Archivi categoria: Clima e riscaldamento gobale

Comprendere il vero costo del militarismo

776y4

Geoingegneria Notizie Allarmanti, bisogna tenere gli occhi aperti e stare in guardia  

DaneWigington 

GeoengineeringWatch.org

Quante popolazioni in quanti paesi celebrano e glorificano la conquista militare in una forma o nell’altra? Quale percentuale di quelle popolazioni comprende il vero costo del militarismo? Il collasso della biosfera che si sta rapidamente rivelando alla fine forzerà la consapevolezza della società che è così disperatamente necessaria? L’ultima puntata di Global Alert News è qui sotto

Possono gli sforzi collettivi del già risvegliato inclinare la scala nella giusta direzione nel tempo? Come possiamo sapere se non fino a quando non ci applichiamo interamente alla lotta per il bene superiore? Ora è quando scopriamo di cosa siamo fatti. Condividi dati credibili da una fonte credibile, fai sentire la tua voce, fai contare ogni giorno.

DW

Geoengineering Watch desidera ringraziare Laura Kozicki per i suoi continui sforzi di sensibilizzazione. La tabella di informazioni mostrata di seguito è stata creata presso il Farmers Market di Saukville, nel Wisconsin (7/1/19). 

tte51

poo92

Geoengineering Watch desidera ringraziare Tom Keith e Dana Gutterman per aver gestito uno stand di sensibilizzazione sul clima presso il Kea County Flea Market a Saint Charles, IL (7/6/19). 

yyrtg3

Lo stand di sensibilizzazione di GeoengineeringWatch.org di questa settimana è presso il Lane County Events Center, a Eugene, in Oregon, ed è mostrato di seguito. La mia più sincera e continua gratitudine agli organizzatori della mostra GemFaire per aver facilitato e allestito questo stand molto efficace nella location Gem Faire di ogni settimana. Il programma per gli eventi Gem Faire in arrivo è QUI. Uno stand di geoengineeringwatch.org ci sarà in ogni caso, grazie al supporto costante di Gem Faire.

ffrdg-768x6374

53 Responses to Geoengineering Watch Global Alert News, July 6, 2019, #204

Fonte: https://www.geoengineeringwatch.org/

®wld

Nascondere elefanti nella stanza

 

Nascondere le eruzioni vulcaniche 

by Mark Sircus

July 01, 2019

from ColdClimate Website 

Nascondere elefanti nella stanza è facile per la stampa e quindi nasconde i più grandi eventi del pianeta come se non importassero.

Non sono solo Google e Facebook a essere colpevoli di manipolazione delle informazioni, ma tutti i giornali mainstream del mondo, che sono di proprietà privata di un piccolo gruppo di persone, stanno dando da mangiare al pubblico in un modo a cui le macchine propagandistiche naziste e comuniste aspiravano a malapena.

Le notizie sono state ridotte a un livello di banalità e peggio.

Ora viene usato come arma per creare divisione, separazione e conflitto, nonché confusione e malattia della mente, del corpo e dello spirito.

Non vogliono che noi sappiamo che stanno accadendo grandi cambiamenti negli ultimi due mesi sul nostro pianeta, che avranno conseguenze disastrose in termini di clima e produzione alimentare.

Non saranno in grado di nasconderlo per sempre, ma proprio come abbiamo visto in innumerevoli film, saremo gli ultimi a saperlo, con la scusa di non creare un panico o un movimento intelligente da preparare.

Nelle scorse settimane abbiamo avuto una serie di enormi eruzioni vulcaniche che insieme stanno iniziando a sembrare uguali a una sola eruzione vulcanica che in passato ha portato a un anno o due senza estati e un disastro nel settore agricolo.  

Abbiamo già avuto disastri quest’anno,

  • Australia
  • gli Stati Uniti
  • Canada
  • Europa
  • Cina,

 … da siccità, inondazioni, freddo, pioggia e neve.

Sono state riportate enormi riduzioni della produzione alimentare e i prezzi stanno appena iniziando a riflettere la nostra nuova realtà alimentare.

Il 1816 è noto come L’anno senza estate quando si verificò uno dei peggiori disastri climatici della storia.

I modelli meteorologici si sono spostati, le temperature sono diminuite in modo significativo, la luce solare è stata bloccata e la neve è caduta in aree che normalmente hanno incontrato climi tropicali.

Enormi eruzioni vulcaniche sono quelle che inviano nuvole al di sopra del livello in cui iniziano ad avere un effetto di raffreddamento.

I particolati espulsi ad altitudini superiori a 32.800 piedi (10 km) – e nella stratosfera – hanno un effetto di raffreddamento diretto sul pianeta.

Venerdì 28 giugno e giovedì 27


Lo scorso venerdì (giugno 2019) un’altra eruzione di grande impatto si è verificata nel vulcano Manam, in Papua Nuova Guinea, a seguito dell’esplosione del giorno prima a 12,2 km, e l’aumento generalizzato iniziato lo scorso anno.

Un denso pennacchio di cenere vulcanica, che si innalza ad almeno 50.000 piedi (15,2 km) sul livello del mare, è stato individuato dal Vulcanic Ash Advisory Centre (VAAC) Darwin alle 06:59 UTC del 28 giugno.

Mercoledì 26 giugno

La precedente eruzione di Ulawun (Nuova Britannia, Papua Nuova Guinea) a 50.000 piedi (15,2 km) oggi, il 26 giugno, è appena stata rivista a quella di un’eruzione subpliniana su larga scala, la prima al mondo da Calbuco, in Cile, nel 2015, che classificato come VEI 4.

CENERE A 63.000 PIEDI (19,2 KM) …

21-22 giugno

 

La NASA ha recentemente pubblicato una straordinaria fotografia della colonna circolare eruttiva durante il risveglio di Raikoke del 21-22 giugno, che ha raggiunto i 43.000 piedi (13 km).

Potenti eruzioni di alto livello sono in corso sul vulcano Raikoke, in Russia, sin dalla massiccia esplosione inaspettata che si è verificata il 21-22 giugno.

Secondo il Vulcanic Ash Advisory Center (VAAC) di Tokyo, l’eruzione precedente ha inviato ceneri vulcaniche a circa 38.000 piedi (11,6 km) sopra il livello del mare. 

17 giugno 

187 esalazioni rilevate nel Popocatépetl Vulcano messicano (appena fuori Città del Messico) in sole 24 ore – la più grande delle quali invia cenere a 42.000 piedi (12,8 km).

Popocatépetl, il cui nome significa Montagna Fumante in Nahuatl, la lingua degli Aztechi, è tornato alla vita nel 1994 (ciclo minimo solare 22) dopo mezzo secolo di silenzio.

Negli ultimi mesi, l’attività violenta del vulcano è aumentata di dieci volte, correlando nettamente con il forte calo dell’attività solare.

3 giugno

Il Popocatépetl del Messico ha continuato il suo esplosivo aumento di stile oggi, il 3 giugno, sparando una colonna di cenere a circa 37.000 piedi (11,3 km) sul livello del mare – la più grande eruzione del vulcano negli anni.

9 giugno

L’incredibilmente attivo Sinabung Volcano di Sumatra è esploso in modo spettacolare ancora oggi, il 9 giugno, inviando cenere vulcanica alta nell’atmosfera. L’esplosione ha coinciso anche con una tempesta geomagnetica minore G1.

Il Centro di consulenza per la cenere vulcanica (VAAC) di Darwin avverte di un denso pennacchio di cenere che si eleva fino a raggiungere i 16.000 chilometri di altezza.

25 maggio 

Il Centro di consulenza sulla cenere vulcanica (VAAC), Darwin, ha avvertito di un colossale pennacchio di cenere vulcanica che sale a 15.000 metri (15.2 km), o livello di volo 500, dal potente stratovulcano settentrionale di Sinatra – Sinabung.

Per i libri di storia 

Il Messico è stato colpito da una strana tempesta mattutina che ha visto accumularsi grandine fino a oltre 1,8 metri nella città di Guadalajara.

Le strade sono state bloccate e sono stati segnalati ingenti danni a seguito della grandine del mostro che ha colpito alle 01:00 di domenica (ora locale). Le strade furono rapidamente trasformate in fiumi di grandine densa e in rapido movimento, intrappolando i conducenti nei loro veicoli e costringendo numerose operazioni di soccorso.

Il cambiamento climatico è reale ma il riscaldamento globale provocato dall’uomo non lo è. La natura sta facendo la storia! Queste serie di eruzioni sono per i libri di storia.

Quindi è la tempesta di grandine di domenica. Nessuno sta aggiungendo le conseguenze combinate dell’effetto di raffreddamento che questi vulcani avranno e certamente non sappiamo cosa verrà dopo.

Ma questo è esattamente ciò che gli astrofisici si aspettano dall’aumento dei raggi cosmici (che penetrano nella terra) mentre il sole si affievolisce durante il suo ingresso nel successivo Grand Solar Minimum.

Tempo più violento, più neve, pioggia, in alcuni punti il ​​calore, ma nel complesso la vera difficoltà sarà stagioni fredde e brevi, a volte inesistenti. Quest’anno è stato un disastro per molti agricoltori americani con le inondazioni record.

Aspettatevi prezzi alimentari e costi energetici molto più alti per riscaldare le case.

Qui in Brasile, la maggior parte delle case non ha il calore e l’unico modo in cui io e mia moglie restiamo a mio agio in inverno è usando materassi a infrarossi. Sono macchine da sogno che si raddoppiano come dispositivi medici e risparmiano quando fa freddo perché non devi riscaldare tutta la casa solo a letto.

Credimi non c’è niente di simile.

Per migliaia di anni i medici orientali tradizionali sanno che il freddo è una delle principali cause di malattia. Una bassa temperatura corporea rende molto difficile sconfiggere il cancro perché, per ogni grado al di sotto del normale, la propria temperatura diminuisce e si perde circa il 25 percento della forza del proprio sistema immunitario.

Raccomando quasi sempre la terapia a raggi infrarossi per i malati di cancro.

C’è anche una branca speciale di oncologia che usa il calore per andare a uccidere le cellule tumorali chiamate Hyperthermic Oncology.

Il dio della tecnologia: un mondo tossico

 

INQUINAMENTO MENTALE E ELETTROSMOG

 A cura del Dottor Roberto Slaviero 

Recentemente l’Istat ha divulgato i dati sulle nascite e morti in Italia dal 2008 al 2018. In 10 anni sono nati 128.000 bambini in meno e le morti continuano inesorabilmente ad aumentare, con dati paragonabili, negli ultimi cento anni, solo alla Prima guerra mondiale.

Nel 1964 nacquero oltre 1 milione di bambini, nel 2018 mi pare le nascite si assestino su 449.000, meno della metà.

Sono stati comunque gli ultimi 10 anni a vedere un crollo totale delle nascite ed un grave aumento delle morti.

Un paese normale, come già scrissi nel 2016

https://olisticoaltapusteria.com/articolo.php?melastregata ne discuterebbe ampiamente nei suoi organi rappresentativi del Parlamento.

Anzi, dovrebbe discuterne in seduta plenaria permanente fino a che non vengano adottate serie misure per contrastare, quello che possiamo ormai definire, la fine dell’antica razza italica!

Se non lo fanno, vuol dire che ci chi governa è in accordo con le politiche globaliste di mescola forzata delle razze! Ho detto forzata poiché se un cittadino/a, vuole mescolare i propri geni, può farlo a suo gradimento con persone di altre razze, che lui/lei si sceglie.

Ciò che viene imposto da correnti migratorie, volutamente studiate a tavolino dai globalizzatori, che sfruttano ignominiosamente popolazioni per scopi di sfruttamento economico delle loro risorse, è un fenomeno che, un Europa più mentalmente sana, dovrebbe impedire. Diamo atto comunque al nostro odierno governo di tentare di arginare parzialmente tale fenomeno (02.07.2019).

Se invece del reddito di cittadinanza, dessero invece 800 euro al mese a chi mette al mondo un figlio, con metodi ancora naturali e quindi non in provetta, per il piacere dei genetisti e genderisti malati, che vogliono intervenire nella creazione naturale, con cambiamenti anche del sesso del bambino, vedreste che impennata ci sarebbe nelle nascite!

Se non lo si fa è perché, come dicevo prima, sono quasi tutti d’accordo nella trasformazione dell’Italia in un Italia meticcia; un’Italia molto più controllabile e senza identità di valori comuni. Senza sovranità e comunità di ideali un popolo è più facilmente schiavizzabile e punibile, quando alza la cresta!

E poi…la fecondazione assistita è anche un grandissimo affare! E’ qui si che la nazione Italia, spende del denaro attraverso il Sistema sanitario nazionale.

Quindi, abbiamo uno stato che non promuove le nascite naturali e le adozioni e promuove invece le nascite in provetta e paga le persone poiché restino a casa senza lavorare, invece di fare un gigantesco piano di investimenti industriali e detassazioni per creare lavoro!

Bella ..erda, non vi pare?! Eh, ma è colpa dell’Europa, che ci stringe il cappio e non ci permette di spendere a nostro piacimento.

Non è forse colpa invece, anche della cessione del lavoro alle Intelligenze Artificiali, con la perdita di milioni di posti di lavoro?

Milioni che perdono il lavoro e poche centinaia di persone che aumentano esponenzialmente le loro ricchezze, pagando magari tasse ridicole in stati con tassazione agevolata, anche in Europa … mi viene in mente Olanda e Lussemburgo, per fare due nomi.

