Crea sito

Il rifugio di Enki durante il Diluvio

Il Pentagono ha scoperto le basi della SOTTERRANEE degli Anunnaki in Iraq e Romania

DI Michael

Una delle basi sotterranee più importanti del pianeta ospiterebbe una tecnologia aliena all’avanguardia. Più specificamente, degli Anunnaki. La base del Monte Bucegi, in Romania. In esso, il lato di Enki, tra le altre grandi personalità dell’antica Mesopotamia, si sarebbe rifugiato durante il diluvio. Uno dei luoghi più misteriosi ed enigmatici del pianeta, che ora sta dando molto di cui parlare.

Molti controller dedicati alla mappatura e geolocalizzazione delle basi militari sotterranee di Anunnaki (tra le altre cose), hanno sentito parlare di questa base che, a quanto pare, è protetta con la tecnologia elettromagnetica che consente la sua “invisibilità” per questi motori di ricerca. Nel 2002, è stato scoperto un orifizio in un’area dei Monti Bucegi, una misteriosa cavità che penetrava all’interno di questo complesso roccioso.

Le caratteristiche di questo ingresso alla montagna, hanno un tunnel con una forma così ben fatta che deve essere stato creato artificialmente. Ha un itinerario perfettamente costruito e quello, e le immagini che i satelliti hanno raccolto durante la scansione del monte Bucegi, e che presumibilmente hanno due enormi mura di energia elettromagnetica, concludono che si tratta di una base militare Anunnaki o qualcosa di simile.

Si sostiene che fu il Pentagono degli Stati Uniti a scoprire questa base e che vide che il muro di energia sotto forma di un semicerchio e la frequenza di vibrazione presentata da detta “porta”, oltre alle sue caratteristiche, avevano già scoperto a Baghdad, in Iraq, poco prima dell’inizio della devastante “Guerra in Iraq”.

Si dice che questa fosse la vera ragione per cui le truppe statunitensi hanno invaso il paese e che avrebbero preso il controllo di quella base senza che il popolo iracheno avesse mai avuto conoscenza di questa base sotterranea. L’esercito americano sarebbe riuscito a penetrare nella base usando le armi più sofisticate disponibili. L’ingresso alla base stessa sarebbe stato a circa settanta metri dal muro elettromagnetico di sicurezza.

Anunnaki Armi inimmaginabili per il resto dell’umanità, poiché avrebbero usato raggi al plasma e macchinari in grado di penetrare oltre la crosta terrestre a velocità incredibile. Tecnologia immaginabile solo per il comune dei mortali come fantascienza. Ma, come sempre, la realtà supera la finzione. La cosa più sorprendente di questa base sarebbe ciò che c’era dentro.

Due generali del Pentagono e il consigliere della Presidenza degli Stati Uniti sono andati alle strutture dopo tentativi falliti di sbloccare la barriera elettromagnetica che ha impedito l’accesso ai locali. Sono riusciti a scollegare la porta di alimentazione che aveva ucciso diversi soldati, grazie alle ultime tecnologie utilizzate dal Pentagono e che è il segreto.

Dopo quel tunnel, potevano accedere a una grande galleria che, nonostante avesse disconnesso quel muro di energia, poteva essere vista con grande chiarezza. L’altra barriera (ancora attiva) che era proprio di fronte alla prima, iniziò a emettere una maggiore energia. Continuarono a scendere e videro che, all’interno di altre gallerie più profonde, c’erano due enormi sculture in pietra, una di fronte all’altra, alte circa due metri.

In essi avevano intagliato una fortuna di scrittura cuneiforme come quella della Grotta del Taylor quella del lago Titicaca, solo che questa ha origini sconosciute, come quella che era nella Monolith Pokotia, che presentano protosumerias caratteristiche. Ma non è stato tutto quello che hanno trovato.

Fonte: https://infinityexplorers.com/

Articoli correlati:

L’oro monoatomico e il Dio della steppa

Il mistero del saccheggio al Museo di Baghdd

Piramidi & Serpenti

Leggi anche:

ANUNNAKI: le Tavole del Destino rubate

È possibile che l’Antartide nasconda davvero ‘prove’ di antiche civiltà altamente avanzate?

®wld

Salviamoci finchè possiamo

Italia: la Gallina d’oro chiede in prestito un uovo… 

 

“Si-amo” sempre di più… SALVIAMOCI TUTTI !!

 

Tutti i giorni vediamo che la verità su questa colossale infamia e tradimento politico, sta venendo fuori da tutte le parti.
E a questo punto, il non capire, è diventato davvero inaccettabile.

 

FUORI I MERCANTI DAL TEMPIO DELLA VITA !

——————–

RIASSUNTO PER LA FASE 2: NON ESISTE ALCUNA PANDEMIA E’ venuto il momento di ARRESTARE GLI IMBROGLIONI ed evitare 5G, guanti e museruole, vaccini, microchip e riconoscimento facciale, MES e azzeramento del contante, tutte faccie della stessa medaglia. NO AL CONTROLLO REMOTO DI TUTTE LE NOSTRE VITE !

Questo messaggio va condiviso al massimo possibile, copia/incolla, mail o come volete, per arrivare alla consapevolezza che possa salvare noi, i nostri figli, i vecchi e la nostra vita e storia.  1-2-4-8-16-32… ognuno di noi deve poter valere per dieci… e in 33 giorni abbiamo comunicato a 5 miliardi e mezzo di persone !!!

LA MONETA CE LA POSSIAMO FARE DA SOLI… La gallina che chiede a prestito un uovo…

la stupidità degli STATI dell’Eurozona che si fanno prestare i soldi che potrebbero stampare da soli; Ma visto che OGGI possiamo EMETTERE la MONETA COMMERCIALE E la MONETA COMPLEMENTARE da soli, (costituendo una associazione e avviando la carta di credito del territorio) ben oltre le galline e gli Stati SIAMO TUTTI QUANTI UNA MASSA DI GALLINE, senza offesa per le galline naturalmente.

Colao da Londra da consigli sempre da remoto, sia al governo che all’opposizione, dice che solo il 5g potranno fare il riconoscimento facciale ovunque e sapere chi sei e dove ti sposti, chi incontri e cosa dici in privato. Si aprirà così il tornello delle metro solo se sei a posto con vaccinazione, durc, tasse, contributi locali, regionali, e statali, ecc.ecc… Idem per l’uso del bancomat. Potrai essere vaccinato e/o trattato farmacologicamente e da remoto, tramite somministrazione elettromagnetica a distanza, e quant’altro, affinchè, curandoti, siano sicuri che ti ammali.

