Crea sito

LIBERA NOS A BIDEN!

Dedicato a tutti coloro che credono che Biden rappresenti il rispetto dell’uomo e della democrazia, e non l’esatto opposto – BIDEN FOR VIRUS!.

Alle belle anime socialiste e liberali che esultano all’apparente vittoria di Biden su Trump sfugge che Biden è il candidato della corporate society, della grande finanza, quella che col dem Clinton, nel 1995, di concerto coi dem europei, revocò il Glass Steagall Act che separava le banche di credito e risparmio da quelle speculative, cioè che impediva alle banche di scommettere coi soldi dei risparmiatori, e così permise la marea di frodi bancarie che ha devastato le economie e le società dell’Occidente da allora ad oggi, causando anche le grandi crisi del 2008 e del 2011.

E’ quella che, con Obama, quando lo Stato, dopo il 2008, dovette mettere i soldi dei contribuenti per salvare le banche too big to fail, lo fece senza imporre, al contempo, regole per prevenire il ripetersi di bolle e abusi, e così si arrivò alla crisi del 2011.

E’ quella falsa sinistra liberal corporate che ha imposto i suoi uomini alla guida dei governi europei (Draghi, Monti, Papademos), prendendoli dalle banche artefici e beneficiarie dei disastri economici (Goldman Sachs in testa): le famose porte girevoli.

E’ quella falsa sinistra che ha prodotto la massima concentrazione di ricchezza e la massima diffusione di povertà di tutti i tempi.

E’ la sinistra buonista ma superfinanziaria della globalizzazione, del mercatismo, dello svuotamento dello Stato nazionale rappresentativo, della delocalizzazione delle produzioni verso la Cina e altri paesi semi-schiavistici.

E’ la sinistra sorosiana politically correct del pensiero unico, del gender, delle guerre per esportare la democrazia, che al contempo sospinge, col neocolonialismo predatorio (anche cinese) del land-grabbing, le migrazioni di massa dall’Africa in funzione sostitutiva delle stanche popolazioni della vecchia Europa.

E’ quella che oggi controlla a tal punto i mass media e i social media, da riuscire ad oscurare persino il Presidente in carica quando denuncia brogli elettorali, impedendogli di parlare alla nazione attraverso di essi.

Ed è quella sinistra filantropica che, guarda caso, con Bill e Melinda Gates, con lo US-AID, l’OMS, la Glaxo-Pfizer e altri (vedi il nostro Operazione Corona), troviamo ad allestire, finanziare e a guidare, in società con militari cinesi, il laboratorio militare di Wuhan dove è stato teorizzato, concepito e realizzato, come arma a bassa letalità ma grande impatto strategico, il Covid 19.

Sono i liberal orwelliani che, per bocca di Bill Gates, già adesso parlano di Pandemia 1, Pandemia 2 etc., e dei necessari cambiamenti sociali; e che ora stanno cavalcando, amplificando e strumentalizzando la pandemia, in tutto l’Occidente, per realizzare un piano di ingegneria sociale oramai chiarissimo, oggi detto Global Reset, che preconizzavo in Oligarchia per popoli superflui e in Tecnoschiavi, e che si articola nelle seguenti direttive, implementate dai vari governi-fantoccio su scala globale:

1-Terrorismo sanitario: Col pieno appoggio dei mass media, aggravare la pandemia (reale e percepita) come segue: produrre e -forse- diffondere il virus, omettere o ritardare le misure per prevenirne l’arrivo nei vari paesi; omettere i trattamenti vitaminici protettivi, ostacolare le cure efficaci, prescrivere cure sbagliate e prescrivere cremazioni impedendo le autopsie affinché non si scopra che sono sbagliate; prescrivere tamponi che danno fino al 90% di falsi positivi;

angosciare l’opinione pubblica confondendo le statistiche e i concetti di ‘positivo’, ‘contagiato’, ‘contagioso’, ‘malato’; spacciare per morti di Covid tutti i morti che risultino positivo al tampone che dà falsi positivi, anche i morti di cancro o infarto o diabete, moltiplicando enormemente le vittime apparenti del Covid; lasciare vuota parte dei reparti di terapia intensiva e concentrare negli altri tutti i ricoverati, aggiungendo pazienti di altri reparti, per far credere che vi sia il rischio del collasso nazionale della terapia intensiva; far circolare autoambulanze a vuoto con le sirene spiegate; spaventare con tutti questi mezzi la gente per indurla ad affollare i pronti soccorsi onde metterli in crisi; annunciare seconde e terze ondate peggiori della prima. Tutto ciò  per giustificare e fare accettare al popolo bue spaventato quanto segue.

2-Bancarizzazione della società: Fermare l’economia e tagliare il gettito fiscale con inutili, ripetuti lockdowns, gonfiare il fabbisogno emergenziale di cassa per indebitare il settore pubblico e quello privato, far cessare molte attività autonome, eliminare la classe intermedia, lasciare solo i ricchissimi e i poveri, creare vasta disoccupazione, in modo che

a) la comunità bancaria, prestando i soldi necessari per tenere in vita le nazioni, in cambio possano acquisirne il controllo politico e la proprietà degli assets rilevanti, anche privati; e

b) al contempo, specialmente in Italia, gli spazi di mercato lasciati vuoti dalle piccole imprese defunte possano essere occupati dalle grandi catene e dall’e-commerce (Amazon), che interverranno con soldi prestati (magari dall’UE) e assumeranno gli ex-autonomi a 600 euro al mese, integrati con qualche sussidio o food card.

E’ previsto il ricorso a una tassazione patrimoniale espropriativa. La quasi totalità della popolazione sarà ridotta a vivere e lavorare per pagare gli interessi sui prestiti. Ricordo che le banche creano il denaro dal nulla e a costo zero, e che lo Stato farebbe altrettanto se non fosse in mano ai banchieri.

3-Decostituzionalizzazione dello Stato: Facendo leva sulla paura indotta col terrorismo sanitario e la disinformazione, si condiziona la popolazione ad accettare una ‘nuova legalità’, in cui il governo sospende o vanifica le norme costituzionali (diritti, libertà, garanzie, meccanismi parlamentari) mediante semplici provvedimenti amministrativi (in violazione della Costituzione) e impone lo stato di sorveglianza (tracciamento integrale della vita delle persone), a breve anche grazie all’internet delle cose (5G), impedendo l’attività aggregativa indispensabile per la vita politica di base e ordinando alle forze dell’ordine di compiere azioni intimidatorie e repressive illegali per inculcare paura e rassegnazione nella popolazione.

