Crea sito

PANDEMIA CEREBRALE

Di: Dottor Roberto Slaviero collaboratore

16.04.20

 

I protocolli di cura per il corona ci sono già e brillanti

– eparinoidi ed antiinfiammatori specifici

– ozonoterapia già effettuata con successo

https://olisticoaltapusteria.com/articolo.php?protocollocorona

http://www.ossigenoozono.it/IT/Notizie

La mortalità, a parte alcune zone più infestate da inquinamento ambientale ed elettromagnetico, potrebbe essere leggermente superiore od uguale alle influenze degli anni passati; la raccolta dei dati fa la differenza e sappiamo cosa sta succedendo in Italia. Qui sotto, audio di un necroforo di azienda funebre

https://www.youtube.com/watch?v=0nhIc3cj-Q0&feature=youtu.be penso non servano commenti!

E’ comunque un’epidemia stagionale e non una peste mondiale: i morti nel mondo da corona, sono inferiori ai morti dell’influenza stagionale, anche di quest’anno: i morti sono largamente inferiori a tutte le morti per cancro, malattie cardiovascolari e broncopolmonari e altre malattie croniche.

Come scritto sopra, conosciamo la cura e …

Riapriamo con calma … la fase 2…andremo avanti fino al 2021 per un ritorno alla normalità totale … Ma di che cazzo state parlando, subdoli golpisti transumanisti?

Stiamo aspettando il vaccino, il vaccino che salverà il mondo: e ci vorrà ancora un pochettino…ma forse con una procedura di emergenza verrà autorizzato a breve…

Quale tipo di virus inietteranno, tra i vari corona modificati? E i postulati di Koch li avete verificati? Postulati che Koch usava per i batteri, che sono cellule autonome viventi e molto più grandi dei virus e visibili al microscopio ottico, a differenza dei virus che sono parassiti senza membrana cellulare ed invisibili a tale apparecchio.

 

Nel 1884 Koch formulò quattro requisiti, poi detti postulati di Koch, che dovevano essere soddisfatti per stabilire che un determinato patogeno, fosse non un innocuo commensale, ma il vero responsabile di una specifica malattia:

  • ·     Il microrganismo deve essere regolarmente associato alla malattia e alle sue lesioni caratteristiche.
  • ·     Il microorganismo deve essere isolato dall’ospite ammalato e lo si deve poter crescere in coltura.
  • ·     Quando una coltura pura del microorganismo è introdotta in un ospite sensibile e sano, si deve riprodurre la malattia.
  • ·     Lo stesso microrganismo deve essere isolato nuovamente nell’ospite infettato sperimentalmente.

Ci potete mostrare una pubblicazione sul corona, che non sia fatta dalle solite Big Pharma, ammesso che esista?

Vi sono anche dei rumors sulla stampa, di una guerra ben precisa in atto … veri o non veri … vedi sotto

https://parstoday.com/it/news/world-i213215-roger_stone_bill_gates_potrebbe_essere_il_creatore_del_coronavirus?fbclid=IwAR0ONexm6JqCRE_dwomBn84pKI19xiYtKYQKL_fuLtUHGVFN2Gb8KwSm4rI

https://www.lanuovapadania.it/politica/donald-trump-e-boris-johnson-hanno-iniziato-una-guerra-nei-confronti-di-bill-gates/amp/?fbclid=IwAR24cavyBbdlFsZf9puUxFPQqS2p2pAiabJdwjo9qwvfNr6xgLn9vuIk-wQ

 

RIAPRIAMO SUBITO TUTTO!

 

Parte degli italiani che vi compiacete con chi vi tiene in prigione, una domanda?

Siete masochisti e affetti da sindrome di Stoccolma?

Amate il vostro carceriere?

Volete l’uomo forte al comando?

Sappiamo di vivere in una Repubblica Parlamentare?

Ed il Parlamento cosa sta facendo?

E la Corte Costituzionale tace?

Prendiamo atto quindi, che la nazione Italia non esiste più e attende ordini da i cosiddetti magnati del pianeta, e le loro emanazioni planetarie, tipo Oms, che hanno deciso di cambiare, a loro interesse!

Vi siete annebbiati il cervello restando a casa; in effetti, la mancanza di sole e movimento, stronca le difese immuni e la forza di pensiero e  reazione.

Invece di reclamare tutti ad alta voce la riapertura totale ed immediata, siete impauriti di fronte a chi vi minaccia ancora: attenti ai metri, perché se no vi metto ancora in castigo!

Plexiglas in spiaggia, 15 metri quadri per persona nei ristoranti; ma siete normali voi, stipendiati dei ministeri, che sparate queste assurdità?

Però gli anziani li avete fatti morire negli ospizi soli ed abbandonati, perché i parenti non potevano entrare … e magari avete cremato i corpi … covid!

Partiti di opposizione, se esistete, dove siete? Eh … ma sai, nell’emergenza bisogna stare tutti uniti, lo ha detto anche il Cavaliere …

Avete istituito la commissione per le fake sui media … e chi sono quelli là, amici degli amici degli amici?

E il tipo scelto per la fase 2, ex Ceo Vodafone e amici degli amici dei vari Bilderberg e altre commissioni di potere finanziario?

Ragazzi, volete che le economie dei piccoli imprenditori vengano falciate via? Volete che i piccoli negozietti, usufruiti soprattutto dagli anziani, vengano spazzati via?

Ah … certo … anche il comico genovese disse qualche mese fa, che in fondo i vecchi non servono più alla società: ed i suoi accoliti.

http://www.treccani.it/vocabolario/accolito/ sono li, al governo….

E la mancanza di decisionalità in direzione coraggiosa, ma giusta,del governo, rischia di ridurre in povertà la nazione …. mah sai è emergenza! Ma schiaritevi la mente, per favore!

RIAPRIAMO SUBITO TUTTO !

Vi vogliono far perdere la fiducia nel vostro Sistema Immune, vi vogliono trattare come si trattano delle macchine vecchie ed arrugginite;

CI VOGLIONO TOGLIERE LA   FIAMMELLA DIVINA  E SOSTITUIRCI CON LE MACCHINE ARTIFICIALI. NON SERVIAMO PIU’ AL LORO MONDO DISTOPICO MALATO

Questo riusciamo a comprenderlo o no!?

Avete a che fare con la malvagità personificata da pochi emissari del male, che utilizzano marionette, attori di basso profilo, ma molto ubbidienti ai potenti, per eseguire i loro ordini di schiavitù e distruzione della micro economia!

IL VIRUS NON ESISTE NELL’ ARIA RIUSCIAMO A COMPRENDERLO?

RITROVIAMO IL BUON SENSO

NON LASCIAMOCI IRRETTIRE DALLA PAURA

E INTERVENIAMO TUTTI COME E DOVE POSSIAMO, PER FAR RITORNARE IL GIUSTO RAZIOCINIO A CHI DEVE PRENDERE LE DECISIONI GIUSTE!

Fonte: http://olisticoaltapusteria.com/

®wld

Prostata – «accompagnare in terra straniera»

 

 Prostata: senso biologico e “disturbi”… 

 Marcello Pamio 

Oggi parliamo di un organo molto particolare: una piccolissima ghiandola della dimensione di una noce (circa 3 centimetri) che la Natura ha cercato di occultare agli occhi e alle mani dei medici, senza però riuscirci. Non poteva certo prevedere infatti – nostra Madre – che l’uomo in camice bianco arrivasse ad infilare nel retto prima il dito medio e poi un ago lungo 18 centimetri!

Questa povera e maltrattata ghiandola si chiama prostata.

