Crea sito

Francia, Sindaco Grenoble: “dovevamo essere Smart City, ma ho fermato il 5G”

 

 

VIDEO – Francia, Sindaco Grenoble: “dovevamo essere Smart City, ma ho fermato il 5G”

 

Comè in Italia, così in Francia. Anche oltr’Alpe i Sindaci si oppongono al 5G: fa notizia la presa di posizione di Éric Piolle, ingegnere, ex consigliere regionale del Rodano-Alpi e dal 2014 Sindaco di Grenoble, 157.424 abitanti nella Francia sud-orientale, capoluogo del dipartimento dell’Isère e antica capitale del Delfinato. In un video postato su Twitter, il Sindaco di Grenoble spiega perché ha fermato il 5G. 

“Le compagnie telefoniche stanno facendo causa alla città di Grenoble perché stiamo bloccando i lavori sulle antenne. Continuerò a chiedere una moratoria: Nulla è chiaro sulla salute e sono scettico sulla registrazione digitale totale delle nostre vite”. 

Grenoble doveva diventare un progetto pilota 5G senza che il comune venisse consultato su questa decisione. Vista la mancanza di chiarezza sui rischi per la salute e sull’impatto ambientale e sociale, il Sindaco – esattamente come stanno facendo i primi cittadini di circa 400 tra i 600 Comuni d’Italia Stop 5G – ha deciso di bloccare i lavori per decreto. In risposta, gli operatori telefonici hanno avviato un’azione legale contro la città, che ha criticato il governo francese per aver portato avanti un importante programma tecnologico senza alcuna consultazione con i cittadini.

19 SETTEMBRE, TUTTI A LIONE (FRANCIA)

Il Consiglio comunale di Grenoble ha ora ulteriormente ritardato l’installazione di queste antenne annunciando il rifiuto dei permessi per le installazioni. Decisione impugnata dalle Telco: ci vorranno in media 15 mesi per valutarla, dando al Consiglio Comunale il tempo di ottenere informazioni sanitarie più dettagliate sul 5G. 

 

Infine, il 19 Settembre 2020, sempre in Francia, a Lione si terrà la manifestazione indetta dall’Alleanza Europea Stop 5G davanti l‘Agenzia Internazionale per la Ricerca sul cancro.

 

 

Sapiens: Fase Terminale?

.Uomo Di Neanderthal: immagini, foto stock e grafica vettoriale ...

SAPIENS……….

FASE TERMINALE?

Di: Dottor Roberto Slaviero

12.08.20

Vladimir Vladimirovic, ha destato stupore nel pianeta, annunciando che la madre Russia, ha già pronto il vaccino per il corona!

Le ipotesi che si possono azzardare sono due, la prima interessatamente positiva e la seconda un po’ meno.

Prima ipotesi;

mossa interna per assicurare la popolazione, su eventuali onde di ritorno croniche, e mossa esterna per dire a Oms e false democrazie occidentali, che non rompano le palle alla Russia … a casa nostra ci pensiamo noi!

Seconda ipotesi;

anche Vladimir Vladimirovic, fa parte della banda speculatrice ed assassina del pianeta e vuole contribuire allo spopolamento della Terra, spopolamento più volte annunciato, negli ultimi anni, dai maltusiani Gates e soci.

https://it.wikipedia.org/wiki/Malthusianesimo

Viste le prime reazioni dei media mondiali, propenderei per adesso per la prima. Ma cosa avranno messo, gli scienziati russi, nel vaccino?

Come più volte detto, fare un vaccino per un virus corona a RNA, in continua modifica strutturale, è praticamente impossibile.

Montagnier docet … non solo lui, i ricercatori onesti lo dicono!

Presumibilmente, mi viene in mente che ci possa essere nel vaccino, una soluzione fisiologica (acqua e sale) o gluconato, con aggiunta di Vit C e D ed altre sostanze naturali, per stimolare le difese immunitarie.

Qualcuno scherzosamente dice … con una piccola aggiunta di vodka … che non guasterebbe!

Nell’ipotesi malevola invece, si potrebbe pensare ad un cocktail di vari ceppi di corona, virulenti ed estremamente pericolosi, per ciò che potrebbero attivare nel sistema immune umano.

L’anno scorso, rimasi abbastanza sorpreso nel vedere, che, credo per la prima volta, i vaccini antinfluenzali per la stagione 2019-20, contenevano, alcuni, tre ceppi virali ed altri quattro ceppi virali.

Come al terno al Lotto;

chissà se ci azzecchiamo!

Le previsioni e la produzione dei vaccini, viene infatti programmata necessariamente mesi prima della loro immissione in commercio, di solito in ottobre.

L’anno scorso, vennero effettuate, soprattutto nelle provincie di BG e BS, vaccinazioni a tappeto sugli anziani, insieme ad una sul meningococco.

Nel foglietto illustrativo dei vaccini, veniva riportata una avvertenza assai interessante, ovvero; tali vaccini potrebbero innescare ed attivare in modo virulento, ceppi virali CORONA!

Vi viene in mente qualche accaduto recente?

Bene, bene …

Stanno programmando per l’autunno, vaccinazioni antinfluenzali sui giovani, oltre ad averli già vaccinati in alcune regioni italiane, quest’estate, per altre malattie, ad oggi inesistenti o senza alcun valore statistico epidemiologico.

Infatti avrete notato che, ridotti gli anziani a persone inutili alla società, la futura mossa è cercare di abbassare lo soglia dell’età dei Sapiens, in modo tale che, anche loro possano ammalarsi con virus conclamati e dimostrati, dai famosi tamponi spacca naso!

Ho già spiegato, come avvengono le cose, e perché bisogna stare molto attenti ai falsi positivi

https://olisticoaltapusteria.com/articolo.php?goccioline

E cosi, possono andare avanti all’infinito con le loro porcate!

Siccome molti, non sono più idiotizzati dai media e sono meno impauriti dai camion militari, con sacchi di cadaveri, cosa stanno facendo in realtà?

Una riprogrammazione su scala mondiale del genere umano, questo è il loro obbiettivo.

Prendono due piccioni con una fava:

distruzione della piccola economia del ceto medio, in modo tale che il 98% della popolazione mondiale, sia loro schiava

avendo praticamente mappato il Dna di tutte le razze presenti sul pianeta , attraverso inoculazioni di strutture, cosiddette virali, anche nei computer li chiamano virus, saranno in grado di produrre ad esempio infertilità maschile o femminile, ai soggetti di razza, che loro riterranno più o meno idonei alla loro agenda Transumanista.

