Archivi tag: Ba.al

La Pietra della Donna Gravida di Baalbek

La pietra della donna incinta

La pietra della donna gravida di Baalbek
-uno dei monoliti più grandi dell’antichità-

di Jorge Alvarez
12 Settembre 2016
dal Sito Web LaBrujulaVerde
traduzione di Nicoletta Marino
Versione originale in spagnolo

Un monolite è un grande blocco di pietra in un solo pezzo.

Può essere di origine naturale, come nei casi di quello australiano di Ayers Rock o la Punta di Ifach spagnola, o frutto del lavoro umano, lavorato con una finalità concreta come sono tra gli esempi classici i menhir preistorici.

All’interno di questo secondo gruppo possiamo suddividerli secondo diverse motivazioni:

Alcuni sono più grandi di altri, però se parliamo di misure dobbiamo porre l’attenzione al Libano dove è stato ritrovato uno dei più grandi costruito dall’Uomo dell’Antichità.

Si tratta di quello che curiosamente è chiamato la Pietra della Donna Gravida, che si trova nella cava di Baalbek.

Situata a circa 86 chilometri da Beirut, era una città di origine cananea dove i Fenici avevano costruito un santuario al dio Ba.al (da cui il nome).

Più tardi, durante l’occupazione greca, la città fu ribattezzata col nome di Heliopolis, sicuramente perché in tempi ellenistici Ba.al fu identificato con Helios, divinità solare.

La Pietra della Donna incinta agli inizi del XX secolo

 Anche i Romani la conobbero così e ai tempi di Augusto sostituirono il culto con quello di Jupiter Heliopolitano conservando però il tempio.

Era stata apportata una modifica rispetto al tempio greco aggiungendo una grande piattaforma o patio di 88 metri di lunghezza e 48 di larghezza, utilizzando tre blocchi di pietra immensi di 750 tonnellate l’uno.

Un quarto blocco avrebbe dovuto essere aggiunto ma rimase abbandonato nella cava dove si stava tagliando.

 
Piano del complesso sacro di Baalbek,  con il tempio de Jupiter nella parte superiore

Questo blocco era destinato a continuare quel trilithon, una struttura tipo dolmen (due monoliti verticali che sostengono un terzo orizzontale come una T) che probabilmente circondava il perimetro del patio.

Non si trova nel posto esatto da dove fu estratto ma fu spostato anche se di un tratto abbastanza corto (ancora dentro la cava che si trova a meno di un chilometro dal tempio) come lo dimostra il fatto che non si trova affondato ma in una curiosa posizione obliqua.

Gli studi portati a termine nel 1996 da un gruppo dell’Università di Linz (Austria) hanno confermato le stime precedenti fatte dall’archeologo Jean-Pierre Adam e sono arrivate alla conclusione che misura 21,5 metri di longitudine per 4,8 di larghezza con una sezione quadrata di 4,2 metri di più, e si calcola che il suo peso sia tra 900 e 1.100 tonnellate.

Senza ombra di dubbio, una delle cose più curiose di questo monolito è il nome.

Gli Arabi lo chiamano Hadjar-el-Qoublé (Pietra del Sud) però tradizionalmente è conosciuto come la Pietra della Donna Gravida.

Perché? E’ una bella domanda e come succede di solito con le denominazioni molto antiche, ci sono varie teorie al riguardo:

  • la più semplice è che si riferisca a qualche credenza locale secondo la quale toccare la sua superficie avrebbe aumentato la fertilità, cosa che succede anche in altri luoghi.
  • Però c’è anche una leggenda che parla di una misteriosa donna in stato di gravidanza che si offerse di muovere la pietra in cambio del mantenimento per se e per il futuro bambino.
  • La terza è quella che dice che la grandezza del blocco era dovuta ai djinns (esseri della mitologia semita, una specie di geni che potevano essere sia maschili che femminili) che sarebbero stati in cinta.

Il secondo monolite ritrovato a Baalbek

Comunque sia, la Pietra della Donna Gravida non è la sola.

Nel 1990 si è trovato un altro ciclopico blocco appena più piccolo (19,5 x 4,4 x 4,5 metri), anche se si crede che è più pesante (1.242 tonnellate). E alcuni anni fa, nel 2014, l’Istituto Tedesco di Archeologia scoperse un terzo blocco dalla dimensioni più grandi degli altri che è considerato il più Grande mai costruito dall’Uomo.

Misura di lunghezza qualcosa come 19,6 metri, però guadagna in larghezza (6 metri) e in sezione (5,5 metri), per cui il peso si aggirerà intorno alle 1.650 tonnellate.

Questi parametri sono oggi il suo vanto ma allora furono la sua condanna poiché si considerarono eccessivi per un trasporto con garanzie; in quel senso assomiglia e allo stesso tempo si differenzia dal famoso Obelisco Incompiuto di Luxor, abbandonato perché si era scheggiato.

 

Il terzo monolite trovato nel 2014

Il giacimento di Baalbek continua a essere scavato e studiato.

Nel 1984 fu inserito nella lista del Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO.

FONTE

La replica del Tempio di Ba’al arriva a Londra

From the 2012 Beltane Fire Festival bonfire on Calton Hill, Edinburgh, Scotland (Photo: Stefan Schäfer, Lich / Wikimedia Commons)

La replica del Tempio di Ba’al arriva a Londra giusto in tempo per L’Antica Festa Pagana

“Perché mi hanno abbandonato, e hanno profanato questo luogo, hanno fatto offerte ad altri dèi, che né loro né i loro padri hanno conosciuto, né i re di Yehuda; e hanno riempito questo luogo con il sangue degli innocenti, hanno costruito gli alti luoghi, per bruciare in olocausto i loro figli nel fuoco nel nome di Ba’al; io non l’ho mai comandato, né parlato, non mi nemmeno passato per la mente”. Geremia 19: 4-5 (The Israel Bible ™)

(Shutterstock)

 Non è un caso che la replica di un disegno di un arco a grandezza naturale sia arrivata a Londra, che si trovava sul luogo del recente tempio di Baal distrutto e che coincidesse con un’antica festa pagana che collega le repliche moderne con le loro radici antiche: servire falsi idoli. 

Coalition forces hitting to ISIS target in the Kobani district in Syria. (Shutterstock)

L’alto modello stampato in 3-D misura 28-metri, (realizzato dall’Istituto per Digital Archeologia), rappresenta un famoso arco del Tempio originale di Palmyra in Siria, che ha attirato 150.000 visitatori l’anno fino a quando fu distrutto dall’ISIS nel mese di settembre. La replica del primo arco sarà in mostra a Trafalgar Square a Londra alla fine del mese durante la Settimana mondiale sul Patrimonio dell’Unesco, a partire 18 aprile e terminerà il 22, come simbolo di protesta contro l’estremismo religioso; un altro arco salirà a Times Square il prossimo autunno. 

