Crea sito

Ma in fondo … a chi importa veramente?

La Dottoressa Suor Rosalie Bertell (4 aprile 1929, Buffalo, New York – 14 giugno 2012) è stata una scienziata americana, autore, attivista ambientale, epidemiologa, e sorella delle Suore Grige del Sacro Cuore, meglio conosciuta per il suo lavoro nel campo delle radiazioni ionizzanti. Ha una doppia cittadinanza, Canada e Stati Uniti, ha lavorato nel campo della salute ambientale dal 1970.

Nove lauree ad honorem e numerosi riconoscimenti, tra cui il Nobel alternativo (Right Livelihood Award) che viene assegnato ogni anno a Stoccolma qualche giorno prima del Nobel, morta nel 2012, Rosalie Bertell, si è battuta per far ottenere cure mediche alle vittime di Bhopal e a quelle di Chernobyl, promuovendo in entrambi i casi una Commissione medica internazionale.

Durante il bombardamento NATO in Jugoslavia parlò chiaramente e pubblicamente delle possibili conseguenze dell’impiego di armi all’uranio impoverito sulla popolazione. Per tutta la vita è stata dalla parte della giustizia, contro interessi molto potenti. La sua ultima grande denuncia è stata pubblicato nel 2000: PIANETA TERRA: L’ULTIMA ARMA DA GUERRA

<<L’esercito, dice Rosalie, è almeno 50 anni avanti, e non usa mai le armi dell’ultima guerra in una nuova. E questa nuova guerra segreta è già iniziata senza essere stata dichiarata e riconosciuta. La gente in tutto il mondo ci sta già convivendo e morendo…

Può essere vista in un cambiamento climatico che ha poco a che fare con il gas serra CO2; nella nuova presunta geo-ingegneria “civile”, dietro alla quale stanno l’esercito e il capitale aziendale; nelle guerre climatiche; nelle “scie chimiche”; nelle armi al plasma; nell’enorme crescita in numero e dimensione di catastrofi apparentemente naturali, e nello scioglimento dell’Artide che sta accadendo dagli anni ’70 sotto l’uso di onde a bassissima frequenza ELF-EM; deve essere vista nei buchi dell’Ozono in quanto prodotti di più di 2000 test nucleari che furono lanciati contro questo Pianeta, di missili e voli supersonici che hanno lasciato “buchi” nel cielo, e del “riscaldamento ionosferico” – tutto ciò ha causato buchi che lasciano entrare i raggi cosmici, i quali sono dannosi per la vita, sulla terra; deve essere vista nei cattivissimi raccolti e nella morte delle piante, come nella desertificazione di sempre più regioni; deve essere vista nell’indebolimento delle fasce di Van Allen, i campi magnetici intorno alla terra…! Già nel 1977 -35 anni fa- l’ ONU nella sua Convention sulle tecniche di modificazioni ambientali, tentò di proibire le tecnologie che potrebbero essere responsabili di questi danni e ripete il suo avvertimento relativo alla geo-ingegneria a Nagoya in Giappone nel 2010. Pare che nessuno li stia prendendo sul serio!

Rosalie sperava che potesse essere fondata una Corte Internazionale per i Crimini contro l’Ambiente. Ma a chi importa veramente? Lei sperava che l’esercito, il patriarcato e il capitalismo potessero addirittura essere aboliti! Ma oggi non sembra così, al contrario. Rosalie sperava che potesse emergere un grande movimento civile per salvare Madre Terra, ma non è accaduto.>>

Lo scrive Claudia von Werlhof, che era riuscita a tradurre e pubblicare il libro di Rosalie Bertell in lingua tedesca collaborando con la Bertell ed aggiornando la versione originale. FONTE

L’articolo prosegue con altri addentellati importanti come:

La cintura delle radiazioni

HAARP – modificazione della ionosfera

Onde ELF che pulsano sulla Terra

Connessioni con terremoti e tempo bizzarro

I terremoti secondo Rosalie Bertel 

Inoltre una interessante intervista fatta alla scienziata Rosalie Bertell da parte di Snowshoefilms che potrete leggere QUI

http://www.nogeoingegneria.com/ 

http://ningizhzidda.blogspot.it/

“tecnologia irresponsabile”

I tre giorni delle tenebre parte 2: il crollo del campo magnetico. 

Nell’articolo “Le Scie Chimiche, HAARP e la favola della CO2 possono creare mega spostamento dell’asse terrestre?” Ci riferiamo alla ricerca di Rosenstern e quello che annunciano le profezie di Nostradamus – il parere di Rosa Stella – nei suoi dettagliati scritti sullo spostamento dei poli (leggi qui la prima parte), che si manifestano prima lentamente e poi aumentando la quantità di moto.

Leggi la seconda parte della serie di articoli di Rosenstern:

I tre giorni delle tenebre parte 2: Il crollo del campo magnetico. C’è stato chiesto la pubblicazione della prima parte della serie di articoli di Rosenstern e se l’allora spostamento dei poli fosse stato naturale, o prodotto artificialmente (Alta frequenza attiva del Programma aurorale) HAARP. Questa è naturalmente una domanda a cui non possiamo rispondere. Ma è un fatto che gli impianti HAARP fatti su larga scala sono stati costruiti in tutto il mondo.

