Archivi categoria: libri

Ipotesi di Simulazione

 

Gli scienziati affermano: stiamo vivendo una simulazione al computer

Postato da: Dan Falk

La mente dei Technocrati che è affidata a tali vane speculazioni non dovrebbe mai essere attendibile per fornire soluzioni scientifiche che potenzialmente interessino tutta la società. È tempo che le persone razionali “dicano semplicemente no” ai loro piani e ai loro sogni. ⁃ Editor TN

E se tutto intorno a noi – la gente, le stelle in alto, il terreno sotto i nostri piedi, persino i nostri corpi e le menti – fosse un’illusione elaborata? E se il nostro mondo fosse semplicemente una simulazione iper-realistica, con tutti noi solo personaggi in una specie di sofisticato videogioco?

Questo, naturalmente, è un concetto familiare di libri e film di fantascienza, tra cui il film di successo del 1999 “The Matrix”. Ma alcuni fisici e filosofi dicono che è possibile vivere davvero in una simulazione, anche se questo significa mettere da parte ciò che sappiamo (o pensiamo di sapere) sull’universo e sul nostro posto in esso.

“Se viviamo in una simulazione, allora il cosmo che stiamo osservando è solo un piccolo pezzo della totalità dell’esistenza fisica”, ha detto il filosofo di Oxford Nick Bostrom in un articolo del 2003 che ha iniziato la conversazione su ciò che è diventato noto come ipotesi di simulazione. “Mentre il mondo che vediamo è in un certo senso ‘reale’, non si trova al livello fondamentale della realtà”.

Simulare mondi e esseri

Rizwan Virk, fondatore del programma PlayLabs del Massachusetts Institute of Technology e autore di “The Simulation Hypothesis”, è tra coloro che prendono sul serio l’ipotesi della simulazione. Ricorda di aver giocato a un gioco di realtà virtuale così realistico che ha dimenticato di trovarsi in una stanza vuota con un auricolare acceso. Ciò lo portò a chiedersi: siamo sicuri di non essere radicati in un mondo creato da esseri più tecnologicamente esperti di noi stessi?

Quella domanda ha senso per Rich Terrile, un informatico del Jet Propulsion Laboratory della NASA a Pasadena, in California. Dettagliate come sono, le migliori simulazioni di oggi non coinvolgono le menti artificiali, ma Terrile pensa che la capacità di modellare gli esseri senzienti potrebbe presto essere alla nostra portata. “Siamo all’interno di una generazione di essere quegli dei che creano quegli universi”, dice.

Non tutti sono convinti. Durante un dibattito del 2016 all’American Museum of Natural History di New York, la fisica della Harvard University Lisa Randall ha detto che le probabilità che l’ipotesi della simulazione sia corretta sono “effettivamente zero”. Per i principianti, non ci sono prove che il nostro mondo non sia la matrice di stelle e galassie che sembra essere. E si chiede perché gli esseri avanzati si prenderebbero la briga di simulare l’Homo sapiens. “Perché simularci? Voglio dire, ci sono così tante cose da simulare”, ha detto. “Non so perché questa specie più alta dovrebbe disturbarsi con noi.”

Echi di Genesi

Eppure, c’è un anello familiare all’idea che c’è un simulatore, o un creatore, che si preoccupa per noi. Allo stesso modo, l’idea che un essere superiore forgia un universo simulato paragona la nozione di una divinità che crea il mondo – per esempio, come descritto nel Libro della Genesi.

Alcuni pensatori, incluso Terrile, accolgono l’analogia con la religione. Se l’ipotesi della simulazione è corretta, dice, “c’è un creatore, un architetto – qualcuno che ha progettato il mondo”. È un’idea antica riformulata in termini di “matematica e scienza piuttosto che solo fede”.

Ma per altri studiosi, incluso il fisico dell’Università del Maryland, Sylvester James Gates, la somiglianza tra l’ipotesi della simulazione e la credenza religiosa dovrebbe essere presa come un avvertimento che siamo fuori strada. La scienza, come ha detto in una recente intervista radiofonica, ci ha portato “lontano da questa idea che siamo burattini” controllati da un’entità invisibile. L’ipotesi della simulazione, ha detto, “inizia a sembrare una religione”, con un programmatore che sostituisce dio.

Chi, o cosa, è l’entità divina che potrebbe aver creato un universo simulato? Una possibilità, sostenitori dell’ipotesi della simulazione, è che si tratta di una razza di esseri avanzati – alieni spaziali. Ancor più inclinazione alla mente è la possibilità che siano i nostri discendenti – “i nostri sé futuri”, come dice Terrile. Cioè, gli esseri umani che vivono centinaia o migliaia di anni nel futuro potrebbero sviluppare la capacità di simulare non solo un mondo come il nostro, ma i corpi e le menti degli esseri al suo interno.

Leggi la storia completa qui …

Fonte: https://www.technocracy.news/

®wld

Le armi a onde scalari sono probabilmente la cosa più pericolosa per la vita sul pianeta

 
12 cose che dovresti sapere sulle armi scalari 
BY JUSTIN DESCHAMPS Image Source.   di Christi Verismo

ALCUNE IPOTESI DI GUERRA SULLE ARMI SCALARI CHE POTREBBERO VERIFICARSI

1. UN POSSIBILE SCENARIO DELLA GUERRA SCALARE
2. COME SONO STATE SCOPERTE LE ONDE SCALARI?
3. UNO SGUARDO PIÙ VICINO A ONDE-FORME SCALARI
4. COME FUNZIONANO LE ARMI SCALARI?
5. COSA POSSONO FARE LE ARMI SCALARI?
6. IRRADIAZIONI SCALARI CONTRO I SINGOLI
7. CONTROLLO DELLA MENTE SCALARE
8. LA RETE DI CONTROLLO DELLA MASSA AMERICANA SENZA ‘NESSUN CONTATTO’
9. INDUZIONE DELLE MALATTIE CON LE ONDE SCALARI
10. LA TECNOLOGIA DI TESLA E STATA SEGUITA DALLA RUSSIA E DAI NAZISTI
11. C’È UNA GUERRA SEGRETA CHE SI STA VERIFICANDO NEI CIELI?
12. CHIUNQUE SIA CONTINUA LA TECNOLOGIA SCALARE DI TESLA?

PREMESSA: (nda) Il presente articolo, è frutto di una ricerca fatta in rete, non necessariamente tutte le ipotesi sono affini al pensiero mio e di tanti altri lettori. Questo articolo, ha degli adentellati interessanti su quello che è capitato nel mese di giugno 2019 e i primi mesi di quest’anno. Si è passati da una primavera fredda e piovosa, con nubifragi e grandine, mini uragani mai riscontrati in tutti i miei ’70 anni, così dicasi (dalla metà del mese di giugno 2019) del caldo anomalo che a Bolzano ha registrato una temperatura  di 41°, in Germania (più a nord) 40°. e così via dicendo su tutta l’Europa. Questa discussione è scaturita dalla conversazione fatta con un amico domenica, ci si domandava come mai una bolla di calore (alta pressione) che arriva dall’Africa(Africa subsahariana), possa arrivare alle latitudini attuali, e come mai città come ‘Tunisi‘ molto più a sud nel Meditterraneo, registri delle temperature inferiori, con uno scambio termico durante la notte accettabile, mentre in ‘Italia‘, le temperature sono fuori misura, e con poca differenza tra il giorno e la notte. Mentre sto postando questo articolo, qui a Milano, ci sono 33° con un sole abbagliante, di per se’ non sarebbe poi così strano, lo strano è che nel mentre il Sole scalda e abbaglia sta piovendo con forti raffiche a intervalli di vento.
Ebbene questo corposo articolo, potrebbe dare alcune risposte.

1. UN POSSIBILE SCENARIO DELLA GUERRA SCALARE

La seguente sembra fantascienza, ma le armi a raggi scalari furono inventate nel 1904 da Nicola Tesla, un immigrato americano dalla Yugoslavia. (1856 o 57 -1943) Da quando morì nel 1943, molte nazioni hanno segretamente sviluppato le sue armi a raggio che ora sono ulteriormente raffinate sono così potenti che solo via satellite si può: fare una distruzione nucleare simile; terremoto; uragano; maremoto; causa il congelamento istantaneo – uccidendo ogni essere vivente istantaneamente su molte miglia; causare calore intenso come una palla di fuoco ardente su una vasta area; indurre il controllo mentale ipnotico su un’intera popolazione; o persino leggere chiunque sulla mente del pianeta da remoto; influire sul sonno dei sogni REM di chiunque inviando immagini subliminali alla corteccia visiva; causare effetti simili a droghe allucinogene o sintomi di avvelenamento chimico o biologico; fare un’epidemia di malattia imprimendo la “firma” della malattia direttamente nella struttura cellulare; paralizza e / o uccide tutti istantaneamente in un raggio di 50 miglia e infine rimuove qualcosa di proprio dal suo posto nel tempo e nello spazio più veloce della velocità della luce, senza alcun avvertimento rilevabile incrociando 2 o più raggi tra loro e qualsiasi bersaglio può essere mirato addirittura fino al lato opposto della terra. Se uno dei principali paesi armati di armi scalari, ad esempio Stati Uniti o Russia, dovesse sparare un missile nucleare per attaccarsi a vicenda, questo potrebbe anche non raggiungere l’obiettivo, perché il missile potrebbe essere distrutto con la tecnologia scalare prima ancora di lasciare il suo posto o origine. La conoscenza tramite onde radio che stava per essere sparata potrebbe essere orecchiata e l’obiettivo potrebbe essere distrutto nel bunker, sparato dallo spazio via satellite.

In alternativa barriere mobili invisibili e globi fatti di plasma (prodotto da raggi incrociati) potrebbero distruggere facilmente qualsiasi missile nucleare mentre si muove verso il bersaglio e, in mancanza di tutti questi, potrebbe essere distrutto entrando nel territorio del bersaglio passando attraverso uno scudo di Tesla facendo esplodere qualsiasi cosa entri nel suo spazio aereo. Per cominciare, la difesa che utilizza la tecnologia scalare potrebbe intercettarlo prima ancora che atterri. L’intercettazione segreta delle comunicazioni radio che si collegano al normale contatto radio militare usando l’inosservabile “scalar wave carriers” potrebbe aver sentito il personale militare dire che stava per essere licenziato. Il missile può essere distrutto da sopra il sito, usando satelliti equipaggiati con armi a raggi o particelle o un UFO occultato (disco antigravitazionale fabbricato in Russia o in America originariamente fatto da dischi alieni precipitati) o aereo che utilizza fasci scalari o di particelle che potrebbero invisibilmente (e non rilevabile con le attrezzature standard) causare malfunzionamenti e cadute del bersaglio. Utilizzando una “griglia di interferenza” a onda scalare (radar), che copre sia le attività militari di tutto il paese in aria, sotterranee o sottomarine, i trasmettitori scalari inviano onde su vaste aree con angoli di 90 gradi l’una rispetto all’altra. Queste onde seguono la guida d’onda terra-ionosferica e la curva attorno al pianeta. Si chiama una “griglia di interferenza” perché tutti gli oggetti in movimento solidi si presentano come un punto luminoso che si muove attraverso i quadrati della griglia marcati sullo schermo video di un operatore. Le onde scalari sono una forma più alta di onde radar, ma fanno un passo avanti passando anche attraverso qualcosa di solido e sono in grado di rilevare ed essere in grado di essere trasformate in un raggio focalizzato per indirizzare qualsiasi cosa attraverso la terra o il mare.

Un raggio scalare può essere inviato da un trasmettitore al bersaglio, accoppiato con un altro inviato da un altro trasmettitore e mentre attraversano un’esplosione può essere fatto. Questo metodo di griglia di interferenza potrebbe consentire ai raggi scalari di far esplodere il missile prima del lancio, nonché in rotta con la conoscenza delle coordinate giuste. Se il bersaglio riesce a lanciare, quelli che sono conosciuti come globi di Tesla o scudi emisferici di Tesla possono essere inviati per avvolgere un missile o un aereo. Questi sono fatti di plasma luminoso che emana fisicamente da raggi incrociati e possono essere creati di qualsiasi dimensione, anche oltre 100 miglia di diametro. Inizialmente rilevato e tracciato mentre si sposta sulla griglia di interferenza scalare, un globo di plasma Tesla EMP (impulso elettromagnetico) continuo potrebbe uccidere l’elettronica del bersaglio. Globi di sfere di Tesla più intensamente incandescenti potrebbero vaporizzare il missile. I globi di Tesla potrebbero anche attivare la testata nucleare di un missile lungo il percorso creando una violenta esplosione nucleare di basso ordine. Varie parti dei detriti volanti possono essere sottoposte a globi di Tesla più piccoli e intensi in cui la densità di energia da distruggere è più potente di quella incontrata per la prima volta nel globo più grande. Questo può essere fatto in modalità a impulsi con qualsiasi detrito rimanente dato il massimo riscaldamento continuo per vaporizzare metalli e materiali. Se qualcosa dovesse ancora piovere sulla Russia o sull’America, potrebbe aver già realizzato uno scudo di Tesla sull’area bersaglio per impedirgli di entrare nello spazio aereo.

