Archivi tag: crociate

Templari: i Poveri Soldati di Cristo

L’origine dei cavalieri templari e la prima crociata

di: JC Zuzierla

Nel 1099, gli eserciti cristiani superarono l’allora Gerusalemme controllata dai musulmani. Dopo il rovesciamento, i cristiani dell’Europa occidentale furono incaricati di viaggiare attraverso territori controllati dai musulmani per raggiungere la Terra Santa.

I cavalieri templari

Durante l’epoca medievale, i Cavalieri Templari furono creati – nell’anno 1118 – da Hugues de Payens, un cavaliere francese e devoto cristiano. Questo esercito religioso iniziò con il nome, i Poveri Soldati di Cristo e il Tempio di Salomone. Lo scopo di questa milizia era proteggere i pellegrini cristiani che visitavano la Terra Santa di Gerusalemme.

I Cavalieri Templari originali consistevano in soli nove uomini, uomini che erano parenti e conoscenti del comandante Hugues de Payens.

Per anni, i Cavalieri hanno affrontato la reazione dei leader religiosi europei fino all’anno 1129, quando la Chiesa cattolica ha ufficialmente appoggiato la milizia. Tuttavia, i Cavalieri non videro una vera crescita fino a 10 anni dopo, quando Papa Innocenzo II diede il suo sostegno, concedendo ai Cavalieri privilegi speciali.

Nel 1139, papa Innocenzo II diede il dato di Knights Omne ottimale, un tipo di decreto pubblico noto come toro papale. Questa bolla papale prometteva che tutti i beni acquisiti dagli eserciti musulmani fossero dati ai Cavalieri di Templare. Ciò conferì al Cavaliere un potere e un privilegio senza precedenti. Questo ordine era esentato dal pagamento delle tasse e permesso di costruire le proprie chiese.

Dopo aver ricevuto la bolla papale, i Cavalieri si fecero più ricchi ed espansi. L’ordine divenne noto come guerrieri coraggiosi, devoti al cristianesimo e ai compagni di fede della religione. La milizia di nove uomini è cresciuta fino a 15.000-20.000 uomini durante il suo picco. L’esercito era enormemente ricco, potente e militarmente riverito

I Cavalieri diventarono i protettori cattolici degli Stati Crociati in Terra Santa, consentendo l’espansione del cristianesimo. Controllarono i castelli e la maggior parte del Mar Mediterraneo, sconfiggendo furiosamente gli eserciti musulmani che cercavano di riprendere il controllo di Gerusalemme.

La prima crociata

Le Crociate erano un gruppo di guerre religiose durante il periodo medievale. Entrambe le parti coinvolte, cristiani e musulmani, consideravano sacro i siti circostanti di Gerusalemme. Nel settimo secolo, questo sacro territorio cadde sotto il controllo islamico.

Sebbene le ragioni per cui la Prima Crociata fu creata siano oggetto di dibattito, si ritiene che quando gli egiziani passarono il controllo di Gerusalemme ai turchi selgiuchidi nel 1071, divenne evidente la necessità di una crociata. Rispetto ai turchi selgiuchidi, gli egiziani erano relativamente passivi nei confronti dei credenti del cristianesimo. I turchi erano un regime molto più spietato con poca tolleranza per i cristiani.

La prima crociata ebbe luogo tra il 1095 e il 1099 d.C., oltre 400 anni dopo che Gerusalemme fu reclamata dai musulmani. Sotto gli ordini di Papa Urbano II, la Prima Crociata fu il primo tentativo ufficiale dei cristiani di rivendicare la Santa Terra di Gerusalemme dal controllo islamico.

I precedenti tentativi di riconquistare la Terra Santa hanno avuto luogo, tuttavia, tutti i tentativi condotti prima che gli ordini di Papa Urbano II siano stati classificati come Crociata del Popolo. Questa crociata fatta per lo più da cittadini francesi non ha avuto alcuna possibilità. La crociata alla fine fu demolita abbastanza facilmente dagli eserciti musulmani.

Il 27 novembre 1095, durante quello che sarebbe diventato noto come il Concilio di Clermont, Papa Urbano II invocò la Prima Crociata nel suo discorso, invocando la gerarchia della chiesa. Il suo discorso, per lo più esagerato, parlava di orribili violenze contro i cristiani e la contaminazione dei monumenti cristiani.

