Crea sito

TUTTI A BERLINO

 

TUTTI A BERLINO – SALVIAMO LA NOSTRA CIVILTÀ | DI HERMANN PLOPPA
 

Berlino diventa una zona liberata!

Un commento di Hermann Ploppa.

 

Qualche mese fa non ce lo saremmo mai sognato. Ci troviamo nel bel mezzo di un vortice sconvolgente della storia del nostro mondo.  E ancora Berlino, questa volta il 29 agosto 2020. Se i potenti e i ricchi non ci danno un calcio negli stinchi, mostreremo nel cuore di Berlino che siamo una massa critica. Che non ci si può calpestare.

 

Siamo condannati, no: siamo chiamati a smettere di essere gli “idioti della storia” (Rudi Dutschke). Ci autorizziamo da soli. Grazie, non abbiamo più bisogno di leader. Per questo ci riuniamo in massa a Berlino. 

 

Non abbiamo portato eserciti. Niente armi. Solo i nostri corpi, le nostre volontà, le nostre anime. 

 

Non ci ridurremo a biorobot. Ecco perché siamo diffamati, mentiti, ridicolizzati. Criminalizzati. Capovolgendo le nostre dichiarazioni. Il diritto alla libertà di espressione dalla Legge fondamentale è probabilmente già stato abbandonato? Questo non è possibile.

 

Non molleremo. Perché vediamo con grande disappunto e con ancora maggiore preoccupazione che una cricca criminale sta distruggendo la nostra civiltà e la nostra coesione umana senza alcun bisogno.I nostri antenati hanno sgobbato duramente, per costruire un mondo migliore per se stessi e più per noi.

 

Ora, da diversi decenni, la proprietà del popolo è stata sequestrata dai cleptocrati su scala gigantesca. Hanno giocato d’azzardo al tavolo della roulette. La cosiddetta riunificazione tedesca fu la rottura di una diga. La proprietà dei tedeschi dell’Est è passata in mani private. E questo è stato il campanello d’allarme per l’incursione in tutta la Germania riunificata. La conseguente desolidarizzazione porta ora alla guerra contro i nostri deboli: Bambini, anziani e disabili sono esposti a un’aggressione brutale senza precedenti. Bravi lavoratori vengono licenziati da un giorno all’altro semplicemente perché insistono sul senso di umanità. 

 

No, non ripaghiamo con la stessa moneta. L’odio e la vendetta non sono il nostro mondo. 

 

Ma è giunto il momento, educatamente ma con fermezza, di mostrare ai baroni rapinatori moderni il cartellino rosso. Non vogliamo tornare al feudalesimo, al Medioevo o all’Età della Pietra, vestiti in modo intelligente con costumi high-tech. Non vogliamo una superstizione moderna su una pandemia immaginaria. Perché come può essere che, secondo i dati pubblicati dall’Istituto Robert Koch, si scateni il panico, come quando il becchino tira fuori le vittime della peste dalle loro case?

 

In quante persone nella Repubblica Federale Tedesca si trova ancora il virus della SARS-Cov-2 in questo momento? A 0,1 PROMILLE! Avete letto correttamente.

 

E questi numeri sono stati forzati più che accuratamente determinati da una procedura di test PCR altamente discutibile. E per questo, la classe media commerciale viene distrutta solo per puro divertimento? Milioni di persone terrorizzate e mutilate mentalmente in modo permanente? In Africa, in Asia e in Sudamerica le nostre sorelle e i nostri fratelli stanno morendo di fame e si ammalano perché un aiuto efficace viene impedito in modo massiccio con il pretesto della profilassi Covide-19.

 

Le ossessioni razziste ed eugenetiche dei defunti maestri bianchi da tempo scomparsi stanno ovviamente rinascendo. Ci aspetta un’enorme recessione che fa impallidire la crisi del 1929. 

 

Ragazzi, che cosa state facendo?

 

È un tipo di guerra mondiale completamente nuovo, che non ha grandi fuochi o bombe, né la tempesta d’acciaio delle mitragliatrici.

 

Dimostrare ora a Berlino è il nudo imperativo dell’autoconservazione. E ricordate questo, teste svitate: noi non protestiamo CONTRO qualcosa. Stiamo dimostrando PER qualcosa. È nostra fortuna che tu, nella tua insaziabilità e nella tua avidità fascista per il controllo totale dei nostri corpi, abbia messo la testa fuori dalla finestra troppo presto. La tua impazienza è la tua rovina. Ci sono ancora troppe persone che sono dannatamente ben sane nel corpo, nella mente e nell’anima. che sono nel bel mezzo della vita, nel bel mezzo della società. che si sentono responsabili del nostro benessere comune. Ridete solo della nostra “cultura del consenso”. Prendeteci in giro come “buonisti”. Non ci interessa affatto.

 

Quello che vogliamo, per la cronaca:

 

– Faremo passare una nuova costituzione, redatta congiuntamente da tedeschi dell’Est e dell’Ovest. Tutti i cittadini tedeschi sono cordialmente invitati a formulare questa nuova costituzione. I media elettronici lo rendono possibile. L’Islanda ha sviluppato la sua nuova costituzione in questo modo.

  • Democrazia diretta. Ogni questione viene decisa individualmente in un referendum. La Svizzera lo fa da secoli ed è uno dei Paesi più stabili al mondo.A_Mandato imperativo. Un membro del Parlamento che non svolge il mandato conferitogli dagli elettori può essere dimesso dal suo incarico in qualsiasi momento.
  • L’economia capitalista orientata al profitto è tollerata solo lì, dove chiaramente non può causare danni e rimane nel modesto quadro delle medie imprese.
  • Tutta l’economia su larga scala viene trasferita in mani pubbliche. Le cooperative e le aziende pubbliche rilevano i settori chiave – come avve niva, naturalmente, molti anni prima.
  • Seguendo l’esempio della Svizzera, la Germania diventa un paese neutrale non allineato. Se la Germania rimarrà nell’UE sarà deciso con un referendum. La Germania si ritira dalla NATO e forma una milizia popolare pura, esclusivamente a scopo difensivo.
  • La divisione artificiale dell’Eurasia è finita. Si stanno instaurando relazioni economiche, politiche e culturali costruttive e pacifiche con tutti i suoi vicini ad est, come erano date per scontate fino a 100 anni fa.
  • La Germania sta diventando un pioniere nella conversione dell’industria degli armamenti in un’economia civile

Cari pazzi distruttori del mondo: possiamo offrirvi di organizzare un trasferimento sul pianeta Marte con il programma SpaceX di Elon Musk. Perché nel nostro mondo, probabilmente non sarete più in grado a orientarvi.

Ma ora siamo decisamente a Berlino per rimettere in ordine il nostro mondo amato! 

 

Traduzione  a cura di Nogeoingegneria 

FONTE https://kenfm.de/auf-nach-berlin-retten-wir-unsere-zivilisation-von-hermann-ploppa/ 

Vedi anche

 

ROBERT F. KENNEDY JR. PARLERÀ ALLA GRANDE MANIFESTAZIONE DI BERLINO

 

 
https://youtu.be/PIh4-sbCfR0
Correlato: INFORMAZIONE 2
 

Trinacria: un destino già programmato a Jalta

VESPRI SICILIANI … ANNO DOMINI 2020

 

Di: Dottor Roberto Slaviero – 25.08.20

 

Durante la preghiera del tramonto (vespro), nel Lunedì dell’Angelo del 30.03.1282, nella Chiesa del Santo Spirito di Palermo, iniziò la ribellione dei siciliani all’ occupazione francese.

Col motto “Animus Tuus Dominus” (Antudo), ossia “il coraggio è il tuo Signore“, la rivolta prese corpo ed il 3 aprile venne adottata la famosa bandiera giallo-rossa, con al centro il Triscele, che divenne il Vessillo della Sicilia!

Dopo anni ed anni, la prima fase, si concluse con la pace di Caltabellotta il 31.08.1302  dove nacque il Regno di Trinacria, costituito dalla Sicilia e dalle isole adiacenti, con Federico III di Aragona, Re  indipendente e assoluto.

