Crea sito

Un elaborato esperimento scientifico in cui noi – semplici mortali – siamo topi da laboratorio

Gates, Kissinger e il nostro futuro distopico 

Mike Whitney 

“Più una società si allontana dalla verità, più odierà coloro che la dicono”. George Orwell

Possiamo concordare sul fatto che esistono due tipi di Covid -19?

Il primo tipo è Covid-19, “The Virus”, un’infezione abbastanza lieve che la maggior parte delle persone non si rende nemmeno conto di aver contratto. Rimangono asintomatici o presentano lievi sintomi simil-influenzali che scompaiono dopo circa una settimana. Un piccolo frammento della popolazione – che sono principalmente persone anziane e vulnerabili con condizioni di salute sottostanti – può sviluppare complicazioni, ammalarsi gravemente e morire. Ma, secondo la maggior parte delle analisi, le probabilità di morire a causa di Covid sono approssimativamente tra 1 su 200 e 1 su 1.000 persone. (CDC-IFR- 0,26%) In altre parole, Il Covid non è l’influenza spagnola, non la peste nera e il virus assassino planetario genocida che era stato inventato. Uccide più persone dell’influenza annuale, ma non in modo significativo.

 

Il secondo tipo di Covid-19, è Covid “The Contrivance politica” o, meglio, C ODENAME: O perazione V irus Id entificazione 20 19. Questa iterazione del fenomeno Covid riferisce al modo in cui un patogeno respiratorio modestamente letale trovi sono stati gonfiati in una perenne crisi di salute pubblica al fine di attuare cambiamenti economici e sociali che sarebbero altrimenti impossibili.

 

Questo è il lato politico di Covid, che è molto più difficile da definire poiché si riferisce all’agenda ambigua di potenti élite che stanno usando l’infezione per nascondere le loro reali intenzioni. Molti critici ritengono che Covid sia un veicolo che la folla di Davos sta usando per lanciare il loro autoritario Nuovo Ordine Mondiale. Altri pensano che abbia più a che fare con il cambiamento climatico, cioè, piuttosto che costruire il consenso tra i leader mondiali per le riduzioni obbligatorie di carbonio, i mandarini globali hanno semplicemente imposto blocchi che riducono drasticamente l’attività economica su tutta la linea. 

 

Questo, infatti, ha ridotto le emissioni in modo significativo, ma a caro prezzo per la maggior parte dell’umanità. Le restrizioni Covid hanno innescato un forte aumento di suicidi, depressione clinica, abusi sui minori, violenza domestica, alcolismo e abuso di droghe. La lista potrebbe continuare all’infinito. Inoltre, ha lasciato le economie ovunque nel caos, aumentando la disoccupazione e i senzatetto in modo esponenziale, mentre preparava il terreno per le carestie massicce nei paesi sottosviluppati di tutto il mondo. Anche così, i principali attori della crisi Covid – come il genio Bill Gates – continuano a meravigliarsi dell’impatto che queste restrizioni onerose hanno avuto sulle emissioni. Dai un’occhiata a questo estratto da un recente post sul blog del fondatore di Microsoft:

 

“Potreste aver visto proiezioni secondo cui, poiché l’attività economica è rallentata così tanto, il mondo emetterà meno gas serra quest’anno rispetto all’anno scorso. Sebbene queste proiezioni siano certamente vere, la loro importanza per la lotta al cambiamento climatico è stata sopravvalutata.

Gli analisti non sono d’accordo su quanto le emissioni scenderanno quest’anno, ma l’Agenzia internazionale dell’energia stima la riduzione intorno all’8%. In termini reali, ciò significa che rilasceremo l’equivalente di circa 47 miliardi di tonnellate di carbonio, invece di 51 miliardi.

Questa è una riduzione significativa e saremmo in ottima forma se potessimo continuare quel tasso di diminuzione ogni anno. Purtroppo non possiamo.

Considera cosa è necessario per ottenere questa riduzione dell’8%. Più di 600.000 persone sono morte e decine di milioni sono senza lavoro. Questo aprile, il traffico automobilistico è stato la metà di quello dell’aprile 2019. Per mesi il traffico aereo si è praticamente fermato.

Per usare un eufemismo, questa non è una situazione che chiunque vorrebbe continuare. Eppure siamo ancora sulla buona strada per emettere il 92 percento di carbonio rispetto allo scorso anno. Ciò che è notevole non è quante emissioni diminuiranno a causa della pandemia, ma quanto poco.

Inoltre, queste riduzioni vengono ottenute, letteralmente, al maggior costo possibile.

Per capire perché, diamo un’occhiata a quanto costa evitare una singola tonnellata di gas serra. Questa cifra – il costo per tonnellata di carbonio evitata – è uno strumento che gli economisti utilizzano per confrontare la spesa di diverse strategie di riduzione del carbonio. Ad esempio, se hai una tecnologia che costa $ 1 milione e utilizzarla ti consente di evitare il rilascio di 10.000 tonnellate di gas, stai pagando $ 100 per tonnellata di carbonio evitata. In realtà, $ 100 per tonnellata sarebbero ancora piuttosto costosi. Ma molti economisti pensano che questo prezzo rifletta il vero costo dei gas a effetto serra per la società, e sembra anche essere un numero tondo memorabile che costituisce un buon punto di riferimento per le discussioni.

Ora trattiamo l’arresto causato da COVID-19 come se fosse una strategia di riduzione del carbonio. La chiusura di gran parte dell’economia ha evitato le emissioni a qualcosa che si avvicina ai $ 100 per tonnellata?

No. Negli Stati Uniti, secondo i dati del Rhodium Group, si aggira tra i $ 3.200 e i $ 5.400 per tonnellata. Nell’Unione Europea, è più o meno la stessa quantità. In altre parole, l’arresto sta riducendo le emissioni a un costo compreso tra 32 e 54 volte i $ 100 per tonnellata che gli economisti considerano un prezzo ragionevole.

Se vuoi capire il tipo di danno che il cambiamento climatico causerà, guarda COVID-19 e diffondi il dolore per un periodo di tempo molto più lungo. La perdita di vite umane e la miseria economica causate da questa pandemia sono alla pari con ciò che accadrà regolarmente se non eliminiamo le emissioni di carbonio del mondo”. (“COVID-19 è orribile. Il cambiamento climatico potrebbe essere peggiore“, Note Gates)

 

Non è curioso che Gates abbia impiegato così tanto tempo a calcolare l’impatto che i blocchi hanno avuto sulle emissioni di carbonio? E guarda quanto sono precisi i suoi calcoli. Questi non sono calcoli di tipo “back of the envelope”, ma un po’ serie di scricchiolio di numeri. Prende anche il numero di persone che sono morte di Covid nel mondo (600.000) e lo confronta minuziosamente con i previsti “tassi di mortalità globale” (“su base annualizzata”) di persone che moriranno per “l’aumento delle temperature globali”.

 

Ti sembra che Gates possa avere più di un interesse passeggero per queste stime? Sembra che potrebbe essere più di un semplice osservatore neutrale che esamina in modo imparziale i dati?

 

Permettetemi di porre qui una teoria: a mio parere, l’interesse di Gates per queste questioni non è solo curiosità speculativa. Lui e i suoi compagni d’élite stanno conducendo un elaborato esperimento scientifico in cui noi – semplici mortali – siamo topi da laboratorio. Stanno usando deliberatamente lo spavento Covid per nascondere il loro vero obiettivo che è quello di dimostrare oltre ogni dubbio che la riduzione delle emissioni chiudendo vaste fasce dell’economia globale NON scongiurerà il cambiamento climatico catastrofico. 

 

Quindi, supponiamo per amor di discussione che abbia ragione. Supponiamo che altre élite leggano il rapporto Gates e concordino con le sue conclusioni. Allora cosa? 

 

È qui che diventa interessante, perché Gates non risponde veramente a questa domanda, ma il suo silenzio lo tradisce.

 

Mi spiego: Gates dice: “Il calo relativamente piccolo delle emissioni di quest’anno chiarisce una cosa: non possiamo arrivare a zero emissioni semplicemente, o anche principalmente, volando e guidando di meno”.

 

Ok, quindi non possiamo fermare il cambiamento climatico facendo quello che stiamo facendo ora.

