbastanza bene nel suo primo paragrafo: 

“Perché dobbiamo lavorare tutte le lunghe ore per guadagnarci il diritto di vivere? Perché solo i ricchi hanno accesso al tempo libero, al piacere estetico, all’autorealizzazione …? 

Tutti sembrano avere una risposta, secondo la loro inclinazione politica o teologica. Uno spauracchio economico, la cosiddetta economia del “trickle-down”, o “reaganomics”, in realtà anticipa il nostro 40° presidente almeno per qualche centinaio di anni. 

L’idea che dobbiamo migliorare noi stessi – o semplicemente sopravvivere – affaticandoci per aumentare la ricchezza e la proprietà degli uomini già ricchi è stata forse articolata in modo esauriente nella dottrina del 18° secolo di “miglioramento”. Per giustificare la privatizzazione della terra comune e costringere i contadini a trovare lavoro per loro”. 

La mia parte preferita di questo estratto è il fatto che egli richiama l’attenzione sul fatto che tutti noi stiamo semplicemente lavorando per un piccolo gruppo di persone d’élite che, attraverso le società che gestiscono, controllano praticamente quasi tutti gli aspetti della nostra vita. La loro idea di “globalizzazione” o di “nuovo ordine mondiale” è quella che richiede la nostra partecipazione e il nostro consenso. Questo tipo di sistema, in cui fondamentalmente tutti noi siamo schiavi economici, è quello a cui ci siamo abituati. 

Una grande citazione mi viene in mente qui: 

“Gli umani sono così strani: possono scalare montagne, esplorare gli oceani più profondi e viaggiare nello spazio. Ma per qualche motivo non possiamo superare questa idea che abbiamo bisogno dei signori politici che ci dicano cosa possiamo e non possiamo fare con le nostre vite”. 

Mentre continuiamo ciecamente a seguire gli altri, il mondo ha sperimentato qualcosa che non ha mai sperimentato prima:  

Sta accadendo un enorme cambiamento di paradigma, un cambiamento nel modo in cui vediamo, percepiamo e percepiamo il nostro mondo e l’attuale esperienza umana.

Non tutti sono felici e come potrebbero essere? 

Quando viviamo su un pianeta dove muori se non puoi pagare per la tua vita, le nostre passioni e i desideri del cuore lentamente si allontanano dalla vista, a meno che non facciamo qualcosa al riguardo. 

Mentre siamo rimasti compiacenti e abbiamo semplicemente accettato l’esperienza umana per quello che è, quelli che hanno creato il nostro attuale modello economico continuano a distruggere il nostro pianeta e non hanno assolutamente alcun riguardo per preservare l’integrità del pianeta e tutta la vita su di esso. Allo stesso tempo, traiamo molte informazioni da noi, tutto ciò che sappiamo del nostro mondo è ciò che ci viene dato dalle stesse persone che hanno progettato questa vita per noi: 

i media mainstream aziendali. 

Le informazioni da sole sono una minaccia per tanti interessi aziendali.

Continua ad evolvere la tua coscienza 

Ispirazione e tutti i nostri migliori contenuti, direttamente nella tua casella di posta.  

Questo cambiamento è il risultato di nuove informazioni che ora colpiscono gli occhi e le menti di milioni, se non miliardi di persone. Ciò è diventato evidente quando siti di media alternativi che coprono la corruzione aziendale globale, così come le nuove scoperte in vari campi che sono ignorate dal mainstream, come la nuova energia, hanno iniziato a ricevere fino a un miliardo di visualizzazioni all’anno. Inoltre, whistleblower come Edward Snowden e organizzazioni come Wikileaks hanno dato una mano enorme. 

Tutto si è fermato quando alcuni di questi siti sono stati etichettati come “notizie false”. Un titolo ironico dai media mainstream, non è vero? Hanno anche nominato chi si sentivano solo per determinare cosa è reale e cosa non lo è, così come hanno iniziato una massiccia campagna per censurare le informazioni che non provengono dalle reti di informazione dei media mainstream. 

C’è molto di più al mondo di quello che ci viene presentato. Essendo così occupati con i nove quinti della nostra vita cercando di sopravvivere, molte persone ancora non possono essere disturbate a riguardo. Quando vengono presentate informazioni che sono fuori dagli schemi, è comune che la dissonanza cognitiva affondi. Ciò che è più frustrante dell’esperienza umana corrente è che non deve essere così.  

