Archivi tag: Chemtrails

Lo Stato Profondo – New Manhattan Project

 

La rivelazione sulle Chemtrails: Lo Stato Profondo e il Nuovo progetto Manhattan 

di Peter A. Kirby, (collaboratore)

Waking Times 

Chi c’è dietro a mettere centinaia, forse migliaia di grandi aerei a reazione nel cielo che scaricano abitualmente megatoni di rifiuti tossici su di noi e sulla nostra biosfera?

Sappiamo che sta succedendo. Le emissioni degli aerei a reazione che si estendono visibilmente da un orizzonte all’altro e si diffondono mentre persistono per ore sono ovviamente costituite da particelle. Vediamo queste cose regolarmente in tutti i paesi industrializzati del mondo. Molti risultati dei test dei campioni di acqua piovana mostrano regolarmente livelli altamente anomali di molte diverse tossine tra cui alluminio, bario e stronzio. La California Air Resources Board ha trovato allarmanti livelli elevati di alluminio e bario nell’aria che respiriamo. Gli scienziati di carriera dell’Agenzia per la protezione dell’ambiente, il Servizio forestale degli Stati Uniti e il Dipartimento dell’Agricoltura degli Stati Uniti, nonché un generale dell’aeronautica militare in pensione, hanno tutti all’unisono confermato l’allarme. Uno scienziato dottore di fama mondiale, in molti articoli pubblicati su riviste peer-reviewed, ha confermato che la sostanza che viene spruzzata sono ceneri volanti di carbone; un rifiuto tossico. Nessuna di queste prove scientifiche può essere smentita. 

I motivi sono molti. Il controllo del tempo è un potere simile a Dio e ha molte applicazioni nel mercato militare e finanziario.

L’autore del libro ha da molti anni esposto enormi sezioni di questo progetto segreto globale di modifica del clima che chiama appropriatamente il New Manhattan Project. Per una buona esplorazione delle prove attualmente conosciute, rigide o meno, si prega di fare riferimento al libro dell’autore Chemtrails Exposed: A New Manhattan Project

Per quanto riguarda il lavoro sporco quotidiano, i colpevoli più probabili sono: l’Aeronautica Militare, la Marina, l’Agenzia per la Ricerca Avanzata sulla Difesa, la Mitria, Raytheon, l’Amministrazione Nazionale Oceanografica e Atmosferica, l’Aeronautica Nazionale. e l’Amministrazione spaziale, il Centro nazionale per la ricerca atmosferica, Lawrence Livermore National Labs, il Dipartimento di energia, il Massachusetts Institute of Technology e altri. 

Ma chi c’è dietro il trono del potere? 

Questo progetto richiede solo la rete di supporto globale più efficace e completa. E sebbene questo progetto sia stato pienamente operativo a livello nazionale per poco più di 20 anni, è in sviluppo dalla metà degli anni ’40. Quindi, per tutto questo tempo, chi e cosa ha coccolato e nutrito ed organizzato questo progetto da dietro le quinte?  

Lo stato profondo

Lo stato profondo si riferisce a un governo segreto parallelo, organizzato dall’apparato di intelligence e sicurezza, finanziato dalla droga e impegnato in violenze illecite, per proteggere lo status e gli interessi dei militari dalle minacce degli intellettuali, dei gruppi religiosi e, occasionalmente, del governo costituzionale. – UC Berkeley Professore emerito Peter Dale Scott 

C’è stata una recente aggiunta alla vista offerta dalla nostra attuale finestra di Overton: lo stato profondo. Ne abbiamo sentito parlare molto nei Nuovi e vecchi Media ultimamente e un recente sondaggio della Monmouth University ha rilevato che una grande maggioranza bipartisan ritiene che la politica nazionale venga manipolata o diretta da essa.

Sponsorizzato dal superstato aziendale globale, lo stato profondo viene ora riconosciuto per quello che è: una crescita cancerosa che si è infestata nella nostra repubblica democratica altrimenti legittima e metastatizzata per diventare come un tumore di 38 libbre intorno al collo collettivo. Lo stato profondo consiste in gruppi di individui che lavorano insieme per abusare segretamente della forza del nostro governo per i loro scopi egoistici. Proprio come il New Manhattan Project, è grande, è altamente organizzato, ed è brutto.

Sebbene le scie chimiche e il Progetto New Manhattan non siano ancora entrati nella visione attualmente offerta dalla saggezza convenzionale di oggi, ci sono molte prove che indicano che queste cose ci sono state portate dallo stato profondo e questo articolo esplora tali prove. 

Questo articolo è il risultato di una lunga inchiesta sulla squallida sofferenza del governo americano e dei suoi contributi al più grande sforzo scientifico della storia. I nomi scoperti qui si leggono come chi è e chi nell’establishment. Qui il lettore vedrà le prove che indicano che i giocatori più profondi come: la Central Intelligence Agency, i nazisti, il Council on Foreign Relations, la General Electric, Bush, Rockefeller e altri sono i più probabili colpevoli. Hanno lasciato le loro impronte digitali dappertutto! Cominciamo.

I nazisti e la CIA 

E conoscerete la verità. E la verità ti renderà libero. – Giovanni, VIII: 32 

Non c’è carenza di prove che indicano che la CIA (Central Intelligence Agency) è il manager e coordinatore quotidiano del New Manhattan Project (NMP) di oggi. Creato poco dopo la seconda guerra mondiale con il National Security Act del 1947 e successivamente rafforzato dalla Central Intelligence Agency Act del 1949, la CIA è una creatura del superstato aziendale globale e utilizza le risorse del nostro governo, in particolare i nostri militari, per finire e realizzare il suo. Sappiamo da molto tempo che il Progetto New Manhattan è di natura militare, quindi non fa altro che senso. E c’è un’altra cosa … oh sì, le multinazionali gestiscono il mondo.

Nel suo libro Chemtrails Exposed e in molti articoli, l’autore ha presentato molte prove che collegano la CIA all’NMP. Da queste fonti, sappiamo già che la CIA ha storicamente posseduto e gestito grandi flotte di velivoli che operano clandestinamente. La CIA ha lavorato a lungo su un sacco di alta tecnologia applicabile al progetto di New Manhattan. La CIA ha un’enorme influenza sui nostri media che può essere usata per coprire e raccontare bugie sul NMP. Infatti, nel corso delle loro azioni, la CIA ha partecipato alla pubblicazione di numerosi documenti con rilevanza diretta per il NMP. Molti attori chiave nello sviluppo del NMP hanno avuto collegamenti diretti con la CIA. Un giocatore apparentemente molto importante, William F. Raborn fu per un breve periodo il direttore della CIA. Più recentemente, l’autore ha scoperto ancora più prove che collegano la CIA all’NMP. Mentre la nostra storia si svolge, questa nuova prova verrà presentata qui. 

Tutto risale all’inizio. Le origini della CIA sono molto eloquenti e sono pertinenti non solo al resto di questa sezione, ma forniscono anche uno sfondo per il resto di questo articolo. Tutto iniziò negli ultimi anni della Seconda Guerra Mondiale. Mentre stava cominciando a scorgere sui tedeschi che stavano per perdere questa cosa, il management superiore decise di stringere accordi con un Dulles di un gallese di Allen che, in teoria, rappresentava il governo degli Stati Uniti ma, in pratica, stava lavorando per il superstato aziendale globale; noto anche come lo stato profondo.

Allen Dulles

Allen Dulles (1893-1969), di stanza a Berna, in Svizzera all’epoca e che lavorava per il predecessore della CIA, l’Office of Strategic Services (OSS), fu tra le persone più influenti nel porre le basi per la successiva formazione della CIA. Sebbene non esista un fondatore della CIA ufficialmente riconosciuto, si può sostenere un forte argomento perché Dulles sia quella persona. Lui e una manciata di altri continuarono a riempire i nascenti ranghi della CIA con i nazisti. Questo processo iniziò prima della conclusione della seconda guerra mondiale con una missione segreta chiamata Operazione Alba. Tra i pochi tedeschi più strumentali all’inizio di questo processo vi furono i generali nazisti Reinhard Gehlen (1902-1979) e Karl Wolff (1900-1984). Dopo la seconda guerra mondiale, la maggior parte degli ex nazisti arrivò in America come parte di qualcosa chiamato Operazione Paperclip.

Allen Dulles finì per essere uno dei primi direttori dell’Agenzia e fino ad oggi è il direttore più lungo della CIA. Ha diretto la CIA per 8 anni praticamente senza supervisione al Congresso e l’impatto della sua eredità continua ancora oggi. Per questi motivi, Allen Dulles e il suo fratello più famoso, il Segretario di Stato John Foster Dulles, sono persone di interesse qui e sono citati in tutto. 

Fine Prima Parte

Link dell’intero articolo QUI 

®wld 

L’idea di creare un umano sintetico

 

David Icke: chemtrails nanoparticelle e l’agenda di genere

by David Icke
February 12, 2018
from Youtube Website

Chemtrails, nanoparticelle e l’agenda di genere
trascrizione approssimativa di Bazook del video a fondo pagina
16 settembre 2018

Beh, voglio dire che è una lunga storia ma, in breve, sì, penso, sia tutto quanto vero. Ho esaminato questo in dettaglio nel, nel nuovo libro. E, sai, ho parlato con molte persone del Morgellons

Prima di tutto, è iniziato quando le scie chimiche hanno iniziato ad apparire, e la gente ha cominciato a notarle. 

E quello che sta succedendo è che le persone stanno trovando fondamentalmente forme di tecnologia nei loro corpi, sostanze artificiali e flessibili, e sostanze che, sapete, non sono certamente prodotte nell’arena pubblica dagli umani, e possono tirarle fuori, come ciocche di tubi e tubi cavi e, vedo, possono tirarli fuori dal loro corpo ma, um, continuano a replicarsi e quando le guardi, ti rendi conto che sono ben descrite come nel libro Ray Kurzweil, quindi in pratica lo sta descrivendo.

E sta parlando di un’intelligenza artificiale intelligente sotto forma di tecnologia intelligente del tipo di cui stiamo parlando, e ora c’è persino un nome per questo. 