La Fiat che ha ricevuto miliardi di contributi dall’Italia per casse integrazioni etc. mi pare abbia trasferito le sedi legali e fiscali in Inghilterra e Olanda.

Chissà quante ce ne sono come loro e tutti tacciono!

Lasciamo perdere lo scandalo dei colossi mondiali Google, Amazon Face, ecc, che impuniti danno ordini ai governi …. dopo si beccheranno una multa dall’antitrust … la pagheranno?

L’impoverimento dell’Italia non è colpa dei francesi o dei tedeschi;

è colpa di un certo capitalismo italiano privato e di stato marcio, che ha svenduto quasi tutto e continua a farlo.

Per fare un altro esempio mi vengono in mente recentemente i treni Italo …. non parliamo poi della saga di Alitalia e della cessione di moltissime rotte italiane alle famose “low cost“ straniere.

E adesso veniamo all’Elettrosmog; che è collegato con la denatalizzazione ed aumento della mortalità ed inoltre con il rincoglionimento della popolazione.

Se andate ad esempio sul sito dell’Associazione italiana elettrosensibili  https://www.elettrosensibili.it/ troverete informazioni assai preoccupanti sui danni creati dalle emissioni delle varie bande elettromagnetiche non ionizzanti,

cellulari, microonde ecc.

Oggi con l’emissione nelle Bande della Quinta Generazione, che in Italia viaggeranno sui:

  • -700Mhz 
  • -3,7 Ghz 
  • -26  Ghz

ci troviamo di fronte al più vergognoso attacco alla salute umana, perpetrato credo anche per scopi di modifica genetica del genere umano.

Le nostre cellule hanno un potenziale di attività elettrica che arriva,

al massimo in condizioni di forte stress ad 1 Volt: normalmente parliamo di effetti elettrochimici dai 100 ai 200 milliV.

Dal 1995 al 2015 vi è stato un aumento impressionante di un tumore cerebrale, il Glioblastoma multiforme. Non parliamo delle malattie autoimmuni ed altre malattie collegabili con una vicinanza delle persone all’oggetto emettitore di elettromagnetismo.

Con la Quinta Generazione comunque arriviamo al massimo dell’inquinamento con pericoli di:

  • -alterazione genetica 
  • -aumento della temperatura 
  • -proliferazione cellulare 
  • -alterazione delle membrane citoplasmatiche 
  • -alterazione della funzionalità dei sistemi neuro-muscolari 
  • -alterazione e modulazione della sintesi proteica di proteine coinvolte in processi infiammatori ed immunologici.

Credo basti, anche perché gli studi in tal senso sono appena cominciati:

mentre stanno arrivando gli studi sulle emissioni nelle bande della 2-3-4 Generazione.

Tra i giovani americani, dai 15 ai 19 anni, recenti studi evidenziano aumenti impressionanti di tumori cerebrali. Aumentano anche le leucemie … insomma una strage che non è nulla ancora a fronte di quello che succederà, con le emissioni millimetriche della 5G.

Abbiamo anche importanti ministri che si vantano di creare una Smart Italia … magari con tecnologie cinesi!

Gli Usa si sono incazzati, ma nessuno per i problemi sanitari che verranno ma per … il business …Che mondo vergognoso ragazzi!

Ricordate però che la colpa è vostra, la colpa è di chi non si accontenta delle capacità offerte già dai 2 o 3 G, che permettono video chiamate e una ottima velocità di banda.

Volete sempre di più senza fare fatica.
Volete rimanere seduti in casa e chattare col mondo.
Volete fare sesso virtuale o comprarvi bambole/i in 3D.

Usate la stronza IA – Alexia o chicchessia per farvi accendere le luci e la Tv e per scaldarvi l’acqua in cucina. Non sapete più cos’è il profumo dei fiori. Vivete immersi in onde elettromagnetiche tossiche, che vi fottono il cervello e ve lo agganciano alla rete virtuale, creata dai quei tossici psicopatici della silicon valley o delle Cinacompany.

Siete malati di perversioni sessuali e non riuscite più a procreare.

I vostri spermatozoi ed ovuli hanno perso la fragranza che permette la procreazione.

Non sapete più scrivere e vivere senza il telefono. Non guardate più il cielo e tutta la ..rda immersa nelle nuvole sintetiche.

Per voi è tutto normale … e quindi l’industria vi darà quello che volete. Vi farà volare sogni pindarici, coltiverà la vostra pigrizia e quelli di voi che un giorno si ammaleranno sapranno anche il perché si sono ammalati … almeno quello!

L’alternativa ci sarebbe: fermarsi e tornare indietro, non dico al tempo della pietra … ma alla 2 o 3 G. … fermatevi finché siete in tempo…

Almeno voi faceste sogni reali viaggiando con la Pineale … ma i G ve l’hanno bloccata; siete schiavi del sistema e di voi stessi … sguazzate in un mondo tossico e credete solo al DIO della Tecnologia.

In Italia ogni 100 abitanti ci sono oltre 120 telefonini … caso unico in Europa.

Pigri, apatici, inebetiti, oziosi, senza ideali…

Alle chattate io … preferisco un Gin Tonic al Roxy Bar!

Ad Alexia ed al telefonino, preferisco una fresca camminata tra il verde dei boschi ed il profumo dei fiori.

Al controllo globale del sistema dell’Internet delle cose sapete cosa vi dico;

un giorno le vostre ..azzo di IA, vi brucerà, vi annienterà come come fecero i Blade Runner…vi faranno scoppiare gli occhi.

E non raccontateci le palle che ci vuole sempre più tecnologia iperspaziale, per andare nelle galassie e creare un mondo migliore. Siete solo psicopatici senza palle che giocate nascosti, spiando gli altri ed arricchendosi sulle disgrazie altrui!

Ma i figli un giorno, quando capiranno si ribelleranno e si vendicheranno sui loro padri, che li hanno creati!

Credo comunque che, prima dei figli incazzati l’IA, a cui non potete dare un anima, ci penserà la Pacha Mama che continuate a violentare, credendovi forse immortali!

La Terra non l’avete creata voi, genetisti tecnologici deviati;

l’avete momentaneamente parzialmente occupata, utilizzando tecnologie solo per fini ostili, per primeggiare con la violenza.

Ma l’onda lunga purificatrice non tarderà ad arrivare … magari anche nei territori Antartidei … dove forse vi sollazzate tra vergini e fiumi di latte … o di whiskey se siete yankees … ridendo degli omuncoli, schiavetti umani!

I gladiatori romani prima della lotta finale dicevano

“Ave Caesar, morituri te salutant“

ed io aggiungo essendo bellunese

“e inte l’ocio te sputant“

Non sempre vince il più forte … David insegna!

Fonte: http://olisticoaltapusteria.com/

®wld

Le armi a onde scalari sono probabilmente la cosa più pericolosa per la vita sul pianeta

 
12 cose che dovresti sapere sulle armi scalari 
BY JUSTIN DESCHAMPS Image Source.   di Christi Verismo

ALCUNE IPOTESI DI GUERRA SULLE ARMI SCALARI CHE POTREBBERO VERIFICARSI

1. UN POSSIBILE SCENARIO DELLA GUERRA SCALARE
2. COME SONO STATE SCOPERTE LE ONDE SCALARI?
3. UNO SGUARDO PIÙ VICINO A ONDE-FORME SCALARI
4. COME FUNZIONANO LE ARMI SCALARI?
5. COSA POSSONO FARE LE ARMI SCALARI?
6. IRRADIAZIONI SCALARI CONTRO I SINGOLI
7. CONTROLLO DELLA MENTE SCALARE
8. LA RETE DI CONTROLLO DELLA MASSA AMERICANA SENZA ‘NESSUN CONTATTO’
9. INDUZIONE DELLE MALATTIE CON LE ONDE SCALARI
10. LA TECNOLOGIA DI TESLA E STATA SEGUITA DALLA RUSSIA E DAI NAZISTI
11. C’È UNA GUERRA SEGRETA CHE SI STA VERIFICANDO NEI CIELI?
12. CHIUNQUE SIA CONTINUA LA TECNOLOGIA SCALARE DI TESLA?

PREMESSA: (nda) Il presente articolo, è frutto di una ricerca fatta in rete, non necessariamente tutte le ipotesi sono affini al pensiero mio e di tanti altri lettori. Questo articolo, ha degli adentellati interessanti su quello che è capitato nel mese di giugno 2019 e i primi mesi di quest’anno. Si è passati da una primavera fredda e piovosa, con nubifragi e grandine, mini uragani mai riscontrati in tutti i miei ’70 anni, così dicasi (dalla metà del mese di giugno 2019) del caldo anomalo che a Bolzano ha registrato una temperatura  di 41°, in Germania (più a nord) 40°. e così via dicendo su tutta l’Europa. Questa discussione è scaturita dalla conversazione fatta con un amico domenica, ci si domandava come mai una bolla di calore (alta pressione) che arriva dall’Africa(Africa subsahariana), possa arrivare alle latitudini attuali, e come mai città come ‘Tunisi‘ molto più a sud nel Meditterraneo, registri delle temperature inferiori, con uno scambio termico durante la notte accettabile, mentre in ‘Italia‘, le temperature sono fuori misura, e con poca differenza tra il giorno e la notte. Mentre sto postando questo articolo, qui a Milano, ci sono 33° con un sole abbagliante, di per se’ non sarebbe poi così strano, lo strano è che nel mentre il Sole scalda e abbaglia sta piovendo con forti raffiche a intervalli di vento.
Ebbene questo corposo articolo, potrebbe dare alcune risposte.

1. UN POSSIBILE SCENARIO DELLA GUERRA SCALARE

La seguente sembra fantascienza, ma le armi a raggi scalari furono inventate nel 1904 da Nicola Tesla, un immigrato americano dalla Yugoslavia. (1856 o 57 -1943) Da quando morì nel 1943, molte nazioni hanno segretamente sviluppato le sue armi a raggio che ora sono ulteriormente raffinate sono così potenti che solo via satellite si può: fare una distruzione nucleare simile; terremoto; uragano; maremoto; causa il congelamento istantaneo – uccidendo ogni essere vivente istantaneamente su molte miglia; causare calore intenso come una palla di fuoco ardente su una vasta area; indurre il controllo mentale ipnotico su un’intera popolazione; o persino leggere chiunque sulla mente del pianeta da remoto; influire sul sonno dei sogni REM di chiunque inviando immagini subliminali alla corteccia visiva; causare effetti simili a droghe allucinogene o sintomi di avvelenamento chimico o biologico; fare un’epidemia di malattia imprimendo la “firma” della malattia direttamente nella struttura cellulare; paralizza e / o uccide tutti istantaneamente in un raggio di 50 miglia e infine rimuove qualcosa di proprio dal suo posto nel tempo e nello spazio più veloce della velocità della luce, senza alcun avvertimento rilevabile incrociando 2 o più raggi tra loro e qualsiasi bersaglio può essere mirato addirittura fino al lato opposto della terra. Se uno dei principali paesi armati di armi scalari, ad esempio Stati Uniti o Russia, dovesse sparare un missile nucleare per attaccarsi a vicenda, questo potrebbe anche non raggiungere l’obiettivo, perché il missile potrebbe essere distrutto con la tecnologia scalare prima ancora di lasciare il suo posto o origine. La conoscenza tramite onde radio che stava per essere sparata potrebbe essere orecchiata e l’obiettivo potrebbe essere distrutto nel bunker, sparato dallo spazio via satellite.

In alternativa barriere mobili invisibili e globi fatti di plasma (prodotto da raggi incrociati) potrebbero distruggere facilmente qualsiasi missile nucleare mentre si muove verso il bersaglio e, in mancanza di tutti questi, potrebbe essere distrutto entrando nel territorio del bersaglio passando attraverso uno scudo di Tesla facendo esplodere qualsiasi cosa entri nel suo spazio aereo. Per cominciare, la difesa che utilizza la tecnologia scalare potrebbe intercettarlo prima ancora che atterri. L’intercettazione segreta delle comunicazioni radio che si collegano al normale contatto radio militare usando l’inosservabile “scalar wave carriers” potrebbe aver sentito il personale militare dire che stava per essere licenziato. Il missile può essere distrutto da sopra il sito, usando satelliti equipaggiati con armi a raggi o particelle o un UFO occultato (disco antigravitazionale fabbricato in Russia o in America originariamente fatto da dischi alieni precipitati) o aereo che utilizza fasci scalari o di particelle che potrebbero invisibilmente (e non rilevabile con le attrezzature standard) causare malfunzionamenti e cadute del bersaglio. Utilizzando una “griglia di interferenza” a onda scalare (radar), che copre sia le attività militari di tutto il paese in aria, sotterranee o sottomarine, i trasmettitori scalari inviano onde su vaste aree con angoli di 90 gradi l’una rispetto all’altra. Queste onde seguono la guida d’onda terra-ionosferica e la curva attorno al pianeta. Si chiama una “griglia di interferenza” perché tutti gli oggetti in movimento solidi si presentano come un punto luminoso che si muove attraverso i quadrati della griglia marcati sullo schermo video di un operatore. Le onde scalari sono una forma più alta di onde radar, ma fanno un passo avanti passando anche attraverso qualcosa di solido e sono in grado di rilevare ed essere in grado di essere trasformate in un raggio focalizzato per indirizzare qualsiasi cosa attraverso la terra o il mare.

