Crea sito

L’ITALIA NON C’E’ PIU’?

di: Dottor Roberto Slaviero Collaboratore

30.04.20

 

Vivendo vicino al confine austriaco vi posso assicurare che se, mentre si vuole entrare in Austria, vi è il blocco ed il controllo della Bundespolizei, chi esce dall’Austria verso l’Italia, non affronta nessun controllo della Polizia italiana.

L’Austria ha tolto anche il cartello della UE  ed ha solo il simbolo dell’Aquila austriaca.

In Baviera, nella Germania, la situazione si presenta  ancora cupa come in Italia, ma a Francoforte o Berlino, la situazione è di quasi normalità.

Lasciamo perdere Svezia o Grecia o Portogallo…è praticamente tutto risolto in questi paesi!

Una cosa interessante che mi è stata segnalata è che, sul foglietto che riceve chi entra in Germania dall’estero, riportante le regole di comportamento e firmato dal Bundesministerium fuer Gesundheit (Ministero della Salute), senza nome di alcun ministro, lo stesso foglietto riporta, come città di emissione, Bonn e Berlino!

Vedi sotto

Bonn / Berlino April 2020

in alto a destra

Bonn era la capitale della Germania Ovest, dopo la fine della seconda guerra mondiale! Berlino è stata scelta come capitale della Germania riunita, dopo il crollo del muro!

Un altra anomalia segnalatami è che entrando dalla Germania in Austria, la

Bundespolizei austriaca esegue controlli nel Tirolo verso Innsbruck, ma non verso Salisburgo!

Capite che sta succedendo qualcosa di enorme, dal punto di vista politico-economico e militare.

Aggiungete la più grande esercitazione Nato, Defend Europe, con l’invio da parte degli Usa di molti mezzi corazzati e di 30mila uomini, in aggiunta a tutti quelli presenti nelle basi Usa in Italia e Germania.

Aggiungete anche la presenza della Brigata russa, specialista in NBC a Bergamo.

Fate poi i vostri conti sul corona…3 milioni di infetti su un pianeta di oltre 7 miliardi di persone, con una Pandemia volutamente dichiarata dall Oms, assolutamente inesistente…

Guardate inoltre i dati della mortalità in Cina e se volete credere ai 3mila e pochi morti di un Covid 19, probabilmente uscito da un laboratorio di quelle parti li eh…

Guardate le sofferenze delle persone imprigionate in casa, della perdita del reddito e del disastro economico che ci sarà e…dopo aver recuperato il vostro senso della realtà, non ascoltando più i media di Tv Pravda Italia, riuscirete a capire che siamo nel bel mezzo di una guerra mondiale, che oppone principalmente Usa e Cina!

Abbiamo avuto un focolaio infetto mortale, nella zona di Bergamo ed altri focolai infetti mortali in altre zone, comunque limitate e studiate a tavolino!Sappiamo che nei paesi caldi, dove la gente vive molto all’aria aperta, non succede praticamente nulla.

Sappiamo che il premio Nobel Luc Montagnier, scopritore del Virus HIV negli anni 80, ha detto che il virus è stato manipolato da biologi molecolari molto esperti e che le frequenze del 5G lo possono potenziare

https://www.youtube.com/watch?v=BHn0pNIIX9E

Strano che il video originale non si trovi più in rete?!

Allora; riposizionamento mondiale di geopolitica strategica economica e militare, senza evitare colpi bassi, anzi!

Crollo delle economie e poi rifinanziamento delle stesse: chi ha più denaro in saccoccia (virtuale) può comprare di più, a meno che non si cambino le regole del gioco e si torni a monetizzare, basandosi sulle riserve di oro!

Lufthansa, vettore aereo tedesco con circa 350 aerei, perde dall’inizio della crisi 1 milione di euro all’ora; dai 3 mila voli giornalieri e’ passata a circa 100! Pensate che la lasceranno fallire? Claro che no; il governo o stato tedesco la rifinanzierà…ma quale…quello di Bonn o Berlino?

E chi comanda questi governi o semi stati o agglomerazioni di potere?

I Parlamenti?

Il Presidente o primo ministro?

Guardate lo scempio che stiamo vivendo in Italia…

E l’Italia o le regioni d’Italia, dove andranno a finire?

Capite bene che l’esperienza Euro Moneta europea sta per finire, volenti o nolenti!

La stessa Europa è già finita con la Brexit…un dubbietto su una spruzzatina di un qualche corona tossico, mirata su qualche zona londinese, mi viene!

Il loro Primo Ministro Johnson voleva fare come poi fece la Svezia, ovvero nessuna chiusura ed immunità naturale di gregge, come dovrebbe essere naturalmente!

Cosa strana si è beccato il corona qualche giorno dopo aver fatto il tampone …!

Comunque, lasciando perdere adesso tutte le stronzate sulle distanze di sicurezza, in sfregio al nostro Sistema Immune, che è l’essenza del nostro Spirito vitale; lasciando perdere l’utilizzo delle maschere, che attraverso il riassorbimento della propria CO2 e dei propri virus e batteri intestinali, peggiora l’ossigenazione polmonare e quindi la salute del proprio sangue, dovete tutti farvi una domanda e prendere posizione; volete vivere come automi, con le maschere, senza guardarvi e potervi toccare ed abbracciare, come numeri   o codici fiscali …?

Volete vivere con i droni dietro le spalle o con l’App Immun e collegati con il 5G in modo permanente…?

