Crea sito

Lo Stargate Sumero

L’analisi esopolitica americana verso l’Iraq 
Le guerre verso l’Iraq, che sono state portate dagli US, coinvolgendo anche l’Europa, certamente sono state fatte per il petrolio, ma anche di segreti inconfessabili, uno di questi segreti ipotizzati potrebbe essere una ‘porta delle stelle’, uno Stargate, se veramente esistesse questo passaggio temporale nel sud Iraq, avrebbe avuto un ruolo molto importante sul ‘ritorno profetizzato degli dei “, allora è molto probabile che le organizzazioni governative clandestine che influenzano o controllano l’amministrazione americana, sono a conoscenza dell’esistenza e il ruolo di questo Stargate.
 
L’allorapresidente Sadam Hussein, è più probabile che fosse a conoscenza di tale esistenza, di uno Stargate, questo lo si deduce dai suoi progetti architettonici intenti a far rivivere la grandezza delle antiche civiltà mesopotamiche, confermando così il suo posto come il restauratore della gloria passata dell’Iraq.
 
Più significativamente, si evince tutto questo da quando ha dato il suo permesso a una squadra tedesca di archeologi di riprendere gli scavi nella città sumera di Uruk dopo l’avvenuta mappatura dei sotterranei dell’antica città, questo, suggerisce che potrebbe essere la posizione dello Stargate sumero. Questa conoscenza di uno Stargate sepolto, può anche essere parte del motivo per cui il governo tedesco si è pubblicamente opposto ad una guerra preventiva degli Stati Uniti contro l’Iraq. Se, infatti, sia il regime di Hussein che quello dell’allora amministrazione Bush, ritenevano che uno Stargate giacesse sepolto nelle sabbie del sud dell’Iraq, allora molto probabilmente esiste una corsa per ottenere l’accesso ad esso e quello di controllarlo. Questa è la tesi di William Henry’ s per sostenere la politica del conflitto militare in Iraq.
Dal punto di vista dell’amministrazione americana, il controllo dello Stargate Sumero, consentirebbe alle organizzazioni governative clandestine di continuare la loro campagna globale della non divulgazione della presenza ET sulla Terra. 
 
Questa forte implicazione dell’amministrazione, dell’allora presidente Bush per la segretezza ha ribaltato molte delle libertà e iniziative d’informazione da parte della precedente amministrazione Clinton. Il controllo dello Stargate sumero, da parte delle organizzazioni clandestine va aggiunto a qualsiasi altro Stargate che potrebbero essere stati trovati nelle capitali di altre civiltà, ad esempio, l’egiziano, Inca e Aztechi; presumibilmente per far leva sulle varie razze di ET  che attualmente interagiscono con il pianeta, o alla previsione dell’arrivo sulla scena di qualche evento associato al ‘ritorno profetizzato degli dèi’.
Per lo meno, il controllo dello Stargate Sumero, permetterebbe alle organizzazioni governative clandestine di dettare il ritmo delle trasformazioni globali che gli ET promettono di introdurre sulla Terra con la loro tecnologia avanzata, conoscenza superiore e abilità psichiche accresciute.
Da parte del regime di Hussein, il controllo dello Stargate gli avrebbe permesso l’attivazione, soddisfacendo così la profezia, facilitando il ritorno di una razza avanzata di ET, l’élite Anunnaki. L’allora Presidente Hussein, probabilmente immagina che in cambio della sua fedeltà alla élite Anunnaki, sarebbe stato ricompensato con una posizione globale di grande autorità. Forse, avrebbe se stesso come una sorta di salvatore dell’umanità, facilitando il ritorno degli dei che avrebbero risolto tutti i problemi umani, e la fine delle organizzazioni governative clandestine che hanno perpetuato nel tempo la non divulgazione della presenza ET.
 
Significativamente, i governi europei come la Germania, e forse anche la Francia e la Russia, possono aver dato una maggior copertura finanziaria per il futuro controllo dello Stargate, offrendo anche una copertura diplomatica per il regime di Hussein per consentire la ripresa degli scavi per la raccolta dei reperti archeologici, scavando in Uruk. Questi governi e le organizzazioni clandestine ad essi associati che hanno accesso alla conoscenza sulla presenza degli ET, molto probabilmente c’è il profondo sospetto che la volontà degli Stati Uniti, sia di avere il controllo della condivisione delle informazioni sul futuro dello Stargate Sumero e qualsiasi altra tecnologia scoperta in Iraq sugli ET.
La tesi di Sitchin di un’antica presenza ET in Sumer combinata con la nozione di una varietà di dispositivi di trasporto ET descritti da altri autori nella loro ricerca di antiche civiltà, e la ripresa degli scavi archeologici nella prima capitale sumera Uruk nel 2002, da sostegno alla tesi di William Henry di uno Stargate che giace sepolto nelle sabbie del sud dell’Iraq. Questo fornisce importanti informazioni contestuali che è utile per capire le vere motivazioni dell’amministrazione americana nel suo avvenuto attacco preventivo contro l’Iraq.
Possiamo sostenere che l’allora amministrazione Bush e il regime di Sdam Hussein erano entrambi coinvolti in una corsa contro il tempo per ottenere l’accesso e il controllo dello Stargate tra le rovine di Uruk o qualche altro luogo in Iraq, prima del ritorno profetizzato degli Anunnaki. Allora, esisteva una situazione di stallo.
 
 
Sempre allora, Hussein controllava la terra nel sud dell’Iraq, ed erano permessi gli scavi condotti dai tedeschi in Uruk, mentre gli Stati Uniti guidati da una coalizione controllava il cielo monitorando la situazione. L’amministrazione Bush vuoleva il controllo del territorio iracheno a prendere il controllo degli scavi in Uruk per scoprire il sepolto Stargate, per monitorarlo attentamente e controllarlo. Al contrario, Hussein voleva trovarlo e attivarlo per la sua maggior gloria e presumibilmente per il bene dell’umanità.
Il supporto probatorio principale per la discussione di cui sopra è certamente sottile per gli esperti di politica pubblica convenzionale e può sembrare più adatta a un thriller di fantasia più di un serio dibattito pubblico.
Dal punto di vista convenzionale, uno sparso assortimento di radicali indipendenti autori archeologici, delle interpretazioni esegetiche conoscenti di testi biblici scritti, e della conoscenza di ‘canali’ ET, carte speculative redatte da astronomi, difficilmente costituiscono una fonte persuasiva di informazioni per comprendere le motivazioni della politica estera USA. Le prevalenti spiegazioni  dell’amministrazione americana devota a sradicare armi di distruzione di massa, e/o di essere guidata da interessi petroliferi e ambizioni imperiali potrebbero prevedibilmente prevalere per coloro che non convinti dalle fonti di cui sopra.
Vi sono tuttavia alcune importanti prove circostanziali che conferisce plausibilità alla tesi di uno Stargate, come il vero obiettivo dell’allora amministrazione Bush o ai gruppi di riferimento meno interessati ma dietro di essi.
  • Il prima posizione ci sono le prove indiziarie, delle schiaccianti testimonianze che confermano l’esistenza di organizzazioni governative clandestine responsabili per sopprimere la conoscenza pubblica di una presenza ET, e che controlla tutta l’interazione ufficiale con le stazioni ET. Dal punto di vista esopolitico, vi è poi contemporaneamente, la soppressione clandestina di una presenza ET, sostenendola anche con importanti implicazioni di politica pubblica, in conclusione, vi è un’attiva soppressione clandestina di una antica presenza ET.
     
  • In seconda posizione ci sono delle prove circostanziali, è il potente sostegno diplomatico della Germania e della Francia al Regime di Hussein  per scongiurare un attacco militare preventivo. E’ stato così potente questo supporto, che il segretario di allora alla Difesa, Donald Rumsfeld, in modo dispregiativo si riferiva all’Europa come  “la vecchia Europa”, in risposta ad un giornalista il 22 gennaio 2003:
  • “Stai pensando all’Europa come la Germania e la Francia. Io no. Io credo che sia la ‘vecchia Europa’. Se si guarda all’intera NATO in Europa ad oggi, il centro di gravità si sta spostando verso Est. E ci sono un sacco di nuovi membri. E se si prende l’elenco di tutti i membri della NATO e di tutti coloro che sono stati invitati di recente, quanti sono 26? O, qualcosa del genere, la ragione è che la Germania è stato un problema, e anche la Francia è stato un problema.”
  • Se invece diamo un occhiata indietro su quello che è avvenuto realmente, ci rendiamo conto di quello che era, una bomba diplomatica, l’allora amministrazione Bush ha invece continuato e fatto di tutto per isolare le posizioni tedesche e francesi in Iraq. Ad esempio, l’amministrazione ha incoraggiato i leader di Spagna, Portogallo, Italia, Regno Unito, Ungheria, Polonia, Danimarca e Repubblica Ceca, a scrivere una lettera al Wall Street Journal il 30 gennaio, dicendo che “il regime iracheno e le sue armi di distruzione di massa rappresentano una chiara minaccia per la sicurezza mondiale.”
  • Piuttosto che limitarsi a un dibattito diplomatico intenso su diverse posizioni politiche in Iraq, il linguaggio suggestivo e le posizioni assunte in questo dibattito suggerivano un più fondamentale e radicale conflitto su questioni nascoste alla vista del pubblico. E’ probabile che esista una lotta di fazioni tra le organizzazioni governative clandestine istituite per far fronte alla presenza ET negli Stati Uniti, con le organizzazioni rivali create in Germania, Francia e anche la Russia.
  • Il terzo elemento della circostanziale prova è la ripresa degli scavi della prima capitale di Sumer, Uruk, portato avanti da un team archeologico tedesco nel 2002. Data l’importanza di Uruk e la sua probabilità come sito per un Stargate sumero, solleva degli interrogativi sul perché sono stati ripresi gli scavi in questo momento e su cosa si stava cercando. Dato che le tensioni politiche in Iraq non erano significativamente diminuite nel 2002 e, che sarebbe stato (e lo è stato) una probabile futura fonte di conflitto militare con gli Stati Uniti, possiamo suggerire che ci sono state forti motivazioni nascoste per ciò che in superficie sembrava essere uno scavo puramente scientifico di un antica capitale sumera.
  • Il quarto elemento di prova indiziaria è stata la distruzione del Columbia Space Shuttle durante il suo rientro il 1° febbraio del 2003, ad un’altezza di circa 38 chilometri viaggiando a Mach 18. Uno degli astronauti è stato il primo israeliano nello spazio, il colonnello IIan Ramon dalla aviazione israeliana. Il riferimento al Col. Ramon, è il suo ruolo nell’attacco israeliano contro l’impianto nucleare iracheno di Osirak nel giugno 1981, e ci sono state speculazioni che la sua missione è stata coinvolta nella raccolta dell’intelligence sull’Iraq durante le orbite dello Shuttle.
  • La distruzione del Columbia, è avvenuto 16 minuti prima di atterrare quando i serbatoi di carburante sarebbero stati praticamente vuoti. Una probabile fonte della distruzione dello Shuttle, data la velocità e l’altezza del Columbia, sarebbe stata una qualche forma di attacco da parte di una organizzazione in possesso di capacità militari ben al di là di eventuali gruppi terroristici e, anche della maggior parte delle nazioni. La causa più probabile sarebbe stata un’organizzazione governativa clandestina che ha voluto inviare un messaggio importante ai suoi rivali degli Stati Uniti per il minacciato attacco preventivo all’Iraq.
Quando tutte le primarie e circostanziali prove vengono messe insieme, ciò che emerge è un caso molto plausibile che supporta la tesi di una lotta di potere che va al cuore della presenza ET e la continua soppressione clandestina delle informazioni relative agli ET, con tutte le sue implicazioni.
 