Un raggio scalare può essere inviato da un trasmettitore al bersaglio, accoppiato con un altro inviato da un altro trasmettitore e mentre attraversano un’esplosione può essere fatto. Questo metodo di griglia di interferenza potrebbe consentire ai raggi scalari di far esplodere il missile prima del lancio, nonché in rotta con la conoscenza delle coordinate giuste. Se il bersaglio riesce a lanciare, quelli che sono conosciuti come globi di Tesla o scudi emisferici di Tesla possono essere inviati per avvolgere un missile o un aereo. Questi sono fatti di plasma luminoso che emana fisicamente da raggi incrociati e possono essere creati di qualsiasi dimensione, anche oltre 100 miglia di diametro. Inizialmente rilevato e tracciato mentre si sposta sulla griglia di interferenza scalare, un globo di plasma Tesla EMP (impulso elettromagnetico) continuo potrebbe uccidere l’elettronica del bersaglio. Globi di sfere di Tesla più intensamente incandescenti potrebbero vaporizzare il missile. I globi di Tesla potrebbero anche attivare la testata nucleare di un missile lungo il percorso creando una violenta esplosione nucleare di basso ordine. Varie parti dei detriti volanti possono essere sottoposte a globi di Tesla più piccoli e intensi in cui la densità di energia da distruggere è più potente di quella incontrata per la prima volta nel globo più grande. Questo può essere fatto in modalità a impulsi con qualsiasi detrito rimanente dato il massimo riscaldamento continuo per vaporizzare metalli e materiali. Se qualcosa dovesse ancora piovere sulla Russia o sull’America, potrebbe aver già realizzato uno scudo di Tesla sull’area bersaglio per impedirgli di entrare nello spazio aereo.

2.  COME SONO STATE SCOPERTE LE ONDE SCALARI?

Le lunghezze d’onda scalare sono più sottili dei raggi gamma o dei raggi X e solo un centomilionesimo di un centimetro quadrato di larghezza. Appartengono al sottile campo gravitazionale e sono anche conosciute come onde gravitazionali. Unicamente, fluiscono in più direzioni ad angolo retto dalle onde elettromagnetiche, come una fonte di energia non sfruttata chiamata “potenziali”. I potenziali sono particelle non organizzate nell’iperspazio: pura energia eterica che non si manifesta nel mondo fisico. In confronto, le onde elettromagnetiche (misurate da così tanti hertz o impulsi al secondo, che conosciamo ad esempio onde radio) esistono normalmente nel mondo fisico, ma possono essere misurate solo a livelli determinati dalla sensibilità dell’apparecchiatura usata come a quanti cicli al secondo operano.

Onde scalari furono originariamente scoperte da un genio matematico scozzese chiamato James Clerk Maxwell (1831-1879). Legò elettricità e magnetismo e pose le basi per la fisica moderna, ma sfortunatamente le onde scalari molto sottili (incluse nella sua ricerca) furono lasciate deliberatamente dal suo lavoro da parte dei 3 uomini, tra cui Heinrich Hertz, che ha stabilito le leggi insegnate per la fisica come disciplina nei college. Ignoravano le onde scalari o potenziali di Maxwell come “mistiche” perché erano fisicamente non manifeste e esistevano solo negli “eteri” e quindi erano decise a essere troppo inefficaci per ulteriori studi. Queste onde scalari enigmatiche (ma più potenti di persino le microonde quando sono imbrigliate e concentrate in un raggio) possono essere state dimenticate, tranne che Nicola Tesla le ha riscoperte accidentalmente. Inizialmente aveva lavorato con Thomas Edison che scoprì la corrente continua, ma Tesla scoprì la corrente alternata. I due uomini non furono d’accordo e alla fine si separarono e Tesla in seguito sperimentò usando la ricerca del tedesco Heinrich Hertz, che stava dimostrando l’esistenza di onde elettromagnetiche. Tesla trovò, mentre sperimentava violentemente brusche correnti elettriche a corrente continua, che una nuova forma di energia (scalare) venne fuori.

Nel 1904, Tesla aveva sviluppato trasmettitori per sfruttare l’energia scalare da un trasmettitore a un altro, ignorando in modo impercettibile il tempo e lo spazio. Poteva materializzarlo da un posto all’altro attraverso l’iperspazio, senza l’uso di fili, è stato semplicemente risucchiato dallo spazio-tempo / vuoto e in un trasmettitore e in un raggio che potrebbe essere indirizzato a un altro trasmettitore. Sfortunatamente non ha ricevuto alcun supporto finanziario per la sostituzione dell’elettricità, che utilizzava fili e quindi ha guadagnato denaro, e fino ad oggi, questo è il motivo per cui l’energia scalare non è ancora riconosciuta nella fisica tradizionale. Tesla, anche se ha scoperto di più per l’umanità nella scienza di molti altri, non è ancora accreditato nei libri di scienza per la sua scoperta di onde scalari, una fonte di “energia libera” ottenibile come fonte illimitata di energia che non costa nulla. Altri inventori hanno sporadicamente riscoperto “energia libera” ma sono eliminati o sono stati messi a tacere dalla somma di milioni di dollari di denaro segreto, una piccola somma rispetto alla vendita di elettricità, petrolio, gas e una miriade di altri produttori di energia che sarebbe quindi reso inutile. La grande affamata di denaro ha duramente annientato qualsiasi opposizione alle proprie ricchezze, generata da più obsoleti combustibili fossili inquinanti della terra.

3. UNO SGUARDO PIÙ VICINO ALLE FORME D’ONDA SCALARE Queste forme d’onda scalari più sottili sono state scoperte periodicamente da altri matematici, che sono stati in grado di calcolare nuove equazioni soprattutto in armoniche (usate nella fisica iperdimensionale) che collegano le lunghezze d’onda della materia, la gravità e luce reciproca e come tutti questi si bloccano e creano la nostra espressione del tempo (come si manifesta nello spazio) – che ora è stata scoperta come energia potenziale ‘inutilizzata’ che scorre nell’iperspazio. Il tempo scorre come un fiume di forma d’onda nell’iperspazio in uno schema a griglia. Questo consiste di interblocco di grandi cerchi che circondano i poli e comprendono una griglia reticolare di linee che si trova a 30 miglia nautiche o 55,5 km di distanza. Quando i raggi scalari si caricano attraverso l’iperspazio questi “fiumi di tempo” vengono bloccati e reindirizzati temporaneamente. C’è un piano nascosto sotto i piedi per cambiare il modo in cui il tempo viene espresso su questo pianeta usando la fisica iperdimensionale e la tecnologia Tesla, riconducendo la terra su una timeline di Atlantide, ora defunta, in cui Lucifero non era caduto in disgrazia. (vedi il mio altro lavoro su questo nei libri The Universal Seduction Vols 2 e 3 alla fine di questo articolo)

La nostra “realtà” attuale è espressa nel modo in cui il tempo corre lungo i corridoi nell’iperspazio dal modello che segue. Altre “linee temporali” esistono in un diverso tipo di schema a griglia, creando versioni alternative del nostro “presente”. Più versioni della realtà (o per esempio il 2 aprile 2004) possono essere manipolate con la giusta tecnologia, e le persone possono entrare in universi paralleli fare ogni sorta di cose e poi rientrare in questo. Uno ha bisogno di un generatore di riferimento temporale Zero di Tesla, che può presentare una realtà specifica nel tempo al centro dell’universo, in cui rimane immobile, agendo come un’ancora. Sia l’America che il governo britannico sono in grado di manipolare e entrare in realtà diverse.

Le varie dimensioni comprendono ciascuna un complesso schema di forme d’onda ad incastro. Si è scoperto che la materia è solo un’onda di un polso che comprende un ciclo positivo, mentre il ciclo negativo si manifesta come “anti-materia”. L’impulso ‘materia’ porta qualcosa ‘in’ visibilità fisica, poi scompare momentaneamente e ritorna. Ma gli impulsi sono così rapidi che non vediamo qualcosa di non manifesto mentre temporaneamente smaterializziamo. Il tempo fisico è misurato solo dalla visibilità del processo di invecchiamento di qualcosa, o in altre parole il suo passaggio attraverso un viaggio che inizia da un punto di riferimento temporale misurato a un altro. Diverse forme d’onda ci appaiono solide perché siamo composti dalla stessa materia. Se le frequenze che governano il tempo tra un impulso di materia e un impulso anti-materia sono abbreviate o allungate con la tecnologia, il tempo andrà più veloce o più lento nello spazio circostante o ciò che esso produce. Pertanto le onde scalari appartengono allo spazio-tempo in cui esiste l’antimateria o l’iperspazio. Il tempo può essere alterato da onde scalari cablate e dirette (inclusi magneti che emettono onde scalari che piegano il tempo) perché interrompono il polso della materia e dell’anti-materia e quindi la velocità con cui qualcosa passa normalmente attraverso il tempo con la sua solita morbidezza. Un esperimento con onde scalari negli Stati Uniti ha causato una volta che tutti gli orologi e gli orologi nel quartiere dei test di andare in berserk per 4 giorni, fino a quando il flusso del tempo è tornato al suo flusso normale e sono tornati come prima. Questo è stato notato da Frank Golden.

I “potenziali” scalari possono essere creati artificialmente e, se focalizzati su un’arma, possono causare danni maggiori alla posizione di un oggetto nello spazio-tempo. Ciò che determina il polso naturale dell’oggetto della materia e il ciclo anti-materia può diventare stressato quando bersagliato da onde scalari composte da potenziali artificiali, perché sono quasi sempre assorbiti dal nucleo di un atomo, non dagli elettroni in orbita. L’iperspazio può diventare temporaneamente deformato, sebbene lo spazio-tempo si curvi naturalmente attorno ai vortici naturali che la terra ha e che forma i “chakra” per assorbire e rilasciare le energie universali. Questi sono aperti e chiusi in cicli naturali secondo le posizioni del sole e della luna in relazione alla terra. Poiché le onde scalari sono più sottili delle onde gamma, possono passare attraverso qualsiasi sostanza fisica senza essere rilevate. Tuttavia, il danno inflitto può essere così potente da poter spostare un oggetto fuori dal tempo e dallo spazio e farlo sparire temporaneamente dal suo normale movimento nel tempo. Tutti gli oggetti si muovono nel tempo e si muoveranno nello spazio anche se una forza fisica esterna attiva le proprie onde scalari interne naturali per puntare nella direzione in cui è inviata a farlo muovere da A a B a seconda di quanta forza viene usata. Oppure sono intrappolati immobili nello spazio dall’energia scalare interna all’interno di un vortice che si incastra in un punto morto, (facendolo sembrare immobile), tuttavia l’oggetto si muove ancora nel tempo. Un raggio di energia scalare può causare il lasso di tempo in cui l’oggetto risiede per deformarsi, facendolo scomparire in un’altra realtà.

4. COME FUNZIONANO LE ARMI SCALARI?

Le particelle che non sono organizzate nell’iperspazio (potenziali) possono essere sfruttate per ricreare più frequenze di onde scalari e queste possono ora essere fabbricate artificialmente e possono includere frequenze tra infrarosso e ultravioletto. Se un trasmettitore è a un “potenziale” di riferimento più elevato rispetto alla zona di interferenza di 2 raggi scalari incrociati, l’energia emerge nel “flacone” del plasma che si materializza fisicamente e si chiama modalità “esotermica”. Ciò può causare esplosioni e può essere “nucleare” se impostato ad alta frequenza. Anche se nessuna energia elettromagnetica è volata attraverso lo spazio tra i trasmettitori e il bersaglio, e poiché ha bypassato lo spazio fisico, l’energia può improvvisamente apparire più veloce della velocità della luce e distruggere qualcosa senza preavviso. È solo un potenziale artificiale bloccato che è un “fiume di forza” diretto nell’iperspazio ed è del tutto inosservabile con le apparecchiature scientifiche convenzionali, che è il luogo in cui si trova il pericolo. Nessuno potrà mai sapere cosa sta progettando il nemico o chi sono i suoi nemici e poiché non ottiene alcuna pressione, il personale militare normale senza questa conoscenza non saprebbe mai cosa li ha colpiti, specialmente se si tratta di controllo mentale scalare. Per estrarre energia dai trasmettitori dal flacone di energia di 2 raggi scalari incrociati, il potenziale deve essere impostato in una modalità inferiore e questa viene chiamata modalità “endotermica” e poiché l’energia viene estratta dall’area “bottiglia”, si verificherà un congelamento, probabilmente causando un suono fragoroso.

Quando 2 trasmettitori inviano impulsi temporizzati, che si verificano, si verificherà un’esplosione che produce energia o la estrae. Se 2 raggi incrociati sono in modalità “continua”, l’energia tra i fasci è continua e si possono creare globi di Tesla e emisferi che agiscono come uno scudo continuo per distruggere le armi in arrivo e gli aerei che vi entrano. Se vengono trasmesse più frequenze sul raggio, all’intersezione appare un globo tridimensionale. Questo può essere manipolato per avere un’energia molto elevata con qualsiasi emissione di luce, forma, colore o intensità desiderata. Può persino causare l’ammorbidimento o la fusione del metallo. Questa ‘bottiglia’ di energia può essere fatta esplodere all’interno della terra per creare un terremoto o in un edificio per fare un’esplosione ‘nucleare’. Questa ‘bottiglia’ può essere spostata ovunque sul pianeta o attraverso di essa in qualsiasi dimensione.

