Crea sito

La geoingegneria non dovrebbe essere rapidamente liquidata come teoria della cospirazione

 

La geoingegneria rilascia nell’aria alte concentrazioni di alluminio TOSSICO, provocando un aumento delle malattie neurodegenerative

(Natural News) La geoingegneria, nota anche come ingegneria climatica, è un argomento controverso. Anche se molte persone lo liquidano come nient’altro che una teoria della cospirazione, ci sono molti altri che insistono con veemenza sul fatto che le organizzazioni governative e di altro tipo siano attivamente coinvolte nei tentativi di manipolare il tempo. La maggior parte di questi esperimenti, dicono, sono diretti a invertire gli effetti del cosiddetto cambiamento climatico, mentre alcune agenzie hanno ragioni più sinistre per voler manipolare il tempo, compreso il desiderio di controllare la ionosfera – e quindi le comunicazioni radio – per i scopi militari.

Negli ultimi anni, sono aumentate le prove che forse la geoingegneria non dovrebbe essere rapidamente liquidata come teoria della cospirazione. Sono emersi rapporti che suggeriscono che una maggiore quantità di alluminio viene rilevata nelle precipitazioni. Se questo metallo pesante è presente sotto la pioggia, è certamente presente in grandi quantità nell’aria. Questo è perfettamente in linea con la teoria della geoingegneria, che afferma che l’alluminio viene spruzzato nell’atmosfera come un modo per controllare la pioggia.

Forse la prova più schiacciante a sostegno della teoria della geoingegneria, tuttavia, è il massiccio aumento delle malattie neurodegenerative negli ultimi anni. Secondo l’Alzheimer’s Association, il numero di persone che muoiono di Alzheimer è aumentato del sorprendente 145 percento dal 2000. Questo è significativo, perché gli scienziati hanno avvertito da tempo che l’uso dell’alluminio per scopi di geoingegneria causerebbe un picco nel numero di persone con malattie neurodegenerative. (Correlato: i media delle notizie false americane affermano che la geoingegneria è una “teoria della cospirazione” mentre Cina e Russia collaborano per “modificare l’atmosfera”).

Gli scienziati hanno avvertito di questo per anni

Come riportato da Waking Times (WT), documenti governativi declassificati risalenti agli anni ’70 confermano che i programmi scientifici finanziati a livello federale sono stati attivamente coinvolti in studi dedicati alla manipolazione del tempo. E questi programmi sono stati probabilmente intensificati con l’aumento dell’isteria sul riscaldamento globale. (Correlato: l’alluminio nanodetrato viene spruzzato nell’atmosfera, causando malattie degenerative, afferma il neurochirurgo).

Questo conferma ciò che gli scienziati hanno detto per anni. Waking Times ha riportato:

Nel 2014, una troupe televisiva della CBS ha intervistato il fisico Dr. Michio Kaku. Nell’intervista, il dott. Kaku ha rivelato che gli scienziati stavano conducendo esperimenti di modifica delle condizioni meteorologiche su larga scala che includevano la sparatoria di laser e nanoparticelle nel cielo.

Affermazioni come questa sono state supportate da prove scientifiche, come ulteriormente sottolineato da WT:

[Uno] studio scientifico all’avanguardia condotto dal dott. Marvin Herndon, un chimico nucleare e geochimico, ha trovato “prove di attività di geoingegneria che si sono verificate per almeno 15 anni … l’attività di geoingegneria tramite aerei cisterna-jet rappresenta un non naturale, sostanza tossica nell’atmosfera terrestre “che provoca il rilascio di grandi quantità di nanoparticelle di alluminio.

Perché l’esposizione all’alluminio atmosferico è più pericolosa

Mentre è vero che gli esseri umani sono esposti a grandi quantità di alluminio su base giornaliera attraverso il cibo che mangiamo, l’acqua che beviamo e i farmaci che assumiamo, come spiegato da WT, il corpo assorbe solo circa lo 0,3 per cento di questo alluminio a causa di protezione fornita dal tratto intestinale.

L’alluminio atmosferico, tuttavia, è molto più pericoloso:

Quando inalato, l’alluminio atmosferico bypassa i polmoni e ha accesso diretto al flusso sanguigno. Da qui può circolare attraverso il corpo e causare una quantità significativa di danni. Questo include il cancro del polmone, danni ai reni, deformità ossee, convulsioni e ansia.
C’è anche una grande quantità di ricerche che rivelano che l’esposizione dell’alluminio può aumentare il rischio di diverse malattie del cervello, incluso l’Alzheimer. Questo è il motivo per cui il dott. Herndon ha proposto che la geoingegneria sia responsabile della diffusione di malattie neurologiche in tutto il mondo.


Quel 145 percento di aumento nella morte di Alzheimer assume un significato nuovo e inquietante se osservato in armonia con questo tipo di informazioni. Sfortunatamente, è quasi impossibile evitare l’esposizione all’alluminio atmosferico, sottolineando l’importanza di cercare di disintossicarsi dai metalli pesanti su base regolare.

Maggiori informazioni su Geoengineering.news.

Le fonti per questo articolo includono:

WakingTimes.com

Alz.org 

HealthImpactNews.com 

SCMP.com 

Fonte: https://www.naturalnews.com/

®wld

Scielti per Voi, buon fine settimana

4684 

La piccola Greta e i grandi gretini dell’ambientalismo malthusiano 

Di Marceello Pamio

Da settimane i media mainstream hanno acceso e puntato i riflettori su una sconosciuta ragazzina svedese, spuntata letteralmente dal nulla.

Nessuno l’aveva mai vista. Di punto in bianco….puff….esce dal cilindro, viene invitata a parlare al vertice sul clima delle Nazioni Unite e poi al Forum di Davos, oggi addirittura è stata candidata al Premio Nobel.

Tutte cose normali per una qualsiasi ragazza di 16 anni, vero?

Ma i suoi discorsi hanno emozionato e toccato le corde profonde dell’anima, appassionando gli ambientalisti di tutto il mondo, così è stata presa come modello da stimare ed emulare.

Se non bastasse per capire il quadro, persino Sergio Mattarella l’ha elogiata, e il diversamente-sobrio Jean-Claude Junker le ha fatto il baciamano.

trasferimento2

Da agosto 2018, ogni venerdì mattina, invece di andare a scuola Greta si piazza davanti al Parlamento svedese con il cartello “Sciopero scolastico per il clima”, e in pochissimo tempo è diventata la più giovane ambientalista europea e promotrice delle marce degli studenti per il clima.

Il suo motto è: «non mi fermerò. Non fino a quando le emissioni di gas serra non saranno scese sotto il livello di allarme».

La realtà è che Greta Thunberg è stata fatta diventare un simbolo.

