Archivi tag: industrie del farmaco

Le vendite delle malattie

Informazione o propaganda? 

Oggi mi è capitato di leggere un file davvero sconcertante. Fin dal titolo, ma il contenuto è ancora più sconcertante.

E’ un file scritto dall’Organizzazione Mondiale della Sanità per dare suggerimenti a qualunque autorità sanitaria su come rispondere in pubblico agli “anti vaccinisti” o ai membri del “movimento anti vaccini”.

Sottolineo “in pubblico” perché all’interno della guida è chiaramente specificato (alla fine) che se non c’è abbastanza pubblico o il pubblico non è abbastanza strategico … il consiglio è di NON partecipare nemmeno alla discussione. (!!?)

Tutto, e dico TUTTO, il contenuto della guida non è altro che un ottimo compendium sulle tecniche per convincere, persuadere e far cambiare idea al pubblico che ascolta. Di fatto, la persona con cui si discute serve solo per poter avere qualche spunto su cui basare i propri “spot” pro vaccini, visto che già in partenza si sa che la probabilità di cambiare la sua mente in merito all’accettazione dei vaccini è bassissima o nulla. Continua QUI

Cancro: la rivoluzione scientifica e il cambio di paradigma di Marcello Pamio – 16 settembre 2016 

A livello globale sta succedendo qualcosa di molto particolare: le più importanti riviste scientifiche accreditate (quelle col più alto Impact Factor, fattore d’impatto), stanno pubblicando studi e ricerche che minano alla base l’attuale paradigma.

La verità come si sa è figlia del tempo e stiamo assistendo ad un grande, strutturale e dirompente cambiamento scientifico. Il vecchio verrà spazzato via dal nuovo, che ci piaccia o no.

Gli accanimenti vergognosi che si stanno scatenando su tutti quei medici che in Scienza e Coscienza seguono le volontà dei propri assistiti e tralasciano i diktat delle industrie del farmaco vengono sistematicamente tacciati di ciarlataneria e pesantemente minacciati; gli attacchi mediatici dei media mainstream sulle persone che decidono di intraprendere altre strade aldilà della mortiferia chemio indicano esattamente questo.

Le persone stanno prendendo sempre più coscienza su vari fronti: i rischi delle vaccinazioni pediatriche, i grossissimi pericoli di chemio e radio, l’importanza di uno stile di vita sano in primis l’alimentazione, e questo sta facendo tremare il terreno sotto i piedi dell’Industria della malattia, che non guadagna se le persone rimangono sane!

Ricordiamo sempre che il pericolo più grande per il Sistema è il risveglio delle coscienze.

Gli studi qui sotto elencati rappresentano solo una piccolissima parte della mole di lavoro che è stata pubblicata ufficialmente. Continua QUI

 

 

Il corposo articolo che segue, si compone di sette punti, essendo protetto da Copyright non ho potuto metterne una piccola nota di introduzione. Se hai voglia e tempo lo puoi leggere a questo Link: http://antimassoneria.altervista.org/business-del-cancro-un-affare-politico-non-scientifico-mali-della-chemio-la-verita-sulle-cure-alternative/

Articolo correlato: 

Dimezzato il colesterolo! “Mai superare quota 100 mg/d” questo vale per tutti  

Essere informati è un diritto inalienabile … questo che segue è un articolo di Marcello Pamio pubblicato sul mio vecchio blog del 2008 e ri-postato qui nel 2010. Dopo una mia piccola introduzione segue l’articolo:

Il lato oscuro dell’oncologia: pericoli e costi.

Sono passati due lustri da allora, quello che è rimasto invariato sono i danni collaterali, i costi invece no, hanno superato ogni possibile aspettativa …