Crea sito

Influenza stagionale non pervenuta

Se il video verrà censurato lo potrai vedere QUI

LA VERITA’ NASCOSTA: Intervista alla Dott.ssa Loretta Bolgan

*************************************

CDC: Updated Influenza Vaccination Recommendations for ...

L’influenza è “misteriosamente” svanita nel nulla

I tecnocrati hanno abilmente nascosto praticamente tutti i dati sull’influenza stagionale, classificando la maggior parte come COVID e semplicemente non riportando il resto. I tecnocrati non hanno limiti etici nel corrompere i dati per i propri fini. Questa potrebbe essere la più grande frode di dati nella storia.

Il 3 novembre, ho riferito che il CDC mapperà COVID-19 ma sospende il monitoraggio dell’influenza . Questo è stato un segnale globale per mostrare un numero enorme di “casi” COVID mentre scomparivano i casi di influenza stagionale. ⁃ TN Editor

Una delle caratteristiche più bizzarre della presunta “pandemia globale” del COVID-19 è stata la misteriosa scomparsa dell’influenza stagionale nella tenuta dei registri medici e sanitari. È come se l’influenza fosse svanita nel nulla dopo essere stata il virus respiratorio stagionale perenne più comune.

A quanto pare, i casi di influenza stagionale registrati sono letteralmente precipitati del 98% in tutto il mondo.

Questo improbabile fenomeno ha portato diversi esperti a chiedersi: “Covid ha ucciso l’influenza?”

“L’atto di scomparsa è iniziato quando il Covid-19 è arrivato verso la fine della nostra stagione influenzale a marzo. E la rapidità con cui i tassi sono precipitati può essere osservata nei dati di “sorveglianza” raccolti dall’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) “, ha  riferito  il Daily Mail del Regno Unito.

La portavoce dell’OMS, la  dott.ssa Sylvie Briand, ha recentemente affermato durante un briefing con la stampa che “letteralmente non c’era quasi nessuna influenza nell’emisfero meridionale” del pianeta Terra nel 2020, ma non ha fornito una vera spiegazione del perché. Ha poi continuato ad estendere questo pensiero magico dicendo: “Speriamo che la situazione sarà la stessa nell’emisfero settentrionale”.

Scienza davvero straordinaria   dagli esperti di salute dell’OMS.

All’inizio di dicembre, il notiziario della California meridionale  KUSI  ha lanciato l’allarme che ha richiesto un audit delle statistiche COVID nella loro regione …

SAN DIEGO (KUSI) – I casi di COVID-19 continuano ad aumentare in tutta la California e qui nella contea di San Diego, ma i casi di influenza rimangono estremamente bassi rispetto a questa volta negli anni precedenti.

Siamo in piena stagione influenzale, ma i dati della contea di San Diego per le infezioni influenzali mostrano solo 36 casi segnalati finora quest’anno. Carl DeMaio ha twittato questa rivelazione scioccante, confrontandola con questa volta in altri anni dicendo: “In un anno tipico otteniamo in media oltre 17.073!”

Leggi la storia completa qui …

Fonte: https://www.technocracy.news/

***********************************

Articolo correlato:

E’ scomparsa l’influenza? Occorre un audit sui numeri del Covid

Altri correlati:

I globalisti e i baroni della facile gomma finanziaria

La Chiesa dell’Ultimo Unicorno è responsabile di tutto

®wld