Da una parte sicuramente c’è lo sfruttamento in una «campagna di pubbliche relazioni» in vista dell’uscita del nuovo libro della madre, la cantante d’opera svedese Malena Ernman

malena-ernman-greta-thunberg-980x515-c3

che sta strumentalizzando la povera figlia affetta dalla Sindrome di Asperger. Conosciamo anche il nome dello stratega della campagna di PR, Pubbliche Relazioni, Ingmar Rentzhog, un esperto di marketing e pubblicità. Dall’altra però Greta fa comodo anche al Sistema…

Quello che Greta non dice…

La giovane svedese è portatrice sana di cose ovvie e assolutamente scontate.
Il punto non è quello che Greta dice, ma quello che non dice!

Non è un po’ strano che nonostante attacchi i Poteri Forti, venga appoggiata dagli stessi, cioè dai circoli malthusiano-globalisti, e dalla dittatura europea? Gli stessi circoli che vogliono austerità, deflazioni, disoccupazioni di massa, depopolazione e gli stessi che stanno creando il problema climatico!

Global Warming

L’immensa grancassa di Poteri Forti sta tambureggiano l’allarme del Riscaldamento Globale, attribuendone la causa SOLO alla produzione industriale e ai consumi umani!

Il Global Warming è un fatto accertato e la causa dell’effetto serra è il cancro chiamato uomo, per cui la “soluzione” è quella di aderire immediatamente ai vari Protocollo di Kyoto ecc. che impongono la riduzione delle emissioni industriali, costi quel che costi.

Nessuno sta negando l’ovvietà: basta aprire la finestra per capirlo.

Il pianeta sta certamente vivendo un periodo di riscaldamento globale, e il nostro stile di vita, improntato esclusivamente al consumismo sfrenato, è follia allo stato puro! Questi sono dati oggettivi e inoppugnabili, ma quello che si vuole sottolineare è che il Global Warming (non è solo causa dell’uomo) è usato dall’élite dominante come un Cavallo di Troia per scopi tutt’altro che ambientalistici o naturalistici: fomentare e instaurare il terrore nella popolazione (paura di allagamenti, nubifragi, tornado, uragani, ecc.), far passare leggi sempre più repressive, spingere l’acceleratore della riduzione della popolazione, impedire a paesi emergenti di uscire dal loro baratro, ecc.

La storia docet

Anche perché a proposito di riscaldamento, va detto che nel 1719 una canicola eccezionale, che sarà difficile attribuire all’industria umana, fece morire non i 15.000 anziani francesi deceduti nel 2013, ma oltre 450.000 persone. I sudditi del Re Luigi XV erano allora solo 22 milioni.

Per lo più i morti erano bambini colpiti da diarrea perché le falde, prosciugate per metà, erano infette. Altre dissenterie canicolari si produssero nel 1706 e nel 1747 e ciascuna fece oltre 200.000 morti.

Quindi prima della grande industrializzazione, prima che le attività dell’uomo liberassero anidride carbonica nell’aria, vi sono stati periodi molto più caldi dell’attuale. Come la mettiamo?

Sono banali esempi, che insegnano come la storia dell’umanità sia costellata da periodi caldissimi (e periodi freddissimi) indipendentemente dall’uomo.

Cambiamento climatico o guerra climatica?

james-lovelock-4-Medium-1002x6754

È l’inventore anche del buco dell’ozono, provocato a suo dire dal gas CFC, il cui brevetto della Dupont scadeva casualmente quando si scoprì il buco…

Lovelock è profondamente inserito nelle centrali di potere che protraggono l’impero britannico, anche perché egli è un uomo del liberismo secondo Adam Smith e seguace di progetti di riduzione della popolazione secondo Malthus*.

Quello che Lovelock adombra è il progetto di un governo autoritario mondiale con la scusa del controllo del riscaldamento globale.

Oggi ha 99 anni ed è ancora membro del The Optimum Population Trust, un think tank che promuove la riduzione della popolazione umana nel mondo, e della Royal Society of Edinburgh, società filosofica che promuove le azioni adatte ridurre dell’80% le emissioni di gas di carbonio.

Infine ha lavorato a stretto contatto con l’americano John Holdren, il fisico aeronautico diventato un fondamentalista della denatalità (consigliere del presidente Obama).

6a00d83451d3b569e201b7c72771aa970b5

Holdren già nel 2009 proponeva di spargere milioni di tonnellate di particolato nell’alta atmosfera onde formare una nube capace di respingere i raggi solari…

Ricordo che l’ambientalismo catastrofico, l’effetto serra e il buco dell’ozono sono mossi da interessi costituiti potenti e dalle ideologie della crescita zero, teleguidati dalle Fondazioni Rockefeller.  

«Alla ricerca di un nuovo nemico che ci unisse, giungemmo all’idea che l’inquinamento, la minaccia del riscaldamento globale, mancanza d’acqua, la carestia e cose del genere fossero adatte»
Così riporta una pubblicazione del Club di Roma**.
Il controllo del clima è una priorità per il Sistema.

Ecco cos’è riportato in un documento sugli armamenti futuribili della Us Air Force dal titolo Air Force 2025: «la modificazione del clima offre nel quadro bellico un ampio ventaglio di opzioni per sconfiggere o coercire un avversario. Negli Stati Uniti la modifica del tempo atmosferico diverrà parte della sicurezza nazionale con applicazione all’interno e all’estero».

Controllare il clima rientra nella guerra militare, e quindi per gli Stati Uniti d’America una priorità per la sicurezza nazionale.

Geo-ingegneria climatica

scie-chimiche-la-guerra-segreta-libro-92383

Quali sono le cose che Greta e tutti gli ambientalisti malthusiani non denunciano nel cambiamento climatico che stiamo vivendo? Nessuno di loro ha il coraggio di tirare in ballo le scie chimiche (chemtrails) e le ingerenze dei potenti campi elettromagnetici usati nei vari programmi militari come HAARP. Irrorare quotidianamente, spruzzando sostanze tossine e metalli pesanti nei cieli non ha ripercussioni nel clima globale?

Riscaldare la ionosfera (progetto HAARP) con quantità abnormi di energia non ha ripercussioni nel clima globale?

Come mai nessuno denuncia la guerra climatica in atto? Non lo sanno, non sono coscienti, oppure fanno parte del giochetto?

Queste sono le cose da denunciare al mondo, da gridare in faccia ai potenti della Terra, non le fregnacce messe in circolazione dal Sistema stesso.
Per questo motivo Greta è diventata la paladina ambientale, l’eroina dei più deboli e indifesi, ma anche dei potenti della Terra…

*Thomas Malthus

Il reverendo Thomas Robert Malthus oltre due secoli fa elaborò una teoria che pone in relazione la crescita della popolazione con lo sviluppo economico.
Il pastore anglicano, oltre ad essere economista e demografo britannico, sosteneva che la tendenza della popolazione di un paese è di crescere a tasso geometrico (1-2-4-16-32), mentre l’offerta di cibo segue un tasso aritmetico (1-3-5-7-11).

Quindi per evitare bassi livelli di vita o di assoluta povertà la strategia è di limitare il numero delle nascite!

Malthus, al soldo della Compagnia delle Indie Orientali, si mise a capo dell’ideologia del limite delle risorse a fronte della crescita demografica.

