Crea sito

La macchina spazio-tempo

time-2034990_1280.jpg

DI GEORGES SAGNAC, LASER AD ANELLO E MACCHINE DEL TEMPO

Di Joseph P.Farrell

Questa storia è stata avvistata da MH, ed è molto divertente, e quando l’ho vista sapevo che avrei scritto sul suo blog; è passato direttamente dalla “posta in arrivo” alla “cartella delle finali” di questa settimana, subito su due piedi.

Ma potresti chiederti “chi diavolo è Georges Sagnac”? Per rispondere a questa domanda dobbiamo fare una piccola passeggiata nel fienile di Harvey, come diceva mia madre. Ho scritto molte speculazioni ad alto numero di ottani nei miei libri riguardanti il ​​famoso esperimento di fisica di Michelson-Morley.

È uno degli esperimenti più famosi, se non i più famosi, della fisica moderna. Nel pensiero della fisica del XIX secolo, si sapeva che la luce viaggiava tra le onde. I fisici ne trassero un’interessante conclusione: tutte le onde dovevano avere un mezzo su cui “agitare” per così dire. In che modo i fenomeni elettromagnetici come la luce si sono propagati nello spazio “vuoto”? La loro conclusione fu logica: doveva esserci una sorta di mezzo che permeava tutto lo spazio “vuoto” che era così “fine” da non essere rilevabile dalle normali tecniche di misurazione e osservazione. I fisici chiamarono questo mezzo ultrafine l’etere (o etere) lumenifero, o letteralmente “materiale trasportatore di luce”, o ancora meglio “aria portatrice di luce”.

Ovviamente, il latino sembrava molto più sofisticato e accademico degli inglesi che il termine rimase.

Bene, i fisici americani Michelson e Morley stabilirono la misura e osservarono quella roba che trasportava luce di seconda mano, per così dire. Ragionarono che mentre la Terra si precipitava nello spazio, avrebbe creato un “vento eterico” e soffiato contro la luce che si propagava nella direzione opposta.

Ma come rilevarlo? Pensarono che se l’ipotesi dell’etere fosse vera, allora potrebbe essere rilevata dividendo un raggio di luce, facendo scorrere un raggio contro la direzione della rotazione terrestre e un altro perpendicolare ad esso, e quindi combinando i raggi su un interferometro.

Se ci fosse un vento di etere, il raggio di luce che viaggia contro la rotazione terrestre verrebbe rallentato, e questo si manifesterebbe contro l’altro raggio come un modello di interferenza mentre le due forme d’onda si mescolavano. L’interferometro mostrerebbe una sorta di “effetto a catena” a scacchi, come lanciare diverse pietre in una libbra e guardare le onde incrociate.

Il loro ragionamento può essere più facilmente apprezzato disegnando un’analogia con il suono (e in effetti, questa analogia è stata effettivamente utilizzata in diverse pubblicazioni di Albert Einstein per spiegare il loro ragionamento). Se uno sta in piedi accanto a un binario ferroviario mentre un treno in avvicinamento sta suonando il clacson, le onde del suono saranno compresse, e quindi avranno una fase più elevata, e il tono del clacson sarà alto.

Mentre il treno passa, le onde sonore sembrano allungarsi e il tono diminuisce. Ora prendi un campione sonoro dello stesso clacson che il treno è fermo, quindi combina i due: uno sentirà un tono costante e, inoltre, un tono acuto e poi un tono discendente. Sentirai il mix di forme d’onda. L’unica differenza nel caso di Michelson e Morley, era che stavano cercando di vedere le due diverse forme d’onda, per fare una foto.

Ma quando hanno eseguito il loro esperimento (più e più volte in effetti), non è stata rilevata alcuna differenza di forme d’onda dal raggio di luce diviso.

Ciò gettò una tale chiave inglese nella fisica del periodo che conosciamo il resto della storia: Albert Einstein entrò in scena nel 1905 per offrire una spiegazione per il risultato dell’esperimento con Relatività Speciale, sostenendo che l’esperimento mostrò che il la velocità della luce era un “limite di velocità superiore” indipendentemente dal quadro di riferimento. Il vento eterico non fu rilevato perché non c’era etere, almeno, nel senso che non era stato compreso fino a quel momento.

Ma nel 1913, il fisico francese Georges Sagnac ebbe un approccio diverso e decise di riproporre l’esperimento Michelson-Morley, ma con alcune modifiche. Pensò che poiché tutti i principali sistemi fisici erano in qualche stato di rotazione, l’interferometro dell’esperimento Michelson-Morley non era stato costruito correttamente, poiché non ruotava.

Decise quindi di verificare se vi fosse un “trascinamento dell’etere” o “vento dell’etere” che potesse essere rilevato da un interferometro in rotazione. Posizionando il suo apparato su un giradischi fonografico modificato ad alta velocità di rotazione, divise un raggio di luce per correre con la rotazione e contro di esso, quindi ricombinò i raggi per scattare una foto.

Abbastanza sicuro, questa volta, c’era un modello di interferenza rilevabile. Da allora il suo esperimento è stato riformulato usando laser ad anello in un sistema rotante. Per prendere nuovamente in prestito la nostra analogia del suono, immagina due treni che corrono in direzioni opposte su un sistema rotante di binari paralleli, suonando le corna.

Un suono verrà modificato in un determinato tono andando nella stessa direzione della rotazione, e un altro farà cadere il suono correndo nella direzione opposta. Il risultato è che un sistema rotante ha dato proprietà armoniche alle forme d’onda che si propagano al suo interno a seconda della direzione di propagazione.

Quindi, con quel viaggio piuttosto lungo intorno al fienile di Harvey in mente, considera questa storia:

L’astrofisico dice che sa come costruire una macchina del tempo, ma i suoi coetanei sono tutt’altro che convinti che funzionerà.

Ora ricorda quel po’ di sistemi rotanti, luce e proprietà armoniche, e medita su questo articolo:

“Se riesci a piegare lo spazio, c’è la possibilità che tu torca lo spazio”, ha detto Mallett alla CNN. “Nella teoria di Einstein, ciò che chiamiamo spazio implica anche il tempo – ecco perché si chiama spazio-tempo, qualunque cosa tu faccia nello spazio succede anche al tempo.”

Crede che sia teoricamente possibile trasformare il tempo in un ciclo che consentirebbe il viaggio nel tempo nel passato. Ha persino costruito un prototipo che mostra come i laser potrebbero aiutare a raggiungere questo obiettivo.

“Studiando il tipo di campo gravitazionale che è stato prodotto da un laser ad anello”, ha detto Mallett alla CNN, “questo potrebbe portare a un nuovo modo di vedere la possibilità di una macchina del tempo basata su un raggio di luce circolante”.

Per quanto ottimista possa essere Mallet riguardo al suo lavoro, tuttavia, i suoi colleghi sono scettici sul fatto che si trovi sulla strada per lavorare su una macchina del tempo.

“Non credo che [il suo lavoro] sarà necessariamente fruttuoso”, ha detto l’astrofisico Paul Sutter alla CNN, “perché penso che ci siano profondi difetti nella sua matematica e nella sua teoria, e quindi un dispositivo pratico sembra irraggiungibile”.

Perfino Mallet ammette che la sua idea è del tutto teorica a questo punto. E anche se la sua macchina del tempo funziona, ammette, avrebbe una grave limitazione che impedirebbe a chiunque, diciamo, di tornare indietro nel tempo per uccidere il piccolo Adolf Hitler. 

“È possibile inviare informazioni”, ha detto alla CNN, “ma è possibile inviarle solo al punto in cui si accende la macchina.” (Enfasi aggiunta)

Ma per un po’ di divertente speculazione off-the-end-of-the-twig dell’ottano alto, supponiamo che ci sia già stato un grande sistema ad anello di raggi di propagazione elettromagnetici in direzioni opposte e che sia stato in giro e funzionante per un po. E diciamo che mescoli quei flussi o li fai scontrare ad un certo punto. (CERN, uno a caso?) Ci si chiede che tipo di dilatazione del tempo o effetti gravitazionali potrebbero derivare. Inoltre, ci si chiede se mai ne avremmo mai parlato.

E del resto, perché non costruire un grandissimo e gigante laser ad anello gigantesco?