Partial solar eclipse from 2011. (Photo: Rhys Jones/ Wiki Commons)

Il 19 aprile non è una data significativa per la maggior parte degli occultisti e adoratori di Ba’al, si tratta solo di un momento più propizio. A metà strada tra l’equinozio di primavera e il solstizio d’estate, in tempi antichi, il primo giorno d’estate, veniva indicato come l’avvio di un periodo di 13 giorni conosciuto dagli l’occultisti come “il sacrificio di sangue per la Bestia”. Questo periodo culmina in Beltane, la grande festa per il culto di Ba’al – o, come è noto nel mondo occidentale, il Primo Maggio.

Il tempio di Ba’al, è stato costruito 2000 anni fa in onore del dio delle orge e dei sacrifici di bambini, questa festa, è stata (in tempi antichi) il palcoscenico pagano.

Nel tempo, questo periodo di sacrifici sanguinari, è stato così significativo che, dopo i pagani, i romani celebravano la festa della fertilità, chiamata Fordicidia, nelle stesse date, a partire dal 15 aprile fino al 19 aprile con la festa di Cerealia.

In tempi antichi, Ba’al ha avuto una grande influenza per i mesopotamici, dove veniva adorato. E’ stato menzionato più di 90 volte nella Bibbia, in particolare quando Elia sconfisse i suoi sacerdoti facendo scendere fuoco dal cielo per bruciarli, Ba’al divenne la forma di idolatria archetipica.

I seguaci di Ba’al erano impegnati in orge bisessuali e sacrificavano neonati umani, bruciandoli vivi. Erano decisamente Panteistici, essi adoravano madre natura negando l’esistenza di un creatore.

Anche se adorare Ba’al e altri idoli non è particolarmente diffuso nella cultura occidentale di oggi, le loro gesta persistono, assumendo significati diversi, ma mantenendo alcuni dei loro antichi simboli e significati. La fertilità è simboleggiata nella versione occidentalizzata della festa del Primo Maggio con la cerimonia di Maypole e/o l’albero fallico della cuccagna. Il falò, un altro aspetto importante delle celebrazioni del Primo Maggio, ricordano i fuochi che venivano utilizzati per sacrificare i bambini.

Beltane, è un riferimento anglicizzato al dio ‘Ba’al’, riferimenti che si possono ancora osservare in Irlanda, Scozia e l’Isola di Man. Nel mentre, l’Arco del Tempio di Bel a Palmyra viene eretto in Trafalgar Square, la Festa del Fuoco di Beltane si terrà dall’altra parte dell’Inghilterra a Edimburgo. I Festival del fuoco di Beltane vengono infatti, tenuti in tutto il mondo, perpetuandosi come parte dell’antica cultura gaelica. Le radici del festival, vengono spesso equivocate come spiacevoli eventi familiari, dove in special modo sono coinvolti anche i bambini.

Altri festival di Beltane si avvicinano maggiormente all’originale come veniva celebrato in Palmyra tanti anni fa, con festaioli che dipingevano i loro corpi ballando nudi intorno al falò.

E’ improbabile che l’Istituto di archeologia della Digital, abbia un progetto congiunto con Oxford e l’università di Harvard, o che l’UNESCO abbia scelto la data per portare l’arco di Palmyra a Londra sulla base delle feste pagane. Ciò nonostante, rimane una coincidenza inquietante.

By

LINK 

Articoli correlati:

Il Sacrificio  Ba.al Il culto della civetta  Da Nimrud al NWO

Traduzione e adattamento Nin.Gish.Zid.Da

Montagne Sacre

I MONTI SACRI DELL’ANTICHITÀ

In questa breve esposizione parlerò dei “Monti Sacri dell’Antichità”, spesso dimenticati dalle narrazioni storiche ma, di vitale importanza nell’ambito delle ricerche archeologiche legate al nostro passato antropologico e religioso.

Monte del Tempio: monte Moriah

Il monte Moriah (“Monte che indica la via, che addita”), il monte centrale dei tre sui quali sorge Gerusalemme, tra il monte Zophin (“Monte degli osservatori”) a nord e il monte ziom (“Monte del segnale”) a sud. E’ chiamato così perché sulla sua piattaforma venne costruito il Tempio dedicato a Yahweh. Circondata da un muro, la piattaforma rialzata contiene la sacra Even Sharit (“Pietra della fondazione”) dove sia la tradizione, sia gli studi archeologici, indicano che si trova il Sancta Sanctorum del Tempio (ora inglobato nel Duomo della Roccia, è diventato un tempio mussulmano.

A ovest, l’antica piattaforma è supportata dal Muro Occidentale, contemporaneo al Tempio, le cui fondamenta poggiano direttamente sul substrato roccioso. Rovine che risalgono all’epoca di Gesù di Nazareth indicano che l’accesso del pubblico al Tempio avveniva attraverso una scala cerimoniale, nonché attraverso le porte del muro meridionale.

Il Monte Moriah (“Monte che indica la via”) è il monte centrale dei tre monti di Gerusalemme, dove venne costruito il Tempio e dove era ubicato il Centro di controllo missione postdiluviano degli Anunnaki.

Monte Olimpo 

Il Monte Olimpo, che secondo le leggende dell’antica Grecia era la dimora dei “dodici” dèi, dèi che a capo dei quali era Zeus.

“Il Monte Olimpo si trova nel Nord della Grecia: altissimo e inaccessibile, sempre avvolto dalle nuvole, fu ritenuto la dimora degli dèi, che per questo motivo furono chiamati anche olimpici. E il termine olimpico, sta a indicare le vite beate delle divinità, è ancora oggi sinonimo di imperturbabile calma” 

Monte Sinai 

 Il Monte Sinai, è il monte sul quale il Libro dell’Esodo, atterrò Yahweh a bordo del suo Kavod difronte al popolo israelita, e dove Mosè ricevette le tavolette con i Dieci Comandamenti. I monaci del monastero di Santa Caterina, nella parte meridionale montuosa del Sinai, chiamano “Monte di Mosè” un monte che si trova lì accanto e lo identificano come il biblico monte Sinai.

Questa identificazione presuppone che l’Esodo abbia seguito quella che gli studiosi chiamano una “Via meridionale”. Per ragioni addotte in alcuni libri, l’approcio è che si tratti di una “Via centrale”, in base alla quale il vero monte Sinai si troverebbe più a nord, nella zona pianeggiante della penisola.

Il monte si presume possa essere legato alle strutture postdiluviane degli Anunnaki, il “monte Masu” è lo stesso monte dove Gilgamesh si recò per essere trasportato in cielo.

Monte Zaphon

Il monte Zaphon, viene indicato in ebraico come il “monte del Nord” – nome biblico di un picco nella regione settentrionale di Cannan; il nome poteva anche significare in ebraico “Monte del segreto nascosto”. Poiché la narrazione epica cananea di Kerer descrive il monte come “il monte di Ba’al” e il suo “recinto sacro (…) recinto dell’ampia misura”, con i suoi trilithon da oltre 1200 tl. Nella zona di Ba’albek in Libano.

Monti Tauro 

I monti del tauro si trovano nella catena montuosa in Asia Minore (odierna turchia) che corre in direzione est-ovest lungo una buona parte della regione meridionale del paese, con vette che raggiungono i 3.048-3.657 metri; da questi monti nascono i fiumi Tigri, Eufrate e i loro affluenti.