Se si, seguite come creduloni i virologi di Tv Pravda e gli idioti che avete votato, altrimenti …

Avete visto Incontri ravvicinati del Terzo Tipo, film di Spielberg?

Per isolare la zona dell’incontro con gli alieni, avevano inscenato un’epidemia di carbonchio ed avevano sfollato ed evacuato la zona … ma…qualcuno è andato la’ lo stesso ed è stato arrestato e rimandato a casa in elicottero…ma …tre persone, in elicottero con la maschera a gas adosso…prima del decollo, se la sono tolta ed hanno capito che l’aria era non sana…di PIU’ e sono corsi nei boschi e saliti sulla montagna dell’Incontro

https://it.wikipedia.org/wiki/Torre_del_Diavolo_(montagna)

E’ dura lo so, vi stanno facendo venire tutte le paranoie del mondo, tutte le paure recondite delle malattie e delle sporcizie, avete le mani rovinate dai guanti, che bloccano la traspirazione o da gel alcolico che vi secca la pelle;

vi vogliono isolare, vi vogliono abituare al mondo virtuale dei computer, vi vogliono schiavi ed ubbidienti a tutti i futuri obblighi  vaccinali, in spregio al vostro Sistema Immune, che rappresenta la vostra Fiamma Divina!

DITE BASTA E TOGLIETEVI LA MASCHERA A GAS CHE VI HANNO APPICCICATO…NEL CERVELLO!

L’Istinto viene prima di tutto!

La mente è manipolata, l’istinto no!

Fonte: http://olisticoaltapusteria.com/articolo.php?litalianoncepiu

®wld

Quattro sorprendenti scoperte astronomiche dell’antica Grecia

 

 

Quattro antiche scoperte dell’astronomia greca che ancora confondono gli esperti 

 

Le storie di Erodoto (dal 484 a.C. al 425 a.C.) offrono una straordinaria finestra sul mondo, come era noto all’antica astronomia greca nella metà del 20 ° secolo a.C. Tuttavia, quasi altrettanto interessante di ciò che sapevano è ciò che non sapevano. Ciò pone le basi per notevoli progressi nella loro comprensione nei prossimi secoli, semplicemente facendo affidamento su ciò che potrebbero osservare con i propri occhi.

 

Erodoto sosteneva che l’Africa era quasi completamente circondata dal mare. Come lo sapevi? Racconta la storia dei marinai fenici che furono mandati dal re Neco II d’Egitto (intorno al 600 a.C.) a navigare in senso orario attorno all’Africa continentale, iniziando nel Mar Rosso. Questa storia, se vera, racconta la più antica circumnavigazione conosciuta in Africa, ma contiene anche una visione interessante della conoscenza astronomica del mondo antico.

 

Il viaggio è durato diversi anni. Dopo aver arrotondato la punta meridionale dell’Africa e aver seguito una rotta verso ovest, i marinai osservarono che il Sole era alla loro destra, sopra l’orizzonte settentrionale. Questa osservazione semplicemente non aveva senso in quel momento perché non sapevano ancora che la Terra avesse una forma sferica e che esistesse un emisfero meridionale. 

 

1. I pianeti orbitano attorno al sole

 

Pochi secoli dopo, erano stati fatti molti progressi. Aristarco di Samo (dal 310 a.C. al 230 a.C.) sostenne che il Sole era il “fuoco centrale” del cosmo e collocò tutti i pianeti conosciuti nel loro corretto ordine di distanza attorno a loro. Questa è la più antica teoria eliocentrica nota del sistema solare. 

 

Sfortunatamente, il testo originale in cui fa questo argomento è andato perduto nella storia, quindi non possiamo sapere con certezza come l’abbia risolto. Aristarco sapeva che il Sole era molto più grande della Terra o della Luna e avrebbe potuto presumere che dovesse quindi avere la posizione centrale nel Sistema Solare.

 

Tuttavia, è una scoperta sorprendente, soprattutto se si considera che non è stato riscoperto fino al XVI secolo da Nicolaus Copernicus, che ha persino riconosciuto Aristarco durante lo sviluppo della propria opera.

 

 

Ritratto di Nicola Copernico. Il primo uomo a riscoprire le scoperte di Aristarco dall’antica astronomia greca. (Museo regionale di Toruń / Dominio pubblico) 

 

2. La dimensione della luna 

 

Uno dei libri sopravvissuti di Aristarco è sulle dimensioni e le distanze del Sole e della Luna . In questo straordinario trattato, Aristarco presentò i primi tentativi noti di calcolare le dimensioni e le distanze relative al Sole e alla Luna.

 

Per molto tempo è stato osservato che il sole e la luna sembravano avere la stessa dimensione apparente nel cielo e che il sole era più lontano. L’hanno capito dalle eclissi solari, causate dal passaggio della luna di fronte al sole ad una certa distanza dalla Terra.

 

Inoltre, nell’istante in cui la luna si trova nel primo o terzo trimestre , Aristarco pensò che il sole, la terra e la luna avrebbero formato un triangolo rettangolo.

 

Dato che Pitagora aveva determinato come le lunghezze dei lati del triangolo fossero collegate un paio di secoli prima, Aristarco usò il triangolo per stimare che la distanza dal sole era tra 18 e 20 volte la distanza dalla luna. Ha anche calcolato che la dimensione della luna era circa un terzo di quella della Terra, in base all’attento tempismo delle eclissi lunari.