Agli Angioini francesi, rimase il meridione italiano del chiamato Regno di Sicilia.

 https://it.wikipedia.org/wiki/Pace_di_Caltabellotta

 

Domenica scorsa, il Governatore siciliano Musumeci, firma improvvisamente un ordinanza, dove tutti i clandestini presenti, devono venire espulsi entro 24 ore e devono finire gli sbarchi sull’isola.

Era ora, si dirà, ma come vediamo, il prode Musumeci, ha contro governo e chiesa romana. Adesso andremo avanti tra ricorsi, giudici etc.

Ma…cosa bolle in pentola? In un mio articolo del 30.04

https://olisticoaltapusteria.com/articolo.php?litalianoncepiu

Avevo fatto notare che i confini italiani, in piena chiusura coronica, per lo meno in Alto Adige, non erano più presidiati dalla polizia di Stato, ed avevo segnalato altre anomalie in corso nel centro Europa, Germania inclusa (Berlino e Bonn).

Spero i più abbiano capito, che la chiusura Corona, tra i vari scopi, preveda una riorganizzazione geopolitica, concordata in parte tra le Elite del pianeta ed in corso d’opera, con tutti gli effetti collaterali che ne seguiranno.

Nella famosa Conferenza di Jalta, nel febbraio del 1945, venne ridisegnata l’Europa, spartita tra i vincitori della guerra, Usa, England, Russia ed in parte Francia.

Parrebbe che una clausola di tale trattato, (poi non più messa in opera), avesse previsto che la Sicilia, sarebbe diventata uno Stato federato degli Usa, tipo Alaska o Hawaii!

Gli Usa sono entrati in Italia nel 1943, grazie alla collaborazione di molti potentati siculi, mafia italo-americana compresa, si dice…

La Sicilia è di un’importanza strategica pazzesca nel mediterraneo e infatti, gli Usa, hanno la potentissima base militare di Sigonella, dalla quale operano controlli od incursioni in tutto il Medio Oriente ed Africa del Nord.

Nella nuova Italia repubblicana, (colonia comunque degli Usa), le famiglie sicule, diciamo … potenti, hanno goduto di una amnistia permanente, quale accordo per la loro intercessione, nella guerra contro l’Italia fascista!

E’ chiaro quindi che, il Governatore siculo, visto che ha contro Governo e Chiesa romana, deve per forza avere appoggi in alto loco, o addirittura esegue degli ordini ricevuti dai potenti di questo Golpe mondiale.

Anche al tempo dei Vespri, la rivoluzione contro i francesi, vide potenti famiglie nobiliari; sempre fu e sempre sarà cosi!

Non penserete mica che adesso, in Bielorussia, facciano casino, perché il popolo è incazzato?! Fanno casino perché il loro Presidente, ha mandato a cagare il Fmi e Gates e soci, che gli avevano offerto soldoni, per svendere la Bielorussia. Come per l Ucraina, tale e quale.

Credo, troveranno problemucci anche li, i fautori delle Rivoluzioni colorate, made Deep State of America and Brussel, di Soros e soci delle armi e  vaccini.

Infatti l’Orso russo, sta vigilando … li ha già avvisati col Vaccino made in Russland! Attenti, ragazzoni della Nato … noi non scherziamo!

Spingiamoci un po’ oltre e vediamo, cosa potrebbe accadere nella già sfinita e finita Penisola “du sole e du mareee” …

L’Amministrazione Trump, ha già spostato truppe e mezzi dalla Germania, con destino Polonia ed Italia principalmente; si parla di migliaia di uomini e di molti velivoli aerei e di terra.

In Italia sono per il momento ad Aviano, gli F24, ma verranno poi portati in una delle grandi basi aeree, dell’ex Regno delle Due Sicilie, ovvero da Napoli verso sud. Al Comando Usa di Napoli è arrivata da poco la

https://www.reportdifesa.it/us-navy-a-napoli-la-hershel-woody-williams-una-expeditionary-sea-base-pronta-per-le-missioni-in-africa/

Cominciate ad afferrare qualcosa?

Diciamo … il Sud Italia diverrà un Protettorato Usa, più di quello che lo è già ora! E se chiederanno l’applicazione della clausola di Jalta? Tra decenni si parlerà il siculo slang … ah ah ah

Bisognerà vedere anche le mosse delle potenti massonerie inglesi, ma gli accordi li avranno già fatti, si parla in inglese comune.

Ed il centro Italia?

Beh…non difficile da immaginare…Regno del Vaticano, con accordi speciali con…magari la Cina?!

Resta il potentissimo Nord Italia, che fa gola a Francia e Germania.

I veneti, finalmente otterranno una parziale autonomia, divenendo a far parte di una macro regione del Nord Est, con triveneto e parte industriale potente di mezza Lombardia ed Emilia…monopolio e colonia, del rinnovato Impero austroungarico e germanico.

Resta il Nord Ovest…Parlez-vous Francais?

A proposito dei francesi, durante la chiusura coronica, l’Amm. Delegato della Danone, si incazzò molto con Macron, per le chiusure delle frontiere. Perché?

Ma perché…..la Danone si fa fare lo Yogurt…dove? Ma in Cina….banda di picchiatelli, come disse il grande Jack, nel famoso e già da me citato “qualcuno volò sul nido del cuculo“.

Pare che i francesi si siano incazzati  e stiano comprando altri Yogurt, più cari, ma made in France. Ve l’ho detto nel precedente articolo… volete che sta guerra finisca prima? Boicottate quelli che riteniate essere…gli “stronzi del villaggio“… il resto sono chiacchiere inutili!

Bene, bene…

Mancano i Russi alla storiella; ragazzi attenti, loro sono sornioni … vi ricordate che avevamo una loro Brigata NBC, a Bergamo, durante la Chiusura.

D’altro canto, se ben ci pensate, l’Italia è stata Stato forte ed unito, solo in qualche periodo dal 1860 ad oggi.

Nel ventennio fascista soprattutto, e sappiamo come finì!

Credete ancora nella Pandemia Corona?

Oggi ne ho letto un’altra, nella disperata ricerca della seconda ondata: il corona NON dà immunità permanente.

Certo stronzoidi Oms dipendenti: lo sappiamo da una vita, infatti la famiglia dei virus corona, generano normalmente raffreddori invernali da sempre e modificandosi di continuo, NON possono generare Immunità permanente.

Ma se lo dice Tarro o Montanari sono dei coglioni … Andate a farvi benedire al Lourdes, prima che si preparino i Tribunali di Norimberga!

Ah … pensate che, fatta l’opera della spartizione italica, gli stipendi saranno più alti in Veneto o in Baviera?

Concludo con una frase di un personaggio mitico, che ho scoperto da poco; l’aviatrice Amelia Earhart

https://it.wikipedia.org/wiki/Amelia_Earhart

“la cosa più difficile è la decisione di agire, il resto è pura tenacia“

Auguri a tutti e se vi chiamano al voto, pensateci bene…la Banda del Buco è purtroppo d’accordo…su tutto, fanno solo “melina”, per dirla calcisticamente!

Riappropriatevi della vostra sacra ed inestinguibile Individualità Divina! E’ l’unica cosa bella che ci resta in questo viscido pantano, pieno di sabbie mobili mortali!