Le interpretazioni delle motivazioni dell’allora amministrazione Bush a lanciare la guerra preventiva contro l’Iraq per quanto riguarda le preoccupazioni sollevate nel 2003 durante il discorso sullo stato dell’Unione, o gli interessi corporativi e imperiali di Bush suggerito dai suoi critici come Robert Fisk e Michael Lind, possono tutti essere descritti come parte dello strato superficiale delle motivazioni di guida della stessa amministrazione.
 
A un livello più profondo, è probabile che ci sia una grande ansia da parte delle organizzazioni governative clandestine in termini di ciò che sarebbe accaduto se Hussein, con il sostegno dei governi europei tedeschi e altri, avessero ottenuto l’accesso allo Stargate sumero o altra tecnologia ET sepolta in Uruk, e/o se lo Stargate fosse stato attivato in qualche modo senza la presenza del personale governativo clandestino per monitorare e controllare lo Stargate.
 
Il discorso sullo Stato dell’Unione che delineava la necessità di un attacco preventivo contro l’Iraq, nella maggior parte è stato mascherato da un probabile programma segreto per ottenere l’accesso allo Stargate o altra tecnologia ET in Uruk e altrove in Iraq dell’allora presidente Bush.
Tale accesso avrebbe dovuto presumibilmente perpetuare il controllo del governo clandestino sulle risorse globali e le informazioni in un momento di maggiore influenza dell’attività ET.
Conclusione: Implicazioni politiche e raccomandazioni
 
Se la prospettiva esopolitica è una descrizione più accurata delle motivazioni che hanno guidato l’amministrazione Bush a spingere per una guerra preventiva contro l’Iraq, possono essere fatte le seguenti raccomandazioni. 

In primo luogo, la qualità di elementi a suffragio di una storica presenza ET e di una copertura di un governo clandestino verso l’alto ha un notevole grado di credibilità e forza di persuasione. Questo, deve sostenere la creazione di un nuovo settore d’intervento pubblico, una Esopolitica, che studi la presenza storica degli ET in termini di implicazioni per una pubblica e contemporanea politica.
In secondo luogo, vi è la necessità di promuovere una ufficiale comunicazione del governo della storica presenza degli ET e/o il ritorno imminente di questi; e per rendere più rappresentativo il processo di elaborazione delle politiche che si è evoluto nelle risposte del governo a tale informazione.

In terzo luogo, l’evidenza suggerisce che gli interventi militari attuati con la guerra contro l’Iraq hanno poco a che fare con le armi di distruzione di massa, ma hanno lo scopo di perpetuare il controllo da parte del governo clandestino degli Stati Uniti sulle informazioni relative alla ET e la loro presenza storica. Tali guerre preventive (ancora in atto oggi con altri soggetti ma, sempre sotto lo stesso comando occulto), dovrebbero quindi essere interrotte, sia da parte  degli Stati Uniti, l’Iraq e i governi europei interessati che dovrebbero essere incoraggiati.

In quarto luogo, l’evidenza suggerisce che il conflitto in Iraq e la distruzione del Columbia Space Shuttle mascherano una profonda lotta di fazione tra le organizzazioni governative clandestine associate ai diversi governi nazionali che sono stati inizialmente creati per far fronte alla presenza ET. L’auspicio è che il pubblico venga messo al corrente di queste organizzazioni, facendo uno sforzo nel controllare e rispondere alla presenza ET, e che queste organizzazioni diventino responsabili con l’elezione di pubblici funzionari.

L’auspicio finale riguarda la politica che deve fare uno sforzo maggiore nel determinare la misura in cui è richiesta la supervisione con Congressi legislativi da creare nei diversi paesi per affrontare tutti gli aspetti della presenza ET, passati e presenti, e sulle implicazioni di un ritorno previsto di una razza di ET associata con la nascita della civiltà umana.
Questo auspicio suggerisce che il miglior meccanismo per rispondere all’esistenza di antiche tecnologie ET nell’antica capitale sumera di Uruk e/o altrove, deve essere la volontà dei principali governi mondiali e le organizzazioni clandestine associate nel condividere le informazioni e il controllo su tali attività. Le guerre preventive condotte in gran parte per il controllo di uno ‘Stargate’ in Uruk, che ha contrapposto gli Stati Uniti e i loro alleati, contro l’Iraq, sono state tacitamente sostenute da importanti nazioni europee, effettivamente sono state (e lo sono ancora) disastrose; il ‘ritorno profetizzato’ significa un evento fisico che coinvolgono gli antichi ET, una storia che ha avuto un ruolo primario agli albori nella partenza della civiltà umana.
 
La competizione delle organizzazioni governative clandestine alle prese con una guerra per procura per avere il controllo di antiche tecnologia ET, al fine di prepararsi per gli eventi corrispondenti del ‘profetizzato ritorno degli dei “, difficilmente invierebbe un buon esempio di un’umanità abbastanza matura e  responsabile per continuare ad esercitare la sovranità sulle risorse della Terra.
 
La tragedia del Columbia Space Shuttle, potrebbe anche essere stato un messaggio dal contenuto tragico che ha causato delle vittime, una guerra per procura, un probabile messaggio dato alle organizzazioni clandestine basate sulla guerra preventiva contro l’Iraq. La sovranità umana può dunque essere messa in gioco nel momento in cui esiste la possibilità di un rapido movimento in avanti nella crescita evolutiva della coscienza umana.
Spetta a tutta l’umanità decidere come rispondere alla sfida posta dalle organizzazioni clandestine che lottano per le risorse storiche dell’Iraq per favorire i loro rispettivi segreti ordini del giorno.

L’inconfutabilità

 
LA GEO-INGEGNERIA 
 è veramente il tema più importante del nostro tempo! 
Perdete alcuni momenti per guardare questa presentazione e familiarizzare con questo crimine in corso contro ogni forma di vita sulla terra.

CLIMA, INGEGNERIA, GUERRA
METEOROLOGICA, e il crollo della civiltà.Sul pianeta Terra è in corso un assalto, una massiccia guerra portata avanti con la globale Geo-ingegneria del clima. Gli stessi elementi essenziali necessari per sostenere la vita sulla terra sono stati incautamente distrutti da questi programmi. Questo non è un argomento che ci potrà interessare tra qualche anno, sta già ora causando un massiccio danno ad animali e piante, facendoli estinguere in tutto il mondo, senza considerare il numeroso aumento di malattie umane.L’oscuramento del Sole, lo si può notare dalla fotografia sopra, che ho scattato questa mattina a Milano alle ore 9:00

Il documentario della BBC: link e anche in questo link sono un orologio estremamente importante per tutti quelli che desiderano comprendere meglio la verità, e la dinamica dell’assalto che viene fatto sul pianeta Terra dagli ingegneri del clima.

Purtroppo gran parte della popolazione non ha memoria e/o non riesce a ricordare come erano un decennio fa le nuvole naturali, scambiando le nubi di aerosol tossico come “normale“. Spetta a ciascuno di noi portare al

l’attenzione le persone a guardare il cielo orribilmente sfregiato. Dobbiamo fare tutto il possibile per portare le persone intorno a noi a “guardare in alto” e fargli prendere atto delle attività criminali che vengono fatte nei nostri cieli. I 3 minuti di questo video è un messaggio su questo punto. Un sincero ringraziamento a Anwaar Ali per avercelo inviato. geoengineeringwatch.org.Questo rapporto è stato appena rilasciato da MSNBC. L’atrocità sull’ingegneria del clima nei nostri cieli sta diventando sempre più difficile da nascondere, cosa che già sappiamo, dallo scempio che fanno nei nostri cieli ogni giorno, ormai difficile da nascondere. La relazione MSNBC nel video sta spingendo il tema della geo-ingegneria sempre più vicino alla luce del giorno. Anche se alcuni dei cosiddetti “esperticontinuano a fare del loro meglio per minimizzare la realtà sull’ingegneria del clima o

mentire completamente sulla questione dei suoi pericoli, il loro inganno, ormai difficile da occultare, li sta facendo diventare sempre più nervosi. Quelli che stanno mentendo per nascondere il problema dell’ingegneria del clima devono essere ritenuti responsabili, la sensibilizzazione su questo grave problema, tocca a tutti. Tutti noi dobbiamo fare ogni sforzo e il possibile, organizzandoci pacificamente contattando e comunicando con gli “esperti” e i media che tacciono sulla questione dell’ingegneria climatica, al fine di nasconderla. Questa verità ormai inconfutabile deve essere raccontata e deve essere raccontato il loro l’inganno.

Almanacco di novembre 2014

Ancora alluvione a Carrara,

e smetterla con le scie chimiche?!

Foto della Nasa sulla pianura padana il 30 ottobre 2014. Noi si vive sotto questa coltre chimica!

Dicono che i cambiamenti climatici siano attribuibili al riscaldamento globale, anche se qualche scienziato, in realtà, sta parlando di inizio di una nuova era glaciale. Il dato certo è che il clima è cambiato, e parecchio.

