Archivi tag: Banchieri

I maiali della guerra

  

I maiali della guerra si stanno finalmente rivelando – E questo è solo l’inizio … 

di: Brandon Smith  

Nel 2016 durante la campagna elettorale di Donald Trump uno dei principali fattori della sua popolarità tra i conservatori fu che fu uno dei primi candidati dopo Ron Paul a discutere per aver portato a casa le truppe statunitensi e per porre fine al coinvolgimento americano nelle varie guerre elitarie fabbricate nel Medio Oriente. Dall’Iraq, all’Afghanistan, alla Siria e allo Yemen e oltre, i Neo-Contro e i Neo-Lib per volere dei loro padroni globalisti avevano intrapreso guerre di guerra senza sosta da oltre 15 anni. I tempi erano maturi per un cambiamento e la gente era certa che se Hillary Clinton entrasse alla Casa Bianca, sarebbero stati garantiti altri 4-8 anni di guerra.  

Non c’era nulla da guadagnare da queste guerre. Stavano solo trascinando gli Stati Uniti verso il basso socialmente ed economicamente, e anche l’idea di “ottenere il petrolio” si era trasformata in una farsa poiché la maggior parte del petrolio iracheno andava in Cina, non negli Stati Uniti. Le stime generali sui costi delle guerre ammontano a $ 5 trilioni di dollari USA e oltre 4500 morti americani insieme a circa 40.000 feriti. Le uniche persone che stavano beneficiando della situazione erano i globalisti e le élite bancarie, che chiedevano a gran voce di destabilizzare il Medio Oriente dal giorno in cui avevano lanciato il loro “Progetto per un nuovo secolo americano” (PNAC). Davvero, tutte le guerre sono guerre di banchieri. 

I tentativi dell’amministrazione Obama di indurre gli americani a sostenere la guerra aperta con il regime di Assad in Siria erano falliti. I tentativi coerenti di George W. Bush e Obama di aumentare le tensioni con l’Iran erano svaniti. Gli americani mostravano segni di stanchezza, FINALMENTE stufo delle bugie che venivano costruite per ingannarle e renderle complici nelle guerre dei banchieri. Trump era una boccata d’aria fresca … ma ovviamente, come tutti gli altri burattini dei globalisti, le sue promesse erano vuote. 

Nel mio articolo “Clinton contro Trump e la cooptazione del movimento per la libertà” , pubblicato prima delle elezioni del 2016, ho avvertito che la retorica di Trump potrebbe essere un grande spettacolo e che potrebbe essere scritta dall’establishment per riportare i conservatori in la piega repubblicana / neo-con. A quel tempo, l’outlet mediatico di sinistra Bloomberg si scatenava apertamente nell’idea che Trump potesse assorbire e distruggere il “Tea Party” e il movimento per la libertà e trasformarli in qualcosa di molto più gestibile. La domanda era se il movimento per la libertà avrebbe o meno acquisito completamente Trump o se fosse rimasto scettico. 

Inizialmente, non credo affatto che il movimento si sia aggrappato alla sua obiettività. Troppe persone hanno acquistato Trump alla cieca e immediatamente sulla base di speranze errate e del desiderio di “vincere” contro la sinistra. Neanche il folle cultismo della sinistra politica ha aiutato molto le cose. 

Quando Trump ha iniziato a saturare il suo gabinetto con élite bancarie e globalisti del CFR nel momento in cui è entrato in carica, ho saputo senza dubbio che era una frode. Le strette associazioni con le creature della palude dello stabilimento erano qualcosa per cui aveva costantemente criticato Clinton e altri politici durante la campagna, ma Trump non era migliore o diverso da Clinton; era solo un fattorino per le élite. La differenza singolare era che la sua retorica era stata progettata per attrarre direttamente i conservatori con la libertà. 

Ciò significava che era solo questione di tempo prima che Trump infrangesse la maggior parte delle promesse della sua campagna, comprese le sue affermazioni secondo cui avrebbe riportato a casa le truppe statunitensi. Alla fine, la maschera doveva staccarsi se Trump avrebbe continuato a portare avanti l’agenda dei suoi padroni. 

Oggi, la maschera si è effettivamente staccata. Negli ultimi tre anni Trump ha fatto annunci di un imminente ritiro delle truppe in Medio Oriente, inclusa la recente affermazione che le truppe avrebbero lasciato la Siria. Tutti gli annunci sono stati seguiti da un AUMENTO della presenza di truppe statunitensi nella regione. Sono stati fatti tentativi coerenti per fomentare un nuovo conflitto con l’Iran. L’accumulo della guerra è stato ovvio, ma alcune persone sul treno Trump non l’hanno ancora capito. 

L’argomento più comune che ho sentito quando ho sottolineato tutte le incoerenze nelle affermazioni di Trump e i suoi collegamenti diretti con i globalisti è stato che “Non aveva avviato alcuna guerra, quindi come poteva essere un burattino globalista …?” La mia risposta ha sempre stato “Dagli un po ‘di tempo, e lo farà.” 

Uno dei miei lettori ha notato di recente che la “Trump Derangement Syndrome” (TDS) in realtà va in entrambe le direzioni. Le persone di sinistra raddoppiano il loro odio per Trump in ogni occasione, ma i cultisti di Trump raddoppiano il loro sostegno a Trump indipendentemente da quante promesse infrange. Questa è sempre stata la mia più grande preoccupazione – Che i conservatori nel movimento per la libertà abbandonassero alla fine i loro principi di governo limitato, la fine delle élite bancarie alla Casa Bianca e la fine delle guerre illegali perché si erano investiti così completamente nella farsa di Trump essere troppo imbarazzato per ammettere che erano stati ingannati

Un’altra preoccupazione è che il movimento per la libertà sarebbe stato infettato da un afflusso di persone che sono statisti neoconservatori nel loro nucleo. Queste persone fingono di essere conservatori attenti alla libertà, ma quando il velo viene sollevato mostrano i loro veri colori come i maiali di guerra che sono davvero. Bisogna fare una distinzione tra maniaci del controllo neo-con dell’era Bush e conservatori costituzionali; ci sono poche o nessuna somiglianza tra i due gruppi, ma l’establishment spera che il primo divori il secondo.

Ho notato che i Maiali da Guerra sono entrati in vigore la scorsa settimana, battendo le loro casse e chiedendo più sangue. Il governo americano ha assassinato il comandante militare iraniano Qasem Soleimani, sono iniziate ritorsioni contro obiettivi statunitensi e ora il governo iracheno ha chiesto che le truppe statunitensi fossero rimosse dalla regione, alla quale Trump ha detto “no” e ha invece chiesto il pagamento. È stata avviata una nuova ondata di truppe che finirà in una guerra totale. Il tit-for-tat è appena iniziato. 