È qui che entra in scena Buckminister Fuller. 

Fuller, una delle menti più creative e interessanti della storia moderna una volta disse che, 

“Uno su diecimila di noi può fare un progresso tecnologico in grado di supportare tutto il resto. I giovani di oggi hanno assolutamente ragione nel riconoscere questa assurdità di ‘guadagnare un salario”.

Questo è qualcosa di cui siamo ben consapevoli.  

Abbiamo incontrato personalmente tecnologie che possono rivoluzionare il pianeta. Sebbene dipenda da ciò che la coscienza sta operando dietro quella tecnologia, che comunque esiste.  

Il nostro intero pianeta potrebbe essere, in un modo moderno, completamente fuori dalla griglia. Ci sono così tante meravigliose creazioni e idee là fuori che rendono possibile una società utopica, è così semplice che molte persone hanno difficoltà a crederci. L’idea che non dobbiamo lavorare per vivere su questo pianeta e vivere una buona vita è ancora impossibile da immaginare per la maggior parte delle persone, ed è perché siamo stati indottrinati a credere che l’attuale modello economico mondiale e la globalizzazione siano gli unici modi per l’umanità di andare avanti, quando sta facendo l’esatto opposto. 

A mio parere, cibo, vestiti, ripari e altro non dovrebbero richiedere piccoli pezzi di carta insieme a un pezzettino della nostra anima per riceverlo, un’esperienza umana che utilizza tutti i nostri sviluppi invece di nasconderli, uno in cui i nostri leader guardano fuori per l’umanità e i migliori interessi del nostro pianeta invece di seguire gli ordini dei loro padroni finanziari è disperatamente necessario. 

La famosa linea di Michael Jackson, 

“loro non si preoccupano veramente di noi”, suona vero, ma non è vero per tutti …

Insieme a questo cambiamento di coscienza, questa consapevolezza è che una coperta di lana è stata posata sui nostri occhi, è il fatto che la coscienza interagisce con il nostro mondo materiale fisico in modi che non sono ancora compresi, e questo è un pensiero incoraggiante dato il cambiamento dell’umanità nel pensare riguardo a concetti che potrebbero non adattarsi al frame di circa dieci anni fa.  

Non entrerò in nessun esempio specifico. Vi lascerò meditare su come una società utopica potrebbe funzionare, o su come tutte le nostre esigenze potrebbero essere facilmente fornite. La scarsità è qualcosa che non deve esistere, né la domanda e né l’offerta. Queste erano tutte creazioni di quello che è noto oggi come “l’1 per cento“. Il sistema è stato progettato per beneficiarli, non noi. Bisogna creare qualcosa di nuovo, un nuovo modo di vivere che richieda la completa chiusura e il cambiamento del nostro attuale modello economico.  

Proprio come ha detto Fuller: 

“Non cambi mai le cose combattendo la realtà esistente, per cambiare qualcosa, costruisci un nuovo modello che rende obsoleto il modello esistente”. 

Fuller non credeva che dovessimo avere un lavoro salariato per guadagnare, e che se lo facessimo, non saremmo in grado di perseguire le nostre passioni e interessi a meno che non lo siano per guadagno monetario. 

Questo è un pensiero interessante, poiché quando cresciamo ci sono diverse “carriere” tra cui scegliere. 

È semplicemente l’illusione del libero arbitrio

Abbiamo già scelto percorsi prestabiliti, ci sono solo tante opzioni e il nostro intero scopo di essere “educati” o, come mi piace definirlo, indottrinati, è fare soldi. 

  • Amiamo davvero quello che facciamo? 
  • O ci diciamo solo questo? 
  • Possiamo persino determinare o identificare le nostre passioni, desideri e bisogni in questo mondo? 
  • Oppure tutti i nostri desideri, bisogni, desideri e passioni ci vengono dati dal mondo aziendale sotto forma di mass media, pubblicità e marketing? 
  • Perché così tanti di noi sono tutti immersi nelle stesse cose materiali, acquisendo le stesse cose materiali, senza mai mettere in discussione l’esperienza umana?  
  • Siamo diventati troppo comodi? 

Il cambiamento non è mai facile, e sempre salutato dal ridicolo. Questo è esattamente ciò che sta attraversando la razza umana: 

stiamo riconoscendo la necessità di cambiare attualmente su quel percorso. 

