Archivi tag: goyim

La Cabala talmudica Babilonese

 

Fine del gioco babilonese – L’Inferno sulla Terra

 di PrestonJames, Ph.D il 28 febbraio

La causa principale di tutti i mali sul pianeta Terra è la Cabala talmudica babilonese, lo Stimato Veterano Preston James, oggi autore di Jonas Alexis ha disposto nei suoi articoli meglio di chiunque altro ovunque su Internet sull’ordine del giorno sul male segreto dei talmudisti babilonesi.

Il suo ultimo articolo sulla Kabbalah babilonese ha definito questo segreto nascosto molto bene, ma in bella vista sull’agenda globalista del NWO. L’agenda globalista dei Talmudisti babilonesi del NWO ha segnato e modificato seriamente la nostra vita in tutti i suoi ambiti e modi possibili.

La sentenza di questa Cabala che ha dirottato l’America sta lavorando duramente per bene per spogliarci di tutta la nostra ricchezza distruggendo la nostra Repubblica, balcanizzandola con un flusso continuo di guerre per i loro profitti personali.

In realtà, più si studia ciò che insegna il Talmud babilonese e la sua Kabbalah, più ci si rende conto che i suoi segreti e insegnamenti sostengono la distruzione dell’ordine sociale naturale, dell’America stessa e, infine, il mondo intero.

L’obiettivo finale della Cabala talmudica babilonese è quello di creare l’inferno sulla Terra. Finora hanno avuto abbastanza successo in molte nazioni del mondo, hanno portato guerre infinite, specialmente in Iraq, Afghanistan e Libia. Hanno portato disordine e fragore con bombardamenti su una massa di persone innocenti uccidendo donne siriane e bambini.

La talmudica Cabala babilonese BTC (nota anche come la mafia Khazariana KM)  è specializzata nelle nere arti del Darkside. Questo include il controllo del trauma mentale basato sul l'”omicidio dell’anima”, omicidi dissimulati dei nemici della BTC, spesso non riconosciuti come tali, numerose sono le operazioni compromettenti del male umano che spesso per servire come ricatto o esca coinvolgono numerosi bambini di politici e funzionari demenziali.

La Cabala talmudica Babilonese (BTC) fondamentalmente si muove nel mondo creando e prestando soldi falsi Fiat, ad usura perniciosa, e comprando, corrompendo l’umanità, compromettendo quasi ogni singola Amministrazione aziendale, ufficiali, grandi eletti e nominati. Quando si possono creare tutti i soldi che si vogliono e si ha bisogno, è abbastanza facile ottenere il controllo su quasi ogni singolo governo.

Una volta che si ha il controllo è possibile indirizzare la società nella direzione in cui si vuole, producendo massiccia tossicodipendenza, avendo il controllo sui reati, maggiore sarà la ripartizione sociale e la guerra, ognuna delle quali produce massicce morti, Il vero obiettivo segreto della Cabala talmudica Babilonese (BTC) è la sofferenza e la distruzione.

Quelli al vertice della BTC, nella maggior parte del mondo sono gli esecutori che attraverso le tre chiavi interbloccate stati-nazione-privati (la città di Londra Financial District (COL), Washington DC, e il Vaticano). Questo sistema viene utilizzato per raggiungere nello specifico l’agenda globalista NWO per il BTC e si basa tutto sulla creazione della morte, una notevole massa di morte, un’enorme salasso e orribile sofferenza umana, tutto fatto per fornire energia negativa al loro dio Satana e il Darkside.

Il BTC è così un male indicibile che è insondabile per la maggior parte delle persone che, anche se nelle loro teste sanno e si dicono che non può andare bene questa sinistra realtà. E’ questa mancanza di conoscenza che il mondo va avanti e corre senza pari a servire il puro male, che impedisce alle masse di salire a un gradino superiore e ripetere l’epurazione della Rivoluzione francese in tutto il mondo.

“Se le masse capissero veramente ciò che questo piccolo numero di criminali senza anima incredibilmente malevoli stanno effettivamente facendo essi aumenterebbero in massa dando loro la caccia come animali rapaci.” 

Finora Internet sta facendo un buon lavoro informando di questo più persone, ma il processo è lento e la maggior parte della popolazione non crede che tutto questo sia verità a meno che non sia “battezzato” a credere quello che viene annunciato e ripetuto al mondo tutte le sere in rete nelle notizie. Questa non è una probabile prospettiva, perché il telegiornale della sera viene consegnato alle reti dalla CIA creato per le notizie del cartello che funziona come un monopolio illegale che deve essere suddiviso in mille pezzi.

Attraverso il loro segreto governativo diviso in tre parti, il BTC sta lavorando duramente per implementare l’Agenda segreta intergenerazionale secolare satanica per creare l’inferno sulla Terra e ridurre la popolazione del 90% al primo punto della grande distruzione. Poi hanno in programma di sostituire gli esseri umani con il proprio derivato del gene-aggiunto ​​che si combina con l’AI e organi meccanici (ad esempio, un ordine del giorno dei transumanisti e quello di combinare “argilla e ferro”).

Finora erano sulla buona strada fino all’avvento di Internet, con la nuova stampa Gutenberg da cui è scaturita una forte rivolta populista che sta emergendo molto rapidamente, è diventata una grande e inaspettata preoccupazione per il BTC.