 

Poi Gates dice: “Lasciate che la scienza e l’innovazione aprano la strada …. Qualsiasi risposta globale al cambiamento climatico dovrà attingere a molte discipline diverse …”, avremo bisogno di biologia, chimica, fisica, scienze politiche, economia, ingegneria e altre scienze”.

 

Ancora una volta, seguiremo la scienza.

 

Gates poi dice: “Ci vorranno decenni per sviluppare e distribuire tutte le invenzioni di energia pulita di cui abbiamo bisogno”.

Ok, quindi dobbiamo muoverci velocemente per evitare la tragedia.

 

Infine, Gates afferma: “I sostenitori della salute hanno affermato per anni che una pandemia era praticamente inevitabile. Il mondo non ha fatto abbastanza per prepararsi e ora stiamo cercando di recuperare il tempo perduto. Questo è un ammonimento per il cambiamento climatico e ci indica un approccio migliore”.

 

Capito? Quindi, da un lato, Gates sta dicendo “Dobbiamo agire in fretta e seguire la scienza”, e dall’altro sta dicendo: “Chiudere l’economia da solo non funzionerà”.

 

WTF? Se non funzionerà, perché preoccuparsi? Perché Gates invia un messaggio misto?

 

Ahh, ma c’è il problema. Non è un messaggio misto e non è una contraddizione. Ciò che Gates sta facendo è portare il lettore a trarre la stessa conclusione che ha, (occhiolino, occhiolino) cioè, se la riduzione dell’attività economica non funziona, allora dobbiamo trovare una soluzione completamente diversa, come ridurre le dimensioni della popolazione. Non è questa l’unica conclusione logica?

 

Sì. Quindi, il Great Lab Experiment del 2020 (Covid) ha molto a che fare con il controllo della popolazione; diradando la mandria in modo che i nostri esaltati signori di Davos possano garantire che la loro prole di sangue blu avrà temperature miti quando svernano sulle loro isole private nei Caraibi. Ma il controllo della popolazione è solo una piccola parte di un piano molto più ambizioso per ristrutturare l’economia globale, vaccinare tutti sul pianeta e disporre di quelle insignificanti libertà civili a cui gli americani sono così attaccati.

 

La strategia elitaria è stata soprannominata “Great Reset” che si riferisce alla Covid Action Platform del World Economic Forum, un programma che mira a ristrutturare le “basi economiche e sociali” in un modo che meglio si adatta agli interessi dei capitalisti “stakeholder”. Ecco una clip dal loro comunicato stampa:

 

“I blocchi di COVID-19 potrebbero diminuire gradualmente, ma l’ansia per le prospettive sociali ed economiche del mondo si sta solo intensificando. Ci sono buone ragioni per preoccuparsi: è già iniziata una forte recessione economica e potremmo affrontare la peggiore depressione dagli anni ’30. Ma, sebbene questo risultato sia probabile, non è inevitabile.

Per ottenere risultati migliori, il mondo deve agire congiuntamente e rapidamente per rinnovare tutti gli aspetti delle nostre società ed economie, dall’istruzione ai contratti sociali e alle condizioni di lavoro. Ogni paese, dagli Stati Uniti alla Cina, deve partecipare e ogni settore, dal petrolio e gas alla tecnologia, deve essere trasformato. In breve, abbiamo bisogno di un “grande ripristino” del capitalismo …

Il livello di cooperazione e ambizione che ciò implica è senza precedenti. Ma non è un sogno impossibile. In effetti, un lato positivo della pandemia è che ha dimostrato quanto velocemente possiamo apportare cambiamenti radicali ai nostri stili di vita. Quasi istantaneamente, la crisi ha costretto aziende e privati ​​ad abbandonare pratiche a lungo ritenute essenziali, dai frequenti viaggi aerei al lavoro in ufficio….

Chiaramente, la volontà di costruire una società migliore esiste. Dobbiamo usarlo per garantire il grande ripristino di cui abbiamo così tanto bisogno. Ciò richiederà governi più forti ed efficaci, anche se questo non implica una spinta ideologica per quelli più grandi. E richiederà l’impegno del settore privato in ogni fase del percorso”. (“La piattaforma d’azione Covid del Forum economico mondiale, WEF )

 

Se sembra che i nostri illustri leader vogliano ricostruire la società da zero, è perché è esattamente quello che hanno in mente. E non stanno nemmeno cercando di nascondere le loro reali intenzioni. Dicono piuttosto schiettamente: “il mondo deve agire congiuntamente e rapidamente per rinnovare tutti gli aspetti delle nostre società ed economie, dall’istruzione ai contratti sociali e alle condizioni di lavoro”.

 

Mi suona molto come un ordine di marcia e, in effetti, è esattamente quello che sono; ordini.

 

Ma come intendono influenzare questi cambiamenti drammatici e rivoluzionari?

 

Perché Covid, ovviamente. Utilizzeranno Covid per apportare modifiche fondamentali al sistema esistente, inclusa l’accelerazione della privatizzazione (“capitalismo degli stakeholder”), la fusione dei governi in un regime globale unificato, l’intensificazione degli elementi di controllo sociale (attraverso la sorveglianza elettronica di massa, checkpoint di sicurezza, blocchi, passaporti interni, ID biometrici, ecc.) e prendere tutte le misure necessarie per introdurre un tirannico Brave New World.

 

È tutto lì in bianco e nero, non stanno nemmeno cercando di nasconderlo. Nelle loro stesse parole, il “grande ripristino” dipende dalla piattaforma d’azione Covid, giusto? Al fine di “costruire una società migliore” dobbiamo “apportare cambiamenti radicali ai nostri stili di vita”, comprese le riduzioni dei “viaggi aerei frequenti per lavorare in un ufficio”. Quindi dimentica quel viaggio in Italia del prossimo anno Mr. and Mrs. WorkerBee. Non succederà. Bill Gates dice: “No.” E abituati anche a lavorare da casa, perché non vogliamo che la tua Capri dalle orecchie di cane vomiti carbone nei nostri cieli blu incontaminati.

 

La dichiarazione chiarisce anche che la cancellazione di milioni di posti di lavoro e di piccole imprese non è stata una vittima accidentale dei blocchi del Covid, ma la demolizione pianificata di aziende e lavoratori che questi Mucky-mucks considerano “non essenziali”.

 

E per quanto riguarda chi parteciperà a questo nuovo progetto per il capitalista Valhalla? Bene, tutti ovviamente. Secondo gli autori: “Ogni paese, dagli Stati Uniti alla Cina, deve partecipare, e ogni industria, dal petrolio e gas alla tecnologia, deve essere trasformata”.

 

Eccolo dalla bocca del cavallo: il glorioso Stato schiavo della biosicurezza sta emergendo proprio davanti ai nostri occhi e pensavamo di essere in un’altra Grande Depressione completata da una pandemia.

 

Quindi, quando parliamo di Covid, l ‘”artifizio politico”, in realtà ci riferiamo al veicolo su cui le élite si sono stabilite per la transizione del paese dalla sua condizione attuale a uno stato di polizia in piena regola di “blocco”. Covid è la cortina fumogena che viene utilizzata per nascondere le manovre di potenti broker schifosi che vogliono attuare il loro grande piano per l’umanità. Quindi, se al momento tutto sembra caotico e capovolto, non allarmarti; è tutto in base alla progettazione. Più il mondo diventa confuso e turbolento, più è facile convincere le persone a sottomettersi ad attività idiote come indossare un pannolino sulla bocca ogni volta che esci di casa o stare in piedi a 6 piedi di distanza al supermercato in modo che i patogeni invisibili non si arrampichino su per la gamba dei pantaloni e morderti. Gli psicologi sanno che – in un mondo sottosopra in cui prevale l’incertezza – le persone sono più inclini a seguire le direttive di testoni affabili, come Tony Fauci, anche se possono abbandonare la loro ultima pretesa di libertà personale nel processo.

 

Guardando indietro all’aprile del 2020, probabilmente avremmo dovuto anticipare dove andava a finire tutto questo, dopotutto, lo stesso signor NWO, Henry Kissinger, ha annunciato cosa aspettarsi in un editoriale che ha pubblicato sul Wall Street Journal. Ecco cosa ha detto:

 

La realtà è che il mondo non sarà più lo stesso dopo il coronavirus . Discutere ora del passato rende solo più difficile fare ciò che deve essere fatto … “(NOTA – Kissinger è chiaroveggente? Come sapeva che” il mondo non sarebbe mai più stato lo stesso”?)