Come rispondono i cultisti di Trump? “Uccidi quei terroristi!” 

Sì, molte delle stesse persone che hanno applaudito la presunta opposizione di Trump alle guerre tre anni fa, ora stanno tifando fanaticamente per l’inizio della guerra forse più distruttiva di tutte. Le razionalizzazioni per questo abbondano. Dicono che Soleimani stava pianificando attacchi contro obiettivi statunitensi in Iraq. E questo potrebbe essere vero, sebbene non sia stata ancora presentata alcuna prova concreta. 

Mi vengono in mente le affermazioni dell’era Bush sulle “Armi di distruzione di massa” irachene, le armi che non furono mai trovate e nessuna prova fu trovata che fossero mai esistite. Le uniche armi che l’Iraq aveva erano le armi che gli Stati Uniti avevano venduto loro decenni fa. Qualsiasi governo può fabbricare una scusa per l’assassinio o la guerra per il consumo pubblico; l’amministrazione Trump non è diversa.

Detto questo, penso che il fattore più importante in questo dibattito sia caduto a margine. La linea di fondo è che le truppe e le basi statunitensi NON dovrebbero essere in Iraq in primo luogo. Trump stesso ha dichiarato più volte. Anche se Soleimani fosse dietro gli attacchi e le rivolte in Iraq, i beni statunitensi non possono essere attaccati nella regione se vengono RIMOSSI dalla regione come Trump ha detto che avrebbe fatto. 

C’è solo un motivo per mantenere le attività statunitensi in Iraq, Afghanistan o Siria in questo momento, e quello di creare tensioni in corso nell’area che possono essere utilizzate dall’establishment per innescare una nuova guerra, in particolare con l’Iran.

I maiali di guerra hanno sempre ragioni e ragioni, però. Dicono che il mondo musulmano è una minaccia per il nostro modo di vivere e sono d’accordo sul fatto che la loro ideologia è completamente incompatibile con i valori occidentali. Detto questo, la soluzione non sta mandando i giovani americani a morire all’estero in guerre basate su bugie. Ancora una volta, queste guerre avvantaggiano solo banchieri e globalisti; non ci rendono più sicuri come popolo. L’unica soluzione morale è assicurarsi che gli elementi fascisti dell’estremismo musulmano non vengano importati nelle nostre coste. 

I maiali di guerra affermano che meritiamo il pagamento per i nostri “servizi resi” nella regione prima di partire, facendo eco ai sentimenti di Donald Trump. Chiedo, quali servizi? Pagamento per cosa? L’invasione che gli iracheni non volevano, sulla base di errori che sono stati pubblicamente esposti? Le basi statunitensi che non dovrebbero esserci in primo luogo? Le centinaia di migliaia di morti di una guerra che non aveva altro scopo se non quello di destabilizzare deliberatamente la regione? 

Non riceveremo mai “pagamenti” dagli iracheni come compensazione per questi sforzi folli, e i maiali di guerra lo sanno. Vogliono la guerra. Vogliono che continui per sempre. Vogliono attaccare i loro ego all’evento. Vogliono rivendicare la gloria per se stessi in modo vicario quando vinciamo e vogliono rivendicare la vittima per se stessi in modo vicario quando i nostri soldati o cittadini vengono uccisi. Sono perdenti che possono essere vincitori solo attraverso i sacrifici degli altri.

I maiali di guerra difendono l’idea che al presidente dovrebbe essere permesso di fare la guerra unilateralmente senza il sostegno del congresso. Dicono che questo tipo di azione è legale e tecnicamente hanno ragione. È “legale” perché i controlli e gli equilibri di guerra sono stati rimossi sotto l’amministrazione Bush e Obama. Il passaggio dell’AUMF (Authorization For Use Of Military Force) nel 2001 conferì al potere esecutivo dittatoriale il potere di iniziare la guerra per capriccio senza controllo. Solo perché è “legale” non significa che sia costituzionale o giusto. 

Alla fine, il carrozzone di Trump ha lo scopo di realizzare molte cose per i globalisti; l’obiettivo principale è che è progettato per trasformare i conservatori della libertà in statisti rabbiosi. È progettato per trasformare gli attivisti contro la costituzione contro la guerra in mongeri e sostenitori del grande governo, purché sia ​​un grande governo sotto il “nostro controllo”. Ma non è sotto il nostro controllo. Trump NON è il nostro ragazzo. È un agente dello establishment ed è sempre stato. 

Per ora, il tintinnio della sciabola è aggressivo ma le azioni sono state limitate. Questo non sarà il caso a lungo. Alcuni potrebbero chiedersi il motivo per cui l’establishment non abbia semplicemente lanciato una guerra totale adesso? Perché iniziare in piccolo? In primo luogo, hanno bisogno di conservatori psicologicamente investiti nell’idea. Ciò potrebbe richiedere un evento di falsa bandiera o un attacco ai civili americani. In secondo luogo, devono eseguire un vasto accumulo di truppe, che potrebbe richiedere alcuni mesi. Le dichiarazioni di un “bisogno di pace” sono sempre usate per bloccare il tempo mentre le élite si posizionano per la guerra. 

La guerra con l’Iran è inutile, e francamente, non vincibile, e le élite lo sanno. Non è solo una guerra con l’Iran, è una guerra con l’Iran, i loro alleati e ogni altra nazione che reagisce negativamente alle nostre azioni. E queste nazioni non devono reagire militarmente, possono reagire economicamente scaricando i titoli del Tesoro USA e il dollaro come riserva mondiale. 

L’establishment vuole che gli Stati Uniti siano coinvolti in Afghanistan, Iraq, Iran, ecc. Fino a quando non saremo così svuotati dal conflitto da crollare. 

Hanno anche bisogno di una notevole distrazione per nascondere la loro responsabilità per l’implosione della bolla di tutto e il dolore economico che ne deriverà. Il fine gioco per l’establishment è che l’America si autodistrugga, in modo che possa essere ricostruita in qualcosa di irriconoscibile ed eternamente mostruoso. Vogliono che ogni traccia dei nostri principi originali venga cancellata, e per farlo, hanno bisogno che siamo complici della nostra stessa distruzione. Hanno bisogno di noi per partecipare. Non partecipare e rifiuta di sostenere nuove guerre di banchieri. Non essere un maiale della guerra. 