“Attraverso i loro tre segreti stati-nazione-separazione il BTC gestisce la maggior parte del mondo.”

Il Vaticano è il capo spirituale del segreto BTC; il COL è la testa finanziaria segreta del BTC; e il DC è il braccio militare segreto e l’acquisizione del BTC.

Questa distruzione programmata è prevista per includere una riduzione del 90% della popolazione mondiale da numerosi mezzi di guerra sofisticati compresi gli hard-kill e crimini progettati, e vari tipi di uccisioni-soft compresi gli alimenti tossici ingegnerizzati OGM, additivi tossici in vaccinazioni, fluoro nell’acqua varie sostanze chimiche tossiche spruzzate nei cieli.

La psicotronica avanzata può essere facilmente dotata di armi cambiando le frequenze specifiche e le forme d’onda usate per creare il cancro di massa, e le varie malattie tra cui per molti la morte istantanea.

L’agenda dei Globalisti del puro male NWO, naturalmente del BTC, comprende la distruzione di istituzioni umane naturali come la famiglia, i ruoli sessuali, il diritto fondamentale e la morale sbagliata, tutto sostituito dalla correttezza politica, la diversità, “la relativa morale”, tutti i tipi di strani innaturali nuovi ruoli sessuali (USG ha ora costruito un elenco di oltre cinquanta ruoli transessuali e intersessuali accettabili per i bambini e gli adulti che ora si sentono confusi).

Vi è stato un forte movimento nelle scuole pubbliche e alcune aziende per la costruzione di servizi igienici speciali transessuali presentando azioni legali contro i sistemi di scuola pubblica. L’inaspettata vittoria di Donald Trump a causa di un emergere esplosivo di enorme populismo ha improvvisamente portato gran parte di questo programma a una brusca frenata che ha creato una grande confusione del ruolo sessuale.

Il BTC è specializzato nello sporcare facendo proliferare la pornografia, la droga, la criminalità e perversioni di ogni varietà fino a far vedere di come è “stupido il goy”. Questa è la loro azione di commercio. Lo streaming continuo di drammi e omicidi in TV gli assalti all’anima umana servono a controllare la mente dei deboli e a suggestionarli affinché diventino inclini al crimine, alla violenza e alla devianza. 

Chi sono in particolare le persone che compongono il BTC. John Coleman MI-6 ha affermato che vi erano 300 famiglie che gestivano il mondo. Alcuni addetti ai lavori che hanno lasciato il sistema BTC hanno sostenuto che era una vecchia setta satanica segreta, un piccolo numero di famiglie che risalgono all’età antica di Babilonia. Altri sostengono che sia la “Vecchia Nobiltà Nera” famiglie che segretamente seguono il Vaticano.

L’impegno del BTC è quello di creare un nuovo ordine satanico secolare, il loro NWO attraverso la creazione di enorme caos, come la morte, la sofferenza, la disabilità e la distruzione. Essi credono che solo allora il loro Unito Satanico NWO sorgerà dalle ceneri. Se necessario, cercheranno una escalation che porti alla WW3 nucleare, mentre si nasconderanno nelle loro reti sottoterra, oltre 140 basi militari sotterranee profonde. Una volta attuato il loro NWO in forma definitiva, in un sistema – World, crederanno di essere resi Dei eterni da Satana.

La caratteristica che contraddistingue i talmudisti babilonesi BTC è la loro doppiezza, che eseguono in tutto il mondo è attraverso il loro denaro Fiat bancario. Chiunque si arrampica verso l’alto nel loro sistema deve essere abile a proiettare questa duplicità e il comportamento bifronte, che agisce bene sulla parte esterna, mentre al suo interno segretamente incredibilmente male oltre ogni immaginazione.

Il BTC continua a mentire con le loro notizie di cartello SICS attaccando erroneamente i sani movimenti politici e i media populisti che appaiono su Internet, definendole false News. Il BTC Controlla i maggiori Mass media (CMMM) è ovviamente e completamente controllato dal loro agente di controllo del caos, della CIA.

Un grande esempio recente di questa estrema doppiezza si riflette nelle accuse recenti quasi costanti trasmessi dal CMMM come se fosse un dato di fatto che la Russia ha violato le email del DNC e manipolato le elezioni facendo perdere la signora Clinton e che i russi hanno attaccato e invaso la Crimea e sono gli aggressori dell’Ucraina.

Queste sono ​​palesi menzogne, eppure il CMMM persiste nella trasmissione di questa doppiezza di propaganda della satanica cabala talmudica babilonese che ha dirottato l’America fin dal 1913.

Nonostante quello che asseriscono e abbracciano continuamente, traditori come i senatori John McCain (dove non si è ancora fatto luce) e Lindsay Graham,  è un fatto facilmente dimostrabile che il segreto esercito mercenario dell’ISIS è stato creato dalla CIA, Israele e Arabia Saudita. L’USG accusa costantemente Assad e l’Iran della creazione di questo, quando in realtà è il BTC.

E’ tempo che il popolo americano si senta dire la verità su questo, e la Maggiore Controllata dei Mass media (CMMM) dovrebbe impedire di continuare ad avanzare palesi menzogne e travisamenti del BTC.