“I pensatori illuministi (sostenevano) che lo scopo dello stato legittimo è quello di provvedere ai bisogni fondamentali delle persone … Gli individui non possono garantire queste cose da soli. La pandemia ha provocato un anacronismo, una rinascita della città murata in un’epoca in cui la prosperità dipende dal commercio globale e dal movimento delle persone”. (NOTA – In altre parole: il globalismo è buono, il nazionalismo è cattivo. Lo stesso ritornello che abbiamo sentito negli ultimi 30 anni.)

Mentre l’attacco alla salute umana (da parte di Covid) sarà – si spera – temporaneo, lo sconvolgimento politico ed economico che ha scatenato potrebbe durare per generazioni. (NOTA – Un’altra sbirciatina nella sfera di cristallo di Henry, eh?) Nessun paese, nemmeno gli Stati Uniti, può sconfiggere il virus con uno sforzo puramente nazionale. Affrontare le necessità del momento deve essere in ultima analisi accoppiato con una visione e un programma collaborativi globali”. (“La pandemia del coronavirus altererà per sempre l’ordine mondiale“, Wall Street Journal)

 

Come afferma chiaramente Kissinger, la globalizzazione è ancora viva e vegeta tra i pesi massimi di Davos che ora vedono un’opportunità unica nella vita per mettere in atto il loro piano. Parti dell’Australia e della Nuova Zelanda sono già soggette alla legge marziale di fatto, mentre il premier Boris Johnson aggiunge altri 2.000 poliziotti a Londra per far rispettare i suoi sciocchi mandati Covid. Ovunque nel mondo occidentale, la libertà sta crollando più velocemente di una tettoia ondulata in un tornado del Kansas. Nel frattempo, nell’America in preda al panico, i proleti deboli continuano a nascondersi dietro i loro divani aspettando che la finta peste passi. Vedono anche il disastro del treno poco più avanti? L’autore Gary D.Barnett lo riassume così:

 

“In questo momento ci troviamo su un precipizio con lo stato che cerca di spingerci oltre il limite. Una volta superato quel limite, non ci sarà più ritorno. Questo è il motivo per cui se le persone reagiscono in massa e negano tutto il sostegno dei demoni al governo, possiamo svegliarci da questo incubo e ritrovare la normalità”. (“La risposta Covid dello Stato è un cancro per la libertà dell’umanità“, Gary D. Barnett, Lew Rockwell )

 

Bravo, signor Barnett. Questo dice tutto.

 

Fonte: https://www.unz.com/mwhitney/

 

®wld

Ahi serva Italia, di dolore ostello, Nave sanza nocchiere in gran tempesta, Non donna di provincie, ma bordello

Il conte Ugolino fra Dante e Pascoli | Tarantobuonasera

MUOVASI LA CAPRAIA E LA GORGOGNA…

 

Di: Dottor Roberto Slaviero 05.09.20

Nel 33.o canto, il penultimo, dell’Inferno, nella Divina Commedia del sublime Dante Alighieri, si narra di un episodio terribile, accaduto tra il Ghibellino Conte Ugolino ed il Guelfo Arcivescovo Ruggieri.

Siamo nell’Antenora infernale, la zona dei TRADITORI POLITICI, che hanno tradito la Patria o la fazione politica.

I Ghibellini parteggiavano per l’Imperatore, mentre i Guelfi, parteggiavano per il Papa.

Tra accordi e tradimenti vari, alla fine l’Arciv. Ruggieri, riuscì a far arrestare il Conte Ugolino ed altri suoi familiari che, rinchiusi in una torre, vennero fatti morire di fame, tra probabili atti di cannabilismo: un atrocità spaventosa.

Nell’Inferno Dantesco, il Conte Ugolino mastica di continuo il cranio dell’Arciv. Ruggieri, per l’eternità…

”la bocca sollevò dal fiero pasto“… il Conte, per poter proferire parola con Dante ed il suo Maestro Virgilio, nel loro viaggio infernale.

Alla fine del racconto,

il fiorentino Dante, scrisse uno dei pezzi più famosi della Commedia, contro Pisa, la città del Ruggieri:

“Ahi Pisa,vituperio delle genti del bel paese, là dove‘l si sona,

Poi che i vicini a te punir son lenti,

Muovasi la Capraia e la Gorgogna,

E faccian siepe ad Arno in su la foce, Si ch’elli annieghi in te ogni persona“

Piccola spiegazione :

– dove il si sona, è l’Italia

– la Capraia e la Gorgogna (o Gorgona) sono due isole, che si trovano davanti alla foce del fiume Arno, le quali, muovendosi e bloccando la foce, avrebbero potuto creare un immensa diga all’interno, che avrebbe annegato tutti i pisani!

Dante era un Ghibellino…

Usciti poi dal 34.mo canto…

“Vexilla regis prodeunt inferni“

ossia

“I vessilli del re dell’inferno emergono…”

Siamo nell’ultimo canto, dove Dante vedrà Lucifero con le sue grandi ali…nella Giudecca congelata!

Lucifero ha tre facce in una sola testa…siamo appunto nella Giudecca, dove ci sono i peggior peccatori,

ovvero  i

TRADITORI DEI  BENEFATTORI.

Le sue tre bocche, maciullano e sfracellano i Tre grandi Traditori;

  • – Giuda Iscariota
  • – Bruto
  • – Cassio

Tu quoque, Bruti, fili mi…

ossia

Anche tu Bruto, figlio mio…

Parole di Cesare, che riconobbe anche il figlio Marco Bruto, tra i suoi uccisori, il 15 marzo dell 44 a.C, le Idi di Marzo.

L’Iscariota, credo sappiate tutti chi fu!

La pena assegnata a Lucifero, Angelo decaduto, è quella di soffrire e far soffrire!

Virgilio, preso allora Dante sulle sue spalle, scende sopra il corpo peloso di Lucifero; quindi arrivato al centro della Terra, risale verso l’altro emisfero (Australe), vedendo il corpo di Lucifero, che è infilato al centro della Terra, dalla parte opposta, con le gambe all’aria.

Dante temeva di risalire all’Inferno, ma Virgilio lo rassicurò spiegandogli che stavano dirigendosi all’antipodo  opposto …

Nel Medioevo, vi era la concezione Aristotelica -Tolemaica, con la Terra immobile, al centro dell’Universo.

Al Nord della Terra vi era l’emisfero boreale, con le terre abitate, al Sud vi era l’emisfero Australe, con le acque ed una montagna, che costituiva il Purgatorio…

infatti l’Inferno si conclude con

“E quindi uscimmo a riveder le stelle“

Menti immaginative spettacolari…o viaggiatori astrali…

Emilio Salgari, non viaggiò mai in Malesia, ma scrisse romanzi incredibili su Sandokan e le Tigri di Mompracem.

L’immaginazione e l’intuizione, sono probabilmente, la vera realtà.

“Lascia lente le briglie del tuo ippogrifo, Astolfo, e sfrena il tuo volo ove più ferve l’opera dell’uomo.

Però non ingannarmi con false immagini, ma lascia che io veda la verità e possa poi…toccare il giusto“

Banco del Mutuo Soccorso

http://www.treccani.it/vocabolario/fervere/

Ho voluto citare i traditori della patria e dei benefattori, poiché siamo dentro ad un Reset colossale mondiale, voluto ed organizzato dai riccastri planetari, nel quale l’Italia o parti della penisola, giocano e giocheranno ruoli importanti, nello scacchiere mondiale.

Con oltre il 95% della popolazione in crisi di ossigeno e quindi non in grado di ragionare, saremo campo di battaglia di altre nazioni, che vorranno spartirsi la penisola.

Tra l’altro, abbiamo una gestione sulla scuola, tra massime idiozie di banchi, separè e maschere, che solo degli stolti imbecilli, potevano inventare.

Lasciamo perdere i danni psicologici, che i bambini avranno, nel vedere le maestre mascherate;

vedere solo gli occhi e non vedere l’espressione del parlare, ricorda situazioni di orrore e sado-maso!

Andrebbero processati immediatamente questi pervertiti!

