Crea sito

I ceppi di appartenenza

 

Guerra o Pace – l’opinione di Sauberer-Himmel.De sull’attacco a Parigi. 
A dire il vero, per sapere chi c’è dietro gli attacchi a Parigi, dobbiamo per prima cosa applicare delle regole, le regole sono queste: Non credere alla versione ufficiale, che si sviluppa da parte dell’industria dei media per tali attacchi terroristici che si moltiplicano alla velocità della luce in tutti gli angoli del globo.

Il record ufficiale di tali eventi, (in generale mai vero) li riportiamo in queste testimonianze: Sarajevo 1914 il Reichstag nel 1933, Monaco di Baviera 1974 di New York nel 2001, Madrid nel 2004 e Londra nel 2005, le versioni ufficiali non erano applicabili, sembra quindi una lunga storia. Poiché gli attacchi di false flag sono sempre state più o meno i mezzi più idonei per raggiungere gli obiettivi politici e/o religiosi, possibilmente rigorosamente distanti agli interessi del popolo. Viene data la colpa al cosiddetto nemico che sta facendo cose terribili, creando grande indignazione nell’opinione pubblica, senza rendersi conto che è stato ben congegnato e organizzato. Senza questo evento, non potrebbe essere presa nessuna iniziativa politica.

La seconda regola è: useremo (in questo caso), la leva di chi usufruisce degli attacchi? E, questa domanda deve essere molto chiara per avere una risposta altrettanto chiara. Quello che traspare è che stanno usando gli iniziatori del cosiddetto “scontro di civiltà”, in cui le popolazioni mondiali, le culture e le religioni si ritrovino uno contro l’altro, su questa terra che sta bruciando completamente. Una cosa importante che va tenuta a mente è la consapevolezza di quello che realmente accade che è completamente oscurata. Quasi tutte le nazioni, e quasi tutti i governi hanno già preso il loro ruolo in questo “gioco”, perché quasi tutte le nazioni della terra sono state infiltrate da dall’Alto grado massonico che è stato fondato da tempo dai Gesuiti come una “ragnatela globale”.

Anche il presunto Hussein, odiato dall’Occidente, l’ex dittatore iracheno, è stato un alto grado della Massoneria e un agente della CIA che si dice sia morto nel 1999. A proposito: anche al tempo di Napoleone, i generali erano massoni di alto livello su entrambi i lati. Anche l’ex presidente iraniano Ahmadinejad, se si indaga sul suo passato particolarmente andando indietro nel tempo, durante il suo mandato, aveva stabilito lo “scontro di civiltà” per le sue dichiarazioni anti-americane, anche tanti “teorici della cospirazione” sono stati contestati in Germania per aver messo nella stessa squadra Bush, Blair, Obama, Schröder, Schmidt, Brandt, Chirac, Putin o Sarkozy (quiesti leader della politica mondiale, come tanti altri, sono stati chiamati massoni di alto livello). Ricorda che?

Va anche ricordato che questo coinvolgimento dovrebbe probabilmente rispondere alla domanda del perché quasi tutti i dittatori fascisti sono stati finanziati dalle agenzie d’intelligence occidentali. In particolare, Mussolini, Franco, Hitler, Hussein, erano tutti sostenuti dai servizi segreti britannici, in modo che potessero arrivare al potere nei rispettivi paesi. Ad esempio Hitler, era entusiasta di aver studiato dai Gesuiti, (che – come sopra riportato – hanno fondato l’alto grado della massoneria), dicendo: “Ho imparato molto dall’istruzione datomi dai gesuiti fino ad ora, non c’è mai stato niente di più magnifico sulla terra che l’organizzazione gerarchica. della Chiesa cattolica”. (La persecuzione nazista delle Chiese di Conway, pp. 25, 26)

Alla fine su cosa dobbiamo fare chiarezza? 

Obama

 

I nemici di questa setta internazionale di alto grado massonico, non sono quindi i presunti governi ostili da un lato e dall’altro lato apparentemente opposto, in quanto amano fingere ogni giorno nell’industria dei media. Il nemico principale di questa élite settaria, sono solo le persone ignoranti, persone che ignorano, dopo aver assistito a tutte le fazioni in guerra o tribù concorrenti che sono state martoriate negli ultimi secoli, o sono state completamente spazzate via.

Prima, non troppo tempo fa, si parlava su questa terra di ceppi e non di popoli. Oggi, quasi nessuno parla di un bianco appartenente ad una tribù. La famiglia reale e la nobiltà di questi fanatici religiosi sanno esattamente da quale tribù provengono (per esempio, quasi tutti i presidenti degli Stati Uniti sono legati gli uni agli altri. I loro alberi genealogici di solito possono essere fatti risalire alle corone europee. La genealogia di Al Gore potrebbe anche risalire all’Impero Romano). Non per niente, un dipendente della CIA ha detto che i talebani in Afghanistan, probabilmente sarebbero l’unica tribù che non si può comprare.

La sfilata delle nazioni a Parigi, delle culture e religioni possono così essere più assimilate le une alle altre. Allo stesso tempo, l’apparato di sicurezza potrà ulteriormente essere sviluppato più strettamente a scapito delle popolazioni. Ancora più denaro potrà essere destinato e usato per la guerra, l’omicidio e il saccheggio in paesi lontani che non ci hanno mai attaccato.

L’opposizione extraparlamentare, o chi è stanco del sistema attuale delle barbarie potrà essere nitidamente monitorato meglio, controllato e combattuto. Tutte queste leggi sulla sicurezza verranno a ledere le nostre libertà fondamentali mettendole sotto i piedi, cioè non serve tanto alla lotta contro il terrorismo, perché il terrorismo è organizzato con questi principi a livello mondiale con le stesse regole. C’è gente pacifica che non può essere schiavizzata con queste regole legiferate. Alla fine, quando il deliberato “scontro di civiltà” verrà sentito e fomentato e portato nelle strade, porterà a un’escalation, le costituzioni saranno sostituite con quelle di emergenza ecc., saranno adottate sulla popolazione al fine di garantire i piani futuri di questi fanatici religiosi, in modo, finalmente – come in passato – potranno massacrarci.

