Crea sito

I contadini veri custodi della biodiversità

Un invito per il ritiro dello spopolamento

Intervista a Sir Julian Rose, contadino ecologico, scrittore e attore. Nel 2000 Julian ha lanciato un progetto innovativo per rendere le città e le contee autosufficienti, con dei mercati per il ‘cibo, fibre e carburanti’ entro il 2015. Nello stesso anno è stato invitato a diventare un Co-direttore della coalizione internazionale per proteggere la campagna polacca, il lancio per la campagna polacca OGM free, (libero), ha avuto un grande successo, con un simbolo di alto profilo in difesa dei contadini, che sono i veri custodi della biodiversità e il cibo di qualità in tutto il mondo. 

http://en.wikipedia.org/wiki/Julian_Rose 

In questo video di Julian Rose evidenzia l’ingegneria genetica presenta la minaccia al nostro DNA e come sia uno strumento per lo spopolamento. Nel suo nuovo libro “In difesa della vita” viene esposto il fatto che ‘tutta la vita’ è sotto attacco da un potere folle delle élite aziendali e chiede la rimozione dello spopolamento

Fonte

Articoli correlati:
Ordine del giorno: spopolamento globale 
TransEvolution 
Il salto dalla scogliera
ATTIVO TV – Intervista a Rosario Marcianò 
http://www.tanker-enemy.tv/

Intervista a Josefina Fraile su CYL-Tv di Zamora

BISOGNA FERMARE QUESTI VOLI!
(traduzione a cura di Skyguards)

Spagna: Josefina Fraile Martín, presidente de l’Asociación Terra SOS-tenible, già tra i promotori lo scorso aprile (aprile 2013, ndt) di un’iniziativa pubblica sulla geoingegneria presso il Parlamento Europeo, intervistata da una televisione spagnola, illustra i motivi della denuncia presentata sulle attività di geoingegneria clandestina in atto nei cieli di Zamora (Spagna). Nell’intervista, oltre a rimarcare il lassismo delle istituzioni nel fornire risposte alle numerose denunce, parla del ruolo dei mass-media nel creare un clima di assuefazione verso certi fenomeni.

Intervista a Josefina Fraile su CYL-Tv di Zamora 

P (intervistatrice): Continuiamo qui in Zamora, è così,…Le faccio una domanda: E’ possibile che per ragioni di investigazione sul cambio climatico o il controllo delle comunicazioni si stia controllando o meglio, contaminando, il suolo agricolo, l’acqua e le piante ?

Con questa domanda si iniziava la conferenza di questa sera, che ha avuto luogo in Zamora, organizzata dal Fronte Civile di Zamora. E per rispondere alle domande e darci le risposte è con noi la relatrice, Presidente della Associazione Terra SOS-tenibile, signora Josefina Fraile, promotrice della Piattaforma Civile Guardacielos, laureata in scienze politiche e con diverse post-lauree.
 
VIDEO

Buona sera e benvenuta
Josefina Fraile: Buona sera, vi ringrazio per questa possibilità.

P: Un tema, la verità, abbastanza interessante e preoccupante se ci mettiamo ad investigare e che ha molte domande pendenti. Così, andiamo ad iniziare a rispondere ad alcune di loro.
Possiamo dire, come ci suggeriva il titolo di questa conferenza nella quale ha partecipato questa sera in Zamora, che esistono programmi di manipolazione climatica che presumibilmente stanno contaminando il nostro ambiente, la nostra Terra ?

J: E’ così, esistono e non sono una novità. I programmi di manipolazione climatica datano dagli anni ‘60 e sono un’arma bellica. Si utilizzarono per la prima volta per inondare il sentiero di Ho Chi Minh, utilizzato dai vietnamiti per rifornirsi. Il fine era di allungare l’epoca dei monsoni di 50 giorni rendendo questo sentiero totalmente intransitabile per qualsiasi tipo di rifornimento.
Fu tale la devastazione causata da questa arma, che finalmente, negli anni 76-77, si vietò, mediante due convenzioni delle Nazioni Unite. Si vietarono, a quella epoca, le armi climatiche con fini bellici ed ostili.

Pertanto, effettivamente, quest’arma esiste.
Che cosa provoca e cosa si ottiene con questa arma? Si possono generare piogge, tempeste, nubi, raggi, tempeste elettriche e precipitazioni in qualsiasi luogo del mondo…. però anche tutto il contrario, si può utilizzare per eliminare piogge, grandine, fronti nevosi e per generare siccità.

Quest’arma di controllo climatico concede a chi la possiede un dominio praticamente assoluto sulle risorse del pianeta e soprattutto sulle risorse alimentari. Questo vuol dire che quando un paese possiede questa tecnologia, si può dire che controlli il “rubinetto” del mondo. O fai quello che ti dice e hai acqua o, se non obbedisci, ti lasciano il paese completamente privo d’acqua: distruggendoti le risorse idriche, producendo siccità che logicamente porta all’incapacità di alimentare la popolazione di questo paese condannandolo alla carestia.

Questo esiste! Ci sono più paesi che oggi dispongono di questa tecnologia, però, diciamo che gli Stati Uniti sono giunti ad incorporarla come parte della loro politica estera. Nel documento delle Forze Aeree Nordamericane si chiama….(notate il titolo): “Possedere il clima entro il 2025”… Con questo titolo che e’ chiaro già per conto suo, rimaniamo veramente senza parole e senza fiato: che qualcuno possa vantare il potere di controllare il “rubinetto” del mondo è qualcosa che ci sbalordisce.

In questo rapporto si dice che la modificazione climatica sarà parte della politica estera degli Stati Uniti, che lo voglia o no il resto del mondo. E che questa politica si imporrà con azioni unilaterali, accordi bilaterali o tramite gli organismi come la NATO, che é quello che riguarda noi, o tramite le Nazioni Unite. Di fatto nell’ultima Assemblea Generale delle Nazioni Unite nel punto D della sua 5.a Relazione sul Cambio climatico, l’IPCC, in ogni caso, legittima tutto ciò che viene chiamato GEOINGEGNERIA.
P: Vista così, la verità, ci provoca un pò di panico. Anche se,dall’altro lato, uno può pensare : “Alla fine non e’ tanto grave, se c’è questa evoluzione…., se si è potuto scoprire una tecnologia che ci aiuta, potrebbe risolvere la vita a molte persone in zone dove c’è siccità e dove, forse, c’è la necessità di applicarla.” Però usata in questa maniera può spaventare, perché: fino a che punto, gli Stati Uniti, o qualsiasi altro paese, potrebbero esercitare pressioni su altre nazioni con questa tecnologia ?

J: Bene, è chiaro che quando possiedi questa tecnologia puoi esercitare pressioni verso chiunque. Di fatto quest’anno ero molto preoccupata per la reazione di Pyong Yang, della Corea del Nord, che era in dubbio se iniziare o no una guerra nucleare e pensava di lanciare una testata nucleare verso gli Stati Uniti.

Gli Stati Uniti hanno una lista di paesi, nel loro linguaggio di classificazione dei paesi, alcuni sono “Paesi Pariah” dove non si rispettano i diritti umani, etc. ed altri che sono “Paesi canaglia” che sono totalmente contrari al governo americano. Tra questi Paesi canaglia, è inclusa per esempio la Corea del Nord, dove è da un’eternità che non piove e di conseguenza hanno gravi problemi ad alimentare la propria popolazione. Quindi, arriva un momento nel quale non si giustifica l’attitudine dei suoi governanti però si arriva a comprendere la loro disperazione, e la disperazione di una nazione, sapendo che li stanno obbligando alla carestia solo perché sono stati etichettati come “canaglia”. Cuba, é un altro esempio, nonostante tutto sono riusciti a ristabilire le loro risorse idriche, per fortuna.

P: La gente, in casa, penserà: “Beh, questo avviene lontano da qui, à migliaia di chilometri da Zamora”. Però io so che anche qui (in Spagna) ci si inizia a preoccupare. Dove? In che zona sta iniziando a sorgere il sospetto di utilizzazione della geoingegneria?

J: Una cosa che devo chiarire è la seguente: dal momento che questi metodi, questa tecnologia bellica, è stata vietata da parte delle Nazioni Unite ci sorge un dubbio logico: un Paese che ha il controllo sul clima, che gli concede il dominio sulle risorse del pianeta, su tutti paesi del mondo…va’ a rinunciare a tutto ciò solo perché firma“ufficialmente”, per certo con moltissimo ritardo, un accordo delle Nazioni Unite?

Non lo farà. L’unica cosa che gli rimane da fare è “cambiare il collare al cane”. Cioè, generare un problema globale per dopo presentarsi con una soluzione globale. Il problema globale è quello di creare la nuova “religione” del cambio climatico e del riscaldamento globale, dando la colpa all’eccesso di CO2 in atmosfera. Quindi la soluzione globale, come il pompiere piromane, è la geoingegneria. Che realmente non è la più logica delle soluzioni. La migliore ed unica soluzione sarebbe: diminuire drasticamente le emissioni di CO2. No, no! Quello che dicono loro: “la geoingegneria è una formula straordinaria, è quella di far volare migliaia di aerei nei cieli diffondendo particolato metallico in aerosol”. Con che fine? ”Per creare uno scudo solare, un filtro solare. Così si impedisce ai raggi solari di impattare direttamente sulla superficie terrestre, dato che saranno respinti da questo scudo verso l’esterno”.

Bene, questo e’ da pazzi! La fisica nucleare Rosalie Bertell, che per certo è religiosa e non difendeva nessun interesse corporativo, diceva che questo era matematicamente impossibile. Curiosamente, chi ebbe questa brillantissima idea (tutte queste proposte e formule provengono dal laboratorio delle bombe nucleari), fu il padre della bomba a idrogeno, Edward Teller, il più giovane del progetto Manhattan. Lui non credeva esistesse un riscaldamento globale, lo metteva in dubbio, ad ogni modo, creò la formula per contrastarlo.
P: Perchè sia chiaro, nel decennio degli anni ’60 si inventa una tecnologia, uno strumento che si utilizza per fini bellici, che si vieta per questo fine, però viene utilizzata lo stesso o la si sta usando per il controllo del cambio climatico, per contrastare le emissioni di CO2, in principio……

J: No. Non è così. Questo è quello che ci raccontano. Per poter continuare con le loro investigazioni ed applicazioni del controllo del clima come arma bellica, hanno mascherato queste attività con il nome di geoingegneria e ci viene detto che servono per mitigare il riscaldamento globale. Però, questa rimane sempre un’arma climatica con un impatto totalmente incalcolabile ed imprevedibile sulla natura e sulla vita delle persone. E cosi, la geoingegneria viene definita come la manipolazione DELIBERATA del clima a livello globale.

