Archivi tag: atmosfera

Germania: valutazione errata di veicoli a zero emissioni

 

Shock: i veicoli elettrici emettono più CO2 delle auto diesel

Postato da: Oscar Schneider 

I veicoli elettrici possono essere freddi (quando le loro batterie non sono in fiamme) ma sono più pericolosi per l’ambiente rispetto alle controparti diesel. Tutti gli ecologisti che pensano di salvare il mondo guidando gli EV sono totalmente ingannati dalla propaganda del marketing. ⁃ Editor TN

Secondo uno studio condotto da scienziati tedeschi, i veicoli elettrici in Germania emettono più emissioni di CO2 rispetto a quelli diesel.

Quando le emissioni di CO2 legate alla produzione di batterie e il mix energetico tedesco – in cui il carbone svolge ancora un ruolo importante – vengono presi in considerazione, i veicoli elettrici che emettono dall’11% al 28% in più rispetto ai loro omologhi diesel, secondo lo studio presentato Mercoledì all’Istituto Ifo di Monaco.

L’estrazione e il trattamento di litio, cobalto e manganese utilizzati per le batterie consumano molta energia. Una batteria del modello Tesla 3, ad esempio, rappresenta tra 11 e 15 tonnellate di CO2. Considerando una durata di vita di 10 anni e un percorso di viaggio annuale di 15.000 chilometri, questo si traduce in 73-98 grammi di CO2 per chilometro, osservano gli scienziati Christoph Buchal, Hans-Dieter Karl e Hans-Werner Sinn nel loro studio.

 

Cosa c’è di sbagliato in questa immagine? (Immagine: Mimikama.at)

Dicono anche che la CO2 emessa per produrre l’elettricità che alimenta tali veicoli deve essere presa in considerazione.

Considerando tutti questi fattori, ogni Tesla emette da 156 a 180 grammi di CO2 per chilometro, che è più di un veicolo diesel comparabile al prodotto dalla società tedesca Mercedes, ad esempio.

I ricercatori tedeschi mettono quindi in discussione il fatto che i funzionari europei considerano i veicoli elettrici come veicoli a zero emissioni. Osservano inoltre che l’obiettivo UE di 59 grammi di CO2 per km entro il 2030 corrisponde a un consumo “tecnicamente non realistico” di 2,2 litri di gasolio o 2,6 litri di gas per 100 km.

Leggi la storia completa qui …

Fonte: https://www.technocracy.news/

®wld

La geoingegneria non dovrebbe essere rapidamente liquidata come teoria della cospirazione

 

La geoingegneria rilascia nell’aria alte concentrazioni di alluminio TOSSICO, provocando un aumento delle malattie neurodegenerative

(Natural News) La geoingegneria, nota anche come ingegneria climatica, è un argomento controverso. Anche se molte persone lo liquidano come nient’altro che una teoria della cospirazione, ci sono molti altri che insistono con veemenza sul fatto che le organizzazioni governative e di altro tipo siano attivamente coinvolte nei tentativi di manipolare il tempo. La maggior parte di questi esperimenti, dicono, sono diretti a invertire gli effetti del cosiddetto cambiamento climatico, mentre alcune agenzie hanno ragioni più sinistre per voler manipolare il tempo, compreso il desiderio di controllare la ionosfera – e quindi le comunicazioni radio – per i scopi militari.

Negli ultimi anni, sono aumentate le prove che forse la geoingegneria non dovrebbe essere rapidamente liquidata come teoria della cospirazione. Sono emersi rapporti che suggeriscono che una maggiore quantità di alluminio viene rilevata nelle precipitazioni. Se questo metallo pesante è presente sotto la pioggia, è certamente presente in grandi quantità nell’aria. Questo è perfettamente in linea con la teoria della geoingegneria, che afferma che l’alluminio viene spruzzato nell’atmosfera come un modo per controllare la pioggia.

Forse la prova più schiacciante a sostegno della teoria della geoingegneria, tuttavia, è il massiccio aumento delle malattie neurodegenerative negli ultimi anni. Secondo l’Alzheimer’s Association, il numero di persone che muoiono di Alzheimer è aumentato del sorprendente 145 percento dal 2000. Questo è significativo, perché gli scienziati hanno avvertito da tempo che l’uso dell’alluminio per scopi di geoingegneria causerebbe un picco nel numero di persone con malattie neurodegenerative. (Correlato: i media delle notizie false americane affermano che la geoingegneria è una “teoria della cospirazione” mentre Cina e Russia collaborano per “modificare l’atmosfera”).

Gli scienziati hanno avvertito di questo per anni

Come riportato da Waking Times (WT), documenti governativi declassificati risalenti agli anni ’70 confermano che i programmi scientifici finanziati a livello federale sono stati attivamente coinvolti in studi dedicati alla manipolazione del tempo. E questi programmi sono stati probabilmente intensificati con l’aumento dell’isteria sul riscaldamento globale. (Correlato: l’alluminio nanodetrato viene spruzzato nell’atmosfera, causando malattie degenerative, afferma il neurochirurgo).

Questo conferma ciò che gli scienziati hanno detto per anni. Waking Times ha riportato:

Nel 2014, una troupe televisiva della CBS ha intervistato il fisico Dr. Michio Kaku. Nell’intervista, il dott. Kaku ha rivelato che gli scienziati stavano conducendo esperimenti di modifica delle condizioni meteorologiche su larga scala che includevano la sparatoria di laser e nanoparticelle nel cielo.

Affermazioni come questa sono state supportate da prove scientifiche, come ulteriormente sottolineato da WT:

[Uno] studio scientifico all’avanguardia condotto dal dott. Marvin Herndon, un chimico nucleare e geochimico, ha trovato “prove di attività di geoingegneria che si sono verificate per almeno 15 anni … l’attività di geoingegneria tramite aerei cisterna-jet rappresenta un non naturale, sostanza tossica nell’atmosfera terrestre “che provoca il rilascio di grandi quantità di nanoparticelle di alluminio.

Perché l’esposizione all’alluminio atmosferico è più pericolosa

Mentre è vero che gli esseri umani sono esposti a grandi quantità di alluminio su base giornaliera attraverso il cibo che mangiamo, l’acqua che beviamo e i farmaci che assumiamo, come spiegato da WT, il corpo assorbe solo circa lo 0,3 per cento di questo alluminio a causa di protezione fornita dal tratto intestinale.

L’alluminio atmosferico, tuttavia, è molto più pericoloso:

Quando inalato, l’alluminio atmosferico bypassa i polmoni e ha accesso diretto al flusso sanguigno. Da qui può circolare attraverso il corpo e causare una quantità significativa di danni. Questo include il cancro del polmone, danni ai reni, deformità ossee, convulsioni e ansia.
C’è anche una grande quantità di ricerche che rivelano che l’esposizione dell’alluminio può aumentare il rischio di diverse malattie del cervello, incluso l’Alzheimer. Questo è il motivo per cui il dott. Herndon ha proposto che la geoingegneria sia responsabile della diffusione di malattie neurologiche in tutto il mondo.


Quel 145 percento di aumento nella morte di Alzheimer assume un significato nuovo e inquietante se osservato in armonia con questo tipo di informazioni. Sfortunatamente, è quasi impossibile evitare l’esposizione all’alluminio atmosferico, sottolineando l’importanza di cercare di disintossicarsi dai metalli pesanti su base regolare.

Maggiori informazioni su Geoengineering.news.

Le fonti per questo articolo includono:

WakingTimes.com

Alz.org 

HealthImpactNews.com 

SCMP.com 

Fonte: https://www.naturalnews.com/

®wld

Lo Stato Profondo – New Manhattan Project (quarta parte)

Ex nazisti entusiasti della Scienza e della tecnologia al servizio della CIA

Alcuni erano entusiasti. Tra coloro che si divertivano a portare in segreto gli ex nazisti c’era il colonnello dell’Esercito Air Corps, Donald L. Putt.

