Archivi tag: coscienza umana

Da un altro luogo

Un’Esplorazione dell’Eredità Umana Galattica

di Lyssa Royal e Keith Priest

“O uomini, non si tratta di una miscela di sangue e respiro che dà inizio e sostanza alle vostre anime, sebbene il vostro corpo terrestre e mortale sia fatto di quelle cose. La vostra anima è venuta qui da un altro luogo.” – Empedocle

Fin dai primi giorni della storia della Terra, c’è sempre un’emozione dolceamara che sgorga dentro di noi, quando guardiamo il cielo notturno. Alcuni di noi non vedono l’ora che arrivi il giorno in cui la razza umana potrà viaggiare oltre le stelle. In realtà, si tratta solo di una speranza per il futuro, o piuttosto, un ricordo del nostro passato?
La coscienza umana ha degli intrecci che rimangono ancora inesplorati. Cosa ci porta a spingere l’evoluzione ai suoi limiti? Cosa ci spinge a creare dei dissensi tra le razze del nostro pianeta?
Magari può essere che stiamo interpretando un dramma cosmico e abbiamo solo temporaneamente dimenticato la sceneggiatura. Sappiamo che ciò che fa una nazione o una razza sulla Terra, influenza anche le altre. Questa idea può anche diffondersi al di là dell’universo. Può essere che quello che facciamo qui riguarda innumerevoli altre civiltà di altri pianeti. Potremmo essere davvero collegati a loro?
Le informazioni presentate in questo libro sono una raccolta di anni di approfondimenti, ragionamenti deduttivi ed esperienze di channeling. Sono stati effettuati dei meticolosi riferimenti incrociati di vari channel (principalmente utilizzando il lavoro della coautrice Lyssa Royal), nonché ricerche su una serie di opere antropologiche e metafisiche di tutto rispetto.
Il lettore potrà considerare queste idee come letterali o simboliche, poiché la storia è la stessa. Non c’è nessuna pretesa che questa sia la verità definitiva riguardo l’emergenza della nostra famiglia galattica in questa realtà. Se vi piace, usate le informazioni qui fornite da catalizzatore per la vostra crescita. In caso contrario, magari potrebbero portarvi a un passo più vicino dalla vostra verità personale.
Una delle idee più importanti per accelerare il potenziale umano, è quella di accettare che tutte le verità siano la manifestazione di una Verità Unica, qualunque essa sia. Da questa tolleranza emerge l’unificazione. Se non altro, considerate che questo libro possa essere divertente da leggere, nonché interessante e stimolante per la vostra immaginazione.
Non è necessario che crediate ai suoi contenuti, però è indispensabile che abbiate la
volontà di esplorarli!
Si tratta di un libro introduttivo. Alla fine è stato creato un ampio glossario, per spiegare gli eventuali termini non familiari che sono stati utilizzati. Ogni capitolo rappresenta un aspetto diverso di un intricato arazzo e di come tale arazzo influenzi la Terra. AttraversoTerra. Se vogliamo veramente trasformarci, sarà attraverso l’infusione della Terra. Se vogliamo veramente trasformarci, sarà attraverso l’infusione della consapevolezza nel nostro mondo, non usando la consapevolezza per sfuggire alle nostre responsabilità di cittadini della Terra e della Famiglia Galattica.

Testo tradotto in lingua italiana da claudiordali

Versione originale in Inglese

®wld

Encefalite letargica e zombie moderni

Ricevo dall’amico Dott. Roberto Slaviero e pubblico.

L’encefalite letargica venne descritta durante la prima guerra mondiale dal ricercatore austriaco Von Economo e dal francese Cruchet. Le persone colpite dormivano in continuazione, giorno e notte, per molti giorni o addirittura mesi od anni. 

Si parlò di una mortalità di circa un 40% dei pazienti, ma ci furono persone che si risvegliarono dopo molto tempo anche in discreta salute. Tale malattia rimane uno dei più grandi misteri della medicina, poiché non se ne conoscono le cause; si paventò al tempo un’infezione batterica o virale, ma senza poi conferme.  

La malattia colpisce alcune strutture cerebrali, alterandone la forma con degenerazioni ed infiltrazioni nella materia grigia. Alcuni pazienti dopo anni dal risveglio si ammalavano di una sorte di Parkinsonismo.  

Un caso eclatante e credo poco conosciuto, è quello di un insegnante svizzero,di lingua francese e tedesca, Paul Amadeus Dienach (Zurigo 1884), che nel 1921 si ammalò di tale encefalite e rimase in coma per un anno intero. 

Risvegliatosi in discreta salute ed ammalatosi però in seguito di tubercolosi, si trasferisce in Grecia, visto il clima più mite, e prima di tornare in Svizzera nel 1924, lascia un diario di 800 pagine, scritto in tedesco, ad un suo amico greco, tale George Papachatzis, dicendogli di tradurlo per imparare bene la lingua tedesca; nel secondo dopoguerra, tra l’altro, Papachatzis diventerà un conosciuto politico greco. 

Questa storia continua, tra l’Immaginario e la Fantascienza, poiché dopo una traduzione durata più di 14 anni, Papachatzis si rende conto che Dienach, racconta cosa accadde nel suo anno di coma totale; egli racconta cioè di aver vissuto nel futuro e nel corpo di un’altra persona nel 40.o secolo… nel 3905 d.C.!  

Durante la seconda guerra mondiale i diari originali di Dienach sparirono, poiché, si narra, vennero trovati dai partigiani greci, che sequestrarono il tutto a Papachatzis, credendolo un collaborazionista germanico. 

Una storia apparentemente fantasiosa e difficilmente credibile, ma il caso in questione ci da’ degli spunti di riflessione sul cosa sia la nostra coscienza!  

Dai dati sulla malattia in Italia si evince che dopo gli ancora 5000 casi nel 1920, si passa a poche centinaia di casi negli anni successivi e non si hanno più notizie di encefalite a partire dal 1934.  

Gli anni dal 1915 al 1920 sono stati anni di disgrazie infinite; ricordiamoci dell’influenza “spagnola” nel 1918, che uccise 50 milioni di persone in Europa, molto di più della stessa guerra.  

Non essendoci spiegazioni mediche plausibili su questa patologia, dobbiamo esplorare altre vie, per tentare una spiegazione degli avvenimenti.  

Gli anni in questione sono caratterizzati da traumi psicologici enormi per i combattimenti feroci con la baionetta e bombe e uso di gas tossici mortali. 

Pensate a tutti i giovani tolti alle famiglie per andare a combattere e pensate la situazione in cui si trovarono le mamme rimaste a casa con i più piccoli.  

Pensate al crollo dei parametri minimi di alimentazione per la sopravvivenza ed alle situazioni igienicosanitarie createsi.  

