Crea sito

Il Santo Gral: ti paghiamo e tu ci obbedisci

Frode elettorale, COVID, ripristino della valuta

di Jon Rappoport

4 novembre 2020

Finora, l’accusa più specifica e potenzialmente dannosa del team di Trump è: la notte delle elezioni, si sono presentati all’improvviso 138.000 voti per Biden nel Michigan e allo stesso tempo non sono stati registrati nuovi voti per Trump .

 

Il NY Times nega che ciò sia accaduto. Invece, afferma il Times, c’è stato un errore di battitura. Uno zero in più è stato aggiunto alla fine di quei voti Biden. In realtà, la nuova fetta di voti per Biden avrebbe dovuto essere 13.800.

 

C’è solo un problema con questa affermazione. Anche 13.800 voti di fila per Biden, senza alcuna variazione nel totale di Trump, sarebbero ridicoli.

 

Inoltre, il Times afferma che l’errore di battitura nel Michigan è stato corretto non appena è stato trovato. Stavo guardando la copertura della rete delle elezioni di tanto in tanto, durante la prima lunga notte delle elezioni, e non ho visto alcun annuncio dalle reti che era stato commesso un errore nel conteggio Biden nel Michigan.

 

Potrei essermi perso quell’annuncio, ma penso che sarebbe stata una grande storia e ripetuta spesso dalle reti.

 

In conclusione: molto strano. Non ha senso. Che si tratti di 138.000 o 13.800 voti di fila per Biden, questo è un problema che dovrebbe essere indagato fino in fondo.

 

La domanda è: Trump ha davvero il team legale organizzato per farlo? E quella squadra sta presentando mozioni convincenti in diversi stati per contestare il processo di conteggio dei voti? Queste mozioni conterranno prove sufficienti per arrivare alla Corte Suprema, se necessario?

 

Era chiaro, mesi fa, che, usando la scusa “casuale” del COVID e del virus, le schede elettorali per posta sarebbero state utilizzate, in numero impressionante, in tutto il paese. Immediatamente, il team legale di Trump ei capi del Partito Repubblicano avrebbero dovuto sviluppare un piano ermetico per sfidare un intero menu di potenziali vie di frode. Lo hanno fatto? Se è così, non ne ho ancora visto le prove.

 

Del resto, il team legale di Biden avrebbe dovuto sviluppare il proprio piano per affrontare potenziali sporchi trucchi repubblicani.

 

Ci sono molti livelli per un’operazione segreta davvero importante. Molti livelli di vantaggio per vari giocatori. Ho scritto oltre 200 articoli sull’operazione COVID, descrivendone i vantaggi. Su un solo livello, COVID aveva lo scopo di far oscillare le elezioni. È ovvio:

 

Abbattere l’economia degli Stati Uniti e sgonfiare un presidente, la cui missione annunciata di base era quella di creare un’economia ruggente. Convinci molti elettori che recarsi alle urne per votare di persona sarebbe pericoloso dal punto di vista medico. Pertanto, istituire un massiccio voto per corrispondenza, presentando così ogni sorta di opportunità per la manipolazione del conteggio dei voti.

 

Sì, la manipolazione potrebbe provenire da entrambi i partiti politici. Ma quei globalisti che hanno lanciato il COVID erano in una posizione più forte per influenzare le elezioni, perché erano meglio organizzati sin dall’inizio. Il loro intento era più concentrato.

 

Ecco uno sfondo sugli scopi più ampi del COVID op. L’illusione COVID e il ripristino della valuta:

 

Ci sono diversi modi in cui le cose potrebbero andare. In questo articolo descrivo un percorso.

 

L’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) e la Banca mondiale (WB) sono unite all’anca. Nel 2018, hanno raddoppiato i loro legami formando una partnership per monitorare focolai ed epidemie prima che si diffondessero.

 

Fondamentalmente, dietro le quinte, l’accordo si presenta così: L’OMS crea l’illusione di epidemie globali; WB interviene più tardi, per raccogliere i pezzi del risultato – economie nazionali danneggiate – sborsando prestiti ai governi.

 

Questi prestiti portano sempre condizioni. La condizione principale è: lasciare entrare investitori privati, in roaming, stranieri, predatori, privati ​​in modo che possano conquistare settori vitali di una nazione: energia, agricoltura, acqua, ecc.

 

Ma questa volta, con COVID: WHO, come previsto, è impazzito. I blocchi stanno distruggendo le economie. Non lo sarà “eccoti un prestito”.

 

È in più nell’ordine di: dobbiamo salvare tutti.

 

Come si fa?

 

Passo dopo passo, passando da un tipo di denaro illusorio a un altro tipo di denaro illusorio.

