Crea sito

La causa della divulgazione aliena negli ultimi anni – Chi sta giocando a questo gioco?

 

Le nuove rivelazioni sugli UFO del Pentagono: 75 anni di MK Ultra Psy Ops 

di: Tyler Durden 

Autore di Matthew Ehret tramite The Strategic Culture Foundation, 

 

Nei  miei ultimi articoli, mi sono trovato a scrivere sul tema del nuovo sistema emergente e sulla battaglia tra due paradigmi (multipolare contro unipolare). 

 

All’interno di questo tema, è emersa anche l’importante questione delle operazioni psichiatriche, delle false soluzioni e della guerra epistemologica che fa parte della vita quotidiana di tutti (che lo sappiano o meno).

 

Gli eventi e gli annunci recenti mi hanno portato ad affrontare un altro aspetto della guerra psicologica nell’era moderna.

 

Tu e gli UFO

 

Cosa faresti se i governi americano e britannico rivelassero entrambi che i loro programmi segreti sugli UFO avrebbero declassificato il materiale dai rispettivi Archivi nazionali di ciascuna nazione?

E se scoprissi che politici di spicco come l’ex oratore della maggioranza della Camera Harry Reid aveva  stanziato 22 milioni  di dollari di contribuenti per la ricerca sugli UFO e che l’ex consigliere capo di Obama (e il pedofilo dilagante) John Podesta  ha apertamente chiesto la  divulgazione degli UFO in diverse occasioni pubbliche da allora 2002 o che Hillary Clinton stessa ha  chiesto la divulgazione degli UFO  durante i suoi impegni per la campagna presidenziale del 2015? 

 

Crederesti a queste affermazioni o rimarrai scettico? Come decideresti cosa fare? 

 

Con la dichiarazione pubblica del Pentagono del 23 luglio   che “i veicoli fuori dal mondo non fabbricati su questa terra” sono stati tenuti segreti per decenni, questa domanda è diventata estremamente importante.

 

Importanti opinionisti come Joe Rogan, Tucker Carlson e persino Russia Today hanno promosso la causa della divulgazione aliena negli ultimi anni e con l’ultimo annuncio del Pentagono, il fascino per i piccoli uomini grigi si è diffuso come un incendio. 

 

Chi sta giocando a questo gioco? 

 

Negli ultimi decenni, la ricerca sugli UFO sponsorizzata dal governo è stata in gran parte guidata dal lavoro di subappaltatori privati ​​come Bigelow Aerospace, fondata dallo speculatore immobiliare miliardario  Robert Bigelow  che ha assegnato grandi quantità delle sue fortune alla creazione di organizzazioni come l’Istituto Nazionale per Discovery Science che hanno sempre lavorato a titolo privato con governi e università.

 

Uno dei maggiori strumenti di Bigelow è stato il senatore Harry Reid, che non solo ha ricevuto generosi fondi per la campagna dal miliardario tra il 1998-2009, ma ha anche stanziato decine di milioni di fondi di difesa nazionale per la sua azienda a partire dal 2007. 

 

Nel 2014, la forza creativa che guida la “causa della divulgazione degli UFO” ha preso la forma di una strana organizzazione chiamata  To the Stars Academy of Arts and Science  gestita da agenti dell’intelligence di alto livello e utilizzando un cartone ritagliato Tom Delonge (ex cantante principale della band punk Blink 182). To the Stars ha investito milioni di dollari in progetti culturali / educativi e di lobby guidati da libri, film, film e documentari sulla causa dell'”elevare la coscienza globale” in preparazione di una nuova era di divulgazione sugli UFO.

 

Come dice Delonge  nel suo video promozionale

“Attraverso una serie di incontri sono stato presto collegato a un folto gruppo di funzionari del governo degli Stati Uniti. Dalla CIA al Dipartimento della Difesa fino a Lockheed Martin Skunkworks. Questi erano i ragazzi coinvolti nei programmi segreti del governo che si occupavano di questi argomenti.”

Alcune delle figure oscure  affiliate a To the Stars includono un ex direttore delle operazioni della CIA, ex vice segretario aggiunto per l’Intelligence della difesa, ex direttore delle informazioni per la tecnologia della Casa Bianca ed ex capo del programma di armi contracologiche della CIA.

 

Sia Podesta che Bigelow’s Aerospace hanno lavorato a stretto contatto con lo strano gruppo di Delonge negli ultimi sei anni. 

 

Bigelow non è l’unico miliardario che ha assegnato le loro vaste fortune alla causa della “verità sugli UFO”. 

