Archivi tag: cover-up

Se quei pianeti sono davvero lì…

Ci sono altri pianeti ora qui?

La donna che ha questo canale YouTube guarda costantemente le telecamere meteo in Alaska e in Canada. Sembra che abbia individuato almeno due o tre e forse almeno quattro diversi pianeti ora vicino alla Terra, nel sistema solare interno.

Se lei ha ragione, e sembra proprio che possa essere, la Madre di tutti i Cover-up è in corso per nascondere queste informazioni al pubblico.

Significherebbe che ciò che ci è stato insegnato a scuola riguardo al sistema solare è semplicemente una disinformazione sbagliata, falsa, errata, falsa, ingannevole; in breve, che siamo stati nutriti con un mucchio fumante di imbecilli, mendaci, pseudo-scientifici mumbo-jumbo e cazzate glorificate.

Se questi pianeti sono veramente lì, e se arrivano molto più vicini alla Terra, ciò dovrebbe essere più che sufficiente per causare terremoti enormi, malumori e forse anche un capovolgimento del polo o spostamento dei poli; tutti fenomeni che io e molti altri abbiamo visto nei nostri sogni e visioni.

Togli la foschia dalla scia chimica e questo è molto vicino a ciò che il malicagua mi ha mostrato nel 2012: molteplici corpi celesti vicino alla Terra e altrettanto luminosi e visibili come la Luna piena. All’epoca pensavo che quelle visioni fossero dei falsi allarmi, ma ora capisco che il malicagua apparentemente mi sta solo mostrando quello che sta realmente accadendo. Le piante visionarie usate dagli sciamani sudamericani mi hanno mostrato molte cose nel corso della mia ricerca visionaria in Sud America, e questa è una di quelle cose!

Notate come ascoltate la sua narrazione che è stata sottoposta a un’enorme quantità di abusi e censure personali per aver portato questi pianeti a un’attenzione pubblica più ampia. Io stesso sono stato quasi ucciso poco dopo aver iniziato a scrivere delle mie visioni sciamaniche nell’Amazzonia ecuadoriana, nel 2011 e nel 2012, quindi sono solidale con la sua prova personale. Ci sono poteri oscuri in questo mondo che non vogliono che l’umanità sappia la verità sulla maggior parte di qualsiasi cosa.

Giustamente o erroneamente, la donna che ha questo canale YouTube interpreta ciò che sta osservando attraverso una prospettiva fondamentalista cristiana, ma ciò non altera la realtà oggettiva delle immagini che ha rilevato sulle telecamere meteorologiche del governo negli ultimi giorni, settimane, mesi e anni.

I dati rigidi sono ciò che mi interessa. La difficile importazione della presenza di altri pianeti che si avvicinano alla Terra fa riflettere.

Se quei pianeti sono davvero lì, e se si avvicinano molto, è una garanzia certa che ci saranno sconvolgimenti geofisici reali, seri qui sulla Terra. Puoi portarlo in banca – a parte il fatto che la banca non sarà più lì, e forse non lo sarai neanche tu.

Ma tu sai cosa intendo.

Luna e presunti scopi scientifici

La NASA ha lanciato 2 tonnellate di missili cinetici sulla luna: Che cosa hanno voluto distruggere? 

E’ possibile che la NASA abbia bombardato la luna al fine di distruggere una base aliena? Secondo molte persone in tutto il mondo, la risposta è un grande SÌ.

Secondo una serie di immagini e presunti rapporti, sulla superficie della Luna ci sono delle strutture aliene, e la NASA ha lanciato un’arma cinetica di 2 tonnellate per distruggerle, nonostante le leggi internazionali che lo vietano chiaramente.

Uno dei più grandi enigmi riguardanti gli UFO e la vita aliena è se i governi e le agenzie spaziali di tutto il mondo stiano coprendo tali informazioni. Negli ultimi due anni, non è qualcosa di nuovo vedere UFO sia sulla Terra che nello spazio, tutti supportati da presunti o meno veritieri report di video e fotografie, nonostante questo, molta attenzione è invece stata dedicata alla Luna piuttosto che sulla superficie della Terra, dove ci sono numerose basi ‘aliene’. Il fatto è che molti ritengono che la NASA e governi di tutto il mondo abbiano coperto queste informazioni di queste basi aliene facendole diventare un’ideologia ampiamente accettata negli ultimi dieci anni tra ufologi e credenti.

