Crea sito

Attenti alla macchina del Deep State sta reagendo inondando il web di notizie false costruite a tavolino e condivise da agenti disinformatori e persone ingenue e credulone che in buona fede credono a tutto e sostengono le loro tesi con grinta ed arroganza

 

 

Q-Anon, Il dovere della serietà

 

in Q _Anon

 

Siamo in guerra! Una guerra diversa da quelle a cui siamo stati abituati fino ad oggi, una guerra tra due modi di vedere il mondo, una guerra tra un sistema tiranno che cerca di dare gli ultimi colpi di coda per avere il totale controllo del pianeta e dei suoi abitanti contro un sistema più conservatore che combatte la perversione di questo “drago feroce”. 

 

Sappiamo bene che il controllo della popolazione passa da un presupposto fondamentale: Il controllo dell’informazione. Abbiamo parlato più volte di come i 5 gruppi più grossi che controllano il 90% dell’informazione siano stati furabescamente infiltrati, acquisiti nelle loro quote di maggioranza, pilotati e resi funzionali e dipendenti dal “Drago”. 

 

Da questo fondamentale presupposto nasce Q.

 

Nell’ottica di questa nuova tipologia di guerra, combattuta a colpi di disinformazione e condizionamento, diventa essenziale un nuovo tipo di esercito, un esercito digitale che sia in grado di veicolare e diffondere le vere notizie, un esercito che diventi megafono delle istanze del popolo ma anche divulgatore del marcio che piano piano viene a galla grazie ai suggerimenti di Q.

Per questo nascono i “Q Anon”. 

 

Q è un’operazione di intelligence militare, la prima nel suo genere, il cui obiettivo è quello di fornire al pubblico informazioni segrete. Molti seguaci di Q pensano che il team Q sia stato fondato dall’ammiraglio Michael Rogers, ex direttore della National Security Agency ed ex comandante del Cyber ​​Command degli Stati Uniti. E’ possibile che Dan Scavino, direttore dei social media della Casa Bianca, faccia parte del team, perché l’alta qualità della scrittura di Q è senza ombra di dubbio quella di un esperto di comunicazione. 

 

Q è una nuova arma nel gioco della guerra delle informazioni, che evita i media ostili e il governo corrotto per comunicare direttamente con il pubblico. 

 

Mentre Trump comunica senza mezzi termini e direttamente, Q è criptico, scaltro e sottile, offrendo solo indizi che richiedono contesto e connessione.

  • La prima fase di The Great Awakening è accrescere la consapevolezza sull’esistenza del Deep State – le entità governative interconnesse che operano al di fuori della legge per espandere il proprio potere. Le elezioni e l’opinione popolare non incidono sulla capacità del Deep State di rispettare la sua agenda.
  • La seconda fase di The Great Awakening indaga sull’alleanza del Deep State con altri potenti settori: media, Hollywood, enti di beneficenza e non profit, scuole pubbliche e università, organizzazioni religiose, istituzioni mediche, scientifiche e finanziarie e società multinazionali. Questa fase può essere dolorosa, poiché scopri che ”quelli di cui ti fidi di più” (nella frase di Q) ti stanno ingannando. Celebrità amate, leader religiosi, dottori, educatori, innovatori e do-gooder sono tutti nella menzogna.
  • La terza fase di The Great Awakening è forse la più dolorosa di tutte. Le persone che ci governano non sono semplicemente creature amorali che ci vedono come danni collaterali nel loro desiderio di denaro e potere. È più spaventoso di così. I potenti che serviamo stanno attivamente cercando di farci del male. Questo è il loro obiettivo. Siamo sotto attacco coordinato.

Tutto quello che si richiede ai Q Anon è di diffondere notizie VERE partendo dalle indicazioni dei Drop rilasciati da Q a questo indirizzo. Sulla base di questi drop il compito di un Q Anon è quello di cercare notizie riguardanti quel drop specifico e di indagare il più possibile quell’argomento per far venire a galla il marciume del “Drago”. 

 

Purtroppo in queste ultime settimane il movimento è stato evidentemente infiltrato dal sistema. 

 

La tecnica è sempre la solita: inondare di assurdità le pagine e i siti dei Q Anon, oltre che crearne di nuovi che ad un primo sguardo sembrano provenire da veri Anon. 

 

Mischiare argomenti seri ed importanti, elementi essenziali per indagare il marcio con assurdità che mai e poi mai saranno rintracciabili nei drop di Q, rendendo di fatto quello dei Q Anon un argomento relegabile al becero “Complottismo”.

 

 

 

C’è da dire che un limite del progetto Q è proprio questo, tutti diventiamo possibili divulgatori di notizie, anche chi non ha un background culturale e scolastico solido. 

 

Così diventano tanti gli Anon che fanno il gioco del sistema, mettendo in ridicolo tutto il movimento, rischiando di farci perdere questa guerra. 

 

“E ci riferiamo a tutte quelle finite notizie (Fake News) su arresti ed esecuzioni già avvenute, come l’elenco apparso in un sito greco di disinformazione in cui si può leggere che il Papa e tutti i Cardinali sono stati giustiziati e sostituiti con dei cloni, o dell’esecuzione di George Soros con tanto di fotomontaggio mentre sta andando al patibolo e così via. 

 

La macchina del Deep State sta reagendo inondando il web di notizie false costruite a tavolino e condivise da agenti disinformatori e persone ingenue e credulone che in buona fede credono a tutto e sostengono le loro tesi con grinta ed arroganza. 

 

Q non ha mai parlato di esecuzioni già avvenute… tutt’altro ha sempre dichiarato che le cose si devono fare nella trasparenza e legalità e nel rispetto del diritto e che la Tempesta in atto serve a mostrare alla gente cosa veramente sia il Deep State perchè le parole non basterebbero. 

 

Q aggiunge inoltre che le informazioni e i drop che vengono trasmessi sono molto importanti da maneggiare con cura ( Handle with care ) facendo capire di non scadere nel sensazionalismo o nella paranoia come spesso abbiamo visto attraverso “bollettini” di futuri black-out durante i quali si sarebbe fermata ogni cosa sul Pianeta per facilitare gli arresti, cosa che non è mai accaduta, ma divulgata dai soliti ingenui ottenendo un effetto boomerang su tutto il Movimento Q. 

 

“Ognuno di noi sa che i processi legati al Pizzagate o il famigerato caso Epstein sono tutt’ora in corso e colpiranno tutti i frequentatori dell’isola dei pedofili come è stata rinominata la sede dei suddetti incontri e che quindi tutti i frequentatori, divi di Hollywood e politici di tutto il mondo nonchè finanzieri e finti filantropi oggi famosi per strategie vaccinali da imporre al mondo, arriveranno a processo e saranno giudicati per le loro colpe, ma tutto come dice Q, avverrà attraverso tribunali civili e militari e il Mondo finalmente potrà capire la trama di quello che stiamo tutti vivendo ormai da anni. 

 

Il progetto del NWO è alle sue ultime battute dopo secoli di colpi di Stato, manipolazioni e controllo della finanza mondiale e della comunicazione… non lasciamoci travolgere dai suoi ultimi colpi di coda.” 

 

Articolo scritto da: Davide Donateo (databaseitalia.it) e “The Q Italian Patriot

 

Fonte: https://www.databaseitalia.it/

 

®wld

LE BUGIE DETTE AL MONDO: da OMS, Fauci, Gates e i Media

Sottotitoli e doppiaggio Carlo Fanni

 

[27/4, 15:39] Anna Dossena: Anthony Fauci accusato di essere responsabile della Pandemia in USA. Le dichiarazioni scottanti del Dr. Buttar

 

DA NICOLA ZEGRINI

APRILE 24, 2020

 

di Gino Favola

 

Il dott Rashid Buttar è molto arrabbiato con Anthony Fauci (personalità del mondo sanitario mondiale, e “tecnico” del Presidente Trump, che avrebbe in animo di rimuoverlo) al quale rivolge pesantissime accuse.