Sk e Sanofi Aventis OGGI hanno stretto un contratto e andranno a sostituire il sistema sanitario nazionale anche nella formazione dei dottori, che studieranno la “loro” medicina. Da “influenzatori” del potere politico vogliono diventate LORO IL potere politico.

Col Mes la UE appronterà una precisa sorveglianza operativa speciale sui nostri conti correnti, con potere di intervento diretto. Se non sapete ancora cosa questo significhi, allora male.

E male sentirete quando potrete ritirare solo parte della vostra pensione o stipendio, al netto delle loro trattenute sul debito ed interessi che ci imporranno, garantiti tramite questo accordo, con i nostri risparmi.

Bill Gates dice che nulla sarà come prima se non si andrà alla ID2020 : identificazione digitale obbligatoria per tutti, ovvero un chip sotto pelle.
Come dire insomma: Compratevi pure una ciotola e imparate ad abbaiare come un cane … !

Quella che stiamo vivendo è di fatto è una guerra civile.

Una guerra strana, senza bombardamenti e carri armati, ma sempre di guerra si tratta. Civile, perché la maggior parte dei nostri nemici sono proprio italiani.
Italiani Venduti e Traditori del loro stesso popolo… o, peggio, semplicemente IGNORANTI che ubbidiscono a Ordini in Disonore.

Italiani che hanno fatto in modo che fosse distrutto il potere economico e produttivo di un intera nazione.

Italiani che hanno azzerato la nostra LIBERTÀ .

Ci piegano piano piano seguendo il concetto della “rana bollita”, spingendoci, e neanche tanto piano, con le spalle al muro senza più la forza di reagire, fiaccati dalla paura e distanziamento sociale.

E noi, decine, forse centinaia di migliaia di persone finalmente consapevoli, con davanti il quadro chiaro di questa situazione, siamo circondati da milioni di amici ancora inconsapevoli, che si guardano attorno attoniti senza capire, con addosso la mascherina, i doppi guanti e scafandro, tutti pronti a farsi iniettare un vaccino, pronti ad obbedire purchè siano ordini secchi, magari scritti in Tedesco…

O impartiti altrimenti, con voce suadente, da un bell’uomo coi capelli tinti, uno che ora prega le banche di fare per noi “un atto d’amore”, le prega di avere pietà, perché lui (oltre a quanto di male ci ha già fatto) non può fare di peggio o diabolico.

Siamo in numero minore?

non credo… ma 1-2-4-8-16-32-64… ognuno di noi, da ora, se ce la fa, deve poter valere per dieci… e in 33 giorni abbiamo comunicato a 5 miliadi e mezzo di persone !!! Bill Gates e compari lo sanno bene è il porta a porta che cambia il mondo… e il mondo sarà cambiato per una vita felice di tutti gli esseri viventi (non solo Umani) !!
E magari con l’aiuto di internet acceleriamo anche di un paio di settimane…

Stiamo crescendo e “Si-amo” sempre di più, ma dobbiamo mettercela tutta.
Tutti i giorni vediamo che la verità su questa colossale infamia e tradimento politico, sta venendo fuori da tutte le parti.
E a questo punto, il non capire, è diventato davvero inaccettabile.

Ognuno di noi che condivide questo sentire e questa realtà, deve contattare più persone possibile, riuscire a documentarsi senza paura e senza mettere il capo sotto la sabbia come in molti ancora fanno.
Dobbiamo studiare bene, capire e parlare di questo con tutti gli amici, anche a costo di non sentirci inizialmente compresi.
Non dobbiamo arretrare. Mai. E mai pensare di essere al sicuro:

Nessuno sarà più al sicuro, neanche i miliardari, neanche i saggi o i cardinali, nessuno !!

Il momento è esattamente ora. SALVIAMOCI TUTTI !!

#Ilmomentoèesattamenteora

il tag è per raccogliere tutti gli articoli e post inerenti a ciò.

———————————————————–

 

Questo messaggio va assolutamente condiviso con più contatti possibile.
Non importa se facciamo anche un copia/incolla, o come volete, l’importante è arrivare a condividere un pensiero e una consapevolezza che possa salvarci.
Salvare noi, i nostri figli, i nostri vecchi e la nostra vita e storia.
Salviamoci tutti

 

Articoli correlati:

Gli Ubriachi di Potere

La colpa di semidei non eletti

Un muro di mattoni

 

®wld

PANDEMIA CEREBRALE

Di: Dottor Roberto Slaviero collaboratore

16.04.20

 

I protocolli di cura per il corona ci sono già e brillanti

– eparinoidi ed antiinfiammatori specifici

– ozonoterapia già effettuata con successo

https://olisticoaltapusteria.com/articolo.php?protocollocorona

http://www.ossigenoozono.it/IT/Notizie

La mortalità, a parte alcune zone più infestate da inquinamento ambientale ed elettromagnetico, potrebbe essere leggermente superiore od uguale alle influenze degli anni passati; la raccolta dei dati fa la differenza e sappiamo cosa sta succedendo in Italia. Qui sotto, audio di un necroforo di azienda funebre

https://www.youtube.com/watch?v=0nhIc3cj-Q0&feature=youtu.be penso non servano commenti!

E’ comunque un’epidemia stagionale e non una peste mondiale: i morti nel mondo da corona, sono inferiori ai morti dell’influenza stagionale, anche di quest’anno: i morti sono largamente inferiori a tutte le morti per cancro, malattie cardiovascolari e broncopolmonari e altre malattie croniche.

Come scritto sopra, conosciamo la cura e …

Riapriamo con calma … la fase 2…andremo avanti fino al 2021 per un ritorno alla normalità totale … Ma di che cazzo state parlando, subdoli golpisti transumanisti?

Stiamo aspettando il vaccino, il vaccino che salverà il mondo: e ci vorrà ancora un pochettino…ma forse con una procedura di emergenza verrà autorizzato a breve…

Quale tipo di virus inietteranno, tra i vari corona modificati? E i postulati di Koch li avete verificati? Postulati che Koch usava per i batteri, che sono cellule autonome viventi e molto più grandi dei virus e visibili al microscopio ottico, a differenza dei virus che sono parassiti senza membrana cellulare ed invisibili a tale apparecchio.

 

Nel 1884 Koch formulò quattro requisiti, poi detti postulati di Koch, che dovevano essere soddisfatti per stabilire che un determinato patogeno, fosse non un innocuo commensale, ma il vero responsabile di una specifica malattia:

  • ·     Il microrganismo deve essere regolarmente associato alla malattia e alle sue lesioni caratteristiche.
  • ·     Il microorganismo deve essere isolato dall’ospite ammalato e lo si deve poter crescere in coltura.
  • ·     Quando una coltura pura del microorganismo è introdotta in un ospite sensibile e sano, si deve riprodurre la malattia.
  • ·     Lo stesso microrganismo deve essere isolato nuovamente nell’ospite infettato sperimentalmente.