Io sono contento, perché se non altro, vista la mia età, che comincia ad essere veneranda, ho avuto modo di vedere il mondo di quando ‘c’erano ancora le mezze stagioni’, e un ambiente che ancora era in grado di dare piacere ed accogliere la vita, mentre pare che a breve, la ‘mia’ pianura padana potrebbe essere dichiarata luogo inadatto alla vita.

Invece, eccoci oggi all’ennesima alluvione, all’ennesimo copione di inadempimenti da parte dello Stato, a fronte di un clima ormai fuori controllo, e sempre più distruttivo. Continua QUI

_______________________________________

La Gladio dei carburanti attraversa l’ITALIA ed è della NATO

 

“Non era un segreto di Stato, ma quasi. E ora il Ministero della Difesa, per la prima volta, conferma l’esistenza di un titanico oleodotto militare”. Lo scrisse Francesco Grignetti il 5 Febbraio 2007, introducendo il suo articolo Un oleodotto segreto attraversa Italia. Grande Vecchio?pubblicato da La Stampa.
Ogni giorno migliaia di viaggiatori prendono il volo dagli aeroporti d’Europa. I passeggeri di aerei civili NON SANNO di dipendere in gran parte dai rifornimenti di carburante della Nato.
Gli aeroporti civili serviti dall’oleodotto della NATO sono:
Aeroporto di Bruxelles (Belgio)
Bierset Airport a Liege (Belgio)
Koln-Bonn (Germania)
Frankfurt am Main (Germania)
Schiphol Airport di Amsterdam (Olanda)
Findel Airport a Luxembourg.
A questa lista vanno aggiunti gli aeroporti militari aperti al traffico civile.
Continua QUI

____________________________________

Chlorovirus, il patogeno che sta infettando milioni di persone, proviene dai biocarburtanti

Di recente alcuni scienziati statunitensi hanno rilevato in alcuni soggetti un virus che normalmente infetta le alghe. Questo virus sembra essere in grado di deteriorare le funzioni cerebrali, in particolare quelle della corteccia visiva.

I ricercatori della Johns Hopkins University e dell’Università del Nebraska hanno reperito i geni di un virus che, sino ad oggi, non era mai stato rilevato negli esseri umani. Il patogeno è stato chiamato ATCV-1virus (Chlorovirus ATCV-1). Appartiene ad un gruppo di virus che attaccano le alghe lacustri, soprattutto la chlorella. I risultati di questi studi sono stati pubblicati nel portale ‘Proceedings of the National Academy of Sciences degli Stati Uniti d’America’. Continua QUI

______________________________________

Chemtrails are “very nice!”

In den USA bricht die Wahrheit über Chemtrails hin und wieder stellenweise durch. Aber auch in den USA versucht man, die Menschen bei diesem Thema für dumm zu verkaufen.
In einer TV-Sendung wird den Zuschauern ein eindeutiges Chemtrail-Phänomen (ähnlich wie das nebenstehende) als natürliches Ereignis, das “very nice” ist, verkauft:
We have that halo around the sun again, caused by those cirrus clouds out there. A thin veil of clouds will produce these water droplets and ice crystals and diffract the sunlight so we get a little bit of a rainbow out there. Very nice!
Ab Minute 1:09 erscheinen dann im Hintergrund Chemtrail-Schleim-Wolken im Großformat, die sich auf diesem Weg beim Zuschauer als normale Wolken einprägen sollen. Sehen Sie selbst:
Lesen Sie hier mehr 

_____________________________________

 La NATO spinge l’Europa al confronto con la Russia

La NATO spinge l’Europa al confronto con la Russia 

La NATO sta intensificando la propria attività presso i confini occidentali della Russia. Ciò non renderà Mosca più arrendevole ma ridurrà l’efficacia della lotta comune contro le minacce reali.

A partire dall’inizio della settimana in Lituania si svolgono manovre internazionali su larga scala “Spada di ferro 2014” (Iron Sword), alle quali partecipano più di duemila cinquecento militari da nove paesi della NATO, ossia dalla Repubblica Ceca, Estonia, USA, Gran Bretagna, Canada, Lituania, Lussemburgo, Ungheria e Germania. Le manovre sono chiamate a mettere a punto l’interazione nell’ambito della risposta alla ipotetica “minaccia dall’Est”. Il comandante delle forze armate della Lituania, il generale Jonas Žukas, ha collegato queste manovre con il tema del rafforzamento della sicurezza nel continente europeo. Ma secondo l’opinione degli esperti i giochi militari nelle immediate vicinanze dei confini della Russia minano, al contrario, questa sicurezza. Continua QUI

_____________________________________

I Consigli del Padrone Bill Gates 

ai giovani schiavi dell’economia globalista. 

Sul nazicriminale, fautore della de-popolazione e partecipante al Bilderberg dei gesuiti Bill Gates abbiamo già scritto parecchio sul nostro blog, si vedano questi articoli come esempio:
Bill Gates finanzia le nanotecnologie dei vaccini celati
Vaccinare il mondo: Gates e Rockefeller Ricercano la Riduzione della Popolazione Globale
Baby Freeze: Il Controllo della Popolazione è la Nuova Soluzione al Riscaldamento Globale? Adesso sul sito goofynomics abbiamo trovato, nei commenti, uno stimolo per occuparci nuovamente di Bill Gates. Qui viene riportato un link ad un articolo dell’Ansa dove vengono elencate le 10 cose, che secondo Bill Gates, la scuola non insegna. L’articolo dell’Ansa è stato tratto dal sito di quei coglioni di skuola.net, dai quali, visto l’andazzo dei loro articoli, ci aspettiamo che in futuro pubblichino qualcosa del tipo: le cose che la scuola non insegna: Credere, Obbedire, Combattere, o magari qualche manifesto di Hitler o del Duce. Continua QUI

_________________________________________

 L’ULTIMO RITORNO DEI BARBARI

barbari

Un articolo corposo che dal passato della nostra storia ci porta ai giorni nostri. Articolo che fa riflettere per la sua completezza dei fatti accaduti e per quelli che accadranno nell’attuale e contemporaneo terzo millennio. Da leggere nella sua interezza.

“Invasioni barbariche è da qualche tempo un’espressione rifiutata dagli storici tedeschi e germanofoni. Gli ultimi preferiscono il termine Völkerwanderung, meno negativo, che significa marcia dei popoli o migrazione dei popoli. La maggior parte degli storici anglosassoni parla oggi di Migration Period per evocare la lunga e dolorosa agonia dell’impero romano. È questione di punti di vista, mi direte.

“Goti, Vandali, Svevi, Alani, Unni e Burgondi costituirono le prime ondate di invasori. Ma furono i Franchi, gli Alemanni, i Bavaresi, i Longobardi e gli Avari ad annientare l’impero, frantumandolo e soprattutto sferrando un severo colpo alla cultura latina e alla civiltà greco-romana. E sotto gli incessanti colpi inferti dalle tribù germaniche avvenne lo sfaldamento di uno stato forte e centralizzato. L’apparizione di forme quasi primitive di potere finì per sottomettere l’Europa durante secoli al regno caotico dei feudi e del vassallaggio.” Continua a leggere QUI

__________________________________________

6 miliardi al Vaticano: tra fondi pubblici ed esenzioni, ecco i regali dello Stato alla Chiesa

Ai cittadini viene chiesto, sempre più spesso, di fare sacrifici per far quadrare il bilancio dello Stato. Eppure, nonostante la crisi delle finanze pubbliche, il Governo continua a regalare 6 miliardi l’anno al Vaticano, tra fondi pubblici ed esenzioni. Ecco tutti i privilegi riservati alla Chiesa Cattolica e denunciati dalla Uaar sul sito icostidellachiesa.it – See more at: http://www.infiltrato.it/inchieste/6-miliardi-al-vaticano-tra-fondi-pubblici-ed-esenzioni-ecco-i-regali-dello-stato-alla-chiesa#sthash.2F83Y8XW.dpuf

Ai cittadini viene chiesto, sempre più spesso, di fare sacrifici per far quadrare il bilancio dello Stato. Eppure, nonostante la crisi delle finanze pubbliche, il Governo continua a regalare 6 miliardi l’anno al Vaticano, tra fondi pubblici ed esenzioni. Ecco tutti i privilegi riservati alla Chiesa Cattolica e denunciati dalla Uaar sul sito icostidellachiesa.it

L’Uaar parte dall’assunto che le religioni (tutte) dovrebbero essere sostenute da chi le professa. Ciò non accade, quantomeno in Italia, grazie a un numero considerevole di leggi e normative emanate in favore delle comunità di fede. Nessuno è al corrente dell’entità dei fondi pubblici e delle esenzioni di cui, annualmente, beneficia la religione che ne gode incomparabilmente più delle altre, la Chiesa cattolica nelle sue articolazioni (Santa Sede, Cei, ordini e movimenti religiosi, associazionismo, eccetera). Continua QUI

_________________________________________

The Ebola Story Doesn’t Smell Right — Paul Craig Roberts

 

The Ebola Story Doesn’t Smell Right
Paul Craig Roberts

The federal government has announced that thousands of additional US soldiers are being sent to Liberia. General Gary Volesky said the troops would “stamp out” ebola.
The official story is that combat troops are being sent to build treatment structures for those infected with ebola.

Why combat troops? Why not send a construction outfit such as an engineer battalion if it has to be military? Why not do what the government usually does and contract with a construction company to build the treatment units? “Additional thousands of troops” results in a very large inexperienced construction crew for 17 treatment units. It doesn’t make sense.

Stories that don’t make sense and that are not explained naturally arouse suspicions, such as: Are US soldiers being used to test ebola vaccines and cures, or more darkly are they being used to bring more ebola back to the US?

I understand why people ask these questions. The fact that they will receive no investigative answer will deepen suspicions. Read more HERE 

Craig Roberts: l’America mente sempre e ci distruggerà 

L’atteggiamento aggressivo e insensato che i guerrafondai di Washington continuano a tenere nei confronti di Russia e Cina ha frantumato la costruzione geopolitica messa in atto da Reagan e Gorbaciov. Reagan e Gorbaciov alla fine alla guerra fredda bandirono la minaccia di un Armageddon nucleare. 