Successivamente la sua visione è stata fonte di ispirazione di moltissimi personaggi della politica, economia e finanza. Per esempio negli anni Trenta, la politica del genocidio che sottende l’ideologia dei «limiti delle risorse», fu riformulata nel corso di un incontro tra Adolf Hitler e Lord Lothian (Philip Kerr) il capo della Tavola Rotonda, la formazione più direttamente impegnata a sostenere la scalata al potere di Adolf Hitler in Germania. Il resto è storia…

** Il Club di Roma fu fondato durante alcuni incontri tenutisi a Villa Serbelloni, proprietà della Fondazione Rockefeller a Bellagio, sul Lago di Como.

CB-Villa-Serb-21-1024x6836

Con il libro: «I limiti dello sviluppo» il Club propose nel 1972 le sue strampalate teorie ambientali che sollevarono una tempesta. Purtroppo il testo e le successive edizioni esercitarono una notevole influenza sul nascente movimento ambientalista italiano…

Il vero scopo del Club di Roma era – ed è – quello di organizzare la propaganda sulla crisi ambientale e sfruttare quest’ultima per giustificare la centralizzazione del potere, la soppressione dello sviluppo industriale sia in Occidente che nel Terzo Mondo ed il controllo della popolazione mediante l’eugenetica.

Fonte: https://disinformazione.it/

************************** 54799668_715700925511732_4097825647118778368_n-600x414 

CLIMA, METEO, INQUINAMENTO

Forse è bene dare una ripassata ad alcuni termini.

Non userò definizioni che solo io riesco a trovare…. ma riporterò testualmente ciò che viene scritto su Wikipedia: (ndr articolo interessante da leggere) Leggi QUI l’intero articolo

**************************

GretaBR 

Urgente è cambiare il modello economico. La salvaguardia del pianeta verrà poi da sè.

di Davide Gionco

Chissà perché nel giro di pochi giorni tutti i giornali e i telegiornali, e di consenguenza anche la gente sui social media (che dai primi dipendono) hanno iniziato a parlare di ambiente.

La cosa è molto sospetta. La prima cosa che viene da chiedermi è quali siano dei poteri forti del mondo, senza il permesso dei quali giornali e tv non si occupano mai di un certo argomento.

L’attuale presidente della RAI Marcello Foa ci ha spiegato bene i meccanismi che portano alla diffusione simultanea di notizie sui mass-media mainstream. L’articolo continua QUI

************************** 

greta-seated

Il Giudizio Universale di Greta. Siamo tornati al Medioevo

di Gianmarco Landi

La Globalizzazione sta assumendo contorni di idiozia inquietanti, ed è assolutamente agghiacciante il clamore giornalistico al servizio di una colossale bugia planetaria propalata oggi da un’eroina dei media, una ragazzina di 16 anni. Greta, purtroppo, è affetta da sindrome di Asperger e me ne duole, ma il punto non è questo; è che una ragazzetta incompetente, portata alla ribalta dal mainstream, che ha costruito il personaggio, non può certo indirizzare l’Umanità, quando invece pare che così debba essere! Tutti gli ambientalisti, i radical chic, i liberal glamour e i sinistroidi del Mondo, con Greta hanno trovato la loro giusta dimensione perché, proprio come lei, credono acriticamente ad un allarmismo apocalittico di antico richiamo all’umanità peccaminosa tardo medievale. L’articolo continua QUI 

**************************

Environment-Forest-Green-Landscape-Leaves-Mist-Mountain

Il riscaldamento globale è un “imbroglio e truffa” gestito da scienziati corrotti, avverte il co-fondatore di Greenpeace

(NaturaleNews)

Sebbene l’organizzazione oggi sia tra le più schiette quando si tratta di scatenare l’isteria di massa sul “riscaldamento globale” e sul “cambiamento climatico”, la sua homepage ha attualmente un pop-up che esorta i visitatori a firmare una petizione per “Dillo al Congresso” spingere per un New Deal verde”- Greenpeace non è stato sempre un sostenitore spudorato della scienza spazzatura.

Infatti, il co-fondatore di Greenpeace Canada, Patrick Moore, ha recentemente versato i fagioli durante un’intervista su Breitbart News Tonight di SiriusXM, spiegando che non solo il riscaldamento globale è completamente falso , ma che viene utilizzato anche dagli ingegneri sociali di tutto il mondo – incluso Greenpeace – per spaventare il pubblico nel rinunciare ai propri diritti e alle proprie libertà. L’articolo continua QUI in lingua inglese

 

®wld

# ZAPPING

 Tratta da un commento del blog (commenti liberi) di Logocomune

 

Uno degli aspetti più odiosi, nel dibattito sui vaccini, è l’equivalenza imposta tra “scienza” e posizione favorevole all’obbligo vaccinale. Non è così. Pubblichiamo la lettera della Association of American Physicians and Surgeons – che rappresenta migliaia di medici di tutte le specialità, a livello nazionale – al Congresso americano in tema di vaccini. L’associazione sostiene che non ci sono pericoli chiari e attuali tali da rendere lecita l’imposizione dell’obbligo vaccinale da parte delle autorità federali, nemmeno per le malattie più dibattute come il morbillo. Afferma inoltre che i vaccini, in quanto farmaci, presentano sempre dei rischi, che vanno confrontati con i benefici che apportano. Sostiene infine che l’obbligo vaccinale lede il diritto alla libertà degli individui, compromette il rapporto tra medici e pazienti e soprattutto costituisce un precedente per restrizioni ancora peggiori dei diritti individuali. Link

Crollano calcinacci dal soffitto dell’asilo durante la festa: bimbi feriti

Il commento di Arula su Luogocomune:

Tranquilli… erano tutti vaccinati. 

Confessione del capo della CIA John Brennan sulla Geoingegneria

  

SUMMIT SEMI-NASCOSTO SULL’AMBIENTE A NAIROBI

Dalla geoingegneria allo stop alla plastica, si cerca un’intesa

Al via da dall’11 fino al 15 marzo in Kenya, a Nairobi, la quarta Assemblea delle Nazioni Unite sull’ambiente, che riunisce i 193 Stati membri dell’Onu. Si parlerà delle nuove tecnologie, dalle soluzioni per rimuovere la CO2 dall’atmosfera agli aerosol iniettati nella stratosfera per bloccare i raggi solari e nell’Assemblea si discuterà una risoluzione in materia.  

LEGGI QUI

Perché tanto silenzio? 

La Svizzera aveva messo la governance della geoingegneria sull’agenda ambientale delle Nazioni Unite. Le tecnologie di hackeraggio climatico potrebbero aver bisogno di supervisione internazionale, sostengono i sostenitori della bozza di risoluzione. VEDI QUI 

La Svizzera presenterà domani la risoluzione nell’Assemblea del United Nations Environment Programme , che richiede una valutazione dei potenziali metodi e le strutture di governance per ciascuno degli aspetti di geoingegneria per regolare l’insieme di tecnologie. 

