Crea sito

La nuova logica illogica

CROLLO DELLA LOGICA

di: Dottor Roberto Slaviero – 04.05.21

Se vai al ristorante, devi mangiare all’esterno, se sei invece appartenente ad una ditta (P.IVA), puoi mangiare all’interno e sembra però non il titolare, solo i dipendenti; cosi mi hanno spiegato l’altro giorno in Trentino.

Questo è il primo esempio di come la logica, non diciamo aristotelica, ma quella comune del buon senso, sia definitivamente trapassata.

Del plexiglass e uso della maschera, ne avevo già parlato.

In Alto Adige, se sei v-a-c-c-i-n-a-t-o od hai il tampone negativo entri nei bar e ristoranti, altrimenti … ciccia, fuori al freddo o al sole, se hai fortuna.

Tipica legge di stampo nazista; al tempo erano gli ebrei, i marcati col segno della “bestia”!

Il governo italiano, dice che impugnerà l’ordinanza del Governatore, ma sotto sotto…la vorrebbe in tutta Italia.

Forse l’unico che gli romperà le palle, sarà il garante della Privacy…si vedrà.

Il sifilitico e il tubercoloso, se v-a-c-c-i-n-a-t-i anti coroncino, possono entrare all’interno, il normale e sano, con un piccolo raffreddorino, NO!

Non mi pare che nessun partito, si sia stracciato le vesti per difendere un minimo di legalità nel Paese del sole e mare!

Stanno già pensando a chi farà il prossimo Presidente della Repubblica etc etc e mi pare spingano per introdurre anche in Italia il voto elettronico, tipo Dominium, quello che ha rubato a Trump, le elezioni lo scorso novembre.

Deep State, ovvero principalmente fancazzisti, che inventano e  srotolano pagine e pagine di documenti, per lo più senza logica pratica.

Complimenti ragazzi, soprattutto a quelli che non vincono le elezioni, eppure sono sempre al governo.

Nel frattempo dall’India le notizie mainstream, volano sui morti e le pile di fuoco che gli accompagnano.

E’ una loro usanza bruciare i corpi, ragazzi!

VARIANTE INDIANA

Il simpatico Patrick ed i suoi video di Fantapolitica, ci fa vedere dei grafici, che inequivocabilmente dimostrano che la mortalità in India sia aumentata, con l’aumentare delle v-a-c-c-i-n-a-z-i-o-n-i: pare che abbiano v-a-c-c-i-n-a-t-o 120 milioni su 1 miliardo e 400 mila, circa quindi un 8% della popolazione

https://rumble.com/vgep4n-fanta-politica-21-rimanendo-a-casa-in-vigile-attesa….html – 37° minuto circa

La mortalità da corona, è passata da circa 200 al giorno a 2000 al giorno, comunque sempre su una popolazione di 1400 milioni.

In Italia, siamo circa 60 milioni e ne morivano anche 7-800 al di, fate voi quindi le %.

Ma la logica dell’informazione è questa.

Montagnier ed altri sani ricercatori dissero: NON v-a-c-c-i-n-a-t-e in epidemia, potrebbero crearsi Virosi peggiori!

La nuova logica ILLOGICA dice il contrario, cosi si vuole, nelle alte sfere farmaceutico-politiche.

La dittatura sanitaria in Europa e soprattutto in Italia, sta raggiungendo il suo culmine.

Il protocollo medico ministeriale di Paracetamolo e stai a casa è stato reintrodotto, con l’auspicio comunque di una visita medica a domicilio…lo vedremo.

Proveranno le nuove terapie geniche anche sui minori, come da previsione; ma…i minori non si sono beccati il corona cattivo, sono ancora parzialmente sani  nonostante le esavalenti etc…APPUNTO…Troppo sani!

Questa è la nuova logica illogica; anzi … chiamiamola logica criminale!

Il nuovo paradigma voluto dai potenti è: la terapia genica salverà il mondo e sarà in grado di curare il cancro, oltre che i v-i-r-u-s cattivi!

La utilizzano già da parecchio tempo per i tumori, ma non mi pare di aver assistito alla sconfitta del male del secolo…per ora, ma vedrete tra poco…cosi ci dicono.

Intanto gli anziani gravi o gli immunodepressi, continuano a morire di infezioni ospedaliere ad esempio…ma chi se ne frega…meglio…meno pensioni da pagare!

La nuova logica illogica e criminale.

La fase dell’esperimento Homo Sapiens quindi, è in fase terminale, con questo concordo con gli ideatori del Reset virale;

sta miseramente fallendo e loro cercano una ricollocazione dei futuri sopravvissuti, se anche loro sopravviveranno.

Il meccanismo, che noi chiamiamo Universo, non penso possa continuare a subire impotente la follia, che ha pervaso e soggiogato le menti umane, rispetto alla bellezza e perfezione del mondo animale, e quindi aspettatevi a breve, un riallineamento generale, fatto a suon di sberloni geofisici ed elettrici!

Il clima infatti e purtroppo, i criminali del reset, lo hanno sotto controllo da anni, diciamo comunque a basse quote.

Altro che macchine elettriche e robot dopo la stangata tipo atlantidea…!

Nel frattempo, i prezzi delle materie prime stanno aumentando a dismisura, cosi come per i generi alimentari e per salvarci quindi dall’inflazione galoppante, dovrà diminuire l’offerta dei prodotti; vi ricordate le file bolsceviche in Russia, per comprare l’unico tipo di salame o salsiccia?

Altro che caviale e champagne…logicamente per i ricconi … non ci saranno problemi, come ai tempi del Politburo bolscevico.

La catena di produzione mondiale, dopo un anno di chiusure si è inceppata…volutamente e logicamente…

“Un dato da tenere in considerazione è il fatto che l’Accademia non costituiva una scuola dogmatica e gli insegnamenti del maestro non venivano imposti ai discepoli: nell’Accademia si praticava il metodo del dialogo per brevi domande e risposte e anche le dottrine fondamentali di Platone, come la teoria delle idee, venivano sottoposte a discussione critica.”

https://it.wikipedia.org/wiki/Logica_aristotelica

AVETE LE ORECCHIE COMITATI TECNICO SCIENTIFICI E GOVERNI?

La logica dei criminali del Reset  è solo una logica di morte e distruzione!

Poveri Aristotele e Platone…sento le loro grida di rabbia, provenienti dall’altra dimensione!

In ogni caso, un mondo basato sulla logica, ad esempio istintiva del mondo animale, può sopravvivere, una illogica virale umana, NO.

https://www.youtube.com/watch?v=DoANmDxZFO0

Come dar torto all’Agente Smith, visti gli accadimenti odierni!

Diciamo comunque che, l’esasperazione consumistica distruttiva e collettiva, è stata creata sempre dagli sfruttatori usurai e perversi, che sguinzagliano i vari Agenti Smith, per stanare e perseguitare i dissidenti…a loro dire!

PILLOLA ROSSA O PILLOLA BLU?

https://www.youtube.com/watch?v=jWd8Rlgqgb8

A VOI LA SCELTA!

The time is gone,

the song is over…

https://www.youtube.com/watch?v=rL3AgkwbYgo

Fonte: http://olisticoaltapusteria.com/

®wld

La specializzazione della falsa propaganda

Perché la Cina Xi Jinping improvvisamente vuole “giustizia, non egemonia” nell’ordine mondiale

A cura di: Gravitas scrivania WION

Il presidente cinese Xi Jinping ha affermato martedì che il sistema di governance globale dovrebbe essere reso più equo ed equo e che le regole stabilite da un paese o da alcune nazioni non possono essere imposte ad altri. “Il mondo vuole giustizia, non egemonia”, ha detto Xi nel suo discorso di apertura all’annuale Forum Boao per l’Asia, la risposta della regione a Davos.

Guarda il video alla pagina originale QUI

Ma perché Xi Jinping fa e dice quello che è?

Per capirlo, dobbiamo guardare alla storia del suo paese. Gli ultimi 100 anni sono stati un secolo rosso per la Cina dominata dal comunismo. Il veicolo di questo dominio era il Partito Comunista Cinese. Molti leader sono andati e venuti, ma il partito resta.

Tra un paio di mesi il PCC celebrerà il suo centenario – 100 anni dalla fondazione del partito. Molto è cambiato in questi 100 anni: il socialismo è passato in secondo piano, l’uguaglianza è diventata un inconveniente. Il partito dei contadini e dei guerriglieri cerca il dominio globale e non fa prigionieri.

Mao Zedong era solito parlare della ricerca della verità dai fatti. Oggi il suo paese è specializzato in propaganda e falsità.

Come è successo?

La Cina è un’immagine del suo leader e il comunismo cinese è guidato dalla personalità. Il leader decide in che direzione vanno il partito e il paese. Tre capitoli del comunismo cinese ne sono una testimonianza.

La prima è stata l’era di Mao Zedong, un leader insicuro e spietato che ha presieduto a carestie mortali e una violenta rivoluzione culturale, poi è arrivata Deng Xiaoping e l’era delle riforme. La Cina ha iniziato ad adottare la tecnocrazia, abbracciando la modernità che si è conclusa con la presidenza di Hu Jintao. E poi è arrivato Xi Jinping, che guida la Cina su un sentiero di guerra. Questo capitolo del comunismo cinese è ancora in corso e lui ha già deciso il culmine.

Leggi anche: la  Cina sta affrontando una crisi dei talenti legali per proteggere interessi crescenti, dice Xi Jinping

Un mondo dominato dalla Repubblica Popolare con lui al timone. Xi Jinping continua a parlare del sogno cinese. Ha intenzione di farlo mettendo il partito saldamente in cima. Il politburo è ora una cabala segreta di cui le società statali sono diventate patrimonio del partito. L’Esercito popolare di liberazione è stato ridotto a mercenari. Xi Jinping è intenzionato a creare un nuovo ordine mondiale.

La Cina sta dirottando le organizzazioni mondiali e le sta rimodellando. I cittadini cinesi sono a capo di quattro delle 15 agenzie delle Nazioni Unite. Hanno lasciato senza denti l’Organizzazione mondiale del commercio e l’Organizzazione mondiale della sanità.