Tutto ciò è iniziato negli Stati Uniti nel decennio degli anni ’90 ed arrivò a noi, a mezzo della NATO, a partire dal 1999, anche se prima erano già stati fatti esperimenti, come ci risulta, fin dal 1985 sotto il governo socialista. Oggi giorno non sono più esperimenti, è un programma in tutta regola e che, essendo globale, influisce su tutta la Spagna. A parte questo programma “globale” esistono anche esperimenti particolari. Ed un esperimento, di cui non conosciamo esattamente il contenuto nè la finalità , si sta svolgendo in La Guareña.

P: Vorremmo concentrarci su questo tema. Sono già numerosi gli agricoltori che stanno iniziando a preoccuparsi per questa questione, perché hanno cominciato a trovare sulle loro terre cose/elementi che non ci dovrebbero stare, prove, no ? Andiamo a vedere in che cosa consistono questi segnali, quali sono questi indizi o queste prove che hanno dato la voce di allarme agli agricoltori di La Guareña.
J: Bene, queste prove… Accadde che un giorno mentre loro stavano visitando i loro campi videro sulle loro zolle un mucchio di fiocchi, di particelle che brillavano.

P: E che cos’è che vediamo cadere adesso, per esempio in questo video ?
J: Quello che sta precipitando in questo video prova anche che ci siano esperimenti particolari , guardi questo, sono fibre!, alcune sono lunghe e possono raggiungere persino 5 metri ed altre sono grovigli/matasse, come questa che abbiamo portato qui per mostrarvi.

P: Queste fibre, all’improvviso, cadono dal cielo….
J: Sì sì, gli aerei irrorano aerosol, ma rilasciano anche altri elementi e uno di questi sono queste fibre. Irrorano anche elementi nanotecnologici, ma essendo minuscoli è impossibile vederli. Questo sì lo abbiamo potuto vedere e filmare.
P: E queste fibre cosa contengono ?

J: Non sapremo da cosa sono composte sino a quando non si analizzeranno. E io spero, veramente, che il SEPRONA (Corpo dei Carabinieri ambientali Spagnolo) raccolga campioni per analizzarli, è chiaro che tutto ciò ha un obiettivo. Stanno precipitando in una zona dedicata alla agricoltura biologica. E’ come se ci fosse un interesse nel distruggere il potenziale di un’area come La Guareña in quanto a coltivazioni biologiche. E’ chiaro che tutto questo avrà delle ripercussioni.

Vi è anche un effetto sulla salute umana perché queste fibre, non saprei se queste in concreto, quando cadono sulla pelle è come se penetrassero all’interno e producessero una malattia cutanea che si manifesta in primis sulla epidermide stessa, che alla fine entra in circolazione nel corpo, sono molto gravi e molto difficili da guarire. Sono malattie nuove, una di loro ha ricevuto il nome di Morgellons, le fibre penetrano nel corpo, si moltiplicano e si alimentano del ferro e dell’ossigeno del nostro sangue. E lì iniziano i problemi di deficienza di ferro, stanchezza, anemia…. E tuttavia non conosciamo quali altre implicazioni possa avere a livello interno e come agisca sugli organi.

Stiamo collaborando con un istituto americano che investiga su questo, si chiama Carnicom e, per certo, merita tutto il nostro rispetto perché non dipende da nessuna sovvenzione pubblica. Tutta la sua attività investigativa è supportata solo dalle donazioni, perché necessita di libertà per poter ricercare la verità.
P: Quindi, gli agricoltori di La Guareña stanno già denunciando questa situazione. Abbiamo visto come alcune riprese mostravano la caduta di queste particelle, queste fibre, ne abbiamo parlato prima….

J: Qui avete una matassa! Cadono pure in matasse.
P: Si commentava anche che gli aerei in volo irrorano alluminio, particelle di alluminio che si possono trovare nel suolo…
J: Insieme ad altri elementi. Le nostre analisi ci hanno confermato un alto indice in contenuto di alluminio. L’alluminio e’ uno dei minerali più abbondanti nella terra, ma non è mai isolato. No, viene in fiocchi, come quelli che abbiamo raccolto. Qui sta avvenendo una fumigazione di ossido di metalli in tutta regola e questo suppone un attentato all’ambiente e non solo contro la Natura ma anche contro l’Essere Umano, perché intossica tutta la nostra vita, dall’aria agli alimenti, all’acqua… E non c’è scappatoia. Non abbiamo opzioni.

P: Però quando ci si riferisce allo spazio aereo, per sorvolare il nostro paese (Spagna, ndt), è necessaria una serie di permessi, di autorizzazioni. Come è possibile che si stiano facendo questi voli di irrorazione aerea?

J: Rispetto a questi voli bisogna dire che la maggior parte di essi sono aerei militari, ma ultimamente abbiamo raccolto evidenze che esistono anche voli civili implicati in queste irrorazioni. Questi aerei non hanno nessun codice identificativo, non hanno numeri, non hanno insegna di stato e sono aerei che sono esclusi dal sistema ufficiale dei radar. Dall’altro lato, in Spagna e negli altri paesi europei, disgraziatamente, si sta perdendo la sovranità dei nostri cieli, la sovranità dell’alto spazio aereo non appartiene al governo spagnolo ma alla NATO. Ma come e’ possibile? In ogni caso, questi voli non stanno utilizzando l’alto spazio aereo nelle loro rotte, volano a 2000 metri o meno di altitudine. In questo momento il governo spagnolo è responsabile perché non si potrebbero effettuare questi voli senza la sua autorizzazione, inclusa quella a livello regionale, della Giunta di Castilla e Leon.

Bisogna fermare questi voli! Non si può permettere che questo
prosegua. Questo è un attentato con conseguenze genocide…e nulla si può salvare. Io, per esempio, posso decidere di non mangiare transgenico, se so quali alimenti lo sono, di conseguenza spendo un po’ di più e scelgo di comprare alimenti biologici. Però qui non si può scegliere, perché devi respirare, devi bere e mangiare pure. Se ci stanno avvelenando gli alimenti, l’acqua,… che cosa si può fare? Io ho molta fiducia e faccio un appello, veramente di tutto cuore, alla classe medica ed alla classe giudiziaria. Questo è gravissimo!! La salute pubblica è un bene giuridico che bisogna difendere ad oltranza e solo loro attuando in legge possono farlo. Voglio qui vendicare una frase di Napoleone: “Non esiste cosa che l’opinione pubblica non possa cambiare”. Io spero che così sia e grazie di tutto il cuore per questo spazio che ci avete dato, perché ci aiuta a formare l’opinione pubblica.

P: Si sta denunciando alle Amministrazioni pubbliche ed alla Giustizia ?

J: Noi abbiamo presentato una denuncia il 19 di luglio (2013, ndt) al SEPRONA. Siamo molto fiduciosi, crediamo e vogliamo credere che vada in porto e che il giudice che si occupa del caso prosegua fino alla fine. E abbiamo anche presentato una denuncia all’Unione Europea. Abbiamo portato il tema al Parlamento Europeo nel mese di aprile (2013, ndt) e lo abbiamo portato in questa sede perché noi, tutti cittadini dell’UE, siamo nella stessa situazione dato che tutti i governi lo negano. Si immagini, se lo ammettessero!! I costi e le responsabilità civili e legali…..non ci sarebbe modo di coprirlo, per tutti i danni materiali e di vite che provoca.

Quindi, abbiamo denunciato questi fatti al Parlamento Europeo e abbiamo chiesto la tutela effettiva del Parlamento per la cittadinanza europea. Abbiamo attivato giusto ora una adesione a questa petizione che si trova sul nostro web www.guardacielos.org. Confidiamo di raccogliere moltissime firme e, dato che si avvicinano le elezioni europee del 2014, poterle usare per fare pressione affinché si faccia un’indagine indipendente.

P: Abbiamo parlato del caso degli agricoltori de La Guareña, qui in Zamora in molti hanno iniziato a denunciare e raccogliere prove, però sta succedendo in tutto il territorio, ci sono altri luoghi di Castilla e Leon e del paese e degli altri stati europei ? Come dire, non e’ un caso isolato, di qui per esempio, di Zamora, perché sta succedendo in più luoghi ….

J: Sì sì. Qui nel dossier della Conferenza Europea abbiamo alcune foto di tutti i paesi partecipanti, che erano quindici, dove si vede come veramente sono azioni a livello globale. In Europa, non si salva nessun paese. Qui abbiamo una foto della pineta di El Maderal (Zamora), che è morta in un anno…e qui abbiamo una foto di un aereo della Compagnia degli Emirati che sta irrorando…e guardate il risultato di queste irrorazioni…queste sono foto allarmanti.

Noi conosciamo il maggior produttore di energia solare, in California, collaboriamo con lui, ed era una persona che non credeva in tutto questo. Poi cominciò a rendersi conto che i suoi pannelli solari stavano rendendo al 60%. Quindi iniziò ad investigare e disse: “Non sarà che questi pazzi che stanno denunciando tutto ciò, avranno ragione?”. Da allora non ha smesso di indagare, e sono già 10 anni di
militanza nel suo caso, denunciando questa barbarie.
http://www.geoengineeringwatch.org

Non esistono dibattiti pubblici su un tema tanto grave come questo, perché? Perché nei mezzi di comunicazione si parla solo di cambio climatico e CO2? Perché nei mezzi di comunicazione non si parla di geoingegneria o di manipolazione climatica? Perché questo dibattito lo hanno già perso. Perché la gente semplice, le persone comuni sono coerenti, sono ragionevoli. Quelli che sono irrazionali sono loro, per Dio! E lo sanno che questo dibattito lo hanno già perso perché la gente si è stancata di essere diretta da apprendisti stregoni. Questa è la ragione per la quale non aprono un dibattito, ma comunque stanno utilizzando pubblicità subliminale.

Nelle scuole stanno utilizzando il programma Globe. Gli insegnanti portano i bambini in giardino e insegnano loro a predire il tempo osservando le scie degli aerei. Ma non vi state rendendo conto che state cadendo in un programma di manipolazione, di indottrinamento di queste creature? Utilizzano anche Walt Disney, il suo ultimo film “Dusty” gira intorno ad un aereo che spruzza che ha paura dell’altitudine….E’ così che, poco a poco, vogliono normalizzare la geoingegneria introducendola nella testa delle persone.

Per questo stiamo pure denunciando tutta questa pubblicità subliminale e metterli tutti allo scoperto. Ma soprattutto speriamo che l’opinione pubblica ci accompagni per mettere fine a questo orrore, perché…non si può neppure qualificare!

P: Josefina, grazie per essere stata con noi, averci dato queste informazioni e che ognuno a casa sua possa formarsi un’opinione sui fatti, che stanno qui, che sono confermati dalle prove che hanno alcuni di questi agricoltori, che pensino e si riflettano, su tutto, molte volte, su quello che sorvola le nostre teste.
Il prossimo 31, tornerà a Zamora per un’altra chiacchierata a Toro (Zamora) e immagino sarà a porte aperte, perché tutto il mondo possa ascoltarla.

J: Esattamente. Io, che lo sappiano tutti, mi sposterò tutte le volte che sarà necessario, anche per un piccolo gruppo di persone. E’ il mio impegno con questa società e con le generazioni future. Molte grazie a voi.

