Crea sito

Paura – un’arma e un veleno per il cervello

 

 

Il caustico salario della paura perpetua

I primi tecnocrati che svilupparono la “scienza dell’ingegneria sociale” studiarono artisti del calibro di Saint-Simon, Pavlov, BF Skinner, Edward Bernays, ecc., E conoscevano perfettamente gli effetti della paura sulle persone e sulle società. Oggi è il loro strumento più utile. ⁃TN Editor 

Ho parlato a lungo sulla paura che rende gli esseri umani stupidi, e persino sul fatto che sia un’arma e un veleno per il cervello. Ma a volte mi sono anche chiesto se le persone avrebbero colpito la stanchezza della paura … quel punto in cui le persone hanno semplicemente avuto abbastanza paura e se ne sono andate.

 

A quanto pare, tuttavia, ero un po’ ottimista sulla paura della fatica. Ho letto l’ultimo libro di Robert Sapolsky,  Behave: The Biology of Humans at Our Best And Worst, e sono rimasto deluso nell’apprendere ciò che la migliore nuova ricerca mostra sull’applicazione a lungo termine della paura. (O, nella terminologia accademica,  stress sostenuto.)

 

La mia delusione, tuttavia, fu presto mitigata da due cose:

  1. Ho ottenuto informazioni su come funziona l’avvelenamento da paura.

  2. Quella neurologia umana è immensamente variabile, che ci sono eccezioni a tutto, e che se l’intero quadro fosse effettivamente oscuro come le scoperte più preoccupanti, molto tempo fa ci saremmo trasformati in nient’altro che scimmie assassine.

Ho a malapena bisogno di dirlo, ma il 2020 è stato l’anno della paura. Sono un po’ stupito dalla sua portata. C’è un certo fascino nell’assorbire tutte le storie di paura in tempi normali – la nostra capacità di guardare male negli occhi ci fa sembrare vibranti – ma il 2020 si è spinto ben oltre quel livello. Quello che stiamo incontrando è molto più del semplice porno della paura e ci sono alcuni punti vendita (compresi i siti Web) che posso solo descrivere come osceni.

Questo è più distruttivo di quanto le persone credano. 

 

Cosa ci fa la paura perpetua 

 

Cito da Sapolsky, che è uno dei migliori neuroscienziati del nostro tempo. Modificherò un po’ per semplificare e rimuovere i riferimenti all’area cerebrale, e seguirò i passaggi con alcune elaborazioni.

 

Durante lo stress prolungato, abbiamo più paura, il nostro pensiero è confuso, valutiamo male i rischi e agiamo impulsivamente per abitudine, piuttosto che incorporare nuovi dati”.

 

Sotto un lungo flusso della paura (come titoli spaventosi), il nostro pensiero si rompe. Mettiamola in modo molto semplice: potresti essere molto intelligente in sostanza, ma quando consumi ore di paura ogni giorno, diventi stupido. E per favore cerca di capire:  questo è biologico. Le tue operazioni cerebrali diventano quelle di una persona stupida. (E sì, sto usando “stupido” in modo molto antiscientifico.)

 

Ricorda anche che la paura funziona. Le persone che vendono la paura in TV, pagine web e social media vengono ricompensate per questo. Sono diventati, usando i miei termini liberamente ma non ingiustamente, spacciatori di droga, vendendo materiale dannoso da cui le persone diventano dipendenti. Inoltre, questi sono professionisti. Le società di social media sono pienamente consapevoli che i loro modelli di business dipendono dalle persone che ne sono dipendenti. Stanno attenti a mantenerli dipendenti.

 

Le paure che le persone consumano, quindi, provengono da persone che ne traggono profitto.

 

Lo stress indebolisce le connessioni che sono essenziali per incorporare nuove informazioni che  dovrebbero  spingere a passare a una nuova strategia, rafforzando al contempo le connessioni con i circuiti cerebrali abituali”.

 

In altre parole, la paura ti blocca nelle tue abitudini e nelle tue scelte precedenti. Riduce letteralmente i percorsi cerebrali che ti consentono di cambiare idea.

Questo è serio e sospetto che tu abbia già visto esempi di questo.

 

“In condizioni di stress prolungato elaboriamo le informazioni importanti dal punto di vista emotivo rapidamente e automaticamente, ma in modo meno accurato. La memoria di lavoro, il controllo degli impulsi, il processo decisionale, la valutazione del rischio e lo spostamento dei compiti sono compromessi.”

 

Ancora una volta, la paura prolungata blocca le persone in qualunque percorso si trovino già. E ancora, questo è biologico. I circuiti cerebrali sono direttamente interessati.

 

Da tutto quello che ho scritto sopra (e ci sono altri effetti sgradevoli come la violenza domestica), sembrerebbe che siamo condannati; che i nostri vicini che hanno bevuto profondamente dal fiume della paura sono bloccati dal cervello e finché il flusso della paura continua (non sembra esserci una fine in vista), diventeranno sempre più rigidi nei loro pregiudizi e quella violenza continuerà e aumenterà.

 

E per alcune persone tutto quanto sopra sarà vero. La paura distrugge nel modo più diretto: biologicamente.

 

Eppure … la biologia non è mai semplice, soprattutto a livello umano. Mentre le cose di cui sopra sono generalmente vere, ci sono sempre delle eccezioni; a volte molti di loro. Ed sono proprio quelle eccezioni che ci hanno salvato, di volta in volta.

 

I salari della paura perpetua sono menti polarizzate e bloccate. E questo porta a un’opposizione istintiva, violenza e omicidio. Lo stiamo vedendo ora e continuremo a vederlo per un po’ di tempo. Il mondo, a quanto pare, è diventato dipendente dalla paura.

 

Eppure, molti di noi lo rifiutano, e questo è ancora lontano.

 

Due giorni fa c’è stata una festa nel mio quartiere: musica, parlare, suonare, ridere e così via. È stato il primo rumore gioioso che ho sentito in pubblico da molto tempo.

 

La vita trova un modo, e soprattutto la vita umana. 

 

Leggi la storia completa qui … 

 

Postato su: https://www.technocracy.news/

 

®wld

Aspettando la fase 8 – La Peppina fa il risotto

FASE 4 … FASE 8 LA PEPPINA FA IL RISOTTO

di: Dottor Roberto Slaviero 19.06.20

Fase 2 … fase 3 … fase 4 …

Presidenti e governatori, affiancati dal traduttore per i sordomuti e da funzionari della protezione civile, danno ancora (per poco) i numeri del coroncino e delle misure da adottare per le riaperture finali.

Nel frattempo i sacchi pieni di cadaveri, abbondano negli sfortunati Usa e Brasile. E bada ben, bada ben, bada ben, cominciano alcuni tamponi positivi a Pechino e sembra inizino alcune chiusure nella città imperiale.

Nell’articolo precedente a questo, l’avevo profetizzato: il clima di terrore mondiale non deve assolutamente diminuire, ci sono ancora molti risvolti politico-economici da risolversi e guai ad abbassare la guardia, il vaccino è quasi pronto!

Conosco un ricercatore di un famoso centro ricerche internazionale: lui si occupa di studiare gli effetti del coroncino sugli alveoli polmonari dei topi, per adesso.

Un altra Equipe, sta isolando il virus e cerca di capirci qualcosa.

Vi ricordo le quattro regole di Koch sugli agenti patogeni I postulati sono i seguenti:

  1. il presunto agente responsabile della malattia in esame deve essere presente in tutti i casi riscontrati di quella malattia.
  2. deve essere possibile isolare il microrganismo dall’ospite malato e farlo crescere in coltura pura
  3. ogni volta che una coltura pura del microrganismo viene inoculata in un ospite sano (ma suscettibile alla malattia), si riproduce la malattia
  4. il microrganismo deve poter essere isolato nuovamente dall’ospite infettato sperimentalmente

Se positivi, abbiamo la prova della patogenicità del microrganismo e della sua influenza in un determinato quadro patologico.

https://it.wikipedia.org/wiki/Postulati_di_Koch

Gli agenti virali, sappiamo come siano inclini a modificarsi velocemente, essendo intelligenze che, per sopravvivere, devono rapidamente adattarsi alla

cellula ed al sistema che li ospita; se non si adattano, muoiono.

Quello che è accaduto con il coroncino 19, ben certificato da illustri ricercatori italici quali Tarro e Zangrillo, tanto per fare due nomi; dei soliti idioti virologi televisivi a 2000 euro + iva ogni 10 minuti di programma … stendiamo per ora un velo pietoso e speriamo in una loro veloce scomparsa dalle sedi mediatiche.

Ho chiesto al mio amico ricercatore:

e allora, tutto chiaro col corona?

Ci vorrà molto tempo per capire bene il tutto, la sua risposta!

E il vaccino, gli ho chiesto…?

Due alzate di spalle e uno sguardo non entusiastico …

Lascio immaginare a voi, quello che vorranno iniettarvi tra pochissimo tempo … onde evitare la seconda onda!

Questi non si fermeranno, con le loro bugie ed i loro traffici loschi, fintanto che, quasi tutti i governi del pianeta, non avranno comprato il super vaccino!

Probabilmente inseriranno, tra varie porcherie chimiche chiamate adiuvanti, alcuni ceppi di corona; delle bombe biologiche ad orologeria.

Che ne dite insieme ad anche un virus microchip per controllarvi … un miscuglio fantastico!

Nel frattempo uno dei governatori più amati, autorizza queste vaccinazioni di massa, senza alcun allarme di patogeni esistenti: papilloma virus anche per i maschi … cose folli!

https://www.trevisotoday.it/attualita/montebelluna-campagna-vaccinale-8-giugno-2020.html?fbclid=IwAR0dxGuBTlviGdQ8vqnhGzn_a3lbIkmxMYD-Ge6UF80RfYm8Zt9BhWIUwLI

Guardate la foto; come in guerra o come nei regimi totalitari … Ma la maggioranza degli italiani, crede che attraverso le vaccinazioni, il sistema immune si rafforzi….

Col lavoro fatto da Lorenzin e soci, l’Italiano medio lo crede fermamente! Se avete voglia, guardate questo video, ben circostanziato

https://www.laverita.info/cosi-litalia-e-finita-nel-sistema-vaccini-creato-da-bill-gates-per-il-suo-business-2646167629.html

Se non avete voglia, fatevi venire almeno qualche dubbio; la vostra salute e soprattutto quella dei minori va salvaguardata. Vi ricordate, che il coroncino non ha attaccato i bimbi fino ai 12 anni di età?