Fonte: http://www.alt-market.com/ 

®wld

Il male Trionfa

   

L’unica cosa necessaria per il trionfo del male è che gli uomini buoni non facciano nulla  (Edmund Burke)

di Alan Adaschik

Nel giugno del 1991, David Rockefeller, fondatore della Commissione Trilaterale, in un discorso a quell’organizzazione disse:

“Siamo grati al Washington Post, al New York Times, al Time Magazine e ad altre grandi pubblicazioni, i cui registi hanno partecipato alle nostre riunioni e hanno rispettato la loro promessa di discrezione per quasi quarant’anni.Sarebbe stato impossibile per noi sviluppare il nostro piano per il mondo se fossimo stati soggetti alle luci intense della pubblicità durante quegli anni.Ma il mondo è ora molto più sofisticato e pronto a marciare verso un governo mondiale.La sovranità sovranazionale di un’élite intellettuale e dei banchieri mondiali è sicuramente preferibile all’autodeterminazione nazionale praticata nei secoli passati”.

Questa citazione è sbalorditiva …

Rockefeller e i suoi compari , si sono presi la responsabilità di creare un governo mondiale popolato da banchieri non eletti, e questo governo governerà le nazioni del mondo, compresi gli Stati Uniti.

Il problema con questo è duplice.

  • Nessuno in una di quelle riunioni era autorizzato a rappresentare gli Stati Uniti in tale impresa
  • David Rockefeller non aveva certo l’autorità di subordinare le nostre leggi a quelle di un governo mondiale

Pertanto, David Rockefeller stava agendo in contrasto con le leggi di questa nazione e alle spalle di oltre 300 milioni di americani.

Per quanto assurdo sia, ciò che è ancora più assurdo sono i magnati dei media degli Stati Uniti, che hanno assistito a questa parodia, in violazione dei valori di base della loro professione, non sono riusciti a denunciare queste azioni al popolo americano.

È chiaro che David Rockefeller crede che lui e i suoi compari siano qualificati per essere dittatori del mondo. Apparentemente, il signor Rockefeller ha dimenticato che, negli ultimi 100 anni, i banchieri centrali sono stati in prima linea negli eventi mondiali.

L’esame di ciò che è accaduto a causa delle loro decisioni, rivela che il loro governo è stato una tragedia in corso per l’umanità e hanno portato miseria e morte a milioni e milioni di persone.

Per esempio:   

°   Nel 1913, il governo degli Stati Uniti fu rovesciato in concomitanza con l’approvazione del Federal Reserve Act.

Ciò ha messo una cabala di banchieri internazionali a capo del nostro sistema monetario, e questo li ha posizionati per frodare il popolo americano con trilioni di dollari di denaro non acquisito.

Per facilitare questo crimine, i banchieri hanno imposto un’imposta sul reddito al popolo americano, o hanno pensato di averlo fatto. Ma questa imposta sul reddito non è mai stata adeguatamente ratificata dagli Stati ed è stata giudicata incostituzionale dalla nostra Corte Suprema.

Tuttavia, nonostante ciò, i banchieri hanno comunque implementato l’imposta sul reddito.

°   Nel 1917, gli Stati Uniti entrarono nella prima guerra mondiale, perché i banchieri centrali avevano stretto un accordo con l’Inghilterra, per cui avrebbero portato gli Stati Uniti in guerra dalla parte dell’Inghilterra, se gli inglesi avessero aiutato i sionisti a creare una patria per gli ebrei in Palestina dopo la guerra.

Avendo avuto modo di vincere la prima guerra mondiale, l’Inghilterra accettò la proposta sionista, invece di accettare la proposta di pace della Germania del 1916.

Il risultato finale di questo accordo fu che l’America entrò nella prima guerra mondiale e combatté dalla parte sbagliata del conflitto.

Per questo motivo, la guerra continuò per altri due anni, costando la vita a 5,5 milioni di persone in più e sprecando altri 100 miliardi di dollari.

Se l’America non fosse entrata in guerra o fosse entrata in guerra dalla parte della Germania, l’Inghilterra sarebbe stata costretta ad accettare la proposta di pace tedesca, ponendo fine alla guerra senza la perdita di una sola vita americana e portando la pace con onore a tutti gli interessati.

°   Nel 1929, una Grande Depressione attanagliò il mondo.

Quando la Federal Reserve Act è stata approvata 16 anni prima, la ragione principale per l’approvazione di questa legislazione incostituzionale era che la FED aveva promesso che avrebbe smorzato i cicli economici ed eliminato le depressioni.

Secondo Ben Bernanke, ex presidente della FED, la FED ha causato deliberatamente la Grande Depressione, e lo hanno fatto in modo da poter acquistare banche fallite per pochi centesimi sul dollaro.

A seguito della Grande Depressione, le fortune andarono perdute, le vite rovinate e ne seguirono i suicidi, tutto in modo che la FED potesse trarre profitto dalla miseria che avevano deliberatamente causato.  

°   La seconda guerra mondiale iniziò nel 1939.

I semi di questo conflitto furono piantati dalla prima guerra mondiale. Alla fine della prima guerra mondiale, attraverso il rilascio della dichiarazione Balfour, il popolo tedesco venne a conoscenza dell’accordo concluso tra l’Inghilterra e i sionisti, per portare l’America in guerra dalla parte dell’Inghilterra.

Prima della guerra, gli ebrei furono accettati e integrati nella società tedesca, ma la Dichiarazione Balfour cambiò questo, e così fecero i termini umilianti del Trattato di Versailles, che puniva severamente la Germania nonostante il fatto che i tedeschi offrissero le fazioni in guerra, la pace con onore tre anni prima.

Aggiungendo carburante ai fuochi dell’antisemitismo tedesco, in una conferenza mondiale di ebrei tenuta ad Amsterdam nel 1933, gli ebrei del mondo dichiararono guerra alla Germania.

Infine, al fine di creare un ambiente ostile per gli ebrei in Europa, in modo che emigrassero in Israele, i sionisti aiutarono e contribuirono a finanziare l’ascesa al potere di Adolph Hitler.
°   Nel 1948, con l’aiuto dell’Inghilterra, la Nazione di Israele fu fondata in Palestina.

Affinché ciò accadesse, molti palestinesi dovevano essere costretti a trasferirsi dalle terre in cui vivevano i loro antenati per generazioni.

Gli ebrei e i palestinesi hanno vissuto fianco a fianco per secoli prima che fosse istituito lo stato di Israele. Tuttavia, lo stato ebraico significava cittadinanza di seconda classe per i cittadini arabi in Israele.

Questi sviluppi hanno instillato odio per gli ebrei all’interno del popolo arabo e questa animosità ha dato origine ai conflitti arabo-israeliani e alla nostra attuale guerra al terrorismo.

Poiché gli Stati Uniti sono diventati alleati di Israele, il popolo arabo ora ci odia tanto quanto odiano Israele. La storia si è ripetuta.