Ora i neocon, tutto l’apparato militare Usa – bilancio-dipendente – (che vivono sulle spalle dei contribuenti), tutto il complesso degli organi di sicurezza, e i politici americani – dipendenti da fondi elettorali versati dall’apparato militare e da quello della sicurezza – hanno resuscitato la minaccia nucleare. 

Il regime corrotto e doppiogiochista di Clinton, per primo, ruppe l’accordo che l’amministrazione di George Bush fece con Mosca nel 1990, quando Mosca acconsentì alla riunificazione della Germania che diventò membro della Nato e in cambio Washington convenne che non ci sarebbe stata nessuna espansione della Nato verso est. Gorbaciov, il segretario di Stato americano James Baker, l’ambasciatore degli Usa a Mosca Jack Matlock e tutti i documenti declassificati testimoniano il fatto che a Mosca fu assicurato che non ci sarebbe stata nessuna espansione della Nato in Europa Orientale. Continua QUI  

http://ningizhzidda.blogspot.it/

Appiattimento & Liquefazione

 Occidente e multiculturalismo

Oggigiorno nel pianeta vi sono sostanzialmente due tendenze economiche-sociali.
La prima è potentissima, quasi invincibile: è il globalismo (o globalizzazione), mentre la seconda è debole, e spesso utilizzata da politici populisti: è l’autarchia. 

Il piano dei globalisti è iniziato 101 anni fa con la creazione della Federal Reserve Bank, la banca centrale degli Stati Uniti d’America.
E’ poi continuato finanziando ideologie opposte e contrarie che hanno portato alla seconda guerra mondiale.
Nel 1954, poi, c’è stata la prima riunione del Bilderberg, alla quale parteciparono David Rockefeller (il nipote dell’uomo più ricco di tutti i tempi), e N.D. Jay (agente della J.P. Morgan). 

In quella riunione si decise il futuro assetto dell’Europa, il cui organismo embrionale, la CECA, fu finanziato e appoggiato dalla fondazione Rockefeller e dalla CIA (1), attraverso l’ACUE (American Commitee on United Europe).
Con la caduta del Muro di Berlino, e il conseguente dissolvimento dell’Urss, gli Stati Uniti d’America si trovarono nuovamente in una posizione di assoluto dominio del pianeta. 

L’era del globalismo e del capitalismo estremo era cominciata.
Questo modello di sviluppo, ha portato alla concentrazione della ricchezza mondiale in pochissime mani, e ha prodotto, specialmente in Occidente, molti nuovi poveri. 

Le grandi multinazionali occidentali hanno bisogno di mercati aperti per poter espandersi, dove vi si possa commerciare liberamente, sanza dazi e, inoltre, hanno bisogno di mano d’opera a basso costo.
Ecco il motivo che i grandi gruppi economici hanno favorito il crearsi dello spazio comune europeo, idea nobile, ma che a tutt’oggi non è stata interpretata come avrebbe dovuto essere. 

Pertanto in Europa il dibattito tra “destra” e “sinistra” è ormai completamente fuori dal tempo.
In Europa è in atto una completa “americanizzazione” del lavoro, rendendolo più consono alle esigenze dei capitalisti estremi o addirittura degli speculatori.
Forse farei meglio a scrivere che in Europa è in atto la “colombianizzazione” del lavoro. 

La Colombia, infatti, è un paese dove non esistono i sindacati e dove i capitalisti estremi hanno campo libero, in quanto non esiste certezza del posto di lavoro e il salario minimo si aggira sui 300 dollari al mese. 

E’ questo il progetto finale del globalismo, che in alcuni casi, come per esempio in Brasile, si maschera da “socialismo di mercato” con forti sussidi alle classi meno abbienti e agli indigeni, rendendo di fatto il popolo dipendente dal governo e quindi facilmente influenzabile e corrompibile.
Ma c’è un altro punto importantissimo che i globalisti sostengono, quasi fosse la “nuova Bibbia”: è il multiculturalismo. 

Ormai da circa cinquant’anni, in Occidente vi sono ondate migratorie da altri paesi. E’ indubbio che l’integrazione culturale sia a volte una cosa positiva, (un popolo conoscendo la filosofia, gli usi e costumi di un altro popolo si arricchisce culturalmente), ma è altrettanto indubbio che i globalisti abbiano bisogno di manodopera a basso prezzo per poter continuare a lucrare sul lavoro degli esseri umani. 

Facciamo un esempio concreto del progetto globalista: da quando la globalizzazione ha iniziato a dilagare nel mondo, nel 1991 con il dissolvimento dell’Urss, ma in particolare nel 2001 con l’entrata della Repubblica Popolare Cinese nel WTO e nel 2002 con l’instaurazione dell’euro, un imprenditore europeo ha interesse a delocalizzare, cioè a portare la sua fabbrica in paesi dove il lavoro costa meno. Dalla Francia o dall’Italia porterà la sua fabbrica in Romania o in Turchia, dove potrà pagare i lavoratori sino ad un quarto di quello che li pagava nell’Europa Occidentale. 

Lentamente quindi nell’Europa Occidentale l’occupazione diminuirà sempre più e i diritti sociali saranno tagliati, avvicinando l’Europa al Sud America.
I salari o le ore di lavoro saranno abbassati. I lavoratori europei protesteranno, ma gli immigrati, specie se di origine africana o medio-orientale accetteranno, perchè non avranno scelta. Ad un certo punto anche i lavoratori europei accetteranno questa situazione. 
La classe lavoratrice sarà appiattita, liquefatta.

Se questo piano si avverrà nella sua totalità, i globalizzatori avranno vinto, avranno il governo mondiale, controllato dalle banche e dalle multinazionali, e una massa di umanità soggiogata e ammutolita, proprio come nel famoso libro “1984” di George Orwell. 

Ma c’è un altro punto che potrebbe causare seri problemi in Occidente.
L’immigrazione selvaggia, voluta dai globalisti, con gli esempi del flusso di “latinos” dal Messico agli USA e con il flusso di africani e arabi in Europa attraverso l’Italia, porta ad una situazione paradossale, dove i clandestini hanno più diritti dei cittadini europei e vengono coccolati non solo dalle imprese, ma anche dalle mafie. 

Se questa situazione aumenterà in un futuro non lontano ci potrebbero essere scontri sociali in Occidente, soprattutto con gruppi di radicalisti islamici, che invece di adattarsi alla cultura occidentale pretenderebbero di importare la sharia in Europa (vedi i casi successi in alcuni quartieri di Londra).
Tutto ciò come ho indicato all’inizio dell’articolo, favorisce i politici che propongono un ritorno all’autarchia: chiusura delle frontiere, uscita dall’euro, uscita dall’Unione Europea e dalla Nato, incentivi alle produzioni locali e dazi alle importazioni. 

Queste proposte difficilmente riusciranno ad essere messe in pratica, proprio perchè la maggioranza della popolazione è ammorbata dalla pubblicità dei media, in mano ai poteri forti. 

A mio avviso però non sarebbe nemmeno questa la via giusta da seguire, perchè la Storia ha mostrato che chi si chiude in se stesso è destinato a fallire.
Secondo me bisognerebbe procedere semplicemente con il buon senso: per quanto riguarda l’economia, bisognerebbe tassare pesantemente le speculazioni e i capitalisti estremi dovrebbero pagare in proporzione maggiore dei piccoli imprenditori.
Bisognerebbe inoltre limitare gli stipendi d’oro, ridistribuire ricchezza ai pensionati minimi, e incentivare le produzioni locali, senza però alzare dazi alle importazioni.

Dal punto di vista dell’immigrazione e quindi del multiculturalismo, a mio parere i flussi migratori dovrebbero essere contenuti e ordinati, in modo da non creare scontri sociali e da non stravolgere la cultura originaria dei popoli occidentali.

YURI LEVERATTO
Copyright 2014

http://ningizhzidda.blogspot.it/

Icke all’arena di Wembley 25 ottobre 2014

 

David Icke espone la matrice della cospirazione fatiscente degli Arconti all’arena di Wembley, 25 ottobre 2014

Nella suo intervento a Wembley David Icke ha tenuto il pubblico in palmo di mano per dieci ore.
E’ uno dei personaggi pubblici più amati e deriso del mondo; l’ex presentatore sportivo della TV BBC, autore e speaker, David Icke, ha percorso una lunga strada da quando è stato infamato da una intervista del Wogan nel 1991.

Per oltre dieci ore, Icke ha tenuto l’attenzione di quasi 12.000 persone, alcune delle quali sono arrivate da tutto il mondo, sfidando quasi ogni norma sociale, attestando l’ipotesi circa la natura della realtà, facendo precipitare più in profondità nella tana del coniglio della maggior parte dei standardizzati teorici della cospirazione.

“Il pazzo è tornato,” ha ruggito, mentre saliva sul palco, prima di girare abilmente l’idea di nuovo ai suoi detrattori – alla gente viene imposta una “falsa realtà” e “La Bolla de Programma” dell’educazione è controllata dallo Stato, dai media, dalla scienza, dalla politica, dalla medicina e dalla legge.

“Abbiamo bisogno che il normale ‘finisca’”

Il tema del suo discorso è il risveglio. Icke non ha perso tempo, martellando sul fatto dell’idea che stiamo vivendo in un manicomio e che lo abbiamo accettato come normale. Il suo ammonimento è stato: “non dovrebbe esserci una sola persona affamata o senza casa su questo pianeta”. “La maggior parte delle persone sono coinvolte nel programma. Altre persone che invece vogliono accedere ad un programma diverso vengono prese per pazze.”

Ha riferito inoltre, che la stragrande maggioranza di noi, è inconsapevolmente affetta da malsana schiava mentalità. Stiamo vivendo dei fenomeni psicologici di dissonanza cognitiva, in cui le nostre convinzioni e il comportamento sono in conflitto, è come la sindrome di Stoccolma – il legame traumatico con il rapitore. Tutto questo è stato allegramente riassunta come “Il confondere.”

Icke, ha nelle sue opere artisti d’avanguardia, pensatori e scienziati per sostenere le sue teorie. Nomi come: Nicolas Tesla, Leonardo Da Vinci, Osho, Einstein, Carl Sagan, Bob Marley e Gandhi, lampeggiavano sul grande schermo in rapida successione.