Il colonnello Donald Putt è stato tra coloro che hanno inizialmente rivisto gli aerei nazisti catturati presso l’Hermann Göering Aeronautical Research Institute di Brunswick, in Germania. Secondo Linda Hunt, dopo aver visto le strutture, i velivoli ad ala rotante e altre invenzioni lì, “Putt radunò i tedeschi e, senza l’approvazione delle autorità superiori del Dipartimento della Guerra, promisero loro lavori a Wright Field se volessero andare con loro a un centro di detenzione per personale catturato a Bad Kissingen. Ha anche promesso di mandare le loro famiglie negli Stati Uniti, poi ha incaricato gli scienziati di vendere tutte le loro cose e di viaggiare leggeri.”

Nell’autunno del 1946, c’erano 140 ex scienziati nazisti che lavoravano sotto il colonnello Putt a Wright Field. Hanno incluso: Theodor Zobel, Adolf Busemann, il generale Herhudt von Rohden e Rudolf Hermann. Anche se molti dei nazisti di Putt erano noti per aver commesso atti di violenza atroci durante la guerra, Putt si è coccolato, protetto e coperto per i suoi subordinati in ogni fase del percorso. Putt continuò a essere promosso al grado di tenente generale e a diventare il direttore militare del comitato consultivo scientifico del capo di stato maggiore dell’aeronautica.

Un uomo della CIA di alto rango di nome Frank Wisner ha gestito le indagini della CIA di tutta l’operazione Paperclip Tedeschi e ha contribuito a ottenere i visti per gli scienziati di Paperclip. Wisner era l’ufficiale che accettò formalmente la suddetta rinuncia del generale nazista Reinhard Gehlen. Successivamente, come direttore dell’ufficio di coordinamento delle politiche della CIA, Wisner è stato anche determinante per la fondazione e l’acquisto successivo di trasporto aereo civile (CAT). CAT è uno dei predecessori logici dell’attuale flotta di scie chimiche dedicata e, come vedremo verso la fine di questo pezzo, CAT ha esportato l’oppio nel sud-est asiatico. Wisner è più famoso per essere l’uomo della CIA che ha finito per impazzire e poi si è fatto saltare le cervella con il fucile di suo figlio.

Il figlio di Frank Wisner, Frank Wisner, ha poi lavorato come ambasciatore degli Stati Uniti in: Zambia, Egitto, Filippine e India. Ha anche ricoperto il ruolo di Sottosegretario alla Difesa degli Stati Uniti per le politiche e Sottosegretario di Stato per gli affari di sicurezza internazionale. Il più curiosamente però, Jr. serviva come segretario di Stato in carica nel 1996, quando iniziarono le operazioni di irrorazione domestica su larga scala.

La CIA è stata registrata per aver sponsorizzato l’irrorazione aerea domestica di agenti biologici.

Un ricercatore di nome Frank Olson e un altro di nome Norman Cournoyer hanno condotto una ricerca sponsorizzata dalla CIA a Camp Detrick, nel Maryland. David Talbot in The Devil’s Chessboard scrive:

P/J 9

Dopo la guerra, [Olson e Cournoyer] avevano viaggiato negli Stati Uniti, supervisionando la spruzzatura di agenti biologici da aeromobili e polverizzatori. Alcuni dei test, che sono stati condotti in città come San Francisco e nelle aree rurali del Midwest, hanno coinvolto prodotti chimici innocui, ma altri hanno mostrato tossine più pericolose. In Alaska, dove i due uomini cercarono di mettere in scena i loro esperimenti in un ambiente che assomigliava alla Russia invernale – “Abbiamo usato una spora molto simile [all’antrace]”, ricorda Cournoyer. ‘Quindi fino a quel punto abbiamo fatto qualcosa che non era kosher.’ Uno dei loro colleghi di ricerca, un batteriologo di nome Dr. Harold Batchelor, apprese le tecniche di irrorazione aerea dal famigerato dottor Kurt Blome, direttore del programma di guerra biologica dei nazisti.

La ricerca di guerra biologica nazista, guidata dal Dr. Kurt Blome (1894-1969), comprendeva sperimentazioni sui prigionieri nei campi di concentramento. Blome fu in seguito assunto dall’esercito degli Stati Uniti Corpo chimico per condurre nuove ricerche sulle armi biologiche

Frank Olson era il tipo che, una settimana dopo essere stato segretamente licenziato con la Central Intelligence Agency LSD, è morto quando ha saltato (o è stato spinto) da una finestra del decimo piano dello Statler Hotel nel centro di Manhattan.

Quindi, in breve, sì, è molto probabilmente la CIA e sembra che esistano ex nazisti e le loro famiglie e amici e probabilmente la loro prole che lavora con loro. Questo tipo di cose sta andando avanti da molto tempo ormai.

La direzione della Scienza e della tecnologia della CIA

Il posto più probabile per il Progetto New Manhattan di risiedere all’interno della CIA è nella loro Direzione della Scienza e della Tecnologia (DS & T). Questa direzione è stata all’avanguardia di due aree tecnologiche rilevanti per il progetto New Manhattan: ricognizione satellitare e radar oltre l’orizzonte. I satelliti possono monitorare le condizioni atmosferiche e tracciare le particelle atmosferiche mentre il radar over-the-horizon (OTH) è il diretto predecessore degli attuali riscaldatori ionosferici che possono modificare il clima alla maniera del Progetto New Manhattan.

In gran parte finanziata dall’aeronautica, la direzione della Scienza e della tecnologia della CIA fu creata nel 1963 dal capo della CIA John McCone. Ad eccezione di alcuni, più sistemi esoterici, le tecnologie perfezionate dalla Direzione vengono comunemente consegnate al Dipartimento della Difesa. Poco dopo la formazione della direzione, Robert McNamara e il Pentagono hanno condotto uno sforzo per mettere i militari sotto controllo di tutta la collezione tecnica che alla fine è diventata una delle ragioni per cui il direttore McCone si è dimesso. Seguì la direzione di William Raborn.

Richard Bissell in qualità di capo di Clandestine Services, è stato una forza trainante dello sviluppo dei satelliti spaziali per scopi di intelligence.

La direzione gestiva gli impianti radar OTH in Pakistan e successivamente a Taiwan con il nome di progetto EARTHLING e CHECKWROTE rispettivamente.

La direzione gode di una relazione molto intima con il mondo accademico. Gli autori di The CIA e Cult of Intelligence scrivono che “La Direzione della Scienza e della Tecnologia ha assunto singoli professori e, a volte interi dipartimenti universitari o istituti di ricerca, per i suoi progetti di ricerca e sviluppo.” Marchetti e Marks continuano, “in molti casi, il coinvolgimento della ricerca della CIA nei campus è andato molto più in profondità del semplice servizio come protettore del lavoro accademico. “Gli autori continuano a notare che” i Servizi clandestini avevano i loro legami di ricerca con le università, allo scopo di sviluppare migliori spionaggio strumenti (dispositivi di ascolto, armi avanzate, inchiostri invisibili, ecc.). “Gli autori proseguono poi osservando che” I Servizi Clandestini a volte hanno utilizzato un’università per fornire copertura o addirittura assistere in operazioni segrete all’estero”.