“Abbiamo inventato un tipo di denaro dal nulla, ed è arrivato alla fine della linea. Ora dobbiamo inventare dal nulla un altro tipo di denaro completamente nuovo”.

Reddito garantito universale (UGI). Alla fine, per tutti.

 

Viene fornito con condizioni, implementate gradualmente. Fondamentalmente, l’accordo è: “ti paghiamo e tu ci obbedisci”.

 

Il lato comportamentale del modello è il regime cinese, che controlla l’obbedienza attraverso un “punteggio di credito sociale”.

 

Le infrazioni abbassano il punteggio. In tal caso, il trasgressore non può viaggiare su un aereo o mandare i suoi figli in determinate scuole o soggiornare in determinati hotel o avviare un’attività. Ci sono livelli di punizione.

 

Le infrazioni includono portare a spasso un cane senza guinzaglio, diffondere notizie false, attraversare con il semaforo rosso, non separare adeguatamente i rifiuti, frodi aziendali, criticare il governo, “violare gli standard della comunità” …

 

Sotto un UGI globale, sarebbe:

“Ecco il tuo assegno digitale mensile, ora esegui gli ordini, o i tuoi soldi saranno ridotti. Sii un buon cittadino.”

Ovviamente, un sistema come questo richiede una sorveglianza completa e totale, pubblica e privata, in ogni modo, compresi i sensori interni del corpo che segnalano cambiamenti fisiologici in tempo reale, misurati rispetto ad algoritmi che prevedono un potenziale “comportamento scorretto”.

 

Il Santo Graal sono le quote di energia per ogni persona.

“Sig. Smith, questo è il tuo muro che parla attraverso il glorioso Internet of Things. La tua quota di energia per il mese sta raggiungendo il limite. Voglio aiutarti a evitare quel limite e le sanzioni sul punteggio di credito sociale che verrebbero applicate. Inizierò i brown-out e l’oscuramento a casa tua per le prossime due settimane. La tua connessione Internet verrà interrotta, tranne dalle ore 24:00 alle tre del mattino. Cucina tutti i pasti della giornata tra le quattro e le cinque del mattino …”

Controllo del comportamento. Quello che sta succedendo ora è una messa a punto per il futuro. Ora dicono: resta in casa, non lasciare entrare i visitatori. Stai in fila fuori dai negozi, mantenendo una distanza di un metro. Segnala le persone che sembrano malate. Fai il test. Lavati le mani una dozzina di volte al giorno. In futuro, l’elenco delle regole e dei registri si espanderà, ma il tema generale sarà lo stesso: essere un buon cittadino e contribuire a un mondo migliore. Sii sincero, serio e disponibile. Non ribellarti.

 

E proprio come adesso, molte, molte persone risponderanno:

“Sì, grazie. Mi piace il dritto e lo stretto. Mi piace la sensazione di contribuire a qualcosa di più grande di me. Mi piace il collettivo. Mi piace il fatto che siamo tutti insieme in questo”.

Una sottopopolazione di queste persone vorrà fare di più. Vorranno entrare a far parte del governo. Vorranno aiutare il governo a far rispettare le regole. Vorranno “esprimere la loro energia”. Se richiesto, marceranno volentieri in colonne per le strade, salutando, distribuivano convocazioni, eseguirano arresti e persino commetteranno atti violenti su ordine.

 

Indossavano uniformi fresche e prestando giuramento. Vorranno ranghi e sigilli. Vorranno essere chiamati ELITE.

 

Poiché la storia non significa nulla per queste persone, non conosceranno mai nomi come SS, Guardie Rosse o Stasi. Ma è quello che saranno.

 

A meno che l’intero piano per un Brave New World tecnocratico non venga smascherato e cada a pezzi, perché abbastanza persone ricordano un altro nome e sanno cosa significa: LA LIBERTÀ.

 

Diversi temi di propaganda stanno già emergendo. Continueranno ad essere promossi in vari modi, impiegando molti messaggi. Sto parlando del governo ufficiale e della propaganda dei media.

 

Il primo grande tema sarà: AIUTACI A COSTRUIRE UN MONDO MIGLIORE. Questo messaggio è per le persone sincere che vogliono partecipare e fare del bene, in senso collettivo. “Costruiamo un mondo migliore in cui possiamo evitare queste pandemie o vederle prima. Formiamo una civiltà in cui l’uguaglianza e la giustizia per tutti siano la massima priorità. Condividiamo e preoccupiamoci tutti… ”Se stai cercando la logica, dimenticala. In qualunque modo possano, i propagandisti implicheranno che in qualche modo la pandemia era un segnale che dobbiamo “fare meglio”. Dobbiamo “superarla insieme” come abbiamo fatto durante la crisi. L’amore che abbiamo mostrato allora deve essere l’amore che mostriamo ora. Un appello agli idealisti di tutto il mondo che si innamorano di vaghe generalità come i gatti si innamorano dell’erba gatta.