Aspettate l’autunno … ma spero ardentemente di sbagliarmi! Nel frattempo il Napoli ha vinto la Coppa Italia e i partenopei si sono riversati nelle strade; giustamente … chiusi in casa per mesi, chiusi gli stadi … che vadano a cagà tutti.

Se milioni di italiani si riversassero nelle strade, per cambiare il quadro complessivo di questo scandalo che sta affossando l’Italia…

Ma forse hanno ragione a non farlo; se l’opposizione non si dimette in massa da un Parlamento Sparlamentato, che azzo devono fare i cittadini?

Niente, fino a che la cassa integrazione o i datori di lavoro pagano; poi in autunno, quando si potrà licenziare vedremo … la famosa tenuta democratica!

La Merkel, improvvisamente si è accorta che la situazione è seria e bisogna agire entro l’estate: la Corte Costituzionale tedesca infatti, ha stabilito che, dal 3 agosto la Bundesbank, non comprerà più titoli europei attraverso il Quantitative easing della BCE.

Come dire: bay bay Euro and Europ…auuhhh Forse Frau M, si è pentita di non aver agito prima? Non credo, sono tutti attori ben pagati, che svolgono diligentemente l’Agenda della Nobiltà nera.

E Macron che dice?

Qualche problemuccio in casa; ultimo, gli scontri tra Magrebini e Ceceni a suon di Kalashnikov e quartieri disintegrati.

Ahhh … scusate, la Commissione italica anti fake, non vi mostra più niente…di veritiero, loro sono i veri produttori di fake e stravolgimento di verità!

In questo caos che stiamo vivendo, in questa assurda guerra a base di paura, che blocca ancora milioni di persone mascherate in auto e per strada, l’altra mattina mi son svegliato pensando a come ci prendono ancora per il culo con le Fasi.

Ubbidite, se no…tutti a casa di nuovo; e allora mi è venuto in mente.. vi ricordate?

Fase numero 8 (osteria numero 8) …

La Peppina fa il risotto … Fa il risotto ben condito … con il … del marito … dagea bea biondina … dagea bea biondàààà …

Un pò volgare, certo: ma nulla, in confronto a questi volgari farabutti, che stanno facendo penare e soffrire milioni e milioni di persone!

Ehii creduloni, ehii uomini e femmine mascherate, quando vi disipnotizzate?

Ho avete bisogno di ascoltare un pò de Osterie?

Peppina … se pronto el risottin?

Fonte: http://olisticoaltapusteria.com/

®wld

Lei ha domande da fare Mc Murphy?

 

I SENZA VOLTO

Biancaneve era un principessa stupenda, con delle fattezze e lineamenti fantastici. 

Le ultime principesse Disney e molti altri disegni animati, soprattutto giapponesi, mostrano questi personaggi, con occhi abnormemente grandi e spesso nasi mezzi schiacciati, che alterano la normale comprensione ed espressione dei volti. 

Continuiamo a vederli, ansimando per le strade, questi umani col volto appiattito e nascosto; almeno le principesse, non hanno la maschera. 

In alcune regioni, hanno tolto l’obbligo dell’utilizzo della maschera all’aperto, ma nonostante ciò, molti continuano ad usarla: terrore della malattia. 

In tre mesi, la maggior parte degli italiani, ha perso il senso della vita e dei pericoli reali. 

Non ha più fiducia nel proprio sistema immune, che rappresenta il nostro spirito immortale e quindi, ha perso la fede nelle proprie capacità di sopravvivenza. Il terrore e la paura lo attanagliano e cosi facendo, per una naturale concatenazione di eventi biologici, le difese diminuiscono e la persona si ammala molto più facilmente. 

I padroni del mondo lo sanno e con un’abilità ammirevole, dal punto di vista organizzativo mediatico, hanno messo nel sacco miliardi di persone! 

Finito il focolaio in Europa, ecco adesso la catastrofe nelle Americhe, e poi ogni tanto qualche nuovo inizio in Asia … poi verrà il tempo del Continente nero e cosi facendo, con un altro piccolo focolaio nuovamente in Europa, non ci annoieremo mai e saremo pronti per una nuova chiusura. 

Abilissimi i comandanti terrestri, con molta propensione rettiliana. 

Sono riusciti a scollegare il sistema antico rettiliano limbico di reazione e sopravvivenza nell’umano; poche o sporadiche azioni di resistenza, per lo più solo terrore ed apatia. 

Loro invece, sbavano di gioia, nel vedere le masse ubbidienti e paralizzate dal terrore. 

Il filantropo Gates addirittura si scandalizza in un intervista alla BBC di tanto odio nei suoi confronti…lui che vuol salvare l’umanità

Nel frattempo molti cittadini nel pianeta, scendono in piazza per manifestare contro le violenze razziste, della polizia Usa. Esecrabile la situazione accaduta, sicuramente. Ma per le violenze e le sparizioni dei minori a migliaia e migliaia, nessuno muove un dito. 

Lo sappiamo, che l’obbiettivo sono le prossime presidenziali Usa di novembre. 

Il Deep State è inferocito contro Trump e monta “primavere“ di ribellioni in giro per il mondo. 

Beh, forse la castagna gli è scoppiata sul fuoco in casa, poiché sappiamo benissimo, quanto gli Usa abbiano fomentato rivolte tra primavere arabe, Ucraina etc. 

Chi di spada ferisce,di spada perisce! 

Sono già molti anni che la Fema americana (tipo protezione civile), ha preparato campi di concentramento e milioni di bare, anche a sei posti! 

Prevedevano rivolte civili? No scusate…arriva l’asteroide… 

Nel frattempo il nostro “uomo solo al comando“, regala oltre 200 milioni al famigerato Gates per lo sviluppo del vaccino. 

Spero che la notizia sia un falso, non saprei come la Ragioneria di Stato potrebbe autorizzare un simile abuso di potere, con una Nazione in ginocchio, che non riceve aiuti reali, se non qualche centinaio di euro. 

Pochi italiani comunque scendono in piazza incazzati a tal proposito, anche perché bisogna mantenere le distanze di sicurezza per il corona. 

La situazione di un Parlamento che non fa praticamente nulla, per arginare la bulimia presidenziale, sarebbe di facile risoluzione; i parlamentari eletti, che fanno opposizione, potrebbero auto sospendersi in massa o dimettersi ed il problema sarebbe velocemente risolto. 

Se non lo fanno e fanno finta ogni tanto di urlare, vuol dire che sono tutti culo e camicia e si fanno beffe del popolino; ricordatevi quando vi manderanno a votare di nuovo! 

Almeno l’Avv.Prof, ci sa fare con un linguaggio che tranquillizza molti: dicono che il suo nuovo partito in via di formazione, abbia già un potenziale 15% dei consensi! 

Veniamo adesso però ai veri senza volto, che comandano, diciamo, da quasi 1000 anni. 

Dobbiamo tornare indietro al 12mo secolo, quando dopo le prime tre Crociate, le famiglie aristocratiche ed oligarchiche di Venezia e Genova, acquisirono un enorme potere, con i diritti di commercio internazionale. 

Come sapete, all’epoca il mondo era più piccolo e si commerciava tra Europa ed Asia principalmente. 

Si usa parlare perciò, di Nobiltà Nera Veneziana. 

Nel corso poi dei secoli, arrivarono in Europa, provenienti più o meno dall’attuale Kazakistan, furbi ed esperti commercianti, che poi diventarono stampatori di moneta per le Monarchie europee e loro amici. 

Il loro Regno, che si dice durò da circa l’ottavo al dodicesimo secolo, è sparito dai libri di storia. 

La cosa interessante è che la religione adottata in tale regno, fu la religione di Abramo! E da ciò, il fraintendimento sugli ebrei e sulla loro vera storia, che è solo parzialmente legata ai Farisei e colleghi di Israel, dei tempi biblici. 

Le varie Monarchie europee, sono collegate attraverso legami di sangue tra loro e possiedono la gran parte dei terreni e capitali del mondo, banche incluse. Qui sotto un veloce ed interessante riassunto

Poi con la creazione degli Usa, i collegamenti massonici e monarchici si ampliarono, fino ad arrivare allo strapotere tecnologico della odierna Silicon Valley. 

Non penserete mica che due o tre studenti universitari, magari anche sfigatelli, riescano a creare potenze quali Windows o Apple?! Non parliamo di Google e Face… 

Ragazzi dai…un minimo di razionalità. 

L’unico pericolo per loro, credo sia la vicina faglia di Sant’Andrea 

ed i violenti terremoti che tale faglia potrebbe procurare. 

Non dimenticatevi anche dei vari nazisti scappati in Usa dopo la fine del terzo Reich; tra loro vi erano entusiasti dell’eugenetica e delle modificazioni delle razze ed ammiratori delle rigide regole militari della Compagnia di Gesù. Soprattutto il loro capo Adolf, lo era! 

Abbiamo quindi un bel miscuglio e scusate, non dimentico le potenze e massonerie cinesi e russe, nonchè arabe, e da tale miscuglio è stato deciso lo STOP per la quarantena. 

La Chiesa di Roma ha partecipato con molto interesse all’esercitazione in vivo; con il pensionamento di Ratzinger, il decorso stabilito dell’esercitazione Corona, ha avuto una improvvisa accelerazione. 

Adesso stanno lottando tra loro, tra le varie fazioni e tra un pò conteremo vinti e vincitori! 

Oppure, son già tutti d’accordo sulla spartizione dei territori e delle ricchezze ed hanno passato la quarantena nell’Isola che non c’è, con fiumi di champagne e caviale…Sapete com’è, purtroppo il Firmamento non si può oltrepassare ed allora, accontentiamoci dei territori in vicinaza o sulla cintura Antartidea…si dai …il cosiddetto Polo Sud! 

Per quel che resta dell’Italia degli anni ottanta, Colao e soci governativi, daranno il colpo finale a base di privatizzazioni degli ultimi gioielli dello stato italico; mi par di aver capito che anche un pò delle nostre riserve d’oro dell’ex Banca d’Italia, siano in gioco. 

Ai disossigenati cittadini, in preda al panico virale, poco resta da fare, se non spegnere la televisione e non leggere i giornali. 