Funzione biologica  

La prostata è disposta attorno alla prima parte dell’uretra, appoggiata alla vescica urinaria tramite le vescicole seminali. Sfocia nell’uretra per secernere un liquido alcalino durante l’eiaculazione

Come mai la perfezione dell’organismo avrebbe concepito un liquido alcalino eiaculato durante il rapporto sessuale all’interno di una vagina molto acida? 

Siamo di fronte ad un banale errore o ad una magistrale sapienza?

 Il significato di “prostata” spiegherà l’arcano, perché in greco vuol dire «accompagnare in terra straniera». Quindi nessun errore: l’alcalinità ha proprio la funzione biologica di “proteggere” e “accompagnare” il seme maschile – rappresentato da centinaia di milioni di spermatozoi – nell’ambiente inospitale della vagina, la “terra straniera”! 

Un terreno troppo acido equivarrebbe alla condanna a morte degli spermatozoi, e di conseguenza la fine della prosecuzione della specie. 

La prostata cresce nella fase adolescenziale ed è particolarmente sensibile agli ormoni sessuali e proprio per questo motivo il cancro alla prostata rientra per la medicina ortodossa nei tumori ormono-sensibili. 

Le patologie di maggior rilievo a carico di questa ghiandola sono l’adenoma, il carcinoma e la prostatite (infiammazione).  

Origine della prostata  

La prostata appartiene all’antichissimo foglietto «endodermico» e quindi risponde al conflitto del «boccone vitale». In questo caso, s’intende un «boccone» a carattere sessuale. 

Senza la prostata infatti non sarebbe possibile generare una nuova vita, quindi per l’evoluzione della specie umana è una ghiandola vitale.

Vediamo quindi cosa succederebbe se un uomo dovesse vivere una problematica a sfondo sessuale. 

A questo punto bisogna specificare una cosa molto importante: nel maschio erezione-piacere-eiaculazione sono un tutt’uno, non si possono disgiungere, per cui se non si ha una erezione, automaticamente non è possibile godere, eiaculare e quindi procreare!

Se un uomo per un qualsiasi motivo non riesce a eiaculare, la prima cosa che fa il cervello è indurre una ipertrofia della ghiandola (totalmente asintomatica) con lo scopo biologico di far aumentare la produzione di liquido seminale. 

Soluzione questa perfetta per il problema, perché SE NON SIAMO RIUSCITI AD EIACULARE come voleva il cervello, allora solo un aumento della sua «funzione» potrà risolverlo. 

Se però il disagio dura per molto tempo, la ghiandola può raggiungere dimensioni importanti in grado di dare molti fastidi all’uretra e alla vescica.

Questi disturbi urinari sarebbero dovuti, secondo l’ortodossia, dalla prostata che spinge sulla vescica. 

Ma come mai questo avviene solo di notte? Cosa fa di giorno la prostata, dorme? 

L’uretra passa nel terzo anteriore della prostata e i rigonfiamenti della stessa sono responsabili solo del 5% dei disturbi urinari, il rimanente dipende dal “detrusore” che appartiene ad un altro foglietto embrionale completamente diverso, il “mesoderma recente”. 

Il mesoderma è più legato al “territorio” e alla “svalutazione”, della serie: “non riesco a marcare il territorio come vorrei”, dove il territorio sarebbe la vagina della donna! 

Questo potrebbe spiegare perché alcuni uomini hanno disturbi urinari e altri no, ma soprattutto spiega perché avviene solo di notte. Durante la notte infatti il muscolo andando in vagotonia si rilassa, mentre di giorno in piena fase simpaticotonica rimane in tensione, ecco perché non si urina con la stessa frequenza di quando si va a dormire! 

Se e quando il cervello non vede più il problema, l’eccedenza dei tessuti sarà smantellata da microrganismi come funghi e micobatteri, oppure incapsulata e incistata. 

Ovviamente questo processo di smantellamento potrà avvenire solo se nell’organismo saranno presenti questi germi; dico questo perché, a seguito di pratiche aberranti come le vaccinazioni, l’iper-sterilizzazione degli ambienti, ecc., il patrimonio microbatterico umano è sempre più scarno, per cui quello che avviene con maggior frequenza oggi è l’incistamento del tessuto (cosa questa, però, non biologica). 

Sarà forse un caso che la maggior parte dei maschi sopra una certa età presentano masse e/o formazioni nella prostata?  

Incidenza e mortalità per tumore prostatico  

Prostata e mammella rappresentano le sedi più frequenti di tumore, rispettivamente nei maschi e nelle femmine, con una probabilità di ammalarsi, secondo le stime ufficiali, di 1 su 9. 

Il tumore della prostata da solo rappresenta il 19% di tutti i tumori diagnosticati nei maschi! 

Per entrare più nel dettaglio in base all’età: nella classe 50-69 anni e negli over 70enni, è il tumore più frequente, e questo come vedremo non è un caso…

I dati ufficiali quindi non lasciano spazio a molti dubbi.

Ecco cosa dicono le statistiche sull’incidenza dei tumori alla prostata scoperti in persone morte in incidenti stradali durante gli esami autoptici, quindi morti non per malattia.

  • Uomini di età compresa tra i 40 e i 49 anni > 40%
  • Uomini di età compresa tra i 60 e i 69 anni > 70%
  • Uomini di età sopra i 70 anni                     > 80%

Questi dati confermano la bontà del detto popolare secondo cui «alcuni uomini muoiono DI cancro della prostata, ma quasi tutti muoiono CON il cancro alla prostata 

Per esempio ogni anno negli Stati Uniti vengono diagnosticati 240.000 (37.000 in Italia, dati 2019) tumori alla prostata, ma il rischio di morte è del 3%. 

Questo dato non santifica la cosiddetta «medicina preventiva» (gli esami non possono prevenire nulla, ma solo diagnosticare): è semmai la dimostrazione che IL 97% DEI TUMORI E’ CONSEGUENZA DELLA SOVRADIAGNOSI (vedere note)!  

La conferma che questa condizione è per così dire «normale» (anche se non dovrebbe essere) arriva da ulteriori esami autoptici. In Svizzera studiando i cadaveri di persone oltre i 50 anni morte in incidenti stradali, hanno trovato:

  • Donne: tumore (in situ) al seno                       > 38%
  • Uomini: tumore (in situ) alla prostata         > 48%

Quante di queste persone non sapevano neppure di avere un tumore al seno o alla prostata?  

Il problema della metastasi  

La metastasi più frequente del cancro prostatico è quella ossea.

Nessuno però spiega scientificamente come un tumore che cresce nella prostata come un cavolfiore (adenocarcinoma), riesca a migrare nel sangue e, una volta giunto nelle ossa, creare dei “buchi”. 

L’oncologia dovrebbe spiegare come fa una cellula a metastatizzare un organo diverso cambiando atteggiamento biologico. 

La spiegazione bio-logica ha a che fare con l’origine embrionale delle ossa, che guarda caso fanno parte del “mesoderma recente”, il tessuto visto prima legato alla “svalutazione”. 

Non avere una erezione può creare o no delle svalutazioni negli uomini? 

Costo sociale 

Il cancro è la prima spesa sanitaria mondiale.

Solo negli Stati Uniti dal 1994 al 2004 il danno economico dovuto al solo tumore alla prostata è stato di 240 miliardi di dollari. Se a questo sommiamo tutte le procedure non necessarie (biopsie, prostatectomie, pannoloni, protesi meccaniche, ecc.) la cifra raggiunge i 1000 miliardi di $. 

Quindi oggi la sovradiagnosi legata alla prostata è la gallina dalle uova d’oro, perché rappresenta un business da oltre 1000 miliardi di $ all’anno!

