Crea sito

Impedire al pubblico di pensare fuori dagli schemi

 

 

Guarda chi ottiene miliardi dall’epidemia di coronavirus | Stephanie Sledge  

 

Trump stesso nominò queste compagnie che avrebbero stipulato una storica partnership pubblico-privata in merito al presunto scoppio del Coronavirus. Queste agenzie e aziende hanno collaborato e sono state accusate nei seguenti modi di combattere il presunto focolaio. Si tratta di una grave crisi sanitaria scatenata in America o è una simulazione pianificata da Bill Gates e Co …?

 

Queste società e agenzie che sono autorizzate a collaborare prima che venga dichiarata un’emergenza nazionale devono essere esaminate attentamente nei loro ruoli durante il blocco totale dell’America. Un crollo economico proprio sotto i nostri occhi, incolpato di un “virus” che è forse una simulazione. 

 

Stiamo vedendo l’arresto di tutta la nazione, le imprese sono costrette a chiudere, le persone sono nel panico, le libertà vengono strappate via. Qualunque sia il caso, stiamo assistendo al totale abbattimento della Costituzione americana.

 

Allo stesso tempo, il controllo della produzione e il controllo dei consumi si allineano perfettamente, il che assomiglia al totalitarismo. È iniziata una forma di liquidazione dell’America. 

 

CDC – ottiene il controllo della nave utilizzando gli strumenti dell’establishment medico dei farmacisti a loro disposizione, ricevendo al contempo un salvataggio. Il CDC è anche nominato da prove pubbliche, per essere dietro le quinte che lavorano per ridurre la Costituzione e la Dichiarazione dei diritti, essendo stato coinvolto in molte false flag in America negli ultimi dieci anni. Accetta aziende sanitarie private e donazioni farmaceutiche. 

 

FDA – Sempre a letto con gli spacciatori e i produttori di vaccini farmaceutici. Decide quali aziende vengono autorizzate, quali farmaci possono essere trattati e quali vaccini possono essere somministrati. 

 

Google – Nominato per assumere il controllo del flusso di informazioni online, utilizzando software di sorveglianza avanzata, diagnostica online e censura. Contenenti tutte le informazioni che scelgono per impedire al pubblico di pensare fuori dagli schemi della tirannia medica. 

 

Walmart: viene nominato per aiutare a controllare il flusso dei consumi, nascondendosi dietro un cosiddetto atto di gentilezza prestando spazio nel parcheggio per guidare attraverso i test. Nel frattempo, la regina del welfare aziendale, che riceveva $ 14 miliardi o più all’anno, aveva già collaborato con DHS per aiutare a spiare la nazione, con “se vedi qualcosa, dì qualcosa” Napolitano-Walmart snitch partnership. 

 

Walgreens / CVS – A letto con grandi farmaceutici che spingono farmaci e vaccinazioni, aiutando nel contempo a controllare il flusso di informazioni relative all’enorme evidenza di pericoli per i vaccini e i farmaci trattati. Riceve anche tangenti e profitti dalla vendita di vaccinazioni. 

 

Obiettivo: primo ad aderire al DHS per simulazioni relative alla sicurezza nazionale e ai disastri. Questo articolo / video mostra due dirigenti seduti a un tavolo con FEMA nel 2012 che discutono della loro collaborazione in tali simulazioni e / o situazioni, in centri di rotazione “di tre mesi”. Il bersaglio è ossessionato dalla sorveglianza. “Il nome di Target continua a comparire nelle storie sulla videosorveglianza a livello nazionale. Ha aperto la strada ai rapporti tra corporazioni e governi statali e locali per condividere informazioni di sorveglianza e intelligence. Ha persino i suoi centri di fusione.” 

 

Becton-Dickinson – Le scorte stavano precipitando, improvvisamente collaborano con CDC, ordinando di iniziare immediatamente la produzione di dispositivi medici e apparecchiature di collaudo. 

 

Quest DiagnosticsTest di laboratorio, partner di Walmart nel 2017, partner di CDC nel 2013, quando circa 3,2 milioni di americani sono stati infettati da epatite C. L’anno scorso sono state intentate cause legali di classe multipla contro Lab Corporation of America Holdings e Questo dopo la violazione dei dati quando illegalmente “Ha rivelato che le informazioni personali e mediche di oltre 19 milioni dei loro clienti erano esposte”, tuttavia, Trump si fida comunque di loro. 

 

Roche Pharma – Prima dell’epidemia, una “donazione di 600.000 dollari (bustarella) da Genentech alla Fondazione CDC nel 2012 che ha richiesto al CDC di promuovere test e trattamenti estesi sull’epatite virale. La casa madre di Genentech è Roche, che produce solo kit di test e farmaci per il trattamento dell’epatite C.” In questo partenariato pubblico-privato è stato ora ordinato di iniziare a produrre kit di test coronavirus immediati a $ 400.000 a settimana fino a nuovo avviso. 

 

Signify Health – Il più grande fornitore di chiamate domestiche nella nazione. Trump sospende le regole, i regolamenti, i codici e le leggi in questa cosiddetta crisi sanitaria nazionale. Collabora con il dipartimento dei servizi umani e il CDC per la sorveglianza pubblica. 

 

LabCorp – Test di laboratorio assegnato durante l’epidemia, collabora con CDC. L’anno scorso sono state intentate cause legali multiple contro Lab Corporation of America Holdings e Quest dopo la violazione dei dati dopo che “avevano rivelato illegalmente che le informazioni personali e mediche di oltre 19 milioni dei loro clienti erano state esposte”, tuttavia Trump si fida comunque di loro. Un certo numero di cause per negligenza sono state presentate contro LabCorp. 

 

Gruppo LHC – fornitore nazionale di chiamate domestiche, Trump sospende le regole, i regolamenti, i codici e le leggi in questa cosiddetta crisi sanitaria nazionale. CDC e utilizzato per ulteriore sorveglianza pubblica. 

 

Thermo-Fisher – Secondo questo articolo, “Thermo Fisher è stato brevemente menzionato in una conferenza stampa del venerdì pomeriggio tenuta dal presidente Trump, che ha parlato della produzione su larga scala dell’azienda. “Vorrei anche ringraziare Thermo Fisher”, ha detto Trump. “L’obiettivo della FDA è di autorizzare la loro domanda entro 24 ore – andrà molto rapidamente; sta andando molto rapidamente – il che porterà a bordo 1,4 milioni di test a bordo la prossima settimana e 5 milioni entro un mese”. Trump ha aggiunto: “Dubito che avremo bisogno ovunque” 

 

Inoltre, secondo Reuters, “Opengate Capital Group LLC ha presentato una causa venerdì sostenendo che il produttore di apparecchiature di laboratorio Thermo Fisher Scientific Inc ( TMO.N ) lo ha venduto l’anno scorso in uno stabilimento messicano senza rivelare che lì stava operando un cartello di droga. La società di private equity ha affermato che l’impianto di produzione con sede a Reynosa, in Messico, che ha acquisito nell’ambito di un accordo più ampio da Thermo Fisher, era stato regolarmente infiltrato da bande del cartello del Golfo almeno dal 2011, secondo una copia della denuncia visto da Reuters. La causa, intentata presso il tribunale federale di Los Angeles, sosteneva che Thermo Fisher aveva agito in malafede trattenendo i documenti e ordinando ai dipendenti di nascondere la presenza della banda di droga nella struttura.” 

 

SEGRETARIO DI ENERGIA – Ordinato di “riempire i serbatoi fino in cima” con petrolio greggio durante la pandemia di coronavirus. Forse cambiare il sistema contabile in produzione per assomigliare al prezzo di produzione basato su “crediti energetici”. La crisi della sanità pubblica spaventa per drenare le riserve correnti. 

 

CMS Medicare / Medicaid – Partner con CDC. Immediatamente, il Congresso approva un “disegno di legge per le spese di emergenza del coronavirus” che include disposizioni che rinunciano a determinate restrizioni Medicare durante l’emergenza sanitaria pubblica. Questo ha un tempismo perfetto poiché molti stati di Medicare / Medicaid stanno andando in rovina. Sospende anche le normative, ha permesso di impedire al pubblico di visitare case di cura, ospedali, ecc.

