Crea sito

Il blocco è ancora qui, e diventa sempre più stretto.

L’influenza sta uccidendo più persone del Covid-19 – E, lo è stato per mesi Regno Unito

 

by Kit Knightly from Off-Guardian Website

Ultimi dati ONS mostrare le vittime “pandemiche” hanno rallentato fino a ridursi, e il blocco ha niente a che fare con esso …


Un rapporto del Regno Unito Office of National Statistics ( ONS ) mostra che almeno dal 19 giugno ° , più persone nel Regno Unito sono state morendo di influenza rispetto Covid-19 . Questo, ovviamente, nonostante il fatto che le “morti per Covid-19” siano definite in modo incredibilmente vago. Secondo la legge britannica, una persona deve risultare positiva al virus Sars-Cov-2 solo in qualsiasi momento nei 28 giorni precedenti la sua morte affinché “Covid-19” sia presente sul certificato di morte, una politica che ignora totalmente il fatto che il la maggior parte delle infezioni da Sars-Cov-2 è completamente priva di sintomi (e ha già portato a enormi conteggi eccessivi).

Nel frattempo, la vecchia e noiosa influenza è pesantemente costretta a contribuire effettivamente alla morte prima di essere aggiunta al certificato di morte. E tuttavia, per tre mesi consecutivi, il Regno Unito ha registrato più morti per influenza che morti per Covid.

Vedi questo grafico:

Fonte:

Office for National Statistics – Morti registrati settimanalmente in Inghilterra e Galles

PDF completo di informazioni

“Ah”, alcuni di voi potrebbero dire, “questa è solo la prova che il blocco, l’allontanamento sociale e le maschere hanno funzionato”.

Ma ovviamente non è così …

Chiaramente, se queste misure avessero fatto qualcosa per fermare la trasmissione virale, anche i decessi per influenza sarebbero diminuiti.

Non hanno. Sono in linea con la media quinquennale …

Nonostante l’allontanamento sociale e l’uso di maschere e disinfettanti per le mani ad ogni angolo … la diffusione del virus dell’influenza non si è fermata per niente nel suo consueto progresso annuale nella società. Quindi,

 

le “misure di emergenza” hanno un impatto minimo o nullo sulla trasmissione virale …

Il “nuovo” coronavirus si sta ancora diffondendo in tutta la popolazione e ora sta uccidendo meno persone rispetto ai normali virus influenzali, anche se è la fine dell’estate e siamo ben oltre il picco della stagione influenzale.

Anche seguendo la narrativa del coronavirus dello stato,

“che ogni persona che muore con il virus è una ‘morte covida’” e che ogni test positivo è in realtà un “caso” e non un “falso positivo” anche allora la storia di Covid19 è finita.

Il virus è arrivato, ha colpito coloro che hanno un sistema immunitario indebolito o che erano già gravemente malati , e ora si muove in modo innocuo tra la popolazione,

“indipendentemente da qualsiasi controllo draconiano che abbiamo messo in atto per (presumibilmente) fermarlo”.

Proprio come molti epidemiologi e virologi avevano previsto.

Questo significa che il blocco è finito?

Questo significa che possiamo abbandonare “la nuova normalità” e tornare alla vecchia normalità, che “sebbene non mi stavo divertendo molto in quel momento” ora guardo indietro come all’età dell’oro della calma e della ragione?

Questo significa che il governo ci lascerà in pace?

Insomma no …

Invece i controlli sociali si fanno sempre più severi. Il Regno Unito ha annunciato che, dal Lunedi al 14 ° (settembre), sarà consentito nessun incontri sociali di più di 6 persone.

Si parla anche di coprifuoco.

Oh, e quei “passaporti di immunità” …?

Ricordi, gli unici di cui solo i teorici della cospirazione paranoici erano preoccupati.

Beh, potrebbero portarli dentro, come misura puramente temporanea, capisci, in modo che le persone possano tornare al cinema.

I numeri parlano da soli.

Il “pericolo” “come sempre” è finito …

La curva è stata appiattita, gli ospedali protetti, le mani ben igienizzate. Eppure il blocco è ancora qui, e diventa sempre più stretto.

Forse, solo forse, non si è mai trattato del virus …

Fonte: https://www.bibliotecapleyades.net/

*************************************

Correlati:

La terribile tirannia della maggioranza – la teoria della spirale del silenzio

L’OMS NON può dire ai presidenti o ai governatori degli Stati Uniti cosa fare

®wld