Altra possibilità sarebbe quella di disdire contratti con PayTv o telefoni. 

Ma visto che, il 99,5 % non lo farà, anche perché è si magari contro il 5G, ma si incazza se la pagina non si carica velocemente, il decorso della malattia virale epidemica cerebrale continuerà a sbalzi, a seconda degli umori dei Nobili massonici. 

Adesso riparte il Calcio e la Formula 1, tra un pò il Ciclismo e tutti a casa a vedere i programmi, finché “l’ultimo dei Moicani” Corona, sarà in circolazione. 

Attenti a chi frequentate, mi raccomando e prima di accoppiarsi alla vecchia cioè maschio con femmina, massime precauzioni, se non c’è il Corona, il famigerato Hiv è sempre in agguato! 

Una cosa almeno, umilmente vi chiedo; se al partire della scuola a settembre, imporranno la mascherina ai vostri figli, non mandateli a scuola. Già molti ragazzini sono nel panico adesso ed hanno paura di riabbracciarsi e giocare: il Plexiglas e la mascherina in aula darà la botta finale…ma chi è quella ministra col rossetto rosso…bohh….Sembrerebbe simpatica… 

In attesa dell’asteroide o meteorite in arrivo (minchia, ma come facciamo col Firmamento?) e delle nuove colonie su Marte, vi invito a rilassarvi , con magari una bella cicca da aspirare a pieni polmoni ed un freschissimo gin tonic, in una splendida notte estiva, ricca di stelle e vi invito a mandare un messaggio telepatico di FANCULANDIA ai potenti, che se amplificato da molti, potrebbe almeno creargli un fastidioso prurito emorroidale. 

In fin dei conti, siamo tutti collegati si dice, nel mondo astrale e quindi… 

Avete visto il film “Qualcuno volò sul nido del cuculo“? 

Vi ricordate il grande Jack? 

Voi non siete più pazzi della media dei coglio…che vanno in giro 

E…Signori avete altre domande da fare…lei ha domande da fare Mc Murphy…. 

Una risata, miei cari signori…vi seppellirà!

®wld 

Il Vitale Boccone Indigesto

 

Stomaco: senso biologico e “patologie”  

di: Marcello Pamio  

Il mercato italiano dei prodotti venduti in farmacia chiudeva il 2018 con un fatturato totale di 24,4 miliardi di euro, registrando soprattutto una crescita del consumo di farmaci oncologici.

Esattamente come negli anni precedenti, i prodotti per il sistema cardiovascolare si sono confermati quelli con la maggior spesa.Tra le 10 categorie di farmaci più prescritti nel 2018 si collocano al primo posto gli inibitori della pompa acida (farmaci per gastrite, ulcera, reflusso gastrico, ecc.).

Ecco i dieci gruppi terapeutici più prescritti l’anno scorso. 

 

La spesa globale dei farmaci continua a crescere anno dopo anno.
Attualmente è circa 1200 miliardi di dollari (nel 2018), e le previsioni dicono che si arriverà a 1500 miliardi entro il 2023. Cifre annuali! 
 

I 10 gruppi terapeutici a maggior spesa nel 2018  

1) sistema cardiovascolare
2) apparato gastrointestinale e metabolico
3) sistema nervoso
4) sistema respiratorio
5) antimicrobici generali per uso sistemico
6) sangue ed organi emopoietici
7) sistema muscolo-scheletrico
8) sistema genito-urinario ed ormoni sessuali
9) farmaci antineoplastici ed immunomodulatori
10) ormonali sistemici,escl.ormoni sessuali e insuline

Ora vediamo le dieci categorie più usate  

Le 10 categorie terapeutiche più prescritte nel 2018  

1) inibitori di pompa protonica (acidità gastrica)

2) inibitori della hmg coa reduttasi (colesterolo alto)
3) ace inibitori non associati (ipertensione)
4) betabloccanti, selettivi, non associati (ipertensione)
5) antiaggreganti piastrinici, esclusa l’eparina (anti-trombotici)
6) vitamina d ed analoghi (ossa)
7) derivati diidropiridinici (ipertensione)
8) antagonisti dell’angiotensina II (ipertensione)
9) biguanidi (diabete)
10) antagonisti dell’angiotensina II e diuretici (ipertensione)

In Italia – e la situazione non è molto diversa negli altri paesi occidentali – tra le categorie più prescritte vi sono i farmaci per i disturbi dello stomaco (gastrite, reflusso, iperacidità, ecc.). 

Nel solo mese di settembre 2019, secondo i dati Federfarma, tra i primi sei farmaci venduti, ben tre sono inibitori di pompa protonica:

  • PANTOPRAZOLO
    Numero fustelli venduti: 3.089.743
    Valore commerciale: € 20.573.113,80
  • LANSOPRAZOLO
    Numero fustelli venduti: 1.684.140
    Valore commerciale: € 11.869.362,82
  • OMEPRAZOLO
    Numero fustelli venduti: 1.735.553
    Valore commerciale: € 11.073.788,36

Come mai gli italiani ingollano sempre più farmaci per problematiche gastriche?
La dieta mediterranea non è il migliore regime alimentare mondiale? O forse c’è dell’altro?
 

Per cercare di dare una risposta, è necessario conoscere come funziona lo stomaco, comprenderne il “senso biologico”…  

LO STOMACO QUESTO SCONOSCIUTO  

Lo stomaco è un organo situato tra l’esofago e il duodeno e fa parte del tratto gastro intestinale. 

La sua superficie è costituita da una mucosa (e sottomucosa) che secerne succo gastrico per la digestione.  

L’entrata si chiama cardias e non è una vera e propria valvola, ma uno sfintere fatto da muscoli, esattamente come l’uscita, chiamata piloro.

Subito dopo il piloro c’è il duodeno. 

Qual è la funzione funzione principale dello stomaco? Accogliere il cibo che proviene dall’esofago. 

Il cibo è anche l’informazione esterna, l’evento o la relazione, che da fuori viene portato dentro per essere assorbito e poi assimilato. 

Infatti grazie all’azione dei succhi molto acidi, il cibo (o l’informazione) subisce la prima importante digestione. Le varie secrezioni gastriche contengono muco, enzimi proteici (pepsina) e acido cloridrico. 

Inoltre il succo gastrico contiene il famoso “fattore intrinseco” che permette il riassorbimento della vitamina B12.  

I DUE TESSUTI DELLO STOMACO

E’ importante distinguere due zone specifiche dello stomaco: la piccola curva e la grande curva.
La piccola curvatura origina da un tessuto “ectodermico”, mentre tutto il restante deriva dal tessuto endodermico, anche se vi sono frange ectodermiche. Questa differenza diventa fondamentale per comprendere da una parte la funzionalità dell’organo, dall’altra le sue “problematiche” o manifestazioni patologiche. 

PICCOLA CURVA (assorbente)  

Questa zona risponde a conflitti di “CONTRARIETA’ INDIGESTA”, ed ha a che fare con il nostro mondo relazionale.

Il conflitto che riguarda questa zona ha a che fare con persone e/o situazioni lavorative con le quali dobbiamo convivere, nelle quali ci sentiamo incastrati. 

Il maschio in questa zona fa rabbia/rancore per contrarietà nel territorio (familiare o lavorativo), mentre la donna mancina fa il conflitto per l’identità, il non sentirsi per esempio riconosciuta nel suo ruolo e posizione… 

Il carcinoma si origina solo nel tessuto di derivazione ectodermica, per cui sarà sicuramente più facile trovarlo nella piccola curva, anche se potrebbe formarsi nelle zone dello stomaco dove vi sono frange ectodermiche.  

GRANDE CURVA (secretiva)  

La grande curvatura rappresenta tutto lo stomaco restante e risponde a conflitti di “BOCCONE VITALE INDIGESTO”.  

Qui siamo in piena sopravvivenza, dove il boccone è assolutamente vitale!

Il conflitto è molto forte perché il “BOCCONE E’ TROPPO GROSSO DA DIGERIRE”  

Grosse contrarietà familiari e/o lavorative, qualcosa che proprio non digeriamo più! 

Il risentito potrebbe essere: “HO INGOIATO IL BOCCONE, MA NON RIESCO A DIGERIRLO”, non va giù… 

Nella grande curva si può formare l’adenocarcinoma.  

IL SENSO BIOLOGICO DELLO STOMACO  

Quando viviamo una situazione veramente difficile da “digerire”, il cervello attiva l’organo e nel caso dello stomaco, essendo costituito da due tessuti diversi, avremo due diverse attivazioni. 

Se il conflitto riguarda un “boccone vitale indigeribile”, si attiva la grande curva con un aumento di funzione secretiva (succhi gastrici, enzimi, ecc), il cui senso biologico è migliorare la digestione del “boccone”. Arrivando alla formazione di un adenocarcinoma, che non a caso fa aumentare di molto la secrezione. Nella grande curva NON c’è dolore gastrico!  

Se invece il conflitto ha sempre una connotazione di indigeribilità ma non riguarda un boccone vitale, perché ha più a che fare con le relazioni (famiglia per esempio), allora la mucosa prima si ulcera, per poi venire ricostruita e riparata se si risolve il conflitto. 

I dolori gastrici (bruciori) avvengono solo nella piccola curva!  

STOMACO & COMPRENSIONE 

Lo stomaco quindi deve digerire il “cibo-evento-relazione“, deve far proprio, e da un certo punto di vista deve COMPRENDERE, cioè CUM-PRENDERE, prendere dentro. 

Per cui tutte le persone che hanno problematiche allo stomaco, sono PERSONE IN-COMPRESE, o almeno questo è ciò che percepisce il loro cervello. 

DIETRO LO STOMACO → PERCEPITO DI NON ESSERE COMPRESI Il MITICO HELICOBACTER PYLORI  

Lo stomaco è un organo programmato per sviluppare un’acidità anche molto intensa: il pH infatti varia molto e può raggiungere valori inferiori a 2. 

Con una simile acidità nessun batterio sarebbe in grado di resistere!

Quindi come fa l’Helicobacter a sopravvivere? Possiamo credere alla favoletta secondo la quale il terribile microbo si protegge dall’ambiente ostile nascondendosi sotto la mucosa? 

O forse sarebbe più corretto parlare di micobatterio? Ricordo che i funghi e i micobatteri sono gli esseri viventi più antichi della Terra e quindi possono resistere a pH così bassi. 