 

Gli Ittiti e altri popoli dell’Anatolia vi estraevano l’argento e, in seguito lo stagno; l’ipotesi è che dopo il Diluvio il dio Teshub/Adad portò con sé esperti minatori dall’Anatolia per estrarre oro e stagno nella regione del lago Titicaca in Sud America.

Monti Zagros

I monti Zagros sono una catena montuosa che forma il confine orientale della pianura mesopotamica e che segna l’inizio dell’altopiano montuoso dove si trova il regno di Elam, diventato poi la Persia/Iran.

Elam è l’antico regno nelle terre montuose a sud-est di Sumer; citato la prima volta nella Bibbia come la Terra di Elam, figlio di Sem; la sua capitale era Susa, era la Shushan dei tempi persiani citata nella Bibbia.

Estensione della civiltà sumera, Enlil la assegnò a suo figlio Ninurta (che gli Elamiti chiamavano In-shushinak, “Signore di Shushin”). Gli Elamiti erano un popolo guerriero e ottimi produttori di armi in metallo, fornivano truppe per diverse campagne militari, come la “Guerra dei re”, descritta nel capitolo 14 della Genesi.  

http://ningizhzidda.blogspot.it/

Anat “la vergine perfetta”

Le terre che oggi corrispondono a Israele, Libano e Siria meridionale – e che formavano la fascia sud-accidentale dell’antica Mezzaluna Fertile – erano abitate da popoli che possono essere identificati con il nome collettivo di Cananei.

Anche in questo caso, tutto ciò che si sapeva di loro fino a tempi relativamente recenti appariva nei riferimenti (quasi sempre ostili) contenuti nell’Antico Testamento e in qualche rara iscrizione fenicia.

Gli archeologi stavano appena cominciando a capire qualcosa dei Cananei quando si imbatterono in due importanti scoperte: a Luxor e a Saqqara emersero alcuni testi egizi, mentre, presso un importante centro canaanita, vennero alla luce altri importantissimi testi storici, letterari e religiosi. Il luogo di quest’ultimo ritrovamento, che oggi si chiama Ras Shamra e si trova sulla costa siriana, era l’antica città di Ugarit.

La lingua delle iscrizioni di Ugarit, la lingua cananita, era quella che gli studiosi chiamano semitico occidentale, un ramo di quel gruppo di lingue che comprende anche l’antico accadico e l’ebraico moderno. In effetti, chi conosce bene l’ebraico può capire le iscrizioni cananite con relativa facilità, poiché la lingua, lo stile letterario e la terminologia richiamano l’Antico Testamento e la scrittura è la stessa dell’ebraico.

Il pantheon che emerge dai testi canaaniti ha molte analogie con quello greco successivo. Anche qui, al vertice vi è una divinità suprema di nome El, termine che, oltre a indicare il nome personale del dio, significava anche genericamente “maestosa divinità”. Autorità suprema in tutte le vicende, umane e divine, egli era chiamato il Buono, il Misericordioso, ma il titolo che lo contraddistingueva era Ab Adam (“padre dell’uomo”).

Era considerato il “creatore di tutte le cose create, il solo che può concedere la sovranità”. I testi canaaniti (considerati “miti” dalla maggior parte degli studiosi) rappresentavano El come un dio vecchio e saggio, che si teneva lontano dalle faccende quotidiane. La sua dimora si trovava lontano, alle “sorgenti dei due fiumi”, il Tigri e l’Eufrate. Qui, seduto sul trono, egli riceveva chi andava a chiedergli consiglio ed esaminava i problemi e le dispute che gli altri dèi gli sottoponevano.

Su una stele trovata in Palestina è raffigurata un’anziana divinità seduta sul trono, che prende una bevanda dalle mani di un dio più giovane. Il dio seduto indossa un copricapo adorno di corna – un segno distintivo delle divinità, come abbiamo visto, fin dai tempi preistorici – e tutta la scena è dominata dal simbolo della stella alata, un emblema onnipresente che ci abitueremo a incontrare sempre più spesso.

Gli studiosi propendono a credere che la stele rappresenti El, la principale divinità canaanita. 

El, tuttavia, non era sempre rappresentato come un vecchio signore. Uno dei suoi appellativi era Tor (“Toro”), con allusione, secondo gli studiosi, al vigore sessuale del dio e al suo ruolo di padre degli dèi. In una poesia canaanita, intitolata Nascita degli dèi benigni, El si trova su una spiaggia (probabilmente nudo) e due donne lo guardano, affascinate dalle dimensioni del suo pene. Mentre un uccello si crogiolava al sole,  El  ebbe rapporti con le due  donne, e da tali unioni nacquero i due dèi Shabar (“alba”) e Shalem (“conclusione” o “crepuscolo”).

Questi non furono gli unici suoi figli (ne  ebbe, a quanto pare, sette), e nemmeno i principali. Il più importante tra i suoi figli era Baal – che, ancora una volta, oltre che il nome del dio era anche un termine generico che significava “signore”. Come facevano i Greci nei loro racconti, anche i Cananei parlavano di una sfida messa in atto dal figlio contro l’autorità e la sovranità paterna.

Come suo padre El, Ba.al era quello che gli studiosi chiamano un dio delle tempeste, un dio del tuono e del lampo. Uno dei suoi soprannomi  era Hadad (“l’affilato”). Le sue armi erano l’ascia da combattimento e la lancia fiammeggiante. L’animale associato al suo culto era il toro, come nel caso di El, e, come lui, Ba.al era sempre raffigurato con un copricapo conico adorno di un paio di corna.

Un altro nome del dio era Elyon (“supremo”), ovvero principe riconosciuto, erede legittimo. Ma per conseguire questo titolo egli aveva dovuto lottare prima con suo fratello Yam (“principe del mare”), poi con suo fratello Mot. Un lungo e commovente poema, ricostruito da numerosi frammenti di tavolette, comincia proprio con El   che convoca il “Maestro Artigiano” alla sua dimora “alle fonti delle acque, in mezzo alle sorgenti dei due fiumi”.

Attraverso i campi di El egli viene
ed entra nella tenda del Padre degli Anni.
Ai piedi di El egli si inchina, si piega,
si prostra, rendendogli omaggio.

Il Maestro Artigiano viene incaricato di costruire un palazzo sontuoso per Yam, come segno della sua ascesa al potere. Pieno di baldanza per quest’atto, Yam manda subito dei messaggeri all’assemblea degli dèi, chiedendo che Baal si sottometta a lui. Yam ordina ai suoi emissari di mostrarsi spavaldi e di fronte al loro atteggiamento l’assemblea degli dèi si sottomette al volere di Yam e persino El accetta questa nuova gerarchia tra i suoi figli: «Ba.al è il tuo schiavo, o Yam»,
dichiara.
 

La supremazia di Yam, tuttavia ebbe vita breve. Equipaggiato con due “armi divine”, Baal combatté con Yam e lo sconfisse, per poi essere a sua volta sfidato e vinto da Mot (“colui che colpisce”). Ma la loro sorella Anat non volle accettare la sconfitta definitiva di Baal: allora «prese Mot, il figlio di El, e con una lama lo colpì».