Pare, che sempre in ambito scolastico, qualcuno voglia eliminare dagli studi, il caro Alighieri: alla nullità di pensiero e ai danni che idioti al potere possano creare, non c’è mai fine!

Mi par, comunque di capire che, il Conte, non Ugolino, ma Giuseppe, sia ormai arrivato alla fine del suo mandato:

ha fatto il lavoro sporco per le Elite, che congedandolo a breve, gli daranno comunque altri incarichi di valore.

L’Italia, è sempre più indebitata ed indebolita e quindi sarà facile darle il colpo finale.

I primi traditori della patria, dovrete ricercarli verso la fine degli anni 80, quando la moneta “al portatore,“ venne di fatto sostituita e poi integrata nella moneta Euro, di proprietà privata.

Il resto è facile da intuire;

Mani pulite aveva spazzato via tutti i partiti a parte l’ex Pci , che nel frattempo aveva cambiato il nome…

Il prode Cavaliere, oggi tamponato positivo, sebbene asintomatico, tentò di ripristinare un partito socialdemocratico, ma fu facilmente ricattabile per le sue ingenti attività imprenditoriali e pare, per una sua adesione ad una loggia massonica e quindi…promesse da marinaio.

Oggi comandano sempre più le potenti logge massoniche, la Silicon Valley e Cina technology, con le loro realtà virtuali ed Intel. Artificiali, in procinto di essere collegate agli umani, in fase di cippaggio, come accadde pochi anni fa, ai cani.

Vi è una grossa incognita, nella politica italiana, che si chiama Usa Trump e Spy Russia story: vedremo che accadrà.

Se ci capita, dopo il Conte, il potente Dragone super Mario, forse l’Italia non sarà svenduta a prezzi di saldo, ma venduta a prezzi di mercato, per cosi dire.

L’ex Governatore della BCE, mi pare stia dicendo, che la ripresa economica, sarà strettamente legata a tamponature a manetta della popolazione e vaccinazioni a largo spettro.

Non riesco a cogliere il nesso tra economia e vaccinazioni, se non quella appunto, del cippaggio canino.

Infatti, nel frattempo il Ministro della Salute, annuncia aumenti nel numero di ricerca sierologica sulla popolazione, di sieropositività al corona.

L’ingente spesa pubblica dei kit di ricerca, avrebbe una sua logica dal punto di vista storico, ovvero; stabiliamo quante persone nell’inverno trascorso, sono venuti a contatto col corona ed hanno sviluppato gli anticorpi.

Sieropositività vuol dire questo e null’altro!

Dietro a ciò vi sono anche affari enormi, per kit che costano anche 300 euro/uno, con scarsa affidabilità.

Chi si ricorda i tempi dell’Aids, negli anni 80, troverà gli stessi accadimenti e stesse metodiche.

Ahh…e il vaccino per l‘Aids…? Dov‘è?… ah ah ah

Vedo che ogni giorno che passa, spostano la data del nuovo vaccino anti corona, sempre più in là; ieri parlavano…non prima della primavera 2021.

Io, come già detto in precedenti articoli, parteggio per quello russo, spero a base di vodka!

Sarà importante vedere, in questo tumulto di follia pseudo scientifica, come la ex Chiesa Cattolica Romana si muoverà…

Resta poi, l’incognita di un bel meteorite e di forti terremoti e cicloni devastanti.

Il Cielo aiuta gli audaci, quindi niente paura, armatevi di buon senso e forza morale e avanti senza alcun timore…in fondo, anche ai tempi del Conte Ugolino, le dispute tra potenti e signorotti avevano esiti letali.

Oggi le eliminazioni fisiche sono più soft e spesso non servono più; le persone vengono ridicolarizzate e messe nel dimenticatoio.

Tornando all’Italia, già descritta dall’Alighieri 8 secoli fa, penso abbiate saputo che;

pare che i turchi ottomani guidati da Erdogan, abbiano fatto un contratto di 99 anni con la Libia cirenaica di Misurata, per il controllo del loro porto. Petrolio libico?

Cosa sta facendo il nostro super abbronzato ministro degli esteri Gigino?

“Ahi serva Italia, di dolore ostello, Nave sanza nocchiere in gran tempesta, Non donna di provincie, ma bordello“

XI canto Purgatorio

Neanche l’Eni riesce più a difendere la nostra economia.

E’ chiaro quindi, che il Gabinetto, per dirla all’inglese, del nostro governo, è teleguidato da altri!

Peccato sia miseramente fallito, il tentativo di creare una società abbastanza equilibrata, senza eccessi di ricchezza e povertà…cosa che, negli anni 80 parzialmente si realizzò; poi incominciò la lenta discesa per i “normali” e la potente ascesa dei “forti“ , con l’eliminazione dei vecchi Stati, che sono divenuti strumenti esecutivi di svariate multinazionali.

Tornando agli eventi dell’inverno passato, in Tanzania, il loro Presidente ha fatto analizzare per il corona, diversi tessuti vitali, spacciati tutti per umani; erano POSITIVI quelli di capra e di papaya

 https://www.youtube.com/watch?v=KHpn7zRX1Jc&feature=youtu.be

Viene accusato di essere un dittatore:

Il paese ha modificato le leggi che disciplinano l’aggiudicazione dei contratti minerari, dando a se stesso il diritto di rinegoziare o risolvere il contratto in caso di frode accertata.

La nuova legislazione elimina anche il diritto delle società minerarie di ricorrere all’arbitrato internazionale.

https://it.wikipedia.org/wiki/John_Magufuli

Per fortuna che il Berlusca è un POSITIVO asintomatico…non capra, ma umano!

La Telenovela continua e seguiremo il suo svolgimento!

In ultimo, la citazione su Pisa ed i pisani è assolutamente casuale.

Tra l’altro: due miei grandi amiconi del Liceo scientifico, erano un pisano ed un aretino casentinese.

Saluti a tutti e … attenti al corona: nel mio piccolo paese, ho visto stamani sul video informativo all’ingresso del centro, una scritta in bilingue:

“il corona non dorme mai!”

Fantastico…chissà cosa usa di cosi tonificante: spero di scoprirlo presto!

Fonte: http://olisticoaltapusteria.com/

®wld

Trinacria: un destino già programmato a Jalta

VESPRI SICILIANI … ANNO DOMINI 2020

 

Di: Dottor Roberto Slaviero – 25.08.20

 

Durante la preghiera del tramonto (vespro), nel Lunedì dell’Angelo del 30.03.1282, nella Chiesa del Santo Spirito di Palermo, iniziò la ribellione dei siciliani all’ occupazione francese.

Col motto “Animus Tuus Dominus” (Antudo), ossia “il coraggio è il tuo Signore“, la rivolta prese corpo ed il 3 aprile venne adottata la famosa bandiera giallo-rossa, con al centro il Triscele, che divenne il Vessillo della Sicilia!

Dopo anni ed anni, la prima fase, si concluse con la pace di Caltabellotta il 31.08.1302  dove nacque il Regno di Trinacria, costituito dalla Sicilia e dalle isole adiacenti, con Federico III di Aragona, Re  indipendente e assoluto.

Agli Angioini francesi, rimase il meridione italiano del chiamato Regno di Sicilia.

 https://it.wikipedia.org/wiki/Pace_di_Caltabellotta

 

Domenica scorsa, il Governatore siciliano Musumeci, firma improvvisamente un ordinanza, dove tutti i clandestini presenti, devono venire espulsi entro 24 ore e devono finire gli sbarchi sull’isola.

Era ora, si dirà, ma come vediamo, il prode Musumeci, ha contro governo e chiesa romana. Adesso andremo avanti tra ricorsi, giudici etc.

Ma…cosa bolle in pentola? In un mio articolo del 30.04

https://olisticoaltapusteria.com/articolo.php?litalianoncepiu

Avevo fatto notare che i confini italiani, in piena chiusura coronica, per lo meno in Alto Adige, non erano più presidiati dalla polizia di Stato, ed avevo segnalato altre anomalie in corso nel centro Europa, Germania inclusa (Berlino e Bonn).

Spero i più abbiano capito, che la chiusura Corona, tra i vari scopi, preveda una riorganizzazione geopolitica, concordata in parte tra le Elite del pianeta ed in corso d’opera, con tutti gli effetti collaterali che ne seguiranno.