La risoluzione è supportata da Burkina Faso, Micronesia, la Georgia, il Liechtenstein, Mali, Messico, Montenegro, Niger, Corea del Sud e Senegal.

VEDI QUI https://www.environmenthouse.ch/docs/Geoengineering-Briefing%20GEN_ENG.pdf

“Time is running short” – Pagina ONU

NEWS INGLESI 

L’articolo continua QUI

 

Cari sostenitori della TAV, ascoltate qui

Crozza e il suo monologo sulla crisi di governo

http://paolobarnard.info/index.htm

®wld

Almanacco di marzo 2019

 

Rapporto sul Netizen: gli attivisti respingono i piani dell’UE per prevenire le violazioni del copyright e contenuti “terroristici”  

L’Advox Netizen Report offre un’istantanea internazionale di sfide, vittorie e tendenze emergenti nel campo della tecnologia e dei diritti umani in tutto il mondo. Questo rapporto copre notizie ed eventi dal 29 febbraio all’8 marzo. 

Circa 5.000 persone hanno sfidato le temperature gelide a Berlino il 2 marzo per protestare contro una proposta di legge sul copyright dell’UE che potrebbe cambiare radicalmente le dinamiche di pubblicazione e condivisione dei contenuti online.

L’ultima bozza della direttiva sul copyright dell’UE richiederebbe piattaforme Internet come YouTube per installare “filtri di caricamento” – un meccanismo tecnico che impedirebbe agli utenti di caricare contenuti protetti da copyright, imponendo in modo efficace un sistema di “censura preventiva” sui principali social media e internet piattaforme.

I dimostranti portavano cartelli colorati che dicevano “Non siamo bot”, “Filtro diesel invece di filtro di upload”, “Salva Internet” e intonati i testi della canzone “Wir sind keine bot” (We ‘re not bot) realizzati da YouTuber Willboy in particolare in opposizione alla disposizione. La canzone è stata pubblicata venerdì, un giorno prima della manifestazione, ed è diventata una hit virale con oltre mezzo milione di visualizzazioni in pochi giorni.

Se la direttiva sul diritto d’autore è approvata o meno, i sostenitori dei diritti digitali avranno più battaglie da combattere nel breve termine, quando si tratta di proposte politiche che cercano soluzioni tecniche automatizzate per le sfide dei contenuti online.

Una commissione della Commissione europea incaricata di affrontare “contenuti terroristici” online ha proposto una soluzione simile che obbligherebbe le piattaforme online a utilizzare strumenti automatizzati per “rilevare, identificare e rimuovere rapidamente o disabilitare l’accesso ai contenuti del terrorismo”.

Il progetto di regolamento richiede una cancellazione più aggressiva di “contenuto terroristico” (che rimane vagamente definito) e tempi di consegna rapidi alla sua rimozione. Ma non istituisce un tribunale speciale o altri meccanismi giudiziari che possano offrire indicazioni alle aziende che lottano per valutare contenuti online complessi.

Invece, costringerebbe i fornitori di servizi di hosting a utilizzare strumenti automatici per impedire la diffusione di “contenuti terroristici” online. Ciò richiederebbe alle società di utilizzare il tipo di sistema che YouTube ha già messo in atto volontariamente, che è noto per censurare la documentazione delle violazioni dei diritti umani e dei crimini di guerra.

Sia questa proposta dell’UE che la direttiva sul diritto di autore ripongono molta fiducia in questi strumenti, mostrando scarsa preoccupazione per le conseguenze che possono avere per la libertà di espressione, il giornalismo e l’informazione pubblica.

A una conferenza pubblica a gennaio, Evelyn Austin, dell’organizzazione per i diritti digitali con sede in Olanda Bits of Freedom, ha espresso profonda preoccupazione per le politiche che si muovono nella direzione della censura preventiva automatizzata:

Vediamo come inevitabile una situazione in cui esiste un filtro per i contenuti protetti da copyright, un filtro per contenuti presumibilmente terroristici, un filtro per contenuti potenzialmente sessualmente espliciti, uno per sospetto incitamento all’odio e così via, creando un ecosistema di informazione digitale in cui tutto ciò che diciamo , anche tutto ciò che cerchiamo di dire, è monitorato.

Fonte: https://www.activistpost.com/

*************************************

  

Dane Wigington  

GeoengineeringWatch.org 

Il nostro mondo continua a cambiare ad un ritmo che supera in modo esponenziale qualsiasi cosa mai documentata in tutta la storia del pianeta. Realtà artificiali completamente insostenibili stanno mantenendo enormi segmenti di popolazione pacificati per il momento, anche mentre crescono le voci sul conflitto globale. Ciò che si sta rivelando non sembrerà reale finché non lo sarà. L’ultima puntata di Global Alert News è qui sotto.

L’ingegneria meteorologica invernale è uno degli obiettivi primari per i geoingegneri. Manipolando le correnti eoliche di livello superiore e con processi brevettati di nucleazione chimica del ghiaccio per la modifica del clima, gli ingegneri del clima stanno (e stanno già facendo) raffreddando le regioni più popolate degli Stati Uniti (sostenute dal più massiccio complesso industriale militare del pianeta). Questo processo alimenta la continua confusione e divisione della popolazione rispetto al vero stato del clima globale. Gran parte dell’aria più fredda è, in sostanza, sottratta all’Artico mediante manipolazione a getto d’acqua tramite installazioni di riscaldatori ionosferici. Cosa succede allora? La partenza più recente dalla normale mappa ad alta temperatura sotto dipinge un’immagine chiara. La fusione totale dell’Artico accelera, così come le emissioni di metano di massa che si verificano lì dall’aumento di calore accresciuto. Se abbastanza depositi di idrato di metano precedentemente congelati si liberano nell’atmosfera, sarà presto finito. Questo non è per incolpare tutte le nostre sfide sull’ingegneria del clima, ma matematicamente parlando, è il singolo fattore di disturbo climatico più grande in questo momento. Le zone rosso scuro sulle regioni polari sono foriere di un futuro molto grave per tutti noi (e poi c’è lo strato di ozono collasso da considerare, in cui anche l’ingegneria del clima è un fattore causale primario).  

 Partenza dalla normale mappa ad alta temperatura 

Cercare di fare la differenza per il meglio è una decisione personale, è una scelta. Non importa quanto grandi siano le probabilità contro di noi, non siamo sconfitti finché non decidiamo di esserlo. Se stiamo insieme nello sforzo dedicato e incessante per dare l’allarme e risvegliare le popolazioni globali, potremmo ancora realizzare un bene profondo. Se possiamo esporre l’ingegneria del clima, potremmo fermarlo. Se possiamo fermarlo, almeno compreremo il tempo. Tutti noi dobbiamo fare la nostra parte, condividere dati credibili da una fonte credibile, far sentire la vostra voce.
DW 

Lo stand di sensibilizzazione di GeoengineeringWatch.org di questa settimana è al Del Mar Fairgrounds, a Del Mar, in California, ed è mostrato sotto. La mia più sincera e continua gratitudine agli organizzatori della mostra Gem Faire per aver facilitato e allestito questo stand molto efficace nella location Gem Faire di ogni settimana. Il programma per gli eventi Gem Faire in arrivo è QUI. Uno stand di geoengineeringwatch.org sarà in ogni caso, grazie al supporto costante di Gem Faire.