E mentre speculiamo, perché non trovare un modo per attingere a grandi sistemi rotanti naturali che hanno una sorta di rotazione differenziale al loro interno, come, diciamo, il Sole? Potrebbe essere possibile, quindi, che oltre ai massicci oggetti che piegano lo spazio-tempo, si possano scoprire vortici e correnti all’interno di quella flessione complessiva? Potrebbero davvero i vortici e le correnti nel plasma del Sole essere una manifestazione di quei vortici e correnti temporali più profondi? E si potrebbe essere in grado di trovare un metodo per attingere a loro e “leggere quelle informazioni” da quando questi sistemi sono stati “accesi”? (E mentre sono fuori dalla fine del ramoscello in terra fantasy, solo per la cronaca, sto pensando a laser ad anello disposti in formazione esagonale con specchi coniugati di fase sulle travi, e bobine Kohler rotanti, e ogni sorta di roba astrusa).

Bene comunque, forse. Forse no. Il tempo – coniare un gioco di parole – lo dirà; resta da vedere se verrà detto al pubblico. In ogni caso, è divertente speculare e far scatenare l’immaginazione di volta in volta.

Fonte: https://gizadeathstar.com/

®wld

Stephen Hawking mette in guardia l’umanità

Stephen Hawking mette in guardia l’umanità: bisogna lasciare la Terra prima della classe dominante la distrugga. 

Claire Bernish
20 gennaio 2016

(ANTIMEDIA) Regno Unito – il futuro dell’umanità è in pericolo grazie ai cosiddetti avanzamenti nella scienza e nella tecnologia, lo afferma il professor Stephen Hawking, che ha citato “la guerra nucleare, il riscaldamento globale, e virus geneticamente modificati” come minacce mortali per la nostra esistenza.

Hawking ha descritto varie “cose che potrebbero andare male” ad un pubblico di centinaia di persone che frequentano il primo di una serie della BBC Reith Lectures, che riguardano la ricerca sui buchi neri. Egli ha affermato la necessità di colonizzare altri pianeti per garantire la sopravvivenza della specie umana Secondo l’avvertimento di Hawking alla BBC, ha esposto quanto segue:

“Anche se la probabilità di un disastro per il pianeta Terra in un dato anno potrebbe essere piuttosto basso, se invece lo si prefigura nel corso del tempo, nei prossimi mille o diecimila anni, diventa quasi certezza.

“A quel punto, avremmo potuto diffonderci nello spazio, e ad altre stelle, quindi un disastro sulla Terra non significherebbe la fine della razza umana.

“Tuttavia, non potendo stabilire colonie autosufficienti nello spazio per almeno i prossimi cento anni, dobbiamo stare molto attenti a questo periodo.”
Anche se per uno scienziato di tutto rispetto come Hawking sembrerebbe controproducente denunciare il progresso scientifico, come la minaccia più importante dell’umanità, questa non è la prima volta che Hawking ci ha consigliato di prestare attenzione, come gli anti-Media hanno riferito più volte. La scorsa estate, il fisico teorico ha frequentato oltre 1.000 esperti di intelligenza artificiale dove insieme hanno firmato una lettera aperta rivolta a tutte le potenze militari nel mondo, per la militarizzazione dei robot e il percorso “militare artificiale verso la corsa agli armamenti di intelligence”.
Nel mese di ottobre dello scorso anno, Hawking ha avvertito gli scienziati presso il Centro europeo per la ricerca nucleare (CERN) circa il potenziale del Bosone di Higgs “particella di Dio” che potrebbe avviare un “catastrofico decadimento del vuoto” – la formazione di una bolla quantistica che si espande alla velocità della luce e potrebbe annientare l’intero universo. Una delle più grandi preoccupazioni dello scienziato che lo ha spinto ad allarmarsi è l’automazione della forza lavoro nel mondo insieme all’avidità capitalista.

In realtà, presi collettivamente, numerosi avvertimenti di Hawking si rivolgono direttamente alla tracotanza incurante delle classi dirigenti e alla loro tendenza ad agire in favore del profitto – in una varietà di campi -, senza considerazioni di dati a conseguenze a lungo termine derivanti da tali progetti frettolosamente realizzati.

Nonostante i numerosi scenari cautelativi messi in evidenza da Hawking, egli sostiene che la società probabilmente saprà trovare i mezzi necessari per poterli affrontare.

 
 

Gli esseri umani a rischio di un letale ‘autogol’

Secondo il Prof Stephen Hawking, l’umanità è a rischio da una serie di pericoli messi in atto da noi stessi. Le maggiori cause che egli individua sono: la guerra nucleare, il riscaldamento globale e i virus geneticamente ingegnerizzati. Inoltre gli ulteriori progressi nella scienza e nella tecnologia creerà “nuovi modi dove è probabile che le cose potrebbero peggiorare”. 

E’ ironico che una figura di primo piano nel campo della scienza identifica il progresso scientifico come la principale fonte di nuove minacce.

In precedenti occasioni, ha messo in luce i rischi potenziali dell’intelligenza artificiale (AI) la quale è diventata abbastanza potente da causare l’estinzione della razza umana. Ma lui insiste che si possono trovare vie per affrontare questi rischi.

“Non abbiamo intenzione di smettere di fare progressi, o invertire la rotta, dobbiamo solo riconoscere i pericoli e controllarli. Sono un ottimista, e credo che possiamo farlo.”

I giovani scienziati hanno chiesto un consiglio al prof Hawking, egli ha detto di non smettere mai di mantenere un senso di meraviglia sul “nostro e vasto complesso” Universo.

“Dal mio punto di vista, è stato un tempo glorioso per essere qui ancora vivo e fare ricerca in fisica teorica. Non c’è nulla di meraviglioso come il momento di  scoprire qualcosa che nessuno conosceva prima.”

Ma ha anche detto che le future generazioni di ricercatori devono essere consapevoli di come il progresso scientifico e tecnologico stia cambiando il mondo, e per aiutare il grande pubblico a comprenderlo. 

“E’ importante garantire che questi cambiamenti si stiano dirigendo nella giusta direzione. In una società democratica, questo significa che tutti hanno bisogno di avere una conoscenza di base della scienza e prendere decisioni consapevoli per il futuro.

“Così comunicare chiaramente ciò che si sta cercando di fare nel campo della scienza, e chissà, si potrebbe anche finire per capire da soli.”

Dal momento che gli e stato diagnosticato la sua malattia del motoneurone, il Prof. Hawking e stato determinato nel superare le enormi difficoltà fisiche della sua disabilità, la quale è stata una fonte di fascino e ammirazione in tutto il mondo.

A sua figlia Lucy, giornalista e scrittrice, che ha co-scritto libri di scienza per bambini con il Prof Hawking, gli è stato chiesto di parlare di suo papà.

“Penso che lui sia estremamente testardo, con un desiderio molto invidiabile di andare avanti con la capacità di sfruttare tutte le sue riserve, tutte le sue energie, tutta la sua attenzione mentale e lì a premere per mantenere l’obiettivo che si è prefissato”.

“Ma non solo per andare avanti ai fini della sopravvivenza, ma per superare la sua disabilità producendo un lavoro straordinario, scrivendo libri, dando lezioni, ispirando altre persone con malattie neuro-degenerative e altre disabilità, e di essere un padre di famiglia, un amico e un collega di così molte persone e tenendo il passo con gli amici in tutto il mondo.”

Una breve storia di Stephen Hawking

http://www.bbc.com/news/science-environment-35344664 

 Traduzione e adattamento Nin.Gish.Zid.Da 

Le ambizioni della ‘scienza’ dai camici bianchi

La scienza è una religione con i propri sacerdoti
(che indossano camici bianchi non abiti neri).
Richiede fede (fede)
nelle sue teorie migliorabili (dottrine).

 La scienza è una religione  

Scienza ufficiale, nonostante tutte le sue pretese di obiettività, e nonostante il fatto che tenta di rivendicare la verità, è essa stessa una religione.

La scienza si pone su un piedistallo e assicura a tutti che è spassionatamente arrivata alle proprie conclusioni. Nel frattempo, però, è piena di ipotesi, smentite e limitazioni, e rende il grave errore di presentare le sue teorie come fatti.

Gli errori della scienza ufficiale sono volentieri afferrati da tecnocrati, desiderosi di usare la scienza e la tecnologia per promuovere le proprie ambizioni di controllo, costringendoci ad essere sottoposti a tali ambizioni che comprendono:

vaccini
OGM
sorveglianza
riscaldamento globale artificiale
geo-ingegneria
INTELLIGENZA
microchip,
… una agenda sopra un pubblico ignaro.

Il previsto Nuovo Ordine Mondiale ha un massiccio aspetto tecnocratico.