 


Una riproduzione del X secolo di un diagramma di Aristarco che mostra parte della geometria che ha usato nei suoi calcoli, dimostrando i progressi compiuti nell’antica astronomia greca. (Dominio pubblico) 

 

Sebbene la sua distanza stimata dal Sole fosse troppo bassa (il rapporto effettivo è 390), a causa della mancanza di precisione telescopica disponibile al momento, il valore del rapporto tra le dimensioni della Terra e della Luna è sorprendentemente preciso (la Luna è 0,27 volte il diametro della Terra).

 

Oggi conosciamo le dimensioni e la distanza dalla luna esattamente con una varietà di mezzi, inclusi telescopi precisi, osservazioni radar e riflettori laser che gli astronauti dell’Apollo hanno lasciato in superficie. 

 

3. La circonferenza della Terra

 

Eratostene (dal 276 a.C. al 195 a.C.) fu capo bibliotecario della Grande Biblioteca di Alessandria e grande sperimentatore. Tra i suoi numerosi successi vi fu il primo calcolo noto della circonferenza terrestre. Pitagora è generalmente considerato il primo difensore di una Terra sferica, sebbene apparentemente non abbia le sue dimensioni. Il famoso e semplice metodo di Eratostene si basava sulla misurazione delle diverse lunghezze di ombre proiettate da pali catturati verticalmente nel terreno, a mezzogiorno nel solstizio d’estate, a diverse latitudini.

 

Il Sole è abbastanza lontano che ovunque i suoi raggi raggiungano la Terra, sono effettivamente paralleli, come Aristarch aveva precedentemente mostrato. Quindi la differenza nelle ombre ha mostrato quanto la superficie della Terra si curvasse. Eratostene usò questo per stimare la circonferenza della Terra in circa 40.000 km (24.856 miglia). Questo è entro un paio di percento del valore reale, come stabilito dalla moderna geodesia (la scienza della forma della Terra).

 

Più tardi, un altro scienziato di nome Posidonio (dal 135 a.C. al 51 a.C.) usò un metodo leggermente diverso e trovò quasi esattamente la stessa risposta. Posidonio visse sull’isola di Rodi per gran parte della sua vita. Lì osservò che la stella luminosa Canopo si sarebbe trovata molto vicino all’orizzonte. Tuttavia, quando si trovava ad Alessandria, in Egitto, notò che Canopo sarebbe salito a circa 7,5 gradi sopra l’orizzonte.

 

Poiché 7,5 gradi sono 1/48 di un cerchio, ha moltiplicato la distanza da Rodi ad Alessandria per 48 e ha anche raggiunto un valore di circa 40.000 km. 

 

4. Il primo calcolatore astronomico

 

Il calcolatore meccanico sopravvissuto più antico del mondo è il meccanismo Anticythera. Il sorprendente dispositivo fu scoperto in un antico naufragio al largo dell’isola greca di Antikythera nel 1900.

 

 

Questo dispositivo, il meccanismo Anticythera, è considerato il computer più antico del mondo. Attraverso una serie di ingranaggi, è stato utilizzato per prevedere posizioni astronomiche ed eclissi per scopi calendari e astrologici. (Turisti del fine settimana / CC BY 2.0) 

 

Il dispositivo ora è frammentato nel tempo, ma quando intatto sarebbe apparso come una scatola che ospita dozzine di ruote dentate in bronzo finemente lavorate. Quando viene ruotato manualmente da una maniglia, la distanza dei segni degli ingranaggi all’esterno mostra le fasi lunari, i tempi delle eclissi lunari e le posizioni dei cinque pianeti conosciuti (Mercurio, Venere, Marte, Giove e Saturno) su diversi periodi dell’anno. Questo spiega anche il loro movimento retrogrado, un cambiamento illusorio nel moto dei pianeti attraverso il cielo.

 

Non sappiamo chi l’abbia costruito, ma risale a qualche tempo tra il III e il I secolo a.C. e potrebbe anche essere stato opera di Archimede. La tecnologia degli ingranaggi con la raffinatezza del Meccanismo Anti-Cythera non è stata vista da mille anni.

 

Sfortunatamente, la stragrande maggioranza di queste opere è andata perduta nella storia e il nostro risveglio scientifico è stato ritardato di millenni. Come strumento per introdurre la misurazione scientifica, le tecniche di Eratosthenes sono relativamente facili da eseguire e non richiedono attrezzature speciali, consentendo a coloro che hanno appena iniziato il loro interesse per la scienza di capire, sperimentare e, in definitiva, seguire le orme di alcuni dei primi scienziati.

 

Si può ipotizzare dove potrebbe essere la nostra civiltà ora se questa antica scienza avesse continuato senza sosta. 

 

Immagine di copertina: l’astronomia dell’antica Grecia ha confuso gli esperti per secoli: come facevano a sapere ciò che sapevano tanto tempo fa? Queste quattro scoperte lo incarnano. Nell’immagine: vista della Terra, della Luna e del Sole dagli elementi spaziali (immagine originale della NASA). Fonte: vovan / Adobe stock

 

L’articolo “Quattro scoperte dell’antica astronomia greca ancora sconcertanti per gli esperti” di Gareth Dorain e Ian Whittaker è stato originariamente pubblicato come “Quattro sorprendenti scoperte astronomiche dell’antica Grecia” in The Conversation ed è stato ripubblicato sotto licenza Creative Commons. 