La chiamano polvere intelligente, perché tutto oggi è intelligente. Perché tutta l’intelligenza, si connette a tutto il resto chiamato smart. Questo è quello che è. È la creazione di una griglia intelligente con tutte queste diverse espressioni, che comunicano tra loro per creare questo, questa griglia. 

E la polvere intelligente è anche la cosiddetta nanotecnologia. È così piccola (che) l’occhio umano non riesce neanche cominciare a vederla. E, questo è chiaramente quello che quando guardi le prove, è ciò che sta venendo fuori, dalla ricaduta delle scie chimiche. 

Non solo sta inflenzando il corpo umano, ma sta anche influenzando l’ambiente. 

Ora, qui, vi darò una citazione da parte di Ray Kurzweil, che disse: 

“I nanobot infonderanno tutta la materia intorno a noi con informazioni, coinvolgendo rocce, alberi, e tutto diventerà intelligente”. 

Quello che sta dicendo è che, quello che stanno per fare è infondere la tecnologia AI nella totalità dell’ambiente. 

Beh, come diavolo lo farai, tranne che lasciandolo cadere dal cielo? 

E questo è quello che sono le scie chimiche. Non solo, ma sono assolutamente, quale parte fondamentale di ciò che sono le scie chimiche, tra molte altre cose, ho sentito dire che non sto dicendo che sia vero, ho sentito che è ha detto che quelli che chiamiamo sofferenti di Morgellons sono persone i cui corpi lo stanno rigettando e, mentre il corpo lo rifiuta, stanno avendo sintomi fisici e le loro sostanze stanno uscendo dal loro corpo perché il sistema immunitario umano sta cercando di espellerlo. 

E così, sai, le persone hanno queste grandi piaghe sulla pelle e in tutto il corpo, mentre altri, viene suggerito che, lo stanno assimilando. Perché, vedi, il gioco finale non è solo per collegare la mente umana all’IA, ma per creare un essere umano completamente diverso, per creare un essere umano sintetico

Questo è il motivo per cui ora stanno parlando pubblicamente dello sviluppo di un genoma sintetico. E direi questo: questo è così importante. 

Qualsiasi cosa tu veda nell’arena pubblica in termini di sviluppo tecnologico è anni luce indietro ciò che sta accadendo nell’ombra. Perché sai, questo è un altro punto importante. 

Queste persone non sono sedute intorno a un tavolo a tamburellare con le dita in attesa di qualche ebete in un garage in California per sviluppare il prossimo stadio di sviluppo tecnologico necessario per il loro piano di controllo umano attraverso l’intelligenza artificiale. 

Questa tecnologia esiste da molto, molto, molto, molto tempo, perché è stata trasmessa da fonti non umane e il trasferimento tecnologico, che si sta verificando in larga misura in queste profonde basi militari sotterranee in America, e altre parti del mondo, fuori da, da fonti non umane a umane, vengono riprodotte nell’arena pubblica in una sequenza specifica. 

Questo è il motivo per cui si sta muovendo così velocemente. Si sta muovendo così velocemente in termini di acquisizione dell’IA attraverso gli sviluppi tecnologici perché non sono sviluppi. Lo sono già, sono conosciuti da molto tempo. Si sta solo giocando nell’arena pubblica. 

E quello che fanno è: creare storie di copertura, come di nuovo qualche ebete in un garage lo ha creato per sbaglio, o qualsiasi altra cosa. No, no. 

Naturalmente, queste cose accadono, ma, in generale, che sta venendo fuori da progetti che sono in ultima analisi legati a una forza non umana, ma, ma progetti gestiti da DARPA, il braccio di sviluppo tecnologico del Pentagono, che lavora con organizzazioni come la National Security Agency ( NSA ) e la CIA per dirigere la Silicon Valley.

La Silicon Valley non è l’origine di tutto questo. È un mezzo attraverso il quale entra in uso pubblico e, nella società pubblica. Sta uscendo attraverso DARPA.

Perché DARPA, che sviluppa cose come i raggi della morte, e modi di creare genetica, distruzione della genetica specifica, razze genetiche e particolari, che ha, che cosa ha fatto, perché dovrebbe avere qualche interesse nel finanziamento delle sementi e nello sviluppo della tecnologia che è ora, questi assistenti di ufficio come Echo, e Alexa e Siri ?

Perché vorrebbe farlo? Perché, perché vorrebbe che le persone ne abbiano qualcuno, sai, Un assistente tecnologico nelle loro case? 

Oh, che bello, quelle persone DARPA sono così adorabili! No, perché fa parte del quadro generale. Ecco perché DARPA ci sta dietro. Questo è il motivo per cui la CIA ha finanziato il seeding di Google prima che diventasse Google. Um, sai, Facebook non lo è, non è gestito da Zuckerberg

Caspita, intendiamoci, voglio dire, lui è un ragazzino in pantaloni corti. È solo il frontman. 

Quindi, um, quindi, quello che stiamo guardando, è lo sviluppo di questa tecnologia in una sequenza specifica perché non aspettano che venga sviluppata. È già sviluppata. E, di colpo, dico che si sta muovendo così, così in fretta. 

E l’idea è di creare un umano sintetico. 

Ora, ecco il punto. Questo umano sintetico non è pianificato per essere maschio o femmina e non è previsto che abbia la capacità di procreare. Quello che stiamo guardando ora è esattamente, in fondo, ciò che Aldous Huxley descrisse in Brave New World, pubblicato nel 1932. 

Nelle avannotterie statali mondiali, in cui gli esseri umani sono creati in specifici tipi genetici, tecnologicamente, attraverso, mezzi sintetici. 

E questa è la vera ragione dell’esplosione transgender, ovunque. Sì, è per questo che lo stanno spingendo ora. Lo stanno spingendo, ma non lo spingono: sta andando fuori controllo. 

Perché? Perché, di nuovo, chi è il bersaglio più grande? Bambini e giovani, perché fondono la loro percezione del genere. 

Prima di tutto, rompi la percezione di maschio e femmina, e inizi a fondere i sessi, e hai più sessi tra i due, ed è per questo che ricevi questo lungo elenco di lettere in questi giorni, che si allunga, ma che cosa stai facendo tu? Tu, in punta di piedi totalitaria, con una manipolazione percettiva, stai spostando la percezione al punto in cui non c’è sesso. .. 

E stiamo ascoltando, stiamo ascoltando queste frasi ora, oh non c’è sesso, lo sai, noi, tu, sai, no, non identificarti con un genere. 

Bene, è stato fatto per preparare le persone per quando sono adulte ad accettare questo genere umano. E questo è quello che è: tutto un gioco mentale. 

E si sta dispiegando davanti ai nostri occhi.

Fonte: https://www.bibliotecapleyades.net/

®wld

La Grande Morte

 

 

di Maurizio Martucci

Lorenzo Tomatis (fondatore IARC, Agenzia Internazionale per la Ricerca sul Cancro) far finta di nulla oggi “equivale ad accettare che un effetto potenzialmente dannoso di un agente ambientale può essere determinato solo a posteriori, dopo che quell’agente ha avuto tempo per causare i suoi effetti deleteri”. Infatti (che lo si sappia!), ricerca e medicina forzatamente seguono a rimorchio la più veloce innovazione tecnologica, con l’inevitabile conseguenza che per attendere riscontri medici definitivi bisogna attendere (anche) 10, 15, 20 anni dal momento in cui è stato lanciato l’Hi-Tech sul mercato (in soldoni, con affanno si studiano gli effetti del 3G quando in commercio esce il 5G!). Quindi la misura del problema la conosce, eccome! L’intero articolo QUI

Representational Image; Image Source: Keyston

Di Claudia von Werlhof Traduzione Nogeoingegneria

Ciò significa che una parte dell’atmosfera, il famoso e unico Blu del pianeta Terra, che tutti gli astronauti adorano, è in fase di dissoluzione. L’atmosfera quindi non offre più la protezione per la quale è stata creata per la vita sulla terra. Questo vuol dire, lo strato di ozono, responsabile di questa protezione, sta scomparendo. Già 250 milioni di anni fa quasi tutta la vita sulla terra si estinse, perché non crebbe più nulla. Il cosiddetto “Great Dying” (“La grande morte”) ebbe allora probabilmente lo stesso motivo (Gabbattis 2018). L’articolo continua QUI

by Matheus
March 12, 2018
from ColdClimateChange Website

La geoingegneria si aggiunge al raffreddamento globale

Se le Chemtrails non fossero abbastanza, ora gli scienziati stanno proponendo la “Stratosferic Aerosol Geoengineering” (SAG) come una presunta soluzione per combattere il riscaldamento globale.

Questo è il processo di utilizzo di aerei di linea commerciali per iniettare milioni di tonnellate di sostanze nell’atmosfera nel tentativo di riflettere la luce solare in entrata nello spazio e quindi raffreddare il pianeta.

L’università di Harvard si riferisce a questo strato di nubi artificiali proposto come a uno “scudo solare”.

Sebbene lo Stratosferico Aerosol Geoingegnerizato sia ufficialmente negato dall’establishment da milioni di persone ogni giorno in tutto il mondo si stanno verificando e documentando aerei di linea commerciali che cancellano l’atmosfera con lunghe scie persistenti che trasformano bellissime giornate di cielo blu in cielo chimicho / EMF, che è esattamente ciò che i governi propongono facendolo.

Le sostanze tossiche che gli ingegneri del clima, come David Keith ‘propongono’ di spruzzare, vengono ora trovate in quantità allarmanti in esami di sangue, pioggia e suolo in tutto il mondo.

Questi materiali includono

  • Alluminio
  • Bario
  • Stronzio
  • Acido solforico,

…per citarne solo alcuni.

L’alluminio è direttamente collegato a

  • Alzheimer
  • Demenza
  • Autismo
  • Cancro

Nel 2015 la Keele University in Inghilterra ha annunciato che le api ora hanno demenza da accumulo di alluminio nel cervello.

Alzheimer e demenza sono diventati la principale causa di morte in Inghilterra e Galles nel 2016 e l’inquinamento atmosferico è oggi la principale causa di morte in tutto il mondo.

