Archivi categoria: Psicologia

Meditazione & Consapevolezza

La meditazione non è il paradiso di pace e tranquillità che alcuni promettono. 

Negli ultimi anni, la meditazione ha guadagnato terreno nella cultura occidentale, in una certa misura perché è stata presentata come una sorta di “antidoto” ad alcuni degli effetti più dannosi dello stile di vita prevalente nelle nostre società.

La fretta in cui viviamo, il desiderio di avere tutto sotto controllo, l’ossessione di essere sempre impegnati sono alcune delle situazioni proprie del nostro modo di vivere in Occidente che conducono a stati come irrequietezza, rabbia o ansia. Di fronte a tutto ciò, la meditazione è stata offerta come una sorta di rifugio di pace e tranquillità, un metodo che, si dice, ci permette di rimanere calmi anche nel mezzo della tempesta delle nostre vite.

Ma è reale o è solo un modo piacevole per presentare la pratica della meditazione? La meditazione porta necessariamente o automaticamente a stati mentali o benessere pacifici?

Secondo i risultati di uno studio recentemente pubblicato, almeno 2,5 persone su 10 che meditano regolarmente affermano che questa attività ha causato emozioni come angoscia o paura.

La ricerca è stata condotta da un team guidato da Marco Schlosser, uno psichiatra collegato all’University College di Londra e, in termini generali, consisteva nel sondaggio di 1232 persone che affermavano di aver meditato almeno una volta alla settimana negli ultimi due mesi. Oltre alle domande sugli stati emotivi, il questionario distribuito tra i volontari includeva anche domande sul tipo di meditazione praticata e sulle condizioni per eseguirlo.

Durante l’analisi dei risultati, Schlosser ei suoi colleghi hanno scoperto che circa il 25% di detta popolazione aveva “esperienze spiacevoli” che si riferivano specificamente alla meditazione, tra cui quella di provare emozioni come angoscia, paura e altre associate a disturbi psicologici.

Secondo lo studio, questa esperienza negativa con la meditazione era ancora più probabile nelle donne, persone religiose, persone che, prima di meditare, avevano pensieri negativi ricorrenti e persone che avevano frequentato un ritiro il cui unico scopo era quello di meditare.

Infine, i risultati suggeriscono un’altra associazione tra il tipo di pratica praticata e questa esperienza negativa. Sembra che le forme di meditazione considerate “decostruttiviste” (come la meditazione Zen o Vipassanā) siano più inclini a “risvegliare” il lato oscuro di una persona, rispetto ad altre forme di pratica come la consapevolezza.

Su quest’ultimo punto, Schlosser nota che la meditazione in cui invita a considerare l’impermanenza di tutte le cose (la sua transitorietà, la transitorietà del mondo) può condurre alcune persone a uno stato mentale disturbante, dominato da pensieri di paura e annientamento. A questo proposito, il ricercatore chiede se la meditazione è davvero su questo o se è in grado di generare sofferenza inutile nel professionista.

Tuttavia, varrebbe la pena di porre questa domanda: quei pensieri “negativi” che i volontari hanno detto di aver provato, erano una conseguenza della meditazione o erano già lì prima? E in questo senso, di fronte a ciò che è dentro di noi, a quelli che ci costituiscono come persone ed è espresso quotidianamente nelle nostre azioni e nelle nostre decisioni, cosa è meglio, sapendolo o ignorandolo?

Va detto, infine, che ci sono molti sistemi di pensiero che parlano di “morire prima di morire” per rinascere in questa stessa vita. Questa è una considerazione in cui le stesse scuole filosofiche come le religioni o le correnti spirituali coincidono. Forse l’angoscia non è piacevole, ma è necessaria. La paura che in Occidente di solito dobbiamo morire (che evitiamo a tutti i costi, con distrazioni di ogni genere) ci impedisce di renderci conto che spesso l’angoscia che ci sveglia è il fuoco che lo spirito ha bisogno per purificare la sua visione e guardare con chiarezza il valore autentico della vita.

La storia delle maledizioni hanno continuato fino ai giorni nostri

 

Antiche maledizioni: cinque modi per creare calamità nel mondo antico

Fin dai tempi in cui è nata la magia, le persone hanno cercato di manipolare il mondo con mezzi soprannaturali e l’intervento divino – spesso per fini positivi, ma anche per punire o inviare sventura ai nemici. Testimonianze archeologiche mostrano una pletora di antiche maledizioni. La storia delle maledizioni varia certamente tra culture, luoghi, religioni o credenze, e tempi; Tuttavia, tali credenze e pratiche hanno continuato fino ai giorni nostri.

Una maledizione, talvolta chiamata Jinx, Hex o magia nera, può essere verbalizzata, scritta o talvolta gettata attraverso elaborati rituali. L’obiettivo è quello di vedere il danno al ricevente-la sfortuna può accanirsi su di loro, la morte li può prendere, o qualsiasi destino detestabile (o fastidioso) può affliggere loro. Nell’antichità una maledizione era un fenomeno potente, spesso visto come l’ira evocata degli dei o la presenza di forze malvagie.

Invocare dèi e demoni con le tavolette della maledizione greca e romana

Le maledette tavolette compresse nel mondo antico sono come i post di Facebook oggi — erano ovunque e create da quasi tutti. Potrebbero essere sostanzialmente vaghe o incredibilmente specifiche; potrebbero essere politicamente, economicamente o emotivamente guidate. Ma potrebbero anche essere semplici richieste di vendetta o strategie complesse per il dolore e la sofferenza. Le tavolette della maledizione erano le Slam-Books dell’antica Grecia e Roma.

Queste tavolette erano un modo in cui gli abitanti delle antiche società greco-romane tentarono di imbrigliare spiriti malevoli e l’ira di potenti dèi per dannare i loro nemici. Le tavolette più antiche trovate finora risalgono al 5° secolo A.C., anche se ci sono probabilmente reperti sconosciuti che arrivano ancora da più lontano.

Gli incantesimi di rilegatura sarebbero normalmente graffiati nella superficie del metallo sottile, di solito piombo, compresse; Sebbene siano state utilizzate anche pergamene, legno o compresse di cera sottile. Le tavolette sarebbero state arrotolate, le unghie venivano affondate in loro, e furono posizionate sottoterra, al fondo dei pozzi, inchiodate alle pareti del tempio, inserite nelle pareti delle case, o sepolte con i morti. 

Una tavoletta di maledizione avvolto intorno a un osso di pollo. (Martin Bahmann/ CC di SA 3,0)

A volte le tavolette si appellavano agli dei degli inferi, Ade, Hekate, Hermeso Persephone, ma era anche comune per gli dèi di altre culture essere convocati in congiunzione o al posto di questi dèi e Dee. Come antiche civiltà interagivano tra loro, gli dei divennero un po’ fluido, e divinità come Osiride potrebbe essere facilmente evocato dagli egiziani come i greci o romani.

Ma gli dèi non venivano sempre menzionati sulle tavolette delle maledizioni, a volte il testo semplicemente invocava la vittima e la sventura o la morte che doveva colpirlo. Una tavoletta trovata a Londra recita: “Io maledico Tretia Maria e la sua vita e la sua mente e memoria e fegato e polmoni mescolati insieme, e le sue parole, pensieri e memoria; così non sarà in grado di parlare di cose che sono nascoste, né essere in grado di ricordare.

Lo scopo delle compresse maledette variava: alcuni atleti olimpici si affidavano alle arti oscure per vincere, mentre altri scrissero maledizioni destinate a ostacolare la sessualità di qualcuno, come la maledizione del pene del Regno di Amathus a Cipro. C’erano maledizioni destinate a fermare i matrimoni, come la tavoletta della maledizione di Pella, e altri a punire i ladri. Gli dei e i demoni erano spesso chiamati a scatenare ogni sorta di sfortuna, cattiva salute, punizione e morte su nemici, amanti non corrisposti, cattivi vicini e persino parenti.

Fermare i predatori di tombe con la maledizione dei faraoni

Nulla ha instillato più paura nei predatori di tombe in tempi passati rispetto alla possibilità di incontrare una maledizione che avvertiva di conseguenze terribili per prendere le cose da luoghi antichi. Nell’antico Egitto, le maledizioni venivano a volte collocate sugli ingressi della tomba, inscritti nella cappella della tomba e nella parte più pubblica del complesso della tomba, e scritti su muri, false porte, stele, statue e talvolta bare – tutto questo nel tentativo di proteggere il Sacro monumento per non essere disturbato o saccheggiato.

Le iscrizioni a volte parlavano dei defunti che tornavano in vita per vendicarsi, o richiedere che il giudizio fosse preso negli inferi. Chiunque abbia ignorato tali avvertimenti lo farebbe a proprio pericolo. Una maledizione dell’amministratore della XVIII dinastia, Amenhotep, figlio di Hapu minaccia chiunque danneggi la sua tomba con una lunga lista di punizioni. L’autore avrebbe perso le sue posizioni terrene e onori, essere incenerito in una fornace in riti di esecrazione, capovolto e annegare in mare, privato di successori, privi di tomba e senza offerte funerarie, così il loro corpo sarebbe deperito perché sarebbe morto di fame e senza sostentamento, così anche le sue ossa periranno.

 Il sigillo intatto sulla tomba di Tutankhamun, 1922. (Pubblico dominio)  

Storie e voci che circondano le maledizioni poste su tombe e mummie esistono da secoli. Iniziarono intorno al 7° secolo D.C. quando gli Arabi conquistarono l’Egitto e non potevano leggere i geroglifici. Gli scrittori avvertirono la gente di non manomettere le mummie o le loro tombe perché conoscevano la magia praticata dagli ezizi durante le cerimonie funebri. Si credeva che le maledizioni fossero collocate intorno ai siti di sepoltura dai sacerdoti per proteggere sia le mummie che i defunti nella morte. Queste credenze formavano l’idea alla base della cosiddetta ‘maledizione dei faraoni’ – la convinzione che chiunque entrava o disturbava la tomba di una mummia, in particolare quella di un faraone, sarebbe stato soggetto a sfortuna ea morte inevitabile.

Questo tipo di maledizione ottenne l’infamia nel 1922 quando fu aperta la tomba del Faraone Tutankhamon. Le misteriose morti di alcune delle squadre archeologiche e i visitatori prominenti della tomba poco dopo la sua apertura, e la successiva pubblicità, causarono una tempesta di speculazioni sul potere delle maledizioni dei faraoni.