Il Sapiens che sopravvivrà, sarà molto simile ai vegetali, che vengono potati e mescolati per creare, ad esempio, uno splendido chicco di uva … da Prosecco … per la felicità dei veneti ed il loro odierno Governatore …

Gli umani maschi o femmine, sceglieranno la loro prole, come per le auto … occhi verdi … capelli biondi … etc etc, usando semi ed uteri in affitto, o meglio a pagamento!

E l’Italia è stata presa, dai deviati mentali al comando nel mondo, come apripista mondiale, per la sperimentazione ed applicazioni delle leggi vaccinali!

L’ex ministro della Salute Lorenzin, dice che i figli non sono proprietà dei genitori e cita la Carta del fanciullo

https://www.ildolomiti.it/cronaca/2020/non-vaccina-il-figlio-perde-la-patria-potesta-in-trentino-lorenzin-i-figli-non-sono-proprieta-dei-genitori-sentenza-esemplare

Infatti, oltre 5000 minori spariscono in Italia … chi se li prende? … sporchi pedofili assassini!

Lo zolfo vi permeerà per il resto della vostra vita …

I più non ci credono e deridono chi da anni mette in guardia le persone;

ma … tic … tac … sta arrivando tutto … e vi hanno messo le maschere sul viso, togliendo l’espressione del volto umano, vi stanno facendo perdere il lavoro e vi rinchiudono in quarantena quando vogliono … nel mentre, Ospedali e rianimazioni vuote … e mi sono rotto anche …  i totani … nel dire sempre le stesse cose!

Guardando al passato, nonostante le varie wikpedie e i vari studi scientifici falsi che ci propinano, possiamo notare che il Sapiens ed il Neaderthal, si sono incrociati in passato.

Poi il Neanderthal è scomparso ed il Sapiens, alle origini raccoglitore e cacciatore indomito e nomade, è stato trasformato in un essere per lo più stanziale ed abitativo:

mentre il nomade era potente e libero, lo stanziale si è ridotto allo stato di schiavitù e povertà intellettuale!

E’ interessante vedere le ipotesi sulla sparizione del Neanderthal;

ve n’è una recente del nostro

Cnr, che chiama in causa la sensibilità degli organismi ai raggi UV …

Il Neadertal è in poco tempo schiattato ed il Sapiens è sopravvissuto

https://www.cnr.it/it/comunicato-stampa/8759/svelata-la-causa-dell-estinzione-dei-neanderthal-e-di-altri-mammiferi

Ipotesi …

un altra interessante, che vidi anni fa sul National Geografic, parlava di una violentissima eruzione di Pozzuoli e Vesuvio, con nuvole di polvere che invasero l’intera Europa per anni ed anni, causando cosi la fine del Neanderthal, che viveva più in Europa, rispetto al Sapiens che frequentava di più il continente medio-orientale ed africano

https://storienapoli.it/2019/01/31/campi-flegrei-neanderthal/

Però pensando ai raggi UV… minchia … anche il Sapiens bianco si arrostisce sotto il sole!

Sperando in un evento naturale terrestre catastrofico, che ponga fine a questo abominio dei pochi ricchi deviati mentali, che si credono Dio in Terra, sui miseri Sapiens, invito tutti a riscoprire, nel vostro Dna, le tracce rimaste del impavido nomade, Sapiens o Neanderthal che fosse, che calpestava le pianure e le montagne della Madre Terra, oggi,  ancora per poco, scacco di questi farabutti!

Ogni vostra singola azione di reazione ad un sistema marcio, corrotto ed assassino, potrà amplificare una necessaria risposta di massa, che non tarderà molto ad arrivare, comunque!

Loro amplificano i virus con il sistema della RNA polimerasi inversa, per vederli, più o meno … e voi amplificate le vostre reazioni di disubbidienza civile di fronte agli abomini che vi proporranno o vi obbligheranno nel futuro …

Homus Erectus …un colpo di reni e di orgoglio … di fronte alla morte terminale della tua razza!

Fonte: http://olisticoaltapusteria.com/

Correlato:

Se pensavate fosse finita … vi sbagliavate di molte lunghezze

®wld

 

 

 

 

 

 

 

Buon Ascolto

 

ComiCost in Camera dei Deputati a Roma

 
 
Oggi Mercoledì 29/07/20 ComiCost in Camera dei Deputati a Roma, Dott. Stefano Manera, Avv. Nino Filippo Moriggia ospiti On. Sara Cunial, Gruppo Misto. 
 
CONFERENZA STAMPA Coronavirus e illegittimità dei provvedimenti: il ricorso di Comicost 29 luglio dalle 14.00 alle 15.00 presso la Sala stampa della Camera dei Deputati (in Via della Missione n. 4, Roma) Violazione del principio di ragionevolezza per mancata ponderazione e bilanciamento dei diritti, dei principi, interessi e valori costituzionali, in particolare in riferimento al diritto alla salute contenuto nell’art. 32 della Carta Costituzionale, dell’invalidità del regime sanzionatorio previsto e applicato in virtù dei DPCM impugnati per violazione del famoso principio “nulla poena sine lege, nullum crimen sine lege”. Sono solo alcune delle inadempienze denunciate dal Comitato per le Libertà Costituzionali (COMICOST), presieduto dall’avv. Nino Filippo Moriggia del foro di Brescia e notificate alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, al Ministero dell’Interno e al Ministero della Salute un Ricorso Straordinario al Capo dello Stato. Il 29 luglio dalle 14.00 alle 15.00, presso la Sala stampa della Camera dei Deputati (in Via della Missione n. 4, Roma), COMICOST presenterà le motivazioni del ricorso con il qualche si chiede formalmente che venga sollevata la questione di legittimità costituzionale di queste norme. All’incontro interverranno: Avv. Nino Filippo Moriggia, presidente COMICOST che ne illustrerà i principali contenuti; Dott. Stefano Manera, medico anestesista-rianimatore, presenterà il gruppo medico scientifico del Comitato e le sue iniziative.
 
Dott. Pasquale Mario Bacco, medico legale, amministratore delegato di Meleam Spa, ha potuto invece constatare attraverso oltre 7000 esami sierologici ed alcuni esami autoptici che il virus è diventato letale per grave responsabilità del Ministero della Salute e del Governo. Non aver permesso le autopsie e quindi non permettere di comprendere subito le vere cause delle morti è stata una mancanza imperdonabile.
 
L’ OMS avendo seguito mesi prima la casistica cinese ben sapeva quali erano le vere cause dei decessi; lo stesso Ministrero della Sanità, non poteva non sapere. Ora, desecretati i documenti sensibili si potrà finalmente sapere la verità. Prof.re Marco Mamone Capria, PhD., Dipartimento di Matematica, Università degli studi di Perugia, illustrerà aspetti critici dei dati e delle analisi dati forniti da Governo, ISTAT (Istituto Nazionale di Statistica) e ISS (Istituto Superiore di Sanità), in relazione all’emergenza Coronavirus. 
 