La conseguenza dell’eliminazione di Mot fu, secondo la leggenda canaanita, la miracolosa risurrezione di Baal. Gli studiosi hanno cercato di fornire una spiegazione razionale della vicenda ricorrendo all’allegoria: il conflitto rappresenterebbe cioè l’annuale lotta che si svolge nelle regioni medio-orientali tra l’estate calda e asciutta che fa inaridire la vegetazione e l’avvento del piovoso autunno, che fa rivivere o “risuscitare” il mondo vegetale. 

Non vi è dubbio, però, che per i Cananei il racconto non avesse alcun intento allegorico e riportasse invece avvenimenti che si credevano realmente accaduti: la battaglia tra i figli della divinità principale, la falsa sconfitta di uno dei due, che era poi ricomparso ed era diventato l’erede ufficiale, con grande gioia di El:

El, il benevolo, il misericordioso, gioisce.  Posa i piedi sullo sgabello.  Apre la bocca e ride;  Leva la voce e grida:  «Mi siederò e prenderò fiato,  L’anima avrà finalmente pace nel mio petto;  Perché il potente Baal è vivo,  Il Principe della Terra vive ancora!».

Anat, secondo la tradizione canaanita, affiancò dunque suo fratello Baal, il Signore, nella sua lotta all’ultimo sangue con il malvagio Mot; ed è fin troppo evidente, a questo punto, il parallelismo tra questa tradizione e quella greca della dea Atena che sta dalla parte del dio supremo Zeus nella lotta mortale con Tifone. 

Atena, come abbiamo visto, era chiamata “la vergine perfetta”, pur avendo avuto molte storie d’amore clandestine. Analogamente, le tradizioni canaanite (precedenti a quelle greche) utilizzavano l’appellativo “la vergine Anat”, e, ciononostante, non si astenevano dal raccontare le sue svariate storie d’amore, specie con il suo stesso fratello Ba.al.

Un testo, per esempio, descrive l’arrivo di Anat alla dimora di Ba.al: allontanate in fretta le sue mogli, Ba.al si gettò ai piedi della sorella; i due si guardarono negli occhi, e ognuno unse le “corna” dell’altro; poi Egli prende e stringe il ventre di lei … Ella afferra e stringe le sue “pietre”… E così la vergine Anat… concepì e partorì. 

 

Non stupisce, allora che Anat sia spesso raffigurata completamente nuda, per accentuare i suoi attributi sessuali, come in questo sigillo che mostra Ba.al, con l’elmetto in testa, che combatte contro un altro dio. Come la religione greca e i suoi diretti precursori, il pantheon canaanita comprendeva una dea madre, consorte ufficiale della divinità principale, che si chiamava Ashera e corrispondeva alla greca Era. 

Astarte (la biblica Ashtoreth) corrispondeva invece ad Afrodite ed era spesso considerata consorte di Athar; questi era associato a un luminoso pianeta, ed era probabilmente il corrispettivo di Ares, fratello di Afrodite.

Vi erano poi altre divinità minori, maschili e femminili, di cui non è difficile individuare i corrispondenti astrali o cultuali greci.

http://ningizhzidda.blogspot.it/

Ba.al e Il culto della Civetta

L’incredibile storia della malvagia Mafia Chazara 

di James Preston, Ph.D 8 marzo 2015

Il sipario si è ora aperto per esporre completamente il piano della mafia Khazara e il suo malvagio piano di infiltrazione, nel tiranneggiare l’intero mondo sradicando tutte le religioni abramitiche, consentendo solo la loro religione, il talmudismo babilonese conosciuto come il culto del satanismo luciferino, dall’antico culto di Baal.

di Preston James e Mike Harris

Nota: La storia dei Khazari, in particolare la Mafia Khazara (KM), è un grande sindacato organizzato criminale mondiale che l’oligarchia Khazara l’ha trasformato adottando la magia babilonese dei soldi, questo particolare è stato quasi completamente asportato dai libri di storia.

L’attuale KM sa che non può funzionare o esistere senza una abietta segretezza, e quindi ha speso una fortuna di denaro per asportarla dai libri di scuola, al fine che i cittadini del mondo non conoscessero il suo “male oltre ogni immaginazione”, consentendo alla Cabala di perpetrare i loro grandi crimini organizzati di questo mondo. Gli autori di questo articolo hanno fatto del loro meglio per resuscitare questa perduta storia segreta Khazara ed il loro Sindacato Criminale internazionale organizzato, meglio denominato come Mafia Khazara (KM), mettendo questa storia a disposizione del mondo tramite Internet, che è il nuovo Gutemberg Press.

E’ stato estremamente difficile ricostruire questa segreta storia nascosta dei KM, quindi vi prego di scusare eventuali imprecisioni o errori minori, che sono sottoprodotti non intenzionali dovuti alla difficoltà di scavare la vera storia della Mafia Khazara. Abbiamo fatto del nostro meglio per ricostruirla.

E’ stato Mike Harris a fare la reale scoperta sulla presenza storica del giuramento di sangue Khazaro mafioso collegando tutti i punti. La Mafia Khazara, ha aiutato gli americani a vincere la guerra rivoluzionaria e la guerra civile per vendicarsi della Russia, e il loro giuramento di sangue vendicativo contro l’America e gli americani per vincere queste guerre sostenendo l’Unione.

Alla conferenza siriana sulla lotta al terrorismo e l’estremismo religioso l’1 dicembre 2014 – in una nota fondamentale del Today Senior Editor (Direttore Gordon Duff) sono stati resi pubblici per la prima volta in assoluto che il terrorismo mondiale è effettivamente dovuto all’organizzazione internazionale del sindacato del crimine associato a Israele. Questa rivelazione ha inviato onde d’urto in occasione della conferenza e quasi istantaneamente in tutto il mondo, così come quasi tutti i leader del mondo hanno ricevuto le divulgazioni storiche di Gordon Guff in pochi minuti nello stesso giorno.

L’onda d’urto dello storico discorso a Damasco continua a riverberarsi in tutto il mondo, anche adesso. Ora Gordon Guff ha chiesto al presidente Putin di rilasciare tramite l’Intel russa l’esposizione dei circa 300 traditori del Congresso per i loro gravi e seriali crimini di spionaggio per conto della Mafia Khazara (KM) contro l’America e molti paesi del Medio Oriente.

Ora sappiamo che la Mafia Khazara (KM) sta conducendo una guerra segreta contro l’America e gli americani con l’uso del terrorismo sotto falsa bandiera in Stile-Gladio, e tramite l’illegale e incostituzionale Federal Reserve System, l’IRS, l’FBI, FEMA, Sicurezza Nazionale e la TSA. Sappiamo per certo che i KM sono stati responsabili nell’attuazione di un lavoro-interno in stile Gladio un falso attacco (false flag) in America il 9-11-01, così come il bombardamento costruito di Murrah (Oklahoma City) il 19 aprile 1995.