Un altro capo degno di nota della direzione della Scienza e della Tecnologia della CIA è un certo Donald Kerr. Ha prestato servizio in quella posizione dal 2001 al 2005. In precedenza ha lavorato per il Dipartimento dell’Energia come Vice Segretario Assistente e Vice Segretario di Difesa per i programmi di difesa e successivamente per Energy Technology. Ha pubblicato numerosi articoli sulla ricerca ionosferica. Attualmente è membro del comitato consultivo del Lincoln Laboratory del MIT. Si è laureato al MIT. Ha conseguito una laurea in ingegneria elettrica, un master in elettronica a microonde e un dottorato in fisica del plasma e elettronica a microonde. Attualmente è Vice Presidente della Mitre Corporation; il più probabile esecutore del NMP di tutti gli aspetti scientifici dell’NMP. È anche molto interessante notare che, insieme a Samuel Goudsmit dell’operazione Alsos (precursore dell’operazione Paperclip), Kerr ha lavorato con Luis Alvarez e Alfred Lee Loomis sui primi sistemi di controllo del traffico aereo e ha lavorato su radar precoci all’orizzonte ricerca che alla fine ha portato ai moderni riscaldatori ionosferici che impiegano energia elettromagnetica per controllare il nostro tempo. Questi esperimenti furono condotti sotto gli auspici del Laboratorio di Radiazione in tempo di guerra del MIT. In breve, nel corso degli anni, Donald Kerr ha lavorato con molti degli attori chiave, in molte delle aree chiave, su molti dei progetti chiave e per molte delle organizzazioni chiave coinvolte nella produzione di tecnologie pertinenti alla New Manhattan Progetto.

Fine quarta parte (QUI la terza parte).

Link dell’intero articolo QUI 

******************************* 

Articolo correlato:

QUEI NAZISTI STRANAMORE RICICLATI IN USA

Articolo di Nogeongegneria

Chi ha vinto la seconda guerra mondiale e chi l’ha voluta? Fu Philip K.Dicks ad immaginare una storia di fantascienza  in cui le Potenze dell’Asse hanno sconfitto gli Alleati  nella Seconda Guerra Mondiale, diffondendo il nazismo e l’ imperalismo nel mondo intero, Stati Uniti compresi. Il suo romanzo si intitola La svastica sul sole (The Man in the High Castle) e fu  pubblicato nel 1962. A distanza di molti anni pare che la realtà non sia distante dalla sua immaginazione. 

Le forze promotrici di questo conflitto mondiale hanno vinto e stanno espandendo il loro regno. E’ una storia ancora tutta da scrivere. Qualcuno ci sta provando.  Sintetiche tracce danno una idea. La macchina da guerra di Hitler fu il colosso chimico I.G.Farben ( e Ausschwitz connesso). Fu controllata dai Rothschild tramite società finanziarie, attraverso i valletti dei Warburg. La Standard Oil dei Warburg gestiva Auschwitz, ma era ufficialmente dei Rockefeller. L’impero Rockefeller era stato creato dai Rothschild. Essi possedevano anche i mezzi di comunicazione, e così controllavano il flusso di notizie date al pubblico.

Molti hanno documentato come le élite inglesi e statunitensi finanziarono l’ascesa al potere di Hitler e come, finché non rivolse le sue forze verso ovest, non intrapresero azioni difensive contro il Terzo Reich. Uno dei protagonisti favorevoli all’ascesa di Adolf Hitler e del partito nazista non fu altro che Prescott Bush, padre di George Herbert Walker Bush e nonno di G. W, Bush, i futuri presidenti, e del G. W. H. Bush capo della CIA.  Uscito di recente il libro di Marco Pizzuti Biografia non autorizzata della Seconda Guerra Mondiale edito da Mondadori: quanto possiamo fidarci della storia ufficiale della seconda guerra mondiale?

Leggi l’intero articolo QUI

®wld

Gli scenari che si potrebbero verificare solo se …

Uno scenario futuro 

Avete presente i proclama cui siamo sottoposti ogni santissimo giorno che ci avvertono come il clima del nostro pianeta sia destinato a “surriscaldarsi” di tot gradi da qui alla fine del secolo?

In molti pensano sia una previsione basata su dati certi e inconfutabili. In realtà è solo il peggiore di una serie di scenari possibili… ovvero “proiezioni” nel futuro di condizioni arbitrariamente imposte ad un modello matematico al computer.

Per capire questo passaggio è necessario un esempio.

Immaginate di essere un venditore ambulante di gelati. Per un certo periodo riuscite a vendere 10 gelati l’ora per 4 ore… tutti i giorni per 30 giorni di fila. Alla fine del mese vi fate 2 conti e, soddisfatti, iniziate a pensare a cosa fare del guadagno futuro. E’ piena estate, diciamo luglio, e la gente in giro c’è… ed è vogliosa del vostro ottimo gelato.

Passa anche il secondo mese e i dati raccolti vi dicono che avete venduto 10 gelati in più rispetto al mese precedente. 

Spinti da questo entusiastico dato, prevedete di vendere in totale 8700 gelati nei 6 mesi da Luglio a Dicembre. E con questo dato, considerando che per ogni gelato guadagnate 1 euro netto, decidete di farvi un bel regalo… acquistando il tanto desiderato salotto di casa che costa 8000 euro.

Ecco. Avete già speso quasi tutti i soldi che dovrebbero rientrare, dati alla mano, dalla proiezione per i successivi 4 mesi di ciò che è accaduto nei primi 2 mesi di attività.

Passano i giorni e voi continuate a lavorare sodo… ma Settembre sta finendo e non siete neanche arrivati a 1000 gelati venduti.

Ottobre va ancora peggio… per non parlare di Novembre… e Dicembre!
Il risultato è che la proiezione che avete fatto, basata unicamente sui dati dei 2 mesi estivi iniziali, è risultata totalmente sbagliata. E voi state sotto i 8000 euro! Però il divano è bello e molto comodo

Cosa significa questo…

Il problema delle proiezioni in ambito climatico, non solo quelle dell’IPCC, è che non possiamo essere mai sicuri della loro attendibilità. Ci sono miliardi di variabili che possono cambiare in ogni istante e noi, di queste variabili, ne conosciamo solo alcune decine. Forse.

L’IPCC ha prodotto una serie di proiezioni e queste sono state pubblicizzate dai media come previsioni. In molti, purtroppo, tali previsioni le hanno considerate come una realtà ormai certa al 100%. Ma, la verità, è che restano solo delle proiezioni… ovvero degli scenari che si potrebbero verificare solo se… ma che, molto probabilmente, non si verificheranno, proprio perché ci sono troppe variabili da considerare.

A questo punto, ignorando tutti i possibili scenari, andiamo ad analizzarne 2 a caso… tra gli estremi opposti:

1) RISCALDAMENTO GLOBALE (di origine Antropica)
Questo scenario prevede un continuo aumento della temperatura dovuto all’aumento della CO2 in atmosfera. Aumentando la temperatura, secondo chi ha prodotto tale scenario, aumenteranno gli eventi estremi, aumenterà lo scioglimento dei ghiacci, il mare salirà di livello e sommergerà molte zone costiere. Molte aree diventeranno desertiche e la popolazione avrà grossi problemi perché la produzione agricola risentirà pesantemente delle temperature alte e della carenza di pioggia.

2) RAFFREDDAMENTO GLOBALE (di origine Naturale)
Questo scenario prevede una diminuzione della temperatura dovuta alla riduzione dell’attività solare. Diminuendo la temperatura, ovvero l’energia, il clima risulterà meno stabile. Si avranno quindi eventi estremi sempre più spesso e in sempre maggiori zone del pianeta. Gli inverni diventeranno (in media) gradualmente più freddi e lunghi, mentre le estati diventeranno più corte e fresche. I ghiacci di tutto il mondo aumenteranno e grazie alla maggior quantità di CO2 in atmosfera, molte zone torneranno ad essere verdi. Purtroppo la popolazione avrà grossi problemi, perché la produzione agricola risentirà pesantemente degli eventi meteo fuori stagione.

