Archivi tag: alzheimer

Nano-Blenders – Nano-Miscellatori

Cosa sono i nano contaminanti che sono presenti nei vaccini e perché il biossido di titanio si trova negli alimenti?

di Robin DP Watson dal sito Web di AbelDanger recuperato tramite WebCache Versione PDF

Quando le mie idee iniziarono ad essere condivise con la comunità medica e scientifica, mi presentai sempre come fotografo in pensione con un’idea fantasiosa o un momento di Alzheimer, chiedendo cortesemente che prendessero in considerazione le idee che esprimevo.

Ho scelto di chiamare le mie idee “Tesi sui Nani Blender”. Poiché non è stato possibile trovare questo riferimento per questo termine prima del 23 agosto 2012. È qui che ho iniziato a inviare email a scienziati e ricercatori sul serio.

Riconosco le opere di molti altri esseri umani, scienziati e ricercatori che ho letto, che mi hanno permesso di fondere elementi del loro lavoro in un’idea semplice.

Un gran numero di amici e familiari hanno contribuito alla formulazione di questo lavoro, semplicemente attraverso la normale condivisione di storie o idee che si svolgono nella maggior parte delle case.

Ad oggi, molti di loro non sono consapevoli del loro contributo a questo lavoro e di come le loro idee influenzeranno le generazioni a venire.

Il mio materiale è meglio leggere in ordine di pubblicazione. Si prega di prendere in considerazione tutti i riferimenti al fine di ottenere una comprensione delle implicazioni del mio lavoro.

Perché hanno vaste implicazioni per la salute e il benessere dell’umanità.

La data riflette il primo sito accademico che ha accettato le mie idee a titolo oneroso. Molte versioni precedenti sono state pubblicate online.

Basta fare una ricerca per “Nano Blender“.

Una versione speculare di Prevent Disease.com:

Ulteriori riferimenti di altri autori:

Per essere onesti, ho scoperto circa 4 anni dopo aver pubblicato il mio primo articolo, che un biossido di titanio è stato descritto in un documento scientifico come “nano spade”, con il potenziale di danneggiare le cellule.

Un altro documento aveva usato il termine “nano frullatori” pubblicato in precedenza, ma non si rifletteva nella mia precedente ricerca su Google.

Tuttavia, il contesto è diverso …

Nonostante i miei migliori sforzi per coinvolgere la comunità nel valutare la mia tesi di Nano Blenders , sembra che stia accadendo il contrario per i collegamenti nelle mie email che vengono rimossi, i collegamenti nel mio lavoro pubblicato sono stati cambiati e lentamente tutti i riferimenti al mio lavoro saranno presi dalla vista su Google, Firefox e Bing in determinate zone geografiche.

Penso di aver iniziato a premere tutti i pulsanti giusti. Per i governi semplicemente non voglio che il pubblico consideri il mio materiale.

È simile al problema del Karolinska Institute in Svezia che si oppone al Prof. Olle Johansson:

Prof. Olle Johansson su WiFi:

“Sterilità irreversibile entro cinque generazioni”

È per lo stesso motivo che la dottoressa Maryanne Demasi è stata dimessa dall’ABC per la sua storia su Wi-fried:

  • “La verità sul telefono cellulare e le radiazioni wireless”
  • Dr Devra Davis

Più tardi l’intero team del Programma Catalyst ABC è stato licenziato.

L’abuso della tecnologia wireless sta avendo esiti negativi su tutta la vita:

Come le onde radio ti fanno ammalare

***

Perché il biossido di titanio è presente nel nostro cibo

di Rob Watson 3 otobre 2012 dal sito Web HenryMakow

Siamo stati ridotti in schiavitù per il controllo da future armi e taser elettromagnetici.

Una soluzione di acqua e biossido di titanio si surriscalda in microsecondi dalle armi ad energia diretta.

Ogni essere umano o animale è ora un bersaglio!

Abbiamo sentito parlare degli effetti del fluoro nella nostra acqua . Ma rimaniamo all’oscuro dei maggiori pericoli del biossido di titanio nel nostro cibo.

Il biossido di titanio è utilizzato in cosmetici e vitamine e altri farmaci come riempitivo per la costruzione di compresse.