Le persone si lasciano monitorare, separare e rinchiudere in casa o in gabbie geografiche od orarie (coprifuoco) senza alcuna utilità profilattica. Viene così istituito e fatto interiorizzare un regime autocratico di polizia. Fine dello stato di diritto.

4-Regime zootecnico: Il regime impone a milioni e milioni di persone di tenere condotte autolesive, soprattutto per i bambini, quali il portare per ore le mascherine, danneggiando il cervello mediante la privazione di ossigeno e l’intossicazione da biossido di carbonio; inoltre si dota della potestà di manipolare biologicamente (anche geneticamente) le persone mediante somministrazione di prodotti industriali (vaccini e altri) obbligatori, o imponendo di accettarli come condizione per poter esercitare diritti fondamentali (circolazione, lavoro, socialità);

tali prodotti contengono sostanze non rivelate, non controllabili, ad azione sistemica e permanente, potenzialmente compromettente il sistema immunitario, il sistema nervoso, il sistema riproduttivo e altri. Va considerata una possibile interazione delle suddette sostanze con i campi elettromagnetici della rete 5G, così come un possibile uso del tutto, da parte dell’élite liberal-corporate, in funzione di soluzione del problema ecologico-demografico mediante imposizione della ‘decrescita infelice’ e della depopulation.

16.11.2020 Marco Della Luna


Fonte articolo ☛ marcodellaluna.info

____________________________________________________
Clicca sull’immagine per vedere il video sottotitolato in italiano
IL 14 DICEMBRE TRUMP VERRÀ PROCLAMATO PRESIDENTE!

La zombieficazione pandemica delle imprese europee

Wikipedia Commons, George A. Romero

La zombieficazione pandemica delle imprese europee

 

Il grande panico del 2020 sta mettendo a dura prova le imprese europee poiché le società che sono come i “morti viventi” non vengono precluse perché le banche non possono permettersi di cancellare i crediti inesigibili, per timore che vengano dichiarate fallite. La vera carneficina deve ancora arrivare. ⁃ TN Editor

 

Le aziende zombi europee si stanno moltiplicando come mai prima d’ora. In Germania, una delle poche economie europee che ha resistito alla crisi del virus abbastanza bene, si stima che 550.000 aziende – circa un sesto del totale – potrebbe già essere classificati come “zombie”,  in base alla  ricerca da parte della agenzia di credito Creditreform. È una  storia simile  in Svizzera.

 

Le aziende zombi sono società con una leva finanziaria eccessiva e ad alto rischio con un modello di business che non è neanche lontanamente autosufficiente, poiché devono raccogliere costantemente denaro fresco da nuovi creditori per pagare i creditori esistenti. Secondo  la definizione della Banca dei regolamenti internazionali, non sono in grado di coprire i costi del servizio del debito con il loro EBIT (guadagni prima degli interessi e delle tasse) per un periodo prolungato.

 

Il numero di società zombi è aumentato in tutta Europa e in Anglosfera, a causa di due fattori principali:

 

  • Le politiche di denaro facile per sempre delle banche centrali, che hanno portato i tassi di interesse a livelli talmente bassi che anche le aziende con una ragionevole possibilità di insolvenza sono state in grado di continuare a emettere debito a tassi sostenibili. Anche molte grandi aziende di zombi sono state salvate, in alcuni casi più di una volta. Il gigante spagnolo dell’energia verde  Abengoa è stato salvato tre volte in cinque anni .
  • La tendenza delle banche scarsamente capitalizzate a rinnovare o ristrutturare continuamente i crediti inesigibili. Ciò è particolarmente diffuso in parti dell’Eurozona dove le banche sono particolarmente deboli, come l’Italia.

 

Un rapporto della Bank of America di luglio  ipotizza  che il Regno Unito rappresenti un incredibile terzo di tutte le società zombi in Europa. Rappresentano il 20% di tutte le aziende del Regno Unito, in aumento di quattro punti percentuali da marzo,  secondo  un nuovo documento del think tank conservatore Onward. Nei due settori più colpiti – alloggio e servizi di ristorazione, arte, intrattenimento e ricreazione – la percentuale di imprese zombie è aumentata rispettivamente di 9 e 11 punti percentuali, al 23% e al 26%.

 

Il numero di aziende zombi è aumentato vertiginosamente in quanto le aziende hanno assunto enormi volumi di nuovi debiti solo per resistere alla crisi del virus e, in molti casi, generando molto meno entrate. In tutto il mondo, le società non investment grade hanno emesso 322 miliardi di dollari nei primi otto mesi di quest’anno, così come nell’intero 2019,  secondo i  dati della BRI. Allo stesso tempo, le società che erano già zombi, invece di andare in bancarotta e avere i loro debiti ristrutturati, sono state salvate dal governo e / o dalla banca centrale.

 

Da parte loro, le aziende più piccole hanno anche assunto più prestiti bancari, in gran parte o completamente garantiti dal governo. Molte aziende, in particolare nei settori più colpiti dalla crisi, hanno ricavi inferiori e flussi di cassa più deboli. Di conseguenza, il denaro preso in prestito si esaurisce rapidamente ma il debito rimane. Se non erano zombi prima della pandemia, diventeranno zombi in futuro.

 

Cosa si deve fare con tutti questi zombi? Questa è la domanda che molti stanno chiedendo ora. Il rapporto di Onward propone un piano astuto (in vena Baldrick) – chiamato New Start – che convertirà qualsiasi debito del coronavirus che non può essere rimborsato in un prestito contingente di reddito raccolto come quota dei profitti di trading. Il debito sarebbe dovuto solo quando un’azienda inizia a realizzare un profitto.

 

“Il programma New Start offre la possibilità di ritardare in modo intelligente i rimborsi solo per quelle aziende che ne hanno bisogno”,  afferma  l’autore dello studio Angus Groom. “Questo può essere implementato come uno schema gestito da HM Treasury e implementato e controllato dalle banche, massimizzando nel contempo il valore dei contribuenti per i prestiti che il governo ha già sottoscritto”.

 

Il termine “schema” in inglese britannico in questo contesto significa “programma”, ma il significato statunitense di “schema” sembra essere almeno altrettanto appropriato. E i contribuenti probabilmente non vedranno mai più quei fondi.