Le sfacciate configurazioni della griglia nei nostri cieli costringeranno le popolazioni a cercare e prendere atto? Il video di 1 minuto qui sotto è stato catturato lungo la Sierra orientale, in California. Credito video: Athina Kaviris

Fonte: https://www.geoengineeringwatch.org/

*************************************

 

Una Bufala e una Frode Assoluta

di Massimo Lupicino 

“Il Global Warming è una bufala e una frode assoluta”. Sono le parole di Patrick Moore: non un “negazionista” qualsiasi, bensì il co-fondatore di Greenpeace, ed ex-presidente di Greenpeace Canada. È una intervista di fuoco, quella rilasciata da Moore a Breitbart. Di cui ovviamente non sentirete parlare sui (tele)giornaloni italiani, ma che si inserisce in un dibattito altrettanto infuocato che va avanti da mesi oltreoceano. Dibattito del quale in Europa non arrivano nemmeno gli spifferi (qui si discetta delle bigiate di Greta), ma di cui renderemo conto prossimamente su queste pagine. Ma torniamo all’intervista, di cui provo a fare di seguito un sunto.

Paura e Senso di Colpa

“La paura è sempre stata usata nella storia per controllare la mente della gente, e i portafogli. E quella della catastrofe climatica è una pura e semplice campagna di paura: paura e senso di colpa. Ti spaventi per il fatto che stai uccidendo i tuoi bambini perché li porti in giro in un SUV che emette anidride carbonica, e ti senti in colpa per questo. Non ci sono altre motivazioni per questa campagna, se non queste due”.

Scienziati cooptati e corrotti

“Gli scienziati sono cooptati e corrotti da politici e burocrati impegnati nel portare avanti la narrativa del clima che cambia, in modo da centralizzare a livello politico potere e controllo”.

“Le società ‘verdi’ fanno parassitismo dei soldi dei contribuenti attraverso regolamentazioni a loro favorevoli, e sussidi giustificati esclusivamente alla luce delle minacce collegate alla narrativa sul Climate Change. Lo fanno servendosi della protezione offerta dalla propaganda dei mezzi di comunicazione”.

“I media fanno da cassa di risonanza distribuendo fake news, e ripetendo all’infinito che stiamo uccidendo i nostri bambini, e poi ci sono i politici ‘verdi’ che comprano gli scienziati con i soldi stanziati dai governi per produrre paura su cui speculare, sotto la forma di materiale pseudo-scientifico”.

“E poi ci sono i business ‘verdi’, gli speculatori e i ‘capitalisti di connivenza’ che si avvantaggiano di sussidi giganteschi, tagli fiscali e stanziamenti governativi per usufruire dei loro servizi, e si arricchiscono grazie a tutto questo. E poi, ovviamente, hai gli scienziati che volontariamente si attaccano alla lenza dei contributi statali”

Consensus

“Quando parlano del 99% di consenso scientifico sul global warming, parlano di un numero assolutamente ridicolo e falso. La gran parte degli scienziati (virgolettato) che spingono questa teoria catastrofista sono pagati con soldi pubblici. Non sono pagati dalla General Electric, dalla Dupont o dalla 3M per fare ricerca, laddove società private si aspettano dalla ricerca qualcosa di utile per produrre qualcosa di meglio e fare un profitto perché la gente la vuole. La gran parte di quello che fanno questi cosiddetti scienziati è semplicemente produrre più paura, in modo che i politici possano usare questa paura per controllare la mente della gente e raccattare i loro voti. Perché qualcuno crede davvero che quei politici possano salvare i suoi figli da un destino segnato”.

Una minaccia esistenziale alla ragione

“La narrativa sul Global Warming è una minaccia esistenziale alla ragione. La più grande bugia dal tempo in cui la gente credeva che la Terra fosse al centro dell’universo. È una ripetizione dell’esperienza di Galileo: quello che accade oggi con la narrativa sul Global Warming è la più grande minaccia al pensiero illuministico dai tempi di Galileo: non è mai accaduto niente di così brutto alla scienza da allora. Si sta sostituendo la scienza con la superstizione e con una combinazione tossica di religione e ideologia politica. Non c’è niente di vero in questo. È una bufala e una frode assoluta”.

Qualche riflessione

In attesa che parta la solita character assassination a media unificati che annienta regolarmente le voci dissidenti in fatto di Climate Change, e Moore venga quindi accusato di crimini inauditi o proposto per un ricovero d’urgenza in manicomio, vale la pena fare almeno una considerazione.

Greenpeace è stata co-fondata da Moore nel lontano 1971. L’ambientalismo allora era cosa ben diversa da quello odierno: affrontava problemi seri, reali, e pur tra i soliti inevitabili eccessi, contribuiva a battaglie decisive che hanno reso le nostre vite migliori, e il Pianeta più vivibile. Basti pensare alla battaglia combattuta, e vinta alla grande contro le piogge acide: vinta grazie alle campagne ambientaliste, e alla ricerca scientifica. Ricerca vera, che produce soluzioni ai problemi, come i sistemi di abbattimento delle emissioni di composti solforati che avvelenavano e distruggevano le foreste di casa nostra. Proprio quella scienza “buona” di cui parla Moore.

Il confronto tra quella scienza e quell’ambientalismo di 40 e più anni fa, e la scienza del clima e l’ambientalismo di oggi, è semplicemente disperante. E questo, solo questo, giustifica ampiamente l’amarezza e la rabbia che traspaiono dalle parole di Moore.

Fonte: http://www.climatemonitor.it/?p=50385

®wld

Lo Stato Profondo – New Manhattan Project (quinta parte)

Il Consiglio per le relazioni estere 

Contributo di Peter A. Kirby 

Waking Times

Insieme all’operazione Paperclip Nazis, un altro gruppo inestricabilmente intrecciato con i più probabili manager dell’attuale New York Project (la CIA) è il Council on Foreign Relations (CFR). Hanno continuato all’infinito sulla necessità di spruzzarci enormi quantità di materiale dagli aerei. Siamo anche interessati al CFR perché nel 2016, l’ex direttore della CIA John ‘Stratospheric Aerosol Injection’, Brennan era famoso per la geoingegneria nel quartier generale di Manhattan, noto come Pratt House. Subito dopo questa sezione, avremo di più sull’enigmatico Mr. Brennan, ma nel frattempo daremo un’occhiata al CFR e al loro ruolo nel Progetto New Manhattan.