Le parole di Papa Urbano II non sono passate inosservate, poiché molti cristiani hanno preso a cuore le sue parole. Dopo il discorso, coloro che sono disposti a rischiare la vita hanno giurato di diventare un crociato e rivendicare la Terra Santa per il cristianesimo.

Decine di migliaia di crociati, tra cui migliaia di cavalieri, intrapresero un viaggio incredibilmente violento per prendere Gerusalemme. Questi crociati hanno passato anni a combattere con eserciti musulmani nei tentativi di bonificare i territori. Le perdite furono elevate per entrambe le parti di questa guerra santa.

La prima crociata raggiunge la Terra Santa

Non è stato fino all’anno 1099, che i crociati hanno raggiunto Gerusalemme. Dopo essere arrivati, i membri della prima crociata trascorsero diverse settimane a costruire torri per entrare nella città fortificata.

Con il loro numero estremamente ridotto, i soldati cristiani sono entrati a Gerusalemme e hanno iniziato a massacrare la popolazione con la città. Quando gli eventi di estrema violenza erano finiti, il cristianesimo sarebbe diventato l’entità dominante della città sacra. La prima crociata ebbe successo e sarebbe l’unica vera e propria crociata di successo tra le nove che ne conseguirebbe.

La prima crociata e la connessione dei Templari

I Cavalieri Templari si formarono quasi due decenni dopo la fine della prima crociata. Sebbene i due non avessero una connessione immediata, i Cavalieri si formarono a causa del risultato della prima crociata. Ora sotto il controllo cristiano, Gerusalemme e i credenti della religione avrebbero bisogno di protezione. I Cavalieri Templari furono creati per proteggere gli ideali del cristianesimo che furono installati a Gerusalemme dopo la Prima Crociata.

Dopo lo scioglimento dei primi crociati, i pellegrini cristiani necessitavano di protezione contro la vendetta islamica. Senza il successo della bonifica di Gerusalemme, i Cavalieri Templari non si sarebbero formati e ai Crociati sarebbe stato affidato il compito di rovesciare il controllo islamico sulla Terra Santa.

I cavalieri templari si indeboliscono

Alla fine del 12 ° secolo, il potente regime dei Cavalieri Templari cominciò a vacillare. Scoppiarono lotte intestine tra eserciti cristiani, che indebolirono il potere politico e militare del cristianesimo. Queste faide tra i Cavalieri Templari, i Cavalieri Ospitalieri ei Cavalieri Teutonici, hanno devastato la posizione cristiana.

Nel 1187, Gerusalemme fu nuovamente riconquistata dalle forze musulmane. I Templari non riuscirono a proteggere la città per cui i membri della prima crociata avevano dato la vita.

Nel 1229, il cristianesimo riprese il controllo di Gerusalemme sotto la guida dell’imperatore del Sacro Romano Impero Federico II.

I Cavalieri Templari non furono coinvolti nella ricattura che è diventata nota come la Sesta Crociata. Federico adottò un approccio più politico per riconquistare Gerusalemme con pochi spargimenti di sangue tra le due parti della Crociata. Tuttavia, questa volta il controllo cristiano durò solo 15 anni, quando Gerusalemme cadde nuovamente sotto il controllo islamico. Questa volta la dinastia Ayyubide e mercenari di Khwarezmi governarono la Terra Santa.

La caduta dei cavalieri templari

Quando gli eserciti musulmani iniziarono ad espandersi sia in termini di dimensioni che di forza, divennero il gruppo di controllo delle Crociate. L’esercito un tempo potente e temuto dei Cavalieri Templari si indebolì. Nel tardo 12 ° secolo e nei primi secoli del 13° secolo, i Cavalieri Templari furono costretti a trasferirsi più volte.

Alla fine del 13 ° secolo, la città crociata di Acri era l’ultima roccaforte del cristianesimo in Terra Santa. Questa città era un centro per il commercio internazionale, l’unico hub rimasto per le forniture militari per il cristianesimo – estremamente vitale per i Cavalieri Templari e il popolo cristiano.

Nel 1291, le forze egiziane demolirono la città, incluso il castello dei Cavalieri Templari. Non erano riusciti a proteggere il loro ultimo territorio rimanente che circondava la Terra Santa.