Nota: Alcune parole sono state evidenziate in grassetto dalla redazione

DATI BIOGRAFICI
https://chemtrailsaroundtheworld.files.wordpress.com/2014/09/josefina-fumigacion-aviones.jpg
Josefina Fraile Martin, Laurea in Scienze Politiche all’Università di Los Angeles, California (USA); Specializzazione in Relazioni Internazionali al Johns Hopkins (Bologna – Italia); Master of Science in sviluppo rurale (Cum Laude) Istituto Agronomico di Montpellier (Francia); Master in Pubblica Amministrazione, Università di Burgos (Spagna).
– Esperienza a livello internazionale come ricercatrice in ambito delle scienze sociali; consulente freelance nello sviluppo rurale; rappresentante di movimenti della società civile; esperienza con gli organismi internazionali: FAO, ILO, UE.
– Attivista ambientale; candidato ufficiale spagnolo dei Verdi al Parlamento europeo nel 2004. Presidente dell’Associazione Terra SOS-tenible; promotrice e speaker della piattaforma Skyguards International e Guardacielos che si occupa di manipolazione climatica tramite irrorazione aerea clandestina e progetto HAARP connesso.

VEDI ANCHE:
VIDEO-RELAZIONE-SLIDESHOW DELLA CONFERENZA DI BRUXELLES
Lettera aperta ai candidati delle elezioni europee 2014
Géo-ingénierie et contrôle climatique
http://french.ruvr.ru/2014_09_17/Chemtrails-geo-ingenierie-et-controle-climatique-5376/
Cambiamento climatico e guerra ambientale. Un nuovo terrorismo?

Colonnello Luis Enrique Martín Otero Armi e strategi
I cambiamenti climatici sono sempre esistiti. Oggi assistiamo ad un cambiamento climatico globale senza precedenti, in cui le cause naturali giocano un ruolo secondario e dove la mano dell’uomo, attraverso il progresso tecnologico, può provocare enormi catastrofi. Il controllo climatico potrebbe diventare, in un futuro non molto lontano, un’arma di distruzione di massa, potendo essere utilizzata dagli Stati per conseguire i propri fini di sicurezza, di difesa o di potere. Così facendo si potrebbero verificare tutta una serie di effetti collaterali tali da influenzare la biosicurezza di animali, persone e piante.

Fonte Link

Articoli e video correlati:  
http://www.tankerenemy.com/
Guarda il video in lingua italiana QUI 
http://lesciechimicheagenova.blogspot.it/
http://www.skyderalert.com/
http://www.sauberer-himmel.de/

Niente è come sembra

“Il modo migliore per controllare l’opposizione è di guidare noi stessi.” -Vladimir Lenin  

 

Opposizione controllata

La mano nascosta della disinformazione

 

Questo concetto elude la consapevolezza del pubblico a un livello spaventoso. E’ simile alla realtà delle operazioni sotto falsa bandiera, l’epitome di cure completamente pianificate manipolazioni sociali da forze invisibili che non hanno alcun riguardo per la condizione umana non solo ma per controllarle ad ogni costo.

 

Questo, è molto simile allo slogan del nefasto Mossad

E’ la guerra fatta su di noi; per la sottomissione, lo sfruttamento e il nostro … controllo …. La razza umana.

 

Niente è come sembra. Niente di niente. Non ultimo, è tutto e di più nella nostra società ingegnerizzata. Tutto è depistaggio, opposizione controllata per la mente. Questi giochi di inganni spietati sono endemici del tessuto dell’intera matrice. 

 

Utili idioti dei Burattinai

 

Ovviamente, NATO/USA appoggiarono la creazione dell’ISIL, le insorgenze in Siria, Ucraina, Venezuela, così come la maggior parte del Medio Oriente e ora in Africa, Hong Kong e altri paesi, passato e presente, sono esempi perfetti di opposizione controllata sulla scena politica, Per quanto terribile possa essere stato fatto, il problema è molto più profondo di quanto appare.

 

In un momento o nell’altro, siamo stati tutti utili idioti. Nessuno è stato pienamente cosciente o completamente indipendente da tutte le ipotesi d’influenza della loro performance dal vivo. Noi tutti, in qualche modo, siamo stati compromessi e coinvolti a sopravvivere involontariamente nella matrice giocata dalle loro mani.

 

In questo paesaggio sociale Tutto viene progettato, e ci aiuta a costruire e a mantenerci su diversi gradi di cosciente consapevolezza finché non veniamo disimpegnati. In diverse persone, alcuni aspetti diventano più evidenti di altri. Per esempio, il sistema bancario è stato sempre martellante nella causa del risveglio. La misura massima del suo controllo è conosciuto da pochi, ma la maggioranza delle persone non ne ha la minima idea, portandola a fare altre domande.

 

Ecco come funziona.

Molte persone si stanno risvegliando attraverso la crisi sanitaria che stiamo affrontando, con cibi contaminati e transgenici, costretti da un mercato cripto fascista dello Stato Centrale, sempre più mascherato. Prendiamo ad esempio il cibo naturale e/o siti di medicina alternativa naturale, è un altro modo per alimentarsi senza avvelenarsi e curarsi senza chimica, ma questo, in verità, le persone non hanno nemmeno l’idea che certi accorgimenti naturali possano esistere.

 

Per coloro che cercano di aiutare gli altri, questo è un ottimo modo per avvicinare qualcuno tranquillamente rompendo l’incantesimo a cui sono sottoposti per farli iniziare a guardarsi intorno. Sollevare la Consapevolezza degli OGM è un ottimo punto di ingresso. Questo è il modo di come i bankster si comportano con il turnover dei governi che si susseguono, come la Monsanto / Merck e similari. infestano le cosiddette agenzie della salute, questo permetterà loro di girare la testa se sono disposti a vederli.

 

La Geo-ingegneria e Fukushima sono altri portali per il risveglio. In sintesi, il potenziale assalto sulla natura sta trascinando e distruggendo seriamente molte menti.

 

Scoprire la misura del nostro sé, è l’impegno del viaggio, che porterà a molte meravigliose, scoperte a volte inquietanti. Ancora di più si sta realizzando la fonte delle informazioni che stavamo fiduciosi aspettando a dispetto di quelle contaminate, contorte e distorte, o come quelle, nella maggior parte dei casi, una menzogna fabbricata completamente, appoggiata dall’energia di quelli che avevamo creduto. I baccelli della Matrix alimentano il collettivo.

 

 

 

La vera questione della materia

 

La religione, la politica, l’istruzione e il sapere economico sono naturalmente i più predominanti nella mente mainstream. Ma le cose importanti come da dove veniamo, perché siamo ancora qui e dove stiamo andando li affrontiamo a mala pena, sono tutto guazzabuglio di progettati per confondere e soffocare lo spirito umano. O congelati in un paradigma religioso debilitante in cui aspettiamo la cavalleria che venga a salvarci, o come ci viene detto “i poteri che esistono sono stabiliti da Dio”.

 

Questa è la vera opposizione controllata, anche se ci arriveremo molto presto ai moderni oracoli di questo stratagemma insidioso..

Dobbiamo vedere tutto questo per quello che è. Tutto viene presentato brevemente senza nessuna intenzione di tagliarlo. Quasi ad ogni aspetto dei paradigmi opposti, abbiamo consegnato come se fosse la verità assoluta per come sono progettati. E anche quando protestiamo contro elementi esterni che sembrano sapere cosa sta succedendo, sono spesso generati da, e/o prontamente canalizzati dalla tesi degli stessi signori.

 

Ecco dove e come la manipolazione è presente. Proprio come la propaganda dei media controllati dallo Stato, ci devono essere abbastanza fatti apparenti per coltivare la credibilità. Appena sufficiente. Essi non esagerano, meno che non sia un soggetto innocuo. Molti di questi “fatti”, sarà avvolto nella paura e della violenza e, progettati per cauterizzare la vostra sensibilità, mentre stanno aumentando la nostra  paura.

 

Le religioni hanno fatto tutto questo efficacemente per eoni. Attingendo alla nostra conoscenza spirituale interiore e mescolandola in qualche verità, loro non hanno nessun diretto problema in uno stato intorpidito di sottomissione docile a qualche strana gerarchia di abuso fisico e spirituale. In nome di Dio, naturalmente. Nome in cui ci può cadere, chiunque? Oh sì certamente, e in nome di quel ragazzo Essi possono inviare voi e ai vostri bambini a combattere le loro guerre, costruire e sostenere le società oppressive per lo sfruttamento, o essere un gladiatore professionale per ottenere una martellante fama e fortuna verso altri concorrenti sbandieratori frenetici sul terreno di battaglia. 

 

Deliberatamente – E’ Raramente in bianco e nero

 

Gli strati imposti nella matrice sono molti sessuali, si sovrappongono alle illusioni proiettate, rendendo verità fondamentalmente potenziata O del tutto nascosta, travestita o distorta. In un mondo consapevole incontrollato amorevole non ci sarebbe alcun bisogno di nascondere nulla. Invece, questo sistema a matrice mutante è costruito sulla menzogna per scollegare spiritualmente e togliere potere a coloro che desiderano sfruttare.

 

Pensate ai mega volumi di informazioni che si ottengono della tecnologia sulla conoscenza del pubblico con il pretesto della “sicurezza nazionale”. Che ne dite di “riunioni a porte chiuse” o il “bisogno sulla base del sapere” o il massiccio labirinto di ops segreti che operano nel loro vasta rete costruita sulla compartimentazione in nome della scienza o del segreto militare.

Ora diamo un’occhiata sopra il Vaticano che è seduto brutalmente sulla storia segreta che ha occultato per secoli.

Che senso ha tutto questo?

 

Perché tenere tutto queste cose come concetti separati? Collegandoli, forma un quadro molto chiaro. La nostra intera società è completamente organizzata, controllata e con un notevole sinistro intento.

 

colorrevs1

(E’ confermato, Fareed Zakaria è un membro del CFR ) 

 

Chi Controlla chi? Ripensiamo alla strategia di protesta E’ ben noto quello che hanno fatto le varie fondazioni d’élite e di altri organi di potere esaminati come Soros, vari imperi finanziari i cosiddetti gruppi di opposizione e le proteste. Si tratta di un gruppo molto squallido vestito con un abito da benefattore che manipolano i soldi, non solo compromettono la cause, ma travisando in una convalidazione della struttura molto generale dicono di essere contro.

 

E’ ora che impariamo, facendo un passo fuori dalla matrice del paradigma affermando la falsificazione, depotenziando, e sapere esattamente contro chi veramente siamo e agire consapevolmente senza alimentare il loro piccolo gioco degli scacchi.