Ci potete mostrare una pubblicazione sul corona, che non sia fatta dalle solite Big Pharma, ammesso che esista?

Vi sono anche dei rumors sulla stampa, di una guerra ben precisa in atto … veri o non veri … vedi sotto

https://parstoday.com/it/news/world-i213215-roger_stone_bill_gates_potrebbe_essere_il_creatore_del_coronavirus?fbclid=IwAR0ONexm6JqCRE_dwomBn84pKI19xiYtKYQKL_fuLtUHGVFN2Gb8KwSm4rI

https://www.lanuovapadania.it/politica/donald-trump-e-boris-johnson-hanno-iniziato-una-guerra-nei-confronti-di-bill-gates/amp/?fbclid=IwAR24cavyBbdlFsZf9puUxFPQqS2p2pAiabJdwjo9qwvfNr6xgLn9vuIk-wQ

 

RIAPRIAMO SUBITO TUTTO!

 

Parte degli italiani che vi compiacete con chi vi tiene in prigione, una domanda?

Siete masochisti e affetti da sindrome di Stoccolma?

Amate il vostro carceriere?

Volete l’uomo forte al comando?

Sappiamo di vivere in una Repubblica Parlamentare?

Ed il Parlamento cosa sta facendo?

E la Corte Costituzionale tace?

Prendiamo atto quindi, che la nazione Italia non esiste più e attende ordini da i cosiddetti magnati del pianeta, e le loro emanazioni planetarie, tipo Oms, che hanno deciso di cambiare, a loro interesse!

Vi siete annebbiati il cervello restando a casa; in effetti, la mancanza di sole e movimento, stronca le difese immuni e la forza di pensiero e  reazione.

Invece di reclamare tutti ad alta voce la riapertura totale ed immediata, siete impauriti di fronte a chi vi minaccia ancora: attenti ai metri, perché se no vi metto ancora in castigo!

Plexiglas in spiaggia, 15 metri quadri per persona nei ristoranti; ma siete normali voi, stipendiati dei ministeri, che sparate queste assurdità?

Però gli anziani li avete fatti morire negli ospizi soli ed abbandonati, perché i parenti non potevano entrare … e magari avete cremato i corpi … covid!

Partiti di opposizione, se esistete, dove siete? Eh … ma sai, nell’emergenza bisogna stare tutti uniti, lo ha detto anche il Cavaliere …

Avete istituito la commissione per le fake sui media … e chi sono quelli là, amici degli amici degli amici?

E il tipo scelto per la fase 2, ex Ceo Vodafone e amici degli amici dei vari Bilderberg e altre commissioni di potere finanziario?

Ragazzi, volete che le economie dei piccoli imprenditori vengano falciate via? Volete che i piccoli negozietti, usufruiti soprattutto dagli anziani, vengano spazzati via?

Ah … certo … anche il comico genovese disse qualche mese fa, che in fondo i vecchi non servono più alla società: ed i suoi accoliti.

http://www.treccani.it/vocabolario/accolito/ sono li, al governo….

E la mancanza di decisionalità in direzione coraggiosa, ma giusta,del governo, rischia di ridurre in povertà la nazione …. mah sai è emergenza! Ma schiaritevi la mente, per favore!

RIAPRIAMO SUBITO TUTTO !

Vi vogliono far perdere la fiducia nel vostro Sistema Immune, vi vogliono trattare come si trattano delle macchine vecchie ed arrugginite;

CI VOGLIONO TOGLIERE LA   FIAMMELLA DIVINA  E SOSTITUIRCI CON LE MACCHINE ARTIFICIALI. NON SERVIAMO PIU’ AL LORO MONDO DISTOPICO MALATO

Questo riusciamo a comprenderlo o no!?

Avete a che fare con la malvagità personificata da pochi emissari del male, che utilizzano marionette, attori di basso profilo, ma molto ubbidienti ai potenti, per eseguire i loro ordini di schiavitù e distruzione della micro economia!

IL VIRUS NON ESISTE NELL’ ARIA RIUSCIAMO A COMPRENDERLO?

RITROVIAMO IL BUON SENSO

NON LASCIAMOCI IRRETTIRE DALLA PAURA

E INTERVENIAMO TUTTI COME E DOVE POSSIAMO, PER FAR RITORNARE IL GIUSTO RAZIOCINIO A CHI DEVE PRENDERE LE DECISIONI GIUSTE!

Fonte: http://olisticoaltapusteria.com/

®wld

Non lo hai deciso tu ma il mercato

Ricevo da 

annadoss e pubblico

Leggetelo tutto per favore … poi fatene ciò che volete … questo, che piaccia o no, è quello che sta accadendo …

“Ero a capo della più grande unità aziendale di Vodafone, con sede nel loro quartier generale a Newbury, tra il 2013 ed il 2015. Ero al corrente di una serie di innovazioni tecnologiche che stavano per essere implementate, chiamate “l’internet delle cose”, ed, in secondo luogo, della tecnologia 5g. Sapevo da molto tempo che la 5g era pericolosa, ma non avevo capito la correlazione con il coronavirus, di cui ora sono al corrente e voglio spiegarvi. 

 

Esiste una strategia deliberata per la distribuzione della 5g, che sono le frequenze di quinta generazione, che consentono a tutti i dispositivi di funzionare con una capacità di elaborazione molto più veloce e l’introduzione dell’intelligenza artificiale, l’internet delle cose, dove tutti i dispositivi saranno collegati tra di loro, sia la tua auto, sia il tuo telefono, sia il tuo frigorifero, sia l’elettricità in casa tua, tutto sarà collegato ad una griglia intelligente, una sorta di “matrix”, purtroppo, perciò uso questo termine. Quindi quello che sta succedendo è che questa tecnologia deve essere implementata a livello globale. 

 

La compagnia per la quale lavoravo, la Vodafone, lavora in partnership con la Huawei, la telecom Cinese, ed insieme hanno lanciato l’implementazione della 5g in diversi luoghi. Le frequenze che utilizzano, ed anch’io ho gestito una società di telecomunicazioni dal 2010 al 2013/2014, alcuni di voi lo sanno, sono specializzate nello spettro radio che è la capacità di catturare segnali esterni dai satelliti e spedirli verso gli edifici, in modo che quella che è la potenza di queste frequenze la si ottiene sui dispositivi ed è la stessa sia dentro che fuori gli edifici. 