Una delle cose più interessanti che riguardano la luna, (che comporta un ‘tipico’ cover-up), è la missione LCROSS della NASA, dove, per motivi di presunti fini scientifici, è stata letteralmente bombardata la superficie della luna.

La NASA ha lanciato sulla Luna un’arma cinetica chiamata ‘Centauro’, nonostante il fatto che un fatto di questo tipo sia strettamente proibito.

Negli ultimi due decenni, numerosi trattati estremamente importanti hanno avuto un impatto significativo sulla politica spaziale militare, e secondo il libro Le vie del cielo: l’evoluzione della teoria Airpower, le note dei seguenti trattati sono:

1) Il trattato Outer Space (OST), che risale al 1967, afferma chiaramente che il diritto internazionale si applica oltre l’atmosfera. Le leggi internazionali messe in atto del trattato del 1967 reemphasized ha avviato nuove leggi spaziali: Accesso libero ai corpi celesti e spaziali per intenti pacifici, divieti nazionali di stanziamenti per corpi celesti o spaziali, divieti di mettere armi di distruzione di massa sia nello spazio che sui corpi celesti.

2) Il trattato per i missili anti-balistici (ABM) del 1972 (che è stato firmato tra USA e URSS) ha vietato lo sviluppo, la sperimentazione e l’occupazione di ABM spaziali.

3) La convenzione sulla registrazione (1974) impone alle parti di mantenere un registro degli oggetti lanciati nello spazio e riferire alle Nazioni Unite i parametri orbitali e la funzione generale di tali oggetti.

4) E, soprattutto, la Convenzione della Modifica ambientale firmata nel 1980, che vieta l’uso ostile di modificazione ambientale.

A parte i trattati di cui sopra, nel 1977, è stata conclusa una convenzione sul divieto militare o di qualsiasi altro uso ostile delle tecniche di modificazione ambientale, che stabiliscono una serie di divieti anche rispetto allo spazio esterno e ai corpi celesti. (Fonte: Perestroika e diritto internazionale)

Nonostante i fatti di cui sopra, la NASA ha modificato la superficie della Luna dopo il lancio di un’arma cinetica di 2 tonnellate creando un ampio cratere di 5 miglia.

‘Ufficialmente’, il principale obiettivo della missione LCROSS era quello di esplorare per rilevare la presenza di acqua ghiacciata in un cratere permanentemente in ombra nei pressi di una regione polare lunare. La missione è stata lanciata insieme al Lunar Reconnaissance Orbiter (LRO) il 18 giugno 2009, nell’ambito del programma comune Lunar Precursor Robotic, è stata la prima missione americana sulla Luna in oltre dieci anni. 

 
Ma … perché (tutto d’un tratto) rompere numerose leggi internazionali e andare contro le loro stesse norme? Ebbene, a detta di molti, il vero scopo dietro i ‘bombardamenti della Luna del 2009 LCROSS’, è molto più enigmatico di tutti quelli che alla NASA sono disposti ad accettare.

Secondo molti ufologi, le presunte immagini che mostrano strutture ‘Aliene’ sulla superficie della missione Luna-NASAs LCROSS aveva un obiettivo più militarista, piuttosto che scientifico. Molti credono che l’arma cinetica di 2 tonnellate che è stata fatta esplodere al Polo Sud sulla Luna mirava a una base aliena che si trovava lì.

Dai un’occhiata a queste immagini: 

Qual’è la spiegazione di questo “bombardamento” in quella zona della Luna? Qual’è il motivo e il perché non siamo stati lì negli ultimi anni? E, perché avremmo dovuto evitare di andare sulla luna per così tanto tempo? Sappiamo che si tratta di un luogo pieno di sali minerali, c’è l’acqua (avevano davvero bisogno di bombardarla per scoprirlo?) La Luna sarebbe un avamposto ideale per chi vuole continuare l’esplorazione del nostro sistema solare e potrebbe anche aiutaci a raggiungere Marte e oltre.