“Fornendo il finanziamento nel quadro politico di molti interessati e persone dedicate che lavorano nel settore non-profit, la classe dirigente è in grado di cooptare la leadership di comunità di base, … ed è in grado di rendere il finanziamento, la contabilità, e valutazione dei componenti del lavoro in modo oneroso di tempo e nel fare il lavoro della giustizia sociale è praticamente impossibile nelle condizioni di sintesi “(Paul Kivel, si chiama questa democrazia, Chi ne beneficia, è chi paga e chi veramente decide 2004, p. 122)

Mentre i “globalizzatori” possono adottare alcune frasi progressive dimostrare che hanno buone intenzioni, i loro obiettivi fondamentali non vengono sfidati. E ciò che questa “commistione della società civile” non è di quella di rafforzare la frizione della stabilizzazione aziendale indebolendo e dividendo il movimento di protesta. La comprensione di questo processo di cooptazione è importante, almeno: a causa delle migliaia e più, in via di principio i giovani a Seattle, Praga e Quebec City [1999-2001] sono coinvolti nelle proteste anti-globalizzazione: poiché rifiutano l’idea del fatto di far soldi con tutto,: perché rifiutano l’impoverimento di milioni di persone e la distruzione della fragile Terra, che così facendo di fatto diventare alcuni maggiormente più ricchi.

Questi individui e alcuni dei loro leader, meritano un plauso. Ma abbiamo bisogno di andare oltre. Abbiamo bisogno di sfidare la destra dei “globalizzatori” che governano. Ciò richiede che noi dobbiamo ripensare la strategia di protesta. Possiamo passare a un livello superiore, con il lancio di movimenti di massa nei nostri rispettivi paesi, i movimenti hanno portato il messaggio di ciò che la globalizzazione sta facendo, per la gente comune? Perché sono la forza che deve essere mobilitata che può sfidare coloro che saccheggiano il mondo”. (Michel Chossudovsky, The Quebec Muro, maggio 2001)

L’informazione in sintesi è quella di portare la verità a un pubblico resistente, scatenando l’azione locale e le soluzioni alternative di fronte a questa matrice fatiscente d’inganni. Ma deve essere accuratamente identificata per quello che è prima di sapere come smontare la comunità consapevole e nel mentre costruirne  una reale per soppiantarla.

Spingendo contro di essa incanalandola, compromessi e metodi antiquati dei metà svegli serve solo a rafforzarla. 

 

La necessità del discernimento 

 

Cerchiamo di essere molto attenti a quello che leggiamo e che Certamente ci “portare a bordo” sia nella nostra mente che nel cuore. Guardare qualsiasi cosa, (ma non molto) anche le sciocchezze dei mainstream, per mantenere un occhio sulle cose e avere il polso di quello che sta succedendo.

Bisogna stare molto attenti. Non farci ingannare ingannare come succede a volte a chiunque, non aver paura di ammettere quando ci sbaglia. In realtà, è una gioia ogni volta che il fatto accade.

 

I media e le fonti di informazione sono qualcosa da guardare molto da vicino e con attenzione. E continuare a guardarli.

 

Non è mai, o forse dovremmo dire raramente chiaro, su chi è chi. Qualcuno può avere una percentuale di false informazioni, ma poi non arrivano mai a comprenderne e/o ad arrivare ad un disegno completo. A volte è il tono e il livello vibrazionale più basso. Sono scettici dando più importanza all’immagine di sé che al messaggio stesso. Sono pure di solito privi di senso dell’umorismo. Se c’è un ego molto alto, c’è molta meno cosciente consapevolezza, e l’amore comincia dissolversi. Se la gente non riesce a vedere oltre il muro del male in questo mondo senza vedere la meravigliosa bellezza dell’Universo e lo  stupefacente illimitato potenziale dello spirito umano, c’è da chiedersi di quali informazioni sono in loro possesso, o almeno di come vengano usate.

 

Ma nessuno è perfetto, quindi abbiamo bisogno di vedere e trattare il bene e la verità, e buttare le scorie nella spazzatura. Possiamo prendere tempo per vedere il trasformarsi delle cose, ma questo è tutto parte del processo.

 

8assange_innerflag 

 

Snowden, il Colore della Rivoluzione, Wikileaks, 

Occupy, “Parti” e altre cose corruttibili

 

Tenete d’occhio la sintesi presunta degli informatori. Mentre devono farsi avanti disperatamente quelli reali e, ce ne sono molti meravigliosi, anime coraggiose, quelli che raggiungono acclamazione pubblica per mezzo di una maggiore attenzione dei media, i quali sono sempre sospettati. Questo è perché i media di regime sono completamente controllati. Così abbiamo il sospetto che li hanno lasciati fuori qualche maggiore verità, ma sempre per inoculare contro noi la piena verità. Oggi, non vi sono media mainstream non responsabili. Sono ‘interamente controllati.

 

Queste attuali 6 grandi multinazionali supportano tutto, sono una cabala fascista.

Si è scritto molto su Snowden e sui sospetti, come lo hanno fatto molti altri. Quando il fenomeno Wikileaks è apparso, la gra parte dell’opinione pubblica e molti altri sono stati molto scettici. Si giocava sul fatto del piano dei globalisti’, nell’ultimo Fine mese si è tentato di imbavagliare gli eventi reali in internet spargendo una cortina di fumo. Come la maggior parte prese dalla disinformazione, convenientemente elusa, minimizzando o occultando molte delle questioni veramente importanti. E infatti, è quello che Assange ha curato nella macchina oligarchica per anni. Poi quando sono venute fuori le cose non dette sul lavoro interno del 9/11 … ha cementato l’accordo.

 

E’ molto simile a come questi informatori “parziali” non menzionano mai Israele o l’influenza sionista. Nemmeno il genocidio di Gaza. Incredibile, ma eloquente.

Il movimento Occupy che chiaramente è co-progettato è sotto l’opzione di una valvola per il rilascio di un’opposizione controllata. Cose meravigliose sono accadute in silenzio, ma sono riusciti a diluirle e a dirigere abbastanza il messaggio per diffondere i suoi maggiori effetti potenziali. Il calpestio orwelliano dalla Polizia di Stato è fuori scala, e, naturalmente, lo stato di fatto gestito dei media non ha fatto nulla. Loro invece si concentrano su apparenti “disordini”, spesso Composti da filmati di repertorio o se ci sono quelli con la violenza vengono girati da agenti provocatori, come quelli catturati nei recente attacchi incendiari a Ferguson in un blocco particolare in cui una squadra SWAT in agguato li ha girati.

 

Ormai quel “movimento” è andato. Ovunque la gente non si muove. Ma la gente è comunque stata coinvolta e, questo è un bene. Ma in tutto questo mancava la piena verità e, la cosa è sbagliata.

E il Tea Party? Anche in questo caso, nato e spinto da una passione a stare in piedi all’interno di fattore paradigmatico. Ora i tirapiedi sionisti del tipo Michelle Bachman, Glenn Beck e Hannity sono tutti in un “movimento” completamente fuori, una forma di espressione che ha fatto disperate la gente di classe media facendoli unire per la prima volta nella loro vita. Castrati e deviati ancora una volta. Ed ora il braccio ridicolizzato del partito guerrafondaio repubblicano, sventola la sua bandiera.

 

Rivoltosi 

 

Chi sono le Talpe?

 

Chi è questa opposizione controllata? Ecco un esempio che è venuto alla luce e che normalmente non vengono denunciati dai media mainstream. Questo è un buon segno.

Ha un poliziotto sotto copertura aiutato ad organizzare una grande sommossa? [Ah! – Quando non l’hanno fatto? – Z]

 

Dalla richiesta di Stephen Lawrence abbiamo imparato un fatto che la polizia è istituzionalmente razzista. Non sarebbe meglio imparare che sono così istituzionalmente corrotti? Quasi ogni mese sotto copertura la polizia fa scandalo diventando sempre più profondamente resistente. Oggi posso rivelare una nuova svolta, che in alcuni aspetti dell’episodio potrebbe essere più grave ancora. E’ il caso di un’inchiesta indipendente che rende sicuramente il caso pubblico – che è già schiacciante di per sé e – indiscutibile.

Prima di spiegare che, ecco un riassunto di quello che già sappiamo. Grazie alle notevoli indagini che sono state fatte e perseguite in primo luogo dalle vittime di spie della polizia e poi dai giornalisti del Guardian Rob Evans e Paul Lewis (il cui libro Undercover è così avvincente come qualsiasi racconto eccitante), dobbiamo sapere che la polizia britannica ha infiltrato degli agenti nei movimenti di protesta fin dal dal 1968. Il loro scopo era quello di contrastare quello che chiamano eversione o estremismo interno che essi definiscono come diretto a “prevenire il Default di qualcosa che dovrebbe accadare o per modificare la legislazione o la politica interna … fuori del normale processo democratico” . Questo è una buona descrizione di come quasi tutto il cambiamento progressivo avviene. Fonte

La loro influenza è vasta. Non abbiamo idea di quante incursioni sono state fatte e quanto il governo nel complesso militare industriale è infiltrato e controllato tutto ciò che vediamo e sentiamo, a questo punto, anche all’interno della nostra comunità alternativa.

E’ sconcertante, ma non mi spaventa. Tutto è E stato previsto.

Per saperlo, Segui il tuo cuore.

 

activationworld1

 

Avremo il tempo di svegliarci? E poi cosa faremo?

 

Chiaramente noi siamo contro le attività massicciamente orchestrate, prese e dalle disinformazioni fabbricate e, su questo argomento, c’è molta polemica. Si tratta di una parte enorme della loro agenda. Non importa … se è solo la matrice al lavoro. Dobbiamo elevarci al di sopra di essa.

 

Ma l’umanità riuscirà a “farlo” in tempo?

Individualmente … è sempre in tempo … . Dopo aver preso consapevolezza e ora di iniziare a cogliere il fatto che tutto questo è una finzione e una facciata fabbricata, sei Virtualmente a casa. Personalmente penso che a puntellare questo falso paesaggio sociale, succederà solo con la vostra partecipazione  che calzerà come dei pantaloni sovradimensionati.

 

TUTTAVIA, il passo più grande è quello successivo – la vostra partecipazione. Una volta che conosci e hai acquisito una vera prospettiva sarà il momento di agire. Mentre lo spirituale è supremo, in sintesi, ora, i nostri corpi sono qui su questo pianeta. Ed è sotto un attacco massiccio. Volete che i vostri figli e nipoti crescano in un mondo come questo che sta procedendo rapidamente verso il baratro?

Godetevi il risveglio, ma siate reattivi. Tutti noi abbiamo avuto modo di fare la differenza. Ecco dove si trova la rivoluzione. Proprio lì.

 

Bisogna rispondere consapevolmente e con l’amore, il farlo è un’opportunità che sta bussando alla nostra porta, apriamola – e usciamo. Se non la vediamo vuol dire che è ancora presto!

Ci vediamo lì!

 

http://www.zengardner.com/

 

http://ningizhzidda.blogspot.it/

 

ALMANACCO DI FINE ANNO-2014

Inasprimento della pressione fiscale: qual è il vero scopo? 

Quis custodiet custodes?

I politici “onesti” sono quelli che non sono stati ancora colti con le mani nel sacco.