Quindi ecco come apparirà un mondo guidato da Pechino: la libertà sarà regolata dallo stato, Internet sarà pesantemente censurato e la democrazia sarà ridotta a una teoria. Inoltre, possiamo dire addio a un ordine basato su regole. Questo è il mega piano della Cina e il primo passo è testare le acque. Il Mar Cinese Meridionale, dove centinaia di navi cinesi navigano ancora nelle acque contese, è la prova generale di Pechino.

Le Filippine hanno chiesto alla Cina di ritirarsi, ma la Cina dice che sono pescherecci. Il presidente Duterte dice di essere pronto a schierare la sua marina per far valere rivendicazioni sulle isole contese. Duterte ha detto questo lunedì – “Non sono molto interessato ora alla pesca. Non credo che ci sia abbastanza pesce per cui litigare ”. Si scopre che non ci sono pesci.

Come può affrontarlo il mondo?

Le democrazie devono serrare i ranghi. Ne abbiamo visto un esempio la scorsa settimana a Washington, quando il primo ministro giapponese Yoshihide Suga ha incontrato il presidente degli Stati Uniti Joe Biden.

Leggi anche: Il  mondo vuole giustizia, non egemonia, dice il presidente cinese Xi Jinping

La loro dichiarazione congiunta menzionava tre questioni chiave: il genocidio degli uiguri, la repressione di Hong Kong e l’intimidazione di Taiwan. La menzione di Taiwan ha davvero irritato i cinesi. Il Giappone è sempre stato debole con Taiwan e l’ultima volta che ha menzionato Taiwan in una dichiarazione congiunta è stato nel 1969.

Ma per quanto riguarda l’Europa?

Storicamente, sono stati un attore chiave nella politica mondiale e questo è un conflitto che non possono permettersi di tenere a bada. Lunedì l’UE ha presentato un nuovo documento politico sull’Indo-Pacifico. Non nomina la Cina ma l’intenzione è chiara.

L’Europa vuole un Indo-Pacifico libero, aperto e sicuro. Stati membri come Francia, Germania e Paesi Bassi stanno pianificando di aumentare la loro presenza navale lì. Il documento parla anche di promozione della democrazia e dei diritti umani. Questi sono chiari riferimenti alla Cina. Ma nella tipica moda europea, hanno tirato i pugni. L’UE sta assistendo alla concorrenza dove c’è conflitto e si è ancora impegnata a firmare un accordo di investimento con la Cina.

Fonte: https://www.wionews.com/

®wld

L’ascesa del Secolo Euroasiatico

Eurasia

di Andrew Korybko dal sito web OneWorld traducción de SOTT 25 Marzo 2021 del Sitio Web SOTT Versione originale in inglese traduzione di Nicoletta Marino Versione in spagnolo

Andrew Korybko è un analista politico americano residente a Mosca specializzato nelle relazioni sulla strategia degli Stati Uniti in Afro-Eurasia, la visione globale della Cina della Nuova Via della Seta (One Belt One Road) e la Guerra Ibrida

I rapidi avvenimenti recenti portano a sperare che il secolo euroasiatico stia nascendo molto più rapidamente di quanto gli osservatori più ottimisti avrebbero potuto aspettarsi…

Gli avvenimenti rilevanti sono:

Di seguito analizzeremo brevemente l’importanza di questi cinque punti prima di situarli in un contesto strategico più ampio.

Il triangolo Cina India Pakistan sul territorio conteso del Cachemir, riconosciuto dal Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite, è stato sempre un elemento dallelevato potenziale conflittivo, che il mondo ricordò per la battaglia aerea indo-pakistana del febbraio 2019 e per gli scontri cino indiani della scorsa estate sul fiume Galwan.

Tutte le parti, si resero conto che la cosa migliore per i propri interessi era la stabilizzazione la tesa situazione che c’era lì con il ritiro immediato sincronizzato e il cessate il fuoco del mese scorso.

Questo ha fatto sì che tutto si calmasse e ha creato una situazione proprizia per risolvere pacificamente i loro disaccordi.

Lle ripetute minacce degli Stati Uniti di sanzionare l’India per l’acquisto pianificato di sistemi di difesa aerea S-400 dalla Russia, migioreranno anche la situazione di sicrezza in Eurasia, anche se sembra strano.

Fonte

A Così l’India si deve rendere conto che gli Stati Uniti non sono un alleato molto affidabile come alcuni nel paese aveva pensato in precedenza.

Gli Stati Uniti stanno dando condizioni politiche, economiche e strategiche inaccettabili per la cooperazione militare con l’India con il Quad che in molti sospettano che è diretto tacitamente a contenere la Cina.

Se Washington va avanti con le sue minacce, Nuova Delhi potrebbe a sua volta fare un passo indietro dal Quad, il che, migliorerebbe ancora di più le relazioni tra Cina e India.

La riunione di Anchorage della settimana scorsa tra diplomatici cinesi e americani, è terminata con una paternale di questi ultimi ai primi, il che ha impedito che si facessero molti progressi importanti.

Inoltre, l’accordo del presidente americano Joe Biden con un intervistatore che gli ha domandato,

se credeva che il Presidente russo Vladimir Putin era un “assassino” ha provocato il fatto che Mosca ha ritirato il suo ambasciatore per la prima volta dal 1998…

Guarda caso, il Ministro degli Esteri della Russia questa settimana ha visitato Pechino per cercare di discutere il rafforzamento dei legami bilaterali, che non vanno contro terzi, come Stati Uniti, ma hanno l apretesa solo di migliorare la situazione in Eurasia.

La settimana scorsa è avvenuto anche il primo Diaologo sulla Sicurezza a Islamabad, dove il Primo Ministro Imran Khan, il ministro degli Affari Esteri Shah Mahmood Qureshi il Capo di Stao Maggiore dell’esercito, il generale Qamar Javed Bajwa, presentarono insieme la nuova strategia multilaterale del Pakistan.

E’ importante notare che Islamabad spinse Nuova Delhi a fare il primo passo per risolvere la sua disputa sul Cachemir per far sì che,

Pakistan faciliti i rapporti dell’India con l’Afganistan, le repubbliche dell’Asia Centrale e poi (forse) con La Russia e anche La Unione Europea.

Questo avvicinamento così amichevole potrebbe rivoluzionare le capacità di relazione economica dell’Eurasia se l’India risponde positivamente al Pakistan.

In ultimo, i recenti progressi ottenuti nella risoluzione pacifica della guerra afgana potrebbe liberare il potenziale di colleggamento tra l’Asia Centrale e il Sud dell’Asia.

Questo è in particolare certo considerando l’accordo raggiunto il mese scorso tra Pakistan, Afganistan e Uzbekistan par costruire una ferrovia che li golleghi tra loro.

Tenendo conto l’avvicinamento senza precedenti dei capi politici, dei diplomatici e militari pachistani verso l’India della settimana scorsa esiste la possibilità plausibile che si crei finalmente un corridoio di collegamento tra Asia Centrale e il Sud dell’Asia quando finirà la guerra in Afganistan.

Questo sarebbe a beneficio senza dubbio di tutto il continente euroasiatico.

Infine, i rapidi avvenimenti delle ultime settimane portano con forza all’ascesa del secolo euroasiatico.

  • Cina
  • India
  • Pakistan
  • Russia,

…condividono lo stesso obiettivo per migliorare il collegamento tra di loro e i loro numerosi soci e le loro visioni convergono sempre di più alla luce degli ultimi avvenimenti.

Il migliore dei casi è che:

Il ritiro sincronizzato tra Cina e India e il cessate il fuoco tra India e Pakistan si mantengano parallelamente ai progressi significativi nella risoluzione della guerra in Afganistan e il conflitto nel Cachemir.

Questo risultato permetterebbe a tutti gli attori di resistere più facilmente ai piani di divisione e governo degli Stati Uniti e garantirebbe così un futuro incui tutti escono vitooriosi.

Pubblicato sul sito web: https://www.bibliotecapleyades.net/

®wld

Il Codice QR – la Nuova stella a sei punte

La Commissione europea introduce i passaporti COVID a livello di UE

Questa follia sta investendo il mondo e sicuramente colpirà l’America come una tonnellata di mattoni. Tuttavia, non cercare entità governative qui per implementarlo; piuttosto, saranno le corporazioni globali dalla mentalità tecnocratica ad operare nell’UE e quindi a portare qui le loro politiche. ⁃ TN Editor

La Commissione Europea propone di creare un file Certificato verde digitale per “facilitare la libera circolazione sicura all’interno dell’UE durante la pandemia COVID-19”. La Commissione ha poteri antidemocratici per pubblicare un regolamento, che è una legge per decreto, che tutti gli Stati membri dell’UE devono attuare nelle proprie giurisdizioni come legge statale. Di solito, gli Stati membri attraversano due anni di dibattito parlamentare e ratifica dei regolamenti CE, che diventa automaticamente legge due anni dalla pubblicazione da parte della Commissione o prima.

Questo decreto a livello dell’UE per un passaporto vaccino / Covid che in realtà è una carta d’identità digitale che traccia il portatore, si applicherà a tutti gli Stati membri dell’UE a 27 ea tutti i 447 milioni di persone dell’UE. Nessuno di loro ha avuto voce in capitolo in questo decreto, che ora deve essere loro imposto dalla Commissione europea, anche se alcuni negoziati sono consentiti agli Stati membri.

“Il vicepresidente per i valori e la trasparenza presso la Commissione europea, V? Ra Jourová ha dichiarato:” Il certificato verde digitale offre una soluzione a livello di UE … ” Ognuno dei 447 milioni di cittadini dell’UE dovrà ora avere questa carta d’identità digitale, che la commissione sostiene non è un passaporto Covid, e “garantirà che i cittadini dell’UE beneficino di uno strumento digitale armonizzato per sostenere la libera circolazione nell’UE”. Ignorando apparentemente che uno dei diritti umani e dei principi fondanti dell’UE è già la libertà di circolazione delle persone, sembra che la Commissione pensi che la loro “Soluzione” sia basata su una “App” che ti rende libero.