I cavalieri avevano perso il sostegno degli europei. Nel 1312, Papa Clemente V fu costretto a sciogliere i Cavalieri Templari dopo aver subito un’intensa pressione da parte del re Filippo. I beni dei Cavalieri furono sequestrati e dispersi presso i Cavalieri Ospitalieri, uno degli eserciti feudali dei Cavalieri Templari durante il dodicesimo secolo.

Alcuni dei Cavalieri furono perseguitati con accuse ingiuste, mentre altri furono giustiziati, incluso l’ultimo Gran Maestro dei Cavalieri Templari, Jacques de Molay. L’ex esercito e protettore del cristianesimo, un tempo eminente, era caduto in modo piuttosto spettacolare in un tempo relativamente breve.

Primi passi dai Cavalieri Templari e dalla Prima Crociata

Durante il periodo medievale, le guerre sante hanno afflitto l’Europa e il Medio Oriente. Il controllo della città sacra di Gerusalemme è stato il fattore chiave per migliaia di vittime e devastanti distruzioni durante le Crociate. Queste guerre di religione tra cristianesimo e islam hanno combattuto per secoli.

La prima crociata fu l’impresa più impressionante del cristianesimo durante l’era medievale. Ha permesso alla religione di prosperare e ai gruppi di regimi cristiani come i Cavalieri Templari di emergere.

La lotta tra gli eserciti fu l’inizio della fine per il breve controllo del Cristianesimo sui territori sacri. Con l’espansione degli eserciti musulmani, il cristianesimo si indebolì e cadde. I successi della prima crociata furono annullati in poco più di un secolo, poiché i cavalieri templari non riuscirono a proteggere il cristianesimo.

Immagine in primo piano di Pixabay tramite Pexels

Fonte: https://www.ancient-code.com/

®wld

La Venuta del Quinto Mondo

globalreligion10_01_small

La Crociata che porterà a una sola religione mondiale

di Rosanne Lindsay  13 Novembre 2018 dal sito web NatureOfHealing traduzione di Claudiordali  Versione originale in inglese

Come naturopata, preferisco di gran lunga scrivere sulla salute fisica.

È molto più facile fermarsi alle prime apparenze, tuttavia, il tasso delle malattie epidemiche mostra anche lo stato malato dell’umanità. Come Dentro Così Fuori. Dopo tutto, i guaritori olistici riconoscono che tutte le malattie fisiche iniziano dall’interno.

Identifichiamo la causa osservando i segni visibili nei nostri corpi e nel nostro ambiente. Quando mi sono seduta per scriverla, mi sono resa conto che la seguente storia è più lunga di quanto mi aspettassi. Quindi, mettetevi comodi. La verità è più strana della finzione. Stiamo per unire alcuni puntini.

I segni della Religione Globale vengono mostrati all’umanità attraverso didascalie, eventi e discorsi da parte di quei leader mondiali che predicano l’uniformità facendola passare per unità. L’uniformità nel nome dell’unità è la premessa fondamentale della religione mondiale.

Le calamità, le frontiere deboli e i crolli di mercato sono gli eventi programmati per aprire la strada all’uniformità, che appare sotto forma di una razza senza genere, cittadini schiavi, paesi senza frontiere e il culto di un dio minore sotto una sola religione.

Dalle crociate cristiane alle crociate New Age, l’obiettivo che Tutto deve essere Mondiale risale alla massoneria e a Babilonia.

L’umanità è stata testata. La sfida è come separare la verità dalle bugie per sapere perché, come e quando avverrà la trasformazione in modo che potremo preparare e “ripulire le nostre azioni individuali”.

Se riuscissimo a trovare la verità in mezzo alle bugie, potremmo salvare l’anima dell’umanità. Una storia epica, se mai ce ne fosse stata una.

Le Crociate New Age

Le Crociate New Age non sono delle marce a cavallo, ma degli eventi ambigui. Nel 2016, il Festival Mekudeshet si è svolto nella Città Santa di Gerusalemme.

Si è trattato di un incontro spirituale per “creare una nuova realtà… e ridefinire la religione.”

Lo scopo dell’evento fu quello di creare,

“una sola casa per le tre principali religioni del mondo, in modo da per sfruttare gli antichi poteri della città per ispirare gli artisti, i musicisti e i personaggi culturali di tutto il mondo, a ridefinire la loro arte e le loro tradizioni e a mettersi insieme durante i tempi difficili.”

Non stiamo forse attraversando dei tempi difficili? Le persone non stanno cercando di ottenere una guida dai leader religiosi?