 

Il progetto Rockefeller 

 

Nel 1993,  la Disclosure Initiative è  stata creata nientemeno che dal finanziere Laurence Rockefeller (quarto figlio del fondatore della Standard Oil John D. Rockefeller) che aveva un duplice scopo:

  1. Unire tutte le più grandi organizzazioni di ricerca sugli UFO in America sotto un’unica organizzazione ombrello che è stata prontamente realizzata entro un anno e
  2. Fare pressioni enormi sull’amministrazione Clinton per declassificare milioni di documenti che furono fatti nel 1994, rivelando poco più che montagne di testimonianze e corrispondenze aneddotiche.

Durante il periodo di massimo splendore della Rockefeller UFO Disclosure Initiative, i Clinton rimasero nel  ranch di Laurence Rockefeller  nel Wyoming, durante il quale una prima recluta alla “missione di divulgazione” fu il capo dello staff Clinton John Podesta. Podesta ha iniziato a rendere pubbliche le  richieste di divulgazione di UFO nel 2002  e ha continuato a lavorare con figure come Bigelow e To the Stars Academy nei prossimi 18 anni. 

 

Una panoramica più completa degli “altri” programmi di spostamento della civiltà di Laurence Rockefeller dagli anni ’50 agli anni ’90  è disponibile qui. 

 

Durante gli anni della Casa Bianca di Clinton, Laurence Rockefeller ha reclutato un biologo di body building di nome Stephen Greer per diventare il controllore del Disclosure Project che ha fornito il suo biglietto del pasto fino ad oggi. 

 

Greer ha rilasciato migliaia di interviste per  promuovere la narrazione che i progetti Apollo Lunar della NASA furono interrotti nel 1972 semplicemente perché gli alieni che erano stati stazionati sulla Luna per eoni non volevano che la verità trapelasse (ma erano almeno abbastanza gentili da permettere agli Stati Uniti di mantenere la tecnologia che ci avevano dato prima a Roswell negli anni ’50). Se credi nella narrativa di Greer (che diventa molto più folle, lo premetto), allora il pensiero creativo umano non è in realtà così speciale come “le forze oscure che controllano il governo” volevano farti credere poiché la tecnologia spaziale esisteva solo perché rubavamo cose dagli ET.

 

Praticamente qualsiasi timore reverenziale ispirato nella creazione universale e il potere della mente umana di scoprire questa creazione con l’effetto di migliorare la vita attraverso il progresso scientifico e tecnologico sarebbe facilmente ucciso da questa prospettiva. 

Le domande che una persona intelligente dovrebbe ora porre sono:

  • Perché una figura di spicco della dinastia Rockefeller avrebbe dedicato gli ultimi decenni della sua vita alla causa della “verità sugli UFO”?
  • Laurence Rockefeller o quelli sul suo libro paga o quelli della CIA si preoccupavano davvero del diritto delle persone a conoscere verità nascoste, o il piano è stato progettato solo per indirizzare erroneamente le menti di cittadini creduloni e sfiniti in una gabbia invisibile?
  • Una tale cattiva direzione potrebbe impedire alle persone di affrontare i problemi della conversione americana nel nazismo e accelerando la disintegrazione?
  • È possibile che questi pedofili, globalisti e miliardari malthusiani si preoccupino meno della verità e più di indurre gli americani a fissarsi sugli alieni mentre la repubblica viene distrutta sotto il collasso economico e la guerra?

Squaring the Crop Circle

Gran parte del lavoro del Disclosure Project è stato dedicato alle indagini sui crop circle, che sono state registrate per la prima volta nei primi anni ’70 in Gran Bretagna e che hanno la caratteristica peculiare di diventare sempre più ben eseguite e complesse nel corso di cinque decenni.  Live Science ha riferito  che “i primi veri cerchi nel grano non apparvero fino agli anni ’70, quando iniziarono ad apparire semplici cerchi nella campagna inglese. Il numero e la complessità dei cerchi sono aumentati drammaticamente, raggiungendo un picco negli anni ’80 e ’90, quando furono prodotti cerchi sempre più elaborati”. 

 

La mia domanda è: se le razze aliene trascendentali che viaggiano a una velocità superiore alla luce, avessero lasciato messaggi codificati negli Stati Uniti, allora perché le loro capacità artistiche sarebbero migliorate in modo così drammatico nel giro di pochi anni? Solo una domanda.

MK Ultra e UFO 

 

Molte persone conoscono l’operazione di lavaggio del cervello di massa finanziata dalla CIA / MI6, nota come MK Ultra, che è stata  lanciata nel 1953 . Pochissime persone hanno riconosciuto la connessione tra MK Ultra e l’ascesa del movimento UFO che è cresciuto a picchi durante la Guerra Fredda. 

