Archivi tag: AI intelligenza artificiale

Il Magico Futuro dell’Augmented Reality (AR)

UN FUTURO MAGICO. PECCATO PER GLI UMANI
(SCORDATE L’EUROZONA 2)

Ce l’hanno già pronto il Futuro Magico, indicibili cambiamenti che neppure immaginate, un progresso umano formidabile. Ma ora vi ghiaccio il sangue: sarà in mano a chi? E peggio: per quali portafogli? E ancora peggio: gli Stati moderni, ormai ridotti a carcasse di pollo in discarica, come soccorreranno i milioni su milioni di cittadini che rimarranno fuori dal… Futuro Magico?

Mi è balzata in mente un’immagine antica da libro delle favole di questo Futuro Magico: il disegno della vetrina della pasticceria inglese dei tempi di Dickens, lussuriosi dolci e prelibatezze dietro il vetro, ma in strada orde di bambini sudici con nasi e mani appiccicate dall’altra parte della vetrina, nel gelo, a guardare quel paradiso. Così sarà per i vostri figli e i figli dei figli, il Futuro Magico.

Ma cosa c’è di così fantastico dietro alla vetrina? Ecco, inizio l’elenco.

Il Graphene, la nanotechnologia e gli OLEDs. Materiali e applicazioni.

Il Graphene è un singolo strato di materiale con proprietà mai esistite in nessun altro materiale al mondo. E’ più forte dell’acciaio, conduce meglio del rame, è sottile come un singolo atomo, come semiconduttore è praticamente trasparente, e ha applicazioni ovunque, per esempio nel filtraggio dell’acqua, e questo varrebbe tantissimo per i Paesi più poveri dove ancora muoiono come zanzare per ciò che bevono. Ci possiamo contare che le Nazioni Unite acquisiranno il brevetto per poi far bere centinaia di milioni di gente in stracci? Come no.

Gli OLEDs sono tecnologie visive, che trasformeranno le tv, gli smart phones in applicazioni molto più flessibili, intercambiabili, permetteranno a una televisione di casa di essere ripiegata in un tablet e poi anche in uno smartphone. Inimmaginabile come cambierà le comunicazioni o l’intrattenimento. Cosa che preoccupa, perché questo binomio – comunicazioni e intrattenimento – è già stato l’artefice della caduta in apatia di milioni di cittadini mentre il Vero Potere gli fotte la vita alle spalle.

Le nanotecnologie sono immense, non ho altro modo per descriverle. Prendete anche le più avanzate chemioterapie di oggi. La nanotecnologia saprà arrivare dritto alla singola cellula cancerosa senza mai sfiorare un’altra singola cellula sana del corpo. Su questo capitolo si sa già tantissimo, non mi dilungo. Mi chiedo solo se le Sanità Pubbliche, oggi in difficoltà per gli stipendi degli infermieri e con 4 centri d’eccellenza ogni 70 milioni di abitanti, se le potranno mai permettere le chemio nanotecnologiche. O avremo un bel doppio binario della morte? Il Signor X che in 6 mesi risolve il carcinoma, e il tizio Y che in 6 mesi scrive il testamento.

________________

Eccoci alla AUTO 2.0. L’intera industri automobilistica si dissolverà in nulla, polvere del passato. Letteralmente, con tutti gli impianti e tutti i dipendenti e operai di oggi che vanno in fumo.

I motori non esisteranno più. Ci saranno motori elettronici. E’ la realtà che sta spazzando via tutti i mercati. Poi avremo non più automobili, ma supercomputers. Dimenticate l’auto di oggi con i marchingegni software. Le auto che arrivano sono fornite di Intelligenza Artificiale (AI), sapranno portarci da luogo a luogo senza nessuna interazione umana. Non esisterà più il mercato dove un compra un’auto, svaniranno i concessionari, e il 90% dell’impiego burocratico del mondo dei trasporti privati. Le auto si chiameranno a domicilio attraverso gli smart phones, e saranno usate solo per lo scopo richiesto. Fine del vecchio modo di acquisto auto, uso e rottamazione.

Spiace dirlo, ma le industrie tradizionali dell’auto saranno spazzate via e dovranno adattarsi. Ma non solo. Immaginate quanto indotto verrà distrutto da questi cambiamenti, i calcoli della perdita occupazionale di AUTO 2.0 sono… incalcolabili, è già stato dichiarato. Ogni auto circolante sarà appunto un supercomputer fatto da altri supercomputers intelligenti. Non una singola mano operaia esisterà più e fra pochissimo.

 __________________

AI, ormai notissimo acronimo per Artificial Intelligence. Passeremo da un mondo, oggi, dove gli umani danno regole alle macchine, a un mondo dove gli umani porranno problemi alle macchine e loro penseranno e li risolveranno. Per gli investitori questo significa centinaia di miliardi di dollari di risparmi. Il trucco qui sta nella velocità in cui gli algoritmi stanno superando la velocità del cervello umano. AI sta arrivando alla capacità delle macchine di pensare e risolvere problemi molto più velocemente di qualsiasi umano o industria. Pensate alla Sanità, velocizzazione delle diagnosi, eliminazione dell’errore. Nella grande distribuzione vediamo AI eliminare il bisogno di gran parte del personale, alcuni studi dicono di tutto il personale. Di nuovo, e chi li raccoglie sti milioni a spasso?