Ha continuato dicendo che la nostra capacità di “decodificare la realtà” è legata a ciò che siamo in grado di percepire. Saggi e sciamani sono stati a lungo in grado di vedere al di là della ristretta gamma di frequenze della luce visibile. Non a caso la ghiandola pineale situata nel cervello, è ormai un fatto noto come “l’occhio della mente”, e ci viene calcificato con l’introduzione di fluoro nella nostra acqua.

 
Icke si è lanciato attaccando la copertura delle reti e cover-up dei pedofili.

I corsi intensivi di metafisica e la teoria quantistica si sono evoluti fino a comprendere la presenza ubiquitaria di campi elettromagnetici che collegano tutto. Sappiamo ormai che “il cuore è il più potente campo elettromagnetico del corpo. “Ed è per questo Vogliono spegnerlo con la depressione, la paura e preoccupazione. Il cervello obbedisce al cuore. Quando il cuore, il cervello e il sistema nervoso centrale sono in armonia, siamo in un elevato stato di coscienza.”

“Il mondo è strutturato in modo da metterci in bassi stati vibrazionali di emozione. La nostra realtà è simile al film, The Matrix. Dobbiamo smettere di vivere la menzogna di chi siamo. Siamo un intelletto in una prigione, e non è possibile unire i puntini per vedere l’immagine”.

L’idea del che fatto l’universo è un ologramma in una forma d’onda di informazioni esistenti ‘può essere un concetto difficile da capire per molti, ma con le recenti funzioni della Nuova Scienza e la Scientific American, si tratta di accettarla resistendo.

Il dirottamento dell’Arconte

Se le prime tre ore di questa conferenza non avrai frantumato la tua falsa programmazione – Dando per scontato che ora sei ‘normale’ -la prossima sessione potrebbe darti il colpo di grazia.

Protestare e lottare contro il sistema è destinato a fallire, tuonò l’infaticabile Icke, preparando il suo pubblico ad un più grande cambiamento nella percezione. I politici sono solo burattini, e non sono la società che sta dirigendo gli eventi. Quando si scava più in profondità, si vedono i Rothschild, ma non è tutto; 25 anni di ricerca mi hanno portato alla conclusione che “la realtà è pieno di diverse impressioni della vita”.

Nel proseguo Icke ha detto: quello che realmente bisogno la gente è quello di svegliarsi da questa realtà per il fatto che siamo stati dirottati da una forza invisibile gnostica chiamata “Arconti”. Questa “verità” è stata memorizzata nella Grande Biblioteca di Alessandria in tempi antichi, conosciuta anche come i Catari francesi e di altre culture e nomi diversi, questa verità, doveva essere distrutta, così hanno fatto un “falso Dio” e lo hanno installato.

“La mente arcontica è la mente dello psicopatico: nessuna empatia o vergogna, nessun rimorso, bugiardi patologici. E’ la mentalità sempre più vista nei leader mondiali, la polizia militarizzata, e delle banche “, Icke ha continuato sfogliando le immagini del male per illustrare” l’inversione della parola LIVE”. L’umanità è stata tenuta all’oscuro di questo culto della morte, e dai seguaci arcontici, come ad esempio i satanisti e di come i media arcontici, siano ossessionati dalla morte e dall’uccisione. l’Occhio che Tutto Vede stampato sul dollaro è un simbolo della rete arcontica.

La maggior parte dei politici appartengono alle linee di sangue arcontico o dei loro agenti – psicopatici, e il sistema giuridico impone la volontà del sistema politico L’Agenda 21 degli Arconti è un piano per introdurre il Hunger Games Society .. Stiamo andando verso un mondo senza contanti e “La Gran Bretagna ha degli insediamenti umani tenendoli come dei conigli in una gabbia”. E’ già proiettata con delle locali iniziative comuni ma in realtà è centralizzata attraverso l’UE.

C’è una guerra che viene fatta sulla nostra salute per indebolirci sistematicamente in modo che  se siamo malati, siamo più facili da controllare .. Nella grande guerra la WMD (arma di distruzione di massa) è la guerra sulla salute umana, con la Big Pharma che sta letteralmente sul “luogo del delitto”, mentre cercano di distruggere le alternative.

La mente arcontica è la mente dello psicopatico non vi è empatia o vergogna Nessun Rimorso sono dei bugiardi patologici

Ibridi rettiliani posseduti dagli Arconti

Quando Icke è uscito con l’ipotesi che dei rettili stanno governano il mondo, molti anni fa, si è duramente messo in ridicolo ed è stato etichettato come pazzo. Ma l’incredulità svolta al suo riguardo, si è poi rivelata veritiera e, le sue teorie si sono avverate, e molte di queste teorie sono state rivelate da originari di vecchi testi di testo. L’esistenza di entità rettiliane è una di queste ultime, dopo che sono state svelate e Descritte dagli gnostici quasi 2.000 anni fa.

In sintesi, alcune linee di sangue di entità licantropi sono state create per essere i veicoli, ha poi continuato la sua illustrazione e, il pubblico fissava le proiezioni sullo schermo dei rettili della famiglia reale. “Le ragioni dei reali erano quelle dell’incrociarsi, è quello di mantenere il campo delle informazioni su Alcuni tratti della personalità che gli Arconti vogliono, poiché non hanno ne compassione e tanto meno empatia. La frequenza degli ibridi è molto più simile agli Arconti rispetto al resto della popolazione.”

“Siamo stati infiltrati da una forza che ha fatto presa sulla realtà: per l’assomiglianza e le fattezze che hanno con noi. La gente presto dovrà affrontare i fatti e del motivo per cui il mondo è com’è.”

Il rapporto tra pedofilia e satanismo

Icke ha fatto solo una piccola pausa per riprendere fiato, lanciandosi subito dopo in un attacco sulla creazione dei cover-up di reti di pedofili, che sono ora, (grazie a Internet), una porta spalancata.

Icle ha detto: “I pedofili sono infestanti della creazione su più livelli”. “Il numero di bambini abusati in tutto il mondo è sconcertante. La ragione è che il satanismo e la pedofilia sono correlati tra loro: in sintesi, i pedofili sono posseduti da entità, che stimolano un forte desiderio  per i bambini per sottrarre la loro energia. Questi bambini spariscono nel nulla o in qualche foresta per poi essere serviti a ricchi e famosi – che è poi il motivo per il quale non vengono mai perseguiti”.

Icke è Convinto che alla fine la verità verrà fuori, e quando avverrà, l’establishment politico e la famiglia reale crollerà. Riferendo che il cover-up è così palese che il New Scotland Yard è in qualità una “unità di protezione pedofilo politica.”

“Siamo in grado di cambiare il nostro mondo Arcontico”

Il punto di collegamento fatto da David Icke è diventato famoso per aver continuato e disegnato le linee tra diverse espressioni della stessa congiura.

La radiazione è molto più alta di quella cdi 50 anni fa, e le “scie chimiche” sono parte del piano per portarci via dalla coscienza infinita. L’influenza di entità arcontiche sta cambiando il pianeta per farli sentire più a casa, cambiando l’atmosfera di fatto in un “Mondo Arcontico.”

Per esempio, l’ordine del giorno trans-umanista, in cui la tecnologia viene inserita nel corpo, utilizzando microchip per sostituire i farmaci, è quello di farci diventare schiavi della società. Gli Arconti sono una forza robotica e vogliono fare gli esseri umani come loro. Dio I rettili è la tecnologia.

La visione distopica di Icke del futuro è l’assuefazione che hanno le masse restando incollate ai loro televisori, bloccati per sempre nella mente alveare della matrice, che dice ‘io non ho il potere’. Questa dovrebbe essere una causa persa? “Assolutamente no!” (Un fragore di applausi per Icke.) “La soluzione è la coscienza.

Non appena ci saremo svegliati il gioco finirà. Ci tengono in un inganno mentale e spirituale: perché se ci dovessimo svegliare la paura svanirebbe, dando il via al cambiamento della gioia, la pace, l’amore e la compassione.. Staccandoci dal programma, il loro potere sparisce.”

 
dobbiamo trasformare la nostra realtà, cambiando la nostra realtà nella verità e l’amore per sapere veramente chi siamo.

Seguendo l’esempio di Icke e il non preoccuparsi di essere ridicolizzati o ostracizzati per dimostrare chi veramente siamo, abbiamo una reale possibilità di cambiare il sistema, sembrava essere il suo messaggio finale.

Egli ha detto: “Dobbiamo trasformare la nostra realtà, cambiando la nostra realtà in verità e di amore, per essere chi siamo veramente. Una rivoluzione personale è necessaria! Il movimento “New Age” è solo la fuga dalla realtà; è un segno di diniego. La rivoluzione siamo noi, se cessiamo di essere conformi alla realtà tradizionale. La cospirazione sta cadendo. Le crepe si stanno manifestando. Sopra il Mondo c’è una grossa e fenomenale scia che si sta manifestando. Il sistema tenterà di opprimerla, ma non riuscirà. A causa della grandezza del risveglio globale”

Avendo tenuto il suo pubblico in silenzio ad ascoltarlo nel palmo della sua mano, dopo dieci ore, il re del complotto, ha attirato uno scroscio di applausi ottenendo una standing ovation

“Ricordati questo:. Nessuno governa se nessuno obbedisce” Il pubblico lo adorava, facendogli venire le lacrime agli occhi, in quella arena di Wembley il 25 ottobre 2014.

La “Macchina” della “Trans-umanizzazione”

La “trans-umanizzazione

Questo filmato rappresenta la sintesi del Nuovo Ordine Mondiale. Chiunque, dopo essersi documentato con dati alla mano sul piano storico, con dettagli di biologia, chimica, neurologia, medicina, e chi più ne ha, più ne metta, si accorgerà che non avrà altra cosa da fare che convocare amici, parenti, conoscenti, colleghi di lavoro e metterli seduti davanti al monitor per fargli assistere a ciò cui nessuno potrebbe mai arrivare ad immaginare nemmeno facendosi interprete delle peggiori e più severe tesi complottiste.

Quella è la “trans-umanizzazione”, ossia il progetto alveolare della società post umana, dove non ci sarà più amore, istinto riproduttivo, e quindi morale, ma solo super efficientismo.