 

Quando inizialmente furono create le reti telefoniche mobili pensavano che le persone sarebbero state sempre in strada, ecco perchè erano chiamate mobili, ma in realtà quello che succedeva è che le persone usavano i loro telefoni mobili dentro gli edifici ed il segnale non era abbastanza forte da penetrare gli edifici. 

 

E queste sono le frequenze specializzate nello spettro radio che utilizzano vari megahertz, e la frequenza 5g è una frequenza molto, molto, molto alta, ed è appena sotto la classificazione di arma, vi dico perchè. La frequenza che stanno utilizzando, che è 10 volte più veloce della 4g, purtroppo, quando si connette con i corpi umani, provoca un avvelenamento delle cellule. 

 

Quindi i nostri corpi provano a combattere queste radiazioni e quello che succede è che i nostri corpi cacciano via queste tossine, con alcune proteine, DNA ed RNA dai nostri corpi, sotto forma di sostanze chimiche (che è chiamata virus), andando verso gli orifizi per essere espulse dai nostri corpi, dal naso o dalla bocca. Quindi quello che stiamo vedendo non è il coronavirus, ma stiamo vedendo un avvelenamento delle cellule che si manifesta con liquidi, virus, sostanze chimiche che il corpo sta cercando di eliminare perchè dannoso per il nostro fisico. 

 

E’ una reazione del corpo umano alla elettrificazione dell’universo dai satelliti 5g, dalle torri 5g e dalle cellule 5g con cui hanno popolato le maggiori città in tutto il mondo. Quindi questo è quello che sta causando questa pandemia. Quindi, mi dispiace dirlo, punto secondo, questo è il più grande insabbiamento globale della storia, dovuto all’impatto sugli esseri umani dei “progressi” tecnologici. 

 

Quindi quello che sta succedendo non è il coronavirus, ma è un virus prodotto dall’avvelenamento delle cellule, quindi il virus che abbiamo in realtà è la misura, l’indicazione di noi stessi che espelliamo le tossine. Questo è quello che uccide la gente, quindi lasciatemi esporre dei fatti per capirlo. Una delle prime città in cui la Vodafone, la Huawei ed altre compagnie telefoniche hanno implementato la 5g è stata, indovinate, Wuhan in Cina, laddove suppongono che questo virus sia partito, in qualche mercato del pesce. 

 

Questa è una assurdità senza alcun senso, è cominciato dal risultato di frequenze radio ad altissimo livello che hanno creato radiazioni tossiche per le nostre cellule, ecco perchè le persone cadevano e poi morivano per strada. Quindi hanno cercato di nasconderlo perchè questo avvelenamento ha le caratteristiche del tipo di un’influenza ed usano il coronavirus per coprire il fatto che la gente sta morendo a causa delle freuenze radio della 5g. 

 

Ci vogliono 6 mesi affinchè tutto ciò abbia un impatto sui nostri corpi. L’anno scorso Wuhan fu la prima città dove è stato implementata la 5g, poi la Spagna ha implementato la 5g, l’Italia ha implementato la 5g, ecco che stiamo vedendo un numero non comune di morti in questi paesi, a causa del livello di penetrazione della 5g. L’Italia ha avuto più morti degli altri paesi perchè è densamente popolata con la 5g e le vecchie generazioni non hanno il sistema immunitario per combattere questo. 

 

Quindi l’Italia ha implementato più di altri paesi la 5g, la Spagna uguale ed anche la maggioranza delle grandi città del mondo la hanno implementata, Londra è uno delle città con il numero maggiore di videocamere a circuito chiuso e naturalmente sono in procinto di implementare la 5g dappertutto. Quello che è rilevante è che non è il coronavirus che sta uccidendo le persone, ma è chiaramente, categoricamente, inequivocabilmente e scientificamente provato che sono le frequenze radio a cui siamo stati esposti sta uccidendo le persone. 

 

Perchè lo permettono? Perchè seguono agende multiple ma principalmente perchè la 5g è la sola rete con la velocità per gestire il futuro dove stiamo andando velocemente, in un mondo gestito dall’intelligenza artificiale, l’internet delle cose, dove tutto è interconnesso alla rete, con una nuova valuta globale che sta per essere introdotta.

 

In aggiunta avremo auto senza conducente e ci saranno un gran numero di cose che in pratica hanno bisogno di funzionare con la 5g, quindi loro non possono invertire l’implementazione di questa tecnologia. 

 

Solo per dimostrare ulteriormente tutto questo, le navi da crociera sono state costruite con la 5g, quindi le persone in quarantena sulle navi da crociera erano navi con la 5g, ecco perchè la gente si ammalava, gli ospedali hanno la 5g, le maggiori città hanno la 5g, gli aereoporti hanno la 5g, quindi questi sono luoghi in cui le persone si ammaleranno automaticamente, essendo esposti ad eccessivi livelli di radiazioni attraverso specifiche frequenze radio a spettro. Negli ultimi 120 anni abbiamo avuto 3 pandemie.

 

La prima fu nel 1918 e fu chiamata l’influenza Spagnola. In quel periodo hanno implementato le onde radio a livello globale, aumentando l’elettrificazione del nostro universo. 

 

Indovinate cosa successe. Milioni di persone sono morte 6 mesi dopo con una pandemia che loro chiamarono l’influenza Spagnola. Durante la 2a guerra mondiale, appena dopo, un’altra pandemia che non era dovuta altro che alla implementazione di apparecchiature radar, satelliti a livello globale lanciati verso la cintura di Van Allen, dove praticamente mandano i satelliti, e nuovamente ci furono tanti morti. L’ultima grande pandemia fu nel 1968, fu chiamata Honk Kong flu, indovinate cosa fecero allora. 

 

Implementarono un altro livello di penetrazione di satelliti nella cintura di Van Allen, più di 100.000 satelliti che trasmettevano segnali radar e che sostanzialmente causarono la pandemia che uccise tantissime persone. Quindi indovinate cosa sta succedendo adesso, hanno implementato la 5g e questo ha un impatto sulla vita delle persone, uccidendole in tutto il mondo, e lo stanno coprendo con il nome di coronavirus. 

 

Per aiutarvi ancora, c’è un paese enorme con milioni di abitanti, con tempo sempre freddo, la Russia, che però non ha avuto morti da coronavirus. Perchè lì non hanno implementato la 5g per uso pubblico, ma lo hanno fatto solo per uso esclusivo dei militari, ecco perchè non hanno morti. 