Indipendentemente da ciò che pensate attualmente, entrambi questi scenari sono comunque ipotetici e futuri. Non riguardano l’oggi e neanche il domani. Quello che è descritto sopra è ciò che avverrà nel corso dei prossimi 80 anni che ci separano dalla fine del secolo.

Ma oggi, quali sono i dati a supporto dell’uno o dell’altro scenario?

Per quanto riguarda il Riscaldamento Globale di origine Antropica, si parte dal presupposto che la CO2 è un Gas Serra altamente inquinante… che ha il potere di trattenere il calore riflesso dalla superficie terrestre e di intrappolarlo all’interno dell’atmosfera. Tale gas sta aumentando in modo evidente rispetto al periodo pre-industriale e la causa di tale aumento è da attribuire alle attività antropiche. Diminuire le emissioni di CO2 potrebbe non bastare più ed è necessario investire migliaia di miliardi per tentare a tutti i costi di evitare un riscaldamento di 2°C in tot decenni, altrimenti per l’umanità non ci sarà alcun futuro. Tra i progetti proposti ve ne sono essenzialmente 2 che hanno attirato le attenzioni degli esperti… Il primo prevede di “catturare” la CO2 presente in atmosfera e di immagazzinarla sottoterra, all’interno di vecchi giacimenti di petrolio e gas metano ormai esausti. Il secondo è di cospargere l’atmosfera con sostanze in grado di riflettere parzialmente la luce del Sole.

Ora… sono convinto che in molti nomineranno le scie chimiche, haarp e quant’altro, alludendo al fatto che tali pratiche sono in corso da anni e che il clima viene manipolato per interessi di pochi. Vi avverto che il ban è sempre pronto…. e questo per il semplicissimo fatto che il CLIMA non è modificabile dall’uomo. Non in modo così evidente e in un periodo così breve. Qualunque alterazione TEMPORANEA delle condizioni atmosferiche, come potrebbero essere l’uso di sostanze chimiche disperse per mezzo di aerei, provocherà un’alterazione TEMPORANEA delle condizioni METEO. NON DEL CLIMA.

Il clima è lo stato medio del tempo atmosferico a varie scale spaziali (locale, regionale, nazionale, continentale, emisferico o globale) rilevato nell’arco di almeno 20-30 anni.

fonte: https://it.wikipedia.org/wiki/Clima

Spero che questo concetto sia chiaro.

Per quanto riguarda lo scenario opposto, invece, si parte dal presupposto che il clima è la conseguenza (risposta del pianeta) delle variazioni, nel breve, medio e lungo termine, dell’attività solare. Essendo il sistema climatico terrestre un sistema altamente complesso e molto dinamico, composto da sottosistemi molto diversi tra loro e con inerzie termiche molto diverse e variabili, ne consegue che ad una variazione dell’attività solare, corrisponderà una variazione della temperatura media del pianeta SOLO DOPO un certo periodo di tempo. E tale ritardo dipenderà da una serie di fattori dipendenti dalle condizioni dei singoli ambienti (climatici) in giro per il mondo… quali ad esempio la quantità di ghiaccio accumulata ai poli e sulla terraferma, l’estensione delle foreste, lo sfruttamento del suolo, lo stato delle correnti oceaniche ecc… ecc… ecc….
Considerando che l’attività solare segue dei cicli di decine, centinaia e migliaia di anni, ne consegue che questa (può essere prevista) seguirà un andamento determinabile nel medio-lungo periodo. La proiezione futura dell’attività solare, stando alle stime più recenti, viene data ad un livello estremamente basso della stessa per almeno 60 anni. Considerando un ritardo medio di 15 anni della variazione della temperatura media del pianeta rispetto alla variazione dell’attività solare, si arriva a stimare una ripresa concreta delle temperature solo verso la fine del secolo.

Qual’è lo scenario più probabile?

Da una parte abbiamo delle proiezioni modellistiche riguardanti l’andamento della temperatura sulla base della quantità di CO2 presente in atmosfera. Dall’altro abbiamo la variazione della temperatura sulla base della variazione dell’attività solare.

La Scienza ci offre dati sufficientemente precisi riguardanti l’attività solare degli ultimi 400 anni. Ce ne offre poi una certa quantità di tipo “proxy” (ovvero derivati da altri dati) per diversi milioni di anni… passati. Questi dati ci dicono che, SEMPRE, la variazione della quantità di CO2 (ma anche di Metano) presente in atmosfera, SEGUE sempre con un certo ritardo stimabile in alcuni secoli, l’andamento della temperatura. E mai il contrario. Gli stessi dati ci dicono inoltre, che la temperatura media del pianeta è variata continuamente nel corso del tempo e che tale variazione corrisponde a quella dell’attività solare.

Sempre i dati scientifici, ci spiegano che la variabilità climatica c’è sempre stata e che la temperatura media del pianeta sta progressivamente diminuendo sin dall’inizio dell’attuale Periodo Interglaciale Caldo… avvenuto circa 12000 anni fa… e che tale periodo è molto simile ad altri Periodi Interglaciali Caldi che si sono alternati con una “sorprendente” regolarità nel corso degli ultimi (almeno) 500.000 anni. Da tali dati si evince come la durata media dei Periodi Interglaciali Caldi ammonti proprio a circa 12.000 anni, mentre quella dei Periodi Interglaciali Freddi sia di circa 120.000. Inoltre sempre da questo tipo di dati, si evince come attualmente il pianeta stia vivendo un’Era Glaciale… ovvero un periodo geologico durante il quale c’è presenza di ghiaccio nelle aree polari …da alcuni milioni di anni. Era che ha fatto seguito ad una Era Interglaciale che è invece caratterizzata dall’assenza di ghiaccio sul pianeta.

Ma a questo punto, quale degli scenari è corretto?

E’ sbagliato il termine “corretto”. Meglio è usare un termine tipo “probabile”. Quale dei 2 scenari è il più probabile?

Noi di Attività Solare propendiamo per lo scenario freddo. E lo facciamo sulla base di tutta una serie di dati verificabili relativi sia al passato climatico del nostro pianeta, sia all’attuale presente. 

Gli eventi “nefasti” che si sarebbero dovuti verificare secondo i sostenitori dello scenario “caldo”, al momento non si sono visti. Ed è inutile giustificarsi sostenendo che “un anno non fa tendenza“, perché di anni ne sono passati 20 e la temperatura media del pianeta, ad esempio, non è affatto aumentata (ovviamente a parte i 2 eventi EL Niño del 2008 e il 2015). Ma anche il ghiaccio marino Artico è ancora presente… come anche quello Antartico. 

Il resto, invece, è ascrivibile alle naturali e continue fluttuazioni cicliche….. per le quali, attualmente, stiamo “assistendo” solo una parte del loro ciclo naturale.
 

Buona giornata

Bernardo Mattiucci
Attività Solare
 
https://www.attivitasolare.com/uno-scenario-futuro/
 

Cambiamenti climatici: cosa dicono gli scienziati?

josh-knobs-768x637.jpg

TOP SCIENZIATI CLIMATICI: “L’anidride carbonica non è una manopola di controllo per il clima”

Di Jamie Spry

“Abbiamo bisogno di avere un ampio supporto di base,
per attrarre l’immaginazione del pubblico …
Quindi dobbiamo offrire scenari spaventosi, fare dichiarazioni semplificate e drammatiche ef are poca menzione di ogni dubbioOgnuno di noi deve decidere quale sia il giusto equilibrio
è tra l’essere efficace e l’essere onesti.”
Prof.Stephen Schneider,
Professore alla Stanford of Climatology,
autore principale di numerosi rapporti IPCC

***

The Bolt Report con la principale scienziata del clima Dr.Judith Curry:

JUDITHCURRY è uno dei più importanti scienziati del clima del mondo. A differenza dei nostri politici, lei non pensa che ci sia molto da ridire sulle emissioni:

CLIC per link intervista (0: 49s) …

“Non penso che anche se avessimo la volontà politica potremmo fare molto per cambiare il clima. L’anidride carbonica non è una manopola di controllo per il clima. Ha un certo effetto su scale di tempo molto lunghe ma non è nulla che tu possa realmente modificare in su o giù sulla scala temporale di un secolo e modificare il clima. Ci sono moltissime forze naturali in gioco che determinano il clima e pensano davvero che possiamo controllare il clima, abbattere le emissioni di CO2 è un’hubris davvero fuorviante.”– Judith Curry PhD

TOP SCIENZIATO CLIMATICO: L’UOMO NON PUO’ FARE MOLTO PER CAMBIARE IL CLIMA | Herald Sun

***

PERCHÈ QUINDI È IL “BIOSSIDO DI CARBONIO” (o come gli zelanti del clima etichettano falsamente – “Inquinamento da carbonio”) IL PRINCIPALE INGREDIENTE DI UN “CAMBIAMENTO CLIMATICO” TEORIZZATO?