La Commissione Europea, che è un ente non eletto, sostiene che i “Certificati Verdi Digitali” non saranno discriminatori, perché tutti, non importa chi siano, dovranno portare il “Certificato Verde Digitale, in particolare i non vaccinati e i visitatori del UNIONE EUROPEA. La Commissione propone che coloro che devono sopportare questa App non diventino cittadini di seconda classe e saranno comunque gratuiti perché avranno la possibilità di avere un codice QR cartaceo o un’app di codice QR digitale nel proprio telefono che includerà, il loro nomi, data di nascita e numero assegnato nel codice.

Il codice QR è un codice a barre bidimensionale. Quindi tutti i 447milioni cittadini dell’UE ora, dalla Commissione europea, la legge promulgata deve avere il proprio marchio con codice a barre unico. Non è chiaro il destino di coloro che sono ritenuti indesiderabili o che si rifiutano di portare questo marchio.

Nel 1942, quando gli Stati Uniti e i canadesi decretarono che i giapponesi americani e canadesi erano “indesiderabili” e “nemici alieni dello stato” attraverso la Proclamazione 2537 del presidente Roosevelt e l’Ordine del Primo Ministro Mackenzie King nel Consiglio del 1665, tutti i giapponesi che vivevano in questi paesi erano obbligatori ottenere un “Certificato di identificazione” e portarlo “sempre”. Sebbene non dovessero indossare una stella colorata, ai giapponesi non era permesso entrare nelle aree riservate; i trasgressori di questi regolamenti sono stati soggetti ad arresto, detenzione e internamento nei campi per tutta la durata della guerra. Molti di loro hanno trascorso nove anni nei campi e hanno perso le loro case, tutti i beni, i loro affari e i loro cari.

La Commissione Europea sostiene che il “Certificato Verde Digitale” sarà solo temporaneo fino a quando l’Organizzazione Mondiale della Sanità non dichiarerà la pandemia finita. Ma nel luglio 2020 il comitato di emergenza dell’Organizzazione mondiale della sanità ha avvertito che la pandemia di coronavirus sarebbe stata probabilmente “lunga”.

Come ci mostra la guerra, un rapido “intervento militare” o un attacco chirurgico “può trasformarsi troppo facilmente in una guerra, un conflitto e un’occupazione di decenni. E quanto velocemente pochi giorni per appiattire la curva sono diventati un anno? Quale sarà questa politica se il virus muta regolarmente o raggiunge il 100% di infezione della popolazione mondiale? Dobbiamo vivere in blocchi permanenti che richiedono il permesso del governo per andare a fare una passeggiata o al negozio, o per vedere i parenti morenti? Ciò richiederà l’applicazione della legge marziale? Dove porterà questo stato di cose? E che ne sarà di quegli obiettori di coscienza che non vorranno seguire i decreti del nuovo Covidismo? Verranno dichiarati i nuovi “indesiderabili” e “nemici dello stato”?

Il “Certificato verde digitale” europeo e il “Passaporto vaccino” britannico, il loro codice a barre QR e l’app, saranno in grado di monitorare e tracciare il movimento di tutti i cittadini dell’UE e del Regno Unito per garantire la loro sicurezza e libertà. Forse i governi riterranno i cittadini più sicuri rimanendo a quindici chilometri dalle loro case? La scansione di un codice QR nel tuo telefono consente ai produttori e ai proprietari del codice QR di monitorare il tuo telefono, accedere ai tuoi dati privati ​​e tracciare e registrare i tuoi movimenti e le tue parole. All’inizio della crisi Covid, molti governi colsero l’opportunità per approvare in silenzio leggi di sorveglianza draconiane che avrebbero fatto arrossire Hitler. Tutti gli smartphone sono diventati automaticamente strumenti di sorveglianza potenziati dello stato e della grande tecnologia, e nessuno ha obiettato perché venivano pagati per stare a casa e guardare la TV.

Il Partito Comunista Cinese ha utilizzato con successo il sistema di app del codice QR e carte d’identità digitali e certificati per il loro sistema di punteggio di credito sociale, che è l’invidia dei leader dell’occidente che hanno sogni bagnati di controllo feudale sui mangiatori inutili e sui grandi non lavati che potrebbero insorgere contro di loro e trascinarli fuori dalle loro torri d’avorio nelle strade per aver forzato la chiusura dei loro mezzi di sussistenza se non fosse per il pubblico che viene comprato con assegni salariali al costo di centinaia di miliardi di debiti futuri che lo faranno aumentare seriamente il carico fiscale sulla cittadinanza europea per le generazioni a venire.

Il leader del partito laburista britannico e l’avvocato per i diritti umani Sir Keir Starmer QC ha avuto un assaggio di ciò che verrà per i politici dalla sua disastrosa visita a un pub a Bath dove è stato buttato fuori e poi bloccato dal proprietario del pub Rod Humphris per aver parlato. fino al signor Humphris. Humphris ha accusato Starmer di non fare il suo lavoro di opposizione alle politiche di blocco del governo, e poi gli ha chiesto: “Perché abbiamo appena accettato la perdita di tutte le nostre libertà?” Starmer ha detto a Humphris “Non ho bisogno di avere lezioni da te”.

Ha quindi proceduto a vagare nel pub dell’uomo invitando un’espulsione rabbiosa. Le attuali normative Covid nel Regno Unito vietano l’accesso ai pub, richiedendo che i frequentatori dei pub siano seduti solo all’esterno. Forse se Sir Keir avesse avuto un’app per la libertà del codice QR sul suo telefono, lo avrebbe avvisato che non gli era stato permesso di entrare nel pub in primo luogo o che non gli era stato permesso di aver viaggiato per quindici chilometri da casa sua, risparmiando così Starmer il suo imbarazzo.

Quindi codici QR, certificati digitali e punteggi di credito sociale devono essere la nuova normalità. Nel 2015, la Banca popolare cinese ha concesso a otto società una licenza per avviare una sperimentazione sui sistemi di credito sociale che si sono evoluti in una lista nera decretata dal governo che ha negato con successo i viaggi aerei ad almeno 27 milioni di persone e i viaggi in treno a 6 milioni di persone che sono considerate da il governo ad essere “disonesto”.

Il punteggio di credito sociale è collegato allo stato di credito bancario e all’opinione del governo o del partito al governo. In occidente questo sistema svantaggerebbe i poveri, criminalizzandoli efficacemente e impedendogli di viaggiare, mentre l’uno per cento arriva a volare sui propri jet privati ​​per visitare località turistiche senza essere disturbato dalle orde di contadini ormai assenti e rinchiuse.

Qui in Europa abbiamo le nostre amate libertà, o almeno pensiamo di avere, dopo migliaia di anni di storia umana, i diritti umani sono un concetto molto giovane che è stato realmente codificato solo dopo i processi di Norimberga settantacinque anni fa. L’Europa prima della seconda guerra mondiale ha dimostrato che il sistema economico occidentale è abbastanza compatibile con il totalitarismo politico.

È quindi dovere della società civile europea guardarsi dagli eccessi dei nostri leader e chiedere loro di rendere conto delle loro azioni. Se i cittadini europei devono perdere le loro libertà e libertà concesse loro dai leader del contratto sociale del dopoguerra, allora i nostri leader dovrebbero offrirci un reale sviluppo economico, opportunità e prosperità come hanno fatto i leader cinesi per il loro popolo, che sembra accettare meno libertà in cambio di maggiore prosperità.

Nel trimestre di marzo del 2021, l’economia cinese è cresciuta del 18.30% accelerando bruscamente da una crescita del 6.5% nel quarto trimestre e ha l’obiettivo dichiarato di una crescita del PIL del 6% per il 2021. Rispetto alla crescita del PIL dell’Unione europea, che si è contratta del 4.60% nel quarto trimestre del 2020 e toccando il livello minimo del 13.8% nel luglio 2020.

Gli europei non sono ancora sul punto di dirigersi verso le colline per coltivare cibo e scavare bunker. La recessione europea non è ancora diventata una depressione. Ma lo sarà ufficialmente se non ci sarà un aumento del PIL rispetto alla crescita economica reale entro due anni dai blocchi. È a quel punto in cui si renderà conto che l’opinione pubblica europea probabilmente si ribellerà e trascinerà i politici nelle strade.

Purtroppo oggi, al mondo mancano i principali filosofi architetti delle istituzioni ispirate ai diritti umani come Aristotele, Hugo Grotius, Lionel Curtis, Eleanor Roosevelt, Aristide Briand, Jean Monnet o René Cassin. C’è stata l’unica voce del buon senso politico in questa nuova era di Covidismo nei pensieri di Lord Jonathan Sumption, ma non c’è nessuna voce guida per una rinascita economica che affronti le sfide globali.

Ciò che emana dal favolosamente ricco World Economic Forum è nel migliore dei casi banale e nel peggiore dei casi distopico, e sembra dimenticare i poveri del mondo concentrandosi invece su un grande ripristino, Internet of Things e intelligenza artificiale e che si collegherà alla coscienza umana direttamente da Davos.

I veri bisogni umani sono che più dell’ottanta per cento della popolazione mondiale vive con meno di dieci dollari al giorno. Quasi la metà della popolazione mondiale, oltre tre miliardi di persone, vive con meno di due dollari e cinquanta centesimi al giorno. Queste persone hanno bisogno di cibo, acqua e riparo, non app, server cloud e concetti astratti.

Forse ora è il momento per i leader di considerare l’umiltà in quanto non hanno le risposte alla pandemia e dichiarare guerra a un virus è più o meno efficace quanto dichiarare guerra al vento. Le pandemie evaporano nel tempo. Invece di chiudere e distruggere l’economia dei colletti blu, esentando i colletti bianchi che potrebbero lavorare da casa, gli stati dovrebbero semplicemente aumentare gli investimenti nella costruzione e nell’equipaggiamento degli ospedali e nella formazione del personale medico.

Forse i leader dovrebbero considerare la creazione di una nuova istituzione funzionalista che aiuti l’umanità nei suoi prossimi passi; ci sono abbastanza sfide presenti e future che richiederanno l’integrazione piuttosto che la disintegrazione come modello. Il sistema di pace funzionante della governance globale odierna è più simile al sistema di pace di David Mitrany, costruito attorno ad agenzie internazionali con responsabilità funzionali, piuttosto che al sogno di un mondo federale di Lionel Curtis. L’esperimento dell’Unione europea è stato complicato dalla capacità della Commissione europea di governare per decreto e il Parlamento europeo non è l’autorità esecutiva con iniziativa. Anche le evoluzioni delle agenzie dell’Unione europea sembrano stentate nella loro forma attuale.