In una colonna del New York Times sul saggio di Russell del 1932 “In Praise of Idleness“, scrive Gary Gutting, 

“Per la maggior parte di noi, un lavoro retribuito è ancora assolutamente essenziale – come masse di disoccupati sanno fin troppo bene. 

Ma nel nostro sistema economico, la maggior parte di noi vede inevitabilmente il nostro lavoro come un mezzo per qualcos’altro: si guadagna da vivere, ma questa non si può chiamare vita”. 

Bertrand Russell, è un eminente filosofo, matematico, storico, scrittore e attivista politico britannico si è dichiarato d’accordo, affermando che, 

“Il danno immenso è causato dalla convinzione che il lavoro sia virtuoso.”

Jones lo spiega bene: 

“In troppi casi, infatti, il lavoro che dobbiamo fare per sopravvivere ci priva della capacità di vivere rovinando la nostra salute, consumando tutto il nostro tempo precedente e degradando il nostro ambiente”. 

Nel suo saggio, Russell sostiene che, 

“C’è troppo lavoro nel mondo, il danno immenso è causato dalla convinzione che il lavoro sia virtuoso e che ciò che deve essere predicato nei moderni paesi industriali sia molto diverso da quello che è sempre stato predicato”.

Sono d’accordo… 

Tendiamo a glorificare l’idea di “duro lavoro” come qualcosa di cui essere orgogliosi, senza mai fare un passo indietro e guardare questa esperienza umana attraverso l’obiettivo di un osservatore. Russell si riferiva a questo tipo di esistenza come a uno “stato schiavo” operato da “coloro che danno ordini”.

Lui la chiama politica, che ha elaborato come se avesse, 

“Nessuna vera conoscenza dei soggetti su quale consiglio è dato, ma solo per manipolare: l’arte di parlare e scrivere persuasivi”.

Questo mi ricorda i sofisti nell’antica Grecia, che usavano la loro intelligenza e i loro modi con le parole per rendere la vita difficile alle persone. 

“Cos’è il lavoro? 

Il lavoro è di due tipi:

  • in primo luogo, alterando la posizione della materia alla o vicino alla superficie terrestre relativamente ad altra materia
  • secondo, dire agli altri di farlo

Il primo tipo è spiacevole e mal pagato; il secondo è piacevole e molto pagato … In un mondo in cui nessuno è costretto a lavorare più di quattro ore al giorno, ogni persona posseduta dalla curiosità scientifica sarà in grado di soddisfarlo, e ogni pittore sarà in grado di dipingere senza morire di fame, per quanto eccellenti possano essere le sue immagini. 

I giovani scrittori non saranno obbligati a richiamare l’attenzione su se stessi da sensazionali calderoni, al fine di acquisire l’indipendenza economica per le opere monumentali, per le quali, quando arriverà il momento, avranno perso il gusto e la capacità”. fonte 

Le sue cose sono state discusse per decenni:  

“La manipolazione cosciente e intelligente delle abitudini e delle opinioni organizzate dalle masse è un elemento importante nella società democratica. Coloro che manipolano questo meccanismo invisibile della società costituiscono un governo invisibile che è il vero potere dominante del nostro paese. Siamo governati, le nostre menti sono modellate, i nostri gusti si sono formati, le nostre idee suggerite, in gran parte da uomini di cui non abbiamo mai sentito parlare”. 

Edward Bernays (“il padre delle pubbliche relazioni”) Propaganda – 1928  

Come vedi? 

La nostra mancanza di domande e / o compiacimento ha portato a un’esperienza interessante, in cui molti desiderano un cambiamento.  

Possiamo davvero fare ciò che amiamo in questo tipo di esperienza umana? 

Quindi, è possibile fare ciò che amiamo?  

Beh, potrebbe essere un compito capirlo anche quando ci vengono date le nostre scelte e percorsi nella vita.  

Inoltre, dobbiamo pagare l’affitto, mettere il cibo nello stomaco e provvedere alle necessità di base. Persino le persone con lavori a tempo pieno stanno lottando per farlo.  

Questi lavori occupano fino a 8-10 ore della nostra vita ogni giorno, quindi se vieni dalla convinzione che non puoi perseguire le tue passioni, sei in compagnia di molti, incluse le due brillanti menti elencate in questo titolo.  