Nel Medioevo, la popolazione è stata perseguitata per le cosiddette “eresie” e “stregonerie”. Poi la popolazione è stata perseguitata di nuovo con gli ebrei o perché non si vogliamo i mussulmani, vogliamo per noi un mondo diverso da questi pazzi tecnocrati che (ancora) governano questo mondo. Ma ci sarà un punto in cui i principi globali di oggi perderanno il controllo delle persone e del pianeta. E per farlo accadere, abbiamo bisogno di educare la gente su tutti i soggetti segreti in modo che la massa critica di pecore cessi finalmente di seguire ciecamente i principi globali giù fino nell’abisso. Se la parte critica di una mandria è in fermento, quindi, il pastore tenderà a perdere tutto il suo gregge.

Tutto quello che abbiamo scritto fin qui, ha l’intento di non far chiudere gli occhi sulla verità, che è davvero spaventosa e difficile da credere. Già John Lennon aveva detto prima del suo assassinio, che il mondo è governato da pazzi che avevano obiettivi folli. Quando una volta si è capito questo fatto, allora viene da chiedersi spiegazioni sull’uso delle “scie chimiche” o attacchi di false flag come recentemente è successo a Parigi.

A questo punto vogliamo parlare nuovamente del “complotto” e, richiamare l’attenzione sulle lezioni illuminanti del Prof. Dr. Walter Veith. Il professor Veith è un’autorità con una conoscenza incredibile e in grado di dimostrare in che cosa questa lunga storia e tradizione e, occulta congiura può guardare indietro.

Maggiori informazioni su questo argomento:

DIE ZEIT, scie chimiche e il governo mondiale segreto

Se volete saperne di più su questo argomento e di altri importanti argomenti ancor più, si può anche visitare uno delle nostre conferenze speaker Dominik Storr. Su www. matrix-ade.de sarà annunciata presto la prossima data di presentazione, che si terrà nel mese di febbraio.

I Video Correlati:
https://www.youtube.com/watch?v=GvimYCd3dPY

https://www.youtube.com/watch?v=Sb_6FGlWgdE

Fonte:
http://www.sauberer-himmel.de

Link correlati:
Tanker-Enemy
ComeDonChisciotte
GuardForAngels 
la scienza marcia e la menzogna globale

http://ningizhzidda.blogspot.it/

LE TERRIFICANTI “3 GM”

Albert Pike ricevette una visione, che ha descritto in una lettera che scrisse a Mazzini, del 15 agosto, 1871. Questa lettera graficamente illustrava i programmi per tre guerre mondiali che sono state viste come necessarie per realizzare il Nuovo Ordine Mondiale, in questa lettera accurata possiamo constatare gli eventi che sono stati previsti e che hanno già avuto luogo.

Le Guerre Mondiali di Albert Pike

Oltre ad essere un muratore di 33° grado, Pike, di estrazione luciferina,  era anche il leader del Ku Klux Klan.

Egli ha affermato che era in grado di evocare la volontà di Lucifero come Gran Maestro dell’Ordine del Palladium.

Il Palladismo o il TRADIZIONALE satanismo, è l’antico culto di Lucifero, è stato quindi introdotto nel cerchio interno delle logge massoniche. Questa influenza è fiorita poi nella moderna Massoneria nei riti nascosti dei gradi superiori.

I leader intrattenitori di settori come la CIA, congressi, ed i gradi più alti dei militari sono coinvolti con Palladismo massonico o il luciferino Nuovo Ordine Mondiale.

A Washington DC, ovunque si guardi, (se si hanno gli occhi per vedere) si notano i riferimenti.

Quelle che seguono sono le previsioni agghiaccianti o istruzioni di Albert Pike per le tre guerre mondiali, finanziati in gran parte dalla Casa Rothschild, da una lettera datata 15 agosto 1871 scritta all’italiano di 33° grado, testa e fondatore della Mafia Giuseppe Mazzini.

Per un breve periodo, forse per un errore comune, la lettera di Pike a Mazzini è stata esposta nel Museo del British Library di Londra, ed è stata copiata da William Guy Carr, ex ufficiale dell’Intelligence nella Royal Canadian Navy. La British Library ha confermato per iscritto per loro tale documento non è mai stato in loro possesso. Inoltre, nel libro di Carr, Satana, il principe di questo mondo, Carr, include la seguente nota:


   

“Il Custode dei manoscritti ha recentemente informato l’autore che questa lettera non è catalogata nel Museo del British Library. Sembra strano che un uomo di conoscenza come il Cardinale Rodriguez non ne fosse al corrente quando avrebbe dovuto dire che era lì nel 1925”.
Sembra che Carr sia venuto a conoscenza di questa lettera proprio del cardinale Caro y Rodriguez di Santiago del Cile, il quale ha anche scritto Il mistero della Massoneria Svelata.

Fino ad oggi, alcuna prova conclusiva esiste per dimostrare che questa lettera è stata mai scritta. Tuttavia, la lettera è ampiamente citata e, argomento di molte discussioni.

In seguito sono apparentemente state estratte dalla lettera, i progetti delle tre guerre mondiali per le successive generazioni.

    “La prima guerra mondiale doveva essere fatta per consentire agli Illuminati per rovesciare il potere degli Zar in Russia e di rendere quel paese una fortezza del comunismo ateo. Le divergenze causate dagli “Agentur” (agenti) degli Illuminati fra gli imperi britannici e germanici saranno usate per fomentare questa guerra. Alla fine della guerra, il comunismo sarà costruito e usato per distruggere gli altri governi e per indebolire le religioni.”
Gli studenti di storia riconosceranno che le alleanze politiche d’Inghilterra da un lato e la Germania, dall’altro, forgiate tra il 1871 e il 1898 da Otto von Bismarck, co-cospiratore di Albert Pike, hanno contribuito a realizzare la prima guerra mondiale.