 

 

 

Leggi anche:

 

UN COMMENTO SULLA LEGGE MARZIALE MEDICA ORA DI FRONTE ALL’AMERICA | JACK MULLEN 

 

MESSAGGIO URGENTE DAL MACKER DI SCERIFFO: SICUREZZA, LIBERTÀ E COPERTURA19 

 

IL NUOVO VIRUS DELL’IMPERO, L’APPLICAZIONE FINANZIARIA E IL FANTASMA DEL PASSATO DEL VACCINO 

 

Visitate anche: The Government Rag Home Site 

 

Fnnte: https://blog.thegovernmentrag.com/2020/03/20/look-who-gets-to-make-billions-off-the-coronavirus-public-health-scandal-stephanie-sledge/ 

 

®wld 

Quando il feudalesimo può apparire come una passeggiata nel parco

La pandemia di Coronavirus COVID-19: il vero pericolo è “Agenda ID2020”
Qual è il famigerato ID2020? È un’alleanza di partner pubblico-privati, tra cui agenzie delle Nazioni Unite e società civile. È un programma di identificazione elettronica che utilizza la vaccinazione generalizzata come piattaforma per l’identità digitale.
embra, più si scrive sulle cause del Coronavirus – più le analisi scritte sono oscurate da una propaganda e da un clamore che spaventa la paura. Domande sulla verità e argomenti su dove cercare le origini e su come il virus potrebbe essersi diffuso e su come combatterlo, si perdono nel rumore del caos sfrenato. Ma non è quello che gli “uomini neri” dietro questa volontà pandemica voluta – caos, panico, disperazione, portano alla vulnerabilità umana – un popolo che diventa facile preda per la manipolazione? 
Oggi l’OMS ha dichiarato il coronavirus COVID-19 una “pandemia” – quando non c’è la minima traccia di una pandemia. Una pandemia potrebbe essere la condizione, quando il tasso di mortalità per infezione raggiunge oltre il 12%. In Europa, il tasso di mortalità è di circa lo 0,4% o meno. Tranne l’Italia, che è un caso speciale, in cui il picco del tasso di mortalità era del 6% (vedi sotto per ulteriori analisi).
La Cina, dove il tasso di mortalità ha raggiunto il picco solo poche settimane fa a circa il 3%, è tornata allo 0,7% – e sta rapidamente diminuendo, mentre la Cina sta assumendo il pieno controllo della malattia – e questo con l’aiuto di un farmaco non parlato sviluppato 39 anni fa da Cuba, chiamato ” Interferone Alpha 2B (IFNrec)”, molto efficace per combattere virus e altre malattie, ma non è conosciuto e usato nel mondo, perché gli Stati Uniti sotto l’embargo illegale di Cuba non consentono il trattamento essere commercializzato a livello internazionale.
L’OMS ha probabilmente ricevuto ordini da “sopra”, da quelle persone che gestiscono anche Trump e dai “leader” (sic) dell’Unione Europea e dai suoi paesi membri, coloro che mirano a controllare il mondo con la forza – l’Unico Ordine Mondiale.
Questo è stato sul tavolo da disegno per anni. La decisione finale di andare avanti ADESSO, è stata presa nel gennaio 2020 al World Economic Forum (WEF) di Davos – ovviamente a porte molto chiuse. The Gates, GAVI (un’associazione di farmaci che promuovono la vaccinazione), Rockefellers, Rothschilds e altri , sono tutti alla base di questa decisione – l’implementazione dell’Agenda ID2020 – vedi sotto.
 