Il materialismo è la forza trainante dietro la scienza ufficiale, è stato dimostrato più e più volte che ha marcato la capacità di spiegare il mondo che ci circonda, soprattutto in relazione all’idealismo o altre teorie che spiegano la natura energetica della realtà.

Eppure, nonostante questo, restiamo tutti insieme abbagliati dal materialismo, perché la scienza è una religione che ha indotto una certa fiducia in noi.

Fino a poco tempo fa, la società ha avuto in generale delle difficoltà ad accettare il fatto che i regni energetici invisibili sono più potenti e più primordiali dei regni materiali che possiamo vedere e toccare … ma che stanno cominciando a cambiare.

The human energy field (aura)

is evidence that we are not just matter.

Il campo energetico umano (aura) è la prova che non è solo un’ipotesi.

La scienza è una religione Going Back to Athens – Materialismo contro idealismo

Questa non è certamente la prima volta che abbiamo lottato con il dibattuto sul fatto che il mondo può essere meglio descritto con il materialismo.

Gli antichi scienziati e filosofi greci hanno meditato a lungo sulla questione.

Il materialismo contro l’idealismo è davvero una battaglia filosofica tra idee che,

la materia esiste indipendentemente (e che la coscienza non esiste o è secondaria)


in contrasto è che l’idea e la coscienza, il pensiero e l’energia sono primari (e che la materia sia secondaria)

E’ stato il primo punto di vista che ha sostenuto Democrito (e le sue idee sono state prese ulteriormente da Aristotele), mentre Plato ha proposto il secondo punto di vista con la sua famosa teoria delle Forme o teoria delle idee.

Secondo Platone, la nostra realtà materialista è una copia inferiore di un mondo molto più perfetto.

Questo è esattamente in linea con quello che culture diverse, sciamani, religioni e tradizioni spirituali hanno detto circa la preminenza dell’energia della mente sulla materia.

Anche molti tradizionali illustri scienziati occidentali nel corso degli ultimi 100 anni hanno colto il punto che la materia non è solida.

Qui ci sono i migliori e i più brillanti di loro che alludono al fatto che l’energia è preponderante alla materia:

“In origine, tutta la materia esisteva solo in virtù di una forza che porta la particella di un atomo che vibra e mantiene questo sistema solare più minuto dell’atomo stesso. Dobbiamo assumere dietro questa forza l’esistenza di una mente cosciente e intelligente. Questa mente è la matrice di tutta la materia”. Max Planck

“Se si vogliono trovare i segreti dell’universo, bisogna pensare in termini di energia, la frequenza e la vibrazione.”

Nikola Tesla

“Oggigiorno la scienza comincia a studiare i fenomeni non fisici, renderà più progressi in un decennio che in tutti i precedenti secoli dell’esistenza stessa della scienza.”

Nikola Tesla

“Gli atomi o le particelle elementari stesse non sono reali, formano un mondo di potenzialità o possibilità piuttosto che dei fatti o delle cose.

Werner Heisenberg

“Possiamo quindi considerare la materia come un essere costituito dalle regioni di spazio in cui il campo è estremamente intenso … non c’è posto in questo nuovo tipo di fisica per il campo e la materia, il campo è l’unica realtà.”

Albert Einstein

“Il campo è l’unico organismo di governo della particella.” 

Albert Einstein

“Tutto quello che chiamiamo reale è fatto di cose che non possono essere considerate come proprio vere.”

Niels Bohr

Platone ha scritto anche che l’intero universo può essere spiegato matematicamente dai numeri.

Questo si allinea esattamente con l’idea che viviamo in un universo olografico – una sorta di simulazione al computer con i numeri digitali a sua fondazione.

Il Rinascimento – Rafforzare la parte sinistra del cervello – Visione Materialista

Il Rinascimento è stato annunciato come un periodo d’oro per l’umanità, e per molti versi lo era, ma ha anche cementato ulteriormente la visione materialista (nella sinistra del cervello) del mondo, che si trova nelle opere di,

Copernico
Galileo
Cartesio
Newton

Copernico e Galileo notoriamente hanno proposto l’eliocentrismo il modello geocentrico esistente, come ha dimostrato il recente l’aumento del movimento terra piatta, vi è una quantità copiosa di prove che suggeriscono che la teoria eliocentrica è ben lungi dall’essere completa e infallibile.

E’ stato Cartesio che notoriamente ha affermato “Penso, dunque sono” e ha dato alla luce la menzogna che il pensiero, la ragione e la logica sono alla base della nostra esistenza, quando in realtà lo è l’essere o la coscienza.

Non vi è alcun cervello che possa pensare, senza una coscienza che lo anima.

Newton, per tutto il grande lavoro che ha fatto per la fisica, si avvicinò basandosi matematicamente con una serie di numeri, formule astratte, meccaniche che ha definito “le leggi della natura”.

Sebbene fosse di vissuto diversi secoli dopo Newton, geniale inventore e vero scienziato Nikola Tesla ha lasciato un commento molto significativo per quanto riguarda l’ufficiale tendenza della scienza lasciando gli scienziati bloccati in un solco con le loro astratte teorie matematiche.

Questa affermazione potrebbe sicuramente essere applicata a Einstein, che nonostante il suo ardore nel proporre la teoria della relatività, ha lavorato più di 3 decenni, successivamente dopo e non è mai riuscito a completare la sua teroria portandola a termine.

Tesla ha detto:

“Gli scienziati di oggi hanno sostituito la matematica con gli esperimenti, e vagano fuori attraverso equazione dopo equazione, e, infine, hanno costruito una struttura che non ha alcuna relazione con la realtà.”

Eugenetica darwiniane e Evoluzione 

Charles Darwin, per quelli di voi che non lo conoscono, faceva parte di una famiglia d’elite che ha favorito l’eugenetica, e non è sorprendente che la sua teoria dell’evoluzione abbia sottolineato la competitività del cane che mangia cane, la sopravvivenza del più forte e la potenza, avvalorando come giusto – tutte le abitudini e i valori della psicopatica classe dominante.

Coloro che insistono sull’idea che “la scienza sia una religione” è falso, possono trovarsi in difficoltà a spiegare perché uno come Darwin abbia scelto di concentrarsi in questa teoria, sugli elementi della natura, invece di concentrarsi sull’incredibile cooperazione e simbiosi che è diffusa in natura – e in misura maggiore di concorrenza. 


La scienza oggi è una Religione – La Folle Ricerca senza fine per la più piccola particella

La scienza oggi va avanti e velocemente, e sembra sia una religione come mai visto prima.

E’ quello sta succedendo al CERN con l’Hadron Collider per la ricerca di particelle sempre più piccole, sembra una ufficiale scienza materialista, disperatamente sta cercando di giustificare se stessa e la sua superata teoria, come un cane che invano si morde sempre la coda.

Recentemente nel novembre 2014 il Dr. Brian Whitworth ha pubblicato un documento (Realismo Quantum – il mondo fisico è come una realtà virtuale), che contrasta le opinioni materialistiche e idealistiche, inquadrandole come un realismo fisico e realismo quantistico.

Quando i dati sono stati abbinati, ha trovato (simulando) il modello del realismo quantistico che si adattava molto meglio ai fatti e alle osservazioni.

Lui scrive:

“Il bosone di Higgs è la particella virtuale creato da un campo invisibile per spiegare un’altra particella virtuale creato da un altro campo invisibile per spiegare un effetto reale (decadimento del neutrone).

I dati  sull’energia oscura e materia oscura, spiega al massimo il 4% della massa dell’universo, questo è quello che ha avuto bisogno il modello standard, così quando dopo cinquant’anni il CERN ha trovato un milione, milioni, milioni, milionesimi di un secondo segnale nella gamma possibile, la fisica si è sentita sollevata.

Non ci sono prove di questa “particella” non ha alcun effetto su tutta la  massa, ma il modello standard sopravvive.

Impilando i campi su campi, il modello standard ha ora almeno 48 particelle puntiformi, 24 immobili a muro, 5 campi invisibili sovrapposti e 14 particelle virtuali che compaiono dentro e fuori, sempre e ovunque, su richiesta della loro esistenza.

E non è ancora finito, come ogni nuovo effetto ha bisogno di un nuovo campo, ad esempio, l’inflazione ha bisogno di un campo inflatone.

Se questo approccio, fondato sul realismo fisico, è preferito, non ha causa della sua semplicità, in quanto è difficile immaginare qualcosa di più complicato! Il capitolo 4 suggerisce che mentre i calcoli a muro funzionano, la loro interpretazione è una mitologia su una scala che non si vedeva dai tempi di Tolomeo “.