La fondazione del Consiglio d’Europa è stata un buon tentativo di un modello più ampio, da cui è uscita la Corte europea dei diritti dell’uomo. Tuttavia, il Consiglio non è mai diventato l’organizzazione universalmente inclusiva che si sperava fosse al suo inizio. La creazione di nuove istituzioni non è sempre la risposta alle sfide sistemiche globali e spesso sono comunque messe da parte dalle grandi potenze o utilizzate come strumenti quando necessario e scartate come giocattoli quando non lo sono.

Ma forse, invece di evocare nuove ideologie di “reimpostazioni” basate sulla tecnologia, i robot volanti, l’orrore acuto del transumanesimo, l’intelligenza artificiale e l’automazione dei lavori umani, che escluderanno dal progresso solo larghe fasce della popolazione mondiale, i leader dovrebbero considerare qualcosa di più rappresentativo delle persone della coscienza collettiva del mondo: un’istituzione che è più serena e meno strutturale pur essendo complementare agli obiettivi delle istituzioni e dei governi attuali, da qualche parte per il pensiero, la discussione e l’azione significativi e ponderati, ma al livello globale.

Con le nuove polarità crescenti nel mondo che esprimono punti di vista, prospettive e obiettivi diversi da coloro che hanno progettato l’architettura del secondo dopoguerra e che offrono persino un modello e un paradigma concettuale diverso del pensiero politico e dello sviluppo economico, forse è il momento per un nuova conversazione multipolare e universale inclusiva sul futuro non solo per il rinnovamento economico globale, ma su quale tipo di futuro vogliamo per tutti i popoli e tutte le nazioni su questo pianeta?; e dove è probabile che si dirigerà la nostra civiltà umana data la traiettoria attuale e le sfide comuni che affrontiamo?, Ma soprattutto, la famiglia umana ha bisogno di una conversazione su che tipo di mondo vogliamo vivere?

Leggi la storia completa qui …

®wld

DEAGEL – L’agenzia di intelligence più segreta d’America

DEAGEL, l’agenzia di intelligence più segreta d’America, prevede lo spopolamento del mondo da COVID-19

dal sito web:  GreatGameIndia

Una delle previsioni dell’agenzia di intelligence più segreta americana DEAGEL nel suo ultimo rapporto, lo spopolamento del mondo a causa di,

Afferma che le nazioni precedentemente note come “nazioni del secondo e terzo mondo” sono sconosciute a questo punto.

Il loro destino dipenderà dalle decisioni che prenderanno in futuro …

Se rimangono legati all’ex Ordine Mondiale, andranno giù insieme alle potenze occidentali.

DEAGEL – L’agenzia di intelligence più segreta d’America DEAGEL è l’agenzia di intelligence più segreta d’America – così segreta che poche persone conoscono la sua esistenza e altri affermano che l’organizzazione non esiste legittimamente per niente.

Nonostante la schiacciante soppressione del suo significato, DEAGEL è abitualmente utilizzato dalla CIA e da altri organi di sicurezza.

I documenti di WikiLeaks hanno rivelato che DEAGEL è stato legittimamente utilizzato come materiale di riferimento in un rapporto Stratfor sulle capacità tecnologiche della Repubblica popolare della Corea del Nord.

Stratfor è noto nella comunità dell’intelligence come Consultant CIA o Shadow CIA.

Secondo il proprio sito web, DEAGEL.com, DEAGEL fornisce notizie e intelligence sull’aviazione militare internazionale e sulle tecnologie avanzate.

Il loro sito web ha articoli risalenti al 2003, ma si sa poco dei veri proprietari …

I rapporti di DEAGEL, in particolare la suddetta ricerca sulla Corea del Nord, sono stati forniti al Presidente anche durante i Presidential Daily Briefing.

DEAGEL fornisce quindi informazioni che vengono successivamente utilizzate dalle comunità e dai governi dell’intelligence globale .

Ecco un elenco parziale di partner e clienti DEAGEL noti, secondo il loro sito web:

  • Agenzia per la sicurezza nazionale (NSA)

  • Organizzazione del Trattato del Nord Atlantico (NATO – OTAN)

  • Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (OCSE)

  • OSCE

  • Agenzia russa per gli appalti per la difesa

  • Stratfor

  • La Banca Mondiale

  • Nazioni Unite (ONU)

Spopolamento dovuto alla crisi del COVID-19

Questa organizzazione di intelligence altamente apprezzata ha una prospettiva cupa per gli Stati Uniti e il mondo nei prossimi anni, inclusa una significativa diminuzione della popolazione

DEAGEL prevede da tempo nelle sue previsioni per il 2025 un forte calo della popolazione statunitense e di quella mondiale.

Di seguito vengono forniti estratti dalle inquietanti previsioni:

Nel 2014 abbiamo pubblicato un disclaimer sulle previsioni. In sei anni lo scenario è cambiato radicalmente. Questo nuovo disclaimer ha lo scopo di individuare la situazione dal 2020 in poi.

Parlare di Stati Uniti e Unione Europea come entità separate non ha più senso. Entrambi sono il blocco occidentale, continuano a stampare denaro e condivideranno lo stesso destino.

Dopo COVID possiamo trarre due conclusioni principali:

  1. Il modello di successo del mondo occidentale è stato costruito su società prive di resilienza che riescono a malapena a sopportare qualsiasi difficoltà, anche a bassa intensità. Era scontato ma abbiamo avuto la piena conferma al di là di ogni dubbio.

  2. La crisi COVID verrà utilizzata per prolungare la vita di questo sistema economico morente attraverso il cosiddetto Great Reset.

The Great Rese come il,

  • cambiamento climatico

  • ribellione di estinzione

  • crisi planetaria

  • rivoluzione verde

  • olio di scisto ecc.,

… le bufale promosse dal sistema, è un altro tentativo di rallentare drasticamente il consumo di risorse naturali e quindi allungare la vita del sistema attuale …

Può essere efficace per un po ‘, ma alla fine non affronterà il problema della linea di fondo e ritarderà solo l'{liteinevitabile

Le élite centrali al potere sperano di rimanere al potere, il che è in effetti l’unica cosa che le preoccupa davvero.

Il crollo del sistema finanziario occidentale – e in definitiva della civiltà occidentale – è stato il principale motore delle previsioni insieme a una confluenza di crisi con un esito devastante.

Come ha dimostrato COVID, le società occidentali che abbracciano il multiculturalismo e il liberalismo estremo non sono in grado di affrontare nessuna vera difficoltà.

È molto probabile che la crisi economica dovuta ai blocchi causerà più morti del virus in tutto il mondo.

La dura realtà delle diverse e multiculturali società occidentali è che un collasso avrà un costo compreso tra il 50 e l’80 percento a seconda di diversi fattori, ma in termini generali i più diversi, multiculturali, indebitati e ricchi (il più alto tenore di vita) subiranno il pedaggio più alto .

L’unico collante che tiene unito un collage così aberrante dal cadere a pezzi è il consumo eccessivo con dosi pesanti di degenerazione senza fondo mascherata da virtù .

Tuttavia, la censura diffusa, le leggi sull’odio e i segnali contraddittori fanno sì che anche quel collante non funzioni più. Non tutti devono morire. Anche la migrazione può svolgere un ruolo positivo in questo.

Le nazioni precedentemente note come nazioni del secondo e terzo mondo sono sconosciute a questo punto.

Il loro destino dipenderà dalle decisioni che prenderanno in futuro …

Le potenze occidentali non le prenderanno come hanno fatto in passato perché questi paesi non saranno in grado di controllare le proprie città molto meno probabili paesi che sono lontani.

Se rimangono legati all’ex Ordine Mondiale, andranno giù insieme alle potenze occidentali.

C’è molto sangue cattivo nelle società occidentali e le proteste, le manifestazioni, i disordini ei saccheggi sono solo i primi sintomi di ciò che sta arrivando. Tuttavia si sta verificando una nuova tendenza che oscura questa.

Sei anni fa la probabilità di una grande guerra era minima. Da allora è cresciuto costantemente e in modo drammatico e oggi è di gran lunga l’evento principale più probabile degli anni ’20.

Un’altra particolarità del sistema occidentale è che,

ai suoi individui è stato fatto il lavaggio del cervello al punto che la maggioranza accetta come un dato di fatto il proprio livello morale e il proprio vantaggio tecnologico …

Ciò ha fatto sorgere la supremazia degli argomenti emotivi su quelli razionali che vengono ignorati o deprecati.

Questa mentalità può svolgere un ruolo chiave nei prossimi eventi catastrofici …

Nel prossimo decennio diventerà ovvio che l’Occidente sta rimanendo indietro rispetto al blocco RussiaCina e il malessere potrebbe trasformarsi in disperazione.

Andare in guerra potrebbe sembrare una soluzione rapida e facile per ripristinare l’egemonia perduta e ritrovarli finalmente in un momento della Francia 1940.

Se non ci sarà un cambiamento radicale di rotta, il mondo sarà testimone della prima guerra nucleare .

Il crollo del blocco occidentale può avvenire prima, durante o dopo la guerra.

Non importa.

Una guerra nucleare è un gioco con miliardi di vittime e il collasso gioca a centinaia di milioni.

Una dichiarazione interessante sulla previsione è stata fatta dagli autori sulla pagina delle previsioni di DEAGEL il 26 ottobre 2014 .

Storicamente un cambiamento nel paradigma economico ha provocato un bilancio delle vittime che è raramente evidenziato dagli storici tradizionali.

Quando è avvenuto il passaggio dalle aree rurali alle grandi città in Europa, molte persone incapaci di accettare il nuovo paradigma si sono suicidate.

Si sono uccisi per un fattore psicologico.

Questo non è mainstream ma è vero.

Una nuova crisi unisce schemi vecchi e ben noti a modelli nuovi.