Il Council on Foreign Relations ha due scopi. È allo stesso tempo un think-tank globalista e un portavoce dell’establishment. La maggior parte degli altri think tank di alto profilo non sono così vocali. Il CFR gode di un rapporto estremamente accogliente non solo con il Dipartimento di Stato americano, ma anche con la CIA. Con una frequenza allarmante, le idee emanate dal CFR diventano la politica ufficiale del governo degli Stati Uniti. Il CFR è il volto pubblico della profonda lobby di stato sul nostro governo.

Il CFR è stato costituito al fine di influenzare l’opinione pubblica. James Perloff, nel suo libro The Shadows of Power racconta la storia:

Ben prima del voto del Senato sulla ratifica, notizie della sua resistenza alla Società delle Nazioni raggiunsero il Colonnello [Edward] House, membri dell’Inquisiry e altri internazionalisti statunitensi riuniti a Parigi. Era chiaro che l’America non avrebbe aderito al regno del governo mondiale se non si fosse fatto qualcosa per cambiare il suo clima di opinione. Sotto la direzione di House, questi uomini, insieme ad alcuni membri della delegazione britannica alla Conferenza, organizzarono una serie di incontri. Il 30 maggio 1919, durante una cena al Majestic Hotel, fu deciso di formare un “Istituto per gli affari internazionali”. Avrebbe due rami: uno negli Stati Uniti e uno in Inghilterra.

Il ramo americano è stato incorporato a New York come Council on Foreign Relations il 29 luglio 1921.

Ancora una volta, Allen Dulles e il suo fratello più famoso John Foster Dulles si presentano. I fratelli Dulles erano tra un piccolo gruppo di persone influenti e facoltose che fondarono il CFR. John Foster Dulles è stato uno dei membri fondatori del CFR e regolarmente ha contribuito con articoli alla sua pubblicazione più diffusa chiamata Foreign Affairs a partire dal primo numero. Nel 1926 Allen Dulles si unì al CFR e nel 1927 fu eletto primo presidente del Council on Foreign Relations.

Dalla sua stanza insonorizzata a Pratt House, Allen Dulles esercitava un tremendo potere. David Talbot, autore di The Devil’s Chessboard, scrive:

Quando si trattava di intraprendere missioni segrete, Allen Dulles era un attore audace e deciso. Ma ha agito solo dopo aver sentito che era stato raggiunto un consenso all’interno della sua rete influente. Una delle principali arene in cui questo consenso prese forma fu il Council on Foreign Relations. I fratelli Dulles e il loro circolo di Wall Street avevano dominato questo bastione privato per plasmare la politica pubblica sin dagli anni ’20. Nel corso degli anni, le riunioni del CFR, i gruppi di studio e le pubblicazioni hanno fornito forum in cui i principali membri dell’organizzazione, compresi i banchieri e gli avvocati di Wall Street, i politici di spicco, i dirigenti dei media e i dignitari accademici, hanno approfondito le principali linee guida degli Stati Uniti.

Talbot continua: “Se il CFR era il cervello dell’elite di potere, la CIA era il suo pugno nero-guantato.”

Molti membri del CFR hanno collegamenti documentati con il Progetto New Manhattan. Questi membri includono: Glenn Seaborg, Alfred Lee Loomis, James Killian, Harlan Cleveland, James Conant, Lauchlin Currie, Arthur Schlesinger, Jr., Jerome Wiesner, Marina di Neumann Whitman, John Deutch e Frank Wisner.

Boeing, Raytheon e General Electric sono (o sono stati) membri corporativi del Consiglio. Cinque dei direttori di GE e tre di Boeing sono stati direttori di CFR. Queste sono tutte società collegate all’NMP.

A partire dal 1990, il Consiglio ha iniziato a organizzare gruppi di studio e discussione dedicati al tema dei cambiamenti climatici e da allora ha pubblicato numerose pubblicazioni sul Solar Radiation Management (SRM) che prevedono la spruzzatura di sostanze dagli aerei per fermare la temuta CIA riscaldamento globale.

Nel 2004, il membro del CFR M. Granger Morgan ha collaborato con il top geoingegner Ken Caldeira e altri sei autori per produrre un documento intitolato “Un portafoglio di opzioni di gestione del carbonio”. In esso, sostengono la geoingegneria del clima terrestre con gli aerosol stratosferici.

Nel 2008 il membro del CFR David G. Victor ha pubblicato un pezzo intitolato “Sulla regolamentazione della geoingegneria” in cui sostiene la creazione di un quadro internazionale di leggi relative alla geoingegneria.

Sempre nel 2008, il CFR ha pubblicato un rapporto dal titolo “Affrontare il cambiamento climatico: una strategia per la politica estera degli Stati Uniti: relazione di una task force indipendente”. In esso, discutono, “iniettando aerosol riflettenti nell’atmosfera”.

Il 2008 è stato un grande anno per la geoingegneria al Consiglio. Oltre ai due documenti sopra riportati, nel 2008 il CFR ha pubblicato un documento dal titolo “Unilateral Geoingegner: note informative non tecniche per un seminario al Council on Foreign Relations”. In questo documento, gli autori propongono di spruzzare polvere di ossido di alluminio nel stratosfera.

Tra gli altri articoli successivi sul riscaldamento globale e il cambiamento climatico, i membri del CFR David G. Victor, M. Granger Morgan, Jay Apt, John Steinbruner (1942-2015) e Katharine Ricke hanno scritto un pezzo pubblicato nel 2009 dal titolo di “The Opzione Geoingegnerizzazione”. Come si può intuire, in questo articolo gli autori temono che il monger sui cambiamenti climatici suggerisca che dovremmo “lanciare particelle riflettenti nell’atmosfera” per salvarci da esso. Gli autori sono piuttosto insistenti, scrivendo:

“I governi dovrebbero iniziare immediatamente a intraprendere una seria ricerca sulla geoingegneria e contribuire a creare norme internazionali che ne regolino l’uso”. 

Rari in tale propaganda, gli autori notano anche che la geoingegneria non è una nuova idea e rimanda al Documento presidenziale del 1965 “Ripristinare la qualità del nostro ambiente” tra gli altri primi sviluppi. Il pezzo, naturalmente, poi ritorna alla paura del mongering, poi a ridicolizzare l’opposizione, poi, infine, a ribadire la sua tesi psicotica.

Fine quinta parte (QUI la quarta parte).

Link dell’intero articolo QUI

®wld

L’ETERNO ESCLUSO

 

Oggi non vogliamo parlare di “scie chimiche” e “Geoingegneria”, anche se l’immagine qui sopra ne ha tutti i tratti salienti. No oggi non parleremo di quel fenomeno che va avanti da oltre cinquanta anni come le irrorazini fatte nel Vietnam negli anni sessanta denominata “Operazione Popeye”.

Oggi parliamo dell’inquinamento rilasciato dagli aviogetti e navi in tutto il mondo, inquinamento mai messo in discussione per la famigerata CO2 che, tutti i governi (proni) sono pronti ad infliggere tasse e balzelli, nonché carbontax a riscaldamenti urbani e autovetture.

*************************

L’ETERNO ESCLUSO – SMOG CON LE ALI 

 

Quanto inquina un aereo?