In questo allucinante dramma dei popoli si innesta tale patologia, evidenziata all’inizio sui reduci di guerra.  

Mi pare logico pensare che molte coscienze incarnate nel veicolo corporeo terrestre abbiano pensato: cosa ci faccio io in questo inferno terrestre… chi me l’ha fatto fare di venire in questa prigione… preferisco andarmene per smettere questa sofferenza…  

Sapete che molte coscienze elevate spiritualmente, quando decidono lasciano il corpo; mi vengono in mente ad esempio alcuni Monaci Tibetani.  

Quindi io penso che, mai come in questa malattia si possa notare come l’ambiente che ci circonda sia il responsabile di decisioni prese, forse apparentemente inconsciamente, da molte coscienze.  

E credo che tali coscienze siano state molto evolute per arrivare a staccare parzialmente o definitivamente la spina dal proprio corpo! 

“Entrato disse loro;
perché fate tanto strepito e piangete? La bambina non è morta, ma dorme.
Ed essi lo deridevano … Presa la mano della bambina, le disse <Talita’kum> che significa..fanciulla io ti dico, alzati. Subito la bambina si alzò e si mise a camminare…”
Marco 5-39 

Dove naviga allora la nostra coscienza quando non siamo in stato di veglia od in coma? 

“Rispose Gesù; 

il mio regno non è di questo mondo: se il mio regno fosse di questo mondo, i miei servitori avrebbero combattuto perché non fossi consegnato ai Giudei; ma il mio regno non è di quaggiù”
Giovanni 18-36 

La cosa interessante dal punto di vista medico è la constatazione di come vengano alterate, nella struttura e nella forma, parti del cervello deputate al normale svolgimento delle funzioni vitali nel mondo terrestre… dobbiamo supporre che, la Coscienza abbia una potenza tale, in grado di alterare e trasformare la materia.  

Possiamo immaginare inoltre che, essendo probabilmente la Coscienza multidimensionale, viviamo svariate situazioni nello stesso momento.  

Il tempo non è lineare, come ci vogliono far credere coloro i quali schiavizzano le maggior parte delle nostre vite, ma il tempo non ha tempo, e Passato Presente e Futuro convivono … è una specie di gioco simulato..una enorme ragnatela che collega tutti al Tutto..all’UNO..alla MONADE!  

I Controllori del nostro pianeta, i Succhiatori Energetici delle nostre Coscienze, da sempre tentano di scollegare appunto la nostra Coscienza dall’UNO, gettandoci cosi in pasto ai lupi mannari! 

E veniamo quindi allo “zombismo moderno” che imperversa sul pianeta!  

Oggi più che mai, attraverso onde vibrazionali di varie frequenze è molto facile sconnettere soprattutto la “pignetta” cerebrale che ci collega con la Monade, ovvero la Ghiandola Pineale.  

Pensate all’imperversare di onde di trasmissione su ogni banda elettromagnetica negli ultimi 30 anni…  

Non penserete mica che la creazione primaria abbia previsto per l’essere umano tali interferenze vibrazionali! 

Andatevi quindi a vedere quante malattie, soprattutto autoimmunitarie, sono aumentate esponenzialmente nell’ultimo trentennio…non parliamo poi di cancro e malattie psichiatriche varie.  

Si dirà…sempre meglio di una volta riguardando appunto i drammi allucinanti del passato.  

Ok bene, ma non riusciamo a finirla una volta per tutte, con i tentativi infiniti e continui del controllo dei pochi sulle masse? 

è chiaro che nessuno può correlare automaticamente gli squilibri energetico – vibrazionali, causa delle varie patologie, con le emissioni di varie onde…però una con correlazione si può supporre.

Adesso il mondo occidentale si appresta (già lo fa) all’emissione di onde su banda 5G; e per questo anche il governo italiano (il precedente – scrivo il 4.7-2018), ha aumentato di 110 volte il valore massimo consentito per l’Elettrosmog, per permettere appunto la creazione delle Smart City dove tutto e tutti sono connessi…il futuro che da molti anni hanno previsto ed immaginato i Big dell’Elite di Comando. 

Avete capito?
non stiamo parlando di un aumento consentito del 10-20%… ma di 110 volte stiamo parlando; ovvero da 1 si passa a 110 … zombi svegliatevi! 
 

Domanda? 

Ma se fino ad oggi il valore massimo consentito per l’Elettrosmog era “x”…aumentarlo di 110 volte è una follia omicida! Oppure se non lo è, i limiti imposti finora erano dei limiti definiti da presupposti scientifici fasulli, giusto? Ma ne dubito fortemente!  

Vogliamo allora scambiare il Tutto Connesso, con la probabile perdita della salute per milioni di persone?  

Stanno studiando solo ai giorni nostri gli effetti del 3G, Wireless, microonde ecc sulla salute e questa folle corsa verso la pazzia collettiva aumenta sempre di più!  

E’ come per le droghe o il doping…quando gli enti di controllo scoprono prodotti dopanti, la ricerca ha già sintetizzato nuove sostanze di cui conosceremo l’esistenza solo anni dopo : conosciamo quindi gli effetti sulla salute solo dei dopanti più vecchi e quindi, in questo caso, non conosciamo ancora del tutto i potenziali effetti dannosi delle onde sopra citate.  

Abbiamo già un mondo pieno di Zombi, che camminano per le strade, meccanicamente, idiotizzati da continue pubblicità che incitano loro a comprare prodotti consumistici per lo più inutili; prodotti che dopo qualche mese si rompono poiché si deve acquistare ancora, senza fine, indebitando tutto il mondo e riempiendo la Terra di discariche tossiche del Tutto e del Più !  

Prodotti che magari hanno un costo di produzione di 3-4 Euro e vengono venduti a 100 Euro…  

Una situazione intollerabile dal punto di vista morale, culturale e per la nostra salute! 

Purtroppo gli zombi moderni sono ammaliati dal Tutto Connesso e dal Tutto Subito, attraverso i colossi della Comunicazione e della Distribuzione veloce…  

Vi ricordate la fine che hanno fatto i topi nel Pifferaio magico?
Tutti nel fiume seguendo le dolci note del Pifferaio…

Il quale poi, visto che il Sindaco del paesino non mantenne la promessa di dare 1000 fiorini a chi avesse ripulito il paese dai topi, ha emesso altre note magiche e tutti i Bimbi del paese sono spariti con lui dietro la montagna e non sono più tornati!  

Finale atroce si dirà…per i topi principalmente che seguendo le noti magiche trovarono invece la morte…per i Bimbi..chi lo sa?!  