Recentemente, il direttore della CIA John Brennan ha ammesso che le Chemtrails, o come ha detto, “Stratosferic Aerosol Injection”, è stata fondata la scienza della geoingegneria utilizzata per combattere il riscaldamento globale.

Sebbene io abbia la fortuna di vivere nell’interno del Brasile dove c’è poca irrorazione, ho ascoltato per anni persone che si lamentano della massiccia spruzzatura di veleni nel cielo. Ora abbiamo un motivo ufficiale per cui.

Il ricercatore della geoingegneria Dane Wigington dice che se il governo lo ammette, gli effetti negativi della spruzzatura sono troppo grandi per nascosti molto più a lungo.

Wigington spiega,

“Quando il direttore della CIA Brennan deve parlarne pubblicamente, chiaramente sta diventando molto difficile per loro nascondere questo elefante nella stanza e il danno che ha fatto, non solo per l’ambiente, ma per noi”.

Qualunque cosa stiano facendo è certo che l’alluminio è coinvolto e abbiamo rapporti sul fatto che con enormi quantità di questo metallo tossico è dispiegato nelle foreste che stanno diminuendo  L’articolo prosegue QUI (in lingua inglese)

®wld

Iniziativa sulla governance e gestione delle radiazioni solari

Un Professore di Harvard dice: quello che la maggior parte della gente chiama “scie chimiche” potrebbe uccidere decine di migliaia di persone 

Ricorda, non farti prendere dal panico! Questi sono problemi che dobbiamo affrontare da un luogo di pace. Rispondere con paura e preoccupazione è completamente inutile. Sì, è un grosso problema, ma i problemi si trasformano in diversi modi. Non è tutto “tristezza e desolazione”, non è tutto buio, ci sono cose meravigliose che accadono su questo pianeta e forze positive al lavoro per aiutare gli attivisti di tutto il mondo.

Senza dubbio viviamo in tempi entusiasmanti, quindi non lasciare che qualcosa del genere ti faccia cadere! Alzati, supera la paura e la tristezza che senti e trasforma quell’energia in una forza positiva. Quando lo fai, aiuti a cambiare il mondo.

Cos’è la geoingegneria? È l’intervento su vasta scala e la manipolazione del sistema climatico globale attraverso vari mezzi, il più popolare sembra stia spruzzando nell’aria sostanze riflettenti via aerei o palloncini per riflettere la luce del sole nello spazio.

Negli ultimi anni, diverse istituzioni accademiche hanno avviato dipartimenti di ricerca di geo-ingegneria. L’Università di Harvard, ad esempio, ne ha recentemente creato uno. Esiste anche il progetto SPICE (Stratosferic Injection for Climate Engineering). SPICE è un progetto di ricerca di geoingegneria finanziato dal governo del Regno Unito che collabora con l’università di Oxford, Cambridge, Edimburgo e Bristol per esaminare ulteriormente l’idea di Solar Radiation Management (SRM).

Recentemente ho pubblicato un articolo su una conferenza tenutasi a Harvard sull’argomento, in cui hanno pubblicato questo rapporto che illustra quali saranno i programmi, le loro potenziali implicazioni, la fattibilità e altro ancora. Puoi guardare alcuni dei relatori alla conferenza qui.

La discrepanza in termini di geoingegneria deriva dall’idea di essere raggruppati nella parola scie chimiche. Chemtrails è un termine usato per descrivere ciò che molte persone hanno visto nei cieli per anni; un percorso di sostanze chimiche che vengono spruzzate dagli aerei in tutto il Nord America. Alcuni sostengono che sono semplicemente delle scie dai motori dell’aereo, ma diverse fonti dicono il contrario, e per loro coprire completamente il cielo nel corso della giornata e non sparire mai, ha anche sollevato il sospetto tra coloro che stanno prestando attenzione.

Nondimeno, un articolo del dottor Rose Cairns, PhD., Che appartiene alla Scuola di Terra e Ambiente dell’Università di Leeds, pubblicato nel giornale geofisico peer-reviewed intitolato “Climates of suspicion: ‘chemtrail’ narrazioni di cospirazione e la politica internazionale di geoingegneria” descrive gli sviluppi nel discorso accademico e politico mainstream riguardo alla geoingegneria, e come la modificazione del clima, anche discussa dai cittadini del mondo (che usano il termine “scie chimiche”), sta avendo effetti devastanti sull’ambiente e sulla salute in tutto il mondo. Secondo il suo articolo:

“Comprendere le emergenti politiche della geoingegneria e prendere in seria considerazione l’importanza della partecipazione pubblica richiede una comprensione dell’intero panorama discorsivo attorno alle idee del controllo climatico globale – comprese idee marginali come quelle sostenute dagli attivisti delle scie chimiche. Ignorare o respingere questi discorsi in maniera patologica o paranoica significa ignorare le intuizioni potenzialmente rivelatrici della politica emergente della geoingegneria.” (Fonte)

Cairns menziona anche che:

“Questa analisi suggerisce una serie di modi in cui la narrativa delle scie chimiche può contenere importanti intuizioni e implicazioni per la politica emergente della geoingegneria che non può essere liquidata come” paranoica “o” patologica”.” (Fonte)

Questo potrebbe essere il motivo per cui così tante persone nel corso degli anni, anche molte celebrità come Prince, stanno parlando di scie chimiche, perché ci sono ampie prove che suggeriscono che questi programmi sono già operativi.

“Negli ultimi anni si è assistito a un calo del sostegno alla ricerca di modifiche meteorologiche e alla tendenza a passare direttamente a progetti operativi.” – World Meteorological Association 

L’evoluzione collettiva ha pubblicato diversi articoli su questo fenomeno e molti di essi forniscono le prove di cui sto parlando. Se sei interessato a saperne di più, puoi consultare gli articoli seguenti:

La principessa saudita e membro della famiglia reale afferma che la geoingegneria “è un’arma di distruzione di massa”.

Il cielo sta per essere spruzzato di particelle tossiche in un esperimento di Geoingegneria – Blocco della luce solare

Il dott. Michio Kaku, scienziato, ammette il controllo del tempo del governo su CBS News

Il direttore della CIA dichiara, a porte chiuse, il suo supporto alla geoingegneria (spruzzare le particelle nell’atmosfera)

Se pensi che queste siano solo “scie”, ripensaci: ecco cosa sono realmente

David W. Keith è uno degli scienziati coinvolti in questa iniziativa, ed lo è stato per molto tempo. È professore di fisica applicata presso la Scuola Paulson di ingegneria e scienze applicate (SEAS). È anche professore all’Università di Harvard e presidente di Carbon Engineering.

La sua ricerca, che è anche citata nella relazione di Harvard di cui sopra, include un sacco di lavoro sulla valutazione e la politica della tecnologia legata al clima. Alla domanda sulla spruzzatura di questi metalli pesanti nell’atmosfera, di cui dovrebbero essere utilizzati milioni di tonnellate, ha detto questo:

“Si può finire per uccidere decine di migliaia di persone l’anno come risultato diretto di quella decisione.”

http://www.collective-evolution.com/

*********************************

La geoingegneria potrebbe distruggere tutti noi: gli scienziati isterici del cambiamento climatico ora stanno cercando di smorzare il sole attraverso il pianificato inquinamento atmosferico 

di: Ethan Huff 

(Natural News) Ricordate quando la semplice menzione delle “scie chimiche” in pubblico fu immediatamente abbattuta dai sapienti scienziati come una “teoria del complotto” stravagante senza basi nella realtà? Bene, alle chemtrails è stato dato un nome ufficiale – la geoingegneria – e anche i media mainstream ora lo ammettono apertamente che sono reali e vengono usati per combattere i “cambiamenti climatici”.

Scienziati provenienti da paesi in via di sviluppo come il Bangladesh, la Cina, l’India e la Tailandia stanno studiando attivamente come le scie chimiche possano essere utilizzate per “attenuare” i raggi solari ponendo uno strato chimico tra loro e la terra. Sostengono che bloccare artificialmente la luce solare naturale per raggiungere la superficie terrestre è preferibile affrontare un presunto imminente disastroso aumento delle temperature globali – che è la vera teoria del complotto, per ironia della sorte.

Anche se non c’è alcuna prova credibile a suggerire che il “riscaldamento globale” sia anche una cosa reale, si spendono molti soldi per capire come fermarlo, evitando che la luce del sole si allontani dagli umani. La cosiddetta “geoingegneria solare” è ormai una cosa reale, poiché i ricercatori sottoposti a lavaggio del cervello in tutto il mondo cercano di creare artificialmente un effetto atmosferico simile agli strati di cenere che eruttano da un grande vulcano.

In altre parole, facendo esplodere il cielo con tutti i tipi di prodotti chimici progettati per impedire alla luce solare di raggiungere la terra, questi presunti “scienziati” credono di poter prendere il controllo delle temperature globali e impedire loro di diventare troppo caldi. A sua volta, questo apparentemente creerà l’utopia globale che i fanatici del cambiamento climatico immaginano – senza il sole.

“I paesi in via di sviluppo devono condurre ricerche sulla geoingegneria solare”, si legge in un commento scritto da 12 cosiddetti “studiosi” che è stato recentemente pubblicato sulla rivista Nature.

“L’idea generale (della geoingegneria solare) è piuttosto folle ma sta gradualmente prendendo piede nel mondo della ricerca”, ha commentato l’autore principale Atiq Rahman, capo del Bangladesh Center for Advanced Studies.

Gli sciocchi pseudoscienziati che cercano di bloccare il sole finiranno per uccidere milioni di persone esacerbando la carenza di vitamina D 

Forse non sorprendentemente, l’impeto dietro questa massa di lavaggio del cervello da parte di scienziati provenienti da alcuni dei paesi più poveri del mondo sono massicce infusioni di denaro dall’Occidente. Un progetto di ricerca di $ 400.000 noto come Solar Radiation Management Governance Initiative (SRMGI) è dietro la spinta per questo tipo di ricerca, e il sostegno è Open Philanthropy Project, una fondazione guidata da Dustin Moskovitz, uno dei co-fondatori di Facebook.

Secondo Rahman, il progetto prevede di indagare su come gli aeroplani potrebbero essere usati per spruzzare nubi artificiali contenenti “zolfo riflettente” nell’atmosfera – il che è esattamente ciò che gli attivisti di chemtrail avvertono da molti anni.