 

Fonte: https://www.ancient-origins.es/

 

®wld

Sempre più persone stanno destandosi da un intorpedimento generale

Stanno tramutando una pericolosa malattia in un pericoloso cavallo di Troia 

da:  dammilamanotidounamano 

Strepitoso come al solito Mazzucco, che con la sua Contro.TV spiega agli italiani con parole semplici quale sia il fine recondito dietro il quale il sistema nasconde le sue alchimie, dove presenta se stesso come rose e fiori senza per questo poi mostrare i gambi, nei quali si nascondono nodi e spine coprendoli con l’ipocrisia. 

Dopo aver ascoltato quanto appena esposto da Mazzucco, altrettanto interessante è leggere quanto ha da dire Paolo Franceschetti Avvocato, Docente e tanto altro, da sempre impegnato a tirare fuori le travi a chi cerca la pagliuzza negli occhi degli altri e come si confà alle sue abitudini, con un articolo magistrale mette a nudo l’incongruità del lavoro del Premier Conte e dei suoi incostituzionali DPCM, dando cosi ulteriore valenza all’adagio di Abraham Lincoln con il quale avvisava “Potete ingannare tutti per qualche tempo e qualcuno per sempre, ma non potete ingannare tutti per sempre” frase profetica questa che ha fatto storia, tante sono le volte che tale adagio ha dato lui ragione.

https://petalidiloto.com/2020/04/caro-premier-voglio-essere-controllato-e-vaccinato.html

 Clicca sulla immagine per accedere all’articolo di Paolo Franceschetti

La dimostrazione che sempre più persone stiano destandosi da un intorpedimento generale, che ha inculcato nel tempo la paura di cui bisogna liberarci per avere un mondo finalmente a misura d’uomo, dando cosi l’illusione alla cosiddetta Cabala che può schiaffeggiarci a piacimento, se il risveglio creerà una metamorfosi nelle masse finora represse da oppressioni, false attestazioni che poi dice di combattere quando è la prima a diffondere Fake News, sarà possibile per tutti un’altra vita. La dimostrazione di quanto ho sinora espresso, è data dal prossimo video che vi invito a guardare il video di un cittadino “consapevole” tale Massimiliano Leone, che con dati alla mano dimostra che siamo obnubilati oltre modo.

Non perdere la “prima parte” dell’interessante post Hidden Hand

 

Fonte: https://dammilamanotidounamano.altervista.org/

 

®wld 

LE BUGIE DETTE AL MONDO: da OMS, Fauci, Gates e i Media

Sottotitoli e doppiaggio Carlo Fanni

 

[27/4, 15:39] Anna Dossena: Anthony Fauci accusato di essere responsabile della Pandemia in USA. Le dichiarazioni scottanti del Dr. Buttar

 

DA NICOLA ZEGRINI

APRILE 24, 2020

 

di Gino Favola

 

Il dott Rashid Buttar è molto arrabbiato con Anthony Fauci (personalità del mondo sanitario mondiale, e “tecnico” del Presidente Trump, che avrebbe in animo di rimuoverlo) al quale rivolge pesantissime accuse.

Rashid Buttar – Alchetron, The Free Social Encyclopedia

 

Spiega innanzitutto come da medico egli si apprestasse ad affrontare questo Coronavirus, con le sue conoscenze mediche e scientifiche. Ma quando il Covid-19 è giunto negli USA, si è trovato di fronte ad una malattia molto più aggressiva di quel che si pensava, e questo ha portato moltissimi medici come lui ad essere impreparati a livello tecnico e farmacologico per poter salvare più pazienti possibili, almeno inizialmente.

 

Ma andiamo al dunque. Nel video che vedrete, il Dr.Buttar spiega come ci fossero già dei protocolli sulla modifica chimerica del Coronavirus sin dal 2014; e in USA si sapeva bene della possibile pericolosità di questo tipo di ricerca, e che addirittura fu pubblicata su Nature nel 2015.

 

Secondo il Dr.Buttar gli studi furono effettuati all’Università del North Carolina, ma poi una moratoria del governo USA ne impedì il proseguimento, proprio per la potenziale pericolosità devastante (così come su tutte le ricerche chimeriche).

 

Cos’è una versione chimerica di un virus

Molto semplicemente, è una versione di un virus naturale sulla quale si interviene geneticamente, facendolo mutare e tentando di modificarne la configurazione morfologica, incrementando le sue potenzialità funzionali. Tradotto: si prende qualcosa di già potenzialmente dannoso e si eleva a potenza: più dannoso, più virulento, più resistente. È questo che il medico si è trovato davanti, ci dice: “hanno preso una stringa SHC014 del Coronavirus, il componente antigeno di superficie, lo hanno inserito nella struttura del Coronavirus SARS e li hanno fusi insieme: inoltre hanno aggiunto il virus dell ‘HIV e altri ortologhi, per creare un virus più letale e più devastante”.

 

Le accuse dirette a Fauci

Il virologo Anthony Fauci chiede di stare a casa in tutti gli …

 

La cosa che più fa arrabbiare Buttar, è il fatto che Fauci, finanziando gli studi interdetti dalla moratoria negli USA, e delocalizzandoli in Cina, ha espressamente violato la legge. I virologi e gli esperti dissero che non c’era nessuna giustificazione al proseguimento di questi esperimenti perchè troppo pericolosi.