Sostituita l’interpretazione che il Pifferaio era un Orco cattivo che rapiva i bambini, come purtroppo comunque avviene da migliaia di anni, con il consenso di persone potenti ed insospettabili, mi viene in mente che;  

forse il Pifferaio li ha condotti in altro mondo, magari migliore, dove le promesse fatte da chi ha la responsabilità di una comunità vengono mantenute…
e dove non si chiama il Mago per risolvere i problemi, ma tutti collaborano per trovare una soluzione ai problemi, dove esiste un’unita’ di intenti secondo una regola morale. 
 

La storia ci ha ben insegnato cosa accade, quando i popoli si sono affidati ai

Leader carismatici  

Ogni promessa è un debito si diceva! 

Ma sembra invece che, su questo pianeta senza i cosiddetti Leader e senza trasformare la politica in Show, non si possa procedere! 

“Tirannide indistintamente appellare si deve ogni qualunque governo, in cui chi è proposto alla esecuzione delle leggi, può farle, distruggerle, interpretarle, impedirle, sospenderle od anche soltanto eluderle, con sicurezza di impunità.
Chiunque ha una forza effettiva che basti a fare ciò, è tiranno;
ogni società che lo ammetta è tirannide:
ogni popolo che lo sopporti è schiavo” 

“Della Tirannide”di Vittorio Alfieri (1749-1803) 

E quindi…stimoliamo la Coscienza ricordando l’indomito Alfieri 

“Volli, sempre volli e fortissimamente volli”!

http://olisticoaltapusteria.com/ 

®wld

Le sfide dalla Società – un’incredibile riflessione

I 15 disegni sotto raffigurati sono un’incredibile riflessione su ciò che non va nella società

Per secoli l’arte è stata usata come strumento per raccontare la storia umana. Ciò che sembriamo, ciò che facciamo, le espressioni artistiche della nostra società – tutto è racchiuso in secoli d’arte. 

Ora non è diverso. Vediamo oggi nel cinema e nella musica, le persone che invocano vari aspetti della nostra società che devono essere osservati. Che siano band che parlano della prigione come natura del nostro mondo o film che attingono alla coscienza sottostante che compone tutta la vita, i trigger di riflessione sono lì.

Non è un segreto che nella nostra società di oggi ci troviamo di fronte a molte sfide che sono in ritardo sul cambiamento. In effetti, l’umanità è stata messa in discussione molto per affrontare questi cambiamenti … ora. Fa parte di un cambiamento generale nella coscienza che si sta diffondendo nel nostro mondo.

I seguenti disegni di Al Margen offrono l’opportunità di riflettere su ciò che è diventata la nostra società. Cosa facciamo di questi sentimenti quando si presentano guardando queste immagini? Inizia con te stesso. Come ti senti riguardo alle immagini che vedi? Stai contribuendo a ciò che rappresentano? Cosa puoi fare per cambiare te stesso e i tuoi comportamenti quando si tratta di ciò che vedi qui sotto?

Agendo su questo cambiamento da soli, da un modo pacifico, non giudicante o dannoso, ispiri gli altri a fare lo stesso. Una cosa è semplicemente guardare queste immagini e divertirsi, un’altra è iniziare a recitare in quello che rappresentano. 

Abbiamo scelto di agire. Il cambiamento inizia.

 Fonte:

http://www.collective-evolution.com/2018/02/16/these-15-drawings-are-an-incredible-reflection-of-whats-wrong-with-society/

L’alterazione dello spettro naturale

 

Terra formazione del pianeta terra e della coscienza umana  Interferenze elettromagnetiche 

 by Buck Rogers January 24, 2018 from WakingTimes Website   

Il lancio del 5G sta accadendo ora, nonostante molte legittime preoccupazioni sulla sicurezza pubblica, e nonostante il fatto che l’ex presidente della FCC sia diventato lobbista aziendale, Tom Wheeler è più interessato a fare soldi che alla nostra salute. 

Secondo Wheeler, il lancio di 5G richiederà un enorme aumento del numero di torri cellulari, tutte le frequenze elettromagnetiche di pompaggio (EMF) molto più alte di 4G nel nostro ambiente.

“Per fare in modo che funzioni, il build-out del 5G sarà molto impegnativo per le infrastrutture, e richiederà una distribuzione massiccia di piccole celle”. Tom Wheeler

Esperti e leader del settore vi diranno che non c’è nulla di cui avere paura, eppure simili al lancio di farmaci psicotropi, come antidepressivi e farmaci per l’ADHD, questi prodotti sono semplicemente troppo nuovi per noi per avere una comprensione degli effetti a lungo termine. 

Inoltre, il 5G è solo un nuovo componente nell’assalto elettromagnetico sul pianeta terra. 

E mentre abbiamo molte prove che dimostrano che le radiazioni elettromagnetiche sono dannose per la salute umana (i telefoni cellulari causano cancro, disturbi del sonno, disturbi dell’attenzione e problemi comportamentali), sappiamo molto poco di ciò che sta facendo la saturazione del pianeta terra con EMF e la salute dell’ambiente. 

Inoltre, la terra viene sommersa da una serie di altre tecnologie che alterano la naturale frequenza di trasmissione del pianeta:

… sono tutti da includere nell’elenco delle tecnologie che aggiungono livelli di interruzione EMF.  

In presenza di molti eventi insoliti e presagi nel mondo naturale, come,

… vale la pena chiedersi quali effetti ha lo spiegamento di campi elettromagnetici sul pianeta e quali interessi vengono serviti in tutto questo.

“Sconosciuta per la maggior parte, è diventato estremamente chiaro approssimativamente nel 2025 che i governi hanno in effetti reingegnerizzato (geoingegneria) l’atmosfera terrestre, i suoi oceani e la griglia elettromagnetica del pianeta per facilitare l’uso della tecnologia scalare e sonora in modo tale da risultare dannoso e in alcuni casi dannosi a livello globale.” Timeline Collapse & Universal Ascension EM Nicolay e HL Jang

Gli esseri umani sono esseri di frequenza, come lo sono tutte le creature e le piante su questo pianeta. Un pianeta che è di per sé un organismo vivente, che trae energia dal sole, dal nucleo galattico e dall’universo più grande per il sostentamento. 

La terra ha una frequenza di risonanza, conosciuta come la risonanza di Schumann, e basta guardare indietro di qualche generazione per vedere un momento in cui la vita sulla terra era più armoniosamente in equilibrio. 

Considerando le potenziali conseguenze a lungo termine di bagnare il pianeta nei campi elettromagnetici e interrompere le naturali firme di frequenza della vita, ci si deve chiedere quale danno stiamo causando.  

La scala dell’assalto EMF è così massiccia e globale che i risultati potrebbero sembrare più simili a un progetto di terraforming, cambiando per sempre la composizione della terra interrompendo la vita ad ogni livello.