 

Per provare ancora questa cosa, sentite le notizie, ci sono persone senza problemi di salute o sistema immunitario compromesso, che muoiono di coronavirus, ma il motivo per cui stanno morendo è che le radiazioni non scendono a compromessi, non hanno pregiudizi, nè per i giovani, nè per gli anziani, questo è un fenomeno globale che non può essere invertito. 

 

Fate delle ricerche, ci sono alcuni articoli accademici su questo impatto, come quello del Boston Health Group che ha indagato sui contagi e sostanzialmente hanno detto, così come fu per l’influenza Spagnola, anche questo non è contagioso. 

 

Quello che stanno facendo è di diffonderlo alle persone attraverso i test, mi dispiace essere così onesto, ma questo è quello che sta succedendo, quindi quando ti fanno il test dai loro una opportunità di contaminarti con il virus perchè vogliono nascondere il fatto che milioni di persone moriranno per le eccessive frequenze radio. 

 

Ora perchè succede questo, dove vogliono arrivare, perchè lo stanno facendo? Conosciamo i motivi tecnologici per i quali hanno bisogno di un internet robusto e veloce in grado di permettergli di gestire l’enorme mole di dati e di informazioni riguardo tutti i nostri movimenti, tutti i nostri spostamenti, tutte le nostre transazioni bancarie, la nostra identificazione attraverso tutte le telecamere a circuito chiuso del mondo, ma il motivo principale per cui stanno facendo questo, che è luciferino e satanico, mi dispiace essere così sincero da usare questi termini, ma ciò che sta succedendo è che stanno implementando 3 nuove strategie. 

 

Uno i vaccini, che contengono tossine, ed una delle cose riguardo i vaccini è che con essi ti trasmettono la vera malattia, ma quel vaccino consisterà di sostanze chimiche che ti illuminano efficacemente per rispondere ancora più efficacemente alle radiazioni, un po’ come la radioterapia, ma quello che iniettano nel tuo sistema consente alle cellule di essere distrutte. 

 

Quel vaccino sarà costituito da una sostanza che consentirà alla frequenza della 5g ad essere più efficace nel creare più vittime, quindi quello che stiamo vedendo nel mondo è che stanno guadagnando tempo per costruire ospedali più capaci, per essere onesti con voi, per ospitare milioni di persone che moriranno per quello che sta succedendo. 

 

Questo è il motivo per il quale negli ultimi 5 annoi ho pressato i presidenti in Africa con il mio modello economico per offrirgli una valuta digitale alternativa per poterli sostenere indipendentemente dalla banca mondiale, indipendente da questo nuovo ordine mondiale controllato dall’1% delle èlites. 

 

Ora, si vede già dalle notizie, annunciano i vaccini che verranno, che avranno un impatto catastrofico sui nostri fisici esposti alle radiazioni, secondo punto, e lo faranno con i vaccini che verranno fatti con un dispositivo di localizzazione, un microchip che verrà applicato insieme con i vaccini.

 

Questo darà loro la possibilità di tracciarci e verrà presentato, diranno loro, perchè hanno bisogno di sapere chi ha avuto i vaccini e chi no, così, diranno loro, possono sapere chi è al sicuro e chi non lo è, ed achi possono fornire la possibilità di viaggiare o meno ed altre cose diverse sulla base di ciò. 

 

La terza strategia, purtroppo, sarà l’introduzione, e questa cosa l’ho vista 5 anni fa perchè ci lavoravo, di una valuta digitale globale, che inizierà negli Stati Uniti e si diffonderà poi in tutto il mondo. 

 

Quindi cosa stanno facendo, ora stanno chiudendo le economie globali contemporaenamente, perchè vogliono introdurre un nuovo livello di monopoli, che ha 4 o 5 elementi chiave, tra cui le multinazionali Amazon e Google, che gestiranno le catene di fornitura globali e tutto ciò che acquistiamo, e vogliono fare quanti più possibili persone disoccupate. 

 

Quindi non credete assolutamente alle misure di cui stanno parlando, sostanzialmente su sovvenzioni e pagamenti per aiutare i lavoratori autonomi, non succederà niente di tutto questo per il sostentamento delle persone. 

 

Stiamo andando verso la più grande recessione globale che il mondo abbia mai visto, ci stanno portando ad una nuova valuta digitale globale, alla quale non potremo avere accesso a meno che non dimostriamo che non siamo più dannosi per l’umanità, avendo i vaccini, che saranno obbligatori, ce li imporranno, e secondariamente insisteranno sul fatto che dobbiamo farci implementare il microchip. 

 

Tutto sarà completamente differente nel giro di qualche mese, nemmeno di anni. Bill gates si è dimesso dalla sua carica di presidente della microsoft e come presidente della fondazione bill e melinda gates sta spingendo per il vaccino e la tecnologia sviluppata di cui è totalmente responsabile, quindi, per favore, quelli che pensano che sia un innovatore, in realtà sappiano che è un innovatore per la scomparsa dell’umanità, i vaccini sono sempre stati un pericolo per l’umanità.

******************************

Copertura 5G Italia, ecco dove è presente la rete di ultima generazione 

ECCO LA LISTA – La rivolta dei Comuni italiani Stop 5G: dei 120 scelti dall’AgCom 44 non lo vogliono, 38 Sindaci l’hanno già fermato, in tutto 146 atti approvati! 

www.alleanzaitalianastop5g.it

 

®wld

#iorestoacasa

 

Covid-19 #iorestoacasa, consigli utili per evitare un’overdose elettromagnetica tra le proprie mura  

di Odile Nazart

In un alloggio, le fonti maggiori di inquinamento elettromagnetico sono i cellulari (peggiori gli smartphone), il modem, i tablet in connessione wI-fI ed eventualmente il cordless se si tratta di modello “classico” (non eco, vedi sotto). Vivere per settimane in un ambiente chiuso saturo di elettrosmog può favorire l’insorgenza di una sindrome denominata elettrosensibilità, nonché predisporre a patologie a medio o a lungo termine. L’elettrosensibilità colpisce un numero crescente di persone. Nella maggioranza dei pazienti tende a peggiorare col passare del tempo, tanto da comportare una vera e propria invalidità che impedisce una normale vita sociale: prendere un mezzo pubblico (bus, treno, aereo), frequentare luoghi di incontro (bar, ristoranti, cinema…) e perfino… essere ricoverati in ospedale. Insomma, le persone elettrosensibili medio-gravi vivono una sorta di quarantena permanente… e spesso perdono lavoro e affetti.