Come con tutti gli editti socialisti, la risposta è potere assoluto e controllo su di te e sul tuo stile di vita.  

Fisico ATMOSFERICO, professore di meteorologia al MIT e RichardS. Lindzen, ex autore dell’IPCC, spiega:

“Per molte persone, tra cui la burocrazia del governo e il movimento ambientalista, il problema è il potere. È difficile immaginare un punto di leva migliore del biossido di carbonio per assumere il controllo su una società. È essenziale per la produzione di energia, è essenziale per la respirazione. Se lo demonizzi e ne prendi il controllo, per così dire, controlli tutto. È attraente per le persone. È stato dichiarato apertamente per oltre quarant’anni che si dovrebbe cercare di usare questo problema per una varietà di scopi, che vanno dalla redistribuzione Nord/Sud, all’indipendenza energetica, a Dio sa cosa … “- RichardS. Lindzen

“La CO2 per persone diverse ha attrazioni diverse. Dopotutto, cos’è? – non è un inquinante, è un prodotto della respirazione di ogni creatura vivente, è il prodotto di tutte le respirazioni vegetali, è essenziale per la vita vegetale e la fotosintesi, è un prodotto di tutte conbustioni industriali, è un prodotto guida – voglio dire, se hai sempre desiderato un punto di forza per controllare tutto, dall’espirazione alla guida, questo sarebbe un sogno. Quindi ha una sorta di attrattiva fondamentale per la mentalitàburocratica“. – RichardS. Lindzen

ANCORA LINDZEN

IN 5 MINUTI DEVI GUARDARE, Lindzen esamina la scienza, la politica e l’ideologia dietro la truffa del riscaldamento globale, identificando i gruppi chiave della lobby che guidano la paura, l’allarmismo e il pensiero di gruppo che domina il dibattito su scienza oggettiva e ragione.

Prager Uni forward:

Il cambiamento climatico è un tema di discussione urgente tra politici, giornalisti e celebrità … ma cosa dicono gli scienziati dei cambiamenti climatici? I dati convalidano quelli che dicono che gli umani stanno causando un riscaldamento catastrofico della terra? Richard Lindzen, un fisico dell’atmosfera del MIT e uno dei climatologi leader nel mondo, riassume la scienza dietro i cambiamenti climatici.

WATCH…

Fonte: https://www.attivitasolare.com/

Video Trascritto: 

Cambiamenti climatici: cosa dicono gli scienziati?

Sono Richard Lindson, un fisico dell’atmosfera. Ho pubblicato più di 200 articoli scientifici. Ho insegnato al MIT per 30 anni.

Durante questo periodo, il clima è cambiato molto poco. Ma la voce del “riscaldamento globale” è diventata sempre più potente, il grido del “riscaldamento globale” è diventato sempre più acuto, in effetti, il clima non è cambiato di molto.

Contestualmente più forte sono le voci degli allarmisti del clima.

Eliminiamo quindi l’equivoco e creiamo un’immagine più accurata. Vediamo quindi dove siamo veramente sulla questione del riscaldamento globale. Ora come noto il “riscaldamento climatico”, così come viene chiamato, ha preoccupato tre gruppi di persone per questo problema, e fondamentalmente questi tre gruppi di persone se ne stanno preoccupando.

I gruppi 1 e 2 sono scienziati, il gruppo 3 è composto principalmente da ambientalisti, politici e media. Il gruppo 1 è la parte scientifica dell’International Panel on Climate Change delle Nazioni Unite (IPCC Working Group 1).

La maggior parte di questi scienziati sono quelli che ci credono di più. Credono che il cambiamento climatico sia dovuto principalmente ai combustibili fossili usati dagli uomini: Petrolio, carbone, gas naturale. Questi carburanti rilasciano anidride carbonica, liberando nell’atmosfera la CO2, appunto anidride carbonica. E credono che questo possa alla fine portare al pericolo che la Terra si riscaldi pericolosamente.

Il gruppo 2 è composto da scienziati che non considerano questo problema particolarmente serio, e questo è il gruppo a cui appartengo. Spesso veniamo etichettati come scettici; Abbiamo notato che ci sono molti fattori che causano il cambiamento climatico: il Sole, le nuvole, gli oceani, le variazioni orbitali della terra, così come una miriade di altri input

Nessuno di questi elementi sopra esposti è completamente compreso. Non vi è alcuna prova che le emissioni di biossido di carbonio siano il fattore dominante principale delle emissioni di CO2..

Ma in realtà c’è un grande consenso tra gli scienziati di questi due gruppi, di seguito sono elencati i punti di accordo:

Il clima cambia continuamente la CO2 è un Gas a effetto serra che senza il quale non è possibile la vita sulla terra, che aggiunto alla atmosfera farà si che il clima si scaldi leggermente.

La concentrazione di anidride carbonica nell’atmosfera è aumentata dalla fine della Piccola Era Glaciale nel 19° secolo. Durante questo periodo (negli ultimi due secoli – 1800 – 1900), la temperatura media è aumentata leggermente e in modo irregolare, circa 1,8 gradi Fahrenheit o 1 grado Celsius.

Tuttavia le emissioni di gas serra umane sono state presenti sin dagli anni 60, e solo a partire da quegli anni che le emissioni di gas serra imputabili all’uomo sono state significative per svolgere un ruolo.

Considerando la complessità del clima, incapace di fare una previsione affidabile sulla futura temperatura media globale e sul suo impatto, non è possibile fare previsioni attendibili.

L’IPCC ha riconosciuto nella relazione annuale del 2007 “la previsione a lungo termine dei futuri cambiamenti è impossibile”. Più importante e soprattutto, i due gruppi non hanno asserito che la combustione di combustibili fossili avrebbero causato disastri e catastrofi. Questa è quello che affermano entrambi i due gruppi.

Quindi, perché così tante persone sono preoccupate per questo problema? Anzi sono in preda al panico, per questo problema.

In questo momento, il Gruppo 3 ha fatto il suo debutto entrando in gioco:

  • Politici,
  • ambientalisti
  • e media.

Gli allarmi del Riscaldamento Globale, forniscono quello che più ambiscono desiderare, più di ogni altro problema, ecco le cose che più ambiscono e vogliono:

Per i politici è il denaro e il potere,

per gli ambientalisti, i soldi di cui hanno bisogno per le loro organizzazioni ambientaliste; confermando i loro pensieri devoti, quasi religiosi. Cioè, che gli esseri umani sono una forza distruttiva, l’uomo che agisce sulla natura.

Per i Media, è l’ideologia del denaro e dei titoli, tipo la vendita sulla teoria “Il giorno del giudizio” che può fare un sacco di soldi. Allo stesso tempo, negli ultimi dieci anni di Meanwihile, gli scienziati al di fuori della fisica del clima seguono anche gli scienziati di tendenza, saltando sul carro.