La scienza è una religione – Noi siamo fondamentalmente ciechi allo spettro elettromagnetico

Il materialismo è come un grande magazzino nel quale possiamo apprendere e stivare l’apprendimento che abbiamo con i nostri 5 sensi, soprattutto con la vista, dal momento che è il senso dominante per la maggior parte delle persone.

Eppure, di tutto ciò che conosciamo noi possiamo vedere solo una piccola gamma da circa 700 nanometri (nm) abbreviato a 400 nm, tra i raggi infrarossi e ultravioletti tutto il resto che non possiamo vedere esiste solo nello spettro elettromagnetico completo.

Secondo questo breve video clip, se lo spettro elettromagnetico fosse una bobina di un film lungo 2500 miglia (che si estende dalla California all’Alaska), la banda della luce visibile sarebbe di circa 1 pollice!

Secondo i miei calcoli, se questi numeri sono corretti, significa che noi percepiamo solo lo 00000000631313% di ciò che è veramente lì.

Allora perché la tradizionale scienza ripone tanta fiducia nella nostra realtà  dei 5-sensi e ignora l’invisibile tacciandolo come fantasia o immaginazione, perché siamo così ciechi?


La diffusa ricerca scientifica fraudolenta della Big Pharma, è stata riconosciuta come una frode stabile da  redattori di riviste mediche, professori, medici, funzionari di governo e gli ex addetti Big Pharma.


Il Mainstream della Scienza – impantanato da frodi e falsità

Finora, ho discusso le ragioni per cui la scienza ufficiale è ideologicamente o teoricamente sulla strada sbagliata.

Non ho ancora iniziato a toccare i modi in cui la scienza sia terribilmente sbagliata e scambiata a livello pratico. Triste a dirsi, la scienza è stata completamente corrotta da interessi particolari che finanziano e determinano l’esito di gran parte della ricerca.

Essi possono pagare chi vogliono per qualsiasi cosa che abbia un “risultato scientifico”, questo è il loro ordine del giorno, non solo perché il proprio atto di osservazione determina la propria realtà, ma anche perché possono inclinare, distorcere e omettere dati in linea con i loro obiettivi.

In poche parole, uno scienziato che scopre un risultato “sbagliato” sarà rapidamente respinto o tolti i fondi.

Questo falso della scienza fraudolenta, non è per tutti vera scienza, ma piuttosto l’aziendale scienza spazzatura che passa tutta pervasiva  sotto la rubrica della scienza.

Vedi articoli,

… per una discussione più completa su questo punto.

Ecco come Marcia Angell, ex redattore capo del stimato New England Journal of Medicine (NEJM), ha qualcosa da dire sulla pervasiva ricerca scientifica fraudolenta

“E’ semplicemente non più possibile credere alla gran parte della ricerca clinica che viene pubblicata, o fare affidamento sul giudizio dei medici di fiducia o di linee guida mediche autorevoli …

Certamente questa conclusione non mi da nessun piacere, ho raggiunto lentamente e con riluttanza le mie deduzioni da due decenni come redattore di The New England Journal of Medicine “.

Fortunatamente, ci sono molti veri scienziati con i piedi per terra al di fuori della falsità che mettono avanti le prove alternative da prendere in considerazione  (ad esempio l’uomo politico con l’agenda del riscaldamento globale).

La verità non può essere nascosta per sempre.

Conclusione – La scienza è una religione che richiede la fede

Gli scienziati tradizionali probabilmente si sentono inorriditi nel sentirlo, ma la verità è che la scienza è una ‘religione’ con i propri sacerdoti – che indossano  camici bianchi piuttosto che abiti neri.

Richiede fede (fede) nelle sue teorie (dottrina) che in ultima analisi non potrà mai essere provata  (Evoluzione, Relatività, del Big Bang), perché sono pieni di ipotesi e contraddizioni.

C’è sempre almeno una domanda che non potrà mai essere risolta, e ridefinire costantemente i termini, omettendo i numeri o inventare nuovi fattori, diventa a un certo punto, come torcere i fatti in base alle teorie, piuttosto che torcere le teorie per soddisfare i fatti, così come amava dire il personaggio di fantasia Sherlock Holmes.

Terence McKenna scherzosamente la messa in questo modo:

“La scienza moderna si basa sul principio:
‘Dateci un miracolo gratuito, e spiegheremo il resto.’

L’unico libero miracolo è l’aspetto di tutta la massa e l’energia dell’universo e di tutte le leggi che lo governano in un solo istante dal nulla”. 

La scienza materialista ha cercato di convincerci che tutto può essere spiegato con gli atomi solidi, ma come vari esperimenti hanno dimostrato, solo teorie che rappresentano la coscienza, l’energia, non la località e altri fenomeni hanno senso.

Le particelle sono distribuzioni di probabilità, non le poche cose cose difficili.

Il materialismo è inferiore più e più volte nel descrivere e prevedere il nostro mondo. Noi in realtà viviamo in un universo olografico – una simulazione al computer, che guarda e si sente reale, ma che si compone di materiale che non è solido.

Il Mainstream della scienza materialista è una religione – ed è atteso da molto il tempo di rinunciare alla ‘fede’ …

fonti
https://www.youtube.com/watch?v=mfHitaYNZas  (youtube non più attivo)
http://freedom-articles.toolsforfreedom.com/toxic-vaccine-adjuvants-the-top-10/
http://freedom-articles.toolsforfreedom.com/category/gmos-genetically-modified-organisms/
http://freedom-articles.toolsforfreedom.com/hijacked-environmental-movement/
http://freedom-articles.toolsforfreedom.com/category/geoengineering/
http://freedom-articles.toolsforfreedom.com/smart-deception/
http://freedom-articles.toolsforfreedom.com/digestible-microchips-nwo-microchipping/
http://freedom-articles.toolsforfreedom.com/2nd-biggest-conspiracy-flat-earth/
http://www.scienceandapologetics.org/engl/turner.html
http://brianwhitworth.com/BW-VRT1.pdf
https://www.youtube.com/watch?v=kfS5Qn0wn2o
http://freedom-articles.toolsforfreedom.com/hierarchy-of-evidence-massive-flaw/
http://freedom-articles.toolsforfreedom.com/corporate-junk-science-10-tricks/
http://freedom-articles.toolsforfreedom.com/fraudulent-scientific-research-big-pharma/
http://www.nybooks.com/articles/2004/07/15/the-truth-about-the-drug-companies/?pagination=false
http://freedom-articles.toolsforfreedom.com/scientists-refute-manmade-global-warming/

by Makia Freeman
May 29, 2016
from Freedom-Articles Website 

LINK

Traduzione e adattamento Nin.Gish.Zid.da

Le “nubi” del CERN

Il CERN E LE NUBI, TRE INDIZI FANNO UNA PROVA

By Guido Guidi 

Abbiamo scritto molte volte dell’esperimento denominato CLOUD che è in corso al CERN da qualche anno. Utilizzando una camera stagna all’interno della quale si tenta di riprodurre il processo di nucleazione, cioè di formazione e crescita fino alle dimensioni ideali del particolato solido che è alla base della formazione delle goccioline di cui sono costituite le nubi, si sta tentando di capire quale sia il ruolo dei solfati – essenzialmente prodotti dalle attività umane – e quale influenza abbiano in questo processo i raggi cosmici, i cui flussi sono regolati dall’attività solare.

Sono appena usciti tre paper molto interessanti, due su Nature e uno su Science, che a detta degli autori, tra cui c’è Jasper Kirby che dirige l’esperimento CLOUD, costituiscono dei passi avanti molto significativi in questa indagine. In particolare perché il terzo di questi studi conferma sostanzialmente i primi due, avendo raggiunto dei risultati paragonabili osservando la libera atmosfera e non quella ‘simulata’ della camera stagna del CERN.