I russi nel 1985 una volta hanno minacciato la terra stessa attivando le loro armi scalari con trasmettitori scalari multipli attivati ​​contemporaneamente, mettendo in pericolo la sopravvivenza dell’intero pianeta. Secondo il fisico nucleare Bearden, hanno condotto un massiccio sistema di armi scalari “pieno” e un esercizio strategico per le comunicazioni. Durante questo improvviso esercizio, l’americano Frank Golden scoprì che i russi attivavano 27 giganteschi “rubinetti”, facendo risuonare la terra elettrograficamente su 54 potenti frequenze scalari (27 coppie in cui i due sono separati l’uno dall’altro da 12 kHz.) Trasmessi nella terra e hanno utilizzato questo per stimolare la terra in risonanza elettrogravitazionale forzata su tutte le 54 frequenze. Ciascuno dei 27 rubinetti ha estratto un’enorme energia dal nucleo fuso della terra stessa, trasformandola in corrente elettrica ordinaria. Ogni gigantesco rubinetto è in grado di alimentare da 4 a 6 dei più grandi obici EM scalari posseduti dalla Russia. Scrive Bearden: “Apparentemente sono state attivate oltre 100 gigantesche armi EM scalari e un gran numero di trasmissioni di comando e controllo e sono durate diversi giorni. Alternando i potenziali e i carichi di ciascuno dei due trasmettitori accoppiati, l’energia elettrica in enormi quantità può essere estratta dalla terra stessa, alimentata dal “catodo gigante” che è il nucleo fuso della terra. Anche i sistemi scalari di comando e controllo EM, comprese le comunicazioni ad alta velocità di trasmissione dati con sottomarini, sono stati attivati ​​su vasta scala. L’esercizio andò avanti per diversi giorni, dal momento che i rubinetti sono stati inseriti e disinnestati, mentre i sistemi di comando e controllo sono andati su e giù. Bearden non afferma che un laboratorio di intelligence americano o uno scienziato l’ha rilevato perché non avevano un rivelatore per le radiazioni EM scalari e che nessuno ufficialmente crede che l’esercizio sia mai accaduto. “Tuttavia, è stato monitorato su un sistema di rilevamento proprietario avanzato di Frank Golden per diversi giorni e di Bearden per diverse ore.

Questo esercizio ha dimostrato la dichiarazione del 1972 di Brezhnev che nel 1985 i sovietici sarebbero pronti a fare ciò che desiderano, in qualsiasi parte del mondo. I sovietici stanno utilizzando gli attributi sconosciuti della materia, dei fenomeni e delle leggi della natura mediante ricerche che coprono l’equivalente di 7-8 progetti di bombardamenti atomici statunitensi di cui si fa già parte. Comunque sia l’America che la Russia stanno facendo attraverso le trasmissioni di raggi scalari terrestri e da allora la dinamo interna della terra è stata colpita. Improvvisamente si è verificato un improvviso rallentamento inaspettato della rotazione 1984. È diventato come una lavatrice sbilanciata, che ondeggia mentre gira. Le onde scalari passano naturalmente tra il centro della terra e il sole, e questo, insieme a molteplici test nucleari annuali (che hanno dimostrato di disturbare la ionosfera e il campo magnetico) l’equilibrio della terra con la luna, può anche causare il capovolgimento, se le onde scalari prodotte naturalmente sono dirottate su un’altra rotta, che stanno mantenendo la terra in rotazione armoniosamente.

5. COSA POSSONO FARE LE ARMI SCALARI?

Uno scudo di Tesla che protegge un bersaglio militare potrebbe essere costituito da tre o più scudi concentrici, che produrrebbe più energia di impulsi elettromagnetici e un forte riscaldamento di qualsiasi cosa entri in esso. Questi scudi concentrici di Tesla possono anche ripulire e sterilizzare qualsiasi radiazione gamma risultante da un’esplosione di una testata nucleare. Nicola Tesla, anche negli anni Venti, poteva creare uno “scudo” o “cupola” protettiva tridimensionale formata da 2 o più trasmettitori che inviavano raggi scalari allargati collegati insieme su un bersaglio in una forma dell’emisfero. Invece di far esplodere il bersaglio che avrebbe stretto raggi incrociati più intensi, un raggio più ampio e avvolgente potrebbe formare un grande guscio di plasma all’esterno di qualcosa da proteggere. Questo ha agito come un campo di forza elettrizzante a forma di cupola, che potrebbe far sì che tutto ciò che è entrato abbia la sua doppia tecnologia, (inoperativa) far morire i piloti di aerei in arrivo distruggendo il loro sistema nervoso e / o un missile, un aereo o un colpo in arrivo.

Più strati possono essere annidati fatti di diversi tipi di plasmi che garantirebbero che nulla possa penetrare nello spazio o spazio aereo di un bersaglio protetto. I russi possono creare uno scudo di Tesla largo fino a 200 miglia. Questi grandi scudi di plasma luminosi sono stati testimoni di tanto in tanto dai marinai sugli oceani, in quanto varie nazioni testano le loro armi scalari in segreto. Tesla, già negli anni ’20 creava globi o proiettili di plasma con raggi scalari incrociati che succhiavano l’energia dallo spazio aereo in una “esplosione fredda” facendola congelare, o mandando un calore estremo in essa per bruciare come un raggio laser molto potente. Questi potenti raggi possono anche viaggiare attraverso la terra e creare un terremoto agli antipodi della terra e Tesla ha anche sperimentato questo. L’energia del flusso iperspaziale (potenziale) fluisce come se le onde in un mare di potenza intensa nella prossima dimensione non fosse assegnata, tuttavia quando l’energia è fabbricata artificialmente può essere trasformata in diverse modalità, ad esempio modalità impulso, modalità di estrazione energia o modalità esplosione. Se 2 impulsi temporizzati si incontrano, l’estrazione di un’esplosione fa un forte raffreddamento e tutta l’energia riscaldata viene estratta dall’aria verso il trasmettitore. Questo può rendere tutto e tutti congelati. Conserva macchine ed edifici ma non le persone. Se viene inviata un’energia in fiamme, il bersaglio ha una “detonazione” nucleare simile perché l’energia emerge verso un bersaglio che distrugge il nucleo degli atomi. È anche possibile combinare più modalità e frequenze scalari in un unico fascio.

I globi di Tesla possono essere manipolati per essere piccoli o grandi in molteplici tipi di frequenze di energia e indirizzati a un bersaglio da 2 o più trasmettitori scalari lontani. Molti piccoli globi di frequenza intensa possono essere diretti verso più bersagli in arrivo, come palle di cannone che causano grandi esplosioni. In alternativa, un globo più grande e meno intenso inviato può causare danni all’impianto elettrico in un aereo, elicottero o missile, causandone il malfunzionamento e l’atterraggio. Questa tecnologia è stata usata molte volte per far schiantare aerei o elicotteri usando un bazooka scalare portatile portato da un terrorista o soldato nascosto. Vietnamiti e sovietici hanno usato questa tecnologia nella guerra del Vietnam contro gli aerei americani. Molti aerei si schiantarono con cause inspiegabili possono essere ricondotte a questo. Questi bazooka portatili fatti in Russia furono anche usati dai serbi contro gli elicotteri americani durante la guerra in Bosnia. I sovietici usarono armi scalari contro gli afgani durante la loro guerra. Ci si potrebbe chiedere se questo spieghi gli attuali incidenti in elicottero americani in Afghanistan e in Iraq.

Le onde scalari possono essere utilizzate per la comunicazione impenetrabile all’interno di un’ordinaria onda portante. I potenziali artificiali possono essere utilizzati per comunicazioni a 2 vie con sottomarini, aerei e navi. Le onde scalari possono essere utilizzate per attingere alle normali comunicazioni anche se crittografate. Possono persino distruggere l’equipaggiamento dei nemici se desiderano utilizzare la modalità di blocco per localizzare la fonte o semplicemente continuare a intercettare. l’invisibilità del radar può essere effettuata mettendo più trasmettitori attorno a qualcosa per creare un guscio di interferenza sferica nella larghezza di banda del radar di ricerca. Nulla nell’aria è al sicuro con le armi scalari o con qualsiasi cosa sul terreno, perché qualsiasi edificio può essere penetrato e il contenuto interno viene distrutto da raggi stretti o larghi. Non c’è nessun posto dove nascondersi. I raggi scalari possono essere inviati da aerei o satelliti o addirittura dagli UFO governativi di Russia, Gran Bretagna, Australia e America. Possono essere inviati dagli UFO che i nazisti che hanno sviluppato segretamente in Germania durante la seconda guerra mondiale e che sono stati trasferiti nelle loro basi sotterranee in Antartide e in tutto il Sud America prima della fine della guerra.

6. IRRADIAZIONI SCALARI CONTRO I SINGOLI

Per distruggere completamente il sistema nervoso di una persona e ucciderla istantaneamente, un’arma scalare può essere impostata sulla ‘modalità di pulsazione ad alta intensità’. Questo distruggerà ogni cellula vivente, i batteri e tutti i germi, così il corpo cadrà come uno straccio flaccido, non decadendo nemmeno in 30-45 giorni. Non c’è nessun aspetto vivente lasciato al decadimento. Interi gruppi di persone possono essere uccisi in questo modo anche in un raggio di 50 miglia al picco di potenza. I raggi scalari fissati su un potere inferiore possono rendere una persona incosciente per essere rianimata in un secondo momento per l’interrogatorio. I raggi scalari incrociati possono coprire una vasta gamma di bersagli da qualcosa proprio attraverso l’altro lato della terra, a qualsiasi cosa sott’acqua o al suolo. Neanche il metallo sarà sufficiente a proteggere, poiché è possibile utilizzare una modalità di rammollimento del metallo. I raggi scalari possono essere messi in modalità a raggi X dove uno schermo può mostrare cosa c’è dentro qualcosa, anche sotto il mare e la terra o all’interno di edifici. Questo è chiamato un radar di visione remota.

Qualsiasi cosa nel cielo può essere immediatamente distrutta anche da un paese all’altro. Tutto quello che un paese ha bisogno di distruggere qualsiasi cosa in un paese nemico è mettere 2 o più trasmettitori scalari formando una griglia di interferenza di forma d’onda scalare in cui uno schermo è bloccato su un paese in modalità ad alta intensità e questo causerà qualsiasi cosa entri in esso distruggendolo. Questo può anche distruggere qualsiasi cosa nel mare e detonare mine. L’esplosione appare sullo schermo come una fioritura della luce in movimento sulla piazza. I russi usano principalmente le loro reti di interferenze negli Stati Uniti per controllare il clima che muove l’aria calda o fredda dove possono incontrarsi e creare tempeste, uragani, piogge torrenziali o siccità a loro piacimento. I terremoti possono essere creati insieme ai vulcani in eruzione secondo Tom Bearden. L’umidità può essere portata dall’oceano e inviata via terra e aria fredda dal nord inviato a sud. Si possono creare violenti temporali. Inoltre sostiene dal 1989 che i giapponesi Yazuka e Aum vendono interferometri scalari dai russi per fare ingegneria meteorologica negli Stati Uniti.

Tuttavia l’America può contrattaccare con le proprie armi scalari. Si può silenziosamente abbattere gli aerei passeggeri come necessario inviando un raggio scalare a bassa frequenza per far fallire il motore, sia dai quadrati della griglia di interferenza che dai bazooka delle armi scalari portatili, che possono essere mirati agli elicotteri o agli aerei sopra. Le navi da guerra di superficie possono essere attaccate attraverso i loro scafi e le mine sul fondo dell’oceano esplodere. Ogni aereo o nave terrestre, compresi i carri armati, può essere equipaggiato con armi scalari portatili. Sebbene i carri armati possano facilmente essere distrutti con loro.

Tom Bearden sostiene che i sovietici e gli americani hanno silenziosamente abbattuto l’un l’altro a partire dagli anni ’80. Le armi scalari fatte dai sovietici abbatterono gli aerei americani in Vietnam. Sin da quando gli Stati Uniti hanno montato i loro primi satelliti, i russi li hanno abbattuti in UFO con mantello e particelle. Tra il 1977 e il 1982 la Russia abbatté molti satelliti statunitensi. A quel tempo volevano il controllo completo sui cieli e avevano installato satelliti killer completi di armi a raggi per colpire i satelliti degli Stati Uniti e persino le navicelle spaziali. Tom Bearden ha affermato che tutte le prime navicelle spaziali sono state abbattute dai russi e navette doppie sono state sbarcate da un’altra base. C’è stata una folle corsa da parte del governo USA a sviluppare armi a raggi per difendersi dai russi, e alla fine hanno abbattuto un paio di UFO russi contenenti armi a raggi. La vendetta seguì silenziosamente gli aerei passeggeri dei rispettivi paesi presi di mira.