Rashid Buttar – Alchetron, The Free Social Encyclopedia

 

Spiega innanzitutto come da medico egli si apprestasse ad affrontare questo Coronavirus, con le sue conoscenze mediche e scientifiche. Ma quando il Covid-19 è giunto negli USA, si è trovato di fronte ad una malattia molto più aggressiva di quel che si pensava, e questo ha portato moltissimi medici come lui ad essere impreparati a livello tecnico e farmacologico per poter salvare più pazienti possibili, almeno inizialmente.

 

Ma andiamo al dunque. Nel video che vedrete, il Dr.Buttar spiega come ci fossero già dei protocolli sulla modifica chimerica del Coronavirus sin dal 2014; e in USA si sapeva bene della possibile pericolosità di questo tipo di ricerca, e che addirittura fu pubblicata su Nature nel 2015.

 

Secondo il Dr.Buttar gli studi furono effettuati all’Università del North Carolina, ma poi una moratoria del governo USA ne impedì il proseguimento, proprio per la potenziale pericolosità devastante (così come su tutte le ricerche chimeriche).

 

Cos’è una versione chimerica di un virus

Molto semplicemente, è una versione di un virus naturale sulla quale si interviene geneticamente, facendolo mutare e tentando di modificarne la configurazione morfologica, incrementando le sue potenzialità funzionali. Tradotto: si prende qualcosa di già potenzialmente dannoso e si eleva a potenza: più dannoso, più virulento, più resistente. È questo che il medico si è trovato davanti, ci dice: “hanno preso una stringa SHC014 del Coronavirus, il componente antigeno di superficie, lo hanno inserito nella struttura del Coronavirus SARS e li hanno fusi insieme: inoltre hanno aggiunto il virus dell ‘HIV e altri ortologhi, per creare un virus più letale e più devastante”.

 

Le accuse dirette a Fauci

Il virologo Anthony Fauci chiede di stare a casa in tutti gli …

 

La cosa che più fa arrabbiare Buttar, è il fatto che Fauci, finanziando gli studi interdetti dalla moratoria negli USA, e delocalizzandoli in Cina, ha espressamente violato la legge. I virologi e gli esperti dissero che non c’era nessuna giustificazione al proseguimento di questi esperimenti perchè troppo pericolosi.

 

Ma il budget di 3,7 milioni di dollari, partì lo stesso dalla National Institute of Health (di cui Fauci è il Direttore) destinazione Cina, per portare avanti lo sviluppo di questa bomba ad orologeria che chiamiamo oggi Covid-19; questo nonostante la moratoria, e per giunta finanziato con i soldi dei contribuenti.

 

Insomma: Fauci viene chiamato“l’uomo al quale deve essere attribuita la responsabilità del blocco totale del mondo intero a causa di questo virus…”, il quale avrebbe addirittura affermato già nel 2017 alla Georgetown University, che il Presidente Trump avrebbe dovuto confrontarsi con una pandemia: ebbene, come faceva a saperlo? Quindi, è Fauci il responsabile diretto, non solo della Pandemia di Covid-19, ma anche di tutte le persone rimaste senza lavoro?

 

La risposta viene da sè rispetto a quanto affermato precedentemente dal Dr.Buttar: dovrebbe essere considerato un tradimento, aver aggirato la legge USA, e aver trasferito un ingente somma di denaro pubblico per continuare la ricerca chimerica in Cina. Senza contare i danni creati a tutto il mondo.

 

Ma aggiunge anche: “Fauci iniziò nel 1981, chiamando l’HIV la Malattia dei Gay, e finanziando la ricerca di un farmaco, tre anni prima che venisse effettivamente stabilito che si trattasse di un virus, che fu identificato nel 1984. Lui nell 1981 già stava premendo per la realizzazione e la distribuzione di un farmaco, che poi però produsse danni enormi, come test di profilassi per prevenire l’HIV.”

 

La logica granitica di Buttar

È davvero lampante, sotto gli occhi di tutti, o almeno dovrebbe essere così, il grande conflitto di interessi che “sporca” ogni tipo di sicurezza sulla gestione di questa pandemia. Trump, dopo mesi di tentennamenti, pare ormai aver tratto il dado e ha più volte dichiarato che l’idrossiclorichina, un farmaco economico sul mercato da moltissimi anni, combinato ad un altro farmaco, lo Zitromax, un macrolide, anche questo di uso comune, sia una cura efficace.

 

Il Dr. Buttar commenta: “È ormai evidente dall’uso su centinaia di pazienti che questa combinazione di farmaci è efficace nel 99% dei casi. Parliamo di operatività sul campo quindi. Sono farmaci testati, farmaci sicuri, e hanno mostrato grande affidabilità, ma Fauci dice che se non ci sono degli studi non puoi utilizzarlo; mentre egli sta promuovendo un vaccino, del quale non sappiamo quali diavolo saranno gli effetti. Se questo non evidenzia un conflitto di interessi, non so cosa possa farlo!La gente deve svegliarsi e capire che sotto tutto questo c’è una grave componente criminale. Dobbiamo aprire gli occhi, e cercare le verità senza nessun pregiudizio o preconcetto.”

 

La disinformazione del sistema USA

In sintesi, quello che Buttar considera come una azione mistificatoria e una speculazione economica, porta anche ad alcune notizie che vengono mostrate alla gente e che lui considera assolutamente non vere. Ci dice: “Non esiste nessun virus che salti a due, a quattro, a cinque metri, questa è completa disinformazione, contraria ad ogni logica e ad ogni conoscenza medica e scientifica!”.

 

C’è un’accusa diretta ai media: ABS, Fox, New York Post, non avrebbero minimamente considerato la notizia delle dichiarazioni del Ministro della Salute che avrebbe sconfessato il modello di Bill Gates, di Fauci, dell’OMS: Perchè? Magari per spaventare la gente e affermare che dovranno aspettare ancora anni perchè tutto torni come prima? Invita gli altri medici a parlare e ad esporsi come ha fatto lui, e sa che molti non hanno detto nulla per paura di rivendicazioni o oltracismo sociale: ma questa è una situazione che cambierà le libertà su questo pianeta, quindi, cosa stiamo ancora aspettando?

 

Una scienza che non rispetta la fisiologia

Nella ricerca medica di oggi contro il Coronavirus, sarebbero stati ignorati molti postulati della fisiologia, degli aspetti fondamentali dell’organismo umano, ogni aspetto della virologia e delle malattie infettive, così come i postulati di Koch. Altri problemi messi in evidenza da Buttar, riguardano i falsi positivi dei test e il fatto che questi test (RT-PCR ) non sarebbero idonei alle diagnosi, perchè si possono usare solamente con qualcosa che abbia una sequenza genomica già identificata.

 

Ma la cosa più importante, che ci fa capire come mai questi numeri siano così imponenti: “Siccome i test non bastano a giustificare il numero dei morti, su cui hanno costruito questa pandemia, allora mandano medici e infermieri a modificare i certificati di morte, facendo figurare il Covid-19 come causa principale di morte!“. È stata inviata una circolare dove si dice che non c’è nessun bisogno di fare il test, e chi ha sintomi può essere mandato a casa, con ordine di registrare la causa principale di morte come Covid-19. Insomma, alla base della strategia ci sarebbe quella di incutere paura, paura, paura.

 

La comunicazione basata sulla paura

E la paura cosa fa? Crea stress, scompensi emotivi, ansia, e facilita l’insorgere di patologie e una reazione cattiva del sistema immunitario.Un po’ un cane che si morde la coda, se pensiamo anche alle difficoltà che tutti noi dovremo sopportare per l’aspetto economico.

 

Un altro aspetto da non sottovalutare, è il fatto che chi ha ricevuto la somministrazione del vaccino antinfluenzale, risulta positivo al Covid-19.In effetti è espressamente scritto nel libretto indicativo del vaccino, proprio il legame con il coronavirus.