 

Questa è una delle numerose proposte che circolano in Europa volte a trovare un modo per mantenere in piedi la maggior parte, se non tutti, degli zombi europei, il più a lungo possibile. Includono un semplice swap del “debito statale in azioni”, che implicherebbe essenzialmente la conversione dei prestiti di emergenza contratti dalle società in difficoltà in azioni da parte dei governi. Questa idea è particolarmente popolare tra i banchieri senior,  come il  CEO di Unicredit Jean Paul Mustier, presumibilmente perché anche le società di debito del coronavirus non pagabili che devono alle banche verrebbero trasformate in azioni.

Leggi la storia completa qui …

Pubblicato su: https://www.technocracy.news/

Correlati:

L’informatrice virologa cinese: afferma che la Cina ha creato il virus COVID-19

I Dati di Yelp: il 60% delle chiusure pandemiche è ora permanente

®wld

Sapiens: Fase Terminale?

.Uomo Di Neanderthal: immagini, foto stock e grafica vettoriale ...

SAPIENS……….

FASE TERMINALE?

Di: Dottor Roberto Slaviero

12.08.20

Vladimir Vladimirovic, ha destato stupore nel pianeta, annunciando che la madre Russia, ha già pronto il vaccino per il corona!

Le ipotesi che si possono azzardare sono due, la prima interessatamente positiva e la seconda un po’ meno.

Prima ipotesi;

mossa interna per assicurare la popolazione, su eventuali onde di ritorno croniche, e mossa esterna per dire a Oms e false democrazie occidentali, che non rompano le palle alla Russia … a casa nostra ci pensiamo noi!

Seconda ipotesi;

anche Vladimir Vladimirovic, fa parte della banda speculatrice ed assassina del pianeta e vuole contribuire allo spopolamento della Terra, spopolamento più volte annunciato, negli ultimi anni, dai maltusiani Gates e soci.

https://it.wikipedia.org/wiki/Malthusianesimo

Viste le prime reazioni dei media mondiali, propenderei per adesso per la prima. Ma cosa avranno messo, gli scienziati russi, nel vaccino?

Come più volte detto, fare un vaccino per un virus corona a RNA, in continua modifica strutturale, è praticamente impossibile.

Montagnier docet … non solo lui, i ricercatori onesti lo dicono!

Presumibilmente, mi viene in mente che ci possa essere nel vaccino, una soluzione fisiologica (acqua e sale) o gluconato, con aggiunta di Vit C e D ed altre sostanze naturali, per stimolare le difese immunitarie.

Qualcuno scherzosamente dice … con una piccola aggiunta di vodka … che non guasterebbe!

Nell’ipotesi malevola invece, si potrebbe pensare ad un cocktail di vari ceppi di corona, virulenti ed estremamente pericolosi, per ciò che potrebbero attivare nel sistema immune umano.

L’anno scorso, rimasi abbastanza sorpreso nel vedere, che, credo per la prima volta, i vaccini antinfluenzali per la stagione 2019-20, contenevano, alcuni, tre ceppi virali ed altri quattro ceppi virali.

Come al terno al Lotto;

chissà se ci azzecchiamo!

Le previsioni e la produzione dei vaccini, viene infatti programmata necessariamente mesi prima della loro immissione in commercio, di solito in ottobre.

L’anno scorso, vennero effettuate, soprattutto nelle provincie di BG e BS, vaccinazioni a tappeto sugli anziani, insieme ad una sul meningococco.

Nel foglietto illustrativo dei vaccini, veniva riportata una avvertenza assai interessante, ovvero; tali vaccini potrebbero innescare ed attivare in modo virulento, ceppi virali CORONA!

Vi viene in mente qualche accaduto recente?

Bene, bene …

Stanno programmando per l’autunno, vaccinazioni antinfluenzali sui giovani, oltre ad averli già vaccinati in alcune regioni italiane, quest’estate, per altre malattie, ad oggi inesistenti o senza alcun valore statistico epidemiologico.

Infatti avrete notato che, ridotti gli anziani a persone inutili alla società, la futura mossa è cercare di abbassare lo soglia dell’età dei Sapiens, in modo tale che, anche loro possano ammalarsi con virus conclamati e dimostrati, dai famosi tamponi spacca naso!

Ho già spiegato, come avvengono le cose, e perché bisogna stare molto attenti ai falsi positivi

https://olisticoaltapusteria.com/articolo.php?goccioline

E cosi, possono andare avanti all’infinito con le loro porcate!

Siccome molti, non sono più idiotizzati dai media e sono meno impauriti dai camion militari, con sacchi di cadaveri, cosa stanno facendo in realtà?

Una riprogrammazione su scala mondiale del genere umano, questo è il loro obbiettivo.

Prendono due piccioni con una fava:

distruzione della piccola economia del ceto medio, in modo tale che il 98% della popolazione mondiale, sia loro schiava

avendo praticamente mappato il Dna di tutte le razze presenti sul pianeta , attraverso inoculazioni di strutture, cosiddette virali, anche nei computer li chiamano virus, saranno in grado di produrre ad esempio infertilità maschile o femminile, ai soggetti di razza, che loro riterranno più o meno idonei alla loro agenda Transumanista.

Il Sapiens che sopravvivrà, sarà molto simile ai vegetali, che vengono potati e mescolati per creare, ad esempio, uno splendido chicco di uva … da Prosecco … per la felicità dei veneti ed il loro odierno Governatore …

Gli umani maschi o femmine, sceglieranno la loro prole, come per le auto … occhi verdi … capelli biondi … etc etc, usando semi ed uteri in affitto, o meglio a pagamento!

E l’Italia è stata presa, dai deviati mentali al comando nel mondo, come apripista mondiale, per la sperimentazione ed applicazioni delle leggi vaccinali!

L’ex ministro della Salute Lorenzin, dice che i figli non sono proprietà dei genitori e cita la Carta del fanciullo

https://www.ildolomiti.it/cronaca/2020/non-vaccina-il-figlio-perde-la-patria-potesta-in-trentino-lorenzin-i-figli-non-sono-proprieta-dei-genitori-sentenza-esemplare

Infatti, oltre 5000 minori spariscono in Italia … chi se li prende? … sporchi pedofili assassini!

Lo zolfo vi permeerà per il resto della vostra vita …

I più non ci credono e deridono chi da anni mette in guardia le persone;

ma … tic … tac … sta arrivando tutto … e vi hanno messo le maschere sul viso, togliendo l’espressione del volto umano, vi stanno facendo perdere il lavoro e vi rinchiudono in quarantena quando vogliono … nel mentre, Ospedali e rianimazioni vuote … e mi sono rotto anche …  i totani … nel dire sempre le stesse cose!