Terraforming è,

“l’ipotetico processo di modificare deliberatamente l’atmosfera, la temperatura, la topografia di superficie o l’ecologia (simile a quella di un pianeta) per essere simile all’ambiente della Terra per renderlo abitabile dalla vita terrestre”. Il pianeta Terra è stato trasformato in terra da non umani?

Nel nostro caso, ciò implicherebbe che la terra viene preparata per l’occupazione da una qualche forma di coscienza non umana. 

Facendo la connessione tra l’interruzione delle frequenze naturali della terra e un potenziale programma più grande di alterazione della coscienza umana mentre distrugge il pianeta terra, Mr. Electro Magnetics spiega il legame tra le frequenze galattiche e la rapida trasformazione della vita sulla terra. 

Considera quanto segue:

“Un essere umano è paragonabile a un circuito risonante o a una cavità risonante: un energy cup.

Una cavità risonante è costituita da reattanza capacitiva e reattanza induttiva. La combinazione di reattanza capacitiva e reattanza induttiva è abbinata alla frequenza dell’energia che si muove attraverso di loro.

La combinazione di reattanza capacitiva e reattanza induttiva determina anche la velocità dell’energia nel mezzo.  

Il corpo fisico del gruppo dell’anima umana è una combinazione unica di DNA-RNA progettata per entrare in risonanza con l’energia specifica nel suo ambiente – in particolare con il nostro Sole e gli altri pianeti nel nostro Sistema Solare – e specialmente con le griglie energetiche della Terra.   

Energia emessa dal nucleo centrale galattico è supportato dalle numerose cavità risonanti che si estendono, estendendosi dal Nucleo Galattico, che invia le sue energie alla nostra galassia, il nucleo della Via Lattea, attraverso il nostro Sole, sulla magnetosfera terrestre e nella griglia energetica del nostro pianeta per essere assorbito dagli esseri che abitano la Terra.   

Le energie che provengono dal Centro Galattico centrale rappresentano l’intero spettro delle frequenze, come si dice “dalla DC alla luce del giorno”. 

Questo vasto spettro non sarà utilizzabile allo stesso modo per tutte le forme di vita, per tutti gli esseri a meno che l’energia specifica non corrisponda alla frequenza di risonanza degli esseri. 

Ci deve essere un po ‘di downshift in frequenza, o in termini di elettromagnetismo, attenuazione e o spostamento di frequenza. 

L’intensità dell’intero spettro delle forme d’onda di frequenza è semplicemente troppo grande per essere assorbita da tutti. Queste energie devono essere trasformate o ridotte gradualmente da una serie di trasformazioni, in modo che le forme d’onda di frequenza siano utilizzabili dall’utente finale. 

Quindi tutti gli esseri hanno i loro sistemi di filtraggio unici.   

Ad esempio, quando vogliamo bere acqua e tentiamo stupidamente di bere dalle cascate del Niagara o da un enorme fiume che scorre rapidamente – per bere da un volume così grande di acqua, si deve ridurre il flusso (o l’energia) in un serie di passi verso il basso.

Proprio come non possiamo facilmente bere da una grande fonte di acqua che scorre, il nostro corpo non può assorbire la grande intensità dell’intero spettro di frequenze provenienti dal nucleo galattico. Queste energie devono essere attenuate, trattenute, trasformate e ridotte da una serie di conversioni.   

Con tali trasformazioni l’intensità delle energie può essere ridotta e regolata.

L’energia emessa dal nucleo galattico ha l’elemento di intensità, così come lo spettro delle frequenze. Le energie nel Nucleo Galattico devono essere ridotte in intensità di forma per essere armonicamente ricevute e utilizzabili dal gruppo Anima Angelica Umana. 

Senza una riduzione dell’intensità, il corpo che riceve tale energia friggerebbe e brucerebbe come un tostapane collegato a una fonte di altissima tensione.   

Il nucleo centrale galattico conterrà naturalmente l’intero spettro di frequenze in questo universo. L’aspetto della frequenza delle energie provenienti dalla nostra Via Lattea Galactic Core deve anche contenere l’intero spettro. 

Eppure solo certe frequenze sono adatte per le forme di vita umana. 

Altre forme di vita, come le varie razze extraterrestri, devono avere energie compatibili per il loro miglior uso. Ogni forma di vita richiede energia in una relazione armonica specifica. 

Poiché il nostro pianeta Terra contiene un nucleo di ferro, rispondiamo meglio alle frequenze di un multiplo di 60 cicli (circa). Le frequenze Schumann della Terra sono circa 7,5 cicli, 15 cicli, 30 cicli e 60 cicli – e multipli di essi.   

Considerando gli sforzi in corso dei Rettiliani Draco e dei Grigi Zeta Reticuli per terraformare e alterare il nostro pianeta terra, possiamo supporre che la nostra naturale risonanza con una frequenza di 60 cicli non sia compatibile con queste razze aliene che ci stanno invadendo. 

Sembra logico che stiano tentando di cambiare le frequenze terrestri per renderlo più compatibile con le esigenze del proprio corpo. Forse stanno trasformando il nostro pianeta per essere più compatibili con i loro corpi, il loro sangue. 

In effetti stanno ‘scalando’ le frequenze di risonanza che hanno assicurato la nostra sopravvivenza, le nostre esigenze di vita – nei loro bisogni energetici. 

Il successo dell’alterazione, della “metallizzazione” e dell’armamento della nostra atmosfera terrestre ha lo scopo di permettere agli alieni invasori di incarnarsi in massa nei loro ibridi e di spingere il gruppo dell’Anima Angelica Umana dal nostro pianeta. 

Fortunatamente la nostra Madre Terra non è progettata per accettare una tale permanente alterazione e terraformazione. Alla fine gli alieni non ci riusciranno. 

Secondo EM Nicolay, il nostro pianeta tornerà a sostenere il suo gruppo Soul, che è stato legittimamente designato.” Mr. Electro Magnetics 

La teoria secondo cui altri esseri del mondo stanno contribuendo all’alterazione dello spettro naturale delle frequenze elettromagnetiche va ben al di sopra e al di là di tutto ciò che la scienza moderna sta assumendo. 

Molti che operano nei regni spirituali e metafisici, tuttavia, hanno a lungo avvertito della presenza di esseri di altri mondi che operano da gamme di frequenze esterne a quelle della percezione umana.

L’interferenza elettromagnetica con le frequenze risonanti della terra e degli esseri umani non è una teoria, resta solo da vedere quale sia il gioco finale e chi è in grado di beneficiare di questo tipo di inquinamento.

“Raggiungere un livello di coscienza e frequenza vibratoria appropriato, e in Risonanza con gli strati superiori della Coscienza di Dio – che sono davvero infiniti – è anche la chiave per l’Illuminazione.