Molto. Moltissimo. Inquinano in alto e in basso. E parliamo soltanto dei voli ‘normali’.

I viaggi low-cost hanno aumentato considerevolmente il traffico aereo e sta crescendo: secondo i dati IATA – International Air Transport Association – ogni giorno partono circa 200mila voli in tutto il mondo, per un totale di passeggeri di oltre 30 milioni. Cresce quindi anche l’inquinamento nei cieli, visto che gli aerei sono alimentati da cherosene avio

Più di 600 milioni di tonnellate di anidride carbonica ogni anno vengono rilasciati dagli aerei nella troposfera e nella bassa stratosfera, insieme a ossidi di azoto e ALTRO. Sono aree dove solitamente non arriva l’inquinamento terrestre, e inoltre la troposfera è lo strato dove avviene la maggior parte dei fenomeni di carattere meteorologici, causati dalla circolazione delle masse d’aria e che danno vita ai venti, alle nuovole e alle precipitazioni atmosferiche.

L’inquinamento aereo è maggiore rispetto a quello dei mezzi di superficie. Insieme al trasporto navale, può vantare la più alta quantità di emissioni.

E’ mai possibile che gli aeroporti, come primaria fonte di emissioni gassose per un area ben più vasta del sedime aeroportuale, siano ancora trascurati nei provvedimenti a tutela dei cittadini e per la riduzione dell’impatto in atmosfera, PM 10 compreso?

E’ mai possibile che gli esperti del clima NON hanno considerate le emissioni del traffico aereo e navi un problema.

Chi inquina paga?

Non tutti.

SMOG CON LE ALI.

INCHIESTA di MARCO AMENDOLA  – DOCUMENTI-VIDEO

Come tutti i mezzi di trasporto anche gli aerei inquinano: ecco come, quanto e con quali impatti sull’ambiente. In questa pagina sono consultabili e  disponibili tutti i documenti ufficiali riguardo il settore aereo. Inchiesta scritta e prodotta da Marco Amendola, giornalista. Testo disponibile in licenza Creative Commons CC BY-ND 4.0 VEDI QUI

Fonte: http://www.nogeoingegneria.com/

************************* 

Qui sotto il link dove puoi vedere il traffico aereo in tempo reale 

https://www.flightradar24.com/

®wld

Il Gioco della Vita – il sistema dei sistemi

 

Il contratto – Olografico della Terra  

di Rosanne Lindsay
Waking Times

Siamo in una manipolazione dello stato di sogno, una piega simulata dello spazio-tempo in una linea temporale artificiale. Le nostre menti stanno facendo funzionare le macchine. Per risvegliare la veglia, dobbiamo rompere l’illusione attraverso il processo di svelare l’anima umana. – Aug Tellez

DIRETTIVE E TERMINI: il gioco attuale è la Realtà della Dualità, un gioco di opposti sull’olografica Terra. Sei qui come Giocatore, per far crescere la tua Anima e l’Anima collettiva, a nome della Fonte del Creatore. Con il tuo consenso accetti i termini del Contratto qui esposto:

CONDIZIONI: scegli il tuo avatar e sarai trasportato nell’utero di tua madre, dove comprimerai il tuo seme di terra, assumerai un’entità id e entrerai nel tuo ruolo. La realtà gioca attraverso di te. Cosa credi, senti e manifesti attraverso il tuo corpo e le tue ossa. Metti la tua attenzione nell’amore e creerai salute, ricchezza, equilibrio e beatitudine. Metti la tua attenzione nella paura e creerai dis-agio, squilibrio, povertà e infelicità.

Tutto è illusione. La Terra è una proiezione, una MATRICE. Sei un avatar in una simulazione diretta dalla tua Anima posizionata fuori dalla MATRICE. La tuta per la Terra progettata su misura consente alla tua coscienza di far funzionare una nave sulla Terra. Questa nave è solo l’aspetto di un corpo fisico in modo da poter interagire con l’anima della tua famiglia e creare esperienze per aiutarsi a vicenda nel percorso di guarigione usando i tuoi sensi somatici. Nel tuo corpo fisico, non avrai accesso ai ricordi di altri piani o esistenze. Questo è per il tuo bene.

A causa dei tuoi limitati sensi fisici, vedrai solo una piccola parte di chi sei veramente. Tuttavia, come umano, sei sempre connesso alla Sorgente e, quindi, funziona secondo i principi della Legge Naturale. Come ben sai, la Legge Naturale è un corpo di Leggi Spirituali Universali che governano la sovranità con la libertà di fare scelte per te stesso. La legge naturale è il grande equalizzatore. Non è scritto, ma intuitivo. Non è logico, ma sapere. Per ulteriori informazioni, è necessario andare alla fonte Creatrice.

In questo gioco, lungo la strada farai delle sfide che insegneranno a te stesso come trovare il tuo equilibrio. La prosperità si trova anche all’interno. Per trovare indizi, scavare in profondità. La ricerca delle tue risposte è un dissotterraggio a più livelli. Rimanere in superficie è ripetere schemi e mantenere se stessi e l’umanità che si ricicla. In ogni momento, tu co-crei la tua realtà. Scegli saggiamente i tuoi partner, poiché insieme all’anima della tua famiglia, co-crererai una realtà collettiva. Non ci sono vincitori e non perdenti. C’è solo la consapevolezza di sé.

A completamento del gioco, se dovessi compiere la tua missione, guadagnerai una stella alla cintura e trascenderai al prossimo livello di crescita della tua Anima. Restituirai la tuta. Comprendi che sei un amore incondizionato, che sei eterno e che questo è solo un gioco.

ATTENZIONE: Con il tuo consenso, la tua memoria sarà cancellata e tu dimenticherai tutto.

FIRMARE QUI: ___________________________________

INIZIO PARTITA.

MANUALE DELLE OPERAZIONI SEGRETERIA SUPERIORE – NON PER LA DISTRIBUZIONE AI GIOCATORI

I dadi e le viti della Terra Olografica consistono in frequenze elettromagnetiche di una terza realtà dimensionale universale. La Terra Dimensionale è un luogo in cui molte incarnazioni di un’Anima sono possibili usando lezioni di credenza karmica 3D fino a quando l’Anima non raggiungerà la laurea. Una volta che i legami energetici sono equilibrati, le Anime ascenderanno e si incarneranno nei regni dimensionali superiori. Tutto è basato su una base Anima-by-Anima individuale.

STRUTTURA DELLA MATRICE: MATRIX è un costrutto di campi di torsione in una piega simulata dello spazio-tempo. L’universo è composto da più livelli o “frequenze” paragonate a un mazzo di carte. Ogni carta ha una dimensione diversa, ognuna con un proprio unico abito e un proprio carattere unico, ciascuno isolato dalle altre carte. Anche se le carte si toccano, nessuna carta può interagire con un’altra. Ogni carta è un universo a sé stante.