Del resto ho sostenuto da sempre la tesi che la differenza corrente tra una società social-democratica e la società naturale è principalmente che da una parte esiste la ricerca continua della super efficienza, l’aspirazione alla perfezione (che si attinge anche attraverso la modifica genetica che non ti farà più avere malattie e che anzi ti porterà ad avere una tale “super intelligenza” da interagire con i sistemi informatici di ultima generazione) e dall’altra invece, che tutto possa avvenire secondo processi naturali e secondo le nostre capacità individuali, innate e acquisite con l’esperienza.

Con il Progetto Hitler (o Soluzione Finale) si tentò di massimizzare l’idea del Nuovo Ordine Mondiale, quella elaborata dalla Fondazione Rockefeller con i primi studi eugenetici, e concepita nelle sue parti dal Piano degli Illuminati con i famosi 25 punti dell’ebreo di nascita, Adam Weishaput (un professore apostata di diritto canonico addestrato dai gesuiti); e sostenuto in Germania tramite i finanziamenti (molti dei quali inglesi) che passavano dalla comune cassa di IG-Farben, Siemens, Krupp, Thyssen e persino IGM e Federal Reserve.

Di contro, il cristianesimo, avversato da tutte le organizzazioni neopagane, massoniche, comuniste e pangermaniste, continuava a rimanere, attraverso la Chiesa Cattolica Romana (katechon o ostacolo al Nuovo Ordine Mondiale) la massima idea, secondo cui, ognuno, è degno “liberamente e secondo coscienza” di assurgere a questa perfezione se non volendolo per Fede e per scelta vocazionale.

Vorrei riportare questa frase che segue, come paradigma, sperando un giorno di non doverla rievocare tra le lacrime: La Chiesa non permette nulla e perdona tutto; il Mondo permette tutto e non perdona nulla

Ecco, forse, cosa c’è dietro il capitolo XIII dell’Apocalisse (meglio parlare di una vera e propria “rivelazione” sui  segreti del dominio NeoMondialista) di San Giovanni. Questi, infatti, cosa è se non proprio un avviso per la Fine dei Tempi? E’ l’ultimo segnale di ciò che può essere definito come un punto di “non ritorno” dopo che ci hanno imposto e abbiamo coscientemente accettato il post-umanesimo, ossia il Marchio della Bestia.
Alla domanda fatta alla scienziata se ciò non tocca anche a coloro che fomentano una nuova biologia robotica e se non ne siano preoccupati, lei risponde: “è quello che hanno sempre desiderato per sè”.

Desidero segnalare questo post – inserito nel mese di settembre – dove spiega la creazione di carne umana (Cyborg Flesh): metà uomo, metà macchina. Dove? All’Università di Bioingegneria di Harvard, naturalmente!

  Trans-umanesimo NO! Guarda il VIDEO

http://www.gamerlandia.net/ 
_____________________________________________________
 
LA MACCHINA

Le entità creative dietro il film Terminator sono in realtà un corpo consistente di informazioni privilegiate sullo stato dell’arte della tecnologia informatica, tecnologia militare, lo stato di AI (intelligenza artificiale) e la traiettoria di eventi globali.

In effetti, i film Terminator, e altri simili in tema, come ad esempio i film Matrix, possono essere visti come avvertimenti al popolo della Terra. Un colpo proverbiale da parte di forze che stanno lavorando per la nostra distruzione.

Tuttavia, la maggior parte del popolo del mondo rimane passivo, stanco, ignorante e intellettualmente pigro, se lo è scrollato da dosso. A rischio del loro potenziale sterminio totale.

Prendiamo in considerazione il film Terminator che ci mette in guardia contro i pericoli del sistema militare Skynet, con la presa in consegna e l’avvio di una guerra nucleare devastante contro l’umanità. In realtà, non c’è davvero un sistema di comunicazione militare spaziale di nome Skynet. E’ gestito dal Regno Unito e dalla NATO.

Voi vi fidate dei militari del Regno Unito o le forze militari della NATO? Io no di certo. Essi sono fortemente armati di missili nucleari e militarmente molto aggressivi. Anche ora, la NATO e il Regno Unito stanno costantemente premendo contro la Russia  per portarla verso una guerra, una guerra che potrebbe sfocciare molto rapidamente in una conflagrazione nucleare, una guerra che nessuno potrà vincere, e che sarebbe positivamente devastante per l’umanità.

Forse è proprio questo il punto da prendere in considerazione.

Proprio nei giorni scorsi ci sono state dati avvertimenti dai mezzi di informazione come “Sciami di robot autonomi che cooperano insieme, per colpire Campi di battaglia.” robot militari in roaming sul campo di battaglia. Questo è un altro tema direttamente fuori dalla Terminator.

L’ascesa del robot killer. E’ un altro tema del film Terminator. La prova di questo e la sua dimensione è la Norvegia che si unisce alla corsa nello sviluppo di robot killer. Che coincidenza! La Norvegia è un membro della NATO ed è cablata nella Skynet, satellitare e si basa su sistemi di comunicazioni militari.

Siamo entrati nell’era dei piloti di robot: il primo pilota robot pronto del mondo per sostituire gli esseri umani. Ricordate i sopravvissuti umani del devastante attacco dalle macchine assassine e, l’assalto nucleare globale per combattere il robot, aerei militari nei film di Terminator?

I robot vivente possono essere pronti in 15 o 20 anni. Se pensate sia inverosimile, date un’occhiata a quello che i giapponesi stanno facendo:

Umano o macchina? La vita-come Androide Robot il Giappone ci Mostra Scorci del futuro prossimo

E allora? E allora bisogna essere molto franchi, se questo è ciò che viene ammesso e discusso, nei mezzi di informazione mainstream, si ha il forte sospetto che ciò che è già stato approntato in segreto nei laboratori di spionaggio di militari-industriali, progetti a compartimenti stagni clandestini e sotterranei in sottomarini e basi altamente segrete, stanno già avanzato al passo successivo, o ancora più avanti.

Non mi sorprenderebbe affatto se i robot di AI tecnologicamente avanzati,  stiano già camminare in mezzo a noi. Oh, che essi possono essere di carne e sangue, anche se in qualche modo, potrebbero essere stati clonati, realizzati con il DNA artificialmente modificato, dotati di funzionalità di comunicazione avanzate cablati in una rete AI, con costrutti ingegnerizzati artificialmente, portandoli ad essere emotivi con sistemi ormonali, e altro ancora.

Ecco quello che voglio dire: l’elettronica molecolare fatta con il DNA umano, è una condizione ovvia per rendere vivo un robot, con una base di DNA-micro-circuiti, o nano-circuiti. È possibile comprendere da che parte tira il vento con quello che sta succedendo in Israele:
Il DNA può condurre la corrente, ed è un promettente passo verso l’elettronica molecolare
La ricerca è coordinata dalla Hebrew University di Gerusalemme.

Se informazioni di questo tipo, vengono manifestate apertamente, nei mezzi di informazione mainstream. probabilmente significa che i progressi fatti nel mondo (con bilanci neri) sono molto più grandi.

Le basi segrete di collegamento sotterranee USA

Ci sono molteplici basi sotterranee, profonde, di grandi dimensioni, tecnologicamente ultra-sofisticate, con una capacità di quasi ultraterrena per poter costruire una civiltà tecnologica da zero, in caso di una catastrofe, che potrebbe portare alla civiltà fine della attuale civiltà. I macchinari, i piani, il potere, le materie prime, ecc. ecc. di calcolo sono stati tutti pre-posizionati in modo tale che praticamente ogni aspetto della fine del 20° secolo o all’inizio del 21° secolo la civiltà tecnologica può essere riprodotta: un televisore, un telefono, un’automobile funzionale, un forno a microonde, un aereo, una locomotiva, una ferrovia, ecc. I cerchi, le gomme, l’elettronica, i motori, il vetro e gomma, tutto questo, potrebbe essere fatto da zero e realizzato con prodotti finiti dalle macchine.

Non ci sarebbe bisogno di tornare indietro ai giorni dell’uomo delle caverne. La civiltà tecnologica potrebbe iniziare un nuovo backup, senza aspettare lo sviluppo, di tempo in secoli o migliaia di anni. Sono state spese massicce risorse economiche per tutto questo.

Elon Musk dice:
“Dobbiamo stare molto attenti all’intelligenza artificiale,” ….. può essere “la nostra più grande minaccia esistenziale ….. Con l’intelligenza artificiale, stiamo convocando il demone.”

Evocare il demone non suona inquietante? Elon Musk è un industriale di gran livello, un finanziere, un tecnico all’avanguardia e molto di più. Se lui sta dicendo cose del genere pubblicamente al MIT, allora che cosa ne sa lui?

Forse sta pensando al nuovo programma di Google, un computer con capacità di apprendimento simile a quella umana che programma se stesso. Perché vedi, una volta che i computer possono programmare se stessi, quindi non hanno bisogno di programmatori umani,  programmando se stessi, possono fare o pensare quello che vogliono. Allora ci troveremo in un mondo completamente nuovo, il mondo della macchina.

La macchina

Non so se la Terra è l’unico pianeta sotto il dominio della macchina. Io invece sospetto che il suo campo d’applicazione può estendersi al di là di questo sistema solare. Per quel che ne so, può avere i suoi tentacoli in tutta la galassia e ben oltre.

Ma posso dirvi che si tratta di un avversario formidabile. Non ama la vita biologica. Gli manca un’anima. Gli manca la compassione o empatia. Si tratta di una costruzione artificiale notevolmente sofisticata, incredibilmente sottile e complessa, che si estende ampiamente nel regno fisico del 3-D, ma opera anche nel regno astrale, il regno spirituale vicino a questo mondo in 3-D passiamo la nostra vita di veglia.

Francamente, è un motore di guerra.

La macchina coopta le persone offrendo loro palline – costruendo reattori nucleari o missili nucleari, potrà elargire una pensione generosa, cure mediche, una bella casa, fare una vacanza, creare un comodo stile di vita, avere del denaro, un avanzamento di carriera, benefici, status professionale, un nulla osta per la sicurezza, e così via. Se essi costruiranno un sistema finanziario avvoltoio che divorerà intere società, faranno in modo di dotarli di un paracadute d’oro, enormi stock option, conti bancari segreti alle Cayman, una casa delle vacanze alle Bahamas, tutte la cocaina che possono sniffare, il proprio jet privato, uno chalet in Svizzera, insomma tutto ciò che vogliono.

