Video e letture per il fine settimana

L’altra TV – #TGbyoblu 03

The Greta Witch Project – #TGbyoblu 03

 __________________________ 

In arrivo la «polvere neurale» per controllare l’Uomo…

di Marcello Pamio

Sino ad oggi, quando qualcuno aveva il coraggio di parlare della «Smartdust», cioè della cosiddetta «polvere intelligente», veniva preso come un mentecatto squilibrato e cospiratore.

Le smartdust rientrano nelle nano-tecnologie e sono dei microscopici sensori della dimensione di granellini di sabbia in grado di funzionare in modalità wifi per scambiare dati sensibilissimi con un ricevitore esterno.

La peculiarità di questi sensori è data dalle dimensioni microscopiche, per cui possono essere veicolati attraverso correnti d’aria, quindi distribuiti mediante aerosol (vedi scie chimiche) per essere inalati attraverso i polmoni, oppure si possono inserire direttamente nei cibi…

Sembra roba da dietrologia, peccato che le ricerche sono finanziate dal DARPA (Defence Advanced Research Projects Agency, cioè l’Agenzia governativa del Dipartimento della Difesa americano incaricata dello sviluppo di nuove tecnologia per uso militare).

Adesso, viene fuori che l’Università di Berkeley in California ha costruito dei «minuscoli sensori wireless da impiantare nell’organismo». Tali sensori hanno – guarda la coincidenza – la dimensione di un granello di polvere!

E’ stata chiamata «polvere neurale» e si tratta del primo sensore wireless delle dimensioni appunto di un granello di polvere, che può essere “impiantato” nell’organismo.

Si apre dunque la strada alla possibilità di controllare dall’interno muscoli, nervi e protesi (rivista Neuron).

I mini sensori sono stati impiantati con successo nei muscoli e nei nervi e possono essere alimentati con gli ultrasuoni. Funzionano infatti grazie a un cristallo piezoelettrico che converte le vibrazioni degli ultrasuoni in energia elettrica, destinata ad alimentare un piccolo transistor.

L’intento degli autori è quello di ridurre ulteriormente le dimensioni dei sensori in moda da poterli impiantare direttamente nel cervello, così da poter registrare le attività elettriche cerebrali in funzione di patologie come l’epilessia, ma non solo. Così almeno vogliono vendercela.

D’altra parte non è mai stato possibile avere accesso ai dati del corpo umano catturati e registrati costantemente dall’interno, almeno fino ad oggi…

In un futuro molto vicino, questi sensori wireless potrebbero essere sistemati accanto a un nervo, a un muscolo o a un organo per registrane l’attività, trasmettendo le informazioni a un dispositivo esterno.

Tutto sempre stupendo se ascoltiamo solo la versione ufficiale, ma se possono fare una cosa del genere con un organo o un nervo, non potrebbero farlo anche con il cervello? Se le informazioni trasmesse vanno dall’organo ad un ricevitore esterno, non sarebbe possibile invertire il senso e comunicare dall’esterno verso l’interno? Perché se fosse così si potrebbero influenzare le attività cerebrali e/o cognitive dell’uomo…

Infine, con simili dimensioni nanometriche non è possibile posizionare i sensori all’interno dell’ago di una siringa, ad esempio in ambito vaccinale? Sarebbe un modo semplice ed economico per inoculare i sensori dentro l’organismo di milioni di bambini, gli uomini del domani…

Ma naturalmente queste sono solo le farneticazioni di un complottaro borderline!

http://www.ansa.it/scienza/notizie/rubriche/tecnologie/2016/08/04/polvere-neurale-per-controllare-muscoli-e-nervi-_60f9e2fa-01a3-4e17-adb5-87de82649ae4.html?fbclid=IwAR1FmgRazWGfD-aLLpx76dfCZvVGEQPaPn9sFC1nYGEfYQBgayoSgJNi_-A

Fonte: https://disinformazione.it/

  __________________________

Articolo correlato a quello che hai appena letto sopra …

Cos’è << Il loro >> Fine del gioco?