Per perseguire qualcosa che ami in questo mondo, e ne sei estremamente appassionato, non sarà per un guadagno monetario tutto il tempo. Ma abbiamo ancora tempo per perseguire le cose che amiamo anziché passare il tempo andando ai bar o facendo festa con gli amici.  

Non importa quante scuse hai, se ami qualcosa c’è sempre tempo per perseguirlo, ma raccontalo a qualcuno che è appena tornato a casa da una dura giornata di lavoro e non ha energia mentale / fisica.  

Sono un grande sostenitore del potere della manifestazione, nel senso che si possono manifestare esperienze nelle loro vite con uno spostamento di coscienza. 

Certo, l’attuale esperienza umana è molto dura. Non è facile, e per un’anima prosperare qui significa che sono molto forti, specialmente se non smetteranno di inseguirli per seguire la chiamata del loro cuore. 

Detto ciò, 

  • Succede che se lasci andare la paura e inizi a fare ciò che ami, per quanto puoi?
  • Che cosa succede se prendi quella strada, e se lo fai senza preoccupazioni, le cose si allenano per te? 

Credo che se vogliamo qualcosa di abbastanza grave, attraverso il potere della coscienza, possiamo manifestare la nostra esperienza umana, specialmente se è qualcosa che è radicata nel desiderio di fare del bene a tutti.  

Basato su tutta la scienza, la storia, la filosofia e più di tutto, la mia intuizione, questo è qualcosa che credo fermamente.  

Sono stato in grado di far parte di una squadra da diversi anni e, prima di questo, è ciò che ho sognato. Essere parte di un team e avere una piattaforma per condividere informazioni che non vedremo mai nei media mainstream e essere in grado di portare nuove idee e informazioni al mondo è tutto quello che volevo fare.  

Lo volevo così malalamente che è quello che ho fatto durante la scuola e quando ho dovuto lavorare ho fatto un altro lavoro. Ero sempre impegnato nelle mie passioni, eppure ero sempre affranto dal fatto che non potevo passare attraverso la vita perseguendo unicamente ciò per cui il mio cuore batte.  

Ma guardami adesso – Lo sto facendo … 

Ho avuto una dura esperienza di risveglio di fatti di cui una volta ero inconsapevole, e per di più era la normale esperienza umana che non stava risuonando con me.  

Cosa mi ha aiutato a manifestare la mia esperienza? La prima cosa stava cambiando la mia prospettiva dell’esperienza umana. Invece di vederlo come un sistema simile a uno schiavo, e etichettandolo come tale, ho scelto di vederlo come un’esperienza. Credo che questa breve vita non sia la nostra unica opportunità e che questa sia un’altra opportunità di “giocare” all’interno dell’esperienza umana. 

L’ho considerato una sfida e un’opportunità per superare’ molti ostacoli.  

Questo ha aiutato la mia visione della vita alla grande, e invece di assumere un ruolo da vittima dove mi sentivo senza speranza e incapace di cambiare qualcosa, la percezione stessa di me che considera la vita come un’opportunità è ciò che mi ha aiutato.  

La vita è troppo breve per non dare lo sforzo di perseguire ciò per cui il tuo cuore batte. Sì, non è facile, lo so, e non è difficile capire perché così tante persone credono che sia assolutamente impossibile quando abbiamo così tanti altri doveri da seguire. Personalmente, non l’ho mai percepito come impossibile.

Ero disposto a morire, a diventare senzatetto o altro. Non c’era paura in me. Abbiamo persino una scienza moderna conforme ai fattori associati alla coscienza, come i pensieri, i sentimenti e le emozioni, che possono effettivamente influenzare il nostro mondo materiale fisico.  

Se credi che sia possibile, lo è. Se non credi, non lo è …  

L’ultima cosa che vorrei dirvi è che non sarà facile e offrirà alla vostra vita una serie di sfide / opportunità di crescita. La gioia si trova all’interno del viaggio stesso, non entro i confini.  

Basta immaginare  

Immagina, se gli esseri umani hanno creato un’esperienza in cui tutti i nostri bisogni sono stati previsti. 

Come accennato in precedenza, abbiamo il potenziale più che sufficiente per farlo … 

Cosa faremmo con il nostro tempo? È semplice, vorremmo esplorare, contemplare e scoprire. Dopotutto, questo è il nostro stato naturale dalla nascita, finché non ci viene detto come funziona il mondo e cosa dobbiamo fare in esso.