La realtà è che in soluzione di un conflitto dello stomaco, l’organismo necessita di questi germi (micobatteri) per caseificare il tumore. Solo allora il cervello attiva l’Helicobacter Pylori… 

Fare la guerra chimica a questo microrganismo estremamente funzionale per l’ecologia organica, è non solo un assurdo, ma è soprattutto anti-biologico!  

CONCLUSIONE  

Le vendite di farmaci sono oggettive e mettono in luce un quadro allarmante: uno dei problemi più diffusi tra la popolazione italiana riguarda la digestione e lo stomaco in particolar modo!  

Svariati milioni di italiani non digeriscono qualcosa o qualcuno (o entrambi) nella propria vita, ma invece di cambiare, mettendosi in azione modificando l’alimentazione e/o cambiando lavoro, compagno o compagna, ingurgitano droghe per anni o decenni, con la vana speranza che il problema si risolva grazie alla chimica! Questa si chiama follia.  

In pratica navighiamo nell’oceano su una nave con un incendio a bordo, e invece di andare alla ricerca del focolaio iniziale per spegnerlo definitivamente, spacchiamo con un martello la sirena per non sentire più il rumore fastidioso, con i risultati che stiamo vedendo tutti… 

Fonte articolo: https://disinformazione.it/

®wld

Prostata – «accompagnare in terra straniera»

 

 Prostata: senso biologico e “disturbi”… 

 Marcello Pamio 

Oggi parliamo di un organo molto particolare: una piccolissima ghiandola della dimensione di una noce (circa 3 centimetri) che la Natura ha cercato di occultare agli occhi e alle mani dei medici, senza però riuscirci. Non poteva certo prevedere infatti – nostra Madre – che l’uomo in camice bianco arrivasse ad infilare nel retto prima il dito medio e poi un ago lungo 18 centimetri!

Questa povera e maltrattata ghiandola si chiama prostata.

Funzione biologica  

La prostata è disposta attorno alla prima parte dell’uretra, appoggiata alla vescica urinaria tramite le vescicole seminali. Sfocia nell’uretra per secernere un liquido alcalino durante l’eiaculazione

Come mai la perfezione dell’organismo avrebbe concepito un liquido alcalino eiaculato durante il rapporto sessuale all’interno di una vagina molto acida? 

Siamo di fronte ad un banale errore o ad una magistrale sapienza?

 Il significato di “prostata” spiegherà l’arcano, perché in greco vuol dire «accompagnare in terra straniera». Quindi nessun errore: l’alcalinità ha proprio la funzione biologica di “proteggere” e “accompagnare” il seme maschile – rappresentato da centinaia di milioni di spermatozoi – nell’ambiente inospitale della vagina, la “terra straniera”! 

Un terreno troppo acido equivarrebbe alla condanna a morte degli spermatozoi, e di conseguenza la fine della prosecuzione della specie. 

La prostata cresce nella fase adolescenziale ed è particolarmente sensibile agli ormoni sessuali e proprio per questo motivo il cancro alla prostata rientra per la medicina ortodossa nei tumori ormono-sensibili. 

Le patologie di maggior rilievo a carico di questa ghiandola sono l’adenoma, il carcinoma e la prostatite (infiammazione).  

Origine della prostata  

La prostata appartiene all’antichissimo foglietto «endodermico» e quindi risponde al conflitto del «boccone vitale». In questo caso, s’intende un «boccone» a carattere sessuale. 

Senza la prostata infatti non sarebbe possibile generare una nuova vita, quindi per l’evoluzione della specie umana è una ghiandola vitale.

Vediamo quindi cosa succederebbe se un uomo dovesse vivere una problematica a sfondo sessuale. 

A questo punto bisogna specificare una cosa molto importante: nel maschio erezione-piacere-eiaculazione sono un tutt’uno, non si possono disgiungere, per cui se non si ha una erezione, automaticamente non è possibile godere, eiaculare e quindi procreare!

Se un uomo per un qualsiasi motivo non riesce a eiaculare, la prima cosa che fa il cervello è indurre una ipertrofia della ghiandola (totalmente asintomatica) con lo scopo biologico di far aumentare la produzione di liquido seminale. 

Soluzione questa perfetta per il problema, perché SE NON SIAMO RIUSCITI AD EIACULARE come voleva il cervello, allora solo un aumento della sua «funzione» potrà risolverlo. 

Se però il disagio dura per molto tempo, la ghiandola può raggiungere dimensioni importanti in grado di dare molti fastidi all’uretra e alla vescica.

Questi disturbi urinari sarebbero dovuti, secondo l’ortodossia, dalla prostata che spinge sulla vescica. 

Ma come mai questo avviene solo di notte? Cosa fa di giorno la prostata, dorme? 

L’uretra passa nel terzo anteriore della prostata e i rigonfiamenti della stessa sono responsabili solo del 5% dei disturbi urinari, il rimanente dipende dal “detrusore” che appartiene ad un altro foglietto embrionale completamente diverso, il “mesoderma recente”. 

Il mesoderma è più legato al “territorio” e alla “svalutazione”, della serie: “non riesco a marcare il territorio come vorrei”, dove il territorio sarebbe la vagina della donna! 

Questo potrebbe spiegare perché alcuni uomini hanno disturbi urinari e altri no, ma soprattutto spiega perché avviene solo di notte. Durante la notte infatti il muscolo andando in vagotonia si rilassa, mentre di giorno in piena fase simpaticotonica rimane in tensione, ecco perché non si urina con la stessa frequenza di quando si va a dormire! 

Se e quando il cervello non vede più il problema, l’eccedenza dei tessuti sarà smantellata da microrganismi come funghi e micobatteri, oppure incapsulata e incistata. 

Ovviamente questo processo di smantellamento potrà avvenire solo se nell’organismo saranno presenti questi germi; dico questo perché, a seguito di pratiche aberranti come le vaccinazioni, l’iper-sterilizzazione degli ambienti, ecc., il patrimonio microbatterico umano è sempre più scarno, per cui quello che avviene con maggior frequenza oggi è l’incistamento del tessuto (cosa questa, però, non biologica). 

Sarà forse un caso che la maggior parte dei maschi sopra una certa età presentano masse e/o formazioni nella prostata?  

Incidenza e mortalità per tumore prostatico  

Prostata e mammella rappresentano le sedi più frequenti di tumore, rispettivamente nei maschi e nelle femmine, con una probabilità di ammalarsi, secondo le stime ufficiali, di 1 su 9. 

Il tumore della prostata da solo rappresenta il 19% di tutti i tumori diagnosticati nei maschi! 

Per entrare più nel dettaglio in base all’età: nella classe 50-69 anni e negli over 70enni, è il tumore più frequente, e questo come vedremo non è un caso…

I dati ufficiali quindi non lasciano spazio a molti dubbi.

Ecco cosa dicono le statistiche sull’incidenza dei tumori alla prostata scoperti in persone morte in incidenti stradali durante gli esami autoptici, quindi morti non per malattia.

  • Uomini di età compresa tra i 40 e i 49 anni > 40%
  • Uomini di età compresa tra i 60 e i 69 anni > 70%
  • Uomini di età sopra i 70 anni                     > 80%

Questi dati confermano la bontà del detto popolare secondo cui «alcuni uomini muoiono DI cancro della prostata, ma quasi tutti muoiono CON il cancro alla prostata 

Per esempio ogni anno negli Stati Uniti vengono diagnosticati 240.000 (37.000 in Italia, dati 2019) tumori alla prostata, ma il rischio di morte è del 3%. 

Questo dato non santifica la cosiddetta «medicina preventiva» (gli esami non possono prevenire nulla, ma solo diagnosticare): è semmai la dimostrazione che IL 97% DEI TUMORI E’ CONSEGUENZA DELLA SOVRADIAGNOSI (vedere note)!  

La conferma che questa condizione è per così dire «normale» (anche se non dovrebbe essere) arriva da ulteriori esami autoptici. In Svizzera studiando i cadaveri di persone oltre i 50 anni morte in incidenti stradali, hanno trovato:

  • Donne: tumore (in situ) al seno                       > 38%
  • Uomini: tumore (in situ) alla prostata         > 48%

Quante di queste persone non sapevano neppure di avere un tumore al seno o alla prostata?  

Il problema della metastasi  

La metastasi più frequente del cancro prostatico è quella ossea.

Nessuno però spiega scientificamente come un tumore che cresce nella prostata come un cavolfiore (adenocarcinoma), riesca a migrare nel sangue e, una volta giunto nelle ossa, creare dei “buchi”. 

L’oncologia dovrebbe spiegare come fa una cellula a metastatizzare un organo diverso cambiando atteggiamento biologico. 

La spiegazione bio-logica ha a che fare con l’origine embrionale delle ossa, che guarda caso fanno parte del “mesoderma recente”, il tessuto visto prima legato alla “svalutazione”. 

Non avere una erezione può creare o no delle svalutazioni negli uomini? 

Costo sociale 

Il cancro è la prima spesa sanitaria mondiale.

Solo negli Stati Uniti dal 1994 al 2004 il danno economico dovuto al solo tumore alla prostata è stato di 240 miliardi di dollari. Se a questo sommiamo tutte le procedure non necessarie (biopsie, prostatectomie, pannoloni, protesi meccaniche, ecc.) la cifra raggiunge i 1000 miliardi di $. 

Quindi oggi la sovradiagnosi legata alla prostata è la gallina dalle uova d’oro, perché rappresenta un business da oltre 1000 miliardi di $ all’anno!

Forse il quadro inizia a prendere forma: dietro questa piccolissima ghiandola si muovono interessi economici faraonici. Da una parte abbiamo un Sistema sanitario malato che ha ingannato le persone facendo credere che un marcatore tumorale come il PSA sia un esame routinario normalissimo… 

Lo ripeto ancora una volta: sopra una certa età, praticamente tutti quelli che fanno l’esame avranno un valore del PSA molto alterato!  

Attivazione biologica della prostata  

La prostata come detto è legata al «boccone vitale», ma entrando più nel dettaglio, parlando di attivazione di questa ghiandola, è obbligatorio tirare in ballo una «sessualità impropria», cioè una sessualità non nella norma, relativamente al rapporto di coppia, ma non solo.

Una eiaculata incompleta, cioè non portata a termine, è più che sufficiente per attivare il tessuto! 