   La seconda guerra mondiale deve essere fomentata approfittando delle differenze tra i fascisti e sionisti politici. Questa guerra deve essere determinata in modo che il nazismo venga distrutto e che il sionismo politico sia abbastanza forte per istituire uno stato sovrano di Israele in Palestina. Durante la seconda guerra mondiale, il comunismo internazionale deve diventare forte abbastanza per bilanciare la cristianità, che sarebbe poi trattenuta e tenuta sotto controllo fino al momento in cui si sarebbe verificato il cataclisma sociale finale.”
Dopo questa seconda guerra mondiale, il comunismo si è fatto abbastanza forte da cominciare a far presa sui governi più deboli. Nel 1945, in occasione della Conferenza di Potsdam fra Truman, Churchill e Stalin, una gran parte d’Europa è stato semplicemente consegnato alla Russia e, dall’altra parte del mondo, le conseguenze della guerra con il Giappone ha contribuito a spazzare la marea del comunismo in Cina.

(I lettori che sostengono che i termini nazismo e sionismo non erano conosciuti nel 1871 devono ricordare che gli Illuminati hanno inventato questi due movimenti. Inoltre, il comunismo come ideologia e il suo stesso significato come parola, è stata coniata in Francia durante la Rivoluzione. Nel 1785, Restif. ha coniato la frase quattro anni prima dello scoppio della rivoluzione, Restif e Babeuf, a loro volta, sono stati influenzati da Rousseau – come è stato il più famoso cospiratore di tutti, Adam Weishaupt).

    “La terza guerra mondiale dovrà essere fomentata approfittando delle differenze causate dalle “Agenzie “degli” Illuminati” tra i sionisti politici ed i leader del mondo islamico. La guerra deve essere condotta in modo tale che l’Islam (i musulmani arabi mondiali) e il sionismo politico (lo Stato di Israele) reciprocamente si distruggano a vicenda. Nel frattempo le altre nazioni, una volta di più divise su questo tema saranno costrette a combattere, fino al punto del completo esaurimento fisico, morale, spirituale ed economico … Noi scateneremo i nichilisti e gli atei, noi provocheremo un cataclisma sociale formidabile che in tutto il suo orrore mostrerà chiaramente alle nazioni l’effetto dell’ateismo assoluto, origine della barbarie e delle turbolenze più sanguinose. Poi ovunque, i cittadini, costretti a difendersi contro una minoranza mondiale di rivoluzionari, saranno sterminati quei distruttori di civiltà, e la moltitudine, di disillusi del cristianesimo, il cui spirito deistico sarà da quel momento senza bussola e direzione, ansiosi per un ideale, ma senza sapere cosa e chi adorare, riceveranno la vera luce attraverso la manifestazione universale della pura dottrina di Lucifero, portata finalmente in bella vista al pubblico. Questa manifestazione sarà il risultato del movimento generale reazionario che seguirà la distruzione del cristianesimo e ateismo, che è stata conquistata e sterminata allo stesso tempo.”
Dopo gli attacchi terroristici del 11 settembre 2001, gli eventi del mondo, e in particolare in Medio Oriente, mostrano una crescente inquietudine e instabilità tra il moderno sionismo e il mondo arabo. Questo è del tutto in linea con la richiesta di una terza guerra mondiale per essere combattuta tra i due, e i loro alleati su entrambi i lati. Questa terza guerra mondiale non è ancora avvenuta, ma i recenti eventi ci mostrano che non è poi così tanto lontana. 

Video in lingua inglese
http://www.pakalertpress.com/
http://ningizhzidda.blogspot.it/

Il consesso sociale

Losbirro

 

Sotto il vestito la cultura dello sbirro.

Non è necessario indossare un’uniforme per essere uno sbirro, un servo dello stato, e neanche portare armi addosso come fossero appendici per frustrati autoritari. Direi anzi che gli sbirri con divise e pistole sono meno pericolosi proprio perché riconoscibili in quanto tali. 

 

Ma quando tutta la società viene modellata sul servilismo, sulla gerarchia e la competizione feroce, ovvero sull’autoritarismo, allora si è certi che lo sbirro è anche il tuo vicino di casa che ti controlla, o la massaia al mercato che indica il ladro di mele all’autorità, o il genitore che ordina e punisce, o l’impiegato arrogante che ti chiude lo sportello in faccia, o la maestra che addestra all’obbedienza e all’adattamento borghese, o il prete che predica la rassegnazione, l’inazione e la vana speranza, o il ragazzo ‘per bene’ che insulta l’immigrato, o la segretaria che fa la spia con la miserevole speranza di ottenere un sorriso dal capo… Lo sbirro sei tu.


Quando tutta la società si fonda sulla gerarchia e sui ruoli, sul mito assurdo della legalità, tutti sono degli sbirri, spesso inconsapevoli di esserlo. Li vedo tutti orribilmente adattati, lecca-culo e asserviti, inneggianti alla legge, proprio come dei soldatini allineati e pronti a ricevere ordini e ad eseguirli, con la smania patologica di farlo bene. Lo ‘sbirro dentro’ è ovunque, e ha la particolarità di denunciare e criticare sempre le azioni e i pensieri di chi è altrettanto sfruttato, e di difendere invece chi sta più in alto di lui, sognando una ricompensa come fa ogni cane dopo un ordine eseguito bene. 

 

Dove volete che conduca questa cultura militare e fascista? Non vediamo i risultati ottenuti e che peggiorano sempre di più? Se esiste un’illusione perenne in questa società, è quella di credere che ci si possa emancipare attraverso il mantenimento di questa cultura ‘adattante’, che è una cultura che la scuola innesta nelle innocenti coscienze e mantiene abilmente in vita attraverso la manipolazione dei bambini. La scuola, cioè la fabbrica della massa servile, è sempre attiva, perché senza servi non potrebbero mai esistere padroni e ingiustizie.