Dopo che la pandemia è stata dichiarata ufficialmente, il prossimo passo potrebbe essere – anche su raccomandazione dell’OMS, o dei singoli paesi, “forzare la vaccinazione”, sotto la sorveglianza della polizia e / o militare. Coloro che rifiutano possono essere penalizzati (multe e / o carcere – e vaccinati con la forza tutti uguali).
Se davvero accadrà la vaccinazione forzata, un’altra fortuna per Big Pharma, le persone non sanno davvero quale tipo di cocktail verrà inserito nel vaccino, forse un killer lento, che agisce solo in pochi anni – o una malattia che colpisce solo la prossima generazione – o un agente debilitante del cervello, o un gene che rende le donne sterili … tutto è possibile, sempre con l’obiettivo del pieno controllo della popolazione e della riduzione della popolazione. Tra qualche anno, ovviamente, non si sa da dove provenga la malattia. Questo è il livello di tecnologia raggiunto dai nostri laboratori di guerra biologica (USA, Regno Unito, Israele, Canada, Australia …).
Un’altra ipotesi, a questo punto solo un’ipotesi, ma realistica, è che insieme alla vaccinazione – se non con questa, quindi eventualmente con una successiva, può essere iniettato un nano-chip, sconosciuto alla persona che viene vaccinata. Il chip può essere addebitato in remoto con tutti i tuoi dati personali, compresi i conti bancari – denaro digitale. Sì, il denaro digitale è quello a cui “loro” mirano, quindi non hai più alcun controllo sulla tua salute e altri dati intimi, ma anche sui tuoi guadagni e spese. I tuoi soldi potrebbero essere bloccati o portati via – come una “sanzione” per comportamento scorretto, per nuotare contro corrente. Puoi diventare un semplice schiavo dei padroni. Comparativamente, il feudalesimo può apparire come una passeggiata nel parco.
Non è per niente che il Dr. Tedros, DG dell’OMS, ha affermato alcuni giorni fa, dobbiamo spostarci verso la moneta digitale, perché la carta fisica e la moneta monetaria possono diffondere malattie, in particolare malattie endemiche, come il coronavirus. Un precursore per le cose a venire? – O per le cose già qui? – In molti paesi scandinavi il denaro è in gran parte vietato e persino una barra di chocalate può essere pagata solo elettronicamente.
Ci stiamo muovendo verso uno stato totalitario del mondo. Questo fa parte dell’Agenda ID2020 – e questi passaggi devono essere implementati ora – preparati da molto tempo, inclusa la simulazione al computer coronavirus presso Johns Hopkins a Baltimora il 18 ottobre 2019, sponsorizzata dal WEF e dalla Fondazione Bill e Melinda Gates.
Bill Gates, uno dei principali sostenitori delle vaccinazioni per tutti, specialmente in Africa, è anche un grande sostenitore della riduzione della popolazione. La riduzione della popolazione è tra gli obiettivi dell’élite all’interno del WEF, dei Rockefeller, dei Rothschild, dei Morgens – e di alcuni altri. L’obiettivo: meno persone (una piccola élite) possono vivere più a lungo e meglio con le risorse ridotte e limitate che la Madre Terra offre generosamente.
Questo era stato apertamente propagato già negli anni ’60 e ’70 da Henry Kissinger, segretario agli Esteri dell’amministrazione de Nixon, un co-ingegnere della guerra del Vietnam, e il principale responsabile dell’attentato semi-clandestino alla Cambogia, un genocidio di milioni di cambogiani disarmati civili. Insieme al colpo di stato progettato dalla CIA-Kissinger l’11 settembre 1973, in Cile, uccidendo il democraticamente eletto Salvador Allende e mettendo al potere il dittatore militare Pinochet, Kissinger ha commesso crimini di guerra. Oggi è un portavoce (per così dire) di Rockefeller e della loro “Bilderberger Society”. 
Due settimane dopo la simulazione al computer presso il Johns Hopkins Medical Center di Baltimora, nel Maryland, che ha “prodotto” (ovvero simulato) 65 milioni di morti (!), Il virus COVID-19 è apparso per la prima volta a Wuhan. Ormai è quasi certo che il virus sia stato portato a Wuhan dall’esterno, molto probabilmente da un laboratorio di bio-guerra negli Stati Uniti. Vedi anche questo e questo. 
*
Qual è il famigerato ID2020? È un’alleanza di partner pubblico-privati, tra cui agenzie delle Nazioni Unite e società civile. È un programma di identificazione elettronica che utilizza la vaccinazione generalizzata come piattaforma per l’identità digitale. Il programma sfrutta le operazioni di registrazione delle nascite e di vaccinazione esistenti per fornire ai neonati un’identità digitale portatile e persistente collegata biometricamente. GAVI, la Global Alliance for Vaccines and Immunization, si identifica sul suo sito Web come una partnership sanitaria globale di organizzazioni del settore pubblico e privato dedicate all ‘”immunizzazione per tutti”. GAVI è supportato dall’OMS e, inutile dirlo, i suoi principali partner e sponsor sono l’industria farmaceutica.
L’Alleanza ID2020 al vertice del 2019, intitolata “Rising to the Good ID Challenge”, nel settembre 2019 a New York, ha deciso di implementare il programma nel 2020, una decisione confermata dal WEF nel gennaio 2020 a Davos. Il loro programma di identità digitale sarà testato con il governo del Bangladesh. GAVI, la Vaccine Alliance e i “partner del mondo accademico e umanitario” (come lo chiamano), fanno parte del partito pionieristico.
È solo una coincidenza che ID2020 sia stato lanciato all’inizio di ciò che l’OMS chiama Pandemic? – O è necessaria una pandemia per “lanciare” i molteplici programmi devastanti di ID2020?
Ecco cosa dice Anir Chowdhury, consulente politico del programma del governo del Bangladesh:
“Stiamo implementando un approccio lungimirante all’identità digitale che offre alle persone il controllo sulle proprie informazioni personali, pur continuando a costruire sistemi e programmi esistenti. Il governo del Bangladesh riconosce che la progettazione di sistemi di identità digitali comporta implicazioni di vasta portata per l’accesso delle persone ai servizi e ai mezzi di sussistenza e siamo ansiosi di fare da pionieri di questo approccio. “
Wow! Il signor Anir Chowdhury sa in che cosa sta entrando?
Ritorno alla pandemia e al panico. Ginevra, la sede europea delle Nazioni Unite, compreso il quartier generale dell’OMS, è sostanzialmente abbattuta. Non diversamente dal blocco che ebbe inizio a Venezia e che successivamente si espanse nel nord Italia fino a pochi giorni fa – e ora il blocco copre tutto il territorio italiano. Un simile blocco potrebbe presto essere adottato anche dalla Francia – e da altri stati vassalli europei all’impero anglo-sionista.
Sono in circolazione numerosi memorandum con simili contenuti di panico da diverse agenzie delle Nazioni Unite a Ginevra. Il loro messaggio chiave è: annullare tutti i viaggi della missione, tutti gli eventi a Ginevra, le visite al Palais des Nations, la Cattedrale di Ginevra, altri monumenti e musei. Le ultime direttive, molte agenzie istruiscono il proprio personale a lavorare da casa, a non rischiare la contaminazione da trasporto pubblico.
Questa atmosfera di panico e paura supera ogni senso della realtà, quando la verità non ha importanza. Le persone non possono nemmeno più pensare alle cause e a ciò che potrebbe esserci dietro. Nessuno ti crede (più), quando ti riferisci all’evento 201, la simulazione del coronavirus, i Giochi militari di Wuhan, la chiusura dello scorso 7 agosto, del laboratorio di guerra biologica ad alta sicurezza a Fort Detrick, nel Maryland…. quello che a un certo punto avrebbe potuto aprire gli occhi a molti, oggi è pura teoria della cospirazione. Il potere della propaganda. Un potere destabilizzante – destabilizzando paesi e persone, distruggendo le economie, creando difficoltà per le persone che potrebbero perdere il lavoro, di solito quelle che meno possono permetterselo.
Inoltre, in questo momento diventa sempre più importante ricordare alle persone che l’epidemia in Cina stava prendendo di mira il genoma cinese. In seguito è mutato trasgredire i “confini” del DNA cinese? Quando è successo, se è successo? Perché all’inizio era chiaro che anche le vittime infette in altre parti del mondo, erano al 99,9% della discendenza cinese.
Quello che è successo dopo, quando il virus si è diffuso in Italia e in Iran, è un altro problema e apre la strada a una serie di speculazioni.
(i) C’erano vari ceppi del virus circolati in sequenza – in modo da destabilizzare i paesi di tutto il mondo e confondere la popolazione e i media, in modo che in particolare nessuno del mainstream potesse giungere alla conclusione che il primo ceppo stava prendendo di mira la Cina in una guerra biologica.
(ii) In Iran, ho il forte sospetto che il virus fosse una forma potenziata di MERS (Sindrome respiratoria del Medio Oriente, prodotta dall’uomo, scoppiata prima in Arabia Saudita nel 2012, diretta al genoma arabo) – che è stata in qualche modo introdotta nei circoli governativi (con aerosol spray?) – con l’obiettivo di “Cambio di regime” di COVID19 causato la morte. È il pio desiderio di Washington per almeno gli ultimi 30 anni.
(iii) In Italia – perché l’Italia? – Forse perché Washington / Bruxelles voleva colpire duramente l’Italia per essere stata ufficialmente il primo paese a firmare un accordo Belt and Road (BRI) con la Cina (in realtà la prima era la Grecia, ma nessuno dovrebbe sapere che la Cina è venuta in soccorso di Grecia, distrutta dai fratelli greci, i membri dell’UE, principalmente Germania e Francia).
(iv) La campagna pubblicitaria sull’alto tasso di mortalità per infezione in Italia, al momento della stesura di questo articolo: 10.149 infezioni contro 631 morti = tasso di mortalità di 6,2 (comparativamente Iran: 8042 infezioni contro 291 morti = 3,6 tasso di mortalità). Il tasso di mortalità in Italia è quasi il doppio di quello dell’Iran e quasi dieci volte quello dell’Europa media. (Queste discrepanze sono il risultato di fallimenti nello stabilire dati affidabili relativi alle “infezioni”, vedere le nostre osservazioni relative all’Italia di seguito).
Perché? – L’Italia è stata colpita dal panico del virus? C’è stata una tensione molto più forte introdotta in Italia?
L’influenza comune in Europa nella stagione 2019-2020, a quanto pare, ha finora ucciso circa 16.000 (negli Stati Uniti il ​​bilancio delle vittime è, secondo il CDC tra 14.000 e 32.000, a seconda del sito Web CDC che si guarda).
Potrebbe essere che tra le morti per coronavirus italiano ci siano state anche comuni vittime dell’influenza, poiché le vittime colpite sono per lo più anziane con precondizioni respiratorie? Inoltre, i sintomi sono molto simili tra il coronavirus e l’influenza comune e nessuno mette in dubbio e controlla la narrativa delle autorità ufficiali? 
Forse non tutti i ceppi di coronavirus provengono dallo stesso laboratorio. Un giornalista di Berlino di origine ucraina, questa mattina mi ha detto che l’Ucraina ospita 5 laboratori di guerra biologica statunitensi ad alta sicurezza. Testano regolarmente nuovi virus sulla popolazione – eppure, quando scoppiano strane malattie nei dintorni dei laboratori, a nessuno è permesso parlarne. Qualcosa di simile, dice, sta accadendo in Georgia, dove ci sono ancora più laboratori di guerra biologica del Pentagono / CIA – e dove scoppiano anche nuove e strane malattie.
Tutto ciò rende l’immagine composita ancora più complicata. Tutto sommato è questo super clamore guidato dal profitto, la ricerca di un profitto immediato, benefici immediati dalla sofferenza della gente. Questo fatto di panico è cento volte quello che vale. Ciò che questi sovrani degli inferi, che fingono di governare nel mondo superiore, forse mal calcolati, è che nel mondo globalizzato e ampiamente esternalizzato di oggi l’Occidente dipende massicciamente dalla catena di approvvigionamento della Cina, dai beni di consumo e dalle merci intermedie – e, soprattutto, per i farmaci e attrezzature mediche. Almeno l’80% dei farmaci o degli ingredienti per i farmaci, così come per le apparecchiature mediche, proviene dalla Cina. La dipendenza della Cina occidentale per gli antibiotici è ancora più elevata, circa il 90%. I potenziali impatti sulla salute sono devastanti.
Durante l’apice dell’epidemia di COVID-19, l’apparato di produzione cinese per tutto era quasi spento. Per le consegne ancora effettuate, le navi mercantili venivano regolarmente e categoricamente ritirate da molti porti di tutto il mondo. Quindi, l’Occidente si è ingannato in una modalità di carenza di tutto conducendo una “guerra economica” di fatto contro la Cina. Quanto durerà? – Nessuno lo sa, ma l’economia cinese che era in calo di circa la metà, ha rapidamente recuperato oltre l’80% di quello che era prima del coronavirus. Quanto durerà per recuperare il ritardo?
Cosa c’è dietro tutto? – Una repressione totale con panico indotto artificialmente al punto in cui le persone gridano ” aiuto, dacci vaccinazioni, mostriamo polizia e militari per la nostra sicurezza” – o anche se la disperazione pubblica non si spinge così lontano, sarebbe facile per Le autorità dell’UE e degli Stati Uniti impongono una fase militare di assedio per la “protezione della salute delle persone”. In effetti, CDC (Center for Disease Control di Atlanta), ha già progettato direttive fortemente dittatoriali per una “emergenza sanitaria”.
Insieme alla vaccinazione forzata, chissà cosa sarebbe contenuto nel cocktail di “mini-malattie” iniettate e quali potrebbero essere i loro effetti a lungo termine. Simile a quelli degli OGM, dove tutti i tipi di germi potrebbero essere inseriti senza di noi, i beni comuni, sapendo?
Potremmo davvero essere solo all’inizio dell’implementazione di ID2020 – che include, vaccinazione forzata, riduzione della popolazione e controllo digitale totale di tutti – sulla strada per un ordine mondiale – ed egemonia finanziaria globale – Full Spectrum Dominance, come PNAC ( Plan for a New American Century) piace chiamarlo.
Una manna per la Cina. La Cina è stata appositamente mirata alla “distruzione economica”, a causa della sua economia in rapido avanzamento, un’economia che presto supererà quella dell’ormai egemone, gli Stati Uniti di A, e a causa della valuta forte della Cina, lo Yuan, che potrebbe anche sorpassare il dollaro come la valuta di riserva principale del mondo.
Entrambe le circostanze significherebbero la fine del dominio degli Stati Uniti sul mondo. La malattia da coronavirus, ora presente in oltre 80 paesi, ha fatto crollare i mercati azionari, con un calo di almeno il 20% nelle ultime settimane – e in aumento; le temute conseguenze del virus di un rallentamento economico, se non di una recessione, hanno ridotto i prezzi della benzina in circa due settimane quasi a metà. Tuttavia, senza l’interferenza della banca centrale cinese, il valore dello Yuan rispetto al dollaro è stato piuttosto stabile, intorno ai 7 Yuan rispetto al dollaro. Ciò significa che l’economia cinese, nonostante COVID-19, sta ricevendo ancora molta fiducia in tutto il mondo.
Consigli per la Cina: acquista tutte le azioni societarie statunitensi ed europee che puoi a prezzi stracciati dai mercati azionari che sono crollati di un quinto o più, oltre a comprare un sacco di futures sul petrolio. Quando i prezzi si riprenderanno, non solo avrai guadagnato miliardi, probabilmente trilioni da ovest, ma potresti anche possedere o detenere quantità significative e che influenzano in modo significativo le azioni nella maggior parte delle più grandi società statunitensi ed europee – e sarai in grado di aiutarti a chiamare gli scatti dei loro sforzi futuri.
C’è tuttavia un piccolo rivestimento d’argento che oscilla all’orizzonte pieno di nuvole scure. Potrebbe miracolosamente essere un risveglio della coscienza di una massa critica che potrebbe porre fine a tutto. Sebbene sembriamo lontani da un tale miracolo, da qualche parte in un angolo nascosto del nostro cervello, a tutti rimane una scintilla di coscienza. Abbiamo la capacità spirituale di abbandonare il cammino disastroso del capitalismo neoliberista occidentale, e invece sposare solidarietà, compassione e amore reciproco e per la nostra società. Questo potrebbe essere l’unico modo per rompere lo stallo e il destino dell’avidità egocentrica occidentale.
*
Nota per i lettori: fare clic sui pulsanti di condivisione sopra o sotto. Inoltra questo articolo alle tue mailing list. Crosspost sul tuo sito blog, forum internet. eccetera. 
Peter Koenig è un economista e analista geopolitico. È anche uno specialista delle risorse idriche e dell’ambiente. Ha lavorato per oltre 30 anni con la Banca mondiale e l’Organizzazione mondiale della sanità in tutto il mondo, anche in Palestina, nei settori dell’ambiente e dell’acqua. Tiene lezioni in università negli Stati Uniti, in Europa e in Sud America. Scrive regolarmente per Global Research; ICH; RT; Sputnik; PressTV; Il 21 ° secolo; Greanville Post; Defend Democracy Press, TeleSUR; The Saker Blog, il New Eastern Outlook (NEO); e altri siti internet. È autore di Implosion – An Economic Thriller about War, Environmental Destruction and Corporate Greed – fiction basata su fatti e su 30 anni di esperienza della Banca Mondiale in tutto il mondo. È anche coautore di The World Order and Revolution! – Saggi dalla resistenza. È un ricercatore associato del Center for Research on Globalization. 
La fonte originale di questo articolo è Global Research