“La tecnica è controversa, ed è giusto così”, spiega il commentario. “È troppo presto per sapere quali sarebbero i suoi effetti: potrebbe essere molto utile o molto dannoso.”

Nel frattempo, nemmeno uno di questi pseudoscientifici hack sta considerando anche il fatto che bloccare in modo intenzionale la luce solare naturale inciderà sullo stato della vitamina D in gruppi di popolazione in tutto il mondo. Il principale mezzo attraverso il quale gli esseri umani ottengono la vitamina D che sostiene la vita viene dal sole, dopotutto – e i raggi ultravioletti B (UVB) che lo generano sull’impatto con la pelle umana saranno una cosa del passato se questi folli umani cercano di giocare a Dio sono efficaci nel realizzare i loro sogni di scie chimiche globali.

A proposito, questo sta già accadendo a causa della bufala della protezione solare.

A dire il vero, le scie chimiche vengono già spruzzate giorno dopo giorno in tutto il mondo, all’insaputa di miliardi di persone. Ma coloro che stanno dietro questa follia stanno finalmente uscendo allo scoperto ammettendo apertamente ciò che stanno facendo – il che significa che è tempo che gli individui informati di tutto il mondo prendano una posizione coraggiosa nell’aumentare la consapevolezza della follia di cercare di eliminare il sole dall’equazione dell’esistenza umana.

Leggi Geoengineering.news per una maggiore copertura delle scie chimiche e altri tentativi di geoingegneria.

Le fonti per questo articolo includono:  Reuters.com  NaturalNews.com

https://www.naturalnews.com/

®wld

Il Progetto Manhattan continua

Un Nuovo Progetto Manhattan (2)

“Il tempo di avere la precipitazione dell’ umidità dell’atmosfera sotto completo controllo è molto vicino …”Nikola Tesla Giugno 1900

Seconda Parte

 (Leggi QUI la prima parte)

Della grande maggioranza delle decisioni di finanziamento di Bush ne beneficiarono i suoi amici e colleghi. Bush stesso in seguito ammise che aveva portato a termine “una scappatoia, una conquista, con cui un piccolo gruppo di scienziati e ingegneri, fuori dai canali prestabiliti, aveva avuto l’autorità e il denaro per il programma di sviluppo di nuove armi”. Anche se la Carnegie Institution credeva di essere tra i primi destinatari dei contratti NDRC, Bush non solo mantenne la sua presidenza, ma la sede della Carnegie Institution divenne quella del NDRC. La Carnegie Institution finì per ottenere circa 3 milioni di dollari in contratti NDRC. Un sacco di sovvenzioni NDRC sarebbero fluite anche al MIT, suo ex datore di lavoro. Infatti, il MIT è stato il principale destinatario accademico dei dollari contrattuali NDRC, rastrellando circa 117 milioni di dollari. Durante la guerra, Raytheon, le cui azioni erano ancora di proprietà di Bush, crebbe di 60 volte nelle vendite. Le connessioni tra la Carnegie Institution, il MIT, Raytheon e il NMP sono una moltitudine. Sebbene Bush si preoccupasse dei conflitti d’interesse e in seguito cercò di legalizzare ufficialmente le sue attività, Roosevelt inizialmente non vide questo come un problema.

A metà del 1941, senza preoccupazioni legali e di finanziamento, il presidente Roosevelt approvò la creazione dell’Office of Scientific Research and Development (OSRD) per la gestione del NDRC. Il NDRC diventò l’unità operativa principale dell’OSRD. Nell’ambito del precedente accordo, il NDRC fu finanziato dal ramo esecutivo. Sotto l’OSRD, il NDRC fu finanziato dal Congresso. Bush rimase il responsabile, assumendo la posizione di Direttore dell’OSRD e Conant diventò presidente del NDRC. Nel 1944, l’OSRD di Bush spese 3 milioni di dollari alla settimana per 6.000 ricercatori in più di 300 laboratori industriali e universitari. 

È interessante notare che il NDRC ha svolto un dettagliato lavoro per l’Office of Strategic Services (OSS). Il NDRC ha servito l’OSS come la fittizia Q Branch, dei film di James Bond, serve il Servizio Segreto Britannico: producendo armamenti non ortodossi e equipaggiamento da spionaggio. Ciò è importante, perché l’OSS è stato il precursore della CIA (Central Intelligence Agency) di oggi e le prove suggeriscono che la CIA è profondamente coinvolta nell’attuale Nuovo Progetto Manhattan. Per ulteriori informazioni sul coinvolgimento della CIA nell’attuale NMP, vedere l’articolo precedente dell’autore “Forging Reality: The New Manhattan Chemtrail Project Information War.”  

La creazione del complesso militare/industriale/accademico non fu l’unica cosa che fece. Nella letteratura storica sulla modificazione del tempo, il nome di Vannevar Bush (pronunciato vuh-nee-ver) viene continuamente fuori. Considerando tutto ciò che è stato svelato qui, in combinazione con il suo ben documentato sostegno alla modificazione del tempo, Vannevar Bush è probabilmente il fondatore del New Manhattan Project. Si potrebbe dire che Vannevar fosse indaffarato come un castoro. Alla fine del 1957, come introduzione al più citato documento di modificazione del tempo, scrisse: 

È del tutto possibile, se fosse abbastanza saggio, che l’uomo potrebbe produrre effetti favorevoli, forse di enorme importanza pratica, trasformando il proprio ambiente rendendolo più salutare per propri scopi. Questa è certamente una questione che dovrebbe essere studiata con diligenza ed energicamente esplorata. I primi passi sono chiari. Al fine di controllare le questioni meteorologiche è necessario comprenderle meglio di quanto facciamo ora. Quando le capiremo pienamente, potremo in futuro, perlomeno, prevedere il tempo atmosferico con certezza, per intervalli ragionevoli di tempo. 

Con i moderni dispositivi analitici, con una squadra di solida esperienza e di elevate capacità, oggi è possibile fare un lavoro in questo campo che renderà immediati benefici e ci porterà avanti verso una comprensione più approfondita delle estreme possibilità. Con tutti i nostri mezzi cerchiamo di ottenerlo.

Ancora un’altra cosa che Vannevar Bush raggiunse fu di assicurare che i tecnici, come lui stesso, diventassero vitali per pianificare la strategia e le operazioni belliche. Questa era un’idea radicale all’epoca. Come scrive il principale biografo di Bush: “Nel maggio del 1942 il presidente approvò la creazione di un sottocomitato per i suoi nuovi Capi di Stato Maggiore che avrebbero dovuto dedicarsi alle nuove armi. Bush avrebbe presieduto l’organo consultivo formato da tre persone, denominato Joint Committee on New Weapons and Equipment, il cui scopo sincero era la ‘educazione’ dei migliori ottoni militari.” G. Pascal Zachary continua a scrivere: ” Bush è stato il primo civile, al di fuori del Consiglio, ad avere formalmente una linea con i capi militari della nazione.” Questo, insieme a tutte le altre informazioni riportate qui, mostra che Bush aveva i mezzi, la motivazione, l’opportunità, il desiderio e la volontà di fondare il Nuovo Progetto Manhattan. Nessun altro era in grado. 

Come se tutto questo non fosse abbastanza, Bush fu anche coinvolto nella creazione di enormi organizzazioni nazionali postbelliche volte a consentire la ricerca scientifica finanziata da fondi statali e privati, portando così avanti l’eredità dell’OSRD. Queste organizzazioni del dopoguerra sono diventate i veicoli principali per lo sviluppo dei programmi di modificazione meteo dell’America. Questi veicoli erano l’Office of Naval Research (ONR) e la successiva National Science Foundation (NSF).

Il caso curioso di Edward Teller

Edward Teller[/caption]

Edward Teller (1908-2003) è stato uno degli scienziati più famosi del XX secolo. Era famoso perché era un fisico estremamente capace e promosse instancabilmente i suoi progetti. Lavorò come ricercatore capo sull’originale Progetto Manhattan e continuò a sviluppare e promuovere la successiva generazione di bombe nucleari, note come bombe termonucleari (bombe a idrogeno). Egli è stato anche ben noto per lo sviluppo e la promozione della Strategic Defense Initiative: a.k.a. Star Wars. 

Ci interessiamo, in special modo, del signor Teller perché negli anni Novanta è stato un famoso co-autore di una serie di articoli pubblicati dal Lawrence Livermore National Labs, che hanno proposto che la Terra e il suo biota venissero irrorati con alluminio stratosferico. Noi siamo preoccupati non solo perché, all’apparenza, questo proposito è estremamente pericoloso, siamo ancora più preoccupati perché i test di prova di campioni d’aria e di acqua piovana, provenienti da tutto il mondo, hanno mostrato che l’alluminio è l’ingrediente principale delle scie chimiche attuali. E come se non bastasse, le operazioni d’irrorazione chimica a livello nazionale, su larga scala, sono cominciate nello stesso periodo in cui sono stati pubblicati i documenti co-autorali di Teller. 

Teller non ha lavorato al laboratorio MIT Rad. Tuttavia, ha spesso teorizzato su come le bombe atomiche, detonate nell’alta atmosfera, potrebbero influenzare il tempo. Ha anche sostenuto, tra le altre cose, l’utilizzo di esplosioni di bombe nucleari per rimodellare i paesaggi planetari. Incredibilmente, Teller ha anche scritto a proposito di effettuare periodiche esplosioni nucleari sotterranee, per generare una sorta di energia geotermica prodotta dall’uomo. Anche se la maggior parte delle persone di oggi probabilmente lo definirebbero “assolutamente un pazzo fanatico”, a quel tempo, queste attività proposte erano quelle che si chiamavano “ingegneria planetaria”. L’ingegneria planetaria è sinonimo della “geoingegneria” attuale. Un ramo della geoingegneria, chiamato gestione delle radiazioni solari (SRM) oggi suggerisce che i jet spruzzino la Terra con particelle stratosferiche. 