Forse il quadro inizia a prendere forma: dietro questa piccolissima ghiandola si muovono interessi economici faraonici. Da una parte abbiamo un Sistema sanitario malato che ha ingannato le persone facendo credere che un marcatore tumorale come il PSA sia un esame routinario normalissimo… 

Lo ripeto ancora una volta: sopra una certa età, praticamente tutti quelli che fanno l’esame avranno un valore del PSA molto alterato!  

Attivazione biologica della prostata  

La prostata come detto è legata al «boccone vitale», ma entrando più nel dettaglio, parlando di attivazione di questa ghiandola, è obbligatorio tirare in ballo una «sessualità impropria», cioè una sessualità non nella norma, relativamente al rapporto di coppia, ma non solo.

Una eiaculata incompleta, cioè non portata a termine, è più che sufficiente per attivare il tessuto! 

Ma anche una partner che si comporta male nei nostri confronti, o il voler fecondare più di una donna (amante e moglie per esempio) ma non poterlo fare…

Paradossalmente anche un “conflitto” traslato per cui il figlio non riesce ad avere figli e il padre si accolla simbolicamente la responsabilità organica, è interessante. 

Comunque sia, la cosa centrale da capire è che il senso biologico del tumore alla prostata sta tutto nella fase conflittuale: quando il tessuto cresce con lo scopo biologico di aumentare la produzione di liquido seminale!

Questo è il senso biologico del «problema» alla prostata (chiamato adenoma, ipertrofia, tumore, cancro, ecc.). 

Se invece di essere visto con gli occhi limitati e impauriti dell’uomo si usassero quelli perfetti della Natura, apparirebbe subito che non si tratta di un problema, ma di un programma biologico sensato e assolutamente perfetto! 

Secondo la biodecodifica  

Altri spunti di comprensione arrivano dalla decodifica biologica.

Per esempio un qualsiasi disturbo alla prostata potrebbe avere a che fare con una «perdita nella famiglia» (situazioni drammatiche di figli, partner, nipoti o altri, come per esempio un incidente, una malattia o la morte); una «castrazione simbolica» (la donna che ricatta il marito oppure il «desiderio di fare l’amore con qualcun’altra ma non si può»). 

Un risentito di impotenza («devo essere all’altezza per soddisfare la mia donna più giovane di me e non so se ne sarò in grado»). 

La prostata da un certo punto di vista rappresenta il «principio maschile», per cui tutto quello che ha a che fare con timori e paure legate alla «mascolinità», alla «potenza», anche alla «rinuncia» o «colpa sessuale» può attivare questa ghiandola…  

Conclusione  

Se è vero, come è vero che il problema dell’attivazione della prostata sta nell’aumento di funzione perché non si è eiaculato come avrebbe voluto il cervello, la logica conseguenza (o per meglio dire bio-logica), sta nel farlo in altre modalità! 

Non so se sono stato abbastanza esplicito…..

Per approfondire 

Articoli sulla Sovradiagnosi

“Guerra al cancro: quanti morti dal 1950 ad oggi?”

Marcello Pamio Quando nel 1971 il Presidente degli Stati Uniti Richard Nixon firmò il «National Cancer Act», si diede ufficialmente inizio alla «guerra al cancro». Una guerra violenta, combattuta a colpi di gas vescicanti e napalm in vena. Potremo dire senza sbagliare, l’unica vera guerra mondiale perché portata avanti da tutti i paesi del globo. … Leggi tutto  DISINFORMAZIONE.IT

“Marcatori tumorali e…creazione di malati” 

Marcatori tumorali….e creazione di malati

Marcello Pamio Nell’ultimo libro “La fabbrica dei malati” mi sono occupato della più importante strategia di marketing (“Disease mongering”) messa in atto dall’industria del farmaco. Una strategia diabolica in grado di trasformare milioni di persone sane in malati. Com’è possibile tutto ciò? Attraverso un sistema geniale che va dall’abbassamento dei cosiddetti valori di “normalità”, alla … Leggi tutto  DISINFORMAZIONE.IT 

“Cancro: la rivoluzione scientifica e il cambio di paradigma”  

Cancro: la rivoluzione scientifica e il cambio di paradigma

Marcello Pamio A livello globale sta succedendo qualcosa di molto particolare: le più importanti riviste scientifiche accreditate (quelle col più alto Impact Factor, fattore d’impatto), stanno pubblicando studi e ricerche che minano alla base l’attuale paradigma. La verità come si sa è figlia del tempo e stiamo assistendo ad un grande, strutturale e dirompente cambiamento … Leggi tutto DISINFORMAZIONE.IT  

“Si muore di cancro o di chemio”

Marcello Pamio Ogni anno in Italia 363.300 persone ricevono una diagnosi di cancro, sono esclusi i carcinomi della pelle. Ogni anno in Italia oltre 170.000 persone soccombono alla malattia. Questi numeri però non devono essere interpretati e tradotti come la percentuale di mortalità del cancro, perché si verrebbe fuorviati. Se 360.000 persone scoprono il tumore … Leggi tutto DISINFORMAZIONE.IT

Fonte: https://disinformazione.it/ 

®wld

Il Vecchio Oscuro sistema Apocalittico

 

I manifesti “Green New Deal” di AOC assomigliano alla propaganda nazista e comunista in alcuni modi molto inquietanti

(Natural News)

Vuoi un mondo deformato gestito da persone deformate che vogliono che tutti chiedano al governo cibo, acqua pulita e medicine? Il “New Deal verde” è davvero un “Dark Old Scheme” gente e non è niente di carino. Non è Utopia, è “Commie-Topia” per idioti e NeverTrumpers , che sono troppo emotivamente caricati da notizie false per prendere più decisioni informate.

Non crederai alla bizzarra campagna di postura “AOC” (Alexandria Ocasio-Cortez) appena lanciata in orbita – un’orbita che sembra ironicamente comunista. Perché il politico stesso che chiama tutti i fascisti razzisti dovrebbe sostenere un “cambio di regime” che sfoggia temi comunisti? È arte! No, è comunismo e nazismo mascherato da ogni americano che ottiene tutto gratis per sempre, mentre ricostruiamo ogni macchina in nove anni, comprese le attrezzature agricole.

Proprio così gente, totale revisione economica significa Grande Fratello – Grande Governo che ha il controllo di tutto, compresi trattori, automobili, rimorchi per trattori, prezzi del gas, prezzi del petrolio, prezzi del diesel, alimenti OGM, medicine OGM, e l’elenco potrebbe continuare. La barista non sposata e senza figli da qualche parte vuole che ti innamori dei suoi manifesti di “arte” propagandistica e si inchini alla nuova “futura regina” (Delusions of Grandeur unit!).

L’apocalittico Dark Old Scheme per ri-inverdire la terra e tutti i suoi abitanti non è altro che il più grande schema Ponzi del mondo, in cui le élite possono sottrarre e riciclare tutto il giorno mentre i peoni combattono nelle strade per cibo e droghe, mentre muoiono di cancro e sovraccarico di radiazioni 5-G.

Dai un’occhiata ai poster “Green New Scam” di seguito, insieme ad altri poster comunisti e nazisti che condividono tutti temi simili

  

Fonte immagine: Daily Caller 

“Il 100% di energia rinnovabile in 10 anni” provoca la fame di massa in tutta l’America

Anche gli impianti che costruiscono automobili e trattori bruciano carburante, OAC, non lo sapevi? Quando le fabbriche si spengono per diventare “verdi” e i trattori non possono funzionare perché scappano di carburante, come mangerà esattamente l’America? La maggior parte degli americani è già malnutrita grazie al cibo trasformato e agli OGM, ora aggiunge alcuni blocchi di formaggio e burro gratuiti (finanziati dai contribuenti), come hanno fatto negli anni ’70, e li osserva morire di demenza e colpi di grasso saturo.