 

Il secondo grande tema, rivolto alla classe colta e ai tipi tecnici, agli scienziati e ai “pensatori”, sarà: l’ORGANIZZAZIONE.

“Dobbiamo organizzare la civiltà mondiale in modo più efficace”.

Perché in qualche modo, quello era il problema prima della pandemia. La mancanza di organizzazione ha permesso che le cose sfuggissero di mano. Non possiamo più essere gruppi separati e nazioni che seguono strade separate. Troppo disordine. Abbiamo bisogno di strutture migliori in ogni fase della vita. Abbiamo bisogno di più interconnessione e coordinamento. La classe istruita ama questa roba. Si adatta alla loro immagine di successo. Se la società funziona come una macchina, i problemi saranno risolti.

 

Il terzo grande tema della propaganda è rivolto a tutti i tipi di persone che sono emerse dal loro confinamento e isolamento, hanno fatto una passeggiata in un parco in un giorno di primavera e hanno improvvisamente ricordato cosa si erano perse. Il loro sollievo raggiunge quasi un punto di isteria, come alla fine di una guerra mondiale. Il tema è: MAI PIÙ.

“Non vogliamo tornare a quei giorni bui in nessuna circostanza, e qualunque cosa serva, siamo a bordo. Dicci cosa fare.”

Con questi temi in mano, la tecnocrazia può essere messa in atto.

  • 1) Siamo tutti per costruire un mondo migliore.
  • 2) Dobbiamo organizzarlo con le t incrociate e le i puntate.
  • 3) E non dobbiamo mai tornare al buio.

A meno che le persone non ricordino cosa viene tralasciato. L’INDIVIDUO. E LA LIBERTA’.

 

Gli operatori tecnocratici contano su di noi per dimenticare. Contano su molte persone che apprezzano la libertà per dire:

“Beh, è ​​tutto senza speranza. So cos’è la libertà, ma troppi altri no. Allora perché preoccuparsi. Mi arrenderò e galleggerò sulla marea.”

Galleggiare è un’illusione. La marea si muove nella direzione pianificata. Verso una spiaggia che non è bella.

 

Le cose sono belle adesso?

Si chiama indizio.

 

Fonte: https://blog.nomorefakenews.com/

®wld

AUSTRALIA: La deriva autoritaria

Immagine in primo piano

Immagini frattali / Shutterstock.com

La legge dello stato australiano autorizza i funzionari a rimuovere con la forza la biancheria intima per somministrare il vaccino

Le forze dell’ordine hanno il potere legale di “rimuovere qualsiasi cosa (compresa la biancheria intima) che la persona interessata indossa” se è stabilito che quella persona deve essere vaccinata.

AUSTRALIA OCCIDENTALE, 24 settembre 2020 ( LifeSiteNews) – Lo stato dell’Australia Occidentale ha legiferato per consentire agli agenti di polizia o ad altri “ufficiali autorizzati” di trattenere le persone e, se ritenuto necessario, rimuovere con la forza la biancheria intima per somministrare un vaccino.

È uno stato di polizia! La repressione australiana delle libertà durante il COVID simile alla Berlino degli anni ’60

LifeSiteNews è venuto recentemente a conoscenza della legislazione ed è in contatto con un numero di residenti dell’Australia occidentale che, fino a poco tempo fa, non erano a conoscenza dei poteri straordinari concessi al governo dalla legge statale.

La cosiddetta “forza ragionevole” include i poteri di:

a) arrestare e trattenere la persona a cui si applica la direzione (la persona interessata) e portare la persona interessata in un luogo in cui la persona è tenuta a sottoporsi a osservazione medica, visita medica o trattamento medico o a essere vaccinata in conformità con il direzione; e

(b) trattenere la persona interessata nel luogo in cui è tenuta a sottoporsi a osservazione medica, visita medica o trattamento medico o a essere vaccinata secondo le istruzioni; e

(c) per trattenere la persona rilevante:

i) per consentire l’esecuzione di un’osservazione medica, visita medica o trattamento medico; o

(ii) per consentire alla persona interessata di essere vaccinata;

(d) rimuovere qualsiasi cosa (compresa la biancheria intima) che la persona interessata indossa, se:

i) l’allontanamento dell’oggetto è ragionevolmente necessario per consentire l’esecuzione di una visita medica o di cure mediche o, a seconda dei casi, per consentire la vaccinazione della persona; e

(ii) alla persona interessata viene data una ragionevole opportunità di rimuovere la cosa da sola e rifiuta o non lo fa.