7. CONTROLLO DELLA MENTE SCALARE

Nei primi anni ’70, centinaia di detenuti nel Gunniston Facility della Prigione Statale dell’Utah furono sottoposti al controllo mentale delle onde scalari. I detenuti hanno cercato invano di combattere in tribunale. L’Università dello Utah ha studiato a quel tempo in che modo le onde scalari potevano indurre la mente a sentire voci, a scavare e ad impiantare pensieri nella mente, oltre a leggere i pensieri. Hanno anche sviluppato protesi oculari. Nel 1998 le onde scalari furono utilizzate per testare le voci subliminali nella testa in 2 prigioni dello Utah. In Draper Prison, nello Utah, un uomo chiamato David Fratus nel 1988 sosteneva che le voci nelle sue orecchie interne erano indotte in lui in modo chiaro come se si stesse ascoltando un paio di cuffie stereo. Le vittime del controllo mentale degli impianti governativi statunitensi sono anche soggette a voci artificiali nella testa che vengono inviate su un raggio scalare via satellite e dai trasmettitori HAARP e trasmesse alle GWEN Towers poste approssimativamente ogni 200 miglia attraverso gli Stati Uniti. Si dice che molti dei messaggi trasmessi a queste vittime americane sul controllo mentale provengano dagli alieni, con un “messaggio per l’umanità”. Questi “messaggi alieni” furono dati per la prima volta ai prigionieri nello Utah e tutti ricevettero gli stessi messaggi.

I russi, iniziando a decifrare il cervello, possono inviare messaggi subliminali via satellite su interi paesi nelle loro stesse lingue, in onde scalari così sottili che le vittime pensano che siano i loro stessi pensieri. Potrebbero far pensare alla gente che “Dio” sta parlando a loro e può anche dare un pensiero suicida alla gente. C’è una lunghezza d’onda del suicidio. Si dice che i russi e gli israeliani lo facciano sui siti web di controllo mentale. Inoltre, gli americani hanno usato questi messaggi subliminali per dare messaggi “voci nella testa” (che includono quelli con la CIA o impianti militari controllati) che sono presumibilmente di “alieni” o “Lo Spirito Santo” per dire ad esempio la Seconda Venuta sarà qui presto o la terra deve essere evacuata o che una persona è stata ‘scelta’. Solo alcune persone possono capirlo a seconda che abbiano degli impianti (che trasmettono messaggi nella testa) o se sono telepatici naturali. Si dice che il selenio minerale ingerito oltre i livelli normali aumenta la capacità di sentire le voci nella testa. Sebbene alcune razze abbiano una soglia uditiva più elevata e siano in grado di cogliere la telepatia sintetica trasmessa attraverso l’atmosfera più di altre.

I trasmettitori scalari della Russia sono chiamati “Woodpeckers” a causa del tipo di picchiettamento delle intercettazioni dei picchi rilevati da loro sulla banda radio. Hanno la tecnologia per inviare i subliminali direttamente nel subconscio di una persona, scavalcando il cervello e potrebbero influenzare drasticamente i pensieri, la visione, il funzionamento fisico, le emozioni e lo stato cosciente di una persona inviando segnali subliminali anche da una grande distanza. Alla fine degli anni ’60 i sovietici spezzarono il codice genetico del cervello umano. Aveva 44 cifre o meno e impiegava 22 bande di frequenza su quasi tutto lo spettro EM. Ma solo 11 delle bande di frequenza erano indipendenti. I sovietici hanno scoperto che potevano far fare una persona qualcosa semplicemente inviando subliminali nel corpo, aggirando le orecchie.

Fino a 16 dei trasmettitori scalari di Woodpecker russi sono stati osservati come portatori di una modulazione a fase 10 bloccata in fase comune. 10 Hz è usato per mettere le persone in uno stato ipnotico. I russi possono manipolare gli stati d’animo di tutti in un raggio di 75 miglia, con un’antenna polarizzata circolarmente, e ai corpi delle persone è stato mostrato di prendere la “nuova” modalità di espressione. Anche la frequenza del “sonno” renderà tutti stanchi e si addormenteranno.

8. LA RETE DI CONTROLLO DELLA MASSA AMERICANA SENZA ‘NESSUN CONTATTO’

Secondo il libro Project LUCID di Texe Marrs, John St Clair Akwei sostiene che la US National Security Agency (NSA) ha avuto i computer più avanzati al mondo dagli anni ’60. La missione SIGINT (Signals Intelligence) della NSA utilizza onde scalari per la copertura coperta degli Stati Uniti e può collegarsi in modalità wireless a qualsiasi computer negli Stati Uniti e leggere i contenuti. Oltre a tracciare le persone con le correnti elettriche nei loro corpi, che emanano una particolare “frequenza della firma”. Ciò è possibile perché tutto nell’ambiente emette onde scalari con rotazioni ad angolo retto al di fuori della normale onda elettromagnetica. Questi possono essere cercati e monitorati e non sono soggetti a vincoli di tempo e spazio. La frequenza di una persona può essere memorizzata su un supercomputer e questo può essere monitorato ovunque. Possono essere inviate parole subliminali inviate in onde scalari che sono così sottili che la persona penserà che sono i loro pensieri. Anche la NSA utilizza un programma segreto (sviluppato dal programma di controllo mentale MKULTRA degli anni ’50) che viene chiamato “Intelligenza delle Radiazioni”. La ricerca scientifica da parte di questo è trattenuta dal pubblico e ci sono accordi internazionali di intelligence per mantenere segreta questa tecnologia. Usando questa tecnologia, l’NSA registra e decodifica le singole mappe del cervello di centinaia di migliaia di persone a scopi di sicurezza nazionale. È anche usato segretamente dai militari per un collegamento cervello-computer. L’attività nel centro del discorso del cervello può essere tradotta nei pensieri verbali del soggetto e può anche mostrare attività dalla corteccia visiva su un monitor video. Gli operatori della NSA possono vedere cosa sta vedendo il soggetto. È anche possibile vedere la memoria visiva e l’NSA può posizionare le immagini direttamente nella corteccia visiva, aggirando gli occhi e i nervi ottici.

Quando un bersaglio dorme, segretamente, le immagini possono essere installate nel cervello durante il sonno REM per scopi di programmazione cerebrale. La voce, il suono 3D e l’audio subliminale possono anche essere inviati alla corteccia uditiva del cervello, bypassando le orecchie. Questo “Remote Neural Monitoring” (RNM) può alterare completamente le percezioni, gli stati d’animo e il controllo motorio dei soggetti. Le diverse frequenze delle onde cerebrali sono collegate a varie parti del corpo e quando viene inviata la giusta frequenza per attivare una sezione del corpo, una persona non ha il potere di fermarla. Il dolore può essere indotto nelle vittime del controllo mentale in questo modo prendendo di mira una sezione del corpo. Questo è stato detto da molte vittime del controllo mentale, accompagnate da “voci nella testa” dagli operatori che chiedono crudelmente se fa male e tutto viene fatto a distanza senza alcun contatto fisico con la vittima. Secondo gli studi di John St Clair Akwei, negli Stati Uniti esisteva negli Stati Uniti una rete di monitoraggio del cervello delle onde scalari wireless SIGINT. Ci racconta come viene fatto con la decodifica digitale dei “potenziali” evocati (vedi prima sezione per maggiori informazioni sui potenziali) nelle emissioni elettromagnetiche da 30-50Hz e 5 milliwatt del cervello. In questi picchi di emissioni e schemi mostrano come potenziali evocati. “Ogni pensiero, reazione, comando motorio, evento uditivo e immagine visiva nel cervello ha un corrispondente” potenziale evocato “o insieme di” potenziali evocati”. Questi possono essere decodificati nei pensieri, nelle immagini e nei suoni correnti presenti nel cervello di un bersaglio. Quando segnali complessi codificati vengono inviati a una vittima, aggirando gli occhi, i nervi ottici e le orecchie, le immagini sbiadite appaiono come schermi 2D galleggianti nel cervello. Allucinazioni uditive possono essere indotte, creando schizofrenia paranoide.

La frequenza con cui le aree del cervello rispondono sono da 3 Hz a 50 Hz. Per ciascuna area del cervello vengono utilizzati: Area del cervello: frequenza di risonanza bioelettrica: informazione indotta tramite modulazione. Corteccia del controllo motorio: 10 Hz: coordinazione degli impulsi del motore Corteccia uditiva: 15 Hz: suono che aggira le orecchie Corteccia visiva: 25 Hz: immagini nel cervello, aggirando gli occhi Somasensoriale: 9 Hz: Senso tattile fantasma Centro di pensiero: 20Hz: Imputato subconscio pensieri Solo la NSA modula questa banda di segnale in potenziali evocati o portatori scalari. Ci sono circa 100 persone che lavorano 24 ore al giorno per l’NSA a Ft Meade su questo “Remote Neural Monitoring” (RNM). John St Clair Akwei, dopo essere stato molestato da questa tecnologia NSA, ha intentato una causa contro l’NSA. Durante il procedimento legale è stato molestato dal suono 3D, e anche i suoi collaboratori sono stati molestati per tenerlo isolato. Nessuna azione è stata presa contro l’NSA nella causa del 1991. Nel 1967 un “scienziato di fama internazionale” e Christopher Hills, un esperto di pendoli, comunicavano con alcuni ET. (Non si sa chi fosse lo scienziato ma una volta sia Hills che Puharich lavoravano con il medium Eileen Garrett e Puharich stava comunicando con ET chiamati The Nine. Gli stessi ET del gruppo Bilderberger (composto da leader mondiali e reali europei) chi controlla gli affari del pianeta) Questo è ciò che gli ET hanno detto a Christopher Hills tramite il pendolo:

In breve, gli ET hanno comunicato con noi tramite onde radio modulate, tra 10.000 e 20.000 cicli al di sotto dello spettro elettromagnetico noto. Nell’onda portante mediante modulazione di ampiezza, miscelata con modulazione di frequenza. Energia a banda singola, potenza di trasmissione inferiore a 25 watt. Un’onda naturalmente presente sulla terra modulata dal cervello – un’onda che risuona tra la terra e la ionosfera. Tutti gli umani influenzano la ionosfera in questo modo. Una tecnica di riflessione coinvolta. La modulazione del cervello consisteva di impulsi, simili a quelli noti dai neurotrasmettitori. Due umani possono usare questo. Relativo a qualcosa di simile al radar a bassa frequenza e alle tecniche ultrasoniche ma qualificato. Una funzione d’onda elettroacustica mista. L’onda elettromagnetica ha indotto una trasduzione ultrasonica nel tessuto umano. La radiazione cerebrale ha una componente sonora e un componente elettromagnetico. La radiazione elettromagnetica ha una componente sonora e dipende dal mezzo attraverso cui viaggia. Lo scienziato ha tagliato mesi di lavoro. Ora HAARP sta affettando la ionosfera, il cervello del mondo, come un coltello a microonde, producendo incisioni di lacrime lunghe che distruggono la membrana che contiene il serbatoio di dati accumulati dalla storia di tutta la terra. HAARP ha già perforato buchi di 360 x 30 miglia nella ionosfera.

9. INDUZIONE DELLE MALATTIE CON LE ONDE SCALARI

Tom Bearden scrive anche che una forma più avanzata di arma scalare è conosciuta come un’arma ‘potenziale quantico’ sviluppata da Stati Uniti, Russia, Cina, Israele e possibilmente Brasile. Queste armi imitano la firma o la frequenza di una malattia ricreandole su portatori scalari. Inoltre qualsiasi malattia può essere impressa sul nostro sistema cellulare usando frequenze che vanno dall’ultravioletto all’infrarosso. Intere popolazioni possono avere nuove malattie e morte indotte, nonché malattie latenti attivate con malattie potenzialmente quantiche in aree mirate. Sintomi manifatturieri di avvelenamento da radiazioni, avvelenamento chimico, infezione batterica e persino gli effetti di molti tipi di farmaci tra cui quelli allucinogeni possono essere indotti con queste onde scalari molto sottili che fluiscono nell’iperspazio o nel mare dell’etere. Si inseriscono direttamente nel sistema immunitario o nella controparte eterica del corpo fisico.

Sul sito www.freedomdomain.com un uomo di nome Kaznacheyev ha scoperto che l’induzione delle malattie poteva essere effettuata dai trasmettitori scalari di Woodpecker nella gamma vicino all’ultravioletto. Esperimenti presso l’Università di Marburg, nella Germania occidentale, hanno duplicato questi esperimenti di onde scalari nell’infrarosso. La dott.ssa Popp della Germania Ovest, dopo aver analizzato il sistema di controllo del fotone virtuale delle cellule, ha scoperto che il flusso di particelle virtuali scalari che determina il modello di matrice genetica delle cellule può essere facilmente inserito con tecniche scalari per indurre la malattia e il disturbo cellulare a volontà.

10. LA TECNOLOGIA DELLE ONDE SCALARI DI TESLA È STATA SEGUITA DALLA RUSSIA E DAI NAZISTI

Mentre il governo americano ha rifiutato l’energia di Tesla senza fili e lo ha lasciato senza un soldo, la Russia e la Germania hanno chiesto a Tesla di lavorare per loro. Li rifiutò, ma secondo Preston Nichols fece la sua finta morte nel 1943 e fu portato via nel Regno Unito. Da quel momento in poi fu una frenetica battaglia tra sovietici e Germania per sviluppare la tecnologia scalare. La Russia ha iniziato a capire come le onde scalari possano essere tratte dall’iperspazio inviando un agente per cercare un uomo nello Utah che abbia costruito una macchina per fare questo. Un agente sovietico ha distrutto il dispositivo dopo aver appreso come funzionava la macchina.