2.  COME SONO STATE SCOPERTE LE ONDE SCALARI?

Le lunghezze d’onda scalare sono più sottili dei raggi gamma o dei raggi X e solo un centomilionesimo di un centimetro quadrato di larghezza. Appartengono al sottile campo gravitazionale e sono anche conosciute come onde gravitazionali. Unicamente, fluiscono in più direzioni ad angolo retto dalle onde elettromagnetiche, come una fonte di energia non sfruttata chiamata “potenziali”. I potenziali sono particelle non organizzate nell’iperspazio: pura energia eterica che non si manifesta nel mondo fisico. In confronto, le onde elettromagnetiche (misurate da così tanti hertz o impulsi al secondo, che conosciamo ad esempio onde radio) esistono normalmente nel mondo fisico, ma possono essere misurate solo a livelli determinati dalla sensibilità dell’apparecchiatura usata come a quanti cicli al secondo operano.

Onde scalari furono originariamente scoperte da un genio matematico scozzese chiamato James Clerk Maxwell (1831-1879). Legò elettricità e magnetismo e pose le basi per la fisica moderna, ma sfortunatamente le onde scalari molto sottili (incluse nella sua ricerca) furono lasciate deliberatamente dal suo lavoro da parte dei 3 uomini, tra cui Heinrich Hertz, che ha stabilito le leggi insegnate per la fisica come disciplina nei college. Ignoravano le onde scalari o potenziali di Maxwell come “mistiche” perché erano fisicamente non manifeste e esistevano solo negli “eteri” e quindi erano decise a essere troppo inefficaci per ulteriori studi. Queste onde scalari enigmatiche (ma più potenti di persino le microonde quando sono imbrigliate e concentrate in un raggio) possono essere state dimenticate, tranne che Nicola Tesla le ha riscoperte accidentalmente. Inizialmente aveva lavorato con Thomas Edison che scoprì la corrente continua, ma Tesla scoprì la corrente alternata. I due uomini non furono d’accordo e alla fine si separarono e Tesla in seguito sperimentò usando la ricerca del tedesco Heinrich Hertz, che stava dimostrando l’esistenza di onde elettromagnetiche. Tesla trovò, mentre sperimentava violentemente brusche correnti elettriche a corrente continua, che una nuova forma di energia (scalare) venne fuori.

Nel 1904, Tesla aveva sviluppato trasmettitori per sfruttare l’energia scalare da un trasmettitore a un altro, ignorando in modo impercettibile il tempo e lo spazio. Poteva materializzarlo da un posto all’altro attraverso l’iperspazio, senza l’uso di fili, è stato semplicemente risucchiato dallo spazio-tempo / vuoto e in un trasmettitore e in un raggio che potrebbe essere indirizzato a un altro trasmettitore. Sfortunatamente non ha ricevuto alcun supporto finanziario per la sostituzione dell’elettricità, che utilizzava fili e quindi ha guadagnato denaro, e fino ad oggi, questo è il motivo per cui l’energia scalare non è ancora riconosciuta nella fisica tradizionale. Tesla, anche se ha scoperto di più per l’umanità nella scienza di molti altri, non è ancora accreditato nei libri di scienza per la sua scoperta di onde scalari, una fonte di “energia libera” ottenibile come fonte illimitata di energia che non costa nulla. Altri inventori hanno sporadicamente riscoperto “energia libera” ma sono eliminati o sono stati messi a tacere dalla somma di milioni di dollari di denaro segreto, una piccola somma rispetto alla vendita di elettricità, petrolio, gas e una miriade di altri produttori di energia che sarebbe quindi reso inutile. La grande affamata di denaro ha duramente annientato qualsiasi opposizione alle proprie ricchezze, generata da più obsoleti combustibili fossili inquinanti della terra.

3. UNO SGUARDO PIÙ VICINO ALLE FORME D’ONDA SCALARE Queste forme d’onda scalari più sottili sono state scoperte periodicamente da altri matematici, che sono stati in grado di calcolare nuove equazioni soprattutto in armoniche (usate nella fisica iperdimensionale) che collegano le lunghezze d’onda della materia, la gravità e luce reciproca e come tutti questi si bloccano e creano la nostra espressione del tempo (come si manifesta nello spazio) – che ora è stata scoperta come energia potenziale ‘inutilizzata’ che scorre nell’iperspazio. Il tempo scorre come un fiume di forma d’onda nell’iperspazio in uno schema a griglia. Questo consiste di interblocco di grandi cerchi che circondano i poli e comprendono una griglia reticolare di linee che si trova a 30 miglia nautiche o 55,5 km di distanza. Quando i raggi scalari si caricano attraverso l’iperspazio questi “fiumi di tempo” vengono bloccati e reindirizzati temporaneamente. C’è un piano nascosto sotto i piedi per cambiare il modo in cui il tempo viene espresso su questo pianeta usando la fisica iperdimensionale e la tecnologia Tesla, riconducendo la terra su una timeline di Atlantide, ora defunta, in cui Lucifero non era caduto in disgrazia. (vedi il mio altro lavoro su questo nei libri The Universal Seduction Vols 2 e 3 alla fine di questo articolo)

La nostra “realtà” attuale è espressa nel modo in cui il tempo corre lungo i corridoi nell’iperspazio dal modello che segue. Altre “linee temporali” esistono in un diverso tipo di schema a griglia, creando versioni alternative del nostro “presente”. Più versioni della realtà (o per esempio il 2 aprile 2004) possono essere manipolate con la giusta tecnologia, e le persone possono entrare in universi paralleli fare ogni sorta di cose e poi rientrare in questo. Uno ha bisogno di un generatore di riferimento temporale Zero di Tesla, che può presentare una realtà specifica nel tempo al centro dell’universo, in cui rimane immobile, agendo come un’ancora. Sia l’America che il governo britannico sono in grado di manipolare e entrare in realtà diverse.

Le varie dimensioni comprendono ciascuna un complesso schema di forme d’onda ad incastro. Si è scoperto che la materia è solo un’onda di un polso che comprende un ciclo positivo, mentre il ciclo negativo si manifesta come “anti-materia”. L’impulso ‘materia’ porta qualcosa ‘in’ visibilità fisica, poi scompare momentaneamente e ritorna. Ma gli impulsi sono così rapidi che non vediamo qualcosa di non manifesto mentre temporaneamente smaterializziamo. Il tempo fisico è misurato solo dalla visibilità del processo di invecchiamento di qualcosa, o in altre parole il suo passaggio attraverso un viaggio che inizia da un punto di riferimento temporale misurato a un altro. Diverse forme d’onda ci appaiono solide perché siamo composti dalla stessa materia. Se le frequenze che governano il tempo tra un impulso di materia e un impulso anti-materia sono abbreviate o allungate con la tecnologia, il tempo andrà più veloce o più lento nello spazio circostante o ciò che esso produce. Pertanto le onde scalari appartengono allo spazio-tempo in cui esiste l’antimateria o l’iperspazio. Il tempo può essere alterato da onde scalari cablate e dirette (inclusi magneti che emettono onde scalari che piegano il tempo) perché interrompono il polso della materia e dell’anti-materia e quindi la velocità con cui qualcosa passa normalmente attraverso il tempo con la sua solita morbidezza. Un esperimento con onde scalari negli Stati Uniti ha causato una volta che tutti gli orologi e gli orologi nel quartiere dei test di andare in berserk per 4 giorni, fino a quando il flusso del tempo è tornato al suo flusso normale e sono tornati come prima. Questo è stato notato da Frank Golden.

I “potenziali” scalari possono essere creati artificialmente e, se focalizzati su un’arma, possono causare danni maggiori alla posizione di un oggetto nello spazio-tempo. Ciò che determina il polso naturale dell’oggetto della materia e il ciclo anti-materia può diventare stressato quando bersagliato da onde scalari composte da potenziali artificiali, perché sono quasi sempre assorbiti dal nucleo di un atomo, non dagli elettroni in orbita. L’iperspazio può diventare temporaneamente deformato, sebbene lo spazio-tempo si curvi naturalmente attorno ai vortici naturali che la terra ha e che forma i “chakra” per assorbire e rilasciare le energie universali. Questi sono aperti e chiusi in cicli naturali secondo le posizioni del sole e della luna in relazione alla terra. Poiché le onde scalari sono più sottili delle onde gamma, possono passare attraverso qualsiasi sostanza fisica senza essere rilevate. Tuttavia, il danno inflitto può essere così potente da poter spostare un oggetto fuori dal tempo e dallo spazio e farlo sparire temporaneamente dal suo normale movimento nel tempo. Tutti gli oggetti si muovono nel tempo e si muoveranno nello spazio anche se una forza fisica esterna attiva le proprie onde scalari interne naturali per puntare nella direzione in cui è inviata a farlo muovere da A a B a seconda di quanta forza viene usata. Oppure sono intrappolati immobili nello spazio dall’energia scalare interna all’interno di un vortice che si incastra in un punto morto, (facendolo sembrare immobile), tuttavia l’oggetto si muove ancora nel tempo. Un raggio di energia scalare può causare il lasso di tempo in cui l’oggetto risiede per deformarsi, facendolo scomparire in un’altra realtà.

4. COME FUNZIONANO LE ARMI SCALARI?

Le particelle che non sono organizzate nell’iperspazio (potenziali) possono essere sfruttate per ricreare più frequenze di onde scalari e queste possono ora essere fabbricate artificialmente e possono includere frequenze tra infrarosso e ultravioletto. Se un trasmettitore è a un “potenziale” di riferimento più elevato rispetto alla zona di interferenza di 2 raggi scalari incrociati, l’energia emerge nel “flacone” del plasma che si materializza fisicamente e si chiama modalità “esotermica”. Ciò può causare esplosioni e può essere “nucleare” se impostato ad alta frequenza. Anche se nessuna energia elettromagnetica è volata attraverso lo spazio tra i trasmettitori e il bersaglio, e poiché ha bypassato lo spazio fisico, l’energia può improvvisamente apparire più veloce della velocità della luce e distruggere qualcosa senza preavviso. È solo un potenziale artificiale bloccato che è un “fiume di forza” diretto nell’iperspazio ed è del tutto inosservabile con le apparecchiature scientifiche convenzionali, che è il luogo in cui si trova il pericolo. Nessuno potrà mai sapere cosa sta progettando il nemico o chi sono i suoi nemici e poiché non ottiene alcuna pressione, il personale militare normale senza questa conoscenza non saprebbe mai cosa li ha colpiti, specialmente se si tratta di controllo mentale scalare. Per estrarre energia dai trasmettitori dal flacone di energia di 2 raggi scalari incrociati, il potenziale deve essere impostato in una modalità inferiore e questa viene chiamata modalità “endotermica” e poiché l’energia viene estratta dall’area “bottiglia”, si verificherà un congelamento, probabilmente causando un suono fragoroso.

Quando 2 trasmettitori inviano impulsi temporizzati, che si verificano, si verificherà un’esplosione che produce energia o la estrae. Se 2 raggi incrociati sono in modalità “continua”, l’energia tra i fasci è continua e si possono creare globi di Tesla e emisferi che agiscono come uno scudo continuo per distruggere le armi in arrivo e gli aerei che vi entrano. Se vengono trasmesse più frequenze sul raggio, all’intersezione appare un globo tridimensionale. Questo può essere manipolato per avere un’energia molto elevata con qualsiasi emissione di luce, forma, colore o intensità desiderata. Può persino causare l’ammorbidimento o la fusione del metallo. Questa ‘bottiglia’ di energia può essere fatta esplodere all’interno della terra per creare un terremoto o in un edificio per fare un’esplosione ‘nucleare’. Questa ‘bottiglia’ può essere spostata ovunque sul pianeta o attraverso di essa in qualsiasi dimensione.

