Crea sito

VOLERE E’ POTERE

Riceviamo aiuti da tutti: Albania, Cuba, Russia, Stati  Uniti, e noi siamo ancora qui a parlare di MES. Volere e Potere, basta fare gli struzzi.

Considerato che la guerra è ECONOMICA, e Tedeschi, Austriaci, Olandesi, Fillandesi non hanno intenzione di aiutare coi soldi di tutti e cioè con Eurobond, i paesi più colpiti dell’area Euro come SPAGNA FRANCIA, ITALIA, GRECIA ecc. Soldi che servirebbero a curare malati, a comprare farmaci, a pagare medici, infermieri, sussidi, cassa integrazione, contributi ad aziende e lavoratori, ed attività commerciali oggi chiuse, e ogni misura di sostegno all’economia del nostro paese.

Visto che andiamo tutti a far la spesa, VI IMPLORIAMO di far crollare il fatturato delle aziende tedesche e austriache, i vantaggi saranno enormi…

Il primo è per l’occupazione italiana, in secondo luogo le aziende italiane pagano tasse in Italia, molte multinazionali delocalizzano e non producono nulla in Italia, ma inviano solo i loro prodotti al nostro mercato, cioè non producono posti di lavoro in Italia. Altre tramite un gioco complicato ma legale, pagano poche tasse, avendo sede ad Amsterdam o Paesi Bassi.

Se le aziende tedesche che hanno dipendenti qui in Italia crollano,  altre aziende italiane o di altri paesi assumeranno personale in Italia, quindi tranquilli.

La Germania ha avuto un SURPLUS commerciale da quando è entrata in Europa, vantaggio riconosciuto da tutti gli economisti del mondo.

Questo anche perchè la gran parte dei nostri politici son tutti senza palle.

I vantaggi per le aziende NON GERMANICHE sarebbero enormi,

Vi chiediamo di inoltrarlo a 20 persone, di cui 2 almeno fuori dalla vostra città,

se ognuno di voi ci riesce in 5 minuti siamo a 400, in un ora a 8.000 persone circa, in un giorno raggiungiamo 192.000 contatti, quindi i numeri si fanno importanti.

Rendiamo la Germania innofensiva, senza missili, senza armi, ma con l’arma che è caratteristica di noi italiani e cioè l’intelligenza. Vedi MEUCCI (inventore telefono),  E.FERMI, Cristoforo Colombo,  Leonardo da Vinci.

Cominciamo con il boicottare TUTTI I PRODOTTI ELENCATI DEI COLOSSI DELLA GRANDE DISTRIBUZIONE tedeschi:

ALDI SUPERMERCATI, LIDL, PENNY, Market e DESPAR,

prodotti:

BALSEN biscotti

YOGURT MULLER
KNORR SUGHI
HARIBO caramelle
Birra Paulaner, Edelweiss, Goldenbrau, Gosser (BAVARIA e Heineken olandesi)
Red bull bevanda austriaca
Henkel group tedesca che detiene:
DIXAN, BIO PRESTO, Perlana, VERNEL, PERSIL ,Pril per lavastoviglie,
Nielsen sapone piatti.
GLISS per capelli,
Antica Erboristeria che è tutto meno che italiana
Breff detergenti prodotti casa
VAPE antizanzare
HERTZ autonoleggio
Ravensburger giocattoli
LOCTITE e colla e Pritt
Schwarkopf shampoo e Neutromed saponi
Continental pneumatici
ROWENTA E VORKERK elettrodomestici
Marchio Bosch e Aeg Cucine

Materiale per bagno edilizia 

Duravit, Grohe e Knauf, Villeroy & Bosch
Wurth viti
Junkers e Vaillant caldaie
Telefunken televisori
Osram e SIEMENS, colossi illuminazione
PUMA e ADIDAS
ESCADA e MONTBLANC
REUSCH e ULHSPORT abbigliamento sport e neve.
LANGE & SONHE orologi
KTM moto
Swaroski gioielli
SCI ATOMIC e il marchio HEAD