Negli anni ’90, padre Guy Consolmagno, gesuita, astronomo esperto e curatore della collezione di meteoriti del papa, ha affermato che non c’è conflitto tra la scienza e la religione e che entrambi le discipline possono completarsi a vicenda … che è qualcosa che va contro molte opinioni religiose.

globalreligion10_02_small

Secondo un articolo di Newsweek del 2010, sotto Papa Benedetto XVI, padre Consolmagno fece un intervento al British Science Festival, dicendo che avrebbe battezzato gli alieni, “se glielo avessero chiesto.”

Nel 2014, durante la sua omelia, anche papa Francesco disse che avrebbe battezzato gli alieni!

Secondo un articolo del 2015 dell’Huffington Post, il reverendo José Gabriel Funes, l’astronomo che dirige l’osservatorio Vaticano, affermò di essere aperto alla possibilità di una vita extraterrestre, ma non aperto a un Gesù alieno.

Nel 2016, con un videomessaggio, Papa Francesco invitò le masse a conformarsi.

Disse che,

“In mezzo a questa folla, in mezzo a questa gamma di religioni, c’è solo una certezza che vale per ognuno di noi: siamo tutti figli di Dio.”

Di quale dio sta parlando il Papa?

Se la Chiesa crede che gli alieni stiano arrivando per salvare l’umanità e Gesù NON è un alieno, allora sta forse insinuando che il Dio della Bibbia è un dio alieno?

L’Agenda “Aliena” 

Perché la chiesa cattolica sta cercando di dare informazioni sugli extraterrestri?

Si tratta forse di un tentativo per distrarre la gente dallo scandalo mondiale dei preti pedofili, o per ignorare la sanguinosa storia della religione? Oppure, fa parte del Grande Inganno per creare e diffondere paura?

La gerarchia papale, come fa a sapere che gli alieni accetterebbero di essere battezzati? Perché affermano di sapere che gli alieni possano esistere e che Gesù ‘non’ è sicuramente un alieno?

Si tratta forse dell’agenda aliena che ci vuole confondere? Oppure, vogliono incoraggiare i popoli di tutte le religioni ad allontanarsi dal messaggio di Cristo, il messaggio che dice che il regno di Dio è dentro di noi?

Quando il fisico Stephen Hawking era ancora in vita, faceva parte della Pontificia Accademia delle Scienze, un gruppo che teneva aggiornati i cardinali anziani e il papa con gli ultimi sviluppi scientifici.

Hawking riteneva che le leggi della fisica potevano eliminare il bisogno di Dio. Contribuì a spianare la strada alla Tecnocrazia e al Transumanesimo, dove la scienza è dio.  

Non si può provare che Dio non esiste, ma la scienza è in grado di renderlo non necessario. Le leggi della fisica possono spiegare l’universo senza bisogno che ci sia un creatore.
Stephen Hawking 

Nel 1974, Stephen Hawking venne iniziato, come uno dei membri più giovani, alla Royal Society, un’istituzione con un retaggio massonico, piuttosto che scientifico.

Traete le vostre conclusioni.

Il fenomeno alieno è un tema comune nelle alte sfere della scienza e della religione. Può essere che Babilonia stia risorgendo dalle ceneri per conquistare tutte le religioni con un’Unica Religione Mondiale?

Date un’occhiata al nome del telescopio del Vaticano, che viene usato per cercare la vita aliena.

La LUCIFER Connection

Il Vaticano ha pesantemente investito nello spazio. Possiede un Telescopio Tecnologicamente Avanzato (VATT), accanto all’Università dell’Arizona, chiamato LUCIFER (Large Binocular Telescope Near Infrared Utility).

Nel 2010, Popular Science riferì di un telescopio che osserva gli oggetti celesti e il cielo.

Proprio così, il Vaticano ha un osservatorio in Arizona, presidiato da astronomi gesuiti, il cui telescopio si chiama con il nome del Diavolo.

globalreligion10_03.jpg

Il VATT, sulla sinistra, come lo si vede  dalla terrazza del vicino LBT. (Credito: Andromeda321/Wikimedia Commons) 

Secondo Ecumenical News, gli autori del libro ‘Exo-Vaticana – Petrus Romanus, Project LUCIFER e il sorprendente piano del Vaticano per la venuta di un salvatore alieno‘ (Exo-Vaticana – Petrus Romanus, Project LUCIFER, and the Vatican’s astonishing plan for the arrival of an alien savior), affermano che gli astronomi vaticani stanno utilizzando sia il VATT che il Grande Telescopio Binoculare LUCIFER per cercare il ‘salvatore alieno’.