Siamo stati sottoposti a lavaggio del cervello per così tanto tempo e tolti dal nostro stato naturale che è davvero il momento di creare un’esperienza umana che risuoni con tutti noi, e ciò che noi cerchiamo per tutta la vita siamo carne che vuole fare, e questo è prosperare. Fonte 

®wld

La vita della morte è un’animazione toccante e toccante sul giorno in cui la morte si innamora della vita. Dopo essere stato ben accolto in vari festival di animazione e essere stato inserito nel film EYE DVD di Selected Dutch Shorts, è finalmente online!

https://vimeo.com/154739710

la strategia della gradualità studiata a tavolino

La Finestra Di Overton: Come Rendere Accettabile L’Inaccettabile

La finestra di Overton (in lingua originale “The Overton Window”) è uno schema di comunicazione, di persuasione e di manipolazione delle masse, creato e ideato dall’attivista e sociologo statunitense Joseph P. Overton.

In altre parole, attraverso questo schema è possibile attuare un’abile e quanto mai sottile forma di persuasione occulta, una sorta di ingegneria civile, messa in atto dalle menti del pensiero sociale e pubblicista, per far sì che l’atteggiamento dell’opinione pubblica rispetto a una certa idea si sposti in una determinata direzione. Attraverso la finestra di Overton, quindi, possiamo “vedere” con i nostri occhi come avviene la persuasione politica, sociale ed economica nella nostra società contemporanea, e dei meccanismi che possono essere utilizzati per tali scopi. Sulla base di questo schema, infatti, si possono costruire (e sono state costruite) campagne a favore di alcune idee non ancora accettate dalla società.

Tramite una progressione geometrica che coinvolge tv, giornali, internet, istituzioni e politica, l’inaccettabile diventa accettabile, e addirittura conforme e legalizzato. Quindi, un’idea del tutto inaccettabile qualche anno prima, diventa, dopo i vari passaggi proposti dallo schema, un’idea del tutto accettata e radicata all’interno della società, tanto da diventare Legge. Senza forzature, senza violenza fisica, la violenza, semmai, è subdola, riguarda la mente e le coscienze dell’umanità. Tutto questo “trasbordo ideologico inavvertito”, può essere attuato perché viviamo in una società che crede ciecamente a tutto ciò che proviene dai media, una società “pronta”, imbevuta di relativismo etico e che è ormai priva di valori non negoziabili.

Secondo Overton quindi, qualsiasi idea, anche la più incredibile, per potersi sviluppare e instaurare nella società, possiede una sua finestra di opportunità. Il semplice apparire di questa idea, sempre attraverso la finestra di Overton, permette il passaggio dallo stadio di “impensabile” a quello radicale, di un pubblico dibattito, prima dalla sua adozione da parte della coscienza di massa e il suo successivo inserimento nella legge. Ovviamente il tutto diventa fattibile attraverso le tecniche più sottili di manipolazione, efficaci e coerenti, si tratta di portare il dibattito dell’idea stessa fino al cuore della società, per fare sì che il cittadino comune si appropri di una certa idea e la faccia sua.

Spesso possiamo assistere a delle vere e proprie azioni teatrali, dove è sufficiente che un personaggio pubblico, un personaggio famoso o un politico promuova un’idea in modo caricaturale ed estremo, e che poi il resto della classe sociale e politica smentisca con grande foga. Ma ecco, l’idea è nata, e secondo lo schema di Overton, una finestra è già pronta e la danza dei furbetti può cominciare. Le idee, sempre secondo lo schema, attraversano le seguenti fasi: impensabili (inaccettabile, vietato) -> radicali (vietato ma con delle eccezioni) -> accettabili -> sensate (razionali) -> diffuse (socialmente accettabili) -> legalizzate (consacrazione nella politica statale).

Dovete sapere che Joseph P. Overton era l’ex vice-presidente del centro d’analisi americano Mackinac Center for Public Policy, un istituto che oggi possiamo definire come “think tank”, ovvero, secondo Wikipedia: “..una società o un gruppo, tendenzialmente indipendente dalle forze politiche (anche se non mancano think tank governativi), che si occupa di analisi delle politiche pubbliche e quindi nei settori che vanno dalla politica sociale (social policy) alla strategia politica, dall’economia alla scienza e la tecnologia, dalle politiche industriali o commerciali alle consulenze militari.”.