Aspetta che i trattori non possano arare i campi e che i semi-camion non possano consegnare mais, soia, cereali e zucchero. Ogni città in America assomiglierà a Charlottesville, in Virginia, dove George Soros paga i volgari e i Neanderthal per provocare rivolte di massa sul nulla. Questo è il “New Deal verde” per te.

Proprio come la propaganda sovietica: la medicina allopatica diventa gratuita come Medicare per tutti (pensa agli oppioidi / chemioterapia / 100 nuovi vaccini / superbatteri)

Sei attirato dai demoni per la medicina tossica gratuita? Quante decine di milioni di americani BRAG sui loro piani sanitari riescono a lavorare, solo per ritrovarsi al 100% di copertura per interventi chirurgici non necessari, mammografie false positive, antibiotici prescritti per infezioni virali, sovraccarico di tossine di metalli pesanti di massa dai vaccini, e poi andare per il trattamento del cancro che provoca letteralmente lo sviluppo di nuovi tumori.

Quando la medicina falsa è gratuita, le linee saranno in giro per la città. Preparati gente, se è quello per cui stai votando. E nessun simpatico poster d’arte “prolifico” cambierà una sola cosa. Una volta che la maggioranza della popolazione “si abbasserà” al di sotto di quella soglia di basso QI / nessun livello di buon senso (ed è già al 50 percento di tutti gli elettori), scoppierà una Guerra Civile. L’ironia fortuita è che i conservatori possiedono il maggior numero di pistole, di gran lunga.

Vaccinazione forzata in tutta la nazione per alimentare l’agenda nascosta e il piano eugenetico comunista / nazista del nazionalsocialismo

Non commettere errori, i globalisti e i tizi bianchi più ricchi del mondo sono “all in” dietro il folle movimento socialista per l’America. Si tratta di controllo della popolazione, controllo mentale e manipolazione. Le élite diventano ancora più sporche del Big Government, la classe media viene spazzata via da tasse, sequestri di affari, sequestri di terre e completa censura online di voce e affari, in particolare conservatori e indipendenti.

Vedi, insieme alla propaganda nazista della famiglia perfetta e quell’uomo bianco, dai capelli biondi e forte, arrivarono politiche di sterilizzazione, sperimentazione medica, eutanasia e espianto di organi, proprio come oggi Planned Parenthood. Ecco perché la sinistra è impazzita per il disegno di legge sull’aborto “Day-of-Birth” a New York. Questo è ciò che è desiderato da “The State”. È per il “Bene più grande”, come Hitler e “Hitlery” hanno detto entrambi Hillary con tutta la loro logica.

In America, promuoviamo i vaccini proprio accanto al “patriottismo”, quindi è meglio che voi commilitoni andiate a “guadagnare la vostra banda!”. Prendete un po ‘di stupido in voi (mercurio e alluminio). La vaccinazione forzata è in arrivo gente, basta chiedere a qualsiasi genitore che vive in California o New York carichi di bibite.

Sintonizzati su HealthFreedom.news e scopri come la medicina socializzata potrebbe essere la rovina degli Stati Uniti d’America.

Le fonti per questo articolo includono:

NewRepublic.com

LegalInsurrection.com

NaturalNews.com

NaturalNews.com

DailyCaller.com

 

Fonte: https://www.naturalnews.com/

®wld

La scomparsa della CURA dalla medicina moderna

 

La scomparsa della parola CURA dai dizionari medici  

Di Tracy Kolenchuk Pubblicato la prima volta il 20 Luglio, 2016 Aggiornato il 21 Luglio, 2019 Dal sito Web Healthicine  

Le medicine curano? 

La medicina può curare?  

Tre anni fa, ho riferito che Webster’s New World Medical Dictionary non contiene le parole cure, cure, cure, né incurabili.

Ho pensato che fosse un’eccezione.

Mi sbagliavo. Non è un’eccezione, è la regola …

Le parole “cura” e “incurabile”,

  • non compare in The Oxford Concise Medical Dictionary, Nona Edizione, 2015
  • non appaiono in The Bantam Medical Dictionary, sesta edizione, 2009
  • “Cure” non appare nel Dizionario dei termini medici di Barron, Sesta Edizione, 2013, sebbene “incurabile” sia definito come,

essere tale che una cura sia impossibile nell’ambito della pratica medica nota”

  • Medical Terminology for Dummies, Second Edition, non contiene la parola “cura”

Ho un elenco in costante crescita di dizionari medici che non definiscono cure, cure, cure, cure o incurabili.

Tre anni dopo aver scoperto la scomparsa della cura dai dizionari medici, la mia ricerca sul concetto di cura ha portato alla pubblicazione di un libro sulla cura, che copre le tre cause generali delle malattie, le malattie che ne risultano e le cure necessarie per ciascuna:

Gli elementi di cura.

Anche la cura non è definita e non è nell’indice della maggior parte, se non di tutti i principali riferimenti medici, tra cui:

  • Manuale di diagnosi e terapia di Merck
  • Guida di Harrison alla medicina interna
  • Diagnosi e cure mediche attuali di Lange

In modo coerente il DSM 5, il Manuale diagnostico e statistico dei disturbi mentali non contiene la parola “cura” nell’indice. La cura non è definita per la malattia mentale.

Nota: la cura è definita in healthicine.

Sul serio? Cosa sta succedendo? Cure è veramente una parola proibita di quattro lettere in medicina. Perché?

La pratica medica odierna presenta serie sfide con la parola cura. Ci sono cure, ovviamente, e libri di consultazione come il Manuale di diagnosi e terapia MERCK occasionalmente si riferiscono a loro come cure.

Ma gran parte dell’uso della parola cura in MERCK e altri riferimenti è incoerente. La “cura” non è ben definita in medicina.

Un gran numero di usi della parola “cura” in MERCK sono in realtà “incurabili” o “non possono essere curati”. Non è scientificamente possibile dimostrare che una malattia non possa essere curata. L’ho rintracciato in molte edizioni di MERCK.

Anche negli anni ’50 la “cura” appariva a malapena nella MERCK, non era definita e non veniva usata in modo coerente.

Non ho risorse più indietro, tranne la versione originale di MERCK, dove le cure erano comunemente suggerite, ma per quanto posso determinare, correttamente in un singolo caso.

Se hai accesso alle versioni precedenti delle edizioni MERCK, apprezzerei il tuo aiuto per studiare questa domanda.

È interessante prendere una semplice malattia: lo scorbuto, per il quale la cura sembra essere ben nota. MERCK, Harrison e Lange contengono ciascuno voci per lo scorbuto.

Ma tutti e tre raccomandano trattamenti e non usano la parola cura

Solo uno, MERCK, in realtà fornisce una cura (a parte, e la parola cura non viene utilizzata). Harrison e Lange raccomandano un trattamento che non cura.

Secondo la FDA degli Stati Uniti, non puoi richiedere una cura nutrizionale per lo scorbuto a meno che tu non dica anche,

“quanto è diffusa una tale malattia negli Stati Uniti”.

Le cure non sono definite dalla scienza, invece, sono “definite NON” dalla politica.

Un uso comune di cura, nell’attuale edizione di MERCK, e in molti riferimenti medici è la frase “tasso di guarigione”. Tasso di guarigione meglio descritto come cura-attesa. Una cura-attesa (tasso) viene definita attendendo un periodo di tempo specificato.

Se aspetti 5 anni e il paziente è ancora vivo e il paziente non può essere diagnosticato un cancro, allora abbiamo stabilito un’attesa di cura di cinque anni’.  

