Crea sito

Il pianeta degli ibridi umani-scimmia: I miti diventano realtà

Gli scienziati stanno mescolando parti del corpo umano con robot e scimmie

(Nota mia: i link all’interno dell’articolo sono tradotti con Google Traduttore per una migliore fruizione.)

di Joe Allen dal sito Web TheFederalist

Recenti esperimenti scientifici rivelarno un desiderio pericoloso – e la capacità crescente – alterare gli elementi fondamentali della vita. Non vogliamo vedere Qual è il prossimo…

Quando i tecnocrati non vedono alcuna differenza tra esseri umani, animali e materiale inanimato, non c’è limite etico nel mescolare i tre per vedere cosa potrebbe accadere.

Questo sa di transumanesimo, che cerca di fondere la tecnologia nella carne umana per raggiungere l’immortalità. fonte

È stato un mese importante per i primati della fantascienza.

L’8 aprile, la start-up Neuralink di Elon Musk ha annunciato:

hanno creato una scimmia cyborg che può giocare a MindPong usando un chip cerebrale.

La settimana successiva, gli scienziati del Salk Institute in California hanno rivelato di aver coltivato con successo embrioni umani-macaco in provette.

Questi bambini ibridi sono stati abortiti a 20 giorni.

Le implicazioni etiche di tali esperimenti sono ora dibattute con una rassegnata scrollata di spalle.

C’è un senso di inevitabilità in tutto questo.

Gli esseri umani potenti si abbandoneranno a qualsiasi comportamento che sia piacevole e possibile.

Cosa potrebbe esserci di più piacevole che interpretare Dio … ?

La questione pratica non è come fermarli, ma come sopravvivere nella loro età tecnocratica.

Dove tracciamo tali confini?

Rifiutiamo di riflesso i termini e le condizioni della tecnologia?

Oppure, quando è il nostro turno di essere scheggiati, facciamo il grande passo?

In definitiva, queste sono questioni religiose .

Molte culture tradizionali considerano gli esseri viventi sacri.

Ogni creatura è dotata di una scintilla di coscienza ed è quindi meritevole di dignità, anche quelle che uccidiamo e mangiamo.

Da questo punto di vista, armeggiare con la struttura fondamentale di qualsiasi essere vivente è una forma di bestemmia, soprattutto nel caso degli esseri umani.

Per i materialisti – abbastanza diffusi nella Silicon Valley – un organismo è solo un insieme di cellule e segnali chimici che non hanno niente a che fare con un ‘”anima”.

Nella loro concezione di sé, questi innovatori si stanno semplicemente unendo all’inesorabile marcia della Natura dai motori a vapore agli smartphone ai cyborg e oltre.

Molti di loro vedono il dolore e la sofferenza come semplici segnali cerebrali su un monitor tremolante.

Per loro, il piacere del progresso è una priorità molto più alta.

Monkey Cyborgs – Solo un altro segno dei tempi

Il primate cablato di Musk viene celebrato come un importante passo avanti nella tecnologia cyborg.

Il sistema complessivo è abbastanza semplice.

Gli scienziati di Neuralink hanno addestrato un macaco di nove anni, Pager, a giocare a Pong e altri puzzle sullo schermo di un computer usando un joystick.

Ogni volta che la scimmia faceva una mossa corretta, un tubo di metallo gli schizzava in bocca un frullato di banana.

Per tutto il tempo, il cervello di Pager veniva scansionato da due chip Neuralink conficcati nel suo cranio.

Più di 2.000 fili si estendevano a ventaglio nella sua materia grigia, monitorando la sua corteccia motoria mentre agitava il joystick e succhiava il frullato di banana.

Una volta che l’attività neurale della scimmia è stata correlata alle sue azioni sullo schermo, i ricercatori hanno scollegato il joystick.

Il cursore continuava a muoversi.

La scimmia stava giocando a un videogioco con nient’altro che le sue onde cerebrali. 

Forse sono solo io, ma sembrava che il cursore si muovesse più agevolmente quando si utilizzava il chip Neuralink.

Secondo le ambizioni dichiarate di Musk, questa svolta è solo un trampolino di lancio per inserire chip Neuralink nei teschi umani, fondendo così la nostra cognizione con l’intelligenza artificiale.

Nel mondo iper-competitivo che incombe appena oltre l’orizzonte – quando l’IA ha superato la mente umana – ottenere un chip cerebrale potrebbe essere visto da molti semplicemente come un modo per tenere il passo nella corsa al successo.

La scimmia di Neuralink è solo l’ultimo capitolo di una lunga storia di ibridi animale-macchina.

Vent’anni fa, la Northwestern University di Chicago ha rivelato il primo cyborg vertebrato .

In quell’esperimento, gli scienziati hanno tagliato fuori dalla sua testa il cervello di un’anguilla lampreda, hanno mantenuto il cervello in vita in una soluzione nutritiva, hanno agganciato fili alle sue cortecce visive e motorie e hanno inserito l’organo senziente in una piccola macchina delle dimensioni di un disco da hockey. .