 È quindi fondamentale sapere in che modalità di uso le nuove tecnologie producono maggiori emissioni, per ridurre la parte dell’inquinamento elettromagnetico che dipende dai nostri comportamenti. Prima che insorgano i sintomi di elettrosensibilità (descritti più avanti), si possono adottare misure di precauzione. Quando invece la sintomatologia è già comparsa, anche azzerando tutte le emissioni che dipendono da noi, potremmo continuare a peggiorare a causa di fattori che non possiamo modificare: non sopportiamo più il wifi o lo smartphone del vicino (anche se le emissioni sono basse per via della distanza), oppure il ripetitore situato a qualche centinaio di metri. Con il 5G la situazione non potrà che peggiorare ulteriormente. 

Con sentenza del 15 gennaio 2019, il TAR Lazio ha chiesto allo Stato di adottare “una campagna informativa, rivolta alla intera popolazione, avente ad oggetto l’individuazione delle corrette modalità d’uso degli apparecchi di telefonia mobile e l’  informazione dei rischi per la salute connessi ad un uso improprio”. 

Tale campagna non è mai stata fatta

Le seguenti associazioni hanno deciso di provvedere con il pieghevole allegato: A.P.P.L.E. Elettrosmog  (vincitrice della causa), Associazione Italiana Elettrosensibili, Alleanza Italiana Stop 5G, Società Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale, Società Italiana di Medicina Ambientale. Hanno aderito alla campagna importanti associazioni internazionali: Environmental Health Trust (USA), Phonegate Alert (Francia,Usa), ARTAC (Francia, presidente il Nobel di Medicina Luc Montagnier).

Riassumo i consigli che più riguardano la nostra quarantena, aggiungendo qualche precisazione:

–  Per le connessioni a Internetprivilegiate il computer al cellulare. Usate il computer  con il cavo invece che con il wifi. (Quando uscirete per fare la spesa, comprate un cavo se non ce l’avete. Dovrete poi disattivare il wifi sul modem e sul computer). Potrete poi usare Facebook e Whatsapp dal computer.  Privilegiate il computer cablato al tablet in connessione wifi.

–  Per le telefonate,  usate un telefono fisso e spegnete il cellulare, trasferendo le chiamate sul fisso. Se non avete un abbonamento fisso e volete tenere il cellulare acceso,  meglio togliere la connessione dati (sia wifi che 3 o 4 G). Come evidente nelle due slide allegate,  i cellulari in connessione dati emettono molto di più che senza connessione dati, e anche il numero di app aumenta le emissioni (nell’esempio allegato, in connessione con delle app come Facebook e Whatsapp lo smartphone emette un segnale quasi ogni secondo, contro uno ogni 30 minuti senza connessione ne telefonate! slide gentilmente segnalatemi dall’Ing. Davide Palio). Per diminuire le emissioni del cellulare,  tenetelo sempre il più lontano possibile dalle persone (le emissioni decrescono con la distanza). Potete anche  riporlo dietro una scatola metallica con l’apertura rivola verso una finestra (meglio se nella direzione del ripetitore del vostro fornitore).  Telefonate o mandate messaggi di preferenza sul balcone o vicino alla finestra rivolta verso il vostro ripetitore. Privilegiate gli SMS, il vivavoce o l’auricolare “air tube” (quest’ultimo è difficilmente reperibile nei negozi, si compra su Internet; anche i modelli meno cari sembrano avere un buon audio). Se volete usare un  telefono cordless, deve essere un modello Eco Plus, o Eco Dect (costo: 25€ ca.). I cordless “classici” sono altamente inquinanti e da buttare (gli Eco Dect non emettono se il telefono è sulla base, finché non arriva una chiamata; gli Eco Plus emettono solo se arriva una chiamata, anche se staccati dalla base). 

– Disattivate o spegnete gli altri oggetti connessi: orologi, stampanti, babyphone, ecc. Staccate la spina elettrica della TV quando non la guardate, altrimenti il wifi e il Bluetooth continuano ad emettere anche se il televisore è spento. Non fate giocare i bambini con una console di gioco senza filo, ma solo con una cablata. 

Le radiazioni emesse dai cellulari interferiscono con le funzioni elettro-chimiche del nostro corpo. La normativa ignora questi effetti biologici e le patologie correlate, pur ampiamente descritte da centinaia di studi scientifici*.

 

Tali effetti comportano:stress ossidativo, danni al DNA, cancro; alterazione della barriera emato-encefalica, del sistema immunitario, del sistema riproduttivo; malattie neurodegenerative precoci. Per di più, molti cellulari superano i limiti di emissioni (negli Usa, sono in corso delle class actions contro Apple e Samsung;).   

Il governo francese ha pubblicato un dato inquietante: tra il 1990 e il 2018 i glioblastomi (tumori altamente letali del cervello) sono aumentati di 4,2 volte !
I sintomi iniziali più comuni dell’elettrosensibilità sono: disturbi del sonno, problemi cognitivi e della memoria, mal di testa, irritabilità, depressione; stanchezza; palpitazioni cardiache e altri effetti cardiovascolari; disturbi dell’udito, acufeni.

Il Comitato europeo ECRR (European Commitee on Radiation Risk)  recentemente ha chiesto che l’esposizione ai campi elettromagnetici fosse valutata come le radiazioni ionizzanti,  con un limite cumulativo e in funzione dell’età. Bambini e ragazzi sono infatti molto più vulnerabili. I campi elettromagnetici hanno un impatto dimostrato sulle loro funzioni neurologiche, di apprendimento e memoria, e sulle funzioni di controllo del comportamento e delle emozioni. L’epidemiologo Lennart Hardell ha evidenziato che usando il cellulare prima dei 20 anni (età di completo sviluppo cerebrale), il rischio di tumore al cervello (glioma) quintiplica rispetto agli adulti.  Le associazioni sopra nominate raccomandano la massima cautela per le donne incinte, i bambini e i ragazzi, e consigliano di seguire l’esempio di Bill Gates, non dando loro un cellulare o un tablet prima dei 14 anni.  

Si precisa che l’esposizione cronica a campi elettromagnetici può portare a disfunzioni del sistema immunitario, come riportato da Bioinitiative Report 2012:(Belyaev) 

In una recente monografia il prof. Kostoff afferma: « Siamo esposti a molteplici agenti tossici e a numerose frequenze diverse generate dalla telefonia mobile. Inoltre le RF possono alterare la risposta immunitaria come evidenziato in numerosi studi » (pp. 653-655).