 

Visto su:  http://www.masonmassyjames.it/blog/ 

Fonte:  http://anarchistintheworld.altervista.org/

 

repressione 
 
O sei con me oppure sei contro di me… io sono lo stato!
 
In tutto il mondo cosiddetto civile, cioè statalizzato, non si contano le persecuzioni nei confronti di persone che osano dire qualcosa che va contro i costumi, la morale, il sistema stesso. Gente che viene presa e sbattuta in galera per delle vignette, gente che viene fustigata in piazza perché scrive in un blog, gente che viene sottoposta a sorveglianza perpetua perché iscritta a circoli anarchici, gente a cui viene perquisita la casa perché segnalata in qualità di dissidente, gente che viene anche uccisa negli istituti psichiatrici perché in evidente opposizione col pensiero comune, eccetera. 
 
Tutta questa solidarietà nei confronti della libertà di espressione la trovo quantomeno ipocrita, soprattutto se l’atteggiamento solidale viene proprio dal potere politico, dal censore per eccellenza. Questa grande massa di gente che accorre come per le adunate sarà senz’altro e di nuovo il terreno su cui far crescere i prossimi deliri autoritari del potere. 
 
Più controllo, più restrizioni, più catene… altro che libertà! Per conto suo, il potere è conservatore per principio, le sue regole per potersi perpetuare non sono mai cambiate e mai cambieranno fintanto che ci saranno masse di persone che si fanno serve. Vorrei ricordare che, a proposito di immagini scomode, il mondo cosiddetto civile e educato non si è mai risparmiato in termini di censura (nel migliore dei casi) o di vessazione anche fisica. 
 
Sei mesi di galera, se non ricordo male, erano stati inflitti al grande artista Honoré Daumier, il padre della satira disegnata, per un suo disegno dal titolo ‘Gargantua’. Gli iconoclasti e i moralisti al servizio dei regimi ci sono sempre stati, e la chiesa cattolica, anche lei, non tollerava certo le immagini dissacratorie e licenziose, che faceva distruggere. Ma tutto questo non potrebbe accadere, ancora e soprattutto oggi, senza l’avallo della società modellata sulla cultura di stato. 
 
Quando il condannato alla forca viene accompagnato alla morte, c’è sempre la piazza piena ad assistere. Voglio dire che il potere politico è e sarà sempre lo stesso, oscurantista e molto più terrorista di tre uomini armati di fucile, soltanto perché a legittimarlo è un consesso sociale che si crede civile e solidale, in realtà è solo abbrutito, ipocrita, servo, altrettanto terrorista. Ne riparleremo tra qualche mese.

Fonte:

http://anarchistintheworld.altervista.org/

http://ningizhzidda.blogspot.it/

“POPOLO LIBERO”

Per chi non lo avesse ancora capito, siamo in guerra!
E’ la terza guerra mondiale silenziosa, devastante, “come una nube tossica” che avvolge l’intera umanità. Lo scopo è sempre lo stesso, distruggere e conquistare. Solo che le armi non si chiamano più fucili, bombe o missili. Si chiamano spread, derivati, BCE, SWAP, austerity, fiscal compact, MES, rating e altre ancora. Ma sono tutte armi di distruzione di massa, sono le milizie armate della finanza speculativa, quelle che strozzano l’economia, che insidia le democrazie, che ci rende timorosi e schiavi, che ci impone una vita che non vorremmo!
Sembra l’alba di una nuova era, un periodo in cui le scoperte nei vari settori della scienza e della medicina, avrebbero reso più facile la vita a tutti, debellato le malattie e la fame nel mondo. Tutti avremmo avuto più tempo libero perché le macchine avrebbero lavorato al posto nostro … ma non è andata così.
Il mondo contemporaneo indubbiamente ha bisogno di qualche modifica. Le morti per cancro aumentano, come le epidemie, le pandemie, le allergie, così come aumentano gli utili delle case farmaceutiche. La fame nel mondo non è stata sconfitta, la violenza continua a devastare intere regioni della Terra, la situazione di povertà spinge interi popoli ad emigrare sia negli Stati Uniti che nella vecchia Europa, le differenze sociali si ampliano, i ricchi sono sempre più ricchi, mentre la classe media è spinta verso la povertà e quella meno abbiente verso la miseria.
L’America risente ancora dei mutui subprime che ha minato definitivamente le certezze del popolo americano e generato una reazione negativa oltreoceano, sull’altro versante, quello europeo, gli stati europei sono strozzati dal debito di bilancio, tanto che grossa parte della spesa statale è destinata al pagamento dei soli interessi, senza nessuna possibilità di ridurre il debito stesso.
L’America e l’Europa che devono trainare il mondo, sono state travolte dalla più imponente crisi finanziaria della storia con risvolti sociali e culturali ancora da decifrare. Siamo sicuri che la situazione americana ed europea siano così di natura diversa da come vogliono far credere i media? Oppure sono solo facce della stessa medaglia? Forse è l’attacco definitivo per il dominio del mondo da parte di un organismo che non ha bandiere né stato di appartenenza.
Il Nuovo Ordine Mondiale, quello della finanza, che ha preso lentamente il potere, sottraendolo alla politica, che è diventata sua serva. Nessuno osa alzare la voce, nessuno del popolo sovrano. Ma io lo farò. Dobbiamo riprenderci il potere, strapparlo alla finanza, quella che si permette di creare Denaro dal Nulla, e restituirlo ai cittadini e all’economia, in nome della prosperità, del benessere e della libertà. Nessun polito dice che il denaro è stampato dalle istituzioni private: la Banca Centrale Europea è privata, la Federal Reserve è privata, e le banche aleggiano nel nulla.
Sapete che se domani tutti i titolari di conti correnti e depositi di vario tipo si presentano in banca a ritirare il contante, solamente il primo 3% potrebbe essere soddisfatto prima di esaurire la liquidità? Non ci credete? Date un’occhiata a ciò che sta affrontando adesso Cipro! E altri paesi sono destinati alla stessa sorte.
 