 

Ma il budget di 3,7 milioni di dollari, partì lo stesso dalla National Institute of Health (di cui Fauci è il Direttore) destinazione Cina, per portare avanti lo sviluppo di questa bomba ad orologeria che chiamiamo oggi Covid-19; questo nonostante la moratoria, e per giunta finanziato con i soldi dei contribuenti.

 

Insomma: Fauci viene chiamato“l’uomo al quale deve essere attribuita la responsabilità del blocco totale del mondo intero a causa di questo virus…”, il quale avrebbe addirittura affermato già nel 2017 alla Georgetown University, che il Presidente Trump avrebbe dovuto confrontarsi con una pandemia: ebbene, come faceva a saperlo? Quindi, è Fauci il responsabile diretto, non solo della Pandemia di Covid-19, ma anche di tutte le persone rimaste senza lavoro?

 

La risposta viene da sè rispetto a quanto affermato precedentemente dal Dr.Buttar: dovrebbe essere considerato un tradimento, aver aggirato la legge USA, e aver trasferito un ingente somma di denaro pubblico per continuare la ricerca chimerica in Cina. Senza contare i danni creati a tutto il mondo.

 

Ma aggiunge anche: “Fauci iniziò nel 1981, chiamando l’HIV la Malattia dei Gay, e finanziando la ricerca di un farmaco, tre anni prima che venisse effettivamente stabilito che si trattasse di un virus, che fu identificato nel 1984. Lui nell 1981 già stava premendo per la realizzazione e la distribuzione di un farmaco, che poi però produsse danni enormi, come test di profilassi per prevenire l’HIV.”

 

La logica granitica di Buttar

È davvero lampante, sotto gli occhi di tutti, o almeno dovrebbe essere così, il grande conflitto di interessi che “sporca” ogni tipo di sicurezza sulla gestione di questa pandemia. Trump, dopo mesi di tentennamenti, pare ormai aver tratto il dado e ha più volte dichiarato che l’idrossiclorichina, un farmaco economico sul mercato da moltissimi anni, combinato ad un altro farmaco, lo Zitromax, un macrolide, anche questo di uso comune, sia una cura efficace.

 

Il Dr. Buttar commenta: “È ormai evidente dall’uso su centinaia di pazienti che questa combinazione di farmaci è efficace nel 99% dei casi. Parliamo di operatività sul campo quindi. Sono farmaci testati, farmaci sicuri, e hanno mostrato grande affidabilità, ma Fauci dice che se non ci sono degli studi non puoi utilizzarlo; mentre egli sta promuovendo un vaccino, del quale non sappiamo quali diavolo saranno gli effetti. Se questo non evidenzia un conflitto di interessi, non so cosa possa farlo!La gente deve svegliarsi e capire che sotto tutto questo c’è una grave componente criminale. Dobbiamo aprire gli occhi, e cercare le verità senza nessun pregiudizio o preconcetto.”

 

La disinformazione del sistema USA

In sintesi, quello che Buttar considera come una azione mistificatoria e una speculazione economica, porta anche ad alcune notizie che vengono mostrate alla gente e che lui considera assolutamente non vere. Ci dice: “Non esiste nessun virus che salti a due, a quattro, a cinque metri, questa è completa disinformazione, contraria ad ogni logica e ad ogni conoscenza medica e scientifica!”.

 

C’è un’accusa diretta ai media: ABS, Fox, New York Post, non avrebbero minimamente considerato la notizia delle dichiarazioni del Ministro della Salute che avrebbe sconfessato il modello di Bill Gates, di Fauci, dell’OMS: Perchè? Magari per spaventare la gente e affermare che dovranno aspettare ancora anni perchè tutto torni come prima? Invita gli altri medici a parlare e ad esporsi come ha fatto lui, e sa che molti non hanno detto nulla per paura di rivendicazioni o oltracismo sociale: ma questa è una situazione che cambierà le libertà su questo pianeta, quindi, cosa stiamo ancora aspettando?

 

Una scienza che non rispetta la fisiologia

Nella ricerca medica di oggi contro il Coronavirus, sarebbero stati ignorati molti postulati della fisiologia, degli aspetti fondamentali dell’organismo umano, ogni aspetto della virologia e delle malattie infettive, così come i postulati di Koch. Altri problemi messi in evidenza da Buttar, riguardano i falsi positivi dei test e il fatto che questi test (RT-PCR ) non sarebbero idonei alle diagnosi, perchè si possono usare solamente con qualcosa che abbia una sequenza genomica già identificata.

 

Ma la cosa più importante, che ci fa capire come mai questi numeri siano così imponenti: “Siccome i test non bastano a giustificare il numero dei morti, su cui hanno costruito questa pandemia, allora mandano medici e infermieri a modificare i certificati di morte, facendo figurare il Covid-19 come causa principale di morte!“. È stata inviata una circolare dove si dice che non c’è nessun bisogno di fare il test, e chi ha sintomi può essere mandato a casa, con ordine di registrare la causa principale di morte come Covid-19. Insomma, alla base della strategia ci sarebbe quella di incutere paura, paura, paura.

 

La comunicazione basata sulla paura

E la paura cosa fa? Crea stress, scompensi emotivi, ansia, e facilita l’insorgere di patologie e una reazione cattiva del sistema immunitario.Un po’ un cane che si morde la coda, se pensiamo anche alle difficoltà che tutti noi dovremo sopportare per l’aspetto economico.