Teller ha scritto e ha parlato della modificazione del tempo innumerevoli volte. Nelle sue memorie, Teller scrive di “mettere miliardi di piccole sfere galleggianti nell’atmosfera”. Abbiamo evidenziato come egli scriveva di spruzzarci con l’alluminio. Nel suo libro The Legacy of Hiroshima  suggerisce la tesi geoingegneristica SRM, che significa nebulizzare scie chimiche. Questi sono solo alcuni esempi. Ce ne sono molti, molti altri.

Nell’esempio riportato di seguito, vediamo come Teller evidenzia gli “inneschi” atmosferici. Sta scrivendo a proposito dell’idea che certi fenomeni atmosferici, relativamente piccoli, in determinati punti nello spazio e nel tempo, possono creare reazioni atmosferiche a catena che portano a grandi fenomeni atmosferici, come le tempeste. È analogo al cosiddetto effetto “farfalla”.  

L’effetto farfalla è il concetto secondo cui il battito delle ali di una farfalla in Cina possa causare una tempesta gigante su Cape Cod. La tesi degli inneschi atmosferici viene citata, ovunque, più e più volte nella letteratura che tratta della modificazione del tempo, nello stesso modo in cui Teller la menziona qui. 

Per controllare il tempo, Teller e i suoi colleghi suggerivano che questi inneschi venissero creati artificialmente e/o manipolati. La tesi dell’innesco atmosferico è centrale per le operazioni del NMP di oggi. I sistemi di modellazione atmosferica dei super-computer NMP di oggi sono progettati per essere in grado di identificare questi inneschi e prevedere i loro risultati. Conoscere i probabili risultati, è il modo in cui le persone che eseguono il NMP riescono a conoscere quando e dove eseguire le manipolazioni atmosferiche. Il Laboratorio Nazionale co-fondato e diretto da Teller (Lawrence Livermore National Labs), è stato all’avanguardia nella modellazione atmosferica dei super-computer fin da subito, e continua ancora oggi. Teller scrive:

Prima che qualunque cosa possa essere controllata, deve essere innanzitutto compresa. Stiamo cominciando ad affrontare una comprensione del tempo atmosferico. Sappiamo che cause molto piccole, possono crescere e dare effetti molto grandi. Una leggera perturbazione delle masse d’aria, sul fronte che separa l’aria calma dei poli dal vento continuo che circonda il globo a latitudini temperate, può innescare un vortice largo mille miglia, e può influire sul clima degli Stati Uniti per un’intera settimana. Possiamo e dobbiamo aumentare il numero e la gamma delle nostre osservazioni meteo. Utilizzeremo satelliti, e altri mezzi, per seguire gli spostamenti delle nuvole e dei venti. Poi, utilizzando computer elettronici migliorati, saremo in grado di prevedere il tempo e di rintracciare l’origine di ogni sviluppo fino al suo innesco originale. 

Quando questo alto grado di comprensione meteorologica venisse raggiunto, potremmo essere in grado di creare noi stessi degli inneschi e realizzare l’antico sogno di fare realmente qualcosa sul tempo. Potremmo cospargere di polvere una nuvola su una posizione strategica [l’accento è dell’autore] o trovare un altro modo per sconvolgere l’equilibrio della temperatura tra le masse d’aria. Potremmo interrompere la siccità. Potremmo regolare la precisa posizione e il tempo in cui sorge un uragano, predeterminando così il luogo in cui i venti distruttivi si disperdono.

Tale nuova padronanza sulla natura ci conferirà delle responsabilità che vanno oltre la nostra attuale capacità di immaginare. Quando la pioggia sarà a servizio dell’uomo, l’uomo deve essere il padrone di se stesso. Il controllo delle nubi porterà conflitto o cooperazione tra le nazioni. La prospettiva può sembrare terrificante, ma a lungo termine questa situazione si verificherà sicuramente, o una situazione simile. La scienza porta progresso; il progresso crea potere; il potere va di pari passo con la responsabilità. Non sfuggiremo a questa responsabilità. 

Come possiamo dedurre dal suo ultimo paragrafo, Teller è stato un sostenitore del governo globale. Lo ha professato apertamente innumerevoli volte, come molti altri colleghi. La minaccia della guerra termonucleare è stata ampiamente utilizzata anche come catalizzatore per il governo mondiale. Le prove suggeriscono che il Nuovo Progetto Manhattan è forse la parte più importante di un governo mondiale autoritario.

Edward Teller è stato anche determinante nella fondazione del Lawrence Livermore Labs e per molti anni ha servito come direttore. Durante la direzione di Teller, il suo diretto superiore era il Generale dell’Esercito Alfred D. Starbird. Questo è importante perché il Lawrence Livermore National Labs (LLNL) ha una lunga storia di sviluppo di modelli atmosferici e di configurazione di super-computer, per funzionare, potenzialmente, come parte del Nuovo Progetto Manhattan. Infatti, nell’articolo “C4: Command, Control, Communications, and Computers of the New Manhattan Chemtrail Project,”, il vostro autore riesamina le prove che suggeriscono che LLNL sia la sede della base di comando principale del NMP. 

Le informazioni più convincenti, che legano Teller al Nuovo Progetto Manhattan, si trovano sepolte in una nota a piè di pagina alle sue memorie. Era un consulente di lunga data alla Mitre Corporation. Ciò è importante perché, com’è stato osservato in precedenza, le prove indicano che la Mitre Corporation è il project manager del Nuovo Progetto Manhattan. 

Infine, attraverso il progetto Polaris, Teller è ancora una volta collegato al NMP. Teller e il LLNL hanno diretto lo sviluppo delle testate nucleari che sono state utilizzate come parte del progetto del Polaris Submarine Launched Ballistic Missile (SLBM). Il successo dello sviluppo della testata Polaris ha svolto un ruolo importante nella crescita iniziale del Livermore. Il capo del programma Polaris era un viceammiraglio della Marina, di nome di William Francis Raborn. William Raborn è stato molto probabilmente determinante per lo sviluppo e la produzione del NMP. Nel 1963 Raborn scrisse, in modo molto chiaro, a proposito dell’energia elettromagnetica utilizzata per controllare il clima. La Marina, attualmente, co-gestisce HAARP, il gigante riscaldatore ionosferico. Raborn era nel consiglio di amministrazione di una società che è andata avanti a costruire HAARP. Non solo questo, ma una testata nucleare Polaris è stata distintamente rilevata in un esperimento, sul campo, del radar OTH e, come abbiamo visto, HAARP è il discendente diretto del radar OTH.

Teller ha adottato precocemente, in modo forte e stabile, la teoria del riscaldamento globale creato dall’uomo. 

La somma di queste prove indica che Edward Teller è stato essenziale allo sviluppo del Nuovo Progetto Manhattan. Infatti, probabilmente, è stato l’unico più importante scienziato nella storia del NPM. 

Durante gran parte dell’arco temporale in cui il NMP si stava sviluppando, Teller fu verosimilmente occupato con la Strategic Defense Initiative (SDI). Molte persone, però, hanno messo in dubbio la validità del progetto SDI. Molte persone informate hanno descritto l’SDI come tecnicamente inesplorabile e potenzialmente inefficace (per non parlare di essere uno spreco). Lo stretto collega di Teller, Glenn Seaborg, fu un critico tagliente. Infatti, molti dei colleghi di Teller dubitarono persino che Teller stesso pensasse che l’SDI fosse realmente fattibile. 

Nel suo libro Teller’s War: The Top-Secret Story Behind the Star Wars Deception  il giornalista William Broad, vincitore del Premio Pulitzer, scrive: “Passando sopra le proteste dei colleghi, Teller ingannò i più alti funzionari del governo degli Stati Uniti riguardo a un problema critico della sicurezza nazionale, aprendo la strada ad un inganno di miliardi di dollari, in cui un sogno di pace nascondeva il programma militare più pericoloso di tutti i tempi”. Il signor Broad continua più avanti: “Si può sostenere che Teller ha mostrato chiari segni di delusione. Il suo continuo sostegno al laser a raggi X [Star Wars], dopo il suo crollo, ha indicato un impegno emotivo così profondo che ha sfidato la logica”. 

Forse la Strategic Defense Initiative era solo una storia di copertura. Forse era solo un modo per deviare l’attenzione del pubblico. Teller era ampiamente conosciuto come una forza estremamente potente. Molti tra gli americani medi erano consapevoli di Edward Teller, e credevano che avesse sempre in mente grandi cose. A molti non piaceva e non si fidavano di lui. Forse l’SDI fu presentato come una copertura per nascondere il coinvolgimento di Teller nel super-segreto Nuovo Progetto Manhattan. In questo modo il pubblico avrebbe pensato che Teller stava dedicando gran parte del suo tempo al SDI e, quindi, avrebbe dimenticato il suo coinvolgimento in un progetto altamente top-secret, utilizzato alla fine contro il popolo americano. 

Il culto di John von Neumann

 John von Neumann[/caption]

Le persone vedevano il famoso fisico del Progetto Manhattan e matematico John von Neumann (1903-1957) come un ‘semidio’. Il fisico vincitore del Premio Nobel, Hans Bethe, si chiese se il cervello di von Neumann indicasse “una specie superiore a quella dell’uomo”. Un altro vincitore del Premio Nobel, Eugene Wigner, notò che von Neumann non era umano, ma un semidio che aveva “fatto uno studio dettagliato sugli esseri umani e poteva imitarli perfettamente”. Il suo biografo Norman Macrae lo definì “un profeta”. 

Queste affermazioni erano giustificate dalle leggendarie capacità scientifiche di von Neumann. Era conosciuto per aver calcolato, a mente, risposte incredibilmente accurate a equazioni matematiche estremamente complesse. Dandogli tempo, carta e matita, non c’era nessun problema che non potesse risolvere. Applicò il suo potere cerebrale a tutto ciò di cui c’era bisogno all’epoca. Sia l’Esercito che la Marina ebbero in grande considerazione Johnny, come una risorsa scientifica inestimabile. Era di modi gentili e universalmente benvoluto.