In realtà, maledizioni mortali in tombe reali in Egitto sono rare, come l’idea di invasori o razziatori che scoperchiavano la tomba e dissacravano il contenuto era impensabile e persino pericoloso. Avvertenze o guardie erano più frequentemente utilizzate per preservare la purezza rituale di una tomba, o per la protezione generalizzata.

Garantire la sicurezza dei libri pregiati

Maledizioni, o la minaccia di oggetti maledetti, era un metodo intelligente per proteggere gli oggetti di valore. Durante il periodo medievale, le maledizioni del libro sono state ampiamente utilizzate ed efficaci nel tenere i ladri lontani da Tomi preziosi e pergamene importanti.

La famigerata Bibbia del diavolo, un massiccio manoscritto che la leggenda dice è stato scritto in una sola notte da un Monaco in un patto con il diavolo, è un famoso esempio di un manoscritto medievale detto di essere maledetto e di portare sventura a chi lo possiede.

 Dettaglio del ritratto del diavolo nel Codex Gigas. (Biblioteca nazionale della Svezia) 

La Chiesa cattolica medievale possedeva molti libri preziosi e la pena di deturpare o rubare libri era alta. Le maledizioni scritte nei Tomi avvertivano i ladri di terribili ripercussioni, come la scomunica o la dannazione. Tuttavia, questa pratica risale ai tempi pre-cristiani, ed è stata utilizzata nelle prime biblioteche.

I libri in una raccolta presso la biblioteca di Ninive in Mesopotamia, per esempio, sono stati contrassegnati con varie maledizioni. In quello che si legge come una grave minaccia contro la violazione del copyright, un testo ha l’avvertimento: “chiunque dovrà portare via questa tavoletta, o deve scrivere il suo nome su di essa, fianco a fianco con la mia, può Ashur e Belit rovesciarlo in ira e rabbia, e potrà distruggere il suo nome e posterità nella terra”.

Deturpare i morti per negare loro un una buona vita nell’aldilà

Antiche credenze egiziane circa l’aldilà ha plasmato ogni aspetto della loro cultura e della società, così quando gli esperti hanno trovato una scultura calcarea di una coppia che era stato deliberatamente sfregiato, sapevano che c’era qualcosa di più che un semplice vandalismo in gioco-è stato un atto di vendetta deliberata che ha cercato di maledire la coppia e negare loro un aldilà felice.

La scoperta è stata fatta a Tell EDFU e proviene da una scultura di calcare di 3.500 anni sul Santuario della casa di una Villa, che sarebbe stato utilizzato nel culto degli antenati del proprietario. L’intaglio è stato gravemente danneggiato e ha mostrato una coppia in piedi l’uno accanto all’altro, anche se è Impossibile vedere i loro volti. I geroglifici che una volta identificarono i nomi, lo status e i ruoli della coppia erano stati deliberatamente sfregiati dall’intaglio. Chiunque avesse danneggiato il Santuario cercò di annientare il ricordo della coppia morta.

 

Stele calcarea che mostra un uomo e una donna in piedi uno accanto all’altro, che mostra segni di essere stati sfregiati. (Tell progetto EDFU)  

Lo sregio sulla stele di pietra non fu un atto di vandalismo senza cervello, ma un atto di vendetta premediato. Danneggiando le rappresentazioni del defunto, stavano distruggendo non solo la loro memoria, ma anche la capacità dei loro discendenti di aiutarli nell’aldilà, causando alla fine la loro scomparsa dell’anima o’ il ka’. Nell’antica credenza egiziana, la memoria dei morti doveva essere mantenuta viva dai vivi, altrimenti il defunto avrebbe sofferto nell’aldilà. Questa è una credenza che è ancora comune in molte culture tradizionali fino ad oggi.

Prevenire la dissacrazione o la rimozione dei monumenti

Alcune maledizioni sono state utilizzate per mantenere avidi rivali rubando o vandalizzando importanti monumenti. Ad esempio, un autore ignoto inscrive una maledizione su una stele Assira nel 800 a.C. La stele fu infine spezzata in due-una metà finì nelle mani del British Museum e l’altra nella casa d’aste di Bonhams. Il frammento della stele nella collezione del British Museum è stato trovato in 1879 in Dur-Katlimmu (moderno Sheikh Hamad) in Siria. E’ stato fatto in basalto per commemorare una conquista militare del re Adad-nirari III.

C’è uno script cuneiforme sui lati e sulla parte anteriore del corpo del re. La ristrutturazione del Tempio di Salmanu a Dur-Katlimmu è menzionata nelle iscrizioni e sia una chiamata ai futuri governanti a prendersi cura del sito sacro e una maledizione contro chiunque osava spostare la stele. Essa precisa:

“Chi toglie questa immagine dalla presenza di Salmanu e lo mette in un altro luogo, se lo getta in acqua o lo copre con la terra o lo porta e lo colloca in una casa tabù dove è inaccessibile, possa il Dio Salmanu, il grande Signore, rovesciare la sua sovranità possa il suo nome e il suo seme scomparire nella terra; possa vivere in un contingente insieme alle donne slave della sua terra”.

 

 La parte superiore spezzata (CC BY NC SA 4,0) e le sezioni inferiori (CC BY ND) della stele assira.   

Era prassi comune al momento in cui le iscrizioni dovevano essere indirizzate ai futuri governanti con un appello per la cura e il rispetto di una statua. Non sorprende considerare che i monumenti fossero voluti anche dai re rivali; che cercherebbero di rubarle e di avere il proprio nome inciso sul “Trofeo”. Maledizioni sono state scritte sulle statue per evitare questo.

La pietra runica di Björketorp e la Stentoften Runestone, entrambe situate a Blekinge in Svezia, tengono un avvertimento simile. Le iscrizioni runiche sono state scavate nel 6° o 7° secolo in proto lingua norveggese dicendo a chiunque pensasse di profanare le pietre che saranno “incessantemente (afflitte da) maleficence, (condannato a) morte insidiosa (è) colui che questo rompe” (sulla Stentspesso Runestone) o sarà “incessantemente (afflitto da) maleficenza, (condannato a) morte insidiosa (è) colui che rompe questo (monumento). Profetizzare la distruzione/profezia della distruzione” (sulla pietra runica di Björketorp).

Dopo molti secoli, ci sono ancora persone che credono nel potere delle maledizioni runiche. È anche possibile incontrare persone che dicono di aver sperimentato il potere di questi vecchi simboli.

  

Stentoftastenen, esposto nella Chiesa di Sankt Nicolai, Sölvesborg. (Henrik Sendelbach/CC di SA 3,0)  

Il potere delle maledizioni continua

Le persone maledette credevano di poter chiedere aiuto a praticanti magici, sciamani, capi religiosi, guaritori o stregoni e la maledizione si invertì attraverso rituali di lotta o preghiere. Un modo per evitare di essere maledetto in primo luogo è stato quello di possedere alcuni oggetti, come amuleti, di protezione o di Interdizione.

Mentre le maledizioni e la magia sembrano essere semplicemente superstizioni lasciate dal mondo antico, ci sono molti oggi che ancora si armano con amuleti di protezione contro le maledizioni. Il nostro mondo razionale e scientifico ora si scosta all’idea di maledizioni che sono un pericolo per chiunque, ma la scienza medica dimostra che l’effetto nocebo – una reazione psicogenica avversa a una percezione o aspettativa-rimane un potente psicologico e fisiologico fenomeno. Se credete veramente di essere maledetti, e questa convinzione è abbastanza potente, si può soccombere alla maledizione se esiste in realtà o no.

In questo modo, forse le maledizioni dei tempi antichi restano potenti fino ad oggi.

Immagine principale: demonb oscuro (Luis Louro /Adobe Stock)

https://www.ancient-origins.net/

®wld

Lo Specchio Nero

 

 La Fine del Gioco 

Contributo di Elva Thompson

Waking Times

“Parlo Io dell’antico Atlantide, parlo dei giorni del Regno delle Ombre, parlo della venuta dei figli delle ombre.
Dal profondo più profondo erano chiamati dalla saggezza degli uomini della terra, chiamati allo scopo di ottenere un grande potere.
Lontano nel passato prima che Atlantide esistesse, c’erano uomini che si immergevano nelle tenebre, usando la magia oscura, richiamando
sotto di noi esseri dal profondo più profondo.
Per la prima volta entrarono in questo ciclo. Senza forma erano di un’altra vibrazione, esistenti ma non visibili dai figli degli uomini della terra.
Solo attraverso il sangue potevano essersi formati. Solo attraverso l’uomo potevano vivere nel mondo”. ~ Thoth l’Atlantideo”

Il Grande Anno Cosmico di ventiseimila anni terminò il 21 dicembre 2012. La data auspicabile registrata nel Calendario Maya quando l’era del materialismo dei Pesci lasciò il posto all’età mentale dell’Acquario.

Nella reimpostazione dal vecchio al nuovo, i governanti di questo costrutto hanno spianato la strada alla loro visione di un nuovo ordine mondiale. Hanno abolito il resto delle nostre libertà sotto l’apparenza di sicurezza e protezione; hanno rubato clandestinamente terre pubbliche per il beneficio della loro macchina politica da soldi del gas e del petrolio, e di altri interessi anti-vita che li mantengono al potere. Senza un piagnisteo da parte del pubblico, i funzionari del governo hanno rottamato la protezione ambientale, hanno aperto il massacro delle specie in via di estinzione e hanno spiato tutto ciò che scriviamo e diciamo … e ancora nella nostra vita dormiamo pensando che il futuro sia promettente.

E, mentre sogniamo, il “bel selvaggio viene ripulito, un bel ragazzo di scene televisive”, la bestia psicopatica che viene eletta per rappresentarci sta facendo il suo nido proprio nel nostro e pianificando la nostra fine.

Uno schiaffo spirituale

E’ ora che il cosmo abbia messo un po’ di buon senso in noi … ci ha fatto ‘veri occhi’ cosa sta succedendo in un ‘vortice’ che cerca di dividerci ad ogni livello: sessa, classe, razza e credo. A livello di cuore, gli umani sono una nazione, un archetipo … Quindi, perché abbiamo permesso al programma della dualità e alle nostre forme pensiero ereditate di dividerci?

Il nostro percorso nella vita ha un cuore o siamo ingranaggi nella matrice della macchina?

Nello speciale isolamento dell’individuo, siamo diventati polarizzati – controllati dal nostro auto investimento per diventare pedine sulla scacchiera della vita, e alla mercé di tirare e spingere governi, dittatori fuori controllo e corporazioni senza volto … entità che hanno fatto tutto ciò che è in loro potere per distruggere la nostra connessione spirituale con la Sorgente Creativa … e calpestare i nostri cuori.