L’anno prossimo l’I.V.A. su molti prodotti e servizi sarà portata al 25,5 per cento e nel contempo saranno aumentati parecchi balzelli. Che senso ha inasprire la pressione dei vari gravami fiscali? Lo stato aumenterà in questo modo il gettito? No.

Anche un deficiente capisce che i cittadini già tartassati non possono essere spremuti indefinitamente: alla fine dai limoni non si riesce ad ottenere neppure una goccia. Le pecore vanno tosate, non scorticate. E’ palese che il ricavo per l’erario continuerà a diminuire, insieme con la costante flessione dei consumi associata al fallimento di aziende ed imprenditori. Allora perché i vari governi seguitano ad introdurre e ad incrementare i tributi, se sanno che tale politica deprime l’economia e favorisce l’evasione? Continua QUI

___________________________________________________________

 

ANCHE LE COOPERATIVE CATTOLICHE RUBAVANO

Cooperative nere e cattoliche: il concordato di Carminati per il business della disperazione.Gli affaristi neofascisti e le santissime arciconfraternite pronte a spartirsi una torta da quasi 30 milioni di euro l’anno solo per rispondere all’emergenza abitativa Un servizio garantito grazie a fondi senza controllo. Nascosti in delibere, proroghe, convenzioni

DI FRANCESCA SIRONI DA L’ESPRESSO
05 dicembre 2014

C’è un rapporto del gennaio 2014, firmato dagli ispettori della Ragioneria dello Stato, che dice già tutto. Che porta alla luce le irregolarità degli appalti garantiti dal comune di Roma a una maglia di tre cooperative: il consorzio Erichesdi Salvatore Buzzi, braccio destro dell’ ex terrorista nero Massimo Carminati, entrambi finiti in carcere per l’indagine che ha colpito la mafia fascista della capitale; il “Consorzio casa della solidarietà” e “Domus Caritatis”. Gli affaristi neofascisti e le santissime arciconfraternite pronte a fare “stecca para” – per usare il lessico di Romanzo Criminale – trasformando la disperazione in un business d’oro.

Insieme, queste tre associazioni si spartivano una torta da quasi 30 milioni di euro l’anno solo per rispondere all’emergenza abitativa. Ovvero per dare un letto temporaneo a chi perde la casa. Un servizio importante, garantito però grazie a fondi senza controllo. Nascosti in delibere, proroghe, convenzioni. «Va rilevato come l’affidamento sia avvenuto in via diretta, In assenza di qualsivoglia procedura concorrenziale», scrivono i funzionari dell’Ispettorato: «sebbene l’importo sia largamente superiore al limite previsto dalla legge secondo cui il fornitore dovrebbe essere individuato mediante una gara europea». Continua QUI

______________________________________________________________
Ladro te, tu padre e tu nonno
Ogni riferimento è puramente casuale (?)
 
__________________________________________________________
 Finalmente l’Italia è prima in Europa… per corruzione
CPI-2013-map-and-country-results-New-Zealand-Phil-OreillyFinalmente anche il paese Italia può fregiarsi di un primo posto, per il momento limitato all’Europa, ma questa classe politica possiede mille e più risorse per scalare il mondo e collocarsi davanti a tutte le nazioni di questo pianeta.
Stiamo parlando di corruzione, aspetto nel quale questo paese è una eccellenza, parola che al buon Formigoni piaceva tanto, e dopo una ascesa senza precedenti siamo ufficialmente il paese più corrotto d’Europa.
Finalmente tutti possono venire a conoscenza del nostro valore, grazie al Transparency International, che pubblica l’annuale Corruption Perception Index sul livello di corruzione percepita in 175 paesi nel mondo, collocandosi al 69° posto. Continua QUI
________________________________________________________
 5 dicembre 2014 Ora vi spiego perché le manifestazioni 
non servono a nulla
 
___________________________________________________________
L’immigrazione clandestina ed i campi Rom: 
un grande business per la classe politica
 
il_potere_in_una_foto
di Luciano LagoQuello che si sapeva da tempo è emerso con evidenza con l’ultimo scandalo della mafia affaristica su Roma gestita da alcune delle cooperative facenti parte dalla Lega delle Cooperative, di cui era presidente Giuliano Poletti, l’attuale ministro del Lavoro nel governo Renzi.

Anche se i giornali e le TV manipolano le informazioni (come abitualmente fanno),  cercando di oscurare come secondario il ruolo delle cooperative e di personaggi come Salvatore Buzzi, presidente di un gruppo di cooperative in affari con il Comune di Roma, uomo chiave dell’intreccio politica affari, mentre  gli stessi media enfatizzano invece il ruolo di personaggi come Carminati, pregiudicati di vecchia data, evidenziandone i trascorsi neofascisti e di delinquenza comune collegata alla storica “banda della Magliana”, rievocandone le vicende di cronaca nera e le scenografie da film per distrarre il pubblico dalla sostanza dello scandalo. Nonostante la manipolazione, la verità viene fuori di prepotenza. Continua QUI

_____________________________________________________________
AGENDA NWO ITA 2014
Scioglimento Arma Carabinieri Ed EUROGENDFOR
il_potere_in_una_foto
di Luciano Lago
Quello che si sapeva da tempo è emerso con evidenza con l’ultimo scandalo della mafia affaristica su Roma gestita da alcune delle cooperative facenti parte dalla Lega delle Cooperative, di cui era presidente Giuliano Poletti, l’attuale ministro del Lavoro nel governo Renzi.
Anche se i giornali e le TV manipolano le informazioni (come abitualmente fanno),  cercando di oscurare come secondario il ruolo delle cooperative e di personaggi come Salvatore Buzzi, presidente di un gruppo di cooperative in affari con il Comune di Roma, uomo chiave dell’intreccio politica affari, mentre  gli stessi media enfatizzano invece il ruolo di personaggi come Carminati, pregiudicati di vecchia data, evidenziandone i trascorsi neofascisti e di delinquenza comune collegata alla storica “banda della Magliana”, rievocandone le vicende di cronaca nera e le scenografie da film per distrarre il pubblico dalla sostanza dello scandalo. Nonostante la manipolazione, la verità viene fuori di prepotenza.

– See more at: http://guardforangels.altervista.org/blog/limmigrazione-clandestina-ed-campi-rom-un-grande-business-per-la-classe-politica/#sthash.k7g4WgXB.dpuf

__________________________________________________________
Chi sono i veri 007? Qualcuno ci spia? 
Come sta cambiando il mondo dell’Intelligence?
 
“La realtà è spesso diversa da quello che appare. I rapporti tra le nazioni, tra agenzie, equilibri e sistemi come comunemente ci appaiono, sono spesso molto diversi dalla facciata che mostrano.”
di: Antonella Colonna Vilasi
Le spie sono in ogni dove. Perché l’Intelligence è, in primo luogo, “human intelligence”: si basa cioè sul fattore uomo, sul contatto con le persone. L’agenzia posiziona i propri agenti là dove le informazioni si veicolano e si diffondono più facilmente. Tra di noi. Nelle strade e nelle piazze. 
Oggi, sempre più, in quelle virtuali. Non sono forse queste le nuove aree d’incontro? È di pubblico dominio, ad esempio, la notizia che Snowden, l’ex analista dell’NSA, la National Security Agency, abbia di recente messo in guardia sui pericoli delle più comuni piattaforme web, da Facebook a Gmail. Il nostro quotidiano su internet, così come il vicino di casa, il confidente o la persona più insospettabile, insomma, potrebbe essere in qualsiasi momento spiato da un’agenzia”. Continua QUI
__________________________________________________________
 Onde hertziane ed onde scalari nella guerra climatica 

 
Quando si scrive che le perturbazioni abbattutesi sull’Italia nel corso di questo autunno sono artificiali, si suscita l’incredulità di molti cittadini: essi pensano che sia impossibile influire sui fenomeni meteorologici in modo da scatenare un nubifragio.

Le acquisizioni più recenti, però, hanno tradotto le ipotesi in certezze: se, tempo fa, si poteva congetturare un intervento dei soliti noti per gestire il clima, oggi si hanno le prove che le alluvioni come la siccità sono create ad arte.

Come abbiamo notato, nel programma “Unsealed: conspiracy files”, sono menzionate le cosiddette “onde scalari”. E’ necessaria qui qualche spiegazione: in fisica con “scalare” ci si riferisce ad una grandezza completamente individuata da un solo valore numerico. Ora, la dicitura “onde scalari” da Bearden ed altri è intesa in modo diverso: esse sarebbero onde longitudinali non coincidenti con le onde hertziane che sono, invece, trasversali. Continua QUI

Guarda il video QUI “La guerra Segreta”

____________________________________________________________
SCIE CHIMICHE E HAARP: 
UNA GUERRA MONDIALE BREVETTATA 
Scie chimicheBy Edoardo Capuano –
Scie chimiche Qualche giorno fa, sfogliando il Fatto Quotidiano, m’imbatto in un articolo che parlava di dissesto idrologico, e poi, senza mezzi termini, dichiarava: armiamoci, la guerra climatica è iniziata!
di Sergio Tracchi
Ed è vero. Siamo in guerra. Da tempo. E lo accettiamo. Impotenti. Lo testimoniano le cronache dei notiziari: gli attacchi arrivano da terra, via mare, dal cielo. Soprattutto: dal cielo! Sparano munizioni che non lasciano scampo, ed ecco frane, straripamenti, terremoti, trombe d’aria… In particolare, si assiste ad un fenomeno del tutto eccezionale, denominato “bomba d’acqua”.
“Bombe d’acqua”?
Intanto, c’è da chiedersi se trattasi semplicemente di espressioni mediatiche volte a provocare una psicosi generale, oltre quella che già le turbolenze climatiche in se stesse generano, oppure di un fatto reale. Non sarebbe la prima volta, d’altronde, che vengono impiegate terminologie catastrofiste per incutere paure e creare ulteriori scompigli.
Non bastavano le piogge torrenziali e i venti fortissimi, i fanghi e la melma. Abbiamo anche le “bombe d’acqua”.
Naturalmente, i disastri hanno un impatto devastante, generano paure e ansie nella popolazione, anche perché non si tratta più di fenomeni sporadici. Cosa sta realmente succedendo al nostro clima? Qual è la causa di questi disastri? Non esiste una solo causa; varie e articolate sono le cause. Proviamo ad analizzarne alcune. Continua QUI
____________________________________________________________
DIE ZEIT, Chemtrails und die geheime Weltregierung

ObamaMan muss sagen dürfen: Wir haben ein wichtiges Etappen-Ziel erreicht. Die Massenmedien müssen permanent über Chemtrails berichten – jetzt sogar auch in der “DIE ZEIT”. Unser Thema ist somit nicht mehr nur eine “Verschwörungstheorie” von vielen, die von ein paar “Verrückten” im Internet verbreitet wird. Es ist definitiv zur Mutter aller “Verschwörungstheorien” und damit zur ernsten Gefahr für das herrschende System aufgestiegen. “DIE ZEIT” beklagt sich, die Chemtrails füllten in Südtirol ganze Säle. Und die Südtiroler Zeitungen würden berichten, als wären Chemtrails, also die absichtliche Erzeugung von künstlichen Wolken, eine Tatsache. So was aber auch!
Der Beitrag “Alles Böse kommt von oben” in der Printausgabe der “DIE ZEIT” vom 20.11.2014 ist wohl nicht online erschienen. Wir erlauben uns daher, daraus wie folgt zu zitieren, weil auch unser Sprecher in dem Beitrag stigmatisiert wird:

Wortführer der Chemtrail-Bewegung ist der Rechtsanwalt Dominik Storr. Er lieferte sich in den vergangenen Jahren einen publicityträchtigen Rechtsstreit mit dem Meteorologen Jörg Kachelmann, der die Chemtrails-Gläubigen mit Neonazis und Psychopathen verglichen hatte. Vor einem Jahr wurde Storr vom Bürgermeister der Südtiroler Gemeinde Eppan zu einem Gastvortrag mit dem Titel “Für einen  Himmel ohne chemische Wolken” eingeladen. Es kamen 500 Zuhörer, Südtiroler Zeitungen berichteten, als wären Chemtrails eine Tatsache.” (DIE ZEIT, 20.11.2014, Nr. 48).
Fahren Sie HIER

________________________________________________________


La vaccinazione antinfluenzale: facciamo chiarezza 
 
I recenti casi di cronaca, legati ai vaccini trivalenti stagionali, fanno emergere l’esigenza di una riflessione che sia esclusivamente basata sui dati di fatto.Come ogni autunno, anche quest’anno è partita la campagna di sensibilizzazione della popolazione al fine di convincerla della necessità di una copertura vaccinale più ampia possibile.

La campagna si basa fondamentalmente sul proposito di impressionare i cittadini con cifre epidemiologiche di grande impatto: 8.000 decessi all’anno, nella sola Italia, per complicanze legate all’influenza.

Gli stessi dati terrorizzanti sono stati riproposti negli ultimi giorni tanto dalle società scientifiche (esempio QUI) che dai mass media (esempio QUI.

Questa cifra è ubiquitaria nei siti ed è estrapolata da una pagina web di EpiCentro, il portale dell’epidemiologia della sanità pubblica curato dall’Istituto Superiore della Sanità (QUI). Il dato però non è referenziato bibliograficamente.

Anche il Ministero della Salute , tramite le raccomandazioni emanate per la stagione in corso (QUI) dice: ”Le epidemie influenzali annuali sono associate a elevata morbosità e mortalità. Il Centro Europeo per il controllo delle Malattie (ECDC) stima che in media circa 40.000 persone muoiano prematuramente ogni anno a causa dell’influenza nell’UE. Il 90% dei decessi si verifica in soggetti di età superiore ai 65 anni, specialmente tra quelli con condizioni cliniche croniche di base”. Anche questa affermazione non trova riscontro in un preciso riferimento bibliografico.

Ma prendiamo l’affermazione per veritiera e facciamo due conti. […]

Leggi tutto l’articolo QUI
_____________________________________________________________
 
Il Gregge Umano
 
 
Fino al 600 a.C. circa, le ‘divinità’ definite nella Bibbia come elhoim, pretendevano che gli fossero consegnati i primogeniti dei popoli sui quali insistevano. Che questo tributo non fosse altro che una forma di sacrificio umano ad uso e consumo di questi esseri immondi lo prova l’episodio di Abramo che si vede esentato dall’abominio per la prima volta e, immaginiamo, con suo sommo stupore e gratitudine.

Che a queste pratiche si possano attribuire le numerosissime sparizioni di minori in tutto il pianeta è un’ipotesi che molti ricercatori ormai tendono, seppur spesso a malincuore, a sottoscrivere.

Esistono (ed esistevano) quindi alcune entità che si nutrono letteralmente di esseri umani, preferibilmente di tenere età? Esistono entità poste a livelli diversi di frequenza che si abbeverano invece alla componente spirituale dell’essere umano? Questi gruppi di entità, sono in accordo tra di loro per spartirsi il ‘bottino’ terrestre?

Questo è lo sconcertante quadro che emergerebbe se proviamo a mettere insieme le letture ‘astronautiche’ del nostro recentissimo passato storico e preistorico e le ormai numerosissime testimonianze di esseri umani che hanno subito, nel presente e nel passato, operazioni di parassitaggio energetico. 

Continua QUI

_________________________________________________________
David Icke: Sionismo Rothschild, parte seconda. 
Il crollo delle Torri Gemelle
 
usisrael
 
Seconda parte della traduzione dell’articolo di David Icke del 30 dicembre 2010. “ll Sionismo è un argomento per pochi sia perchè troppi gli ignoranti o troppi gli spaventati per rivelare e confrontarsi con esso, ma deve essere reso pubblico”
 

La licenza delle Torri Gemelle al World Trade Center fu acquistata solo alcune settimane prima  dell’11 Settembre, dai businessmen, Larry Silverstein (Sionista Rothschild) e Frank Lowy (Sionista Rothschild), che hanno entrambi  contatti molto stretti  con i capi di Israele, incluso l’attuale Primo Ministro Benjamin Netanyahu, che disse che ciò che accadde l’11 Settembre  era “buono per Israele”. L’affare al World Trade Center fu fatto con Lewis Eisenberg, capo del New York Port Authority (Autorità Portulae di NY), vicepresidente dell’American Israel Public Affairs Committee (AIPAC) ed ex partner della Goldman Sachs controllata dai Sionisti Rothschild .Anche Eisenberg è vicino alla leadership israeliana.  

L’uomo che svolse intensa attività di lobby per la New York Port Authority perchè vendesse la licenza a mani private, fu  Ronald S. Lauder (Sionista Rothschild) della Estée Lauder, l’azienda di  cosmetici. Questi è coinvolto  con una corrente delle organizzazioni Sioniste Rothschild, incluso il Jewish National Fund, World Jewish Congress, American Jewish Joint Distribution Committee e l’Anti-Defamation League.  
 

Acquistare la licenza del World Trade Center fu un enorme business per Silverstein e Lowy perchè le Torri erano note come gli “elefanti bianchi” data la condizione in cui erano e l’importo fantastico di amianto con cui si doveva fare i conti. Quando gli fu chiesto perchè dovesse acquistare la licenza Silverstein disse: ‘Sentii un impulso estremo di possederle”. E te credo.  Continua QUI 

____________________________________________________________
 
IL NOME E LA FRODE
indexAnalizzando la parola Nome, capiamo subito la gabbia che rappresenta: “NO“, “ME“. La negazione di noi stessi.(Il Non Io). Il NOME e’ l’unico arpiglio che il sistema ha per ridurre a mera merce gli esseri viventi e guadagnarne la giurisdizione in modo del tutto arbitrario senza consenso e violando il libero arbitrio altrui. Anche gli “Alias, conosciuto come” , Titoli ed altro, sono meri tentativi di “appiccicare” un NOME LEGALE ad un essere vivente, sotto falsa assunzione e presunzione di giurisdizione e potere. A livello giuridico, il NOME LEGALE e’ un Trust: un negozio giuridico. Ovvero una serie di “normative” atte a regolamentare un determinato comportamento. TRUST: Un Insieme di persone Unite da Interesse Comune:Il Trust e’ composto da 3 figure: 01) Disponente, Colui che dispone il bene, e lo mette a disposizione.02) Amministratore: Colui che amministra il bene03) Beneficiaro: Colui che beneficia del bene.

Per coprire le 3 sopra menzionate posizioni, bastano 2 figure. Dato che ogni essere vivente nasce senza NOME, e senza esso può vivere, e’ evidente che il NOME rappresenta altro. Al momento della registrazione(ovvero perdita di proprietà), il NOME dato al nascituro diviene di proprietà altrui. Tale Regalo(il quale può esser riconsegnato) fattoci dai genitori, e’ letteralmente rubato da chi lo registra. assumendone la proprietà, senza mettere a conosce di cosa comporta la registrazione dello stesso. Lo STATO, E di conseguenza tutti quegli Esseri Viventi ch
e perpetrano questa frode/truffa, legata al NOME ed ai DOCUMENTI sono complici. Basta prendere la carta di identità per capire e vedere bene il trust: Continua
QUI Articoli correlati QUI

_____________________________________________________________
I maghi del secolo passato
 
Aleister Crowley è senza ombra di dubbio uno dei Maghi più geniali e dotati del secolo passato, e forse, di molta della storia umana conosciuta. Solitamente si è abituati ad accostare la sua figura ad un certo tipo di cultura che tende a collocarlo tra personaggi ambigui, ma questo avviene a causa di una certa ignoranza persistente, purtroppo, anche nei circoli iniziatici e soprattutto a mezzo di dosi massicce di disinformazione e controinformazione di stampo cristiano. Per bilanciare questa situazione tenteremo di analizzare aspetti poco conosciuti della sua Opera che sicuramente, invece, meritano una grande attenzione da parte di ogni serio ricercatore spirituale, e in modo particolare da chi sente dentro sé una certa attrazione verso il Sentiero Magico.

Tra i vari meriti che vanno attribuiti a questo Iniziato c’è, senza dubbio la riscoperta e la totale riattivazione del Sistema Magico Enochiano.

Questo tipo di Magia è ancora oggi poco conosciuto e poco praticato persino nei gruppi magici più organizzati per vari motivi ed uno di questi è probabilmente la sua complessità e il suo retroterra dottrinale che equilibra una sua spaventosa efficacia, tanto da renderlo piuttosto pericoloso per il praticante non totalmente preparato.

Ma, in sostanza, da dove proviene questo Sistema di Magia?
Continua QUI

L’Atmosfera Dorata degli Anunnaki

L’oro, gli Anunnaki e il Global Warming 
Un articolo datato di Andy Lloyd del 2007 per il  Website DarkStar1
Una delle cose più curiose delle teorie di Zecharia Sitchin è la sua descrizione degli Anunnaki e della loro ricerca per l’oro.
La loro discesa sulla Terra è stata innescata da un disastro ambientale e dal peggioramento del loro mondo, Nibiru. Sono venuti qui con la necessità esplicita di raccogliere solo una cosa: l’oro.
 
Perché? Non certamente per creare gioielli. Il loro saccheggio fatto sulla Terra per l’oro, era necessario al fine di ottenere un solo estremo obiettivo. Avevano bisogno di pompare quel materiale nell’atmosfera di Nibiru. Questo è uno degli aspetti più strani di una storia molto strana. Al giorno d’oggi, all’interno di un paio di generazioni, abbiamo tutti familiarità con l’idea di una minaccia ambientale, di un imminente collasso ecologico. Ma quando Sitchin scrisse il suo primo libro sulla teoria del 12° Pianeta’nel 1976 non vi era tale preoccupazione, al di là delle preoccupazioni dei prezzi del petrolio e il controllo dell’OPEC sull’economia mondiale.