I russi nel 1985 una volta hanno minacciato la terra stessa attivando le loro armi scalari con trasmettitori scalari multipli attivati ​​contemporaneamente, mettendo in pericolo la sopravvivenza dell’intero pianeta. Secondo il fisico nucleare Bearden, hanno condotto un massiccio sistema di armi scalari “pieno” e un esercizio strategico per le comunicazioni. Durante questo improvviso esercizio, l’americano Frank Golden scoprì che i russi attivavano 27 giganteschi “rubinetti”, facendo risuonare la terra elettrograficamente su 54 potenti frequenze scalari (27 coppie in cui i due sono separati l’uno dall’altro da 12 kHz.) Trasmessi nella terra e hanno utilizzato questo per stimolare la terra in risonanza elettrogravitazionale forzata su tutte le 54 frequenze. Ciascuno dei 27 rubinetti ha estratto un’enorme energia dal nucleo fuso della terra stessa, trasformandola in corrente elettrica ordinaria. Ogni gigantesco rubinetto è in grado di alimentare da 4 a 6 dei più grandi obici EM scalari posseduti dalla Russia. Scrive Bearden: “Apparentemente sono state attivate oltre 100 gigantesche armi EM scalari e un gran numero di trasmissioni di comando e controllo e sono durate diversi giorni. Alternando i potenziali e i carichi di ciascuno dei due trasmettitori accoppiati, l’energia elettrica in enormi quantità può essere estratta dalla terra stessa, alimentata dal “catodo gigante” che è il nucleo fuso della terra. Anche i sistemi scalari di comando e controllo EM, comprese le comunicazioni ad alta velocità di trasmissione dati con sottomarini, sono stati attivati ​​su vasta scala. L’esercizio andò avanti per diversi giorni, dal momento che i rubinetti sono stati inseriti e disinnestati, mentre i sistemi di comando e controllo sono andati su e giù. Bearden non afferma che un laboratorio di intelligence americano o uno scienziato l’ha rilevato perché non avevano un rivelatore per le radiazioni EM scalari e che nessuno ufficialmente crede che l’esercizio sia mai accaduto. “Tuttavia, è stato monitorato su un sistema di rilevamento proprietario avanzato di Frank Golden per diversi giorni e di Bearden per diverse ore.

Questo esercizio ha dimostrato la dichiarazione del 1972 di Brezhnev che nel 1985 i sovietici sarebbero pronti a fare ciò che desiderano, in qualsiasi parte del mondo. I sovietici stanno utilizzando gli attributi sconosciuti della materia, dei fenomeni e delle leggi della natura mediante ricerche che coprono l’equivalente di 7-8 progetti di bombardamenti atomici statunitensi di cui si fa già parte. Comunque sia l’America che la Russia stanno facendo attraverso le trasmissioni di raggi scalari terrestri e da allora la dinamo interna della terra è stata colpita. Improvvisamente si è verificato un improvviso rallentamento inaspettato della rotazione 1984. È diventato come una lavatrice sbilanciata, che ondeggia mentre gira. Le onde scalari passano naturalmente tra il centro della terra e il sole, e questo, insieme a molteplici test nucleari annuali (che hanno dimostrato di disturbare la ionosfera e il campo magnetico) l’equilibrio della terra con la luna, può anche causare il capovolgimento, se le onde scalari prodotte naturalmente sono dirottate su un’altra rotta, che stanno mantenendo la terra in rotazione armoniosamente.

5. COSA POSSONO FARE LE ARMI SCALARI?

Uno scudo di Tesla che protegge un bersaglio militare potrebbe essere costituito da tre o più scudi concentrici, che produrrebbe più energia di impulsi elettromagnetici e un forte riscaldamento di qualsiasi cosa entri in esso. Questi scudi concentrici di Tesla possono anche ripulire e sterilizzare qualsiasi radiazione gamma risultante da un’esplosione di una testata nucleare. Nicola Tesla, anche negli anni Venti, poteva creare uno “scudo” o “cupola” protettiva tridimensionale formata da 2 o più trasmettitori che inviavano raggi scalari allargati collegati insieme su un bersaglio in una forma dell’emisfero. Invece di far esplodere il bersaglio che avrebbe stretto raggi incrociati più intensi, un raggio più ampio e avvolgente potrebbe formare un grande guscio di plasma all’esterno di qualcosa da proteggere. Questo ha agito come un campo di forza elettrizzante a forma di cupola, che potrebbe far sì che tutto ciò che è entrato abbia la sua doppia tecnologia, (inoperativa) far morire i piloti di aerei in arrivo distruggendo il loro sistema nervoso e / o un missile, un aereo o un colpo in arrivo.

Più strati possono essere annidati fatti di diversi tipi di plasmi che garantirebbero che nulla possa penetrare nello spazio o spazio aereo di un bersaglio protetto. I russi possono creare uno scudo di Tesla largo fino a 200 miglia. Questi grandi scudi di plasma luminosi sono stati testimoni di tanto in tanto dai marinai sugli oceani, in quanto varie nazioni testano le loro armi scalari in segreto. Tesla, già negli anni ’20 creava globi o proiettili di plasma con raggi scalari incrociati che succhiavano l’energia dallo spazio aereo in una “esplosione fredda” facendola congelare, o mandando un calore estremo in essa per bruciare come un raggio laser molto potente. Questi potenti raggi possono anche viaggiare attraverso la terra e creare un terremoto agli antipodi della terra e Tesla ha anche sperimentato questo. L’energia del flusso iperspaziale (potenziale) fluisce come se le onde in un mare di potenza intensa nella prossima dimensione non fosse assegnata, tuttavia quando l’energia è fabbricata artificialmente può essere trasformata in diverse modalità, ad esempio modalità impulso, modalità di estrazione energia o modalità esplosione. Se 2 impulsi temporizzati si incontrano, l’estrazione di un’esplosione fa un forte raffreddamento e tutta l’energia riscaldata viene estratta dall’aria verso il trasmettitore. Questo può rendere tutto e tutti congelati. Conserva macchine ed edifici ma non le persone. Se viene inviata un’energia in fiamme, il bersaglio ha una “detonazione” nucleare simile perché l’energia emerge verso un bersaglio che distrugge il nucleo degli atomi. È anche possibile combinare più modalità e frequenze scalari in un unico fascio.

I globi di Tesla possono essere manipolati per essere piccoli o grandi in molteplici tipi di frequenze di energia e indirizzati a un bersaglio da 2 o più trasmettitori scalari lontani. Molti piccoli globi di frequenza intensa possono essere diretti verso più bersagli in arrivo, come palle di cannone che causano grandi esplosioni. In alternativa, un globo più grande e meno intenso inviato può causare danni all’impianto elettrico in un aereo, elicottero o missile, causandone il malfunzionamento e l’atterraggio. Questa tecnologia è stata usata molte volte per far schiantare aerei o elicotteri usando un bazooka scalare portatile portato da un terrorista o soldato nascosto. Vietnamiti e sovietici hanno usato questa tecnologia nella guerra del Vietnam contro gli aerei americani. Molti aerei si schiantarono con cause inspiegabili possono essere ricondotte a questo. Questi bazooka portatili fatti in Russia furono anche usati dai serbi contro gli elicotteri americani durante la guerra in Bosnia. I sovietici usarono armi scalari contro gli afgani durante la loro guerra. Ci si potrebbe chiedere se questo spieghi gli attuali incidenti in elicottero americani in Afghanistan e in Iraq.

Le onde scalari possono essere utilizzate per la comunicazione impenetrabile all’interno di un’ordinaria onda portante. I potenziali artificiali possono essere utilizzati per comunicazioni a 2 vie con sottomarini, aerei e navi. Le onde scalari possono essere utilizzate per attingere alle normali comunicazioni anche se crittografate. Possono persino distruggere l’equipaggiamento dei nemici se desiderano utilizzare la modalità di blocco per localizzare la fonte o semplicemente continuare a intercettare. l’invisibilità del radar può essere effettuata mettendo più trasmettitori attorno a qualcosa per creare un guscio di interferenza sferica nella larghezza di banda del radar di ricerca. Nulla nell’aria è al sicuro con le armi scalari o con qualsiasi cosa sul terreno, perché qualsiasi edificio può essere penetrato e il contenuto interno viene distrutto da raggi stretti o larghi. Non c’è nessun posto dove nascondersi. I raggi scalari possono essere inviati da aerei o satelliti o addirittura dagli UFO governativi di Russia, Gran Bretagna, Australia e America. Possono essere inviati dagli UFO che i nazisti che hanno sviluppato segretamente in Germania durante la seconda guerra mondiale e che sono stati trasferiti nelle loro basi sotterranee in Antartide e in tutto il Sud America prima della fine della guerra.

6. IRRADIAZIONI SCALARI CONTRO I SINGOLI

Per distruggere completamente il sistema nervoso di una persona e ucciderla istantaneamente, un’arma scalare può essere impostata sulla ‘modalità di pulsazione ad alta intensità’. Questo distruggerà ogni cellula vivente, i batteri e tutti i germi, così il corpo cadrà come uno straccio flaccido, non decadendo nemmeno in 30-45 giorni. Non c’è nessun aspetto vivente lasciato al decadimento. Interi gruppi di persone possono essere uccisi in questo modo anche in un raggio di 50 miglia al picco di potenza. I raggi scalari fissati su un potere inferiore possono rendere una persona incosciente per essere rianimata in un secondo momento per l’interrogatorio. I raggi scalari incrociati possono coprire una vasta gamma di bersagli da qualcosa proprio attraverso l’altro lato della terra, a qualsiasi cosa sott’acqua o al suolo. Neanche il metallo sarà sufficiente a proteggere, poiché è possibile utilizzare una modalità di rammollimento del metallo. I raggi scalari possono essere messi in modalità a raggi X dove uno schermo può mostrare cosa c’è dentro qualcosa, anche sotto il mare e la terra o all’interno di edifici. Questo è chiamato un radar di visione remota.

Qualsiasi cosa nel cielo può essere immediatamente distrutta anche da un paese all’altro. Tutto quello che un paese ha bisogno di distruggere qualsiasi cosa in un paese nemico è mettere 2 o più trasmettitori scalari formando una griglia di interferenza di forma d’onda scalare in cui uno schermo è bloccato su un paese in modalità ad alta intensità e questo causerà qualsiasi cosa entri in esso distruggendolo. Questo può anche distruggere qualsiasi cosa nel mare e detonare mine. L’esplosione appare sullo schermo come una fioritura della luce in movimento sulla piazza. I russi usano principalmente le loro reti di interferenze negli Stati Uniti per controllare il clima che muove l’aria calda o fredda dove possono incontrarsi e creare tempeste, uragani, piogge torrenziali o siccità a loro piacimento. I terremoti possono essere creati insieme ai vulcani in eruzione secondo Tom Bearden. L’umidità può essere portata dall’oceano e inviata via terra e aria fredda dal nord inviato a sud. Si possono creare violenti temporali. Inoltre sostiene dal 1989 che i giapponesi Yazuka e Aum vendono interferometri scalari dai russi per fare ingegneria meteorologica negli Stati Uniti.

Tuttavia l’America può contrattaccare con le proprie armi scalari. Si può silenziosamente abbattere gli aerei passeggeri come necessario inviando un raggio scalare a bassa frequenza per far fallire il motore, sia dai quadrati della griglia di interferenza che dai bazooka delle armi scalari portatili, che possono essere mirati agli elicotteri o agli aerei sopra. Le navi da guerra di superficie possono essere attaccate attraverso i loro scafi e le mine sul fondo dell’oceano esplodere. Ogni aereo o nave terrestre, compresi i carri armati, può essere equipaggiato con armi scalari portatili. Sebbene i carri armati possano facilmente essere distrutti con loro.

Tom Bearden sostiene che i sovietici e gli americani hanno silenziosamente abbattuto l’un l’altro a partire dagli anni ’80. Le armi scalari fatte dai sovietici abbatterono gli aerei americani in Vietnam. Sin da quando gli Stati Uniti hanno montato i loro primi satelliti, i russi li hanno abbattuti in UFO con mantello e particelle. Tra il 1977 e il 1982 la Russia abbatté molti satelliti statunitensi. A quel tempo volevano il controllo completo sui cieli e avevano installato satelliti killer completi di armi a raggi per colpire i satelliti degli Stati Uniti e persino le navicelle spaziali. Tom Bearden ha affermato che tutte le prime navicelle spaziali sono state abbattute dai russi e navette doppie sono state sbarcate da un’altra base. C’è stata una folle corsa da parte del governo USA a sviluppare armi a raggi per difendersi dai russi, e alla fine hanno abbattuto un paio di UFO russi contenenti armi a raggi. La vendetta seguì silenziosamente gli aerei passeggeri dei rispettivi paesi presi di mira.