Guardando al passato, nonostante le varie wikpedie e i vari studi scientifici falsi che ci propinano, possiamo notare che il Sapiens ed il Neaderthal, si sono incrociati in passato.

Poi il Neanderthal è scomparso ed il Sapiens, alle origini raccoglitore e cacciatore indomito e nomade, è stato trasformato in un essere per lo più stanziale ed abitativo:

mentre il nomade era potente e libero, lo stanziale si è ridotto allo stato di schiavitù e povertà intellettuale!

E’ interessante vedere le ipotesi sulla sparizione del Neanderthal;

ve n’è una recente del nostro

Cnr, che chiama in causa la sensibilità degli organismi ai raggi UV …

Il Neadertal è in poco tempo schiattato ed il Sapiens è sopravvissuto

https://www.cnr.it/it/comunicato-stampa/8759/svelata-la-causa-dell-estinzione-dei-neanderthal-e-di-altri-mammiferi

Ipotesi …

un altra interessante, che vidi anni fa sul National Geografic, parlava di una violentissima eruzione di Pozzuoli e Vesuvio, con nuvole di polvere che invasero l’intera Europa per anni ed anni, causando cosi la fine del Neanderthal, che viveva più in Europa, rispetto al Sapiens che frequentava di più il continente medio-orientale ed africano

https://storienapoli.it/2019/01/31/campi-flegrei-neanderthal/

Però pensando ai raggi UV… minchia … anche il Sapiens bianco si arrostisce sotto il sole!

Sperando in un evento naturale terrestre catastrofico, che ponga fine a questo abominio dei pochi ricchi deviati mentali, che si credono Dio in Terra, sui miseri Sapiens, invito tutti a riscoprire, nel vostro Dna, le tracce rimaste del impavido nomade, Sapiens o Neanderthal che fosse, che calpestava le pianure e le montagne della Madre Terra, oggi,  ancora per poco, scacco di questi farabutti!

Ogni vostra singola azione di reazione ad un sistema marcio, corrotto ed assassino, potrà amplificare una necessaria risposta di massa, che non tarderà molto ad arrivare, comunque!

Loro amplificano i virus con il sistema della RNA polimerasi inversa, per vederli, più o meno … e voi amplificate le vostre reazioni di disubbidienza civile di fronte agli abomini che vi proporranno o vi obbligheranno nel futuro …

Homus Erectus …un colpo di reni e di orgoglio … di fronte alla morte terminale della tua razza!

Fonte: http://olisticoaltapusteria.com/

Correlato:

Se pensavate fosse finita … vi sbagliavate di molte lunghezze

®wld

 

 

 

 

 

 

 

Il circo mediatico della pandemia continua senza sosta

LA PANDEMIA DELLA CACARELLA

 

Di Dottor Roberto Slaviero 21.07.20

 

Il circo mediatico della pandemia continua senza sosta.

 

In Italia, non sanno più come fare per trovare i loro cosiddetti “focolai”, da tamponi positivi corona, tutti asintomatici senza carica virale trasmissibile comunque, ed utilizzano adesso immigrati clandestini o meno, e stranieri che vivono in Italia.

Scappano immigrati dai centri di accoglienza: pagliacci incapaci al governo, durante i 3 mesi di prigione, avete controllato agli italiani, anche le distanze di 200 metri da casa! Se la Marina militare lo volesse, nessuno entrerebbe in Italia …. folli esecutori del piano mondialista di distruzione economica e sociale d’Italia!

Nel frattempo che l’economia va a puttane, che nei prossimi mesi vi saranno licenziamenti a valanga … una rivista italiana di Trading, ci fa sapere che da aprile a giugno la BCE, ha aumentato i sui asset di bilancio di 2000 MILIARDI DI EURO 2.000.000.000.000 CAPITO BAMBOCCIONI

Loro creano denaro nei computer, lo prestano agli Stati attraverso…banche, finanziarie  o chicchessia e hanno enormi crediti esigibili verso gli Stati. Pandemie inventate e crisi, per loro, sono la marmellata sulla cioccolata!

https://www.youtube.com/watch?v=0MZabvkVXyE&t=659s

Grazie Greg……sei simpatico!

La più grande truffa del mondo!

Ringraziate i nostri politici corrotti di fine anni 80, che hanno massacrato la Banca d’Italia, togliendole di fatto in pochi anni la stampa della Moneta al Portatore, ovvero della proprietà della moneta del cittadino italiano!

Vi hanno chiamati ad un Referendum per adottare la moneta Euro?

Svizzera ed Inghilterra hanno l’Euro ??

Svegliatevi, intorpiditi dalla vostra CO2, che respirate con quelle cazzo di maschere, che portate all’aperto! Non parliamo poi dei virusbatteri e funghi che si sviluppano con l’umidità del vostro respiro e che vi tornano dentro …  Siete rincretiniti da Tv e radio corrotte, da virologi corrotti da un OMS corrotta, al soldo di Cina, Gates e soci, tanto per far dei nomi, eugenetisti e cultori del controllo di massa incalliti, stile Nazi!

 

Comunque:

– ospedali e rianimazioni vuote

– terapia consolidata senza alcun rischio ulteriore di mortalità

– decessi avvenuti per lo più, per gravissimi errori di terapia nelle fasi iniziali, quando il Ministero della Salute italiano vietava le autopsie

– spray orali con glicerolo e tripsina, che ABBATTONO nel cavo orale qualsiasi carica batterica o virale, corona compreso … in commercio da i primi di ottobre

E’ FINITA, E’ FINITA, LA   FARSA E’ FINITA! SMETTETELA, E’ FINITA!

Alla procura della Repubblica di Roma, giacciono molte circostanziate denunce, su come i pazienti in ospedale, venissero sedati ed intubati, causandone la morte in poche ore: uccisi perché i medici, non facendo le autopsie, hanno scambiato UNA TROMBOSI PER UNA POLMONITE  e forzando l’ossigeno nei polmoni, ne bruciavano letteralmente i tessuti alveolari!

Chi ha dato queste indicazioni protocollari ai medici, dovrà venire indagato e processato per genocidio!

Tremate, maledetti assassini, al soldo dei corrotti! Prima o dopo la vostra ora arriverà!

Non si può dare in mano la responsabilità del nostro bene più prezioso a degli incapaci o peggio corrotti.