Nella famosa Conferenza di Jalta, nel febbraio del 1945, venne ridisegnata l’Europa, spartita tra i vincitori della guerra, Usa, England, Russia ed in parte Francia.

Parrebbe che una clausola di tale trattato, (poi non più messa in opera), avesse previsto che la Sicilia, sarebbe diventata uno Stato federato degli Usa, tipo Alaska o Hawaii!

Gli Usa sono entrati in Italia nel 1943, grazie alla collaborazione di molti potentati siculi, mafia italo-americana compresa, si dice…

La Sicilia è di un’importanza strategica pazzesca nel mediterraneo e infatti, gli Usa, hanno la potentissima base militare di Sigonella, dalla quale operano controlli od incursioni in tutto il Medio Oriente ed Africa del Nord.

Nella nuova Italia repubblicana, (colonia comunque degli Usa), le famiglie sicule, diciamo … potenti, hanno goduto di una amnistia permanente, quale accordo per la loro intercessione, nella guerra contro l’Italia fascista!

E’ chiaro quindi che, il Governatore siculo, visto che ha contro Governo e Chiesa romana, deve per forza avere appoggi in alto loco, o addirittura esegue degli ordini ricevuti dai potenti di questo Golpe mondiale.

Anche al tempo dei Vespri, la rivoluzione contro i francesi, vide potenti famiglie nobiliari; sempre fu e sempre sarà cosi!

Non penserete mica che adesso, in Bielorussia, facciano casino, perché il popolo è incazzato?! Fanno casino perché il loro Presidente, ha mandato a cagare il Fmi e Gates e soci, che gli avevano offerto soldoni, per svendere la Bielorussia. Come per l Ucraina, tale e quale.

Credo, troveranno problemucci anche li, i fautori delle Rivoluzioni colorate, made Deep State of America and Brussel, di Soros e soci delle armi e  vaccini.

Infatti l’Orso russo, sta vigilando … li ha già avvisati col Vaccino made in Russland! Attenti, ragazzoni della Nato … noi non scherziamo!

Spingiamoci un po’ oltre e vediamo, cosa potrebbe accadere nella già sfinita e finita Penisola “du sole e du mareee” …

L’Amministrazione Trump, ha già spostato truppe e mezzi dalla Germania, con destino Polonia ed Italia principalmente; si parla di migliaia di uomini e di molti velivoli aerei e di terra.

In Italia sono per il momento ad Aviano, gli F24, ma verranno poi portati in una delle grandi basi aeree, dell’ex Regno delle Due Sicilie, ovvero da Napoli verso sud. Al Comando Usa di Napoli è arrivata da poco la

https://www.reportdifesa.it/us-navy-a-napoli-la-hershel-woody-williams-una-expeditionary-sea-base-pronta-per-le-missioni-in-africa/

Cominciate ad afferrare qualcosa?

Diciamo … il Sud Italia diverrà un Protettorato Usa, più di quello che lo è già ora! E se chiederanno l’applicazione della clausola di Jalta? Tra decenni si parlerà il siculo slang … ah ah ah

Bisognerà vedere anche le mosse delle potenti massonerie inglesi, ma gli accordi li avranno già fatti, si parla in inglese comune.

Ed il centro Italia?

Beh…non difficile da immaginare…Regno del Vaticano, con accordi speciali con…magari la Cina?!

Resta il potentissimo Nord Italia, che fa gola a Francia e Germania.

I veneti, finalmente otterranno una parziale autonomia, divenendo a far parte di una macro regione del Nord Est, con triveneto e parte industriale potente di mezza Lombardia ed Emilia…monopolio e colonia, del rinnovato Impero austroungarico e germanico.

Resta il Nord Ovest…Parlez-vous Francais?

A proposito dei francesi, durante la chiusura coronica, l’Amm. Delegato della Danone, si incazzò molto con Macron, per le chiusure delle frontiere. Perché?

Ma perché…..la Danone si fa fare lo Yogurt…dove? Ma in Cina….banda di picchiatelli, come disse il grande Jack, nel famoso e già da me citato “qualcuno volò sul nido del cuculo“.

Pare che i francesi si siano incazzati  e stiano comprando altri Yogurt, più cari, ma made in France. Ve l’ho detto nel precedente articolo… volete che sta guerra finisca prima? Boicottate quelli che riteniate essere…gli “stronzi del villaggio“… il resto sono chiacchiere inutili!

Bene, bene…

Mancano i Russi alla storiella; ragazzi attenti, loro sono sornioni … vi ricordate che avevamo una loro Brigata NBC, a Bergamo, durante la Chiusura.

D’altro canto, se ben ci pensate, l’Italia è stata Stato forte ed unito, solo in qualche periodo dal 1860 ad oggi.

Nel ventennio fascista soprattutto, e sappiamo come finì!

Credete ancora nella Pandemia Corona?

Oggi ne ho letto un’altra, nella disperata ricerca della seconda ondata: il corona NON dà immunità permanente.

Certo stronzoidi Oms dipendenti: lo sappiamo da una vita, infatti la famiglia dei virus corona, generano normalmente raffreddori invernali da sempre e modificandosi di continuo, NON possono generare Immunità permanente.

Ma se lo dice Tarro o Montanari sono dei coglioni … Andate a farvi benedire al Lourdes, prima che si preparino i Tribunali di Norimberga!

Ah … pensate che, fatta l’opera della spartizione italica, gli stipendi saranno più alti in Veneto o in Baviera?

Concludo con una frase di un personaggio mitico, che ho scoperto da poco; l’aviatrice Amelia Earhart

https://it.wikipedia.org/wiki/Amelia_Earhart

“la cosa più difficile è la decisione di agire, il resto è pura tenacia“

Auguri a tutti e se vi chiamano al voto, pensateci bene…la Banda del Buco è purtroppo d’accordo…su tutto, fanno solo “melina”, per dirla calcisticamente!

Riappropriatevi della vostra sacra ed inestinguibile Individualità Divina! E’ l’unica cosa bella che ci resta in questo viscido pantano, pieno di sabbie mobili mortali!

Fonte: http://olisticoaltapusteria.com/

*******************************************

Ti potrebbe interessare:

Il Vaccino che verrà

Quando la pandemia la decide la redazione

Una buona ragione per evitare che l’allarme possa essere ridimensionato

®wld

Il circo mediatico della pandemia continua senza sosta

LA PANDEMIA DELLA CACARELLA

 

Di Dottor Roberto Slaviero 21.07.20

 

Il circo mediatico della pandemia continua senza sosta.

 

In Italia, non sanno più come fare per trovare i loro cosiddetti “focolai”, da tamponi positivi corona, tutti asintomatici senza carica virale trasmissibile comunque, ed utilizzano adesso immigrati clandestini o meno, e stranieri che vivono in Italia.

Scappano immigrati dai centri di accoglienza: pagliacci incapaci al governo, durante i 3 mesi di prigione, avete controllato agli italiani, anche le distanze di 200 metri da casa! Se la Marina militare lo volesse, nessuno entrerebbe in Italia …. folli esecutori del piano mondialista di distruzione economica e sociale d’Italia!

Nel frattempo che l’economia va a puttane, che nei prossimi mesi vi saranno licenziamenti a valanga … una rivista italiana di Trading, ci fa sapere che da aprile a giugno la BCE, ha aumentato i sui asset di bilancio di 2000 MILIARDI DI EURO 2.000.000.000.000 CAPITO BAMBOCCIONI

Loro creano denaro nei computer, lo prestano agli Stati attraverso…banche, finanziarie  o chicchessia e hanno enormi crediti esigibili verso gli Stati. Pandemie inventate e crisi, per loro, sono la marmellata sulla cioccolata!

https://www.youtube.com/watch?v=0MZabvkVXyE&t=659s

Grazie Greg……sei simpatico!

La più grande truffa del mondo!

Ringraziate i nostri politici corrotti di fine anni 80, che hanno massacrato la Banca d’Italia, togliendole di fatto in pochi anni la stampa della Moneta al Portatore, ovvero della proprietà della moneta del cittadino italiano!

Vi hanno chiamati ad un Referendum per adottare la moneta Euro?

Svizzera ed Inghilterra hanno l’Euro ??