Fonte: http://olisticoaltapusteria.com/

*******************************************

Ti potrebbe interessare:

Il Vaccino che verrà

Quando la pandemia la decide la redazione

Una buona ragione per evitare che l’allarme possa essere ridimensionato

®wld

La storia del cartello farmaceutico – farmaci brevettati

 

 

Come la medicina moderna è diventato un monopolio

 

medicina-37101_1280(DrMichaelWayne.com) “Oggi ti do la storia vera di come la medicina moderna è diventata pubblicata mostra in città. Questa è una lezione importante da sapere, perché aiutiamo a capire meglio il business della medicina e inizieremo con successo e il nostro attuale sistema di medicina…

 

La medicina moderna si definisce spesso “medicina tradizionale” e altri sistemi di medicina “alternativa”. Ma la medicina moderna dura da poco più di 100 anni, mentre i sistemi medici tradizionali vengono dalla medicina cinese e ayurvedica sono circa alcune migliaio di anni. Anche i sistemi medici più recenti sono in circolazione da più o meno tempo rispetto alla medicina moderna: l’omeopatia dura da oltre 200 anni; e la medicina chiropratica e naturopatica sono circa 100 anni. E, naturalmente, le persone hanno usato erbe e rimedi dietetici registrati dalla storia registrata … 

 

Nel diciannovesimo secolo negli Stati Uniti, previsti due diversi tipi di medici: gli allopatici, che prescrivevano farmaci e interventi chirurgici grezzi, ei guaritori alternativi, che prescrivevano vari approcci naturali. Nessuno dei due diversi tipi di dottori dominava il mercato, e poiché era facile per una persona diventare un medico, la maggior parte delle persone che praticavano le arti di guarigione erano povere … 

 

Iniziarono a studiare la questione per determinare cosa potrebbe fare per risolvere la situazione e nel 1901 il Journal of American Medical Association pubblicò la seguente dichiarazione: “La crescita della professione deve essere ostacolata se i singoli membri devono trovare la pratica della medicina una professione redditizia” … “

Ulteriori informazioni: http://drmichaelwayne.com/blog/health-inc-how-modern-medicine-became-a-monopoly/ 

 

La storia del cartello farmaceutico  

 

Pubblicato dalla Dr. Rath Health Foundation 

 

1911, 15 maggio 

 

La Corte Suprema degli Stati Uniti ritiene John Rockefeller e il suo Fiducia colpevoli di corruzione, pratiche commerciali illegali e racchetta. Come risultato di questa decisione, selezionato Rockefeller Standard Oil-Trust, la più grande società mondiale del suo tempo, fu condannato allo smantellamento. Ma Rockefeller era già al di sopra della Corte Suprema e non gli importava di questa decisione.  

 

1913 

 

Alla fine di disperdere la pressione pubblica e politica su di lui e su altri baroni rapinatori, Rockefeller usa un trucco chiamato “filantropia”, in base a quale guadagno illegale delle sue pratiche rapinatrici nel settore petrolifero viene usato per lanciare la Fondazione Rockefeller. Questo paradiso fiscale è stato utilizzato per assumere strategicamente il settore sanitario negli Stati Uniti.

La Rockefeller Foundation era nell’insieme principale di una nuova impresa commerciale globale di Rockefeller e dei suoi complici. Questa nuova impresa è stata chiamata il settore degli investimenti farmaceutici. Le donazioni dalla Fondazione Rockefeller sono andate solo a scuole di medicina e ospedali. Queste istituzioni erano diventate missionarie di una nuova generazione di aziende: i produttori di droghe sintetiche brevettate. 

 

Questo è stato anche il momento in cui sono state scoperte le prime vitamine. Ben presto divenne chiaro tuttavia che queste molecole naturali richiedessero benefici per il saluto salvavita e che erano in grado di prevenire molte condizioni di salute croniche. I primi libri apparentemente con ricerche, abbandonati, sui benefici per il saluto delle vitamine. Queste molecole appena scoperte presentano un solo svantaggio: non brevettabili. 

 

Pertanto, nei suoi primi anni di esistenza, l’uso di investimento farmaceutico ha già affrontato una minaccia mortale: vitamine e altri micronutrienti promossi come programmi di sanità pubblica vietati dallo sviluppo di qualsiasi considerevole attività di investimento metodi su farmaci brevettati.

 

L’eliminazione di questa competizione indesiderata dai micronutrienti naturali divenne quindi una questione di vita o di morte per l’industria farmaceutica. 

 

1918 

 

La Fondazione Rockefeller utilizza l’epidemia di influenza spagnola – ei media (che già controllava in quel momento) – per iniziare una caccia alle streghe su tutte le forme di medicina che non erano coperte dai suoi brevetti.

Entro i prossimi 15 anni, tutte le scuole di medicina negli Stati Uniti, la maggior parte degli ospedali e l’Associazione medica americana diventeranno essenzialmente pedine della scacchiera della strategia di Rockefeller per soggiogare gli affari dell’industria sotto il monopolio della sua attività di investimento Farmaceutico. 

 

Travestita da “Madre Teresa”, la Fondazione Rockefeller è stata anche prestata per conquistare paesi stranieri e interni continenti per il settore degli investimenti farmaceutici, proprio come aveva fatto lo stesso Rockefeller, alcuni decenni prima con la sua attività di investimento petrolchimico. 

 

1925 

 

Dall’altra parte dell’Atlantico, in Germania, viene fondato il primo cartello chimico / farmaceutico per competenza con la ricerca di Rockefeller per il controllo del mercato globale della droga. Guidato dalle multinazionali tedesche Bayer, BASF e Hoechst, il cartello IG Farben è stato fondato con un numero totale di dipendenti che ha superato gli 80.000. La corsa per il controllo globale era iniziata. 

 

1929, 29 novembre 

 

Il cartello Rockefeller (USA) e il cartello IG Farben (Germania) hanno deciso di dividere l’organizzazione in sfere di interesse – lo stesso crimine dell’era Rockefeller stato condannato per 18 anni prima, quando la sua fiducia aveva diviso gli Stati Uniti in “zona di interesse”. 

 

1932-1933 

 

Il cartello IG Farben, ugualmente insaziabile, decide di non essere più vincolato dai vincoli del 1929. Supportano un politico tedesco in rivolta, che promette a IG Farben di conquistare militarmente il mondo per loro. Con milioni di dollari in donazioni per campagne elettorali, questo politico prese il potere in Germania, trasformò la democrazia tedesca in una dittatura e mantenne la promessa di lanciare la sua guerra di conquista, una guerra che presto divenne nota come Seconda Guerra Mondiale. 

 

In ogni paese invaso dalla Wehrmacht di Hitler, il primo atto fu quello di rapinare le industrie chimiche, petrolchimiche e farmaceutiche e assegnarle – gratuitamente – all’impero IG Farben. 

 

1942 – 45 

 

Al fine di consolidare la sua leadership globale con farmaci brevettati, il cartello IG Farben verifica le sue sostanze farmaceutiche brevettate sui detenuti nei campi di concentrazione di Auschwitz, Dachau e molti altri siti. Le tasse per condurre questi studi sono stati trasferiti direttamente dai conti bancari di Bayer, Hoechst e BASF ai conti bancari delle SS, che gestivano i campi di concentrazione. 

 

1945 

 

Il piano di IG Farben di prendere il controllo dei mercati globali del petrolio e della droga è fallito. Gli Stati Uniti e le altre forze alleate hanno vinto la seconda guerra mondiale. Tuttavia, molti soldati occidentali e alleati consumano la vita durante il conflitto e la ricompensa degli alleati era scarsa rispetto ai premi degli altri. Le azioni societarie dei perdenti, IG Farben, sono state state affidate da Rockefeller Trust (USA) e Rothschild / JP Morgan (Regno Unito). 

 

1947 

 

Nel tribunale per i crimini di guerra di Norimberga, 24 dirigenti di Bayer, BASF, Hoechst e altri dirigenti del cartello IG Farben furono processati per crimini contro l’umanità. Questi crimini includono: condurre guerre di aggressione, istituire schiavitù e commettere omicidi di massa. Nel suo appello finale, il procuratore capo degli Stati Uniti Telford Taylor ha riassunto i crimini commessi da questi criminali corporativi con le seguenti parole: “Senza IG Farben, la seconda guerra mondiale non sarebbe stata possibile”. 

 

Sorprendentemente, i veri colpevoli della morte di 60 milioni di persone nella seconda guerra mondiale – i dirigenti di IG Farben – hanno ricevuto i verdetti più lievi. Persino quei dirigenti inviati responsabili dei crimini commessi in IG Auschwitz hanno ricevuto un massimo di dodici anni di reclusione. Sorpreso? Non dovresti esserlo. 

 

Nel 1944 Nelson Rockefeller era già entrato nel ramo esecutivo del governo degli Stati Uniti. Ha iniziato come sottosegretario di Stato ed è finito pochi anni dopo come consigliere speciale del presidente Truman per gli affari speciali. In altre parole, nelle giunture critiche del 20 ° secolo, gli interessi di Rockefeller presero direttamente il comando. Decisero la forma del dopoguerra del mondo e la distribuzione della sua ricchezza. 