https://www.youtube.com/watch?v=dqd8mUTfZvg
Clicca sull’immagine se vuoi vedere il video
  
Maurice Allais, Premio Nobel per l’economia scrisse nel 1999 che “l’attuale creazione di denaro dal nulla operata dal sistema bancario è identica alla creazione di moneta da parte di falsari. In concreto i risultati sono gli stessi, la sola differenza è che sono diversi coloro che ne traggono profitto. Più di ottant’anni fa Bertold Brecht, scrisse in Santa Giovanna dei Macelli che era più criminale fondare una banca che rapinarne una. Ah che profeta! E non erano ancora state impiegate le armi di distruzione di massa create dalla grande finanza.
Quali? Tra menzogne e inganni, tutte al servizio della finanza, c’è una vasta scelta, il MES, a esempio, Il Meccanismo Europeo di Stabilità, il nuovo Fondo Salva Stati, ma che in realtà è già diventato ufficialmente un fondo salva banche, o gli aiuti. Basta guardare la Grecia. Di questi aiuti il 52% va alle banche internazionali e commerciali, per premiarle, aiutarle, salvarle” Il 23% della Banca Centrale Europea, il 20% è destinato alle banche greche e, solo il 5% allo stato greco e ai suoi cittadini.
Sapete, l’usuraio teme solo una cosa, che l’usurato muoia, lo deve tenere per il collo, lo può schiavizzare, ma non deve morire. Tenete a mente la frase ormai quasi sacra, quando ci chiedono di stringere la cinghia: ce lo chiede l’Europa, cazzate, ce lo chiede a volte un signore, un certo Van Rampuy, presidente del Consiglio Europeo, eletto dai governi, non dalla gente. Uno che un deputato inglese nel 2010 ha chiamato pubblicamente “competente, capace e pericoloso, assassino silenzioso della democrazia europea e degli stati nazionali europei.”
No, nooooo si sbaglia è solo un servo della Finanza e dei grandi banchieri, dei Goldman Sachs, uno per tutti, dei gruppi Bilderberg, Aspen, Trilaterale. E questi da perfetti manipolatori, vi vogliono far credere che siano tutte fandonie, complottismi, come li chiamano, invece è tutto vero. Ne sa qualcosa anche uno dei grandi potenti del mondo: cinquant’anni fa, nel 1963 il presidente Kennedy, firmò l’atto 1110, nel quale toglieva l’esclusiva alla Federal Reserve e dava al ministro del tesoro la facoltà di stampare denaro. Un colpo decisivo allo strapotere della FED, (che è una banca privata), e al sistema bancario.
Era il 4 giugno del 1963, meno di sei mesi dopo il presidente Kennedy venne ucciso, coincidenze, naturalmente. Sapete, non basta e sopratutto non serve cambiare i politici, anche i vecchi tromboni di età e di presenza parlamentare, la vera rivoluzione è sopratutto un fatto interiore, è nelle nostre coscienze e consiste nel mutamento dei nostri schemi mentali, nel superamento dell’egoismo e nella consapevolezza di quale sia lo scopo della nostra società. No il guadagno di pochi ma il benessere di tutti.
Tu, dimmi, sei felice? E allora da questo momento, visto che è stata la finanza a iniziare la guerra, io la dichiaro a gran voce, … ai suoi uomini di potere così grandi … così pochi … così schivi, con quali armi? Con l’informazione, con la comunicazione, attraverso la condivisione del mio sapere con tutta la gente del mondo. Loro sanno che io so e, adesso lo sapete anche voi … Amici miei, la felicità è libertà, la libertà è ancora lontana, ma la scelta è fatta.
Video Trascritto

RETAIL? LA NUOVA APOCALISSE

L’apocalisse del Retail accelera: Il crollo della vendita delle vacanze in USA sono il segnale che una recessione è in arrivo.

 

Le vendite al dettaglio durante il weekend di quattro giorni per la festa del Ringraziamento negli Stati Uniti è un giorno importante per valutare il calo dell’11 per cento delle vendite in generale rispetto allo scorso anno. Questo è un momento “fare o rompere gli impegni presi” dell’anno per molti rivenditori, e se le cose non girano nel verso giusto come abbiamo potuto vedere nelle settimane passate, possiamo aspettarci di vedere uno tsunami di negozi e centri commerciali che chiudono tra gennaio e febbraio. 

  

Mentre leggete questo articolo, vi è già più di un miliardo di metri quadrati di spazio di vendita al dettaglio che si ritrovano vuoti negli Stati Uniti. Molti hanno descritto il crollo in corso del settore retail come “apocalisse”, e questa apocalisse sembra essere accelerata.

 The Retail Apocalypse Accelerates

Certamente, lo spostamento di rivenditori online è un fattore significativo, ma, come si vedrà in seguito, anche i rivenditori online stanno lottando, durante le vacanze del fine settimana. La triste realtà è che i consumatori statunitensi sono allo stremo delle loro forze finanziarie e, stanno annegando nei debiti, a questo punto, il modo più semplice per definire questa debacle è che semplicemente non hanno più soldi da spendere come una volta.

 

Secondo la National Retail Federation, il 5,2 per cento in meno degli americani ha fatto acquisti online o nei negozi di vendita al dettaglio durante il fine settimana scorso. Quelli che hanno fatto spese in negozio, hanno una media in meno di soldi del 6,4 per cento, rispetto all’anno scorso.

Quindi, se meno persone hanno fatto acquisti, e in media hanno speso meno soldi, questo significa che il totale delle vendite al dettaglio deve aver toccato il fondo.

 

E infatti si è verificato. Come il New York Times ha riportato, il totale delle vendite al dettaglio sono diminuite di un sorprendente 11 per cento …

Le vendite, sia nei negozi che online, dal giorno del ringraziamento nel corso del weekend sono stati stimati essere cadute dell’11 per cento, a 50,9 miliardi di dollari, invece dei 57,4 miliardi dollari dell’anno scorso, questo, secondo i preliminari dei risultati dell’indagine rilasciati Domenica dalla National Retail Federation. Le vendite sono diminuite nonostante l’apertura molti negozi in più di quanto mai prima per il Giorno del Ringraziamento.