Trasformazione globale

Wikimedia Commons, Gregory “Slobirdr” Smith 

Aumento della tecnocrazia: l’orso di Troia della trasformazione globale 

Postato da: Patrick Wood

Sì, questo è un gioco di parole tratto dal titolo del mio libro del 2014,

Technocracy Rising: The Trojan Horse of Global Transformation, ma si adatta perfettamente.

Con il coronavirus come fattore scatenante, tutti i mercati azionari globali sono ora entrati in un mercato ribassista, in calo del 20% rispetto ai picchi più recenti. Lo shock finanziario di staccare fino a $ 30 trilioni di dollari in azioni è stato appena avvertito, ma gli analisti stanno già avvertendo di importanti difetti strutturali che potrebbero rivelarsi esistenziali per gli attuali sistemi finanziari ed economici globali.

In altre parole, il collasso del sistema economico esistente lascerebbe un vuoto che alla fine dovrebbe essere colmato, ma la grande domanda è, riempita di cosa?

I tecnocrati sono pronti a rispondere a questa domanda: sviluppo sostenibile, noto anche come tecnocrazia. Lo sviluppo sostenibile è la versione di Technocracy delle Nazioni Unite, originariamente definita come un sistema economico basato sulle risorse che dipende dal controllo totale su risorse, produzione e consumo e in cui l’energia è la valuta principale. I concetti di domanda e offerta vengono eliminati e ogni cosa viene valutata in base all’energia che ha investito nella sua produzione.

Per tutti coloro che pensano che questa sia una follia, considera che questo è esattamente ciò di cui parla la cosiddetta ideologia del New Deal verde. Grazie al persistente incoraggiamento delle Nazioni Unite, il colore “verde” è già stato stampato su ogni nazione sulla terra.

Quando a tutti questi pensatori verdi viene presentato questo vuoto di capitalismo collassato e libera impresa, cosa pensi che richiederanno? Una ricostruzione dello stesso sistema?

Quasi. Daranno invece la colpa al capitalismo e alla libera impresa di ottenere ciò che meritava per “distruggere” il mondo in primo luogo. Dopotutto, credono che sia stato il motore dell’esacerbazione del riscaldamento globale da parte dell’uomo. Il capitalismo diventerà un paria e le richieste di qualcosa di “nuovo” saranno gridate dai tetti delle case (e dai grattacieli).

La ricaduta economica risultante dall’attuale tracollo globale vedrà i governi e le banche centrali spargere carichi di finanziamenti di nuovi incentivi forniti dai contribuenti per riprendersi dalla spirale discendente. Guarda dove vengono spesi i soldi. Sarà per “lavori verdi”, infrastrutture verdi e altri progetti di sviluppo sostenibile.

Proprio come l’11 settembre ha dato vita allo stato di sorveglianza totale, il coronavirus introdurrà un nuovo sistema economico. Mentre ciò sta avvenendo, lo stato di sorveglianza totale sarà ulteriormente rafforzato dalla spesa per l’Internet of Things, i progetti di ingegneria sociale, l’intelligence geospaziale, ecc.

Anche il testo della famosa ballata di Bob Dylan si adatta perfettamente: The Times They Are a-Changin’:

Venite intorno gente
dovunque voi siate
ed ammettete che le acque
attorno a voi stanno crescendo
e accettate che presto
sarete inzuppati fino all’osso.
E se il tempo per voi
significa qualcosa
fareste meglio a cominciare a nuotare
o affonderete come pietre
perché i tempi stanno cambiando.
Venite scrittori e critici
che profetizzate con le vostre penne
e tenete gli occhi ben aperti
l’occasione non si ripeterà
e non parlate troppo presto
perché la ruota sta ancora girando
e non c’è nessuno che può dire
chi sarà scelto
dato che il perdente di adesso
sarà il vincitore di domani
perché i tempi stanno cambiando.
Venite senatori, membri del congresso
rispondete alla chiamata
e non rimanete sulla porta,
non bloccate l’atrio
perché quello che si farà male
sarà colui che ha cercato di impedirci l’ingresso
c’è una battaglia fuori
e sta infuriando
Presto scuoterà le vostre finestre
e farà tremare i vostri muri
perché i tempi stanno cambiando.
Venite madri e padri
da ogni parte del paese
e non criticate
quello che non potete capire
i vostri figli e le vostre figlie
sono al dì la dei vostri comandi
la vostra vecchia strada
sta rapidamente finendo.
Per favore spostatevi dalla nuova
se non potete dare una mano
perché i tempi stanno cambiand
La linea è tracciata
La maledizione è lanciata
Il più lento adesso
sarà in seguito più veloce
e cio che ora è il presente
diventerà passato
L’ordine sta rapidamente
scomparendo.
E il primo di adesso
sarà l’ultimo
perché i tempi stanno cambiando.