 

Come racconto, sotto l’influenza del Dipartimento di Stato degli Stati Uniti, i verdetti a Norimberga contro i dirigenti della IG Farben possono essere facilmente spiegati. In cambio dell’acquisizione delle quote societarie di IG Farben, e quindi del controllo globale del settore petrolifero e farmaceutico,

 

Nelson Rockefeller si assicura che i veri colpevoli della seconda guerra mondiale non siano impiccati. In effetti, e come vedremo, erano necessari. 

 

1949 

 

La Repubblica Federale Tedesca è stata fondata. Questa era la prima volta nella storia della costituzione e della società di una nazione industrializzata potrebbe essere pianificato e modellato come una fortezza del settore degli investimenti farmaceutici, un avamposto transatlantico degli interessi del Rockefeller. 

 

Nel giro di pochi anni, i dirigenti della IG Farben furono condannati a Norimberga furono rilasciati dal carcere e ricollocati nelle loro precedenti posizioni degli stakeholder degli interessi di Rockefeller. Fritz Ter Meer, ad esempio, condannato a dodici anni di prigione per i suoi crimini ad Auschwitz, tornò come presidente del consiglio di amministrazione della più grande multinazionale farmaceutica tedesca, Bayer, nel 1963! 

 

1945 – 49 

 

Il ruolo dei fratelli Rockefeller non si limita alla loro presa in consegna dei monopoli globali delle compagnie petrolifere e farmaceutiche. Dovevano anche creare il quadro politico per far prosperare queste imprese. Sotto la loro influenza, quindi, le Nazioni Unite furono fondate nel 1945, a San Francisco. Per impadronirsi del controllo politico del mondo postbellico, tre paesi – le principali nazioni esportatrici di droghe – tutte le carte in regola e altre 200 nazioni erano rese semplici spettatori. 

 

Fondate come organizzata per presumibilmente servire il benessere della gente del mondo, le controllate sussidiarie delle Nazioni Unite, come l’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) e l’Organizzazione mondiale del commercio (OMC), sono presto rivelate nient’altro che le armi politiche degli interessi globali su petrolio e droga. 

 

1963 

 

Un nome degli interessi di Rockefeller, il governo della repubblica delle banane farmaceutiche in Germania, ha guidato uno degli strumenti più familiari mai realizzati all’interno delle Nazioni Unite. Con la scusa della protezione del consumatore, ha lanciato una crociata lunga quattro anni per mettere fuorilegge le terapie vitaminiche e altri approcci sanitari naturali e non brevettabili in tutti i paesi membri delle Nazioni Unite. L’uso era semplicemente vietare qualsiasi competizione per il business multimiliardario con farmaci brevettati. Il piano era semplice: copia per tutto il mondo ciò che era già stato realizzato in America negli anni ’20: un monopolio dell’assistenza sanitaria per gli investimenti con farmaci brevettati. 

 

Necessario per il mercato per gli investimenti nel settore farmaceutico dipende dalla continua esistenza di malattie, i farmaci non sono stati intesi a prevenire, curare o sradicare le malattie. Pertanto, il principio della strategia globale era di monopolizzare il saluto di miliardi di persone, con le pillole che coprono quasi i sintomi ma non affrontano quasi mai la causa principale della malattia. La privazione di miliardi di persone di avere accesso a informazioni salvavita sui benefici per il saluto degli approcci di saluto naturale, mentre allo stesso tempo instaura un monopolio con farmaci brevettati in gran parte inefficaci e spesso tossici, causando malattie e morte in proporzioni genocidio. 

 

Questa epidemia di invalidità e morte non necessaria da parte dell’industria farmaceutica con malattia non precedente nella storia. 

 

Linus Pauling e altri eminenti denuncia meritano il merito di aver tenuto aperto la porta della conoscenza sui benefici per il saluto delle vitamine e per altri approcci efficaci per il saluto naturale. Se non fosse per loro, vivremmo già oggi in una prigione per il saluto, sorvegliata dai guardiani del settore farmaceutico con malattie in medicina, politica e media. 

 

Linus Pauling dovrebbe anche essere accreditato per aver identificato il significato delle prime ricerche del Dr. Rath sulle vitamine e le malattie cardiovascolari e per aver invitato il Dr. Rath ad unirsi in lui negli ultimi anni per continuare il lavoro della sua vita. 

 

1990 – 92 

 

Questi anni passeranno alla storia come l’allenamento dell’attività farmaceutica con le malattie. In una serie di pubblicazioni scientifiche, in alcune delle quali il Dr. Rath ha invitato Linus Pauling e unirsi a lui come coautore, il Dr. Rath ha identificato la carenza di micronutrienti come la causa primaria delle malattie. Queste malattie affrontate attacchi di cuore, ipertensione, problemi circolatori diabetici, cancro e persino malattie da deficienza immunitaria, incluso l’AIDS. 

 

Come uno Sherlock Holmes della scienza, il dottor Rath ha rintracciato la vera causa di queste malattie e ha scoperto che erano state deliberatamente nebulizzate o addirittura nascoste in milioni di persone per un solo scopo: alimentare la malattia insaziabile del settore farmaceutico con la malattia.

FONTE: http://www.dr-rath-foundation.org/2007/05/the-history-of-the-pharma-cartel/?fbclid=IwAR2MdCU4pV-YO9mXB3HqdDmRDh1PHbLuvJvl7ZE7l8p8x2i35ayF8HA

 

Il vero motivo per cui l’AMA vuole distruggere l’omeopatia

 

(NaturalNews) Perché la medicina occidentale odia l’omeopatia? Dall’Ottocento, ai medici di formazione convenzionale è stato insegnato che l’omeopatia è un ciarlatano, persino “diabolico”. Intendiamoci, queste sono le stesse persone che pensavano che il salasso, le sanguisughe, il mercurio e il piombo fossero buoni per “curare” le condizioni della malattia.
Il lato oscuro della medicina moderna: come il rapporto Flexner ha distrutto l’omeopatia negli Stati Uniti
 

 

In poche parole, il magnate del petrolio JD Rockefeller era definito un controllo dell’industria farmaceutica e la medicina “moderna” – ma, prima di tutto, dovette sbarazzarsi della concorrenza come naturopatia, omeopatia, erboristi o altro medico associato alla medicina olistica. Per tariffa questo: Rockefeller ha finanziato Andrew Flexner per creare il “Rapporto Flexner” – entro il 1910.

 
GcMAF è la vera ragione per cui i medici olistici vengono trovati morti

 

(NaturalHealth365) È un dato di fatto appreso nella scuola elementare: il sistema immunitario svolge un ruolo fondamentale nell’aiutare il corpo a resistere e combattere le malattie. Tuttavia, questo semplice fatto è diventato il collegamento in una crescente controversia che include qualsiasi cosa, dalle accuse di ciarlataneria alla cospirazione per commettere un omicidio.

Quasi una dozzina di medici olistici sono stati segnalati dispersi o morti, nonostante nessuno fosse noto per avere condizioni di saluto incluso letali. Naturalmente, molte persone si chiedono: qual è il legame tra loro?

Incredibilmente, tutti sono stati in qualche modo coinvolti in attività legate all’uso di una proteina di aumento dell’immunità naturale nota come GcMAF per ridurre gli effetti dell’autismo e di altre condizioni legate alla salute. 

 

Big Pharma NON vuole che tu sappia della ricerca GcMAF  

 

GcMAF è una proteina protetta dall’organismo che aiuta il sistema immunitario a prevenire il cancro e altre malattie quotidianamente. 

 

Il GcMAF umano , a volte indicato come “fattore di attivazione dei macrofagi proteici che legano la vitamina D”, è ritenuto da molti detenere un grande potenziale nel trattamento di autismo, cancro, affaticamento cronico e possibilmente il morbo di Parkinson, oltre ad altre condizioni di salute croniche 

 

Quasi 60 articoli di ricerca sono stati pubblicati su GcMAF dal 1990. 