  1. Kirkby, J., et al. Ion-induced nucleation of pure biogenic particles. Nature, doi 10.1038/nature 17953(link is external)(2016).
  2. Tröstl, J., et al. The role of low-volatility organic compounds in initial particle growth in the atmosphere. Nature, doi 10.1038/nature18271(link is external) (2016).
  3. Bianchi et al. New particle formation in the free troposphere: A question of chemistry and timing. Science doi 10.1126/ science.aad5456(link is external)

Qui sotto, invece, c’è un video in cui Jasper Kirby spiega molto efficacemente i risultati del suo lavoro:

Questo il comunicato stampa uscito sul sito web del CERN

In sostanza, si deduce che il clima del periodo pre-industriale possa essere stato caratterizzato da dinamiche relative alla nuvolosità differenti da quanto si pensava sin qui, ovvero con nubi più abbondanti derivate da processi di nucleazione che pare siano meno dipendenti dal contributo dei solfati. Diverso e più incisivo anche il ruolo dei raggi cosmici, cui gli esperimenti al CERN attribuiscono la proprietà di aumentare di un fattore 10-100 le dimensioni dei “semi delle nubi” ionizzandoli, specialmente in un’atmosfera meno inquinata quale quella del periodo pre-industriale.

Secondo Kirby e i suoi collaboratori, se si riuscirà a tener conto di queste dinamiche nella simulazione del clima, si potranno avere informazioni molto più precise anche riguardo all’influenza che le attività umane stanno avendo e potranno avere in futuro, riducendo in parte la distanza, attualmente molto ampia, che ancora sussiste tra ciò che viene simulato e ciò che viene osservato, soprattutto in termini di risposta del sistema all’aumento della concentrazione di CO2. FONTE 

DOVE STA QUESTO DETTAGLIO NELLE SIMULAZIONI, OSSERVAZIONI E VALUTAZIONI ?

Questo estratto dal video della presentazione del dottor Kirkby al CERN nel 2009 fa ben capire che gli scienziati climatologi sono pienamente coscienti del fatto che aeroplani stanno disperdendo degli aerosol con la deliberata intenzione di modellare le condizioni atmosferiche. 

Kirkby spiega queste due immagini satellitari.

Immagini visibili anche all’interno del video,
(corsivo mio per foto mancante nell’articolo originale)  

Indica con il puntatore laser la foto a sinistra e spiega quello che vede. 

These are not smoke trails, these are clouds which are seeded by jets dumping aerosols into the upper atmosphere 

“Queste non sono scie di fumo , queste sono nubi inseminate da jets che scaricano aerosol nell’atmosfera superiore.“ 

Kirkby si sposta verso la seconda immagine satellitare
(destra in alto) e prosegue:

Also less familiar but also very important, these are ship tracks and this is a huge area (…) these are ship tracks over Alaska and their clouds are seeded by extra aerosols 

”Poi ci sono, meno familiari ma sono importanti, ci sono tracce di navi, è un’area grande (…) queste sono tracce di navi sopra l’Alaska e le nubi sono inseminate di extra-aerosol.

Le affermazioni sembrano abbastanza chiare

Il “Padre” della “Famiglia”

Sono un fisico del CERN. Abbiamo fatto qualcosa che non avremmo dovuto fare. Il collegamento ad altre dimensioni è reale e abbiamo raggiunto il Contatto!

 Parte 1, Parte 2, & PARTE 3

1) Nel pubblicare queste informazioni sto contravvenendo alle leggi internazionali in materia di privacy e segretezza. 

2) Non ho intenzione di rivelare la mia posizione perché so che ogni tentativo di dimostrare quello che ho visto o di quello che ho fatto parte si tradurrà nella mia immediata eliminazione. 

3) Il mio nome è Dr. Edward Mantill ed ero (tecnicamente lo sono tuttora) un fisico del CERN, che si trova a Ginevra, Svizzera. Sono specializzato nella ricerca di particelle subatomiche, con particolare attenzione alle interazioni dei quark. In altre parole, studio le molto piccole particelle e di come interagiscono tra loro a elevate velocità. Fino a Giovedì, 15 gennaio 2014 ero un normale scienziato che viveva e lavorava al campus del CERN. La maggior parte degli scienziati che sono direttamente coinvolti nella ricerca all’interno del campus di Ginevra, si possono occasionalmente recare a casa solo per attività sociali.

La maggior parte di voi che hanno sentito parlare del CERN avranno sentito parlare di LHC (Large Hadron Collider) il più grande strumento scientifico che supera 20 miglia di diametro e viaggia sotto il territorio sovrano dei due paesi (Svizzera, Francia). Al pubblico è stato detto che la sua costruzione ha avuto un costo in euro di decine di miliardi, al fine di studiare la nascita dell’universo e le collisioni che si svolgono all’interno del collisionatore, permettendoci una rapida panoramica del fenomeno che può essere testimoniato solo quando le particelle si colpiscono le une con le altre, questo avviene ad prezzo incredibilmente alto. Ma la macchina non è stata progettata per questo motivo, né (sin dall’inizio) è stata usata per lo stesso scopo. Lo scopo principale della costruzione del CERN Collider era quello di aprire una porta, una via. Mi spiego: l’idea della porta è entrata in fruizione nel 1960.

Dopo anni e anni di tentativi per nascondere il fenomeno UFO, tra cui fatte su larga scala e le interazioni molto pubbliche come l’incidente di Roswell, l’incidente della battaglia di Los Angeles ben prima che i governi di Stati Uniti, Gran Bretagna e Francia avessero deciso di darle la giusta importanza e comprensione di ciò che questi oggetti erano. Le ipotesi volavano di lungo e in largo. Erano UFO provenienti da un altro pianeta? Erano arrivati da un altro tempo? O era semplicemente illusione e isteria di massa alimentata dalla fervida immaginazione di un pubblico con la paura dei comunisti e della loro tecnologia? No, non erano nessuno di questi.

Il nostro universo non è altro che una pagina in un grande libro. Si pensi ad un libro chiuso riposto su di un tavolo: si vede ogni pagina impilata una sopra l’altra, un libro vincolato dalla colonna dorsale inserita tra le due copertine. Il nostro universo è una sola pagina in una vasta e onnicomprensiva del libro. E la nostra ricca pagina non è certamente l’unica, ad avere una profondità di pensiero e scrittura impegnata in essa. Ogni pagina del libro rappresenta una dimensione diversa ciascuno con la propria unica scrittura, una storia unica, è proprio un modo unico di isolarsi dalle altre pagine. Nessuna pagina viene ad interagire con le altre, così come nessuno inchiostro può infiltrarsi da una pagina all’altra. Ogni pagina, è un universo a sé stante.

Nel giro di pochi anni una miriade di scienziati hanno lavorato e condiviso la loro ricerca matematica, sotto la minaccia di essere eliminati, l’idea del libro è stata finalmente cementata. Anche se molti non si sono trovati d’accordo, la matematica era lì per sostenere l’idea del libro, ora, la matematica ci ha anche mostrato che era impossibile per una pagina interagire con un altra. Questo, fino al 1980. Nel corso del 1980 miliardi di dollari per la ricerca sono stati stanziati sull’idea se l’energia usata sia stata sufficiente, se la forza utilizzata sia stata congrua, concentrata in una piccola area (dalle dimensioni di una punta di spillo) per poter teoricamente testare la nostra pagina e avere un assaggio della pagina accanto alla nostra. Potendo così aprire una porta dal loro universo al nostro.

Quando la “famiglia” (nome in codice per un ristretto gruppo di scienziati che funzionavano come testa ai servizi del CERN) ha mostrato nel marzo del 1981 la presentazione iniziale, molti di loro hanno espresso profonda preoccupazione per le conseguenze dell’apertura di una tale porta. Ma nel bel nome della scienza, la famiglia ha deciso di condividere queste idee con i governi che costantemente finanziavano la loro ricerca. In una riunione svoltasi a Lussemburgo, i capi di stato della nuova formazione dell’Unione europea, insieme con gli Stati Uniti e la Cina, gli sono stati mostrati i piani per la costruzione di una colossale macchina che consentiva l’apertura di una porta che poteva essere chiusa a nostra discrezione. La porta sarebbe stata aperta, e il livello di energia sprigionata sarebbe stato misurato dimostrando che il CERN aveva adempiuto al suo compito, e successivamente la porta sarebbe stata chiusa. Semplicemente, Aperta, Chiusa, a piacimento.

I capi di governo hanno stanziato alla “famiglia” e al CERN un finanziamento senza limiti, nella speranza di capire che tipo di potere avrebbero trovato in un altro universo. Pensate alla possibile fonte inesauribile di energia, la leggerezza di viaggiare più veloci, armi laser che potrebbero annichilire i nemici. Le possibilità di potere era veramente sconcertante. Così, al pubblico gli è stata raccontata la favola per “comprendere l’universo”, mentre la famiglia e i governi sapevano la verità. La maggior parte degli scienziati del CERN sono stati tenuti completamente al buio, dopo tutto il collider potrebbe svolgere la sua funzione normalmente, di  come si scontrano le particelle per i cacciatori di finanziamento desiderosi di capitalizzare. Ma lo scopo è di gran lunga più nefasto, che si sarebbe verificato solo in presenza della “famiglia” e di alcuni scienziati selezionati.