Ma è anche usato nel latte scremato, formaggi, yogurt, maionese, marshmallow di cioccolato, fast food fabbricati, ketchup di pomodoro.

È nutrito con animali che gli umani mangiano …

Il biossido di titanio rappresenta il 70% del volume totale di produzione di pigmenti in tutto il mondo. È ampiamente utilizzato per fornire bianchezza e opacità a prodotti come vernici, plastica, carta, inchiostri, alimenti e dentifrici. Viene anche utilizzato nei prodotti cosmetici e per la cura della pelle ed è presente in quasi tutti i filtri solari, dove aiuta a proteggere la pelle dalla luce ultravioletta.

Il biossido di titanio è un ossido di metallo con proprietà uniche. Rivela i diamanti per durezza ed è degno di nota per le eccellenti proprietà elettriche.

Ma perché nel cibo? Questa sostanza chimica non è una sostanza nutritiva; è totalmente insolubile e ammonta a mangiare vetro macinato!

L’American Cancer Society ha elencato il biossido di titanio tra le cinque sostanze più cancerogene del pianeta. È considerato una causa di

  • Asma
  • cancro
  • malattie renali
  • Alzheimer
  • perdita di fertilità

Ci sono molti studi sugli animali su Internet che collegano questa sostanza chimica alle malattie di cui sopra.

L’Agenzia internazionale per la ricerca sul cancro (IARC) lo ha classificato come cancerogeno del gruppo 2B IARC ,

  • “possibilmente cancerogeno per l’uomo”.

Ma la vera spiegazione potrebbe essere il controllo politico.

Quando si considera l’efficacia militare di questa sostanza chimica, si inizia a rendersi conto che siamo stati “magnetizzati” per il controllo da parte di future armi e taser elettromagnetici .

Una soluzione di acqua e biossido di titanio si surriscalda in microsecondi dalle armi ad energia diretta. Ogni essere umano o animale è ora un bersaglio!

Qui mi viene in mente che i governi temono il loro popolo, più di quanto non temano altri governi.

  • “We the People”, si fidano troppo dei corpi che ci governano …!

Il biossido di titanio non è cibo, è semplicemente un veleno silenzioso!

L’Organizzazione Mondiale della Sanità continua a permettere ai produttori di avvelenare alimenti per bambini, alimenti per animali e quindi la bio-massa della terra!

Non sanguiniamo o soffochiamo immediatamente, ma silenziosamente, lentamente e inesorabilmente quando il suo terribile carico si deposita in un organo interno, aspettando solo di essere attivato da certe frequenze di radiazione elettromagnetica.

Qui le particelle di biossido di titanio danzano un allegro motivo,

  • creazione di specie reattive ossidanti ROS
  • DNA dannoso
  • uccidere le cellule essenziali in ambienti vegetali, animali o umani

Il biossido di titanio è simile all’amianto.

Ha una struttura simile al vetro; è insolubile; e bio-accumula nelle catene alimentari, con effetti disastrosi su animali e corpi umani.

Mentre noi, come genitori o insegnanti siamo rimasti all’oscuro di questo scenario, si è verificato un totale tradimento dell’umanità.

Non ci può essere alcuna giustificazione sulla Terra per l’inclusione di questa sostanza in qualsiasi parte di una catena alimentare, o perché possa essere scaricata nei corsi d’acqua o nell’ambiente.

  • “Noi il popolo” chiamiamo amici, scienziati e dottori per parlare!

Perché il silenzio è il marchio di uno schiavo! E la complicità sarà la morte dell’umanità.

CHI i suoi genitori e i suoi servitori continuano questo Olocausto, questo totale tradimento del suo statuto e della sua ragion d’essere permettendo ai produttori di vitamine, cosmetici, alimentari e farmaceutici di includere il biossido di titanio nei loro prodotti.

Questo atto di terrorismo ambientale non aspetta cambiamenti!

È un profondo cambiamento …! 