Chiamarlo tasso di guarigione è una sciocchezza burocratica, propaganda. 

  

Molte organizzazioni che raccolgono fondi per “combattere” la malattia evitano la parola “cura”. La dichiarazione di missione dell’American Cancer Society non contiene la parola “cura”.

L’iniziativa US Cancer Moonshot non contiene una definizione di cancro curata.

Quando viene usata la cura , viene raramente definita e forse la cosa più importante non viene conteggiata. Se curate la vostra malattia, che si tratti di un cancro, di una depressione o anche di qualcosa di semplice come lo scorbuto, la cura non viene riconosciuta, non può essere considerata.

L’obesità non può essere curata, perché la cura non è “qualcosa” e “non qualcosa” non può essere una cura nella scienza medica di oggi.

Le cure non possono essere contate, poiché la cura non è definita, non ci sono prove per la cura. Di conseguenza: le cure non esistono. Ci sono remissioni e remissioni spontanee, ma ci sono poche cure.

Qual è la differenza tra remissione e cura?

Chiunque può chiedere la remissione – a nessuno importa. Non esiste un test per la remissione. Ma nessuno può rivendicare guarito. La cura non è definita. Quindi, se pretendi di curare, sei un ciarlatano .

Nella medicina convenzionale la cura è generalmente una sostanza o un trattamento che cura. Ecco perché non esiste “nessuna cura per il raffreddore comune”, anche se ogni persona sana guarisce da sola, e quando sono più sani lo curano più velocemente. Le cure fornite dalla salute non sono riconosciute dal campo della medicina.

Di conseguenza, ci sono molte cure invisibili.

Qualche malattia può essere curata con la medicina? Ovviamente …

Le malattie causate da parassiti, infezioni, polmonite, ecc. Sono curate dagli antibiotici. Le malattie causate da infezioni fungine sono curate da farmaci antifungini. Esistono test ben definiti per garantire che la cura sia completa.

Quindi, perché la cura non appare nella maggior parte dei dizionari medici.

Ci sono molte malattie che possono essere curate, ma non con le medicine. Qualsiasi malattia causata da una mancanza di salubrità – dall’artrite, alla depressione, alle malattie cardiache e all’ipertensione e persino all’obesità – non può essere curata con le medicine.

Non sono causati da un parassita che può essere ucciso. Possono essere curati solo con la salute.

Tutte le malattie causate da carenze, che si tratti di scorbuto, causate da una carenza nutrizionale o piaghe da decubito, causate da una carenza di movimento, una carenza di stress fisico – possono essere curate solo affrontando la causa. Nessuna medicina può curare queste condizioni.

Qualsiasi malattia causata da tossicità, da sostanze chimiche tossiche o persino da ambienti sociali tossici, non può essere curata dai medicinali. Questi possono essere curati solo affrontando la causa.

Cura e causa sono collegate. Ma non, apparentemente, nella medicina moderna. Le medicine trattano i sintomi e ignorano la causa. Di conseguenza, la cura sta scomparendo dai nostri sistemi medici, dai nostri testi medici, dai nostri dizionari medici e dalla scienza e dalla tecnologia della medicina.

Ogni causa di una malattia è come mancanza di salubrità, anche malattie parassitarie.

Non si ottiene un’infezione “a causa” dei batteri infetti, si ottiene un’infezione a causa di un taglio, o talvolta a causa di una debolezza del nostro sistema immunitario, che normalmente ci difenderebbe. Le migliori medicine agiscono migliorando la salubrità.

Ma le medicine di oggi non migliorano la salubrità. Molti riducono intenzionalmente la salubrità, nella speranza che la malattia venga maggiormente danneggiata. Le medicine di oggi non possono migliorare la salubrità.

Quindi queste medicine non possono curare. Quindi la cura non è nei dizionari medici.  

Come possiamo curare, se la cura non è nel dizionario medico?

  • Dobbiamo definire la cura, da una prospettiva scientifica, non da una prospettiva medica.
  • Abbiamo bisogno di definizioni, quindi cure ed essere testati e provati.
  • Dobbiamo definire la cura per ogni malattia e lavoro per migliorare le definizioni generali e specifiche di cura e cura.

Questo è il modo della scienza.  

Fino a quando non lo faremo, la medicina sarà sempre una pratica di superstizione, sintomi depressivi, e i pazienti e persino le loro famiglie, pur non curando mai alcuna malattia, non pretendendo mai di curare alcuna malattia. 

C’è un mito che le medicine sono destinate a curare. Ma è solo un mito …

Possiamo definire la cura? Possiamo definire guariti? Sì.

Curare una malattia è affrontare con successo una causa.  

Nota: solo un caso specifico, solo una malattia può essere curata. Nessuna malattia, nessuna classe generale di una malattia può essere curata. Ogni cura è un aneddoto. Una malattia viene curata quando la causa viene affrontata con successo. Dobbiamo curare le malattie, una alla volta.

Esistono tre definizioni utili di cura comunemente comprese:

  • Per fermare la progressione di una malattia, affrontando una causa di processo, come una dieta errata.
  • Per curare i danni causati da un infortunio.

Curare affrontando una causa di attributo, come la carie dentale o la cataratta, con trasformazione.

Oggi la medicina è bloccata sui “sintomi”, lavorando per curare i sintomi.

Quando lavoriamo per trattare i sintomi, abbiamo un problema. Un sintomo, anche in un singolo paziente, che si tratti di tosse, depressione o cancro, può avere molte cause individuali.

Quando trattiamo solo segni e sintomi, non possiamo dire se stiamo affrontando la causa, non possiamo dire se stiamo curando la malattia o no.  

È possibile, forse comune per un paziente soffrire di due o tre malattie della depressione, essere due depressi, non troppo depressi.

  • Potrebbe esserci una malattia depressiva causata da una carenza nutrizionale.
  • Potrebbe esserci una diversa malattia depressiva causata dal consumo di sostanze tossiche.
  • Qui potrebbe esserci una terza malattia da depressione causata dalla mancanza di sonno a causa di un lavoro stressante, una relazione, ecc.

La medicina moderna non tenta di curare la depressione, anche se se si risale a 50 anni fa, la maggior parte dei casi di depressione erano facilmente curati dalla salute. 

 

Ogni malattia, ogni singola malattia è un legame tra CAUSA e SINTOMI.

La malattia è comunemente diagnosticata dai sintomi , non dalla causa . Di conseguenza, qualsiasi diagnosi di una malattia potrebbe in realtà essere diversi casi di malattia.

Ciò rende la “malattia” molto difficile, apparentemente impossibile da curare.

Oggi, quando una malattia viene curata, è un miracolo, non una medicina.

Ogni malattia ha molte possibili cure, legate alla causa o alla catena causale. Possiamo definire gli Elementi della malattia e usare quella definizione per cercare le cure.

Una malattia, senza una causa che può essere affrontata, non può essere curata. Se la cura non è definita, se la cura non è nel dizionario, potremmo anche cercare un wumpus.

Una volta che abbiamo sviluppato una comprensione di base, possiamo iniziare a curare. Possiamo creare una scienza delle cure. Abbiamo tecnologie mediche. Ma non abbiamo bisogno delle tecnologie della medicina per curare, abbiamo bisogno di un linguaggio della medicina.

Possiamo rimettere “cura”, cure e cura nel dizionario – e lavorare per rimuovere “incurabile”.

Nota:

La nuova edizione 2016 del Webster’s Medical Dictionary contiene la parola cura. Tuttavia, le definizioni fornite sono pappine semplicistiche, cibo per i bambini, non per gli scienziati.