Non siamo una setta mortale, una setta satanica o trafficanti di armi, dato che su questo argomento circolano in Internet alcune chiacchiere.

Tieni presente che la previsione non è altro che un modello errato o corretto.

Non è la parola di Dio o un dispositivo magico che permette di prevedere il futuro.

Henry Kissinger e NSSM 200

Il 10 dicembre 1974 , il Consiglio di sicurezza nazionale degli Stati Uniti sotto Henry Kissinger completò uno studio classificato di 200 pagine NSSM 200, National Security Study Memorandum 200: Implications of Worldwide Population Growth for US Security and Overseas Interests“.

Lo studio ha affermato falsamente che la crescita della popolazione nei cosiddetti Paesi meno sviluppati (LDC) come l’India fosse una grave minaccia per la sicurezza nazionale degli Stati Uniti.

Adottato come politica ufficiale nel novembre 1975 dal presidente Gerald Ford, NSSM 200 ha delineato un piano segreto per ridurre la crescita della popolazione in quei paesi, inclusa l’India, attraverso il controllo delle nascite e anche, implicitamente, la guerra e la carestia.

Brent Scowcroft, che a quel tempo aveva sostituito Kissinger come consigliere per la sicurezza nazionale, fu incaricato dell’attuazione del piano.

Il direttore della CIA George Bush Senior ricevette l’ordine di assistere Scowcroft, così come i segretari di stato, tesoro, difesa e agricoltura.

Re Giorgio VI e la Commissione reale sulla popolazione

Le false argomentazioni avanzate da Kissinger non erano originali.

Una delle sue principali fonti era la Commissione reale sulla popolazione , che re Giorgio VI aveva creato nel 1944,

“considerare quali misure dovrebbero essere prese nell’interesse nazionale per influenzare l’andamento futuro della popolazione”.

La commissione ha scoperto che la Gran Bretagna era gravemente minacciata dalla crescita della popolazione nelle sue colonie – la più grande delle quali era l’India, da allora,

“un paese popoloso ha dei vantaggi decisi rispetto a uno scarsamente popolato per la produzione industriale”.

Gli effetti combinati dell’aumento della popolazione e dell’industrializzazione nelle sue colonie, ha avvertito,

“potrebbe essere decisivo nei suoi effetti sul prestigio e sull’influenza dell’Occidente”, in particolare effettuando “forza e sicurezza militare”.

Allo stesso modo, NSSM 200 ha concluso che gli Stati Uniti erano minacciati dalla crescita della popolazione nell’ex settore coloniale.

Ha prestato particolare attenzione a 13 “paesi chiave” in cui gli Stati Uniti avevano un “interesse politico e strategico speciale”:

  1. India

  2. Bangladesh

  3. Pakistan

  4. Indonesia

  5. Tailandia

  6. le Filippine

  7. tacchino

  8. Nigeria

  9. Egitto

  10. Etiopia

  11. Messico

  12. Brasile

  13. Colombia

Affermava che la crescita della popolazione in quegli stati era particolarmente preoccupante , poiché avrebbe rapidamente aumentato la loro forza politica, economica e militare relativa.

Legge sul controllo della popolazione

Questa politica, nota come “ politica di spopolamento ” e ora normalizzata attraverso i film di Hollywood, l’ultima personificata da Thanos in Infinity War della Marvel è stata importata in India tramite l’Agenda 21 delle Nazioni Unite.

La nuova legge sul controllo della popolazione sostenuta di recente è in realtà l’Agenda 21, che è una politica britannica per ridurre la popolazione delle ex colonie come l’India attraverso vari progetti di sterilizzazione e altre politiche implementate attraverso le Nazioni Unite e rese popolari da Hollywood per mantenere efficacemente le nazioni sotto anglo-americana orbita.

Purtroppo molti primi ministri indiani successivi hanno attuato questa politica pericolosa …

Agenda 21 – Una valutazione dal Ministero dell’Ambiente e delle Foreste

Governo dell’India. Prefazione dell’allora Primo Ministro indiano Atal Bihari Vajpayee

Questo memorandum del 1974 redatto da Henry Kissinger portò direttamente alla diffusione di vaccini sperimentali sul pubblico ignaro.

Ha individuato i paesi come obiettivi per “la sperimentazione iniziale di riduzione della popolazione da attuare intorno all’anno 2000”.

Hanno identificato India, Bangladesh, Pakistan, Nigeria, Messico, Indonesia, Brasile, Filippine, Tailandia, Egitto, Turchia, Etiopia e Colombia per lo studio.

A 3 milioni di filippini di età compresa tra 12 e 48 anni è stato somministrato un vaccino di prova che ha rovinato la loro salute.

Alle donne nordamericane nere e native americane è stato somministrato lo stesso vaccino con tassi di sterilità rispettivamente del 25% e del 35%.

La direttiva proveniva dall’OMS ed era direttamente collegata al rapporto di Kissinger.

Decine di milioni di sterline di aiuti statunitensi e britannici sono stati spesi per sterilizzare con la forza le donne indiane. Molti sono morti maltrattati, provocando indignazione da parte di coloro che sospettano che la Gran Bretagna voglia semplicemente frenare la popolazione del paese per secondi fini.

Di seguito sono riportati solo alcuni degli incidenti che menzioniamo qui che sono il risultato diretto dell’attuazione dell’Agenda 21 in India da parte di AB Vajpayee .

Incoraggiamo i nostri lettori a esaminare ulteriormente la questione.

Gli aiuti del Regno Unito aiutano a finanziare la sterilizzazione forzata dei poveri dell’India

Il denaro del Dipartimento per lo sviluppo internazionale ha contribuito a pagare un programma controverso che ha portato ad aborti spontanei e persino a morti dopo operazioni fallite

Cosa compra l’aiuto straniero della Gran Bretagna

Aiutare il controllo coercitivo della popolazione in India offende i valori britannici anche se danneggia le persone che dovrebbe aiutare.

Le donne indiane sono passate all’isterectomia

Migliaia di donne indiane stanno subendo la rimozione dell’utero durante le operazioni

che gli attivisti affermano non sono necessari e vengono eseguiti solo per fare soldi per medici privati ​​senza scrupoli.

Gli aiuti esteri USA-Regno Unito legati alla campagna di sterilizzazione forzata dell’India

I dollari delle tasse statunitensi nel Regno Unito supportano procedure di 2 minuti eseguite con la torcia.

E per tutti voi fan di Thanos o comunque che credono che il problema sia la sovrappopolazione, ecco una guida rapida ai manichini.

Questo mito ha causato violazioni dei diritti umani in tutto il mondo, controllo della popolazione forzata, negazione di medicinali ai poveri e attacchi mirati alle minoranze etniche e alle donne.

Allora da dove viene questo mito? Quando avrebbe dovuto finire l’umanità? 

La sovrappopolazione è un mito

Pubblicato sul sito web https://www.bibliotecapleyades.net/

®wld

Chi Sveglierà la Bella Addormentata Umanità?

Le   onde millimetriche 5G sono un’arma per far ammalare le persone con Covid – Dr. Tom Cowan

di:  fred global dal sito web BitChute

ll dottor Thomas Cowan , MD, spiega perché pensa che covid19 stia avvelenando le cellule. Potrebbe essere correlato a 5g

Coronavirus causato dal 5G? INTERVISTA Dr.Tom Cowan – Le onde millimetriche 5G sono un’arma per far ammalare le persone con Covid 6 aprile 2021 dal sito Web Stop5g Informazioni inviate da Bazook864 versione spagnola

Clicca sull’immagine per guardare il video in lingua originale

Dr. Cowan: Non ha senso.

Quindi è lì che siamo.

Quindi potrei approfondire come si sono ingannati nel pensare di avere questo virus, ma questa è una frode scientifica e, cosa interessante, solo tre giorni fa un gruppo di virologi e patologi europei ha analizzato questo … le basi dell’uso di questo studio, che è la base di tutti i test PCR, tutti i test sono pura frode scientifica e hanno chiesto a questa rivista di ritirare l’articolo.

Intervistatore: Alpiegami cosa sta succedendo. Ci sono casi segnalati, ci sono morti segnalate.

Come sta succedendo e come viene segnalato tutto questo se non c’è un virus?

Dr. Cowan: Prima di tutto, cosa vedono queste persone sul sito? Cos’è un virus?

Quindi è qui che diventa molto interessante perché ti porta effettivamente a capire cosa sta succedendo. Perché in alcuni casi, come la varicella, vedi queste particelle (posso mostrartene una foto se vuoi) e si trovano nel sito della malattia.

Ma sappiamo già che, solo perché hai lo streptococco in gola, non significa che stia causando malattie.

Per provare il nesso di causalità, devi isolare il virus, devi eliminare la varicella, devi dimostrare che non hai nient’altro lì dentro, nessun veleno, nessun moccio, niente di niente, solo il virus. Esponendo l’animale ad esso.

L’hanno fatto per 20 anni – non potevano far ammalare nessun animale. Quindi la domanda è: cosa ci fa lì?
Ed è una domanda molto interessante perché entra nella domanda,

“Come facciamo a sapere che proviene da fuori?”

Perché si scopre che, quando si ha del tessuto, come ho descritto prima, e lo si muore di fame e lo si avvelena, si impacchetta piccoli pezzi di DNA degradato e li impacchetta in particelle come strategia di disintossicazione e comunicazione.

In altre parole, se scomponi il tessuto, c’è un meccanismo di sollievo dal veleno, che abbiamo erroneamente … proveniente dall’interno.

Si chiamano esosomi o vescicole intracellulari. Ora, c’è un articolo in una rivista chiamata “Virus” che ha esaminato questa domanda,

“Come facciamo a sapere che questi vengono dall’esterno e non dall’interno?”

E hanno detto qualcosa di molto interessante:

“Tuttavia, ad oggi non esiste un metodo affidabile che possa effettivamente garantire una separazione degli esosomi dai virus”.

Tutto ciò che è una “cosa” può essere separato e isolato da ogni altra cosa.

Se ho una forchetta qui, posso separarla da un cucchiaio perché sono diversi. C’è solo una ragione per cui non riesco a separare un esosoma, che è una strategia di disintossicazione dall’interno, da un virus patogeno dall’esterno, ed è perché sono la stessa cosa, ed è per questo che non posso separarli.