 

E anche se molti rivenditori hanno offerto gli stessi sconti aggressivi on-line, come hanno fatto nei loro negozi, il web non è riuscito ad attirare più acquirenti o volumi di spesa durante il fine settimana di vacanza dei quattro giorni, come quello che hanno fatto l’anno scorso. Le persone medie che hanno effettuato acquisti durante il fine settimana hanno speso 159,55 dollari presso i rivenditori online, il calo è stato del 10,2 per cento rispetto allo scorso anno.

 

Nessuna meraviglia se ritroviamo meno violenza nei Venerdì neri di quest’anno.

  

Il traffico presso i rivenditori ha toccato il fondo.

 

Naturalmente alcuni analisti stanno cercando di prospettare una visione positiva su tutto questo. Ad esempio, l’amministratore delegato della National Retail Federation dice che questo potrebbe effettivamente essere un segno che l’economia sta migliorando

 

Come il WSJ riporta, il NRF CEO Matt Shay attribuisce il calo a una combinazione di fattori, tra cui il fatto che i rivenditori hanno attivato le promozioni all’inizio di quest’anno nel tentativo di ottenere più affluenza di gente èer evitare quello che è successo l’anno scorso, quando la gente non terminavano il loro shopping, per via del maltempo.

 

Inoltre, come abbiamo già detto, la NRF è perennemente allegra e sempre disposta a mettere una tonnellata di belletto su di un maiale? Beh, tenetevi ben stretto il vostro cappello gente:

Inoltre, hanno anche attribuito il calo delle vendite a migliori offerte on-line e a un miglioramento dell’economia in cui “le persone non sentono la stessa necessità psicologica di correre fuori a far grandi spese in quel fine settimana, soprattutto se si pensano che ci siano più offerte.

E, naturalmente, lo sprint deve competere nei confronti della maratona, come questa affermazione: “La stagione delle vacanze e il fine settimana sono una maratona, non uno sprint”, ha detto NRF CEO Matthew Shay in una conferenza telefonica. Strano come questa metafora non viene mai utilizzata quando il (destagionalizzato) sprint batte i maratoneti.

 

Così il gioco è fatto: un crollo dell’11% della spesa al dettaglio è stato appena millantato come un super rialzo per l’economia degli Stati Uniti, per il fatto che i consumatori americani non stanno spendendo perché l’economia è semplicemente troppo forte, e l’unica ragione per cui non spendono è perché essi spenderanno molto più tardi.

 

Il settore retail è assolutamente brutale, a questo punto. Il mercato è stato invaso da grandi concorrenti che inseguono sempre meno dollari usa e getta.

Per crescere, i retailer devono avere dei consumatori finanziariamente sani. Ma nel corso del tempo, i consumatori americani sono stati portati sempre più a fondo, in un più profondo debito. Il grafico postato qui sotto mostra che il credito al consumo negli Stati Uniti è raddoppiato dal 2000 …

 Consumer Credit 2014

Nel frattempo, la tendenza a lungo termine per il reddito reale medio familiare dal 2000 è stato sempre portato più in basso, giù nel profondo …

 Real Median Household Income 2014

Perché gli americani possano spendere più soldi, devono fare più soldi prima.

Purtroppo, la qualità dei nostri posti di lavoro continua a precipitare.

Come ho scritto in precedenza, il 50 per cento di tutti i lavoratori americani attualmente hanno un reddito annuo da lavoro meno di $ 28.031. Ed ecco alcuni numeri da una relazione che la Social Security Administration ha recentemente rilasciato …

L’anno scorso: 

lI 39 Per cento dei lavoratori americani ha un reddito annuo di 20.000 dollari, l’anno scorso

lI 52 Per cento dei lavoratori americani ha un reddito annuo di 30.000 dollari, l’anno scorso

lI 63 Per cento dei lavoratori americani ha un reddito annuo di 40.000 dollari, l’anno scorso

lI 72 Per cento dei lavoratori americani ha un reddito annuo di 50.000 dollari, 

Quindi, la tipica famiglia americana per portare a casa 50.000 dollari l’anno o più, entrambi i coniugi con figli devono lavorare.

A volte entrambi devono lavorare facendo più di un lavoro.

 

E con il costo della vita in costante aumento, i bilanci familiari sono stati spremuti più che mai. Questo è il motivo per cui le famiglie hanno meno soldi da spendere presso i negozi di vendita al dettaglio in questi giorni. Per avere più informazioni sulla condizione economico finanziaria delle famiglie americane, si prega di vedere il mio precedente articolo dal titolo “Are You Better Off Questo Ringraziamento Than You Were Ultima Ringraziamento?

 

E’ tempo per i rivenditori americani di affrontare il fatto che le condizioni economiche sono radicalmente cambiate. I consumatori americani semplicemente non sono più così in così buona forma come quelli di una volta.

Inoltre, i rivenditori online stanno continuando a sottrarre le vendite dalle posizioni tradizionali di vendita al dettaglio. Ciò significa che molti negozi stanno per chiudere e più spazio di vendita al dettaglio sta per essere abbandonato.

 

Come ho già detto, più di un miliardo di metri quadrati di spazio di vendita al dettaglio è diventato vacante negli Stati Uniti. Il consulente di vendita al dettaglio Howard Davidowitz sta proiettando che la metà di tutti i centri commerciali negli Stati Uniti potrebbero chiudere entro i prossimi due decenni

 

Il consulente di vendita al dettaglio Howard Davidowitz si aspetta che entro Entro 15 o 20 anni, almeno la metà dei centri commerciali dell’America chiuderanno di sicuro. Si prevede che solo i centri commerciali di lusso possano ancora star in piedi per sopravvivere, come i centri commerciali: Saks Fifth Avenue e Neiman Marcus.