Svegliatevi, intorpiditi dalla vostra CO2, che respirate con quelle cazzo di maschere, che portate all’aperto! Non parliamo poi dei virusbatteri e funghi che si sviluppano con l’umidità del vostro respiro e che vi tornano dentro …  Siete rincretiniti da Tv e radio corrotte, da virologi corrotti da un OMS corrotta, al soldo di Cina, Gates e soci, tanto per far dei nomi, eugenetisti e cultori del controllo di massa incalliti, stile Nazi!

 

Comunque:

– ospedali e rianimazioni vuote

– terapia consolidata senza alcun rischio ulteriore di mortalità

– decessi avvenuti per lo più, per gravissimi errori di terapia nelle fasi iniziali, quando il Ministero della Salute italiano vietava le autopsie

– spray orali con glicerolo e tripsina, che ABBATTONO nel cavo orale qualsiasi carica batterica o virale, corona compreso … in commercio da i primi di ottobre

E’ FINITA, E’ FINITA, LA   FARSA E’ FINITA! SMETTETELA, E’ FINITA!

Alla procura della Repubblica di Roma, giacciono molte circostanziate denunce, su come i pazienti in ospedale, venissero sedati ed intubati, causandone la morte in poche ore: uccisi perché i medici, non facendo le autopsie, hanno scambiato UNA TROMBOSI PER UNA POLMONITE  e forzando l’ossigeno nei polmoni, ne bruciavano letteralmente i tessuti alveolari!

Chi ha dato queste indicazioni protocollari ai medici, dovrà venire indagato e processato per genocidio!

Tremate, maledetti assassini, al soldo dei corrotti! Prima o dopo la vostra ora arriverà!

Non si può dare in mano la responsabilità del nostro bene più prezioso a degli incapaci o peggio corrotti.

Non si possono annullare le competenze di grandi medici clinici ed affidare il sistema sanitario ad un comitato tecnico scientifico, che si è dimostrato incapace e  dannoso.

Adesso si rimpallano le responsabilità tra governo, comitati tecnici, protezione civile di sanitari incapaci e regioni con i loro governatori giacobini. Un mangia mangia di soldi, tra loschi affari di maschere ed attrezzature sanitarie. Uno schifo senza fine!

Invece, all’immigrazione selvaggia permessa, si controllano i portatori di Tbc o Scabbia o di Epatiti tossiche alimentari e di altre malattie vere?

Nel 2016 scrissi un articolo, in cui rendevo noto dell’altissima mortalità in continua crescita in Italia e della sparizione di migliaia di bambini nel nostro paese:

https://olisticoaltapusteria.com/articolo.php?melastregata

50mila morti in più ogni anno! Morti anche  a causa di effetti collaterali influenzali invernali, in persone anziane già sofferenti di molte altre  patologie, esattamente come quest’anno e nessuno parlò di pandemia!

Il sistema corrotto, si stava preparando e non avevano ancora raggiunto il massimo di smartizzazione planetaria e di acquisti di quasi tutti i media  e governi del pianeta, da parte delle élite sataniche.

E adesso … a romperci le palle con le ondate future di un virus che in Italia è scomparso! Provate adesso a fare i tamponi per i rotavirus, che provocano vomito e diarrea? Milioni di positivi ci sono … e allora … dichiariamo la Pandemia di Cacarella?

Il vostro sistema basato sui tamponi e il “mostruoso” corona non regge più, lo tenete in vita solo con un’emergenza che non esiste e con il terrore che avete instillato! Peggio che ai tempi di Robespierre!

Con il giochetto delle due settimane obbligatorie di quarantena, possono bloccare svariati flussi, turistici soprattutto!

 

Il vaccino?

Ma per quale ceppo corona?

Quello tedesco o italiano o cinese o slavo?

Un miscuglio di tutti i ceppi?

Attenti alla vostra salute, mascherati impauriti dai virus volanti nell’aria!

Attenti ai falsi profeti, attenti allo strapotere del pensiero unico  scientifico, che ci ha portati in questo baratro sociale ed economico!

Il periodo è buio ed è dovuto intervenire pubblicamente anche il Cardinale cattolico Viganò, per metterci in guardia su questo male, che sta inondando il mondo. Anche la Chiesa di Roma, pare caduta in mani non proprio angeliche, purtroppo!

Quindi sappiate, che avete di fronte una banda mondiale di imbroglioni ed assassini, che vogliono distruggere le piccole economie, che hanno fatto il miracolo economico degli anni 60 in Italia e rubare più soldi possibili, con crisi varie, soprattutto dove i risparmi ci sono ancora!

In questi momenti tragici, il vostro pensiero di appoggio  morale e di pensiero deve andare a quelli che ritenete tra i peggiori, i migliori … non saprei darvi consigli, visto l’andazzo generale.

Invece date ascolto ai veri medici clinici ed esperti più saggi, quali il Prof Tarro, che sconfisse il colera ed insieme al Prof Sabin, collaborò per lo sviluppo del vaccino antipolio.

https://it.wikipedia.org/wiki/Albert_Bruce_Sabin

Persone eccezionali, persone con il cuore e l’amore per il bene comune dell’umanità.

Ce ne sono tanti ancora, sebbene spesso vengano umiliati anche dai loro colleghi, attraverso Ordini professionali di stampo dittatoriale e succubi o collusi al sistema.

Non so cosa ci prospetta il prossimo immediato futuro, ma se molti non capiranno la vera realtà in cui viviamo, saranno dolori e lacrime, in tutti i sensi.

Questa banda di malfattori, che vuole cambiare le nostre vite, che installa frequenze elettromagnetiche ad alta frequenza tossiche, che installa Intel Artificiali dappertutto, che vuole controllare tutti e tutto non si fermerà certamente; creando denaro dal nulla, può comprare e corrompere tutto e tutti.

Se non cominciate voi, nel vostro piccolo a cambiare le cose, nulla cambierà.

Volete essere schiavi e percepire il reddito di cittadinanza senza lavorare?

Buttate via lo Smart, date disdetta ai contratti delle Pay Tv, uscite dai social ad esempio; e non è tornare indietro e dichiararsi contro lo sviluppo tecnologico, ma un atto di difesa in un mondo folle.

Tutti i vostri like sui social sono serviti a qualcosa? Si …hanno fatto capire ai marpioni che li hanno creati, che siete delle pecore narcisiste manipolabili.

Se qualche milione di persone uscissero dalla matrix dei social e media, allora qualcuno in alto si preoccuperebbe; caso contrario vi schiacceranno ancora di più.

Per loro, creare un altro agente patogeno tossico o farlo figurare tale, non è un problema. Lo possono semplicemente fare con le alte frequenze che  danneggiano il vostro Dna: le vostre cellule intossicate elimineranno poi sostanze genetiche a Rna o Dna e con i tamponi troveranno qualsiasi virus od agente patogeno!

Tanto, i vostri sistemi immunitari sono in deficit, soprattutto per le vostre paure della morte da virus cattivo!

Vi è uno studio scientifico recente  che lo prova e perciò è stato subito fatto sparire da Pubmed.gov!

E allora non lamentatevi più di niente ed agite e pensate con forza …

Croce santa sia la mia luce, non sia il drago la mia guida, retrocedi, Satana, non tentare mai di persuadermi, sono cose vane, le cose che offri sono cattive, bevi tu stesso i veleni!

VADE RETRO SATANAS!

 

Per chi non è cristiano od ateo trovi altri pensieri di persuasione e di difesa … per chi fa parte della combriccola delle élite malate, pedofile ed usuraie, un augurio … che presto il virus della Cacarella eterna vi dia la pace … in un mare di zolfo …. magari bollente … al posto dei vostri  panfili nei mari caraibici ed isolotti, sfruttando e molestando i minori!

Banda di depravati senza perdono!

 

Fonte: http://olisticoaltapusteria.com/

 

®wld

SONO PASSATI DAL PANICO APOCALITTICO PER COMPLETARE IL SILENZIO

Bill Gates, il CDC, Fauci e Birx ora sono completamente silenziosi sui disordini della corsa di massa in tutta l’America dimostra che il blocco di COVID-19 è stato una truffa totale

Bill Gates è rimasto in silenzio, Anthony Fauci è scomparso, il Dr. Birx è diventato AWOL, ma non preoccuparti, torneranno prima che tu lo sappia.