 

Tutto questo in mezzo ad una mistificazione generale dei media e una rappresentazione della realtà, secondo il Dr.Buttar, diversa da quella che emerge dal suo lavoro di ogni giorno, create ad arte per impedire alla gente di avere un quadro reale della situazione.

 

La nuova realtà di oggi

Quello che sta emergendo, è che alcuni Stati hanno aperto gli occhi. In primis gli Stati Uniti di Trump, che hanno tolto i finanziamenti all’OMS, accusandola di omissioni, ritardi, di mala gestione della pandemia. E la notizia di questi giorni è che anche il Giappone sta seguendo gli stessi passi degli Stati Uniti, cosa impensabile solo fino a qualche giorno fa!

 

In Italia, Walter Ricciardi – scaricato dallo stesso Oms di cui affermava di essere portavoce – molto conosciuto per far parte del pool di tecnici che assiste il governo nelle decisioni cruciali in merito al Covid-19, avrebbe postato una foto denigratoria di Trump, chiamandolo “PunchBall”. Non si è fatta attendere la reazione di Salvini, che ha chiesto l’allontanamento di Ricciardi dal suo ruolo governativo: “Non ne ha azzeccata una sul Virus e adesso insulta pure Trump! Che il governo lo cacci e chieda scusa agli Stati Uniti, che peraltro stanno mandando aiuti per decine di milioni di euro”.

 

Guarda il video del Dr.Buttar: https://www.youtube.com/embed/GRxqACu7x7s?feature=oembed 

 

Articolo di Gino Favola

 

Fonte: Bomba atomica dagli USA: Fauci accusato di aver finanziato la sperimentazione chimerica sul Coronavirus

 

®wld

5g & Coronavirus – il crollo controllato della credibilità

Come la disinformazione sta distruggendo il movimento di resistenza al 5G

Esistono legittimi problemi di sicurezza riguardo alle radiazioni della torre 5G, ma il vero pericolo del 5G è l’implementazione dell’Internet of Things. Tuttavia, il legame speculativo e non dimostrato tra 5G e COVID-19 sta causando tumulti in tutto il mondo.

Ma è reale, falso o intenzionalmente orchestrato? La propaganda è complicata e spesso difficile da risolvere, ma ora Bloomberg sta aggiungendo ancora più incertezza segnalando che la campagna sui social media che promuove una connessione COVID-19 / 5G è probabilmente guidata da un attore statale o da un altro gruppo maligno usando account falsi e falsi post.

Nel frattempo, YouTube sta vietando tutti i video che collegano 5G e COVID-19 e Google ha smesso di accettare annunci pubblicitari che promuovono la teoria.

TN ha ripetutamente messo in guardia sull’importanza di concentrarsi sull’obiettivo industriale dichiarato del 5G, che è quello di implementare l’Internet of Things e una griglia di sorveglianza sociale, nota anche come Technocracy. Questo non vuol dire che non ci siano preoccupazioni legittime per la salute rispetto al 5G, ma per coloro che si sono concentrati solo su questi problemi, ora vediamo come un intero movimento possa essere ridotto a una scodella di gelatina tremolante nel giro di poche settimane.

Ho osservato e studiato campagne di disinformazione come questa per oltre 40 anni, e le più riuscite hanno questo in comune, vale a dire, spingendo la resistenza troppo all’estremo (qualunque direzione possano essere inclinate in primo luogo, a sinistra o a destra) così che perdono tutta la credibilità e infine il loro movimento crolla su se stesso. ⁃ Editor TN

Una teoria della cospirazione che collega la tecnologia 5G allo scoppio del coronavirus sta rapidamente guadagnando slancio, con celebrità tra cui l’attore Woody Harrelson che promuovono l’idea. Ma la teoria sta anche ricevendo un impulso da ciò che alcuni ricercatori dicono sia una campagna di disinformazione coordinata.

Marc Owen Jones , un ricercatore dell’Università di Hamad bin Khalifa in Qatar, specializzato in reti di disinformazione online, ha analizzato 22.000 interazioni recenti su Twitter citando “5G” e “corona”, e ha dichiarato di aver trovato un gran numero di account che mostrano ciò che ha definito ” attività non autentica. “ Ha detto che lo sforzo porta alcuni tratti distintivi di una campagna sostenuta dallo stato.

“Ci sono indicazioni molto forti che alcuni di questi resoconti siano un’operazione di disinformazione”, ha detto Jones.

Jones ha affermato che la campagna utilizza una strategia simile alla Internet Research Agency russa, che è stata alla base di una campagna di disinformazione durante la campagna presidenziale degli Stati Uniti del 2016. Ma ha detto di non aver ancora concluso che la Russia, o qualsiasi altro governo o organizzazione, è dietro lo sforzo.

Blackbird.AI, una società con sede a New York che monitora le campagne di disinformazione online, ha dichiarato di aver identificato nelle ultime settimane un aumento del numero di post sui social media che promuovono la teoria della cospirazione del 5G. Nelle precedenti 24 ore, mercoledì erano stati pubblicati oltre 50.000 post sull’argomento su Twitter e Reddit, ha dichiarato Naushad UzZaman , Chief Technology Officer e co-fondatore dell’azienda.

C’è stato un “aumento significativo nell’amplificazione non autentica” di post sui social media che collegano il 5G al coronavirus, ha detto UzZaman, indicando che potrebbero esserci una campagna coordinata e account bot coinvolti. La società afferma di utilizzare un sistema che analizza il linguaggio, i modelli di comunicazione, i volumi di post e l’attività dei bot al fine di identificare i post sui social media che sono “non autentici” e tentano di manipolare la discussione online.

Blackbird.AI non ha determinato chi c’è dietro lo sforzo, né i ricercatori del Global Disinformation Index , un’organizzazione no profit che traccia la disinformazione online. “Abbiamo sicuramente visto molte disinfo organizzate intorno al 5G-coronavirus”, ha affermato Danny Rogers, cofondatore dell’indice.

Leggi la storia completa qui …

Fonte: https://www.technocracy.news/

®wld

Coronavirus alleanza ID2020

IMG-20200222-WA0001 

STATE CALMI!

Premessa del Dott. Roberto Slaviero

Mortalità: durante la 6° settimana del 2020 la mortalità (totale) è stata lievemente inferiore al dato atteso, con una media giornaliera di 217 decessi rispetto ai 238 attesi. https://www.epicentro.iss.it/influenza/stagione-in-corso

Avete letto! 217 decessi giornalieri con la normale influenza! Dati del Ministero della Sanita’ al 22.02.2020. Capite che qualcuno sta sfruttando Il Corona per motivi extra sanitari, aprite gli occhi. Stanno abituando le persone alle psicosi ed ai divieti;

  • – non uscite di casa
  • – state in quarantena
  • – etc etc

Mandano in televisione i soliti infettologi prezzolati, che strepitano chiusure e divieti. Ci si mette anche l’opposizione al governo … Usano il Virus per motivi politici.

STATE CALMI, STATE CALMI.

Non prestatevi a questo gioco di prove dittatoriali e limitazioni delle libertà individuali! La psicosi di gruppo serve a qualcuno, per mescolare le carte o nascondere altre porcherie in corso d’opera!

Riunioni di emergenza della protezione civile, sanitari vestiti con tute tipo CSI, film dell’orrore! Chiudiamo gli stadi!

Il paziente deceduto ieri nel Veneto era stato ricoverato 15 giorni fa per altre patologie!

Uscite dal fotogramma del terrore, tornate alla normalità del pensiero logico e dei dati corretti.

Mascherine non ne abbiamo più in farmacia già da 15 giorni.

Ragazzi …. SVEGLIATEVI!