L’incredibile storia del male nascosto della Mafia Khazara:

100-800 d.C – un’incredibile società del male emerge in Khazakistan:

Il Khazakistan si è sviluppato in una nazione governata da un re malvagio, dove venivano praticate arti nere babilonesi, occulti oligarchi erano al servizio della sua corte. Durante questo periodo il Khazakistan è venuto a conoscenza che i paesi circostanti erano abitati da ladri, assassini, banditi di strada, così hanno assunto l’identità di quei viandanti uccisori come normale pratica professionale e stile di vita.

800 d.C – Viene dato l’ultimatum alla Russia e altre nazioni circostanti:

I leader delle nazioni circostanti, in particolare la Russia, per molti anni i cittadini hanno denunciato questi crimini e, hanno mandato un ultimatum al re Khazaro. L’ultimatum del comunicato al re Khazaro consisteva nel fare una scelta in una delle tre religioni abramitiche per il suo popolo, e farne una religione di stato da imporre a tutti i cittadini Khazari, praticandola facendola socializzare a tutti i bambini come pratica di fede.

Al re Khazaro è stata data la scelta tra Islam, cristianesimo ed ebraismo. Il re Khazaro ha scelto l’ebraismo, promettendo di rimanere entro i requisiti previsti dalla confederazione circostante delle nazioni guidate dallo zar russo. Nonostante l’accordo e la promessa, il re khazaro e la sua interna cerchia di oligarchi tenuti a praticare la magia nera babilonese, conosciuta anche come segreto satanico. Questo segreto satanico veniva svolto con cerimonie occulte e il sacrificio di bambini che dopo averli sgozzati per bere il loro sangue divoravano il loro cuore.

Il profondo oscuro segreto delle cerimonie occulte erano tutte basate sull’antico culto di Baal, noto anche come il culto della Civetta. Per ingannare la confederazione delle nazioni guidate dalla Russia, che stavano osservando il Khazakistan, il re khazaro fondeva queste pratiche luciferine di magia nera con l’ebraismo, creando una religione ibrido-satanica segreta, nota come il talmudismo babilonese. Questa, è stata resa la religione nazionale del Khazakistan, nutrendo lo stesso male che i Khazaki avevano prima.

Purtroppo il Khazakistan ha perseguito la sua via malvagia, rapina, l’omicidio di quelli che provenivano dai paesi circostanti che viaggiavano attraverso il Khazakistan. I ladri Khazari, hanno spesso tentato di assumere le loro identità dopo aver ucciso questi visitatori, divennero maestri nei travestimenti con false identità – pratiche che continuano ancora ai giorni nostri, insieme ai sacrifici di bambini nelle loro cerimonie occulte, che in realtà sono l’antico culto di Baal.

1200 AD – La Russia e le nazioni circostanti ne avevano avuto abbastanza e dovevano agire:

Nel 1.200 d.C. i russi hanno invaso il Khazakistan al fine di fermare i crimini contro le loro persone, che comprendevano il rapimento dei loro bambini e neonati per i loro sacrifici e cerimonie di sangue a Baal. Il re e la sua corte interna di oligarchi Khazari criminali e assassini sono conosciuti dai paesi vicini come la Mafia Khazaca (KM).

I leader Khazari avevano una rete di spie ben sviluppate attraverso le quali sono stati avvisati, scappando così dal Khasakistan verso ovest in nazioni europee, portando la loro grande fortuna comprendente oro e argento. Si sono stanziati in piccoli gruppi, mentre assumevano nuove identità. In segreto hanno continuato con i bambini i loro riti satanici con rituali e sacrifici, nell’intento di avere la fiducia di Baal per avere tutte le ricchezze del mondo, come avuto in promessa nel sacrificare bambini e neonati per lui nel suo nome. Il re e la sua corte Khazara Mafiosa hanno promesso un’eterna vendetta verso i russi e le nazioni circostanti che hanno invaso il Khazakistan espellendoli.

La Mafia Khazakistana invase l’Inghilterra dopo essere stata espulsa per centinaia di anni dalle loro terre:

Per realizzare la loro invasione dell’Inghilterra, hanno assunto Oliver Cromwell per assassinare re Carlo I°, e creare in Inghilterra un nuovo e sicuro settore bancario. Questo ha portato alle guerre civili inglesi che hanno infuriato per quasi un decennio, con il conseguente regicidio della famiglia reale e centinaia di genuina nobiltà inglese. Questo è di come la città di Londra è stata costituita come la capitale bancaria d’Europa dando inizio all’impero britannico

David Icke è stato il primo che con coraggio ha parlato pubblicamente davanti a centinaia di persone dei Rothschild. Questo naturalmente fa di lui un eroe internazionale, ce ne vorrebbero di più con il suo coraggio per rompere il silenzio e l’insabbiamento che sta nascondendo la Mafia khazara e porre fine al suo potere illegittimo in tutto il mondo..

La Mafia Khazara (KM) ha deciso di infiltrare tutte le Banche Mondiali utilizzando la Magia-Nera babilonese, nota anche come i Soldi-Magici o l’arte segreta di fare soldi dal nulla usando il potere dell’usura perniciosa per accumulare interessi:

La KM ha usato la sua grande fortuna per entrare in un nuovo sistema bancario, sulla base del segreto babilonese, la magia nera del denaro, magia che ha affermato di aver imparato dagli spiriti maligni di Baal, in cambio dei tanti bambini sacrificati per lui. Questa magia del denaro babilonese ha coinvolto le sottostazioni dei certificati di credito documenti di carta per i depositi in oro e argento, permettendo ai viaggiatori di viaggiare con i loro soldi in una forma che ha offerto una facile sostituzione evitando di perdere i certificati o di essere derubati.

Molto interessante la risoluzione del problema avviata dai Khazari:

Alla fine il re Khazaro e la sua circostante e piccola corte di oligarchi si è infiltrata in Germania con un gruppo che ha scelto il nome di “Bauer” per rappresentarli in Germania portando avanti il loro sistema maligno alimentato da Baal. La Bauer dello Scudo rosso, che rappresentava i loro segreti sui sacrifici sanguinari di bambini, hanno cambiato il loro nome in Rothshild (aka “figlio del rok, Satana”).

I Rothshild, come uomini rappresentanti della Mafia Khazara (KM), si sono infiltrati nelle banche britanniche e poi hanno dirottato tutta la nazione inglese:

Bauer/Rothshild aveva cinque figli che si sono infiltrati nel sistema bancario europeo e la City di Londra con il sistema delle banche centrali attraverso furbe e segrete operazioni, tra cui il falso rapporto sulla vincita di Napoleone sugli inglesi, quando in realtà Napoleone ha perso la battaglia. Questo ha permesso ai Rothshild l’utilizzo della frode e l’inganno per rubare le ricchezze della nobiltà inglese e la nobiltà terriera, che aveva fatto investimenti aziendali con la città di Londra e le istituzioni bancarie.

I Rothshild hanno istituito un sistema bancario basato sulla moneta Fiat specializzata nella produzione di falso denaro dal nulla – caricandolo di un’usura perniciosa per il popolo britannico, con quello che doveva essere il proprio denaro. Questa era l’arte della magia nera del denaro di Babilonia; lo hanno affermato gli addetti ai lavori che tale tecnologia e il potere segreto del denaro è stato fornito loro da Baal, in cambio dei frequenti sacrifici di sangue fatti sui bambini.