In altre parole, qualcosa sta avvelenando il tessuto, il tessuto quindi impacchetta questo materiale genetico degradato, chiamiamo erroneamente quei virus patogeni – ed è qui che diventa interessante – perché ora sappiamo che quei pezzi di materiale genetico possono risuonare nel mondo come segnale per altri organismi come segnale che è successo qualcosa di brutto, è avvenuto un avvelenamento e dovresti difenderti.

Questo è il modo in cui gli alberi comunicano. Se gli scarafaggi mangiano un albero, emettono sostanze chimiche e altri segnali che comunicano agli altri alberi che ci sono scarafaggi intorno e dovresti difenderti.
Questo perché il modello di evoluzione darwiniano basato sulle mutazioni e sulla sopravvivenza del più adatto è una pura sciocchezza perché è troppo lento.

Se sei stato esposto al glifosato e una persona ha avuto una mutazione che ha permesso loro di sopravvivere a quella esposizione, sai quanto tempo ci vorrebbe perché si diffondesse nell’intera popolazione?

Diecimila anni, se quello, anche da Boston, per l’amor di Dio!

Quindi la natura ha un altro meccanismo che si chiama virus o esosomi . Quindi impacchetta questo materiale.

Il DNA o RNA ha una risonanza, proprio come le donne comunicano con i loro cicli mestruali attraverso la risonanza e molte energie invisibili comunicano attraverso la risonanza – questo è ciò che chiamiamo vita.

E poi gli altri organismi possono creare lo stesso pezzo di materiale genetico e trasformarlo in proteine ​​per difendersi.

Quindi i virus sono il meccanismo dell’evoluzione. Sono il meccanismo di adattamento. Una guerra ai virus è una guerra all’evoluzione e all’adattamento. È una guerra alla vita.

Quindi la domanda è:

“Cosa ci sta avvelenando?”

Questa è la domanda.

Ora, quando guardi i sintomi della malattia chiamata “Covid-19” e ti dimentichi del virus, perché il virus non è mai stato isolato, è fondamentalmente immaginario.

Quindi qualsiasi cosiddetta manovra terapeutica come indossare una maschera o allontanarsi socialmente o lavarsi le mani per sbarazzarsi di qualcosa di cui non è nemmeno stata provata l’esistenza è solo una sciocchezza.

Non funziona affatto, ti rende solo più malato.

llora cosa sappiamo della malattia?

Ora, la maggior parte di quelli che vengono chiamati “casi” sono solo test PCR che non significano nulla. E non voglio dire niente: non ci sono “falsi positivi” qui perché non puoi usare quel test senza averlo paragonato a un virus intatto.

Quindi un caso non significa niente. Quindi ci sono persone malate. Ora, la maggior parte dei malati è solo il solito tipo di malati. Ma ci sono alcuni malati che sono ipossici e hanno quello che viene chiamato “uno stato iperinfiammatorio”.

Ora, come diventano ipossici ?

Non ha nulla a che fare con nessun virus: i virus non ti rendono ipossico.

Ma sappiamo da chiare ricerche scientifiche risalenti agli anni settanta, il Naval Intelligence Research Institute lo ha fatto, i sovietici lo hanno fatto, ci sono documenti recenti su di esso, che se si espone un luogo a onde millimetriche, altrimenti noto come 5G, tre le cose succederanno:

  1. Degraderai l’ossigeno nell’atmosfera, quindi sei essenzialmente, come ha detto questo medico del pronto soccorso, è come se queste persone stessero camminando sull’Himalaya.

    Penso che il suo nome fosse Kyle-Sidell. Ha detto che si trovano in un ambiente a basso tenore di ossigeno, ma tuttavia sono a New York City o Wuhan o su una nave da crociera su cui è stato appena installato il 5G.

    Quello che sta succedendo è che le onde millimetriche stanno degradando l’ossigeno nell’atmosfera, quindi in realtà sono come se fossero sulla cima di una montagna.

  2. La seconda cosa è che interferisce con alcuni percorsi nei mitocondri, che sono organelli nei tessuti che usano l’ossigeno per produrre carburante.

    Lo sappiamo, ancora una volta, risalendo alla ricerca degli anni Settanta.

    Quindi diventi ipossico dei tessuti, stai morendo di fame di ossigeno perché,

    1. c’è meno ossigeno nell’atmosfera

    2. non puoi usare l’ossigeno che hai e trasformarlo in carburante, che è il punto centrale dell’ossigeno in primo luogo.

    Quindi questa è un’altra cosa che accade come risultato diretto dell’esposizione alle onde millimetriche insieme all’alluminio nell’aria e all’inquinamento atmosferico, alla paura e al cibo cattivo e molte cose, ma le onde millimetriche sono il nuovo ragazzo sul blocco

  3.  la terza cosa che fa, che sappiamo, è che crea una risposta iperinfiammatoria, altrimenti nota come tempesta di citochine, che è il modo in cui il corpo si sbarazza dei tessuti malati.

    Non è una malattia, ma se tu – fondamentalmente stiamo parlando di malattia da radiazioni. Quindi irradia il tessuto con onde millimetriche, si rompe.

    Il corpo dice “Devo sbarazzarmi di questo”.

    Usa lo stesso meccanismo [che il corpo usa] per sbarazzarsi del fumo di sigaretta o delle schegge: si crea una risposta infiammatoria, che gli sfortunati dottori, in alternativa e altrimenti, dicono “Oh, hai troppa infiammazione – questa è la tua malattia”.

    L’infiammazione è l’unico modo del tuo corpo per sbarazzarsi di tessuti morti e malati. Ma può essere così travolgente da ucciderti.

    Quindi muori di ipossia e una risposta infiammatoria troppo entusiasta e questo è esattamente ciò che si adatta al Covid-19, dalle onde millimetriche.

Ora vorrei sottolineare che abbiamo l’epidemiologia per questo, abbiamo il meccanismo, che ho appena esaminato.

Ma le persone mi hanno criticato per – sai, sono molto esigente riguardo alla causalità virale. Sappiamo che il virus non è mai stato isolato, quindi non puoi sapere se la caffeina sta causando la pressione alta se non hai mai isolato il virus e fatto ammalare un animale o una persona.

Quindi sappiamo che non è così.

E in realtà penso che dovremmo fare ricerche chiare per mostrare una volta per tutte se le onde millimetriche, altrimenti note come 5G, causano effettivamente ipossia e tempesta di citochine infiammatorie e sono fondamentalmente la ragione di questo problema.

Perché, se ho ragione, abbiamo due fattori molto interessanti qui.

umber one, abbiamo un test che possiamo cambiare i cicli sul test per rendere sempre più persone positive. Perché si scopre che i primer – i primer sono le sequenze per le quali stanno testando, giusto?

Non sono mai stati collegati a un determinato virus. Si scopre che se fai quella che viene chiamata una ricerca “BLAST” [Strumento di ricerca di allineamento locale di base], dove puoi guardare il progetto del genoma umano, elencano tutte le sequenze genetiche trovate negli esseri umani, ci sono finalmente 93 sequenze umane che corrispondono esattamente ai primer utilizzati per il test del coronavirus.

In altre parole, stanno verificando se sei un essere umano.

Ce ne sono anche circa 90 che provengono da diversi batteri e funghi. Quindi stanno testando se sei umano, un batterio o un fungo.

Ora potresti dire

“Beh, perché non tutti risultano positivi?”

E la risposta è che dipende da quanto degrado hai.

Se sei stato esposto a qualcosa e questo degrada il tuo DNA, si presenterà a un ciclo di amplificazione inferiore. E se non sei stato degradato, devi fare più cicli.

Ma il problema è

se fai più di 35 cicli, praticamente tutti iniziano a risultare positivi

E così, nelle mani di chiunque sia interessato a questo, possono fare più “casi” alzando il numero dei cicli di amplificazione.

Se superi i 40 anni, qualcosa come il 60-80% della popolazione avrà un degrado tale da risultare positivo.

All’improvviso hai una “pandemia”.

E poi se lanci una terapia come un v-a-c-c-i-n-o e vuoi dimostrare che il v-a-c-c-i-n-o ha ridotto il numero di casi, tutto ciò che devi fare è ridurre il numero di cicli ed ecco, ora solo il 10% mostra di avere questo

Questa è un’arma molto potente nelle mani di certe persone.

L’altro problema è che hai anche un meccanismo per far ammalare le persone. Tutto quello che devi fare è aumentare l’esposizione e l’intensità delle onde millimetriche e più persone si ammaleranno, come probabilmente è successo a Wuhan, a New York, alle navi da crociera e ad alcuni ospedali e case di cura nel nord Italia.

Quindi abbiamo due fattori controllabili:

  • il numero di casi

  • il numero di persone che si stanno effettivamente ammalando

E questa è un’arma senza precedenti nelle mani delle persone se scelgono di usarla

Intervistatore: Allora, cosa succede se le persone risultano positive, mettono in quarantena, attraversano un paio di settimane di sintomi, ecc.

Poi hanno finito, ora non hanno più alcun sintomo.

Sono ancora esposti alle stesse radiazioni elettromagnetiche, alle stesse tossine ambientali, quindi come lo spieghi?

Dr. Cowan: Hanno usato il loro virus per adattarsi. Proprio come qualsiasi tossina.

Hanno avuto un’esposizione a una tossina, hanno poi usato il loro vir … espellono queste particelle chiamate esosomi per disintossicarsi, per far accadere qualcosa di nuovo, per rendersi più resistenti.

Questa è una cosa. L’altra cosa è che i test non significano nulla.

Quindi, se esegui tre test in un giorno, otterrai risultati diversi perché il test non significa nulla . Continuo a dirlo perché, se dici che c’è un significato biologico nel test oltre al fatto che ti stai degradando più facilmente, questa è una conclusione scientificamente non valida.

Non vi è alcuna connessione con alcun virus o processo biologico tranne, in una certa misura, che i vostri tessuti si stanno degradando.