Sul sito web del governo dell’Australia occidentale che mostra ” Atti originali approvati ” per la legislazione dell’Australia occidentale, il testo è incluso nell’originale 2016 Public Health Act. Una versione aggiornata della legge al 12 settembre 2020 è disponibile anche sul sito web del governo e include lo stesso testo.

Un articolo “fact check” dell’Australian Broadcasting Corporation (ABC) sulla questione è stato pubblicato nel giugno di quest’anno, quando alcuni utenti dei social media sono venuti a conoscenza della legislazione e hanno lanciato l’allarme online.

L’articolo della ABC afferma che “[i] questi poteri sono applicabili solo in uno stato di emergenza di sanità pubblica, come dichiarato in Australia occidentale il 23 marzo 2020, in risposta alla pandemia COVID-19″.

Il dottor Rocco Loiacono, docente senior presso la Curtin Law School nell’Australia occidentale, ha dichiarato a LifeSiteNews che “non ci sono basi per alcuna emergenza sanitaria poiché non c’è stata alcuna trasmissione comunitaria del virus in WA dall’inizio di aprile!”

“Il governo avrebbe dovuto dichiarare l’emergenza più di mesi fa”, ha detto Loiacono, “ma ovviamente non rinunceranno ora a questi poteri ritrovati”.

Il mese scorso, il primo ministro australiano Scott Morrison ha annunciato che il suo governo aveva stretto un accordo con la società farmaceutica britannica Astrazeneca per fornire gratuitamente agli australiani il loro vaccino contro il coronavirus, a condizione che il vaccino superi i test clinici . Poche settimane dopo la dichiarazione di Morrison, le sperimentazioni mondiali per il vaccino contro il coronavirus di Astrazeneca, che utilizza linee cellulari di un bambino abortito, sono state temporaneamente interrotte dopo che un partecipante alla sperimentazione nel Regno Unito si è ammalato.

Poco dopo aver annunciato l’accordo con Astrazeneca, Morrison ha prima detto che un vaccino contro il coronavirus sarà reso “il più obbligatorio possibile” prima di tornare rapidamente indietro nei commenti e dire che il vaccino “non sarà obbligatorio” e che “noi non può trattenere qualcuno e costringerlo a prenderlo.”

Fonte: https://www.lifesitenews.com/news/

®wld

Quando smetteremo di muovere la nostra “Linea nella sabbia” e staremo come INDIVIDUI LIBERI?

Allora, chi vuoi essere?

E’ una questione d’età, non è vero? E non in “Che cosa vuoi essere quando sarai grande?” Un modo, che ha il solo requisito di diventare come qualcun altro come un indicatore per essere ‘cresciuto’ (posso essere come un pompiere, amministratore delegato, metalmeccanico, scienziato … ma soprattutto, un contribuente). Finché sembri “curare” te stesso, seguire le regole ed essere un membro produttivo della società, è più facile credere nel “normale” poiché sembra che ci siano “ricompense” per andare avanti.

Ma in chi ti trasformi? Cosa sacrifichi? Cosa sei disposto a regalare? I resti di ciò che “avremmo potuto essere” non sono che un lontano ricordo (fantasia); persi tra le proiezioni ad alta definizione che ci hanno aiutato a guidarci, al punto che ora affrontiamo la (maschera).

 

Allora chi vuoi essere? Ebbene, forse dovremmo definire in primis chi “noi” siamo diventati. È sicuramente facile in questi giorni inventare elenchi di cose da sottolineare sulla mia specie che porterebbero a una visione “negativa”, ma ti risparmierò questa volta e ti farò notare semplicemente che ci sono molti articoli precedenti che, potresti trovare, elabora il mio punto.

 

Che cosa siamo diventati se non xenofobi che vivono nella paura della nostra morte fino al punto di non vivere; disgusto di sé al punto da accettare la nostra stessa distruzione? Persone così spaventate da “distinguersi” che vanno avanti, a vivere nell’ombra, anche quando poi sentono che non è giusto. Troppa paura per parlare, per non offendere ed essere giudicato “uno di quelli”. Cosa ci rende tali? Stiamo semplicemente mentendo ipocritamente? Siamo la definizione della codardia, minacciata principalmente da ciò che noi percepiamo e, che gli altri percepiscono di noi?

 

Creiamo continuamente i nostri “demoni” da temere per sentire qualcosa che possa somigliare alla “vita”? Afferriamo qualche ‘emozione’ nel nostro mondo inattivo per sentirci vivi? Seguiremo ciecamente qualsiasi “autorità” semplicemente per sentirci parte di qualcosa; o, nulla? Guardati intorno dove siamo oggi e dimmi che la nostra mentalità mondiale non si è attenuata dalla vita. Guarda negli occhi i tuoi simili mascherati e dimmi che non sono sconfitti nella loro stessa anima. Dov’è la VITA, LA GIOIA, L’AMORE e la FORTITUDINE della mia specie?