Una volta infiltrato e dirottato il sistema bancario britannico, si incrociarono con i reali inglesi infiltrando completamente tutte le principali istituzioni inglesi sequestrando di conseguenza tutta l’Inghilterra. Alcuni esperti ritengono che i Rothshild abbiano commesso un genocidio ai danni della famiglia reale, hanno gestito, organizzato, adulterato segretamente e illecitamente la sostituzione dei rerali con i loro pretendenti al trono Khazari.

La Mafia Khazara (KM) ha fatto un enorme sforzo economico internazionale per sradicare i re che governano per diritto divino del Dio Onnipotente:

I KM sostengono di avere una partnership personale con Baal (aka il Diavolo, Lucifero, Satana) a causa dei sacrifici di sangue dedicati a lui. Essi detestano ogni re che governa sotto l’autorità di Dio Onnipotente perché la maggior parte si sente responsabile e sicuro che il proprio popolo sia protetto da traditori infiltrati “nemici all’interno delle corti reali”.

Nel 1.600, i KM hanno eliminato i reali inglesi sostituendoli con i propri falsi. Nel 1.700, hanno eliminato i reali francesi. Poco prima della prima guerra mondiale, ci fu l’omicidio dell’arciduca austriaco Ferdinando che ha avviato la prima guerra mondiale. Nel 1917 i KM riunirono il loro esercito di bolscevichi per destabilizzare la Russia, uccidendo lo zar e la sua famiglia a sangue freddo, la loro figlia preferita era la baionetta per trafiggere il torace dei malcapitati, rubarono tutto l’oro e l’argento e, l’immenso tesoro di arte russa. Poco prima della seconda guerra mondiale, uccisero i reali tedeschi e austriaci. Poi si sbarazzarono dei reali cinesi e depotenziarono il sovrano giapponese.

L’intenso odio della Mafia Khazara era rivolto verso tutti coloro che professavano la fede in un Dio qualsiasi, è stato il loro dio Baal a motivarli? a uccidere re su re facendo in modo di non poter mai governare. Hanno fatto la stessa cosa con i presidenti americani – con sofisticate operazioni segrete eseguite per togliergli il potere. Se questo non avesse funzionato i KM li assassinava, come hanno fatto con McKinley, Lincoln, JFK. I KM vogliono eliminare eventuali forti governanti o funzionari eletti che hanno il coraggio di resistere al loro potere della magia del denaro babilonese o al loro spiegamento di potere occulto acquisito dalla compromessa rete umana.

I Rothshild hanno creato il narcotraffico per conto dei KM:

Segretamente i Rothshild nell’impero inglese hanno escogitato un piano malvagio per recuperare una grande quantità di oro e argento che gli inglesi stavano pagando alla Cina per le loro spezie e sete pregiate che non erano disponibili in nessun altro luogo. I Rothshild, attraverso le loro reti di spionaggio internazionale, avevano sentito parlare di oppio turco e le sue caratteristiche di assuefazione. Hanno schierato un’operazione segreta per comperare l’oppio turco per rivenderlo in Cina, infettando milioni di persone con la cattiva abitudine dell’oppio, riportando nelle casse dei Rothshild l’oro e l’argento, ma non al popolo britannico.

La dipendenza dell’oppio creata dai Rothshild venduto alla Cina ha danneggiato la Cina stessa, che è andata in guerra per ben due volte per fermare questa piaga dell’oppio. Queste guerre sono conosciute come la ribellione dei Boxer o le guerre dell’oppio. I denari guadagnati dai Rothshild per la vendita dell’oppio erano così immensi che sono diventati ancora più dipendenti del denaro facile che gli stessi tossicodipendenti dagli oppiacei.

I Rothshild sono stati la fonte del finanziamento dietro la creazione delle colonie americane, incorporando la Hudson Bay Company e altre aziende commerciali per sfruttare il nuovo mondo delle Americhe. Sono stati i Rothshild che hanno ordinato lo sterminio di massa e il genocidio dei popoli indigeni del Nord America per consentire lo sfruttamento delle vaste risorse naturali del continente. I Rothshild hanno seguito lo stesso modello di business nei Caraibi e nel subcontinente asiatico indiano, con la conseguente uccisione di milioni di persone innocenti.

I Rothshild hanno avviato il commercio degli schiavi internazionale, un’impresa che ha visto questi esseri umani rapiti come semplici animali – una visione che i Khazati imporrebbero a tutte le persone del mondo che non fanno parte della loro cerchia malvagia, che alcuni chiamano “La Vecchia Nobiltà Nera”:

Uno dei grandi progetti dei Rothshild è stato quello di avviare la tratta degli schiavi in tutto il mondo, l’acquisto di schiavi è stato storto in Africa dai capi tribù che hanno lavorato con loro per rapire i membri delle tribù avverse per venderli come schiavi. I mercanti di schiavi Rhotshild hanno stipato questi malcapitati sulle loro navi in celle anguste deportandoli in America e nei Caraibi, dove sono stati venduti. Molti sono deceduti in mare per le cattive condizioni.

I banchieri Rothshild hanno imparato presto che la guerra è un ottimo modo per raddoppiare i loro soldi in breve tempo, prestando denaro ad entrambi i contendenti in guerra. Ma per essere garantito ed essere raccolto il denaro, hanno dovuto passare attraverso le legislazioni fiscali per ottenerlo forzandone il pagamento.

La privata e contraffatta moneta Fiat dei Banksters KM Rothshild, trama eterna vendetta contro i coloni americani e la Russia che gli ha fatto perdere la guerra rivoluzionaria:

I Rothshild hanno perso la Rivoluzione Americana, hanno accusato lo zar russo e i russi per aver aiutato i coloni bloccando le navi inglesi. Hanno giurato eterna vendetta ai coloni americani, proprio come avevano fatto quando i russi e i loro alleati hanno schiacciato i Khazari nel 1000 d.C. I Rothshild e la loro oligarchia inglese che li circonda hanno tracciato vari modi per riconquistare l’America, questa è sempre stata la loro principale ossessione. Il loro piano preferito era quello di istituire una banca centrale americana, con la magia dei soldi babilonesi e con il segreto della contraffazione.

I Rorhshild KM nel 1812 tentano di riprendersi l’America, ma ancora una volta non ci riescono a causa dell’interferenza russa:

Questo fallimento fa infuriare i Rothshild KM e ancora una volta minacciano una eterna vendetta contro i russi e i coloni americani, il piano è quello di infiltrarsi per dirottare entrambe le nazioni nei loro asset, tiranneggiando la massa con omicidi in entrambe le nazioni e la loro popolazione. I tentativi dei KM di istituire una banca privata centrale americana sono bloccati dal presidente Andrew jackson, che li ha chiamati satanici, fuori dalla grazia e la potenza di Dio Onnipotente. I bankster Rothshild continuano a riorganizzare i loro tentativi di infiltrazione per installare la propria banca magica di denaro babilonese dentro l’America.