Per la seconda volta stiamo combattendo dalla parte sbagliata di un conflitto e invece di vincere la pace, abbiamo assicurato che la guerra sarà lo status quo.

Per quanto negativo sia quanto sopra, organizzare questi eventi non è la cosa peggiore che i banchieri centrali abbiano fatto.

La popolazione mondiale ammonta attualmente a 7,6 miliardi di persone.Gli scienziati hanno calcolato che la popolazione sostenibile per un pianeta delle nostre dimensioni è di circa 3 miliardi di persone.Pertanto, il mondo ha 4,6 miliardi di persone in più di quanto sia considerato sicuro dagli scienziati.

Questo stato di cose è allarmante perché la situazione è tale che potrebbe non essere più possibile per l’umanità alterare il destino che la nostra grandezza ci porterà.

100 anni fa, avevamo abbastanza tempo per salvare il nostro pianeta, ma questo non è mai successo.

Non è mai successo perché la leadership necessaria per affrontare questo problema non c’era. I banchieri centrali erano incaricati e la loro unica preoccupazione era fare tutto il possibile per guadagnare di più. A loro importava meno di fare ciò che era necessario per salvare l’umanità. Il loro credo era di più era meglio! Più persone, più consumi, più edifici, più produzione, più calcestruzzo, più sfruttamento delle risorse e più denaro per loro. Oggi, molte persone pensano ancora che le cose appena elencate siano desiderabili.

Nulla potrebbe essere più lontano dalla verità…

I segni del collasso ambientale ci circondano e più di ogni altra cosa accelera questa tragedia a un ritmo sempre crescente.

Il nostro stile di vita è in grave pericolo. Eppure i politici e una manciata di scienziati compromessi stanno ancora ingannando la gente pensando che non ci sia pericolo e che ci sia rimasto molto tempo.

Il presidente Donald Trump è il miglior esempio che abbiamo di questo.

I banchieri centrali, più di qualsiasi altro gruppo di persone sono posizionati dove possono fare la differenza, ma i loro cervelli guidati dall’avidità non sono in grado di cambiare, quindi continuano a guidarci nella direzione sbagliata.

Premi avanti a tutta velocità con crescita e sviluppo!

Sfortunatamente, la scritta è sul muro. Se non inizieremo presto a fare sacrifici, sarà troppo tardi. Il punto di svolta arriverà, se non lo ha già fatto, e il futuro che abbiamo lasciato in eredità ai nostri figli sarà quello del desiderio, della sofferenza e della miseria.

I banchieri centrali sono le uniche persone che dispongono delle risorse e dei mezzi per affrontare questi problemi.

Ci hanno deluso, e ora che siamo nelle ultime ore del tempo “buono e abbondante” sulla terra, sono le persone peggiori da avere mentre affrontiamo un futuro in cui non ci sarà abbastanza per andare in giro.

Fonte: https://www.bibliotecapleyades.net/

®wld

La Corporazione di Londra Massoni e Banchieri

 

di Fiona lascaux 

20 Marzo 2019 

ricevuto via e-mail 

traduzione di Claudiordali  

Versione originale in inglese
KYC/AML equivale a NWO/WTF 

“Conosci il Tuo Cliente/Antiriciclaggio” equivale a “Nuovo Ordine Mondiale / Ma Che C***” 

Il KYC/AML regola il flusso di capitale in modo analogo a un rubinetto che limita il flusso d’acqua in una certa direzione ed è stato l’argomento principale dell’ultimo incontro del G-20. 

Tutti i paesi sembravano essere perfettamente d’accordo senza obiezioni riguardo ai nuovi regolamenti, anche se alcune analisi logiche approfondite hanno rivelato come possano essere d’accordo popoli di origini e culture molto diverse, quando persino i singoli stati degli USA non sono d’accordo sul fatto che le criptovalute siano davvero dei soldi. 

Le persone che hanno annunciato questi regolamenti provengono dal FATF, ovvero la Financial Action Task Force, che come suggerisce il nome sono i poliziotti che fanno rispettare queste regole finanziarie e che, ovviamente, prendono gli ordini da chi organizza e promuove la farsa del G-20 

Poiché questo spettacolo avvantaggia maggiormente i paesi più ricchi fomentando una gerarchia di potere basata sulla quantità di capitale, è ragionevole dedurre che l’Inghilterra sia il paese in cui sono state inventate queste norme, in quanto è la capitale bancaria del mondo intero. 

Più precisamente si tratta della Corporazione di Londra, uno stato nello stato in cui anche sua maestà la regina deve chiedere il permesso per entrare. 

Questo posto ospita la più grande concentrazione di banchieri e massoni 

La farsa KYC/AML (Conosci il tuo cliente/Antiriciclaggio) sta limitando il numero di arterie dell’ecosistema della criptovaluta, con lo scopo di sopprimerne il futuro.

Si è già parlato di danni, ma forse non siamo realmente consapevoli delle profonde implicazioni che potrà avere, non solo per la cripto-economia, ma anche per l’evoluzione della specie umana.

Che dire se la finestra delle opportunità per creare il sistema che vogliamo e di cui abbiamo bisogno, svanisse prima che questa nuova tecnologia raggiunga la piena maturità a causa degli intralci artificiali che rallentano la sua crescita naturale?

Sarebbe certamente una perdita, non solo nella prospettiva del genere umano ma anche in quella del pianeta e delle sue specie, poiché nulla cambierà davvero e gli esseri umani continueranno a venire programmati per estrarre egoisticamente risorse a qualunque costo, proprio come fanno i vampiri della moneta fiat.

L’umanità vive su questo globo da moltissimo tempo e il suo progresso è stato circolare, non lineare. Dall’ascia di pietra alle blockchain, è nato tutto dalla creatività e dall’ingegno umano.

Ogni nuova tecnologia ha effetti profondi sull’uomo, in quanto riorganizza la struttura della società.

Col passare del tempo, la tecnologia si è sviluppata e divisa in due categorie principali, 

  • la creazione dell’abbondanza 
  • la fabbricazione della scarsità 

Non c’è dubbio che questi bankster stiano usando i mezzi sbagliati per derubare l’umanità del suo sangue, continuando a stampare sempre più moneta e dando valore ai loro pezzi di carta attraverso il debito stesso: in altre parole le portano via il futuro.

L’umanità si trova a un crocevia. Quale sia la strada che intraprenderà è tutta una questione di palle e fede, non è più una questione di handicap tecnologici, in quanto i mezzi ci sono già. Ora si tratta solo di disobbedire, poiché rispettare questi regolamenti significa baciare la mano a questi succhiasangue.

Stavolta l’asino andrà nella direzione voluta dalla scimmia che lo cavalca, o continuerà a trottare ostinatamente verso il futuro che vede davanti a sé? 