 

Credo che una parte della causa di quella sconfitta possa essere attribuita all’incapacità di definire se stessi onestamente. La costante fiducia nelle “protezioni” esterne piuttosto che nell’autoriflessione e nel miglioramento, ha reso semplice per le “soluzioni” offerte trovare un’ampia “accettazione” insieme all'”appartenenza” e all’apatia.

 

Le paure “presentate” sono semplicemente “definizioni” di ciò che si accetterà della loro ignoranza. “Lotta o Fuggi” non riguarda solo il suo significato letterale, in questo caso può rappresentare la pigrizia apatica della mente che “blocca” le basi della domanda e quindi della conoscenza.

 

Ho detto la scorsa settimana in una discussione:

 

L’intelligenza inizia con la semplicità delle domande.
Peccato che la maggior parte creda di aver semplicemente bisogno di “risposte”.

 

Alla ricerca di quelle risposte esterne, si continua semplicemente a inseguire le storie di altri che producono “nomi” e “azioni” ma non rivelano il come e il perché della questione; perché quelle sono “scelte” fatte lungo la strada. Che tipo di “persone” hanno fatto le scelte che ci hanno messo nella “situazione” che ci coinvolge tutti in questo momento? Non importa dove ti trovi nel mondo, sei “coinvolto” in questa “operazione” globale su una scala o sull’altra; volontariamente o con la forza. Ci sono “Giocatori” e “Pedine”; indovina quale siamo.

 

Senza un’onesta “definizione” (attenta a non vincolare) del ME, come posso sapere che potere “io” ho? Gli io del mondo sono quelli che conoscono il potere e l’equilibrio del “ME” e del “NOI”; comprendono anche il potere del “NO”. “No! Non vivremo così” detto all’unisono è tutto ciò che ci vorrebbe per cambiare il ‘corso’ del nostro attuale ‘destino’.

 

L’Io sa di non essere frivolo, sfrenato o infantile con i loro no. Sanno la necessità di comprendere la base e la moralità del loro no e non la basano sull’egoismo, ma piuttosto sulla fortezza.

 

Fortezza – forza d’animo che consente a una persona di affrontare il pericolo o sopportare il dolore o le avversità con coraggio – Merriam-Webster

 

Si può considerare che nel “teatro” odierno di oggi si può vedere il contrario. La breve durata dell’attenzione, che è stata sviluppata, nel corso della vita, per non essere mai soddisfatta e quindi facilmente “adescata” in comportamenti e schemi di pensiero incentrati su desideri e desideri. Questo può lasciare che non si sia mai soddisfatti di ciò che si “sa”, il che può portare a rincorrere molte storie così come la più facile “accettazione” di “nuove norme”. Per sempre ‘distratto’ dall’acquisizione di vera conoscenza.

 

Il “Grande Risveglio” e i “Media alternativi” sono ottimi esempi di distrazioni per il “pensatore”. Perché si può stare al passo con i desideri programmati che alimentano la breve capacità di attenzione; quali sono le novità, le ultime novità, le tendenze, i virali? Finché riescono a convincersi della “differenza” di “informazione”, possono sentirsi “elevati” al di sopra della programmazione delle masse.

 

Tanti sono rimasti in diversi stadi di “risveglio”. Vedere oltre il paradigma ‘speculare’ che l”alt’ ha da offrire ma sparsi in tutto il mondo in diversi stadi di angoscia, povertà, solitudine e salute mentre si cerca di mantenere un decoro di ‘stabilità’ per pensare abbastanza chiaramente da provare e vedere cosa giace oltre le montagne delle distrazioni (drammi).Sembra che ci siano molte cose per cui COMBATTERE.

 

Non puoi combattere il nemico esterno perché perderai. Il nemico esterno viene semplicemente presentato perché uno possa vedere se stesso, vedere cosa ha permesso di diventare e liberarsi volontariamente e condurre se stesso ad essere esseri liberi; per diventare il tuo “eroe” come comunità di individui.

 

La “scelta” è sempre stata nostra. Ogni giorno che passa ormai, è un altro chiodo nella bara dell’umanità. Quando grideremo “NO” all’unisono e ci rifiuteremo di essere “governati” nell’oblio? Quando smetteremo di muovere la nostra “Linea nella sabbia” e staremo come INDIVIDUI LIBERI?

 

Postato da SylvainLamoureux

 

®wld

TUTTI A BERLINO

 

TUTTI A BERLINO – SALVIAMO LA NOSTRA CIVILTÀ | DI HERMANN PLOPPA
 

Berlino diventa una zona liberata!

Un commento di Hermann Ploppa.