Nel suo intervento spiegherà come il Comitato Tecnico-Scientifico (CTS) abbia dato indicazioni largamente arbitrarie, e come alcuni numeri forniti dalle fonti ufficiali siano contestabili e fuorvianti. In complementarità con le altre gravissime negligenze del Governo e dei Ministeri competenti, è verosimile che l’obiettività di certi pareri tecnici sia stata compromessa al fine di fornire una giustificazione “scientifica” del clima di terrore che si è venuto a creare e delle relative misure restrittive, ancor oggi in parte applicate, ma che appaiono sempre più irragionevoli a gran parte della cittadinanza.
 
Fonte: https://www.youtube.com/watch?v=4o6Ym7UePYk&feature=youtu.be

Quando la menzogna diventa la verità

Chi c’è dietro le “fake news”? I media mainstream utilizzano video e immagini falsi 

By Prof Michel Chossudovsky
Global Research, August 01, 2020

Il filmato, che accompagnava il rapporto del 2008 di John Vause della CNN, non aveva nulla a che fare con la Cina. I poliziotti non erano cinesi, ma poliziotti indiani in uniformi cachi dello Stato nord-orientale dell’Himachal Pradesh, in India.
Gli spettatori sono stati portati a credere che le dimostrazioni all’interno della Cina fossero pacifiche e che le persone fossero state arrestate dalla polizia cinese. 

 

Poliziotti cinesi in uniformi cachi?

1′.27-1′.44 “riprese video di” poliziotti cinesi “e manifestanti, compresi i monaci buddisti. I poliziotti cinesi vengono mostrati accanto ai monaci tibetani.

Questi poliziotti cinesi sono della provincia di Gansu o di Lhasa, la capitale tibetana, come suggerito dal John Vause’s Report della CNN? 

RAPPORTO SULLA CINA, 14 MARZO 2008

Screenshot dal video della CNN sopra

Presunti poliziotti cinesi in uniforme cachi che reprimono i manifestanti tibetani in Cina, CNN, 14 marzo 2008 1’38 “, 1’40” (immagine sopra)

Le loro divise color cachi con berretti sembrano portare l’impronta del periodo coloniale britannico. 

Le uniformi color cachi furono introdotte per la prima volta nella cavalleria britannica in India nel 1846.

Khaki significa “polvere” in hindi e persiano.

Inoltre, i poliziotti con uniformi cachi e baffi non sembrano cinesi.

Guarda attentamente.

Sono poliziotti indiani. 

La videocassetta mostrata il 14 marzo 2008 dalla CNN non proviene dalla Cina (provincia di Gansu o Lhasa, capitale del Tibet). Il video è stato girato nello Stato dell’Himachal Pradesh, in India. La videocassetta del movimento di protesta per il Tibet in India è stata utilizzata nel rapporto della CNN sul movimento di protesta per il Tibet in Cina. La CNN ha incasinato i suoi paesi. 

Per il rapporto completo su Global Research, fare clic qui 

2. Copertura della BBC sulla guerra in Libia, 2011 

Piazza Verde Tripoli. Libici festeggiano la “liberazione” e la vittoria delle forze ribelli su Gheddafi sventolando bandiere indiane

Esamina il filmato: non è Green Square e non è la King Idris Flag (rossa, nera verde) dei ribelli libici. 

Esamina il filmato: non è Green Square e non è la King Idris Flag (rossa, nera verde) dei ribelli libici.

È la bandiera indiana (arancione, bianca e verde) e le persone alla manifestazione sono indiani.

Forse non te ne sei nemmeno accorto.

E se l’hai notato, “probabilmente è stato un errore”.

Giornalismo sciatto alla BBC o menzogne ​​e fabbricazioni dirette? Riconosci le bandiere?

Bandiera indiana (vedi a destra)

Bandiera ribelle della Libia (Re Idris a sinistra)

Terroristi “in festa” a Green Square

Non ci sono state celebrazioni. È stato un massacro sponsorizzato dalla NATO che ha provocato diverse migliaia di morti. (2011)

Ma la verità non può essere mostrata sulla televisione di rete. Gli impatti dei bombardamenti NATO sono stati offuscati.

I ribelli sono annunciati come “liberatori”.

I bombardamenti della NATO hanno lo scopo di salvare vite civili sotto il mandato R2P dell’Alleanza. Ma la realtà è diversa: la popolazione civile è terrorizzata dai ribelli sponsorizzati dalla NATO.

Le immagini devono essere cambiate per conformarsi al “consenso NATO”.

La morte e la distruzione sono sostituite da immagini fabbricate di celebrazione e liberazione.

Vedi il rapporto completo su Global Research

3. CNN e BBC l’11 settembre.

Il rapporto sul crollo dell’edificio sette del WTC si è verificato prima del crollo

Fake News sul crollo del WTC Building Seven

La bugia più grottesca riguarda l’annuncio della BBC e della CNN nel pomeriggio dell’11 settembre che il WTC Building Seven (The Solomon Building) era crollato.

Il rapporto della BBC è andato in diretta alle 17:00, 21 minuti prima dell’effettivo verificarsi del crollo, indicando in modo indelebile la presunzione del crollo del WTC 7.

Il presentatore della CNN Aaron Brown ha annunciato che l’edificio “è crollato o sta crollando” circa un’ora prima dell’evento.

Guarda le immagini qui sotto: WTC Building Seven è ancora in piedi. 

“Il conduttore della CNN  Aaron Brown sembra faticare a dare un senso a ciò che sta vedendo un minuto dopo aver annunciato che il WTC Building 7, la cui facciata eretta è chiaramente visibile nella sua vista verso il Trade Center, è o sta crollando”. (vedi sotto) Vedi l’articolo completo su Global Research

4. Gli attacchi terroristici di Bruxelles del marzo 2016.

I media belgi hanno utilizzato il video di un attacco terroristico all’aeroporto di Mosca del 2011

I media di Bruxelles Dernière Heure su  dhnet.be  e La Libre hanno riferito degli attacchi terroristici fornendo un video di sorveglianza aeroportuale con telecamera CC degli attacchi terroristici. 

Il filmato pubblicato era falso, come documentato da un  post sul blog su Media Part

Il video riguarda un attacco terroristico all’aeroporto Domodedovo di Mosca il 24 gennaio 2011 (pubblicato su youtube nel novembre 2013).

Il rapporto di DHnet.be sull’attacco all’aeroporto di Bruxelles ha utilizzato il video dell’attacco a Mosca del 2011 con la data dell’attacco a Bruxelles: (22/03/2016) incollato sul video russo.