Johnny fece parte della squadra che inventò un modello moderno di computer matematico. Questo fu inventato e sviluppato a Los Alamos, nel contesto della produzione mondiale delle prime bombe atomiche. Johnny e il suo team crearono modelli matematici, eseguiti su super-computer, che potevano prevedere i risultati di detonazioni nucleari simulate. Johnny successivamente applicò la conoscenza della modellazione computerizzata, raggiunta durante questi esperimenti, alla modellazione atmosferica. 

Poco dopo la guerra, nell’ottobre del 1945, Vladimir Zworykin e la Radio Corporation of America (RCA) pubblicarono “Outline of Weather Proposal.” (Bozza di Progetto del Clima). Questo documento ha richiesto una geoingegneria e un programma globale di controllo del tempo. Von Neumann fu un co-autore. Nel gennaio del 1946, von Neumann e Zworykin si recarono al Weather Bureau e perorarono la loro causa per la modificazione del tempo. 

L’Institute for Advanced Study (IAS) dell’Università di Princeton è stato fondato nel 1930. Come il quartier generale mondiale della RCA, lo IAS fu ubicato a Princeton, New Jersey. Von Neumann era uno dei cinque membri originari. Gli altri membri originari comprendevano Albert Einstein (1879-1955). Nel maggio del 1946, l’Istituto iniziò il suo Progetto di Meteorologia finanziato dall’Office of Naval Research. Il loro Progetto di Meteorologia fu concepito per fare “i primi passi verso il condizionamento del clima, attraverso un intervento razionale e umano”. Johnny fece pressione sugli ammiragli della Marina su come i computer avrebbero potuto rivoluzionare la meteorologia e aiutare a ottenere il controllo del tempo atmosferico. I militari riconoscono un importante sistema di armi quando ne vedono uno, quindi i soldi per il progetto meteorologico di Johnny non furono mai un problema. 

Più tardi, Jule Charney (1917-1981) e Norman Phillips arrivarono allo IAS per contribuire a produrre i primi modelli atmosferici realmente fattibili. Computer più veloci sostituirono l’altra metà dell’equazione. Con il passare del tempo, i modelli diventarono migliori e i computer erano più veloci. Dal 1955 il Weather Bureau [Ufficio Meteorologico] stava emettendo previsioni derivate dai computer. La base per la modellazione atmosferica degli attuali super-computer del NMP era stata posata. Charney e Phillips in seguito andarono via dal MIT.

Von Neumann fu un precursore della teoria moderna del riscaldamento globale creato dall’uomo e un difensore della geoingegneria. Nei primi anni ’50 ipotizzò che l’anidride carbonica rilasciata nell’atmosfera dalla combustione di idrocarburi fossili, come petrolio e gas, avrebbe potuto causare una crescita drammatica della temperatura media della Terra. Forse trascurò di considerare il fatto che solo un 3%, statisticamente insignificante, dell’anidride carbonica atmosferica della Terra è di origine umana. Tuttavia, fece questa congettura. Inoltre pose le basi dell’attuale tesi di Geoingegneria di Gestione della Radiazione Solare (SRM), teorizzando che uno strato di aerosol stratosferici, come quelli creati da un vulcano, avrebbe potuto abbassare la temperatura della Terra riflettendo la luce solare nello spazio. Questi sono i primi esempi sia della teoria moderna del riscaldamento globale creata dall’uomo, che della base della tesi della Geoeingegneria SRM, già nota all’autore. Von Neumann fu probabilmente l’ideatore di entrambe. Egli era anche un sostenitore del controllo globale del clima e del governo globale. È buffo come tutte queste cose vadano di pari passo, vero?

Infine, Von Neumann fu anche uno degli amici e collaboratori di Edward Teller. Lavorò al modello computerizzato per la bomba-H di Teller. 

Ulteriori informazioni su Bernard Vonnegut, Irving Langmuir e la General Electric 

Questa sezione si occupa di Bernard Vonnegut e dei suoi compari, in quanto Bernard Vonnegut ha capitanato i primi esperimenti moderni che hanno coinvolto la manipolazione elettrica di particelle atmosferiche allo scopo di alterare il tempo. Il NMP di oggi si è evoluto in un progetto che coinvolge la manipolazione elettromagnetica delle particelle atmosferiche al fine di modificare il clima. Per ulteriori informazioni sul coinvolgimento di Vonnegut, agli inizi del Nuovo Progetto Manhattan, fate riferimento al precedente articolo dell’autore “Chemtrails Exposed: A History of the New Manhattan Project.”  

Questa sezione è basata principalmente su un libro molto istruttivo e ben scritto, intitolato The Brothers Vonnegut: Science and Fiction in the House of Magic  di Ginger Strand. 

Vonnegut arrivò al MIT sia, dapprima, come studente universitario che, successivamente come laureato. Per la sua tesi di laurea “Impianto a punto di congelamento”, progettò un dispositivo per misurare l’esatto punto in cui l’acqua, con altre sostanze disciolte, si congela. Questo lavoro era rilevante per la formazione di un nucleo nelle nuvole e quindi per la modificazione del tempo. 

Durante la Seconda Guerra Mondiale, prima di diventare direttore del progetto di sghiacciamento dei velivoli del dipartimento meteorologico del MIT, lavorò presso il Dipartimento di Ingegneria Chimica del MIT, dove sviluppò fumi per il Servizio di Guerra Chimica del governo statunitense. Vonnegut ottenne l’autorizzazione dal distretto di Manhattan per poter utilizzare dei traccianti radioattivi, al fine di misurare le penetrazioni dei fumi tedeschi. Fu durante questo periodo che incontrò il primo scienziato industriale ad avere vinto il Premio Nobel, Irving Langmuir, che lavorava anche sui fumi. Questi programmi di fumo del MIT sono stati effettuati con la partecipazione della General Electric. 

Vonnegut si avvicinò sia a Langmuir che al suo assistente Vincent Schaefer per discutere dello sghiacciamento degli aeromobili. Nel 1946 Vonnegut, Langmuir, Schaefer e la General Electric avrebbero continuato a implementare l’era scientifica della modificazione del tempo. In precedenza, l’8 maggio 1945 (V.E. Day, (Victory in Europe)) a New York, Langmuir, era stato reclutato dall’esercito per condurre una ricerca sulla modificazione climatica. 

Langmuir fu uno dei primi scienziati a condurre esperimenti sui gas ionizzati che chiamò “plasmi”. Inventò il campo della fisica del plasma. Ciò è rilevante per il NMP di oggi perché, come parte del Progetto, l’energia elettromagnetica è, al momento, utilizzata per trasformare vaste porzioni della nostra atmosfera in plasma. In precedenza, Tesla aveva teorizzato su come l’elettrificazione dell’atmosfera e la formazione di plasmi atmosferici avrebbero potuto portare ad una modificazione del tempo atmosferico.

Le principali agenzie governative che lavorarono con G.E. alla modificazione climatica furono i Corpi di Segnalazione dell’Esercito e l’Ufficio di Ricerca Navale. I dipendenti della G.E. erano semplicemente dei consulenti e dovettero “astenersi dall’affermare qualsiasi controllo o direzione sul programma di volo. La responsabilità del Laboratorio di Ricerca della GE [fu] limitata esclusivamente al lavoro di laboratorio e alle relazioni”.

Per inciso, la General Electric e il MIT hanno storicamente avuto un rapporto professionale molto stretto. Willis R. Whitney, fondatore dei G.E. Labs, fu membro della classe di laurea MIT del 1890 e successivamente un professore del MIT. L’uomo che ha chiesto a Whitney di organizzare i G.E. Labs, Elihu Thompson, fu presidente in carica del MIT dal 1920 al 1923. Karl Compton, che ricoprì il ruolo di Presidente del MIT e Presidente della MIT Corporation, è stato consulente del Laboratorio di Ricerca G.E. negli anni ’20. Ci sono molti altri esempi. 

Alfred Lee Loomis: padre delle armi psicotroniche e degli aspetti principali del Nuovo Progetto Manhattan

 Alfred Lee Loomis (1887-1975)[/caption]

Il più interessante è stato tenuto per ultimo. 

Alfred Lee Loomis fu un avvocato di Wall Street e un banchiere, trasformatosi poi in scienziato. Per acquisire una comprensione dell’uomo, si può leggere un’eccellente biografia scritta dalla figlia del famoso scienziato del Progetto Manhattan, James B. Conant. Il libro è intitolato Tuxedo Park: A Wall Street Tycoon and the Secret Palace of Science That Changed the Course of World War II di Jennet Conant. Questo libro fornisce la maggior parte delle informazioni qui presentate. Come accennato in precedenza, Loomis diresse il Comitato per le Microonde, fu co-fondatore del Rad Lab e propose per primo il concetto di LORAN, che si è evoluto negli attuali riscaldatori ionosferici. Era un membro a vita della MIT Corporation. Alfred Lee Loomis non deve essere confuso con un altro importante scienziato del MIT Rad Lab, il cui nome era Francis Wheeler Loomis. I due non erano imparentati. Loomis, tuttavia, era cugino primo e amico stretto del segretario di guerra Henry ‘Skull & Bones’ Stimson, precedentemente menzionato. 

Alfred Loomis possedeva diverse case in una comunità esclusiva a nord di New York, chiamata Tuxedo Park. Trasformò una di queste case, chiamata Tower House, in un laboratorio. Lo chiamava il Loomis,Laboratory e lavorava lì, divertendosi, con gli scienziati famosi di tutto il mondo. 

Nel 1930 Loomis si interessò alle onde cerebrali. Fu ispirato da uno psichiatra tedesco di nome Hans Berger (1873-1941). Loomis pubblicò il suo primo articolo su questo argomento nel giugno del 1935. Il suo lavoro andò avanti con esperimenti condotti presso il Loomis Laboratory, notando: “… la presenza molto precisa di treni di cambiamenti potenziali ritmici, a seguito di suoni sentiti da un soggetto umano durante il sonno”. Utilizzando le tecniche elettroencefalografiche, che aiutò a sviluppare, il signor Loomis rilevò diversi modelli di onde cerebrali e attribuì questi schemi a diversi stati di coscienza del sonno. Più tardi, tra il 1937 e il 1939, Loomis lavorò presso i Loomis Labs con un famoso medico della Harvard Medical School, che si chiamava Hallowell Davis (1896-1992), e sua moglie, Pauline Davis. Il trio consolidò la ricerca iniziale sulle onde cerebrali e continuò lo sviluppo dell’elettroencefalogramma. Oggi abbiamo una precisa conoscenza di come, esattamente, differenti frequenze elettromagnetiche ci influenzino.