 

Mentre nel 1947 le indagini sugli UFO del governo degli Stati Uniti e del Regno Unito si sono verificate a pasto parziale sotto Project Sign (1947) e Project Grudge (1949), non è stato fino al 1950 che i dipartimenti ufficiali finanziati dai contribuenti sono stati creati in entrambe le nazioni per perseguire ” Ricerca sugli UFO ”.

 

Questi presero la forma del Progetto Blue Book degli Stati Uniti (1952), che a sua volta fu modellato sul lavoro condotto dal “Flying Saucer Working Party” britannico del 1950 guidato da Sir Henry Tizard (Consigliere scientifico del Ministero della Difesa e Presidente della Gran Bretagna Comitato per la politica di ricerca sulla difesa). 

 

La giornalista Naomi Klein ha dichiarato nel suo libro  The Shock Doctrine  che Tizard ha svolto un ruolo di primo piano nella creazione e nel finanziamento di MK Ultra durante un incontro di alto livello a Montreal e la voce di Tizard su Wikipedia osserva che:

“Uno degli incontri più controversi a cui doveva partecipare in qualità di presidente della Commissione Nazionale per la Ricerca sarebbe emerso solo molti anni dopo con la declassamento dei documenti della CIA, vale a dire un incontro il 1 ° giugno 1951 al Ritz-Carlton Hotel a Montreal, in Canada, tra Tizard, Omond Solandt (presidente della Ricerca e Sviluppo della Difesa canadese) e rappresentanti della CIA per discutere di “lavaggio del cervello”.

Questo incontro Ritz-Carleton avrebbe gettato le basi per MK Ultra che non solo era progettato per affrontare il lavaggio del cervello, ma creava LSD ed esplorava la questione di abbattere una mente umana in una lavagna vuota con l’intenzione esplicita di ricostruire le menti da zero. 

 

Come dimostra il libro di Klein in modo eloquente, l’intenzione era quella di usare queste scoperte su scala nazionale per condurre la “terapia d’urto” sulle nazioni al fine di rompere le culture e le nazioni dalle loro memorie e tradizioni storiche allo scopo di ricostruirle sotto un stato mondiale (e post verità) neo liberale ordine mondiale. Mentre MK Ultra è stato finanziato dagli americani, la guida per questa operazione è stata sempre guidata dalla Clinica Tavistock di Londra.  Un brivido osseo espone di questa clinica è stato prodotto da Jeffrey Steinberg dell’EIR nel 1993, che potrebbe tenerti sveglio la notte. 

 

Come si può immaginare, l’atto stesso di fornire fondi governativi per indagare sui dischi volanti è stato esso stesso sufficiente a legittimare l’esistenza degli alieni nelle menti di milioni di europei e americani durante gli anni della Guerra Fredda.

 

Durante questi anni bui, la fiducia nel governo onesto è crollata sotto le guerre imperiali di Corea, Vietnam all’estero e la crescita del complesso industriale militare e del maccartismo in patria. Il mondo dei brevetti segreti, delle armi segrete, delle attività di ricerca e sviluppo segrete che si sono sviluppate durante questo periodo in strutture come l’Area 51 ha reso attesi i frequenti avvistamenti da parte di civili e persino di piloti militari non controllati di “aerei volanti non identificati”.

Dischi volanti e area 51

Nel suo libro del 2012 di  Area 51 Uncensored , la giornalista Annie Jacobson ha fornito lunghi dettagli sugli esperimenti della Guerra Fredda, la tecnologia aerospaziale e i test delle bombe nucleari che si sono svolti all’Area 51 durante questo periodo che ha ampiamente alimentato il precedente esperimento di ingegneria sociale della Guerra di HG Wells  la trasmissione di emergenza di Worlds letta ad alta voce nel 1938. Il panico di massa che ne seguì fornì una visione delle leve della psicologia di massa su cui alcuni ingegneri sociali sbavarono. 

 

Cosa potrebbe spiegare i fenomeni UFO osservati? 

 

In  un’intervista con NPR Radio, Jacobson dichiarò:

“La mania degli UFO iniziò nell’estate del 1947. Diversi mesi dopo, l’intelligence del G2, che all’epoca era il corpo dei servizi segreti dell’esercito, trascorse un’enorme quantità di tempo e tesori alla ricerca di due ex progettisti aerospaziali del Terzo Reich di nome Walter e Reimar Horten che avrebbe presumibilmente creato [a] disco volante. 