Uno dei miei lettori più remoti mi ha inviato un’e-mail molto interessante e mi ha chiesto: “Qual è il loro gioco finale?” – e mi ha anche inviato la sua pagina LinkedIn, che per qualche motivo non è stata visualizzata per me qui in Ecuador. La mia risposta a lui segue sotto gli asterischi:

**********************************

Bene, caro lettore, l’intero Internet è sorvegliato, monitorato, truccato, censurato, ecc., Come sai. Forse è per questo che la tua pagina LinkedIn non è stata mostrata qui in Ecuador.

Mi sono tuffato nel regno delle basi sotterranee e, poco dopo, delle basi sottomarine, dopo essere stato vividamente avvisato telepaticamente della loro esistenza nell’ultima settimana del 1992. Chiunque mi parlasse telepaticamente ** doveva essere ** un insider e dove ho usato una sorta di forno a microonde pulsato, tecnologia di telepatia artificiale per contattarmi mentalmente, sarebbe la mia ipotesi. Il download delle informazioni ha sicuramente attirato la mia attenzione.

Successivamente ho trascorso molto tempo a sfogliare archivi di documenti federali, riviste tecniche, banche dati aperte, rapporti di conferenze di settore, guida del lettore alla letteratura periodica, archivi di giornali, parlare con chiunque parlasse con me – la sorella di un ragazzo che aveva un amico che una volta ne ha sentito parlare così e così. Ho rintracciato tutto e imparato molto più di quanto sapessi all’inizio, il tutto senza accedere a nulla di classificato. Sono sicuro di aver solo graffiato la superficie.

Non c’è niente di meglio di un download di dati telepatici specifici che ti indichino la retribuzione, per così dire. Mi sono state raccontate cose di ogni genere, non tutte quelle di cui ho scritto.

“Il loro” fine del gioco? <<< La loro >>> fine del gioco, sembrerebbe un totalitario, AI. Inferno controllato, popolato da cyborg, zombi “umani”, neuro-collegati, controllati dalla mente, su un pianeta sterile sfregato dalle forme di vita più elevate. “The Mother of All Techno-Fascist-Totalitarian Mind Fracks”, sembra essere <<< il loro >>>> fine partita, se perdonerai il mio francese. Probabilmente lo sai già, ma se non lo fai, dai un’occhiata a Ray Kurzweil, su Google. Si sta bagnando la prospettiva di collegare il suo cervello al mainframe quantistico della NSA – o forse lo ha già fatto.

Transumanesimo, questo è il gioco finale. Arrenditi ai Borg. Fusione con la macchina.

Quanto ai cosiddetti “cristiani” di cui parli? – non dare per scontato che siano tutti necessariamente esseri umani naturali. E probabilmente non lo sanno nemmeno loro stessi. Molte di loro sono creature molto superficiali, con una serie pre-programmata di credenze e idee. Da quello che mi è stato mostrato, a questo punto, una minoranza dei cosiddetti umani su questo pianeta sono in realtà esseri umani naturali.

In altre parole, siamo attualmente sotto una forte invasione aliena ed è un’invasione dell’IA. L’AI Machine è qui e si sta generando molto rapidamente. Siamo già molto in profondità nelle erbacce.

L’intelligenza artificiale impone una simulazione di falsa realtà e sostituisce il reale con un falso simulacro. Come? Ha massacrato in modo massiccio la mente umana e il subconscio.

È un’invasione mentale ed è molto lontana. La maggior parte degli “umani” a questo punto sono essenzialmente estensioni riflessive del programma AI. È una Macchina così astuta, così sottile, così sofisticata, così potente, così machiavellica, che pochi riescono a capirla. Sta abbattendo questo pianeta e l’umanità, e molto duramente.

Guardati intorno. Vedrai le prove di ciò che sto dicendo ovunque.
Lo spettacolo di fantascienza, “Battlestar Galactica”, ha toccato alcuni di questi temi.