Padre Guy Consolmagno, l’astronomo papale, senza scuse affermò che,

“molto presto le nazioni del mondo guarderanno agli alieni per cercare la loro salvezza.”

globalreligion10_04

Gli sforzi di Papa Francesco per realizzare una nuova religione mondiale, in cui tutte le religioni, le sette e le denominazioni si riuniranno in una sola, fa sì che alcuni lo identifichino come un Falso Profeta.

  • Perché il Vaticano studia i cieli dal 1582, se non per cercar di trovare qualcosa di splendente e folgorante?
  • Il telescopio più avanzato al mondo sta rintracciando un nemico o un amico?
  • Dove è andato a finire il Dio dentro a ognuno di noi?
  • Oppure, il nemico dentro a ognuno di noi?

La seguente Profezia di Nostradamus:

II Centuria, Quartina 43

Durante la comparsa della stella barbuta

I tre grandi principi diventeranno nemici

Colpita dal cielo, la pace sulla terra trema,
Il Po e il Tevere traboccano, il serpente giace sulla costa.

Le stelle e i pianeti sono le divinità pagane che il Vaticano adora da sempre? La conquista del potere religioso, profetizzata da Nostradamus cinquecento anni fa, si trattò del tradimento del cristianesimo?

                    VI Centuria, Quartina 6

La stella barbuta comparirà da Nord

Non lontano dal Cancro:
Susa, Siena, la Beozia, l’Eretria,
Roma la grande moriranno, la notte è finita.

L’Invasione della Terra

   globalreligion10_05.jpg

Diamo ascolto a Naughty Beaver che condivide la disclosure del Vaticano.

Ascoltare la spiegazione di come le profezie di Nostradamus confermino quelle bibliche, significa ricevere una tempistica riguardo a che cosa stia emergendo, quando e come. È scritto nelle stelle che papa Francesco fornirà delle rivelazioni sugli alieni.

Il Vaticano rinnegherà Cristo tre volte.

L’invasione della Terra avverrà nel 2021 durante lo spostamento dei poli magnetici, quando gli scudi terrestri si abbasseranno e quando,

“si preparerà una grande guerra nei cieli”.

Una guerra nello spazio potrebbe voler dire che gli esseri benevoli saranno presenti nei nostri cieli per assistere l’ascensione dell’umanità.

Durante questo periodo, il prossimo Papa (nero) sarà sacrificato e sostituito da un essere androgino – Satana (la figura sopra) che verrà sulla Terra quando i poli magnetici si invertiranno. 

Satana (o Lucifero), sotto le sembianze di un alieno, sarà visto come “il salvatore” che impedirà la terza guerra mondiale. 

Come Sopra Così Sotto.

Tutto converge nello stesso momento.

Dopodiché, nel 2024, i poli si invertiranno veramente, causando la quasi completa distruzione della Terra, incluso il Vaticano. Una volta che i poli saranno invertititi, si richiuderanno gli scudi, impedendo agli “alieni” di andarsene per 3 anni.

Satana battezzerà gli “alieni” che cercheranno di dominare la Terra e creare una sola religione mondiale.

Infine avverrà la Mietitura

Vi sembra surreale? 

L’agenda aliena è il progetto gesuita che promuove quello transumanista (A.I.) e quello transgender. La scopo? Impedire agli umani di evolvere verso una dimensione superiore. Che ci crediate o no, gli umani sono una minaccia per quel gruppo di esseri provenienti da dimensioni superiori e conosciuti come Anunnaki.

La buona notizia è che Dio è “onnipotente”.

La conseguenza dell’inversione dei poli porrà fine all’agenda aliena, resetterà la Terra e l’umanità sarà di nuovo in carreggiata, anche se la maggior parte degli esseri umani subirà alcune battute d’arresto. Leggete il mio precedente articolo ‘Il Futuro dell’Umanità – Prove, Profezie e Spostamento dei Poli‘.

L’insediamento dell’anti-Cristo, sarà il Grande Inganno perpetrato dalla Chiesa Gesuita Massonica Romana Cattolica?