Ma anche una partner che si comporta male nei nostri confronti, o il voler fecondare più di una donna (amante e moglie per esempio) ma non poterlo fare…

Paradossalmente anche un “conflitto” traslato per cui il figlio non riesce ad avere figli e il padre si accolla simbolicamente la responsabilità organica, è interessante. 

Comunque sia, la cosa centrale da capire è che il senso biologico del tumore alla prostata sta tutto nella fase conflittuale: quando il tessuto cresce con lo scopo biologico di aumentare la produzione di liquido seminale!

Questo è il senso biologico del «problema» alla prostata (chiamato adenoma, ipertrofia, tumore, cancro, ecc.). 

Se invece di essere visto con gli occhi limitati e impauriti dell’uomo si usassero quelli perfetti della Natura, apparirebbe subito che non si tratta di un problema, ma di un programma biologico sensato e assolutamente perfetto! 

Secondo la biodecodifica  

Altri spunti di comprensione arrivano dalla decodifica biologica.

Per esempio un qualsiasi disturbo alla prostata potrebbe avere a che fare con una «perdita nella famiglia» (situazioni drammatiche di figli, partner, nipoti o altri, come per esempio un incidente, una malattia o la morte); una «castrazione simbolica» (la donna che ricatta il marito oppure il «desiderio di fare l’amore con qualcun’altra ma non si può»). 

Un risentito di impotenza («devo essere all’altezza per soddisfare la mia donna più giovane di me e non so se ne sarò in grado»). 

La prostata da un certo punto di vista rappresenta il «principio maschile», per cui tutto quello che ha a che fare con timori e paure legate alla «mascolinità», alla «potenza», anche alla «rinuncia» o «colpa sessuale» può attivare questa ghiandola…  

Conclusione  

Se è vero, come è vero che il problema dell’attivazione della prostata sta nell’aumento di funzione perché non si è eiaculato come avrebbe voluto il cervello, la logica conseguenza (o per meglio dire bio-logica), sta nel farlo in altre modalità! 

Non so se sono stato abbastanza esplicito…..

Per approfondire 

Articoli sulla Sovradiagnosi

“Guerra al cancro: quanti morti dal 1950 ad oggi?”

Marcello Pamio Quando nel 1971 il Presidente degli Stati Uniti Richard Nixon firmò il «National Cancer Act», si diede ufficialmente inizio alla «guerra al cancro». Una guerra violenta, combattuta a colpi di gas vescicanti e napalm in vena. Potremo dire senza sbagliare, l’unica vera guerra mondiale perché portata avanti da tutti i paesi del globo. … Leggi tutto  DISINFORMAZIONE.IT

“Marcatori tumorali e…creazione di malati” 

Marcatori tumorali….e creazione di malati

Marcello Pamio Nell’ultimo libro “La fabbrica dei malati” mi sono occupato della più importante strategia di marketing (“Disease mongering”) messa in atto dall’industria del farmaco. Una strategia diabolica in grado di trasformare milioni di persone sane in malati. Com’è possibile tutto ciò? Attraverso un sistema geniale che va dall’abbassamento dei cosiddetti valori di “normalità”, alla … Leggi tutto  DISINFORMAZIONE.IT 

“Cancro: la rivoluzione scientifica e il cambio di paradigma”  

Cancro: la rivoluzione scientifica e il cambio di paradigma

Marcello Pamio A livello globale sta succedendo qualcosa di molto particolare: le più importanti riviste scientifiche accreditate (quelle col più alto Impact Factor, fattore d’impatto), stanno pubblicando studi e ricerche che minano alla base l’attuale paradigma. La verità come si sa è figlia del tempo e stiamo assistendo ad un grande, strutturale e dirompente cambiamento … Leggi tutto DISINFORMAZIONE.IT  

“Si muore di cancro o di chemio”

Marcello Pamio Ogni anno in Italia 363.300 persone ricevono una diagnosi di cancro, sono esclusi i carcinomi della pelle. Ogni anno in Italia oltre 170.000 persone soccombono alla malattia. Questi numeri però non devono essere interpretati e tradotti come la percentuale di mortalità del cancro, perché si verrebbe fuorviati. Se 360.000 persone scoprono il tumore … Leggi tutto DISINFORMAZIONE.IT

Fonte: https://disinformazione.it/ 

®wld

Wireless: Una delle più devastanti minacce per l’ambiente e la salute umana

Tecnologia wireless: ultra conveniente. Ma non per la sopravvivenza.

Di Peter Tocci

introduzione

Ovvio che nessun problema significativo “esiste nel vuoto” (o qualsiasi altra cosa, per quella questione :-), la maggior parte delle analisi della tecnologia wireless sono piuttosto focalizzate, mentre alcune considerazioni critiche raramente appaiono, se non del tutto. Sfortunatamente, nell’era del sovraccarico di informazioni, molte persone vogliono una linea di fondo rapidamente. Quando la tecnologia wireless è interessata in particolare, tuttavia, è necessario un contesto più ampio per potenziare le scelte necessarie per la sopravvivenza planetaria, quindi umana.

Questo articolo è una distillazione estrema di un completo (13.000 parole), completamente referenziato (70 riferimenti, oltre la metà in formato di stampa) – Tecnologia wireless: ultra conveniente. Intrattenere senza fine. Istigazione criminale. Terminalmente patologico. Ma con la speranza che la gente investirà nella principale, o almeno nelle sezioni di interesse, per l’essenziale verità assoluta sul wireless in un solo posto.

Inoltre, mentre sembra che affrontiamo un gran numero di problemi, la maggior parte sono sintomi di uno solo: l’antica e profonda manipolazione della società umana da parte di generazioni di perpetui psicopatici d’élite. La tecnologia wireless è uno di questi sintomi. Ha tutte le apparenze di una componente importante di una più grande Agenda Malattia / Lenta-genocidio lento.

L’Introduzione originale segue, con modifiche minori, per dare al lettore un’idea dello scopo necessario.

Introduzione originale

L’intento di questo articolo è di mostrare che la tecnologia wireless è, senza altro rimedio che la risoluzione, una delle più devastanti minacce per l’ambiente e la salute – e le minacce alla libertà personale – mai create.

È inclusa la discussione sull’inganno criminale impiegato dalle agenzie del governo degli Stati Uniti, che nasconde la consapevolezza, almeno un decennio prima del marketing, di gravi conseguenze sulla salute delle radiazioni come quelle emesse dalle infrastrutture e dai dispositivi wireless.

Gli studi peer-reviewed sono stati pubblicati dagli anni ’50 fino al lancio wireless iniziale in Orwellian 1984 (con molte migliaia di anni fa). Ne consegue che l’industria ha anche praticato l’inganno sin dall’inizio. Quasi un decennio dopo (era 3G), ha anche soppresso i risultati di, e ha tentato di screditare, un progetto di studio di 5 anni (chiamato WTR – Wireless Technology Research ) che è stato costretto dalle circostanze a iniziare e finanziare.

Vengono identificati gli effetti specifici sulla salute umana delle telecomunicazioni mobili e del WiFi. Enfatizzato, tuttavia, è la minaccia di vasta portata, inevitabilmente fatale, per l’ambiente – tutte le specie, con la possibile eccezione di alcuni microrganismi.

Si tiene conto dei nuovi limiti di esposizione alle radiazioni 4G richiesti da scienziati, attivisti, educatori wireless e avversari dello Smart Meter, e dell’inutilità e del pericolo derivanti dall’inadeguatezza delle loro lamentele sull’inadeguatezza degli standard attuali.

Viene anche discussa l’ultima iterazione wireless, 5G, incluso un forte avvertimento sulla follia dell’opposizione al 5G di per sé.

Per raggiungere l’intento dell’articolo, viene presentato un contesto più ampio del solito. Parte di questo contesto è la manipolazione / controllo della società e dei governi da parte di una spietata crudeltà di potenti mediatori politici chiamati con vari nomi: l’élite, l’élite finanziaria globale, l’élite del potere, la classe dominante e altri (erroneamente lo “Stato profondo” ). Un articolo futuro descriverà questo dettaglio.

L’imposizione del potere spietata (psicopatica) aiuta a “spiegare” l’impensabile livello di malvagità – implicito e dichiarato – che guida l’atrocità senza fili. C’è una discussione contro l’affermazione meccanica che il profitto è il motivo principale – nella parte superiore della gerarchia di potere.

Inoltre è stato suggerito che la tecnologia avanzata fuori controllo e la sua ampia accettazione da parte del pubblico, incluso il wireless, sono sintomatici di una malattia mentale sociale quasi subliminale, o squilibrio psicospirituale collettivo, istigato e / o rinforzato dalla manipolazione dell’élite.

La medicina convenzionale applica la parola “patogeno” ai microrganismi associati alla malattia. Fondamentalmente, tuttavia, la parola significa semplicemente “generatore di malattie” e si trova qui in questo senso. Oppure, si potrebbe considerare la telecomunicazione wireless e il WiFi come un elettromagnetico altamente complesso che infetta il più grande corpo della vita, il cui fondamento è l’ elettromagnetismo.

Per una ragione molto importante da discutere, le radiazioni wireless di telecomunicazione saranno denominate “Informazioni che trasportano le radiazioni a microonde” (ICMR). Il microonde è anche chiamato radiofrequenza – RF. Gli studi scientifici citati potrebbero essere difficili da decodificare per i laici, ma solo gli Abstracts dovrebbero trasmettere l’essenza.

“IndustryGovernment” (IG, a significare il colosso virtualmente congiunto) continua a indulgere nell’ignoranza intenzionale mentre emergono regolarmente nuove prove di gravi impatti. Se l’inganno e la notevole gamma di effetti fossero stati esposti in modo tempestivo, il wireless non sarebbe mai decollato. La verità, che pochi stanno sottolineando, è che la società deve restituirla al suolo per sopravvivere.

Tecnologia wireless: ultra conveniente … distillata

Supponiamo che la confezione dei primi telefoni cellulari li abbia descritti con precisione:

NUOVO!
Portatile, Life-Negative, Ecocidal,
Unità di sorveglianza patologica / controllo umano
con funzionalità wireless per telefono

Quante persone sarebbero scappate per comprarne una? Invece, ci hanno detto che questo nuovo dispositivo ci avrebbe liberati. Quello era far entrare la tecnologia nell’economia e nella vita quotidiana, rendendo tutti più dipendenti artificialmente, ossessionati e dipendenti. Il ritiro sarebbe quindi difficile. Puoi dire ‘piccioni’? Certo che puoi.