Ma adesso devono tacere per permettere alle rivolte razziali di terrorizzare le persone e di farci paura, così che quando arriverà il secondo blocco continueremo a obbedirle.

Questo è il gioco, questo è il piano. Se non sei malato, ogni volta che indossi la maschera, le stesse maschere indossate dai terroristi ANTIFA , stai permettendo loro di controllarti.

Gates, Fauci e Birx sono quelli che hanno chiesto che l’economia venisse chiusa, hanno chiesto che gli americani fossero bloccati e ora sono rimasti in silenzio mentre i rivoltosi violentano, saccheggiano e saccheggiano.

Se non sei malato, ogni volta che indossi la maschera, le stesse maschere indossate dai terroristi ANTIFA, stai permettendo loro di controllarti.

Da metà marzo fino a circa 9 giorni fa, c’era un messaggio persistente e coerente trafitto nelle nostre teste tutto il giorno – non è sicuro uscire fuori.

COVID-19 si stava diffondendo più velocemente di quanto potesse essere contenuto, dissero, e l’unico rimedio era un blocco totale dell’economia e della gente.

Aggiornamenti di notizie senza fiato da Bill Gates, CNN, CDC, OMS, Fauci e Birx ci hanno fatto credere che equivarrebbe a un omicidio riunirci in gruppi. A meno che, ovviamente, tu non volessi prendere parte ai disordini delle gare.

“Una cosa meravigliosa e orribile è stata commessa sulla terra; I profeti profetizzano falsamente e i sacerdoti portano il governo con i loro mezzi; e la mia gente ama averlo così: e cosa farai alla fine? ” Geremia 5: 30,31 (KJB)

Prima era volontario, poi era obbligatorio. Poi sono arrivati ​​i disordini della competizione di George Soros e proprio così, il blocco COVID-19 era finito. È un miracolo di Natale! ANTIFA e Black Lives Matter hanno curato il coronavirus!

Lungi dall’essere un miracolo, le élite del Nuovo Ordine Mondiale sono semplicemente passate dall’opprimerci bloccandoci al reprimerci permettendo alle rivolte razziali di consumare oltre 200 città e paesi americani.

Ci dissero che le chiese dovevano chiudere perché una stanza di 100 persone poteva diffondere il coronavirus a decine di migliaia. Così divertente, quando iniziarono le rivolte razziali, si riunirono in gruppi di migliaia non raccontati e nessuno disse una parola sul coronavirus.

Un giorno hanno arrestato i proprietari di negozi per aver osato riaprire le loro attività e il giorno successivo hanno permesso ai terroristi di ANTIFA e Black Lives Matter di bruciare le stesse attività a terra.

SONO PASSATI DAL PANICO APOCALITTICO PER COMPLETARE IL SILENZIO IL MOMENTO INIZIATO DALLA ROTTA DELLA COMPETIZIONE, PERCHÉ?

Bill Gates è rimasto in silenzio, Anthony Fauci è scomparso, il Dr. Birx è diventato AWOL, ma non preoccuparti, torneranno prima che tu lo sappia . Ma adesso devono tacere per permettere alle rivolte razziali di terrorizzare le persone e di farci paura, così che quando arriverà il secondo blocco continueremo a obbedirle.

Questo è il gioco, questo è il piano. Se non sei malato, ogni volta che indossi la maschera, le stesse maschere indossate dai terroristi ANTIFA, stai permettendo loro di controllarti.

Gates, Fauci e Birx sono quelli che hanno chiesto che l’economia venisse chiusa, hanno chiesto che gli americani fossero bloccati e ora sono rimasti in silenzio mentre i rivoltosi violentano, saccheggiano e saccheggiano.

CONTA IL NUMERO DI PERSONE IN PIEDI IN UN APPARTAMENTO DA 6 PIEDI IN QUESTO VIDEO

Dimmi, hai visto un modello del CDC o dell’OMS che prevede il destino e l’oscurità di decine di migliaia di rivoltosi che si incontrano tutti in un posto? No, no, COVID-19 è improvvisamente scomparso? Certo sembra. Benvenuti al grande ripristino.

Questo non si fermerà, non rallenterà nemmeno, le élite globali dietro questo colpo di stato hanno una cosa dopo l’altra in fila e in attesa di essere rilasciate.

Le elezioni a novembre?

Già fatto, il tuo voto non è necessario al processo. Togliti le maschere, gente, liberatevi dalle catene che abbiamo permesso loro di mettere su di noi.

Guarda le élite del Nuovo Ordine Mondiale per i patetici, ovvi bugiardi che sono.

Ehi, Bill Gates, stai leggendo questo? Vieni da me con il tuo vaccino pieno di veleno e il tuo ID digitale impiantabile, sono pronto per te. Così molto pronto.

“La mia amata è come una capriola o un giovane cervo: ecco, sta dietro il nostro muro, guarda le finestre, si fa vedere attraverso la grata.

La mia amata parla, e mi dice: Alzati, amore mio, mio ​​bello, e vieni via. ” Song Of Solomon 2: 9,10 (KJB)

Questo è #TheGreatReset . Sei stato avvertito.

Fonte: Nowtheendbegins.com

®wld

La società deil’Hunger Games – giochi della fame

 

La fiducia dietro il coronavirus 

– Covid-19 – bloccare il crollo economico – David Icke – 
 
18 marzo 2020 
dal sito Web di YouTube 
 
di Phillip Schneider 
21 marzo 2020 
dal sito Web PhillipSchneider

“Questa isteria di coronavirus 
dà loro una scusa per fare quello che stanno facendo, 
e le conseguenze di ciò che stanno facendo 
è smantellare il sistema economico mondiale”.   

 

Mercoledì scorso, David Icke è apparso come ospite sul Real di Londra per discutere della sua prospettiva sul coronavirus e sul blocco globale in corso proprio ora.

 

La maggiore implicazione, dice, è che mentre le persone sono in uno stato di paura, stanno permettendo passivamente di aumentare i controlli autoritari sulle loro vite e che questo nuovo potere non verrà tolto quando la crisi finirà.

 

I tipi di totalitarismo governativo che sono stati spinti in mezzo allo scoppio del coronavirus includono l’incoraggiamento a vaccinazioni senza contanti, obbligatorie e, soprattutto, vasti controlli economici che non abbiamo mai visto prima di questo evento.

“Il modo in cui l’intero sistema economico viene fermato è il suicidio. Cosa succede quando raggiunge un punto in cui nel suo stato attuale non può sopravvivere?” 

David Icke

Nella maggior parte degli Stati Uniti, i governi locali hanno chiuso ristoranti, bar, parrucchieri e caffetterie contro gli interessi degli imprenditori come mezzo per fermare la diffusione del coronavirus.

 

Di conseguenza, milioni di persone hanno già perso il lavoro e non sono sicuri se saranno in grado di pagare l’affitto. I governi sostengono che senza misure estreme, molti altri moriranno e i letti degli ospedali si riempiranno troppo.

“Devi mantenere la reazione in proporzione al problema”, dice David. “quindi forse è necessario fare di più in alcune parti d’Italia.”

David ha sostenuto per anni che l’élite finanziaria sta tentando di creare ciò che definisce la “società deil’Hunger Games”, dove la maggior parte delle persone vive in condizioni di povertà, mentre alcune al vertice godono di una vasta ricchezza e sono protette da uno stato di polizia che impone controlli rigorosi su la maggior parte delle persone.

“Questa società dei “giochi della fame” è progettata per non avere piccole imprese, né medie imprese a livello globale, ma solo società gigantesche che controllano e producono tutto …

 

Ciò che questa isteria di coronavirus sta creando è una situazione che si sta sviluppando a ore in tutto il mondo che sta distruggendo le piccole imprese, le imprese familiari e [anche] le medie imprese”

David Icke

È difficile essere in disaccordo sul fatto che il maggiore impatto del virus sarà economico e la spiegazione di David si adatta all’agenda globalista che così tanti patrioti e cittadini preoccupati hanno lavorato per esporre per diversi decenni:

La risposta al Coronavirus è il Nuovo Ordine Mondiale / Agenda 21

Puoi vedere l’intervista completa di seguito: 

 

video

 

Abbonati GRATIS al London Real per vedere l’episodio completo (durata 1:59:45) QUI

https://www.bibliotecapleyades.net/videos/truth-coronavirus-icke.webmClicca l’immagine per vedere il video…

 

Fonte: https://www.bibliotecapleyades.net/

®wld

La fomentazione e ascesa del tecnopopulismo

 

Wikipedia Commons 

L’istabilità globale e l’ascesa del tecnopulismo

di Andy Langenkamp dal Sito Web TheHill traduzione di Nicoletta Marino Versione originale in inglese 

Andy Langenkamp è analista politico senior presso ECR Research e commentatore politico, specializzato nella valutazione delle ripercussioni sui mercati finanziari di eventi economici e geopolitici.