La vera novità di questa completa doppiezza è perché i maggiori media di massa sono controllati dalla (CMMM) composta da sei uniti organi conglomerati subordinati a livello globale e gestito da una grande casa di investimento con sede in Svizzera. Alcuni addetti ai lavori sostengono che questa casa di investimento che sostiene di essere all’avanguardia degli investimenti è un derivato dei Cavalieri Templari.

La Cabala e le sue sei parti sono controllate dai Maggiori Mass Media News e che il Cartello non si è mai aspettato di perdere le elezioni a favore di Trump,  e tengono il broncio.

Il CMMM sta incolpando Internet accusandolo di divulgare false notizie, quando in realtà è esattamente l’opposto, è la CMMM in sé la notizia falsa. Ed è diventata una notizia falsa subito dopo il BTC nella Città di Londra dove centrali e privati sionisti ​​Banksters  hanno dirottato il sistema di creazione e distribuzione di denaro americano nel 1913 con il passaggio alla loro Federal Reserve Act.

La Federal Reserve System (FRS) non è una banca, né una riserva, né è qualsiasi tipo di agenzia USG. E non sono mai stati valutati problemi di quanto denaro fiat sia stato creato, abbastanza per pagare segretamente fuori qualsiasi politico o sistema bancario straniero che desiderava.

La FRS del BTC è la causa principale di funzionamento di tutto il male talmudico satanico babilonese che si è scatenato in America e così in gran parte del mondo. La sua opera è una progressione continua di guerre illegali perpetue da vincere che non vengono dichiarate,  guerre incostituzionali e impossibili.

La ragione è che fin dall’inizio del 1913, la FRS è stato un istituito che ha inghiottito il mondo intero in una rete di debito, alterandolo e trasformandolo a diventare un debito bomba in tutto il mondo progettato per distruggere più che mai la società facendola schiantare. Sembra che ci stiamo rapidamente avvicinando quel punto finale.

Se Satana è il vostro Dio e amate le opere del male e tutte le ricompense terrene che potrete avere al costo di altre persone e della loro stessa vita, sarete soddisfatti di quello che la talmudica cabala babilonese (BTC) ha previsto per l’America e per il mondo. In caso contrario, ci si sentirà molto, molto infelici e dovremmo essere abbastanza motivati ​​a lavorare per estirpare il loro male, dell’agenda satanico globalista del NWO per fermarlo.

Ci è voluto un po’ per far capire alla Cabala che Internet è la nuova stampa Gutenberg e che si è occupata dei loro gravi danni attraverso la creazione di un forte, diffuso populismo americano.

Molti, se non la maggior parte delle loro operazioni psicologiche segrete (Psyops) contro il popolo americano e la Repubblica americana sono stati completamente esposti su Internet da molti milioni di americani e in tutto il mondo. Si può immaginare la preoccupazione del BTC in questo momento e perché stanno lavorando duramente nelle speciali consultazioni di emergenza per cercare di catturare questa tigre.

Tuttavia non sarà facile e può essere impossibile. il vaso di Pandora è stato aperto ed è improbabile che si possa mai richiudere, il genio è uscito fuori dalla bottiglia e non potrà mai essere rimesso dentro. L’arresto dei media alternativi di Internet non è un facile progetto, la loro migliore scommessa sarà quella di istituire la censura e il blocco intermittente.

Se il contraccolpo dovesse diventare troppo serio e diffuso, potrebbe anche anche verificarsi una grande rivolta americana a tutti i livelli, anche all’interno del DC, i militari e le agenzie d’Intel. Alcuni addetti ai lavori stanno ora sostenendo che c’è un enorme scissione e ribellione all’interno della NSA e altre agenzie di Intel, tra un po’ potrebbe trapelare quello che stanno facendo, tra cui tutte le telefonate segrete e le e-mail tra i politici corrotti.

In questo momento, in base alla copertura del pozzo profondo collocato all’interno delle fonti, la Cabala ha riconosciuto questo problema e sta eseguendo numerosi speciali incontri di “emergenza” nei loro think tank, fondazioni senza scopo di lucro e le ONG su come neutralizzare l’informativa sulla verità da quel massiccio numero di siti alternativi, web, media, Internet che sinceramente esporranno i loro principali crimini Rico (Ricattatori Influenzati a Corrompere Organizzazioni).

La Cabala ha indotto alcuni dei loro associati che controllano i principali motori di ricerca Internet o social media ad iniziare a censurare alcuni Truthers (teorici della cospirazione).

Il tempo a determinare il risultato di questa battaglia per l’esistenza continuata della nostra stessa Repubblica e le nostre stesse vite che ora vengono seriamente minacciata dalla Cabala. Speriamo che gli americani continueranno a svegliarsi e a riprendersi indietro la loro Repubblica dai satanisti talmudici babilonesi che hanno dirottato l’America nel 1913 e che hanno proceduto a spogliarne gli asset della nostra ricchezza, distruggere la nostra lingua, le frontiere e la cultura.

Restate sintonizzati, perché una cosa è certa. Questa battaglia dei secoli tra il bene e il male sta raggiungendo lo stadio finale.