E a p. 651 scrive:« L’ipotesi fondamentale di questa sezione è che le radiazioni wireless indeboliscono il sistema immunitario, e un sistema immunitario indebolito aumenta le probabilità che l’esposizione al coronavirus (o a qualsiasi virus) si traduca in sintomi/malattia) 

RIPRODUZIONE CONSENTITA, CITANDO AUTORE E FONTE

*************************************

La macchina spazio-tempo

time-2034990_1280.jpg

DI GEORGES SAGNAC, LASER AD ANELLO E MACCHINE DEL TEMPO

Di Joseph P.Farrell

Questa storia è stata avvistata da MH, ed è molto divertente, e quando l’ho vista sapevo che avrei scritto sul suo blog; è passato direttamente dalla “posta in arrivo” alla “cartella delle finali” di questa settimana, subito su due piedi.

Ma potresti chiederti “chi diavolo è Georges Sagnac”? Per rispondere a questa domanda dobbiamo fare una piccola passeggiata nel fienile di Harvey, come diceva mia madre. Ho scritto molte speculazioni ad alto numero di ottani nei miei libri riguardanti il ​​famoso esperimento di fisica di Michelson-Morley.

È uno degli esperimenti più famosi, se non i più famosi, della fisica moderna. Nel pensiero della fisica del XIX secolo, si sapeva che la luce viaggiava tra le onde. I fisici ne trassero un’interessante conclusione: tutte le onde dovevano avere un mezzo su cui “agitare” per così dire. In che modo i fenomeni elettromagnetici come la luce si sono propagati nello spazio “vuoto”? La loro conclusione fu logica: doveva esserci una sorta di mezzo che permeava tutto lo spazio “vuoto” che era così “fine” da non essere rilevabile dalle normali tecniche di misurazione e osservazione. I fisici chiamarono questo mezzo ultrafine l’etere (o etere) lumenifero, o letteralmente “materiale trasportatore di luce”, o ancora meglio “aria portatrice di luce”.

Ovviamente, il latino sembrava molto più sofisticato e accademico degli inglesi che il termine rimase.

Bene, i fisici americani Michelson e Morley stabilirono la misura e osservarono quella roba che trasportava luce di seconda mano, per così dire. Ragionarono che mentre la Terra si precipitava nello spazio, avrebbe creato un “vento eterico” e soffiato contro la luce che si propagava nella direzione opposta.

Ma come rilevarlo? Pensarono che se l’ipotesi dell’etere fosse vera, allora potrebbe essere rilevata dividendo un raggio di luce, facendo scorrere un raggio contro la direzione della rotazione terrestre e un altro perpendicolare ad esso, e quindi combinando i raggi su un interferometro.

Se ci fosse un vento di etere, il raggio di luce che viaggia contro la rotazione terrestre verrebbe rallentato, e questo si manifesterebbe contro l’altro raggio come un modello di interferenza mentre le due forme d’onda si mescolavano. L’interferometro mostrerebbe una sorta di “effetto a catena” a scacchi, come lanciare diverse pietre in una libbra e guardare le onde incrociate.

Il loro ragionamento può essere più facilmente apprezzato disegnando un’analogia con il suono (e in effetti, questa analogia è stata effettivamente utilizzata in diverse pubblicazioni di Albert Einstein per spiegare il loro ragionamento). Se uno sta in piedi accanto a un binario ferroviario mentre un treno in avvicinamento sta suonando il clacson, le onde del suono saranno compresse, e quindi avranno una fase più elevata, e il tono del clacson sarà alto.

Mentre il treno passa, le onde sonore sembrano allungarsi e il tono diminuisce. Ora prendi un campione sonoro dello stesso clacson che il treno è fermo, quindi combina i due: uno sentirà un tono costante e, inoltre, un tono acuto e poi un tono discendente. Sentirai il mix di forme d’onda. L’unica differenza nel caso di Michelson e Morley, era che stavano cercando di vedere le due diverse forme d’onda, per fare una foto.

Ma quando hanno eseguito il loro esperimento (più e più volte in effetti), non è stata rilevata alcuna differenza di forme d’onda dal raggio di luce diviso.

Ciò gettò una tale chiave inglese nella fisica del periodo che conosciamo il resto della storia: Albert Einstein entrò in scena nel 1905 per offrire una spiegazione per il risultato dell’esperimento con Relatività Speciale, sostenendo che l’esperimento mostrò che il la velocità della luce era un “limite di velocità superiore” indipendentemente dal quadro di riferimento. Il vento eterico non fu rilevato perché non c’era etere, almeno, nel senso che non era stato compreso fino a quel momento.

Ma nel 1913, il fisico francese Georges Sagnac ebbe un approccio diverso e decise di riproporre l’esperimento Michelson-Morley, ma con alcune modifiche. Pensò che poiché tutti i principali sistemi fisici erano in qualche stato di rotazione, l’interferometro dell’esperimento Michelson-Morley non era stato costruito correttamente, poiché non ruotava.

Decise quindi di verificare se vi fosse un “trascinamento dell’etere” o “vento dell’etere” che potesse essere rilevato da un interferometro in rotazione. Posizionando il suo apparato su un giradischi fonografico modificato ad alta velocità di rotazione, divise un raggio di luce per correre con la rotazione e contro di esso, quindi ricombinò i raggi per scattare una foto.

Abbastanza sicuro, questa volta, c’era un modello di interferenza rilevabile. Da allora il suo esperimento è stato riformulato usando laser ad anello in un sistema rotante. Per prendere nuovamente in prestito la nostra analogia del suono, immagina due treni che corrono in direzioni opposte su un sistema rotante di binari paralleli, suonando le corna.

Un suono verrà modificato in un determinato tono andando nella stessa direzione della rotazione, e un altro farà cadere il suono correndo nella direzione opposta. Il risultato è che un sistema rotante ha dato proprietà armoniche alle forme d’onda che si propagano al suo interno a seconda della direzione di propagazione.

Quindi, con quel viaggio piuttosto lungo intorno al fienile di Harvey in mente, considera questa storia:

L’astrofisico dice che sa come costruire una macchina del tempo, ma i suoi coetanei sono tutt’altro che convinti che funzionerà.

Ora ricorda quel po’ di sistemi rotanti, luce e proprietà armoniche, e medita su questo articolo:

“Se riesci a piegare lo spazio, c’è la possibilità che tu torca lo spazio”, ha detto Mallett alla CNN. “Nella teoria di Einstein, ciò che chiamiamo spazio implica anche il tempo – ecco perché si chiama spazio-tempo, qualunque cosa tu faccia nello spazio succede anche al tempo.”

Crede che sia teoricamente possibile trasformare il tempo in un ciclo che consentirebbe il viaggio nel tempo nel passato. Ha persino costruito un prototipo che mostra come i laser potrebbero aiutare a raggiungere questo obiettivo.