 

Nei prossimi anni, sta per diventare normale vedere in salita la chiusura di centri commerciali e, conseguentemente centri commerciali abbandonati in tutto il paese.

L’età d’oro del commercio al dettaglio è finita, e ora la maggior parte dei dettaglianti dovrà lavorare per sopravvivere all’apocalisse che si sta verificando sotto i nostri occhi.

 

di: Michael Snyder

http://www duramente.pakalertpress.com

http://ningizhzidda.blogspot.it/

LA TRAPPOLA

La miccia è accesa
“Il massacro di Parigi è la spallata finale che punta a trascinare l’Europa in guerra. Una trappola ben congegnata, quasi perfetta, come altre che sono scattate in passato. il massacro di Parigi è stato pensato proprio per accendere la miccia. Il Punto di Giulietto Chiesa:
Parigi, trappola sanguinosa.” Giulietto Chiesa
Il Punto di Giulietto Chiesa: Parigi, trappola sanguinosa. 
“Francois Hollande il presidente francese, ha detto attentato alla nostra libertà, Giulietto chiesa pensa si sia trattato ad un attentato alla pace mondiale, agli equilibri internazionali, a quei pochi, precari equilibri che ancora esistono, a quel poco che resta della sovranità dell’Europa.”
“Il massacro di Parigi è la strattonata, forse quella finale che punta a trascinare l’Europa in guerra; l’ISIS è una trappola ben congegnata (mia precisazione: “il terrorista non ha parlato di ISIS ma di “Al Qaeda”), quasi perfetta, come altre trappole che sono già scattate in passato, ma moltio non hanno ancora capito la lezione.”
“Giulietto lo ha già detto e scritto altre volte, lo stato islamico è creatura molto inquinata e, molto dubbia, le frequentazioni di Al-Baghdadi con i servizi segreti americani con il senatore McCain si sposano con la domanda a cui molti nostri commentatori in questi mesi non hanno nemmeno provato a dare risposta: “chi paga! Chi paga un esercito di oltre cinquantamila uomini, le loro armi, gli stipendi, le comunicazioni, tutto questo chi lo paga?”
“E, poiché non è la Russia, perché nessuno può dire che lo sia, non è nemmeno l’Iran, perché lo stato islamico è nato proprio contro l’Iran; allora rimangono pochi mecenati in questo ruolo di terrorismo cosi detto islamico e, quindi tutto quello che viene da quella parte, Giulietto Chiesa  ritiene giusto,legittimo e pertinente considerarlo inquinato.”
“Pochi comprendono che i servizi segreti, quelli occidentali (in particolare quelli occidentali) ormai diventati creature potentissime, senza nessun controllo che agiscono 24 ore su 24, il cui scopo è quello di sfuggire al controllo perfino agli stessi dirigenti politici; quanti dovrebbero riflettere su quali sono i gradi di libertà dei dirigenti europei, perfino il povero Hollande è permanentemente sotto controllo e permanentemente sotto minaccia se non obbediscono agli ordini.”
 
“Ma la “trappola” è ben congegnata, anche in un altro senso, c’è un esercito di cani arrabbiati qui in Europa, qui in Italia, pronti a mordere dove ordina il padrone, sono come tori infuriati con la schiuma alla bocca verso il nemico di turno, messo in bella vista perché debba essere esecrato, senza chiedersi chi e perché e come è riuscito a metterlo in bella vista.”
 
“Giulietto Chiesa, piange i colleghi giornalisti uccisi e, anche amici della satira che lo hanno accompagnato nella sua giovinezza politica; ma, c’è una muta di stupidi imbestialiti perché cerco di porgli la solita unica legittima domanda: a chi giova tutto questo, chi è stato; imbestialiti oggi ma sono gli stessi, perché cerco di comprendere quello che è successo a Parigi, così perché sono imbestialiti perché ho chiesto che si facesse luce sul colpo di stato di Kiev, su chi lo aveva aiutato, organizzato, finanziato e, imbestialiti perché cerco di tirare fuori le vere responsabilità sull’abbattimento del Boing malaysiano del 17 luglio 2014.”
“Loro, e sono milioni, lo sanno già chi è stato, purtroppo, per loro non c’è bisogno di nessuna spiegazione, sanno già tutto, vittime poveretti in massa della sindrome di “Stoccolma”, amano il “grande fratello”, che ha già incatenato da tempo i loro cervelli.”
Giulietto continua dicendo: “io ho paura non solo degli attentatori, quelli che abbiamo potuto vedere con quanta freddezza e abilità sono andati all’attacco e poi sono fuggiti, non sono kamikaze, riflettiamo anche su questo; ho paura anche però dell’esercito di imbestialiti manipolati in Europa, già pronti ad entrare in guerra, non è ben chiaro contro chi, ma sicuramente in guerra.”
“E in più mi sento gridare, sia da costoro sia quelli che a Parigi hanno voluto che si sentisse ben chiaro inneggiare ad Hallà, più penso sentendo gli uni e gli altri, che il massacro di Parigi è stato pensato proprio per accendere la miccia, per questo sono inquieto, tanti sono inquieti, bisogna vedere se riusciamo a governare la nostra inquietudine per capire esattamente chi muove le pedine e dove ci vuole portare.”
“Lo dico da tempo e oggi è un giorno che lo conferma, “il viaggio intorno al sole diventa sempre più pericoloso”
Giulietto Chiesa per: www.pandoratv.it”
Video trascritto:
http://ningizhzidda.blogspot.it/

#: L’umanità si risveglierà dalla sua follia prima che sia troppo tardi?

modern culture 3
Immagini grafiche di un artista coraggioso, lo spagnolo
sulle follie di questo presente, questa “civiltà moderna”.  
 
Un artista illustra la follia, pardon i “valori” di questa società. 

Come i farmaci stanno trasformando la popolazione in zombie e uccidendoci ad un passo… non poi cosi lento.