7. CONTROLLO DELLA MENTE SCALARE

Nei primi anni ’70, centinaia di detenuti nel Gunniston Facility della Prigione Statale dell’Utah furono sottoposti al controllo mentale delle onde scalari. I detenuti hanno cercato invano di combattere in tribunale. L’Università dello Utah ha studiato a quel tempo in che modo le onde scalari potevano indurre la mente a sentire voci, a scavare e ad impiantare pensieri nella mente, oltre a leggere i pensieri. Hanno anche sviluppato protesi oculari. Nel 1998 le onde scalari furono utilizzate per testare le voci subliminali nella testa in 2 prigioni dello Utah. In Draper Prison, nello Utah, un uomo chiamato David Fratus nel 1988 sosteneva che le voci nelle sue orecchie interne erano indotte in lui in modo chiaro come se si stesse ascoltando un paio di cuffie stereo. Le vittime del controllo mentale degli impianti governativi statunitensi sono anche soggette a voci artificiali nella testa che vengono inviate su un raggio scalare via satellite e dai trasmettitori HAARP e trasmesse alle GWEN Towers poste approssimativamente ogni 200 miglia attraverso gli Stati Uniti. Si dice che molti dei messaggi trasmessi a queste vittime americane sul controllo mentale provengano dagli alieni, con un “messaggio per l’umanità”. Questi “messaggi alieni” furono dati per la prima volta ai prigionieri nello Utah e tutti ricevettero gli stessi messaggi.

I russi, iniziando a decifrare il cervello, possono inviare messaggi subliminali via satellite su interi paesi nelle loro stesse lingue, in onde scalari così sottili che le vittime pensano che siano i loro stessi pensieri. Potrebbero far pensare alla gente che “Dio” sta parlando a loro e può anche dare un pensiero suicida alla gente. C’è una lunghezza d’onda del suicidio. Si dice che i russi e gli israeliani lo facciano sui siti web di controllo mentale. Inoltre, gli americani hanno usato questi messaggi subliminali per dare messaggi “voci nella testa” (che includono quelli con la CIA o impianti militari controllati) che sono presumibilmente di “alieni” o “Lo Spirito Santo” per dire ad esempio la Seconda Venuta sarà qui presto o la terra deve essere evacuata o che una persona è stata ‘scelta’. Solo alcune persone possono capirlo a seconda che abbiano degli impianti (che trasmettono messaggi nella testa) o se sono telepatici naturali. Si dice che il selenio minerale ingerito oltre i livelli normali aumenta la capacità di sentire le voci nella testa. Sebbene alcune razze abbiano una soglia uditiva più elevata e siano in grado di cogliere la telepatia sintetica trasmessa attraverso l’atmosfera più di altre.

I trasmettitori scalari della Russia sono chiamati “Woodpeckers” a causa del tipo di picchiettamento delle intercettazioni dei picchi rilevati da loro sulla banda radio. Hanno la tecnologia per inviare i subliminali direttamente nel subconscio di una persona, scavalcando il cervello e potrebbero influenzare drasticamente i pensieri, la visione, il funzionamento fisico, le emozioni e lo stato cosciente di una persona inviando segnali subliminali anche da una grande distanza. Alla fine degli anni ’60 i sovietici spezzarono il codice genetico del cervello umano. Aveva 44 cifre o meno e impiegava 22 bande di frequenza su quasi tutto lo spettro EM. Ma solo 11 delle bande di frequenza erano indipendenti. I sovietici hanno scoperto che potevano far fare una persona qualcosa semplicemente inviando subliminali nel corpo, aggirando le orecchie.

Fino a 16 dei trasmettitori scalari di Woodpecker russi sono stati osservati come portatori di una modulazione a fase 10 bloccata in fase comune. 10 Hz è usato per mettere le persone in uno stato ipnotico. I russi possono manipolare gli stati d’animo di tutti in un raggio di 75 miglia, con un’antenna polarizzata circolarmente, e ai corpi delle persone è stato mostrato di prendere la “nuova” modalità di espressione. Anche la frequenza del “sonno” renderà tutti stanchi e si addormenteranno.

8. LA RETE DI CONTROLLO DELLA MASSA AMERICANA SENZA ‘NESSUN CONTATTO’

Secondo il libro Project LUCID di Texe Marrs, John St Clair Akwei sostiene che la US National Security Agency (NSA) ha avuto i computer più avanzati al mondo dagli anni ’60. La missione SIGINT (Signals Intelligence) della NSA utilizza onde scalari per la copertura coperta degli Stati Uniti e può collegarsi in modalità wireless a qualsiasi computer negli Stati Uniti e leggere i contenuti. Oltre a tracciare le persone con le correnti elettriche nei loro corpi, che emanano una particolare “frequenza della firma”. Ciò è possibile perché tutto nell’ambiente emette onde scalari con rotazioni ad angolo retto al di fuori della normale onda elettromagnetica. Questi possono essere cercati e monitorati e non sono soggetti a vincoli di tempo e spazio. La frequenza di una persona può essere memorizzata su un supercomputer e questo può essere monitorato ovunque. Possono essere inviate parole subliminali inviate in onde scalari che sono così sottili che la persona penserà che sono i loro pensieri. Anche la NSA utilizza un programma segreto (sviluppato dal programma di controllo mentale MKULTRA degli anni ’50) che viene chiamato “Intelligenza delle Radiazioni”. La ricerca scientifica da parte di questo è trattenuta dal pubblico e ci sono accordi internazionali di intelligence per mantenere segreta questa tecnologia. Usando questa tecnologia, l’NSA registra e decodifica le singole mappe del cervello di centinaia di migliaia di persone a scopi di sicurezza nazionale. È anche usato segretamente dai militari per un collegamento cervello-computer. L’attività nel centro del discorso del cervello può essere tradotta nei pensieri verbali del soggetto e può anche mostrare attività dalla corteccia visiva su un monitor video. Gli operatori della NSA possono vedere cosa sta vedendo il soggetto. È anche possibile vedere la memoria visiva e l’NSA può posizionare le immagini direttamente nella corteccia visiva, aggirando gli occhi e i nervi ottici.

Quando un bersaglio dorme, segretamente, le immagini possono essere installate nel cervello durante il sonno REM per scopi di programmazione cerebrale. La voce, il suono 3D e l’audio subliminale possono anche essere inviati alla corteccia uditiva del cervello, bypassando le orecchie. Questo “Remote Neural Monitoring” (RNM) può alterare completamente le percezioni, gli stati d’animo e il controllo motorio dei soggetti. Le diverse frequenze delle onde cerebrali sono collegate a varie parti del corpo e quando viene inviata la giusta frequenza per attivare una sezione del corpo, una persona non ha il potere di fermarla. Il dolore può essere indotto nelle vittime del controllo mentale in questo modo prendendo di mira una sezione del corpo. Questo è stato detto da molte vittime del controllo mentale, accompagnate da “voci nella testa” dagli operatori che chiedono crudelmente se fa male e tutto viene fatto a distanza senza alcun contatto fisico con la vittima. Secondo gli studi di John St Clair Akwei, negli Stati Uniti esisteva negli Stati Uniti una rete di monitoraggio del cervello delle onde scalari wireless SIGINT. Ci racconta come viene fatto con la decodifica digitale dei “potenziali” evocati (vedi prima sezione per maggiori informazioni sui potenziali) nelle emissioni elettromagnetiche da 30-50Hz e 5 milliwatt del cervello. In questi picchi di emissioni e schemi mostrano come potenziali evocati. “Ogni pensiero, reazione, comando motorio, evento uditivo e immagine visiva nel cervello ha un corrispondente” potenziale evocato “o insieme di” potenziali evocati”. Questi possono essere decodificati nei pensieri, nelle immagini e nei suoni correnti presenti nel cervello di un bersaglio. Quando segnali complessi codificati vengono inviati a una vittima, aggirando gli occhi, i nervi ottici e le orecchie, le immagini sbiadite appaiono come schermi 2D galleggianti nel cervello. Allucinazioni uditive possono essere indotte, creando schizofrenia paranoide.

La frequenza con cui le aree del cervello rispondono sono da 3 Hz a 50 Hz. Per ciascuna area del cervello vengono utilizzati: Area del cervello: frequenza di risonanza bioelettrica: informazione indotta tramite modulazione. Corteccia del controllo motorio: 10 Hz: coordinazione degli impulsi del motore Corteccia uditiva: 15 Hz: suono che aggira le orecchie Corteccia visiva: 25 Hz: immagini nel cervello, aggirando gli occhi Somasensoriale: 9 Hz: Senso tattile fantasma Centro di pensiero: 20Hz: Imputato subconscio pensieri Solo la NSA modula questa banda di segnale in potenziali evocati o portatori scalari. Ci sono circa 100 persone che lavorano 24 ore al giorno per l’NSA a Ft Meade su questo “Remote Neural Monitoring” (RNM). John St Clair Akwei, dopo essere stato molestato da questa tecnologia NSA, ha intentato una causa contro l’NSA. Durante il procedimento legale è stato molestato dal suono 3D, e anche i suoi collaboratori sono stati molestati per tenerlo isolato. Nessuna azione è stata presa contro l’NSA nella causa del 1991. Nel 1967 un “scienziato di fama internazionale” e Christopher Hills, un esperto di pendoli, comunicavano con alcuni ET. (Non si sa chi fosse lo scienziato ma una volta sia Hills che Puharich lavoravano con il medium Eileen Garrett e Puharich stava comunicando con ET chiamati The Nine. Gli stessi ET del gruppo Bilderberger (composto da leader mondiali e reali europei) chi controlla gli affari del pianeta) Questo è ciò che gli ET hanno detto a Christopher Hills tramite il pendolo:

In breve, gli ET hanno comunicato con noi tramite onde radio modulate, tra 10.000 e 20.000 cicli al di sotto dello spettro elettromagnetico noto. Nell’onda portante mediante modulazione di ampiezza, miscelata con modulazione di frequenza. Energia a banda singola, potenza di trasmissione inferiore a 25 watt. Un’onda naturalmente presente sulla terra modulata dal cervello – un’onda che risuona tra la terra e la ionosfera. Tutti gli umani influenzano la ionosfera in questo modo. Una tecnica di riflessione coinvolta. La modulazione del cervello consisteva di impulsi, simili a quelli noti dai neurotrasmettitori. Due umani possono usare questo. Relativo a qualcosa di simile al radar a bassa frequenza e alle tecniche ultrasoniche ma qualificato. Una funzione d’onda elettroacustica mista. L’onda elettromagnetica ha indotto una trasduzione ultrasonica nel tessuto umano. La radiazione cerebrale ha una componente sonora e un componente elettromagnetico. La radiazione elettromagnetica ha una componente sonora e dipende dal mezzo attraverso cui viaggia. Lo scienziato ha tagliato mesi di lavoro. Ora HAARP sta affettando la ionosfera, il cervello del mondo, come un coltello a microonde, producendo incisioni di lacrime lunghe che distruggono la membrana che contiene il serbatoio di dati accumulati dalla storia di tutta la terra. HAARP ha già perforato buchi di 360 x 30 miglia nella ionosfera.

9. INDUZIONE DELLE MALATTIE CON LE ONDE SCALARI

Tom Bearden scrive anche che una forma più avanzata di arma scalare è conosciuta come un’arma ‘potenziale quantico’ sviluppata da Stati Uniti, Russia, Cina, Israele e possibilmente Brasile. Queste armi imitano la firma o la frequenza di una malattia ricreandole su portatori scalari. Inoltre qualsiasi malattia può essere impressa sul nostro sistema cellulare usando frequenze che vanno dall’ultravioletto all’infrarosso. Intere popolazioni possono avere nuove malattie e morte indotte, nonché malattie latenti attivate con malattie potenzialmente quantiche in aree mirate. Sintomi manifatturieri di avvelenamento da radiazioni, avvelenamento chimico, infezione batterica e persino gli effetti di molti tipi di farmaci tra cui quelli allucinogeni possono essere indotti con queste onde scalari molto sottili che fluiscono nell’iperspazio o nel mare dell’etere. Si inseriscono direttamente nel sistema immunitario o nella controparte eterica del corpo fisico.

Sul sito www.freedomdomain.com un uomo di nome Kaznacheyev ha scoperto che l’induzione delle malattie poteva essere effettuata dai trasmettitori scalari di Woodpecker nella gamma vicino all’ultravioletto. Esperimenti presso l’Università di Marburg, nella Germania occidentale, hanno duplicato questi esperimenti di onde scalari nell’infrarosso. La dott.ssa Popp della Germania Ovest, dopo aver analizzato il sistema di controllo del fotone virtuale delle cellule, ha scoperto che il flusso di particelle virtuali scalari che determina il modello di matrice genetica delle cellule può essere facilmente inserito con tecniche scalari per indurre la malattia e il disturbo cellulare a volontà.

10. LA TECNOLOGIA DELLE ONDE SCALARI DI TESLA È STATA SEGUITA DALLA RUSSIA E DAI NAZISTI

Mentre il governo americano ha rifiutato l’energia di Tesla senza fili e lo ha lasciato senza un soldo, la Russia e la Germania hanno chiesto a Tesla di lavorare per loro. Li rifiutò, ma secondo Preston Nichols fece la sua finta morte nel 1943 e fu portato via nel Regno Unito. Da quel momento in poi fu una frenetica battaglia tra sovietici e Germania per sviluppare la tecnologia scalare. La Russia ha iniziato a capire come le onde scalari possano essere tratte dall’iperspazio inviando un agente per cercare un uomo nello Utah che abbia costruito una macchina per fare questo. Un agente sovietico ha distrutto il dispositivo dopo aver appreso come funzionava la macchina.

