Tecniche di Polizia Statale

I piccoli fascisti della California

di Jon Rappoport

 In primo luogo, nel 2015, c’era il SB277, un disegno di legge che è stato approvato dalla legislatura statale del CA e firmato dal governatore della California Jerry Brown-fascisti tutti. Con il pretesto di proteggere la salute dei bambini, la legge ha annullato tutte le esenzioni per i vaccini tranne uno rilasciato da un medico. Ma “la nota del dottore” era solo un temporaneo ostacolo e distacco dall’agenda di fondo: vaccinare tutti i bambini e mettere la pratica della vaccinazione nelle mani dello Stato, non dei singoli medici. Rendere questo in legge è il lavoro di SB276, una nuova informativa CA ora in esame.  

 Se passerà, tutti i tentativi di ottenere esenzioni dalla vaccinazione saranno d’ora in poi inoltrati da un medico, su un unico modulo standard, a un Ufficiale della sanità pubblica, che deciderà se approvarli o negarli. La parola del dottore non sarà più sufficiente. Lo Stato governerà.  

Il controllo statale dei medici, già ai massimi storici in California, si intensificherà. La richiesta di esenzione per i vaccini costituirà essa stessa una prova di negligenza professionale.  

Questo è il modo in cui il fascismo opera in una “democrazia moderna”. Tutti gli editti e le leggi repressive sono intrapresi “per il bene del popolo”, “per i bambini” ecc., Poiché i diritti e le libertà vengono risucchiati dai funzionari eletti e nominati.  

Quando necessario, la scienza è piegata, distorta e rovesciata, per dare credito alle “nuove leggi progressiste”.  

 In California, quando passa la normativa SB276, verrà creato un nuovo ufficio di salute dello stato. Piccoli funzionari corrotti saranno a caccia di “medici che infrangono la legge”.

Immaginate questo: la madre del piccolo Jimmy, che si è informata sulla verità sui vaccini tossici, trova finalmente un medico che è disposto a presentare un modulo standard in cerca di una deroga per suo figlio. La ragione? Immunità generalizzata ridotta. Un ufficiale di stato lo rifiuta. La madre di Jimmy parla con il marito del trasferimento dalla California. Ha un lavoro decente. Le dice che le sue prospettive in un altro stato sarebbero oscure. Dopo molte discussioni, decidono di rimanere dove sono. In occasione della sesta vaccinazione di Jimmy, soffre di danni al cervello. Non sarà mai più lo stesso. La diagnosi è autismo.

Questa è la vita nello stato fascista della California.

Fonte:  https://jonrappoport.wordpress.com/

*************************

 

Il sindaco di New York, De Blasio, dice ai cittadini: possediamo i vostri corpi e possiamo costringervi ad inniettare tutto ciò che vogliamo

(Natural News) Il sindaco di New York Bill de Blasio ha dichiarato che i residenti non possiedono il proprio corpo. La città di New York può richiedere che a tutti i cittadini venga iniettata letteralmente qualsiasi cosa il governo dichiari di essere un “vaccino”, anche quando quei vaccini contengono cellule di tessuto fetale umano abortito, metalli di alluminio tossici, adiuvanti infiammatori e altre sostanze chimiche pericolose e mortali.  

Questo è l’ultimo tentativo da parte delle autorità di New York di cancellare i diritti umani e lanciare una dittatura medica in cui i cittadini hanno diritti zero per difendere i propri corpi da interventi mediali rischiosi che sono richiesti sotto la minaccia delle armi.

PJ Media, che è emerso come uno dei migliori siti web di media indipendenti sulla libertà e i diritti individuali, ha pubblicato un articolo particolarmente degno di nota su questo tema. Scritto da Megan Fox, la storia è intitolata: ” L’ordine di vaccinazione del morbillo obbligatorio del sindaco Bill de Blasio affronta le sfide legali“.

Stiamo ripubblicando qui con pieno credito originale dell’autore e al sito web di PJ Media. Questo in una lettura importante. Condividi ovunque.

L’ordine di vaccinazione sul morbillo del sindaco Bill de Blasio affronta le sfide legali  

di Megan Fox, PJMedia.com  

In una mossa insolita ed estrema, il sindaco di New York Bill de Blasio ha dichiarato lo stato di emergenza per un focolaio di morbillo nella comunità ebraica ortodossa e sta richiedendo vaccinazioni forzate di tutti all’interno di quattro codici postali delle aree colpite. I trasgressori subiscono multe fino a $ 1000. Questo include i bambini di sei mesi di età, anche se l’MMR non è raccomandato per i minori di dodici mesi.  