Io sono il membro della famiglia per la mia divisione. Ovviamente la famiglia originaria sono tutti pensionati o estinti, ma c’è un nuovo gruppo, più giovane, più desideroso di provare a se stessi di saper reggere il timone, e le conseguenze di questo sono e saranno terribili. Così, come stabilito, mi permetto di spiegare quello che è successo lo scorso giovedì. È stata una giornata normale all’LHC, erano state programmate di effettuare due collisioni, uno alle 9 del mattino e l’altro al 6:30pm. E’ andato tutto splendidamente e gli esperimenti sono stati ritenuti un successo. Abbiamo assistito alle due collisioni e il gruppo generale di ricercatori sono rimasti molto soddisfatti del loro lavoro.

Intorno alle 7, la maggior parte della squadra era uscita fuori dalla sala di osservazione, la macchina è stata messa nella solita modalità di stand-by. Quando la camera si è svuotata, la clip dell’ID che indossavo per il controllo della mia vita, (dotata di un display che vibra), ha iniziato a vibrare. Guardai il display, ho letto una scritta verde molto tenue, la scritta che si leggeva era “Salotto”, ho capito subito quello che si cercava di fare. Alzai gli occhi dal distintivo e catturato dallo sguardo del dottor Celine D’Accord, un altro membro della famiglia alla testa sulla fisica del plasma. Anche lei aveva appena alzato gli occhi dal suo badge. Entrambi abbiamo capito e lasciato il “Soggiorno”, una grande camera sotto la struttura principale che si trova nella sezione-A. Non era una stanza speciale, era una stanza del tutto normale. Questa è stata la chiave per nascondere le nostre vere intenzioni. Se ci fossimo incontrati in un segreto bunker sotterraneo al posto del regolare seminterrato, avremmo destato dei sospetti ogni volta che si andava ad eseguire un esperimento.

Come Celine ha fatto, sono andato dal collisore alla sezione A, abbiamo girato tutto il campus, l’aria fredda e tagliente della Svizzera ha colpito la mia faccia facendola bruciare. La notte era eccezionalmente chiara, e questo fattore ha ulteriormente rafforzato il mio sospetto. Gli sono sempre piaciuti fare questi esperimenti nelle notti serene. Siamo entrati nella Sezione A e fatto a nostro modo per entrare nell’edificio principale. Le porte si aprirono appena ci siamo avvicinati e allo stesso modo le porte degli ascensori, ci siamo trovati in un’ampia sala una hall con soffitti a volta.

Il segnale RFID emesso da nostri personali badge ha fatto aprire le porte dell’ascensore anche se prima avevamo premuto il tasto. Dopo essere entrati in ascensore, le porte si sono chiuse l’ascensore ha cominciato a muoversi. “Non mi abituerò mai a questo”, ha detto Celine, riferendosi al livello di automazione degli edifici. Ci era stato programmato un incontro nel soggiorno, e l’edificio era a conoscenza di questo incontro, così tutte le luci strategicamente si accesero, gli ascensori leggevano dove dovevamo andare. Il miracolo del networking. Usciti l’ascensore che ci ha portati verso la camera del consiglio, la porta si è chiusa e al suo interno c’era la famiglia. A capo del tavolo c’era il “Padre”, un giovane fisico piuttosto ambizioso di nome Sandra O’Reilly. “Padre” che è stato designato, da quando è stato incaricato di dare ordini alla Famiglia per quanto riguarda i nostri esperimenti clandestini.

L’umore delle persone nella stanza non è mai stato teso, ma piuttosto uno stato di eccitazione controllata. La famiglia, negli ultimi 10 anni intentava questi test una volta ogni 6 mesi ma senza molto successo. Siamo passati attraverso diversi, “Padri”, dal grande Dr. Bertramberg al meno conosciuto e costantemente ubriaco dottor Yao, Ognuno di loro non era riuscito a realizzare ciò che aveva progettato la famiglia originaria. Miliardi sono stati spesi, ma ancora nessuna porta era stata aperta. L’annuncio del Padre è stato: “Stasera, proviamo con 40 Tera Electron Volts”.

http://www.anonymousmags.com/im-physicist-cern-weve-shouldnt-connecting-dimensions-real-achieved-contact/

Articoli correlati:
http://www.stampalibera.com/index.php?a=30586
http://ningizhzidda.blogspot.it/2015/06/cern-la-porta-dellinferno.html

Traduzione a cura di Nin.Gish.Zid.Da 

7 # hashtag per settembre 2015

Convergenze di Settembre 2015: C’è qualche connessione tra gli eventi?

Alla fine di settembre 2015, più precisamente il periodo che va dal 15 SETTEMBRE – 28 SETTEMBRE 2015, è diventato oggetto di molta attenzione, apprensione e previsione. Come al solito, vi è una certa quantità di paura e allarmismo, profezie bibliche sensazionalistiche e altri avvertimenti, che è meglio prendere con le pinze. Tuttavia, nonostante tutto questo, ci si deve chiedere se gli eventi che convergono nel settembre 2015 siano collegati – e se sono una risposta da parte della élite del NWO (Nuovo Ordine Mondiale) e/o alla coscienza che sta crescendo rapidamente all’umanità.

Questa crescente coscienza è emozionante; è veloce ed è palpabile. È possibile sentire l’accelerazione dell’energia nella gente di tutto il mondo che sta cominciando a svegliarsi, a fare domande, pensare a cose che non avevano mai pensato prima, sfidando le autorità, scavando più a fondo e decidere di investire tempo ed energie scoprendo le cose per se stessi – piuttosto che dalla propaganda da parte sei media mainstream che si basa su persone troppo pigro per verificare i fatti.

La gente sta davvero iniziando a prendere atto rapidamente e profondamente della vera narrazione, sui significati dei fatti di cronaca. Basta dare un rapido sguardo con cui le persone guardano a falsi attentati di bandiera e sparatorie. Un grande membro della élite di

Obama, Zbigniew Brzezinski ha ammesso che l’élite ha la “capacità di imporre il controllo politico sulle masse risvegliate del mondo che attualmente sono ai minimi storici, dicendo che le masse è più facile ucciderle che controllarle. Hillary Clinton, (la regina del cover-up), ha confessato il fatto che le élite stanno perdendo l’informazione. Basta guardare come è stata orchestrata la pandemia di Ebola e del flop di evaporazione tutto d’un tratto l’anno scorso.

Alla luce di questo tangibile aumento della coscienza, è probabile che l’élite siano preoccupate e abbiano paura del potere del Popolo cioè, Noi … Ma non hanno intenzione di rinunciare senza combattere. Se loro si sentono minacciati o messi in un angolo, conoscendo i loro tratti di personalità, la loro suscettibilità diventa disperata, facendoli agire con più aggressività e velocizzare l’ordine del giorno.

Probabilmente, di fatto sono in grado di accelerare sufficientemente l’umanità verso il trans-umanesimo, una società senza contanti e una popolazione microchipata, lo faranno, hanno abbastanza potere per sedare ogni ribellione alla fonte con l’elettromagnetismo per controllare l’aumento di coscienza attraverso il controllo mentale. La loro ultima mossa disperata in California è quella di spingere per vaccinazioni obbligatorie. La domanda che ci si pone è: sono questi gli eventi progettati e programmati per settembre 2015 in modo da
smorzare la coscienza nascente prima che diventi irreversibile? È questo il piano per la Terra sulla teoria del risveglio?

Come nota a margine, vale la pena considerare ciò che alcuni dei media alternativi

suggeriscono, cioè, il fatto virale del recente piano (ormai diffuso) del risveglio della Terra potrebbe davvero spaventare l’élite – se la teoria fosse vera – e causando loro panico per farli correre verso l’agenda del NWO. Alcuni sostenitori della Terra piatta: come Matthew Boylan (un artista che è stato assunto dalla NASA per le sue doti di foto-artistiche), Eric Dubay (cospiratore, ricercatore e autore di The Conspiracy Terra Flat), Mark Sargent e gli altri entusiasti non sembrano essere pagati. Fanno forse parte del piano del risveglio della Terra? O fanno solo parte di un movimento organico manipolato? Gran parte della teoria della Terra Piatta si basa sul fatto che la NASA è una macchina ingannatrice che ha ingannato tutti noi – Tanto più che la NASA è piena di nazisti, massoni che hanno sviluppato il JPL (Jet Propulsion Laboratory), scoperto da Jack Parsons, mago nero e studente di Aleister Crowley.