Infine nel 1913, i KM Rothshild riesce a stabilire una testa di ponte importante in America – e un nemico malvagio di tutti gli americani si è inserito dentro le porte Americane:

Nel 1913, i Rothshild KM riesce a stabilire una testa di ponte corrompendo ed estorcendo i membri del Congresso con un tradimento alla vigilia di natale senza un quorum è stata fatta passare illegalmente e incostituzionalmente la Federal Reserve Act. La legge è poi stata firmata estorcendola fuori dalla presidenza, un fatto di tradimento inaudito per l’America, così come tutti i membri del Congresso che l’hanno votata.

Quindi, i Rothshild KM hanno creato un sistema di tassazione illegale in America:

I KM posero in atto un sistema fiscale illegale e incostituzionale, al fine di fare in modo che gli americani avrebbero dovuto pagare per USG spese di alto livello, approvato da un Congresso illegale di burattini presidenziali, messo in atto dalla mafiosa e corrotta campagna finanziaria Khazaka. Rimane facile per i KM raccogliere abbastanza soldi per eleggere chiunque vogliono, perché quando si controlla una banca che ha un importante falso segreto, si ha a disposizione tutti i soldi che si vogliono e si desiderano. Circa, nello stesso tempo, hanno creato il loro illegale sistema fiscale americano, corrompendo anche corrotto i membri del Congresso per approvare l’Internal Revenue Service, che è la loro agenzia di raccolta costituita in Puerto Rico.

Poco dopo, hanno creato il Federal Bureau Investigation per proteggere i loro banchieri, per rispondere alle loro esigenze di copertura, impedendo loro di non essere mai perseguiti per i loro rituali sacrificali di bambini, le reti di pedofili; e di servire anche come un’operazione segreta di Intel per loro conto. Va notato inoltre che l’FBI non ha uno statuto ufficiale, secondo la Biblioteca del Congresso, non ha diritto di esistere o emettere assegni.

I Rothshild KM hanno anche organizzato la rivoluzione bolscevica in Russia, manifestandosi incredibilmente sanguinosa e selvaggia su russi innocenti, tracciati da molti anni da quando è stata distrutta la Khazaria:

I Rothshild KM hanno pre-organizzato e realizzato la rivoluzione russa utilizzando le loro banche centrali per pagare l’infiltrazione bolscevica della Russia e la loro rivoluzione in nome della Mafia Khazara (KM).

I bolscevichi sono stati effettivamente creati e indirizzati dalla Mafia Khazara (KM) come parte essenziale della loro atavica vendetta pianificata sullo zar russo e l’innocente popolo russo che ha demolito i Khazari nel 1000 d.C. per le ripetute rapine, omicidi, e furti di identità dei viaggiatori provenienti dalle zone circostanti il Khazakistan. Questo rimane un fatto poco noto, che spiega l’estrema violenza fatta alla Russia per vendetta dalla Mafia Khazara dei Rothshild.

I bolscevichi sotto la direzione dei Rothshild KM, ha violentato, torturato, e assassinato circa 100 milioni di russi, tra cui donne bambini e neonati. Alcune delle torture erano così estreme che non ne vogliamo parlare in questo articolo. Ma i lettori che vogliono sapere possono fare la loro ricerca approfondita in internet sul “Terrore Russo” o “bolscevica Ceka” o guardare il classico film “The Checkist” che è disponibile su www.youtube. com.

https://www.youtube.com/watch?time_continue=47&v=X_RSDqBn0bAClicca sull’immagine per guardare il Video

I Mafiosi Khazari (KM) Rothshild, ancora una volta anno deciso di immergersi nel gregge infiltrando il giudaismo:

I Rothshild KM hanno creato un piano per controllare tutti i giudei con il controllo della mente. Hanno dirottato con fantasia l’ebraismo, fuori da Babilonia con il talmudismo (culto di lucifero o satanismo), ed ha guadagnato il controllo del settore bancario e in generale le professioni di Wall Street, il Congresso, i principali media di massa; insieme con la maggior parte della ricchezza e dei mezzi economici di successo. Così i Rothshild KM avrebbero potuto far passare fuori la ricchezza e il successo a quei giudei che gli hanno aiutati, utilizzandoli in attività appositamente ritagliate. In questo modo, i Rothshild hanno dirottato l’ebraismo.

Il finanziamento della Knesset israeliana, usa l’architettura della costruzione occulta massonica, visualizzando il loro impegno per l’occulto talmudismo babilonese e tutto il male che lo accompagna, tra cui i sacrifici di bambini al loro dio segreto Baal. Hanno creato un sistema NWO chiamato World Sionismo che ha insegnato e inculcato ai giudei suscettibili un delirio paranoico di superiorità razziale, che presume che tutti i gentili siano intenti a commettere omicidio di massa contro tutti i giudei.

L’architettura massonica è stata utilizzata nella costruzione del Knesset che è la Corte Suprema israeliana, vista attraverso le finestre.

Hanno chiamato questa forma di razzismo-paranoico massa delusa per la conquista giudaica del mondo, “World Sionismo”, che in realtà è una forma velata del talmudismo babilonese o culto di Lucifero che era stato conosciuto dai giudei tradizionali. Il sistema è stato progettato per l’utilizzo di giudei come copertura, ma anche per incentivarli con il denaro-potere babilonese, in modo da utilizzarli come collaboratori, e poi essere sacrificati in due fasi a Lucifero.

La prima fase sarebbe la loro pianificata seconda guerra mondiale confinati in campi nazisti, tagliati fuori dai rifornimenti, che hanno causato la morte di 200.000 giudei per fame e malattie, insieme a 90.000 detenuti non-giudaici per le stesse cause, questo secondo la Croce rossa rispettando i dati ufficiali. Questo numero è il 5% della Mafia Khazara (aka sionisti mondiali).

Il secondo, sarebbe il grande sacrificio finale, quando il Nuovo Ordine Mondiale di re Lucifero sarebbe stato posto al potere, e quando tutte e tre le religioni abramitiche sarebbero sradicate – sopratutto l’ebraismo, che sarebbe accusato di tutte le guerre e la distruzione del mondo. E allora, i Rothshild ancora una volta si trasformerebbero in una nuova identità non associata all’ebraismo, ma nemmeno con il sionismo mondiale o in una qualsiasi altra forma.

L’importante è rendersi conto che i Rothshild KM hanno preso la Germania dopo  prima guerra mondiale, hanno creato il vuoto del fascismo, ricreandolo poi con il nazismo con l’installazione al potere di Hitler come contro-forza per il loro bolscevismo russo. Hitler è diventato un problema per i KM quando ha deliberatamente agito negli interessi del popolo tedesco rendendo le persone libere dal mondo dal sistema bancario dei Rothshild.

Hitler ha introdotto un sistema finanziario libero da usura e vantaggioso per la classe operaia. Questo ha innescato la distruzione totale della Germania e il popolo tedesco, perché i Rothshild  e i Khazari non avrebbero mai permesso e consentito un sistema economico diverso che non dipendesse dall’esistenza dell’usura. Questo lo vediamo oggi con la guerra contro l’Islam, perchè l’Islam proibisce l’usura. Ecco perché Israele è così aggressivamente vocale nel voler distruggere il popolo Islamico del mondo.