E quando passerà questa follia collettiva ricordatevi di chi l’ha favorita e di chi strimpellava sui media giorno e notte! Falsi Profeti con conflitto di interesse magari e speriamo perseguibili penalmente per; Dispositivo dell’art. 658 Codice penale. Chiunque, annunziando disastri, infortuni o pericoli inesistenti, suscita allarme presso l’Autorità (1), o presso enti o persone che esercitano un pubblico servizio [358] (2), è punito con l’arresto fino a sei mesi o con l’ammenda da dieci euro a cinquecentosedici euro. 27 nov 2019 …

Direttori di giornali e media, social e terroristi mediatici vari ed altro; DATE INFORMAZIONI CORRETTE! E VERGOGNATEVI … CAZZO!

**********************************

coronavirus-epidemic-768x512

5+ Agende NWO che accompagnano l’epidemia di Coronavirus

Di Makia Freeman

LA STORIA: 

  • Mentre il dibattito continua sul vero conteggio delle persone infette a causa dell’epidemia di coronavirus COVID-19, diverse agende sinistre vengono respinte. 

LE IMPLICAZIONI:

  • Il coronavirus è un’opportunità o una scusa per le autorità per implementare schemi di controllo e manipolazione tanto desiderati?

Mentre l’epidemia di coronavirus continua, con le persone che discutono da entrambe le parti, sia che si tratti di un gioco eccessivo che di un gioco insufficiente, vale la pena fare una pausa per considerare quali ordini del giorno – e intendo dire quali ordini del giorno del NWO – vengono lanciati usando l’epidemia come copertura o pretesto. Come ho trattato nel mio ultimo articolo The Coronavirus 5G Connection and Coverup, con questo tipo di epidemie, c’è sempre una duplice motivazione per le autorità: la motivazione a fare pubblicità e la motivazione a minimizzare perché entrambi gli approcci servono la classe dominante in modi diversi. L’inganno è un segno distintivo del governo, e chiaramente ancora di più in caso di emergenza, quindi sarà sempre difficile fidarsi di qualsiasi notizia o statistica provenga da fonti ufficiali.

Indipendentemente dalle vere origini e dalla virulenza del virus, possiamo dire con certezza che ci sono diversi ordini del giorno che vengono spinti mentre leggi queste parole. È la stessa vecchia strategia dialettica hegeliana di problema- reazione-soluzione, e qualunque sia la realtà a livello microbico, la popolazione mondiale ha la percezione di un problema, quindi la classe dirigente ha un’altra opportunità per fare il suo ordine nel caos. Di seguito sono riportati 5+ ordini del giorno NWO in corso a causa dell’epidemia di coronavirus. 

1. Controllo centralizzato delle informazioni, ovvero censura e controllo narrativo

Alcuni oratori della simulazione dell’Event 201 (ospitato dal Johns Hopkins Center in collaborazione con il World Economic Forum [WEF] e la Bill and Melinda Gates Foundation) hanno parlato della necessità di un controllo centralizzato delle informazioni durante una pandemia, tra cui un oratore Lavan Thiru (descritto come un’autorità monetaria diSingapore) che ha menzionato “un passo in avanti da parte del governo sulle azioni di contrasto contro le notizie false”. Alcuni hanno affermato che Big Tech non è più una piattaforma ma un’emittente e deve essere creata per combattere le notizie false. Un altro oratore nella moda tipica ha demonizzato le teorie della cospirazione. Ecco una citazione direttamente dall’evento di simulazione / finzione (che si è avverato 6 settimane dopo):

“Disinformazione e disinformazione stanno provocando il caos … p aziende farmaceutiche sono state accusate di introdurre il … virus in modo da poter fare soldi con droghe e vaccini e hanno visto crollare la fiducia del pubblico nei loro prodotti. I disordini a causa di false voci e messaggi di divisione stanno aumentando e stanno esacerbando la diffusione della malattia quando i livelli di fiducia diminuiscono e le persone smettono di cooperare con gli sforzi di risposta. Questo è un grosso problema, che minaccia i governi e le istituzioni fidate. I governi nazionali stanno prendendo in considerazione o hanno già attuato una serie di interventi per combattere la disinformazione. Alcuni governi hanno preso il controllo dell’accesso nazionale a Internet; altri censurano i siti Web e i contenuti dei social media e un piccolo numero ha chiuso completamente l’accesso a Internet per impedire il flusso di disinformazione. Sono state messe in atto sanzioni per la diffusione di falsità dannose, compresi gli arresti.”

Il piano è di continuare la censura che Big Tech sta guidando da anni ormai, usando la scusa di dannose “notizie false” sostenendo che la diffusione di informazioni false durante un’emergenza è un problema più grande del solito e deve essere fermata. Ecco alcune altre citazioni dell’evento: 

“Penso che ci debba essere una sorta di broker onesto, un’organizzazione centralizzata di comando e controllo che riunisce realmente il settore pubblico-privato, sia su un approccio globale che su un approccio locale …”

“Sì, sono d’accordo, e volevo parlare al punto di avere un broker onesto, e penso a questo proposito che le Nazioni Unite si adattino al conto …” 

“È importante che le Nazioni Unite e l’OMS rimangano molto chiari, ma quando sfidano direttamente i governi, spesso entrano in questo problema di sovranità, e quindi penso che sia davvero importante non averlo come unica risposta … è davvero fondamentale ricordare influenza del potere …”

Quest’ultima affermazione rivela ancora una volta un’agenda NWO dominante in così tante arene della vita: il controllo narrativo .

2. L’agenda senza contanti

L’agenda senza contanti è uno schema NWO a lungo termine che va di pari passo con il transumanesimo, ovvero la digitalizzazione di tutto nella società, comprese cose come il denaro, l’informazione e la vita stessa. I maniaci del controllo assetati di potere – i tipi di persone che gravitano verso il governo – adorano l’idea di una società senza contanti perché in questo modo ogni singola transazione economica può essere tracciata, il che consente alle autorità di costruire un quadro ancora più completo di chi sei in modo da fermare qualsiasi possibile disobbedienza o rivoluzione prima che accada. Aumenta anche le entrate governative attraverso la tassazione. Come sottolinea l’articolo di Activist Post, la Cina ha colto al volo l’opportunità di inoltrare l’agenda senza contanti sostenendo che la moneta cartacea deve ora essere ritirata dalla circolazione a causa della possibilità che possa contenere tracce di COVID-19 e quindi contribuire alla diffusione di il coronavirus.

3. Quarantene di diritto marziale

 I governi adorano gli scenari della legge marziale, perché i normali diritti umani sono sospesi. La Cina autoritaria è stata lodata da molti globalisti come il defunto David Rockefeller come modello per il Nuovo Ordine Mondiale. Alcune delle foto e dei video che escono dalla Cina mostrano che lo stato di polizia è stato orribile. Un’altra crisi, un’altra opportunità per il governo di vedere quanto possono cavarsela sotto la bandiera della lotta contro il virus.

4. Vaccinazione obbligatoria

L’epidemia di coronavirus ha fornito una buona scusa ai governi di tutto il mondo per introdurre una delle loro agende NWO preferite: la vaccinazione obbligatoria. Il motivo per cui questo programma è particolarmente apprezzato è che consente alle autorità di accedere al corpo umano – e non solo al corpo del cittadino, ma anche al suo flusso sanguigno. sinceramente, non abbiamo idea di cosa ci sia in quell’ago quando viene iniettato, quindi ogni sorta di cose potrebbe essere impiantata nei nostri corpi senza la nostra conoscenza o il nostro consenso.