Nessuno, niente, nessuna prigione di frequenza di recinzione spaziale, né tecnologia Draco o Zeta, il loro avvelenamento dell’atmosfera, terra, acqua e il nostro corpo con metalli tossici, alluminio, bario, litio, ecc. dal raggiungere il Dio, dentro di te e Colui che sei.

Le frequenze più alte sono più potenti delle energie tiranniche che cercano di illuderti e ti legano alle loro illusioni.” 

V. Susan Ferguson 

http://www.bibliotecapleyades.net/scalar_tech/esp_scalartech56.htm

Un percorso tra materia, spirito, coscienza e verità

Il processo del risveglio è un processo ruvido e distruttivo 

– non esiste alternativa – 

dal Sitio Web SimpleCapacity traduzione di Adela Kaufmann
Versione originale in inglese

Molte persone vorrebbero credere che il processo di risveglio sia glorioso.

Che il sentiero è pieno di luce e devi solo seguirlo per raggiungere il Divino. Anche se molti falsi guru possono volere che tu ci creda, se vuoi veramente svegliarti, dovrai abbandonare completamente quella nozione.

Il risveglio è difficile, è crudele e disordinato e non esiste un modo indiretto per arrivare a quel punto senza sporcarsi prima.

Senza nemmeno rendercene conto, abbiamo interiorizzato così tante idee sbagliate sul mondo e su noi stessi. Siamo così abituati all’ascolto, alla credenza e alla ricreazione delle bugie che abbiamo dimenticato dove finisce la realtà e comincia la fantasia.

E anche se recuperiamo il senso e realizziamo la verità, la maggior parte delle volte non siamo disposti a rinunciare a quelle bugie.

È troppo comodo gongolarsi pensando di essere svegli solo a causa della nostra visione. Ma il vero risveglio si verifica quando siamo in grado di smantellare completamente noi stessi e abbandonare tutte le bugie, e finalmente possiamo iniziare il processo di ricostruzione.

Può essere molto difficile liberarsi di queste bugie perché nel tempo si sono incorporate nel nostro senso del sé. Senza di loro, non sapremmo dove siamo.

Abbiamo sopportato tanta resistenza perché siamo rigidi con questa nostra identità. Ma dimentichiamo che si basa anche sulle falsità.

Il modo per iniziare il processo di risveglio, è quello di arrenderci completamente a questo senso di noi stessi e arrenderci all’oblio di non sapere chi siamo. Non è facile e diventa molto doloroso e difficile da gestire con così tante cose.

Ma, per quanto sia schiacciante, è il primo passo e dobbiamo fare il salto.

Quando ciò accade, vediamo che il mondo in cui crediamo crolla intorno a noi. Tutte le nostre relazioni e amicizie e tutte le altre cose che abbiamo raggiunto sembrano inutili e false.

Questo, di per sé, è abbastanza per schiacciare chiunque, ma continuiamo a lottare contro quella sensazione che nulla di ciò che credevamo fosse vero. Ed è una lotta difficile perché non si potrà mai vincere.

L’unica opzione che abbiamo è di arrendersi alla sofferenza. Una volta che si smette di combattere contro l’inevitabile e si accetta l’oblio, possiamo finalmente avanzare dagli ultimi pezzi di ornamenti e bugie.

Sarà difficile e per molti giorni tutto sembrerà tetro e desolato.

Ma se ti impadronisci, un giorno, la luce tornerà alla tua vita. E quando entri in questa luce, finalmente inizierà a dare un senso. Dove inizialmente pensavi di essere vuoto e sterile, troverai una fonte eterna di amore.

Questo amore è ciò che connette tutti gli esseri nell’Universo e attraversa ognuno di noi. Ti sentirai immediatamente parte di tutto e allo stesso tempo a distanza da tutto.

Il percorso di Siddharta verso se stessi non è facile da percorrere.

Il tuo più grande nemico è la tua mente che è stata sottoposta a così tante illusioni che non può più dire quale sia la verità e cosa non sia. Non solo, ma non ci sono amici o persone care che possono viaggiare con te perché loro stessi sono delusi.

I tuoi unici strumenti sono la tua sicurezza e il tuo coraggio. A meno che tu non sia pronto a distruggere te stesso, non sarai in grado di trovarti. Sarai messo alla prova oltre la tua resistenza e non molti sopravviveranno.

Quindi pensaci.

Sei pronto a dare ciò che è necessario e non tornare mai indietro dalla tua missione, non importa cosa …?

http://www.bibliotecapleyades.net/

***********

L’uomo con il cervello più piccolo del mondo… 

scopre il segreto della coscienza

dal Sito Web PijamaSurf 

Non si tratta di materia – come quantità – ma piuttosto è la connessione tra materia e spirito – o coscienza – cosa consente il funzionamento ottimale di un individuo …

Con più di 100 miliardi di neuroni che usano più di 30 mila geni collegati per formare un miliardo di connessioni per millimetro cubico di corteccia cerebrale, il cervello è considerato uno degli elementi più ipnotici del corpo umano.

In realtà, si dice che la sua complessità permetta la sopravvivenza del corpo stesso, così come il corretto funzionamento dei processi cognitivi – linguaggio, immaginazione, coscienza … – ed emotività.

Tuttavia, dal 2003 è emerso un caso clinico che ha lasciato senza parole il mondo della medicina.

Si tratta di un uomo che, lamentandosi di un dolore alle gambe, ha provocato una scansione del cervello e un cervello che occupava poco meno del 10 percento della cavità cranica.

Cioè, un cranio pieno di liquido e una regione molto piccola di massa cerebrale.

Secondo la sua storia clinica, il personaggio ha sofferto durante i suoi primi anni di vita di idrocefalo – accumulo di liquido all’interno del cranio – e dopo anni di trattamento il suo cervello era,

             “relegato alle pareti della cavità cranica”.

La società medica aveva ipotizzato che gli effetti sulla vita generale del bambino sarebbero stati seri.

Tuttavia, col passare del tempo, è stato in grado di condurre una vita completamente normale: lavora come impiegato statale, è felicemente sposato e ha due figli.

In altre parole, è una persona in piena consapevolezza di se stesso e della sua realtà.

Secondo i ricercatori, questo è dovuto al fatto che la possibile posizione nel cervello della coscienza si trova in una regione molto specifica senza aver ricevuto alcun danno apparente dalla situazione.

Mentre per uno dei ricercatori, Axel Cleeremans, uno psicologo presso la Libera Università di Bruxelles, in Belgio,

“la posizione della coscienza può essere flessibile e può essere appresa da diverse regioni del cervello”, è ancora un’ipotesi che resta da indagare in profondità.

fonte

Per ora, questa ipotesi è coerente con quella evidenziata anni fa come neuroplasticità, la capacità del cervello di adattarsi ai cambiamenti e assumere nuovi ruoli in caso di infortunio.