Quando consideriamo tutti i modi in cui siamo traditi dall’eletto venditore di olio di serpente che dovrebbe rappresentarci …. si rimane senza fiato!

Guerra costante, fame programmata, manipolazione meteorologica, nanoparticelle spruzzate nel nostro ambiente per modificare il nostro DNA, fluoruro nella nostra acqua, OGM, vaccinazioni, cibo a base di glifosato, decimazione della nostra fauna, deforestazione del nostro pianeta, distruzione del cuore basato sulla musica e, naturalmente, sacrificandoci sull’altare digitale della scienza distruttiva.

Allontanati dalla natura

Dai popoli tribali liberi di vagare per un mondo senza recinti e muri, siamo stati radunati e messi in città di cemento e vetro – esclusi dalla realtà spirituale e messi in una scatola insieme al nostro pensiero.

I ricercatori del Douglas Mental Health Institute di Montreal hanno scoperto che gli abitanti delle città mostravano i più alti livelli di attività nell’amigdala e nella corteccia cingolata anteriore del cervello. Queste complesse strutture cerebrali regolano le emozioni, memorizzano i ricordi e sono state associate a varie malattie mentali, tra cui depressione, disturbo d’ansia generalizzato, attacchi di panico, disturbo da stress post-traumatico, disturbo ossessivo-compulsivo e fobie …

……. In altre parole, malattia mentale.

Siamo stati tutti aborigeni nello stesso tempo – la distruzione forzata della nostra realtà sonora inclusiva è la causa principale del nostro disagio spirituale? – la causa della nostra costante ricerca di una connessione significativa con la vita?

La guerra alla coscienza

Poiché il nostro combattimento non è contro sangue e carne, ma contro i principati, contro le potestà, contro i dominatori del mondo di tenebre di questa età, contro gli spiriti malvagi nei luoghi celesti …” ~ Efesini 6:12

I dirigenti della fattoria umana: i blu sangue reale ei loro servili politici da adunata su entrambi i lati della corsia “rossa e blu” sono ben consapevoli di come operano gli animali compromessi chiamati homo sapiens. Sono in grado di velocizzare i manipolatori delle nostre emozioni e sono ben consapevoli del fatto che noi come co-creatori con La Sorgente definiamo la nostra realtà con il nostro pensiero su base individuale e collettiva. Pertanto, poiché i nostri pensieri sono estensioni elettromagnetiche del nostro intento, i nostri governanti possono deliberatamente manipolare e programmare le nostre menti con paura e informazioni negativamente caricate. Questa negatività è ulteriormente aggravata dal sacrificio di sangue nei centri energetici e nei luoghi sacri del nostro pianeta.

Le forme di pensiero negative rilasciate dalla tortura e dal sacrificio entrano nella griglia di energia che bagna il nostro piano guidato dal conflitto tridimensionale, e di conseguenza nella mente collettiva dell’alveare “non pensante”. Questa “vibrazione odiosa” crea caos e effetti negativi nelle nostre vite e nella vita del pianeta. Nella nostra ignoranza siamo diventati prigionieri dello specchio nero – lo specchio della nostra opposta realtà energetica.

Il mondo è un posto spaventoso quando ci svegliamo alla verità su chi gestisce il costrutto geometrico frattale che chiamiamo terra. La mente della matrice viene soffiata quando siamo “occhi veri” … la verità sulla manipolazione del nostro genoma, la fabbricazione della nostra storia e su come gli esseri umani che una volta percorsero il cammino di interdimensionalità diventarono il sacrificio di sangue, la carne da macello per le guerre per il proxy delle specie aliene … battaglie tra il male e il male.

È difficile da gestire … l’arresto completo.

L’agenda aliena

L’agenda segreta degli alieni ha sempre controllato il flusso di informazioni su questo piano, fomentando guerre finanziando entrambe le parti e creando tutte le religioni di controllo basate sulla paura patriarcale.

LEGGI: LA NUOVA AGENDA PER L’ORDINE MONDIALE È L’AGENDA ALIENA

Sono loro che decidono ciò che ci viene insegnato come verità, ciò che viene sconfitto in noi. Più grande è il trauma, meglio è … e molti non si riprendono mai dalla programmazione – non rivendicano mai il loro diritto a vivere le loro vite. Invece, aderiscono allo status quo pensando e avvelenandosi, e la realtà senziente con vite non soddisfatte, odio e risentimento.

Ingegneria sociale

La cultura della violenza che ha conquistato la scena mondiale è un risultato diretto dell’ingegneria sociale. La cabala satanica che gestisce lo spettacolo vuole che l’umanità si ritorca su se stessa, si comporti come eserciti di bruti subumani e trasformi il pianeta in un enorme campo di omicidi. Ci hanno trasformato in strumenti della loro stessa volontà parassitaria, nazione denocciolata contro nazione, fratello contro fratello e madre contro figlio.

L’agenda Luciferiana ci ha attaccato ad ogni livello del nostro essere usando la paura, ideali indottrinati e uno spauracchio del pensiero di qualcun altro. Attraverso menzogne, errori di direzione e agitando una carota su un bastone di fronte al nostro naso, ci hanno portato in schiavitù, incassati nella nostra ‘avidità e bisogno’ di tutto ciò che è intelligente.

Controllano persino la musica che ascoltiamo. Si assicurano che le nostre canzoni dei nostri giorni siano in sintonia con l’accordo dei diavoli. L’accordatura standard A-440hz risuona solo sui tre chakra inferiori. È musica senza cuore, puramente tridimensionale, e una guerra alla coscienza spirituale, tutta la cortesia della Fondazione Rockefeller. Informazioni su A-440hz possono essere trovate: medicalveritas.org/musical-cult-control/

Molto illuminati!

Non è un caso che la dose giornaliera di informazioni proiettate dai media sia intrinsecamente violenta, divisiva e narcisistica. La violenza è incoraggiata persino glorificata sotto la bandiera insanguinata del patriottismo nei programmi televisivi, nei film di Hollywood … e non dimentichiamo i videogiochi.

Definizione di giocatore: una persona che gioca ai videogiochi o partecipa a giochi di ruolo.

Secondo le statistiche del luglio 2018, ci sono stati 2,2 miliardi di giocatori nel mondo … sei scioccato? Lo sono.

Incredibile, questo è un terzo della popolazione che gioca ai videogiochi … giochi che rispecchiano la vita ….

Giochi sulla scelta dei lati e una lotta per lo stato alfa … per essere un vincitore! Tutti sono programmati per voler essere un vincitore, proprio come un cane maschio che piscia su un albero per segnare il suo territorio.

I giochi sono progettati per due cose – per sprecare la nostra vita in un mondo fantastico – mentre in nome del profitto, il mondo naturale viene distrutto tutto intorno a noi. E in secondo luogo per stimolare l’inconsapevole mente di sopravvivenza del cervello dei rettili, così possiamo andare su tutte le furie, picchiare il nostro partner, o fare una baldoria omicida … perché questo è esattamente ciò che stiamo programmando di fare dai media di qualsiasi forma.

E il crimine di tutti i crimini è che queste creature senz’anima stanno prendendo di mira i bambini ….

Bambini a rischio

“Il 97% dei bambini statunitensi di età compresa tra 12 e 17 anni gioca ai videogiochi, contribuendo al settore dei videogiochi domestico con 21,53 miliardi di dollari. Più della metà dei 50 videogiochi più venduti contengono violenza. I videogiochi violenti sono stati accusati di sparatorie a scuola, aumenti nel bullismo e violenza nei confronti delle donne. I critici sostengono che questi giochi desensibilizzano i giocatori alla violenza, premiano i giocatori per simulare la violenza e insegnano ai bambini che la violenza è un modo accettabile per risolvere i conflitti.” Fonte procon.org

E non finisce qui. Ora abbiamo 5G non collaudato con cui combattere.

5G e il controllo mentale

Ecco un’informazione interessante da CH4 News, 5 febbraio 2001 … prendi nota della data e immagina fino a che punto hanno ottenuto con la loro tecnologia zombiefying nel 2019.

“La massiccia tecnologia britannica per il controllo mentale e la zombificazione della polizia britannica è stata una realtà. Il governo britannico ha speso 2 miliardi e mezzo di sterline su una rete di trasmettitori a microonde modulata a impulsi da 400 MHz che trasmetteva 17,6 Hz nel cervello di tutta la polizia britannica e di chiunque vivesse vicino ai trasmettitori programmati, per essere utilizzato dalla CIA nella ricerca in un’ottica ottimale – controllo. Il sistema TETRA invaderà anche la metropolitana di New York e di Londra, così i pendolari saranno regolarmente esposti a modifiche comportamentali durante l’ora di punta.”

Ma non c’è niente da vedere qui per l’alveare. Dopotutto, è tutto per la loro sicurezza e comodità.

L’ordine del Nuovo Mondo per il prossimo Grande Anno Cosmico

L’end-game della cabala è del micro-chip. Dovrebbe essere facile in questa circostanza, ora la gente del mondo è come la pecora. Chiunque non ha ancora il gioco vuole essere il superuomo o la superdonna, e farà la coda per il miglioramento digitale e, è possibile che questa vecchia / nuova tecnologia trasformi la sua realtà in una nuova matrice?

Ricordiamoci che per aggirare la Legge Cosmica i sacchetti di schiuma devono dirci cosa intendono fare. Il film è Matrix la loro via di fuga karmica? se è così … il loro ordine del giorno è quasi un fatto compiuto e, tutto fatto in segreto mentre stavamo dormendo.

La forza Viola! Il Nuovo Ordine Mondiale avrà creato una nuova specie di schiavi di zombi controllati digitalmente chiamati homo borgiensis (nda – la presunta generazione di prole completamente e permanenentemete diversa dal genitore).

Venir fuori dalla negazione e dalla dissonanza cognitiva

Il male che ha messo radici nelle nostre menti è energico e il suo scopo è di disconnetterci individualmente e come specie dal Creatore originale. Gen 1 v29: le istruzioni originali prima della caduta.

Per quelli di noi che hanno ancora la loro mente, è tempo di tirarsi indietro e dare un’occhiata al concetto che chiamiamo vita. È tempo di iniziare a indagare sulle cause della retorica odiosa e divisiva che si è impadronita del nostro pensiero e del nostro mondo … e vedere se qualche risonanza in quel pantano appartiene al Sé, e se è così, quanto profondamente siamo investiti nel gioco.

Entra nello specchio

La realtà è duplice: c’è un mondo fisico e un’immagine speculare energetica e, ora nei momenti di tutti, miliardi di pensieri … il bene e il male stanno creando la nostra realtà ‘mattone di mattoni pensanti’, a livello personale e collettivo. Le nostre vite e il destino delle nazioni sono il risultato del nostro pensiero e della sua azione di estensione.