 

Di seguito è riportato lo screenshot del rapporto di DH.

 

E lo screenshot di La Libre su  http://lalibre.be,

Ed ecco uno screenshot dell’attacco terroristico del gennaio 2011 all’aeroporto internazionale Domodedova di Mosca pubblicato su youtube nel novembre 2013 seguito dal video completo dell’attacco di Mosca:

 


Secondo  il rapporto della BBC (24 gennaio 2011) (che include il video), l’attacco all’aeroporto di Mosca del 2011 ha   provocato 35 morti.

   

Screenshot del rapporto BBC Report gennaio 2011

Coincidenza? Quello stesso giorno, ci fu un secondo video di sorveglianza falso alla stazione della metropolitana di Bruxelles Maelbeek 
 
L’attacco terroristico nel pomeriggio del 22 marzo 2016 alla stazione della metropolitana di Bruxelles Maelbeek è stato segnalato dai media mainstream, compresa la CNN. 
 
In questi rapporti, le riprese video di un attacco terroristico del 2011 a Minsk, in Bielorussia, sono state utilizzate dalla rete televisiva e dai media online per descrivere ciò che stava accadendo nella stazione della metropolitana al momento degli attacchi.

Secondo l’Indipendent:

Il filmato della CCTV che è stato condiviso dopo gli attacchi di Bruxelles, che si ritiene mostrasse un video dall’interno della stazione della metropolitana di Maelbeek, si è dimostrato falso.

Quando è emersa la notizia della terza esplosione nella capitale belga, che ha preso di mira la stazione situata vicino agli uffici dell’UE, molti hanno iniziato a condividere ciò che credevano fosse il filmato dell’attentato.

Tuttavia si è presto scoperto che il video in realtà proveniva dall’attentato alla metropolitana di Minsk del 2011 che ha ucciso 15 persone e ferito oltre 200 persone.

Il rapporto dell’Independent si basa su un errore. Sono stati i media mainstream a pubblicare i filmati di Mosca e Minsk. È stato grazie a incisivi rapporti sui blog dei social media che è stato rivelato l’uso di video falsi da parte dei media mainstream. 

La domanda più fondamentale: due casi di video falsi:

Possiamo fidarci dei rapporti dei media mainstream sugli attacchi terroristici di Bruxelles?

Confronti: Bruxelles, 22 marzo 2016 contro Minsk, 11 aprile 2011. Stesse riprese video

Ecco uno screenshot di un filmato trasmesso sulla rete TV e su Internet che raffigura l’esplosione nella metropolitana di Bruxelles, 22 marzo 2016

Il presunto filmato della telecamera di sorveglianza CCTV, stazione della metropolitana Brussel Maelbeek (successivamente rimosso). La telecamera di sorveglianza CC è sotto il controllo delle autorità di sicurezza della metropolitana. (screenshot sopra)

Ora confronta quanto sopra con lo screenshot degli attacchi di Minsk dell’aprile 2011 seguito dal video integrale.

 

Full video of the Minsk Attack

 

Leggi l’articolo completo sui video falsi di Bruxelles

 

Osservazioni conclusive

Le bugie e le invenzioni del MSM non sono il risultato di un “giornalismo sciatto”.

Sono intenzionali e intendono fuorviare il pubblico.

I media mainstream usano abitualmente immagini e video falsi nella loro copertura della guerra in Siria.

La campagna contro i media alternativi e indipendenti cerca di limitare la libertà di espressione.

Delusione – Una Società capace solo di piangersi addosso

Cosa altro deve accadere di infimo, per far si che l’ArConte e il suo overno si levino definitivamente dai coglioni?

Prima ci sequestrano, poi ci affamano, infine ci indebitano. Il paradosso è che la maggioranza di noi sembra non trovi niente da ridire.

Perché non a tutti diventa lecita la domanda: cosa altro deve accadere di infimo, per far si che l’ArConte e il suo Governo si levino definitivamente dai coglioni?

 

Dopo il rilascio di una documentazione peraltro parziale, quello che era evidente essendo i DPCM palesemente incostituzionali, l’ArConte non contento dei precedenti esordisce in questi giorni con il DPCM di agosto. C’è da notare che l’opposizione anziché fare quanto con evidenza va fatto, ovvero andare dal Presidente Mattarella a chiederne le dimissioni, non si sa’ cosa aspettino ancora per farlo.

Posso anche capire che al momento, non ci sia nella politica italiana alcun uomo capace che possa sostituirlo, ma lasciare ancora l’ArConte al suo posto, con la possibilità che possa come fa presente Gasbarri, che Conte ora vistosi scoperto ed essendo venute fuori le magagne, potrebbe reiterare il reato e occultare le prove, a mio parere questo è un rischio inutile da correre, ma tant’è che neanche adesso né la politica né la magistratura compreso il Presidente fanno quello che va fatto mandandolo a casa.Quello che trovo comunque ancora più sconvolgente, è che il Popolo che ha subito da questi le angherie, non sia in piazza a chiederne la destituzione, visto che non può nascondersi dietro al fatto che è in ferie, essendo la maggior parte delle persone non in grado di farne.

 

Grande Giorgio Gaber, uomo di altri tempi che aveva capito ciò che una moltitudine di persone sembra che neanche oggigiorno sia arrivata a capire, ma ai suoi tempi bisogna ammettere che la società era composta di ben altre persone di ben altra caratura, non si era schiavi di un telefonino allora e alla vista di un incidente si era portati ad aiutare lo sfortunato, ora lo si riprende per essere i primi a postare il video su YouTube, dove poi diventa facile trovare nei commenti di che coglione possa essere chi lo ha fatto o subito, non sapendo poi chi è realmente il vero coglione. 

 

Comincio ad essere veramente deluso di una società capace solo di piangersi addosso senza per questo essere capace di cambiare la storia, come lo è stato d’altronde naturale in passato, dove l’essere protagonisti più che meri spettatori della vita, faceva la differenza sottile della propria esistenza. 

 

Oggi si assiste passivi e senza alcun entusiasmo al consumarsi della vita, senza tentare in alcun modo di cambiarla, ma in compenso si maledice la propria perché non si è figli di questo o quell’altro essere ricco e famoso, come se fosse la famiglia di provenienza più che la propria volontà a forgiare la propria esistenza, per divenire nella vita qualcuno e sentirsi se non altro liberi. 

 

Oggi si preferisce essere parte di un show come il grande fratello, senza capire che il grande fratello non è uno show, ma la quotidianità che ti impedisce di essere come essere un uomo libero essendo controllato 24 ore su 24 e quando non è una telecamera a riprenderti, è il Gsm del telefonino a definire la tua posizione, dove neanche più una minzione o fare l’amore è cosa privata e ci sarà sempre qualcuno che sa’ più cose di te che te stesso, essendo il grande fratello presente nella tua esistenza sia quando sei sveglio cosi come quando dormi. 