 

Nel 2007 (e ancora oggi) ci sono state discussione sui nostri moderni problemi  del riscaldamento globale e di come gli scienziati riportano su ciò che i governi del mondo devono fare per evitare la minaccia molto reale del super-riscaldamento globale. In una implicita accettazione della minaccia del riscaldamento globale, gli Stati Uniti hanno pressato gli scienziati per cercare e raccomandare soluzioni hi-tech.

“Le civiltà hanno accumulato oro per secoli, ben al di là della cosiddetta storia registrata. Racconti di grandi imperi precedenti ai conti registrati abbondano mentre sono stati fatti degli omissis sulla storia moderna, i riformisti non dicono nulla degli imperi precedenti di cui si parla negli annali della storia archeologica e culturale, ignorandola completamente.”

 

“TUTTAVIA, c’è un profondo elemento esoterico per quanto riguarda l’oro e il suo attaccamento all’umanità e la sua moneta. I testi sumeri ci dicno che il valore dell’oro aveva a che fare con l’atmosfera da parte di una razza aliena e del suo pianeta per l’estrazione dell’oro sul nostro pianeta al fine di proteggere il loro pianeta morente. Che razze aliene stiano sfruttando le risorse del nostro pianeta non è al di fuori del regno della possibilità o delle considerazioni da tener conto. Siamo una giovane creazione nel grande schema delle cose, e notoriamente ingenui.” “Dov’è finito tutto l’oro del mondo?”

Tra queste soluzioni ci sono gli specchi spaziali per deviare l’1% della luce del Sole dalla Terra.
Riflettendo solo una piccola quantità della luce dal nostro pianeta potrebbe, a quanto pare, compensare gli effetti in corso dei gas serra a causa della produzione industriale e domestica di carbonio.
  • Uno dei modi per riflettere la luce nello spazio potrebbe essere quella di introdurre materiale riflettente nella parte più alta dell’atmosfera terrestre. Tale soluzione viene presa in considerazione seriamente. Suggerimenti includono la liberazione di milioni di palloni riflettenti nell’atmosfera superiore.
  • Un altro modo sta nel cambiando i gas di emissione di aerei per la produzione di scie bianche e di più lunga durata.
  • Un terzo modo è quello di rilasciare gocce di solfato nell’atmosfera superiore, che imitano l’azione di raffreddamento delle eruzioni vulcaniche. Come tutti i farmaci non testati, gli effetti collaterali del rilascio nebulizzato di solfato rimangono sconosciute.
Tutto questo suona improvvisamente piuttosto familiare. Materiale alla rinfusa rilasciato nell’atmosfera del nostro pianeta? Lee Covino ha fatto notare, che questa è la pura teoria di Sitchin! E’ quello che gli Anunnaki hanno fatto con il nostro ORO.
Hanno speso centinaia di migliaia di anni, presumibilmente per l’estrazione di questo metallo, inviandolo di volta in volta a Nibiru quando l’orbita allungata del pianeta si portava intorno alla zona planetaria della nostra stella ogni 3600 anni.
Una volta, avendone avuto a sufficienza di quel metallo, gli Anunnaki fecero ritorno al loro pianeta. Ora sembra probabile che lo scopo per l’oro non è stato quello di mantenere il calore planetario del loro-mondo, ma per mantenere la luce! Che si andava affievolendo, la loro Stella “Nana Bruna” si stava spegnendo.

 

Ora è il nostro turno di panico per l’ambiente; e con buona ragione. Nel libro ‘The Dark Star – The Planet X Evidence’, vengono discussi i meccanismi di lunghezza in base al quale il rapporto Sole e la Dark Star è cambiato nel corso del tempo. Credo che piccoli cambiamenti nell’orbita della nostra instabile compagna binaria hanno effetti profondi sulle orbite degli altri pianeti attorno al Sole.

 

Credo che il nostro ambiente sulla Terra sia legato alla Dark Star che orbita in modo molto ben definito. Quattro milioni di anni fa, è iniziata sulla Terra un’era glaciale. Prima di 40 milioni di anni di tale data non vi erano calotte polari sulla Terra. La scienza non può ancora adeguatamente spiegare a tutti il perché ci sono lunghi periodi di tempo in cui la Terra è priva di ghiacci, mentre negli altri periodi di tempo, della durata di milioni d’anni, ci sono sostanziali calotte in continua evoluzione.
Non sto parlando qui del flusso e riflusso delle ere glaciali all’interno delle Epoche Glaciali, che possono essere attribuite ai cicli di Milankovitch. Sto parlando di grandi tratti di tempo geologico, tra i punti estremi nel tempo in cui i dinosauri vivevano ai poli senza ghiaccio, o quando la Terra era coperta da tanto ghiaccio che è stata paragonata a una palla di neve di dimensioni planetarie.

 

Ho suggerito che questi enormi cambiamenti del clima sono state facilitate da cambiamenti nell’orbita della compagna nana bruna, che io nomino la Dark Star. Gli Anunnaki, erano in orbita con il loro pianeta attorno al loro Sole Dark Star, come lo siamo noi con il nostro “Sistema Solare”. L’atmosfera della loro propria casa-mondo è stato soggetto al riscaldamento globale negli ultimi 4 milioni di anni durante il periodo in cui la nostra Terra era più fredda.

È per questo che hanno introdotto l’oro nella loro atmosfera: per riflettere parte della luce del loro insolitamente brillante ed eccitabile Scuro Sole. È per questo che hanno preso questa decisione molto pericolosa di avventurarsi sul nostro pianeta Terra, un pianeta che era tossico per loro. Ora, (forse), ci hanno lasciato, forse perché il loro mondo è ora al sicuro. Anche se il nostro viene presentato come l’Abisso.

 

Questa non è semplicemente una coincidenza! Forse, e dico questo con leggerezza, abbiamo bisogno di andare su Nibiru a riprenderci il nostro oro per evitare che il nostro pianeta si surriscaldi. Forse questa potrebbe essere una delle notevoli soluzioni tecnologiche proposte dal governo degli Stati Uniti, che sembra tutto ad un tratto conoscere un bel po’ di metodi per pompare sostanze riflettenti nell’alta atmosfera.

Forse sono anche a conoscenza (da un bel po’) circa la Dark Star, Nibiru e gli Anunnaki …
 
Riferimento
  • David Adamo “grande rapporto delle Nazioni Unite si concluderà l’argomento scientifico. Quale atto attuerà ora il mondo?” The Guardian, p4-5, 27 gen. 2007
Follow-up
AL, 7 febbraio 2007 Ho avuto qualche feedback interessanti da altri ricercatori, e varie persone che amano il lavoro di Zecharia Sitchin.
Il mio amico e collega Lloyd Pye scrive a sottolineare che ha presentato idee molto simili nel suo libro del 1997:

 

“… Gli scienziati hanno sostenuto per molto tempo, la teoria del particolato d’oro sparato in alta nell’atmosfera “teoria sostenuta almeno prima del 1997, quando ho pubblicato” Everything You Know Is Wrong “(1).

Dico questo come la migliore soluzione apparente in quel momento (P232). Da allora, come si fa notare, sono apparse, lo “specchio riflettente” e le teorie del “palloncino riflettente”, ma questo probabilmente è quello di proteggere l’oro più di ogni altra cosa. Non sono sicuro che sia la soluzione migliore, solo che l’oro è da almeno un decennio sotto la lente d’ingrandimento.”

Inoltre, Eric Harrington sottolinea che non ha ancora incontrato un antico riferimento nel lavoro di Sitchin soll’uso dell’oro in atmosfera di Nibiru (2).
Egli sospetta che l’idea sia una delle idee originali di Zecharia, piuttosto che qualcosa sulla base di una citazione testuale, che mette le cose in prospettiva. Anche così, il signor Sitchin era in anticipo sul suo tempo su questo fronte!
Appendice 10 marzo 2007
Di recente ho ricevuto un certo numero di e-mail  che sostengono il caso del problema sul riscaldamento globale sia un carico di sciocchezze.
In un primo momento, ho confutato queste idee, nella convinzione che l’IPCC e simili organismi scientifici istituzionali di tutto il mondo hanno capito sostanzialmente la ragione a proposito del riscaldamento globale di origine antropica.
Tuttavia, sono stato aperto ad altre idee, e da allora sono venuto a rendermi conto che l’intero ordine del giorno sul riscaldamento globale soffre di difficoltà scientifiche acute.
  1. Il riscaldamento storicamente non segue i livelli di biossido di carbonio. Invece, la CO 2 segue le temperatura.
  2. Le temperature mondiali sono state costanti per 4 decenni dopo gli anni della guerra, quando invece avrebbero dovuto risalire secondo la teoria del riscaldamento globale.
  3. La troposfera non si sta scaldando tanto come dovrebbe essere secondo i dati meteo delle mongolfiere.
  4. Il sole è l’unità di temperature sulla Terra, sia in termini di riscaldamento diretto, che in termini del meccanismo della produzione delle nuvole vis-a-vis e l’interazione dei raggi cosmici con il vapore acqueo atmosferico.
Dati questi problemi, ho dovuto rivedere la mia posizione sulla realtà del riscaldamento globale.
Sembra chiaro che le condizioni naturali, e l’effetto del Sole, hanno una maggiore influenza sulla temperatura del pianeta per la produzione di gas a effetto serra di origine antropica.
Inoltre, le implicazioni politiche che circondano queste questioni scientifiche sono così complicate che la scienza non può essere facilmente distinguibile da eventi politici mondiali.
http://www.bibliotecapleyades.net/andylloyd/esp_andylloyd_25.htm 

Almanacco di novembre 2014

Ancora alluvione a Carrara,

e smetterla con le scie chimiche?!

Foto della Nasa sulla pianura padana il 30 ottobre 2014. Noi si vive sotto questa coltre chimica!

Dicono che i cambiamenti climatici siano attribuibili al riscaldamento globale, anche se qualche scienziato, in realtà, sta parlando di inizio di una nuova era glaciale. Il dato certo è che il clima è cambiato, e parecchio.

Io sono contento, perché se non altro, vista la mia età, che comincia ad essere veneranda, ho avuto modo di vedere il mondo di quando ‘c’erano ancora le mezze stagioni’, e un ambiente che ancora era in grado di dare piacere ed accogliere la vita, mentre pare che a breve, la ‘mia’ pianura padana potrebbe essere dichiarata luogo inadatto alla vita.