Apocalisse 12: 9 (LND)

Così il gran dragone, il serpente antico, che è chiamato diavolo e Satana, che seduce tutto il mondo, fu gettato sulla terra; con lui furono gettati anche i suoi angeli.

Profezie di Madre Shipton

Le maree saliranno oltre ogni comprensione. Divoreranno le coste e poi le montagne inizieranno a ruggire e i terremoti divideranno la pianura in due parti …

Chi sopravvivrà a questo (illeggibile), darà inizio alla nuova razza umana. Ma non sulla terra che già c’è, bensì sui letti spogli, asciutti e desolati degli oceani. I sopravvissuti inizieranno una nuova civiltà, non sulle terre che furono avvelenate dalle guerre e dalle radiazioni nucleari, ma su terre che sorgeranno dal mare dopo la grande tribolazione.

I leader della chiesa hanno ingannato il popolo…

globalreligion10_06.jpg Per ulteriori informazioni cliccate QUI… 

La dottrina cristiana enfatizza la sottomissione e insegna ai fedeli di seguire come pecore e “diventare come dei piccoli fanciulli” (Matteo 18: 3).

I governi trattano le persone come fossero di proprietà dello Stato, usando i loro mandati per il prossimo Piano di Immunizzazione degli Adulti. Il presidente degli Stati Uniti sostiene che c’è bisogno di “un grande evento” per mettere insieme i popoli.

Magari una finta invasione aliena?

Il Progetto Bluebeam della NASA prevede un gigantesco “space show” con ologrammi, suoni ottici tridimensionali e proiezioni laser di più immagini olografiche che potrebbero davvero ricreare un’invasione.

Uno show del genere, potrebbe introdurre il nuovo salvatore?

Le profezie Hopi raccontano una storia diversa. Molti Hopi sostengono che stiamo vivendo gli ultimi giorni del Quarto Mondo. La tribù Hopi ha predetto vari cambiamenti della Terra che indicheranno la conclusione dell’era attuale e l’inizio del Quinto Mondo.

Avranno ragione?

La Venuta del Quinto Mondo

“Gli Hopi credono che abbiamo già passato tre cataclismi mondiali.

  • Il Primo Mondo fu distrutto dal fuoco: da una cometa, da un asteroide o da numerose eruzioni vulcaniche.
  • Il Secondo Mondo fu distrutto dal ghiaccio: la grande Era Glaciale.
  • Come documentato da molte culture di tutto il mondo, un tremendo diluvio distrusse il Terzo Mondo.

Queste tre distruzioni globali non furono il risultato di meri cambiamenti terrestri casuali o di fenomeni astrofisici, ma del disprezzo che l’umanità dimostrava nei confronti di Madre Terra e dei dettami spirituali del Creatore.

In altre parole, i cataclismi che avvengono nel mondo naturale, sono causalmente connessi alle trasgressioni collettive o alle azioni umane negative.”

Siamo Arrivati a questo Punto?

globalreligion10_07_small 

Alce Nero, il grande indiano americano, disse:

“tutte le verità arrivano a questo mondo con due facce”.

  • Quelle che incarnano paura e odio soffriranno.
  • Quelle che incarnano amore e cura trascenderanno a una più alta densità di frequenza.

Cosa dobbiamo sapere?

Stiamo vivendo in questo mondo di dualità, ma non gli apparteniamo. Siamo Spiriti, esseri di luce eterna che vivono su un pianeta finito. La conoscenza è potere e vince la paura. Non abbiate paura. Il dio dello Spirito non è il dio della Bibbia, il dio della carne, o il dio di questo costrutto 3D.

Il regno di ‘dio’ è dentro di noi.

Se i sette anni della Tribolazione sono già iniziati, allora noi “figli” abbiamo bisogno di crescere e diventare degli esseri sovrani che non hanno bisogno che le autorità ecclesiastiche ci dicano chi siamo.

Abbandonate il dogma della Chiesa. Collegate i puntini e uniteli tra loro.

Se noi, come umanità, vogliamo superare facilmente questi tempi difficili e giungere al mondo successivo, la cosa migliore da fare è porre delle domande, diffondere consapevolezza e diventare forti nel cuore e nella mente, nel corpo e nell’anima.

Trovate il vostro nucleo e poi fate pace con voi stessi e con il dio divino. Incarnare la pace significa creare la pace intorno a voi.  

Come Dentro  – Così Fuori...

Fonte: https://www.bibliotecapleyades.net/

®wld