Fonte: http://www.veteranstoday.com/

Traduzione e adattamento Nin.Gish.Zid.Da 

goym – sesta parte – i milionari

La scienza dell’economia Protocollo n° 8 

Dobbiamo impadronirci di tutti i mezzi che i nostri nemici potrebbero rivolgere contro noi. Ricorreremo alle più intricate e complicate espressioni del dizionario della legge, allo scopo di scolparci nella eventualità che fossimo costretti a pronunciare decisioni che potessero sembrare eccessivamente audaci, oppure ingiuste. Perché sarà sommamente importante esprimere queste decisioni in guisa così efficace, che si presentino alle genti come la massima manifestazione di moralità, equità e giustizia. Il nostro governo deve essere circondato da tutte le forze della civiltà in mezzo alle quali esso dovrà agire. Attirerà a sé i pubblicisti, gli avvocati, i praticanti, gli amministratori, i diplomatici ed infine gli individui preparati nelle nostre scuole avanzate speciali.

Questi individui conosceranno i segreti della vita sociale; saranno padroni di tutte le lingue messe insieme con le lettere e le parole politiche; avranno una perfetta conoscenza della parte intima e segreta della natura umana, con tutte le sue corde più sensibili, che essi dovranno far risuonare e vibrare secondo la loro volontà. Queste corde costituiscono l’insieme del cervello dei Gentili; delle loro qualità buone o cattive, delle loro tendenze e dei loro vizi, nonché delle loro peculiarità di caste e di classi.

S’intende che questi sapienti consiglieri della nostra potenza non saranno scelti fra i Gentili, che sono abituati a fare il loro lavoro amministrativo senza tener presenti i risultati che devono conseguire, e persino senza sapere lo scopo per cui tali risultati sono richiesti. Gli amministratori dei Gentili formano i documenti senza leggerli e prestano servizio o per amore o per ambizione. Circonderemo il nostro governo con un vero esercito di economisti.

Questo è il motivo per cui si insegna principalmente agli Ebrei la scienza dell’economia. Saremo circondati da migliaia di banchieri, di commercianti e, cosa ancora più importante, di milionari, perché, in realtà, ogni cosa sarà decisa dal danaro. Nel frattempo, fintanto che non sarà prudente riempire gli incarichi di governo con i nostri fratelli Giudei, affideremo i posti importanti a individui la cui fama e il cui carattere siano così cattivi da scavare un abisso fra essi e la Nazione, ed anche a gente di tal risma, che abbia timore di finire in galera se ci disobbedirà. E tutto questo allo scopo di obbligare costoro a difendere i nostri interessi finché abbiano fiato in corpo.

Gli amministratori dei Gentili (goyim sesta parte)

I PROTOCOLLI DEI Savi Anziani DI SION 
(parte sesta)

 Protocollo n°8

Dobbiamo impadronirci di tutti i mezzi che i nostri nemici potrebbero rivolgere contro noi. Ricorreremo alle più intricate e complicate espressioni del dizionario della legge, allo scopo di scolparci nella eventualità che fossimo costretti a pronunciare decisioni che potessero sembrare eccessivamente audaci, oppure ingiuste. Perché sarà sommamente importante esprimere queste decisioni in guisa così efficace, che si presentino alle genti come la massima manifestazione di moralità, equità e giustizia. 

Il nostro governo deve essere circondato da tutte le forze della civiltà in mezzo alle quali esso dovrà agire. Attirerà a sé i pubblicisti, gli avvocati, i praticanti, gli amministratori, i diplomatici ed infine gli individui preparati nelle nostre scuole avanzate speciali. Questi individui conosceranno i segreti della vita sociale; saranno padroni di tutte le lingue messe insieme con le lettere e le parole politiche; avranno una perfetta conoscenza della parte intima e segreta della natura umana, con tutte le sue corde più sensibili, che essi dovranno far risuonare e vibrare secondo la loro volontà. 
 
Queste corde costituiscono l’insieme del cervello dei Gentili; delle loro qualità buone o cattive, delle loro tendenze e dei loro vizi, nonché delle loro peculiarità di caste e di classi. S’intende che questi sapienti consiglieri della nostra potenza non saranno scelti fra i Gentili, che sono abituati a fare il loro lavoro amministrativo senza tener presenti i risultati che devono conseguire, e persino senza sapere lo scopo per cui tali risultati sono richiesti. 
 
Gli amministratori dei Gentili formano i documenti senza leggerli e prestano servizio o per amore o per ambizione. Circonderemo il nostro governo con un vero esercito di economisti. Questo è il motivo per cui si insegna principalmente agli Ebrei la scienza dell’economia. Saremo circondati da migliaia di banchieri, di
commercianti e, cosa ancora più importante, di milionari, perché, in realtà, ogni cosa sarà decisa dal danaro. 
 
Nel frattempo, fintanto che non sarà prudente riempire gli incarichi di governo con i nostri fratelli Giudei, affideremo i posti importanti a individui la cui fama e il cui carattere siano così cattivi da scavare un abisso fra essi e la Nazione, ed anche a gente di tal risma, che abbia timore di finire in galera se ci disobbedirà. E tutto questo allo scopo di obbligare costoro a difendere i nostri interessi finché abbiano fiato in corpo.
 