Non si possono annullare le competenze di grandi medici clinici ed affidare il sistema sanitario ad un comitato tecnico scientifico, che si è dimostrato incapace e  dannoso.

Adesso si rimpallano le responsabilità tra governo, comitati tecnici, protezione civile di sanitari incapaci e regioni con i loro governatori giacobini. Un mangia mangia di soldi, tra loschi affari di maschere ed attrezzature sanitarie. Uno schifo senza fine!

Invece, all’immigrazione selvaggia permessa, si controllano i portatori di Tbc o Scabbia o di Epatiti tossiche alimentari e di altre malattie vere?

Nel 2016 scrissi un articolo, in cui rendevo noto dell’altissima mortalità in continua crescita in Italia e della sparizione di migliaia di bambini nel nostro paese:

https://olisticoaltapusteria.com/articolo.php?melastregata

50mila morti in più ogni anno! Morti anche  a causa di effetti collaterali influenzali invernali, in persone anziane già sofferenti di molte altre  patologie, esattamente come quest’anno e nessuno parlò di pandemia!

Il sistema corrotto, si stava preparando e non avevano ancora raggiunto il massimo di smartizzazione planetaria e di acquisti di quasi tutti i media  e governi del pianeta, da parte delle élite sataniche.

E adesso … a romperci le palle con le ondate future di un virus che in Italia è scomparso! Provate adesso a fare i tamponi per i rotavirus, che provocano vomito e diarrea? Milioni di positivi ci sono … e allora … dichiariamo la Pandemia di Cacarella?

Il vostro sistema basato sui tamponi e il “mostruoso” corona non regge più, lo tenete in vita solo con un’emergenza che non esiste e con il terrore che avete instillato! Peggio che ai tempi di Robespierre!

Con il giochetto delle due settimane obbligatorie di quarantena, possono bloccare svariati flussi, turistici soprattutto!

 

Il vaccino?

Ma per quale ceppo corona?

Quello tedesco o italiano o cinese o slavo?

Un miscuglio di tutti i ceppi?

Attenti alla vostra salute, mascherati impauriti dai virus volanti nell’aria!

Attenti ai falsi profeti, attenti allo strapotere del pensiero unico  scientifico, che ci ha portati in questo baratro sociale ed economico!

Il periodo è buio ed è dovuto intervenire pubblicamente anche il Cardinale cattolico Viganò, per metterci in guardia su questo male, che sta inondando il mondo. Anche la Chiesa di Roma, pare caduta in mani non proprio angeliche, purtroppo!

Quindi sappiate, che avete di fronte una banda mondiale di imbroglioni ed assassini, che vogliono distruggere le piccole economie, che hanno fatto il miracolo economico degli anni 60 in Italia e rubare più soldi possibili, con crisi varie, soprattutto dove i risparmi ci sono ancora!

In questi momenti tragici, il vostro pensiero di appoggio  morale e di pensiero deve andare a quelli che ritenete tra i peggiori, i migliori … non saprei darvi consigli, visto l’andazzo generale.

Invece date ascolto ai veri medici clinici ed esperti più saggi, quali il Prof Tarro, che sconfisse il colera ed insieme al Prof Sabin, collaborò per lo sviluppo del vaccino antipolio.

https://it.wikipedia.org/wiki/Albert_Bruce_Sabin

Persone eccezionali, persone con il cuore e l’amore per il bene comune dell’umanità.

Ce ne sono tanti ancora, sebbene spesso vengano umiliati anche dai loro colleghi, attraverso Ordini professionali di stampo dittatoriale e succubi o collusi al sistema.

Non so cosa ci prospetta il prossimo immediato futuro, ma se molti non capiranno la vera realtà in cui viviamo, saranno dolori e lacrime, in tutti i sensi.

Questa banda di malfattori, che vuole cambiare le nostre vite, che installa frequenze elettromagnetiche ad alta frequenza tossiche, che installa Intel Artificiali dappertutto, che vuole controllare tutti e tutto non si fermerà certamente; creando denaro dal nulla, può comprare e corrompere tutto e tutti.

Se non cominciate voi, nel vostro piccolo a cambiare le cose, nulla cambierà.

Volete essere schiavi e percepire il reddito di cittadinanza senza lavorare?

Buttate via lo Smart, date disdetta ai contratti delle Pay Tv, uscite dai social ad esempio; e non è tornare indietro e dichiararsi contro lo sviluppo tecnologico, ma un atto di difesa in un mondo folle.

Tutti i vostri like sui social sono serviti a qualcosa? Si …hanno fatto capire ai marpioni che li hanno creati, che siete delle pecore narcisiste manipolabili.

Se qualche milione di persone uscissero dalla matrix dei social e media, allora qualcuno in alto si preoccuperebbe; caso contrario vi schiacceranno ancora di più.

Per loro, creare un altro agente patogeno tossico o farlo figurare tale, non è un problema. Lo possono semplicemente fare con le alte frequenze che  danneggiano il vostro Dna: le vostre cellule intossicate elimineranno poi sostanze genetiche a Rna o Dna e con i tamponi troveranno qualsiasi virus od agente patogeno!

Tanto, i vostri sistemi immunitari sono in deficit, soprattutto per le vostre paure della morte da virus cattivo!

Vi è uno studio scientifico recente  che lo prova e perciò è stato subito fatto sparire da Pubmed.gov!

E allora non lamentatevi più di niente ed agite e pensate con forza …

Croce santa sia la mia luce, non sia il drago la mia guida, retrocedi, Satana, non tentare mai di persuadermi, sono cose vane, le cose che offri sono cattive, bevi tu stesso i veleni!

VADE RETRO SATANAS!

 

Per chi non è cristiano od ateo trovi altri pensieri di persuasione e di difesa … per chi fa parte della combriccola delle élite malate, pedofile ed usuraie, un augurio … che presto il virus della Cacarella eterna vi dia la pace … in un mare di zolfo …. magari bollente … al posto dei vostri  panfili nei mari caraibici ed isolotti, sfruttando e molestando i minori!

Banda di depravati senza perdono!

 

Fonte: http://olisticoaltapusteria.com/

 

®wld

La falsa natura delle regole del commercio a danno dei cittadini

Dentro i carrelli vuoti dell’Esselunga

 

Che nella pandemia Covid 19 non fossimo tutti sulla stessa barca era chiaro dall’inizio.