Fonte:  https://www.technocracy.news/

https://www.instagram.com/tv/B9qzGlsoMWc/?igshid=1tft56faog5sf

https://altrarealta.blogspot.com/

 

®wld

Più grande della caduta dell’Impero Romano e la caduta di Atlantide

Informazione su Atlantide attualmente JERRYE AND ROY KLOTZ MD Wikimedia Commons 

Il Tonificante per il mondo – Crollo sistemico

Gli anni ’50 furono il punto di svolta, il momento in cui si sarebbe potuto ancora fare qualcosa sulle questioni importanti che l’umanità e il pianeta avevano di fronte. Il periodo tra la seconda guerra mondiale e l’inizio degli anni ’60 è stato quando le principali decisioni prese dai principali responsabili delle politiche di potere per sviluppare e promuovere la tecnologia dei missili balistici, armi nucleari, tecnologia satellitare orbitale, computer elettronici, cultura televisiva di Hollywood, agricoltura industriale, medicina industriale, ingegneria e ricerca genetica, produzione automobilistica globale di massa, industria dell’aviazione civile, industria degli alimenti a rapida preparazione, distruzione della famiglia tradizionale, industria delle materie plastiche, impianti di generazione di energia elettrica a propulsione nucleare, massiccia dollariizzazione dell’economia globale e molto altro. Tutte queste decisioni politiche hanno avuto effetti importanti e negativi che stanno venendo a buon fine ora.

Il risultato di tutto ciò è che ora siamo una specie e un pianeta in terribili guai – economicamente, socialmente, ecologicamente, agricolo, nutrizionale, medico, mentale, geneticamente, spiritualmente, militarmente, ecc. Quanto è terribile la situazione? È così grave che il sistema globale è sull’orlo di un imminente, catastrofico fallimento con implicazioni estremamente terribili praticamente per ogni uomo, donna e bambino nel mondo.

Te lo sto dicendo convintamente. Questa è la mia valutazione personale della nostra situazione.

Ma se desideri una seconda opinione da una figura “autorevole”, che ne dici di una dichiarazione schietta proprio il mese scorso, da Herman Gref, membro del consiglio del World Economic Forum, e dal CEO e presidente di Sberbank, una grande banca russa:

“Dovremmo prepararci per il collasso dell’ordine mondiale esistente. Sarà molto doloroso.”   https://tass.com/top-officials/1043741

Herman Gref dovrebbe saperlo.Sberbank è una grande banca, e sono sicuro che sia collegato all’alta finanza come chiunque altro al mondo.

La semplice traduzione inglese delle sue osservazioni è che la Federal Reserve Note (FRN) sta per crollare e ci sarà l’inferno da pagare quando ciò accadrà. “L’ordine mondiale esistente” significa: l’attuale sistema di finanza e pagamenti internazionali basato sulla USSA Federal Reserve Note come valuta di riserva globale. Sta per finire. Quando gli oggetti di scena vengono espulsi da sotto la FRN vedrai cose che non avresti mai immaginato fossero possibili.

Per favore, non cadere in preda al pregiudizio della normalità e presumere che le cose saranno sempre come le hai conosciute, perché NON LO SARANNO. Ci stiamo rapidamente avvicinando a un enorme punto di flesso storico, più grande della caduta dell’Impero Romano. Se le armi nucleari volano? – oh, beh – buona notte, ai suonatori! Un sacco di persone e infrastrutture si saluteranno, molto violentemente e molto ipersonicamente. 

L’epidemia di coronavirus cinese fa parte di questo scenario

Siamo in un grande punto di svolta storico, nelle questioni umane. Le cifre della mortalità per quello che succede dopo? – Non voglio nemmeno pensarci. Fame, malattie, acqua imbevibile o assente, terremoti, tsunami, pestilenza, avvelenamento da radiazioni, guerre, maramaglia infuriata, povertà terminale, collasso ecologico, ondate di calore mortali, ondate di freddo mortali, fallimento del sistema bancario, fallimento dei governi, fallimenti delle colture, siccità, ecc. abbatteranno molte persone.

Le cose non possono andare avanti più a lungo come sono state, e quindi non lo faranno.

Dick Allgire, uno dei migliori visualizzatori remoti al mondo, ha recentemente rilasciato una breve dichiarazione sulla situazione del virus Corona:  

https://www.youtube.com/watch?v=SbnOE54_62w

Controlla al minuto da 4:04 a 4:20. Vai alla sua pagina di Patreon, se vuoi, ma il breve messaggio “libero” di Dick Allgire è che l’impatto economico del virus Corona sarà “oltremodo”. 

Oltre dire.

Non ho intenzione di discutere con lui.

Questo sembra essere il “reset” globale di cui così tante persone hanno parlato e scritto negli ultimi anni. Potrebbe rivelarsi assolutamente vizioso, e nemmeno in un lontano futuro.

Ciò che accade in Cina non rimarrà in Cina.

Questo è gestito da un livello meta-politico, da un livello meta-nazionale, e comunque non ci sono “paesi” – solo entità aziendali. Il sistema globale è aziendale e lo è stato per molto tempo. La maggior parte delle “nazioni” sono filiali aziendali e non entità “sovrane”. Seguono il piano del gioco o la sceneggiatura dettata loro dai loro padroni aziendali. Il combattimento pubblico e politico dei parlamenti e dei presidenti è per lo più, uno spettacolo di burattini politici Punch e Judy per occupare inutilmente il tempo, l’attenzione e l’energia delle classi di schiavi e farli correre senza speranza in circoli politici creati artificialmente, secolo dopo secolo.

Alcuni dei principali attori di questo caos di Coronavirus? – da quello che posso vedere includono il Forum economico mondiale, l’OMS, la Fondazione Bill e Melinda Gates, forse la BRI in Svizzera e altri. Questa non è una semplice operazione.

Non mi sorprenderebbe se questa operazione alla fine si esaurisse dalla Svizzera (ma non dal governo svizzero, di per sé).

Questo è per tutti i marmi, per il dominio e il controllo spietato e planetario.

L’industria cinese si è chiusa

Lo scopo di ciò che sta accadendo sta cambiando il mondo. Leggi il seguente articolo, ad esempio: 

https://www.zerohedge.com/economics/terrifying-charts-show-chinas-economy-remains-completely-paralyzed

La Cina, la fabbrica globale che esporta tutto in tutto il mondo, ha effettivamente chiuso. Se ciò persiste ancora per molto, ci saranno sbalorditivi terremoti socio-economici-politici, sia in Cina che altrove.

A parte il virus stesso, gli effetti economici, sociali e politici secondari e terziari saranno FUORI DIAGRAMMI. La Cina è la fabbrica mondiale, quindi l’economia globale sarà martellata molto, molto duramente.

Questo deve essere il “reset” di cui tutti hanno parlato negli ultimi anni. Non è carino. Se continua, ucciderà e / o impoverirà un grandissimo numero di persone, rovesciando definitivamente molti governi e grandi industrie.

Dai un’occhiata al grafico della diffusione globale del virus CoViD-19. Fai clic sul collegamento ipertestuale e osserva quella curva del bastone da hockey che si sta piegando bruscamente verso l’alto.

Se questa crisi globale continua e peggiora, l’intero sistema mondiale crollerà e sarà duro prima che finisca l’anno. Questa è roba grande, come la caduta dell’Impero romano e la caduta di Atlantide.

I prossimi 40 giorni saranno determinanti per tante cose. Se la Cina non tornerà a lavorare in modo rilevante in quel lasso di tempo e la diffusione del virus rimarrà esponenziale, allora la vita come la conosciamo ci saluterà.

Le banche falliranno, il dollaro crollerà, i confini nazionali si chiuderanno, ci sarà la legge marziale in molti luoghi, la disoccupazione e la povertà saliranno alle stelle, le principali industrie chiuderanno, milioni di imprese falliranno.

E quello sarà solo l’inizio.

Conserva un po’ di cibo e acqua se puoi.

Fonte: https://eventhorizonchronicle.blogspot.com/

************************** 

®wld

Un impero elitario senza fine

La centralizzazione globale è la causa della crisi, non la cura

Di Brandon Smith

Una volta compresa la mentalità globalista, quasi tutto ciò che fanno diventa piuttosto robotico e prevedibile. Non dovrebbe sorprendere che l’Organizzazione mondiale della sanità (OMS), un ramo delle Nazioni Unite, sia stata così aggressiva nella cheerleaderper il governo cinese e nella sua risposta allo scoppio del coronavirus. Dopotutto, il modello dello stato di sorveglianza comunista cinese è un beta test per il tipo di centralizzazione che le Nazioni Unite desiderano per l’intero pianeta. Certamente non faranno notare che è stato il sistema totalitario della Cina a permettere all’epidemia di diffondersi fin dall’inizio.