Tuttavia, nonostante il fatto che molti rapporti e immagini enigmatiche di presunte strutture presenti sulla luna ci siano, è quasi impossibile dimostrare (o, per questo confutare) la loro esistenza e la verità che dietro si cela fino a quando forse un giorno, torneremo sulla Luna. Tuttavia, solo tornando sulla Luna potremmo avere finalmente una garanzia per precisare se c’è o non c’è una presenza aliena sulla Luna.

Si tratta di un profondo mistero il motivo per cui la NASA ha deciso di rompere le leggi internazionali e letteralmente bombardare la Luna per presunti scopi scientifici.

Link alla fonte QUI

 Traduzione e adattamento Nin.Gish.Zid.Da

Men In Black il film documentario Russo

Russia & USA: lo diranno al mondo o … lo diremo noi 

Una interessante conferenza tenuta al Ministero degli Affari Esteri (MAE) sull’agenda del Primo Ministro Medvedev al Forum economico mondiale (WEF) di questa settimana afferma che la Russia avviserà il Presidente Obama che “è giunto il momento” per il mondo di conoscere la verità sugli alieni, e se gli Stati Uniti non parteciperanno al bando, il Cremlino lo farà da solo.


Il WEF (Forum) è una fondazione no-profit Svizzera, con sede a Cologny, Ginevra, si descrive come un’organizzazione internazionale indipendente impegnata a migliorare lo stato del mondo impegnando affari, leader politici, accademici e altri della società per il modellamenti globali, regionali e settoriali.

Il Forum è meglio conosciuto per la sua riunione annuale che si tiene a Davos, una località di montagna nei Grigioni, nella regione delle Alpi della Svizzera orientale. L’incontro riunisce circa 2.500 dirigenti d’azienda, top leader politici internazionali, intellettuali e giornalisti selezionati per discutere le questioni più urgenti di fronte al mondo, compresa la salute e l’ambiente.

Quest’anno è previsto che ad aprire il Forum, sarà Medvedev con ben 50 capi di governo, alla riunione che inizierà il 23 gennaio e durerà cinque giorni, tra i partecipanti saranno presenti la tedesca Angela Merkel e il britannico David Cameron.

La fondamentale nota del Forum WEF di questo anno, è l’esecutivo del sommario 2013, dove sono stati previsti per il dibattito e la discussione di un certo numero di articoli di natura X, e che comprende la “scoperta della vita aliena” di cui si afferma: “La prova della vita altrove nell’universo potrebbe avere profonde implicazioni psicologiche per sistemi di credenze umane.”

Altrettanto importante da notare è che Medvedev, dopo aver completato il 7 DICEMBRE 2012 un’intervista (videoregistrata) con i giornalisti a Mosca, ha continuato a rispondere ai giornalisti e ha formulato alcune osservazioni senza sapere che i microfoni e le telecamere erano aperti. Nell’intervista “ufficiosa” da parte di un giornalista, gli è stato poi chiesto se “il presidente gli avesse consegnato i relativi file segreti degli stranieri insieme alla valigetta necessaria per attivare l’arsenale nucleare russo,” Medvedev ha risposto:

“Insieme con la valigetta con i codici nucleari, mi è stata data anche una speciale cartella ‘top secret’. Questa cartella nella sua interezza contiene informazioni sugli alieni che hanno visitato il nostro pianeta … Insieme a questo, c’è un rapporto del servizio speciale, assolutamente segreto che esercita il controllo sugli stranieri presenti sul territorio del nostro paese … Informazioni più dettagliate su questo argomento si possono ottenere da un noto film chiamato Men In Black … Io non vi dirò quanti di loro sono in mezzo a noi perché potrebbe causare il panico.”