 

Ma che dopo tre mesi di lockdown gli unici a guadagnare fossero le catene della grande distribuzione organizzata, di fronte a milioni di persone improvvisamente ritrovatesi a fare i conti con gli stenti dalla mancanza di cassa integrazione o a stipendio ridotto, rappresenta un vero e proprio pugno nello stomaco.

 

Il governo Conte a marzo vara un decreto con il quale consegna 400 milioni di euro per buoni spesa e pacchi alimentari, che non riescono a sfamare neanche la metà dei richiedenti, ma in compenso quelle risorse pubbliche finiscono in tasca ai supermercati.

 

Che beneficiano della quarantena forzata anche aumentando vertiginosamente i prezzi delle merci che “tirano”: frutta e verdura, ma anche prodotti dell’igiene intima e per la pulizia domestica. Gli incassi salgono del 20 per cento a livello nazionale.

 

E il “popolo” che fa? Aspetta che l’Inps dia un segno di vita, si stressa telefonando centinaia di volte agli uffici pubblici per fare domande per i bonus, fruga gli ultimi risparmi, si indebita con amici e parenti. Ma soprattutto “rinuncia”. C’è una grande privazione di massa che segna i nervi di tutti coloro che sono stati discriminati dall’utilizzo dei fondi pubblici.

 

Le grandi imprese, le società commerciali e finanziarie, gli “ultimi padroni” si lamentano col governo, e ottengono iniezioni economiche per miliardi di euro, libertà di “non pagare”, sconti e detrazioni, mano libera nello sfruttare i dipendenti, anche a costo della salute pubblica. Invece chi campa della sua fatica è stato condannato ad una attesa fatta di ulteriore sacrifico. 

 

Anche a Pisa, come in tutta Italia, per tre mesi la risposta sotterranea ma fortissima è stata quella di organizzare tre punti di distribuzione di quartiere e condivisione di tutto quello che è stato possibile raccogliere, di cibo e altri oggetti.

 

Più di centocinquanta nuclei familiari, circa 450 persone, si sono conosciute in queste attività e ognuno a suo modo ha contribuito per non lasciare nessuno senza la spesa in tavola.

 

Ci sono persone che già erano abituate a lottare per ottenere dai servizi sociali quei contributi necessari a pagare le tante cose indispensabili rese care da mercato. Ma ce ne sono tantissime nuove che, in attesa di cassa integrazione,  non si erano mai ritrovate a fare i conti con questa penuria.

 

Le raccolte alimentari stanno continuando, ma il numero e la varietà dei bisogni crescono rapidamente, nel mentre che lo Stato continua ad evitare di coprire le spese sociali della popolazione. 

 

La grande distribuzione in questi mesi di Corona virus ha scoperto la fragilità del suo ruolo. Quello che sembrava un  tempio del consumo, dove le persone incantate da pubblicità e obbligate dalle regole del commercio multinazionale spendevano e compravano, si è rivelato un gigante dai piedi d’argilla.

 

Le proteste dei dipendenti, cassieri e magazzinieri, per lo sforzo non ripagato ma anzi peggiorato a causa di turni estenuanti e retribuzioni magre. Lo sfruttamento dei braccianti, che hanno iniziato a scioperare e rivendicare documenti e condizioni sociali dignitose.

 

I facchini delle logistica che hanno continuato sempre a lavorare col rischio di contrarre il Covid 19 per spostare le milioni di merci necessarie; i produttori agricoli schiacciati dalle aste al ribasso della catene commerciali costretti a buttare via i prodotti; le difficoltà legate ai trasporti nella crisi della mobilità indotta dal rischio contagio.

 

Anelli di una catena che si mostra per tutta la propria nocività e alla fine dei conti pericolosità di un modello fatto per sviluppare i fondi d’investimento, più che per “nutrire” la popolazione. 

 

Era ovvio che prima o poi qualcuno iniziasse direttamente a porre il problema. Infatti ieri pomeriggio verso le 17 si è svolta dentro al grande centro commerciale di Pisanova una “strana” dimostrazione. Circa cento persone hanno preso i carrelli della spesa entrando nell’Esselunga.

 

Si è formata una lunghissima fila  di “carrelli vuoti” che si sono posizionati prima di fronte alle casse e poi di fronte al box informazioni.

 

Le richieste talmente semplici e di buon senso da sorprendere la massa dei consumatori presenti erano: non sprecare più nulla, ma redistribuire. Abbassare i prezzi delle merci necessarie rendendoli fruibili a tutta la popolazione. Contribuire con i guadagni della Grande Distribuzione  al pagamento dei Buoni Spesa e dei Pacchi Alimentari. 

 

I carrelli vuoti sono usciti dalle corsie piene di merci, ma la normale tentazione di prendere il necessario non potendo però acquistarlo è stata combattuta questa volta non con lo spirito di sacrificio individuale, col “magone” allo stomaco di chi per l’ennesima volta rinuncia “perché non può permetterselo”.

 

È esplosa, questa volta. I carrelli vuoti si sono ribaltati e ammassati di fronte agli uffici della direzione. La fila si è scomposta cambiando lo scenario da tempio del consumo ad agorà pubblica. Una cosa bellissima. Non più fretta e stress, ma per due ore i consumatori hanno scioperato dal loro “compito”. Hanno preso parola tante voci che hanno raccontato il proprio vissuto e scoperto le ingiustizie subite in questi mesi, in questi anni.

“Un kg di clementine ha 2,20 euro di prezzo al supermercato. La Grande Distribuzione Organizzata lo paga 0,67, risparmia sulla forza lavoro e sui costi di trasporto.” “I fatturati sono aumentati del 19 per cento in questi ultimi due mesi”. “A Pisa 700mila euro di soldi pubblici sono finiti in tasca ai supermercati con i buoni spesa, nel mentre diecimila persone hanno potuto usufruire del buono solo una volta, ed altre migliaia sono state escluse”.

Il numero e il contenuto della presenza sociale ha spiazzato letteralmente le cattive abitudini del supermercato, il “corri, scegli, paga e vai via”.

 

Le decine di persone hanno manifestato non carità ma pretesa di cambiamento di un rapporto tutto sbilanciato a favore dei pochissimi proprietari del mercato. “Non è possibile speculare sulle disgrazie altrui”, questo era il ricorrente motivo della indignazione pubblica. 

 

Ma a ratificare l’inizio di un movimento è la percezione di sostegno, complicità e riconoscimento che è avvenuto dentro l’atrio del centro commerciale, da parte di centinaia di altri consumatori che hanno applaudito, preso il volantino, discusso coi presenti. Non considerare più un problema individuale quello di avere difficoltà a comprare le cose necessarie, quello di compromettere la qualità della spesa, quello di fregarsene delle conseguenze degli acquisti su chi lavora.