 

Maggiori informazioni: http://www.naturalhealth365.com/GcMAF-holistic-doctors-1508.html 

Disclaimer: 

Questo sito Web ha scopi puramente informativi e non deve essere interpretato come un consiglio medico. Né è destinato a sostituire un consiglio di un professionista sanitario qualificato. Fornire le informazioni qui fornite non diagnostiche, curiamo, curiamo, mitigiamo o preveniamo alcun tipo di malattia o condizione medica. 

Qualsiasi articolo qui riprodotto fornisce informazioni generali che potrebbero non essere pertinenti o appropriate alle esigenze di saluto personale di una persona; prima di iniziare qualsiasi tipo di regime di trattamento naturale, integrativo o convenzionale, è consigliabile chiedere il parere di un professionista sanitario autorizzato. 

Il mio obiettivo qui è quello di ispirarti con le informazioni di entrambi i medici professionisti e gli oncologi che hanno una lunga esperienza nel settore, e con storie di persone che hanno combattuto malattie mortali e sono sopravvissute. Ce ne sono molti, sia all’estero che in Nuova Zelanda.  

Per quanto riguarda i vaccini, siamo per una scelta informata. 

Fonte articolo: https://envirowatchrangitikei.wordpress.com/mainstream-vs-holistic-medicine-the-unknown-history/

 

®wld

Il mistero del saccheggio al Museo di Baghdd

LE TAVOLETTE CUNEIFORMI DI GILGAMESH   DA RESTITUIRE IN IRAQ …

Di Joseph P. Farrell

I lettori regolari di questo sito e di molti dei miei libri sanno che l’archeologia è un argomento che mi incuriosisce, e in particolare, l’intero mistero del saccheggio di Baghdad, quindi quando MW e JN invieranno questa storia, i lettori capiranno (forse) le mie ragioni per averlo scavalcato su altre storie che, almeno numericamente, riempivano la mia casella di posta e che avrebbero dovuto diventare uno dei finalisti di questa settimana. Ma al di là dell’interesse intrinseco personale, in questo articolo c’era un commento che mise davvero le mie marce ad un elevato livello in una serie di ipotesi frenetiche, e forse anche “ipotesi artificiali”. Torneremo su questo in un momento dopo un po’ di revisione di ciò che i miei sospetti hanno sempre riguardato il saccheggio del Museo di Baghdad.

Puoi o meno ricordare la storia, ma in caso contrario, eccolo qui: poco dopo l’invasione “alleata” dell’Iraq, versione 2.o, una storia è stata prima spezzata da Der Spiegel in Germania che il Museo di Baghdad era stato saccheggiato e centinaia di opere d’arte e altri oggetti erano stati rubati dalle sue volte. Mentre la storia continuava a crescere, fu presto asserito che si vedevano persone che indossavano uniformi americane entrare e uscire dal Museo, portando scatole di … beh, chi sa cosa? Parte della narrazione divenne presto che i ladri “sapevano cosa stavano cercando” e “esattamente dove cercare nel museo”.

In breve, era un lavoro interno di qualche tipo. La domanda è: di chi era il lavoro interno? Sono stati i dipendenti dei musei iracheni o i membri iracheni delle squadre archeologiche francesi e tedesche che Saddam Hussein aveva nel paese a scavare? In tal caso, stavano cercando di fare rapidamente denaro vendendo antichità sul redditizio mercato nero delle antichità? O al contrario, erano davvero gli americani a cercare qualcos’altro? Oppure erano agenti dell’intelligence francese o tedesca – all’epoca il BND della Germania aveva qualcosa di presente in Iraq – cercando di recuperare i frutti delle fatiche delle loro squadre archeologiche?

Il fatto è che si trattava di un lavoro interno e che i ladri sapevano esattamente cosa volevano e dove cercarlo, suggerisce che chiunque lo facesse avesse accesso agli inventari sul campo e ai cataloghi di qualunque cosa fossero quei gruppi archeologici scavati per Saddam, e ciò sembrerebbe implicare una potenziale connessione e operazione francese e / o tedesca.

Dopotutto, chiunque – e specialmente le agenzie di intelligence – possono indossare uniformi americane da fatica? Il fatto è che si trattava di un lavoro interno e che i ladri sapevano esattamente cosa volevano e dove cercarlo, suggerisce che chiunque lo facesse avesse accesso agli inventari sul campo e ai cataloghi di qualunque cosa fossero quei gruppi archeologici che scavarono per Saddam, e ciò sembrerebbe implicare una potenziale connessione e operazione francese e / o tedesca.

Poi la storia divenne – almeno secondo me – ancora più strana, perché gli USA nominarono il colonnello della Marina Americana Bogdonovich per il recupero degli oggetti rubati oltremare . Lo fece e senza scarso successo. Il problema era, e rimane per me, che ciò che è stato recuperato era la funzione dell’arte … le migliaia di tavolette cuneiformi che sono state prese più o meno sono cadute dal radar della storia e in effetti non sono mai state, fin dall’inizio, una parte importante di essa, quasi come se chiunque avesse pianificato il furto e avesse rubato le opere d’arte come diversivo, in modo che potessero essere “recuperati” e “restituiti”, mentre le tavolette cuneiformi scomparivano silenziosamente e, forse, venivano silenziosamente fotografate e tradotte di nascosto. Con il recupero delle opere d’arte e il loro ritorno in Iraq, la storia era finita e le tavolette cuneiformi furono convenientemente ignorate.

Con questo contesto in mente, c’è questa storia:

Ora, è da sottolineare che almeno per quanto riguarda questo articolo, la “Gilgamesh Dream Tablet” non faceva parte delle tavolette rubate dal Saccheggio del Museo di Baghdad, né una parte delle compresse cuneiformi che potrebbero essere state rubate da esso. In effetti, non abbiamo mai visto alcun inventario di ciò che era su quelle tavolette, perché, di nuovo, probabilmente facevano parte dei cataloghi sul campo delle squadre archeologiche, e il Museo stesso sembra non averne inserito molti nei suoi inventari. Semplicemente non lo sappiamo. Una cosa che l’articolo chiarisce, tuttavia, è che i documenti sulla provenienza di queste tavolette sono state falsificate, e quindi gli Hobby Lobby, pensando che stessero comprando qualcosa legalmente, acquistò ciò che si rivelò effettivamente rubato. Ma rubato quando? Non sappiamo, perché i documenti sono stati falsificati, rendendo così del tutto possibile che questo prezioso manufatto della storia antica dell’Iraq possa davvero essere stato parte del tesoro saccheggiato del Museo Baghdad. In effetti, questo è il problema con l’intera storia; ci sono più domande che risposte e poche persone preziose ovunque – anche nel campo della ricerca alternativa – sembrano voler sollevare quelle domande.

E se questa tavoltetta faceva parte del malloppo del saccheggio di Baghdad Museum, ciò implicherebbe che almeno alcuni di quei tablet erano più di semplici controlli, fatture, rapporti di inventario e così via. Significa che almeno alcune di quelle tavolette erano dei testi, e questo è molto importante in questo contesto.

Allora, cosa stavano cercando i ladri, davvero? Bene, ancora una volta, per ricordare le mie precedenti speculazioni sull’alto interesse dell’argomento, quando l’amministrazione GW Bush annunciò che stava andando in Iraq per impedire a Saddam Hussein di acquisire armi di distruzione di massa e cercare prove che stesse cercando di farlo, il mio pensiero poi, e il mio pensiero ancora, è che stavano dicendo una parziale verità, ma che nascondeva la loro vera agenda, poiché, a mio avviso, non stavano cercando armi moderne di distruzione di massa – atomiche, biologiche e chimiche (e sapevamo che Saddam Hussein aveva l’ultima capacità perché noi, gli Stati Uniti, glielo abbiamo dato): stavano cercando l’antica arma di distruzione di massa, le Tavole dei Destino, o almeno, per informazioni su di esse, le quali sarebbero, ovviamente, su tavolette cuneiformi.

Nel presentare questa narrativa, la cattiva amministrazione di Schrubb poteva contare sui media di propaganda americani e occidentali per non intrattenere nessun’altra interpretazione di quella narrativa delle “armi di distruzione di massa” rispetto a quella moderna.