… Agenti dell’intelligence americana si sono aperti a ventaglio in tutta Europa alla ricerca dei fratelli Horton per scoprire se, di fatto, avevano realizzato questo disco volante. ”

Durante la Seconda Guerra Mondiale, i fratelli Horten furono associati allo scienziato austriaco  Viktor Shauberger, i cui progetti innovativi  per la tecnologia di volo a implosione (vs esplosione) utilizzavano correnti d’acqua ed elettromagnetismo per generare macchine volanti che da tutti i conti sopravvissuti volavano più velocemente della velocità del suono.Sebbene gran parte della sua ricerca sia stata confiscata e classificata dalle nazioni vincitrici dopo la seconda guerra mondiale,

 

Schauberger ha promesso la sponsorizzazione del governo in America, che ha indotto l’inventore a spostarsi attraverso l’oceano, dove il programma canadese Avro Arrow ha cercato i suoi progetti per velivoli supersonici per la consegna di missili nucleari. Quando scoprì che il suo lavoro sarebbe stato utilizzato solo per scopi militari, Schauberger fece un passo indietro e nel corso di diversi mesi, i suoi brevetti furono sostanzialmente rubati, e tornò in Austria per morire rotto e depresso nel 1958. 

 

L’importanza strategica dello spazio 

 

Non è mai stato un segreto che l’ordine mondiale globalizzato post-1971 sostenuto da artisti del calibro di Sir Henry Kissinger, David e Laurence Rockefeller e altri malthusiani nel corso del XX secolo sia stato sempre progettato per crollare. 

 

Con la terapia dello shock di massa che un simile collasso avrebbe imposto al mondo, si credeva che potesse essere realizzata una decostruzione delle tradizioni abramitiche che governarono la società occidentale per 2000 anni e che una nuova società potesse essere socialmente ingegnerizzata nell’immagine del Nuovo Brave (spopolato) Mondo che vivrebbe per sempre come pecore felici sotto la morsa di una classe alfa ereditaria e dei loro gestori tecnocratici. 

 

L’unico problema che questi ingegneri sociali hanno incontrato negli ultimi anni è il riemergere di veri statisti che non sono disposti a sacrificare la loro gente e le loro tradizioni sull’altare di un nuovo culto globale di Gaia. 

 

Tali difensori delle migliori tradizioni dell’umanità hanno lanciato l’alleanza multipolare e hanno guidato una politica di crescita a lungo termine e avanzano il progresso scientifico e tecnologico che è incarnato brillantemente dalla Nuova Via della Seta e dalle sue estensioni all’Artico. L’aspetto più eccitante di questa nuova via della seta / paradigma multipolare è il salto nell’esplorazione dello spazio come la nuova frontiera dell’autosviluppo umano che non è stato visto dai tempi del presidente Kennedy.

 

Con la Cina e la Russia che firmano un patto per lo sviluppo congiunto di basi lunari e gli accordi della  NASA Artemis che  chiedono una cooperazione internazionale sullo sviluppo / l’industrializzazione delle risorse lunari e marziane, l’era della crescita illimitata che è stata persa con la psicosi di massa guidata dall’LSD del 1968 “live in il mutamento di paradigma ora può finalmente essere riconquistato. 

 

Programmi progettati per focalizzare l’attenzione dell’umanità su minacce oggettive reali come le  collisioni di asteroidi e le nuove ere glaciali indotte dal solare   sono discussi seriamente dai leader di Russia, Cina e Stati Uniti. 

 

Ci sono miliardi di soli e potenzialmente miliardi di galassie, e ci sono possibilità che ci sia davvero vita su molti pianeti in orbita attorno ad alcune stelle all’interno del nostro universo creativo in crescita … e c’è anche una buona probabilità che la vita cognitiva sia emersa anche in alcuni di quei pianeti.

 

Il modo migliore per scoprirlo, tuttavia, non è sedersi a casa mentre il sistema economico mondiale collassa sotto una disintegrazione controllata pensando alle teorie della cospirazione finanziate da Rockefeller, ma piuttosto a lottare per rilanciare il destino del sistema aperto dell’umanità a partire da un programma spaziale cooperativo per estendere l’essere umano cultura ed economia sulla Luna e su Marte, e poi su altri corpi planetari seguiti da missioni nello spazio profondo. 

 

Se esistono altre civiltà, forse è  nostro  dovere prendere la torcia lasciata negli Stati Uniti da JFK e andare a cercarle.

 

Fonte:  https://www.zerohedge.com/

 

®wld

Ghiandola Pineale – La sede dell’anima

La misteriosa ghiandola pineale e le sostanze psichedeliche

– Parte 1-

Dott. Roberto Slaviero 

La ghiandola pineale od epifisi, conosciuta ai più per la produzione di melatonina, e’ una piccola ghiandola posta all’interno del cervello in una posizione unica ed isolata rispetto alle altre strutture cerebrali ,che hanno sempre una controparte di destra e sinistra. IL primo medico a parlarne fu, nel III° secolo a.C, al tempo di Alessandro Magno, Erofilo. Il nome deriva dal latino pineus,a forma di pigna ed è non più grande di un’unghia del mignolo.