Proprio come qualsiasi esposizione a qualsiasi cosa, ottieni un’esposizione, il tuo corpo si adatta ad essa, crea questi meccanismi di disintossicazione chiamati esosomi, e poi si spera che tu vada per la tua strada. Questo è ciò che chiamiamo essere malati.

Quindi ci sono molte persone che sono esposte e riposano o qualsiasi altra cosa, quindi il loro corpo si adatta ad essa e, finché non è un’intensità così elevata che le ucciderebbe, fondamentalmente vanno avanti. Ma non è la fine del problema perché molte persone continuano ad avere sintomi cronici.

Quindi sono ancora avvelenati da questi campi elettromagnetici insieme a tutte le altre tossine nell’aria

Intervistatore: Parliamo del numero di morti che vengono segnalate.

In un normale ciclo di notizie, segnalano costantemente,

“Ecco la quantità di nuovi decessi a causa di Covid.”

Ce ne sono sempre di più ogni singolo giorno. Lo stanno diffondendo. Ovviamente stanno ottenendo i loro dati da qualche parte. Tutto questo viene promulgato nella cultura, sulle morti dovute a Covid.

Come lo spieghi?

Dr. Cowan: Voglio dire, il problema è che non esiste una definizione di cosa sia Covid.

Quindi possono manipolare i certificati di morte per renderli quello che vogliono. Perché essenzialmente hanno anche stabilito che non ci è permesso fare autopsie se non in situazioni molto rare.

In effetti, un gruppo di patologi europei a cui non è stato permesso di fare autopsie e che alla fine ne ha fatti 100 ha detto:

“Non ci sono prove in nessuna di queste autopsie che qualcuno sia morto per qualsiasi tipo di polmonite virale”.

Quindi anche le persone che credono nella teoria del virus intera dicono che questo assomiglia a qualcos’altro.

Tutti quelli che lavorano con queste persone dicono che sembra qualcos’altro. Ora il problema è, come ho detto, il test è positivo per il degrado di qualsiasi origine.

Se hai il diabete, se hai attacchi di cuore, se hai l’enfisema, se hai solo il processo di disintossicazione che chiamiamo influenza, se sei una papaia, secondo il presidente della Tanzania (John Magufuli, 1959-2021) .

Era sospettoso dei test così ha inviato una papaia, una capra e una pecora – penso che fosse una papaya – e la papaya e la capra sono risultate positive e le pecore sono risultate negative.

Quindi molte cose reagiranno in modo incrociato con questo test. Chiunque sia malato in genere reagisce in modo incrociato.

E se leggi il foglietto illustrativo di questi test PCR del coronavirus … eccone uno dal CDC:

“Il rilevamento dell’RNA virale potrebbe non indicare la presenza di virus infettivo o che il virus n-Cov 2019 sia l’agente eziologico dei sintomi clinici”.

La FDA dice:

“I risultati positivi non escludono infezioni batteriche o coinfezione con altri virus. L’agente rilevato potrebbe non essere la causa della malattia”.

Il test Roche PCR: questo è il test di cui parli:

“Questi test non sono destinati all’uso come ausilio nella diagnosi di infezione da coronavirus”.

Lasciatemelo dire di nuovo.

Il test Roche, uno dei test più utilizzati al mondo, il foglietto illustrativo dice che non è possibile utilizzare questo test per la diagnosi di infezione da coronavirus.

E mi piacerebbe chiedere al ragazzo, quindi per cosa dovremmo usarlo? Carta igenica?

Qual è lo scopo di un test che dice chiaramente che non puoi usare questo test per la diagnosi proprio della cosa per cui stanno testando. Non esiste un test PCR autorizzato per l’uso come strumento di diagnosi.

Il test PCR è uno strumento di produzione.

Il fondatore del test PCR, Kary Mullis, a cui è stato assegnato un premio Nobel per la chimica per aver creato questo test, alla sua morte ha detto:

“Non ci sono prove che il mio test possa essere utilizzato come test diagnostico o per dimostrare il nesso di causalità”.

E ha detto più e più volte:

“Il fatto che abbiano usato questo test per dimostrare che l’HIV causa l’AIDS è una parodia scientifica perché non ci sono prove che questo test possa dimostrare la causalità di alcuna malattia”.

È semplicemente un modo per creare più materiale genetico. È uno strumento di produzione.

Ed è stato cooptato, in una delle più grandi truffe scientifiche fraudolente di tutti i tempi, come test diagnostico, cosa che non è.

Intervistatore: Quindi sembra che molte persone correranno alla loro farmacia locale o al loro medico in fila per questo v-a-c-c-i-n-o Covid-19 .

Cosa ne pensi di questo?

Dr. Cowan: Beh, la prima cosa è che è difficile immaginare come si possa fare un v-a-c-c-i-n-o contro un virus che non hai mai visto.

Quindi, se il virus non è stato isolato, quindi in pratica stiamo parlando di un virus immaginario, quindi è difficile immaginare come si potrebbe creare un v-a-c-c-i-n-o che avrebbe alcun beneficio contro un immaginario o cosiddetto teorico – questa era la parola che Christian Drosten ha usato nel suo articolo.

Abbiamo usato sequenze teoriche da un virus teorico. E ho spesso detto alle persone: Oh, ecco una sedia teorica – per favore, siediti.

E per quanto ne so, nessuno può sedersi su una sedia teorica o usare un cucchiaio teorico per mangiare la zuppa.

E non puoi avere un virus teorico che faccia ammalare nessuno. Ma il vero problema è come la cosiddetta comunità scientifica riporta i dati. Ed è così che lo manipolano. E questo significa che dobbiamo sapere cosa significa questo concetto chiamato “riduzione del rischio”.

E il modo migliore per spiegarlo è: se fai una prova, e diciamo che tutti i controlli e i placebo sono stati eseguiti correttamente, e quindi hai 10 persone che assumono il farmaco X per prevenire attacchi di cuore e 10 persone non prendono il farmaco X.

Alla fine di un anno, vedi quanti hanno attacchi di cuore e 2 nel placebo hanno attacchi di cuore e 1 su 10 nella sperimentazione farmacologica ha un attacco di cuore.

Ora, se chiedi alle persone qual è il vantaggio di prendere quel farmaco, la maggior parte delle persone direbbe, il 10% delle persone che hanno assunto il farmaco ha avuto un attacco di cuore, il 20% delle persone che non hanno assunto il farmaco ha avuto un cuore attacco, il vantaggio è del 10%.

Giusto? Cosa riferiscono gli scienziati? Dicono che sia una riduzione del 33%.

Ora come hanno ottenuto quel numero? Perché 1 + 2 = 3 e il 66% delle persone che hanno avuto attacchi di cuore non ha preso il farmaco, contro il 33% che l’ha fatto, questa è una differenza del 33%.

E se facessi un milione di persone? 1 su un milione di persone che hanno assunto il farmaco ha avuto un attacco di cuore e 2 su un milione di persone che non hanno assunto il farmaco hanno avuto un attacco di cuore.

Penso che sia lo .0001% – potrei aver sbagliato gli zeri – contro lo .002%.

Allora qual è la differenza? La maggior parte delle persone razionali direbbe che la differenza è dello 0,001%. Ma cosa direbbe uno scienziato? Direbbero una riduzione del 33% perché 1 + 2 = 3 e 2 che è superiore del 33% rispetto a 3.

Quel 33% è biologicamente privo di significato perché potresti fare 10 milioni, 100 milioni di persone, e sarebbe semplicemente privo di significato perché nessuno prenderebbe un farmaco di cui 1 su un milione di persone ha un beneficio, soprattutto perché quando segnala gli effetti collaterali , diranno, ben 10 su – o 100 milioni di persone hanno un effetto collaterale, contro 10, quindi è solo una riduzione dello 0,009%, quindi non è un grosso problema.

Ora, cosa c’entra questo con i v-a-c-c-i-n-i?

Il v-a-c-c-i-n-o Moderna è stato segnalato con un’efficacia del 94% contro Covid-19. La prima cosa da notare in quella prova è che nulla di ciò che hanno fatto aveva a che fare con il virus. Non hanno nemmeno fatto i test PCR. Non hanno fatto la trasmissibilità. Non hanno fatto test sugli anticorpi. Non hanno fatto nulla che avesse a che fare con il virus.

Tutto quello che hanno fatto è stato dire

“Chi ha sintomi al giorno 14 che suggeriscono di avere Covid-19?”

E hanno fatto circa 15mila persone in ogni braccio, placebo, che comunque non era un placebo, ma diciamo che lo era, contro il v-a-c-c-i-n-o.

E hanno detto che 90 dei 15mila che hanno preso il placebo hanno avuto sintomi come la paralisi [?] E 5 del v-a-c-c-i-n-o hanno avuto sintomi che sembravano Covid.

Questo è lo 0,6% delle persone che non hanno ricevuto il v-a-c-c-i-n-o ha avuto sintomi, contro lo 0,03% che ha avuto il v-a-c-c-i-n-o. Questa è una differenza dello 0,57%. Allora come hanno ottenuto il 94,5%?

Perché 90 + 5 = 95 e 90 è il 94,5% di 95. Questa è una conclusione irrilevante, soprattutto perché

risulta che il 2-3% ha avuto effetti collaterali dal v-a-c-c-i-n-o che erano sostanzialmente identici ai sintomi che chiamavano Covid. In altre parole, febbre e mialgie, sei dolorante e hai la febbre.

Circa qualcosa come 600 rispetto a 90 o 5 ha avuto sintomi dal v-a-c-c-i-n-o rispetto a quasi nessuno nel placebo. E lo riferiscono solo come il 4%.

Se lo riferissero allo stesso modo, direbbero che c’è stato un aumento del 600% dei sintomi a seguito dell’assunzione di questo v-a-c-c-i-n-o. Questi sono i fatti.

Ma non lo riferiscono in quel modo e, a causa del modo in cui hanno svolto il processo, non c’era possibilità che non funzionasse. Perché possono inserire qualcosa che ti fa avere meno sintomi, come uno steroide. E così hai meno sintomi. Non ha nulla a che fare con la trasmissibilità. Non ha niente a che fare con il virus.