Lo scienziato Dr. Richard Williams, che è stato consultato prima della commissione del Natonal Affairs per la sinistra rappresentazione dell’impianto HAARP in Alaska, ha avvertito delle gravi conseguenze di questa irresponsabile tecnologia:

“Voglio mettere in guardia per prima cosa i legislatori contro una cosa che si trova in Alaska, e dei suoi effetti di quello che potrebbe essere una minaccia globale per l’ambiente. Si tratta dell’HAARP. (…) Una irradiazione che potrebbe cambiare drasticamente le proprietà termiche dell’atmosfera e la loro rifrazione, dispersione e remissività sono in un intervallo di ampio spettro elettromagnetico. Esperimenti su questo livello di energia causerebbe grandi cambiamenti nell’atmosfera e nelle particelle cariche che persisterebbero per qualche tempo portando a cambiamenti permanenti.”

Il 10 Dicembre del 1976 a Ginevra nella Convenzione ENMOD, è stato adottato e firmato da quasi tutti i membri permanenti del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite, tipicamente questa Convenzione conduce ad un accordo interpretativo (intese per quanto riguarda la convenzione), dei seguenti fenomeni, quali tecniche di alterazione dell’ambiente che possono essere prodotte (come ad esempio HAARP):

“Terremoti, tsunami; lo sconvolgimento ecologico equilibrato di una regione; cambiamento nei modelli climatici (nubi, precipitazioni, cicloni di vario tipo e tempeste e tornado); cambiamenti delle correnti oceaniche; cambiamenti nello strato di ozono; e cambiamenti dello stato ionosferico”.

Interpretazione tedesca:

“Terremoti e tsunami, un disturbo dell’equilibrio ecologico di una regione, le variazioni del tempo (tra cui la formazione di nubi, cicloni e tornado), i cambiamenti del clima, spostamenti delle correnti oceaniche, i cambiamenti nello strato di ozono e i cambiamenti dello stato ionosferico.”

Così, dal momento che terremoti, tsunami, trombe d’aria, ecc. possono essere prodotte anche da mani umane, in futuro sarà difficile distinguere gli eventi naturali da quelli manipolati dalla mano dell’uomo. L’atmosfera terrestre potrà essere tecnicamente manipolata con energia elettromagnetica prodotta da HAARP, probabilmente i tecnocrati saranno anche in grado di eventi più radicali come lo spostamento dei poli (un vagabondaggio polare è già in corso) con conseguenze catastrofiche di ogni sorta. 

Misure come la creazione di basi sotterranee, la messa in sicurezza dei semi sotto il ghiaccio polare, l’irrorazione fanatica delle scie chimiche, l’uso e visibile continuo di forze elettromagnetiche sul cielo, come viene mostrato sopra da Ruhr, una elaborata messa in scena del racconto sulla CO2 (il mantra di Al Gore) deve essere un eccezionale motivo per i tecnocrati.

Tutto questo però non ci viene riferito, Ecco perché non vogliono ammettere che hanno spruzzato scie chimiche per anni e anni, perché altrimenti avrebbero potuto sorgere domande inevitabili e scomode: Perché fate tutto questo? 

Link

http://ningizhzidda.blogspot.it/

Il “vagabondaggio dei poli”

Scie chimiche, HAARP e la fiaba dell’inquinamento dell’aria per causa della CO2 contro un mega spostamento dell’asse terrestre?

Il campo magnetico della Terra sta diventando sempre più debole. Non lo diciamo noi, ma gli scienziati. Il riferimento è al documentario “Cambio magnetico: I Poli impazziti”. Da il “vagabondaggio dei poli” e persino uno “spettacolare rovesciamento dei poli” è menzionato in questo articolo.

Alla fine di questo articolo si parla di un caos magnetico. La risoluzione del campo magnetico e la minaccia del rovesciamento dei poli, ma solo astrattamente, cioè solo in un lontano futuro. Sarà vero?

Vediamolo più da vicino: I Poli hanno sempre vagato e, questo è innocuo, dicono gli scettici su Internet, che fanno anche divertenti battute sul tema delle scie chimiche e/o negano in toto questo argomento. Vi è forse una relazione tra la fanatica spruzzatura delle scie chimiche e l’utilizzo altrettanto massiccio della copertura HAARP da un polo all’altro e l’imminente inversione dei poli?

Persone molto attente si stanno già accorgendo di forti cambiamenti nella luce solare. Popoli indigeni come la comunità degli Inuit, stanno già parlando di un possibile spostamento dell’asse terrestre, perché il Sole al polo ha una durata superiore rispetto a prima. Il sole sta tramontando in una diversa posizione. Inoltre, i venti hanno cambiato radicalmente il Polo, e si possono percepire anche in Europa centrale.