Italiano: LINK

Nin.Gish.Zid.Da: goyim (prima parte)
Nin.Gish.Zid.Da: goyim (seconda parte)
Nin.Gish.Zid.Da: goyim (terza parte) 

Per ragion di cronaca Qui una disamina di Cristina Amoroso

goym (quinta parte – i gentili)

I PROTOCOLLI DEI Savi Anziani DI SION
(parte quinta)

Protocollo n° 5

Fra breve principieremo ad organizzare vasti monopoli – serbatoi di ricchezze colossali – nei quali persino le grandi fortune dei Gentili saranno coinvolte in modo tale che crolleranno insieme al credito del loro governo il giorno dopo che avrà avuto luogo la crisi politica [L’intenzione degli Ebrei di ritirare il loro denaro all’ultimo momento è evidente. (Nota del T. inglese)].

Coloro fra gli astanti che sono economisti, calcolino l’importanza di questo progetto. Dobbiamo adoperare ogni mezzo per sviluppare la popolarità del nostro super-governo, presentandolo come il protettore e il rimuneratore di tutti coloro che volontariamente si sottometteranno a noi. 

L’aristocrazia dei Gentili non esiste più quale potenza politica, di modo non dobbiamo ulteriormente tenerne conto da questo punto di vista. Però essa, in quanto proprietaria di terreni, costituisce sempre un pericolo per noi, giacché le sue rendite le assicurano l’indipendenza. Pertanto è essenziale per noi di privare l’aristocrazia delle sue terre, a qualunque costo.

Per raggiungere questo scopo, il modo migliore è quello di aumentare continuamente le tasse e le imposte, e con ciò il valore dei terreni si manterrà al più basso livello possibile. Gli aristocratici dei Gentili, i quali, date le loro abitudini ereditarie, sono incapaci di accontentarsi di poco, andranno presto in rovina. 

Nel medesimo tempo dobbiamo dare con ogni impegno la massima protezione possibile alle industrie ed al commercio e specialmente alla speculazione, il cui compito principale è di agire come contrappeso alle industrie. Senza la speculazione, l’industria aumenterebbe il capitale privato e tenderebbe a sollevare l’agricoltura, liberando le terre dai debiti e dalle ipoteche per gli anticipi delle banche agricole.

E’ invece essenziale che l’industria prosciughi la terra di tutte le sue ricchezze, e che la speculazione concentri nelle nostre mani tutte le ricchezze del mondo ottenute con questi mezzi. In questo modo tutti i Gentili verranno ridotti nelle file del proletariato, ed allora essi si piegheranno davanti a noi per ottenere il diritto di esistere. 

Allo scopo di rovinare le industrie dei Gentili e di aiutare la speculazione, incoraggeremo l’amore per il lusso sfrenato, che abbiamo già sviluppato. Aumenteremo i salari, ciò che non porterà beneficio all’operaio, perché contemporaneamente accresceremo il prezzo delle sostanze più necessarie, col pretesto dei cattivi risultati dei lavori agricoli. 

Con astuzia mineremo le basi della produzione, seminando i germi della anarchia fra gli operai ed incoraggiandoli nell’abuso degli alcoolici. Nel tempo stesso adopereremo tutti i mezzi possibili per scacciare dal paese tutti i Gentili intelligenti. Per evitare che i Gentili realizzino prematuramente il vero stato delle cose, nasconderemo il nostro piano sotto l’apparente desiderio di aiutare le classi lavoratrici alla soluzione dei grandi problemi economici: questa nostra propaganda viene aiutata in tutto e per tutto dalle nostre teorie economiche.

Protocollo n° 6 
 

L’intensificazione del servizio militare, nonché l’aumento della polizia sono pure essenziali alla riuscita dei progetti sovra-indicati. Per noi è essenziale aggiustare le cose in modo, che oltre noi, in tutti i paesi non schiavi altro che un enorme proletariato, cioè altrettanti soldati e poliziotti fedeli alla nostra causa. 

In tutta l’Europa, e con l’aiuto dell’Europa, sugli altri continenti dobbiamo fomentare sedizioni, dissensi e ostilità reciproche. In questo avremmo un doppio vantaggio: in primo luogo, con tali mezzi otteniamo il rispetto di tutti i paesi, i quali si rendono ben conto che abbiamo il potere o di suscitare qualunque rivolta a piacer nostro, oppure di ristabilire l’ordine. 

Tutti i paesi hanno l’abitudine di rivolgersi a noi per la necessaria pressione quando essa occorre. In secondo luogo, a furia di intrighi imbroglieremo i fili tessuti da noi nei ministeri di tutti i Governi, non solo mediante la nostra politica, ma altresì con i trattati di commercio e le obbligazioni finanziarie. Per riuscire in quest’intento, dobbiamo usare molta astuzia e sottigliezza durante le trattative e gli accordi; ma in quello che chiamasi “il linguaggio ufficiale”,
assumeremo la tattica opposta, vale a dire avremo l’apparenza di essere onestissimi e disposti a sottometterci.