Posizionata direttamente sopra una delle vie secondarie fondamentali, ove passa il liquido cerebrospinale, liquido salato prodotto dai ventricoli cerebrali, ricco di proteine, che ha il compito di fornire al cervello un cuscinetto protettivo,proteggendolo da colpi improvvisi e trasportando molte sostanze nutritive nel tessuto cerebrale, drenandone i prodotti catabolici.

Nelle sue vicinanze si trovano i collicoli uditivi e visivi, tessuti cerebrali specializzati che trasformano stimoli visivi ed uditivi in percezione di immagini e suoni.

Inoltre è circondata dal sistema limbico, composto da una serie di strutture cerebrali antiche, coinvolte nell’esperienze degli stati d’animo tipo gioia, rabbia, paura ecc, sistema primordiale rettiliano di sopravvivenza.

Il grande filosofo francese del XVII secolo Rene’ Descartes è il primo che parla della pineale quale “sede dell’anima”. Negli animali più vecchi dal punto di vista evolutivo, come gli anfibi e lucertole, viene chiamata “terzo occhio”, possiede infatti una lente posta in superficie direttamente a contatto con la luce, aiutando a regolare la temperatura e la pigmentazione del corpo.

Mano a mano che si sale nella scala evolutiva, la pineale si sposta all’interno del cervello,sepolta e non più direttamente sensibile alla luce, anche se lo è indirettamente in quanto la luce blocca la produzione della melatonina, che viene invece stimolata dal buio.

Ma la cosa più sorprendente di questa ghiandola è la sua derivazione embriologica, che non deriva dal tessuto nervoso, bensì dal tessuto laringeo, il tessuto attraverso il quale si creano le vibrazioni della parola, la laringe.

Uno dei Vangeli, quello di Giovanni, inizia dicendo “in principio era il Verbo (la vibrazione), il Verbo era presso Dio, il Verbo era Dio. E conclude dicendo “ed il Verbo si è fatto carne“! Interessante, non credete! Altra cosa stupefacente è che la pineale diventa visibile nello sviluppo del feto al 49° giorno giorno dopo il concepimento, l’esatto momento in cui avviene la differenziazione del sesso del nascituro, maschio o femmina. Prima del 49° giorno  giorno il feto è indifferenziato sessualmente, poi si identifica.

E al 49° giorno con tale differenziazione del sesso del feto vi è la prima secrezione di una sostanza, la dimetiltriptamina (DMT), sostanza endogena, ossia prodotta dal nostro corpo, che è presente inoltre in molte piante in natura. Tale sostanza ha effetti altamente psichedelici, ovvero una sostanza che causa modificazioni profonde della coscienza, della sensazione dell’Io e della percezione del mondo circostante.

Nell’organismo la durata di azione di tale sostanza è estremamente breve in quanto viene immediatamente metabolizzata e resa inattiva da particolari enzimi chiamati MAO, chimicamente detti monoamminoossidasi. Credo che sorga spontanea una domanda: perché il nostro corpo e la natura producono una sostanza altamente psichedelica e perché ciò avviene nel corpo umano in particolari ed estreme situazioni, soprattutto nella pineale, struttura ghiandolare situata in una zona strategica dal punto di vista percettivo, emozionale e forse spirituale?

Prima di addentrarci in tale mistero, che uno studio sperimentale di un grande ricercatore medico, il Dr.Rick Strassman probabilmente ha contribuito a svelare (ha svolto una ricerca clinica su pazienti volontari dal 1990 al 95 sulle quale si basano le mie informazioni), parliamo delle sostanze psichedeliche presenti in natura ed i loro derivati. Principalmente vi sono due linee chimicamente differenziate di sostanze con effetto psichedelico, una deriva dall’amminoacido FENILALANINA e una dall’amminoacido TRIPTOFANO: dalla Fenilalanina si origina una struttura chimica chiamata FENIL ETIL AMINA da cui derivano

– il Trimetossi ß feniletilamna o MESCALINA

– il Metilendiossimetanfetamina (MDMA) meglio nota come ECSTASY

La Mescalina si trova nel cactus Peyote, originario del sud-ovest americano e nel Messico. L’Ecstasy venne sintetizzato nel 1912 nei laboratori chimici Merck e venne utilizzata principalmente dai tedeschi per i loro soldati nella prima guerra mondiale.

Oggi come molti sanno, viene usata soprattutto dai giovani nelle Disco per “sballarsi”. Dal Triptofano si origina una struttura chimica indolica chiamata TRIPTAMINA: dalla Triptamina l’organismo produce la IDROSSI-TRIPTAMINA, meglio nota come SEROTONINA, uno dei più importanti mediatori chimici presenti nel nostro corpo ed altamente attiva sui tessuti cerebrali.