Non pensi che sia ora di mettere ordine nella nostra casa dei pensieri e di allinearci con la Vita?  

Acquario e il suo sovrano Urano – Lo Ierofante dei Tarocchi … l’insegnante.  

C’è un sacco di esagerazioni e aspettative sull’Età dell’Acquario, quindi diamo un’occhiata. L’Acquario è la prima casa nel Nuovo Grande Anno Cosmico. È governato da Urano, il pianeta del settimo raggio della forza viola … il settimo colore dell’arcobaleno. Urano è esplosivo, rompe le vecchie forme di pensiero e abitudini. È la sfera di distruzione spirituale che ci conduce attraverso gli anelli restrittivi di Saturno con le sue tradizioni cementate e le sue limitazioni nell’occolta comprensione in cui il nascosto è rivelato.

Urano è il pianeta della ribellione spirituale e della redenzione … IL Papa, il maglio psichico.

Siamo in un momento di transizione – Urano farà impazzire la barca di questo mondo e dovremmo aspettarci di vedere le nostre vite in tumulto, gli imperi saliranno e scenderanno e un nuovo ordine prenderà il suo posto. Che cosa è quell’ordine … dipende da noi. Dipende dal nostro modo di pensare. Urano … l’uranio è la forza del cambiamento ad ogni livello della nostra consapevolezza spirituale ed esistenza fisica. È il vento purificatore della Creazione dell’Anima – nulla sarà lasciato intatto, e così i miei compagni di viaggio, è il momento di rifare i nostri legami con la natura e i suoi regni. Alzati sopra le meschine liti, il dramma, l’odio della mente dell’alveare, e sii sovrano di nuovo. Camminiamo da soli per questo viaggio, e in questa fase del gioco, l’umanità nel suo stato vibratorio di divisione non ascenderà mai alla frequenza dell’ascensione, né prenderà parte alla promessa offerta dal mistico cristianesimo. 

Ma, lo possiamo fare. Allineamo noi stessi con la vita … prenderci cura del nostro piccolo spazio e diventare noi i creatori della Bella Strada da percorrere. 

Stiamo ritornando all’origine della creazione. Segui il tuo cuore e unisciti alla ribellione della quarta dimensione. 

Spero che tu abbia ottenuto qualcosa dall’articolo … se lo hai fatto, per favore condividi … e sentiti libero di unirti alla conversazione.

Fonte: https://www.wakingtimes.com/ 

®wld

Il decadimento della verità

 

Due modi in cui il nostro mondo ricorda “1984” 

di: Jon Miltimore 

Erano passati almeno 25 anni da quando lessi “1984” oggi è stata un’esperienza molto diversa.

Quando ho preso il libro 1984 con me in vacanza di recente, non mi aspettavo di leggerlo. A differenza degli altri due libri con me, 12 Rules for Life di Jordan Peterson e The Rational Optimist di Matt Ridley, avevo già letto il classico lavoro di Orwell. O almeno, me lo ricordavo?

Erano passati almeno 25 anni. La maggior parte di ciò che ricordavo sembrava essere frammenti di citazioni e cliché che il mio cervello aveva assorbito dagli articoli di internet e dalla cultura pop. A dire il vero, ero sempre stato più parziale nei confronti di Brave New World. Forse perché la distopia di Huxley era sempre sembrata più leggera e meno malvagia. Meno grintosa.

Orwell era preveggente per osservare come funzionassero gli stati di sorveglianza totalitaria.

Non sono sicuro di quale libro preferisco ora, ma dirò che leggere 1984 oggi è stata un’esperienza molto diversa. Per una mente da adolescente, 1984 è fondamentalmente una profezia allegorica del moderno stato di polizia. Il Grande Fratello sta guardando. Telecamere sono ovunque. I bambini spiano i loro genitori e li denunciano alla polizia per i loro pensieri.

Non intendo sminuire questi temi. Orwell, un socialista di una volta che si è inacidito sulla sua ideologia una volta che l’ha guardata bene, è stato preveggente osservare come funzionerebbero gli stati di sorveglianza totalitaria. (Ricordo che 1984 fu pubblicato due anni prima che la Stasi si formasse).

Filosofia di Orwell

Ciò che mi ha impressionato leggendo il 1984 di oggi è stata la comprensione di Orwell della filosofia che sta dietro il Grande Fratello o, piuttosto, la sua mancanza di filosofia (oltre al nichilismo). La verità, vediamo, non esiste in Oceania, lo stato-nazione totalitario che serve come ambientazione del 1984.

L’assenza di verità è mostrata in vari momenti in vari modi, ma è più famosa quando Winston Smith, il protagonista del libro, riflette che è solo una questione di tempo prima che il Partito insista sul fatto che due più due ne facciano cinque.

“Era inevitabile che prima o poi avrebbero dovuto presentare la richiesta: la logica della loro posizione lo richiedeva”, ci dice Smith. “Non solo la validità dell’esperienza, ma l’esistenza stessa della realtà esterna è stata tacitamente negata dalla loro filosofia. L’eresia delle eresie era di buon senso.”

“La libertà è la libertà di affermare che due più due fa quattro”, ci dice Winston Smith.

“Se questo è concesso, tutto il resto segue”.

Non è solo che il Grande Fratello è ostile alla verità, alla logica o ai fatti (anche se lo è). È quella verità, logica e fatti che in certi momenti inevitabilmente entrano in conflitto con il suo unico obiettivo: il controllo.

Questo ci porta ad una seconda osservazione sull’Oceania. È una terra ricca di politica. È alimentato forzatamente dalle persone. Lo consumano, che lo desiderino o meno. Viene pompato fuori dalle telescreen giorno e notte. Viene da bambini e vicini indottrinati. Alcune persone che recitano i cliché del Partito ci credono, altri no. Ma non si può sfuggire ai dogmi del Partito.

In nessun punto del romanzo questo è dimostrato più accuratamente di quando Winston Smith rivela che anche il sesso era inquinato dalla politica. Ecco come descrisse il suo primo atto d’amore con Julia, la donna che diventa la sua amante:

Ai vecchi tempi, pensò, un uomo guardò il corpo di una ragazza e vide che era desiderabile, e quella fu la fine della storia. Ma al giorno d’oggi non puoi avere puro amore o pura lussuria. Nessuna emozione era pura, perché tutto era mescolato con la paura e l’odio. Il loro abbraccio era stato una battaglia, il culmine di una vittoria.

E’ stato un duro colpo contro il Partito. Era un atto politico.

Decadenza della verità

Nel 1984 vediamo un mondo in cui la politica ha consumato le azioni più intime della vita. Non paragonerei gli Stati Uniti al 1984. Ma io credo che esistano paralleli.

La politica, pochi oggi negherebbero, saturerebbe la maggior parte degli aspetti della nostra vita. È nei nostri sistemi scolastici e nelle nostre scuole. Partite di calcio, film di successo e chiese americane. Non è sempre stato così, e lo sviluppo non è sano.

E poi c’è la questione della verità. L’anno scorso la Rand Corporation ha pubblicato un rapporto. In sostanza, ha affermato che la nostra civiltà soffre di una strana condizione: il decadimento della verità.

Il decadimento della verità è definito come un insieme di quattro tendenze correlate: crescente disaccordo sui fatti e interpretazioni analitiche di fatti e dati; una sfocatura della linea tra opinione e fatto; un aumento del volume relativo e un’influenza risultante, di opinione e di esperienza personale sui fatti; e il declino della fiducia in fonti di informazione fattuale precedentemente rispettate.

Il decadimento della verità potrebbe aiutare a spiegare perché molte persone, anche quelle intelligenti e sensate, sembrano sentirsi come Alice dopo essere caduta nella tana del coniglio.

“Viviamo in un’epoca in cui la sanità mentale è controversa e la pazzia è solo un altro punto di vista”, ha affermato l’economista Thomas Sowell.

Pochi americani oggi negherebbero, credo, che la verità sia sotto attacco. È una delle poche idee su cui sinistra e destra possono essere d’accordo. Il disaccordo sorge su chi sono i più grandi trasgressori della verità.

Questa non è una cosa da poco. Come ha recentemente osservato il presidente della FEE Lawrence Reed, la verità e la libertà sono inseparabili.

“La prima vittima sul pendio scivoloso verso la tirannia è la verità”, ha scritto Reed. “Se desideri vivere in libertà, devi prima impegnarti per la verità in tutte le cose.”

Libertà di parola

Il nostro futuro non deve essere così cupo come quello del 1984. Il primo passo per assicurarsi che non lo sia è reclamare il caro principio della libertà di parola, e non strettamente in senso giuridico. Piuttosto, dobbiamo ricordare che la libera espressione delle idee è essenziale e inseparabile dalla ricerca della verità.

Il grande scrittore americano Walter Lippmann spiegò una volta perché la libertà di discussione è essenziale non solo per la libertà, ma per la verità stessa.

“… se davvero desideriamo capire perché la libertà è necessaria in una società civile, dobbiamo cominciare realizzando che, poiché la libertà di discussione migliora le nostre opinioni, le libertà degli altri uomini sono la nostra necessità vitale”, ha scritto Lippman, uno degli editori fondatori di The New Republic. “Questo è il principio creativo della libertà di parola, non che sia un sistema per tollerare l’errore, ma che sia un sistema per trovare la verità”.

La verità non prevarrà in un mondo che impedisce il conflitto di idee sopprimendo la parola.

Se la nostra età sta soffrendo una crisi di verità, forse è perché non stimiamo la verità abbastanza. La nostra società sembra più interessata a sopprimere e nascondersi dalle idee piuttosto che a lottare con loro, che è ciò che richiede una seria ricerca della verità.

Thomas Jefferson scrisse una volta che la verità “non ha nulla da temere” nei conflitti. Ma la verità non prevarrà in un mondo che impedisce il conflitto di idee sopprimendo la parola.

“La libertà è la libertà di affermare che due più due fa quattro”, ci dice Winston Smith. “Se questo è concesso, tutto il resto segue”.

Quando ho letto questa frase, 25 anni fa, non capivo cosa stesse dicendo Orwell. Ora la capisco.

Fonte: https://fee.org/articles/two-ways-our-world-resembles-1984/

®wld

Tic-Tac il battito della Vita e della Morte

Tic-Tac il battito della Vita e della Morte

di Elva Thompson dal sito Web di HeartStarBooks versione spagnola  

Il Costante Moviment

Una delle più preziose comprensioni che mi è stata insegnata in questa vita … è che nulla è costante.