Documenti pubblicati sui giornali del riscaldamento globale incolpano tutte le cose, dall’acne alla guerra civile siriana.

I potenti capitalisti sono desiderosi di cogliere l’opportunità ei capitalisti clientelari hanno afferrato avidamente le sovvenzioni che i governi hanno così generosamente fornito.

Sfortunatamente, il gruppo 3 sta vincendo questa discussione, soffocando il serio dibattito che avrebbe dovuto andare avanti. Ma anche ambientalisti, politici e vari media, possono sperperare un sacco di soldi spaventando la maggio parte della gente.

Non possono nascondere la verità, non saranno in grado di seppellire la verità.

Alla fine sarà il clima ad avere l’ultima parola.

Sono Richard Lindson, professore onorario emerito del Dipartimento di scienze dell’Atmosfera al MIT Richardson.

Realizzato per Prager University

®wld

La tossicità è una forza trainante della malattia sulla Terra e sui suoi abitanti

    

Il Sole Artificiale, le Frequenze Oscure e la Luce della Verità  

Rosanne Lindsay, Collaboratore Waking Times

(Corsivo mio: ho lasciato tutti i link dell’articolo volutamente tradotti dal traduttore di Google per una maggiore fruizione in lingua italiana. Leggi QUI l’articolo in lingua originale) 

In un universo doppio e binario, ti aspetteresti che ci siano opposti a tutto: notte e giorno, freddo e caldo, giusto e sbagliato, verità e bugie, bianco e nero. Nella divisione politica, il rosso e il blu sono due facce della stessa moneta sporca. Questi estremi servono un’agenda di controllo per mantenere le persone che scelgono una parte piuttosto che un’altra. L’ingegneria sociale dall’alto mantiene le persone divise in due metà invece di vedere che siamo multidimensionali. 

Gli opposti in realtà non esistono come bianchi e neri, o giusti e ingiusti. Le aree di grigio e verde e giallo sono ignorate o censurate. Freddo e caldo sono davvero punti su un continuum di temperatura. Quando metti la mano calda su un bicchiere freddo di limonata, la temperatura di ciascuno raggiunge un equilibrio.   

Il Sole  

Sulla Terra, la notte e il giorno sono divisi dalla luna e dal sole. Il sole riscalda il pianeta e porta la vita attraverso la sua energia elettrica al plasma nel nostro universo elettrico. È una fonte importante di vitamina D che rafforza il sistema immunitario umano. Il sole, di per sé, è vivo, multidimensionale, ha coscienza e si collega all’espansione della coscienza umana. La credenza indiana tradizionale dice che gli spiriti defunti di esseri umani illuminati passano prima nella luce del Sole e poi in dimensioni o regni oltre; il Sole è una specie di porta attraverso cui la coscienza umana potrebbe muoversi dopo la morte fisica. Questa luce è anche vista nella Bibbia come coscienza di Cristo.

  • Nella Bibbia, Giovanni 14: 6 Gesù disse: “Io sono la via, la verità e la vita.
  • Nessuno viene al Padre se non attraverso me.” 
  • Cristo disse: “Io sono la luce del mondo. Ogni occhio mi vedrà.” 
  • Salmo 48:11: “Il signore è uno scudo e un sole”. 
  • Giovanni 1: 5: “Dio è luce”. 
  • Ebrei 12:12: “Il nostro Dio è un fuoco divorante. 
  • Luca 17:21: “Il Regno di Dio è dentro di te”. 
  • San Patrizio (390 d.C.): “Il vero Cristo è il sole”. 

La Bibbia avverte anche di una falsa luce. Nel mondo di oggi, questo significa qualsiasi sole artificiale.  

Sole artificiale e falsa luce 

Composto da 149 lampade per simulare la luce del sole, la fonte di luce a base di Xenon è stata piantata dagli scienziati nel cielo nel 2017. In un articolo di Wired.com: 

“L’array da 3,8 milioni di dollari è alto 50 piedi e riempie un edificio di tre piani a Juelich, in Germania. Gli scienziati possono concentrare l’a nido d’ape da 350 kilowatt delle lampade allo xeno ad arco corto su un’area di 61 pollici quadrati e creare 10.000 volte la radiazione solare che altrimenti brillerebbe in quel punto. E la temperatura in quel punto? Fino a 5.400 gradi Fahrenheit.” 

Gli scienziati sostengono che la manipolazione delle radiazioni sia utile quando si desidera testare la radiazione solare su cose come i satelliti. Tuttavia, la radiazione solare è anche accusata come causa del “cambiamento climatico” da un gruppo che governa la gestione della radiazione solare: una contraddizione lampante. 

La vera domanda è perché aggiungere un sole artificiale quando il vero sole è stato la fonte di vita sul pianeta? Perché aggiungere un sole minuscolo e finto quando il grande sole è di magnitudo di gradi più potente? Il prossimo campo solare e il campo magnetico debole preoccupano i meteorologi? La proposta?

Controllo. False luci Il governo distribuisce simulatori solari e altre tecnologie senza discussione e le persone vengono sottoposte al lavaggio del cervello. Nessuno ritiene che il cambiamento climatico sia una manipolazione del clima. Nessuno considera se il falso sole è lì per bloccare di proposito il vero sole 

Arma meteorologica 

Le modifiche meteorologiche sono in corso da oltre un secolo. Gli articoli di giornale mostrano una linea temporale geo-ingegneristica risalente al 1800 utilizzando la semina delle nuvole prima dell’irrorazione aerea. Mentre gli ingegneri sociali creano un’opposizione controllata incolpando i teorici della cospirazione per un insabbiamento, non c’è copertura governativa se qualcuno può trovare documenti che rivelano l’agenda del tempo su internet. 

L’Air Force degli Stati Uniti ha prodotto un documento rivelatore nel 1995 dal titolo: “Il tempo come forza moltiplicatore: possedere il tempo“. Nessuno “possiede” il tempo. Il governo è complice nello spruzzare popolazioni per la sperimentazione. Nanochip e Smart Dust sono i nuovi mezzi tecnologici per il progresso dell’agenda di microchip umano . È un controllo governativo con un consenso implicito che danneggia il pianeta e tutta la vita. 

I politici sono messi lì per darti l’idea di avere la libertà di scelta. Non lo fai. Non hai scelta. Hai proprietari. Loro ti possiedono … Il tavolo è inclinato, gente, il gioco è truccato. E nessuno sembra accorgersene. A nessuno sembra importare. – George Carlin, umanitario, comico 

La tossicità è una forza trainante della malattia sulla Terra e sui suoi abitanti. Nel corso dei secoli e dell’ultimo decennio, nonostante i regolamenti governativi per ridurre le emissioni tossiche, le esposizioni sono solo aumentate.  

La Guerra dell’energia

La guerra energetica contro gli umani, le piante e la Terra arriva in molte forme. L’armamento meteorologico non viene solo attraverso la geoingegneria, ma è anche la manipolazione della ionosfera che utilizza campi elettromagnetici da array di celle cellulari o array più grandi, noti come HAARP. Ci sono anche dozzine di generatori sul pianeta, sia nei deserti che negli oceani, che generano “smog” dove non si trovano città.  

Il programma di ricerca aurorale attivo ad alta frequenza (HAARP) è una schiera di antenne da 3,6 milioni di watt gestito dall’esercito statunitense a Gakona, in Alaska. Fin dal Trattato per la messa al bando limitato da esperimenti più di 50 anni fa, i radar estremamente potenti hanno riscaldato i pennacchi di scarico del razzo e le nubi di bario per misurare e modificare il nostro ambiente spaziale. Jim Lee, Climateviewercom

Lo “smog” metallico generato è la radiazione. La radiazione viene caricata dalle frequenze artificiali per creare una ionosfera che può essere manipolata per creare trombe d’aria, tempeste, uragani e tsunami, oltre a bloccare il vero sole. 