Così i governi dei Gentili, ai quali abbiamo insegnato a vedere solamente la parte pomposa degli affari, nel modo come glieli presentiamo, ci terranno perfino in conto di benefattori e di salvatori dell’umanità. Dobbiamo metterci in condizioni tali da poter rispondere ad ogni opposizione, con una dichiarazione di guerra da parte del paese confinante a quello Stato che osasse attraversarci la
strada; e qualora tali confinanti alla loro volta decidessero di unirsi contro noi, dovremo rispondere promuovendo una guerra universale.

Il principale successo in politica consiste nel grado di segretezza impiegato nel conseguirlo. Le azioni di un diplomatico non devono corrispondere alle sue parole. Per giovare al nostro piano mondiale, che si avvicina al termine desiderato, dobbiamo impressionare i governi dei Gentili mediante la cosi-detta pubblica opinione, che in realtà viene dovunque preparata da noi per mezzo di quel massimo fra i poteri che è la stampa, la quale – fatte insignificanti eccezioni di cui non è il caso tener conto – è completamente nelle nostre mani. 

In breve: per dimostrare che tutti i governi dei Gentili sono nostri
schiavi, faremo vedere il nostro potere ad uno di essi per mezzo di atti di violenza, vale a dire, con un regno di terrore [Notate lo stato attuale della Russia (Nota del T. inglese)], e qualora tutti i governi insorgessero contro di noi, la nostra risposta sarà data dai cannoni americani, cinesi e giapponesi. 

LINK

Nin.Gish.Zid.Da: goyim (prima parte)
Nin.Gish.Zid.Da: goyim (seconda parte)
Nin.Gish.Zid.Da: goyim (terza parte)

Nin.Gish.Zid.Da: goyim (quarta parte)  

goyim (terza parte)

 

Protocolli dei Savi di Sion  (parte terza) 

PROTOCOLLO N. 2

Questa prima parte (*1.) è già stata anticipata nel precedente capitolo, ve la ripropongo.

Leggi QUI la prima parte 

Leggi QUI la seconda parte

Seguirà terza parte

(*1.) È indispensabile per il nostro scopo che le guerre (per quanto possibile), non dovrebbero tradursi in guadagni territoriali: la guerra sarà così portata sul terreno economico, dove le nazioni non mancheranno di percepire nell’assistenza che diamo con la forza del nostro predominio e, questo stato di cose metterà entrambi i lati in balia della nostra AGENZIA internazionale; che possiede milioni di occhi sempre in guardia e senza ostacoli da eventuali limitazioni di sorta. I nostri diritti internazionali potranno poi spazzare via i diritti nazionali (nel senso proprio del diritto), e, esattamente regneranno le nazioni  come il diritto civile degli Stati che governano i rapporti dei loro soggetti tra di loro.

2.  Gli amministratori, i quali li dovremo scegliere tra il pubblico, con rigoroso rispetto alle loro capacità di obbedienza servile, non saranno persone addestrate nelle arti del governo, potranno quindi facilmente diventare pedine nel nostro gioco, nelle mani degli uomini che hanno appreso il genio del comando i quali saranno i loro consulenti e specialisti allevati fin dalla prima infanzia per governare gli affari di tutto il mondo. Come è ben noto a voi, questi nostri specialisti hanno disegnato le regole delle informazioni dei piani politici e delle lezioni della storia cui hanno bisogno da parte nostra, dalle osservazioni fatte e degli eventi di ogni momento che passa. I goyim, non sono guidati da un uso pratico dell’osservazione storica senza pregiudizi, ma dalla routine teorica senza alcun riguardo critico per i conseguenti risultati. Non dobbiamo, quindi, in qualsiasi caso prenderci cura di loro – li dobbiamo lasciare divertire fino a quando sia il momento giusto, facendoli vivere di speranze e di nuove forme intraprendenti di passatempo, o sui ricordi di tutto quello che hanno goduto. Per lasciarli giocare nella parte in cui li abbiamo convinti ad accettare i dettami della scienza (teorica). E’ con il mezzo vistoso della stampa che abbiamo suscitato una fiducia cieca e costante in queste teorie. Gli intellettuali dei goy sfoggiano le loro conoscenze senza alcuna verifica logica mettendo in atto tutte le informazioni disponibili dalla scienza, che i nostri AGENTI speciali hanno astutamente messo insieme con lo scopo di educare le loro menti nella direzione che noi vogliamo.

LA DISTRUTTIVA ISTRUZIONE

3. Supponiamo per un momento che queste affermazioni non siano parole vuote: pensiamo con attenzione ai successi che abbiamo realizzato con il darwinismo (Evoluzione), il marxismo (comunismo), Nietzsche-ismo (socialismo). In ogni caso, per noi ebrei, dovrebbe essere normale vedere l’importanza che hanno avuto queste direttive disgreganti sulle menti dei goyim.

4. E’ indispensabile per noi prendere in considerazione i pensieri, i personaggi, le tendenze delle nazioni, evitando a tal fine di scivolare nella politica e nella direzione degli affari amministrativi. Il trionfo del nostro sistema di cui i componenti della macchina possono essere variamente disposti secondo il temperamento dei popoli, è confluito sul nostro cammino, non avrebbe avuto successo se l’applicazione pratica non si fosse basata su un riepilogo delle lezioni passate alla luce di quelle presenti.