Da segnalazioni da parte di fonti occidentali sulla risposta scioccante di Medvedev sugli alieni, hanno dichiarato che era “uno scherzo”, menzionando il film Men In Black, in riferimento al film d’avventura americano del 1997, una commedia di fantascienza su due agenti segreti che stavano combattendo gli alieni negli gli Stati Uniti.

Medvedev, tuttavia, non si riferiva al cinema americano, ma invece stava parlando del famoso film documentario russo Men In Black che dettaglia le molte anomalie di UFO e alieni.

Sempre da citate fonti di notizie occidentali, è stato chiesto a Medvedev dove si potessero trovare “Informazioni più dettagliate su questo argomento del noto film chiamato ‘Men In Black,’ “la sua risposta effettiva è stata: “È possibile ricevere informazioni più dettagliate dopo aver visto il “film documentario” avente lo stesso nome.”

La ragione per cui le notizie propagandate in occidente sulle parole di Medvedev, sono state volutamente deformate, dopo la sua dichiarazione scioccante, un esempio è quello di aver messo in evidenza che la vita aliena è già presente sul nostro pianeta, dove il titolo di uno di questi articoli era “Il primo ministro russo Dmitri Medvedev fa una asserzione sugli alieni, e i cospirazionisti prontamente perdono le loro menti.”

Se alcuni stanno “perdendo le loro menti” sugli alieni, si deve rilevare che, non è certamente la Russia, ma il Vaticano, che nel novembre 2009 ha annunciato che si stava “preparando per la divulgazione extraterrestre”.

Allo stesso modo, e apparentemente, quelli che “perdono le loro menti” sono gli stessi funzionari del governo degli Stati Uniti, come l’ex consulente del Pentagono Timothy Good, e autore di Above Top Secret: The Worldwide UFO Cover-Up, che nel febbraio 2012 ha dichiarato che l’ex presidente Dwight Eisenhower aveva avuto tre incontri segreti con gli stranieri-alieni chiamati ‘Nordici’, il ‘patto’ è stato firmato per mantenere la loro agenda segreta sulla Terra.

Con la recente scoperta nella città russa di Vladivostok di una ruota dentata risalente a 300 milioni di anni fa, e gli scienziati, astronauti e i reporting degli utenti di YouTube sempre più strani per gli avvenimenti sulla luna, la segnalazione da parte dell’agenzia spaziale europea sulla scoperta di un migliaio di antichi fiumi su Marte, e così anche nel Regno Unito e Sri Lanka, gli scienziati stanno dicendo che ora hanno una “solida e inconfutabile prova della vita aliena” dopo aver trovato delle alghe fossili all’interno meteorite, gli unici che sembrano aver veramente “perso le loro menti” sono gli occidentali, soprattutto gli americani, che con la loro propaganda per decenni hanno coperto una delle storie più importanti di tutta la storia umana che “non siamo soli”. 

LINK

I teorici della cospirazione dicono che questo oggetto nel cielo ‘annuncia l’apocalisse’ 

Chiedete ai teorici della cospirazione di quando finirà il mondo, e una gran parte di loro vi dirà che l’incontro con i nostri Creatori avverrà quando ci “scontreremo” con Nibiru – un grande oggetto planetario responsabile del nostro eventuale oblio.

Ora, i teorici della cospirazione credono che la fine potrebbe essere qui molto presto – dopo che una donna ha postato on-line un presunto filmato del pianeta leggendario. In un video pubblicato su YouTube, l’utente Melissa Huffman cattura un misterioso corpo luminoso (pianeta? Astro?) che si vede appena sopra il sole. ‘Basta guardare quel pianeta raggiante e splendente in questo momento, qualcuno mi dice di cosa si tratta?’, Lo ha detto con una mezza pronuncia strascicata sud americana. 

Immagine: Melissa Huffman / YouTube

Commentando il video (e sulla nostra supposta sventura imminente), un utente ha scritto: ‘E’ sicuramente Nibiru. I creatori stanno arrivando‘.

Un altro ha detto: ‘Io e molta gente con me hanno aspettato questo evento per anni. Antichi documenti affermano che una volta che “Il Distruttore” sarà “visibile al mondo”, avremo solo 40 giorni per prepararci’.