Una simile guerra viene condotta contro i nostri corpi attraverso le onde millimetriche degli scanner del corpo dell’aeroporto di TSA che alterano il DNA e sotto la siringa approvata a livello federale chiamata vaccino. Quando aggiungiamo metalli e sostanze chimiche al corpo e ionizziamo quei metalli usando le frequenze degli array di telefoni cellulari, e ora il sole artificiale, viene creata una potenziale ricetta per il disastro. 

Lo stesso assalto al corpo umano è usato contro le piante. Invece di modificare geneticamente i semi in un laboratorio, flotte di insetti geneticamente modificati vengono inviate in colture in cui gli insetti geneticamente modificati farebbero il loro lavoro “infettando” le piante con un virus speciale che passa lungo i nuovi geni nell’ambito di un programma finanziato dalla Difesa degli Stati Uniti Agenzia per i progetti di ricerca avanzata, o DARPA. 

La guerra energetica è energia oscura che colpisce molti enzimi importanti per la disintossicazione. La comunicazione cellula-cellula è interrotta. L’energia cellulare, a livello dei nostri mitocondri, viene distrutta. La nostra connessione con l’alta coscienza è interrotta. Una tempesta perfetta provoca malattie croniche del corpo, della mente e dello spirito. La rabbia e il comportamento antisociale sono aumentati. Questa è la prova del controllo della mente. La parola governo si traduce in controllo mentale. Hai pensieri che non sono i tuoi?

Trascendendo l’energia oscura 

Come trascendere due lati di una moneta sporca? Vai dritto nel mezzo, alla luce del cuore. Sappi che sei libero. Solo nella mente sei prigioniero. 

Un mondo di dualità significa che per ogni fonte di energia negativa esiste una fonte di energia positiva. Quello di cui ti puoi fidare? Il tuo! Siamo entrambi chiari e scuri! Siamo luce ed energia, energia vitale, il che significa che siamo parte della soluzione perché siamo parte della coscienza che co-crea sempre la nostra esperienza. Siamo vortici di onde scalari che possono ionizzare negativamente per interrompere l’energia tossica positiva.  

Come trascendiamo la dualità 

1. Attivare l’energia orgonica  

Orgone è una soluzione di energia libera. È il sole che esiste in tutti. Può essere usato per neutralizzare l’atmosfera artificiale ionizzando negativamente la ionizzazione positiva. L’Orgone è uno strumento per distruggere le nuvole artificiali che distruggono il pianeta e la nostra salute e riportare il potere della salute nelle nostre mani. L’energia orgonica squarcia le scie chimiche da terra. 

Tra le molte persone che si concentrano sugli scenari di catastrofe, pochi parlano di soluzioni. Sharon Daphna evita la propaganda basata sulla paura per potenziare le persone. È schietta sul potere dell’orgongite basato sul lavoro di Wilhelm Reich e del suo Orgone Accumulator per deviare e trasmutare le energie nocive e migliorare il flusso dell’energia vitale. Sharon produce, vende e distribuisce dispositivi orgone alle persone e al pianeta. Ogni pezzo contiene i materiali inorganici e organici della tecnologia di Reich che includono i cristalli di quarzo (energia di terra), trucioli di metallo, serpentino di rame e una resina di poliestere. 

L’orgonite è la risposta alle aggressioni energetiche poiché crea un vortice d’onda scalare. E chiunque può realizzare questi dispositivi. Possono essere collocati sotto le torri dei cellulari, sui contatori intelligenti, vicino al letto, come pendenti sui tuoi animali e accanto ai tuoi computer. Un Obilisk è un dispositivo non realizzato con resina che è attivata dal sole.  

2. Spegni il Wi-Fi 

Se scegli di mantenere il Wi-fi in casa, spegnilo durante la notte mentre dormi per consentire al tuo corpo di rigenerarsi. Invece, eseguire un cavo Ethernet utilizzando un modem TP Link. Disattivazione dei contatori intelligenti. La rete intelligente è un meccanismo di controllo contro l’umanità. 

3. Ritorna alle lampadine a incandescenza. Rimuovi tutte le nuove lampadine “a risparmio energetico” che ti costringono a scegliere tra i LED che contengono mercurio e le lampadine Compact Florescent Lamp (CFL).  

4. Non impegnarsi in combattimento con i tuoi compagni uomo e donna. Stai giù e lavora dal cuore. Conoscere la differenza tra la propaganda e la luce della verità, che è l’amore. Non possiamo più dipendere dai funzionari governativi per proteggere nessuno. I funzionari hanno mentito agli americani sulla nostra storia, incluso il tema dello sbarco sulla luna. Gli astronauti americani sono effettivamente atterrati sulla luna?

Luna artificiale

Ora la Cina progetta di lanciare una luna artificiale nello spazio. La Cina afferma che la loro luna è otto volte più luminosa della luce della luna argentea . C’è una guerra nei cieli come sulla Terra? Come sopra così sotto? C’è un tema celeste? La luna finta è una copertura per un’altra illusione?  

Molti nel programma spaziale affermano che non possiamo volare sulla luna o lasciare l’orbita terrestre a meno che non costruiamo sistemi in grado di resistere alle radiazioni delle cinghie di Van Allen. Stanno parlando della stessa luna che il presidente Nixon ha chiamato nel 1969 dopo l’atterraggio lunare registrato. 

Gli astronauti Neil Armstrong, Buzz Aldrin e Michael’Collins non hanno viaggiato in sicurezza attraverso le cinture Van Allen senza alcuna protezione eccetto per un sottile schermo di alluminio dell’Apollo 11 dell’Aquila e il materiale delle loro tute spaziali? Secondo l’astronauta Buzz Aldrin, non sono mai atterrati sulla luna in primo luogo. Ciò è confermato dall’astronauta Don Petit in un’intervista in cui afferma: “Non abbiamo la tecnologia per poterlo fare”. Con i suoi commenti, non deride tutti gli americani.

La scienza e la fantascienza sono essenzialmente le stesse. – William Shatner 

Per supportare questa teoria, nel 2015 la NASA ha iniziato a testare un modulo abitativo collegato a una capsula dell’equipaggio a lungo raggio nello spazio di Cislunar per i viaggi nello spazio negli anni 2020. Cislunar significa situato tra la Terra e la Luna. Se siamo già atterrati sulla luna, perché non costruire una base lì? È perché non siamo stati sulla luna e non possiamo atterrare lì?  

Il motivo per cui la luna sarebbe off-limits è perché non è quello che sembra essere. Una teoria supporta una luna che è un planetoide scavato portato qui da un’altra razza molto tempo fa, o un satellite con uno scafo cavo. Un’altra teoria è che la luna è olografica . L’uomo sulla luna è più di una fantasia iperattiva? La luna potrebbe essere abitata da un’altra razza più avanzata degli umani? Questi abitanti potrebbero scegliere di non ricevere visitatori? Se questo è vero, allora anche un’altra storia, la storia di Blue Kachina nel Libro degli Hopi, è vera. La profezia dice: “La rotazione della Terra è stata manipolata da esseri Star non così benevoli. 

La luna, che controlla le maree, è la ragione per cui l’oceano si ritira in alcune zone della Florida , delle Bahamas, del Brasile e dell’Ecuador ? Come il falso sole e la finta luna cinese, la nostra luna produce la sua sorgente di luce? Se la luna è artificiale e manipola le maree, che altro sta manipolando? La “luce alla fine del tunnel” è vista da persone che muoiono dalla luna? Quanti falsi corpi celesti fluttuano nello spazio? Cos’è reale e cosa non lo è? 