 

Ecco perché poi, gente come l’ArConte fa quello che vuole, perché il Governo decide per te incapace come lo sono la maggior parte delle persone, incapaci persino di fare qualsiasi cosa per se stessi.

 

L’uomo di oggi è una immagine ripresa da uno scatto e come una immagine questa senza vita, manca poi totalmente di dignità e a chi manca la dignità, diventa inevitabilmente schiavo giorno dopo giorno lungo il percorso della sua inutile esistenza, incapace di alzare la testa figurarsi di guardare in cielo, dove tutto discende a cominciare dalla sua ombra, tanto da essere l’uomo di oggi talmente sciatto da non essere neanche l’ombra di se stesso.

 

Fonte: https://dammilamanotidounamano.altervista.org/

 

®wld 

Trump – Un Sacco di Nemici molto Ricchi

Le clamorose parole i Donald J. Trump allo stabilimento Whirlpool in Ohio, ieri: dice “che sparirà per un po’”, “che ha nemici molto ricchi”, e che “nessun Presidente farà quello che faccio io” (auguri a tutti)

di:

Di norma chi vince in Ohio prende la Presidenza!

Probabilmente le due più grandi criticità dei nostri tempi sono l’approssimazione generalizzata ed apicale assieme all’incapacità di accettare la rottura degli schemi. Il secondo punto è chiaro: dopo la fine della WWII ossia dopo la guerra mondiale per via atoica il mondo ha iniziato una nuova era dove le guerre tra grandi potenze diventavano impossibili causa atomica, parlo delle conseguenze del fallout radioattivo; in tale contesto lo scoppio della mega bomba di Beirut di alcuni giorni fa ci dice che quel periodo è finito, ora le grandi guerre ridiventano possibili, senza fallout. Ossia i cambi di paradigma “per forza” ridiventano possibili.

Vedasi LINK per fonte(Whitehouse.gov)

Il primo punto è invece più tricky: l’approssimazione, ossia fare male i compiti a casa, non avere un piano, non essere strateghi è il vero male apicale della nostra epoca. Perfettamente idealizzato nei due leaders dell’ex governo gialloverde, Salvini e Di Maio, la prova provata che due soggetti strategicamente incapaci messi al comando di una struttura – e per affrontare problematiche, ndr – che li supera/no fa/fano danni enormi. E non parlo di prendere voti, infatti ad essere illusionista e bugiardo facendo credere ai tonni votanti che si può ottenere anche l’impossibile – vedasi Cetto Laqualunque – è facile prende anche più voti di Salvini in Italia, ma poi…. bisogna avere una faccia come il proprio fondoschiena per avere il coraggio di difendere le promesse non mantenute! (Infatti vediamo le conseguenze)

In tale contesto le gesta di Donald J. Trump sembrano da incorniciare, soprattutto per le promesse mantenute, anche di rottura degli schemi se necessario (ma, si noti, ad oggi senza nessuna guerra, rendendo Trump il presidente USA meno guerrafondaio dal 1900) . E non per le “contro-gesta” dell’ex vice presidente di Obama, Biden, avversario di Donald Trump a novembre, che base fatti sembrerebbe stia letteralmente prendendo in giro i neri, nei fatti li sta usando, vedasi immagine proposta. Ma quelle che fanno tremare sono le sue parole enigmatiche di ieri, al Whirlpool Plant dell’Ohio, il vero swing state (per antonomasia).

Le sue parole precise sono state queste:

So I have a lot of enemies out there.  This may be the last time you’ll see me for a while.  A lot of very, very rich enemies, but they are not happy with what I’m doing.  But I figure we have one chance to do it, and no other President is going to do what I do. “

“Quindi ho un sacco di nemici là fuori. Questa potrebbe essere l’ultima volta che mi vedrete per un po’. Un sacco di nemici molto, molto ricchi, ma non sono contenti di quello che faccio. Ma credo che abbiamo una sola possibilità di farlo, e nessun altro Presidente farà quello che faccio io.  “

Or dunque, come vi sto dicendo da tempo, da settembre ci sarà il cambio di passo. In tale contesto i sodali globalisti, quelli che hanno rovinato la vita a molti di voi che leggete, sono terrorizzati: i servizi segreti militari USA sono in full power, ben rappresentati dall’anima del gen. Flynn che appositamente viene tenuto fuori dai giochi dagli avversari di Trump. Ma i militari hanno l’onore, i veri militari, dunque si può ancora aspettare per un po’. Ma non per troppo

La lettera all’America di 3 giorni fa del gen. Flynn è speculare alla versione di ieri data da Donald J. Trump, presidente che nemmeno il COVID è riuscito ad abbattere; dunque il Presidente va protetto. E quindi sparisce. Trovate il tempo di leggere la lettera all’America del gen. M. Flynn, capirete molte cose (al LINK). Forse anche l’essenza delle parole di Trump, letteralmente circondato da militari, anche come M. Pompeo, l’oriundo italiano che ha espresso parole d’amore per le sue origine italiane, peccato che i media nazionali le abbiano guarda caso sottaciute.

Cosa sta capitando non lo so e nemmeno se lo sapessi ve lo direi. Ma certamente è qualcosa di molto grosso. Dunque, per prevenire il big change oggi Trump va abbattuto, costi quel costi. E rapidamente!

Interessante in tale contesto vedere anche la mossa quasi ufficiale ormai del renzusconi, ossia di Forza Italia, Lega e Italia Viva di fatto allineate per imporre un rimpasto di governo visto che Conte resta inamovibile, da uomo USA quale è (…). Dunque addirittura si chiede che il ministero della Difesa, il contraltare italiano a ciò che rappresenta il gen. Flynn (pensate che vergogna fare cotanta comparazione, vedasi oltre, …), venga concesso – in un certo qual delirio di onnipotenza – addirittura al super Obamiano Matteo Renzi. Follia solo apparente, ne vedremo delle belle, personalmente vedo più la disperazione. Certo, viene da dire, l’Italia penso non si possa salvare a questo giro senza applicare metodi rozzi, quasi marziali direi forse, nel trattare coi politici nazionali intendo. Vedremo.