 

Un altro aspetto da non sottovalutare, è il fatto che chi ha ricevuto la somministrazione del vaccino antinfluenzale, risulta positivo al Covid-19.In effetti è espressamente scritto nel libretto indicativo del vaccino, proprio il legame con il coronavirus.

 

Tutto questo in mezzo ad una mistificazione generale dei media e una rappresentazione della realtà, secondo il Dr.Buttar, diversa da quella che emerge dal suo lavoro di ogni giorno, create ad arte per impedire alla gente di avere un quadro reale della situazione.

 

La nuova realtà di oggi

Quello che sta emergendo, è che alcuni Stati hanno aperto gli occhi. In primis gli Stati Uniti di Trump, che hanno tolto i finanziamenti all’OMS, accusandola di omissioni, ritardi, di mala gestione della pandemia. E la notizia di questi giorni è che anche il Giappone sta seguendo gli stessi passi degli Stati Uniti, cosa impensabile solo fino a qualche giorno fa!

 

In Italia, Walter Ricciardi – scaricato dallo stesso Oms di cui affermava di essere portavoce – molto conosciuto per far parte del pool di tecnici che assiste il governo nelle decisioni cruciali in merito al Covid-19, avrebbe postato una foto denigratoria di Trump, chiamandolo “PunchBall”. Non si è fatta attendere la reazione di Salvini, che ha chiesto l’allontanamento di Ricciardi dal suo ruolo governativo: “Non ne ha azzeccata una sul Virus e adesso insulta pure Trump! Che il governo lo cacci e chieda scusa agli Stati Uniti, che peraltro stanno mandando aiuti per decine di milioni di euro”.

 

Guarda il video del Dr.Buttar: https://www.youtube.com/embed/GRxqACu7x7s?feature=oembed 

 

Articolo di Gino Favola

 

Fonte: Bomba atomica dagli USA: Fauci accusato di aver finanziato la sperimentazione chimerica sul Coronavirus

 

®wld

C’era una volta a MILANO

Nel 1995 nasceva a Milano nel cuore di Brera uno dei più bei locali di musica dal vivo della città, il “Fiori Chiari”.

Al quel tempo, oltre che socio azionario del locale, ero anche il direttore e mi occupavo di tutti gli eventi e alla gestione delle risorse sia umane che dell’impiantistica, rifornimenti ecc. ecc.

La nostra band era molto copiosa: quattro fiati di cui una tromba, un trombone, un sax alto e un sax tenore, un pianoforte, una chitarra armonica una chitarra elettrica, una chitarra basso, una batteria con una serie di tamburi tribali, e naturalmente il cantante.
Il locale “Fiori Chiari” era l’opera di un grande scenografo dell’Accademia delle belle arti di Roma e della RAI che lo ha realizzato; la scenografia rispecchia l’interno di un castello medievale, con tanto di lampadario in ferro battuto bronzato, travi di legno e catene adornavano il soffitto, vetri e stucchi anticati facevano da cornice in tutto il locale, una greca di gesso e di stucco luminosa correva tutto intorno, cambiando colore come un arcobaleno.
Due scale a chiocciola ai lati dell’entrata, con gradini illuminati da led portavano al privet soprastante; il pavimento in parquet vetrificato ricopriva tutta la superficie del locale.
La persona che sta tagliando la torta è Miki Del Prete 
ideatore e presidente del locale “Fiori Chiari”
La sera dell’inaugurazione vi erano più di mille persone, sono state fatte apposta per quell’evento dodici torte (come qui sopra raffigurata), il bar per tutti era libero, tutto offerto dalla società, si sono calcolati circa sei milioni delle vecchie lire di solo beveraggio.
Il locale era un vecchio garage degli anni 50, adiacente ad un locale che in passato (prima della legge Merlin) era una casa di tolleranza; ecco perché il biglietto di entrata era una fiches che rappresentava la vecchia marchetta di pagamento per le case chiuse di allora.
Sulle pareti ci sono degli affreschi che raffigurano paesaggi lacustri e marini con disegni di tendaggi a sipario, illuminati da oltre sei scanner che cambiavano motivo e colore, creando così delle immagini suggestive; al centro della sala incastonata in alto vi è una vetrata gotica illuminata con una scalinata sottostante dove stazionano dei piccioni, i tavoli verniciati in legno riprendevano i disegni e i colori etnici del bar, le sedie rigorosamente di legno da vecchio bar.
Prima dell’apertura del locale, io e i miei sette soci siamo stati intervistati da “Capital”, dove veniva fatta la recensione del locale (questa sopra è la copertina del locale che Capital ci ha fatto nominandola:   
“La Civiltà dei Caffè”.
La porta d’entrata del locale riprendeva i disegni e i colori etnici dell’interno del locale. 
“Allora così si diceva del “Fiori Chiari”
“Fiori Chiari” in Brera lo si può paragonare alla Montmartre Milanese, e a quella atmosfera unica che va in scena, ogni sera, nelle sue vie e ne suoi locali.
Dove la realtà ci riporta nelle folli notti magiche di un tempo, e così come in un sogno ci ritroviamo tutti insieme nel cuore della Vecchia Milano per festeggiare “Fiori Chiari” dove divertirsi è un obbligo. Al Fiori Chiari si potrà ascoltare dell’ottima musica e canzoni di ieri e di oggi arrangiate e proposte da una grande orchestra.
L’idea del locale nasce da un gruppo di amici, che erano stanchi di frequentare locali, al “Fiori Chiari” si organizzavano durante l’anno spettacoli per festeggiare artisti e attori, nuovi prodotti musicali, presentazione di nuove trasmissioni televisive e radiofoniche, sfilate di moda ma anche punto di incontro per attori e cantanti, organizzare rinfreschi e cene di grande qualità.
Un locale per quei tempi molto avanzato anche tecnologicamente, siamo stati uno dei primi locali ad adottare le ordinazioni ai tavoli, per mezzo di un rilevatore ad infrarossi che comunicava direttamente con il bar e la cassa computerizzata che teneva la conta dei tavoli e delle ordinazioni in tempo reale.
Oltre a molti artisti e cantanti passati per il nostro locale, voglio qui menzionare la Grande Mia Martini che quindici giorni prima della sua scomparsa ci ha fatto visita.
Tutto questo ora non c’è più, ora ci sono cose molto più importanti, la Milano da bere se n’è andata, anche la gente è cambiata, non esiste più la compassione, la voglia di creare, la superficialità è in ogni dove, tutto questo  è disarmante e lascia avviliti …