La macchina sa proprio quali pulsanti spingere. Se le palline e le lusinghe non sono sufficienti, la macchina distrugge completamente le persone che ricevono il suo supporto. Si prega di consultare il molto pubblico assassinio del presidente John F. Kennedy, un esempio tra i molti milioni.

La macchina non conosce o rispetta l’anima o l’amore. Se vede che gli esseri umani, (almeno alcuni di loro), hanno cuore e anima, e questo è lo scopo per distruggerli. Per questo motivo, noi vediamo la piaga della crudeltà, senza cuore e senza pietà, della distruzione spietata su questo pianeta. Stiamo vedendo la macchina in azione. Questo non è un bene. Ha lo scopo di abbattere la razza umana e il pianeta.

Quello che sta facendo, è utilizzare chiunque voglia cooperare con essa per raggiungere i suoi obiettivi nichilisti. Il governo USA (CIA, NSA, CDC, NIH, etc.) e del Pentagono sono due dei suoi principali servitori demoniaci su questo pianeta. Ce ne sono altri, per essere sicuri, lo stato di Zio-nazista di Israele, la Federal Reserve Bank USA, Wall Street, Fortune 500, City di Londra e l’UE/NATO ben visibile in mezzo a loro, ma il governo USA e Pentagono sicuramente deve essere considerato primus inter pares, a causa della profondità follemente depravata delle loro opere malvagie estese sul globo.

Questo è quello che ci troviamo di fronte. La macchina ha i suoi ganci e tentacoli in tutto il pianeta. Potete vederla al lavoro in tutto il mondo – la violenza satanica di Iside in Medio Oriente, la crisi nucleare in corso a Fukushima in Giappone, il narcotraffico globale, l’economia avvoltoio che sta immergendo la stragrande maggioranza dell’umanità nella povertà estrema, lo scatenarsi del virus Ebola sul mondo degli USA con la militare-guerra biologica – complesso farmaceutico, la dilagante crisi ecologica in tutto il mondo, e così via.

L’intero pianeta e l’umanità intera sono sotto un feroce attacco senza quartiere.

L’unico modo che noi abbiamo di avere il sopravvento e di uscire da questo scenario d’inferno, di vedere noi ottenere il sopravvento e in uscita questo scenario, è quello di aumentare la nostra coscienza sul come e perché tutto questo sta succedendo. In caso contrario abbiamo finito il nostro percorso su questa Terra.

Se non lo facciamo, il gioco è finito, la decisione finale spetterà alla macchina. In questo scenario l’umanità non ha futuro su questo pianeta, e il pianeta cadrà inevitabilmente nella macchina.. Dato il ritmo e la portata degli eventi del mondo in questi giorni, tutto dovrebbe essere deciso entro il 2050, forse nel 2030 o prima. Siamo in una fase molto avanzata di questo contesto di vita o di morte per tutti.

http://eventhorizonchronicle.blogspot.it/

Ripetere il programma del network della Cabala

3D7

 L’educazione scolastica ci rende prigionieri

La macchina della programmazione  scolastica- educativa è assolutamente vitale  per il “Sistema” perché è progettata per impiantare  percezioni della realtà, già nei primi anni di vita. Cosi esso può assicurarsi che il suo individuo sacrificabile porterà avanti il sistema quando sarà adulto, oppure che sarà un piccolo buon schiavo per il resto della sua vita, credendo di essere libero.

Infatti coloro che guidano il sistema e coloro che sono guidati da esso, sono tutti schiavi. E’ solo una questione di grado e il comune denominatore è quello di chiudere a chiave le persone dentro il lato sinistro del cervello.

Il cervello ha due emisferi collegati tra loro da un ponte: il corpo calloso. Questi emisferi hanno funzioni molto diverse, o personalità; dovremmo essere individui con un cervello unitario,  quindi dovremmo poter ottenere il meglio da entrambi gli emisferi. Ma questo, tuttavia, non è ciò che il Sistema di Controllo vuole e quindi in molte persone questo non accade.

Le persone sono  ampiamente schiave  della parte sinistra del cervello, a struttura ossessiva e questo si riflette nella natura gerarchica della società umana. Il cervello destro vede “totalità”, non delle parti e facendo cosi puo’ fare collegamenti in modi che il cervello sinistro non sa fare.

Il cervello destro è “casuale” , spontaneo, creativo, ispirante, un anticonformista imprevedibile.  Gli psicologi  chiamano il cervello destro “soggettivo”: che muove o ha luogo nella mente della persona piuttosto che nel mondo esterno (che non esiste) e che si esprime o che fa prevalere l’individualità  dell’artista o dell’autore.

Il cervello destro è allineato molto di più con la realtà del cuore, rispetto al cervello sinistro e quindi… è l’ultimo posto in cui i manipolatori della razza umana vogliono che sia.  Il cervello destro ti può portare “là fuori” nei regni della consapevolezza, dove si può percepire la vera natura della vita sulla Terra. E anche dove la si puo’ capire.

Se il vostro cervello destro non è aperto e non funziona con forza, non potrete mai scoprire i livelli della tana della talpa, da cui ha origine la cospirazione globale.

Il cervello sinistro ci da la percezione del tutto separato dal resto, con uno “spazio” nel mezzo: l’illusione della Matrix. Non può vedere interi, ma solo parti; non può vedere immagini , ma solo punti e… semplicemente ama la struttura. Il cervello sinistro è logico (dalla sua prospettiva della logica); razionale (dalla sua prospettiva di razionale); è sequenziale, nel senso che prende eventi che accadono nell’eterno ORA e li mette in una sequenza che percepiamo come tempo. Tanto più velocemente fa questa sequenza, tanto più tempo sembra che passi e viceversa.

Il cervello sinistro è anche “oggettivo”: si basa su fenomeni osservabili, su fatti: una valutazione oggettiva. Quale è la base del credo scientifico ufficiale? Cio’ che si basa su fenomeni osservabili : una valutazione oggettiva.

La scienza mainstream (ufficiale) è la manifestazione della prigionia del cervello sinistro ed è per questo che non può aprire il fondamento dei “segreti” (segreti solo per il cervello sinistro e la mente chiusa) della nostra realtà esperita. Il cervello sinistro è la società umana come è attualmente vissuta e strutturata (insieme al cervello rettiliano i cui tratti sono stati da mie spiegati molte volte).

Il sistema educativo è stato designato specificatamente per trasformare i bambini a cervello destro unitario  in adulti dal cervello sinistro con un processo di ricompensa o punizione per coloro che accettano o meno la programmazione.
L’educazione “mainstream ‘ sommerge  il lato sinistro del cervello con la versione della realtà del sistema, comunicando informazioni logiche e razionali, basate su una “evidenza osservabile”. Agli studenti viene poi detto di trattenere questa informazione, di rivederla approfonditamente, prima di fare qualcosa che chiamano “esame”, in cui devono ripetere al sistema  quel che il sistema a detto loro di credere.

Uno studio di Kyung Hee Kim, Professor of Education al College di William and Mary in Virginia, si è concentrato sulla creatività di bambini in età scolastica, usando una misura nota come i test di Torrance, relativi al pensiero creativo.
Quel che ha trovato è un enorme declino di creatività, man mano che avanza l’età scolastica, poiché “i bambini sono diventati meno emotivamente espressivi, meno attivi fisicamente, meno dialoganti ed espressivi verbalmente, meno umoristi, meno immaginativi, piu’ convenzionali, meno vitali e appassionati, meno percettivi, meno adatti a connettere cose apparentemente irrilevanti, meno sintetici, meno desiderosi di vedere le cose da un’altra angolazione”.
Questi sono tutti tratti dell’emisfero destro del cervello che il sistema scolastico (la programmazione) sopprime per consentire al cervello sinistro di dominare la percezione.

I giovani in tutto il mondo sono stressati e preoccupati  nell’attesa dei risultati dei loro esami , sperando disperatamente di aver detto con successo al sistema cio’ che questo ha detto loro di credere.

Questa logica razionale, che si basa su “una evidenza osservabile” è una illusione. Cio’ che è considerate razionale è semplicemente un punto di osservazione dettato dal vostro senso di ciò che è reale.

Il sistema mette anche delle guardie ai cancelli del cervello sinistro… queste si chiamano insegnanti, scienziati, accademici e i media per difendere il cervello sinistro dall’influenza di quello destro.

Se lo scemo del villaggio vi dicesse ciò che è razionale, logico e basato su evidenza osservabile, non lo accettereste senza metterlo in discussione; tuttavia l’umanità  in genere fa proprio questo con le istituzioni idiote che dettano la realtà umana o il senso di essa.

Non c’è un pensiero originale o una rivelazione interiore, ma solo ripetizione del programma.  Una definizione della parola “accademico” è: ‘Conforme a regole stabilite e tradizioni, convenzionale’.

Al cervello sinistro manca quello che il destro ha in grande abbondanza: l’immaginazione creativa ed il sistema è terrorizzato che possiamo usarla per creare una realtà molto diversa da quella che cerca di imporci.

Sono piu’ che per una “educazione nell’apprendimento”, ma non l’abbiamo. Il sistema che noi chiamiamo educazione è stato strutturato dall’inizio per programmare la percezione della realtà da parte degli studenti, per il resto delle loro vite. Il fatto che questo non sempre funziona, è la dimostrazione del potere della Coscienza sopra la programmazione.

E’ stato messo in piedi un network di organizzazioni controllate dai Rothschild, inclusa la Frankfurt School of social engineering (la scuola di Francoforte per la ingegneria sociale), per cambiare il pensiero, le credenze e le percezioni della popolazione attraverso il sistema di programmazione noto come “education”.
Charlotte Iserbytè stata una consulente politica (Senior Policy Advisor), nell’Ente per la Ricerca sulla Educazione e Miglioramento  (Office of Educational Research and Improvement) al Dipartimento USA della Educazione, durante il primo mandato del Presidente Ronald Reagan ed anche lavorò nel Dipartimento di Stato.

Le sue osservazioni nonché esperienze e ricerca altamente dettagliata, in quel periodo, la portarono a scrivere questo libro: The Deliberate Dumbing Down of America, (Il deliberato istupidimento dell’America), che rivela esattamente quel che sto dicendo.