Grazie a ciò, Cleeremans spiega che le dimensioni del cervello non contano:

“La materia grigia che ha è sufficiente per creare un’immagine di se stesso, il che significa che l’uomo è ancora consapevole delle sue azioni”.

Quindi si potrebbe considerare che non è la materia – come quantità – ma la connessione tra materia e spirito – o coscienza – che consente il funzionamento ottimale di un individuo.

Dal perfetto equilibrio tra questi ultimi due elementi per liberare le paure, superare gli ostacoli e scoprire i misteri del corpo umano.

http://www.bibliotecapleyades.net/

 

Identità da cancellare – La Vita non ha più alcun valore

Sferrato l’attacco all’evoluzione dell’uomo
Marcello Pamio – 26 novembre 2017 

La situazione in Italia sta degenerando.

Da una parte il Sistema rappresentato da una Sinarchia di immensi potentati finanziari internazionali in grado di manovrare squallidi e vuoti cloni umani posizionati nelle stanze che contano di governi illegittimi.

Controllano ovviamente anche tutte le istituzioni che contano non solo in ambito politico ma pure giuridico, economico e religioso.

L’esempio della Consulta che non blocca una legge incostituzionale, classista e devastante per la salute di milioni di persone è chiarissimo. 

Mettono gli individui manipolati nelle posizioni che contano. L’ultimo in ordine cronologico è il presidente della Sip (Società italiana pediatri) Alberto Villani, che l’altro giorno è stato nominato dal ministro Beatrice Lorenzin membro del Comitato Regionale per l’Europa dell’OMS (SCRC – Standing Committee of the Regional Committee). 

Il Comitato Regionale si occupa principalmente di formulare le politiche regionali, di supervisionare le attività dell’Ufficio Regionale OMS e di promuovere iniziative di sanità pubblica internazionale!

Qualcuno non lo ricorderà ma questo individuo è il medico che pubblicamente continua a dire che NON esiste alcun danno da vaccino e che NON c’è mai stato un solo morto per questi farmaci!
Mente sapendo di mentire?

Ricordo che la Sip da lui diretta ha ricevuto nell’anno 2015 dalle lobbies che spacciano vaccini (Sanofi, Glaxo e Pfizer) la bellezza di 64.000 euro, mentre nel 2016 e soltanto dalla Glaxo ha ricevuto 26.840 euro per “oneri da contratto”. 

Un mese fa circa è toccato al dottor Raniero Guerra (già cda della Fondazione Glaxo), nominato Assistant Director general dell’OMS. Al dottor Guerra, Direttore Generale della Prevenzione va il “merito” di aver pianificato il nuovo piano vaccinale che i nostri bambini hanno iniziato a subire.

Quindi oggi tutti quei personaggi che lavorano a testa bassa per il Sistema, difendendo a siringa tratta le vaccinazioni vengono premiati con cariche onorifiche e posti di rilievo, mentre i medici che in Scienza e Coscienza mettono in discussione la rischiosissima pratica vaccinale vengono semplicemente radiati.
Un Sistema quindi che sta lavorando contro Natura, contro la Vita stessa.
 

Dall’altra parte della barricata, all’interno del sempre più crescente (e forse proprio per questo motivo) movimento di coscienze che lottano per arginare e impedire questa pericolosissima deriva dittatoriale con l’unico intento di cambiare il mondo, salvando il salvabile e proteggendo i più indifesi, i bambini, si muovono e si infiltrano strani individui che remano contro. 

Lupi travestiti da agnelli; sciacalli mascherati da protettori; divisori che apparentemente uniscono; coagulatori che sottilmente dividono.

Quando le coscienze si uniscono e si muovono le divisioni diventano funzionali e quando le coscienze crescono, gli attacchi e la paura diventano basilari.

Schiavi venduti che hanno sacrificato la propria anima al potere, all’ego e al denaro. 

In questa categoria vi sono coloro che partecipano a tale ambaradan non tanto per soldi (almeno non apparentemente) ma per squilibri psichici, come i neosacerdoti e le neosacerdotesse con l’evidente «disturbo narcisistico di personalità». 

Quello che conta è il proprio Ego per cui gli altri che si fottano.

Per evangelizzare i loro discepoli-non-pensanti mantenendoli sempre più sotto controllo li devono mettere tutti contro tutti, nel famoso “divide et impera”.
Il mantra è sempre quello: «tutti sono dei collusi e venduti, solo io sono Puro e sono il Verbo!»
 

Questi e gli altri, anche se apparentemente in opposizione stanno lavorando a favore del Sistema, e il risultato pericolosissimo è che le persone iniziano a perdere fiducia nelle associazioni, nei movimenti e soprattutto nei confronti dell’uomo e della Vita. 

Spegnere la speranza nei confronti della Vita, e annichilire la speranza di un cambiamento per un mondo migliore è un crimine contro l’evoluzione delle coscienze. Grasso che cola per un Sistema che sguazza e sopravvive proprio grazie alle divisioni e alla paura! 

E mentre il popolo in risveglio si divide per colpa dei falsi profeti, loro alla finestra godono…

Tutti impegnati e intanto l’olocausto prosegue: giornalmente aumenta il numero di bambini sacrificati sull’altare della scienza.

Quella scienza basata sulle evidenze (delle lobbies) e protocollata dalle medesime. 

Attenzione però: il problema vaccinale è solo la piccolissima punta dell’iceberg; quello che infatti si sta affacciando all’orizzonte è assai ben più grande e inquietante…

Il progetto mira all’attacco fisico, emozionale e spirituale che passa attraverso il cambiamento antropologico dell’essere umano!

Oltre all’indebolimento fisico, che avviene attaccando il sistema immunitario con vaccini, farmaci e alimenti innaturali, c’è un attacco mirato al mondo emozionale (astrale) mediante il “virus” deleterio della paura, per giungere a snaturare l’identità intima dell’uomo.

Necessario è demolire le «vecchie identità», siano esse sociali, religiose, politiche o culturali perché rappresentano un ostacolo all’omologazione e al controllo globale. 

Tra le identità da cancellare con una certa priorità vi sono quelle sessuali ovviamente.

E lo stiamo vedendo proprio in questo periodo, per chi ha occhi e orecchie aperte…

Secondo l’ideologia gender (ridicolizzata e sminuita dai servi del Sistema) le differenze sessuali tra “maschio” e “femmina” sarebbero solo “morfologiche” e quindi senza nessuna importanza. La differenza che conta è solo di tipo “culturale”.