Anche ora Xi Jinping sta cercandodi riscrivere la storia, sostenendo di essere stato rapido nel rispondere alla crisi più di un mese prima di farlo. La menzogna che il coronavirus sia mutato naturalmente in un mercato alimentare e animale a Wuhan continua ad essere commercializzata dai media mainstream anche se non esistono prove a sostegno di questa affermazione. E la Cina sta ancora rilasciando numeri di morte e infezione truccati mentre hanno oltre 600 milioni di persone sotto blocco della legge marziale e i loro crematori continuano a pompare i fumi dei morti 24 ore al giorno 7 giorni alla settimana.

Operatori sanitari coraggiosi come Li Wenliang, che è stato punito dal governo per aver avvertito del virus a dicembre, sono morti nel tentativo di combattere il colosso centralizzato solo per ottenere informazioni vitali per il mondo, ma non è mai successo, giusto? In realtà è stato il presidente Xi e il CPC a salvare la situazione. L’OMS e il CPC lo dicono. Non sentirai mai le Nazioni Unite lodare gli sforzi di Li Wenliang; vogliono che il suo nome scompaia nella fossa della memoria tanto quanto fa il governo cinese.

La narrativa in via di sviluppo è familiare: i funzionari locali hanno “soffocato” la risposta allo scoppio mentre la leadership nazionale centralizzata ha rimesso le cose in pista con misure di controllo estreme che hanno trasformato la provincia di Hubei in un vero campo di internamento. Qualunque cosa tu faccia, non sottolineare che è stata l’abitudine del governo nazionale di incarcerare i funzionari della salute che ha rilasciato “informazioni false” che ha portato alla reazione ritardata sul coronavirus. Inoltre, non sottolineare che il ground zero per l’epidemia è proprio in fondo al più grande laboratorio di rischio biologico di livello 4 in Asia, perché ciò ti renderebbe un “teorico della cospirazione”.

Il messaggio che viene martellato nella coscienza pubblica è chiaro: “Stai zitto e accetta che la centralizzazione funzioni”. Anche quando fallisce miseramente, è ancora la risposta a tutti i nostri problemi. Tutto ciò che dobbiamo fare è “aggiustare” un po ‘il record storico ogni volta che il sistema si rompe e quindi istituire ancora PIÙ centralizzazione in risposta.

In altre parole, se la struttura dall’alto verso il basso interdipendente e draconiana dello stato globalista porta alla crisi, è perché non è stata centralizzata abbastanza. La centralizzazione genera sempre più centralizzazione.

Il sistema fascista finanziario delle banche centrali e l’oligarchia corporativa conduce allo stato sociale socialista, e lo stato sociale socialista conduce allo stato di sorveglianza, lo stato di sorveglianza conduce allo stato di legge marziale e lo stato di legge marziale porta a una governance globale a pieno titolo ; un impero elitario senza fine.

I fallimenti della centralizzazione hanno causato numerosi problemi molto prima che portasse a una potenziale pandemia. La pandemia chiarisce semplicemente il problema. Ad esempio, la rottura della catena di approvvigionamento globale sta diventando una minaccia più grande di giorno in giorno. L’indice Baltic Dry, una misura delle tariffe di spedizione e della domanda globale di beni, è sostanzialmente crollato. Questo avrebbe dovuto essere il primo segnale di avvertimento che la catena di approvvigionamento era in difficoltà, ma il mainstream non presta attenzione ai fondamentali, ma solo ai mercati azionari. Entra in Apple, una delle più grandi aziende del mondo, che ora ha abbandonato le sue proiezioni per il 2020 e ha finalmente ammesso che la chiusura delle fabbriche cinesi potrebbe essere solo un problema.

Alcune persone con problemi mentali là fuori stanno deridendo sarcasticamente a questo problema, dicendo “Oh no, qualunque cosa faremo senza i-Phones …?”. Non comprendono le implicazioni più ampie. Se la produzione di Apple sta diminuendo a causa dell’interruzione della catena di approvvigionamento, questo è unsegnale che anche molte aziende e la maggior parte dell’economia stanno diminuendo a causa di interruzioni della catena di approvvigionamento.

Non si tratta di i-Phones, si tratta del quadro più ampio.

Il globalismo ha portato a economie interdipendenti e stati nazionali che non hanno più esuberi nella produzione. Siamo stati costretti a fare affidamento su centri di produzione dall’altra parte del mondo per la stragrande maggioranza dei nostri beni.

Quando la Cina si arresta, l’economia americana perde quasi il 20% della sua catena di approvvigionamento. Quando Giappone, Singapore, Taiwan, Hong Kong e Vietnam si chiudono dal virus, puoi aggiungere un altro 10% al 15%. I rivenditori negli Stati Uniti rappresentano circa il 70% del PIL. Tagliare la catena di approvvigionamento in Asia e i rivenditori perdono una vasta gamma di prodotti da vendere. L’economia americana alla fine si arresta, anche se il virus non si diffonde mai qui.

Qualcuno sosterrà che non abbiamo bisogno di tutta la “merda di plastica economica” proveniente dall’Asia, e questa situazione è una “cosa positiva”. Mi dispiace dirtelo, ma l’economia americana è costruita sulla vendita di cazzate di plastica economiche (insieme alla vendita del dollaro fiat come valuta di riserva mondiale). Dopo tutto, Walmart (Chinamart se si scontano prodotti agricoli) è il principale datore di lavoro negli Stati Uniti e nel mondo. Giusto o sbagliato, il nostro sistema economico è così globalizzato che la caduta dei domino cinesi finirà per abbattere i nostri domini.

Ma quando si verifica questo disastro e numerose economie nazionali soffrono di un’integrazione globalista forzata, indovinate cosa accadrà dopo? I globalisti cavalcheranno in nostro “salvataggio” con una centralizzazione ancora maggiore

Questa era la loro agenda da sempre.

Molte persone nel movimento per la libertà sono ora a conoscenza della simulazionedell’Event 201, un gioco di guerra gestito dai globalisti della Bill and Melinda Gates Foundation e dal World Economic Forum su una pandemia “teorica” ​​di coronavirus che uccide 65 milioni di persone. Questa simulazione ha avuto luogo solo un paio di mesi prima che la cosa vera fosse esplosa in Cina a dicembre. Ma hey, forse è solo una coincidenza incredibile. Ciò che mi preoccupa ancora di più è la soluzione che è stata presentata alla fine dell’Evento 201 – la creazione di un ente finanziario globale centralizzato che gestisse la risposta internazionale allo scoppio.

Non è sorprendente come ogni grande catastrofe causata dal globalismo sembri portare a più globalismo? Si potrebbe iniziare a chiedersi se alcuni di questi eventi siano stati innescati dall’incompetenza o se siano stati deliberatamente progettati. Per lo meno, gli eventi di crisi sono stati autorizzati a combattere senza controllo da organizzazioni come l’OMS mentre continuano a cancellare il coronavirus come un problema che è “ben sotto controllo” da un governo cinese che ne ha causato la diffusione nel primo posto.

Quindi ecco cosa succederà dopo:

Lo scenario migliore è che il mondo occidentale è per lo più indenne dal virus stesso, ma la catena di approvvigionamento economica subisce gravi battute d’arresto. L’economia globale, che stava già crollando nell’ultimo anno a causa dei livelli storici del debito delle imprese e dei consumatori, per non parlare delle incertezze delle esportazioni e del trasporto merci, è stata finalmente ribaltata. L’imponente Tutto Bubble, alimentato da un decennio di stimoli inflazionistici della banca centrale, implode. I governi rispondono con misure totalitarie nel nome di “proteggere il pubblico”.

Istituzioni globaliste come l’FMI intervengono e suggeriscono che i fragili sistemi monetari nazionali rientrano nella gestione del paniere dei diritti speciali di prelievo per mitigare la crisi del debito. In sostanza, questo è il primo passo verso la governance globale.

Nel peggiore dei casi, il virus si diffonde negli Stati Uniti e in Europa e i governi rispondono allo stesso modo del governo cinese; legge marziale e cultura del campo di concentramento in piena regola. Ciò porterebbe alla guerra civile negli Stati Uniti perché siamo armati e molte persone spareranno a chiunque tenti di metterci nei campi di quarantena. L’Europa è per lo più fregata.

L’istituto suggerisce quindi che la carta moneta venga rimossa dal sistema perché è uno spargitore virale. La Cina sta già spingendoquesta soluzione ora. Magicamente, ci troviamo in una società senza contanti nel giro di un anno o due; che è ciò che i globalisti chiedono da anni. Tutto diventa digitale e quindi anche le economie locali diventano completamente centralizzate man mano che il commercio privato muore.