A quanto pare, la fine è vicina (foto Giphy)

‘Nemesis, Assenzio, Nibiru [o il sistema Nibiru], Pianeta X, qualunque cosa si desideri chiamarlo, è chiaramente lì fuori e sembra certamente che abbia cancellato dalla faccia della terra i nostri antenati 13.000 anni fa, ed è in arrivo per un nuovo in giro.’

Offrendo una spiegazione più razionale, un utilizzatore ha affermato che la sfera misteriosa era il prodotto di un lens o flare solare.

Un altro utente motivato: ‘E’ un riflesso troposferico creato da cristalli di ghiaccio (un miraggio solare). Il pianeta che si pensa di vedere, è il Sole … quella zona sotto di essa super luminosa è la luce del Sole che viene dispersa da cristalli di ghiaccio nelle nuvole. Non c’è un pianeta lì. Questo è un fenomeno atmosferico noto – anche se è abbastanza raro’.

Eppure, dopo tutto, questa volta giorno del giudizio sarebbe imminente, scoprendo che i complottisti avevano ragione. 

Date un’occhiata all’interno di questa Arca nella roccia, dove vengono riposte le nostre forniture alimentari per l’apocalisse imminente: Questo video vi permette di dare uno sguardo sulla possibile salvezza del genere umano.

Niente di che, la CNN ha filmato un caveau adibito a rifugio a 150 metri dentro la montagna, offrendoci uno raro sguardo del suo interno. Si trova in Norvegia, la struttura potrebbe apparire come un ricovero per fantascientifici cataclismi – ma la “tana” è reale contiene un’ancora di salvezza per sopravvivere.

Essa detiene oltre 860.000 diversi tipi di semi – fondamentalmente il cibo del futuro. Come si sente dal video, la Germania, la Nigeria, Stati Uniti e India tutti hanno contribuito a donare alla banca del seme. Il rifugio è stato inizialmente creato per servire come una polizza di assicurazione per un eventuale cataclisma, ma potrebbe tornare utile e necessario per un problema più pressante.

Michael Koch di Crop Trust ci dice che: “Fondamentalmente le colture alimentari non si stanno adeguando rapidamente alle mutevoli condizioni climatiche per via del il riscaldamento globale – così i semi stivati ci assicurano di poter coltivare il cibo nei decenni a venire”.  

LINK 

Se la preparazione per l’apocalisse è nelle vostre intenzioni, allora vi potrebbero interessare questi rifugi di lusso per ricchi paranoici.

Tutte le foto per gentile concessione di Vivos Grup

 Niente da fare per i poveri, mi dispiace. I bunker sotterranei sciccosi sembrano alberghi di lusso, ma forniscono un riparo potenzialmente salva-vita – e non solo alla carta con il servizio in camera. Ricchi e potenti conservatori americani li hanno chiamati i servizi di Vivos Group, una società che costruisce bunker di lusso per tipi che non si fidano del governo per affrontare un disastro. 

I biglietti per i bunker costano più di £ 20.000

Il sito web Vivos descrive le strutture come ‘moderna Arca di Noè’, sostenendo di essere ‘la soluzione più praticabile per la continuazione della vita, fornendo un rifugio fortezza sotterranea per sopravvivere praticamente a qualsiasi catastrofe devastante sulla Terra, sia di natura cosmica, o un atto del genere umano. I rifugi sono dotati di palestra, cucce per animali, sale cinema, bar, armadi riforniti con cibo preparato, morbidi tappeti e arredi costosi. 

I rifugi sono dotati con porte di grande spessore

L’armadio viene ben fornito con il cibo

Perché non guardarsi un film mentre è in atto l’apocalisse?

Oppure brindare alla fine dell’umanità come la conosciamo al bar del rifugio

E’ anche possibile ottenere un biglietto per la festa post-apocalisse, costa $ 35.000 per gli adulti e $ 25.000 per i bambini sotto i 16 anni (circa £ 23,000 e £ 16,000, rispettivamente).

LINK 

Traduzione e adattamento a cura di Nin.Gish.Zid.Da