Proposta,

“per avere la salute o tornare sano, normale o di nuovo normale “e” un corso o un periodo di trattamento, in particolare: uno progettato per interrompere una dipendenza o un’abitudine compulsiva o per migliorare la salute generale”.

Incurabile appare anche in questa nuova edizione, ma sfortunatamente, è definito “impossibile da curare”, in contraddizione con la definizione di Barron e in contraddizione con la scienza e il buon senso.

Semplicemente non è possibile dimostrare che nessuna malattia non può essere curata, senza provare ogni possibile trattamento, il che non è possibile.

Ma difficilmente possiamo criticare Webster, o MERCK, Harrison, Lange o Barron o Bantam per non aver pubblicato la parola cura o non aver fornito una definizione scientifica.

La colpa sta nella scienza, o non scienza, delle burocrazie mediche odierne.

Fonte: https://www.bibliotecapleyades.net/ 

®wld

L’oscura Età della censura di Internet

 

La finestra del “discorso ammissibile” sta crollando ed è arrivata l’Età oscura della censura di Internet

(Natural News)

Guarda questo potente video di avvertimento di 4 minuti di seguito e rimarrai assolutamente scioccato nell’apprendere con che rapidità sta crollando la finestra del “discorso ammissibile”.

I malvagi giganti tecnologici autoritari stanno cancellando qualsiasi briciolo di libertà di parola, un diritto umano universale. Inizialmente, hanno preso di mira sostenitori e conservatori di Trump. Quindi la censura ha preso di mira cristiani e persone che citano le Scritture bibliche. Ora censurano tutti i discorsi su vaccini, OGM e cure naturali contro il cancro.

Se questo non viene interrotto, gli utenti di Internet saranno presto:

  • Vietati a parlare di nutrizione, comprese le cure alimentari naturali per diabete, cancro e malattie cardiache.
  • Vietati per aver criticato l’indottrinamento della pedofilia LGBTP nei confronti dei bambini, o lo stupro organizzato dei bambini da parte di perversi transgender che ora sono apparentemente una classe “intoccabile” di predatori di bambini.
  • Vietati per aver criticato qualsiasi democratico che non sia un maschio bianco, indipendentemente da quanto folli possano essere le loro idee fallite.
  • Vietati per aver sottolineato che il “cambiamento climatico” è una grande beffa perpetrata da ciarlatani scientifici disonesti che hanno falsificato i dati.
  • Vietati per amare l’America o chiamare per difendere i confini dell’America.
  • Vietati per aver citato la storia, usando citazioni di Gandhi o dei padri fondatori d’America.
  • Vietato a dire che uomini e donne non sono identici, poiché la sinistra squilibrata e delirante ora insiste sul fatto che sono esattamente gli stessi e non hanno differenze fisiologiche o biologiche.
  • Vietato per aver denunciato i crimini o la corruzione di qualsiasi democratico, come il fiasco #ClintonBodyCount che circonda i Clinton.
  • Vietati per aver condiviso qualsiasi meme che faccia sembrare stupidi i progressisti (cosa che non è difficile da fare).

Questo è il motivo per cui passare a piattaforme alternative è così cruciale. Scendi da Facebook. Smetti di usare Google. Allontanati da Twitter. Trova ed esplora servizi alternativi come Gab, DuckDuckGo, Censored.news o Brighteon.com, l’alternativa vocale gratuita a YouTube.

Guarda il mio potente avviso video di 4 minuti al seguente link e condividi ovunque: Brighteon.com/f860841d-78b5-4bf4-a26b-1642f96a6fd7

Fonte: https://www.naturalnews.com/

__________________________________

  

Possiamo salvare internet? 

by Steven Rosenbaum
June 3, 2019
from MediaPost Website
 

In una misteriosa fattoria appena sopra l’Oceano Pacifico, il gruppo che ha costruito Internet sta invitando un piccolo numero di amici a un incontro semi-segreto.

Lo descrivono come un campo,

“dove persone diverse possono scambiare liberamente idee su tecnologie, leggi, mercati e accordi di cui abbiamo bisogno per andare avanti”.

Avanti davvero …

Non molto tempo fa Internet era una rete aperta di computer, blog, siti e post.

Ma poi è successo qualcosa – e il web aperto è stato rilevato da reti private, a scopo di lucro e chiuse .

  • Facebook non è il web.
  • YouTube non è il web.
  • Google non è il web.

Sono aziende a scopo di lucro che stanno cercando di vendere il pubblico agli inserzionisti.

Brewster Kahle è uno dei primi innovatori del web che ha creato Internet Archive come magazzino pubblico per proteggere la storia del web.

Insieme a luminari del web come Sir Tim Berners-Lee e Vint Cerf, sta lavorando per proteggere e ricostruire la natura aperta del web.

“Abbiamo dimostrato che la rete aveva fallito invece di servire l’umanità, come avrebbe dovuto fare”, ha detto Berners-Lee a Vanity Fair.

Il web ha,

“ha finito per produrre – [senza] nessuna azione deliberata delle persone che hanno progettato la piattaforma – un fenomeno emergente su larga scala che è anti-umano”.

Quindi, sono pronti a risolverlo, lavorando su quello che chiamano Dweb.

La “d” nel web D sta per distribuito.

Nei “sistemi distribuiti“, nessuna entità ha il controllo sulla partecipazione di altre entità.

Berners-Lee sta costruendo una piattaforma chiamata Solid, progettata per dare alle persone il controllo sui propri dati.

Altri progetti globali hanno anche l’obiettivo di riprendere il web pubblico.

  • Mastodon è Twitter decentralizzato.  
  • Peertube è un’alternativa decentralizzata a YouTube. 

Il 18-21 luglio, gli attivisti del web hanno in programma di riunirsi al Vertice Web decentralizzato di San Francisco.

Nel 2016, Kahle ha convocato un primo gruppo di costruttori, archivisti, politici e giornalisti. Ha lanciato una sfida per utilizzare le tecnologie decentralizzate per “Bloccare il Web aperto”.

È difficile immaginare che sapesse allora quanto velocemente la rete sarebbe diventata una rete chiusa …

L’incontro Dweb dell’anno scorso ha convocato più di 900 sviluppatori, attivisti, artisti, ricercatori, avvocati e studenti.  

Kahle ha aperto la riunione ricordando ai partecipanti che la rete era un posto dove tutti potevano giocare.

“Oggi non mi sento più un giocatore, mi sento come se fossi giocato.Costruiamo una rete decentralizzata, costruiamo un sistema su cui possiamo fare affidamento, un sistema che non sembra inquietante”, ha detto, secondo IEEE Spectrum.

Con la crescente ondata di preoccupazioni su come i social network abbiano violato la nostra democrazia, Kahle e la sua comunità Dweb si riuniranno con crescente urgenza attorno alla loro missione.

Internet è iniziato con una missione idealista per connettere le persone e le informazioni per il bene.

Il web di oggi non ha ancora raggiunto questo obiettivo, ma forse Dweb creerà un Internet più robusto e aperto di quanto l’attuale infrastruttura consenta. 

Questa è una missione per cui vale la pena lottare per …

Ulteriori informazioni:

Presentazione di Dweb  

DWeb è attivo: Web 3.0 si sta avviando  

dWeb: il Web decentralizzato 

Fonte: https://www.bibliotecapleyades.net/

®wld

Punti di vista sul lecito e illecito

 

Facebook dice che postare su integratori alimentari è una “violazione”, ma rilasciare minacce di morte contro i conservatori è ok

(Naturale News)

Proprio quando pensavamo che la Big Tech non potesse essere più apertamente ipocrita con i suoi “standard di comunità”, Facebook arriva e lancia una nuova politica che afferma che è ora possibile emettere minacce di morte contro persone che non ti piacciono online, basta che siano conservatori.