Per coincidenza (o no), la Cina ha approvato una legge il 29 giugno 2019 che ha lanciato un programma nazionale di vaccinazione obbligatoria . Per coincidenza (o no), la legge è entrata in vigore il 1 ° dicembre 2019, poche settimane prima che l’epidemia di coronavirus diventasse una notizia mondiale. Ecco l’articolo:

“Il 29 giugno 2019, il Comitato permanente del Congresso nazionale del popolo della Repubblica popolare cinese (RPC o Cina) ha adottato la legge RPC sull’amministrazione dei vaccini (legge sui vaccini). L’agenzia di stampa ufficiale Xinhua afferma che la legge prevede la più rigorosa gestione dei vaccini con severe sanzioni al fine di garantire la sicurezza dei vaccini nel paese … La legge impone il lancio di una piattaforma nazionale di tracciamento elettronico dei vaccini che integra le informazioni di tracciamento durante l’intero processo di produzione, distribuzione e utilizzo del vaccino per garantire che tutti i prodotti vaccinali possano essere monitorati e verificati (art. 10). Secondo la legge, la Cina deve attuare un programma di immunizzazione statale e i residenti che vivono nel territorio cinese sono legalmente obbligati a essere vaccinati con i vaccini del programma di immunizzazione, che sono forniti dal governo gratuitamente. I governi locali e i genitori o altri tutori dei bambini devono garantire che i bambini vengano vaccinati con i vaccini del programma di immunizzazione … La legge entrerà in vigore il 1 ° dicembre 2019″.

Devo anche chiedermi le implicazioni quando abbiamo i cosiddetti esperti come Ralph Baric che sottolineano che questa epidemia di coronavirus può includere portatori asintomatici (come in questa storia del ragazzo cinese di 10 anni che non ha avuto sintomi ma presumibilmente risultato positivo per COVID-19).

Queste potrebbero essere informazioni utili, ma aggiungono anche carburante al fuoco obbligatorio del vaccino per così dire, perché le autorità sostengono che devono vaccinare tutti per proteggere la società a causa di tutti questi possibili portatori asintomatici nascosti che potrebbero comparire e infettare tutti. Per estensione, la vaccinazione obbligatoria può includere anche vaccini a DNA e microchip (vedere il prossimo).

5. ID2020 di Bill Gates: identificazione digitale tramite microchip

Come dice David Icke, se Bill Gates ne è coinvolto, fa male all’umanità. Il GW point-man di NWO sta spingendo pesantemente OGM e vaccini da anni (incluso scivolare e ammettere che i vaccini contribuiscono al controllodella popolazione ); faceva parte dell’evento 201 che simulava l’epidemia di coronavirus prima che accadesse; egli “non aveva alcuna relazione d’affari o amicizia con” Jeffrey Epstein; quindi ora dobbiamo chiedere in quale altro modo questo frontman NWO esaurito sta beneficiando del virus. Risulta che la risposta può essere trovata in un altro progetto globalista che Gates ha promosso: ID 2020. Questa è l’agenda del microchip umano, riconfezionata. Si vende come

“un modo sicuro e affidabile” per soddisfare un “diritto umano fondamentale e universale” – salvaguardando la tua identità sia online che nel mondo fisico.

Questo articolo riporta:

“L’alleanza ID2020, come viene chiamata, è un programma di identità digitale che mira a “sfruttare l’immunizzazione” come mezzo per inserire piccoli microchip nei corpi delle persone. In collaborazione con la Global Alliance for Vaccines and Immunizations, nota anche come GAVI, il governo del Bangladesh e vari altri “partner nel governo, nel mondo accademico e umanitario”, l’ID2020 Alliance … vuole che tutti gli umani siano “vaccinati” con il monitoraggio digitale chip che creeranno un sistema di monitoraggio senza soluzione di continuità per il Nuovo Ordine Mondiale per gestire facilmente le popolazioni del mondo.

“Mentre i terreni di sperimentazione del programma ID2020 si trovano principalmente nel Terzo mondo, il gruppo afferma che ora sta lavorando con i governi qui negli Stati Uniti per iniziare la microchip delle persone attraverso la vaccinazione. Ad Austin, in Texas, ad esempio, la popolazione dei senzatetto viene ora sfruttata come una cavia collettiva per il programma di vaccinazione con microchip dell’ID2020, che il gruppo sostiene aiuterà a “potenziare” i senzatetto dando loro presumibilmente il “controllo” dei loro dati personali di identità . “La città di Austin, ID2020 e molti altri partner stanno collaborando con i senzatetto e i fornitori di servizi che si impegnano con loro per sviluppare una piattaforma di identità digitale abilitata alla blockchain chiamata MyPass per dare potere ai senzatetto con i propri dati di identità”, scrive Chris Burt per BiometricUpdate.com, ID2020 sta anche testando i rifugiati con le sue vaccinazioni di microchip attraverso due programmi pilota inaugurali noti come iRespond ed Everest.”

Dato che Gates è stato ovviamente intimamente coinvolto nella pianificazione di questo focolaio e nell’assicurare alle sue aziende i brevetti e i vaccini per il virus appena rilasciato, sta anche pianificando di utilizzare l’epidemia di coronavirus per promuovere ulteriormente ID2020?

6. Agenda 2030: Wuhan dovrebbe essere una delle città intelligenti della Cina

Un’agenda massiccia coinvolta nell’epidemia di coronavirus è l’agenda di tutta l’agenda – Agenda delle Nazioni Unite 2030, che coinvolge le Smart Cities. Indovina un po? Prima dello scoppio la Cina aveva già pianificato quali delle sue città sarebbero state quelle che sarebbero diventate le Smart Cities pilota. Wuhan era uno di questi (il che ha senso perché era anche il sito dell’implementazione del 5G in Cina come descritto nel mio precedente articolo). Vedi qui:

“Wuhan Future City, situata nella zona di sviluppo high-tech dell’East Lake orientale, è una delle quattro basi di talenti concentrate per le principali imprese statali e l’unica” futura città scientifica e tecnologica “approvata dal Consiglio di Stato per le regioni centrali e occidentali“.

7. L’epidemia di coronavirus è un’arma biologica basata sulla razza?

Non so se classificherei esattamente questo come un programma NWO, ma una bio-arma basata sulla razza è sicuramente una possibilità qui. Considera che praticamente tutti i decessi noti dell’epidemia di coronavirus finora sono stati in Cina. Sono stati segnalati solo circa 4 decessi al di fuori della Cina: 1 nelle Filippine il 1 ° febbraio, 1 in Giappone il 13 febbraio e 2 in Iran il 20 febbraio. Lance Walton (VDare.com) ha scritto diversi articoli chiedendo perché nessuno ne parli. Sottolinea come Tedros Ahanom Ghebreyesus, direttore generale dell’OMS (Organizzazione mondiale della sanità), abbia dichiarato di opporsi ai divieti di viaggio. ZeroHedge.com lo ha citato dicendo che “Ribadiamo la nostra richiesta a tutti i paesi di non imporre restrizioni che interferiscono inutilmente con i viaggi e gli scambi internazionali. Tali restrizioni possono avere l’effetto di aumentare la paura e lo stigma, con scarsi benefici per la salute pubblica “.

Se il virus non discrimina in base alla razza e indebolisce o uccide semplicemente chiunque, i benefici per la salute pubblica del vietare le persone sarebbero grandi. Tuttavia, se il virus discrimina effettivamente la razza e prende di mira solo gli asiatici orientali, allora i commenti del capo dell’OMS hanno un senso. Ciò solleva ancora altre domande: se il COVID-19 è un’arma bio basata sulla razza , chi l’ha creato? Gli Stati Uniti? Israele? Come l’hanno sgattaiolato in Cina e rilasciato?

Conclusione: l’epidemia di coronavirus viene utilizzata per spingere le agende NWO

È interessante notare che la cerimonia di apertura dei Giochi militari di Wuhan ha dichiarato un “Nuovo Mondo” (vedi l’immagine di uno screenshot della cerimonia di apertura) che suggerisce la frase Nuovo Ordine Mondiale e suggerisce anche la trasformazione della società – un altro indizio che questo intero evento era pre pianificato. Qualunque sia la verità circa l’origine del virus stesso, chi l’ha creato, come è stato rilasciato e se è davvero pericoloso come viene ipotizzato, non vi è dubbio che l’intero fenomeno epidemico del coronavirus venga utilizzato per accelerare diverse agende NWO nel tipico stile di del problema-reazione-soluzione.