L’uomo, TH Moray, apprese del “mare dell’etere” di Tesla e aveva creato un interferometro scalare. La Germania aveva sviluppato la tecnologia antigravitazionale nel 1939 eseguendo il back-engineering di un UFO precipitato. Con la seconda guerra mondiale, hanno guidato il mondo nella scienza dei radar e dell’infrarosso, oltre ai materiali di assorbimento del radar e alla sezione radar. Alcuni importanti esperti occidentali pensano di aver sviluppato una sezione trasversale radar al di là dei livelli occidentali oggi, ma ci sono prove di un’alleanza aliena durante la guerra, quindi questo potrebbe essere stato influente. I tedeschi stavano usando onde invertite dal tempo, che hanno causato un’onda scalare a seguire e rispondere alla sorgente di un’onda elettromagnetica ordinaria ricevuta. Durante la seconda guerra mondiale molti dei migliori scienziati nazisti fuggirono da una base che avevano sviluppato segretamente in Antartide, ricevendo rifornimenti dal Sudafrica e dalle comunità tedesche in Argentina, Cile, Paraguay, Perù, Uruguay e altri paesi dell’America Latina. Dopo la guerra, gli americani trasferirono il resto dei migliori scienziati nazisti negli Stati Uniti, mentre i sovietici, i francesi e gli inglesi portarono il resto nei loro paesi. Tuttavia i sovietici si arrabbiarono con gli americani per aver preso la prima scelta dei cervelli scientifici nazisti, così nel 1946 ripulirono la maggior parte degli scienziati e dei tecnici dall’Unione Sovietica, circa 275.000 uomini più tutte le loro famiglie dalla Germania orientale occupata dai sovietici. Nel 1950 i sovietici avevano sviluppato onde a tempo inverso. Hanno anche costretto i tedeschi catturati a costruirle una flotta di dischi antigravici completa di fascio di particelle e armi a raggi scalari. In Antartide, i nazisti possedevano il “Raggio della morte” di Tesla, capace di inviare un raggio letale persino alla luna per creare un punto incandescente, quando era puntato su di esso. Tesla ha devastato con il suo “Raggio della Morte” – paragonato a un’arma a raggio di particelle moderne. Secondo Al Bielek i russi hanno armi a raggio particellare che possono sparare 1000 miglia nello spazio, e le usano per abbattere qualsiasi UFO entro 200 miglia dal loro cielo. Gli americani hanno anche molte armi a fascio di particelle e anche loro abbattono gli UFO. Apparentemente c’è una guerra nello spazio, e russi e americani si sono segretamente riuniti per combatterlo. Non si sa chi siano gli occupanti degli UFO, ma si dice che i nazisti in Antartide siano invincibili con il loro superpotere.

11. C’È UNA GUERRA SEGRETA CHE SI STA VERIFICANDO NEI CIELI?

Il Giappone ora ha armi scalari e si è unito alla Russia per svilupparle. Nel 1991, secondo Harry Mason, il presidente russo Gorbechev offrì di affittare ai giapponesi le armi scalari intercontinentali super-segrete, capaci di produrre terremoti per 900 milioni di dollari, che avevano usato nell’Unione Sovietica sin dagli anni ’60. Tom Bearden sostiene anche di averli affittati nel 1989. Un’università congiunta russo-giapponese è stata creata per sviluppare nuove armi con microchip giapponesi per sopraffare gli Stati Uniti e governare congiuntamente il mondo. Dopo che Tesla “morì” nel 1943, i suoi documenti furono inviati ad un Museo Tesla in Jugoslavia, dove i giapponesi ottennero la conoscenza della tecnologia Tesla. Le armi scalari sono state sviluppate da uno scienziato giapponese un QI superiore a Einstein. Anch’essi, come gli americani hanno testato le loro armi scalari nell’entroterra dell’Australia occidentale, possibilmente utilizzando una base in Antartide in cui inviare onde scalari al loro trasmettitore australiano per produrre terremoti e globi di Tesla. Gli scienziati scalari giapponesi sono legati a vari culti e sentono che l’imperatore giapponese dovrebbe governare il pianeta, oltre ad avere una politica di rigida vendetta sugli ex nemici che culmina in una “Guerra finale” contro l’Occidente cristiano e il mondo islamico. È la mafia giapponese Aum e la mafia Yakuza che stanno ancora affittando i trasmettitori scalari russi e li hanno costantemente utilizzati per l’ingegneria meteorologica in America a partire dagli anni ’90 per la pratica degli obiettivi. Bearden afferma che i giapponesi possono essere autorizzati dai russi a ridurre gli aerei di tanto in tanto. I membri della setta giapponese nel loro governo sono anche legati ai membri del culto della Corea del Nord. I russi sono stati esperti di ingegneria meteorologica in America fin dagli anni ’60, utilizzando la loro rete di interferenza per individuare aree specifiche.

12. CHINQUE SIA, CONTINUA LA TECNOLOGIA SCALARE DI TESLA?

A differenza delle università occidentali, dell’Europa dell’Est e della Russia hanno sempre incluso apertamente le ricerche scalari di Tesla nel loro curriculum e quindi hanno avuto un vantaggio con numerose strutture costruite in tutta l’Unione Sovietica per costruire trasmettitori di armi scalari a partire dagli anni ’50. Ciò fu ulteriormente accelerato facendo lavorare gli scienziati catturati della Germania dell’Est ai sovietici che conducevano quel paese direttamente nell’era spaziale, dando loro UFO dotati di armi a raggi e particelle. Gli UFO avevano persino la tecnologia di occultamento. L’America, anche se aveva gli scienziati nazisti che lavoravano per loro dopo la guerra nell’area anti-gravità, non si rendeva conto di quanto i sovietici fossero avanzati con la tecnologia scalare fino a quando non scoprirono di essere stati segretamente attaccati durante gli anni ’50 inosservati. Nel 1960 il premier sovietico Kruschev annunciò al mondo che avevano delle “super armi”. Nel 1963 deliberatamente distrussero un sottomarino atomico americano da Porto Rico con armi scalari. Il giorno successivo, durante la Trincea di Porto Rico, i sovietici hanno usato armi scalari in una modalità diversa per produrre una gigantesca esplosione subacquea. Gli Stati Uniti erano senza difese contro un tipo sconosciuto di arma. Nel 1965 il Grande Deserto Sabbioso nell’Australia Occidentale fu mappato e scelto dal governo degli Stati Uniti per iniziare i test sugli armamenti scalari. Anche se “ufficialmente” i documenti di Tesla sono stati conservati dall’FBI dopo la sua morte e sono stati etichettati come “top secret”, per non essere tra le mani del nemico, Tesla aveva passato tutte le sue conoscenze e ricerche su un giovane fisico americano 2 settimane prima di lui morì nel 1943. L’esercito americano nell’Australia Occidentale sperimentò raggi incrociati puntati nel terreno per creare terremoti su una mappa bersaglio di piazze e creò anche globi di Tesla da raggi incrociati scalari nel cielo. Pine Gap la base militare americana sotterranea segreta ha 2 trasmettitori scalari e ne ha almeno un’altra in Exmouth, N Western Australia. Altri trasmettitori scalari americani oltre a vari altri in tutti gli Stati Uniti sono in Alaska, Porto Rico, Groenlandia, Norvegia e Antartide.

Sebbene molti paesi abbiano ora armi scalari, altri paesi potrebbero facilmente essere un bersaglio di quelli con armi scalari e non sapere mai quale sia stata la causa delle loro esplosioni, del controllo mentale o dell’ingegneria meteorologica. Quindi, sempre più paesi stanno ottenendo la tecnologia scalare che ha bisogno di essa per difendersi e questo continua a essere trasmesso soprattutto dai russi. L’altra cosa è che uno può sapere che è un attacco scalare ma non ha idea di chi lo abbia fatto. I paesi conosciuti che hanno armi scalari sono: America, Russia, Francia, Australia, Germania, Giappone, Cina, Taiwan, Sud Africa, Israele, Brasile, Regno Unito e Argentina, oltre a varie popolazioni di nazisti che operano ancora in Antartide e in tutto il Sud America. Non si sa come i brasiliani abbiano armi scalari e potenziali quantici, ma i brasiliani hanno avuto tecnologia aliena da un po ‘di tempo e anche il Vaticano ha una tecnologia segreta e si dice che abbia una base per questo in Sth America per il loro programma spaziale segreto. C’è un’ampia copertura del programma spaziale del Brasile nel mio articolo di 40 pagine “Armi scalari: leggilo e piangi” nel Vol 3 delle serie di libri www.theuniversalseduction.com. Questo copre le armi della Cina e del Giappone, nonché un’ampia copertura degli attacchi della Russia all’America, in particolare le navicelle spaziali e la tecnologia dei nazisti in Antartide. Altri potrebbero averli come l’Ucraina e l’ennesima Corea, ma non esiste ancora alcuna prova per questi paesi. Anche nella stampa alternativa non è stato detto abbastanza sulle armi scalari nella misura in cui i normali ricercatori e scrittori di cospirazione hanno familiarità con i loro pericoli come dovrebbero essere, perché anche online raramente ricevono una menzione sui siti della cospirazione. Eppure sono probabilmente la cosa più pericolosa per la vita sul pianeta.

_________________________
Stillness in the Storm Nota del redattore: hai trovato un errore di ortografia o di grammatica? Pensi che questo articolo abbia bisogno di una correzione o di un aggiornamento? O hai solo un feedback? Inviaci un’e-mail all’indirizzo [email protected] Grazie per aver letto.   

Almanacco di giugno 2019

fpz_20170611_2829PERCHÉ I ROCKEFELLER CERCANO DI DISTRUGGERE GLI AGRICOLTORI ?

Chiedeva William Engdahl* qualche tempo fa.

Per gran parte del secolo scorso, la cultura pop occidentale ha sistematicamente denigrato e sminuito quella che dovrebbe essere la professione più onorevole di tutte. Chi lavora la terra giorno dopo giorno per produrre il cibo che mangiamo ha troppo spesso assunto lo stesso stato sociale della terra che dissoda. Nessuno si pone una semplice domanda: cosa faremo una volta che avremo fatto fuori tutti gli agricoltori? Alcuni ingenui cittadini diranno: “Ma abbiamo la produzione industrializzata; ormai non c’è più bisogno di lavoro agricolo manuale.”

E i numeri sono davvero notevoli. Prendiamo gli Stati Uniti. Nel 1950 la popolazione totale era di 151.132.000 persone, di cui 25.058.000 agricoltori: poco più del 12% della forza lavoro totale. C’erano 5.388.000 aziende agricole con una dimensione media di 87 ettari. Quarant’anni dopo, nel 1990, gli USA avevano una popolazione di 261.423.000, di cui meno di 3 milioni agricoltori: appena il 2,6% della forza lavoro. Il numero delle aziende si era ridotto a 2.143.150, ovvero una perdita del 60%, ma la dimensione media era diventata di 187 ettari. Continua a leggere QUI

riga-antica

1518779388_severnoe-siyanie3I ROCKEFELLER E IL LORO PIANO NASCOSTO SUI “CAMBIAMENTI CLIMATICI” 

“A partire dagli anni ’80, il Rockefeller Brothers Fund è diventato uno dei principali sostenitori del programma di riscaldamento globale. … Nella loro recensione del Programma di sviluppo sostenibile, il Rockefeller Brothers Fund si vanta di essere uno dei primi principali attivisti del riscaldamento globale, citando il suo forte sostegno sia per la formazione nel 1988 dell’International Panel on Climate Change (IPCC), sia per l’istituzione nel 1992 della U.N. Framework Convention on Climate Change” (estratto dal rapporto) Continua a leggere QUI

ROCKEFELLER SI FACEVA L’ARCA DI NOÈ. COSA CI NASCONDE?

Continua a leggere QUI

riga-antica

trial-160x160Trash Action

di Massimo Lupicino

Che fosse solo questione di tempo era del tutto evidente. In fondo sono prevedibili come il caldo estivo nel Sahara. Fatto sta, anche l’Italia potrà finalmente vantare una bella class action in cui si accusa lo Stato di non fare abbastanza per salvare i propri cittadini dall’arrostimento climatico. Lo annuncia con malcelata soddisfazione e pomposa retorica La Stampa nel suo imperdibile inserto Tuttogreen.

La notizia in sè farà sorridere l’italiano medio alle prese con problemi ben più reali che meriterebbero, loro sì, una class action o per lo meno l’interesse di chi amministra la cosa pubblica. Ma certe agende non le dettano certo i cittadini italiani. E nemmeno i politici italiani. Perché sono agende di importazione. Continua a leggere QUI

 riga-antica

ghana_gold-400x200“La corruzione! il malgoverno!”… e intanto il 98,3 percento dell’oro del Ghana finisce in mano alle multinazionali

di Henry Tougha.

Un articolo su CommonDreams spiega il meccanismo neo-colonialista di saccheggio delle risorse. Le corporazioni multinazionali, sostenute dai creditori come il Fondo Monetario Internazionale e la Banca Mondiale, si appropriano della totalità delle risorse dei paesi in via di sviluppo (ossia i paesi resi debitori e dipendenti dal capitale estero). Nel frattempo queste stesse istituzioni diffondono la narrazione ipocrita secondo cui la miseria è causata prevalentemente dalla corruzione e dal malgoverno dei funzionari locali — funzionari che di solito sono eterodiretti dalle multinazionali stesse e hanno comunque un limitato potere decisionale. Così si svuota la sovranità nazionale del suo significato mantenendone però le parvenze esteriori, mentre si diffonde surrettiziamente l’idea che i popoli non sappiano governarsi da soli. Continua a leggere QUI

riga-antica

death-164761_640-640x381Deutsche Bank nella m….. E non sa neanche nuotare

di Massimo Bordin

Che i tedeschi siano falliti quattro volte negli ultimi 100 anni è il segreto di Pulcinella. Che abbiano voluto l’Unione Europea per evitare di fallire una quinta, invece, è cosa molto meno nota. Eppure è proprio ciò che potrebbe ancora succedere, perchè i loro due colossi bancari, Deutsche Bank e Commerzbank sono sull’orlo del precipizio, e solo un Weidmann al posto di Draghi le potrà salvare.