I KM aspettavano la seconda guerra mondiale per sostenere entrambe le parti, questa guerra sarebbe stata utilizzata per industrializzare tutto il mondo per massimizzare il potere del denaro con i bankester

I Rothshlid KM hanno corrotto e indotto i membri del Congresso per inviare soldati americani durante la prima guerra mondiale:

Come una continuazione del loro collaudato modello hanno finanziato entrambi i contendenti la guerra per massimizzare i profitti, l’acquisizione di ulteriori fondi fiscali federali e maggiore potenza internazionale, i Rothshild Khazari corruppero, ricattarono e indussero i membri del Congresso a dichiarare guerra contro la Germania nel 1917. Questo è stato facilitato dai KM con le false flag dell’affondamento del Lusitania. Da allora hanno sviluppato il consueto schema della messa in scena delle false flag come procedura operativa standard per indurre gli americani a combattere guerre per la Mafia Khazara.

Finita la seconda guerra mondiale, i Rothshild KM hanno iniziato la guerra fredda, una scusa per portare in America gli scienziati nazisti esperti nel controllo della mente, sotto l’Operazione Paperclip. Questo ha permesso loro di istituire un sistema di spionaggio mondiale che ha superato di gran lunga qualsiasi altro sforzo precedente.

In base a questo nuovo sistema, hanno continuato ad infiltrarsi e a dirottare le istituzioni americane, comprese le chiese e i vari sistemi religiosi americani, la Massoneria (in particolare il Rito Scozzese e il Rito di York), l’esercito americano, l’Intel statunitense, e la maggior parte dei privati appaltatori della difesa, della magistratura e le agenzie più importanti del governo USA, tra cui la maggior parte dei governi statali, ed entrambi i maggiori partiti politici.

I Rothshild KM hanno usato i campi di lavoro nazisti come pretesto per la manipolazione degli alleati nel concedere loro la propria colonia privata in Palestina, rubando la terra ai palestinesi:

I Rothshild KM sono stati in grado di utilizzare e controllare il loro mis-mercato, il cosiddetto “olocausto” utilizzato per attivare il controllo mentale contrastando qualsiasi critica per i loro modi sionisti. Una volta guadagnata la loro patria privata in Israele nel 1947, attraverso le loro manipolazioni segrete, hanno iniziato a vedere tutta la Palestina come la nuova Khazaria, tramando e commettendo genocidi su tutti i palestinesi riuscendo così a rubare tutta la Palestina per se stessi. I loro piani fantasiosi includevano la costruzione di un “Grande Israele” che si espandeva su tutto il Medio Oriente, manipolando i muti goy americani a combattere e morire per loro conto, prendendo tutte le terre arabe per Israele e la Khazaria Mafiosa (KM), in modo da potersi impadronire di tutte le ricchezze e risorse naturali, in particolare il loro petrolio greggio.

Recenti ricerche fatte dalla Johns Hopkins sulla ricerca genetica portata avanti da un rispettato gruppo di medici mostra che il 97,5% dei giudei che vivono in Israele non hanno assolutamente l’antico DNA ebraico, pertanto non sono semiti, e non hanno nessun legame antico di sangue con la terra di Palestina. Per contro, l’80% dei palestinesi sono portatori dell’antico DNA ebraico e quindi sono reali semiti, ed hanno antichi legami di sangue con la terra palestinese. Ciò significa che i veri antisemiti che rubano le terre palestinesi per costruire insediamenti israeliani, sono gli israeliani che tiranneggiano, massacrano e assassinano i palestinesi innocenti.

I Rothshild KM decidono di trasformarsi di nuovo per espandere le loro fila:

Si sono resi conto che non possono ancora rimanere nascosti a lungo al pubblico, a meno che non si trasformino di nuovo in una ampliata segreta leadership. Così hanno lavorato sodo per infiltrarsi ulteriormente per dirottare la Massoneria e le sue propaggini segrete, introducendo i loro migliori membri pedofili nella rete con rituali sacrificali di bambini. Inoltre, i membri chiave del Congresso, sono stati introdotti nella loro segreta rete satanica, dando a loro un potere speciale, un alto USG, posizioni Intel militari, accompagnato da grandi ricompense monetarie e uno status sociale elevato. Massive fonti di spionaggio dei KM stanno utilizzando gli Israelo-Americani con doppia cittadinanza ritagliandoli dei posti chiave all’interno di istituti americani per incanalare del denaro dei falsi bankester Khazari, verso i politici e le loro campagne elettorali, al fine di controllare e possedere l’eletto.

I Rothshild KM hanno deciso il controllo della mente delle masse americane per facilitare la loro manipolazione per far approvare leggi illegali, incostituzionali, impossibili da approvare e da vincere perché impossibili da dichiarare legali, portare avanti guerre perpetue per realizzare enormi profitti, nell’intento di ottenere più potenza mondiale:

I Rothshild KM hanno deciso di ottenere il controllo completo su tutta l’istruzione pubblica attraverso la creazione del Dipartimento della Pubblica Istruzione e la creazione globalizzata con il curricula socialista sulla base della correttezza politica, la diversità e la “normale perversione” dell’insegnamento. Il fluoro viene aggiunto all’acqua pubblica e ai dentifrici, e i dentisti sono mentalmente controllati a credere che il fluoro prevenga la carie, e che non è dannoso alla funzione celebrale o alla funzione della tiroide, che in effetti dannoso lo è veramente.

L’aggiunta di fluoro alla pubblica rete idrica e al dentifricio degli americani, riduce e inibisce il loro QI operativo rendendo la popolazione più docile e arrendevole di quello che dovrebbe normalmente essere. Sono stati avviati programmi per sviluppare e distribuire le vaccinazioni ai bambini, creando un gran numero di futuri problemi di salute cronici.

I medici sono stati controllati mentalmente portandoli a forviare la ricerca, ignorando tutti gli studi negativi fatti – e che includeva la maggior parte di loro. Tutte le linee delle cellule del  vaccino sono contaminate da SV-40, un noto virus cancerogeno ad azione lenta. i KM utilizzano il loro potere monetario per ottenere il controllo su tutte le scuole mediche allopatiche, impostando il controllo sull’American Medical Association e altre società mediche, al fine di assicurarsi il continuo loro ordine del giorno sulla base della menzogna e falsità.

Parte di questo massiccio piano per il controllo della mente delle masse americane è stato acquisito dai KM e consolidato in tutti i mass media americani, i sei media che controllano la grande massa (CMMM), di proprietà e controllata dai loro adepti per loro conto. Le funzioni della CMMM sono le notizie di un cartello illegale, che deve essere suddiviso in base alle leggi antitrust per non infliggere spionaggio e propaganda illegale come arma da guerra contro il popolo americano.

Fine Prima parte

Fonte originale: http://www.veteranstoday.com/2015/03/08/the-hidden-history-of-the-incredibly-evil-khazarian-mafia/

Articoli correlati:

“ROTHSCHILD” 

Khazari-ariani

Il controllo dei media 

LE TERRIFICANTI “3 GM” 

Gog e Magog 

“LA FAMIGLIA” 

Babilonia, l’antica capitale del clero 

Dov’è finito tutto l’oro del mondo?

®wld