L’attacco alla sessualità rappresenta il più sconcertante piano di manipolazione dell’essere umano mai tentato prima d’ora nella storia. Mentre il cervello della maggior parte delle persone è anestetizzato, stanno succedendo alcuni passaggi epocali.  

    – Fanno scomparire i crocifissi dalle scuole in nome della libertà religiosa, cancellando di fatto una tradizione millenaria e che piaccia o meno le nostre stesse radici e origini. 

     – Cancellano le diversità sessuali e insegnano a scuola la pornografia.

     – Stanno letteralmente distruggendo la famiglia, in quanto ultimo baluardo e importantissimo punto di riferimento. Un uomo senza dei punti ben fermi è un burattino facilmente manipolabile. I termini “padre” e “madre” saranno sostituti dai più neutri “genitore 1” e “genitore 2”.  

    – Cancellano le differenze sessuali (oltre al sesso “maschile” e “femminile” vi

è “altro”) per omologare tutto e tutti.

    – Il bambino non è più un atto di amore ma un atto di compra-vendita.  

Per far nascere un bimbo infatti oggi non serve più un rapporto amoroso tra un uomo e una donna, perché bastano i soldi per “acquistarlo” tranquillamente al supermercato. Donne prive di moralità e scrupolo affittano a pagamento il proprio utero per generare un bambino che sarà poi ceduto con tanto di contratto alla nuova amorevole famiglia: coppie etero oppure due uomini o due donne o ancora una persona sola. La Vita non ha più alcun valore perché è diventata una merce che si può ordinare on-line… e se per qualche motivo non dovesse andare bene, il “pacco” lo si può sempre rispedire al mittente. 

Sul gender perfino l’American College of Pediatricians – l’Associazione dei pediatri americani – a settembre 2017 ha preso pubblicamente una posizione ferma. I pediatri quindi escono allo scoperto per denunciare una deriva gravissima che sfocia nella prescrizione del Gonapeptyl Depot, ormoni di sintesi che bloccano la pubertà per consentire in seguito la trasformazione nel «genere» voluto.

Un bombardamento chimico a suon di ormoni che ha gravi rischi per la salute e l’equilibrio psichico dei bambini.

Il problema non riguarda solo i bambini americani ma tocca i bambini di tutto il mondo visto che il farmaco della Ferring spa è prescrivibile anche in Italia…  

La crescita di tale fenomeno è a dir poco orripilante: secondo il Mirror in Inghilterra «50 bambini a settimana alla clinica del cambiamento di sesso.

Alcuni hanno 4 anni, alcuni sono confusi, altri sono prigionieri nel corpo sbagliato».

La fortuna di questi bambini è che a Londra esiste qualcuno che può liberarli dalle sofferenze: hanno infatti aperto un reparto, pagato dal servizio sanitario nazionale, chiamato «Gender Identity Development Service (GIDS)», che soccorre «bambini, giovani e loro famiglie che sperimentano difficoltà nello sviluppo del loro genere».

Questo umanitario servizio è nella sede del Tavistock and Portman NHS Foundation Trust, una filiale del tristemente noto Tavistock Institute di Londra, specializzato nel realizzare «cambiamenti di paradigma» nella mentalità di massa.

Il numero dei piccoli che bussano alla sua porta «è salito del 24% negli ultimi sei mesi, fino a 1302», di cui 2 di questi pazienti hanno 4 anni, altri 17 hanno solo 6 anni. 

Solo dall’età di 11 anni circa il Tavistock – riconoscendo in loro «disforia di genere» – li “cura” con potentissimi e pericolosissimi ormoni per ritardare l’inizio della pubertà… 

«Giunti a età più matura, 16-17 anni, possono decidere se vogliono proseguire con riallineamento del gender. Allora alle fanciulle viene somministrato testosterone e ai ragazzi estrogeni per innescare il cambiamento».  No comment.  

Quindi oltre al gravoso e scandaloso obbligo vaccinale ci sono delle dinamiche estremamente inquietanti che si stanno muovendo.

Progetti che mirano all’attacco degli «adulti in divenire», come amava definire i bambini lo scienziato e filosofo Rudolf Steiner. I nostri figli sono il bersaglio primario, e non è solo un discorso economico che indubbiamente esiste e serve al Sistema.

L’attacco, come detto, avviene su vari livelli: corpo fisico (ogm, vaccini, ormoni, farmaci, scie chimiche, ecc.), corpo astrale (paura, emozioni, ecc.) e spirito con la trasformazione e omologazione antropologica dell’essere umano….Quindi tutte le persone che hanno ancora dei neuroni connessi, e soprattutto che amano la Vita e hanno a cuore i bambini dovrebbero andare oltre il proprio Ego e i propri problemi mentali cercando di stare uniti nella lotta. 

Un popolo frammentato e diviso è la manna dal cielo per il Sistema.

Di mezzo non c’è il proprio Ego ma l’evoluzione stessa dell’umanità. 

Per cui d’ora in poi quando sentite qualche sacerdote o qualche sacerdotessa aizzare le persone contro questo o contro quello sappiate che sta lavorando per l’ombra e non per la Luce!!!

Per maggiori informazioni 

“L’ideologia Gender e la distruzione della famiglia”: www.disinformazione.it/gender.htm 

“Sempre nuove conquiste della liberazione”: www.maurizioblondet.it/sempre-nuove-conquiste-della-libera…/ 

«UNISEX: la creazione dell’uomo ‘senza identità’», Enrica Perucchietti e Gianluca Marletta

Fonte: http://www.disinformazione.it/

L’ANIMA & la MENTE

Gli scienziati ritengono che la “mente” umana
continua a funzionare dopo che il corpo muore

Uno studio scientifico ha scoperto che la mente umana continua a lavorare anche dopo che un corpo non mostra alcun segno di vita.

Ciò significa che gli scienziati fondamentalmente hanno scoperto che la coscienza di una persona continua a lavorare anche dopo che il corpo muore – il che significa che hanno la consapevolezza della propria morte.

Una vasta ricerca degli scienziati americani suggerisce che la coscienza umana non “esce” subito dal corpo dopo che il cuore si ferma, riportato da Live Science.

Secondo Sam Parnia, direttore della ricerca di terapia intensiva e rianimazione presso la NYU Langone School of Medicine di New York, nella maggior parte dei casi i medici definiscono la morte clinica non appena il cuore smette di battere.

“Tecnicamente, è così che si stabilisce il momento della morte: tutto si basa sul momento in cui il cuore si ferma”, ha spiegato Parnia.

Una volta che accade, il sangue smette di fluire nel cervello, il che significa che la funzione del cervello si ferma “quasi istantaneamente” e tutti i riflessi governati dal corpo sono perduti.

Anche la corteccia cerebrale – la cosiddetta parte del pensiero – si rallenta e le onde cerebrali non sono più visibili su un monitor elettrico.

