Crea sito

Almanacco di marzo 2021

VIDEO: MICROSOFT FORMA IL “MINISTERO DELLA VERITÀ”

Un rapporto video con un’attenta ricerca sul ruolo di Bill Gates nella “Battaglia contro le notizie false”

L’iniziativa Bill Gates è supportata da “Adobe, Arm, BBC, Intel, Microsoft e Truepic in una coalizione per sviluppare uno standard aperto end-to-end per tracciare l’origine e l’evoluzione dei contenuti digitali” Sotto il timone di Bill Gates, “Tecnologia e entità dei media uniscono le forze per creare gruppi di standard volti a creare fiducia nei contenuti online”.

Produzione video di Really Graceful (RG) Fonte https://www.globalresearch.ca/video-microsoft-forms-ministry-of-truth/5738770 e https://www.windowscentral.com/microsoft-joins-battle-against-fake-news

Pubblicato sul sito web: https://www.nogeoingegneria.com/

***********************************************

Il concetto fatale della tecnocrazia che affligge il processo decisionale

L’analisi critica della tecnocrazia è in rapido aumento durante la pandemia dichiarata dai tecnocrati del 2020. Il processo decisionale non dovrebbe mai essere affidato a tecnocrati dalla mentalità ristretta, tutti in gran parte non eletti e inspiegabili. TN Editor (nda, la traduzione dell’articolo intero la si può abilitare nella tendina del link originale)

***********************************************

Scienziati stimolano il cervello per rimuovere la paura, aumentare la “fiducia”

Gli scienziati tecnocrati vogliono accedere al funzionamento interno del cervello per controllare gli impulsi di base tramite la stimolazione e l’intelligenza artificiale. Il potenziale per il lavaggio del cervello utilizzando questa tecnologia è sbalorditivo. TN Editor (nda, la traduzione dell’articolo intero la si può abilitare nella tendina del link originale)

***********************************************

I dipartimenti della polizia locale riceveranno i droni con “l’IA più avanzata di sempre”

In previsione di un’ampia accettazione da parte delle forze dell’ordine locali, Skydio ha già ottenuto una valutazione di 1 miliardo di dollari con iniezioni di capitale di rischio. Questa sorveglianza basata sui droni sarà onnipresente, autonoma e incrollabile e promuoverà la mentalità dello stato di polizia. TN Editor (nda, la traduzione dell’articolo intero la si può abilitare nella tendina del link originale)

***********************************************

ATTACCO E CONQUISTA. La guerra normativa

Con il crollo del muro di Berlino ha inizio la Terza guerra mondiale.

Una guerra combattuta più che tra Stati, tra “Prìncipi moderni”: oligarchie private più ricche degli Stati, con propri strumenti politici, comunicativi, legali e militari.

Una guerra in cui il conflitto più taciuto è il più importante: la guerra normativa.

Perché la legge è un’arma, e l’ab-uso del diritto, per conquistare e consolidare il proprio dominio, è una strategia nota da secoli. Eppure, ci siamo fatti trovare impreparati.

A seguito della globalizzazione reggimenti di avvocati e lobbisti si sono dati battaglia, attraverso un vero e proprio “arsenale legale”, seguendo strategie giuridiche a breve, medio e lungo termine che, giocate come una partita a scacchi, non vengono percepite se non quando il progetto è giunto a termine.

La conseguenza di tale “offensiva di tipo giuridico” è che “Prìncipi moderni” hanno assunto il controllo di settori strategici e si sono appropriati in maniera strutturale di risorse vitali: tra queste la più importante è l’acqua.

Analizzare il percorso compiuto per appropriarsi dell’acqua ci consente di comprendere che le modalità attraverso le quali si sono affermate le gestioni delle Big Corporation non sono le regole del mercato, ma l’uso strategico delle leggi.

Pubblicato sul sito web: http://solangemanfredi.blogspot.com/

®wld