Tutto ciò mi porta a questa affermazione nell’articolo e ad alcune riflessioni molto interessanti sulle sue implicazioni:

Nel frattempo, un portavoce del museo (Hobby Lobby’s Bible) ha sostenuto che stava sostenendo gli sforzi del Dipartimento della sicurezza interna per restituire le tavolette in Iraq.

Aspetta aspetta un minuto! Dillo ancora … Sicurezza nazionale?

L’Homeland Security ha il compito di sradicare e trovare antichità rubate – comprese le tavolette cuneiformi – dall’Iraq e restituirle?!? Per la sicurezza nazionale? Che cosa potrebbero avere a che fare un mucchio di tavolette di argilla con la sicurezza nazionale degli Stati Uniti? Si potrebbe pensare che questo tipo di furto sarebbe più nella giurisdizione di un’agenzia come l’FBI, o persino del servizio del maresciallo americano. Ma la sicurezza nazionale?  La nuova agenzia di intelligence che la cattiva amministrazione Schrubb ha dato al paese sulla scia dell’11 settembre sulla scusa inventata che non potremmo mai più subire un fallimento dell’intelligence o la mancanza di comunicazione tra agenzie di intelligence?  Quella sicurezza nazionale?

Ormai, probabilmente sai cosa sto pensando, vale a dire che è l’agenzia perfetta da coinvolgere se vuoi controllare ciò che è e non deve essere restituito in Iraq. Tavolette sugli eroi delle epopee babilonesi … sì, vai avanti e restituiscile. Ma qualunque cosa coinvolga la sicurezza nazionale, diciamo, oh, cose come maggiori informazioni su quelle antiche “armi degli dei”, o dove, per esempio, potrebbero essere trovate. Bene, questa è una faccenda completamente diversa. Meglio non riconoscere nemmeno la loro esistenza e lasciare che i nostri traduttori li traducano e mantengono tutte le traduzioni altamente classificate.

Fonte: https://gizadeathstar.com/

®wld

Come il piccolo corona, sia servito e serva a molti poteri

 

AHH…….FELLONI!

 

di: Dottor Roberto slaviero collaboratore

«Tutti i sovrani russi sono autocrati e nessuno ha il diritto di criticarli, il monarca può esercitare la sua volontà sugli schiavi che Dio gli ha dato. Se non obbedite al sovrano quando egli commette un’ingiustizia, non solo vi rendete colpevoli di fellonia, ma dannate la vostra anima, perché Dio stesso vi ordina di obbedire ciecamente al vostro principe.» Ivan il terribile o il tonante Primo Zar di Tutte le Russie Anno Domini 1561 

Pensavate miei cari di aver costruito e custodito la pace, la libertà e la democrazia?

Avete abbassato la guardia, avete demandato molte delle vostre azioni e pensieri alle macchine e…tracc: ve l’hanno piazzato alla grande!

Girate con la museruola, respirando affannosamente e ammalandovi certamente di gravi forme respiratorie!

Ma il padrone lo ordina, il sovrano ve lo ordina.

Beh, oggi non c’è più Ivan o Napoleone; oggi ci sono i padroni della Silicon Valley ad esempio, che organizzano le vostre giornate e il vostro svago e i vostri pensieri!

A proposito di museruola; Articolo 85 del TULSP Testo unico leggi sicurezza pubblica, attualmente in vigore

“è vietato comparire mascherato in un luogo pubblico“

La Corte di Cassazione, nel 1976 (sentenza n. 11339 dell’8.6.1976) affermava che “il divieto di comparire mascherati in luogo pubblico ha carattere assoluto, essendo diretto ad impedire che mediante il mascheramento possano compiersi reati. https://www.asaps.it/12453-Maschere_sulla_strada.html#cookie_ok

Come cambiano i tempi!

Beh…ma è emergenza sanitaria mondiale! L’uso della maschera ha senso in due soli casi:

  1. respirare in luoghi pieni di polveri sottili e smog
  2. e ammalati in fase acuta con febbre e tosse, per evitare che la vostra saliva, le vostre goccioline di Flugge, possano trasferire le vostre secrezioni ad altri.

Di solito però, quando si è ammalati con febbri alte e tosse, si rimane a letto…e quindi …

Hanno inventato il potenziale contagio dei non sintomatici…beh…dovreste slinguazzarvi tutti per molto tempo e forse qualche piccola secrezione infetta passa!

Aria che pullula di virus…attenti!

Torno al concetto di cui sopra: se vi hanno inchiappettati alla grande è, per più del 50%, colpa vostra. Avete smesso di usare il cervello e vi siete impigriti con le nuove tecnologie; volete sempre di più, forse volete il teletrasporto spaziale…

Comunque…

Con il distanziamento sociale stanno preparando il chippaggio mondiale, attraverso virus artificiali in nanometri (10 alla -9), che vi faranno respirare, anzi probabilmente già molti li hanno respirati, o che verranno introdotti con scuse vaccinali di massa…e…qualcosa anche negli alimenti per non sbagliarsi!

Dopo per seguirvi e tracciarvi hanno bisogno che stiate almeno ad un metro di distanza, altrimenti le vostre amate Int. Artificiali che amate alla follia, potrebbero confondersi … poverine!

Ma veniamo agli accadimenti europei, alle probabili rivendicazioni geopolitiche in corso d’opera, approfittando del coroncino.

I potentati del passato e le vecchie monarchie, anche dove non fanno mostra, tipo England e Spagna, esistono ancora.

Le massonerie collegate, esistono ancora, giusto? Le P2 o 3 e le Opere Vaticane esistono ancora, giusto?

Il Tirolo venne annesso alla  Baviera nel 1805, che nel 1806 divenne un Regno indipendente.

Nel 1871, a Versailles, venne proclamata la nascita dell’Impero Tedesco, con l’annessione della Prussia e Baviera, dopo guerre varie con Francia, Austria …

https://it.wikipedia.org/wiki/Impero_tedesco

https://it.wikipedia.org/wiki/Regno_di_Baviera

Dopo la prima guerra mondiale, con la dissoluzione degli Imperi Austroungarico e Tedesco, il Sud Tirolo, ad esempio venne ceduto all’Italia.

La odierna Bielorussia, venne invasa dai tedeschi sia nella prima, che nella seconda guerra mondiale

https://it.wikipedia.org/wiki/Bielorussia

Nell’ Impero Tedesco del 1871, vivevano contrapposte due anime religiose

  • la cattolica Baviera
  • la protestante Prussia
  • Munchen und Berlin…

Chiedete in Germania chi se l’è passata meglio nella prigione corona? Chi ha messo le frontiere coi soldati?

L’Austria con Italia e Germania, e la Germania con Austria.

Ricordate l’annessione dell’Austria nel 1938, da parte del regime Hitleriano?

https://it.wikipedia.org/wiki/Anschluss

tutte cazzate direte voi…

Chiedete coma ha funzionato lo scalo internazionale di Monaco di Baviera in questi due mesi passati? Un disastro, un macello…5 voli al giorno…

Cosa interessante …verso Minsk, capitale della Bielorussia, volavano sia da Monaco che Frankfurt … vecchie e nuove alleanze politico-economiche in corso d’opera?

E il Tirolo del Sud, ovvero l’Alto Adige?

L’Austria, per convenzione Onu del dopoguerra della seconda mondiale, ha diritto di veto o di intercessione sul governo italiano, se alcune clausole, non dovessero venire rispettate.

E’ per quello che sta facendo il muso duro con l’Italia?

O è solo per favorire i vacanzieri tedeschi verso Slovenia e Croazia?

Altro avvenimento importante avvenuto in Portogallo, il 13 maggio.

E’ il giorno dell’apparizione di Maria ai pastorelli di Fatima nel 1917, durante lo sterminio nella prima guerra mondiale.

Vi sembra normale che migliaia di poliziotti, nascosti anche nei boschi intorno a Fatima, abbiano bloccato e rimandato a casa tutti i pellegrini che giungevano li?

Paura di accalcamento di folla? Ragazzi hanno chiuso le Chiese fino al 18 maggio e adesso anche li, si entra con la museruola!