Deustche Bank

(per chi tiene i soldi lì ricordiamo che la banca ha varato 20.000 licenziamenti in tutto il mondo, in quanto attraversa una grave crisi di liquidità) Decisamente più sicuro tenere risparmi nelle grosse banche italiane

Sui farmaci, si parla di salute e quindi siamo persone perbene e non ci permettiamo di toccare la Bayer ma se comprate un’aspirina in meno è meglio, per tutti…

DIFENDEIAMO I LAVORATORI E LE AZIENDE DEL NOSTRO PAESE

Non ci rivolgiamo a tutti ma solo AGLI ITALIANI CHE VOGLIONO DIFENDERE IL PROPRIO PAESE, OGGI COME NON MAI.

Fantasmi del mare

Triangolo delle Bermuda:  Rispunta una nave scomparsa da 90 anni. 

la Guardia Costiera cubana, ha annunciato di aver intercettato una nave senza equipaggio diretta verso l’isola, si presume che sia la SS Catopaxi, una carretta del mare che scomparve nel dicembre del 1925 che, sin da allora è stata collegata alla leggenda del Triangolo delle Bermuda.

Le autorità cubane hanno individuato per la prima volta la nave il 16 maggio, nei pressi di una ristretta zona militare , ad ovest di Avana. Sono stati molti tentativi infruttuosi per comunicare con l’equipaggio, oltre a mobilitare tre motovedette per intercettarla.

Quando vi giunsero, sono rimasti sorpresi di trovare un piroscafo di quasi 100 anni di età, identificato come il Catopaxi, un nome famoso legato alla leggenda del Triangolo delle Bermuda. Non c’era nessuno a bordo e la nave sembrava in stato di abbandono da decenni, suggerendo che questo potrebbe essere il cargo vagabondo scomparso.

Una esaustiva ricerca sulla nave ha portato alla scoperta del diario di bordo del capitano. E’ stato infatti, associato alla Clinchfield Navigation Company, i proprietari della SS Catopaxi, ma non riportava nessun indizio riguardo ciò che è accaduto alla nave negli ultimi 90 anni.

Il 29 novembre del 1925, la SS Catopaxi partì da Charleston, South Carolina, e si diresse verso l’Avana, Cuba. La nave aveva un equipaggio di 32 uomini, sotto il comando del capitano WJ Weyer, e trasportava un carico di 2.340 tonnellate di carbone. Due giorni dopo è stata data per dispersa, un mistero che è durato quasi 90 anni.

Il Vice Presidente del Consiglio dei Ministri, il Generale Abelardo Colomé, ha annunciato che le autorità cubane stavano per condurre approfondite indagini per chiarire il mistero della scomparsa e della sua ricomparsa.

Il Generale Colomé dice che “è molto importante capire cosa sia successo, tali incidenti non sono un bene per la nostra economia, vogliamo essere in grado che tali incidenti di scomparsa non accadano di nuovo nel futuro. E’ giunto il momento di risolvere una volta per tutte questo mistero legato al Triangolo delle Bermuda.

La cultura popolare ha attribuito molte delle sparizioni alò paranormale e/o a fenomeni soprannaturali, o ad attività di esseri extraterrestri. Una altra spiegazione porta all’idea di tecnologie avanzate del mitico e scomparso continente Atlantide.

Nonostante la popolarità di tutte queste strane teorie, la maggior parte degli scienziati non riconosce l’esistenza del Triangolo delle Bermuda, relegando la responsabilità di tali sparizioni e fenomeni a errori umani.

La misteriosa ricomparsa della SS Catopaxi ha tuttavia già suscitato molto interesse nella comunità scientifica, spingendo e portando alcuni esperti a cambiare idea su questo argomento. 

LINK

http://ningizhzidda.blogspot.it/