I fautori della sorveglianza di massa e del 5G hanno registrato importanti vantaggi…

Come la sorveglianza e il 5G stanno monitorando rapidamente con il pretesto della lotta al Coronavirus

 

di Derrick Broze e Josh del Sol dal Sito Web TakeBackYourPower traduzione di Nicoletta Marino Versione originale in inglese

Mentre in gran parte del mondo ci si è concentrati sulla sopravvivenza a una “pandemia”, distanziamento sociale e quarantena, i fautori della sorveglianza di massa e del 5G hanno registrato importanti vantaggi…

Durante questo periodo caotico è estremamente importante prendere nota dei progressi della legislazione e delle manovre politiche che minacciano la nostra libertà e privacy.

Innanzitutto, il 23 marzo, l’implementazione del 5G è progredita ulteriormente negli Stati Uniti con un disegno di legge del presidente Donald Trump volto a,

“proteggere l’infrastruttura 5G americana”…

L’atto, intitolato Secure 5G e Beyond Act, prevede un piano globale per cartolarizzare una griglia 5G nazionalizzata entro e “non oltre 180 giorni”.

In combinazione con un disegno di legge aggiuntivo, la legge sulla precisione della distribuzione della banda larga e la disponibilità tecnologica (DATA), approvata dal Parlamento il 16 dicembre 2019, queste fatture mirano a nazionalizzare il controllo della rete 5G.

Maggiori informazioni su questi due punti.

CONFERMATO: il 5G e la relativa tecnologia sono stati implementati in o vicino a molte scuole durante il blocco

La scorsa settimana, dopo aver visto i video di alcune installazioni di 5G e apparente biometria nelle scuole durante il blocco, abbiamo chiesto ai lettori di condividere tutte le prove che avevano su questo dispiegamento apparentemente rapido nei loro quartieri.

Dopo dozzine di commenti, e-mail e video, possiamo tranquillamente affermare che c’è davvero uno sforzo per installare apparecchiature collegate al 5G nelle scuole o nelle vicinanze e in tutte le città in generale.

Ad esempio, l’utente di Twitter “Just Michael” ha filmato un incontro con la polizia parcheggiata vicino una scuola locale, che stava eseguendo o sostenendo l’installazione.

Alla domanda se ciò che stavano facendo era legato all’installazione 5G, l’apparente agente di polizia ha agito in modo strano e ha tentato di deviare la domanda.

Guardate questo video piuttosto scioccante:

Investigating #5G installs in the schools during the #Coronavirus #Lockdown. Seems I may have stumbled across some #CrookedCops helping with the #Coverup. I did a nice little #Psychoanalysis of the cops doing some dirty work and implying threats to me. #CoronaHoax #5GisON RT  pic.twitter.com/UrvG5inOAm

— JustMichael (@MichaelTheJust) March 25, 2020

 

Un altro chiaro esempio di attività di telecomunicazione nelle scuole proviene da un video di Facebook pubblicato da IJ Hribal.

In questo video visita una scuola di Longview, in Texas, per chiedere a un appaltatore se il suo lavoro riguarda il 5G.

L’uomo ha affermato che era in corso un’installazione 5G che è effettivamente iniziata a dicembre 2019. (Nota: questo è stato contrassegnato da Facebook come “fake news”).

In un altro video pubblicato sulla sua pagina Facebook, IJ Hribal scrive,

“5G installato alla North Penn High School di Lansdale, in Pennsylvania. Mi è stato inviato da una madre coraggiosa che vorrebbe rimanere anonima.

 

È tempo di controllare le vostre scuole e iniziare a mettere in guardia queste persone. NON acconsentiamo.”

Infine, una e-mail del sindaco di Nevada City, Reinette Senum, ha descritto un aumento delle attività nelle scuole superiori locali:

“AT&T sta andando fuori di testa nelle ultime due settimane nella nostra comunità.

 

Non abbiamo mai visto nulla di simile… Siamo stati anche sopraffatti dai camion PG&E, compresi i camion IES che installano “condizionatori d’aria” sulla cima dei tetti delle scuole superiori locali.

 

Per le installazioni del condizionatore d’aria??”

Leggi la lettera completa della signora Senum sul nostro canale di Solutions for Humanity Telegram.