Il Times [USA] indicava tra le statistiche di morte del 2009:

  • per la prima volta anche in USA,  sono state uccise piu’ persone da farmaci che da incidenti stradali
  • 37,485 persone sono morte per farmaci, un tasso ingigantito da overdose di prescrizioni per antidolorifici e antiansia, rispetto ai 36,284 per incidente stradale
  • morti per farmaci piu’ che raddoppiati  tra gli adolescenti  e giovani tra il 2000 e il 2008, e piu’ che triplicati tra i 50 e 69 anni

 

modern culture 2
Ogni anno in USA avvengono circa 450,000 effetti avversi prevenibili e causati da farmaci. 

 

I costi di questo per la società sono piu’ di 136 miliardi di dollari all’anno : maggiore del costo totale di cure cardiovascolari o diabetiche. Nelle documentazioni dal 1976 al 2006, i ricercatori hanno trovato 62 milioni di certificati di morte correlati a farmaci da prescrizione,circa 1/4 di milione di queste morti  erano state codificate come avvenute in circostanze ospedaliere  a causa di errori farmacologici. Come si può considerare normale tutto questo?

Vittime innocenti di una guerra inutile

modern culture 1
i bambini che crescono intorno alla devastazione di una guerra sono spesso soggetti agli effetti collaterali come le radiazioni, amputazioni indotte da armi da fuoco etc… Si puo’ discutere sulla “guerra al terrore”, ma non si puo’ discutere sull’assurdità di uccidere bambini innocenti in nome della difesa del proprio Paese…

242

La nutrizione forzata… con cibi di basso costo e qualità, per rendere letargico e docile il pubblico.Il costo della vita è in ascesa e la crisi economica,ovunque, sta spingendo  sempre piu’ persone verso i minimi socio-economici; cosi capita che molte famiglie e studenti siano costretti, soprattutto in USA, a nutrirsi di cibo a basso costo e qualità nutrizionale. Una nutrizione appropriata ci tiene in movimento, con una risposta cognitiva ottimale e in buona energia, mentre una carenza nutrizionale mantiene la nazione letargica e docile. La censura del pensiero libero e le conseguenze del pronunciare la propria opinione

336

In una nazione [USA] che si autodefinisce “libera”, è interessante che esistano cosi tante leggi , normative e programmi di paura che limitano le nostre scelte e pensieri. 

Si può finire al fresco semplicemente facendo resistenza al sistema di credenze governativo. Son curioso di vedere per quanto tempo le persone lasceranno che questa censura accada.

433

La mano di aiuto delle religione… per i poveri Non è un segreto che le istituzioni religiose predominanti, oggidì,  siano tra gli enti più ricchi al mondo.  Nonostante tutte le loro collezioni di oro e beni, le loro morali ad alto interesse, nonostante rivendichino di essere la via di salvezza per il mondo, le istituzioni religiose hanno fallito nel dare una mano nel risolvere la pandemia della povertà su scala mondiale. Qualcosa per cui per certo avrebbero le finanze per intervenire… o come minimo per ridurla drasticamente. E’ abbastanza ironico constatare che molte delle nazioni in via di sviluppo, sono avviluppate nell’esca della religione organizzata e seguono gli insegnamenti molto diligentemente, senza trarre nessi sul fatto che queste istituzioni religiose hanno in mezzi per aiutare, ma semplicemente…non lo fanno.

“con questa controllerò la tua vita”.  

Come la sessualità femminile viene usata per distrarre l’attenzione di una popolazione di uomini, pilotati da ormoni

527
E’ evidente in tutte le forme dei media odierni. L’immagine iper-sessualizzata delle donne, usate per stimolare una popolazione maschile mossa dal testosterone. Questo non è solo prevalente nei media, ma si vede anche in vari aspetti della cultura moderna . Per esempio molti ristoranti e bar costringono le ragazze ad indossare gonne, tacchi, persino stivali, tutto per essere attraenti per una specifica audience.  Anche le pop star femminili e le celebrità sono spesso sfruttare sessualmente nei media mainstream. Solo un altro esempio delle dominanti influenze maschili… al vertice della scala.  

720

La popolazione impazzita dei social media.I social media indubbiamente hanno cambiato il nostro modo di restare in contatto, attraverso internet; ma se tutto ciò sia stato per il meglio… è faccenda dibattuta da molti. Oggi vediamo un’alta percentuale di giovani e adulti letteralmente assuefatti dai loro telefonini, iPads o computer.  Siamo all’inizio di una fusione tra la tecnologia e l’uomo, dove costantemente il confine tra una realtà di social media e quella quotidiana, non sono distinguibili. Ci sono ora molte piattaforme social disponibili, perché il pubblico si possa perdere dentro, molte delle quali sono eccellenti nel farci perdere tempo, senza uno scopo, facendoci scorrere continuamente in infiniti feed. Come continuerà a crescere questa relazione con i social media, negli anni futuri?  Scoprirlo mi renderà un po’ nervoso…  

modern culture 3

Il denaro-potere che taglia la gola, tiene bloccata la gente.

Il modo in cui è strutturato attualmente il potere è come se le persone fossero intenzionalmente messe le une contro le altre, come un gigantesco gioco di sopravvivenza di quelle più adatte e in forma. 

Come atleti professionisti sono usati come prodotti

1415

Come dice un famoso verso: ” i ricchi stanno diventando piu’ ricchi e i poveri piu’ poveri”. Le persone sono disposte a calpestare chiunque sia necessario calpestare in nome del denaro. 

Con massima sfortuna vediamo che gli interessi finanziari stanno spazzando via il pianeta, distruggendo l’ecosistema e la  fauna e flora e questo ad un passo insostenibile.  

Come ha fatto un sistema di valori inventato, arrivare ad essere la causa di rovina di un intero pianeta?

#: L’umanità si risveglierà dalla sua follia prima che sia troppo tardi?
 

Fonte: LINK
Traduzione: Cristina Bassi
http://thelivingspirits.net