Tutto questo lavoro sulle onde cerebrali è importante, in quanto i riscaldatori ionosferici usati oggi come parte del Nuovo Progetto Manhattan, che si sono evoluti dal LORAN di Loomis, possono produrre frequenze che influenzano i nostri stati d’animo, pensieri e funzioni corporee. Le antenne che possono produrre questi tipi di segnali elettromagnetici sono conosciute come “armi psicotroniche”. Loomis è responsabile della ricerca che ha aiutato a stabilire un fondamento per la seconda, molto probabile, agenda del NMP (il controllo mentale) e la tecnologia per compierla! Per ulteriori informazioni sulle armi psicotroniche e sulla relativa rilevanza per il NMP, vedere l’articolo precedente dell’autore “Other New Manhattan Chemtrail Project Agendas.”  

Egli fu anche interessato all’energia idroelettrica. Loomis era avidamente interessato alle nuove tecnologie che avrebbero consentito di trasmettere efficacemente l’energia generata nelle centrali idroelettriche (dighe) a città lontane. Come banchiere di Wall Street, gli era molto familiare il valore di queste tecnologie. Infatti, dopo la guerra, fece una fortuna enorme finanziando le utenze pubbliche. Questo è significativo, perché la produzione di energia idroelettrica sarebbe diventata un importante catalizzatore per l’industria convenzionale della modificazione del tempo. Per ulteriori informazioni sulla modificazione del tempo e sulla produzione di energia idroelettrica, fate riferimento all’articolo precedente dell’autore “Cui Bono? New Manhattan Chemtrail Project Motives.” 

Loomis fu anche un fondatore fiduciario della Rand Corporation. Questo è importante, perché la Rand Corporation ha molte connessioni con il NMP. Infatti Loomis fu persuaso ad essere coinvolto nella formazione della Rand Corporation da un uomo di nome Rowan Gaither (1909-1961), che a sua volta era stato invitato dall’Aviazione ad organizzare la società. Più tardi nel 1958, Rowan Gaither diventò uno dei cinque membri del primo Consiglio d’amministrazione della Mitre Corporation. Al momento della fondazione della Mitre, la Rand Corporation (insieme al MIT e alla Ford Foundation) era uno dei gruppi rappresentati in modo sproporzionato. Abbiamo rilevato la presenza dominante della Mitre Corporation nel Progetto Manhattan. 

Dopo la guerra, Loomis si impegnò nel finanziamento e nella costruzione di osservatori astronomici come il National Center for Atmospheric Research’s High Altitude Observatory. Questo è importante, in quanto l’astronomia è rilevante per il Nuovo Progetto Manhattan e il National Center for Atmospheric Research (NCAR) ha molte connessioni con il NMP. 

Il figlio di Loomis, Henry Loomis (1919-2008) è diventato membro del consiglio di amministrazione della Mitre Corporation nel 1976.

Conclusioni  

“Roosevelt mi ha chiamato nel suo ufficio e ha detto: “Che cosa succederà alla scienza dopo la guerra?” Ho detto, “Sta per fallire.” Disse: “Cosa faremo?” E gli ho detto: “Faremo meglio a fare qualcosa alla svelta.” – Vannevar Bush

Dopo che le potenze dell’Asse furono sconfitte, il nostro complesso militare/industriale/accademico voleva nuovi nemici. Nuovi nemici giustificavano la sua esistenza. Senza un nuovo nemico sarebbero cessati i finanziamenti. Uno dei nuovi nemici che rivendicarono fu il clima: in particolare la minaccia del catastrofico riscaldamento globale causato dall’uomo. Il loro profeta von Neumann aveva detto così. Non si fecero da parte con dignità. Rimasero gelosamente e disonorevolmente aggrappati al potere, dichiarando guerra a Madre Natura. Dopo la seconda guerra mondiale, Vannevar Bush e i suoi compari spesero il loro capitale politico recentemente accumulato costruendo (tra le altre cose): un progetto globale di modificazione del tempo, un governo ombra degli Stati Uniti e un governo mondiale autoritario. Il riscaldamento globale fu semplicemente la comoda bugia di cui avevano bisogno.

 Bush e suoi colleghi cavalcano una mostruosa creazione dopo la guerra.[/caption]

È molto interessante come questa storia, e tutti i nomi qui elencati, siano nuovi alla maggior parte delle persone. Tutto era, perlopiù, nuovo anche per l’autore. Si potrebbe pensare che la storia del più grande sforzo scientifico, nella storia dell’uomo, dovrebbe avere un po’ più di riconoscimento. Si potrebbe pensare che questo racconto monolitico, così importante per la nostra specie, avrebbe dovuto essere conosciuto ovunque. Dove sono i Media Tradizionali? Dove sono stati tutti questi anni? Dove sono oggi mentre flotte di jumbo jet gettano regolarmente megatoni di rifiuti tossici nella nostra atmosfera? Sono stati occupati ad affermare che le scie chimiche non esistono e che chiunque altro lo suggerisca è solo un pazzo teorico di una cospirazione. Si rimane sbalorditi che un ‘nessuno’ giornalistico, come il vostro autore, abbia scoperto così tanto. Il tempo dimostra che questo lavoro è corretto. Siete pregati di salire a bordo di questo treno, in modo che giustizia possa essere fatta il più rapidamente possibile. Voi siete i Nuovi Media. Vi preghiamo di condividere queste informazioni in lungo e in largo. Grazie.  

Bibliografia (in ordine di prima apparizione)

October 15 2017 – Trigger Event for the US Dollar? (Ad)

My Inventions: The Autobiography of Nikola Tesla a book by Nikola Tesla, published by SoHo Book

Tesla: Inventor of the Electrical Age a book by W. Bernard Carlson, published by the Princeton University Press, 2013

U.S. patent #4,686,605 “Method and Apparatus for Altering a Region in the Earth’s Atmosphere, Ionosphere, and/or Magnetosphere” by Bernard J. Eastlund, assigned to APTI Incorporated, 1987

U.S. patent #4,712,155 “Method and Apparatus for Creating an Artificial Electron Cyclotron Heating Region of Plasma” by Bernard J. Eastlund and Simon Ramo, assigned to APTI Incorporated, 1987

U.S. patent #5,038,664 “Method for Producing a Shell of Relativistic Particles at an Altitude Above the Earth’s Surface” by Bernard J. Eastlund, assigned to APTI Incorporated, 1991

Scientists Against Time a book by James Phinney Baxter, published by the Massachusetts Institute of Technology Press, 1968

Tuxedo Park: A Wall Street Tycoon and the Secret Palace of Science that Changed the Course of World War II a book by Jennet Conant, published by Simon and Schuster, 2003

The Making of the Atomic Bomb a book by Richard Rhodes, published by Simon and Schuster, 2012

“Celebrating the History of Building 20” a report

LORAN: Long Range Navigation a book by J.A. Pierce, A.A. McKenzie, R.H. Woodward, and the Massachusetts Institute of Technology Radiation Laboratory Series Board of Editors, published by McGraw Hill, v4, 1948

“An Introduction to Loran” a paper by Jack A. Pierce, published by the Institute of Electrical and Electronics Engineers, 1990

Alvarez: Adventures of a Physicist a book by Luis W. Alvarez, published by Basic Books, 1987

The Education of a College President a book by James R. Killian, Jr., published by the Massachusetts Institute of Technology Press, 1985

The Jasons: The Secret History of Science’s Postwar Elite a book by Ann Finkbeiner, Pblished by Penguin Books, 2006

Endless Frontier: Vannevar Bush, Engineer of the American Century a book by G. Pascal Zachary, published by the Massachusetts Institute of Technology Press, 1999

M.I.T. in World War II Q.E.D. a book by John Burchard, published by John Wiley and Sons, 1948

“Final Report of the Advisory Committee on Weather Control” a report by the Advisory Committee on Weather Control, published by the University Press of the Pacific, 2003

The Legacy of Hiroshima a book by Edward Teller and Allen Brown, published by Doubleday and Company, 1962

Edward Teller: The Real Dr. Strangelove a book by Peter Goodchild, published by the Harvard University Press, 2004

Teller’s War: The Top-Secret Story Behind the Star Wars Deception a book by William J. Broad, published by Simon and Schuster, 1992

Adventures in the Atomic Age: From Watts to Washington a book by Glenn T. Seaborg w/ Eric Seaborg, published by Farrar, Straus, and Giroux, 2001

John von Neumann: The Scientific Genius Who Pioneered the Modern Computer, Game Theory, Nuclear Deterrence, and Much More a book by Norman Macrae, published by the American Mathematical Society, 1999

The Brothers Vonnegut: Science and Fiction in the House of Magic a book by Ginger Strand, published by Farrar, Straus, and Giroux, 2015

Adventure into the Unknown: The First 50 Years of the General Electric Research Laboratory a book by Laurence A. Hawkins, published by William Morrow and Company, 1950

MITRE The First Twenty Years: A History of the MITRE Corporation (1958-1978) a book by the Mitre Corporation, published by the Mitre Corporation, 1979

Links PeterAKirby.com 

FONTE http://www.activistpost.com/2017/03/chemtrails-exposed-truly-a-new-manhattan-project.html

PRIMA PARTE

VEDI ANCHE

UNA COSPIRAZIONE MONOLITICA E SPIETATA

Fonte Articolo: http://www.nogeoingegneria.com/

Supplemento Almanacco di agosto 2017

Crociata contro la rete. Ministro Orlando: “Via i profili sgraditi”.

____________________

Nessuno doveva sopravvivere

 di  Maurizio Blondet

Era disarmato, aveva le mani alzate, urlava no. Non opponeva resistenza. L’uccisione non sembrava affatto necessaria. Ma evidentemente questi terroristi devono sempre morire. La loro sopravivenza non è contemplata. ” (Alba Giusi)

http://www.altreinfo.org/terrorismo/11721/video-di-uno-dei-cinque-terroristi-uccisi-a-cambrils-era-disarmato-aveva-le-mani-alzate-e-urlava-no-alba-giusi/#comment-3688

Il video è stato pubblicato da El Pais e mostra l’uccisione del “quinto terrorista” a Cambrils.