5. Nelle mani degli Stati di oggi c’è una grande forza che crea il movimento nel pensiero del popolo, questo pensiero è la stampa. Il ruolo svolto dalla stampa è quello di mantenere e sottolineare le indispensabili e supposte esigenze, per dare voce alle lamentele della gente, per esprimere e creare il malcontento. E’ nella stampa che il trionfo della libertà di espressione trova la sua incarnazione. Ma i membri dei goyim non hanno saputo fare uso di questa forza; e questa forza è caduta nelle nostre mani. Attraverso la stampa abbiamo acquisito il potere di influenzarli, pur rimanendo noi stessi in ombra; grazie alla stampa che hanno ottenuto , noi oggi abbiamo avuto la possibilità di tenerli nelle nostre mani, nonostante il fatto che in passato abbiamo dovuto raccogliere oceani di lacrime e sangue. Siamo stati comunque ripagati, anche se molti del nostro popolo sono stati sacrificati. Ogni vittima caduta dalla nostra parte vale agli occhi di Dio mille goy.

LINK 

traduzione a cura di wlady

“Un contributo su uno studio dei Protocolli Dei Savi Anziani Di Sion”:

 

“Coloro che si occupano dell’egemonia mondiale ebraica, sanno, in pratica, che l’attuale manifestazione di questa egemonia è esposta nelle 24 Tesi del Libro noto come I Protocolli dei Savi Anziani di Sion.”

“Anche eliminando dal Testo ogni traccia di origine ebraica, si conserverebbero ugualmente i punti principali di un programma per il Dominio del mondo, quale non se ne è mai visto un altro. Se realmente questi Protocolli fossero una mistificazione, come i loro detrattori sionisti  pretendono di far credere, non vi è dubbio che l’origine sionista ed israelitica dell’Opera sarebbe ben più accentuata. Invece, in tutto il libro, la parola Ebreo appare solo due volte; viceversa, il complesso dell’opera non permette alcun dubbio sui popoli cui va diretto il diabolico piano: essi sono gli Infedeli, Goyim, e questa sola denominazione annulla ogni dubbio rispetto allo scopo dei documenti e alla razza che li sta applicando.”

“C’è un complotto per conquistare il mondo, ordito da un’Internazionale Ebraica, votata a promuovere conflitti internazionali e sollevazioni popolari; a sostenere e coltivare tutte le teorie dissolventi in materia di Religione, Economia, Politica, Vita personale, per minare il consorzio umano degli Ariani o Infedeli, in modo che quando si realizzi il piano definitivo del predominio globale della Razza Eletta, essi non se ne accorgano nemmeno, e siano già completamente soggiogati.” Questa è solo l’introduzione all’articolo, continua QUI

Articolo correlato QUI

http://ningizhzidda.blogspot.it/

goyim (seconda parte)

Protocolli dei Savi di Sion (parte seconda )  

 SIAMO despoti
 

21. Chiaramente, solo con un despota può elaborare ampiamente i piani in modo tale da distribuire tutto correttamente tra le varie parti della macchina dello Stato: è inevitabile che da questa conclusione nasca una forma di governo soddisfacente per qualsiasi paese che si concentra nelle mani di una sola persona responsabile. Senza un assoluto dispotismo non può esserci un’esistenza di civiltà che venga esercitata, non dalle masse ma dalle loro guide, qualunque persona possa essere. La folla è selvaggia, e manifesta la sua ferocia in ogni occasione. Nel momento in cui la folla coglie la libertà nelle sue mani si trasforma rapidamente nell’anarchia, che di per sé è il più alto livello della barbarie.

22. Ecco gli animali alcolici, che si inebriano con drink, il diritto ed un uso smodato che arriva con la libertà. Non è fatto per noi e i nostri adepti per camminare su questa strada. I popoli dei goy si divertono con liquori e alcolici; la loro giovinezza è cresciuta nello stupido classicismo e dall’immoralità precoce, in cui sono stati introdotti dai nostri agenti speciali – dai tutor, lacchè, governanti cresciuti nelle case dei ricchi, da impiegati e altri, come le nostre donne nei luoghi di dissipazione frequentati dai goyim. Nel numero di questi ultimi io conto anche le cosiddette “signore della buona società,” seguaci volontarie degli altri nella corruzione e il lusso.

23. Il nostro contrassegno è – Forza e costruire-credere. Solo la forza vince negli affari politici, soprattutto se sono nascosti nei talenti essenziali di statisti. La violenza deve essere il principio, l’astuzia e la finzione la regola per i governi che non vogliono deporre le corone ai piedi degli agenti di qualche nuovo potere. Questo male è l’unico e solo mezzo per raggiungere il fine, il bene. Quindi non dobbiamo fermarci alla corruzione, l’inganno e il tradimento quando dovrebbe servirci al raggiungimento del nostro fine. In politica bisogna saper cogliere la proprietà di altri senza esitazioni se da essi si avvia una sicura sovranità.