L’uomo, TH Moray, apprese del “mare dell’etere” di Tesla e aveva creato un interferometro scalare. La Germania aveva sviluppato la tecnologia antigravitazionale nel 1939 eseguendo il back-engineering di un UFO precipitato. Con la seconda guerra mondiale, hanno guidato il mondo nella scienza dei radar e dell’infrarosso, oltre ai materiali di assorbimento del radar e alla sezione radar. Alcuni importanti esperti occidentali pensano di aver sviluppato una sezione trasversale radar al di là dei livelli occidentali oggi, ma ci sono prove di un’alleanza aliena durante la guerra, quindi questo potrebbe essere stato influente. I tedeschi stavano usando onde invertite dal tempo, che hanno causato un’onda scalare a seguire e rispondere alla sorgente di un’onda elettromagnetica ordinaria ricevuta. Durante la seconda guerra mondiale molti dei migliori scienziati nazisti fuggirono da una base che avevano sviluppato segretamente in Antartide, ricevendo rifornimenti dal Sudafrica e dalle comunità tedesche in Argentina, Cile, Paraguay, Perù, Uruguay e altri paesi dell’America Latina. Dopo la guerra, gli americani trasferirono il resto dei migliori scienziati nazisti negli Stati Uniti, mentre i sovietici, i francesi e gli inglesi portarono il resto nei loro paesi. Tuttavia i sovietici si arrabbiarono con gli americani per aver preso la prima scelta dei cervelli scientifici nazisti, così nel 1946 ripulirono la maggior parte degli scienziati e dei tecnici dall’Unione Sovietica, circa 275.000 uomini più tutte le loro famiglie dalla Germania orientale occupata dai sovietici. Nel 1950 i sovietici avevano sviluppato onde a tempo inverso. Hanno anche costretto i tedeschi catturati a costruirle una flotta di dischi antigravici completa di fascio di particelle e armi a raggi scalari. In Antartide, i nazisti possedevano il “Raggio della morte” di Tesla, capace di inviare un raggio letale persino alla luna per creare un punto incandescente, quando era puntato su di esso. Tesla ha devastato con il suo “Raggio della Morte” – paragonato a un’arma a raggio di particelle moderne. Secondo Al Bielek i russi hanno armi a raggio particellare che possono sparare 1000 miglia nello spazio, e le usano per abbattere qualsiasi UFO entro 200 miglia dal loro cielo. Gli americani hanno anche molte armi a fascio di particelle e anche loro abbattono gli UFO. Apparentemente c’è una guerra nello spazio, e russi e americani si sono segretamente riuniti per combatterlo. Non si sa chi siano gli occupanti degli UFO, ma si dice che i nazisti in Antartide siano invincibili con il loro superpotere.

11. C’È UNA GUERRA SEGRETA CHE SI STA VERIFICANDO NEI CIELI?

Il Giappone ora ha armi scalari e si è unito alla Russia per svilupparle. Nel 1991, secondo Harry Mason, il presidente russo Gorbechev offrì di affittare ai giapponesi le armi scalari intercontinentali super-segrete, capaci di produrre terremoti per 900 milioni di dollari, che avevano usato nell’Unione Sovietica sin dagli anni ’60. Tom Bearden sostiene anche di averli affittati nel 1989. Un’università congiunta russo-giapponese è stata creata per sviluppare nuove armi con microchip giapponesi per sopraffare gli Stati Uniti e governare congiuntamente il mondo. Dopo che Tesla “morì” nel 1943, i suoi documenti furono inviati ad un Museo Tesla in Jugoslavia, dove i giapponesi ottennero la conoscenza della tecnologia Tesla. Le armi scalari sono state sviluppate da uno scienziato giapponese un QI superiore a Einstein. Anch’essi, come gli americani hanno testato le loro armi scalari nell’entroterra dell’Australia occidentale, possibilmente utilizzando una base in Antartide in cui inviare onde scalari al loro trasmettitore australiano per produrre terremoti e globi di Tesla. Gli scienziati scalari giapponesi sono legati a vari culti e sentono che l’imperatore giapponese dovrebbe governare il pianeta, oltre ad avere una politica di rigida vendetta sugli ex nemici che culmina in una “Guerra finale” contro l’Occidente cristiano e il mondo islamico. È la mafia giapponese Aum e la mafia Yakuza che stanno ancora affittando i trasmettitori scalari russi e li hanno costantemente utilizzati per l’ingegneria meteorologica in America a partire dagli anni ’90 per la pratica degli obiettivi. Bearden afferma che i giapponesi possono essere autorizzati dai russi a ridurre gli aerei di tanto in tanto. I membri della setta giapponese nel loro governo sono anche legati ai membri del culto della Corea del Nord. I russi sono stati esperti di ingegneria meteorologica in America fin dagli anni ’60, utilizzando la loro rete di interferenza per individuare aree specifiche.

12. CHINQUE SIA, CONTINUA LA TECNOLOGIA SCALARE DI TESLA?

A differenza delle università occidentali, dell’Europa dell’Est e della Russia hanno sempre incluso apertamente le ricerche scalari di Tesla nel loro curriculum e quindi hanno avuto un vantaggio con numerose strutture costruite in tutta l’Unione Sovietica per costruire trasmettitori di armi scalari a partire dagli anni ’50. Ciò fu ulteriormente accelerato facendo lavorare gli scienziati catturati della Germania dell’Est ai sovietici che conducevano quel paese direttamente nell’era spaziale, dando loro UFO dotati di armi a raggi e particelle. Gli UFO avevano persino la tecnologia di occultamento. L’America, anche se aveva gli scienziati nazisti che lavoravano per loro dopo la guerra nell’area anti-gravità, non si rendeva conto di quanto i sovietici fossero avanzati con la tecnologia scalare fino a quando non scoprirono di essere stati segretamente attaccati durante gli anni ’50 inosservati. Nel 1960 il premier sovietico Kruschev annunciò al mondo che avevano delle “super armi”. Nel 1963 deliberatamente distrussero un sottomarino atomico americano da Porto Rico con armi scalari. Il giorno successivo, durante la Trincea di Porto Rico, i sovietici hanno usato armi scalari in una modalità diversa per produrre una gigantesca esplosione subacquea. Gli Stati Uniti erano senza difese contro un tipo sconosciuto di arma. Nel 1965 il Grande Deserto Sabbioso nell’Australia Occidentale fu mappato e scelto dal governo degli Stati Uniti per iniziare i test sugli armamenti scalari. Anche se “ufficialmente” i documenti di Tesla sono stati conservati dall’FBI dopo la sua morte e sono stati etichettati come “top secret”, per non essere tra le mani del nemico, Tesla aveva passato tutte le sue conoscenze e ricerche su un giovane fisico americano 2 settimane prima di lui morì nel 1943. L’esercito americano nell’Australia Occidentale sperimentò raggi incrociati puntati nel terreno per creare terremoti su una mappa bersaglio di piazze e creò anche globi di Tesla da raggi incrociati scalari nel cielo. Pine Gap la base militare americana sotterranea segreta ha 2 trasmettitori scalari e ne ha almeno un’altra in Exmouth, N Western Australia. Altri trasmettitori scalari americani oltre a vari altri in tutti gli Stati Uniti sono in Alaska, Porto Rico, Groenlandia, Norvegia e Antartide.

Sebbene molti paesi abbiano ora armi scalari, altri paesi potrebbero facilmente essere un bersaglio di quelli con armi scalari e non sapere mai quale sia stata la causa delle loro esplosioni, del controllo mentale o dell’ingegneria meteorologica. Quindi, sempre più paesi stanno ottenendo la tecnologia scalare che ha bisogno di essa per difendersi e questo continua a essere trasmesso soprattutto dai russi. L’altra cosa è che uno può sapere che è un attacco scalare ma non ha idea di chi lo abbia fatto. I paesi conosciuti che hanno armi scalari sono: America, Russia, Francia, Australia, Germania, Giappone, Cina, Taiwan, Sud Africa, Israele, Brasile, Regno Unito e Argentina, oltre a varie popolazioni di nazisti che operano ancora in Antartide e in tutto il Sud America. Non si sa come i brasiliani abbiano armi scalari e potenziali quantici, ma i brasiliani hanno avuto tecnologia aliena da un po ‘di tempo e anche il Vaticano ha una tecnologia segreta e si dice che abbia una base per questo in Sth America per il loro programma spaziale segreto. C’è un’ampia copertura del programma spaziale del Brasile nel mio articolo di 40 pagine “Armi scalari: leggilo e piangi” nel Vol 3 delle serie di libri www.theuniversalseduction.com. Questo copre le armi della Cina e del Giappone, nonché un’ampia copertura degli attacchi della Russia all’America, in particolare le navicelle spaziali e la tecnologia dei nazisti in Antartide. Altri potrebbero averli come l’Ucraina e l’ennesima Corea, ma non esiste ancora alcuna prova per questi paesi. Anche nella stampa alternativa non è stato detto abbastanza sulle armi scalari nella misura in cui i normali ricercatori e scrittori di cospirazione hanno familiarità con i loro pericoli come dovrebbero essere, perché anche online raramente ricevono una menzione sui siti della cospirazione. Eppure sono probabilmente la cosa più pericolosa per la vita sul pianeta.

_________________________
Stillness in the Storm Nota del redattore: hai trovato un errore di ortografia o di grammatica? Pensi che questo articolo abbia bisogno di una correzione o di un aggiornamento? O hai solo un feedback? Inviaci un’e-mail all’indirizzo [email protected] Grazie per aver letto.   

Zeta Reticuli Guarire il passato per cambiare il futuro della terra

Zeta Eeticuli

 Zeta Reticuli -Trasformazione e Risveglio” 

“Cercano la profondità dell’anima, cercano la comunione.” – Whitley Strieber

Gli inizi della civiltà Zeta Reticuli possono essere fatti risalire durante il periodo dell’Inception del pianeta Apex,avvenuto nel sistema Lirano da parte dei Fondatori. Il loro è stato uno sviluppo unico e toccante, che ha avuto una rilevanza significativa per l’evoluzione del pianeta Terra.

Il pianeta Apex lasciò che la polarità, espressa attraverso un’estrema individualità, facesse a pezzi i suoi abitanti. La loro evoluzione tecnologica avvenne rapidamente, superando lo sviluppo spirituale che impediva loro di coesistere pacificamente nel mondo. Questo squilibrio di energia causò la distruzione virtuale del pianeta Apex. Dal punto di vista di un osservatore dello spazio, il mondo Apex venne annullato. Dal punto di vista degli abitanti di Apex, si verificò una storia diversa.

Il pianeta Apex divenne estremamente tossico. L’inquinamento e le radiazioni ad alto livello resero inabitabile la superficie del pianeta.

Gli Apexiani sopravvissuti alla catastrofe si isolarono sottoterra.1 Divenne imperativo che all’interno di questa nuova società sotterranea avvenisse subito l’integrazione, per timore che si ricreasse il ciclo di distruzione. Riconoscendo la sua importanza, decisero di forzare l’integrazione (fusione) attraverso una ristrutturazione totale della loro realtà.

1 – Questo isolamento sotterraneo ha prodotto varie fazioni di Apexiani. Quello esplorato nel presente capitolo è la razza più benevola. Quelle che erano più orientate negativamente (e che hanno aiutato a creare il caos sul pianeta Apex) alla fine lasciarono il pianeta dopo migliaia di anni e si stabilirono nelle aree di Sirio e Orione, in particolare a Betelgeuse. Gli esseri negativi che hanno interagito con la Terra sono stati etichettati come i Siriani e i Grigi negativi; hanno le loro motivazioni per le interazioni con la Terra.

Mentre il pianeta Apex si avvicinava alla sua distruzione, la mentalità e l’intelletto erano così sviluppati che la cosa divenne evidente nelle forme fisiche degli Apexiani. I crani erano notevolmente aumentati di dimensione nel corso di pochissime generazioni. Il parto naturale ebbe sempre meno successo perché i crani non passavano tanto facilmente dal canale uterino.

Le femmine non riuscirono semplicemente ad adattarsi alla rapidità della crescita cranica. Anticipando quella che avrebbe potuto diventare una crisi della specie, gli ingegneri genetici iniziarono a studiare tecniche di clonazione che avrebbero potuto eventualmente sostituire il processo di nascita. Per gli Apexiani questa mossa salvò la loro specie, poiché dopo che la superficie del pianeta divenne inabitabile, gli Apexiani si ritrovarono sterili.