Fonte: https://thefreedomarticles.com/

®wld

E … Purtroppo non è tutto …

https://futurism.com/five-things-to-worry-about-in-2018/ Futurismo scrive: 

E’ stato terribile il 2017, 

ma ci sono 5 altre cose da temere circa nel 2018

Non importa se pensate che sia buono o cattivo l’anno che sta arriovando, il 2017 è stato chiaramente un anno tumultuoso. È stato punteggiato dalla confusione globale, dal voto del Regno Unito per uscire dall’Unione Europea, dall’aumento delle tensioni con la Corea del Nord e dalle indagini in corso sui funzionari del governo degli Stati Uniti. Con quell’anno che sta per finire, forse è il momento giusto per chiedere: che cosa accadrà dopo? 

Il 2018 arriverà sicuramente con alcuni eventi di speranza. Gli Stati Uniti potrebbero abituarsi alla nuova leadership e 87 paesi in tutto il mondo guarderanno i loro atleti gareggiare nei Giochi olimpici invernali. Ma come sempre, ci sono alcune cose di cui l’umanità potrebbe aver bisogno di preoccuparsi per il prossimo anno. Il Futurismo ha parlato con esperti per rintracciare ciò che potrebbe tenerci svegli la notte nel 2018.

https://futurism.com/five-things-to-worry-about-in-2018/5. Una Internet non neutrale diffonde disinformazione

https://futurism.com/five-things-to-worry-about-in-2018/4. Il terremoto colpisce il Pacifico nord-occidentale

https://futurism.com/five-things-to-worry-about-in-2018/ 3. I popcorn dei Bitcoin 

https://futurism.com/five-things-to-worry-about-in-2018/ 2. Fine dell’assistenza sanitaria negli Stati Uniti

https://futurism.com/five-things-to-worry-about-in-2018/1. Gli hacker attaccano la Power Grid degli Stati Uniti 

https://futurism.com/

 **********

Anche noi non siamo messi molto bene …

Grandi opere del Pentagono a spese nostre 

Grandi opere sul nostro territorio, da nord a sud. Non sono quelle del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, di cui tutti discutono, ma quelle del Pentagono di cui nessuno discute. Eppure sono in gran parte pagate con i nostri soldi e comportano, per noi italiani, crescenti rischi. 

All’aeroporto militare di Ghedi (Brescia) parte il progetto da oltre 60 milioni di euro, a carico dell’Italia, per la costruzione di infrastrutture per 30 caccia Usa F-35, acquistati dall’Italia, e per 60 bombe nucleari Usa B61-12. 

Alla base di Aviano (Pordenone), dove sono di stanza circa 5000 militari Usa con caccia F-16 armati di bombe nucleari (sette dei quali sono attualmente in Israele per l’esercitazione Blue Flag 2017), sono stati effettuati altri costosi lavori a carico dell’Italia e della Nato. 

A Vicenza vengono spesi 8 milioni di euro, a carico dell’Italia, per la «riqualificazione» delle caserme Ederle e Del Din, che ospitano il quartier generale dell’Esercito Usa in Italia e la 173a Brigata aviotrasportata (impegnata in Europa orientale, Afghanistan e Africa), e per ampliare il «Villaggio della Pace» dove risiedono militari Usa con le famiglie. 

Alla base Usa di Camp Darby (Pisa/Livorno) inizia in dicembre la costruzione di una infrastruttura ferroviaria, del costo di 45 milioni di dollari a carico degli Usa più altre spese a carico dell’Italia, per potenziare il collegamento della base con il porto di Livorno e l’aeroporto di Pisa, opera che comporta l’abbattimento di 1000 alberi nel parco naturale. Camp Darby è uno dei cinque siti che l’Esercito Usa ha nel mondo per lo «stoccaggio preposizionato» di armamenti (contenente milioni di missili e proiettili, migliaia di carrarmati e veicoli corazzati): da qui vengono inviati alle forze Usa in Europa, Medioriente e Africa, con grandi navi militarizzate e aerei cargo. 

A Lago Patria (Napoli) il nuovo quartier generale della Nato, costato circa 200 milioni di euro di cui circa un quarto a carico dell’Italia, comporta ulteriori costi a carico dell’Italia, tipo quello di 10 milioni di euro per la nuova viabilità attorno al quartier generale Nato. 

Alla base di Amendola (Foggia) sono stati effettuati lavori, dal costo inquantificato, per rendere le piste idonee agli F-35 e ai droni Predator statunitensi, acquistati dall’Italia. 

Alla Naval Air Station Sigonella, in Sicilia, sono stati effettuati lavori per oltre 100 milioni di dollari a carico di Stati uniti e Nato, quindi anche dell’Italia. Oltre a fornire appoggio logistico alla Sesta Flotta, la base serve a operazioni in Medioriente, Africa ed Europa orientale, con aerei e droni di tutti i tipi e forze speciali. A tali funzioni si aggiunge ora quella di base avanzata dello «scudo anti-missili» Usa, in funzione non difensiva ma offensiva soprattutto nei confronti della Russia: se fossero in grado di intercettare i missili, gli Usa potrebbero lanciare il first strike nucleare neutralizzando la rappresaglia. 

A Sigonella sta per essere installata la Jtags, stazione di ricezione e trasmissione satellitare dello «scudo», non a caso mentre, con il lancio del quinto satellite, sta per divenire pienamente operativo il Muos, il sistema satellitare Usa che ha nella vicina Niscemi una delle quatto stazioni terrestri. 

Il generale James Dickinson, capo del Comando strategico Usa, in una audizione al Congresso il 7 giugno 2017 ha dichiarato: «Quest’anno abbiamo ottenuto l’appoggio del Governo italiano a ridislocare, in Europa, la Jtags alla Naval Air Station Sigonella». 

Era al corrente il Parlamento italiano di una decisione di tale portata strategica, che porta il nostro paese in prima linea nel sempre più pericoloso confronto nucleare? Se ne è almeno parlato nelle commissioni Difesa? 

Manlio Dinucci  

Fonte 1: Il Manifesto (Italia) 

Fonte 2: https://guardforangels.altervista.org/

**********

BUONE FESTE DAL REGIME

Marcello Pamio – 22 dicembre 2017 

Mentre il gregge disorientato mangia panettoni sintetici bevendo spumanti tossici aromatizzati seduti comodamente sul divano davanti ad un plasma da 50 pollici comprato proprio per le finte partite di calcio, il Regime va avanti con il ruolino di marcia.

Le pecore festeggiano felici con in testa il cappellino rosso e bianco (colore non a caso della famosa coca legalizzata) e il Sistema estrae dal cilindro oltre alle trombette anche la vaselina… 

Nel periodo natalizio in cui le potenti energie del solstizio invernale (il giorno più corto dell’anno) illuminate dalla flebile luce, suggeriscono non a caso l’introiezione, la chiusura per ritrovare se stessi, cosa sta facendo il governo illegittimo di turno?

DITTATURA MEDIATICA

L’emanazione dei poteri finanziari internazionali conclude l’anno siglando una dittatura oramai sempre più manifesta. 

Beatrice Lorenzin, la marionetta messa a gestire il ministero della Salute, insieme al Segretario Generale della Federazione Nazionale della Stampa Italiana Raffaele Lorusso ha firmato il «Protocollo di Intesa» per la realizzazione di corsi di formazione in materie scientifiche rivolti ai giornalisti.
Attenzione, si tratta di una formazione «obbligatoria per tutti i giornalisti in attività». Chiaro il messaggio?
 

Se non ti allinei (e qui il gioco è facile visto che sono TUTTI allineati e proni al Sistema) sei fuori; se non veicoli le informazioni scientifiche ortodosse che il Sistema ti passa devi cambiare mestiere. 

Ora il controllo mediatico è alla luce del giorno!
Sanno benissimo quanto importante e fondamentale sia avere il controllo delle informazioni mainstream.
 

Lo dice espressamente una nota del ministero: «le informazioni diffuse dai media sono in grado di influenzare la percezione e le scelte dei target di riferimento».