Non ha nulla a che fare con il fatto che ti ammali di nuovo. E non ci dicono cosa stanno mettendo lì, quindi non lo sappiamo davvero. Questo non ha niente a che fare nemmeno con un v-a-c-c-i-n-o. Ha a che fare con il mettere una sostanza biologicamente attiva e iniettarla nelle persone.

Ora, molte persone hanno effettivamente provato a sezionare, sulla base dei brevetti, cosa c’è nel v-a-c-c-i-n-o Moderna. E sembra che ci sia una sorta di microchip e una sorta di dispositivo di elettroporazione che attiva il chip.

E questo è un passaggio pericoloso e senza precedenti per gli esseri umani, a cui viene iniettato qualcosa che potrebbe avere qualcosa a che fare con le frequenze elettromagnetiche.

Ora non so con certezza cosa ci sia esattamente in questi perché, come ho detto, non lo riportano accuratamente. Ma alcune persone che hanno indagato su questo – e vorrei incoraggiare le persone a esaminarlo.

C’è una dottoressa di nome Christine Northrup che ha esaminato questo aspetto e ha rilasciato molte interviste su cosa c’è esattamente in questi v-a-c-c-i-n-i.

Quindi incoraggerei vivamente le persone a esaminare questo aspetto.

Intervistatore: Ci sono diverse aziende che producono i loro v-a-c-c-i-n-i.

Cosa ne pensi dei vari marchi?

Dr. Cowan: La questione della Pfizer e di tutti gli altri v-a-c-c-i-n-i.

Voglio dire, sono tutte variazioni su un tema, ma sono tutte – come ho detto, Pfizer non ha esempi del virus. Che tipo di RNA stanno usando lì? E cosa succede all’RNA?

Non ha precedenti nella storia umana iniettare pezzi di materiale genetico come questo in altri esseri umani.

Intervistatore: Questo è molto preoccupante e spaventoso.

Cosa ne pensi del futuro di Covid e dei v-a-c-c-i-n-i?

Dr. Cowan: Quindi la domanda su quale sia la mia prospettiva.

Tutto quello che posso dire è che, in un discorso TED, credo che nel 2015 Bill Gates, che ha molto a che fare con questo, ha predetto che nella prossima ‘pandemia’ – cosa che non ha detto quando – quel 10-15% della popolazione mondiale morirà.

Sono da 600 a 900 milioni di persone. È da qualche parte tra i 20 ei 50 milioni di americani. Ora, succederà? Non lo so.

Ma se c’è qualche nuova tossina biologica che non abbiamo identificato perché ci siamo concentrati sul virus immaginario, il mio suggerimento è che le persone che mi ascoltano dovrebbero esaminarlo e vedere se è giunto il momento di ripulire il nostro ambiente perché lo sono non

particolarmente ottimista se non ci svegliamo a quello che sta succedendo. D’altra parte, penso che chiunque sia dietro a questo potrebbe aver giocato troppo la mano qui.

E che le persone potrebbero non essere più disposte a prendere questa frode.

In tal caso abbiamo un’incredibile opportunità di creare un mondo diverso. E sono persino arrivato al punto in cui penso che ci possano essere influenze su questo da altri regni.

Ora non sono esperto di cosa siano i regni angelici, gli esseri super-sensibili, gli dei o gli angeli o cosa facciano, ma ho una sensazione, che non è una conclusione scientifica, ma questo è un affare più grande di quanto pensiamo e potrebbe esserci entità spirituali o guide o aiutanti che potrebbero essere molto interessati ad aiutarci in questo.

E il problema è che nessuno ti aiuterà se non lo chiedi.

E forse potremmo finire con – anche questo non è nuovo perché c’è una storia chiamata La bella addormentata, in cui la bella addormentata è stata punita dal virus del materialismo e l’intero paese è stato bloccato.

Stavano dormendo e la Bella Addormentata , che è essenzialmente l’immagine del mondo spirituale che viene a ringiovanire e ispirare l’umanità, dormiva ed era avvolta da un muro di spine, spine tossiche, un po ‘come noi. E nessuno poteva venire a salvarla.

E diversi re e principi e diverse persone cercarono di salvarla, ma furono tutti inghiottiti e uccisi dalle spine.

Fino a quando un principe ha sentito parlare di questa storia, un giovane, e ha detto:

“Posso farlo. E loro hanno detto:” No, non puoi farlo. Verrai ucciso come tutti gli altri “.

E sai cosa ha detto?

Egli ha detto:

“Non ho paura”.

E poiché ha detto che non aveva paura, le spine si sono separate e così è stato facile. Non hanno interferito con lui. Entrò, si svegliò La Bella Addormentata e il regno fu riportato in salute e prosperità.

Quindi questo è un problema di paura. Se permettiamo a noi stessi di avere paura, non abbiamo possibilità.

Se riusciamo a raccogliere il coraggio, è un gioco da ragazzi.

Intervistatore: Dr. Cowan, grazie mille per aver dedicato del tempo a condividere i tuoi pensieri e le tue opinioni con noi.

Pubblicato sul sito web: https://www.bibliotecapleyades.net/

®wld

 

Poteri oscuri, ormai sempre meno oscuri

Poteri oscuri, dietro le comparse della fiction politica nazionale
Postato da Giorgio Cattaneo
 
Poteri oscuri: ogni tanto emergono maschere, dalla poltiglia nera in cui annaspa l’Italia a partire dalla caduta del Muro di Berlino. Il detonatore fu l’operazione-Tangentopoli, orchestrata con l’aiuto di settori dell’intelligence Usa per affondare tutti i partiti della Prima Repubblica, tranne uno: proprio l’erede della sinistra comunista avrebbe ricevuto le chiavi del regno a patto che tradisse tutti, il paese e il suo stesso elettorato, per svendere al miglior offerente il ricco bottino rappresentato da quella che, negli anni di Craxi, era diventata la quarta potenza economica mondiale.
Attraverso uno strettissimo controllo sui media e sulla stessa magistratura, cominciò allora la narrazione aliena della realtà: il linciaggio contro i presunti corrotti, a beneficio dei “buoni” che regalavano l’Italia, pezzo per pezzo, ai poteri che li avevano insediati alla guida del paese, tramite illustri prestanome. Erano gli anni del fragoroso giustizialismo televisivo spettacolarizzato da un caposcuola come Michele Santoro, cui avrebbe fatto eco – di lì a poco – il talento della scolaresca di Marco Travaglio, specializzata nel completare la comoda narrazione anti-italiana della storia recente.

Un sotto-giornalismo per bambini, popolato di marionette: gli italiani dipinti come incorreggibili cialtroni, ladri matricolati, evasori fiscali, mafiosi. Il grande totem farlocco – il debito pubblico – utilizzato come demone, da un’esegesi infantile e ancillare come quella ricamata da Stefano Feltri, già vicedirettore del “Fatto” e ora alla guida del nuovo mini-quotidiano di De Benedetti, dopo esser stato accolto nel salotto del Bilderberg in compagnia di Lilli Gruber, già europarlamentare anti-berlusconiana, reginetta di un panorama feudale e post-giornalistico in cui lo share lo fanno i nipotini della stagione di Mani Pulite come Floris e Formigli, nuovi camerieri del potere reggente, e come Lucia Annunziata, in quota all’Aspen Institute.

Poteri oscuri, appunto: nell’Italia appaltata ai D’Alema, ai Prodi e ai Napolitano, e da allora sotto schiaffo – nonostante la vana e disastrosa discontinuità solo apparente del distrattore di massa Berlusconi – un gruppo industriale come quello di Torino s’è mangiato in un sol boccone l’intero Gruppo Espresso, a partire dall’ammiraglia “Repubblica”, senza che una sola voce giornalistica osasse versare una lacrima sulla fine del plurarismo dell’informazione.

Poteri oscuri: quelli che – appena scoppiata la cosiddetta pandemia – dopo essersi fatti finanziare uno stabilimento in Marocco hanno preteso e ottenuto, pronta cassa, quasi 7 miliardi di euro per reggere al lockdown, per poi rastrellare altri milioni di euro per mettersi a fabbricare mascherine.

A Palazzo Chigi sedeva l’ultimo degli ultimi, il Re Travicello venuto dalla curia romana, a prima vista “inventato” da Beppe Grillo (ospite del Britannia con Draghi nel fatale 1992) ma in realtà allevato dal gruppo del cardinale Silvestrini, lo stesso che ispirava Giulio Andreotti. Un principe degli yesman, l’avvocato Conte, tributario in tutto (attività giuridica, carriera universitaria) dei felpati terminali politici del Vaticano, il grande potere palese che poi, con Bergoglio, ha sancito storiche alleanze – con la Cina per il nuovo globalismo autoritario, con i Rothschild per il nuovo capitalismo del Great Reset – dopo aver convalidato il medievale regime di lockdown imposto all’Italia e promosso in modo sfacciatamente pubblicitario la campagna vaccinale, presentando la vaccinazione addirittura come dovere morale, umanitario.

E di fronte a simili eventi, nel paese lasciato per un anno in balia del dalemiano Arcuri, un personaggio surreale come l’influencer Andrea Scanzi non ha trovato di meglio che passare il tempo a insultare Matteo Salvini, in modo perfettamente speculare allo stile “rasoterra” del capetto della Lega.

Splendidamente allineati, Salvini & Scanzi, nel raccontare di tutto, tranne che la verità sulla tragedia italiana patologizzata attraverso la narrazione pandemica: giornalisti e politici fingono di sbranarsi su amenità assolute e comparse irrisorie (Conte e Speranza, l’intero zoo dei 5 Stelle), senza decidersi a denunciare la natura del male, la catastrofe deliberatamente propiziata e aggravata dalla mediocrità, dall’insipienza e dall’improvvisazione, corroborata dai business collaterali, desolata dalle minuscole rendite feudali dei singoli signorotti regionali.
Il saldo è deprimente: a cosa servono, politici e giornalisti di questa caratura? Sembrano brocchi frastornati, eppure pronti a spargere inutile veleno su falsi obiettivi, creando nemici di cartapesta ed evocando pericoli inesistenti, dunque ideali per occultare quelli veri: cioè le trame dei grandi poteri, ormai sempre meno oscuri, che sovragestiscono l’Italia ininterrottamente, da trent’anni.