Il rinomato neurochirurgo Dr. Charlie Teo chiede il diritto a conoscere le conseguenze sulle radiazioni dei telefoni cellulari

http://www.bibliotecapleyades.net/

®wld

Melatonina & Pineale

L’importanza della melatonina

di Joaquín Piquer
14 Settembre 2016
dal Sito Web SelenitaConsciente
traduzione di Nicoletta Marino
Versione originale in spagnolo

La produzione di melatonina è essenziale per il sistema immunitario e il blocco di questo ormone può influire sulla nostra salute.

Si è parlato molto del danno che produce il fluoro sulla ghiandola pineale e sebbene sia certo che ci sono cose che la bloccano e giornalmente le facciamo senza rendercene conto.

La ghiandola pineale si attiva nell’oscurità o di notte; solo in queste condizioni avviene secrezione della melatonina, per questo vi consiglio di ascoltare i suoni al buio. La luce artificiale può fare più danni di tutto il fluoro che abbiamo consumato durante tutta la nostra vita.

A partire da 15 Lux (Unità di intensità dell’illuminazione del Sistema Internazionale il cui simbolo è lx, che equivale all’illuminazione di una superficie che riceve normalmente e in maniera uniforme un flusso luminoso di 1 lumen per metro quadrato) si arresta la produzione di melatonina.

L’esposizione continuata a fluorescenti, schermo di computer, cellulari, televisione e qualsiasi luminosità notturna che ci circonda superiore a 15 Lux impedisce il beneficio derivante da questo ormone.

La radiazione elettromagnetica emessa dagli schermi danneggia direttamente la ghiandola pineale.

Per farvi un’idea della luminosità normale in una casa con luci accese è pari a 700 Lux, la luce solare oscilla da 32.000 a 50.000 Lux per questo si sconsiglia di guardare direttamente il Sole.

Dormire con una piccola luce, per un motivo qualsiasi, impedisce di avere un ciclo di sonno corretto e non dormiamo bene.

15 Lux è la luminosità che si può avere nella strada di notte con i lampioni accesi. Invece la luce naturale data dalla Luna piena e dalle stelle non supera 1 Lux di luminosità.

Le persone che per necessità di lavoro o a cui piace la vita di notte e dormono di giorno, anche se in una camera completamente al buio non riposano allo stesso modo e si rompe ciclo circadiano che è quello che regola i cicli del sonno e sono più esposte a più malattie.

La cosa corretta è dormire di notte completamente al buio e lasciare il cellulare lontano da noi e stare per un’ora senza essere esposti alla luce artificiale come per esempio a uno schermo di computer prima di dormire.

Per quanto possiamo avvertire le vibrazioni, se non prestiamo attenzione a questa luce artificiale, ciò che guadagniamo da una parte lo perdiamo dall’altra. D’inverno per esempio la luce solare è meno intensa e più breve e si secerne più melatonina che in estate.

Le persone cieche che conservano il globo oculare secernono melatonina tutte le 24 ore, e ciò permette loro di sviluppare il resto dei sensi più del normale.

Effetti della melatonina

Ha un effetto diretto sul sistema immunitario; regolare i cicli del sonno, dormire da 8 a 9 ore per notte e non abusare della luce artificiale diretta come quella degli schermi dei dispositivi elettronici previene il cancro e molte altre malattie.

Dormire di giorno e essere esposti di continuo a questo tipo di luce vuol dire assicurarsi una vita piena di problemi, di malattie ed è una forma inconscia di accorciarsi la vita vito che la melatonina la dobbiamo considerare come un elisir di lunga vita e di gioventù.

  •         La melatonina ha effetti antiossidanti, protegge il DNA, le proteine e i lipidi da questa ossidazione.
  •                 Previene da malattie degenerative come Alzhaimer o Parkinson.Evita il cancro alla prostata, alle ovaie, al fegato e alla mammella.
  •         
  •         Allunga la vita ed evita l’invecchiamento precoce.
  •          Riduce la tossicità di trattamenti della chemioterapia e radioterapia.


Gli effetti più comuni sono i suoni che vi offro in questo blog e che corrispondono ad una attività alta di melatonina pertanto si stimola correttamente la ghiandola pineale.

Prendere adattogeni e triptofano aiuta la ghiandola pineale. Il triptofano si trova soprattutto nelle banane, nel pomodoro, nei fichi d’India e nei melograni, nel cetriolo e nella barbabietola.