Secondo le nuove regole di Facebook, che violano direttamente le sue vecchie regole, gli utenti di sinistra su Facebook sono liberi di incitare alla violenza contro persone che considerano “individui pericolosi”, tra cui Paul Joseph Watson di Infowars, che è stato bandito sia da Facebook che da piattaforma di social media come Instagram a maggio.

Watson afferma che Facebook ha cercato di giustificare questa censura considerandolo un “individuo pericoloso”, anche se la compagnia non ha potuto fornire a Watson esempi del perché. Non molto tempo dopo, Facebook ha emesso un avviso del memorandum “Non pubblicare” che chiede che la violenza “ad alta gravità” sulla sua piattaforma sia off limits “a meno che l’obiettivo non sia un’organizzazione o una persona coperta dalla politica di Dangerous Individuals and Organizations”.

Anche se Watson non ha mai fatto altro che usare l’arguzia e l’umorismo per condividere le sue opinioni tramite i social media, Facebook dice di essere “pericoloso” e quindi un obiettivo consentito per l’odio e la violenza di sinistra, tuttavia dovrebbe manifestarsi.

“Questo è un crimine nel Regno Unito ai sensi della Legge sulle comunicazioni malevoli del 1988 che afferma: “Chiunque invia a un’altra persona una lettera, una comunicazione elettronica o un articolo di qualsiasi descrizione che trasmetta … una minaccia … è colpevole di un reato” Watson scrive.

“La più grande società di social media al mondo con oltre 2 miliardi di utenti dice letteralmente che è bello incitare alla violenza contro di me, nonostante sia illegale”, aggiunge.

Per ulteriori notizie correlate, assicurati di controllare Censorship.news e Facebook.Fetch.news.

Facebook e il resto della Silicon Valley sono apertamente coinvolti in tradimento e devono essere ritenuti responsabili dei loro crimini contro l’umanità

Nel frattempo, Facebook sta intraprendendo azioni aggressive contro fonti di notizie come Natural News che condividono la verità sulla salute e il benessere da una prospettiva indipendente – perché, secondo Facebook vivere naturalmente è anche apparentemente “pericoloso”.

Come forse già saprai, Natural News, proprio come Watson, è stato recentemente bannato da Facebook per aver presumibilmente violato gli “standard della comunità” del gigante della Silicon Valley, che ora includono il coinvolgimento di qualsiasi tipo di libertà di espressione che Facebook trova “offensivo”.

“I tecno-fascisti, inclusa Wikipedia, hanno deciso che nessun discorso che metta in discussione qualsiasi narrativa ufficiale sarà consentito su qualsiasi piattaforma”, avverte Mike Adams, la Guardia forestale.

“Chiunque mette in dubbio la sicurezza dei vaccini tossici, delle torri cellulari 5G, della geoingegneria, della chemioterapia o delle sostanze chimiche assassine ai glifosati viene ora attaccato maliziosamente, imbrattato e spalancato. Non ti è nemmeno permesso di parlare di nutrizione, cibi anti-cancro o integratori alimentari senza essere etichettato come un sito web “vitaminico” accusato di spingere false cure.”

Per quanto riguarda Watson, probabilmente continuerà a ricevere minacce di morte con la benedizione di Facebook, specialmente mentre persegue azioni legali contro la società per violazione della legge britannica non solo per quanto riguarda la legge sulle malevoli comunicazioni del 1988, ma anche per rifiutarsi di ottenere informazioni. richiesto dalla compagnia su ciò che è stato pubblicato e condiviso su di lui sulla piattaforma.

“Due mesi fa, tramite i miei avvocati, ho presentato una Richiesta di accesso per soggetto che chiedeva a Facebook di consegnare tutte le informazioni relative a me”, scrive Watson. “Facebook deve ancora rispondere a questa richiesta, nonostante sia un requisito legale per rispondere entro 30 giorni.”

“Se e quando Facebook risponderà a questa richiesta legale, il prossimo passo sarà quello di avviare il contenzioso”, aggiunge.

Analogamente, Natural News attende la sua stessa opportunità di perseguire la giustizia contro Facebook e il resto dei giganti della tecnologia per aver violato il nostro diritto collettivo alla libertà di parola, come protetto dal Primo Emendamento.   

Le fonti per questo articolo includono:  

Summit.news

NaturalNews.com

Fonte: https://www.naturalnews.com/2 

®wld

Almanacco di luglio 2019

 

I fans di Jovanotti saranno cavie umane da 5G

Dopo il Festival di San Remo, Matera capitale europea della cultura e gli stadi di calcio di Roma e Udine, prosegue la colonizzazione tecnologica dei più rilevanti eventi d’intrattenimento d’Italia attraverso la sperimentazione del pericoloso 5G, introdotta senza valutazioni preliminari sui rischi per umanità ed ecosistema. Alla viglia dell’unica tappa nel Lazio del Jova Beach Party, la TIM ha infatti ufficializzato l’introduzione di test dell’Internet delle cose nel tour estivo di Lorenzo Cherubini, in arte Jovanotti. Il 5G sarà sperimentato su 15 spiagge italiane, da Viareggio a Barletta, da Vasto a Policoro, cominciando oggi a Marina di Cerveteri (Roma) con droni in aria, giochi e video in Virtual Reality a ridosso del monumento naturale della palude di Torre Flavia. Segue QUI

 

 

 

Punch Hawaiian: Il Drone di dimensioni come un campo da calcio diffonderà 5G verso le isole Hawaii – Azione urgente necessaria   

By B.N. Frank 

L’ industria delle telecomunicazioni non ha fornito prove scientifiche che il 5G sia sicuro e molte ricerche hanno dimostrato che non lo è (vedi 1, 2). Medici, funzionari eletti, ambientalisti, esperti di sicurezza, la US Navy, società di servizi pubblici e altro hanno cercato di fermare la distribuzione 5G per una serie di motivi convincenti. Poche persone si stanno iscrivendo ad esso dove è già stato installato e gli utenti si lamentano che il 5G sta facendo surriscaldare i loro telefoni e modem. Indipendentemente da ciò, le società di telecomunicazione e i sostenitori continuano a promuoverlo e installarlo ovunque sia possibile – sopra e sotto.  Continua QUI in lingua inglese. 

 

Nessuna frode scientifica

di Pier Giuseppe Pelicci, Pier Paolo Di Fiore 

Negli scorsi giorni una serie di articoli ha riferito della richiesta di archiviazione delle indagini condotte dalla Procura di Milano in merito a presunte frodi scientifiche che hanno coinvolto, fra gli altri, gli oncologi Pier Giuseppe Pelicci e Pier Paolo Di Fiore. Riportiamo qui sotto la loro dichiarazione affidata a Scienza in rete.

Nel gennaio 2016 abbiamo ricevuto un’informazione di garanzia dalla Procura di Milano per alcune ipotesi investigative concernenti possibili condotte di falsificazione di dati in ambito scientifico. Dieci giorni fa circa abbiamo letto su una testata nazionale che i Pubblici Ministeri titolari dell’indagine hanno richiesto, al Giudice delle Indagini Preliminari (GIP), la completa archiviazione dell’inchiesta. Nelle motivazioni, riportate dai media, i PM affermano che avrebbero sostanzialmente “accertato” quella che loro definiscono una “frode scientifica” ma che non esisterebbe in Italia una legge che consenta di perseguire questo tipo di illeciti. Segue QUI

 

 

  

Scam Green New Deal distrutto da un nuovo studio scientifico sul riscaldamento globale

Inserito da: Tyler Durden 

AOC, Justice Democrats, New Green Deal, zeloti e tecnocrati di tutto il mondo, digrignano i denti per questa nuova ricerca. Gli scienziati hanno concluso che ” il cambiamento climatico antropogenico non esiste nella pratica”. Editor TN Editor

Un nuovo studio scientifico potrebbe svelare precisi e profondi presupposti fondamentali alla base della controversa legislazione sul clima e di iniziative come il New Deal verde, ovvero il grado in cui il “cambiamento climatico” è guidato da fenomeni naturali rispetto a problemi creati dall’uomo come impronta di carbonio . Scienziati in Finlandia hanno trovato “praticamente nessun cambiamento climatico antropogenico [causato dall’uomo] ” dopo una serie di studi.