Potete anche vedere questo video: The Miseducation of America.
Charlotte Iserby entra nel dettaglio di una storia che potrebbe essere narrata per ogni paese nel mondo, perché il network della Cabala segue ovunque la stessa agenda. Il suo libro si basa su documenti  che lei prese dai files del Department of Education in Washington (dipartimento della Educazione di Washington), poiché là lavorava..

Tali documenti rivelano un piano calcolato  per trasformare il sistema educativo-scolastico in un mezzo per la programmazione della percezione di massa, al fine di creare adulti ignoranti e compiacenti che cosi serviranno il governo  e le corporazioni (multinazionali) come robot obbedienti e sosterranno l’agenda per un controllo centralizzato della umanità, attraverso un governo mondiale.
‘L’educazione’ in realtà è il condizionamento della percezione di sé e del mondo, al fine di rimuovere tutte le barriere morali, psicologiche e percettive che possano esserci nei confronti del cambiamento sociale voluto e per far discendere in una totale schiavitù.

Il sistema è progettato per instillare queste percezioni per tutta la vita:
    •    la verità viene dalla autorità.
    •    l’intelligenza è l’abilità di ricordare e ripetere.
    •    Memoria e ripetizione precise vengono ricompensate.
    •    La non acquiescenza viene punita
    •    Conformarsi intellettualmente e socialmente

La figura piu’ preminente nel trasformare l’”educazione” Americana (e quella di ogni altra parte) fuWilhelm Maximilian Wundt (1832-1920), sponsorizzato dai Rockefeller, un professore alla università di Lipsia  nella Germania dei Rothschild, che divenne famoso come uno dei personaggi fondanti la moderna psicologia.

Wundt considerava gli esseri umani come niente di più di della somma totale delle loro esperienze e quindi in grado di essere programmati come qualcosa che oggi chiamiamo computer. Al livello dei 5 sensi corporei  c’è della verità in questo, ma questo vale solo se si esclude la Coscienza, – i vero sé- la sua non influenza.

Bertrand Russell (1872-1970) fu uno scrittore inglese, filosofo, critico sociale, nonché aristocratico della genia – molto importante- dei Russell. Suo nonno, John Russell fu due volte Primo Ministro durante il regno della Regina Vittoria ed i suoi genitori erano il visconte e viscontessa Amberley. Russell, nel 1951, scrisse nel suo libro The Impact of Science on Society (l’impatto della scienza sulla società):
L’educazione dovrebbe avere lo scopo di distruggere  il libero arbitrio, cosicchè gli scolari scolarizzati in questo modo, per il resto della loro vita, saranno incapaci  di pensare o agire in altro modo che non quello voluto dai loro insegnanti …Lo scienziato del futuro deve poter rendere queste massime perfette e scoprire esattamente quanto costa pro-capite, far si che i bambini credano che la neve sia nera. Un volta perfezionate le tecniche, ogni governo che sia stato responsabile della educazione scolastica per più di una generazione, sarà in grado di controllare i suoi soggetti con sicurezza, senza il bisogno di eserciti o polizia.

Erich Fromm (1900-1980) ebbe una grande influenza – di ordine sionista Rothschild- sulla politica educative e fu molto vicino alla ‘filosofia’ (programmazione) della Frankfurt School (del sionismo Rothschild). Il suo obbiettivo fu manipolare i bambini e il resto della popolazione, nel far vedere loro che, presunti “esperti” nei vari campi,  fossero fonte di saggezza e conoscenza e non invece il loro pensare critico.
Il consenso nel percepire  gli onniscienti “esperti”, è precisamente in linea con la società tecnocratica che la Cabala sta cercando di imporre.

Zbigniew Brzezinski, ex consulente di Jimmy Carter per la Sicurezza Nazionale e co-fondatore della Commissione Trilaterale , della Cabala, unitamente a David Rockefeller, 40 anni fa scrisse sulla venuta della società tecnocratica:
L’era tecnocratica implica la comparsa graduale di una società piu’ controllata. Una tale società, sarà dominata da una elite, senza limiti di valori tradizionali. Sarà presto possibile imporre una sorveglianza quasi continua sui cittadini  e mantenere dei files aggiornati e completi che contengano persino le informazioni piu personali sul cittadino stesso. Questi files saranno soggetti ad immediato recupero dati, da parte delle autorità.

La whistleblower Charlotte Iserbyt rivela come dei documenti del governo Americano dettaglino un piano per cambiare gradualmente il modo di insegnamento ai bambini e agli studenti, con l’obbiettivo  di cancellare le influenze dei genitori cosicché lo Stato diventi il loro genitore. Si veda Aldous Huxley e il suo Brave New World.

Sapevo dalla mia personale ricerca negli anni 90 che, come dice Charlotte Iserbyt nel suo libro, la Andrew Carnegie Foundation, controllata dai Rothschild, per lo sviluppo della educazione  e la Rockefeller General Education Board, erano ingegneria sociale, con altri giocatori in questa cospirazione, che dovevano dirottare le menti dei bambini del mondo.

Le famiglie della Cabala fecero fondazioni esentasse  – i Rockefellers ne hanno molte – per sponsorizzare la loro agenda camuffata da filantropia e donazione di bene al pubblico. In questo modo possono fare le loro azioni in modo ignobile, senza nemmeno pagare le tasse. La bufala delle fondazioni esentasse, venne alla luce negli anni ’50 grazie al Comitato della House Select che investigava sulle fondazioni esentasse e comparabili organizzazioni.

Abomini come la Monsanto – la versione biotech della Goldman Sachs – danno fondi alle università e mettono i loro dirigenti nei consigli educativi, per assicurarsi che la loro versione di un cibo OGM che uccide le persone, nonché i pesticidi e gli erbicidi, conquistino approvazione accademica e quindi tanti punti nel curriculum.

Charlotte Iserbyt rivela come lo schema PROBLEMA-REAZIONE-SOLUZIONE sia stato usato per far avanzare la trasformazione Orwelliana. La forza vitale di questo schema ovviamente sono i problemi o le crisi e quindi devono continuamente inventarle, produrle, se non accadono naturalmente e cosi non è per la piu’ parte dei casi.  Questo si applica a tutto lo spettro della società umana.

Quei  bambini che non si conformano facilmente alla programmazione,si dice che abbiano “problemi di apprendimento”, ‘problemi comportamentali’ o ‘Attention Deficit Disorder’ – deficit di attenzione- cosa che io definisco consapevolezza istintiva che cio’ che ti viene detto è una sciocchezza.

Ho avuto questo per la piu’ parte del mio tempo scolastico, anche se non mi si davano questi nomi e per questo mi davo la “mia cura”: “sognare ad occhi aperti fuori dalla finestra”. Il modo in cui oggi gestiscono questi problemi psicologici e comportamentali inventati, è nel dare del Ritalin, o altre medicine che sconvolgono la psiche, come se fossero coriandoli ai matrimoni.

In USA 4 milioni di bambini stanno prendendo il Ritalin e le cifre in paesi come la Gran Bretagna  si eguagliano e costituiscono parimenti un abuso infantile di massa. 
Lo scandalo è il “compito a casa”: vorreste dire che  6-7 ore a scuola per 5 giorni alla settimana per 15 anni o piu’, non bastano e percio’ devono lavorare anche a casa?

Si noti anche come la musica e l’arte siano state ridotte anche nelle sovvenzioni al sistema educativo e come bambini molto piccoli siano introdotti all’apprendimento con il cervello sinistro sin da giovane età. L’arte e la musica hanno il potenziale di stimolare il cervello destro e consentire ai bambini di giocare senza essere disturbati da “fatti” e strutture, lasciando invece che la loro immaginazione fluisca.

I bambini non dovrebbero andare a scuola se non a 7-8 anni e persino a questa età la scuola dovrebbe essere diversa : fino a quella età dovrebbero giocare senza limiti, pensare liberamente fino a infiammare la loro creatività. Allora il cervello sinistro potrà prendere il suo giusto posto  e diventare un servitore e non un maestro.

In USA c’è una normativa che impone che  almeno il 70 percento dei libri non sia di narrativa: essi devono essere sostituiti da libri tecnici, “più adatti” a preparare gli studenti per il posto di lavoro.

Sento infiniti dibattiti su come si insegna ai bambini e sulla misura delle classi. Ma raramente sento cosa si insegna loro e con quale fine. La più parte della gente sembra non pensare a questo, ma sarebbe ben tempo che lo facesse”
Dalla newsletter di David Icke del 30 gennaio 2013-02-02

Traduzione e sintesi Cristina Bassi

 
Corsivo mio:
Ho voluto pubblicare questo articolo perché parte presa di quello che è capitato ai miei nipotini in Germania. Ho tre nipotini che frequentano la scuola elementare in un paesino di quattromila persone nella Germania bavarese, al tempo (già all’epoca dell’asilo frequentato dai nipotini), mio figlio, si è dovuto scontrare con delle realtà a dir poco anacronistiche; gli è stato consigliato  dagli organi preposti all’istruzione scolastica dei suoi figli, “di evitare di parlare italiano in casa”, altrimenti avrebbero potuto creare problemi nella scuola che frequentavano e, avrebbero potuto creare incomprensioni ai coetanei e agli insegnanti stessi.
 
Se non avesse mio figlio seguito questi suggerimenti dagli organi preposti della scuola, avrebbe dovuto iscrivere i miei nipotini a scuole speciali per bambini disadattati.
 
Sembra una cosa assurda, quando si sa molto bene che i bambini di quella età sono come carte assorbenti e incamerano molti dati come le lingue straniere, senza nessun problema; ora i miei tre nipotini hanno 11/14 anni, e non conoscono la lingua del nonno italiano, ma conoscono molto bene l’inglese che viene somministrato come seconda lingua a livello didattico.
 
Io, il nonno, vivo a Milano in un quartiere popolare, dove ci sono molti bambini stranieri che frequentano sia asili che scuole elementari; bambini di nazionalità diverse come albanesi, marocchine, tunisine, egiziane, rumene che parlano tranquillamente l’italiano corretto oltre alla loro lingua e anche quelle aggiuntive per definizione coloniale acquisite nella loro terra come il francese e l’inglese.
 
Ancora oggi ho delle difficoltà a comunicare con i miei nipotini per i danni fatti dalla scuola, è quasi più facile comunicare con loro con l’inglese e/o il tedesco (che conosco molto meno), che nella nostra lingua italiana.
 
Giusto per …