La disobbedienza ci sta davvero mettendo le redini nelle nostre mani, perché dobbiamo capire sul serio che a cavalcarci c’è molto di più di una semplice scimmia.

La storia ha dimostrato che questi stregoni parassiti non hanno scrupoli e, a parte il KYC/AML, proveranno di tutto per smorzare la nostra forza di volontà, compreso quello di cui forse non siamo a conoscenza. 

Tuttavia, possiamo riconoscere le loro operazioni in quanto sono quelle che causano distrazioni , perdita di sperma e dissonanza cognitiva. 

 

a New Carrollton, Maryland 

Fonte 

Video

Guardate i primi venti minuti di questo documentario: 

La Ragnatela – Il Secondo Impero Britannico

Alla fine dell’impero, gli interessi finanziari della City di Londra crearono una fitta trama di giurisdizioni segrete che catturarono la ricchezza di tutto il mondo e la nascosero in una rete di isole offshore.

Ad oggi, la metà della ricchezza globale offshore è nascosta nelle giurisdizioni britanniche; la Gran Bretagna e le sue dipendenze sono i principali protagonisti globali nel mondo della finanza internazionale.

Fonte: https://www.bibliotecapleyades.net/

®wld

Supplemento Almanacco di agosto 2017

Crociata contro la rete. Ministro Orlando: “Via i profili sgraditi”.

____________________

Nessuno doveva sopravvivere

 di  Maurizio Blondet

Era disarmato, aveva le mani alzate, urlava no. Non opponeva resistenza. L’uccisione non sembrava affatto necessaria. Ma evidentemente questi terroristi devono sempre morire. La loro sopravivenza non è contemplata. ” (Alba Giusi)

http://www.altreinfo.org/terrorismo/11721/video-di-uno-dei-cinque-terroristi-uccisi-a-cambrils-era-disarmato-aveva-le-mani-alzate-e-urlava-no-alba-giusi/#comment-3688

Il video è stato pubblicato da El Pais e mostra l’uccisione del “quinto terrorista” a Cambrils.

_____________________

Stiamo perdendo la capacità di ragionare

 di Massimo Mazzucco 

Se si può trarre una conclusione dopo questo ennesimo attentato terrorista, è la seguente: il mondo sta perdendo la ragione. Intendo quello che ho detto in senso letterale: la gente non è più in grado di ragionare.

Già di per sè il terrorismo scatena paure ancestrali, che a loro volta producono pulsioni di odio assolutamente irrazionali. A questo si aggiunga il ruolo della TV, che fa assolutamente di tutto per evitare di portarci a ragionare. Lo scorso venerdì ho assistito ad un intero telegiornale di RAI2, che ha dedicato tutti i 30 minuti a disposizione all’attentato di Barcellona. Le notizie confuse sul numero delle vittime si alternavano alle notizie confuse sul numero degli attentatori e sulla loro possibile identità. Ma mai che per un solo secondo sia affiorata, fra le righe del notiziario, la fatidica domanda del “perché?” Segue QUI

_____________________

Un nuovo progetto Manhatten (1)

Il progetto Manhattan per la realizzazione della bomba atomica venne avviato dal Presidente F.D.Roosevelt, nel 1942. Il nome in codice del progetto americano era “Manhattan Engineer District”, MED. L’operazione si svolse nella massima segretezza, la maggior parte dei capi militari americani furono tenuti all’oscuro.(Qui un elenco dei partecipanti) L’articolo che segue, parte da questo momento storico ed evidenzia l’evolversi del progetto negli anni a seguire.

Il complesso militare/industriale/accademico, impegnato nel progetto originale, secondo l’autore Peter Kirby, diventa parte integrante di un altro progetto globale, la modificazione e il controllo del tempo. Kirby ritiene che si possa chiamarlo un Nuovo Progetto Manhattan.

I ‘cieli nuovi’ sono motivo di indagine e Kirby insieme a molti altri si è accorto del moltiplicarsi di scie persistenti e dei cieli modificati da questi rilasci. Nei primianni settanta si iniziò ad usare il termine ‘persistent contrail’ (scie persistenti), più tardi si fa strada il termine ‘chemtrails’ (scie chimiche), ma non in ambito scientifico e militare. Kirby ha scelto di utilizzare il popolare termine (purtroppo – vedi qui), il quadro che disegna però ci è sembrato molto importante. Ringraziamo Marina per il suo grande lavoro di traduzione.

Segue QUI

_____________________

TECH-GLEBA ANCHE PER TE, BISTURIMAN, MEDICO. 

(noi civili ammalati crepiamo, punto.)

 di Paolo Barnard 

Sorridi chirurgo, sorridi medico, si chiamano: Freenome, Cloud Medx, Zebra, Enlitic, Two&AR, Babylon, ICarbonX, Atomwise, Deep Genomics, BenevolentAI, Lunit

Sono le principali Start-Up di Artificial Intelligence (A.I) che oggi stanno viaggiando nell’iperspazio del tuo futuro. E il tuo futuro, bisturiman, o medico, sarà in queste fasi: 

Fase Iniziale: Elettrizzante entusiasmo, senso di potere, perché i nuovi giocattoli da sala operatoria o da diagnosi che BIG-TECH & A.I. (di JP Morgan o Goldman, o Accenture o BoC) ti metteranno in mano saranno fighi da matti. Ti sentirai bisturiman, medico da Star Trek.  

Fase Media: Smarrimento, perché sti nuovi giocattoli A.I. diventeranno così ‘foxy’ che sarai in seria difficoltà a stargli al passo. Inoltre pochi uomini sul pianeta avranno in mano le chiavi con cui farli funzionare, quindi sarete loro servi – tu, l’amministrazione sanitaria e il tuo Stato – e i giocattoli stessi cominceranno, più spesso che no, a dirti di levarti dalle balle perché sei solo un impiccio in sala operatoria, o in corsia. Segue QUI

_____________________

Limitati a vivere in un falso paradigma o limitante

B y Paul A Philips   Luglio 2017 Dal sito NewParadigm versione spagnola

La gente si sta svegliando dal gregge, ma la maggioranza continua ad essere giocata dal sistema di controllo da parte della élite dominante, ignara del fatto che quasi tutti i soggetti sotto il sole sono manipolati:

In effetti siamo limitati a vivere in un paradigma falso o limitante.

  • Contro le “probabilità insormontabili”
  • Ci sarà mai una nuova esperienza paradigmatica?
  • Avendo visto attraverso il grande inganno, i risvegliati cambieranno mai il sistema di controllo?
  • Possiamo in qualche modo continuare a coltivare nuove teorie e pratiche per una nuova umana esperienza paradigmatica, che davvero crea un mondo che fa la differenza per tutti?