CORPO FISICO: La visione del sé fisico cosciente è una maschera della coscienza originale, un’immagine riflessa dal frattale del grande sé fisico / non fisico, compressa fino a un singolare strato di autocoscienza. Il corpo umano è progettato e costruito per accogliere la coscienza. Ciò consente ad una creatura esterna, non terrestre, di infettare, dirottare e ottenere l’accesso alle menti degli Operatori che sono disposti a servire la MATRICE, così come le menti dei Giocatori più deboli che acconsentono. NOTA: L’essenza dell’anima dei giocatori è rafforzata attraverso la sinergia del respiro, della mente e del cuore sotto il potere del modello di coerenza del cuore. Questo complesso terziario è un sistema predefinito che mantiene il giocatore connesso alla Fonte del Creatore.

INFEZIONE OPERATIVA: i giocatori sono infettati da varie sonde e protesi psicologiche che causano l’amnesia per accedere e manipolare apertamente qualsiasi giocatore. Le frequenze delle onde cerebrali sono generate per mantenere i giocatori in uno stato di sospesa consapevolezza. La vita è solo un sogno Una volta dato il consenso, la coscienza di una persona può essere sostituita con l’agenda programmata in modo che la consapevolezza a livello di anima non sia più attiva.

La nanotecnologia per la manipolazione genetica e mentale è utilizzata per: 1) programmare la mente, 2) cancellare la memoria, 3) manipolare il sistema neurologico, 4) trasformare la genetica attraverso la stimolazione elettromagnetica e 5) raccogliere gli esseri umani come una forma di sostentamento.

CREDENZE DEL SISTEMA BINARIO: questa simulazione 3D opera in un sistema binario costituito da zeri e uno con lo scopo di dualità. La dualità è la colla che tiene insieme MATRIX ed è applicata a tutti i costi dai Direttore del Gioco. Il credo è lo strumento che crea e rinforza la realtà dualistica. I sistemi di credenze primarie attraverso leggi, politica, istruzione, religione, sport e intrattenimento sono fondamentali per mantenere il controllo della simulazione.

REGOLE DEL GIOCO: I Direttori del Gioco dividono i giocatori su una griglia in squadre avversarie. Blu contro rosso, buono contro cattivo, cavaliere contro pedone, guardiano contro mandria. Allinearsi con un gruppo significa che i giocatori cadono nel pensiero di gruppo e coalizzano una mente alveare. Poiché i giocatori sono inclini alle lotte intestine e resistono all’autorità, gli Operatori sono selezionati per proteggere i Giocatori da se stessi. I Direttori del Gioco sorvegliano e controllano entrambi i lati e possono muoversi senza restrizioni e in completo anonimato.

SCOPO: I Direttori del Gioco cercano di omogeneizzare e neutralizzare la coscienza dell’individuo e la sua connessione con la Sorgente per creare una mente di entità collettiva. Il Pensiero di Gruppo annulla l’identità individuale. Una direttiva primaria è quella di togliere ciò che rende ogni cosa unica, dal momento che dalle differenze nascono nuove idee, mentre dall’uguaglianza non nasce nulla di nuovo. I giocatori sono sfidati a ricordare chi sono veramente. Per ottenere ciò, devono trascendere Matrix per salvare le loro anime. Il tuo compito è prevenire l’evoluzione umana usando i nostri strumenti.

STRUMENTI: I dispositivi elettromagnetici da mente a macchina organizzati in vortici sonori geometrici sono utilizzati come armi scalari per la programmazione e l’estrazione dell’energia dell’anima. Gli eventi “false flag” generanti panico e caos possono essere implementati per indebolire la connessione fisica umana alla Sorgente mentre alimentano la matrice. Usare un telefono è utile. Le onde elettromagnetiche e le onde scalari possono alterare le onde cerebrali per causare comportamenti psicotropi, disturbi dell’umore, demenza, emicranie, disturbi del sistema nervoso e disturbi fisici.

Altre tecnologie che alterano l’umore utilizzano la proiezione olografica di immagini “più grandi della vita” nel cielo.

La tecnologia di clonazione viene utilizzata per manipolare la genetica come conduttore per il trasferimento di energia. L’intelligenza artificiale (cyborg) serve come vasi per entità ed energie oscure che altrimenti non potrebbero operare sulla matrice di terza dimensione.

La nanotecnologia è usata come parassita a livello di anima per manipolare la mente dell’individuo, per raccogliere l’energia umana come una forma di sostentamento, per la manipolazione neurologica e temporale, così come per la manipolazione genetica.

Le tecnologie di metallizzazione e ionizzazione, insieme alla geoingegneria, vengono utilizzate per alterare i campi magnetici della Terra, il sistema di griglia elettromagnetica e l’atmosfera terrestre per trasmettere onde scalari sopra e onde EMF sottoterra, in qualsiasi parte del mondo. Queste tecnologie sono utilizzate per controllare i modelli meteorologici globali e per creare “fenomeni naturali”, come terremoti, tornado, eruzioni vulcaniche e maremoti con la massima precisione.

I giocatori possono essere infetti corpo e mente, così come monitorati per convincere i giocatori a mettere giù le chiavi che sbloccano il cancello dall’interno.


La MATRICE è il sistema dei sistemi: il sistema educativo, il sistema religioso, il sistema politico, il sistema finanziario, il sistema medico, il sistema governativo, lo sport, l’intrattenimento e i media, il quarto ramo del governo. Un sistema idrico pubblico attraversa tutti i sistemi, disperdendo un additivo chimico noto come fluoruro di sodio. Le proprietà del fluoruro calcificano la ghiandola pineale e fungono da altro strumento per interrompere la connessione alla Fonte Creatrice. Il suo scopo è quello di ridurre l’inclinazione naturale di un individuo a resistere alla dominazione.

Gli operativi, quelli con autorità sanzionata – i politici scelti, i sacerdoti, i professori, la polizia, i medici e i presidenti – mantengono l’ordine e dominano i giocatori.

RISULTATO: I giocatori devono essere ritenuti responsabili di attraversare la linea attraverso ulteriori restrizioni, leggi più severe e l’eventuale eliminazione dal gioco per diventare un nuovo avatar con una nuova entità id per ripetere il ciclo. Raccogliere energia dai giovani giocatori, specialmente nei primi sette anni di vita, garantisce la frequenza ideale del programma MATRIX. I punti extra sono assegnati se i giocatori sono costretti a mendicare protezioni.

AVVERTENZE: Immunità genetica: ogni nuova generazione sul pianeta accelera la sua adattabilità genetica, che consente l’accesso simultaneo a più piani di consapevolezza. Questo tratto consente a certe persone di mantenere la loro connessione con Anima e Sorgente.

I maestri del gioco e gli operatori non dovrebbero essere visti. Quelli che sono esposti sono sacrificabili e saranno eliminati dal gioco. Se le credenze si sgretolano, anche la macchina di simulazione si sgretolerà. Se i giocatori si svegliano, lo stato del sogno crolla ei terrestri si allontanano dalla Terra per evolvere verso dimensioni più elevate.  

Fonte: https://www.wakingtimes.com/   

®wld