Ciò inizia una reazione a catena dei processi cellulari che, alla fine, comporta la morte delle cellule cerebrali, ma che può richiedere ore dopo che il cuore si è arrestato, così viene riportato dal ricercatore.

Parnia fa notare che nella prima fase della morte, la persona può ancora sperimentare una qualche forma di coscienza.

Una prova di questo sarebbe nei casi in cui, dopo che il cuore si è fermato e poco dopo ritorna a funzionare, i pazienti sono in grado di descrivere con precisione quello che stava accadendo attorno a loro: i medici e gli infermieri che lavoravano, le parole che hanno scambiato tra di loro, ecc.

Queste sono storie successivamente confermate dal personale medico presente in scena, che sono rimasti sorpresi di sentire che i loro pazienti, tecnicamente morti, avrebbero potuto ricordare tutti quei dettagli.

Parnia ha anche commentato il film Flatliners, che si apre questa settimana, dove si dimostra che la morte e la rianimazione successiva potrebbero migliorare la normale attività cerebrale.

Lo scienziato ha indicato che nella vita reale non è così. Parnia ha notato che: “Nel mondo reale, un biglietto di ritorno dalla morte non include nuove superpotenze cerebrali acquisite – anche se spesso fornisce una nuova prospettiva per la vita, ha notato Parnia“.

Parmia ha detto: “quello che tende ad accadere è che le persone che hanno avuto queste esperienze profonde possano tornare positivamente trasformate – diventano più altruiste, più impegnate nell’aiutare gli altri. Troveranno un nuovo significato alla vita avendo avuto un incontro con la morte”.

Inoltre ha aggiunto: “Non c’è come un improvviso ampliamento magico dei loro ricordi”. “Questo è solo una fiction di Hollywood”.

Fonte: https://www.ancient-code.com/

Traduzione e adattamento: Nin.Gish.Zid.Da

______________________________________________

Queste sono le nove parti dell’anima umana secondo l’Antico Egitto

di Ivan

Nell’antico Egitto, l’anima di una persona era considerata consistente in nove parti separate che erano integrate in un intero individuo, ma avevano aspetti molto distinti.

In molte culture antiche, come quelle che si trovano in Asia, Africa e persino in America, troviamo un concetto di anima analogamente simile al concetto sviluppato dalle religioni del gruppo giudeo-cristiano (incluso l’Islam) e della filosofia europea.

L’anima, dal punto di vista vedico o Veda, è l’essere, che per natura è eterno (senza nascita o morte o senza inizio o fine) di una sostanza diversa da quella del corpo fisico e che ha la propria coscienza.

Da questo punto di vista, la scienza dei materiali o quello che studia fenomeni fisici o materiali è limitata perché non può studiare fenomeni spirituali poiché la sua natura è diversa dalla fisica.

Questo capitolo della Bhagavad Gita si occupa della natura dell’anima.

Queste antiche culture spiegano in dettaglio il concetto dell’anima umana, proprio come gli antichi egiziani, conosciuti come una delle più avanzate civiltà antiche esistenti sulla Terra, hanno sviluppato un concetto estremamente interessante che spiega l’anima umana.

L’AMORE NON E ‘NON SOLO IL SUO CARATTERE, MA UN COMPOSTO DI DIVERSE ENTITÀ, ENTITÀ OGNUNA CON IL SUO RUOLO DA GIOCARE NEL VIAGGIO DELLA VITA E DOPO LA VITA STESSA.

Gli antichi egiziani erano convinti che l’anima umana era composta da nove principali parti:

il Ren, il Ba, il Ka, il Shuyet, il Jb, l’ Akh, il Sahu, il Khat e il Sechem.

(Nota) In alcune epoche, l’anima era ritenuta composta da cinque parti e in altre sette, ma, in genere, erano nove. Qui esaminiamo le NOVE parti.

Oltre ai componenti dell’anima umana, c’era il corpo umano chiamato “Ha-Haw”, che è stato interpretato come la somma delle parti corporee.

Jb (Il cuore) era una parte estremamente importante dell’anima egizia. Si credeva che si formasse da una goccia di sangue dal cuore della madre del bambino, presa dalla concezione. Nell’antica mitologia egiziana, il cuore era la chiave dell’aldilà.

Shuyet (l’Ombra) è sempre presente. Gli antichi egiziani credevano che l’ombra riassumesse ciò che una persona rappresenta.

Ren (il nome) era un’altra parte cruciale dell’anima. Gli egiziani credevano che la persona che riceveva il Ren dato alla loro nascita, avrebbero vissuti fino a quando questo nome fosse stato pronunciato.

(La personalità) Gli antichi egiziani credevano che Bà fosse tutto ciò che rende una persona unica.

Ka (La scintilla vitale) Secondo gli antichi egizi, il Ka era un concetto vitale nell’anima, in quanto distingue la differenza tra un vivente e una persona morta.

Khat (Il Corpo) il Khat è stato riferito dall’antico Egizio come corpo fisico che, quando defunto, si elevava tra l’anima e la propria vita terrena.

Akh (l’immortale sé) secondo gli antichi egiziani, l’Akh era il trasformato veicolo immortale che offriva un’unione magica del Ba e il Ka.

Sahu (il giudice) Il Sahu era l’aspetto dell’Akh che sarebbe venuto a una persona come un fantasma o addormentata nel sogno. Sahu era differenziato da tutti gli altri aspetti dell’anima una volta che la persona era “valutata” dal Dio Osiride e giudicata degna di esistenza eterna.

Sechem (Un altro aspetto di Akh) Sechem era un altro aspetto dell’Akh che gli permetteva la padronanza delle circostanze. È stata considerata l’energia vitale della persona che si manifesta come potere, avendo la capacità di controllare i propri risultati intorno a sé.

Inoltre, secondo gli antichi Egizi l’essere umano ha otto gradi di personalità:

Ren “, o il lui nome, essere in grado di mantenere l’attuale in base alla cura di una corretta imbalsamazione.

Sejem ” è l’energia, il potere, la luce del defunto.

Aj ” è l’unificazione di “Ka” e “Ba”, in vista di un ritorno all’esistenza.

Ba “, che rende un individuo di essere ciò che è; si applica anche alle cose inanimate. È il concetto più vicino all’Occidente occidentale.

Ka “, la forza vitale. Sostenuto dalle offerte di alimenti per i defunti.

Sheut o Shuyet ” è l’ombra della persona, rappresentata da una figura umana completamente nera.

Seju ” significa i resti fisici della persona.

Jat ” è la parte carnale della persona.

Fonte:  https://www.ancient-code.com/

Traduzione e adattamento: Nin.Gish.Zid.Da