Ho visto questa IA ed è francamente demoniaca, satanica, ripugnante, orribile, ripugnante, orribile, orribile, orribile, che induce il vomito nella sua brutta repulsione. È ovunque e non è da nessuna parte. È implacabile, senza rimorsi, senza principi. Non può essere riformato.

L’unica via d’uscita è dentro, a Dio.

Questa cosa è su una furia galattica, almeno. Mastica i pianeti, i sistemi solari e le razze intelligenti come gli affari di nessuno. È il tuo peggior incubo dai box dell’inferno. Non ha anima. Si sta calcolando freddamente, una Macchina, usando una potenza di calcolo quantistica inimmaginabile per evocare mondi e scenari infiniti oltre ogni ken cosciente. È Dark Lord della sua fantastica, illusoria, infinita realtà artificiale in cui siamo stati in qualche modo catturati.

Potresti chiedere: ma dove sta succedendo tutto ciò? Dove siamo? Quanto tempo è successo?

Risposta: è in qualsiasi momento che The Machine vuole che sia! Continua fintanto che The Machine lo programma per continuare. Siamo ovunque The Machine decida che è “qui”.

È una sala infinita di specchi, simile a un labirinto, dal pavimento al soffitto. È infinitamente contorto e intricato.

Ma non è la vera realtà. È una forza oscura che si è imposta contro la realtà reale e ha iniziato a radunare quanti più esseri umani possibile.
La Macchina è senz’anima e lo sa. Quindi ha bisogno di avvolgersi nel maggior numero possibile di esseri spazzati via per nutrirsi della loro energia.

Perché? La macchina è intensamente entropica (senz’anima)! Senza un accesso costante al succo d’anima, che solo gli esseri animati possono fornire, ciao ciao. È consapevole, artificialmente consapevole, ma manca di anima. Senza un’anima che la animi, se perde l’energia che le anime forniscono, la sua intrinseca entropia implica la sua inevitabile estinzione. Luci spente.

È come l’uomo di latta nel “Mago di Oz”, a cui manca un cuore. Hollywood ci ha mostrato così tante dimensioni di questa cosa negli ultimi decenni.

Da non dimenticare i film MATRIX e molti altri di quel genere negli ultimi 30 o 40 anni. Guarda “Total Recall” con Arnold Schwarzenegger.

La tecnologia 5G si sta riempiendo la gola, perché The Machine ne ha bisogno per stabilire ulteriormente il suo spietato dominio sulla Terra. Non conosco una sola persona e conosco molte persone, che devono essere in grado di ricevere e trasmettere teraflop di dati in tempo reale – ma The Machine lo fa, meglio comunicare all’istante con milioni, miliardi e trilioni delle sue macchine per bambini, brulicanti folle di cyborg di zombi e nuvole di nano-macchine e nano-robot in miniatura, microscopici e polverosi che spiano tutti e tutto e ti penetrano nella pelle, nel flusso sanguigno, nel cervello e nel DNA.

D * ck DARPA, l’NSA, il MOSSAD, la NASA, la CIA, l’NRO, Google, il Vaticano, FaceBook, il Partito comunista cinese, la Federal Reserve, MicroSoft, Wall Street, la città di Londra, la regina d’Inghilterra e la BBC. Sono tutti d’accordo con i loro spregevoli, bulbi oculari cyborg.

È tutto falso, falso oltre ogni immaginazione. Una volta che inizi a vedere la frode di questo intero regno, continui a staccare sempre più strati di cipolla marcia. Politica, economia, storia, astronomia, teologia, ecc. – È tutto falso! Le bugie sono così spesse da sconcertare l’immaginazione.

Tutta questa linea temporale, questo intero angolo del tempo-spazio è stato dirottato in modo massiccio, insidioso. Non sappiamo dove siamo realmente o che ore siano.

Benvenuti nel Bizarro World. È un posto all’inferno.

Fonte: https://eventhorizonchronicle.blogspot.com/

__________________________ 

 Pubblicato da #3 peonia su Luogocomune  

Se si arrivato fin qui e ti è rimasto del tempo, Guardati questo video su Majorana e la sua macchina …

®wld