È l’aumento del movimento del piano della Terra (Flat Earth) che in qualche modo è connesso ai prossimi eventi di settembre 2015?

Una cosa che sappiamo per certo è che l’élite non sta solo a guardare e, non fare nulla mentre la loro base di potere sta per essere erosa. Ci vogliono distrarre, deviare, con il divide et impera. Tenendo questo in mente, ecco una panoramica di varie lettera ed eventi che convergono alla fine di settembre 2015 (grazie a Michael Snyder che è stato il primo compilare la maggior parte di questa lista):

 


# Evento 1 di Fine settembre 2015: di Giada casco 15 (Ending 15 settembre)

Grazie alle fantastiche ricerche di DJ (intervista che è apparsa in questa area a mezzanotte), abbiamo saputo che l’Operazione Jade casco 15 è quella dell’avanzamento della AI (Artificial Intelligence). E’ su come mettere al comando una macchina – una macchina che è consapevole di sé, che cambia rapidamente e risponde ai dati in arrivo e che può prevedere il comportamento umano attraverso un attento monitoraggio di ogni azione umana – dominando letteralmente la mente umana come Vanta l’operazione nel suo logo.Naturalmente, ci sono molti altri aspetti e implicazioni preoccupanti per Jade Casco, compresa la violazione del principio di Comitati di forze armate volontarie collocando truppe statunitensi direttamente sul suolo americano schierati tra i cittadini degli Stati Uniti, con la dichiarazione indubbia di ostilità, e la formazione militare degli Stati Uniti per legge marziale, per schiacciare l’insurrezione nazionale, spiare gli americani con la pratica di operare inosservati in mezzo a loro. La domanda è: perché Jade Casco ha progettato tutto questo per la fine del mese di settembre 2015?

# Evento 2 di Fine settembre 2015: Assemblea Generale delle Nazioni Unite (A partire 15 settembre)

Le Nazioni Unite (ONU) si riunisce il 15 settembre 2015 per la sua 70ma Assemblea Generale. Come ho scritto in precedenza, la spinta principale di questa convenzione spingerà per una maggiore centralizzazione del potere con il pretesto dello sviluppo sostenibile. È la Francia che ha proposto formalmente alle Nazioni Unite di riconoscere lo Stato palestinese? Forse Obama non può opporsi a questo, come lo è stato in passato, che senza dubbio ha fatto infuriare il regime sionista di Israele. È stato l’ONU a far passare la truffa della regolamentazione della legislazione sulla base della falsa globalizzazione del riscaldamento/ climatico?

# Evento 3 di Fine settembre 2015: Commento di Fabius “500 giorni di Caos Climatico” (24 settembre)

Questo è un commento e non un evento – almeno in questa fase. Il ministro degli Esteri francese e membro del Bilderberg Laurent Fabius ha fatto un’osservazione interessante nel corso di un discorso al Brookings Institute (a think tank élite). Più tardi, ha fatto lo stesso ed esatto commento in una conferenza stampa con il segretario di Stato americano John Kerry. Fabius, nel discorso del 13 maggio 2014, ha chiaramente affermato: “Abbiamo 500 giorni per evitare il caos climatico”. Siti: quali come timeanddate.com permettono di calcolare il numero esatto di giorni tra due date. 500 giorni dal 13 maggio 2014. Compresa la fine della data, ci porta alla fine di settembre 2015 – 24 settembre per l’esattezza.

A cosa si riferisce Fabio? Cosa sa lui che noi non sappiamo? E’ certamente una strana previsione. Sta forse suggerendo che una soluzione politica deve essere messa in atto per quanto riguarda i cambiamenti climatici del 24 settembre? O è la predizione di una sorta di catastrofe ambientale? 

# Evento 4 di Fine settembre 2015: Il Papa affronterà il Congresso degli Stati Uniti (24 settembre)

In una mossa assolutamente senza precedenti, il Papa dovrà affrontare il Congresso degli Stati Uniti il ​​24 settembre 2015. Perché? Nella sua precedente Enciclica, è saltatato nella grande arena politica del tempo, ottenendo l’ordine del giorno da parte delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici, vale a dire la falsa idea dell’AGW (riscaldamento globale antropogenico), facendo capire che è l’umanità che sta causando il cambiamento climatico. Ho il sospetto che questo è il primo di molti passi futuri per rendere il Papa il capo di una religione mondiale. Il Papa ribadirà semplicemente lo stesso messaggio dell’enciclica, o si concentrerà su:

– Politica estera (rifugiati internazionali soprattutto in Medio Oriente)?

– Il ruolo delle nazioni come superpotenza futura dell’umanità?

– Gli Stati Uniti monopolizzavano le risorse del mondo?

# Evento 5 di Fine settembre 2015: Luna Rosso Sangue (Bloodmoon del 28 settembre)

Per coloro che non danno molto credito all’astrologia, questo evento può avere poca importanza, ma vale la pena ricordare l’allattamento al seno. Un insieme di quattro eclissi di Luna consecutivi o Lune di Sangue (Blood Moon) sta per essere completato il 28 settembre con la 4° eclissi consecutiva. Secondo alcuni, la luna di sangue ha il suo significato:

“Le ultime tre volte che si è verificato questo fenomeno sono stati proprio dietro momenti seminali della storia ebraica. Per esempio, quando è accaduto nel 1493 e nel 1494 gli ebrei furono espulsi dalla Spagna. Le lune di sangue nel 1949 e il 1950 è arrivato proprio dopo che la nazione di Israele, compattandosi, ha dato agli ebrei una patria per la prima volta dopo migliaia di anni. E nel 1967 e 1968 è stata legata alla Guerra dei Sei Giorni.”

# Evento 6 di Fine settembre 2015: (? 23 settembre) Riattivazione del CERN LHC

Il CERN, l’Organizzazione europea per la ricerca nucleare, ha riattivato il suo massiccio acceleratore di particelle sotterraneo conosciuto come l’LHC (Large Hadron Collider). Ci sono indicazioni su tutta la rete che la data di riattivazione sarà il 23 settembre, ma in generale nulla si sa di questa data di fine di settembre 2015 sul sito ufficiale del CERN. È noto da tempo il fatto che il CERN è ancora un altra organizzazione con il logo aziendale di occulto (Contenente 666), così come viene sfoggiato dalla statua di Shiva danzante (il dio indù della distruzione) presso la loro sede. Ora i dipendenti del CERN stanno facendo una bizzarra danza a Shiva all’interno del LHC. Perché?

Sono pochissime le persone che sono a conoscenza di ciò che sta realmente facendo il CERN con tutte le sue attrezzature. Alcuni, come Bret Bernhoft hanno teorizzato che l’LHC può effettivamente interagire con il tessuto dello spazio-tempo, aprendo dei portali in altre dimensioni. Bernhoft e rapporti contattisti con ET, e persone rispettate come Alex Collier hanno suggerito che la tecnologia del CERN è destinata (almeno in parte) a fondere due realtà insieme come le linnee/temporali (time/line). Se questo fosse vero, potrebbe benissimo essere in risposta alla crescente coscienza dell’umanità. Forse le élite stanno attualmente utilizzando la tecnologia avanzata per tenerci su di una linea/temporale negativa” in cui prevale la tirannia, piuttosto che la libertà.

# Evento 7 di Fine settembre 2015: Asteroide (24 settembre)

Ci sono previsioni che un asteroide possa colpire la Terra il 24 settembre 2015. Ma Essi non sembrano abbiano delle prove concrete per sostenerlo. Tuttavia, in questo contesto, è utile ricordare Carol Rosin, che ha parlato in numerose occasioni della sua associazione con l’ex nazista, scienziato e insider della élite della NASA inventore dei razzi Werner von Braun. Lei racconta di come von Braun avrebbe instaurato il NWO, utilizzando una serie di minacce inventate o eventi sotto falsa bandiera (false flag) per indurre le persone ad accettare un Unico e autoritario Governo Mondiale.