Non so se vi è mai capitato di avere un compagno di classe ben vestito, con la riga in parte, che annuiva sempre alle spiegazioni dei prof e che si sedeva in prima fila, ma che sotto sotto non studiava. Io di tipi così ne ho visti parecchi, oserei dire che in ogni classe ce n’è almeno uno. Bè, mi spiace per i cinquantenni frustrati che si sono fatti l’Audi, ma io la Germania la vedo proprio così, come uno studente monello che fa finta di essere un modello. Continua a leggere QUI

 riga-antica

FireShot-Capture-2284-Mediaset-sposta-la-sede-legale-in-Ola_-https___www.iltempo.it_economia_2Mediaset acquista il 9% di Pro-Sieben (tedesca) per giustificare il trasferimento della sede sociale in Olanda, come fece FCA? Chi resterà a pagare le tasse in Italia?

di mittdolcino

Berlusconi, di soppiatto, meno di un mese fa ha comprato circa il 9% della tedesca Pro-Sieben, una rete tedesca. A breve giro ha dunque deciso di fondere le sue attività spagnole ed italiane, con l’aggiunta della partecipazione tedesca, in una nuova entità. Tale aggregato italo-ispano-tedesco ha nei fatti giustificato la ridenominazione del gruppo in società europea di broadcasting, essendo autorizzato a spostare la sede in Olanda, dove i diritti di voti del blocco di controllo valgono doppio. Ovvero Berlusconi, l’unico che tra i miliardari continuava a pagare le tasse in Italia, sposterà anche lui la sede all’estero. Continua a leggere QUI

riga-antica

tornado-damage-115801_1280-1024x681La pubblicazione Pro-Tech chiede se il 5G aiuterà o ostacolerà la preparazione di un disastro. La NASA, la US Navy, la NOAA e i meteorologi dicono che la 5G la ostacolerà notevolmente.

di BNFrank

L’opposizione 5G sta aumentando negli Stati Uniti e in tutto il mondo per una seriedi validi motivi, uno dei quali potrebbe ridurrenotevolmente l’accuratezza delle previsioni meteorologiche. L’articolo (in lingua inglese) continua QUI

riga-antica

cellular-tower-2172041_1280UN’ALTRA POTENZIALE CASUALTA’ DEL 5G: PREVISIONI E AVVERTENZE SULLE TEMPESTE

Con tutto il cattivo tempo sopra gli stati delle pianure americane, la gente mi ha inviato molti articoli su guerra, modifiche, brevetti e così via, ma diverse persone mi hanno mandato questo articolo, ed è, come si suol dire, un “whopper doozie”, perché alcuni scienziati stanno dando l’allarme che il 5G potrebbe degradare la loro capacità di monitorare e avvertire la gente di tempeste gravi:

Il monitoraggio delle tempeste potrebbe essere una vittima del 5G

Il focus di queste preoccupazioni è stato il monitoraggio degli uragani:

“Ma ora gli scienziati avvertono che il loro monitoraggio preciso degli uragani potrebbe essere interrotto dai segnali della nuova generazione di reti wireless conosciute come 5G che presto si diffonderanno negli Stati Uniti. In un test che ha imitato le interferenze, Sandy non aveva previsto correttamente di dirigersi verso il mare .

Con i livelli di potenza 5G attualmente proposti, i satelliti potrebbero avere problemi a leggere i segnali naturali emessi dal vapore acqueo. Ciò potrebbe riportare l’accuratezza delle previsioni ai livelli osservati l’ultima volta intorno al 1980, ha affermato Neil Jacobs, capo della National Oceanic and Atmospheric Administration.

“Questo porterebbe alla riduzione del tempo di attesa previsto per la pista da uragano di circa due o tre giorni”, ha detto Jacobs al Congresso in un’udienza all’inizio di questo mese.

L’articolo (in lingua inglese) continua QUI

 riga-antica

riga-antica

healthClose Ties & Financial Entanglements: il mercato dei vaccini garantito da CDC

eBook sulla difesa della salute dei bambini: Conflitti di interesse che minano la salute dei bambini. Il primo eBook, The Sickest Generation: I fatti dietro la crisi della salute dei bambini e il perché deve finire, ha descritto come la salute dei bambini abbia cominciato a peggiorare drammaticamente alla fine degli anni ’80 in seguito a fatali cambiamenti nel programma dei vaccini infantili.]

Il Comitato consultivo per le immunizzazioni (ACIP) dei Centri per la prevenzione e il controllo delle malattie (CDC) ha emesso raccomandazioni vaccinali annuali per la popolazione civile statunitense dal 1995. ACIP lavora in collaborazione con importanti organizzazioni del settore medico come l’American Academy of Pediatrics (AAP), l’American Academy of Family Physicians (AAFP), l’American College of Physicians (ACP) e l’American College of Obstetricians and Gynecologists (ACOG). Larticolo (in lingua inglese) continua  QUI

riga-antica

67667214_l-768x512Le persone mangiano e respirano fino a 121.000 particelle di plastica ogni anno

Di John Vibes / The Truth Theory

Secondo una nuova ricerca pubblicata sulla rivista Environmental Science and Technology, la persona media può assorbire ovunque 74.000 e 121.000 particelle di microplastica ogni anno. Sorprendentemente, metà di questa toxificazione microplastica proviene dall’aria che respiriamo, e l’altra metà proviene dai cibi e dalle bevande che consumano. È stato anche notato nello studio che un sacco di acqua in bottiglia può aumentare la presenza di queste tossine fino a 90.000 particelle. Si dice che questo sia il primo studio per stimare la quantità di inquinamento plastico che viene ingerito dall’uomo. Gli scienziati non sono sicuri degli effetti a lungo termine del consumo accidentale di microplastiche, ma è chiaro che potrebbero rilasciare sostanze chimiche tossiche una volta all’interno del corpo.

Kieran Cox, presso l’Università di Victoria in Canada, e ricercatore capo dello studio, ha avvertito che i rischi esatti per la salute sono ancora sconosciuti, ma ha affermato che esiste ” un alto rischio di esposizione in termini di numeri. Potrebbe essere una potenziale chiamata di allarme di sicuro “.

Cox non sta prendendo rischi nella propria vita personale e raccomanda a tutti di diventare più consapevoli delle materie plastiche che usano. “Devo assolutamente allontanarmi dagli imballaggi di plastica e cercare di evitare il più possibile l’acqua in bottiglia. Rimuovere la plastica monouso dalla tua vita e le aziende di supporto che si stanno allontanando dagli imballaggi di plastica avranno un impatto non banale. I fatti sono semplici Stiamo producendo molta plastica e sta finendo negli ecosistemi, di cui facciamo parte”, ha detto Cox, secondo The Guardian. L’articolo (inlingua inglese) continua QUI

®wld

La Caduta degli Imperi – Molto prima del riscaldamento globale

GRANDI MINIMI SOLARI E LA CADUTA DEGLI IMPERI

 Di Capp Allon – 11 Ottobre 2018 

La Terra sta gradualmente scivolando nella sua prossima era glaciale – e lo ha fatto negli ultimi 10.000 anni – ora la civiltà moderna è al culmine di una caduta stratosferica, e ha tutto a che fare con il sole.

 Le società prosperano durante i periodi caldi e di alta attività solare – i periodi di riscaldamento minoico, romano e medievale ne sono una testimonianza.

 Le civiltà sono costruite su un presunto clima costante e prevedibile che arriva con i grandi massimi solari, e la dipendenza dell’uomo dalle proprie fragili infrastrutture cresce solo con il trascorrere dal periodo di clima affidabile.

Ma quando la costante si spezza, si spezza velocemente e il sistema non può adattarsi abbastanza velocemente per far fronte al freddo incombente.

La sovrapposizione del picco delle civiltà passate in cima ai dati GISP2 Ice Core illustra chiaramente lo schema:

  

ASCESA E CADUTA DELL’IMPERO ROMANO

Se guardiamo all’impero romano, è evidente che il sole era al centro di tutto.

Il periodo che va dal 200 aC al 150 dC – quando il progetto romano era più salutare – coincideva anche con quello che viene spesso definito come il “Clima romano ottimale”, quando il clima si riscaldava a causa dell’elevata attività solare.

 Plinio il Vecchio, scrivendo nel primo secolo dopo Cristo, descrisse come i faggi, che crescevano solo nelle pianure, iniziarono a scalare le montagne quando la temperatura iniziò ad aumentare. Olive e viti furono coltivati più lontano e più a nord. L’impero divenne una gigantesca serra.

 Ma il tempo si è drasticamente deteriorato nel 150-400 d.C. quando la produzione di energia solare è caduta – il “Periodo di transizione romano” – ha toccato i minimi di temperatura nella “tarda antichissima piccola era glaciale” del 450-700 d.C.

Le stagioni crescenti furono abbreviate, ne seguì la penuria di cibo, le malattie divennero dilaganti, milioni di persone morirono e l’impero cadde a pezzi.

 RISCALDAMENTO MEDIEVALE

Il periodo caldo medievale – da circa il 900 dC al 1300 d.C. – fu un periodo in cui le temperature globali risultarono di almeno +1,4 ° C rispetto ai livelli attuali.

 Gli studi sugli isotopi di ossigeno in Groenlandia, Irlanda, Germania, Svizzera, Tibet, Cina, Nuova Zelanda e altre zone, più i dati sugli anelli degli alberi provenienti da molti siti in tutto il mondo confermano la presenza di un periodo globale medievale caldo.

Il periodo coincise con un Grande Massimo Solare, un periodo di elevata produzione solare prolungata, e gli umani prosperarono ancora una volta.

Don J. Easterbrook scrive in Evidence Climate Science:

I suoi effetti furono evidenti in Europa, dove le coltivazioni di grano fiorivano, le linee degli alberi alpini salivano, molte nuove città sorsero e la popolazione fu più che raddoppiata.

I Vichinghi approfittarono del miglioramento climatico per colonizzare la Groenlandia, e le uve da vino furono coltivate fino a nord come ad esempio in Inghilterra, dove la coltivazione di uva non è ora attuabile fino a circa 500 km a nord degli attuali vigneti in Francia e Germania.

Attualmente le uve vengono coltivate in Germania fino a un’altitudine di circa 560 m, ma dal 1100 dC al 1300 dC circa, i vigneti si estendevano fino a 780 m, con temperature più elevate di circa 1,0-1,4 ° C (Oliver, 1973).

Il grano e l’avena crebbero fino intorno a Trondheim, in Norvegia, suggerendo climi di circa 1 ° C più caldi del presente (Fagan, 2000).

LA PICCOLA ERA GLACIALE 

Alla fine del Periodo Caldo Medievale, ~ 1300 d.C., le temperature calarono drasticamente e il periodo freddo che seguì è noto oggi come la Piccola Era Glaciale.

La popolazione europea era diventata dipendente dai cereali durante il Periodo Caldo Medievale, e il clima più freddo, le prime nevicate, le violente tempeste e le inondazioni ricorrenti provocavano un drastico fallimento delle colture, carestie e malattie diffuse (Fagan, 2000; Grove, 2004).

Don J. Easterbrook continua:

La piccola era glaciale non fu un periodo di clima freddo continuo, ma piuttosto periodi ripetuti di raffreddamento e riscaldamento, ognuno dei quali si verificava durante i periodi di minimi solari, caratterizzato da bassi numeri di macchie solari, bassa irradianza solare totale (TSI), diminuzione del magnetismo solare, aumento dell’intensità dei raggi cosmici e aumento della produzione di radiocarbonio e berillio nell’atmosfera superiore.

Secoli di osservazioni del sole hanno dimostrato che le macchie solari, l’irradiamento solare e il magnetismo solare variano nel tempo e questi fenomeni si correlano molto bene con i cambiamenti climatici globali sulla Terra.

Sono stati riconosciuti numerosi Grandi Minimi Solari, periodi di ridotta produzione di energia solare: 

Il minimo del Wolf fu un periodo di bassi numeri di macchie solari e TSI tra il 1300 d.C. e il 1320 d.C.

Si è verificato durante il periodo freddo che ha segnato la fine del Periodo Caldo Medievale e l’inizio della Piccola Era Glaciale circa nel 1300 d.C.

Il passaggio dal caldo del Periodo Caldo Medievale al freddo della Piccola Era Glaciale fu brusco e devastante, portando alla Grande Carestia dal 1310 al 1322.

L’inverno del 1309-1310 d.C. fu eccezionalmente freddo. Il fiume Tamigi si congelò e i poveri furono particolarmente colpiti.

Il minimo di Sporer si è verificato da circa il 1410 al 1540 e, come il Minimo di Wolf, il Minimo di Sporer coincise con un periodo di freddo brutale.