Non sentite puzza di zolfo? Io la sento e molta!

Vedete che, basta unire alcuni punti e si capisce come il piccolo corona, sia servito e serva a molti poteri, per rivendicare o bloccare o ricattare.

Pensate in altre parti del mondo cosa sia successo e stia succedendo, io vi ho fatto solo dei piccoli esempi!

Tornando al nostro Ivan, Nel 1550 Ivan creò un esercito permanente, formato dagli strelizi, [10] grazie al quale riuscì a ottenere il controllo su tutti gli esponenti dell’alta nobiltà: l’appellativo “il Terribile” fu coniato proprio in tale occasione dalla fascia più bassa della popolazione e, lungi da avere una connotazione negativa, manifestava invece il rispetto dei più poveri verso il loro sovrano, che non esitava a usare il pugno di ferro sia con la nobiltà che li opprimeva, sia con i Tartari, autori da secoli di continue e sanguinose razzie nelle campagne. [11]

https://it.wikipedia.org/wiki/Ivan_IV_di_Russia

Avete visto…il popolo lo onorava perché aveva messo a posto le varie nobiltà boiarde, che sfruttavano i loro servi e si arricchivano sproporzionatamente…

Che ne dite di richiamarlo e mandarlo…vediamo un pò…nell’Urbe del grande Cesare Augusto … Non sarebbe male…

O magari a Madrid, dove quel governo psicopatico, ha obbligato tutti gli spagnoli ad uscire con la maschera dai 6 anni in su…

Beh anche in Italia non hanno scherzato e pare in molte regioni non scherzino ancora, con le museruole.

Pensate col caldo, quanta gente schiatterà … temo molte decine di migliaia…cosi troveranno un altro vironcello…vi ricordate come è facile trovarlo?

https://olisticoaltapusteria.com/articolo.php?goccioline

Vi sembrano normali sti politici?

Credo che la maggioranza sia drogata o chippata, ed esegua ordini, che neanche un idiota riterrebbe aventi un senso logico.

Non resta che sperare nei vulcani   e nelle forze naturali, che spazzino via questi umani tarati e psicopatici deviati!

Tic tac…tic tac…il tempo scorre e la Creazione sta aspettando un segnale.

Sapete come potreste fermare tutto già adesso?

Buttate nel cesso tutti gli Smart che avete ed uscite dai Social…all’inizio sareste un pò smarriti, ma magari poi rimettereste il telefono fisso in casa ed usereste solo tecnologia a filo, a cablaggio!

Non ci sarebbe neanche più bisogno di pensare a Soros, a Gates, alla Rockfeller Foudation e agli altri stronzoidi esistenti sul pianeta.

Avreste anche più tempo per andare in motorino o in bici o a funghi nei boschi

Molto spesso essere troppo connessi è un macello…è come tra le persone che convivono…spesso è meglio non capire esattamente quello che dicono … che barba, che noia! Geniale Vianello e Mondaini.

Quindi non lamentatevi troppo, questo mondo senza saperlo l’avete creato voi con la vostra pigrizia … basta solo una mossa…compratevi il vecchio Nokia o Motorola e usate Internet via cavo…

Cosi anche i 5gizzati si fottono.

Se vorranno iniettarvi merda virale, spaccategli la faccia… Ah … a proposito…pochi giorni fa il Parlamento tedesco ha deciso che, se ci saranno vaccini, saranno facoltativi e non obbligatori!

Gelmini e teste … similari…avete capito?! Virologi psicotici…avete capito?

Prima della ripresa economica, ci vorrà una ripresa … dei vostri diritti fondamentali di esseri liberi, viventi e pensanti sul pianeta.

Una ripresa, oserei dire giunonica … per dirla al femminile … non si offendano le anoressiche o le modelle con gambe senza muscoli e viso bianco di premorte!

Ultima cosa; lo sapete che il troppo igenismo porta al massimo indebolimento immunitario?

Lo sapete che le goccioline di Flugge, invece, aumentano la forza immunitaria?

Prendete e mangiatene tutti…avevano le maschere ed erano distanziati?

E il calice…era disinfettato?

Andate a cagare…padroni del mondo!

Fonte: http://olisticoaltapusteria.com/ 

®wld

La Peste Antonina

L’angelo della morte colpisce una porta durante la peste di Roma. Incisione di Levasseur secondo J. Delaunay.

 

di Kit Kennedy17 Aprile 2020 dal Sito Web ClassicalWisdom traduzione di Nicoletta Marino Versione originale in inglese Versione in spagnolo

 

Immaginate, se volete, che è l’anno 165 d.C.

A Roma ci sono due imperatori, Marco Aurelio e Lucio Vero, che governano insieme da quattro anni e la vita di ogni giorno è buona.

I nuovi imperatorie consentono la libertà di parola, sono popolari tra i militari romani e l’impero è stabile.

Cioè, fino a quando i Parti non invadono il Regno di Armenia.

Questo atto di guerra innesca un contrattacco romano, l’esercito romano chein genere fa rappresaglie. Allo stesso tempo, le tribù germaniche lungo i confini settentrionali iniziano le incursioni, quindi le invasioni dei territori settentrionali.

Nel giro di pochi mesi, il potente impero romano fu coinvolto in una guerra di massa su più fronti. È durante questi tempi già difficili che un nuovo nemico avrebbe invaso l’impero.

Fu un assalto molto più mortale e più silenzioso, e uno i cui effetti avrebbero sgomentato le pagine della storia mentre decimava la popolazione.

Roma fu attaccata dalla peste…

Di Thomas Cole Il decorso dell’Impero: Desolazione, 1836 (Per gentile concessione della New York Historical Society / Wikipedia)

È facile immaginare la scena; non è del tutto estraneo a quello che affrontiamo attualmente col Covid-19.

C’erano voci su ciò che stava accadendo in terre lontane, il governo si rivolse alla popolazione, ma prima che molti potessero fare piani e prepararsi, il loro stile di vita era sotto attacco.

La peste, che prende il nome dalla famiglia Antonina che ha dominato per tutta la durata della peste stessa, è apparsa per la prima volta nell’inverno del 165-166 a Seleucia da una fonte sconosciuta.

Rapporti dell’epoca suggeriscono che la peste fu diffusa dalle truppe dell’Impero Romano di ritorno dalle loro campagne nel Vicino Oriente.

Una volta contratta dall’esercito, si diffuse in tutti i territori dell’impero mentre le legioni si muovevano attraverso i villaggi e la campagna.

Dopo quattro anni di pestilenza, nel 169 d.C., Lucio Vero stava tornando a Roma con Marco Aurelio da Aquileia, quando contrasse la malattia. Anche se avrebbe confortato il fatto che suo fratello adottivo fosse al suo fianco, la morte di Lucio fu rapida.

La rapida dipartita dell’imperatore fu etichettata come “intossicazione alimentare”, anche se ora si ritiene che sia inaccurata.

L’Imperatore romano Antonino Pio (Caracalla) nel forte ricostruito a Saalburg, in Germania.

 

Galeno, il medico greco, descrisse i sintomi costituiti da febbre, diarrea e faringite.

Altri sintomi includevano la pelle che esplodeva in vesciche simili a bolle, alcune secche e altre piene di muco, che sarebbero apparse intorno al nono giorno. Galeno non ha identificato completamente la malattia o la sua origine, ma alcuni studiosi ritengono che questa piaga fosse il vaiolo.

Un’eccezione a questo è lo storico William McNeill, che afferma che la peste Antonina e la successiva peste di Cipriano (251ca – 271) avrebbero probabilmente potuto essere focolai di morbillo e vaiolo.

I sopravvissuti svilupparono una certa immunità a queste malattie, il che suggerisce che nessuna malattia era esistita prima del 165 d.C. nella civiltà romana.

Purtroppo, questa “grande” piaga, come la chiamava Galeno, sarebbe durata ancora per molti anni. Per quindici anni devastò l’Impero, dal 165-180 d.C.

Quando la malattia attaccò la città di Roma, circa nove anni dopo il primo focolaio, si ritiene che abbia causato fino a 2.000 morti al giorno, o con probabilità del 25% di morti per la popolazione di Roma.