Un particolare che Von Braun avrebbe raccontato a Rosin nel 1974, è che l’élite avrebbe usato 5 principali minacce per ingannare e spaventare la gente alla sottomissione – in questo ordine: la minaccia esagerata della Russia/comunismo, inventato la minaccia del terrorismo, la minaccia inventata degli stati canaglia (nemici della nazione del 3° mondo), un evento organizzato di un asteroide che colpisce la Terra e una messa in scena per un evento di una invasione aliena (una Bluebeam Project). Von Braun ha detto che l’opzione dell’asteroide sarebbe stato attuato al fine di giustificare le armi spaziali. I primi 3 punti elencati sono già successi come previsto.

Siamo in procinto di assistere al dispiegarsi di ulteriori piani in questo mese di settembre 2015 prossimo venturo?

2015 è un anno shemittàh (anno sabbatico)

Gli eventi di cui sopra non sono gli unici fattori convergenti che abbiamo nel settembre 2015 . Avete sentito parlare del shemittàh, il ciclo ebraico di sette anni? In particolare i Maggiori Eventi Mondiali, di eventi sulla finanza, sembrano verificarsi ogni 7 anni (come spiegato da Jeff Berwick nel video incorporato qui sopra) e il 2015 è un anno shemittàh. E’ così strano quello che ha fatto la Federal Reserve, ha spostato la sua sede (stranamente) da New York a Chicago (citando le preoccupazioni circa che NYC potrebbe essere vulnerabile ad un disastro ambientale) lo ha fatto il NORAD (un’agenzia militare degli Stati Uniti responsabile della difesa dello spazio aereo americano) ha riaperto l’inespugnabile Forte/bunker di Cheyenne Mountain. Per cosa si stanno preparando le élite?

In ultima analisi, lo stato di coscienza collettiva dell’umanità crea il futuro

Questi eventi e le previsioni possono rivelarsi una routine, ordinaria o inesistente. Forse non vi è alcuna connessione tra di loro, a parte il fatto che sono in programma per la fine di settembre 2015. Quindi, dobbiamo essere vigili, senza vere paura; essere a conoscenza, non vuol dire avere paura. Anzi, continuare a prestare attenzione a tutti gli eventi e il loro dispiegarsi.

Soprattutto, ricordare che noi evolviamo solo attraverso l’esposizione allo stress. Troppo stress possono paralizzare gli organi, e troppo poco produce nessuna crescita. Il modo più giusto per gestire lo stress è quello di avere un motivo che agisca da catalizzatore per un cambiamento motivante. Il modo consentendo di affrontare la paura è quella di convertire in consapevolezza.

In ultima analisi, lo stato di coscienza collettiva dell’umanità creerà il futuro, e la coscienza sta aumentando esponenzialmente. Assicuriamoci che i nostri poteri creativi rimangano concentrati su quello che possiamo fare, e su quale tipo di mondo vogliamo creare, quando ci troviamo di fronte alle sfide dello stress e della paura. 

***** 

Vuoi vedere e sapere di più sugli ultimi commenti e analisi su Conspiracy, Natural Health, Sovranità, Coscienza? Iscriviti per gli aggiornamenti del blog, è gratuito!

Makia Freeman è l’editor dello Statuto Freedom e ricercatore senior presso ToolsForFreedom.com, ha scritto su molti aspetti della verità e della libertà, esponendo gli aspetti del globale complotto, suggerendo soluzioni per come l’umanità è in grado di creare un nuovo sistema di pace e di abbondanza.

Fonti:

* Https: //www.youtube.com/watch v = m1p-E2xmpjA?

* Https: //www.youtube.com/watch v = oqGEz9IqOrE?

http://endoftheamericandream.com/archives/7-key-events-that-are-going-to-happen-by-the-end-of-september

http://www.bilderberg.org/g/Bild-France.html

* Https: //www.youtube.com/watch v = i0PB4UyToVo?

* Https: //www.youtube.com/watch v = 2QDJb6fF8pg?

http://www.thedailybeast.com/articles/2014/05/13/pope-francis-church-would-baptize-aliens.html

http://www.jewsnews.co.il/2015/02/22/what-do-four-consecutive-blood-moons-on-the-jewish-holidays-of-passover-and-sukkot-mean-for-the-jews-and-the-world-at-large/

* Https: //www.youtube.com/watch v = 29T-p0YIhCc?

http://bernhoftbret.com/cern-2015-conspiracy-theory-september-portals-explained/

http://www.theweathernetwork.com/news/articles/for-science-debunking-2015-earthquake-asteroid-doomsdays/51599/

* Http: //www.youtube.com/watch v = WruCxsh8mfw?

* Http: //www.youtube.com/watch v = rkELgi6EkNo?

http://www.zerohedge.com/news/2015-04-15/ny-feds-plunge-protection-team-starts-chicago-trading-floor-case-disaster-or-other-e

http://www.defensenews.com/story/defense/international/americas/2015/04/08/norad-moving-comms-gear-back-to-mountain-bunker/25470435/

 

http://www.zengardner.com/

http://ningizhzidda.blogspot.it/

CERN: La porta dell’Inferno

CERN e Illuminati, mistero svelato – “Siamo arrivati alla conclusione finale” – Il CERN aprirà le porte dell’inferno. 

Di Susan Duclos – All News PipeLine

Molti di noi sanno di quello che affermano gli Illuminati, spesso definiti come satanisti, luciferiani, burattinai e/o poteri forti, o qualunque cosa si voglia chiamarli. Si insinuano nella mente delle persone con eventi musicali, video, televisioni, film e altri metodi ricollegati alla rete telefonica portatile. Sono ogni anno sempre più insinuosi davanti ai nostri occhi, con i loro pubblici riti satanici, insinuando il male nella vita delle masse.

Con la ripresa  del Large Hadron Collider del CERN, gli scienziati hanno espresso preoccupazioni per l’apertura di portali “extra dimensionali” di universi paralleli, un operatore video, Enterthe5t4rz, ha scoperto una strana connessione tra il CERN e il minuto 7 del video (video del 2012) e la mezza capra che ne fuoriesce da un buco di una cassa di legno.

Molti potrebbero interpretare il video di riferimento come uno sguardo critico degli eventi accaduti negli ultimi dieci anni che hanno plasmato il nostro mondo, cambiandolo drasticamente in peggio, molti, invece, hanno cercato di decodificare lo strano e surreale video come un documento degli Illuminati, che in realtà prefigura gli eventi che si sono verificati, tipico del loro stile. Lo stile degli Illuminati.

Enterthe5t4rz, ha scoperto che se si digita “IPETGOAT” in Google Earth, porta in primo piano dove è allocato il CERN. Ciò ha portato il videografo a credere che il CERN aprirà una porta per l’inferno. 

Non solo il video appena citato mi ha portato a fare delle considerazioni ma anche un altro video mi ha fatto pensare, il TheScariesMouvieEver, che non si ferma solo sull’aspetto di Google Earth, ma sul significato di quello che ci sta dietro con riferimento agli Illuminati. “Gli INSANI Illuminati, hanno svelato (CERN, UFO, Israele, Baphomet)”, i titoli del suo video, dove fa notare che, mentre il CERN è stato quotato nella ricerca di Google Earth come luogo di locazione A, mentre la “Cupola della Roccia” in Israele è stata elencata come postazione B.


Molti, possono ricordare il controverso avvistamento “UFO” avvenuto proprio sulla Cupola della Roccia che, alcuni sostenevano fosse una bufala, mentre altri non erano d’accordo, non c’è comunque dubbio che collegando il “IPEGOAT” nella ricerca su Google Earth si viene indirizzati al CERN, tutto questo è strano e insolito in sé e per sé.

Sono i responsabili del CERN che stanno tentando di aprire quella porta per far entrare l’Anticristo? E’ interessante notare che il logo del CERN è composto da tre 6 intersecati tra loro:

La Capra è forse il messaggio che ci è stato recapitato nel 2012?

Tutto questo è un enorme gioco degli Illuminati, che ci sta avvisando di quello che sta avvenendo, mentre da dietro le quinte fuori dal gioco se la stanno ridendo mentre il gioco sta per finire?

Il primo video è una spiegazione del TSME, sulla base di questo ultimo mistero del CERN. Il secondo è l’originale scoperta fatta sulla ricerca “IPETGOAT” che mostra la “locazione” del CERN. Ultimo ma non meno importante è l’uscita da una scatola di legno della capra, questo, per chi non sapeva o non ha visto, potrà avere un’idea del perché tanti si son dati da fare nel progetto

Fonte In lingua originale inglese

 

Articoli collegati: 

Il CERN era in attesa di Saturno? 

Al CERN prevedono la scoperta di universi paralleli

http://ningizhzidda.blogspot.it/