Di fatto la frutta e le piante adattogene contengono il triptofano, ma non tutto quello che contiene trttofano è un adattogeno.

La melatonina è un derivato della serotonina e questa a sua volta un derivato del triptofano.

Il triptofano curiosamente è un aminoacido neutro, ha il ph neutro e non ha poli ossia non ha polarità. Possiamo considerarlo come uno zero, uno zero pieno di fattori benefici.

Come vediamo ciò che è neutro favorisce in tutto e per tutto quello che ha a che vedere con l’evoluzione umana e della coscienza.

Con il ritmo di vita e come vanno le cose, il fluoro è quello che ci preoccupa di meno, anche se togliessero tutto il fluoro nell’acqua che consumiamo, si sono assicurati come bloccare questa ghiandola rendendo meno forte la mente, per essere chiari usano la dipendenza da sistemi elettronici:

  •         I bambini e gli adolescenti con i videogiochi stanno già distruggendo l’attività della pineale
  •         Gli adulti con Internet, cellulari e televisione.

…e così non rimangono altri spazi e si assicurano il blocco totale della melatonina, trasformando la popolazione mondiale in autentici zombi malati e dipendenti.

Il progresso tecnologico ci fa ritardare nell’avanzare della coscienza nel recupero della nostra vera essenza umana.

Una civiltà avanzata non implica un avanzato sviluppo umano.

Che in una civiltà uno debba studiare minimo 10 anni per essere considerato un buon medico, significa che si ignora come vivere con gli altri e significa anche che ci sia una società molto malata che dipende da sostanze esterne per avere una vita mediamente sana.

Più ospedali troviamo in una civiltà significa un ritardo nel comprendere le energie della natura e del cosmo.

Una cultura avanzata significa:

  •         Niente malattia
  •         Nessuna dipendenza
  •         L’assenza di paura nel vivere la vita

Fonte: http://www.bibliotecapleyades.net/ciencia2/ciencia_pinealgland03.htm

Ma … tutti a far finta di niente

FOTO Gaetano Madonia (altre belle foto sulla pagina dell’ autore)

 VELATURE: E NON CHIAMATELE PIÙ INNOCUE!

 

Articolo di NoGeoingegneria

Buone notizie dalla Svizzera: Ulrike Lohmann, esperta delle nubi, interessata a comprendere le formazioni di nubi artificiali in quota, ha misurato le emissioni di alcuni jet e analizzato il carburante.

I risultati di questa indagine,visionabili in questo articolo , sono inquietanti: indicano infatti che nella composizione di quelle che chiamano “innocue velature” non c’è proprio niente di innocuo!

Ne eravamo convinti da anni, ora ecco la conferma.

Matthias Hancke e i collaboratori del suo film Overcast hanno inviato un comunicato-stampa a tutti i parlamentari svizzeri, informandoli sui risultati dello studio dell’ETHZ.

Diversi parlamentari hanno risposto positivamente e promettono di approfondire la questione.

E i ‘custodi’ dei nostri cieli cosa dicono?

Molte verità stanno per emergere. Ricordiamo l’avvio di azioni legali negli Stati Uniti e in Canada. 

COMUNICATO STAMPA

luglio 2016

Traduzione NoGeoingegneria 

Uno studio del Politecnico di Zurigo dimostra che i gas di scarico rilasciati dagli aerei contengono alluminio e altre sostanze

Le autorità federali responsabili per l’ambiente e per l’aeronautica civile finora classificano l’aumento delle scie di condensazione degli aerei come “non preoccupante”. Le scie di condensazione sarebbero costituite da vapore acqueo, ghiaccio e fuliggine, e rientrerebbero nell’ambito del “normale” e del “naturale”, a seconda di quelle che sono di volta in volta le condizioni di umidità e di pressione atmosferica: questo è quanto viene affermato ad esempio nelle risposte ufficiali fornite a cittadini e cittadine che manifestano preoccupazione. Il Politecnico di Zurigo ha condotto di recente uno studio sui gas di scarico degli aerei. I risultati sono inquietanti.