APROVATO: Il Pacchetto di Incentivi da $ 2 Trilioni di dollari fa Crescere la Sorveglianza, “Telemedicina”

Lo stato di sorveglianza si sta espandendo anche in altri modi all’interno del pacchetto degli incentivi da 2200 pagine da $ 2 trilioni che è stato firmato venerdì da Donald Trump e supportato da entrambe le parti.

Include miliardi di dollari alla incriminata Federal Reserve per un nuovo dollaro digitale americano, stanzia fondi per i servizi di telesalute e di telemedicina che saranno sicuramente alimentati dalla rete “intelligente” del 5G e crea un fondo per lo sviluppo di vaccini

INTRODOTTO: nuova legge per far terminare la crittografia, tocca le chat private

Un altro nuovo disegno di legge chiamato EARN IT Act del 2020 tenterà di forzare i provider di comunicazioni crittografate, come Telegram e Protonmail, per offrire ai servizi di intelligence americani la possibilità di intercettare le chat private o affrontare pesanti sanzioni legali.

Il disegno di legge è stato fortemente dibattuto ai primi di marzo, ma da allora è in fase di stallo, tuttavia, dobbiamo restare vigili e non lasciarsi distrarre dalla costante attenzione su COVID-19.

Va notato che il conto era,

  • presentato con il supporto bipartisan dei senatori Lindsey Graham (R-SC) e Richard Blumenthal (D-CT)

  • sponsorizzato da Josh Hawley e Dianne Feinstein

Come altri disegni di legge monitorati, i sostenitori di questa legge stanno usando la copertura del panico Coronavirus per andare avanti tranquillamente senza molto dibattito.

RAPPORTI: Governi che utilizzano telefoni “intelligenti” per monitorare la conformità alla quarantena interna e il distanziamento sociale

Le agenzie governative cercheranno effettivamente di seguirci nelle nostre case, utilizzando i nostri smartphone, per vedere se stiamo obbedendo ai loro decreti?

Sembra che sia lì che potrebbe essere diretto, dal momento che il governo degli Stati Uniti è già in trattative con Google e Facebook sul tracciamento della posizione dei cittadini che utilizzano i loro smartphone per assicurarsi che pratichino il distanziamento sociale.

E in tutto il mondo, almeno 11 nazioni,

  1. Gli Stati Uniti
  2. Corea del Sud
  3. Iran
  4. Israele
  5. Singapore
  6. Taiwan
  7. Austria
  8. Polonia
  9. Belgio
  10. Germania
  11. Italia
  12. Il Regno Unito,

… stanno già utilizzando gli smartphone delle persone per rintracciarli illegalmente durante questo evento COVID-19.

Vedi il Digital Rights Tracker COVID-19 regolarmente aggiornato.

Il Contesto – Cosa Significa tutto ciò

 

Come abbiamo delineato qui, c’è chiaramente uno sforzo per erigere i pezzi finali dell’infrastruttura tecnocratica globale mentre l’umanità viene spinta in uno stato di paura e panico per un virus con tassi di mortalità discutibili.

Ci viene mentito sulla virulenza di COVID-19 e le conseguenze che non hanno precedenti.

Per ulteriori prospettive che sfidano in modo intelligente la narrativa ufficiale, vedere questi collegamenti:

Sta diventando sempre più chiaro che i criminali elitari del governo, dei media e delle corporazioni stanno spingendo avanti un’agenda attentamente orchestrata per stabilire una società globale tecnocratica.

 

Questa agenda sembra includere:

  1. vaccini che possono essere obbligatori (o forzati tramite certificati digitali, braccialetti o punteggio di credito sociale)

  2. un’espansione rapida e segreta del 5G
  3. sistemi biometrici globali (come questo) per tracciare chi è stato vaccinato o riavuto da COVID-19
  4. la continua implosione dell’economia per rendere il pubblico dipendente dallo Stato
  5. una valuta digitale legata alla biometria e al 5G
  6. sistema di controllo sociale basato sulla paura per normalizzare il “distanziamento sociale” e la paura ingiustificata di altri esseri umani.

L’unico modo per uscire da questa situazione precaria è continuare a educare i nostri cari e la nostra comunità.

Non possiamo semplicemente rimanere nelle nostre bolle “indotte” e diffondere in coro…

Questi sono sviluppi stimolanti per tutti noi che stiamo prestando attenzione ai fatti sul 5G e ci stiamo svegliando per vedere quella che sembra essere un’agenda di falsi flag tecnocratica orchestrata, senza precedenti nella storia della nostra nazione (e mondiale).

Mentre molti leader nella battaglia per preservare il futuro dell’umanità sono comprensibilmente nel modo di ricerca, gestione e raggruppamento in questo momento, in futuro saremo in contatto con ulteriori informazioni su come possiamo rispondere in modo efficace e potente.

Sembra che ci sia una finestra di tempo sempre più limitata per raggiungere le masse e dobbiamo cogliere l’occasione o rischiare di non riuscire a raggiungere un’umanità veramente risvegliata.

Fate uno sforzo sincero per comunicare con i vostri amici, familiari e altre persone con cui potreste interagire online o di persona.

Insieme possiamo cambiare la storia che si sta svolgendo davanti ai nostri occhi.

 

Possiamo superare questa notte oscura e creare un mondo migliore che i nostri cuori sanno che è possibile.

Video

 

Fonte: https://www.bibliotecapleyades.net/

 

®wld