Durante il Minimo di Maunder le temperature minime crollarono in Europa, la stagione di crescita diventò più breve di oltre un mese, il numero di giorni nevosi aumentò da pochi a 20-30 giorni, il terreno ghiacciava, i ghiacciai alpini avanzarono in tutto il mondo, i ghiacciai nelle Alpi Svizzere invasero fattorie e villaggi seppellendoli, i confini di crescita degli alberi nelle Alpi scesero, i porti marittimi vennero bloccati dal ghiaccio marino che circondò l’Islanda e l’Olanda per circa 20 miglia, i raccolti di uva da vino diminuirono e i raccolti di cereali non arrivavano a maturazione, portando a carestie di massa (Fagan, 2007).

Il fiume Tamigi, canali e fiumi dei Paesi Bassi si congelarono durante l’inverno.

La popolazione islandese diminuì di circa la metà.

In alcune zone della Cina, le colture a clima caldo che erano state coltivate per secoli furono abbandonate.

E in Nord America, i primi coloni europei sperimentarono inverni eccezionalmente rigidi.

IlL MODERNO MASSIMO E IL PROFILARSI DI UN MINIMO IMMINENTE

Tutti i segnali indicano la stessa strada, potenzialmente entro i prossimi anni.

Abbiamo avuto il nostro Grande Massimo Solare, il nostro periodo di caldo sostenuto e di un clima prevedibile – e l’uomo ha prosperato. 

Ma la Total Solar Irradiance è ora prevista in caduta libera.

E anche il “mainstream” è d’accordo, anche se con il loro modello CMIP6 sono leggermente più ottimisti:

Le macchie solari, un grande barometro per l’attività solare, sono state ampiamente assenti nel 2018 e lo saranno nel 2019.

L’analisi della Professoressa Valentina Zharkova ci fa entrare nel prossimo Grande Minimo Solare nel 2020, dato che tutti e quattro i campi magnetici del sole sono sfasati – clicca qui per saperne di più.

Il freddo risultante getterà la società moderna nel caos, proprio come ha fatto con i precedenti GSM.

Le stagioni crescenti si accorceranno, i raccolti falliranno, milioni periranno (per fame/malattie) e l’Impero si sgretolerà.

LA GRANDE CADUTA INCOMBE

I mercati azionari sono già scricchiolanti, con diversi noti economisti e distinti investitori che avvertono di un imminente crollo del mercato azionario del 70%.

Quanto segue è tratto da un articolo Banyanhill dell’11 ottobre 2018:

C’è un avvertimento ben distinto che dovrebbe far venire i brividi lungo la schiena … quello del famoso economista Ted Bauman. Bauman e il suo team hanno previsto correttamente il collasso del 1999 e del 2007

Bauman ora avverte: “Ci sono tre indicatori economici chiave che urlano di VENDERE. Implicano che un collasso del 70% si profila, è già alle nostre porte”.

E se Bauman chiede una correzione del mercato del 70%, si dovrebbe prestare attenzione.

In effetti, negli ultimi trent’anni ha previsto con precisione la crisi finanziaria del 2008, il crollo delle dot.com del 2000, la recessione dei primi anni ’90 e il crollo del 1987.

Il riscaldamento moderno è finito.

I grandi giochi del cosmo contribuiscono al sorgere e alla caduta degli imperi.

Alla fine, l’uomo è eternamente fallibile e nessun impero dura per sempre. 

Grand Solar Minimum + Pole Shift

Fonte: Electroverse

Si ringrazia Maurizio per la segnalazione

Fonte: https://www.attivitasolare.com/

**********************************

   

Molto prima del riscaldamento globale, un “consenso” di scienziati avvertiva che il RAFFREDDAMENTO globale era responsabile di eventi meteorologici estremi

(Natural News) Prima dell’era del riscaldamento globale, iniziata nel corso degli anni ’80, c’era una teoria diversa che avevano gli scienziati di tutto il mondo che si agitavano nei loro stivali: il raffreddamento globale e l’imminente “era glaciale”. La paura del raffreddamento globale degli anni ’70 ora è proclamato di essere nient’altro che un mito urbano, ma una volta era davvero una preoccupazione molto reale.

Il Centro nazionale per la ricerca atmosferica è la massima autorità del governo federale statunitense in materia di scienze climatiche. E nel 1974 Steven Schneider era al timone. A quel tempo, Schneider era un sostenitore del “raffreddamento globale”, affermando che la discesa delle temperature avrebbero portato a una massiccia mancanza di cibo. Sembra familiare, giusto? Una soluzione proposta all’epoca era quella di sciogliere la calotta polare artica. La narrativa degli anni ’70 rispecchia quella della discussione sul riscaldamento globale di oggi: la temperatura del pianeta sta cambiando, la gente morirà di fame e solo un intervento umano estremo può salvarci da un destino pericoloso. Solo oggi, gli scienziati stanno esplorando opzioni forse ancora più terrificanti – come bloccare i raggi del sole per raffreddare artificialmente la temperatura della Terra.

Nonostante i tentativi degli allarmisti sul clima di far finta che la “paura del raffreddamento globale” non sia mai esistita, rimangono le prove della sua esistenza.

Il raffreddamento globale viene spesso descritto come “falso” e una rapida ricerca rivela che molte fonti di informazione mainstream ora affermano che c’era poco supporto per l’ipotesi della comunità scientifica. Un articolo del 2014 di Gizmodo afferma che la maggior parte degli scienziati era convinta che il riscaldamento globale fosse il vero problema e che la teoria del raffreddamento globale fosse stata respinta in modo schiacciante. ma è proprio vero? Come riporta Breitbart, “[la] grande maggioranza di articoli scientifici (220 su 264) sosteneva la tesi di raffreddamento.” I documenti interni rivelano che negli anni ’70 persino il governo federale stava esaminando il problema del raffreddamento globale.

La storia revisionista è più un problema che mai. Come rivela Kenneth Richard della No Tricks Zone, c’era un consenso dell’86 per cento tra la comunità scientifica che la terra era su un percorso di raffreddamento, nel corso della giornata.

L’eliminazione della “teoria del raffreddamento globale” ha uno scopo: legittimare la teoria del riscaldamento globale. Naturalmente, come spiega Mike Adams in un recente articolo (e video), l’idea che il biossido di carbonio causa il riscaldamento globale è una farsa totale. Non solo l’anidride carbonica è a un livello globale basso, ma è essenziale per la vita delle pianteper farle prosperare.

Adams scrive: “Mentre gli allarmisti del cambiamento climatico affermano assurdamente che la CO2 è un inquinante, trascurano di dirti che senza CO2, moriremo tutti di fame perché ogni ecosistema del pianeta collasserebbe quasi all’istante. Se la CO2 fosse lasciata cadere a zero, la Terra diventerebbe un arido deserto globale di morte completamente incapace di sostenere la vita umana.”

Nonostante i tentativi degli allarmisti sul clima di manipolare la scienza per scioccare le popolazioni del mondo alla sottomissione, il fatto è che il riscaldamento globale e il raffreddamento globale fanno tutti parte della stessa truffa – sono solo a due estremità dello spettro. Il riscaldamento globale è diventato la teoria prevalente nella scienza del clima semplicemente perché è più conveniente. I sostenitori del riscaldamento globale hanno bisogno che la “paura del raffreddamento globale” sia percepita come “falsa” per mantenere la loro autorità e credibilità.

Le fonti includono:

RealClimateScience.com  

Breitbart.com  

ClimateMonitor.it [PDF]  

Fonte: https://www.naturalnews.com/

®wld

Global Warming: Come un vecchio giradischi che va avanti da solo

Un Global Warming è per sempre
 

Posted By Massimo Lupicino

L’interminabile lista di titoli tragicomici di Repubblica in fatto di climacatastrofismo si è arricchita di una nuova perla: “Meteo estremo, maledetta primavera: allagamenti a Roma, grandine in Lombardia”. L’articolo non l’ho letto, perché il bello di certi giornali è che sai già cosa leggerai prima ancora di farlo, e quindi tanto vale risparmiarsi la fatica, ed evitare di regalare click.

Qualche riflessione, tuttavia, è comunque il caso di farla.

Che il Climate Change sia diventato argomento ormai esclusivo di polemica politica, è del tutto evidente dal modo in cui testate di diverso orientamento trattano il problema. Ed è altrettanto interessante notare come la drammatizzazione lessicale dei fatti politici abbia inevitabilmente contagiato anche le disquisizioni sul clima. Se un tempo la primavera era “pazzerella”, oggi è “maledetta”. Il tutto per una grandinata a Milano e un acquazzone a Roma. Forse dalle parti di Repubblica si maledice semplicemente il freddo di questo periodo che disturba la narrativa scaldista, perché se davvero si vuole parlare di “eventi estremi”, uno sguardo veloce al passato ci informerà del fatto che la primavera meteorologica ha regalato all’Italia una serie piuttosto lunga di eventi realmente calamitosi. Tanto per citarne qualcuno:

  • Marzo 1924: nubifragio in Costiera Amalfitana, 61 morti
  • Marzo 1995: alluvione in Sicilia: mareggiate, bufere di vento, esondazioni, affondamento di una nave, almeno 11 morti.
  • Marzo 2003: alluvione nelle Marche e in Romagna, 5 morti
  • Maggio 1998: frana a Sarno: 157 morti

Che a furia di iperboli e aggettivazioni superlative il lettore si possa assuefare alla narrativa, è un’eventualità che evidentemente non viene contemplata. Pare prevalere su tutto il riflesso condizionato che si attiva ogni qual volta il tempo atmosterico contraddice le storielle senza senso sull’arrostimento collettivo imminente. Ne abbiamo già parlato: è il solito Rescue Team chiamato ad intervenire usando per altro sempre le stesse tecniche (in questo caso la Strategia #2: È Climate Change! – variante “Clima Impazzito”).

Il punto è che su tanti giornaloni è ormai esercizio quotidiano, quello di utilizzare il tempo atmosferico per supportare narrative clima-catastrofiste: solo per rimanere agli ultimi mesi, ci siamo dovuti sciroppare una ridda infinita di articoli catastrofistici a causa di una siccità descritta come evento biblico, ma che non aveva nulla di eccezionale rispetto ad eventi simili del passato. E che infatti è stata risolta in tempi meteorologicamente brevi con una serie di perturbazioni foriere di piogge in pianura e nevicate abbondantissime sulle Alpi.

Poi è stato il momento della “neve ai minimi”, scemenza assoluta contraddetta in maniera comica dalle nevicate abbondantissime che hanno interessato le Alpi, prima sui versanti esteri, e in chiusura di stagione invernale su quelli italiani. Infine, di fronte a condizioni insolitamente fredde e piovose, e’ stato il turno di tirar fuori dal cassetto il Climate Change e i “fenomeni estremi”.

La sostanza è semplice: il tempo atmosferico si candida come argomento perfetto per creare uno stato permanente di allarme e di paura nella popolazione. Permanente, per il semplice fatto che il tempo atmosferico è mutevole per definizione. L’esercizio, assolutamente demenziale da un punto di vista scientifico, consiste nell’utilizzare scostamenti dalla media su una base temporale giornaliera come prova di cambiamenti climatici su scala secolare. Tanto per fare un esempio, nel giorno dell’ultima kermesse gretese in Piazza del Popolo, uno dei più importanti TG italiani ha sentenziato: “Greta ha parlato in una giornata insolitamente calda, probabilmente a causa del Global Warming”. Dati alla mano, la temperatura su Roma era stata superiore alla media di circa 1.5 gradi.

Ecco, se lo scostamento di un grado dalla media in una singola giornata è Global Warming / Climate Change, allora siamo al liberi tutti. Cadono 10 mm più della media mensile? È Climate Change. Grandina? È Climate Change. Non piove da una settimana? È Global Warming. Non nevica da due settimane? Neve ai minimi. Nevica? Climate Change. Ogni giorno e’ Global Warming o Climate Change per il solo fatto che il tempo atmosferico di oggi e’ diverso da quello di ieri, e comunque si discosta almeno di qualche decimale dalla media del periodo.

Questo grottesco stato di allarme permanente sottende al messaggio che solo una parte politica può salvare il mondo: quella globalista ovviamente, ché siccome si parla di “Global Warming”, solo un approccio global(ista) al problema potrà salvarci dall’autocombustione. Approccio concordato magari tra un buffet di ostriche al Bildenberg, un intermezzo con tartine al caviale a Davos e un apericena su un attico di New York. E condito da un tour europeo di Greta sotto elezioni.

 
Non resta quindi che rimanere in attesa della prima giornata di caldo estivo, allorché i cani di Pavlov torneranno a ringhiare sbavanti al Global Warming dopo aver messo frettolosamente nel cassetto il Climate Change di Aprile e di Maggio. E mentre i giornaloni perdono il loro tempo (e specularmente le loro copie) blaterando di emergenze inesistenti e di problemi virtuali, la gente comune resta alle prese con i problemi veri, di cui invece nessuno parla. Sembrano parlare solo a se stessi e ai loro editori, tanti giornaloni.
 
Come un vecchio giradischi che va avanti da solo in una casa vuota, buia, abbandonata, che cade a pezzi, dove si ha paura anche solo a guardarci dentro attraverso le finestre. Come in un film dell’orrore, nemmeno troppo originale, e di cui si intuisce già il finale.
 
Fonte articolo e commenti: http://www.climatemonitor.it/?p=50832