Il Politecnico di Zurigo ha rilevato qualcosa di sorprendente nelle particelle di fuliggine dei gas di scarico di tre tipi di aerei. È stata comprovata la presenza complessivamente di 16 metalli1, che rappresentano un rischio per la salute se vengono inalati. L’alluminio, per esempio, secondo le più recenti ricerche è sospettato di favorire l’incremento dei casi di morbo di Alzheimer. L’alluminio potrebbe passare attraverso la barriera emato-encefalica e causare così danni al cervello, nonché provocare malattie neurologiche2. I gas di scarico degli aerei però influenzano anche il nostro clima: “Il particolato di fuliggine che si forma dalla combustione incompleta di idrocarburi usati come combustibile, influenza direttamente l’equilibrio globale dell’irraggiamento solare sulla Terra a causa della sua marcata proprietà di assorbire la luce, e indirettamente a causa della sua interazione con le nuvole, il che di conseguenza influisce sul clima”3.

Le scie di condensazione prodotte dal traffico aereo, che si espandono formando cirri, sbiancano sempre più il cielo e hanno sul clima un influsso maggiore di quanto ammesso finora, secondo quanto afferma Charles Long, dell’Istituto di ricerca sul sistema Terra (Erdsystem Forschungsinstitut) del NOAA. Lui ha addirittura affermato che la formazione artificiale di nuvole causata dal traffico aereo è già una forma di geoingegneria non intenzionale4. La geoingegneria si definisce come modificazione climatica intenzionale. C’è da chiedersi come sia possibile che qualcosa di non intenzionale accada intenzionalmente.

Sta di fatto che sia il governo USA che il governo britannico già nel 2009 hanno cominciato a discutare e ad elaborare linee-guida per l’applicazione della geoingegneria5. Il metodo più verosimile e meno costoso per combattere il riscaldamento del clima tramite la geoingegneria consiste al momento nel diffondere aerosol nell’atmosfera. A questo scopo occorre spargere dagli aerei grandi quantità di solfati o – secondo David Keith – anche di alluminio e bario, nonché titanio, sopra vaste aree.

Da oltre dieci anni, in tutto il mondo, sempre più persone credono che questi esperimenti sul clima siano già in atto; anche in Svizzera. Meteo Schweiz, Greenpeace, le autorità e anche i media hanno finora negato e si sono rifiutati di accostarsi a questo tema. Ma i risultati delle misurazioni effettuate dal Politecnico rendono evidente che c’è la necessità di agire.

Se si pensa che ogni anno volano quasi 37,5 milioni di aerei (fonte ATAG, Air Transport Action Group, 2014), sarebbe necessario chiarire che influsso abbiano sul nostro ecosistema gli scarichi tossici di questi aerei. È da considerare altresì che queste sostanze con la pioggia raggiungono la catena alimentare e quindi vengono assunte dagli organismi. Per tutelare il clima e per il bene dell’ambiente e della nostra salute sarebbe necessario prendere al più presto provvedimenti per impedire che l’aria venga inquinata da questi metalli e per regolamentare una buona volta gli scarichi degli aerei.

Matthias Hancke, un documentarista svizzero autore del premiato film Overcast (trad. it.: “Cielo coperto”), si è dedicato per anni a indagare il fenomeno delle coperture nuvolose artificiali dovute alle scie di condensazione e ha riassunto le sue ricerche nel film. In esso viene mostrata fra l’altro anche l’intervista alla professoressa Ulrike Lohmann, del Politecnico di Zurigo, sullo studio qui presentato 6

1V. Tabella di misure allegata

2V. fra l’altro: http://www.bmgf.gv.at/cms/home/attachments/3/9/6/CH1146/CMS1402477436830/aluminium studie 2 014.pdf, pp. 83 segg.

3V. http://e-collection.library.ethz.ch/eserv/eth:48927/eth48927-01.pdf, V segg.

4Http://www.smithsonianmag.comscience-nature/airplane-contrails-may-be-creating-accidental-geoengineering-180957561/?no-ist

5V. anche http://www.publications.parliament.uk/pa/cm200910/cmselect/cmsctech/221/221.pdf

Milano Nord-Est 12-08-2016

Articolo correlato: 

La guerra ambientale esiste: ne parla a Radio Base il Generale Fabio Mini

 Nin.Gish.Zid.Da