 

Non considerare più normale che i prezzi vengano alzati, ma discutere, monitorare, reclamare e contestare la falsa natura delle regole del commercio. Non considerare più normale accettare di vivere lo spazio urbano secondo i ritmi imposti dal portafoglio, e decidere invece di fermarsi e di socializzare, di farsi delle domande e soprattutto di avere delle risposte. 

 

Le risposte ieri però dal vertice dell’Esselunga non sono arrivate. A un certo punto sono spuntati militari, e personale di polizia in borghese della digos, chiamate per verificare quanto stava accadendo.

 

Hanno preso semplicemente atto che tantissime famiglie hanno iniziato a pretendere giustizia da chi in questi mesi ha continuato a buttare via ogni sera quintali di cibo, da chi ha aumentato i prezzi nel mentre migliaia di persone campano con le collette alimentari, da chi non ha dato un euro dei milioni che ha a disposizione per contribuire al benessere della comunità. 

 

Queste risposte non sono arrivate ieri sera, ma c’è da scommettere che le domande aumenteranno.

 

Fonte: http://www.riscattopisa.it/

 

®wld 

Aspettando la fase 8 – La Peppina fa il risotto

FASE 4 … FASE 8 LA PEPPINA FA IL RISOTTO

di: Dottor Roberto Slaviero 19.06.20

Fase 2 … fase 3 … fase 4 …

Presidenti e governatori, affiancati dal traduttore per i sordomuti e da funzionari della protezione civile, danno ancora (per poco) i numeri del coroncino e delle misure da adottare per le riaperture finali.

Nel frattempo i sacchi pieni di cadaveri, abbondano negli sfortunati Usa e Brasile. E bada ben, bada ben, bada ben, cominciano alcuni tamponi positivi a Pechino e sembra inizino alcune chiusure nella città imperiale.

Nell’articolo precedente a questo, l’avevo profetizzato: il clima di terrore mondiale non deve assolutamente diminuire, ci sono ancora molti risvolti politico-economici da risolversi e guai ad abbassare la guardia, il vaccino è quasi pronto!

Conosco un ricercatore di un famoso centro ricerche internazionale: lui si occupa di studiare gli effetti del coroncino sugli alveoli polmonari dei topi, per adesso.

Un altra Equipe, sta isolando il virus e cerca di capirci qualcosa.

Vi ricordo le quattro regole di Koch sugli agenti patogeni I postulati sono i seguenti:

  1. il presunto agente responsabile della malattia in esame deve essere presente in tutti i casi riscontrati di quella malattia.
  2. deve essere possibile isolare il microrganismo dall’ospite malato e farlo crescere in coltura pura
  3. ogni volta che una coltura pura del microrganismo viene inoculata in un ospite sano (ma suscettibile alla malattia), si riproduce la malattia
  4. il microrganismo deve poter essere isolato nuovamente dall’ospite infettato sperimentalmente

Se positivi, abbiamo la prova della patogenicità del microrganismo e della sua influenza in un determinato quadro patologico.

https://it.wikipedia.org/wiki/Postulati_di_Koch

Gli agenti virali, sappiamo come siano inclini a modificarsi velocemente, essendo intelligenze che, per sopravvivere, devono rapidamente adattarsi alla

cellula ed al sistema che li ospita; se non si adattano, muoiono.

Quello che è accaduto con il coroncino 19, ben certificato da illustri ricercatori italici quali Tarro e Zangrillo, tanto per fare due nomi; dei soliti idioti virologi televisivi a 2000 euro + iva ogni 10 minuti di programma … stendiamo per ora un velo pietoso e speriamo in una loro veloce scomparsa dalle sedi mediatiche.

Ho chiesto al mio amico ricercatore:

e allora, tutto chiaro col corona?

Ci vorrà molto tempo per capire bene il tutto, la sua risposta!

E il vaccino, gli ho chiesto…?

Due alzate di spalle e uno sguardo non entusiastico …

Lascio immaginare a voi, quello che vorranno iniettarvi tra pochissimo tempo … onde evitare la seconda onda!

Questi non si fermeranno, con le loro bugie ed i loro traffici loschi, fintanto che, quasi tutti i governi del pianeta, non avranno comprato il super vaccino!

Probabilmente inseriranno, tra varie porcherie chimiche chiamate adiuvanti, alcuni ceppi di corona; delle bombe biologiche ad orologeria.

Che ne dite insieme ad anche un virus microchip per controllarvi … un miscuglio fantastico!

Nel frattempo uno dei governatori più amati, autorizza queste vaccinazioni di massa, senza alcun allarme di patogeni esistenti: papilloma virus anche per i maschi … cose folli!

https://www.trevisotoday.it/attualita/montebelluna-campagna-vaccinale-8-giugno-2020.html?fbclid=IwAR0dxGuBTlviGdQ8vqnhGzn_a3lbIkmxMYD-Ge6UF80RfYm8Zt9BhWIUwLI

Guardate la foto; come in guerra o come nei regimi totalitari … Ma la maggioranza degli italiani, crede che attraverso le vaccinazioni, il sistema immune si rafforzi….

Col lavoro fatto da Lorenzin e soci, l’Italiano medio lo crede fermamente! Se avete voglia, guardate questo video, ben circostanziato

https://www.laverita.info/cosi-litalia-e-finita-nel-sistema-vaccini-creato-da-bill-gates-per-il-suo-business-2646167629.html

Se non avete voglia, fatevi venire almeno qualche dubbio; la vostra salute e soprattutto quella dei minori va salvaguardata. Vi ricordate, che il coroncino non ha attaccato i bimbi fino ai 12 anni di età?

Aspettate l’autunno … ma spero ardentemente di sbagliarmi! Nel frattempo il Napoli ha vinto la Coppa Italia e i partenopei si sono riversati nelle strade; giustamente … chiusi in casa per mesi, chiusi gli stadi … che vadano a cagà tutti.

Se milioni di italiani si riversassero nelle strade, per cambiare il quadro complessivo di questo scandalo che sta affossando l’Italia…

Ma forse hanno ragione a non farlo; se l’opposizione non si dimette in massa da un Parlamento Sparlamentato, che azzo devono fare i cittadini?

Niente, fino a che la cassa integrazione o i datori di lavoro pagano; poi in autunno, quando si potrà licenziare vedremo … la famosa tenuta democratica!