Parimenti la Fondazione Einaudi ONLUS, il cui sito è inaccessibile per capire le persone che sono coinvolte nella direzione (ma sappiam che hanno avuto fino al 2019 l’ex Ministro Domenico Siniscalco, vi ricordate i derivati di Morgan Stanley, visto che il Sinscalco è stato vice presidente Europe di tale Banca; o Giulio Terzi, ex ministro di Monti e presidente dell’AmCham sotto Obama,  tutti globalisti DOC, …), è sembrato un paravento per chiedere la desecretazione degli atti sul COVID. Solo per scoprire che dietro non c’è nè c’era nulla di trascendentale. Solo che la zona rossa è stata imposta in tutta Italia e non solo al Nord. E qui viene alla mente la contemporanea presa di posizione di Sala, ai tempi, il vice di Fontana governatore leghista della Lombardia, quando prima della decisione del lockdown nazionale chiedeva la zona rossa economica” per la Lombardia ossia nei fatti bloccare il residuo fiscale lombardo versato a Roma, di fatto una secessione appunto per via economica. A cui il governo potrebbe essere stato costretto a rispondere, previa i carri armati nelle carceri in rivolte espose con puntualità incredibile, in 32 carceri contemporaneamente (!!!), con un lockdown totale sbattendo in faccia il piano di “qualcuno” del nord per secessionare la Lombardia, da qui lo smacco evidente (quando si dice essere strateghi di cartapesta…).

Ecco i FATTI, incontrovertibili, con data:

La Lega senza capacità strategiche ha fatto il danno ed ora cerca di dare la colpa a Conte?

Mai infatti dimenticare che chi diceva di CHIUDERE TUTTO non era Conte ma Salvini e  Fontana. Senza per altro tralasciare la chiusura del cd. cerchio (magico?), ossia i messaggi di supporto via Wahatsapp di Renzi al governatore lombardo, quasi che se c’era un piano fosse davvero col marchio del renzusconi…

Ora, visto che Trump sta partendo anche con l’Obamagate i dretta mondiale e chissà cche altro, qualcuno pensa forse anche in Italia di giocarsi il tutto per tutto. Possibile, no?

Ci siamo quasi signori, siamo alla conta finale.

MD

Fonte articolo: https://www.mittdolcino.com/

**********************************************

Ti potrebbero interessare:

2030-2050-Generazione Zero

Le guerre alimentari diventano calde

Se non fermate il patto UE finirete come la Grecia – Intervista a Varoufakis

®wld

La causa della divulgazione aliena negli ultimi anni – Chi sta giocando a questo gioco?

 

Le nuove rivelazioni sugli UFO del Pentagono: 75 anni di MK Ultra Psy Ops 

di: Tyler Durden 

Autore di Matthew Ehret tramite The Strategic Culture Foundation, 

 

Nei  miei ultimi articoli, mi sono trovato a scrivere sul tema del nuovo sistema emergente e sulla battaglia tra due paradigmi (multipolare contro unipolare). 

 

All’interno di questo tema, è emersa anche l’importante questione delle operazioni psichiatriche, delle false soluzioni e della guerra epistemologica che fa parte della vita quotidiana di tutti (che lo sappiano o meno).

 

Gli eventi e gli annunci recenti mi hanno portato ad affrontare un altro aspetto della guerra psicologica nell’era moderna.

 

Tu e gli UFO

 

Cosa faresti se i governi americano e britannico rivelassero entrambi che i loro programmi segreti sugli UFO avrebbero declassificato il materiale dai rispettivi Archivi nazionali di ciascuna nazione?

E se scoprissi che politici di spicco come l’ex oratore della maggioranza della Camera Harry Reid aveva  stanziato 22 milioni  di dollari di contribuenti per la ricerca sugli UFO e che l’ex consigliere capo di Obama (e il pedofilo dilagante) John Podesta  ha apertamente chiesto la  divulgazione degli UFO in diverse occasioni pubbliche da allora 2002 o che Hillary Clinton stessa ha  chiesto la divulgazione degli UFO  durante i suoi impegni per la campagna presidenziale del 2015? 

 

Crederesti a queste affermazioni o rimarrai scettico? Come decideresti cosa fare? 

 

Con la dichiarazione pubblica del Pentagono del 23 luglio   che “i veicoli fuori dal mondo non fabbricati su questa terra” sono stati tenuti segreti per decenni, questa domanda è diventata estremamente importante.

 

Importanti opinionisti come Joe Rogan, Tucker Carlson e persino Russia Today hanno promosso la causa della divulgazione aliena negli ultimi anni e con l’ultimo annuncio del Pentagono, il fascino per i piccoli uomini grigi si è diffuso come un incendio. 

 

Chi sta giocando a questo gioco? 

 

Negli ultimi decenni, la ricerca sugli UFO sponsorizzata dal governo è stata in gran parte guidata dal lavoro di subappaltatori privati ​​come Bigelow Aerospace, fondata dallo speculatore immobiliare miliardario  Robert Bigelow  che ha assegnato grandi quantità delle sue fortune alla creazione di organizzazioni come l’Istituto Nazionale per Discovery Science che hanno sempre lavorato a titolo privato con governi e università.

 

Uno dei maggiori strumenti di Bigelow è stato il senatore Harry Reid, che non solo ha ricevuto generosi fondi per la campagna dal miliardario tra il 1998-2009, ma ha anche stanziato decine di milioni di fondi di difesa nazionale per la sua azienda a partire dal 2007. 

 

Nel 2014, la forza creativa che guida la “causa della divulgazione degli UFO” ha preso la forma di una strana organizzazione chiamata  To the Stars Academy of Arts and Science  gestita da agenti dell’intelligence di alto livello e utilizzando un cartone ritagliato Tom Delonge (ex cantante principale della band punk Blink 182). To the Stars ha investito milioni di dollari in progetti culturali / educativi e di lobby guidati da libri, film, film e documentari sulla causa dell'”elevare la coscienza globale” in preparazione di una nuova era di divulgazione sugli UFO.

 

Come dice Delonge  nel suo video promozionale

“Attraverso una serie di incontri sono stato presto collegato a un folto gruppo di funzionari del governo degli Stati Uniti. Dalla CIA al Dipartimento della Difesa fino a Lockheed Martin Skunkworks. Questi erano i ragazzi coinvolti nei programmi segreti del governo che si occupavano di questi argomenti.”

Alcune delle figure oscure  affiliate a To the Stars includono un ex direttore delle operazioni della CIA, ex vice segretario aggiunto per l’Intelligence della difesa, ex direttore delle informazioni per la tecnologia della Casa Bianca ed ex capo del programma di armi contracologiche della CIA.

 

Sia Podesta che Bigelow’s Aerospace hanno lavorato a stretto contatto con lo strano gruppo di Delonge negli ultimi sei anni. 

 

Bigelow non è l’unico miliardario che ha assegnato le loro vaste fortune alla causa della “verità sugli UFO”. 