In che modo questo crimine rende la IG diversa dagli spacciatori di droga tanto insultata dalla “corretta” società?

Sfortunatamente, la preponderanza degli avvertimenti di pericolo riguarda gli umani, mentre la maggiore minaccia per ordine di grandezza è per l’ ambiente / la Terra . Se usi un dispositivo wireless, sei, consapevolmente o no, partecipando al danno del terminale – di un nuovo ordine – all’ecosistema, quindi all’umanità. Non è un caso. Per favore, pensaci la prossima volta che accendi quel congegno di genocidio lento chiamato telefono – o tablet o qualsiasi dispositivo wireless.

Naturalmente, non è nemmeno necessario utilizzare i dispositivi, poiché la rete di infrastruttura 4G, che fa il bagno nell’ambiente 24 ore su 24, 7 giorni su 7, è eminentemente capace, ha subito e sta distruggendo l’ambiente e la salute.

IndustriaGovernment (e Altro) Malevolenza

Come suggerito, l’origine, la storia e la natura di 1G a 4G rivelano l’inganno diabolico di IndustryGovernment (IG, che indica il colosso virtualmente congiunto). La nota e voluminosa letteratura scientifica a partire dagli anni ’50 che mostrava danni agli esseri umani fu ignorata / respinta, rendendo l’inganno del tabacco e dell’amianto solo brufoli sulla faccia di un tale male che non si può facilmente immaginare.

Tutti i pericoli umani erano noti a metà degli anni ’70, almeno un decennio prima del lancio originale in (Orwellian) del 1984. Più in basso.

Tutti i governi, le organizzazioni regolatorie (FCC, OMS e agenzie ONU) e le agenzie internazionali, come l’ICNIRP presumibilmente indipendente, perpetuano una sfacciata frode scientifica: l’assunzione arbitraria e monotona come premessa operativa che l’unico pericolo potenziale derivante dall’ICMR è termico (riscaldamento dei tessuti ). Considerando che la scienza, opportunamente ignorata, mostra chiaramente il danno da radiazioni non termiche.

Il rapporto BioInitiative: una motivazione per uno standard di esposizione pubblica a base biologica per le radiazioni elettromagnetiche (BR) scandaglia la storia. Esamina, raggruppa e riassume 3800 studi peer-reviewed che mostrano danni da radiazioni non termiche. È stato pubblicato per la prima volta nel 2007, con 2000 studi. L’edizione 2012 comprende il 2007 e copre 1800 successive.

Il BR è citato, tuttavia, solo per rivelare la scienza indipendente che la FCC dice che non esiste o è “inconcludente”: perché la sua richiesta di “… uno standard di esposizione pubblica basato sulla biologia …” ritenuta sicura (per gli umani) è futile, come è l’ Appello Internazionale degli scienziati EMF all’OMS e alle Nazioni Unite.

E come vedremo, nonostante sia invocato, il livello di potenza non è la considerazione totale: tra il riscaldamento e tutti i limiti non termici, è di per sé praticamente irrilevante e potenzialmente pericoloso, anche se ci sono pericoli di riscaldamento rispetto a potenza e distanza dell’antenna.

Testimonianza chiave a Toronto

Da una presentazione al Whole Life Expo 2009 di Toronto di Andrew Michrowski, PhD :

… La ricerca medica e scientifica precisa, di qualità, diretta dagli anni ’50 mette in risalto gli effetti della radiofrequenza e delle microonde – senza influenze di azioni, pubbliche relazioni e avvocati. Negli anni ’70, le equazioni elettromagnetiche, elettrochimiche e a cascata erano ben definite per tessuti, cellule, fluidi intracellulari ed extracellulari ed effetti macromolecolari sui sistemi viventi …

L’analisi della mortalità del 1950-1974 di 40.000 veterani della guerra di Corea mostra che l’effetto dell’esposizione a microonde è cumulativo [enfasi aggiunta] influenza tutte le morti … Ciò significa che anche le esposizioni “deboli” e brevi dai sistemi wireless si si accumulano negli anni eaccumulano negli anni e decenni per generare malattie gravi. [enfasi aggiunta].

Michrowski nota che nel 1973 il Laboratorio di Sistemi di Controllo del Consiglio Nazionale delle Ricerche del Canada ha mostrato 22 effetti non termici documentati e generalmente compresi dalla comunità scientifica più di 30 [40] anni fa.

Michrowski: “Ora, gli scienziati che osano descrivere una parte di tali fenomeni rischiano la loro carriera e il loro reddito …” Quindi, la maggior parte non stanno dicendo tutta la verità in questi giorni: Telecom è ora circa tre volte più grande di Pharma.

Ricercando dagli anni ’80, uno scienziato umanitario senza compromessi e con una brillante carriera nel campo delle neuroscienze – il professor Olle Johanssonha rinunciato al suo finanziamento nel 2017, forzatamente costretto al prepensionamento dal Karolinska Institute (università medica) a Stoccolma, con vergognosa disprezzo per la scienza e carriera illustre.

Johansson stava / sta dicendo tutta la verità: l’unica dose sicura di ICMR, basata sul livello di potenza, è lo zero virtuale o il livello di fondo cosmico. (Vedi anche.)

Uno studio del 2013 mostra che il tasso di assorbimento specifico (SAR) non è solo insufficiente per determinare il livello di esposizione durante l’uso tipico, ma è pericolosamente inadeguato per i sistemi biologici.

Gli effetti possono verificarsi in qualsiasi momento durante o dopo l’esposizione – nominalmente parlando, poiché normalmente non vi è alcuna fuga dalla radiazione della torre. Come notato, gli effetti, anche se non immediatamente avvertiti, causeranno una malattia manifesta e grave a più lungo termine. La suscettibilità varia, ma nessuno sfugge.

I feti, le donne incinte, gli anziani e i giovanissimi sono i più sensibili. Ma i giovani fino a 20 anni circa sono ancora più sensibili di individui fisicamente maturi.

Michrowski nota uno scenario raramente accennato: “Altri impatti includono la corrosione accelerata delle infrastrutture (edifici, ponti, condutture, centrali nucleari) e impatti sulla produttività dell’agricoltura (densità del suolo, problemi del bestiame).” [Enfasi aggiunta.]

Uno studio inquietante del 2017 mostra che la radiazione wireless crea resistenza agli antibiotici in Listeria ed E. coli (studio corrispondente). Dove andrà a finire, se mai, soprattutto con il WiFi negli ospedali?

Corroborando Michrowski, fisico ed ex sommozzatore della Royal Navy ed esperto di microonde addestrato Barrie Trower, PhD dice che i pericoli erano pienamente conosciuti verso la metà degli anni ’70: Perché la tecnologia non era originariamente sviluppata per le telecomunicazioni, ma, tra le altre cose, come arma segreta militare per indurre malattia. La tecnologia delle armi è stata adattata praticamente invariata alle telecomunicazioni, anche se una delle principali differenze è che le armi emettono molta meno energia.

Trower presenta la prova che il governo era consapevole del fatto che la WiFI danneggia irreparabilmente il DNA nei follicoli ovarici (pagina 4), prima di promuoverlo nelle scuole. Causa anche la frammentazione del DNA degli spermatozoi nei ragazzi.

Una buona introduzione a Trower è questa modifica di 35 minuti di una lunga intervista video del 2012 dell’International Center Against the Abuse di Covert Technologies.

Il punto: nessuna dose sicura

Gli standard di esposizione sono basati sui livelli di potenza. Come notato in precedenza, al di sotto del riscaldamento, la potenza è praticamente irrilevante: l’informazione / modulazione dei dati delle frequenze portanti crea impulsi di segnale a cui le membrane cellulari sono estremamente sensibili a tutti i livelli di potenza. Poiché tutte le cellule sono suscettibili, la gamma di potenziali effetti è ampia. Pulsare è la ragione per il termine specifico, ICMR.

“… I campi elettromagnetici pulsati sono, nella maggior parte dei casi, molto più biologicamente attivi dei campi elettromagnetici non pulsati (spesso chiamati onde continue).” – Professor Martin Pall, PhD (pagina 45, capitolo 6, primo par.). Inoltre, scarica PDF, digita “puls” nella finestra di ricerca.

Il BR del 2007 ha rilevato che un decimo di un milionesimo di watt per centimetro quadrato – 0,1 μW / cm 2 , molto al di sotto dello standard FCC, ha mostrato effetti dannosi. Il pulsare è il colpevole. Trower interrogò le spie catturate per sapere quali erano le frequenze del polso utilizzate dai loro governi per indurre quali malattie. È giù Pat.

Il range di sicurezza provvisorio suggerito dal BR del 2012 è di circa 333.000 a 670.000 volte inferiore al limite di esposizione FCC corrente. Si può quindi avere un’idea dell’estrema sensibilità dei sistemi biologici. Questo e il principio dell’effetto cumulativo sono quindi di primaria importanza.

Si prega di tenere presente che il più rigoroso standard di livello di potere pubblico “biologicamente basato” suggerito fino ad oggi è un miliardo di volte superiore al livello di fondo naturale in cui la vita è sempre esistita. E quello non era pulsante.

Electro-Ipersensibilità

Per quanto riguarda la sensibilità biologica e l’effetto cumulativo, una terribile conseguenza dell’ICMR è una sindrome chiamata elettro-ipersensibilità (EHS), che comprende una dozzina o più sintomi spiacevoli e distruttivi. Le vittime EHS di solito non possono sfuggire a tutte le radiazioni e questo può essere un tormento. Non ancora considerata una malattia, l’EHS è stata dichiarata una menomazione funzionale in Svezia / UE. La sua esistenza è stata smentita del tutto dalle autorità statunitensi (cos’altro?), Sebbene nel 2002 il Consiglio di accesso degli Stati Uniti abbia riconosciuto l’ EHS come disabilità (e) Registro federale, pag. 56353.

Colui che da tempo non ha sentito alcun effetto può gradualmente o rapidamente diventare ipersensibile. Pertanto, le vittime di EHS, che sentono i sintomi precocemente e intensamente, comprendono il sistema di allerta precoce della società. Faremmo meglio a prestare attenzione ea rispondere prima dell’esplosione della malattia che sicuramente arriverà.