Prima di rispondere, qui ci sono solo alcuni dei modi in cui la maggioranza delle persone nella loro ignoranza è manipolata dal sistema di controllo da parte della élite dominante nell’attuale falso paradigma o limitante:

  1. scienza falsa

La pseudo-scienza sponsorizzata da Corporazioni / Banchieri per molto tempo ha avuto una imponente presa sull’umanità, guidata da scienziati e guru molto dogmatici.

Provate a raccontare ad alcuni di questi seguaci della chiesa della scienza che questi cosiddetti Gurus sono falsi e sbagliati; Possono guardarti come se avessi 3 teste, non importa quanto siano competenti o bravi per comunicare la vera scienza.

(Un esempio: Perché non ci hanno insegnato o molto poco a scuola su chi era Nikola Tesla …?)

  1. Fasulli fallimenti politici

Infatti, i risvegliati sanno che a prescindere da chi è al potere tutti i principali capi di partito politico sono solo burattini al servizio dei maestri della élite governante.

Così, l’élite dominante prende tutte le principali decisioni politiche a prescindere da chi è al potere, rendendo irrilevanti le parti e i loro leader.

Le masse sono distratte dal risvegliarsi fino alla realizzazione di questo:

Ad esempio, uno dei trucchi più recenti utilizzato per aiutare le masse a dare il loro sostegno è stato quello di far sembrare il leader di un partito politico un “outsider” che non seguirà la linea bianca della politica dettata.

Come nel caso di Trump durante la sua campagna elettorale presidenziale, si è trovato come un “outsider”, dicendo alle masse quello che volevano sentire.

Si è imbattuto come un anti-istituzionalizzato.

Ma alla fine, le sue lunghe liste di promesse anti-istituzionalizzate non sono state possibili da realizzare e/o rese insoddisfacenti:

Le false promesse non erano altro che truffe per vincere voti, mentre il vecchio ancora continua …

Segui QUI In lingua inglese o QUI in lingua spagnola 

I Lupi: Trumplulì-Hillarylulà

*Trump* e gli *Stati Uniti* d’*Europa*

Trump è il nuovo presidente USA.

Premetto che tra Trump e la Clinton non c’era una vera scelta, così come non c’è mai in ogni elezione: quando si delega il potere è sempre un voto contro se stessi e contro un futuro migliore per la società. Trump ha solo quel qualcosa in più, in peggio ovviamente. Qualcosa di effimero e difficilmente inquadrabile. Un po’ come se dovessi scegliere tra due persone che manderanno qualcuno a prenderti a calci nel sedere e sai che non farà molta differenza chi sceglierai… però uno dei due lo farà cantando. E’ ovvio che non ti cambia niente però dentro… hhhhrg!
 
A parte questo devo ammettere che però la cosa mi ha sorpreso. Se fossi convinto che questo è il risultato di un voto democratico e rappresentasse davvero la scelta della maggioranza degli americani, probabilmente starei adesso criticando questo paese in cui è evidentemente così facile essere comprati da slogan di bassa lega e da un pupazzo che rappresenta il peggio che un uomo possa diventare.
 
Per carità, chi mi conosce lo sa ma meglio specificare che per quanto mi riguarda Hillary Clinton non è migliore di Trump, ma mettiamola così: se la Clinton è un lupo vestito da pecora, Trump è un lupo vestito da lupo, quindi troverei molto più comprensibile cadere nelle grinfie del primo. Insomma qui si è scelto un lupo senza nemmeno il bisogno che si travestisse. 
 
Ma questo, come dicevo, varrebbe solo nel caso in cui le elezioni fossero veramente democratiche, cosa tutt’altro che realistica anche solo considerando il mero meccanismo stesso con cui viene eletto il presidente, figuriamoci poi mettendo in conto azioni di lobbismo e manovre di potere. Del resto se ci sono magheggi per un posto di lavoro all’INPS, figuriamoci cosa smuove la presidenza degli Stati Uniti.
 
Quindi mi risparmierò quelle critiche e arriverò al punto: perché sono sorpreso?
 
Sono sorpreso perché le informazioni che avevo avuto sin qui e semplici ragionamenti sui fatti mi avevano fatto pensare che Hillary Clinton sarebbe stata eletta (http://www.masonmassyjames.it/blog/usa-la-prova-che-le-votazioni-sono-truccate/).
 
Possiamo riprendere la questione “lupo vestito da pecora” di cui sopra ad esempio: non ci si spende a camuffare un lupo se non lo si vuole far entrare nell’ovile. Ma soprattutto ha pesato la notizia di gravi e palesi manomissioni dei voti in suo favore al punto da farmi pensare di essere davanti ad un Bush 2.0: qualcuno che doveva assolutamente vincere perché predestinato a portare a termine lui stesso determinate agende così come G. W. Bush ha inaugurato l’era della cosiddetta (infinita) guerra al terrore. 
 

Evidentemente mi sbagliavo. Non mi sbagliavo sui voti manipolati perché le evidenze rimangono, quindi c’è solo da dare una lettura differente.

La domanda quindi è: dato per scontata l’importanza di mantenere alto l’interesse a livello mediatico verso la “gara politica” che evidentemente avrebbe beneficiato di un testa a testa piuttosto che di un vincitore consolidato sin dall’inizio, è possibile che si siano manipolati i voti in favore della Clinton solo perché si era già intuito un vantaggio di Trump? Impossibile dirlo ovviamente e comunque in questo caso dovrei rimangiarmi tutto il primo preambolo di questo testo…
In ogni caso attenderemo con ansia i nuovi scenari che produrrà questa nuova presidenza. Sì, è evidente che la scelta di un personaggio di rottura così forte come Trump sia l’inizio di qualcosa di diverso non solo perché alla presidenza c’è adesso un lupo senza travestimento che ha già ringraziato nel suo primo discorso i servizi segreti e la polizia (“che apprezziamo molto”, ha detto); non solo perché abbiamo la prova tangibile che un ricco razzista, sessista, guerrafondaio e sostenitore di uno stato di polizia (non che gli altri non lo siano, ma lui non lo nasconde nemmeno) possa oggi sedere sul uno dei troni in vista più importanti di questo pianeta e che quindi potrà agire come tale senza sorprese; non solo per tutte queste (e molte altre) serie di evidenze ma soprattutto per un dettaglio che mi è capitato di sentire questa mattina alla radio, proprio mentre si ufficializzava la vittoria di Trump.
Su Radio 3 durante la sezione Filo diretto di “Prima Pagina” (parte della rassegna stampa a cura dello storico, scrittore, giornalista e diplomatico Sergio Romano, in cui egli risponde a domande poste dal pubblico) qualcuno ha fatto una domanda molto interessante: la premessa era che Trump ha dichiarato in campagna elettorale di voler ammorbidire la pressione e l’egemonia della NATO sull’Europa, il ché “obbligherebbe” quindi l’Europa a cavarsela da sola dal punto di vista della difesa. 
 