 

Il progetto Rockefeller 

 

Nel 1993,  la Disclosure Initiative è  stata creata nientemeno che dal finanziere Laurence Rockefeller (quarto figlio del fondatore della Standard Oil John D. Rockefeller) che aveva un duplice scopo:

  1. Unire tutte le più grandi organizzazioni di ricerca sugli UFO in America sotto un’unica organizzazione ombrello che è stata prontamente realizzata entro un anno e
  2. Fare pressioni enormi sull’amministrazione Clinton per declassificare milioni di documenti che furono fatti nel 1994, rivelando poco più che montagne di testimonianze e corrispondenze aneddotiche.

Durante il periodo di massimo splendore della Rockefeller UFO Disclosure Initiative, i Clinton rimasero nel  ranch di Laurence Rockefeller  nel Wyoming, durante il quale una prima recluta alla “missione di divulgazione” fu il capo dello staff Clinton John Podesta. Podesta ha iniziato a rendere pubbliche le  richieste di divulgazione di UFO nel 2002  e ha continuato a lavorare con figure come Bigelow e To the Stars Academy nei prossimi 18 anni. 

 

Una panoramica più completa degli “altri” programmi di spostamento della civiltà di Laurence Rockefeller dagli anni ’50 agli anni ’90  è disponibile qui. 

 

Durante gli anni della Casa Bianca di Clinton, Laurence Rockefeller ha reclutato un biologo di body building di nome Stephen Greer per diventare il controllore del Disclosure Project che ha fornito il suo biglietto del pasto fino ad oggi. 

 

Greer ha rilasciato migliaia di interviste per  promuovere la narrazione che i progetti Apollo Lunar della NASA furono interrotti nel 1972 semplicemente perché gli alieni che erano stati stazionati sulla Luna per eoni non volevano che la verità trapelasse (ma erano almeno abbastanza gentili da permettere agli Stati Uniti di mantenere la tecnologia che ci avevano dato prima a Roswell negli anni ’50). Se credi nella narrativa di Greer (che diventa molto più folle, lo premetto), allora il pensiero creativo umano non è in realtà così speciale come “le forze oscure che controllano il governo” volevano farti credere poiché la tecnologia spaziale esisteva solo perché rubavamo cose dagli ET.

 

Praticamente qualsiasi timore reverenziale ispirato nella creazione universale e il potere della mente umana di scoprire questa creazione con l’effetto di migliorare la vita attraverso il progresso scientifico e tecnologico sarebbe facilmente ucciso da questa prospettiva. 

Le domande che una persona intelligente dovrebbe ora porre sono:

  • Perché una figura di spicco della dinastia Rockefeller avrebbe dedicato gli ultimi decenni della sua vita alla causa della “verità sugli UFO”?
  • Laurence Rockefeller o quelli sul suo libro paga o quelli della CIA si preoccupavano davvero del diritto delle persone a conoscere verità nascoste, o il piano è stato progettato solo per indirizzare erroneamente le menti di cittadini creduloni e sfiniti in una gabbia invisibile?
  • Una tale cattiva direzione potrebbe impedire alle persone di affrontare i problemi della conversione americana nel nazismo e accelerando la disintegrazione?
  • È possibile che questi pedofili, globalisti e miliardari malthusiani si preoccupino meno della verità e più di indurre gli americani a fissarsi sugli alieni mentre la repubblica viene distrutta sotto il collasso economico e la guerra?

Squaring the Crop Circle

Gran parte del lavoro del Disclosure Project è stato dedicato alle indagini sui crop circle, che sono state registrate per la prima volta nei primi anni ’70 in Gran Bretagna e che hanno la caratteristica peculiare di diventare sempre più ben eseguite e complesse nel corso di cinque decenni.  Live Science ha riferito  che “i primi veri cerchi nel grano non apparvero fino agli anni ’70, quando iniziarono ad apparire semplici cerchi nella campagna inglese. Il numero e la complessità dei cerchi sono aumentati drammaticamente, raggiungendo un picco negli anni ’80 e ’90, quando furono prodotti cerchi sempre più elaborati”. 

 

La mia domanda è: se le razze aliene trascendentali che viaggiano a una velocità superiore alla luce, avessero lasciato messaggi codificati negli Stati Uniti, allora perché le loro capacità artistiche sarebbero migliorate in modo così drammatico nel giro di pochi anni? Solo una domanda.

MK Ultra e UFO 

 

Molte persone conoscono l’operazione di lavaggio del cervello di massa finanziata dalla CIA / MI6, nota come MK Ultra, che è stata  lanciata nel 1953 . Pochissime persone hanno riconosciuto la connessione tra MK Ultra e l’ascesa del movimento UFO che è cresciuto a picchi durante la Guerra Fredda. 

 

Mentre nel 1947 le indagini sugli UFO del governo degli Stati Uniti e del Regno Unito si sono verificate a pasto parziale sotto Project Sign (1947) e Project Grudge (1949), non è stato fino al 1950 che i dipartimenti ufficiali finanziati dai contribuenti sono stati creati in entrambe le nazioni per perseguire ” Ricerca sugli UFO ”.

 

Questi presero la forma del Progetto Blue Book degli Stati Uniti (1952), che a sua volta fu modellato sul lavoro condotto dal “Flying Saucer Working Party” britannico del 1950 guidato da Sir Henry Tizard (Consigliere scientifico del Ministero della Difesa e Presidente della Gran Bretagna Comitato per la politica di ricerca sulla difesa). 

 

La giornalista Naomi Klein ha dichiarato nel suo libro  The Shock Doctrine  che Tizard ha svolto un ruolo di primo piano nella creazione e nel finanziamento di MK Ultra durante un incontro di alto livello a Montreal e la voce di Tizard su Wikipedia osserva che:

“Uno degli incontri più controversi a cui doveva partecipare in qualità di presidente della Commissione Nazionale per la Ricerca sarebbe emerso solo molti anni dopo con la declassamento dei documenti della CIA, vale a dire un incontro il 1 ° giugno 1951 al Ritz-Carlton Hotel a Montreal, in Canada, tra Tizard, Omond Solandt (presidente della Ricerca e Sviluppo della Difesa canadese) e rappresentanti della CIA per discutere di “lavaggio del cervello”.

Questo incontro Ritz-Carleton avrebbe gettato le basi per MK Ultra che non solo era progettato per affrontare il lavaggio del cervello, ma creava LSD ed esplorava la questione di abbattere una mente umana in una lavagna vuota con l’intenzione esplicita di ricostruire le menti da zero. 

 

Come dimostra il libro di Klein in modo eloquente, l’intenzione era quella di usare queste scoperte su scala nazionale per condurre la “terapia d’urto” sulle nazioni al fine di rompere le culture e le nazioni dalle loro memorie e tradizioni storiche allo scopo di ricostruirle sotto un stato mondiale (e post verità) neo liberale ordine mondiale. Mentre MK Ultra è stato finanziato dagli americani, la guida per questa operazione è stata sempre guidata dalla Clinica Tavistock di Londra.  Un brivido osseo espone di questa clinica è stato prodotto da Jeffrey Steinberg dell’EIR nel 1993, che potrebbe tenerti sveglio la notte. 