“Studiando il tipo di campo gravitazionale che è stato prodotto da un laser ad anello”, ha detto Mallett alla CNN, “questo potrebbe portare a un nuovo modo di vedere la possibilità di una macchina del tempo basata su un raggio di luce circolante”.

Per quanto ottimista possa essere Mallet riguardo al suo lavoro, tuttavia, i suoi colleghi sono scettici sul fatto che si trovi sulla strada per lavorare su una macchina del tempo.

“Non credo che [il suo lavoro] sarà necessariamente fruttuoso”, ha detto l’astrofisico Paul Sutter alla CNN, “perché penso che ci siano profondi difetti nella sua matematica e nella sua teoria, e quindi un dispositivo pratico sembra irraggiungibile”.

Perfino Mallet ammette che la sua idea è del tutto teorica a questo punto. E anche se la sua macchina del tempo funziona, ammette, avrebbe una grave limitazione che impedirebbe a chiunque, diciamo, di tornare indietro nel tempo per uccidere il piccolo Adolf Hitler. 

“È possibile inviare informazioni”, ha detto alla CNN, “ma è possibile inviarle solo al punto in cui si accende la macchina.” (Enfasi aggiunta)

Ma per un po’ di divertente speculazione off-the-end-of-the-twig dell’ottano alto, supponiamo che ci sia già stato un grande sistema ad anello di raggi di propagazione elettromagnetici in direzioni opposte e che sia stato in giro e funzionante per un po. E diciamo che mescoli quei flussi o li fai scontrare ad un certo punto. (CERN, uno a caso?) Ci si chiede che tipo di dilatazione del tempo o effetti gravitazionali potrebbero derivare. Inoltre, ci si chiede se mai ne avremmo mai parlato.

E del resto, perché non costruire un grandissimo e gigante laser ad anello gigantesco?

E mentre speculiamo, perché non trovare un modo per attingere a grandi sistemi rotanti naturali che hanno una sorta di rotazione differenziale al loro interno, come, diciamo, il Sole? Potrebbe essere possibile, quindi, che oltre ai massicci oggetti che piegano lo spazio-tempo, si possano scoprire vortici e correnti all’interno di quella flessione complessiva? Potrebbero davvero i vortici e le correnti nel plasma del Sole essere una manifestazione di quei vortici e correnti temporali più profondi? E si potrebbe essere in grado di trovare un metodo per attingere a loro e “leggere quelle informazioni” da quando questi sistemi sono stati “accesi”? (E mentre sono fuori dalla fine del ramoscello in terra fantasy, solo per la cronaca, sto pensando a laser ad anello disposti in formazione esagonale con specchi coniugati di fase sulle travi, e bobine Kohler rotanti, e ogni sorta di roba astrusa).

Bene comunque, forse. Forse no. Il tempo – coniare un gioco di parole – lo dirà; resta da vedere se verrà detto al pubblico. In ogni caso, è divertente speculare e far scatenare l’immaginazione di volta in volta.

Fonte: https://gizadeathstar.com/

®wld

Lo tsunami elettromagnetico dell’Internet delle cose

E noi dovremmo fidarci di questi: colosso del 5G ammette corruzione e tangenti ai politici di mezzo mondo (sono quelli che non vogliono studi sulla salute) 

di Maurizio Martucci

Regali di lusso, viaggi e divertimenti a dirigenti e funzionati statali per ingraziarseli e vincere agevolmente appalti pubblici. In pratica tangenti e favori alla politica “allo scopo di aumentare il profitto”. Coinvolta in un processo per corruzione, il Dipartimento di giustizia americano ha comunicato che Ericsson, leader incontrastato in Europa per i brevetti sul 5G e fornitore di rete per TIM, ha preferito patteggiare una pena da oltre 1 miliardo di dollari nel procedimento che accusa la multinazionale svedese di essere parte di un sistema illecito longevo ben 17 anni, condotto in 5 diverse nazioni tra Asia e Medio Oriente, “uno schema per pagare tangenti, falsificare i libri contabili e chiudere un occhio sulla corruzione, in Paesi come Cina, Vietnam, Indonesia e Kuwait“. 

Operante in 180 paesi nel mondo per la fornitura di tecnologie e servizi di comunicazione, proprio un giorno prima della notizia bomba lanciata dalla giustizia d’America, l’amministratore delegato di Ericsson aveva tuonato contro i presunti ostacoli al 5G, ovvero “quadro normativo ed eccessiva cautela“, adottati da politici propensi, magari, più al principio di precauzione e alla tutela della salute pubblica piuttosto che al grande salto nel buio prospettato dallo tsunami elettromagnetico dell’Internet delle cose.

Da qui la domanda lecita e spontanea: visto che sempre dagli USA è stato chiarito come la lobby del 5G non abbia investito il becco di un dollaro in una preliminare ricerca scientifica per chiarire gli effetti a breve-medio-lungo termine per la popolazione altrimenti irradiata da possibili cancerogene radiofrequenze totalmente inesplorate, visto che sia il Parlamento Europeo (“Sul 5G investiti 700 milioni di euro, ma non per valutazione sulla salute umana“) che quello italiano (bocciata la moratoria nazionale) ritengono espressamente non necessari studi né valutazioni sanitarie sul 5G nonostante gli appelli contrari lanciati anche da ampia parte della comunità medico-scientifica internazionale, visto che la lobby preme per l’innalzamento del limite soglia a 61 V/m, vista la fretta che hanno nel condurre forsennatamente a termine il lancio del 5G nonostante l’opposizione ferma di quasi 100 Comuni d’Italia, visti i troppi scandali per conflitti d’interessi e legami con l’industria che già in passato hanno coinvolto numerose figure cardine (messi in posti chiave) che invece avrebbero dovuto proteggere la popolazione dall’elettrosmog, vista l’assenza (voluta? forzata?) di un programma politico per una nuova stagione di riforma sui pericoli dell’irradiazione ubiquitaria, vista infine l’ammissione di corruzione di Ericsson, artefice di un sistema di tangenti che ha avuto per lunghi 17 anni proprio in funzionari e dirigenti statali i beneficiari degli illeciti…. beh, allora visto e considerato tutto quanto sopra, noi dovremmo fidarci di questi signori che propinano – a forza di spot pubblicitari – l’immagine di un futuro scintillante e fantascientifico, vendendo di fatto tecnologia non sicura, cioé pericolosa per umanità ed ecosistema? Noi no, non ci fidiamo. L’Italia consapevole non si fida affatto. E non è disposta a fare da cavia.

Fonte articolo: https://oasisana.com/

®wld