 

Qualche mese fa non ce lo saremmo mai sognato. Ci troviamo nel bel mezzo di un vortice sconvolgente della storia del nostro mondo.  E ancora Berlino, questa volta il 29 agosto 2020. Se i potenti e i ricchi non ci danno un calcio negli stinchi, mostreremo nel cuore di Berlino che siamo una massa critica. Che non ci si può calpestare.

 

Siamo condannati, no: siamo chiamati a smettere di essere gli “idioti della storia” (Rudi Dutschke). Ci autorizziamo da soli. Grazie, non abbiamo più bisogno di leader. Per questo ci riuniamo in massa a Berlino. 

 

Non abbiamo portato eserciti. Niente armi. Solo i nostri corpi, le nostre volontà, le nostre anime. 

 

Non ci ridurremo a biorobot. Ecco perché siamo diffamati, mentiti, ridicolizzati. Criminalizzati. Capovolgendo le nostre dichiarazioni. Il diritto alla libertà di espressione dalla Legge fondamentale è probabilmente già stato abbandonato? Questo non è possibile.

 

Non molleremo. Perché vediamo con grande disappunto e con ancora maggiore preoccupazione che una cricca criminale sta distruggendo la nostra civiltà e la nostra coesione umana senza alcun bisogno.I nostri antenati hanno sgobbato duramente, per costruire un mondo migliore per se stessi e più per noi.

 

Ora, da diversi decenni, la proprietà del popolo è stata sequestrata dai cleptocrati su scala gigantesca. Hanno giocato d’azzardo al tavolo della roulette. La cosiddetta riunificazione tedesca fu la rottura di una diga. La proprietà dei tedeschi dell’Est è passata in mani private. E questo è stato il campanello d’allarme per l’incursione in tutta la Germania riunificata. La conseguente desolidarizzazione porta ora alla guerra contro i nostri deboli: Bambini, anziani e disabili sono esposti a un’aggressione brutale senza precedenti. Bravi lavoratori vengono licenziati da un giorno all’altro semplicemente perché insistono sul senso di umanità. 

 

No, non ripaghiamo con la stessa moneta. L’odio e la vendetta non sono il nostro mondo. 

 

Ma è giunto il momento, educatamente ma con fermezza, di mostrare ai baroni rapinatori moderni il cartellino rosso. Non vogliamo tornare al feudalesimo, al Medioevo o all’Età della Pietra, vestiti in modo intelligente con costumi high-tech. Non vogliamo una superstizione moderna su una pandemia immaginaria. Perché come può essere che, secondo i dati pubblicati dall’Istituto Robert Koch, si scateni il panico, come quando il becchino tira fuori le vittime della peste dalle loro case?

 

In quante persone nella Repubblica Federale Tedesca si trova ancora il virus della SARS-Cov-2 in questo momento? A 0,1 PROMILLE! Avete letto correttamente.

 

E questi numeri sono stati forzati più che accuratamente determinati da una procedura di test PCR altamente discutibile. E per questo, la classe media commerciale viene distrutta solo per puro divertimento? Milioni di persone terrorizzate e mutilate mentalmente in modo permanente? In Africa, in Asia e in Sudamerica le nostre sorelle e i nostri fratelli stanno morendo di fame e si ammalano perché un aiuto efficace viene impedito in modo massiccio con il pretesto della profilassi Covide-19.

 

Le ossessioni razziste ed eugenetiche dei defunti maestri bianchi da tempo scomparsi stanno ovviamente rinascendo. Ci aspetta un’enorme recessione che fa impallidire la crisi del 1929. 

 

Ragazzi, che cosa state facendo?

 

È un tipo di guerra mondiale completamente nuovo, che non ha grandi fuochi o bombe, né la tempesta d’acciaio delle mitragliatrici.

 

Dimostrare ora a Berlino è il nudo imperativo dell’autoconservazione. E ricordate questo, teste svitate: noi non protestiamo CONTRO qualcosa. Stiamo dimostrando PER qualcosa. È nostra fortuna che tu, nella tua insaziabilità e nella tua avidità fascista per il controllo totale dei nostri corpi, abbia messo la testa fuori dalla finestra troppo presto. La tua impazienza è la tua rovina. Ci sono ancora troppe persone che sono dannatamente ben sane nel corpo, nella mente e nell’anima. che sono nel bel mezzo della vita, nel bel mezzo della società. che si sentono responsabili del nostro benessere comune. Ridete solo della nostra “cultura del consenso”. Prendeteci in giro come “buonisti”. Non ci interessa affatto.

 

Quello che vogliamo, per la cronaca:

 

– Faremo passare una nuova costituzione, redatta congiuntamente da tedeschi dell’Est e dell’Ovest. Tutti i cittadini tedeschi sono cordialmente invitati a formulare questa nuova costituzione. I media elettronici lo rendono possibile. L’Islanda ha sviluppato la sua nuova costituzione in questo modo.