 

Come si può immaginare, l’atto stesso di fornire fondi governativi per indagare sui dischi volanti è stato esso stesso sufficiente a legittimare l’esistenza degli alieni nelle menti di milioni di europei e americani durante gli anni della Guerra Fredda.

 

Durante questi anni bui, la fiducia nel governo onesto è crollata sotto le guerre imperiali di Corea, Vietnam all’estero e la crescita del complesso industriale militare e del maccartismo in patria. Il mondo dei brevetti segreti, delle armi segrete, delle attività di ricerca e sviluppo segrete che si sono sviluppate durante questo periodo in strutture come l’Area 51 ha reso attesi i frequenti avvistamenti da parte di civili e persino di piloti militari non controllati di “aerei volanti non identificati”.

Dischi volanti e area 51

Nel suo libro del 2012 di  Area 51 Uncensored , la giornalista Annie Jacobson ha fornito lunghi dettagli sugli esperimenti della Guerra Fredda, la tecnologia aerospaziale e i test delle bombe nucleari che si sono svolti all’Area 51 durante questo periodo che ha ampiamente alimentato il precedente esperimento di ingegneria sociale della Guerra di HG Wells  la trasmissione di emergenza di Worlds letta ad alta voce nel 1938. Il panico di massa che ne seguì fornì una visione delle leve della psicologia di massa su cui alcuni ingegneri sociali sbavarono. 

 

Cosa potrebbe spiegare i fenomeni UFO osservati? 

 

In  un’intervista con NPR Radio, Jacobson dichiarò:

“La mania degli UFO iniziò nell’estate del 1947. Diversi mesi dopo, l’intelligence del G2, che all’epoca era il corpo dei servizi segreti dell’esercito, trascorse un’enorme quantità di tempo e tesori alla ricerca di due ex progettisti aerospaziali del Terzo Reich di nome Walter e Reimar Horten che avrebbe presumibilmente creato [a] disco volante. 

… Agenti dell’intelligence americana si sono aperti a ventaglio in tutta Europa alla ricerca dei fratelli Horton per scoprire se, di fatto, avevano realizzato questo disco volante. ”

Durante la Seconda Guerra Mondiale, i fratelli Horten furono associati allo scienziato austriaco  Viktor Shauberger, i cui progetti innovativi  per la tecnologia di volo a implosione (vs esplosione) utilizzavano correnti d’acqua ed elettromagnetismo per generare macchine volanti che da tutti i conti sopravvissuti volavano più velocemente della velocità del suono.Sebbene gran parte della sua ricerca sia stata confiscata e classificata dalle nazioni vincitrici dopo la seconda guerra mondiale,

 

Schauberger ha promesso la sponsorizzazione del governo in America, che ha indotto l’inventore a spostarsi attraverso l’oceano, dove il programma canadese Avro Arrow ha cercato i suoi progetti per velivoli supersonici per la consegna di missili nucleari. Quando scoprì che il suo lavoro sarebbe stato utilizzato solo per scopi militari, Schauberger fece un passo indietro e nel corso di diversi mesi, i suoi brevetti furono sostanzialmente rubati, e tornò in Austria per morire rotto e depresso nel 1958. 

 

L’importanza strategica dello spazio 

 

Non è mai stato un segreto che l’ordine mondiale globalizzato post-1971 sostenuto da artisti del calibro di Sir Henry Kissinger, David e Laurence Rockefeller e altri malthusiani nel corso del XX secolo sia stato sempre progettato per crollare. 

 

Con la terapia dello shock di massa che un simile collasso avrebbe imposto al mondo, si credeva che potesse essere realizzata una decostruzione delle tradizioni abramitiche che governarono la società occidentale per 2000 anni e che una nuova società potesse essere socialmente ingegnerizzata nell’immagine del Nuovo Brave (spopolato) Mondo che vivrebbe per sempre come pecore felici sotto la morsa di una classe alfa ereditaria e dei loro gestori tecnocratici. 

 

L’unico problema che questi ingegneri sociali hanno incontrato negli ultimi anni è il riemergere di veri statisti che non sono disposti a sacrificare la loro gente e le loro tradizioni sull’altare di un nuovo culto globale di Gaia. 

 

Tali difensori delle migliori tradizioni dell’umanità hanno lanciato l’alleanza multipolare e hanno guidato una politica di crescita a lungo termine e avanzano il progresso scientifico e tecnologico che è incarnato brillantemente dalla Nuova Via della Seta e dalle sue estensioni all’Artico. L’aspetto più eccitante di questa nuova via della seta / paradigma multipolare è il salto nell’esplorazione dello spazio come la nuova frontiera dell’autosviluppo umano che non è stato visto dai tempi del presidente Kennedy.

 

Con la Cina e la Russia che firmano un patto per lo sviluppo congiunto di basi lunari e gli accordi della  NASA Artemis che  chiedono una cooperazione internazionale sullo sviluppo / l’industrializzazione delle risorse lunari e marziane, l’era della crescita illimitata che è stata persa con la psicosi di massa guidata dall’LSD del 1968 “live in il mutamento di paradigma ora può finalmente essere riconquistato. 

 

Programmi progettati per focalizzare l’attenzione dell’umanità su minacce oggettive reali come le  collisioni di asteroidi e le nuove ere glaciali indotte dal solare   sono discussi seriamente dai leader di Russia, Cina e Stati Uniti. 

 

Ci sono miliardi di soli e potenzialmente miliardi di galassie, e ci sono possibilità che ci sia davvero vita su molti pianeti in orbita attorno ad alcune stelle all’interno del nostro universo creativo in crescita … e c’è anche una buona probabilità che la vita cognitiva sia emersa anche in alcuni di quei pianeti.

 

Il modo migliore per scoprirlo, tuttavia, non è sedersi a casa mentre il sistema economico mondiale collassa sotto una disintegrazione controllata pensando alle teorie della cospirazione finanziate da Rockefeller, ma piuttosto a lottare per rilanciare il destino del sistema aperto dell’umanità a partire da un programma spaziale cooperativo per estendere l’essere umano cultura ed economia sulla Luna e su Marte, e poi su altri corpi planetari seguiti da missioni nello spazio profondo. 

 

Se esistono altre civiltà, forse è  nostro  dovere prendere la torcia lasciata negli Stati Uniti da JFK e andare a cercarle.

 

Fonte:  https://www.zerohedge.com/

 

®wld