La Merkel, improvvisamente si è accorta che la situazione è seria e bisogna agire entro l’estate: la Corte Costituzionale tedesca infatti, ha stabilito che, dal 3 agosto la Bundesbank, non comprerà più titoli europei attraverso il Quantitative easing della BCE.

Come dire: bay bay Euro and Europ…auuhhh Forse Frau M, si è pentita di non aver agito prima? Non credo, sono tutti attori ben pagati, che svolgono diligentemente l’Agenda della Nobiltà nera.

E Macron che dice?

Qualche problemuccio in casa; ultimo, gli scontri tra Magrebini e Ceceni a suon di Kalashnikov e quartieri disintegrati.

Ahhh … scusate, la Commissione italica anti fake, non vi mostra più niente…di veritiero, loro sono i veri produttori di fake e stravolgimento di verità!

In questo caos che stiamo vivendo, in questa assurda guerra a base di paura, che blocca ancora milioni di persone mascherate in auto e per strada, l’altra mattina mi son svegliato pensando a come ci prendono ancora per il culo con le Fasi.

Ubbidite, se no…tutti a casa di nuovo; e allora mi è venuto in mente.. vi ricordate?

Fase numero 8 (osteria numero 8) …

La Peppina fa il risotto … Fa il risotto ben condito … con il … del marito … dagea bea biondina … dagea bea biondàààà …

Un pò volgare, certo: ma nulla, in confronto a questi volgari farabutti, che stanno facendo penare e soffrire milioni e milioni di persone!

Ehii creduloni, ehii uomini e femmine mascherate, quando vi disipnotizzate?

Ho avete bisogno di ascoltare un pò de Osterie?

Peppina … se pronto el risottin?

Fonte: http://olisticoaltapusteria.com/

®wld

VOLERE E’ POTERE

Riceviamo aiuti da tutti: Albania, Cuba, Russia, Stati  Uniti, e noi siamo ancora qui a parlare di MES. Volere e Potere, basta fare gli struzzi.

Considerato che la guerra è ECONOMICA, e Tedeschi, Austriaci, Olandesi, Fillandesi non hanno intenzione di aiutare coi soldi di tutti e cioè con Eurobond, i paesi più colpiti dell’area Euro come SPAGNA FRANCIA, ITALIA, GRECIA ecc. Soldi che servirebbero a curare malati, a comprare farmaci, a pagare medici, infermieri, sussidi, cassa integrazione, contributi ad aziende e lavoratori, ed attività commerciali oggi chiuse, e ogni misura di sostegno all’economia del nostro paese.

Visto che andiamo tutti a far la spesa, VI IMPLORIAMO di far crollare il fatturato delle aziende tedesche e austriache, i vantaggi saranno enormi…

Il primo è per l’occupazione italiana, in secondo luogo le aziende italiane pagano tasse in Italia, molte multinazionali delocalizzano e non producono nulla in Italia, ma inviano solo i loro prodotti al nostro mercato, cioè non producono posti di lavoro in Italia. Altre tramite un gioco complicato ma legale, pagano poche tasse, avendo sede ad Amsterdam o Paesi Bassi.

Se le aziende tedesche che hanno dipendenti qui in Italia crollano,  altre aziende italiane o di altri paesi assumeranno personale in Italia, quindi tranquilli.

La Germania ha avuto un SURPLUS commerciale da quando è entrata in Europa, vantaggio riconosciuto da tutti gli economisti del mondo.

Questo anche perchè la gran parte dei nostri politici son tutti senza palle.

I vantaggi per le aziende NON GERMANICHE sarebbero enormi,

Vi chiediamo di inoltrarlo a 20 persone, di cui 2 almeno fuori dalla vostra città,

se ognuno di voi ci riesce in 5 minuti siamo a 400, in un ora a 8.000 persone circa, in un giorno raggiungiamo 192.000 contatti, quindi i numeri si fanno importanti.

Rendiamo la Germania innofensiva, senza missili, senza armi, ma con l’arma che è caratteristica di noi italiani e cioè l’intelligenza. Vedi MEUCCI (inventore telefono),  E.FERMI, Cristoforo Colombo,  Leonardo da Vinci.

Cominciamo con il boicottare TUTTI I PRODOTTI ELENCATI DEI COLOSSI DELLA GRANDE DISTRIBUZIONE tedeschi:

ALDI SUPERMERCATI, LIDL, PENNY, Market e DESPAR,

prodotti:

BALSEN biscotti

YOGURT MULLER
KNORR SUGHI
HARIBO caramelle
Birra Paulaner, Edelweiss, Goldenbrau, Gosser (BAVARIA e Heineken olandesi)
Red bull bevanda austriaca
Henkel group tedesca che detiene:
DIXAN, BIO PRESTO, Perlana, VERNEL, PERSIL ,Pril per lavastoviglie,
Nielsen sapone piatti.
GLISS per capelli,
Antica Erboristeria che è tutto meno che italiana
Breff detergenti prodotti casa
VAPE antizanzare
HERTZ autonoleggio
Ravensburger giocattoli
LOCTITE e colla e Pritt
Schwarkopf shampoo e Neutromed saponi
Continental pneumatici
ROWENTA E VORKERK elettrodomestici
Marchio Bosch e Aeg Cucine

Materiale per bagno edilizia 

Duravit, Grohe e Knauf, Villeroy & Bosch
Wurth viti
Junkers e Vaillant caldaie
Telefunken televisori
Osram e SIEMENS, colossi illuminazione
PUMA e ADIDAS
ESCADA e MONTBLANC
REUSCH e ULHSPORT abbigliamento sport e neve.
LANGE & SONHE orologi
KTM moto
Swaroski gioielli
SCI ATOMIC e il marchio HEAD

Deustche Bank

(per chi tiene i soldi lì ricordiamo che la banca ha varato 20.000 licenziamenti in tutto il mondo, in quanto attraversa una grave crisi di liquidità) Decisamente più sicuro tenere risparmi nelle grosse banche italiane

Sui farmaci, si parla di salute e quindi siamo persone perbene e non ci permettiamo di toccare la Bayer ma se comprate un’aspirina in meno è meglio, per tutti…

DIFENDEIAMO I LAVORATORI E LE AZIENDE DEL NOSTRO PAESE

Non ci rivolgiamo a tutti ma solo AGLI ITALIANI CHE VOGLIONO DIFENDERE IL PROPRIO PAESE, OGGI COME NON MAI.