Quando si resero conto di essere sterili, gli Apexiani decisero di usare la cosa a loro vantaggio. Non volevano più il tipo di civiltà che avevano un tempo; volevano

ricominciare daccapo. Così decisero di controllare scrupolosamente la genetica della loro futura società. Gli ingegneri genetici iniziarono a lavorare sullo sviluppo della nuova razza. Questa razza (così credevano) doveva essere l’aspetto integrato del loro passato.

La prima priorità fu quella di alterare geneticamente le strutture cerebrali per influenzare l’espressione emotiva. Evitarono le passate espressioni di passione e caos; ora volevano ordine. I loro cervelli vennero quindi alterati per produrre una risposta chimica coerente agli stimoli esterni. Raggiunsero il distacco dalla loro struttura egoica.

Attraverso generazioni di manipolazioni neurochimiche, gli Apexiani divennero una mente di gruppo. Le espressioni individualistiche di cui un tempo furono molto fieri, erano ora sparite.

La combinazione delle radiazioni planetarie con gli effetti della loro clonazione, iniziò a produrre una razza con poca varianza fisica da una persona all’altra. Al fine di utilizzare l’ambiente sotterraneo del pianeta in modo più efficiente, i loro corpi furono creati più piccoli di statura. In adattamento all’assenza di luce ultravioletta e luce solare naturale, i loro occhi cominciarono a rispondere a frequenze differenti dello spettro visivo.

Le pupille mutarono fino a coprire l’occhio intero e gli occhi si ingrandirono per fare in modo che la luce sia raccolta in più spazio.

In risposta alla mancanza di cibo fresco, per nutrirsi i loro corpi si adattarono all’assorbimento di certe frequenze di luce. La loro pelle divenne foto termica, fotovoltaica e sensibile alle fonti di luce nelle caverne sotterranee. Le piante recuperate e i minerali luminiferi sotterranei, li aiutarono nel loro nutrimento. Molti dei loro organi, tipo quelli del sistema digestivo e riproduttivo, cominciarono così ad atrofizzarsi.

La trasformazione subita toccò ogni aspetto del loro essere. Fu la nascita di una nuova civiltà.

La forza e la vibrazione delle precedenti esplosioni atomiche degli Apexiani, alla fine piegarono lo spazio attorno al pianeta Apex, per cui emersero “dall’altra parte” della porta dimensionale. Durante l’isolamento sotterraneo, che durò migliaia di anni, gli Apexiani non avevano idea che il loro pianeta avesse cambiato posizione nello spazio tempo.

Fu solo in seguito a quando emersero dalle generazioni di superficie del pianeta, che scoprirono che il campo stellare si era spostato drammaticamente. Fu allora che conobbero l’estensione delle loro azioni. Il pianeta Apex aveva spostato la sua posizione (rispetto al tempo e allo spazio) nel cosmo. Ora esisteva “leggermente” fuori dimensione rispetto ai mondi cui erano abituati. Per capire cosa fosse successo e usare la conoscenza a loro vantaggio, iniziarono a padroneggiare la scienza della curvatura del tempo e dello spazio.

Il giorno in cui finalmente emersero sulla superficie del pianeta, erano diventati una nuova specie. Proprio come la fenice che rinasce dalle ceneri, erano riusciti a produrre una trasformazione dalla distruzione. Non erano più Apexiani. Ora assunsero una nuova identità, quella del Popolo Unico che Riflette il Tutto.

Dal punto di vista della Terra, questo Popolo Unico ora cosi possono chiamare Zeta Reticuli.1 Il loro pianeta, attraverso lo spostamento di dimensione, si è inserito nelle vicinanze di Zeta Reticuli 1 e Zeta Reticuli 2 nel gruppo stellare Reticulum Rhomboidalis. 3

1 – Come affermato nella nota 27, c’erano molte fazioni di Apexiani che si rifugiarono sottoterra. Mentre erano lì, diverse fazioni si svilupparono nelle razze benigne di Zeta Reticuli. Queste entità benigne sono quelle trattate nel Capitolo 9. La fazione discussa nella nota 27 può essere considerata la Zeta Reticuli negativa, che dopo il passaggio nel sistema stellare Reticulum, lasciò il pianeta Apex originale e colonizzò un altro pianeta nel sistema di Zeta Reticuli. Nell’aspetto sono quasi identici; possono essere differenziati solo dalla loro vibrazione o comportamento, che è intrinsecamente negativo per natura. Può essere che quando si vedono versioni contraddittorie di Zeta Reticuli, gli umani interagiscano effettivamente con loro da diversi punti evolutivi nella loro linea temporale storica, anche se provengono tutti dal futuro della Terra. Le manifestazioni più negative potrebbero essere il loro passato, mentre alcune delle interazioni più innocue potrebbero verificarsi da un successivo stato evoluto. Quando arrivarono dagli umani nel presente, si presume che provenissero da un singolo punto nel tempo. Se effettivamente stessero venendo sulla Terra da vari punti del loro sviluppo, si spiegherebbe l’ampia gamma di esperienze documentate di abduzione condotte dagli stessi esseri.

2 – Il Webster Dictionary definisce la parola “reticolare” con “tipo una rete, complicato”. Alcuni potrebbero sicuramente attestare che la psiche degli esseri di Zeta Reticuli è davvero complicata!

3 – Uno dei casi più famosi di abduzioni UFO che supporta l’origine di questi esseri, è il caso di Betty e Barney Hill. Nel 1961, durante il suo rapimento, a Betty Hill fu mostrata la mappa di un gruppo di stelle. Anni dopo disegnò questa mappa mentre era sotto ipnosi. A quel tempo, non c’era alcun riferimento a questo gruppo stellare sulle carte conosciute. Da allora si scoprì che il disegno di Betty corrispondeva a un gruppo di stelle appena scoperto nell’emisfero australe della Terra. Il gruppo di stelle ReticulumRhomboidalis (la Rete Romboidale) ospita il gruppo di stelle ora etichettato come Zeta Reticuli 1 e 2.

Da quella base iniziarono a ristabilire le loro connessioni con i Fondatori della Vita. Continuano ancora fino ad oggi a realizzare i desideri dei Fondatori riguardo all’evoluzione galattica. Quello che hanno appena cominciato a capire è che stanno portando avanti la loro stessa evoluzione.

Oggi, gli Zeta Reticuli hanno bisogno di trovare un modo per rafforzare la loro linea genetica, al fine di creare un futuro per la loro razza. Dopo generazioni di clonazioni, eseguite usando lo stesso materiale genetico, sono diventati fortemente ibridi e stagnanti nella loro crescita evolutiva.

La loro razza sta morendo, ma la loro anima sovrannaturale continua a incarnarsi nella fisicità. Si stanno deliberatamente sottraendo al passaggio verso la quinta densità, per lasciare indietro un loro seme che possa continuare a riprodursi geneticamente. Ciò aiuterà l’intera galassia nella propria evoluzione.

Rendendosi conto della loro situazione, chiamarono i Fondatori.

I Fondatori introdussero i Reticuli su un pianeta diverso, che possedeva un pool genetico proveniente da molte specie umane fin dal principio delle razze Lirane. Invece di continuare ad andare di civiltà in civiltà, per raccogliere materiale genetico, ora potevano averlo tutto in un solo posto. Quel pianeta era la Terra.

I Reticuli furono principalmente attratti dalla Terra negli anni ’40, quando il pianeta iniziò a possedere la tecnologia per autodistruggersi. Sono abbastanza consapevoli che il loro passato rappresenta la possibilità futura della Terra. A causa della loro capacità di viaggiare nel tempo, avrebbero potuto raccogliere il materiale genetico da qualsiasi periodo nel passato della Terra.

Tuttavia, avevano bisogno del materiale genetico di un periodo specifico della nostra storia sulla Terra, quando la civiltà si trovò sull’orlo della distruzione e della trasformazione. Questo li avrebbe potuti aiutare nel loro processo d’integrazione. In un certo senso, è il loro modo per cambiare il loro passato. Interagendo con la Terra di oggi, guariscono il loro passato e cambiano il loro futuro.

Portano avanti questo programma genetico ancora oggi sulla Terra. Poiché questo pianeta non ha ancora compreso o abbracciato l’idea della scelta dell’anima, la maggior parte degli individui che partecipano a questo programma genetico si considerano delle vittime. Ci sono migliaia di storie di addotti terrorizzati, che sono tormentati da esperienze ricorrenti di extraterrestri che li strappano dai loro letti caldi. 4

4 – Sebbene la maggior parte dei rapimenti siano effettuati dagli Zeta Reticuli, ci sono alcuni incidenti isolati di altri gruppi che utilizzano lo scenario delle abduction per i loro scopi. Ad esempio, i Siriani orientati negativamente, gli Orioniani e quelli chiamati “Grigi”, usano molto spesso dei metodi di terrore. È essenziale che gli umani imparino a differenziare il contatto benigno di Zeta Reticuli dalle interazioni più malevole. [OCR editor: gli zeta benigni sono delle memorie distorte impiantate dal governo e dagli esseri rettiliani, dalle mantidi e dai nordici per coprire i veri abusi che si verificano con il fenomeno delle abduction. Questo libro è pieno di razionalizzazioni e disinvolte disinformazioni. Fate le vostre debite ricerche prima di credere a tutto quello che c’è scritto.]

Le esperienze di terrore si verificano perché l’umanità non è ancora disposta ad affrontare la propria ombra che si riflette nello specchio rappresentato dai Reticuli.

I Reticuli cercano principalmente delle specifiche caratteristiche umane che furono impiantate dalla loro razza eoni fa. Una di queste caratteristiche è la variabilità della reazione agli stimoli esterni. Per riapprendere questo, devono campionare e studiare le reazioni neurochimiche umane a una miriade di stimoli.

 Il loro metodo più comune di studiare queste secrezioni neurochimiche, è impiantando una sonda organica. Queste sonde vengono inserite nella testa dell’addotto attraverso il naso, gli occhi o le cavità dell’orecchio. Queste sonde assorbono e catalogano i dati neuro chimici e vengono rimosse periodicamente per lo studio e quindi reinserite. Se un individuo muore, la sonda organica può essere assorbita naturalmente dal corpo.

Non solo stanno cercando informazioni biologiche negli umani, ma stanno anche cercando l’apprendimento emotivo. Sono passati eoni da quando furono genitori di bambini. L’abilità del nutrimento umano, per loro è affascinante. Quando cominceranno a modificare le loro strutture neurochimiche, saranno di nuovo in grado di rispondere maternamente alla loro progenie.

Questo è uno dei motivi principali per cui le donne vengono rapite e chiedono di tenere i bambini ibridi. Queste femmine umane stanno aiutando a risvegliare l’istinto materno e procreativo degli Zeta Reticuli.

L’umanità non li sta solo aiutando -loro stanno anche giocando un ruolo vitale per la Terra. I Fondatori sono ben consapevoli che l’umanità della Terra dovrà integrarsi su più livelli altrimenti lo scenario del conflitto continuerà. I Reticuli riflettono sulla razza umana una delle idee più fondamentali che ha sempre negato: l’unità. Gli umani riflettono sui Reticuli la loro individualità, che li terrorizza.

Se il divario creato dalle paure dell’umanità potesse essere colmato, la trasformazione avverrebbe più intensamente e profondamente.

I Reticuli stanno attualmente acquisendo materiale genetico dai volontari che, a livello di anima, hanno accettato di far parte del risveglio della Terra e della nascita di una nuova civiltà. In questa fase del gioco, la paura degli addotti è ancora necessaria. Sulla Terra la paura è l’ostacolo principale alla crescita. Se l’umanità riuscisse a superare la paura, raggiungerebbe molti obiettivi che attualmente sembrano fuori portata.

Verrà fatto attraverso la consapevolezza, non attraverso la convalida del vittimismo. I Reticuli devono anche affrontare la loro paura (che ancora negano) e superarla. Senza quella paura, la crescita sarebbe minima. A volte le più grandi barriere producono i più grandi traguardi.

Uno di questi traguardi è la creazione di una nuova razza ibrida che possegga le qualità integrate degli Zeta Reticuli e degli umani della Terra.

Saranno unificati e diversi. Saranno ricchi di umorismo e fluidi con le loro emozioni. Saranno soprattutto gli araldi incondizionatamente amorevoli che ci ricondurranno alla Fonte del Tutto.

Fonte dal pdf: https://www.bibliotecapleyades.net/

®wld

Orwell e il suo Pasticcio Terribile ampiamente usato nella retorica politica moderna

 

70 anni dopo è ancora 1984 

di Matthew Feeney dal sito Web InsideSources  Matthew Feeney è il direttore dell’Istituto Cato Progetto sulle tecnologie emergenti. 