Il target di riferimento è il popolo-gregge o popolo-bue, ovviamente, cioè i sudditi dell’Impero. 

Siccome non sono in grado di avere un pensiero autonomo possono essere “influenzati” nelle loro scelte dalle informazioni. 

La nota continua sottolineando che «l’obiettivo del Protocollo è quello di promuovere nei giornalisti conoscenze in ambito sanitario provenienti da fonte istituzionale autorevole e indipendente, al fine di fornire ai cittadini un’informazione corretta e scientificamente validata, contrastando il fenomeno della disinformazione e delle fake news».

Nonostante il Natale bestemmiano al cubo. Le «fonti indipendenti» sarebbero quelle gentilmente fornite da GSK, Sanofi, Merck e Pfizer? 

Infine un ministro che sarebbe da arrestare sia per le falsità che per il terrorismo veicolato e strumentalizzato. 

Basta riportare alla mente le sue vergognose dichiarazioni in diretta tv da «Porta a Porta» il 22 ottobre del 2013 e a «Piazza Pulita» il 22 ottobre del 2014 sulla mortalità per morbillo in Gran Bretagna. 

Secondo il più scandaloso e certamente incompetente ministro della salute italiano sono morti di morbillo a Londra negli anni 2013 e 2014 circa 470 bambini. Una ecatombe inventata: secondo il Ministero inglese nel 2013 è morta (per complicanze respiratorie) una sola persona e aveva 25 anni! Quindi questo ministro che potrebbe dare lezioni di Fake news a tutti vuole «contrastare il fenomeno della disinformazione e delle fake news» tappando la bocca e chiudendo l’ultima finestra di libertà che esiste ancora in Rete. 

DITTATURA SANITARIA

Purtroppo non è tutto.

Il Senato ha avviato l’esame del Ddl Lorenzin. Dopo ben 10 anni (e sotto Natale) arriva la riforma degli Ordini professionali sanitari. 

Quindi invece di chiudere la casta dei camici bianchi, un ordine chiaramente politicizzato il ministro cosa fa? «Delega il governo ad «adottare, entro dodici mesi, uno o più decreti legislativi per il riassetto e la riforma delle disposizioni vigenti in materia di sperimentazione clinica dei medicinali per uso umano, introducendo uno specifico riferimento alla medicina di genere e all’età pediatrica». 

All’articolo 1 quindi il governo s’impegna ad emettere decreti che andranno a regolamentare la sperimentazione umana, bambini inclusi. Che sia per il fatto che NON esistono studi in doppio cieco, quindi studi seri, sui vaccini pediatrici? Quindi quello che sta avvenendo ai bambini italiani si chiama sperimentazione clinica a cielo aperto. Per cui è meglio mettere a tacere tutto prima che il popolo si svegli dal letargo? 

L’articolo 7 si occupa di osteopatia e chiropratica. «Entro tre mesi dall’entrata in vigore del provvedimento, sono stabiliti: l’ambito di attività e le funzioni caratterizzanti le professioni dell’osteopata e del chiropratico.

Un successivo decreto del Ministro dell’istruzione, dell’università e della ricerca, di concerto con il Ministro della salute, da adottare entro sei mesi dall’entrata in vigore, dovrà definire l’ordinamento didattico della formazione universitaria in osteopatia e in chiropratica». 

Vogliono per caso accaparrarsi, mettendole sotto la cupola sanitaria, l’osteopatia e la chiropratica? 

L’articolo 9 «inserisce le professioni di biologo e psicologo nell’ambito delle professioni sanitarie.

Per l’ordine degli psicologi resta ferma un’autonoma disciplina organizzativa. L’articolo prevede, inoltre, il «trasferimento di alcune competenze, relative ai due ordini summenzionati, dal Ministro della giustizia al Ministero della salute». 

Quindi anche se gli psicologici avranno una loro autonomia organizzativa vogliono trasferire «alcune competenze» al Ministro della Salute! Questo è assai interessante e vedremo cosa cambierà. 

Infine, tra gli altri numerosissimi articoli presentati dal Ddl vi è anche quello sulla «riformulazione dell’apparato sanzionatorio». Sanzione de che? Purtroppo non sapendo cosa passa per la testa di un ministro scandaloso come l’attuale è necessario attendere i decreti attuativi.

Ecco cosa c’è dentro (e purtroppo non è tutto) al pacco regalatoci da un governo del Pd per questo Natale 2017.
Buon panettone a tutti…. 
 

Fonte: http://www.disinformazione.it/

L’incontro tra Geoingegneria e disinformazione

INTERPELLANZA URGENTE AL MINISTRO DELL’AMBIENTE 

L’onorevole Serena Pellegrino, vicepresidente Commissione Ambiente alla Camera, ha partecipato convegno  Geoingegneria & Disformazione e ha illustrato una interpellanza urgente, che verrà discussa a breve in Aula, sul tema delle emissioni degli scarichi aerei e dei loro effetti sull’atmosfera.

L’incontro “Geoingegneria e disinformazione”, svoltosi presso il Senato della Repubblica nell’Istituto di Santa Maria in Aquiro era patrocinato dal senatore Bartolomeo Pepe.

Sono intervenuti Bartolomeo Pepe (senatore), Serena Pellegrino (deputata), Paolo de Santis (fisico), Gerardo Rossi (medico), Maria Heibel (pedagogista) e il regista Matthias Hancke che ha presentato il suo film documentario ‘OVERCAST’ 

Video tradotto il lingua italiana

Deutsch Übersetzung Video HIER

Translation in English language HERE 

Atto Camera
Interpellanza
presentato da
PELLEGRINO Serena

La sottoscritta chiede di interpellare il Ministro dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare – Per sapere – premesso che:

l’art. 268 del d.lgs. n. 152 del 2006 definisce l’inquinamento atmosferico come ‘ogni modificazione dell’aria atmosferica dovuta all’introduzione di una o più sostanze in quantità e caratteristiche tali da ledere o costituire un pericolo per la salute umana’;

l’Agenzia europea dell’ambiente (AEA) nel rapporto “Qualità dell’aria in Europa”, del gennaio 2017, riferisce che l’inquinamento ‘atmosferico’ è il fattore principale di rischio ambientale per la salute, contribuisce alla diffusione di gravi patologie e causa 467.000 decessi prematuri ogni anno, mentre secondo l’lSDE (International society of doctors for the environment) gravi danni alla salute sono prodotti da metalli pesanti e particolato ultrafine;

l’Institute for Atmosferic and Climate Science, ETH Zurich, ha recentemente condotto presso l’aeroporto di Zurigo uno studio sulla composizione chimica dei gas di scarico delle turbine dei velivoli, riscontrando numerosi composti metallici mescolati con le particelle di fuliggine, tra cui alluminio, bario, manganese e ferro, tutte sostanze tossiche ed inquinanti che sono state immesse in atmosfera;

tali sostanze risultano spesso presenti, oltre che nell’aria, anche nella pioggia e sul territorio, provocando gravi danni all’ambiente ed alla salute;

da un’analisi effettuata dall’ARPA Umbria (rapporto RP-2017-211) sono stati riscontrati dati allarmanti, in data 9 gennaio 2017, in zona S.Venanzo (TR), altitudine 500 mt, zona agricola, con evidenti concentrazioni di sostanze come alluminio, bario, ben superiori alla soglia prevista.;

la Commissione europea, nella Risposta del 26/6/2007, all’Interrogazione posta il 10/5/2007 da Erik Meijer, non ha potuto escludere che il rilascio di bario, alluminio o ferro dagli scarichi aerei su larga scala possa produrre effetti sulla salute e sull’ambiente, influenzare le precipitazioni ed il cambiamento climatico;

nella Risposta del 21/5/2012, all’Interrogazione del 15/3/2012 proposta da Oreste Rossi, la Commissione si dichiara a conoscenza di programmi di ricerca che comportano il rilascio da parte di aeromobili di determinate sostanze di marcatura innocua e aggiunge di non essere a conoscenza di emissioni ‘deliberate’ di sostanze tossiche quali i metalli pesanti;