Incolla la luce della verità  

Dove finisce la controversia e la divisione? Con te! La Terra è una matrice di apprendimento. Ognuno di noi è un faro di luce, eterno, parte del Creatore di Tutto. Abbiamo solo bisogno di incarnarlo. Se le illusioni del nostro mondo fanno qualcosa, forniscono un’apertura per concentrarsi su ciò che è reale. 

La lezione di vita che viene con questa esperienza di vita è che non c’è inizio né fine. Siamo esseri eterni di luce. La luce è informazione. Il corpo umano è un costrutto e un concetto per la crescita dell’anima. Non c’è bisogno di temere nulla nel cielo o sulla Terra. Presta attenzione e guarda lo stratagemma di The Great Divide. Come il falso sole e il vero sole, la verità e l’inganno si trovano in tutto ciò che è scritto perché il linguaggio è manipolato. 

Quando strane tecnologie spaziali si scatenano nei cieli, segui la luce della tua verità, che arriva attraverso il centro del tuo essere; la luce del tuo cuore. Quando Cristo disse: “Nessuno viene al Padre se non attraverso me”, non era un messaggio criptato che dovremmo dirigerci verso il sole, noto anche come la luce che è dentro ognuno di noi? Stava dando un indizio su come bypassare il ciclo di nascita e morte per liberare l’anima?  

Creare il grande divario nell’umanità è l’agenda transumanista. Metti sempre in discussione la narrazione e chiedi perché mai è necessario un knock-off. Evita la falsa luce ovunque la trovi e incarnare la luce della verità dentro di te. 

Fonte: https://www.wakingtimes.com/ 

®wld

Il controllo del tempo con I laser

 

“I Fulmini” di Marduk…?

di Joseph P. Farrell
da parte del sito GizaDeathStar

Si tratta di ingegnerizzare il tempo, e questo qui è un argomento che è stato e in seguito soggetto di blog e discussione, sia nei video che nei Dialoghi, dove l’uno o l’altro di noi occasionalmente lo fa apparire. 

L’argomento mi incuriosisce, perché con la recente invenzione di “derivati ​​del tempo” aggiunti all’arsenale di schemi finanziari e truffe da parte del Mr. Globalismo, il controllo del tempo su cui si basano questi derivati, sembrerebbe una scommessa sicura per alcuni nuovi colpi di scena unici su insider trading, soprattutto perché la maggior parte della gente non crede che l’umanità sia capace di controllare il tempo.

Il soggetto mi incuriosisce anche per una ragione molto diversa, e questa è la tecnologia coinvolta, che mi sembra avvalorare sempre più l’opinione che il tempo, e in particolare le grandi tempeste come gli uragani ei tornado, sono fondamentalmente fenomeni basati sull’elettromagnetismo, e non il tipo di aria calda, intrappolata da aria fredda, che abbiamo imparato a scuola. 

Io, e molti altri che hanno studiato il fenomeno dell’ingegneria meteorologica molto più profondamente di me, ho concluso che gran parte delle irrorazioni, o” scie chimiche” come sono più conosciute, è stata progettata almeno in parte per questo scopo:

la modifica delle proprietà elettriche conduttive dell’atmosfera per una varietà di scopi: 

  • manipolazione della mente 
  • controllo del tempo 
  • anche in alcuni casi, “Star Wars” … 

L’articolo è “Short Pulse Lasers for Weather Controldi Jean-Pierre Wolf.

L’abstract dice una sola cosa, e qui la nostra attenzione sarà focalizzata sul secondo paragrafo: 

Mentre si propagano in modo non lineare nell’aria, queste strutture filamentose producono una super coerente continua  (da 230 nm a 4 μm, per una lunghezza d’onda laser di 800 nm) mediante modulazione autofase (SPM), che può essere utilizzato per il monitoraggio 3D a distanza del componente di Lidar (Light Detection and Ranging).  

Tuttavia, a causa della loro elevata intensità (10 13 – 10 14 W cm -2 ), modificano anche la composizione chimica dell’aria tramite foto-ionizzazione e foto-dissociazione delle molecole e degli aerosol presenti nel percorso laser. 

Queste proprietà uniche sono state recentemente sfruttate per studiare la capacità di modulare alcuni processi atmosferici chiave, come,

  • il lampo dalle nuvole temporalesche
  • la condensazione del vapore acqueo
  • la formazione di nebbia e dissipazione
  • dispersione di luce (albedo) di nubi di alta quota, 

… per la gestione forzata radiativa. 

Qui esaminiamo i recenti progressi spettacolari in questo contesto, raggiunti sia in laboratorio che sul campo, sveliamo i loro meccanismi sottostanti e discutiamo l’applicabilità dell’uso di questi nuovi catalizzatori fotonici non lineari per un controllo meteorologico su scala reale.

Sappiamo tutti che i laser possono “modificare le composizioni chimiche dell’aria tramite la fotoionizzazione” per un po’ di tempo, e abbiamo anche saputo che i laser possono quindi “foto-dissociare le molecole”, cioè, fondamentalmente, disintegrarsi.

Il  LIDAR – il rilevamento e l’estensione della luce – è in circolazione da un po’ di tempo. 

Ma poi c’è questo:

“Queste proprietà uniche sono state recentemente sfruttate per studiare la capacità di modulare alcuni processi atmosferici chiave, come il lampo di nubi temporalesche, condensazione del vapore acqueo, formazione e dissipazione di nebbia e dispersione di luce (albedo) da nubi di alta quota per la gestione forzata radiativa”.

Fermiamoci un momento a pensare, e poi riflettiamo sulla fine eufemistica dell’astratto, che vogliono usare,

“questi nuovi catalizzatori fotonici non lineari per un controllo meteorologico su scala reale”.

Chiamerei “investigare” tali “proprietà uniche” per la possibilità di avere “la capacità” di modulare “alcuni processi atmosferici chiave, come i lampi delle nuvole temporalesche”, è piuttosto una capacità. 

In altre parole, immagina di essere in grado di guidare il fulmine, di puntarlo, attraverso un canale di plasma creato da un raggio laser carico, creando un canale colonnato di differenziale di carica per il lampo su cui viaggiare. 

Costruisci abbastanza differenziale di carica con qualche mezzo – come HAARP o qualche altro riscaldatore ionosferico – accumula una carica massiccia, e poi usa un laser spaziale per creare un canale in modo che la carica si scarichi a terra. 

Per rendere l’intero processo più efficiente, si potrebbe anche aumentare la conduttività elettrica del mezzo (in questo caso l’atmosfera) spruzzandola probabilmente con tutti i tipi di particolato di metalli pesanti elettricamente conduttivi.

Sembra un po’ di fantascienza (ed è, naturalmente, un po’ la speculazione di un alto numero di ottani), e un po’ come gli antichi dei, come Zeus e Marduk, con le loro armi da “fulmine”

E se riesco a pensarci, e puoi pensarci ancora, stai tranquillo, che loro ci hanno già pensato e probabilmente lo hanno già fatto. E se tali armi da fulmine sembrano essere “un grosso problema”, guarda la Valle Marineris su Marte, una vasta cicatrice che corre lungo l’equatore del pianeta Marte, che alcuni ritengono essere stata causata proprio da tale arco elettrico.  

Naturalmente, alcuni vi diranno che questo era tutto un naturale catastrofismo creato da un sistema solare elettricamente dinamico, quando i pianeti erano raggruppati molto vicini e l’elettricità proveniva da un pianeta all’altro. 

Ma le stesse tecniche che ho delineato sopra potrebbero essere usate praticamente ovunque, da chiunque, e “ovunque”, che avesse la tecnologia per progettare sistemi di scala planetaria.  

E lo stiamo facendo ora, qui, sulla terra …

Fonte:  https://www.bibliotecapleyades.net/ 

®wld