Tutto è in movimento dal più piccolo atomo alla cima più alta della montagna – tutta la materia fisica vibra con l’interruttore on-off della creazione e della distruzione – il dentro e il fuori chiamato vita.

Immagina come sarebbe se potessimo vedere il pianeta da una prospettiva energetica e vedere le trilioni di pixilazioni pulsanti – l’energia pulsante vibrante di tutte le cose viventi nella danza della vita e della morte – e i lampi dei pensieri umani mentre avanti e indietro … nel mondo invisibile che crea la nostra realtà fisica.

  

L’orologio della vita e della morte fa Tic-Tac

Il ticchettio della vita e della morte è fondamentale in ogni livello della vita in questa dimensione … niente vita fisica per sempre … solo la forza primaria che tiene tutto insieme è infinita, eterna e non può essere distrutta.

L’interruttore di accensione e spegnimento della Dualità, è in costante oscillazione tra le polarità del felice e del triste.

Tutto può essere buono nelle nostre vite e poi improvvisamente, ci troviamo inaspettatamente di fronte a tragedia e perdita. In un attimo tutto cambia … non si torna indietro.

Le nostre vite sono capovolte a tutti i livelli e ci troviamo di fronte a un trauma emotivo:

negazione, shock, incredulità, rabbia, solitudine e dolore.

Molte persone non si riprendono dai colpi della vita e rimangono bloccati nella depressione e nella disperazione.

Il perché – le domande sono per sempre con noi. E cosa abbiamo per conforto in questi momenti?

Che il dio di qualsiasi cosa, sa cosa è meglio per noi – solo il bene si chiama – e Dio ha le sue ragioni …

  • E’ questo il miglior uomo che può fare di fronte al disastro?
  • E se la tragedia non avesse niente a che fare con una figura di fantasia chiamata dio … e il giudizio di Dio è una schifezza totale?

Una trama inventata per controllarci e per tenerci nell’ombra del mondo infestato dall’ignoranza e dalla brutalità …  

Cosa succede se 

Cosa succede se … quello che ci succede nella vita è il risultato del nostro stesso pensiero.

E se inconsapevolmente risuonassimo la nostra programmazione difettosa, ereditiamo il pregiudizio e l’odio nello specchio cosmico insieme a disprezzo, risentimento, invidia, gelosia e semplicemente non bontà … tutte le bombe a tempo elettromagnetico che tornano a perseguitarci in questa vita e forse anche nel prossimo – Matrix non ha fretta.

Forse è il momento di monitorare il nostro modo di pensare … e di porre la domanda: chi sta parlando  

I pensieri sono i Semi e la tua mente è il giardino

I nostri pensieri sono vivi – sono cariche energetiche – nutrimento o velenoso non ha importanza per Matrix.

I semi di qualunque intenzione vengono piantati nel nostro giardino mentale elettromagnetico – la “parte invisibile della nostra realtà” … e danno frutti in base alla loro risonanza.

Molte persone sagge hanno dichiarato attraverso i secoli che ciò che semini – raccogli.

Questa è la Legge Cosmica del Ritorno – di Causazione ed Effetto … ciò che emetti fisicamente, mentalmente e spiritualmente torna indietro attraverso lo specchio.

La sfortuna è una forma-pensiero della nostra creazione – non esiste il caso – e la fortuna della donna favorisce chiunque abbia una forte concentrazione e intenzione.

‘Il caso è solo un nome per la legge non riconosciuta’.

fonte

Molti di noi sono così pesantemente condizionati da non rendersi conto che i nostri pensieri creano la nostra realtà, quindi continuiamo con lo stesso comportamento – con gli stessi schemi mentali che hanno portato fallimento, perdita, dramma e conflitto nelle nostre vite.

E quando la vita ci colpisce ancora e ancora, incolpiamo le circostanze o altre persone per le nostre disgrazie, ma non guardiamo mai a noi stessi … vero?

Invece accumuliamo il debito energetico …   

Il debito elettromagnetico

Il debito energetico è reale tanto quanto il debito fisico, e con le divisioni ingegnerizzate nella società quasi tutti sul pianeta moriranno con un bilancio negativo – le fitte di colpa e coscienza irrisolte che non sono state messe a riposo.

L’ufficio elettromagnetico di “affari incompiuti” ci segue nella morte … e il debito diventa dovuto nella nostra prossima incarnazione.

Il sistema di debito elettronico tra anime continua a ripetersi finché non smettiamo di creare una carica negativa sul bilancio … perdonare e porgere l’altra guancia … che in questa dimensione sacrificale è quasi impossibile.

Questo è il significato della frase:

incatenato alla ruota della rinascita – round and round gira l’allegro umano,

… e in ogni round veniamo manipolati, costretti a infrangere le Leggi della Vita e paghiamo per essa con miseria … e il collegamento delle nostre anime al prossimo round ….

Il concetto di Legge del Ritorno o Karma è riassunto in modo bello nel poema chiamato “The Cup” di Swami Vivekanander  

La coppa  

“Questa è la coppa, la coppa assegnata sin dall’inizio.

Conosco mio figlio, quanta parte di questa bevanda scura è la tua infusione – di colpa e passione molto tempo fa – negli anni profondi di ieri, lo so.

Questa è la tua strada, una strada dolorosa e drear. Ho fatto le pietre che non ti danno mai riposo; Metto il tuo amico in modi piacevoli e chiaro e lui, come te, verrà al mio petto, ma tu, figlio mio, devi viaggiare qui.

Questo è il tuo compito, non ha né gioia né grazia, ma non può essere battuto da nessuna altra mano. Ti chiedo di chiudere gli occhi e vedere la mia faccia. “

 “Ogni causa ha il suo effetto; 

ogni effetto ha le sue cause; 

tutto accade secondo la legge; 

Il caso è solo un nome per la Legge non riconosciuta; 

ci sono molti piani di causalità, 

ma nulla sfugge alla Legge. “

Il Kybalion  

La scienza perduta della metafisica

Un tempo le sette leggi spirituali che governano questo costrutto tridimensionale erano conoscenze comuni – ma con la distruzione della nostra storia orale tribale e del linguaggio sonoro – il divieto del nostro linguaggio e stile di vita cerimoniale – abbiamo perso le sacre informazioni delle Ere – ha perso le istruzioni originali che ci sono state fornite da Source Creator.

Purtroppo, in questa età così veloce di tutto ci sono pochi sciamani che ci hanno lasciato da insegnarci su realtà elementali, altri stati dell’essere … e la capacità di vedere eventi futuri e passati.

La conoscenza dei mondi nascosti ci è stata rubata – accumulata nelle scuole misteriose e nelle congreghe dell’élite. Le religioni accuratamente realizzate hanno usurpato la nostra realtà spirituale … e l’hanno sostituita con una menzogna per la quale gli uomini sicuramente moriranno.

Ma, la Metafisica – la prima Scienza della Causalità e degli Effetti – non si trova da nessuna parte nel curriculum dello status quo e, di conseguenza, siamo stati accecati dalla nostra connessione spirituale con il Tutto.   

Tesla disse che se vogliamo scoprire i segreti della vita dobbiamo pensare in termini di energia, frequenza e vibrazione.

Vedere noi stessi come forme d’onda che vibrano in un mare di energia elettromagnetica e connesso alle forme d’onda della Vita Unica è molto difficile da fare per la maggior parte di noi … perché nel nostro stato “civilizzato”, il lato energetico della nostra natura è alieno per noi … ne sappiamo molto poco … e lo temiamo perché è sconosciuto.

Ma lo sciamano sapeva che tutta la vita era connessa nei cinque poteri in movimento.

Conosceva le direzioni, le geometrie, i suoni, i colori e i profumi dei mondi spirituali della terra, dell’acqua, del fuoco e dell’aria.

Era libero di viaggiare oltre questo mondo di limiti … e poiché era parte del Tutto, poteva modellare il cambiamento in qualsiasi forma lui / lei desiderava.

… ma la coscienza sconnessa della mente dell’alveare prende in giro cose che non riescono a capire e la chiamano falso e superstizione …   

La disconnessione

Siamo come una specie staccata dal nostro campo sorgente – la nostra ghiandola pineale e i chakra della corona sono disattivati ​​- l’osso atlante C1 è sublussato.

Lentamente ma sicuramente siamo geneticamente modificati attraverso nanoparticelle, OGM e Dio sa ‘cos’altro‘ in un villaggio spiritualmente morto … un bruto meccanizzato.

Qualunque cosa sia a capo di questo piano sta cercando di portarci da qualche parte … e io non voglio andare … quindi … è il momento di diventare lo spettatore invece del visto … e accadere alle cose invece che alle cose che ci stanno succedendo ….

È tempo di affrontare il lato oscuro delle nostre vite … rispolverare le forme di pensiero del passato abbandonate – cercare di rimediare a torti sbagliati e riparare ponti mentre nella vita … perché nessuno può promettere domani.

L’uomo può solo leggere il futuro 

attraverso le cause che portano agli effetti. 

Cerca te stesso nella causa 

e sicuramente troverai gli effetti.

Thoth l’Atlantideo

Fonte:   https://www.bibliotecapleyades.net/

®wld

Quanto è profonda la tana del coniglio?

rscheer1025amazon-1024x576 - 1

AMAZON: La più grande operazione congiunta CIA-Corporate Covert nella storia degli Stati Uniti 

Pubblicato il 6 marzo 2019 da State of the Nation

C’è una buona ragione per cui l’hanno chiamata AMAZON!

Stato della nazione

Proprio come Walmart è stato utilizzato per rilevare l’industria al dettaglio americana dopo essere stato incorporato nell’ottobre del 1969, Amazon è stato effettivamente creato per dominare completamente l’industria di vendita al dettaglio basata su Internet, che ha realizzato con successo.

A partire dal 31 gennaio 2019, Walmart ha 11.348 negozi e club in 27 paesi, operanti con 55 nomi diversi. [1]

Amazon

Pensi davvero che il nome stesso – AMAZON – non sia stato scelto con un design deciso?

Non solo questa joint-venture della CIA-Corporate è un’operazione black black, ma è anche un enorme psyop (ndr. operazione psicologica) che aumenta di giorno in giorno.

Come mai?

Bene, ancora una volta, il settore della vendita al dettaglio americano è crollato con negozi e centri commerciali che chiudono in tutto il paese a perdifiato.

Laddove Walmart ha funzionato efficacemente come un tornado F5 per le piccole comunità rurali di tutto il mondo, Amazon si sta rapidamente trasformando in un mega-uragano Cat 5: NATIONWIDE.