La locomotiva 5G

Un’ondata di resistenza si sta costruendo contro il 5G (di per sé) – una priorità sbagliata e una reazione istintiva. È pericolosamente fuori dal contesto critico e quindi totalmente sconsiderato. Ovviamente, il contesto ovvio è la tecnologia wireless in generale, il cui ultimo contesto include la tecnologia in sé e la natura stessa dell’essere. La vita è influenzata dai campi elettromagnetici artificiali, perché l’elettromagnetismo naturale è il fondamento della vita.

Il 4G sta distruggendo l’ambiente e la salute umana ora. L’opposizione al 5G dovrebbe essere re-focalizzata sul wireless-per-se, 5G incluso. L’opposizione specifica al 5G potrebbe essere meglio focalizzata sulla sua capacità di aumentare la perdita di libertà e autonomia personale oltre il 4G.

Oltre all’agenda del genocidio lento Elite, uno scopo fondamentale per l’adattamento della tecnologia wireless da arma a telecom era il fondamento di un sistema di controllo umano fascista globale nella tecnosfera: l’interazione di sistemi wireless, microchip, intelligenza artificiale, robotica, nanotecnologie ed economia: consapevolezza totale delle informazioni. Emozione, pensiero e controllo del comportamento (con 5G / IoT, in tempo reale) alla “pressione di un pulsante”. Potrebbe essere più lento, ma il 4G sta realizzando l’Agenda generale mentre parliamo.

Se il 5G di per sé è peggiore del 4G, che è già abbastanza grave da solo, allora non è l’opposizione del 5G che dice che lasceremo cadere la goccia sicura di 500 libbre sulla nostra testa, ma non quella brutta scala da 1000 libbre? Sì, non vediamo l’ora di tornare a quello spazio confortevole di finire la vita “dolcemente” con 4G. Possiamo ballare con il diavolo e venire via puliti.

Riguardo a 4G: una citazione dal giornale di Barrie Trower: Wi-Fi – Un talidomide in the Making. Che importa? p. 7

I principali rischi per i bambini

Questi processi biologici descritti [in precedenza – PT] come “influenzati” dall’irradiazione a microonde a basso livello potrebbero non solo danneggiare la crescita fetale [sic]; basandosi sugli stessi processi biologici sono:

Blood Brain Barrier: richiede 18 mesi per formare e proteggere il cervello dalle tossine. È noto per essere influenzato. [Analizzato – PT]

Myelin Sheath: richiede 22 anni per costruire i suoi 122 strati. È responsabile di tutti i processi di pensiero, organi e muscoli.

Cervello: richiede 20 anni per svilupparsi (posso assicurarti che i telefoni cellulari non aiutano nel suo sviluppo).

Sistema immunitario: richiede 18 anni per svilupparsi. È noto che il midollo osseo e la densità ossea sono affetti da microonde di basso livello così come i globuli bianchi del sistema immunitario.

Ossa – richiede 28 anni per sviluppare – come già accennato, il contenuto di umidità dei bambini rende sia le ” ossa molli” che il midollo particolarmente attraenti per l’irradiazione a microonde. Il midollo osseo produce le cellule del sangue.

Chiaramente, i nostri decisori stanno trascurando una pandemia di malattia infantile finora sconosciuta nelle nostre 40.000 generazioni di civiltà; che può coinvolgere più della metà delle madri / bambini esposti nel mondo. [Enfasi aggiunta.]

Altri fatti orribili devono essere omessi qui che sono disponibili nell’articolo principale .

Sintesi / Conclusione

Forse dovrebbe esserci un premio Nobel per il buon senso? Il buon senso ci dice che l’ecocidio non può essere ignorato o respinto per “bisogno” o desiderio umano. Inoltre, i “decisori” a cui si riferisce il Trower esistono a più livelli di influenza / potere. Cioè, ad un certo livello, “… trascurando una pandemia di malattia infantile …” dovrebbe essere cambiato in “… che causa deliberatamente …” Per non parlare della pandemia di malattia degli adulti.

Quindi il buon senso suggerisce anche che un’istituzione politica e regolatoria infiltrata che perpetra le frodi scientifiche difficilmente risponderà alle richieste di standard di esposizione sicuri. Anche se lo facesse, un tale standard non è nemmeno possibile, quindi non stiamo meglio senza un tentativo futile o ingannevole?

Quando lo si aggiunge, le telecomunicazioni senza fili non sono uno sviluppo spontaneo o “semplicemente” guidato dal profitto; pre-conoscenza ufficiale degli effetti patogenetici / intenti a indurre malattia; targeting per l’ambiente, il non nato e il giovane; eccessiva richiesta di energia; dipendenza / ossessione / dipendenza; fiorente flusso di rifiuti elettronici; e ancora di più: si può concludere senza esagerazione sul fatto che il pianeta e le persone sono in gravi difficoltà.

La portata di questi pericoli rende l’intensa preoccupazione per le dipendenze da droghe (ad esempio gli oppiacei) ridicola, per non dire grossolanamente ipocrita.

Tornando ai nostri sensi

Potere della gente: l’unica via d’uscita. Il più necessario è il rifiuto di massa del wireless. Ancora una volta, qualsiasi persona o organizzazione che utilizza qualsiasi dispositivo wireless sta condannando la vita sulla Terra.

Terminare la connessione senza fili, in tal modo interrompere 5G: B
disutilizzare, annullare i contratti, non acquistarli e utilizzare e richiedere sistemi cablati. Di fatto, darai un calcio alle cose più pericolose – WiFi e tecnologia “intelligente” (stupidamente monumentale). Oh, posso sentirlo: “Ma io (solo) non potrei vivere (lamentarmi) senza il mio (piagnisteo) cellulare.” Se è vero, e non solo patetico coinvolgimento personale, pensaci davvero .

Abbiamo poco tempo prezioso prima che il cerchio di controllo si chiuda: per superare la programmazione, l’assuefazione, la dipendenza e la dipendenza; rifiutare la propaganda dell’Industry Government e la sua canzone delle sirene.

O continueremo come accessori prima, durante e dopo il fatto alla devastazione della Terra, permettendoci di essere sorvegliati, dati estratti, catalogati, indicizzati, profilati, controllati, deliberatamente avvelenati, ammalati, sterilizzati, stupiti e uccisi? Potremmo prendere in prestito e invocare lo slogan di Addiction Hope e Hotline: “Get clean or die”?

Quale sceglierai, consumatore?

Peter Tocci è un massaggiatore in pensione e un consulente del benessere con un interesse costante nell’esplorazione della storia “gestita”, di nefandi programmi segreti, e di notizie alternative mainstream / mainstream, dereliction, distorsione e soppressione.

© 2019, Peter G Tocci. Tutti i diritti riservati

Credito immagine: Waking Times

Fonte: https://www.activistpost.com/

®wld

HIV-AIDS … 35 ANNI DOPO

Ricevo dall’amico Dottor Roberto Slaviero e pubblico

Il 4 novembre 1983 la Dottoressa immunologa francese Barre-Sinoussi dell’Istituto Pasteaur di Parigi, guidato dal Prof Luc Montagnier, isolò per la prima volta il virus HIV, ritenuto in seguito dalla stragrande maggioranza della ricerca scientifica, la causa della Sindrome di Immunodeficienza Acquisita – IDS.   

Il 23 aprile 1984 il Ministro della Sanità Usa, i direttori del CDC e NIH americani ed il virologo Robert Gallo, annunciarono congiuntamente che un Virus sconosciuto, poi identificato con il virus Hiv, era la probabile causa dell’Aids.

L’unica prova addotta era la presenza di anticorpi contro il “Virus dell’ Aids” in molti dei malati analizzati da Gallo e suoi collaboratori, ma non in tutti.  

Già ancora negli anni 90, il virologo e scopritore dei Retrovirus, Peter Duesberg e collaboratori non trovarono in tutti i malati di Aids, gli Anticorpi anti- Hiv!!

Lo stesso Duesberg nel 1996 e l’anno precedente alcuni politici Usa tra i quali Gutknecht, denunciarono che, nonostante gli oltre 50 miliardi di dollari spesi negli Usa, non disponiamo né di un vaccino né di un farmaco efficacie anti-Aids.

Nel 1998 il presidente Usa Bill Clinton, nella Prima Giornata di Sensibilizzazione del vaccino contro l’Hiv, fece un discorso tipo JFK sui viaggi futuri sul Pianeta Luna, dicendo: 

“non si tratta più di chiederci se siamo in grado di sviluppare un vaccino per l’Aids, ma dobbiamo solo chiederci … Quando!! Non potrà arrivare troppo presto“

A pensar male, come diceva Andreotti, spesso ci si azzecca e mi pare che varie Fondazioni, tra cui la Clinton, oggi non navighino in acque salubri, ed alcune vengano inoltre accusate di utilizzo di denaro dei contribuenti non proprio corretto; nel campo della ricerca spesso si adottano fondamenti scientifici non proprio imparziali … solo Business … niente più!!  

La vicenda Aids muove ed ha mosso migliaia e migliaia di miliardi in ricerca di farmaci e di un vaccino che continua tuttora.  

Dal sito di ricerca Janssen – Johnson&Johnson rilevo alcune notizie recenti (27.01.19).  

Sponsorizzati dalla Fondazione Gates Bill e Melinda, stanno testando in Sud Africa il vaccino HVTN702 ,detto Uhambo, che agirebbe su di un sottotipo di HIV, prevalentemente presente nell’Africa meridionale, conosciuto come Clade C.  

Un altro vaccino chiamato HVTN705, detto Imbokodo, è sponsorizzato da Janssen Vaccines e da Gates Foundation.  

Tale regime di vaccinazione è basato su cosiddetti immunogeni mosaico, che indurrebbero una risposta immunitaria contro UNA GRANDE VARIETA’ DI CEPPI VIRALI, responsabili dell’infezione da HIV in tutto il mondo!!

Sorge spontanea una domanda?

HIV è un virus oppure una Gamma di Virus, come risulterebbe dalla ricerca vaccinale sopra citata?

Ho spiegato cos’è un virus in un precedente articolo 

http://olisticoaltapusteria.com/articolo.php?virusdnaproporzionedivin

Trattasi essenzialmente di entità biologiche parassite che utilizzano una cellula “ospite” per replicarsi.