Nell’ottobre del 1947 Eric Blair, conosciuto oggi con il suo pseudonimo George Orwell, scrisse una lettera al co-proprietario della casa editrice Secker & Warburg.

In quella lettera, Orwell notò che si trovava nell’ultimo giro della bozza di un romanzo, descrivendolo come “un pasticcio terribile”. Orwell si era stabilito sull’isola scozzese del Giura per finire il romanzo.

L’ha completato l’anno successivo, trasformando il suo “pasticcio più terribile” in “1984“, uno dei romanzi più importanti del 20° secolo.

Pubblicato nel 1949, il romanzo compie 70 anni quest’anno. L’anniversario offre l’opportunità di riflettere sul significato del romanzo e sulla sua lezione più preziosa, ma a volte trascurata.

La lezione principale di “1984” non è “La sorveglianza persistente è cattiva” o “I governi autoritari sono pericolosi”. Queste sono affermazioni vere, ma non il messaggio più importante.

“1984” è al centro di un romanzo sul linguaggio:

come può essere usato dai governi per soggiogare e offuscare e dai cittadini per resistere all’oppressione.

Orwell era un maestro della lingua inglese e la sua eredità sopravvive attraverso alcune delle parole che ha creato. Anche quelli che non hanno letto “1984” conoscono alcuni dei suoi “Newspeak”. 

“1984” fornisce agli anglofoni un vocabolario per discutere di sorveglianza, stati di polizia e autoritarismo, che include termini come, 

“Grande Fratello” 

“Polizia di pensiero” 

“Unperson” 

“Bipensiero”, 

…per dirne alcuni.

Il governo autoritario dell’Oréia di Orwell non punisce solo severamente il dissenso – cerca di rendere persino impossibile pensare al dissenso.

Quando il membro del partito interno O’Brien tortura il protagonista del 1984, Winston Smith, alza la mano con quattro dita tese e chiede a Smith quante dita vede. 

Quando Smith risponde,

“Quattro! Quattro! Che altro posso dire? Quattro!”,

… O’Brien infligge dolore lancinante. 

Dopo che Smith ha finalmente affermato di vedere cinque dita, O’Brien sottolinea che dire “Cinque” non è abbastanza,

“No, Winston, è inutile, stai mentendo, pensi ancora che ce ne siano quattro”.

Il nome proprio di Orwell ha ispirato un aggettivo, “Orwelliano”, che è ampiamente usato nella retorica politica moderna, anche se spesso in modo inappropriato.

Di solito sono i nostri nemici che agiscono orwellianamente, ed è una testimonianza del talento di Orwell che tutti sembrano pensare che “1984” riguardi i loro avversari politici.

  • La sinistra politica vede molte tendenze orwelliane nella Casa Bianca e nel sistema di giustizia criminale. Il diritto politico affligge “Thought Police” nei campus universitari e nelle società di social media trasformando gli utenti in “Unpersons”.

Ma i politici possono mentire senza essere orwelliani, e una società privata che chiude un account di social media non è niente come uno stato che uccide qualcuno e li elimina dalla storia.

Allo stesso modo, la conformità accademica percepita potrebbe essere potenzialmente soffocante, ma è difficilmente paragonabile a una conformità applicata da uno stato di polizia che elimina intere parole dalla società.

Eppure quando i funzionari del governo USA usano termini come,

  • “interrogatorio avanzato” 
  • “fatti alternativi” 
  • “danno collaterale” 
  • “estremisti”,

… capiscono che ciò che stanno descrivendo è in realtà,

  • “tortura” 
  • “bugie” 
  • “morti civili innocenti” 
  • “dissidenti politici”
Lo preferiscono se altri, specialmente la stampa, usano e credono nel linguaggio orwelliano che disumanizza i nemici del governo e rende la loro orribile violenza suonabile tollerabile o persino giustificata.

Vediamo distorsioni linguistiche molto più nefande e barbare all’estero. 

  • Secondo quanto riportato da attivisti e ricercatori, lo stato cinese ha messo circa 1 milione di persone tra cui molti uiguri – un gruppo etnico a maggioranza musulmana – in campi di “rieducazione”. 

    I rapporti rivelano che i campi sono difficilmente scuole. Sono brutali luoghi di indottrinamento, con detenuti costretti a recitare la propaganda del Partito Comunista e rinunciare all’Islam. 

  • La Corea del Nord, il paese che si avvicina di più all’incarnazione del “1984”, ha ostacolato le capacità dei suoi cittadini di pensare da soli con una scoraggiante misura di successo. 

Nel suo libro di memorie, il disertore nordcoreano Yeonmi Park descrive la scoperta della ricchezza del vocabolario della Corea del Sud, notando

“Quando hai più parole per descrivere il mondo, aumenti la tua capacità di pensare pensieri complessi.”

Non sorprende che quando Park abbia letto il classico romanzo allegorico di Orwell “Fattoria degli animali“, si sentiva come se Orwell sapesse da dove veniva.

Orwell non era un profeta, ma identificò una caratteristica necessaria di ogni governo autoritario di successo.

Per controllarti efficacemente non puoi semplicemente minacciare la morte, il carcere o la tortura. Non è abbastanza per vietare libri e religioni. Finché lo stato non domina la tua coscienza, è costantemente sotto il rischio di rovesciare.

Non dovremmo temere che gli Stati Uniti diventino l’incubo distopico di Orwell, ma in un’epoca in cui la disonestà politica è dilagante dovremmo ricordare la lezione più importante del 1984:

Lo stato può “occupare” la tua mente …

Fonte: https://www.bibliotecapleyades.net/ 

 ®wld

Arconti: L’abisso della verità – le forze anti-risveglio – la sicurezza dell’ignoranza

 

Le Forze anti risveglio degli Arconti

di Mateo Sol dal sito LonerWolf 

 La forza e il grado della benevolenza interiore di un uomo evoca in altri un grado proporzionato di malevolenza.  Gurdjieff   

Ho incontrato per la prima volta la conoscenza delle forze anti-risveglio mentre ero profondamente immerso nel libro “The Herald of Coming Good” del famoso mistico GI Gurdjieff.

Nel libro, Gurdjieff descrive che ci sono certe forze nella vita chiamate Tzvarnoharno, una parola originariamente coniata dal re Salomone della Giudea.

Tzvarnoharno è una forza che emerge tra le persone che portano alla distruzione a chiunque tenti di aiutare l’umanità e si traduca nella distruzione di tutti i loro sforzi.

In sostanza, Gurdjieff stava descrivendo ciò che sono venuto a incontrare nel mio viaggio molte volte.

In termini psicologici, potremmo dire che Tzvarnoharno è una “forza inconscia collettiva” il cui primo istinto è quello di opporsi a qualsiasi controforza che sta tentando di svegliare le persone.

In questo articolo, la mia intenzione è di esplorare questa forza di anti-risveglio, come sono sorti in modi diversi nel corso della storia e come li puoi sperimentare nel tuo stesso viaggio.    

Cosa sono gli Arconti?  

Gli gnostici, un ramo mistico del cristianesimo, hanno conosciuto le forze anti-risveglio per secoli e hanno scritto su di loro nel loro lavoro descrivendoli come “Arconti“.

Gli gnostici credono che gli Arconti siano i servitori del Demiurgo, il “dio creatore” che si trova tra la razza umana e l’esperienza della divinità.

Questa divinità può essere raggiunta solo attraverso esperienze mistiche che chiamano gnosi.

Sebbene gli Arconti siano spesso raffigurati come creature ermafrodite e dall’aspetto alieno con un appetito insaziabile per stupro e violenza, non è la paura che usano per prevenire la trascendenza, ma l’ignoranza

Secondo il Vangelo Gnostico di Filippo, l’obiettivo principale della forza Archonica è quello di mantenere gli umani ignoranti delle loro origini divine oltre l’universo fisico.

Più mi sono avventurato nel mio viaggio di crescita e di cambiamento, più sono arrivato a vedere che c’è molta verità nell’idea di forze anti-risveglio.

L’universo funziona in una sorta di equilibrio, un organismo autoregolante in perfetta armonia. Qualsiasi cosa tenti di disturbare quell’equilibrio, viene immediatamente attaccata dagli anticorpi dell’universo, gli Arconti.   
 

L’abisso della verità  

Se osserviamo da vicino la storia, di solito vediamo che il lavoro di cercatori di verità, mistici e saggi è stato improvvisamente abortito o sabotato in modi diversi.

L’esempio più noto è la “crocifissione” di Gesù, in cui possiamo vedere la “forza inconscia collettiva” all’opera, distruggere qualsiasi cosa cerchi di inondarla di luce e di scurirla con l’oscurità.

Altri esempi di maestri spirituali che hanno sperimentato le forze arconiche sono quelli di

  • Socrate (che fu avvelenato)
  • sufi sage Al-Hillaj Mansoor (che è stato giustiziato)
  • numerosi altri truth seeker come Galileo, Darwin, Pasteur, i fratelli Wright,

… e innumerevoli altri che sono stati messi a tacere, respinti o perseguitati per i loro messaggi.

Noterai che al livello che sfidavano lo status quo era il livello in cui erano stati respinti da altri.

Quindi, in primo luogo, perché le forze arconiche anti-risveglio esistono …?

La risposta è che il nostro inconscio collettivo è profondamente attaccato ai modi statici di essere perché è terrorizzato dal cambiamento.

La nostra profonda paura del cambiamento alla fine si concentra sulla nostra paura di svegliarci, perché al centro del nostro essere, sappiamo che abbracciare il cambiamento significa abbracciare la morte di ogni cosa come la conosciamo.

Ho sperimentato troppo spesso le forze arconiche attraverso il mio sviluppo e gli insegnamenti. Ogni volta che mettevo in discussione qualcosa che non percepivo intuitivamente era giusto, sono stato accusato di essere un “asino intelligente” o un “piantagrane ribelle” dalle persone intorno a me.

E ora, come insegnante che scrive su questi argomenti su questo sito, sono spesso accusato tramite e-mail e messaggi come “menti corruttrici” o persone che portano fuori strada.

L’ho persino osservato in colleghi insegnanti, dove i loro studenti sabotano le loro comunità e missioni discutendo su cose meschine come l’interpretazione “giusta” degli insegnamenti.

Un modo interessante che mi piace pensare (
che è la Verità) a queste forze anti-risveglio è che siamo tutti in piedi sull’orlo dell’abisso. Eppure ognuno di noi sta chiudendo gli occhi, guardando avanti e aggrappandosi strettamente a qualsiasi cosa che consideriamo come “verità”, sia che si tratti di una credenza, di un’identità o di un desiderio.

Ogni volta che i nostri occhi si aprono e fanno una fugace visione dell’abisso della Verità, siamo immediatamente pieni di paura e del desiderio di tornare di nuovo all’ignoranza a causa della sua “sicurezza”.

In fondo, sappiamo nei nostri cuori che questo abisso di Verità rappresenta una morte spirituale e l’obbligo per noi di consegnare tutto ciò che crediamo sia vero.

Per lo più, questo abisso di Verità ci obbliga ad abbandonare la nostra identificazione dell’ego e ad entrare nel processo della morte dell’ego. Nei nostri viaggi spirituali, i nostri ego sono le forze di Arconti più forti che incontreremo mai.

I nostri ego sono quasi infinitamente creativi nel loro modo di sopravvivere e di corrompere ogni nostro tentativo di essere liberi. L’ego non esiterà a sabotare qualsiasi legittimo tentativo di muoversi nella direzione della Luce o della Verità. E lo fa per paura intensa.    

Di fronte agli Arconti

Tutti coloro che sono sulla via alla ricerca della verità e dell’illuminazione possono tuttavia portare dentro di sé un lato che è in realtà contrario all’esperienza di totalità.

Come potrebbe non esserci questo lato dentro di noi? Per l’ego, la ricerca della verità è un pulsante di autodistruzione.

Affrontare gli Arconti dentro di noi e senza di noi può sembrare una battaglia costante. Queste forze anti-risveglio possono presentarsi come persone che non hanno interesse a sostenerci, a tradirci, a sminuirci, a tentarci ea illuminarci.

Lo psicoterapeuta Wilhelm Reich, ha descritto come l’umanità fin dall’alba dei tempi sia stata influenzata da quella che chiama la piaga emotiva:

il dolore che reprimiamo ripetutamente per tutta la vita e che ci impedisce di trovare la nostra interezza.

Quando incontriamo delle persone naturali e autentiche, ci sentiamo minacciati da loro e vogliamo distruggerli o criticarli in qualche modo.

Hai mai provato questa sensazione?

Più insidioso, tuttavia, degli Arconti esterni sono le forze anti-risveglio nelle nostre menti.