24. Il nostro Stato, è in marcia lungo il percorso della pacifica conquista, ha il diritto di sostituire gli orrori della guerra con frasi meno evidenti ma più soddisfacenti della morte, è necessario mantenere il terrore che tende a produrre una cieca sottomissione. Basta solo una spietata severità che è il più grande fattore di forza dello Stato: non solo per il bene del guadagno, ma anche in nome del dovere, per il bene e il raggiungimento della vittoria, dobbiamo mantenere un programma di violenza e di finzione. La dottrina della quadratura dei conti è proprio il mezzo più forte di cui si avvalgono. Quindi, non è dato tanto solo dagli stessi mezzi come la dottrina di severità che noi trionferemo ma, il portare tutti i governi in soggezione al nostro super-governo. E’ abbastanza far sapere a loro che siamo molto spietati per tutti quelli che disobbediscono facendoli cessare.

Con NOI termina la LIBERTÀ

25. I primi che (in tempi antichi passati), tra le masse si sono messi a credere alle parole “Libertà, Uguaglianza, Fraternità,” parole che sono state ripetute ovunque a pappagallo da stupidi sondaggi, volando in su e in giù, queste esche hanno portato via il benessere del mondo, la vera libertà dell’individuo, già così ben custodita contro la pressione della folla. Gli aspiranti saggi dei goyim, gli intellettuali, non hanno potuto fare nulla per quelle parole pronunciate nel loro astrattismo; non hanno visto che in natura non c’è nessuna uguaglianza, non può esserci la libertà: è la natura stessa che ha stabilito l’ineguaglianza delle menti, di personaggi, e le capacità, proprio come immutabilmente ha stabilito la subordinazione alle sue leggi: non hanno mai smesso di pensare che la mafia è una cosa cieca, che tra gli arrivisti eletti a sopportare le regole sono (per quanto riguarda le politiche), gli stessi uomini ciechi come la mafia stessa, che l’adepto, benché sia ​​uno sciocco, si può ancora governare, mentre il non-adepto, anche se fosse un genio, non capisce nulla della politica – a tutte quelle cose che il goy pagano senza alcun riguardo; ma che per tutto il tempo si basavano su queste cose dove la regola dinastica si appoggiava: il padre passa al figlio il corso della conoscenza degli affari politici, in tal guisa che nessuno lo sapesse, ma i membri della dinastia non potevano tradire i governati. Col passare del tempo, il significato del trasferimento dinastico del vero stato delle cose in campo politico è stato perso, e questo ha aiutato a portare al successo la nostra causa.

26. In tutti gli angoli della terra le parole “Libertà, Uguaglianza, Fraternità,” l’ha portata nelle nostre file, grazie ai nostri agenti non vedenti, intere legioni hanno portato i nostri banner con entusiasmo. E per tutto il tempo queste parole erano il verme del cancro, messo al noioso lavoro per il benessere dei goyim, mettendo fine alla pace in tutto il mondo, la tranquillità, la solidarietà distruggendo tutte le fondamenta degli Uniti-GOY. Come si vedrà più avanti, questo ci ha aiutato al nostro trionfo: ci ha dato la possibilità, tra le altre cose, di avere nelle nostre mani la scheda master – la distruzione dei privilegi, o in altre parole l’esistenza dell’aristocrazia dei goyim, quella classe che era l’unico popolo a difesa dei paesi che erano contro di noi. Sulle rovine dell’aristocrazia naturale e genealogica dei goyim abbiamo istituito l’aristocrazia della nostra classe istruita guidata dall’aristocrazia del denaro. Le qualifiche per questa aristocrazia le abbiamo tradotte in ricchezza, ricchezza che dipende da noi, e nella conoscenza, per il quale i nostri anziani ci hanno insegnato fornendoci la forza motrice.

27. Il nostro trionfo è stato reso più facile dal fatto che nelle nostre relazioni con gli uomini, che noi volevamo, abbiamo sempre lavorato sulle corde più sensibili della mente umana, sul conto di cassa, dopo la cupidigia, sulla instabilità per bisogni materiali dell’uomo; e ognuna di queste debolezze umane, presa da sola, è sufficiente a paralizzare qualsiasi iniziativa, perché consegnerà la volontà degli uomini a disposizione di chi ha comprato la loro vita.

28. L’astrazione della libertà ci ha permesso di convincere la folla in tutti i paesi e, che il loro governo non è altro che l’amministratore delle persone che sono i proprietari del paese, e che l’amministratore può essere sostituito come un guanto logoro.

29. E’ questa possibilità di sostituire i rappresentanti del popolo, che ci è stata messa a nostra disposizione, e, per così dire, ci ha dato il potere di nominare.

Seguirà “Il Protocollo n° 2”: Qui sotto un piccolo anticipo

1. È indispensabile per il nostro scopo che le guerre (per quanto possibile), non dovrebbero tradursi in guadagni territoriali: la guerra sarà così portata sul terreno economico, dove le nazioni non mancheranno di percepire nell’assistenza che diamo con la forza del nostro predominio e, questo stato di cose metterà entrambi i lati in balia della nostra AGENZIA internazionale; che possiede milioni di occhi sempre in guardia e senza ostacoli da eventuali limitazioni di sorta. I nostri diritti internazionali potranno poi spazzare via i diritti nazionali (nel senso proprio del diritto), e, esattamente regneranno le nazioni  come il diritto civile degli Stati che governano i rapporti dei loro soggetti tra di loro.…segue…

LINK 

Leggi QUI la prima parte 

http://ningizhzidda.blogspot.it/