Ancora una volta, questo potrebbe essere un evento ingegnerizzato, o potrebbe essere semplicemente che i globalisti stiano sfruttando un focolaio naturale. Ad ogni modo, non lasceranno sprecare una buona crisi. Se ci riescono dipende da diversi fattori, ma soprattutto dipende da noi. Quante persone crederanno nell’idea che la centralizzazione sia la risposta ai nostri problemi? Quante persone capiranno che la centralizzazione è la CAUSA di tutti i nostri problemi? E quante persone combatteranno per impedire la massima centralizzazione nell’ambito di un culto psicopatico globalista?

Un focolaio virale è un pericolo significativo per tutti noi, ma una presunta minaccia è la presunta cura. Scambiare la nostra libertà economica e sociale in nome dell’arresto del coronavirus? Non importa quanto sia micidiale il bug, non ne vale la pena.

Fonte: http://www.alt-market.com/

**********************

Articoli correlati

Coronavirus e 5G: c’è correlazione? LO STUDIO, IL VIDEO

 

HIDING THE OUTBREAK: Florida nasconde il numero di persone sottoposte a test per il coronavirus, quindi per cui stupidamente mente sul motivo (articolo e video in lingua inglese)

Manomettere i mattoni della nostra esistenza – Coronavirus 5G Connection and Coverup

®wld

BALLE … SPAZIO-TEMPORALI

Scritto dal Dtt Roberto Slaviero

Ho conosciuto una signora italiana che deve rientrare ad Hong Kong, dove vive, lavora e risiede, abbastanza disperata per il fatto che, mi diceva, fino ad aprile non ci saranno voli di ritorno in Italia. (scrivo il 12.02.2020)

E questo è Hong Kong e non la zona  più infettata dal coronavirus in Cina. L’organizzazione mondiale della sanità OMS, dichiara emergenza planetaria! Ad oggi ci sarebbero 1000 morti e alcuni scienziati ci raccontano che è solo la punta di un Iceberg e che potrebbe essere un disastro planetario!

1000 morti per le complicazioni di un virus influenzale su milioni di persone, non hanno nessun valore statistico, per dichiarare uno stato di pestilenza planetaria;

muoiono migliaia di persone in Italia per complicazioni da influenza, ormai tanti ne sono a conoscenza.

Ma visto l’andazzo delle notizie che si susseguono imperterrite sui media italiani, che, dopo aver lasciato spazio per alcuni giorni al Festival della canzone italiana (stendiamo un velo pietoso), hanno pomposamente rimesso la notizia in prima pagina, qualcosa di anomalo sicuramente sta accadendo. Una notizia che gira in rete mi ha lasciato perplesso.

Sembrerebbe che, poco prima dello scoppio epidemico del Corona (né la birra, nè il simpaticone scrittore di montagna), nella città di Wuhan siano state installate circa 10mila antenne del nuovo sistema di emissioni 5G.

Ok si dirà, da sempre i cinesi sono stati controllati su tutto e tutti dal loro sistema maoista, sebbene parrebbe si fosse recentemente aperto al mondo su molte tematiche, ma su certi temi rimarrebbe intransigente.

So che esiste ad esempio una legge sulla delazione, ovvero se si vedono comportamenti considerati illeciti e non si denunciano le persone o i fatti all’autorità, si rischia grosso.

Anche in Italia comunque lo si fa ripetutamente ed anonimamente, forse ancora peggio. Il sistema 5G e le bande su cui vengono rilasciate le onde elettromagnetiche, è un sistema militare; sono armi utilizzate dagli eserciti  durante ad esempio tafferugli e ribellioni popolari, per disperdere la popolazione.

Che adesso le multinazionali del settore  abbiano rincretinito le persone e abbiano convinto tantissime, che la 5G è meno tossica del 3 e 4 G, fa parte della idiotizzazione completa del Sapiens Sapiens, che si beve tutte le stronzate e promesse fatte dalla tecnologia, per rimanere pigro, seduto e connesso al mondo!

Potrebbe nascere un dubbio, ovvero, che certi tipi di onde diminuiscano le difese dell’organismo e che quindi gli organismi possano infettarsi ed ammalarsi più facilmente.

Infettarsi magari per un’eccessiva carica virale o batterica che forse viene stimolata dalle stesse onde, avendo il sistema “corpo umano“ perso il suo naturale equilibrio, il suo naturale controllo?

Non lo escludo assolutamente e come ho scritto nel mio precedente articolo, sulle previsioni fatte da un importante sito strategico e militare sulla diminuzione incredibile della popolazione principalmente in occidente entro il 2025, https://olisticoaltapusteria.com/articolo.php?ilmisterodeimisteri

la situazione sembra girare al peggio. Un grandissimo inganno!

Tecnologie militari potenzialmente distruttive, sdoganate ad uso civile e tutti contenti!

Neanche il più perfido dei perfidi lo avrebbe immaginato; ci troviamo di fronte al Male personificato nelle offerte di piacere e comodità  tecnologiche con l’avvallo dei governi.

Comunque lo ripeto ancora; i numeri fornitici ad oggi sono ridicoli, vedremo più avanti.

Poi si parla di – virus modificato con pezzi di virus Hiv (cazzata micidiale, infatti anche la Aids non è dovuta al virus cattivo)

– virus modificato in modo tale che attacchi principalmente i polmoni di umani di razza asiatica (quindi i cinesi vogliono sfoltire la loro popolazione?

– sedicenti agenti dei servizi segreti doppiogiochisti che rubano e spargono virus modificanti

– ed altre supposizioni

– varie ed eventuali

facciamo finta di essere in un consiglio di amministrazione.

Una cosa è sicura: se continuano con i blocchi dei voli, navali e di produzione industriale, arriva il tanto atteso e probabilmente adesso voluto, Crollo di un certo sistema finanziario-industriale mondiale. I marpioni che comandano il mondo sanno come, dove e quando! Stanno cercando adesso di vedere fin dove arriva la credulità delle masse e la loro supponenza al potere e ai media!

Tipo la Green economy: fino a 5-10 anni fa, hanno impestato il mondo con plastiche, discariche chimiche tossiche e radioattive etc, e adesso, gli stessi, si sono trasformati nei Salvatori del mondo, utilizzando anche un’apatica ragazzina svedese per attirare una gran parte dei giovani.

Il futuro come dicono, ve lo stanno fregando loro, quelli che vi sponsorizzano per l’elettrico e le IA: aprite gli occhi ragazzi!

Noi negli anni 80, abbiamo visto la libertà e vissuto in libertà, quella sana e vera e non dopata dalle ipertecnologie disumanizzanti odierne, orchestrate dai miliardari malati, subdoli, pedofili e perversi che si aggirano sul pianeta!

Parlando di Balle spazio temporali ce n’è un’altra forse ancora più grossa.  Lo sapete che sembra che quasi il 97% delle informazioni che viaggiano sul pianeta, passino sui cavi sotterranei sottomarini?! Ma..ma come…e i satelliti? E il Gps … e lo spazio … e la Luna e … Marte … e …

In questo articolo troverete alcune informazioni sul quanto

https://it.insideover.com/guerra/ecco-perche-il-primo-colpo-di-una-guerra-sara-inferto-ai-cavi-sottomarini.html?utm_source=ilGiornale&utm_medium=article&utm_campaign=article_redirect

Dal 2016 vi è stato un aumento impressionante di posa di cavi da parte di Google, Facebook, Microsoft, Amazon ed altri giganti delle telecomunicazioni. Anche la Cina sta cercando di contrastare il monopolio americano nel settore!

Ma ragazzi … dai … aprite gli occhi: altro che Virus! Guerre commerciali per il controllo planetario! Il problema però di cui nessuno vuol parlare è che: se le informazioni vengono cablate sotto il mare … di che cazzo ci hanno raccontato sul Globo terrestre ed i Satelliti?

Hanno ragione gli Inglesi allora a non avere mai avuto una specifica Agenzia Spaziale? … Meglio pensare al pianeta e controllarne ad esempio le telecomunicazioni.

E il Globo che gira? E tutti i satelliti che gli girano sopra e sotto e che ci inviano informazioni via satellite?  E le Tv … allora ci prendono in giro con le parabole spaziali? E il digitale terrestre … ma che cazzo? Ragazzi cari, pensate ai virus e alle pestilenze, che al resto ci pensiamo noi! Vi freghiamo un sacco di soldi e non ve ne accorgete neanche …

Cavolo devo fare l’abbonamento su Sky…. ueh ueh el satellite potente… Inter e il Milan..e la Champions … porca vacca … Mi hanno fregato!

L’anno prossimo i diritti del calcio ce li ha Mediaset … figli di … vabbè compreremo anche la schedina di Mediaset …Beh ma adesso c’è Netflix, costa poco, uno spettacolo e poi anche Amazon … fantastico e arriva tutto dal Cielo … come i droni.