Durante questa devastazione, si pensa che un terzo della popolazione sia stata uccisa dalla peste, questo include quelli nelle campagne e nell’esercito e con circa 5 milioni di morti attribuiti durante il suo regno del terrore.

Marco Aurelio e Lucio Vero, British Museum.

All’epoca non esistevano trattamenti o cure. Invece, ondate dopo ondate della malattia, la società romana ha rafforzato l’immunità ai suoi effetti.

Tuttavia, è interessante notare che una piaga con gli stessi sintomi stava affliggendo i regni di due imperatori Han nel Vicino Oriente:

  • Huan di Han (146-168)

  • Ling di Han (168-189)

Durante il governo di questi due imperatori, ci furono focolai nel 151, 161, 171, 173, 179, 182 e 185 – che sono date simili a focolai noti nell’Impero Romano, e sono stati suggeriti come collegati alla Peste Antonina in Eurasia.

Si sospetta che questa piaga abbia avuto origine in una parte sconosciuta e isolata dell’Asia centrale e che si sia diffusa in tutto l’impero cinese e romano con il crescere del commercio tra le due potenze.

La maggior parte di questo commercio è stato portato avanti con il commercio marittimo, che ha subito un danno “irreparabile” a causa della perdita di vite umane.

Pertanto, il commercio con il Sud-est asiatico ha subito un rallentamento drammatico e, sebbene il commercio di seta e spezie sia continuato nel IV secolo, non sarebbe mai tornato alla sua piena gloria.

Invece, l’eredità della peste Antonina sarebbe diventata evidente solo dopo il 500 d.C., con l’evoluzione del morbillo e i suoi effetti sul nostro DNA.

Il decorso dell’Impero (Serie di dipinti di Thomas Cole) Distruzione (1836)

Sebbene la peste Antonina avrebbe avuto poca influenza sulle arti o sulla cultura romana, i suoi effetti sociali e politici hanno lasciato un segno indelebile nelle pagine della storia.

Con esso, la peste fece suonare la campana della morte dell’Impero Romano e avrebbe preannunciato un periodo di costante sconvolgimento, tradimento e – alcuni sosterrebbero – follia per mano di un capriccioso dittatore.

Ma forse dovremmo anche ricordare l’effetto della peste sulla società romana. Tra il terrore e la confusione, i Romani finirono col credere alle menzogne, a comportarsi male e ad agire senza vera comprensione e onore.

I pensieri di Marco erano stati tormentati da un’altra pestilenza e, secondo i suoi scritti nelle Meditazioni, era profondamente turbato da ciò che osservava.

La sua amata Roma stava precipitando nel caos, negli atti sfrenati, negando i fatti a favore della finzione e scegliendo bugie invece della verità e della giustizia…

Forse abbiamo qualcosa da imparare dalla sua seguente riflessione:

“La vera buona fortuna sarebbe quella di abbandonare la vita senza mai incontrare disonestà, ipocrisia, autoindulgenza o orgoglio.

Ma il ‘prossimo miglior viaggio’ è morire quando ne hai avuto abbastanza. O sei determinato a abbandonarsi al male?

L’esperienza non ti ha nemmeno insegnato questo – per evitarlo come la peste? Perché è una piaga – un cancro mentale – peggio di qualsiasi cosa causata dall’aria contaminata o da un clima malsano.

Una malattia del genere può solo minacciare la tua vita; questa attacca il tuo essere umano”.Meditazioni, IX.2

Fonte: https://www.bibliotecapleyades.net/

®wld

Complottando ma … non troppo!

Proteste di Lockdown – Il Grande Risveglio in tutto il mondo Enorme Compilazione Maggio 2020 – QUI il link alternativo nell’eventuale rimozione

MONTANARI II – LA RIVINCITA – vediamo se anche questo video verrà rimosso QUI le motivazioni sulla violazione della “community” – Poliziotti attoniti e increduli QUI

IN GERMANIA SI STANNO RIBELLANDO SUL SERIO (ndr) e noi multati ma…solo alcuni – Dicono: Video non disponibile Questo video è stato rimosso dall’utente che lo ha caricato

https://mail.google.com/mail/u/0?ui=2&ik=d230fda565&attid=0.1&permmsgid=msg-f:1666507597025746186&th=17209fd478359d0a&view=att&disp=safe&realattid=17209fb280dc0b3df411Silvana Demari #complottista 11 Maggio  silvana.demarchiocciolalibero.it

________________________________________________

QUI invece: Portano via un bambino alla madre per non mantenere la distanza sociale! Qui non si tratta neppure più di dittatura, qui si tratta di sorprusi inumani! Due risposte a frequenti commenti: 1) E´recentissimo ed è avvenuto in Australia dove l’uso di mascherine (come in Germania) non è obbligatorio in luoghi aperti. Ma se anche non fosse recente NULLA giustificherebbe un tale comportamento. 

2) Se c’è una legge va rispettata. Con questo ragionamento allora tutti i nazisti dovrebbero essere scusati: obbedivano agli ordini. ANZI, ovviamente non si giustificano, ma e´più comprensibile il comportamento dei nazisti che quello degli odierni poliziotti. I nazisti o ubbidivano o finivano fucilati. I poliziotti odierni NON RISCHIANO NULLA, ma agiscono di propria volonta´. Non per nulla nelle forze dell´”ordine” abbiamo una grande percentuale di individui con QI basso e particolarmente crudeli. Devono solo UBBIDIRE. CHIUNQUE che abbia un minimo di intelligenza ed empatia non puo´che indignarsi.

______________________________________________

  

Twitter alza la barra della censura su COVID-19

Twitter è pieno di tecnocrati che vogliono controllare la narrazione di ogni problema. Una volta iniziata la censura su COVID-19, è andata in una sola direzione: più di essa. Ora, Twitter ti avvertirà e / o censurerà su tutto ciò che differisce dalla narrativa ufficiale WHO / CDC. ⁃ Editor TN  

Sembra che sia stato solo ieri che  abbiamo sottolineato  che la macchina censuratrice di Twitter era andata in overdrive, occupandosi di commenti meschini di polizia e parolacce. Ora, la macchina della censura sta scivolando ancora più in basso lungo il pendio scivoloso. 

In un  post sul blog  pubblicato ieri, Twitter ha affermato che sarebbe “l’introduzione di nuove etichette e messaggi di avviso che forniranno ulteriori contesto e informazioni su alcuni tweet contenenti informazioni contestate o fuorvianti relative a COVID-19”. 

In altre parole, gli sforzi del sito per sorvegliare la discussione sul coronavirus usando l’OMS come una rubrica di verità – che ha portato al divieto permanente di Zero Hedge  dal sito  di prevedere con precisione che l’Istituto di Virologia di Wuhan era probabilmente al centro dell’attuale pandemia globale – è stato abbastanza. 

Il sito afferma che ora aggiungerà etichette ai Tweet “contenenti informazioni potenzialmente dannose e fuorvianti relative a COVID-19” e che la modifica sarà adattata a tutti i Tweet precedenti. 

Le etichette si collegheranno a una “pagina curata da Twitter  o a una fonte attendibile esterna contenente informazioni aggiuntive sui reclami presentati all’interno del Tweet”. 

Gli avvisi potrebbero anche essere applicati ai Tweet, ha detto il sito. Gli avvertimenti “informeranno le persone che le informazioni contenute nel Tweet sono in conflitto con le indicazioni degli esperti di salute pubblica prima che le visualizzino.”

Twitter ha dichiarato che agirà in base a tre grandi categorie:

  • Informazioni fuorvianti  : dichiarazioni o affermazioni che sono state confermate false o fuorvianti da esperti in materia, come le autorità di sanità pubblica.
  • Reclami contestati  – dichiarazioni o asserzioni in cui l’accuratezza, la veridicità o la credibilità del reclamo sono contestate o sconosciute.
  • Reclami non verificati  : informazioni (che potrebbero essere vere o false) non confermate al momento della condivisione.

Ha quindi pubblicato questo grafico vago, che fa ben poco per chiarire qualsiasi cosa:

 

Leggi la storia completa qui …

®wld