Sempre secondo Wikipedia: “Overton morì il 30 giugno 2003 all’aeroporto di Caro a seguito delle ferite riportate in un incidente aereo occorso durante il suo primo volo con un mono-posto ultra-leggero, assistito dall’istruttore di volo a terra. Le cause dell’incidente non furono immediatamente chiare.” Piccola partentesi per dare un accenno di identità al nome di Overton.

Temi come matrimoni tra le persone dello stesso sesso, oppure l’eutanasia, hanno semplicemente percorso l’intero processo “tecnologico” di trasformazione da “inaccettabili” fino alla “legalizzazione”. Attenzione, non sto dicendo che io sia favorevole all’una o contrario all’altra, vi sto semplicemente mostrando come la finestra di Overton è realtà, tangibile, sotto i vostri occhi. In passato, lo stesso schema è stato adottato per l’aborto, per l’omosessualità, le guerre. Ripeto, nulla di favorevole o contrario, io osservo e basta. E in futuro? Ovviamente, l’esempio potrebbe essere differente e riguardare altri argomenti come il lavoro gratuito, il divieto di manifestare, l’abolizione dei sindacati e del concetto di tutela sociale, l’accettazione acritica del proprio status sociale subordinato, la psicopolizia, la pedofilia, il razzismo, il fascismo, la tortura, fino all’accettazione di un sistema dittatoriale!

Il regista russo Nikita Mihalkov nel suo videoblog Besogon.TV propone in maniera provocatoria (ma non troppo!) lo schema di questo processo sull’esempio di un fenomeno finora impensabile e inaccettabile nella società: il cannibalismo. Del resto uno dei trucchi previsti consiste nel cambiare nome a quel concetto, per farlo apparire da subito “più bello”. Lo scopo è di staccare nella coscienza collettiva la forma della parola dal suo contenuto. Molte guerre sono diventate missioni di pace, gli omosessuali oggi vengono chiamati gay, e i cannibali un giorno verranno chiamati, ad esempio, “antropofili”, “amanti del genere umano”. Spunterà un nuovo slogan: “Non si deve vietare l’antropofilia!”. Si approva la legge, l’argomento arriva nelle scuole e negli asili nido e una nuova generazione già non sa che si può pensare diversamente.

Funziona così, ognuno è libero di associarsi o dissociarsi dall’idea, ma quell’idea, sia ben chiaro, non arriva dal nulla, ma fa parte di un progetto ampio, studiato a tavolino. Lo dico perché la maggioranza dei nostri contemporanei pensa che i cambiamenti sociali in atto siano la naturale e ineluttabile conseguenza del “Progresso” che, come ripetono alla lettera, non si può fermare. Ormai le “finestre” aperte sul concetto gender, sul microchip sottocutaneo, il ritiro del contante, gli uteri in affitto, i vaccini obbligatori, la manipolazione atmosferica, lasciano già presagire quale sarà il fine ultimo. E tante altre “idee” sono ancora in una fase intermedia, ma un giorno si ritroveranno ad essere “legalizzate”.

Un metodo, questo di Overton, che si allinea molto con il “principio della rana bollita” citato da Noam Chomsky, uno dei grandi intellettuali della nostra epoca; un principio per mostrarci cosa c’è nel mare della manipolazione mentale in atto: la “strategia della gradualità”. Per far accettare una misura inaccettabile, oltre a seguire lo schema di Overton, basta applicarla gradualmente, a contagocce, per anni consecutivi.

Oppure pensate sul serio che l’attuale crisi economica in atto sia frutto del “caso” o di uno “sbaglio” di valutazione?! È in questo modo che condizioni socioeconomiche radicalmente nuove (neoliberismo) sono state imposte durante gli ultimi anni. Stato minimo, privatizzazioni, precarietà, flessibilità, disoccupazione in massa, salari che non garantiscono più redditi dignitosi, tanti cambiamenti che avrebbero provocato una rivoluzione se fossero stati applicati in una sola volta, e invece, gradualmente, sono stati accettati dalla società. “È la crisi..” mi sento rispondere quotidianamente. Del resto lo dice anche la Televisione, quindi sarà sicuramente vero!

Tragicomico

®wld