  • Democrazia diretta. Ogni questione viene decisa individualmente in un referendum. La Svizzera lo fa da secoli ed è uno dei Paesi più stabili al mondo.A_Mandato imperativo. Un membro del Parlamento che non svolge il mandato conferitogli dagli elettori può essere dimesso dal suo incarico in qualsiasi momento.
  • L’economia capitalista orientata al profitto è tollerata solo lì, dove chiaramente non può causare danni e rimane nel modesto quadro delle medie imprese.
  • Tutta l’economia su larga scala viene trasferita in mani pubbliche. Le cooperative e le aziende pubbliche rilevano i settori chiave – come avve niva, naturalmente, molti anni prima.
  • Seguendo l’esempio della Svizzera, la Germania diventa un paese neutrale non allineato. Se la Germania rimarrà nell’UE sarà deciso con un referendum. La Germania si ritira dalla NATO e forma una milizia popolare pura, esclusivamente a scopo difensivo.
  • La divisione artificiale dell’Eurasia è finita. Si stanno instaurando relazioni economiche, politiche e culturali costruttive e pacifiche con tutti i suoi vicini ad est, come erano date per scontate fino a 100 anni fa.
  • La Germania sta diventando un pioniere nella conversione dell’industria degli armamenti in un’economia civile

Cari pazzi distruttori del mondo: possiamo offrirvi di organizzare un trasferimento sul pianeta Marte con il programma SpaceX di Elon Musk. Perché nel nostro mondo, probabilmente non sarete più in grado a orientarvi.

Ma ora siamo decisamente a Berlino per rimettere in ordine il nostro mondo amato! 

 

Traduzione  a cura di Nogeoingegneria 

FONTE https://kenfm.de/auf-nach-berlin-retten-wir-unsere-zivilisation-von-hermann-ploppa/ 

Vedi anche

 

ROBERT F. KENNEDY JR. PARLERÀ ALLA GRANDE MANIFESTAZIONE DI BERLINO

 

 
https://youtu.be/PIh4-sbCfR0
Correlato: INFORMAZIONE 2
 

PROFEZIE DELL’ALTRO SECOLO?

 

Immagine dall’archivio di Terry Gillian, grande genio

 

Ricevo da Anna Dossena e pubblico [11/7, 20:29] 

“Per soffocare in anticipo ogni rivolta, non bisogna essere violenti. 


Renovatio 21 pubblica questo stralcio dal libro di Günther Anders L’uomo è antiquato (1956) 
 
I metodi del genere di Hitler sono superati.
 
Basta creare un condizionamento collettivo così potente che l’idea stessa di rivolta non verrà nemmeno più alla mente degli uomini.
 
L’ideale sarebbe quello di formattare gli individui fin dalla nascita limitando le loro abilità biologiche innate.
 
In secondo luogo, si continuerebbe il condizionamento riducendo drasticamente l’istruzione, per  riportarla ad una forma di inserimento professionale.
 
Un individuo ignorante ha solo un orizzonte di pensiero limitato e più il suo pensiero è limitato a preoccupazioni mediocri, meno può rivoltarsi.
 
Bisogna fare in modo che l’accesso al sapere diventi sempre più difficile e elitario. Il divario tra il popolo e la scienza, che l’informazione destinata al grande pubblico sia anestetizzata da qualsiasi contenuto sovversivo.
 
Niente filosofia. 
 
Anche in questo caso bisogna usare la persuasione  e non la violenza diretta: si diffonderanno massicciamente, attraverso la televisione, divertimenti che adulano sempre l’emotività o l’istintivo.
  • Affronteremo gli spiriti con ciò che è futile e giocoso. 
  • E’ buono, in chiacchiere e musica incessante, impedire allo spirito di pensare. 
  • Metteremo la sessualità al primo posto degli interessi umani.
Come tranquillante sociale, non c’è niente di meglio.
 
In generale si farà in modo di bandire la serietà dell’esistenza, di ridicolizzare tutto ciò che ha un valore elevato, di mantenere una costante apologia della leggerezza; in modo che l’euforia della pubblicità diventi lo standard della felicità umana. 
 
E il modello della libertà. 
 
Il condizionamento produrrà così da sé tale integrazione, che l’unica paura, che dovrà essere mantenuta, sarà quella di essere esclusi dal sistema e quindi di non poter più accedere alle condizioni necessarie alla felicità. 
 
L’uomo di massa, così prodotto, deve essere trattato come quello che è: un vitello…e deve essere monitorato come deve essere un gregge. 
 