Non avremmo mai pensato di collegare la tribù indigena degli Inuit a questo sito, che noi più tardi abbiamo identificato in un sotto gruppo regionale che ha inserito qualche dura critica. E’ ormai chiara la copertura U.S. sulla “scena delle scie chimiche” e che la questione “Scie Chimiche e HAARP” potrebbe avere a che fare con il possibile spostamento dei poli.

Tutto questo si inserisce nella decisione da parte delle élite per stabilire il cosiddetto “cambio climatico causato dalla CO2”, una favola globale che si adatta molto bene su tutto questo, sia le conseguenze di un imminente inversione dei poli, con le conseguenze tecniche di scie chimiche e HAARP che influenzano il campo magnetico e l’atmosfera terrestre.

Questo si inserisce molto bene nel quadro apparente di tutti i governi che sono in accordo sul tema delle scie chimiche. Ciò consentirebbe alle élite di non spruzzare solo qualche nuvola di zolfo, ma particelle metalliche altamente reattive che probabilmente formerebbero un campo magnetico artificiale. Questo tipo di “scudo” è stato in passato un tema di un film di Hollywood, il film era Highlander 2. E, come sappiamo, lo spettacolo portato avanti dalle élite per noi nei loro film di Hollywood, dicono sempre la verità anche se spettacolarizzata per le persone.

Così ci troviamo nel bel mezzo di una inversione dei poli e, la scienza lo sta già ammettendo, su quello che potrebbe accadere su una inversione dei poli concretamente non lo sappiamo perché sembra di stare ad un corso di scienza del muto.

A quanto pare però, sull’imminente spostamento dei poli, non è stato in silenzio Nostradamus. Anche se Nostradamus non ha potuto pubblicare direttamente le sue conoscenze, perché sarebbe stato eliminato come eretico. Tuttavia Nostradamus ha confezionato la sua conoscenza dell’imminente cambiamento dei poli in molti versetti crittografati.

Il nostro portavoce Dominik Storr è stato recentemente invitato ad una intervista con il Prof. Michael Vogt. Lì incontrò l’autore Stella Rose, che ha dedicato la sua vita ai versi di Nostradamus, ed è arrivato a sorprendenti e sensazionali risultati.

Fate riferimento alla prima parte del contributo di Rosenstern:
The Darkness 3 giorni Parte 1

Nota importante: Vogliamo creare il link di questo articolo, per poter dare ai nostri lettori la possibilità di ottenere informazioni complete su questo argomento. Inoltre crediamo che non solo le élite, ma anche noi persone “normali” dovremmo avere il diritto di accedere alla conoscenza dei cosiddetti “addetti ai lavori” o “illuminati”. Per rendersi conto della loro vera natura.

Chemtrail – contro propaganda ora anche nel settore sanitario

Il perché è presto detto, metà del mondo sta parlando di scie chimiche, collegato alla chimica del cielo che sorprendentemente sono molto dannose per noi, ora, i tradizionali portali di salute devono ovviamente occuparsi di scie chimiche negando tutto questo.
Per saperne di più (QUI).

Qui in Germania e negli Stati Uniti, sempre più scienziati e medici stanno parlando apertamente delle scie chimiche. Ma, il mainstream a loro non ha insegnato niente.

Kölner Stadt-Anzeiger: “Agenzia Federale per l’Ambiente capitolo scie chimiche”

Lanciata dalle alte politiche, e in modo speciale dalla massoneria che controlla “l’ambiente” e il Federal Bureau che nel nostro tema riveste un ruolo particolarmente triste, ancora una volta ha offerto i titoli delle scie chimiche. Per saperne di più su di esso l’indicazione è la città di Colonia r.

Vedi anche:
USA: piloti, medici e scienziati confermano le Chemtrails.

Sempre più medici parlano apertamente delle scie chimiche e dei loro effetti sulla salute

Istituto di Neurobiologia (INK) – Lezione Serie del 27/10/2013: Perché molte strisce che si dicono di condensazione non ordinarie visibili in cielo – influenzano la nostra acqua potabile, il nostro suolo, la nostra salute?”

Un medico di primo piano il Dr. Ruediger Dahlke parla di chemtrails

Appello del neurochirurgo Dr. Russell Blaylock B.

Kölner Stadt-Anzeiger: “Agenzia Federale per l’Ambiente capitolo scie chimiche”

Vedi anche:
Denuncia disciplinare contro il Presidente dell’Agenzia Federale per l’Ambiente per il parere sulle “Scie chimiche – pericolosi esperimenti con l’atmosfera o mera finzione”

Comunicato Stampa: denuncia disciplinare contro il Presidente dell’Agenzia Federale per l’Ambiente per il parere sulle “Scie chimiche – pericolosi esperimenti con l’atmosfera o mera finzione?”

Agenzia federale per l’ambiente: alluminio, bario e stronzio non “possono” essere misurati in aria

Il Centro tedesco per l’Aerospazio non risponde alle nostre domande chiave sulle scie chimiche.

http://www.sauberer-himmel.de/

http://ningizhzidda.blogspot.it/