La domanda quindi era: partire da questo bisogno di autodifesa senza la NATO potrebbe agevolare il processo verso la costituzione degli stati uniti d’Europa? (L’ascoltatore ha anche aggiunto che la riteneva una cosa buona).
 
Sergio Romano ha risposto dicendo che era d’accordo: venendo a mancare l’USA come l’abbiamo conosciuta dovremmo cominciare a pensare a una difesa comune. Il conduttore poi ha affermato che non c’è nessun piano per un esercito europeo comune, perché è qualcosa che è già stato tentato ed è fallito negli anni ’50 (davvero?! https://it.wikipedia.org/wiki/Comunit%C3%A0_europea_di_difesa) e la classe politica non vuole riprovare questo esperimento. 
 
C’è però un’altra proposta in ballo portata avanti da Francia, Germania, Italia e Spagna (nientepopodimeno) che prevede la creazione di un quartier generale comune in modo da avvicinarsi ad un “comandante supremo” (parole sue) di quelle forze europee che poi saranno la nostra difesa comune e che per ora non sono politicamente perseguibili. Evidentemente però si otterranno comunque con la solita prassi dei piccoli passi. 
 
Pensate da quanto tempo si cerca questa cosa… Ecco forse Trump ce la regalerà, con buona pace di alcuni sedicenti antieuropeisti e controinformatori che hanno espresso favore nei suoi confronti perché “amico di Putin” e “nemico dei banchieri”, insomma con buona pace di tutti coloro che ancora vedono in finte opposizioni dei veri ostacoli a quello che credono di combattere. 
Scritto da MMJ 

Gli amministratori dei Gentili (goyim sesta parte)

I PROTOCOLLI DEI Savi Anziani DI SION 
(parte sesta)

 Protocollo n°8

Dobbiamo impadronirci di tutti i mezzi che i nostri nemici potrebbero rivolgere contro noi. Ricorreremo alle più intricate e complicate espressioni del dizionario della legge, allo scopo di scolparci nella eventualità che fossimo costretti a pronunciare decisioni che potessero sembrare eccessivamente audaci, oppure ingiuste. Perché sarà sommamente importante esprimere queste decisioni in guisa così efficace, che si presentino alle genti come la massima manifestazione di moralità, equità e giustizia. 

Il nostro governo deve essere circondato da tutte le forze della civiltà in mezzo alle quali esso dovrà agire. Attirerà a sé i pubblicisti, gli avvocati, i praticanti, gli amministratori, i diplomatici ed infine gli individui preparati nelle nostre scuole avanzate speciali. Questi individui conosceranno i segreti della vita sociale; saranno padroni di tutte le lingue messe insieme con le lettere e le parole politiche; avranno una perfetta conoscenza della parte intima e segreta della natura umana, con tutte le sue corde più sensibili, che essi dovranno far risuonare e vibrare secondo la loro volontà. 
 
Queste corde costituiscono l’insieme del cervello dei Gentili; delle loro qualità buone o cattive, delle loro tendenze e dei loro vizi, nonché delle loro peculiarità di caste e di classi. S’intende che questi sapienti consiglieri della nostra potenza non saranno scelti fra i Gentili, che sono abituati a fare il loro lavoro amministrativo senza tener presenti i risultati che devono conseguire, e persino senza sapere lo scopo per cui tali risultati sono richiesti. 
 
Gli amministratori dei Gentili formano i documenti senza leggerli e prestano servizio o per amore o per ambizione. Circonderemo il nostro governo con un vero esercito di economisti. Questo è il motivo per cui si insegna principalmente agli Ebrei la scienza dell’economia. Saremo circondati da migliaia di banchieri, di
commercianti e, cosa ancora più importante, di milionari, perché, in realtà, ogni cosa sarà decisa dal danaro. 
 
Nel frattempo, fintanto che non sarà prudente riempire gli incarichi di governo con i nostri fratelli Giudei, affideremo i posti importanti a individui la cui fama e il cui carattere siano così cattivi da scavare un abisso fra essi e la Nazione, ed anche a gente di tal risma, che abbia timore di finire in galera se ci disobbedirà. E tutto questo allo scopo di obbligare costoro a difendere i nostri interessi finché abbiano fiato in corpo.
 

Italiano: LINK

Nin.Gish.Zid.Da: goyim (prima parte)
Nin.Gish.Zid.Da: goyim (seconda parte)
Nin.Gish.Zid.Da: goyim (terza parte) 

Per ragion di cronaca Qui una disamina di Cristina Amoroso

“Tutto è perfettamente pianificato…”

 Riunione segreta a Wall Street
per dare avvio al Denaro Elettronico

Una “Riunione segreta” svoltasi nella città di New York, ha visto riuniti più di 100 dirigenti di alcune delle più grandi istituzioni finanziarie degli Stati Uniti.

Durante questa “riunione segreta”, una società conosciuta come “Chain“, ha fatto conoscere una tecnologia che trasforma i dollari americani in risorse digitali “pure”.

Secondo i rapporti, nella riunione erano presenti rappresentanti di

Nasdaq
Citigroup
Visa
Fidelity
Fiserv
Pfizer

La società Chain dice di essere socio di

Capital One State Street First Data

Questa tecnologia “rivoluzionaria” è destinata a cambiare completamente la forma di usare il denaro e rappresenterebbe un passo importante per l’istallazione finale di una società senza denaro contante.

Se realmente, però, questo nuovo sistema basato sul denaro digitale fosse così buono per la società, perché se ne è discusso in una riunione segreta tra banchieri e finanzieri di Wall Street?

La notizia dice questa riunione, che doveva essere segreta, è apparsa su un mezzo di comunicazione di massa:

Bloomberg, ciò che ci dice che la riunione si è fatta, è stato probabilmente fatta conoscere apposta per iniziare a seminare nell’opinione pubblica quello che succederà.

Fonte

Bloomberg, nel suo articolo intitolato “nella riunione segreta in cui Wall Street ha provato il denaro digitale …” ne parla così

Un lunedì dello scorso aprile, più di 100 dirigenti di lacune delle società finanziarie più grandi del mondo, si sono riuniti privatamente nell’ufficio della Nasdaq Inc. di Times Square.