_____________________

Stiamo perdendo la capacità di ragionare

 di Massimo Mazzucco 

Se si può trarre una conclusione dopo questo ennesimo attentato terrorista, è la seguente: il mondo sta perdendo la ragione. Intendo quello che ho detto in senso letterale: la gente non è più in grado di ragionare.

Già di per sè il terrorismo scatena paure ancestrali, che a loro volta producono pulsioni di odio assolutamente irrazionali. A questo si aggiunga il ruolo della TV, che fa assolutamente di tutto per evitare di portarci a ragionare. Lo scorso venerdì ho assistito ad un intero telegiornale di RAI2, che ha dedicato tutti i 30 minuti a disposizione all’attentato di Barcellona. Le notizie confuse sul numero delle vittime si alternavano alle notizie confuse sul numero degli attentatori e sulla loro possibile identità. Ma mai che per un solo secondo sia affiorata, fra le righe del notiziario, la fatidica domanda del “perché?” Segue QUI

_____________________

Un nuovo progetto Manhatten (1)

Il progetto Manhattan per la realizzazione della bomba atomica venne avviato dal Presidente F.D.Roosevelt, nel 1942. Il nome in codice del progetto americano era “Manhattan Engineer District”, MED. L’operazione si svolse nella massima segretezza, la maggior parte dei capi militari americani furono tenuti all’oscuro.(Qui un elenco dei partecipanti) L’articolo che segue, parte da questo momento storico ed evidenzia l’evolversi del progetto negli anni a seguire.

Il complesso militare/industriale/accademico, impegnato nel progetto originale, secondo l’autore Peter Kirby, diventa parte integrante di un altro progetto globale, la modificazione e il controllo del tempo. Kirby ritiene che si possa chiamarlo un Nuovo Progetto Manhattan.

I ‘cieli nuovi’ sono motivo di indagine e Kirby insieme a molti altri si è accorto del moltiplicarsi di scie persistenti e dei cieli modificati da questi rilasci. Nei primianni settanta si iniziò ad usare il termine ‘persistent contrail’ (scie persistenti), più tardi si fa strada il termine ‘chemtrails’ (scie chimiche), ma non in ambito scientifico e militare. Kirby ha scelto di utilizzare il popolare termine (purtroppo – vedi qui), il quadro che disegna però ci è sembrato molto importante. Ringraziamo Marina per il suo grande lavoro di traduzione.

Segue QUI

_____________________

TECH-GLEBA ANCHE PER TE, BISTURIMAN, MEDICO. 

(noi civili ammalati crepiamo, punto.)

 di Paolo Barnard 

Sorridi chirurgo, sorridi medico, si chiamano: Freenome, Cloud Medx, Zebra, Enlitic, Two&AR, Babylon, ICarbonX, Atomwise, Deep Genomics, BenevolentAI, Lunit

Sono le principali Start-Up di Artificial Intelligence (A.I) che oggi stanno viaggiando nell’iperspazio del tuo futuro. E il tuo futuro, bisturiman, o medico, sarà in queste fasi: 

Fase Iniziale: Elettrizzante entusiasmo, senso di potere, perché i nuovi giocattoli da sala operatoria o da diagnosi che BIG-TECH & A.I. (di JP Morgan o Goldman, o Accenture o BoC) ti metteranno in mano saranno fighi da matti. Ti sentirai bisturiman, medico da Star Trek.  

Fase Media: Smarrimento, perché sti nuovi giocattoli A.I. diventeranno così ‘foxy’ che sarai in seria difficoltà a stargli al passo. Inoltre pochi uomini sul pianeta avranno in mano le chiavi con cui farli funzionare, quindi sarete loro servi – tu, l’amministrazione sanitaria e il tuo Stato – e i giocattoli stessi cominceranno, più spesso che no, a dirti di levarti dalle balle perché sei solo un impiccio in sala operatoria, o in corsia. Segue QUI

_____________________

Limitati a vivere in un falso paradigma o limitante

B y Paul A Philips   Luglio 2017 Dal sito NewParadigm versione spagnola

La gente si sta svegliando dal gregge, ma la maggioranza continua ad essere giocata dal sistema di controllo da parte della élite dominante, ignara del fatto che quasi tutti i soggetti sotto il sole sono manipolati:

In effetti siamo limitati a vivere in un paradigma falso o limitante.

  • Contro le “probabilità insormontabili”
  • Ci sarà mai una nuova esperienza paradigmatica?
  • Avendo visto attraverso il grande inganno, i risvegliati cambieranno mai il sistema di controllo?
  • Possiamo in qualche modo continuare a coltivare nuove teorie e pratiche per una nuova umana esperienza paradigmatica, che davvero crea un mondo che fa la differenza per tutti?

Prima di rispondere, qui ci sono solo alcuni dei modi in cui la maggioranza delle persone nella loro ignoranza è manipolata dal sistema di controllo da parte della élite dominante nell’attuale falso paradigma o limitante:

  1. scienza falsa

La pseudo-scienza sponsorizzata da Corporazioni / Banchieri per molto tempo ha avuto una imponente presa sull’umanità, guidata da scienziati e guru molto dogmatici.

Provate a raccontare ad alcuni di questi seguaci della chiesa della scienza che questi cosiddetti Gurus sono falsi e sbagliati; Possono guardarti come se avessi 3 teste, non importa quanto siano competenti o bravi per comunicare la vera scienza.

(Un esempio: Perché non ci hanno insegnato o molto poco a scuola su chi era Nikola Tesla …?)

  1. Fasulli fallimenti politici

Infatti, i risvegliati sanno che a prescindere da chi è al potere tutti i principali capi di partito politico sono solo burattini al servizio dei maestri della élite governante.

Così, l’élite dominante prende tutte le principali decisioni politiche a prescindere da chi è al potere, rendendo irrilevanti le parti e i loro leader.

Le masse sono distratte dal risvegliarsi fino alla realizzazione di questo:

Ad esempio, uno dei trucchi più recenti utilizzato per aiutare le masse a dare il loro sostegno è stato quello di far sembrare il leader di un partito politico un “outsider” che non seguirà la linea bianca della politica dettata.

Come nel caso di Trump durante la sua campagna elettorale presidenziale, si è trovato come un “outsider”, dicendo alle masse quello che volevano sentire.

Si è imbattuto come un anti-istituzionalizzato.

Ma alla fine, le sue lunghe liste di promesse anti-istituzionalizzate non sono state possibili da realizzare e/o rese insoddisfacenti:

Le false promesse non erano altro che truffe per vincere voti, mentre il vecchio ancora continua …

Segui QUI In lingua inglese o QUI in lingua spagnola 

Maledetta CO2

01/02/2016 Umbria: il cielo di Foligno (Perugia) nei pressi dell’ospedale

Ho voluto caricare questo breve filmato (casereccio) in occasione delle foto che ho ricevuto nell’occasione di una visita fatta all’ospedale di Foligno (PG). Questo per rendersi conto che il problema non c’è solo a Milano ma sussiste su tutta Penisola, da Aosta al Trentino, dalla Liguria (martoriata più che mai) al centro Italia fino alla Sicilia con il suo MOUSe ai terreni/spiagge della Sardegna usati come poligoni di tiro dagli yankee. La domanda d’obbligo è: perché il governo (mai stato eletto) permette tutto questo? La siccità o le precipitazioni copiose stanno devastando il suolo, la terra coltivabile, l’inquinamento dell’acqua, l’aria che respiriamo e la stratosfera. Tutta colpa della CO2? Delle autovetture? Delle Stufe a Pellet e dei caminetti a legna? Dei peti animali degli allevamenti intensivi?

*****

Convegno Internazionale “CHEMTRAILS (Scie Chimiche) Geo-ingeneria e Manipolazione Climatica”.

In occasione della Marcia Globale contro le Scie Chimiche in programma per il 23 Aprile 2016 abbiamo deciso di organizzare un convegno con relatori locali, nazionali ed Europei per portare all’attenzione del pubblico questi fatti gravi presenti anche nella nostra città, nella nostra regione. Questo argomento faceva parte del nostro programma elettorale delle elezioni regionali in Umbria 2015. Il nostro intento non è di convincere l’opinione pubblica ma di presentare analisi chimiche, documentazioni fotografiche ed interventi di esperti per aprire una discussione di natura scientifico in merito. Poi ognuno è libero di trarre le proprio conclusioni.
Il sindaco Romizi ha già data la propria condivisione anche con il patrocinio del Comune di Perugia.

Nuvole o scie chimiche ? Umbria, Italia
Scie chimiche: la guerra segreta
Scie chimiche Italia – quanti siamo ?
 
 

Organizzato da Amato John de Paulis 

Articoli correlati: 

L’approccio nei confronti della geoingegneria clandestina in alcuni paesi occidentali

Il libro: Scie Chimiche – La Guerra Segreta

http://www.tanker-enemy.tv/ 

GUERRA CLIMATICA: APPUNTAMENTO FISSO CON ROSARIO MARCIANO’ SU “RADIOGODOT.IT“. NON MANCATE!
Ogni lunedì dalle 10:00 alle 12:00 interverrò su “www.radiogodot.it” nella trasmissione “Controcorrente”. Se avete domande da porre, potrete intervenire inviando un sms o whatzup al numero 331 584 00 60. Vi aspetto!  

Le foto scattate immesse nel video:
http://imgbox.com/E1IgDpbN 
http://imgbox.com/L5lsDiYF
http://imgbox.com/NdvcMeZ0
http://imgbox.com/bQW5mglf
http://imgbox.com/RXPJOeRe
http://imgbox.com/0MQETLhw
http://imgbox.com/bAbwSNhd
http://imgbox.com/Zg0KCCPn
http://imgbox.com/NNxwnm75
http://imgbox.com/BQdRkgYn
http://imgbox.com/P8CQ933c
http://imgbox.com/GkHwre8W
http://imgbox.com/55cy9ZRh

http://ningizhzidda.blogspot.it/