Amazon è andato da una società che non ha fatto un centesimo per molti anni e ha letteralmente operato in perdita, fino a diventare nel 2019 “l’aziendapubblica più preziosa al mondo dopo aver superato Microsoft“.

Amazonrivermap.svg_2

In realtà, il Rio delle Amazzoni è il fiume più lungo del mondo e il più grande per volume di scarico dell’acqua. Il suo sistema tributario di fiumi, torrenti e ruscelli è il più complesso e complicato del pianeta. Il suo impatto pervasivo e profondo sul Sud America è maggiore di qualsiasi altro grande fiordo di qualsiasi altro continente.

Non solo, ma il modello di business di Amazon è stato creato e strutturato dall’inizio come un polpo che innerva e compenetra ogni segmento del settore aziendale. Questo è il modo in cui Amazon viene utilizzato per monitorare e controllare gran parte della Corporate America. Proprio come il gigantesco Rio delle Amazzoni serpeggia attraverso la metà settentrionale del Sud America, poiché numerosi affluenti influenzano profondamente tutto ciò che incontra sul loro cammino, l’enorme piattaforma Amazon.com esercita un’influenza ben oltre il commercio su Internet.

La linea di fondo qui è che Amazon può comportarsi come un gorilla da 800 libbre, che siede dovunque voglia, perché è stato fatto in quel modo. Basta guardare il dramma recitato a New York City con il ritiro della proposta di Amazon di aprire un negozio lì. Che scherzo completo … su tutti tranne Deep State. 

jeff-bezos-amazon-cia-and-the-washington-post - 3

Il Teatro Kabuki

La storia nascosta dietro la debacle di AOC a New York è che tutto il teatro Kabuki viene deliberatamente messo in scena in modo che ogni comunità negli Stati Uniti sia consapevole che Amazon è molto serio … e che non deve essere incasinato … da nessuno. Otterranno sempre ciò che vogliono perché è una vera e propria operazione governativa-aziendale.

Ora vediamo il palco giusto e il melodrammatico Jeff Bezos-Lauren Sanchez “Peyton Place” viene messo in scena con il massimo effetto. In questo caso, la moglie è la vera agente segreta della CIA che manca a tutti. Non solo era la vera mente dietro Amazon, è anche il conduttore, il gestore di Bezos. Guarda esattamente come è fatto al link sottostante.

PEDOGATE: donne agenti in posti molto alti

Chiunque pensi che MacKenzie S. Bezos sia solo una ragazza innocente spacciata dal suo matrimonio con il miliardario Bezos dovrebbe considerare il vero MO dietro ogni grande start-up che nasce in un laboratorio DARPA.

A proposito, come fa un ragazzo come Jeff Bezos a diventare l’organo principale dei media di Mockingbird della CIA … … … tranne che per un design deciso, ESTREMAMENTE VELOCE?!

Allo stesso modo, come fa Amazon a conquistare il mercato del cloud computing in un giorno e una notte? Parla di una grande mossa del Grande Fratello per bloccare lo spazio nel cloud! Ora Amazon sta perseguendo la logistica: Amazon ha rilevato il mercato di 176 miliardi di dollari per il cloud computing. Ora sta usando lo stesso playbook nella logistica.

Tutte queste enormi mosse nella corporativa America riflettono lo schema segreto per concentrare in modo significativo il potere e l’influenza delle corporation nelle mani di poche aziende e di alcuni amministratori delegati/ presidenti/magnati aziendali.

Anche le principali metriche che misurano il successo dei mercati indicano che, nel 2019, tutto si riduce all’AAAA – Amazon, Apple, Alphabet, AT & T – così come Walmart, Microsoft, Facebook, Exxon Mobil e pochi altri colossi aziendali che sono stati istituiti fin dall’inizio come imprese governative.

Screen-Shot-2019-03-06-at-9.53.17-AM - 4

Comando e controllo

Il vero problema che emerge di volta in volta con tutti questi mostri aziendali è che mangiano tutto a vista in modo da poter controllare monopolisticamente il mercato – OGNI MERCATO, direttamente o indirettamente.

Tuttavia, è il mercato delle idee e dell’innovazione che soffre davvero per mano di questi mostri controllati dalla CIA. Chi non vede il controllo draconiano che i Big Social Media esercitano attualmente sulla nostra libertà di parola? Sia Facebook che Twitter disattivano la voce di chiunque a cui non interessa ascoltare, così come la sempre censura di Google.

Quello che segue è solo un gelido esempio del modo in cui Amazon viene utilizzato per porre fine a qualsiasi dissenso negli Stati Uniti contro l’agenda di super-vaccinazione dannosa e talvolta mortale.

Shifty Adam Schiff minacciando la censura, spinge Amazon a rimuovere tutti i contenuti anti-vaccino

Ora qui ci sono altri due esempi lampanti della censura amazzonica che dovrebbe riguardare ogni lettore in America. E questo modello sta diventando sempre più frequente e audace di mese in mese, proprio come Facebook e Twitter stanno chiudendo incautamente gli account utente a destra ea manca per non fare altro che esercitare la libertà di parola.

AmazonBans ‘Holocaust Denial’, distrugge e incenerisce migliaia di libri

Come il mio libro che smaschera Bill Browder è stato censurato da Amazon da AlexKrainer

Non solo le idee estremamente importanti vengono eliminate con un solo tasto dai Sultani della Silicon Valley, così come le persone che si oppongono all’agenda del Nuovo Ordine Mondiale. Come proprietario del Washington Post, Bezos è noto per abbattere qualsiasi nemico di Deep State DCi n un momento. Vedi: Il pedone della CIA Jeff Bezos usa WashPo per imbrogliare gli oppositori politici di Deep State

In che modo Bezos è arrivato a possedere il WAPO in primo luogo? Allo stesso modo, suo nonno è stato misteriosamente nominato Presidente della Monsanto.

BLOCKBUSTER: il nonno di Jeff Bezos era presidente della Monsanto

Tutto fa pensare alla famiglia Bezos come a una di quelle famiglie della CIA che risalgono a generazioni. È il tipo di famiglia che prenderà ordini dal TPTB e condurrà senza dubbio quegli ordini, non importa quali siano le conseguenze per le persone e il pianeta. In sé e per sé, non esercitano alcun potere reale, ma vengono usualmente usati come agenti di Deep State e agenti della US Intelligence Community-24/7.

A questo proposito, Bezos non è altro che un appaltatore della CIA il cui compito principale è quello di espandere e consolidare la portata della Società (come la CIA è conosciuta in ambienti di intelligence) in tutto il mondo. Molto presto Amazon sarà pervasiva e potente, a livello internazionale, come lo è Walmart e come Coca Cola era una volta sul campo.

PUNTO CHIAVE: Pochissimi capiscono davvero, ma il motivo principale per cui viene chiamata la CIA La Società è perché controllano [COMPLETAMENTE] l’America corporativa. Non puoi nemmeno diventare un amministratore delegato e/o presidente aziendale senza essere un agente o un appaltatore della CIA che trasporta carte. Le 1000 aziende della Fortune sono popolate da così tanti spettri della CIA in seno alla direzione che possono essere contati per portare a termine i vari programmi segreti della CIA, sia a livello nazionale che internazionale.

La natura stessa della società pubblica o quotata è tale che non appena diventa pubblica e le azioni possono essere scambiate, l’influenza dei suoi proprietari, fondatori e dirigenti è immediatamente diluita nella misura in cui è di proprietà al di fuori della CIA – azionisti scelti. Ogni volta che la CIA vuole assumere una qualsiasi corporazione, si limitano ad acquistare azioni, obbligazioni e ogni altra sicurezza quotata in borsa. Poi dettano chi sarà il Consiglio di amministrazione, che quindi approverà il top management attentamente selezionato e compromesso e i loro pacchetti di compensazione.

Screen-Shot-2019-03-06-at-10.08.04-AM - 5.png

Intelligenza

Non c’è stata una maggiore collaborazione pubblica tra la Central Intelligence Agency e una società con sede negli Stati Uniti rispetto a quella di Amazon e della CIA

Il numero ENORME di progetti comuni che sono stati resi pubblici è senza precedenti e allarmante. Il fatto che il più grande rivenditore online al mondo sia così strettamente associato alla CIA è una riflessione sul fatto che a Deep State davvero non importa più quello che pensano gli americani. A loro non interessa nemmeno se i cittadini chiedono: Amazon Echo è un dispositivo di ascolto della CIA?

Ciò che rende questa partnership in rapida evoluzione così pericolosa e angosciante è il fatto che ci sia una finta lucentezza attribuita a queste entità statali di cui molti vogliono essere parte. In questo modo, le persone sono in soggezione di questi Frankentein aziendali, invece di essere estremamente diffidenti nei loro confronti.

Il che pone la domanda: quanto ha collaborato la CIA con AMAZON per cambiare la raccolta di informazioni americane?

Il che richiede ulteriori indagini su questa richiesta: “Cosa sta facendo la CIA su Amazon’s Cloud?”. Sicuramente, ci sono molte altre domande che devono essere fatte post-fretta in questi vari progetti comuni che influenzeranno profondamente ognuno di noi in futuro.

Ciò che è fuori discussione è che Amazon.com si è trasformato in una delle più grandi operazioni di data mining nella storia del mondo. Alcune persone trascorrono tutto il giorno lì a fare shopping e lasciare commenti e sfogliando da video a video, da libro a libro e da audio ad audio. Ognuno di questi tempi passati crea più dati che sono indubbiamente catturati e archiviati e analizzati in modi che solo la CIA può fare.

Quello che è di fondamentale importanza per comprendere è che la CIA, l’NSA e la DIA sono al centro di questa operazione globale di raccolta di informazioni. Amazon, Google, Facebook, Twitter, Apple, Microsoft, Instagram, Snapchat, ecc. Alimentano continuamente i loro dati raccolti furtivamente al governo, così come ad altri acquirenti dei dati che poi li utilizzano in modo altamente manipolativo. Wow: che schema complesso e complicato per spogliare la cittadinanza della loro privacy, eppure quante persone ne conoscono la profondità e l’ampiezza?

Censura amazzonica 

Con questa comprensione critica, Amazon è stata intenzionalmente creata per centralizzare gran parte del potere di acquisto e vendita al dettaglio in una società. Il sito Web Amazon, famoso in tutto il mondo, non è solo un negozio per tutto quello che c’è sotto il sole, ma stabilisce un registro digitale degli acquisti di ogni acquirente e di altre abitudini online. Affermare che un profilo sociale altamente dettagliato è in via di definizione sarebbe un eufemismo grossolano perché una MOLTA maggiore profilazione si sta compiendo con ogni visita al proprio sito.