Triptamina e Serotonina non possiedono attività psichedeliche. Ma aggiungendo semplicemente due gruppi metilici (CH3) alla triptamina (e questo viene fatto nell’organismo da enzimi chiamati Metiltransferasi) si ottiene la Dimetilitriptamina o DMT, potentissimo agente psichedelico.

Altra struttura indol-triptaminica, si ritrova nella famosa LSD ovvero la Dietilamide dell’acido lisergico,prodotto di sintesi ottenuto casualmente dal Dr. Hoffman nel 1938 nei laboratori Sandoz di Basilea. Stava lavorando sui prodotti derivati dall’Ergot, un fungo parassita della segala, che in un lontano passato causò gravi epidemie in centro Europa con una patologia che portava a morte per gangrena. Lui stava cercando infatti prodotti per contrastare l’ergotismo, nota come febbre del pellegrino, che causa gravi dolori e problemi circolatori alle gambe e deliri allucinatori e in un passaggio di sintesi chimica, si ruppe la provetta ed egli inalò inavvertitamente la sostanza intermedia della sintesi che stava svolgendo. Descrisse poi gli effetti psichedelici causati da tale sostanza, il destino volle, forse, creare la LSD!

Altra sostanza con struttura indol-triptaminica altamente psichedelica è la PSILOCIBINA o Fosforil idrossi metiltriptamina, presente in natura in alcuni funghi. La PSILOCINA è un suo metabolita, anch’esso altamente psichedelico, chimicamente è una Idrossi dimetil triptamina.

Vi è poi la IBOGAINA, psichedelico presente in alcune piante africane, usato per la terapia antidipendenze di droghe tipo eroina, in quanto provoca in poche ore la fine della crisi di astinenza da tali droghe. Quindi pur avendo effetti psichedelici, blocca gli effetti devastanti dei derivati oppiacei! Un mistero in più nei misteri della natura. Infine vi è il 5-meo-dmt o 5 metossi dimetiltriptamina, presente anch’essa in varie piante, funghi ed animali. La durata di azione di tali sostanze è variabile: si va, dopo un inizio dell’effetto di circa mezz’ora dall’assunzione, ad effetti che durano per la Lsd e Mescalina fino a 12 ore, per la Ibogaina fino a 24 ore, per la Psilocibina fino a 6 ore!

Unica nel suo effetto è la DMT, che se inalata od iniettata endovena produce effetti immediati dopo pochi secondi ed una durata di azione limitatissima, pochi minuti. Per renderci conto della potenza “eroica” di tali sostanze, parliamo di dosaggi per la DMT di 0,3-0,4 milligrammi per peso di Kg corporeo, quindi per una persona di 70 kg, di una dose altamente attiva di 21 o 28 milligrammi.
Pensata ad un grammo cos’e’ e dividete per 1000!

Anche il piccolo Davide, nella storia antica, ha stroncato il gigante Golia! La natura ci insegna molte cose … Nel prossimo capitolo ci addentreremo nello studio, che il Dr Rick Strassman ha compiuto, sugli effetti prodotti dalla DMT sui volontari.

FINE PARTE PRIMA

Dott. Roberto Slaviero

Fonte gentilmente concessa da:  http://olisticoaltapusteria.com/

Articoli correlati:

L’allucinante inganno perpetrato

Giocare a dadi tra milioni e millenni di anni … 

®wld

Schermi & schermi – dannosi in modi diversi

Il brevetto US 6506148 B2 conferma la manipolazione del sistema nervoso umano attraverso il computer e la TV  

 
È difficile trovare informazioni su un solo “Hendricus G. Loos”, nonostante abbia depositato molteplici domande di brevetto, con successo, per gli apparati che si occupano della manipolazione del sistema nervoso umano per tenerlo sotto controllo attraverso uno schermo di computer o un televisore. In un  estratto, spiega quanto segue,
 
“Gli effetti fisiologici sono stati osservati in un soggetto umano in risposta alla stimolazione della pelle con campi elettromagnetici deboli che sono pulsati con certe frequenze vicino a ½ Hz o 2,4 Hz, tali da eccitare una risonanza sensoriale. Molti monitor per computer e televisori, quando si visualizzano immagini pulsate, emettono campi elettromagnetici pulsati di ampiezza sufficiente a causare tale eccitazione. È quindi possibile manipolare il sistema nervoso di un soggetto pulsando le immagini visualizzate su un monitor del computer o sul televisore. Per quest’ultimo, l’immagine che pulsa può essere inserita nel materiale del programma, oppure può essere sovrapposta modulando un video flusso, sia come segnale RF che come segnale video. L’immagine visualizzata sul monitor di un computer può essere pulsata in modo efficace da un semplice programma per computer. Per alcuni monitor, i campi elettromagnetici pulsati capaci di eccitare le risonanze sensoriali nei soggetti vicini possono essere generati anche se le immagini visualizzate sono pulsate con intensità subliminale.”
 