Lì, la corteccia visiva dell’anguilla era collegata a sensori di luce e la sua corteccia motoria controllava le ruote del dispositivo.

I ricercatori hanno posizionato questo nuovo cyborg in uno spazio buio. Lampeggiarono luci a un’estremità della camera e poi all’altra.

Poiché le anguille lampreda si orientano alla luce proveniente dalla superficie dell’oceano, il disco da hockey controllato dal cervello si è girato e si è spostato verso la luce ovunque brillava.

La creatura ronzava avanti e indietro, cercando disperatamente di orientarsi.

Due decenni fa, pubblicazioni come la CNN e il Washington Post hanno risposto a tali progressi con sospetto e preoccupazione morale.

Oggi,

raccontano l’ascesa della tecnocrazia con un misto di soggezione e svergognato posizionamento di prodotti, ammesso che lo coprano

Guardando il macaco cyborg di Musk, vedono un futuro luminoso dove,

lo zoppo camminerà, il cieco vedrà e il muto penserà come macchine super intelligenti …

Il pianeta degli ibridi umani-scimmia

Il 15 aprile, Juan Carlos Izpisua Belmonte e il suo team congiunto americano-cinese al Salk Institute hanno annunciato la fecondazione di successo delle chimere umano-macaco, un termine derivato dalla mitologia greca.

In Homer s’ “Iliade “.

la chimera aveva una testa di leone, una coda di serpente e un corpo di capra, e sputava fuoco …

Oggi vediamo i miti diventare realtà.

Create nei bio-lab Promethean in tutto il mondo, le “chimere” sono,

creature ibride le cui cellule staminali derivano da più specie …

Questo sforzo è in corso da più di cinque decenni.

In quel periodo, gli scienziati hanno creato valide,

tra gli altri.

Più recentemente, il Salk Institute ha progettato host di suini che coltivano polmoni umani sani.

Il modo in cui funziona è semplice.

I tecnici di laboratorio prendono un embrione fecondato (come un macaco), quindi aggiungono le cellule staminali di un altro organismo (come, diciamo, un essere umano).

Hanno lasciato che l’entità risultante gestisse in vitro – o preferibilmente, in utero – quindi si sono fermati a guardare la “magia” accadere.

Tra i risultati più strani c’è la fusione di tendenze comportamentali.

Un buon esempio è un classico ibrido di topo .

Gli scienziati hanno mescolato le cellule staminali di una specie nervosa con una varietà più docile.

Il comportamento della prole cresciuta in laboratorio era da qualche parte nel mezzo.

Quando a Belmonte è stato chiesto delle implicazioni etiche della creazione di chimere tre anni fa, ha minimizzato la possibilità di un progresso incontrollato:

“Questa è fantascienza. Siamo agli inizi.”

Oggi è l’orgoglioso padre di tre chimere umano-macaco abortite di recente (più di altre 100 semplicemente appassite nei loro barattoli).

In futuro, spera Belmonte, creature simili cresceranno per i loro organi prelevati per uso umano. Ciò significa che il lavoro del suo laboratorio non è solo filantropico, è necessario per i fini che prevede.

Le vite brevi ma meticolosamente documentate di questi ibridi umano-scimmia hanno spinto la scienza medica al livello successivo.

Nel frattempo, i loro corpi mortali sono stati gettati in contenitori di rifiuti organici. Per quanto triste possa essere questa realtà, la prospettiva di nutrire un simile essere nell’età adulta è molto più inquietante.

Cosa succede se alcune cellule staminali umane migrano nel cervello in via di sviluppo della scimmia?

Considerando i molti esempi di caratteristiche miste a chimere adulti, interessati gli scienziati prevedono questa scimmia modificata sarebbe esporre umano-come l’intelligenza. ..

Ad esempio, potrebbe essere abbastanza intelligente da capire come la Statua della Libertà sia stata sepolta fino al collo nella sabbia. Questa possibilità non è solo ragionevole, a giudicare dalle tendenze attuali, è probabilmente inevitabile .

In verità, se un comportamento è sia piacevole che possibile, allora alcune persone potenti sono obbligate a farlo – se non l’hanno già fatto

Eppure, quando vengono catturati, probabilmente è troppo tardi.

A che punto hai venduto la tua “anima”?

Oggi, tuo figlio ha bisogno di parentesi graffe per sentirsi bene con il suo sorriso.

Domani avrà bisogno di un chip Neuralink per tenere il passo a scuola.

Date le leggi della domanda e dell’offerta, il prezzo del tessuto fetale fresco potrebbe essere la bolla crittografica di domani.

In effetti, questa tendenza sembra essere ben avviata

Di nuovo, la domanda per le persone normali non è come fermare questa rivoluzione tecnocratica. A parte qualche impulso elettromagnetico che frigge i circuiti , quella nave è già salpata.

La domanda è come rimanere umani in questo mondo emergente.

A che punto sei solo testardo?

D’altronde, a che punto hai venduto la tua “anima”?

Fonte: https://www.bibliotecapleyades.net/ciencia3/ciencia_transhumanism83.htm

®wld