Tuttavia, è il potere grezzo dello stato di censurare illegalmente quella che è la più grande preoccupazione per una società libera e aperta. A questo proposito, quando Amazon getta il suo peso intorno, We the People viene schiacciato senza ricorso. E il governo non metterà nemmeno un dito in difesa del Primo Emendamento o di qualsiasi altro alto principio o del diritto dato da Dio.

Dopotutto, Amazon è interamente posseduta e gestita da entità governative segrete che sono praticamente impossibili da identificare e, quindi, difficili da controllare.

Questa è la rubrica sotto la quale l’intera società americana è realmente governata e controllata; è una corporazione fascista in cui il settore delle imprese si unisce al governo con il governo … ma nessuno sa davvero della collusione criminale, tranne alcuni power-players in cima.

190306-bezos-network-al-1014_76a772458fdb8087939d21aa53b90eed.fit-2000w-1024x512 6

Il cast di personaggi va ben oltre le principali stelle di “The Jeff Bezos Affair”

The Jeff Bezos Affair and Divorce

Alla luce di queste rivelazioni cruciali, come si fa a capire la soap opera più accattivante nella storia di Hollywood? Ricorda, anche la CIA e Hollywood sono state sempre affiancate. Sono esperti nel creare spettacoli che distraggono e ingannano, distraggono la nostra attenzione e l’errata direzione.

Persino il New York Times ha etichettato il “caso Bezos e il divorzio” il più grande melodramma di VIP che abbia mai incantato così tanti osservatori in tutto il mondo. Anche la star dello show – Jeff Bezos – sembra divertirsi nel suo nuovo ruolo di star dello schermo (smartphone) … e avvocato. Vedi: Cosa sta succedendo nel mondo con “Jeff Bezos, Esq.”?

In verità, tutto questo affare di Bezos fa sembrare “DALLAS” la “FLYING NUN”. Davvero non puoi inventare questa roba; a meno che, ovviamente, sia stato sceneggiato dai migliori e più brillanti contraenti della CIA di Hollywood, cosa che ha fatto.

Tuttavia, qui c’è un retroterra politico altamente radioattivo. Quella storia riguarda Donald Trump e Jeff Bezos, la CIA e l’organizzazione Trump, The Washington Post e National Enquirer. E, “Sì!”, Ha molto a che fare con il fatto che CIAPawn Jeff Bezos usa WashPo per imbrogliare gli oppositori politici di DeepState.

Ma qual è la vera storia qui?

Questo sarà trattato in un articolo futuro perché il punto vitale di questo pezzo è molto più essenziale da comprendere. Nel frattempo, ci sono molti dettagli sordidi nel link qui sotto che aiuteranno i poliziotti a seguire questo puzzle intel insieme.

ENORMETakedown di Jeff Bezos in corso: la parte di Padrona è MANLY?

Conclusione

Abbiamo alcuni problemi molto seri nel modo in cui Amazon ha preso il controllo di tanta parte della società americana. Ciò che è particolarmente preoccupante è il modo in cui il crescente impero di Bezos ha arrogato così tanto potere a se stesso così rapidamente, in particolare durante gli anni senza legge di Obama.

Quando i titoli sono letti in questo modo: Trump Leak Now punta all’affare nascosto da 600 milioni di Bezos con la CIA di Obamaper alimentare Washington Post, sai che abbiamo GRANDI problemi. Il fatto che un sito di vendita al dettaglio possa sviluppare così tante interrelazioni corrotte e compromettenti in tutta la comunità Intel, ci si chiede quale sia lo stato profondo messo in atto nel corso di diverse decadi sotto il radar.

Alla fine della giornata, Amazon è solo un’altra entità fascista che dovrà essere trattata in modo decisivo … prima di trattare gli Stati Uniti con tutto ciò che riteniamo sacro e importante per il modo di vivere americano. Oh, e comunque, quasi tutti gli impiegati di Amazon ti diranno che lavorare lì è come lavorare nel Terzo Reich, dove la Gestapo diretta da Bezos sta conducendo lo spettacolo da dietro. (il sipario enfasi aggiunta).

Il Piano d’azione

banned-1 - 8

Stato della nazione

6 marzo 2019

fonte [1] Walmart

Fonte articolo: http://stateofthenation2012.com/?p=117984

®wld

Il microprocessore più potente del pianeta è tra le tue orecchie

anger-794699_1280Liberati della mente dai media mainstream e dal Lavaggio del cervello 

Di Patrick Henningsen

A partire dalla tipografia di Gutenberg, poi dalla macchina da presa cinematografica di Thomas Edison e dall’introduzione della celluloide e dello schermo argentato, e più tardi del tubo catodico – una ristretta cerchia di istituzioni mediatiche, e gli uomini dietro di loro, hanno goduto del monopolio monolitico sulle informazioni che vediamo e ascoltiamo

La loro macchina è fantastica e apparentemente inarrestabile, e raggiunge tutti gli obiettivi nella mente di tutti ovunque, in qualsiasi momento.

Come si naviga, e tanto meno ha senso, questa matrice del XXI secolo?

Se questa trasformazione fosse veramente un processo organico, allora le menti più critiche sarebbero in grado di affrontare razionalmente la nostra totale immersione nei media. Ma l’evoluzione della tecnologia e il modo in cui interagiamo con essa non è così facile da articolare. Mentre le piattaforme e le scelte continuano a proliferare, la situazione sta diventando più sintonizzata con la teoria del caos che con la teoria darwiniana. I media e le sue moderne armi di marketing ci dicono che sono tutti progressi. Ormai, il loro ruolo è ben definito – come il veicolo espresso iniziale su cui tutte le nuove idee e avanzamenti vengono consegnati nel mainstream. Nella maggior parte dei casi, si potrebbe dire che il pubblico è ora completamente precondizionato per accettare nuovi media all’arrivo.

Che ci importi di ammetterlo o meno, ci sono vari gradi di lavaggio del cervello e condizionamento comportamentale con film e TV. Ecco perché lo chiamano programmazione. Quanti di noi si trovano automaticamente usando citazioni da film o programmi TV popolari? E quanti di noi emulano la moda o le acconciature di quelli che vediamo sullo schermo?

Succede molto più di quanto la maggior parte delle persone si preoccupi di ammetterlo. Molti di noi sono completamente inconsapevoli di quanto imitiamo ciò che vediamo e ripetiamo ciò che ascoltiamo.

Nel classico del 1976, The Network, il personaggio principale del film, un profeta televisivo di nome Howard Beale, consegna un sermone indimenticabile al suo pubblico in studio, descrivendo perfettamente la natura grezza dei mass media in un contesto sociale:

E perché questo guai a noi? Perché voi gente e sessantadue milioni di altri americani mi stanno ascoltando proprio ora. Perché meno del tre per cento delle persone legge libri. Perché meno del quindici percento di voi legge i giornali. Perché l’unica verità che sai è ciò che ottieni su questo tubo. In questo momento, c’è un’intera, un’intera generazione che non ha mai conosciuto nulla che non sia uscito da questo tubo. Questo tubo è il Vangelo. La rivelazione finale! Questo tubo può creare o distruggere presidenti, papi, primi ministri. Questo tubo è la più grande, dannata forza di tutto il mondo senza dio. E guai se cadiamo nelle mani delle persone sbagliate.

Beale doveva sapere che era già caduto nelle mani delle persone sbagliate, cioè il crimine organizzato, la CIA, il Complesso Industriale Militare e l’élite globale transnazionale.

La realtà è che i direttori di studio e discografici, ei loro produttori di media, sono responsabili di gran parte del comportamento della società, così come degli archetipi culturali popolari che le persone adottano. Di sicuro, questa è un’enorme quantità di potere, e non pensare per un momento che i dirigenti non lo sappiano. Lo stesso si può dire per i loro “consiglieri” della CIA e del Pentagono.

Quando è in alto, questa macchina per la cultura comanda uno qualsiasi dei seguenti comportamenti in massa; linguaggio volgare, oscenità, promiscuità sessuale, relazioni pre-matrimoniali ed extra coniugali, uso e abuso di droghe, relazioni disfunzionali e familiari, tensioni razziali, violenza, deturpazione di simboli religiosi, ritualismo satanico, indebolimento di figure di autorità come padri, insegnanti, clero e persino il culto dello stato di sicurezza orwelliano. È un gioco onesto per l’industria dei media e dell’intrattenimento.

Come ci si aspetta che qualcuno sopravviva a questo assalto psicologico e spirituale?

La persona media per sopravvivere

La persona media che vive in una società del primo mondo tecnologicamente avanzata guarderà in media tre ore al giorno di televisione, e altre due o tre ore passate su dispositivi elettronici computerizzati. Se vogliamo sopravvivere con le nostre menti e le nostre anime intatte, ad un certo punto della nostra vita dobbiamo raccogliere il coraggio di spegnere e spegnere.

Il semplice volume di contenuti ora disponibile significa che ogni persona deve essere giudiziosa su come trascorre il proprio tempo. La vecchia opzione binaria per “Generazione X”, quando hai detto a te stesso “Va bene, ho tre ore per me stesso. Come ho intenzione di passare quel tempo? Guardo la TV o leggo un libro? “Potrebbe non essere più applicabile.

Per Millennials (e anche altri), è più come, “Guardo TV, YouTube, Hangout su Periscope, Instagram, Facebook, o faccio streaming su Hulu, Amazon Prime, iTunes o Roku, o leggo online, con il mio Kindle, o il mio angolo, o chissà, forse un libro?”

Mi viene in mente anche il termine binge watching. Sette stagioni con 10 episodi ciascuna, con una trama, trama intercambiabile continua – abbastanza suspense e intrighi per attivare le endorfine nel cervello per tenerti sveglio tutta la notte, abbastanza per guardare un’intera stagione di 24 … in 24 ore.

Se le cose stanno davvero così male, o ti senti ansioso per l’ossessione di stare al passo con i contenuti, allora c’è un’alta probabilità che tu sia sotto un certo controllo mentale controllato dai media.

Il primo passo verso la liberazione dalla macchina è diventare un consumatore più attivo di informazioni e contenuti, anziché essere un passivo setaccio. Questo non vuol dire che non puoi goderti un film, o guardare una buona partita a pallone di tanto in tanto – tutti hanno bisogno di scendere dalla ruota panoramica e dedicarsi all’intrattenimento di volta in volta.