L’attenzione a questo proposito, viene spiegato dalla domanda sul brevetto, che anche un impulso molto debole può avere effetti negativi sul sistema nervoso umano.
 
Prosegue poi descrivendo che la variabilità e la forza degli impulsi possono essere controllati tramite un software e spiega come, per quanto riguarda il monitor di un computer, DVD, videocassette e altro, e anche come può essere controllato a distanza da un’altra posizione.
 
Forse la parte più preoccupante è questa,
 
“Alcuni monitor possono emettere impulsi di campo elettromagnetico che eccitano una risonanza sensoriale in un soggetto vicino, attraverso impulsi di immagine che sono così deboli da essere subliminali. La sfortuna in tutto questo è che apre un modo per un’applicazione subdola dell’invenzione, in cui le persone sono esposte inconsapevolmente alla manipolazione del loro sistema nervoso per gli scopi di qualcun altro. Tale applicazione non sarebbe etica e naturalmente non è sostenuta. Viene menzionato qui per avvisare il pubblico della possibilità di abusi nascosti che possono verificarsi mentre si è online, o mentre si guarda la TV, un video o un DVD.”
 

L’applicazione è piena di esempi citati che il “sistema nervoso di un soggetto può essere manipolato attraverso impulsi di campo elettromagnetico emessi da un vicino monitor CRT o LCD che visualizza immagini con intensità pulsata”.
 
Il nostro sistema nervoso controlla fondamentalmente tutto nel nostro corpo, incluso il cervello. È una rete di nervi e cellule che trasportano messaggi da e verso il cervello e il midollo spinale a varie parti del corpo, e non è un segreto che il governo degli Stati Uniti, tra gli altri, abbia una lunga storia di sperimentazione sugli esseri umani per scopi di controllo mentale. La televisione potrebbe essere una tattica del controllo mentale? Spiegherebbe perché così tante persone credono alle storie e alle spiegazioni degli eventi presentati loro dai media mainstream, istantaneamente, senza nemmeno metterle in discussione.
 
In alcuni casi, siamo fatti per idolatrare ciò che vediamo in TV, come celebrità, e imitare comportamenti e desideri.
 
A volte, una prospettiva supportata da prove, che neutralizza completamente la storia e le informazioni che riceviamo dai media mainstream, viene gettata nel “regno della cospirazione”. Questo è pericoloso, abbiamo raggiunto un punto in cui le nostre televisioni stanno facendo il pensiero per noi? Potrebbero usare le tecniche di impulso descritte sopra per influenzare i nostri pensieri, comportamenti e percezioni?
 
Dato ciò che sappiamo sui nostri governi e le azioni non etiche che hanno intrapreso nel corso della storia, non è assolutamente fuori questione.
 
C’è un motivo per cui aeroplani e ospedali vietano l’uso dei telefoni cellulari, perché le loro trasmissioni elettromagnetiche interferiscono con i critici dispositivi elettrici. Il cervello non è diverso, è un organo bioelettrico estremamente complesso e genera campi elettrici. Gli scienziati possono effettivamente controllare la funzione cerebrale con la stimolazione magnetica transcranica (TMS), una tecnica che utilizza potenti impulsi di radiazione elettromagnetica irradiata nel cervello di una persona per inceppare o eccitare particolari circuiti cerebrali.
 
Questo è lo stesso tipo di cose descritte nel brevetto, quindi fino a che punto i nostri monitor e schermi televisivi lo fanno? Questo è il motivo per cui, ad esempio, quando qualcuno accende la sua Playstation Sony, lo schermo avverte di leggere le importanti informazioni sulla salute prima di giocare. La ricerca ha anche dimostrato che le trasmissioni cellulari semplici possono influenzare in modo significativo le onde cerebrali di una persona, il che a sua volta porta ad effetti sul loro comportamento.
 
“Le radiazioni elettromagnetiche possono avere un effetto sul comportamento mentale quando trasmettono alla frequenza appropriata.” – James Horne, del Centro di ricerca sul sonno dell’Università di Loughborough (fonte)
 
Non solo questo, ma centinaia di scienziati si sono uniti e stanno attualmente creando consapevolezza e petizioni alle Nazioni Unite sugli effetti e sulla salute delle radiazioni elettromagnetiche. Sono stati collegati al cancro e hanno dimostrato di manipolare il nostro DNA. Puoi leggere di più su questo qui.
 