La Difesa della salute dei bambini presenterà una richiesta legale all’ordine, che segue la sentenza della Corte Suprema di New York che ha abbattuto il divieto della contea di Rockland sui bambini non vaccinati negli spazi pubblici.  

La difesa della salute dei bambini (CHD) sta sostenendo una sfida legale a questo pericoloso, senza precedenti. Mentre la città ha un’autorità incontestabile per controllare le epidemie, non può violare il principio fondamentale del consenso preventivo, libero e informato a tutti gli interventi medici, compresi i vaccini. Questo è un diritto umano fondamentale. La città può mettere in quarantena, isolare, rintracciare i contatti e sollecitare con forza la vaccinazione, ma non può imporre un mandato così draconiano senza dimostrare la necessità, la ragionevolezza, la proporzionalità, l’elusione dei danni, la non discriminazione, il giusto processo e la parità di protezione. Il Commissario non è riuscito a farlo; le azioni della City violano la legge dello Stato di New York.  

Mary Holland, membro del consiglio di CHD, ha commentato: “Sono scioccato dal fatto che il sindaco de Blasio ricorre a tali tecniche di polizia statale per controllare un’epidemia di morbillo. Non credo che le azioni della City possano resistere a un controllo legale. “Il presidente della CHD Robert F. Kennedy Jr. è sicuro che la sua sfida legale prevarrà.   

Questo caso va oltre la disputa sulla libertà religiosa. Grazie al contenzioso federale Merck, sappiamo che l’MMR di Merck non avrebbe mai dovuto essere approvato, e ancor meno mandato. Per ottenere la licenza, la Merck avrebbe ordinato ai suoi scienziati di falsificare l’efficacia dei dati per nascondere fraudolentemente il fatto che il componente della parotite svanisce rapidamente, provocando epidemie pericolose nelle popolazioni più anziane dove può causare sterilità negli uomini e nelle donne. I Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC) hanno segnalato 150 focolai che hanno provocato 9.200 casi di parotite in adulti completamente vaccinati, rimpicciolendo i recenti focolai di morbillo. Siamo fiduciosi che nessun tribunale americano permetterà ai burocrati governativi di costringere i cittadini americani a prendere prodotti farmaceutici rischiosi contro la loro volontà.  

La Merck si sta attualmente difendendo contro le affermazioni di falsificare i dati portati da due ex dipendenti.  

La società medica Merck & Co. affronterà decisamente la musica nell’azione collettiva in corso e nella relativa causa anti-trust che coinvolge il suo vaccino contro la parotite, un prodotto regolarmente somministrato a neonati e bambini per generazioni. Il problema, che riguarda le accuse di falsa conformità con gli standard FDA per i vaccini, ha spinto una causa legale sul False Claims Act: United States v. Merck & Co. Questo caso è stato avviato da due virologi una volta impiegati con Merck, sostiene un impegno sistematico e di vecchia data dall’azienda a mentire sull’efficacia della sua vaccinazione contro la parotite, in tal modo sollecitando la possibile esposizione alla responsabilità ai sensi del False Claims Act federale.  

Il Governatore Cuomo ha espresso preoccupazione per la legalità dell’ordine di emergenza di de Blasio di vaccinare con la forza gli obiettori di coscienza. “Guarda, è una seria preoccupazione per la salute pubblica, ma è anche una questione seria del Primo Emendamento e sarà una questione legale costituzionale”, ha affermato Cuomo in un’intervista radiofonica al WAMC. “Abbiamo il diritto – la società, il governo ha il diritto di dire” devi vaccinare tuo figlio perché temo che tuo figlio possa infettare mio figlio, anche se non lo vuoi e anche se viola le tue credenze religiose?” 

Alcuni hanno chiesto come de Blasio stia pianificando di determinare chi è o non è vaccinato per far rispettare il suo ordine. Secondo il sindaco, useranno “il detective della malattia”. De Blasio ha spiegato: “Parallelamente a ciò che fa un detective della polizia. Se qualcuno ha dei sintomi, li intervisterà letteralmente per capire dovunque siano stati, tutti quelli con cui potrebbero entrare in contatto, e poi raggiungere l’intera rete per assicurarsi che le persone vengano vaccinate. “Non è chiaro se” assicurati che le persone siano vaccinate “significa” tenerle a terra e iniettarle contro la loro volontà”.

Leggi altre storie sulla libertà e sui diritti individuali su PJmedia.com. Tieniti informato sui pericoli del vaccino e sulla propaganda del settore dei vaccini leggendo Vaccines.news

VIDE

Fonte: https://www.naturalnews.com/

®wld