Per sconfiggere il tubo lineare di alimentazione forzata dell’informazione e del condizionamento sociale di Hollywood e dei media mainstream … leggi di più. Leggi tutto quello che riesci a mettere le mani su: libri, riviste di stampa, riviste, articoli online e giornali. Il tuo tasso di fidelizzazione della conoscenza sarà più alto, e l’esperienza della lettura migliorerà la concentrazione mentale, l’autoriflessione e la chiarezza del pensiero.

Piuttosto che sprecare ore a guardare la TV oa guardare una produzione cinematografica hollywoodiana con sottotitoli che alla fine sapete sarà deludente, provate invece ad ascoltare programmi radiofonici o podcast. Invece di andare alla deriva su buche di conigli su YouTube, visita invece siti come Soundcloud e immergiti nella loro vasta giungla audio.

Un’altra pratica utile per liberare la mente dal pensiero di gruppo e rimanere meno sensibili al lavaggio del cervello tradizionale è fare uno sforzo concertato per leggere, guardare o ascoltare di tanto in tanto contenuti o fonti che non ti piacciono, o in genere non sei in accordo. Questo è importante per una serie di motivi. Se sei veramente sicuro delle tue convinzioni politiche, della tua visione del mondo o della tua comprensione degli eventi attuali e storici, allora non dovrebbe preoccuparti di sentire cosa ha da dire “l’altra parte”. Se vuoi davvero difendere con successo la tua posizione, opinione, o ideologia, o la tua parte dello spettro politico – allora aiuta a conoscere gli argomenti contrari e dovresti analizzarli il più possibile. Questo tipo di consumo di informazioni di mentalità aperta è esattamente ciò che gli organizzatori della cultura e gli operatori della matrice non vogliono che tu sia coinvolto – perché una voce sicura, ben informata e obiettiva è antitetica alla divisione e alla regola prevalenti, paradigma politico bipolare programma che gli ingegneri sociali corrono attualmente nella società occidentale.

Inoltre, dovresti mai ritrovarti stanco di leggere su di esso, quindi andare e provarlo.

Impara a come imparare

Il poeta americano Robert Frost ha detto che “procediamo tutti con una conoscenza insufficiente”.

Nell’educazione della mente, ognuno deve sottomettersi (almeno una volta al giorno) al fatto che, per quanto intelligente o competente pensi di essere in un determinato argomento o evento, in realtà tu sai molto poco. Potresti conoscere più della persona che ti sta accanto e potresti anche essere un esperto su uno strato di un reticolo, ma più che probabile avrebbe solo una conoscenza superiore alla media di un angolo della galassia che è la tua area di competenza.

Sfortunatamente, per quanto riguarda i social media, rimane una piattaforma grezza per l’interazione e l’apprendimento umano. Lo schermo del tuo laptop da 13,5 pollici non sempre è in grado di offrire una stimolazione umana e una velocità di scambio ottimali per le conversazioni umane. La soluzione a questo problema è semplice: dobbiamo parlare di più. Parla di più e parla di qualsiasi cosa. Il microprocessore più potente del pianeta non si trova nel seminterrato dell’NSA a Provo, nello Utah, né nei palchi dei server di Jeff Bezos in Colorado – è tra le tue orecchie.

Inoltre, piuttosto che predicare al coro, prova a fare conversazioni con persone più intelligenti o più esperte di te. Questo è uno dei modi più veloci per aumentare la tua base di conoscenze e ottenere informazioni preziose che non potrai mai ottenere dai media mainstream, o persino trovare negli annali del Ministero della Verità (Wikipedia).

Ricorda: non sei un robot, quindi smetti di comportarti come uno di loro.

C’è un grande mondo là fuori – ed è molto più grande di qualsiasi cosa all’interno della tua TV o smartphone.

Fonte: https://www.newdawnmagazine.com/

0e521-riga-antica

obeytvPersone scioccate conformemente e accondiscendenti

Di Joseph P. Farrell

Bene gente, i “buoni” della Diabolically Apocalyptic Research Projects Agency (DARPA) ci sono ancora e vado via da questo articolo, condiviso dalla signora MW, con la sensazione che “loro” possano aver finalmente fatto “esso”, “esso”in questo caso è di miniaturizzare la terapia dell’elettroshock e impiantarlo permanentemente su un chip, per modificare “l’umore”. Ecco l’articolo:

Impianti cerebrali controllati dall’IA per i disturbi dell’umore testati nelle persone

Sospetto che i lettori abituali qui sappiano già quali paragrafi di questo articolo hanno attirato la mia attenzione, ma per la cronaca, sono questi:

Gli impianti cerebrali che erogano impulsi elettrici sintonizzati sulle sensazioni e sul comportamento di una persona vengono testati per la prima volta nelle persone. Due squadre finanziate dal braccio di ricerca dell’esercito americano, la Defense Advanced Research Projects Agency (DARPA), hanno iniziato le prove preliminari di impianti cerebrali “a ciclo chiuso” che utilizzano algoritmi per rilevare modelli associati a disturbi dell’umore. Questi dispositivi possono scioccare il cervello in uno stato sano senza l’intervento di un medico.

L’approccio generale – utilizzando un impianto cerebrale per fornire impulsi elettrici che alterano l’attività neurale – è noto come stimolazione cerebrale profonda. È usato per trattare disordini del movimento come il morbo di Parkinson, ma ha avuto meno successo quando testato contro i disturbi dell’umore. Prove preliminari hanno suggerito che la costante stimolazione di alcune regioni del cervello potrebbe alleviare la depressione cronica, ma uno studio importante che ha coinvolto 90 persone con depressione non ha trovato alcun miglioramento dopo un anno di trattamento. 1

Oh, che meraviglia, si sta facendo tutto per aiutare le persone con “disturbi dell’umore” e, oh, a proposito, l’epilessia:

I gruppi stanno sviluppando le loro tecnologie in esperimenti con persone con epilessia che hanno già elettrodi impiantati nel cervello per seguire i loro attacchi. I ricercatori possono utilizzare questi elettrodi per registrare ciò che accade in quanto stimolano il cervello in modo intermittente – piuttosto che costantemente, come con gli impianti più vecchi.

E come parte di questi meravigliosi “benefici per la salute”, stanno anche sviluppando una variazione su ciò che ho chiamato “dizionari elettroencefalografici” nel mio precedente libro Microcosmo e mezzo. Questi sono, letteralmente, dizionari di onde cerebrali associate a parole particolari, che, monitorando le onde cerebrali, consentono letteralmente alla gente di “leggere la mente”, la conversazione interiore che molti di noi hanno nella nostra mente e, secondo alcuni, il contrario il processo è possibile: trasmettendo i modelli di questi dizionari elettroencefalografici, si può interferire con quella conversazione interna. Alcuni ricercatori nelle tecnologie di manipolazione della mente chiamano questi tipi di dispositivi “la voce di Dio” tecnologie, e non credo che ci sia un modo migliore per descriverlo.

Nell’ultima versione, questo articolo chiarisce che ora stanno sperimentando la creazione dell’equivalente emotivo/emozionale di quei “dizionari elettroencefalografici:”

Al meeting SfN, l’ingegnere elettronico Omid Sani della University of Southern California di Los Angeles – che sta lavorando con la squadra di Chang – ha mostrato la prima mappa di come l’umore è codificato nel tempo nel cervello

Il team MGH sta seguendo un approccio diverso. Invece di rilevare un particolare stato d’animo o una malattia mentale, vogliono mappare l’attività cerebrale associata a comportamenti che sono presenti in più disordini – come difficoltà di concentrazione ed empatia. All’incontro SfN, hanno riferito su test di algoritmi che hanno sviluppato per stimolare il cervello quando una persona è distratta da un compito impostato, come ad esempio l’abbinamento di immagini e numeri o l’identificazione di emozioni sui volti. 

I ricercatori hanno scoperto che il rilascio di impulsi elettrici nelle aree del cervello coinvolte nel processo decisionale e nelle emozioni ha migliorato significativamente le prestazioni dei partecipanti al test. Il team ha anche mappato l’attività cerebrale che si è verificata quando una persona ha iniziato a fallire o rallentare in un determinato compito perché era smemorata o distratta e ha scoperto di essere in grado di capovolgerla con la stimolazione. (Enfasi aggiunta) 

Con quest’ultima frase arriviamo ad un’implicita ammissione di ciò che potrebbe essere l’agenda reale: il miglioramento delle prestazioni umane attraverso la stimolazione elettrica diretta del cervello. In effetti, stiamo esaminando l’ultimo “aggiornamento” alla ricercata, ricerca del Dr. Jose Delgado sul cervello. Per non dimenticare quale fosse l’obiettivo della sua ricerca, era il controllo psicologico della società proprio attraverso tali tecnologie e la loro applicazione di massa.

Come al solito, tutto questo viene “venduto” come una buona cosa a causa dei benefici per la salute di coloro che soffrono di “disturbi dell’umore”, un termine fluido che nelle mani di un buon Gramsciano come il Kotex Occasionale potrebbe trasformarsi in qualcosa che una parte trova “offensiva”. “Pensa solo a quei campi di “rieducazione” dell’era sovietica, per non sbagliare a questo proposito, se riescono a regolare così lo “stato d’animo” degli epilettici, possono regolare lo “stato d’animo” di chiunque.

“Ripeti dopo di me: il socialismo è buono, la libertà è cattiva”. Il paziente non rispondeva e respingeva l’autorità. Shock amministrato. Il Paziente ora è conforme. Mi viene in mente l’osservazione di CS Lewis che quando la “rieducazione” ha soppiantato la giustizia, una delle conseguenze era che un processo a tempo indeterminato era sostituito da uno che aveva una fine definita: la punizione per il crimine poteva essere presa fino ad ora, ma non oltre. La rieducazione non ha fine, in effetti, fino a quando non si ottiene la conformità; è una licenza per praticare una specie di tortura finché la vittima non si sottomette.

E, naturalmente, come avrete intuito, ho alcune speculazioni ad alto numero di ottani per avanzare: è da meravigliarsi che ora stiamo ascoltando questi tipi di tecnologie, mentre “loro” si stanno preparando a lanciare il 5G e così via? Se perdonerai il gioco di parole (intenzionale), l’intera impresa mi sembrerà piuttosto bestiale.

Ma non per niente la chiamiamo DARPA “Diabolicamente Apocalyptic Research Agency Agency” su questo sito. Come ho sentito qualcuno dire ultimamente, se la società e la cultura che sta emergendo ed essendo promossa dall’élite (e io uso questo termine solo per comodità) è sempre più anti-umana, è forse perché la sua principale fonte non è umano a tutti …

Fonte: https://gizadeathstar.com/

®wld