Non erano lì solo per parlare del blockchain, la nuova tecnologia, (base para la creazione di cripto divise come Bitcoin), che alcuni predicono trasformerà il mondo delle finanze, ma per costruire e sperimentare il software in questione.

Alla fine della riunione chi aveva assistito aveva visto qualcosa di rivoluzionario:

dollari americani trasformati in puri beni digitali, buoni per essere utilizzati per eseguire e liquidare una transazione all’istante. 


Questa è la premessa di un blockchain, un sistema di transazione di moneta istantanea e affidabile, che sostituisce il sistema di transazione del denaro odierno, ingombrante e propenso a generare errori e mediante il quale si tarda giorni nel muovere il denaro dal un posto all’altro o a realizzare qualsiasi transazione commerciale.

Mentre oggi il denaro di un conto bancario è gestito elettronicamente, c’è una chiara differenza tra quel sistema e quello che significa dire che il denaro è realmente digitale.

I pagamenti elettronici in realtà sono solo scambi di messaggi necessari affinché il contante passi da un conto all’altro e lo scambio di informazione è quello che allunga tempo al processo dei pagamenti e li rende farraginosi.

I clienti che spostano denaro da un conto all’altro attendono giorni poiché le banche attendono conferme da una parte all’altra prima di completare le transazioni. 


I dollari digitali, invece, sono precaricati in un sistema che utilizza un blockchain.

Così si possono usare immediatamente per qualsiasi transazione.

“Invece di spostare un registro o un messaggio, ciò che si muove è il bene reale. Il pagamento e la liquidazione diventano la stessa cosa”.

Può sembrare tutto questo un progresso tecnologico e commerciale, in realtà dovrebbe mettere in allarme tutti.

E specialmente quando sono i grandi capi di Wall Street che fanno i passi decisivi in riunioni segrete.


Fino ad ora c’era la percezione che progetti come il Bitcoin, erano qualcosa di contro cultura che agiva contro gli interessi di queste élites finanziarie.

Curiosamente e in modo quasi simultaneo, le élites di Wall Street si sono riunite per utilizzare questa tecnologia sul dollaro e allo stesso tempo l’inventore del Bitcoin, che si nascondeva dietro lo pseudonimo di Satoshi Nakamoto, si presenta al mondo come un uomo d’affari australiano: Craig Wright.

Craig Steven Wright

Tutto questo segna il punto di partenza definitivo per l’installazione del denaro elettronico in tutto il pianeta, un processo già avanti in vari paesi.

In Svezia per esempio, il 95% di tutte le transazioni di vendita al dettaglio si realizzano già senza denaro contante e si stanno eliminando centinaia di bancomat.

In Danimarca i funzionari del governo hanno come obiettivo dichiarato “lo sradicamento del denaro contante” per l’anno 2030. E in Norvegia, la più grandi banca del paese ha fatto un appello pubblico per eliminare tutto il denaro contante.

L’impulso globale verso una società senza denaro contante si sta intensificando, perché sia alle banche sia ai governi interessa implementarlo.

Abbiamo parlato del tema in altri articoli precedenti:

La più grande banca di Norvegia vuole proibire il Denaro contante – Passo Decisivo

La Guerra Contro il Denaro Contante – Arriva la Tirannia Globale

Riunione Segreta a Londra per Eliminare il Denato Contante

La Cospirazione Mondiale per Farla finita con Denaro Contante

La fine del denaro contante significa la fine della libertà di tutti i cittadini.

Il denaro elettronico vorrebbe dire che tutte le nostre transazioni, anche se consistono nell’acquisto di una gomma da masticare, potranno essere controllate e monitorate dalle autorità e sarà quindi la fine della nostra privacy.

I governi ci dicono che ponendo fine all’uso del denaro contante potranno perseguire i trafficanti di droga, gli evasori d’imposta, i terroristi e coloro che lavano denaro sporco.

Il loro obiettivo, in realtà, è controllare completamente tutte le nostre transazioni finanziarie e quindi le nostre vite.

“La lotta contro il crimine” è il classico sotterfugio che abitualmente si utilizza per ingannare le menti deboli e credulone che ancora credono nella bontà del sistema e dei dirigenti che lo guidano.

Mentre siamo distratti da mille stupidaggini politiche queste élites portano a termine i loro piani reali senza che ne accorgiamo.

E uno dei punti chiavi per raggiungere i loro obiettivi è proprio abolire il denaro contante per trasformarci tutti in schiavi completamente dipendenti.


Immaginatevi un mondo in cui il governo, quest’entità assolutamente corrotta, può decidere chi può usare il denaro e chi no.

Una qualsiasi persona cattiva o ribelle, le cui opinioni possono essere qualificate come “destabilizzatrici” per il sistema, vedrà come gli impediscono l’accesso a qualsiasi tipo di pagamento.

Se il governo decide che qualcuno “non è legale” gli negherà il via a comprare, vendere, aprire un conto bancario, ottenere un lavoro, salire su un treno o un aereo, comprare benzina per la sua macchina…

Si tratta proprio dell’instaurazione di una nuova schiavitù che insieme al controllo totale di Internet e al controllo totale di tutto quello che scriviamo e diciamo, getta le basi per stabilire la più grande tirannia di tutta la storia.

mmmmm

Adesso già si sono riuniti i capintesta di Wall Street per discutere come impiantarla…

C’è qualcuno tanto ingenuo da credere che il denaro e le cripto monete sono qualcosa di “positivo” che farà in modo di abbattere il potere reale dei grandi banchieri?

Tutto è perfettamente pianificato…

Fonti: 

http://www.bloomberg.com/news/articles/2016-05-02/inside-the-secret-meeting-where-wall-street-tested-digital-cash

http://theeconomiccollapseblog.com/archives/a-new-digital-cash-system-was-just-unveiled-at-a-secret-meeting-for-bankers-in-new-york

LINK

03 Maggio 2016
dal Sito Web ElRobotPescador
traduzione di Nicoletta Marino
Versione originale in spagnolo

***************************

LA NUOVA COSTITUZIONE ITALIANA?
SPONSORIZZATA DALLE BANCHE

Ecco cosa ha scritto J.P.Morgan nel 2013: 

“I sistemi politici dei Paesi del Sud, e in particolare le loro Costituzioni (…) presentano una serie di caratteristiche che appaiono inadatte a favorire la maggiore integrazione dell’area europea”

“I banchieri sostengono che la nostra costituzione sia troppo “socialista” perché garantisce la protezione costituzionale dei diritti dei lavoratori e contempla la protesta dello status quo politico. J.P.Morgan scrive proprio così nero su bianco.

“La protezione dei diritti dei lavoratori è un ostacolo e anche il diritto a protestare. State “sereni” e andate a votare.”

Nin.Gish.Zid.Da