Gigetto, lo sai che tra un po’ i ne porta i pacchi coi droni? Se fantastico ciò (lingua veneta), ma dove atterreranno i droni Gigina? No g’ho idea cio’ … ma ti sa … loro i g’ha dele tecnologie fantastiche (hanno delle tecnologie), i troverà un sistema! Se per queo ciò che dovemo puntare al 5G … a se ( è ) il futuro.

Gigina me despiase … ma a mi, me se più simpatico Toni, el vecio postin con la vespetta. Cosi magari quando el vien a portar la posta se fasemo una ciacolada (ci facciamo una chiaccherata) altro che 5G e robot!

Mi viene in mente un altro Gigino, due anni fa vice presidente del Consiglio dei ministri italiano.

In un incontro a Shanghai ed in una foto assieme al Presidente cinese e al vaccinista Bill Gates affermava in pompa magna; l’Italia sarà la prima Smart Nation di  Europa…fantastico….uooohhhh. Vorrei dire una parolaccia…ma…

Andate a vedere come le aziende collegate ai genetisti produttori di vaccini si stanno comportando in Borsa … perdono secondo voi? … ah ah ahah.

Tornando al ex governo giallo verde, oggi diventato giallo rosso, mi ricordo che mia nonna, che si è  cuccata due guerre mondiali ed è comunque sopravvissuta oltre i 90 anni, mi diceva: attenti al pericolo giallo che viene dall’Est del pianeta!

Non poteva immaginare dei gialli italici, ormai comunque caduti in disgrazia, in quanto hanno fatto al governo tutto il contrario di quello che affermavano!

Mi ricordo che anni fa l’esagitato comico genovese diceva: quando saremo al governo apriremo i cassetti come si fa con una scatola di Sardine!

Vi viene in mente qualcosa? E non gliele hanno servite su un piatto di argento!

Se vi è possibile, cercate di uscire dal fotogramma temporale in cui vivete poiché si è incastrato, continua a girare sempre come un disco che salta e suona la stessa musica!

E mi raccomando, guardate in alto nel cielo le centinaia di satelliti che volano e che vi portano le informazioni: sott’acqua purtroppo non potete guardare e non possedete sommergibili.

“Qualunque cosa tu possa fare o sognare di fare, incominciala! L’audacia ha in se genio, potere e magia“

Johann Wolfgang von Goethe

Fonte: http://olisticoaltapusteria.com/

®wld

Siamo sulla cuspide di cambiamenti colossali

Brookings: chiunque vincerà la corsa all’IA governerà il mondo

Il Brookings Institution è un think tank di vecchia generazione strettamente allineato con la Commissione Trilaterale che originariamente concepì il Nuovo Ordine Economico Internazionale; oggi questo è noto come sviluppo sostenibile, noto anche come tecnocrazia.
 
L’implicazione di base è che ci sarà un vincitore nell’intelligenza artificiale che governerà il mondo. Non importa davvero chi lo sta controllando, perché tutto il mondo soccomberà. ⁃ Editor TN

Un paio di anni fa, Vladimir Putin ha avvertito i russi che il paese che ha guidato le tecnologie che usano l’intelligenza artificiale dominerà il mondo. Aveva ragione a essere preoccupato. La Russia è ora un giocatore minore, e la gara sembra ora essere principalmente tra gli Stati Uniti e la Cina. Ma non contare ancora l’Unione Europea; l’UE è ancora un quinto dell’economia mondiale e ha sottovalutato i punti di forza. La leadership tecnologica richiederà ingenti investimenti digitali, rapida innovazione dei processi aziendali e sistemi fiscali e di trasferimento efficienti. La Cina sembra avere il vantaggio nel primo, gli Stati Uniti nel secondo e l’Europa occidentale nel terzo. Uno su tre non lo farà, e anche due su tre non saranno sufficienti; chi fa tutti e tre i migliori dominerà il resto.

Siamo sulla cuspide di cambiamenti colossali. Ma non devi accettare la parola del signor Putin, né la mia. Questo è ciò che dice Erik Brynjolfsson, direttore della MIT Initiative on the Digital Economy e uno studente serio sugli effetti delle tecnologie digitali:

“Questo è un momento di scelta e opportunità. Potrebbero essere i migliori 10 anni davanti a noi che abbiamo mai avuto nella storia umana o uno dei peggiori, perché abbiamo più potere di quanto non abbiamo mai avuto prima”.

Per capire perché questo è un momento speciale, dobbiamo sapere come questa ondata di tecnologie è diversa da quelle precedenti e come è la stessa. Dobbiamo sapere cosa significano queste tecnologie per persone e aziende. E dobbiamo sapere cosa possono fare i governi e cosa stanno facendo. Con i miei colleghi Wolfgang Fengler, Kenan Karakülah e Ravtosh Bal, ho cercato di sminuire le ricerche di studiosi come David Autor, Erik Brynjolfsson e Diego Comin fino alle lezioni per i laici. Questo blog utilizza il lavoro per prevedere le tendenze nel prossimo decennio.

4 CENNI, 3 FATTI

È utile pensare al cambiamento tecnico come avvenuto in quattro ondate dal 1800, provocato da una sequenza di “tecnologie di uso generale” (GPT). I GPT sono meglio descritti dagli economisti come “cambiamenti che trasformano sia la vita familiare che i modi in cui le aziende conducono affari”. I quattro GPT più importanti degli ultimi due secoli sono stati il ​​motore a vapore, l’energia elettrica, la tecnologia dell’informazione (IT) e artificiale intelligenza (AI).

Tutti questi GPT hanno ispirato innovazioni complementari e cambiamenti nei processi aziendali. I fatti solidi e rilevanti sul progresso tecnologico hanno a che fare con il suo ritmo, i suoi prerequisiti e i suoi problemi:

  • Il cambiamento tecnologico sta diventando più veloce. Mentre il ritmo dell’invenzione potrebbe non aver accelerato, il tempo tra l’invenzione e l’implementazione si è ridotto. Sebbene i ritardi di implementazione medi siano difficili da misurare con precisione, non sarebbe una grossolana semplificazione affermare che sono stati dimezzati con ogni ondata GPT. Sulla base delle prove, il tempo tra l’invenzione e l’uso diffuso è stato ridotto da circa 80 anni per il motore a vapore a 40 anni per l’elettricità e quindi a circa 20 anni per l’IT (Figura 1). Vi sono ragioni per ritenere che il ritardo nell’implementazione delle tecnologie legate all’IA sarà di circa 10 anni. Con l’accelerazione del cambiamento tecnologico e i vantaggi della prima mossa come sempre, la necessità di investimenti grandi e coordinati sta crescendo.
  • Saltare è praticamente impossibile. Mentre una tecnologia per scopi speciali come i telefoni di rete fissa può essere saltata a favore di una nuova tecnologia che fa la stessa cosa, ad esempio, i telefoni cellulari, è difficile per i paesi scavalcare le tecnologie di uso generale. Perché un paese ne superi un altro, deve prima recuperarlo. Il progresso tecnologico è un processo cumulativo. Le innovazioni dei processi aziendali necessarie per utilizzare il motore a vapore erano necessarie per consentire alle aziende di sfruttare l’energia elettrica. Più ovviamente, l’elettricità era un prerequisito per la tecnologia dell’informazione. I regolamenti che facilitano o ostacolano il progresso tecnico, l’istruzione e le infrastrutture e gli atteggiamenti nei confronti del cambiamento sociale che accompagna le nuove tecnologie contano tanto quanto le tecnologie, sottolineando la necessità di politiche complementari che modellano l’economia e la società.
  • L’automazione sta riducendo la quota di lavoro, non lo spostamento del lavoro. Mentre oggi la preoccupazione più comunemente espressa è che la diffusione dell’intelligenza artificiale sostituirà i lavoratori con macchine intelligenti, gli effetti dei precedenti GPT sono meglio sintetizzati riducendo la quota di guadagni della manodopera nel valore aggiunto. Ma l’ evidenza suggerisce anche che dagli anni ’70 l’automazione in economie relativamente avanzate ha messo sotto pressione i guadagni della manodopera. In altre parole, la preoccupazione non dovrebbe essere la disoccupazione diffusa, ma il fatto che i redditi stiano diventando sempre più distorti a favore del capitale sul lavoro. Ciò significa che i paesi che hanno accordi efficaci per affrontare le preoccupazioni distributive hanno un vantaggio rispetto a quelli che non lo fanno.

Leggi la storia completa qui …

Fonte: https://www.technocracy.news/