Invece, eccoci oggi all’ennesima alluvione, all’ennesimo copione di inadempimenti da parte dello Stato, a fronte di un clima ormai fuori controllo, e sempre più distruttivo. Continua QUI

_______________________________________

La Gladio dei carburanti attraversa l’ITALIA ed è della NATO

 

“Non era un segreto di Stato, ma quasi. E ora il Ministero della Difesa, per la prima volta, conferma l’esistenza di un titanico oleodotto militare”. Lo scrisse Francesco Grignetti il 5 Febbraio 2007, introducendo il suo articolo Un oleodotto segreto attraversa Italia. Grande Vecchio?pubblicato da La Stampa.
Ogni giorno migliaia di viaggiatori prendono il volo dagli aeroporti d’Europa. I passeggeri di aerei civili NON SANNO di dipendere in gran parte dai rifornimenti di carburante della Nato.
Gli aeroporti civili serviti dall’oleodotto della NATO sono:
Aeroporto di Bruxelles (Belgio)
Bierset Airport a Liege (Belgio)
Koln-Bonn (Germania)
Frankfurt am Main (Germania)
Schiphol Airport di Amsterdam (Olanda)
Findel Airport a Luxembourg.
A questa lista vanno aggiunti gli aeroporti militari aperti al traffico civile.
Continua QUI

____________________________________

Chlorovirus, il patogeno che sta infettando milioni di persone, proviene dai biocarburtanti

Di recente alcuni scienziati statunitensi hanno rilevato in alcuni soggetti un virus che normalmente infetta le alghe. Questo virus sembra essere in grado di deteriorare le funzioni cerebrali, in particolare quelle della corteccia visiva.

I ricercatori della Johns Hopkins University e dell’Università del Nebraska hanno reperito i geni di un virus che, sino ad oggi, non era mai stato rilevato negli esseri umani. Il patogeno è stato chiamato ATCV-1virus (Chlorovirus ATCV-1). Appartiene ad un gruppo di virus che attaccano le alghe lacustri, soprattutto la chlorella. I risultati di questi studi sono stati pubblicati nel portale ‘Proceedings of the National Academy of Sciences degli Stati Uniti d’America’. Continua QUI

______________________________________

Chemtrails are “very nice!”

In den USA bricht die Wahrheit über Chemtrails hin und wieder stellenweise durch. Aber auch in den USA versucht man, die Menschen bei diesem Thema für dumm zu verkaufen.
In einer TV-Sendung wird den Zuschauern ein eindeutiges Chemtrail-Phänomen (ähnlich wie das nebenstehende) als natürliches Ereignis, das “very nice” ist, verkauft:
We have that halo around the sun again, caused by those cirrus clouds out there. A thin veil of clouds will produce these water droplets and ice crystals and diffract the sunlight so we get a little bit of a rainbow out there. Very nice!
Ab Minute 1:09 erscheinen dann im Hintergrund Chemtrail-Schleim-Wolken im Großformat, die sich auf diesem Weg beim Zuschauer als normale Wolken einprägen sollen. Sehen Sie selbst:
Lesen Sie hier mehr 

_____________________________________

 La NATO spinge l’Europa al confronto con la Russia

La NATO spinge l’Europa al confronto con la Russia 

La NATO sta intensificando la propria attività presso i confini occidentali della Russia. Ciò non renderà Mosca più arrendevole ma ridurrà l’efficacia della lotta comune contro le minacce reali.

A partire dall’inizio della settimana in Lituania si svolgono manovre internazionali su larga scala “Spada di ferro 2014” (Iron Sword), alle quali partecipano più di duemila cinquecento militari da nove paesi della NATO, ossia dalla Repubblica Ceca, Estonia, USA, Gran Bretagna, Canada, Lituania, Lussemburgo, Ungheria e Germania. Le manovre sono chiamate a mettere a punto l’interazione nell’ambito della risposta alla ipotetica “minaccia dall’Est”. Il comandante delle forze armate della Lituania, il generale Jonas Žukas, ha collegato queste manovre con il tema del rafforzamento della sicurezza nel continente europeo. Ma secondo l’opinione degli esperti i giochi militari nelle immediate vicinanze dei confini della Russia minano, al contrario, questa sicurezza. Continua QUI

_____________________________________

I Consigli del Padrone Bill Gates 

ai giovani schiavi dell’economia globalista. 

Sul nazicriminale, fautore della de-popolazione e partecipante al Bilderberg dei gesuiti Bill Gates abbiamo già scritto parecchio sul nostro blog, si vedano questi articoli come esempio:
Bill Gates finanzia le nanotecnologie dei vaccini celati
Vaccinare il mondo: Gates e Rockefeller Ricercano la Riduzione della Popolazione Globale
Baby Freeze: Il Controllo della Popolazione è la Nuova Soluzione al Riscaldamento Globale? Adesso sul sito goofynomics abbiamo trovato, nei commenti, uno stimolo per occuparci nuovamente di Bill Gates. Qui viene riportato un link ad un articolo dell’Ansa dove vengono elencate le 10 cose, che secondo Bill Gates, la scuola non insegna. L’articolo dell’Ansa è stato tratto dal sito di quei coglioni di skuola.net, dai quali, visto l’andazzo dei loro articoli, ci aspettiamo che in futuro pubblichino qualcosa del tipo: le cose che la scuola non insegna: Credere, Obbedire, Combattere, o magari qualche manifesto di Hitler o del Duce. Continua QUI

_________________________________________

 L’ULTIMO RITORNO DEI BARBARI

barbari

Un articolo corposo che dal passato della nostra storia ci porta ai giorni nostri. Articolo che fa riflettere per la sua completezza dei fatti accaduti e per quelli che accadranno nell’attuale e contemporaneo terzo millennio. Da leggere nella sua interezza.

“Invasioni barbariche è da qualche tempo un’espressione rifiutata dagli storici tedeschi e germanofoni. Gli ultimi preferiscono il termine Völkerwanderung, meno negativo, che significa marcia dei popoli o migrazione dei popoli. La maggior parte degli storici anglosassoni parla oggi di Migration Period per evocare la lunga e dolorosa agonia dell’impero romano. È questione di punti di vista, mi direte.

“Goti, Vandali, Svevi, Alani, Unni e Burgondi costituirono le prime ondate di invasori. Ma furono i Franchi, gli Alemanni, i Bavaresi, i Longobardi e gli Avari ad annientare l’impero, frantumandolo e soprattutto sferrando un severo colpo alla cultura latina e alla civiltà greco-romana. E sotto gli incessanti colpi inferti dalle tribù germaniche avvenne lo sfaldamento di uno stato forte e centralizzato. L’apparizione di forme quasi primitive di potere finì per sottomettere l’Europa durante secoli al regno caotico dei feudi e del vassallaggio.” Continua a leggere QUI

__________________________________________

6 miliardi al Vaticano: tra fondi pubblici ed esenzioni, ecco i regali dello Stato alla Chiesa

Ai cittadini viene chiesto, sempre più spesso, di fare sacrifici per far quadrare il bilancio dello Stato. Eppure, nonostante la crisi delle finanze pubbliche, il Governo continua a regalare 6 miliardi l’anno al Vaticano, tra fondi pubblici ed esenzioni. Ecco tutti i privilegi riservati alla Chiesa Cattolica e denunciati dalla Uaar sul sito icostidellachiesa.it – See more at: http://www.infiltrato.it/inchieste/6-miliardi-al-vaticano-tra-fondi-pubblici-ed-esenzioni-ecco-i-regali-dello-stato-alla-chiesa#sthash.2F83Y8XW.dpuf

Ai cittadini viene chiesto, sempre più spesso, di fare sacrifici per far quadrare il bilancio dello Stato. Eppure, nonostante la crisi delle finanze pubbliche, il Governo continua a regalare 6 miliardi l’anno al Vaticano, tra fondi pubblici ed esenzioni. Ecco tutti i privilegi riservati alla Chiesa Cattolica e denunciati dalla Uaar sul sito icostidellachiesa.it

L’Uaar parte dall’assunto che le religioni (tutte) dovrebbero essere sostenute da chi le professa. Ciò non accade, quantomeno in Italia, grazie a un numero considerevole di leggi e normative emanate in favore delle comunità di fede. Nessuno è al corrente dell’entità dei fondi pubblici e delle esenzioni di cui, annualmente, beneficia la religione che ne gode incomparabilmente più delle altre, la Chiesa cattolica nelle sue articolazioni (Santa Sede, Cei, ordini e movimenti religiosi, associazionismo, eccetera). Continua QUI

_________________________________________

The Ebola Story Doesn’t Smell Right — Paul Craig Roberts

 

The Ebola Story Doesn’t Smell Right
Paul Craig Roberts

The federal government has announced that thousands of additional US soldiers are being sent to Liberia. General Gary Volesky said the troops would “stamp out” ebola.
The official story is that combat troops are being sent to build treatment structures for those infected with ebola.

Why combat troops? Why not send a construction outfit such as an engineer battalion if it has to be military? Why not do what the government usually does and contract with a construction company to build the treatment units? “Additional thousands of troops” results in a very large inexperienced construction crew for 17 treatment units. It doesn’t make sense.

Stories that don’t make sense and that are not explained naturally arouse suspicions, such as: Are US soldiers being used to test ebola vaccines and cures, or more darkly are they being used to bring more ebola back to the US?

I understand why people ask these questions. The fact that they will receive no investigative answer will deepen suspicions. Read more HERE 

Craig Roberts: l’America mente sempre e ci distruggerà 

L’atteggiamento aggressivo e insensato che i guerrafondai di Washington continuano a tenere nei confronti di Russia e Cina ha frantumato la costruzione geopolitica messa in atto da Reagan e Gorbaciov. Reagan e Gorbaciov alla fine alla guerra fredda bandirono la minaccia di un Armageddon nucleare. 

Ora i neocon, tutto l’apparato militare Usa – bilancio-dipendente – (che vivono sulle spalle dei contribuenti), tutto il complesso degli organi di sicurezza, e i politici americani – dipendenti da fondi elettorali versati dall’apparato militare e da quello della sicurezza – hanno resuscitato la minaccia nucleare. 

Il regime corrotto e doppiogiochista di Clinton, per primo, ruppe l’accordo che l’amministrazione di George Bush fece con Mosca nel 1990, quando Mosca acconsentì alla riunificazione della Germania che diventò membro della Nato e in cambio Washington convenne che non ci sarebbe stata nessuna espansione della Nato verso est. Gorbaciov, il segretario di Stato americano James Baker, l’ambasciatore degli Usa a Mosca Jack Matlock e tutti i documenti declassificati testimoniano il fatto che a Mosca fu assicurato che non ci sarebbe stata nessuna espansione della Nato in Europa Orientale. Continua QUI  

http://ningizhzidda.blogspot.it/

Australia: “Fallstreak Hole”

Fallstreak Hole: Fotografi e catturati rare formazioni di nubi nella zona est di Victoria Australia Aggiornato di ieri 3 Nov 2014
Mappa: Wonthaggi 3995I Vittoriani sono stati informati per quello che sembra essere una formazione di nubi rara conosciuta come Fallstreak Hole.La formazione è stata avvistata nella zona di Gippsland, nello Stato orientale, Lunedì. Secondo l’Appreciation Society Cloud, il Fallstreak Hole, o perforazione della nuvola, si verifica quando una parte di goccioline di una nube d’acqua congela in cristalli di ghiaccio al di sotto dello strato di nuvole.

 
I membri del pubblico hanno condiviso le loro foto..
 
http://www.abc.net.au/news/2014-11-03/photographers-catch-rare-fallstreak-cloud-formations-in-victoria/5863482 
http://ningizhzidda.blogspot.it/