Nel romanzo Good Omens di Neil Gaiman e del compianto Terry Pratchett, un demone di nome Crowley spiega come gli ingorghi e le interruzioni del servizio telefonico siano molto più efficaci nell’impadronirsi Sul rispetto ai possedimenti e alle tentazioni una volta popolari.

Mantenerli costantemente frustrati ed eternamente irrequieti è il nuovo modo in cui le forze arcontiche stanno schiacciando i nostri spiriti umani.

Forse è per questo che i possedimenti e gli incontri con gli “spiriti del male” sono diminuiti nel corso degli anni.

Chi ha più tempo per loro?

Tra aggiornamenti delle app, infinite opzioni di fast food, Netflix, ordini di oggetti da eBay e l’eterno flusso infinito di contenuti su Internet, chi ha il tempo o l’energia per svegliarsi?

Più le nostre tendenze egocentriche diventano più dense, meno cercheremo il cambiamento in qualsiasi modo reale, e più lontano correremo dalla coltivazione della libertà e della responsabilità che accompagna un risveglio spirituale al nostro più alto potenziale.

Quindi, come possiamo impedire a queste forze anti-risveglio di trascinarci nell’oscurità dell’incoscienza? Ecco alcuni consigli:

  • Smettila di distrarti con fonti esterne di “felicità” per evitare il tuo vuoto interiore e irrequietezza
  • Incontra la tua infelicità e sofferenza emotiva con un cuore aperto
  • Sii consapevole e onesto degli ostacoli nella tua vita (come evitare il cambiamento)
  • Assumiti la responsabilità della tua felicità e del tuo benessere (perché nessun altro lo farà)
  • Invece di rincorrere la felicità, cerca l’oscurità e scoprirai la luce

La responsabilità personale e il desiderio di verità sono i nostri più grandi alleati quando si tratta di superare le forze dell’anti-risveglio.

Quando c’è un’assenza di amore e comprensione, gli Arconti prosperano …   

Fonte: https://www.bibliotecapleyades.net/

®wld

Le lunghe mani del Gruppo Bilderberg

 

L’arrivo di Henry Kissinger e di Mike Pompeo al Montreux Palace per la 67^ riunione annuale del Gruppo Bilderberg.   

Le lunghe mani del Gruppo Bilderberg  

di Manlio Dinucci

Da anni si scrivono molte stupidaggini sul Gruppo Bilderberg, sebbene si possa ricostruirne un’immagine affidabile basandosi sulla documentazione disponibile. Molti ricercatori si sono dedicati all’impresa. Il Gruppo Bilderberg non è affatto un governo mondiale, bensì una rete d’influenza che CIA e MI6 hanno formato per sostenere la NATO. 

Tre italiani sono stati invitati quest’anno alla riunione del gruppo Bilderberg, svoltasi a Montreux in Svizzera dal 30 maggio al 2 giugno. Accanto a Lilli Gruber, la conduttrice televisiva de La7 ormai ospite fissa del Bildelberg, è stato invitato un altro giornalista: Stefano Feltri, vicedirettore del Fatto Quotidiano diretto da Marco Travaglio.

Il «terzo uomo» scelto dal Bildenberg è Matteo Renzi, senatore del Partito Democratico, già presidente del Consiglio.

Il gruppo Bilderberg, costituitosi nel 1954 formalmente per iniziativa di «eminenti cittadini» statunitensi ed europei, fu in realtà creato dalla Cia e dal servizio segreto britannico MI6 per sostenere la Nato contro l’Urss. Dopo la guerra fredda, ha mantenuto lo stesso ruolo a sostegno della strategia Usa/Nato [1].

Alle sue riunioni vengono invitati ogni anno, quasi esclusivamente da Europa occidentale e Stati uniti, circa 130 esponenti del mondo politico, economico e militare, dei grandi media e dei servizi segreti, che formalmente partecipano a titolo personale. Essi si riuniscono a porte chiuse, ogni anno in un paese diverso, in hotel di lusso blindati da ferrei sistemi militari di sicurezza.

Non è ammesso nessun giornalista od osservatore, né viene pubblicato alcun comunicato. I partecipanti sono vincolati alla regola del silenzio: non possono rivelare neppure l’identità dei relatori che hanno fornito loro determinate informazioni (alla faccia della declamata «trasparenza»).

Si sa solo che quest’anno hanno parlato soprattutto di Russia e Cina, di sistemi spaziali, di uno stabile ordine strategico, del futuro del capitalismo. Le presenze più autorevoli sono state, come al solito, quelle statunitensi: Henry Kissinger, «figura storica» del gruppo a fianco del banchiere David Rockfeller (fondatore del Bilderberg e della Trilateral, morto nel 2017); Mike Pompeo, già capo della Cia e attuale segretario di stato [2]; David Petraeus, generale già capo della Cia [3]; Jared Kushner, consigliere (nonché genero) del presidente Trump per il Medio Oriente e intimo amico del premier israeliano Netanyahu.

Al loro seguito Jens Stoltenberg, segretario generale della Nato, che ha ricevuto un secondo mandato per i suoi servigi agli Usa. Per quattro giorni, in incontri segreti multilaterali e bilaterali, questi e altri rappresentanti dei grandi poteri (aperti e occulti) dell’Occidente hanno rafforzato e allargato la rete di contatti che permette loro di influire sulle politiche governative e sugli orientamenti dell’opinione pubblica.

I risultati si vedono.

Sul Fatto Quotidiano Stefano Feltri difende a spada tratta il gruppo Bilderberg, spiegando che le sue riunioni si svolgono a porte chiuse «per creare un contesto di dibattito franco e aperto, proprio in quanto non istituzionale», e se la prende con «i tanti complottisti» che diffondono «leggende» sul gruppo Bilderberg e anche sulla Trilateral [4].

Non dice che, fra «i tanti complottisti», c’è il magistrato Ferdinando Imposimato, presidente onorario della Suprema Corte di Cassazione (deceduto nel 2018), che riassumeva così il risultato delle indagini effettuate: «Il gruppo Bilderberg è uno dei responsabili della strategia della tensione e quindi anche delle stragi» a partire da quella di Piazza Fontana, di concerto con la Cia e i servizi segreti italiani, con Gladio e i gruppi neofascisti, con la P2 e le logge massoniche Usa nelle basi Nato [5].

In questo prestigioso club è stato ammesso ora anche Matteo Renzi. Escludendo che lo abbiano invitato per le sue doti di analista, resta l’ipotesi che i potenti del Bilderberg stiano preparando in modo occulto qualche altra operazione politica in Italia.

Ci scuserà Feltri se ci uniamo così ai «tanti complottisti». 

Si legga Il Gruppo Bilderberg, l’élite del potere mondiale, di Domenico Moro, Aliberti Editore, maggio 2014 (euro 14,50).logge

Abbiamo pubblicato la lista ufficiale dei partecipanti alla riunione 2019 del Gruppo Bilderberg, indicandone le funzioni: «Liste des partecipants àla réunion 2019 du Groupe de Bilderberg», Réseau Voltaire, 1er juin 2019.

L’annuncio di accadimenti politici inaspettati è una peculiarità del Gruppo Bilderberg. Per esempio, Emmanuel Macron, invitatovi nel 2014, annunciò la rottura con François Hollande e nel 2016 il sindaco di Le Havre, Édouard Philippe, comunicò di aver aderito alla formazione politica di Macron. Macron e Philippe divennero rispettivamente presidente della repubblica e primo ministro.  

Manlio Dinucci 

Fonte Il Manifesto (Italia) 

[1] “Quel che non sapete del Gruppo Bilderberg”, di Thierry Meyssan, traduzione di Alessandro Lattanzio, Komsomolskaïa Pravda (Russia), Rete Voltaire, 10 aprile 2011.

[2] Mike Pompeo non risulta sulla lista ufficiale. La sua presenza è stata rivelata dal quotidiano L’Écho: «Mike Pompeo est à la réunion du groupe Bilderberg», Nicolas Keszel, L’Écho, 1° giugno 2019.

[3] In quanto direttore della CIA, David Petraeus ha concepito la fornitura di armi a Daseh attraverso l’operazione Timber Sycamore. Oggi Petraeus continua il traffico come direttore del Global Institute del fondo d’investimento KKR. KKR è diretto da Henry Kravis, ospite immancabile del Gruppo Bilderberg, di cui la moglie è amministratrice. KKR è anche il principale finanziatore di Emmanuel Macron. «Miliardi di dollari in armi contro la Siria», di Thierry Meyssan, Rete Voltaire, 21 luglio 2017, traduzione di Matzu Yagi.

[4] “Sì, il gruppo Bilderberg mi ha invitato alla sua riunione. Vi spiego perché mi interessa partecipare”, Stefano Feltri, 28 Maggio 2019; «Stefano Feltri al Bilderberg, per me è un errore e le spiego perché», Angelo Cannatà, 1 Giugno 2019; «Dentro il Bilderberg: ecco di cosa si discute davvero», Stefano Feltri, 4 Giugno 2019, Il Fatto Quotidiano.

[5] “Terrorismo: il giudice Imposimato accusa il Bilderberg”, Traduzione Alessandro Lattanzio, Rete Voltaire, 1 febbraio 2013. 

L’articolo è su licenza Creative Commons

Potete riprodurre liberamente gli articoli del Réseau Voltaire a condizione di citare la fonte, di non modificarli e di non usarli a scopi di lucro (licenza CC BY-NC-ND). 

®wld

Il fallimento del multiculturalismo tedesco

 

La Merkel ammette: il multiculturalismo tedesco ha “completamente fallito”   

Postato da: Matthew Weaver 

Il compianto Peter Sutherland, membro della Commissione Trilaterale, in origine ha spinto il multiculturalismo in tutta Europa come un assoluto necessario per raggiungere lo Sviluppo Sostenibile. Inutile dire che ha mentito.

NOTA: questa storia è stata originariamente pubblicata nel 2010, ma apparentemente è stata inclusa per sbaglio in un recente feed RSS come se fosse stata appena pubblicata. TN consentirà alla storia di rimanere perché è ancora un’importante intuizione storica del fallimento del multiculturalismo. ⁃ Editor TN

Il cancelliere tedesco, Angela Merkel, ha corteggiato la crescente opinione anti-immigrati in Germania sostenendo che i tentativi del paese di creare una società multiculturale sono “del tutto falliti”.

Parlando a una riunione di giovani membri del suo partito dell’Unione democristiana, la Merkel ha affermato che l’idea di persone di diversa estrazione culturale che vivono felici “fianco a fianco” non ha funzionato.

Ha affermato che l’onere degli immigrati è di fare di più per integrarsi nella società tedesca.

“Questo approccio [multiculturale] è fallito, completamente fallito”, ha detto Merkel alla riunione di Potsdam, a ovest di Berlino.

Le sue osservazioni susciteranno un dibattito sull’immigrazione in un paese che ospita circa 4 milioni di musulmani.

La scorsa settimana, Horst Seehofer, il premier della Baviera e membro della Christian Social Union – parte della coalizione di governo della Merkel – ha chiesto di fermare l’immigrazione turca e araba.

In passato, la Merkel ha cercato di superare entrambi i lati della discussione parlando duramente di integrazione ma chiedendo anche l’accettazione delle moschee.

Ma affronta la pressione all’interno del CDU per prendere una linea più dura sugli immigrati che mostrano resistenza ad essere integrati nella società tedesca.

Il discorso di ieri è ampiamente visto come uno sbandamento a destra progettato per placare quell’elemento nel suo partito.

Merkel ha detto che troppo poco è stato richiesto agli immigrati in passato e ha ribadito la sua tesi che dovrebbero imparare il tedesco per far fronte a scuola e sfruttare le opportunità nel mercato del lavoro.

La disputa sugli stranieri in Germania è cambiata da quando l’ex banchiere centrale Thilo Sarrazin ha pubblicato un libro molto controverso in cui ha accusato gli immigrati musulmani di abbassare l’intelligenza della società tedesca.

Sarrazin fu censurato per le sue opinioni e licenziato dalla Bundesbank, ma il suo libro si rivelò popolare e i sondaggi mostrarono che i tedeschi erano solidali con la spinta dei suoi argomenti.

Un recente sondaggio ha mostrato che un terzo dei tedeschi riteneva che il paese fosse “invaso da stranieri” .

Ha inoltre rilevato che il 55% dei tedeschi ritiene che gli arabi siano “spiacevoli”, rispetto al 44% che ha espresso il proprio parere sette anni fa.

Nel suo discorso, la Merkel ha detto che l’educazione dei disoccupati tedeschi dovrebbe avere la priorità sul reclutamento di lavoratori dall’estero, pur osservando che la Germania non potrebbe cavarsela senza qualificati lavoratori stranieri.

Fonte: https://www.technocracy.news/

®wld