“Durante gli ultimi cento anni la temperatura è aumentata di circa 0,1 ° C a causa dell’anidride carbonica. Il contributo umano era di circa 0,01° C”, i ricercatori finlandesi affermano senza mezzi termini in una serie di articoli.

Questo è stato collaborato da un team della Kobe University in Giappone, che ha promosso la teoria dei ricercatori finlandesi: “Nuove prove suggeriscono che particelle ad alta energia provenienti dallo spazio conosciute come raggi cosmici galattici influenzano il clima della Terra aumentando la copertura nuvolosa, causando un ‘ effetto ombrello”, “lo studio appena pubblicato ha trovato, una sintesi della quale è stata pubblicata sulla rivista Science Daily. I risultati sono estremamente significativi dato che questo “effetto ombrello” – un evento del tutto naturale – potrebbe essere il principale fattore del riscaldamento del clima e non i fattori causati dall’uomo.Continua QUI in lingua inglese. 

 

  

Il ministro del Regno Unito ribadisce che Assange non verrà estradato in nessun paese con pena capitale

Assange sta scontando una pena di 50 settimane in Gran Bretagna per aver saltato la cauzione dopo aver trascorso sette anni nell’ambasciata ecuadoriana a Londra per scappare da quello che ha definito un caso politicamente motivato contro di lui. Il fondatore di WikiLeaks affronta l’estradizione negli Stati Uniti per presunti attacchi informatici, accuse che lui nega.

Il ministro di Stato britannico per l’Europa e le Americhe, Alan Duncan, ha riaffermato che il fondatore di WikiLeaks, Julian Assange, non verrebbe estradato “dovunque potrebbe essere condannato a morte”, riporta l’agenzia indipendente spagnola EFE.

Il comunicato ha citato Duncan nel suo discorso durante una conferenza stampa congiunta con il ministro degli Esteri ecuadoriano Jose Valencia, secondo cui un accordo rilevante sull’estradizione di Assange è stato concluso all’inizio di questo mese e che Londra è preoccupata per la sua salute.

Continua QUI in lingua inglese

 

Paul Krugman, premio Nobel per l’Economia nel 2008, mostra sul New York Times quanto e attraverso quali sistemi l’agenda politica degli straricchi – volta, molto banalmente, a tutelare i loro interessi di classe, per esempio a ottenere tasse più basse tagliando sui servizi sociali – venga imposta all’opinione pubblica e spacciata per l’unica strategia “responsabile”. I desideri dei più ricchi vengono trasformati in “quello che è giusto fare”, anche quando in realtà danneggiano non solo le persone meno abbienti, ma anche l’economia di un Paese nel suo insieme. Ecco perché ridurre l’eccesso di ricchezza è anche un modo per ottenere un sistema politico più sano. 

Di Paul Krugman, 22 giugno 2019 

Tra un paio di giorni parteciperò a una conferenza all’Istituto di politica economica sul “disturbo da ricchezza eccessiva” – ovvero i problemi e i pericoli che nascono dall’estrema concentrazione di reddito e ricchezza ai vertici della società. Mi è stato chiesto di tenere un breve discorso introduttivo, concentrandomi sulle distorsioni create da un’elevata disuguaglianza nella politica e nella strategia dei governi, e ho cercato di mettere ordine nei miei pensieri. Quindi ho pensato che avrei potuto mettere nero su bianco questi pensieri, per dare loro una diffusione più ampia.

Mentre il dibattito pubblico si è concentrato sull’ “uno per cento”, quello che è veramente in discussione qui è il ruolo dello 0,1 per cento, o forse dello 0,01 percento – il vero ricco, non “l”impiegato di Wall Street da 400.000 dollari all’anno” memorabilmente ridicolizzato nel film omonimo. Si tratta di un gruppo molto piccolo di persone, ma che esercita un’enorme influenza sulla politica. Come si esercita questa influenza? La gente parla spesso dei contributi alle campagne elettorali, ma questi sono solo uno dei canali esistenti. In effetti, identificherei almeno quattro modi in cui le risorse finanziarie dello 0,1% distorcono le priorità della politica. Segue QUI

 

 

   

Yahvè SpA: chi domina il mondo, oltre la geopolitica visibile 

Data fatidica, il 14 luglio: nel 1789 a Parigi veniva assaltata la Bastiglia, evento culminante della Rivoluzione Francese che segnò la fine dell’Ancien Régime, il sistema plurisecolare dell’assolutismo monarchico. Solo tre anni fa, invece – ma sempre in Francia, e sempre il 14 luglio – il killer franco-tunisino Mohamed Lahouaiej-Bouhle faceva strage a Nizza col suo camion, travolgendo i passanti sulla Promenade des Anglais: 86 morti e 302 feriti. Ovviamente l’attentatore era già stato segnalato alla polizia, come poco di buono. E ovviamente nessuno aveva pensato di controllare e sgomberare il suo camion bianco, fermo da giorni su quel lungomare divenuto “off limits” in vista della festa nazionale francese. E ancora: l’assassino – prima di essere freddato dalle forze dell’ordine, come d’abitudine, prima che potesse parlare – aveva anche avuto cura di lasciare a disposizione dei poliziotti i suoi documenti, ben in vista nell’abitacolo del veicolo. Un caso da manuale, secondo Gioele Magaldi, autore del saggio “Massoni”: un messaggio intimidatorio rivolto alla massoneria progressista, che considera proprio il 14 luglio la prima pietra miliare verso la conquista della democrazia, almeno in Occidente. Segue QUI 

 

 

 Ai Limiti della Docenza

A me i famosi “competenti” di cui tanto si parla ricordano più il cugino Gastone che Archimede Pitagorico. Lo scandalo dei concorsi truccati all’Università di Catania, il concorsone a Preside bloccato dagli studi legali e l’ancor più recente arresto del giudice Francesco Bellomo, dimostrano ancora una volta di che pasta siano fatti i famosi “competenti” del Belpaese e quanto sia aleatoria la loro pretesa di essere riconosciuti come tali. Nonostante le numerose evidenze di un culturame profondamente malato, i colpi di coda delle èlite intellettuali sono sempre più violenti e frequenti. Ma non fermeranno la tendenza in atto. 

 
Ai travasi di bile su twitter, da qualche tempo si sono aggiunti persino libri tematici nel tentativo di dimostrare che la critica pop alla cultura ufficiale si basa su atteggiamenti psicotici, su invidia, sulla diffusione dei social. La loro preoccupazione è grande, ed è giusto che sia così, perché l’impero che hanno ereditato sta per vacillare. In Italia ci sono persino politici che difendono con le unghie e con i denti le loro rendite di posizione elitaria nelle università e tra gli editori, pur affermando di rappresentare la midle class, o addirittura il proletariato. 
 
La realtà – per lor signori inaccettabile – è che i social media non c’entrano proprio un bel nulla con l’attacco alla loro credibilità
 
Segue QUI