Tutto ciò che permette di far addormentare la sua lucidità è un bene sociale, il che metterebbe a repentaglio il suo risveglio deve essere ridicolizzato, soffocato, 
 
Ogni dottrina che mette in discussione il sistema deve prima essere designata come sovversiva e terrorista e coloro che la sostengono dovranno poi essere trattati come tali.” 
 
Günther Anders, “L’uomo è antiquato”, 1956
 

Un delirio sanitario senza precedenti

IT 0:02 / 6:55 TRUMP STA AGENDO PER IMPEDIRE LA DlTTATURA DI CONTE! MATTARELLA E’ AVVERTITO MA DEVE AGIRE IL POPOLO

 

A proposito di proroghe: LINK

 

 

 

Conte decide la proroga dello stato di emergenza fino al 31/12

L’assurda decisione di Conte di prorogare lo stato di emergenza al 31 dicembre: “E’ illegittima e non ci sono i presupposti.” La decisione ufficiale non è stata ancora ratificata, ma è lo stesso Premier Conte a confermare la notizia già circolata. 

 

Prima di esporre il nostro punto di vista partiamo dai dati:

 

Ieri su oltre 52.000 prelievi i casi accertati sono stati appena 214, da giorni ormai è cosi, indica che la curva epidemica è praticamente azzerata. I decessi “per” (ci teniamo a sottolinearlo) coronavirus sono ad oggi statisticamente il 4% (fonte ISS). Il Ministero della Salute (senza alcuna spiegazione logica) ha autorizzato solamente 3.857 autopsie per determinare le cause, le quali hanno dato una chiara visione confermata da tantissimi medici e virologi da strada (e non da salotto), ovvero che il Covid-19 non ha una grave letalità e non ha più una carica virale potenzialmente pericolosa per i soggetti sani. 

 

Clicca qui per leggere tutti i dati dal centro supporto e statistico dell’ISS 

 
Alla luce di questi semplici, ma importanti dati, ci chiediamo con quali presupposti si può decidere di prorogare lo stato di emergenza senza alcun fondamento medico/scientifico? Il loro è un delirio sanitario senza precedenti che sfocia in affermazioni del tipo: “fino a quando ci sarà anche un solo caso di Covid-19 queste misure sono necessarie”. 

 

Mentre la Repubblicare Popolare Italiana decide una proroga senza presupposti e senza senso, continuando palesemente a violare le Libertà e i Diritti fondamentali dell’Uomo, la Repubblicare Popolare Cinese altera i dati dei contagi Covid-19 sul più grande dei motore di ricerca del mondo: Google. Coincidenza? Noi non crediamo proprio. In tutto questo l’OMS ovviamente tace, e con loro l’ONU. 

Fonte: https://www.noicontrump.com/conte-decide-la-proroga-dello-stato-di-emergenza-fino-al-31-12.html 

 

®wld

ESPERIMENTO SOCIALE

Ciò che penso pure io

di Francesca Ferrari

Il Covid nei prossimi decenni sarà sui libri di storia e classificato come il più grande esperimento sociale della storia.

Metti in circolazione un virus che può essere curabile imponendo protocolli di cura sbagliati. Fai campagna mediatica di terrorismo puro alimentando nella gente la paura di morire che è la paura più grande che ha un essere umano. Impedisci le autopsie ,fai sparire i cadaveri impedendo di capire la vera causa di morte.

Insinua il dubbio che chiunque tu incontri possa essere causa della tua morte così la gente si scontra con la stessa gente che amava fino al giorno prima. Chiedi alle persone che si controllino e si denuncino a vicenda creando divisione e panico. Distruggi i rapporti sociali, inibisci la spontaneità delle emozioni. Metti il bavaglio che chiami mascherina pur dicendo che il virus non è nell’aria e impedisci alla gente di sorridersi, impedisci alla gente di abbracciarsi e fai morire di crepacuore e solitudine tutte le persone ospedalizzate .
I medici dicono che il virus sta scomparendo ma tu continua a martellare con i media dicendo che tanto tornerà più forte di prima consapevole di non poterne avere nessuna certezza.

Esperimento sociale dove i diritti sono stati violati e la Costituzione profanata, dove è stato smontata la scuola, la sanità, dove è stata tolta la dignità, il lavoro, le libertà.

Esperimento sociale di controllo delle masse nel quale si stanno veeificando i limiti umani e vedendo quanto, nella paura, l’uomo è pronto a rinunciare.

Stiamo rinunciando a noi stessi, alla nostra essenza, alla nostra umanità, carità e Amore. Teniamo alte le vibrazioni. Teniamole sintonizzate nella luce attivandoci per dire NO ,IO NON SONO DISPOSTO A RINUNCIARE AL MIO ESSERE.

Questo deve essere l’unico Mantra nella nostra testa e nel nostro cuore.

Fonte: https://www.facebook.com/

 

®wld