Sono le entità più presenti sul pianeta e noi viviamo congiuntamente immersi tra loro …  

Vedremo in futuro cosa accadrà su questa via di ricerca … che mi pare abbia molti punti interrogativi!! 

Torniamo agli anni 80 e vediamo come venne dichiarata questa sindrome di immunodeficienza, dopo le affermazioni di Gallo del 1984 e le malattie che ne conseguono: malattie anche mortali.

Nel 1985, ad un anno dall’annuncio di Robert Gallo, il CDC (Center for Disease Control and Prevention), diede una nuova definizione dell’Aids, rispetto agli anni precedenti, ove si certificava essenzialmente, che tali malattie immunosoppressive si sviluppavano prevalentemente nelle comunità gay americane; comunità nelle quali si faceva uso spesso di sostanze stupefacenti con effetti immunosoppressivi (principalmente Nitriti-Popper in grado di rilassare lo sfintere anale, nonché metamfetamine, cocaina, eroina etc.)

La Sindrome di Immunodeficienza e le malattie ad essa correlate, parevano svilupparsi da comportamenti non troppo salubri, che a lungo termine, riducevano le difese immunitarie e scatenavano vari tipi di malattie degenerative che conducevano alla morte.

Dopo appunto la dichiarazione di Gallo tale Sindrome divenne:  

MALATTIA INFETTIVA e non più una malattia dipendente dai comportamenti personali degli individui, che contraevano tali patologie.  

In tal modo il virus HIV divenne l’unico criterio diagnostico definitivo per l AIDS. 

Tale virus era in grado di causare 30 malattie mortali, pur non causando di per se nessuna specifica malattia; dal momento che, ciascuna delle 30 malattie, poteva essere dovuta a cause già in precedenza NOTE (senza Hiv).   

Quindi a partire dal 1985 il dogma divenne:  

  • – Una qualsiasi delle 30 malattie + HIV = AIDS  
  • – Una qualsiasi delle 30 malattie senza HIV = una qualsiasi delle 30 malattie…

Che si trovi una sieropositività ad un virus o batterio è normalissimo, senza avere sofferto di tale malattia in acuto. 

Se siete venuti in contatto ad esempio, con il virus epatite A o B, senza avere poi sviluppato la malattia conclamata, nel vostro sangue risulterà una sieropositività a tale virus; il vostro sistema immunitario ha reagito e vi ha difesi da tale infezione!!  

Quindi in termini assoluti, ricercare una sieropositività per un singolo virus, per 30 tipi di malattie differenti, non è molto corretto dal punto di vista scientifico … a mio modesto parere.   

E’ comodo comunque, per sviluppare settori di ricerca improntati su un bel Business, fare tali accostamenti.   

Andate a vedere quanti medici od infermieri abbiano contratto l’Aids, curando e medicando tali malati … quasi nessuno o nessuno; dipende dalle statistiche ed ai criteri con le quali vengano effettuate. 

Se fosse una malattia infettiva tipo influenza, avremmo avuto ed avremmo tuttora epidemie mortali con milioni di morti!!  

E l’Africa, si dirà ???  

Ed i bambini africani sieropositivi??  

Ragazzi … la malnutrizione e l’acqua infetta e la mancanza di igiene … non serve il Virus per distruggere il sistema immune e portare alla morte … lo capisce anche un menomato mentale!!  

Nei rapporti sessuali “spinti”, il contatto poi tra secrezioni plasmatiche sanguigne, non porta molta salute…..e le siringhe che si passano da braccio a braccio per iniettarsi le droghe … neanche quelle molto salutari!

Batteri e virus di tutti i tipi … ce ne sono a bizzeffe!!  

Non serve sempre evocare fantomatici Virus, per spiegare malattie anche gravi.  

Più importante è verificare i comportamenti delle persone che contraggono le malattie!!   

A lungo termine il sistema immune crolla e non per forza deve essere un virus che lo fa crollare!!

Esempio conclamato di quanti sieropositivi NON abbiano poi contratto la malattia terminale mortale … ma anzi siano spontaneamente guariti…   

Terrorismo psicologico che ha rovinato migliaia di persone e portato al suicidio moltissimi di loro.  

Peggio che ai tempi della caccia alle streghe … mondo infame solo per affari sporchi!!

Capite poi che a sfondo moralistico – religioso, una malattia trasmessa anche sessualmente ed in più infettiva, offre il massimo potere alla casta dirigente, che vuole mantenere l’uomo schiavo ed intimorito!!   

E’ molto più facile contrarre per via sessuale la gonorrea o la sifilide per mancanza di igiene o per comportamenti più libertini, che l AIDS!!   

Torniamo agli anni 80, nei quali si, già c’era il business farmaceutico, ma rispetto ad oggi, ove il 99% dei ricercatori è allineato ai voleri delle multinazionali del settore, vi era ancora una certa libertà di pensiero e di ricerca libera. “Sussistono prove schiaccianti che le anfetamine accelerano il decorso verso l’Aids conclamata,negli Hiv positivi”. 

E’ documentato che i cristalli (anfetamine) mangiano le Cellule T (sentinelle difensive immunitarie) a colazione pranzo e cena“ (Sadownick 1994).  

Nei primi anni 90 in Francia si cita il caso di 71 bambini nati da madri che si “bucavano” in gravidanza e che vennero al mondo affetti da immunodeficienza con malattie ad essa correlate. 

Dopo un paio di anni, 61 di loro recuperarono la salute,una volta venuto a cessare il rifornimento di droga materna: il livello delle cellule-T tornò normale, nonostante la presenza di Hiv. Dei 10 che non guarirono, alcuni erano stati trattati con Azidotimidina (AZT) agli albori di questa terapia (Blanche et alii 1989-1994).  

Da un altro studio condotto in Europa su bambini nati da madri tossicodipendenti, si evinse che il 60% di essi guarirono da polmonite,infezioni batteriche,mughetto ed infezioni cripto-sporidali, ed a 6 anni di età erano in buona salute nonostante la presenza di Hiv (The European Collaborative Study 1994). 

Circa il 40% di questi bambini Hiv-positivi morirono anche se trattati con AZT.

Molti altri studi negli anni 80-90 dimostrarono che il consumo persistente di droghe stupefacenti,dette ricreative, causano malattie sidaliche (Aids correlate). 

L’AZT (Azidotimidina) nacque come farmaco anticancro negli anni 60, ma venne abbandonato vista la sua tossicità.

https://it.wikipedia.org/wiki/AZT

Gli stessi farmaci che dovrebbero rimediare alla sindrome di immunodeficienza, causano anch’essi immunodeficienza.

Azt e ganciclovir abbinati, producono pancitopenia, ovvero riduzione di tutte le cellule presenti nel sangue 

(Jacobson 1988)  

https://it.wikipedia.org/wiki/Pancitopenia

Un miscuglio di farmaci (amfotericina, co-trimoxazolo, adriamicina, vinblastina, vincristina ed altri) producono effetti nefrotossici, citotossici e mielo-soppressivi, che possono accrescere il rischio di tossicità ematologica in malati curati con Azt (Fogelman 1994).

Cioè sono immuno-soppressivi, poiché uccidono cellule immunitarie, intossicandole!!  

Si potrebbe andare avanti con altre centinaia di studi:

“sessanta giorni dopo aver cominciato a curarmi per abuso di sostanze stupefacenti,appresi di essere sieropositivo” dice tale Cobb Roger di Filadelfia che si strafaceva con crack, cocaina ed altro … “cominciai a curarmi con Azt per 14 mesi …sparuto in viso, pelle cinerea, dimagrivo a vista d’occhio … ogni sorta di malanni. Contro il parere del mio medico, smisi di prendere Azt e decisi di provare qualcos’altro. Son tornato a somigliare a me stesso” (Freeman 1994) 

Tale Cobb si laureò poi a 40 anni in scienze sociali.

Penso che il grave errore che sta facendo la ricerca medico-farmaceutica, sia l’andare avanti in un unica direzione, voluta dal sistema di potere scientifico vigente e dai suoi interessi prettamente economici: potere, che non accetta visioni diverse e quindi approcci di cure diverse, come proposte da grandiosi ricercatori quali, per fare un nome, Peter Duesberg.  

Egli dopo aver messo in dubbio che l’Aids non aveva origine principalmente virale, ma comportamentale, essenzialmente per uso di sostanze stupefacenti, venne messo “alla berlina” come si dice; e come lui altri ricercatori indipendenti, moralmente e professionalmente integri!!   

Lo stesso Luc Montagnier ha avuto dei ripensamenti, invecchiando, su Hiv-Aids; ha inoltre stupito la maggior parte della comunità scientifica, ammettendo l’efficacia dell’omeopatia e parlando inoltre di una possibile connessione tra autismo ed eccessi di vaccinazioni. 

Parla inoltre della cura dell’Aids, attraverso una corretta alimentazione, una migliore igiene e stili di vita più salutari; afferma anche, di come la flora intestinale sia essenziale per la prevenzioni di malattie di tutti i generi.  

Infatti, aggiungo, il sistema immune è per l’80% presente nell’intestino ed oggi si comincia a parlare di Microbioma come di un importantissimo organo del corpo a se stante ed estremamente importante per il mantenimento della salute!! Anche di lui, pur Premio Nobel nel 2008, non se ne sente più parlare!!

Nonostante comunque la Dittatura scientifica in atto, valgono sempre e comunque in medicina i principi: 

  • – primo non nuocere  
  • – valutazione rischio-beneficio dei trattamenti  

E chi di noi si sente ancora moralmente integro deve difendere tali principi!!   

Il resto fa solo parte di sporchi giochi di potere e di soldi, soldi e soldi, che qualcuno intasca sulla pelle delle persone affette da patologie, soprattutto gravi e debilitanti!!   

La vita è molto semplice e grandiosa ed il nostro corpo, se non intossicato sin dalla infanzia, o come abbiamo visto già nella gravidanza di madri disperate ed irresponsabili, sa come difendersi con l’immunità donataci dalla Creazione!! 

La realtà oggi è manipolata più che mai e molti non afferrano più il senso del reale!!  

“il difficile sta nel saper scorgere ciò che la realtà ha di favoloso” Massimo Gorkij  

…e di semplicemente fantastico, aggiungo!!   

Onore e rispetto per chi ha il coraggio di contrastare questa macchina distruttrice del pensiero UNICO!!

Fonte: http://olisticoaltapusteria.com/

®wld