nella Risposta del 16/6/2011, all’Interrogazione dell’11/7/2011 proposta da Nessa Childers, la Commissione precisa che non sono imposti obblighi di sicurezza dalla legislazione dell’U.E. alle imprese che fabbricano, importano e usano sostanze e/o prodotti chimici per modificare il clima o per applicazioni geo-ingegneristiche e che numerose lacune esistono ancora in materia;

l’esposizione continua del nostro DNA a un inquinamento sempre più capillare, e in particolare a metalli pesanti, particolato ultrafine, ai cosiddetti distruttori endocrini, modella l’epigenoma del DNA nel lungo periodo e crea le premesse alle mutazioni genetiche che danno poi i tumori e molte altre patologie in aumento;

gli effetti deleteri dell’inquinamento atmosferico sono tanto maggiori quanto è più precoce l’esposizione (età gestazionale, neonatale, infantile e adolescenziale); risulta quindi urgente intervenire e predisporre interventi, azioni e politiche nazionali e internazionali che prevedano una rapida quanto concreta razionalizzazione e riduzione del fenomeno;

nel recepimento della normativa U.E., risulta necessaria ed urgentissima un’integrazione della normativa nazionale attraverso una precisa individuazione del traffico aereo tra le diverse fonti di inquinamento atmosferico, al pari del traffico dei veicoli su terra e mare, e una definizione e classificazione degli inquinanti che ne derivano, quali metalli pesanti, particolati atmosferici e tutti gli altri dei quali si potrà accertare la presenza, con fissazione dei relativi valori limite e guida, in quanto non ancora sufficientemente contemplati nella normativa vigente;

l’imprescindibile applicazione del principio di precauzione, nell’orientare l’azione dei pubblici poteri verso la prevenzione precoce, persino anticipatoria rispetto al consolidamento delle conoscenze scientifiche, riguarda in primis la produzione normativa in materia ambientale, ma anche l’adozione di atti generali e di misure cautelari –:

quali iniziative voglia intraprendere, nell’ambito delle proprie competenze, per garantire, nel recepimento della normativa UE, la tutela del diritto alla salute ed alla vita, dell’integrità dell’ambiente e dell’equilibrio degli ecosistemi e delle biodiversità;

come intende attivarsi per promuovere tutte le possibili attività di monitoraggio e controllo, da parte dell’Anpa, sullo stato dell’aria, dell’acqua e del territorio, a cominciare dalle zone circostanti agli aeroporti e avendo riguardo anche al traffico aereo ed ai relativi inquinanti in questione;

se non ritenga, nelle more, di costituire un tavolo tecnico interistituzionale con la presenza dell’Istituto superiore di sanità, dell’Agenzia nazionale per la protezione dell’ambiente, dell’Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale e di altri soggetti interessati, nell’attesa della integrazione della normativa in questione.

On. Serena Pellegrino

VEDI ANCHE 

INTERROGAZIONEALLA CAMERA: IN CHE MODO IL GOVERNO ITALIANO È IMPEGNATO IN OPERAZIONI DIGEOINGEGNERIA?

Atto Camera
Interpellanza
presentato da
PELLEGRINO Serena

Matthias Hancke e i collaboratori del suo film Overcast hanno inviato un comunicato-stampa a tutti i parlamentari svizzeri, informandoli sui risultati dello studio dell’ETHZ.

Qui il Comunicato

Fonte:  http://www.nogeoingegneria.com/

Video Correlato:

Articolo correlato: http://www.tankerenemy.com/

Il carburante del l’élite

In un tempo molto lontano i nostri giorni non avevano tempo,
oggi sono schematici

Premessa: (corsivo mio)
Due anni fa (più o meno nello stesso periodo), ho pubblicato la trascrizione del video che ora vi ripropongo a fondo pagina.

In questo video (vedi sotto) di 8-minuti e 28-secondi mi ha lasciato senza parole. E’ come se da tempo immemorabile avessimo smesso di vivere, in realtà, viviamo in una continua bugia, una bugia che è diventata così diffusa, non possiamo vedere ciò che così evidente e sta realmente accadendo, tutto intorno a noi.

Vi siete mai chiesti cosa sia in realtà la libertà? Il suo vero e reale significato?

La libertà è definita come il potere o il diritto di agire, parlare o pensare come si vuole. Purtroppo, nella società di oggi, avete tutti a malapena questi potere, il diritto di agire è limitato da regole predefinite che dobbiamo seguire ciecamente da tempo immemorabile.

Siamo liberi di agire come vogliamo? O agiamo come ci viene detto, o è come se quasi che l’intero pianeta sta seguendo una sceneggiatura predefinita chiamata vita? Stranamente, questo copione ci ha fatto dimenticare la definizione stessa di vivere liberamente. Ci svegliamo, andiamo a lavorare, si mangia e si dorme.

Il pensiero è diventato una limitazione, soprattutto perché c’è così tanta contorta disinformazione intorno a noi. Dai libri di testo che vediamo a scuola, alle informazioni inutili che ci vengono propinate da società e media di tutto il mondo.

La libertà è diventata lentamente una parola che si è adattata a molti significati. Mentre i decenni e secoli sono passati, la libertà si sta trasformando in una parola irriconoscibile.

Da notare che la sensazione è quella di non essere imprigionati o ridotti in schiavitù.

Tuttavia, la prigione e la schiavitù sono tutte intorno a noi. Questo stato di schiavitù e prigione è presente nella società in modo diverso, senza essere visibile, siamo imprigionati da un sistema che è stato messo insieme dal popolo, ma è danneggiato e contorto al punto in cui ci comportiamo come se ci mancasse la mente e il cervello.

Diciamo che la libertà e le libertà sono presenti nella società, perché abbiamo una casa, un lavoro, una macchina, ma alla fine, siamo tutti bloccati su una massiccia ‘isola’ nello spazio chiamato Terra.

E’ come se la società ci abbia ingannato nel corso dei secoli, fino al punto in cui facciamo la guerra giustificandola per amore della libertà, anche se la libertà è qualcosa che non può esistere in uno stato di guerra, e le guerre non possono ottenere la libertà. Le guerre sono parte del sistema.

Come può esistere la libertà quando ci sono quasi un miliardo di persone che stanno morendo di fame? Questo significa che abbiamo scelto di ignorarle?

Ti senti libero?

Sii? Puoi bere l’acqua in libertà, sapendo che non è inquinata? Che non è avvelenata? Possiamo prendere il cibo da un albero come una volta facevano i nostri antenati e mangiarlo? possiamo coltivare il nostro cibo? Mentre tutto intorno a noi è controllato, ora, come stanno andando le cose, non stiamo certo migliorando come specie, siamo come un poveretto che sta pisciando fuori dal vaso.

Siamo DE-evoluti al punto in cui non siamo in grado di procurarci il cibo dalla natura, bere acqua fresca e fredda che sgorga, dal terreno. Usiamo solo la Terra per edificare le nostre case.

Sì, una volta-in un passato molto lontano, quando la libertà di parola non era ancora stata definita, eravamo in grado di fare tutto liberamente, senza paura e senza libertà, perché è la società moderna che ha creato la definizione di questa parola, ma fallì miseramente, per non parlare delle varie e adeguate implementazioni.

Questo video definisce e riprende tutto quello che siamo riusciti a fare come società. Si tratta di un campanello d’allarme.

Grazie per essere arrivati fin qui nella lettura, godetevi questo video. E’ un video che mi ha fatto pensare a molte cose. Si ringrazia Spencer Cathcart per la creazione del video.


Video sottotitolato il lingua italiana

Fonte: http://www.ancient-code.com/

Il video trascritto: domenica 8 febbraio 2015 … per tutti noi … 

Traduzione e adattamento Nin.Gish.Zid.Da