L’iniziativa è stata avviata dal Dott. Martin Blank, Ph.D., del Dipartimento di Fisiologia e Biofisica Cellulare presso l’Università della Colombia, che si è unito a un gruppo di scienziati di tutto il mondo per fare un appello internazionale alle Nazioni Unite sui pericoli associati con l’uso di vari dispositivi di emissione elettromagnetica, come telefoni cellulari e WiFi.
 
“Senza mezzi termini stanno danneggiando le cellule viventi nei nostri corpi e uccidendo molti di noi prematuramente”, ha detto il dottor Martin Blank, del Dipartimento di Fisiologia e Biofisica Cellulare della Columbia University, in un video messaggio.
 
“Abbiamo creato qualcosa che ci sta danneggiando e sta andando fuori controllo. Prima della lampadina di Edison c’era poca radiazione elettromagnetica nel nostro ambiente. I livelli oggi sono molto più alti dei livelli di fondo naturali e stanno crescendo rapidamente a causa di tutti i nuovi dispositivi che emettono questa radiazione.”
 
Questa informazione ha un effetto separato sul corpo dal controllo della mente, ma è comunque importante menzionarlo e attirare la luce.
 
Non solo i nostri dispositivi elettronici controllano, guardano e registrano tutto ciò che facciamo, possono anche influenzare il nostro comportamento, le nostre percezioni, i nostri pensieri e sentimenti su larga scala, ma chi sa davvero se “i poteri che stanno” usando questi dispositivi per il controllo della mente, nello stesso modo in cui li usano per la sorveglianza.
 
Non fraintendermi, non è difficile vedere come le multinazionali usano la televisione per influenzare il nostro comportamento e le nostre percezioni, ma forse loro, e altre autorità, stanno cambiando le cose, come menzionato sopra, e manipolano il nostro sistema nervoso per il loro personale guadagno, facendolo consapevolmente.
 
Chamath Palihapitiya, vicepresidente per la crescita degli utenti su Facebook prima di lasciare la compagnia nel 2011, ha dichiarato: “I cicli di feedback a breve termine, guidati dalla dopamina, che abbiamo creato stanno distruggendo il modo in cui funziona la società. . . . Nessun discorso civile, nessuna cooperazione, disinformazione, menzogna. “Quindi, stiamo anche vedendo un tipo simile di cose”.
 
Quando si tratta di controllo mentale, il progetto MK ultra è stato il bambino della CIA. Si crede comunemente che sia stato solo l’LSD ad essere utilizzato su soggetti umani, ma quello era solo un programma. Come la Corte Suprema degli Stati Uniti ha portato alla luce nel 1985, MK ultra consisteva in 162 diversi progetti segreti finanziati indirettamente dalla CIA e contratti in diverse università, fondazioni di ricerca e istituzioni simili. “La maggior parte dei record MK Ultra erano in realtà stati distrutti e non sono mai stati visti.
 
Forse la programmazione televisiva faceva parte del programma MK Ultra?
 
Commenti conclusivi
 
È difficile capire l’idea che potremmo essere manipolati e usati così tanto, ai fini del profitto, del controllo e di altri programmi, ma è una realtà che dobbiamo affrontare. Ci sono esempi illimitati di ciò nel corso della storia fino ai giorni nostri, e tutti gli aspetti della vita umana sembrano essere controllati da un gruppo selezionato di pochissime persone dalla salute, alla finanza, all’istruzione, all’intrattenimento, al grande cibo e molto altro. Siamo diventati strumenti per il loro uso, ei nostri pensieri, comportamenti e percezioni, per la maggior parte, sembrano essere gli stessi. Se si è un po’ diversi, o non ci si adatta veramente al fotogramma, uno può essere immediatamente etichettato diventando così un “emarginato sociale”.
 
Non ho alcun dubbio che la nostra televisione e altri dispositivi elettronici abbiano effetti dannosi sulla salute e che possano influenzare il nostro sistema nervoso in molti modi diversi. La scienza su questo è chiara, ma ciò che non è così chiaro è l’idea che ci siano altri che usano queste tecniche, consapevolmente, per controllare le nostre menti.
 
Basandomi su tutte le mie ricerche sul controllo della mente e sulle azioni intraprese dai nostri governi e fino a che punto li hanno portati, sarei sorpreso se la televisione non fosse parte del programma MK ultra.
 
Tutto sommato, è più auspicabile passare meno tempo davanti al tuo schermo e più tempo con un libro o passare del tempo fuori all’aperto, o con la famiglia e gli amici. Quello che c’è di sicuro è che i nostri schermi sono dannosi per la nostra salute in molti modi diversi.