Le persone di sinistra si ribellano nelle strade di tutto il mondo per protestare contro qualsiasi status quo esistente, ma mentre si fondono inconsapevolmente con la tecnocrazia che potrebbero per principio anche odiare, stanno fomentando l’ascesa del tecnopopulismo.  

fonte

Il mondo sta diventando più instabile

Dalle nazioni in via di sviluppo ai paesi ricchi, le persone scendono in strada. 

Le proteste stanno portando a spargimenti di sangue dal Sud America all’Asia. Le ragioni delle proteste sono diverse, ma ci sono una serie di domande latenti:

Perché non tutti beneficiano in egual misura dell’aumento della prosperità?

Perché le nostre libertà sono colpite?

Perché le élite politiche si arricchiscono?

Le manifestazioni e il profondo malcontento possono essere ricondotti alla crisi del neoliberalismo e alla risposta populista a questo. 

Le proteste possono quindi essere viste come una faccia della medaglia, con l’altra che è la cuspide dell’America corporativa che chiede un focus oltre l’onnipotente azionista. 

Ad agosto, la Business Roundtable (BR) ha preso le distanze dall’adagio secondo cui l’unica ragione di esistenza delle società è quella di soddisfare i propri azionisti, sostenendo che anche gli interessi dei dipendenti, dei clienti e della società nel loro insieme dovrebbero avere un posto di rilievo nelle operazioni del mondo degli affari.

L’appello di BR arriva quando le élite imprenditoriali temono che i governi e le popolazioni prendano in mano la situazione, ad esempio attraverso imposte molto più elevate su profitti, espropri, frazionamento di società, ecc.

In sostanza, la più importante questione politico-economica contemporanea è come riunire tre obiettivi nel miglior modo possibile:

  • crescita economica ragionevole o elevata
  • una divisione più equa della prosperità (è ovviamente possibile discutere all’infinito di ciò che è giusto)
  • la protezione della terra, in modo che anche le generazioni future possano condurre una vita buona

Il populismo potrebbe offrire qualcosa di buono in questo senso, se ha davvero svegliato l’élite e incoraggiato le riforme prima che l’intero sistema minacci di essere abbattuto.

La storia degli Stati Uniti ce lo dimostra…

Alla fine del 19°secolo, la disuguaglianza era sfuggita al controllo. Il passaggio da una società agricola a una industriale ha fatto sì che in particolare molti agricoltori finissero in bancarotta.

Una depressione di 10 anni, dal 1873 in poi, causò ancora più sofferenza. Il governo era abbastanza impotente e fece poco.

L’emergente ondata di populismo ha trovato la sua espressione nel Partito Popolare, noto anche come Partito Populista, e nel suo programma di partito, la Piattaforma Omaha del 1892 c’era il seguente frammento:

Ci troviamo nel mezzo di una nazione portata sull’orlo della rovina morale, politica e materiale.

La corruzione domina l’urna, le legislature, il congresso e tocca persino la veste d’ermellino. 

Le persone sono demoralizzate…

Le istituzioni erano molto preoccupate.

Per molto tempo, è parso che il Partito Populista fosse sulla buona strada per prendere il potere, ma è crollato.

Tuttavia, ha aperto la strada alle riforme delle istituzioni politiche ed economiche da parte dei presidenti Roosevelt, Taft e Wilson, che hanno contribuito a rendere la democrazia capitalista più gratificante per le masse e a prevenire il collasso dell’intero sistema.

In questo senso, il populismo è radicato nella democrazia ed è forse un meccanismo di correzione necessario.

Come affermano Daron Acemoglu e James A. Robinson:

Quando lo stato e le élite diventano troppo potenti, aprono la strada al dispotismo che mette a tacere o costringe gli altri a seguirlo (pensate alla Cina).

Ma… quando quelle che non sono élite diventano troppo potenti, il risultato non è la libertà ma lo sgregamento dello stato.

Mentre disobbediscono e smantellano le istituzioni statali, quelle istituzioni si atrofizzano, le leggi diventano inefficaci, la libertà viene erosa e le funzioni chiave del governo sono emarginate.

Il pendolo oscilla continuamente avanti e indietro tra la troppa potenza dell’élite e la ribellione delle masse.

È importante seguire una via di mezzo – con l’elite insediata in modo abbastanza sicuro tanto da facilitare il corretto funzionamento delle istituzioni della democrazia capitalista, ma non nella misura in cui prevalgano il clientelismo e la corruzione.

Allo stesso tempo, la società nel suo insieme dovrebbe beneficiare sufficientemente della crescita della prosperità ed essere sicura nella consapevolezza di poter chiamare l’élite a renderne conto quando è necessario. Le parti si sono allontanate troppo da questo corso intermedio.

– Da un lato, c’è il campo con un atteggiamento TINA(There Is No Althernative):

non esiste alternativa alla democrazia liberale.

A volte sono diventati ciechi ai lati oscuri della democrazia liberale, e questo ha portato a una tecnocrazia che è sfuggita al controllo, con i politici che sono essenzialmente manager

– D’altra parte, hai i nazionalisti come contromovimento, che si stanno spostando verso l’autoritarismo in molti luoghi costringendo i giudici a ritirarsi, soffocando la stampa e inclinando il campo da gioco in modo permanente contro gli avversari.

Molte delle attuali proteste in tutto il mondo sono il risultato di sistemi politici che offrono risposte inadeguate agli eccessi e agli spiacevoli effetti collaterali della globalizzazione, del libero mercato e delle burocrazie soffocanti.

Le persone stanno cercando febbrilmente modi di conciliare crescita, maggiore uguaglianza e sostenibilità in un’era di globalizzazione, l’enorme potere delle multinazionali e le forme di corruzione del vertice che sono chiaramente più visibili grazie a Internet e ad altre tecnologie moderne, mentre le proteste possono anche guadagnare slancio più facilmente.

Un’interazione negativa nasce tra più disordini e una crescita globale bassa persistente.

L’FMI e altre organizzazioni hanno continuato a ridurre le previsioni di crescita. Il dollaro si rafforzerà a medio termine, in parte a causa dello status di bene rifugio sicuro che ha ancora. Anche i prezzi delle materie prime continueranno ad essere sotto pressione.

Ciò è sfavorevole a molti mercati emergenti che sono già colpiti dalla turbolenza:

dipendono generalmente dalle esportazioni di materie prime e hanno stipulato enormi quantità di prestiti in dollari, il che rende i loro debiti sempre più difficili da sopportare.

Questo crea ancora più insoddisfazione e minaccia di innescare un circolo vizioso.

Inoltre, perché queste economie emergenti hanno popolazioni molto giovani e i giovani hanno maggiori probabilità di scendere in piazza.

Poi è probabile che la frustrazione continui ad aumentare, poiché l’ascesa democratica si è arrestata in tutto il mondo e le proteste sono certamente aumentate, ma il loro tasso di successo è diminuito enormemente.

Due decenni fa, sette proteste su 10 che chiedevano grandi riforme hanno portato a cambiamenti. 

Dalla metà del decennio precedente, questa percentuale è scesa costantemente al 30 percento.

L’instabilità mondiale crea anche ancora più incertezza tra multinazionali nei paesi occidentali sulla sostenibilità delle catene di produzione internazionali.

Questo li costringe a continuare a ridurre gli investimenti e assumere meno nuovo personale.

Chiaramente, a questo punto, gli sviluppi politici globali indicano un rafforzamento della pressione al ribasso sulla crescita economica invece di agire come fattori scatenanti per affrontare la debole crescita in misura sufficiente.

Fonte: https://www.bibliotecapleyades.net/ 

®wld