Ma ciò che dovrebbe terrorizzare noi umani dell’arrivo di AI sono le applicazioni in capo di Forze dell’Ordine e Militari. La pattuglia che ti ferma sui viali non esisterà più. Né esisterà il soldato e tutta la catena di comando sul campo di battaglia. Ora, il problema di liquido orrore qui sta in quale Codice Etico-Morale verrà impiantato a questi poliziotti o soldati e generali nella loro AI. Se l’asticella verrà posta a zero tolleranza, l’umano dall’altra parte sarà annullato in ogni sua manifestazione, ragionamento, colloqui, persino cultura giuridica. Non sarà più umano.

_________________

L’Agribusiness, cioè quella che oggi è la più colossale industria del Pianeta Terra. Nei prossimi 30 anni la popolazione terrestre crescerà del 35%, ma la terra per produrre cibo crescerà solo del 4%. Per nutrirci tutti, i produttori avranno bisogno di nuove tecnologie.

Avremo la cosiddetta Agricoltura di Precisione per estrarre il quadruplo da ogni ettaro di terra. Ci saranno non più i mega macchinari trattori agricoli di oggi, che devastano i terreni, tolgono acqua e inquinano, ma mini macchinari software che faranno lo stesso lavoro con un decimo dell’impatto e dello spreco di raccolto. I drones si sostituiranno ai contadini. Contadini: addio, fine, a casa o al cimitero. I drones esamineranno ogni cm quadrato di terra e riferiranno problemi che il contadino non capirebbe mai a centrali operative di Agriscienziati. Poi ci sarà la Semina di Precisione, cioè software che diranno alle aziende cosa piantare in ogni cm quadrato di terra perché sanno che lì il seme crescerà meglio. Poi i Fertilizzanti di Precisione. Non più immense spruzzate di fertilizzanti agli idrocarburi, ma applicazioni precise per ogni seme e limitate alla necessità del singolo seme, con un risparmio di fertilizzanti immenso. Bè, tutto questo si trasforma per gli investitori in un mercato di 240 miliardi di $ entro il 2050.

Avete letto bene: PER GLI INVESTITORI. Qualcuno dotato di almeno 4 neuroni immagina che questi miracoli di cibo per cm quadrato saranno esportati GRATUITAMENTE in Sudan, Chad, Bangladesh, India, Ande, o Medioriente? No comment. E i nostri contadini? E la tutela di cosa c’è in tutta sta… Precisione che finisce nella patata che mangi, mentre sappiamo oggi che Agribusiness sta piegando la Commissione UE a deregolamentare tutti i controlli di salute? Ah! bé, certo, ci sarà poi la Precisione della nano-diagnosi di cancro dopo 30 anni di sta roba che mangi, ok, allora tutto a posto. 

____________________

La fabbrica come l’abbiamo sempre conosciuta. L’industria manifatturiera affronta oggi la sua più grande rivoluzione dall’800. La cosiddetta fabbrica sparirà del tutto, come sono sparite le carrozze a cavallo. Il futuro della robotizzazione farà risparmiare all’industria manifatturiera immediatamente almeno 500 miliardi di $. Prima innovazione: Ecosistema Virtuale.

____________________

Oggi i passaggi per produrre il prodotto finito sono tantissimi, ma con l’innovazione virtuale si ridurranno a un decimo, naturalmente significa robot e software. Ma non ci saranno più robots, ci saranno i COBOTS cioè robots che collaborano con una figura umana che li integra, ma ovviamente queste figure umane non saranno più l’operaio o l’operaia, né l’impiegato o l’impiegata, né il magazziniere ecc.. Poi ci sarà un controllo strettissimo del top management sui pochi lavori svolti da umani rimasti, permesso dalla AI, con un risparmio di costi e sprechi ed errori immenso. Che dire del prezzo umano di posti di lavoro in tutto questo? Bè, le industrie si focalizzeranno più sui luoghi dove quest’unione di AI e lavoro umano è possibile, piuttosto che sui luoghi dove l’impiego costa di più o di meno. Il modello futuro della fabbrica sarà adattato ai bisogni dell’industriale e ai vantaggi che i creatori di AI technology gli possono dare.  

Allora poche balle: chi ci rimetterà saranno sia i dipendenti dell’Occidente, che quelli del Terzo Mondo, perdenti entrambi, e i vincitori sono industriali e colossi high tech della Cobotizzazione.

______________________

I Drones. Questi robot volanti, alcuni grandi come mosche (oggi già esistono al DARPA USA), daranno efficienza e costi assai minori, per un business di 100 miliardi di dollari entro soli 5 anni. I drones sono noti per gli usi militari, ma sono già pronti per il mercato dei consumatori e per il business. Per esempio si useranno per le riprese televisive e cinematografiche, per le ispezioni dei lunghissimi oleodotti a rischio di attentati o di usura, o per la mappatura dell’edilizia e dello stato di degrado delle città, o per la già citata Agricoltura di Precisione dove i drones ispezioneranno ogni stelo di grano singolarmente.

Ma soprattutto i governi useranno i drones sostituendo intere forze di polizia o di guardie di finanza, nelle ispezioni del territorio, delle frontiere, e persino dei carichi commerciali che passano quelle frontiere. Si sostituiranno ai vigili del fuoco per mappare incendi senza l’uso degli elicotteri che sono molto imprecisi. La promessa certa è appunto di un business di almeno 100 miliardi di dollari in 5 anni.

Bella notizia per i cameramen che andranno a spasso, per oceani di tecnici che andranno a spasso, per i poliziotti e finanzieri licenziati, per i geometri sul lastrico, ma in effetti chi ha più bisogno degli umani oggi? 

_________________

Virtual Reality (VR). E’ solo una parte di ciò che sta arrivando per ancora e definitivamente paralizzare miliardi di persone via da ogni forma d’impegno o attivismo e difesa sociale che richiede l’uso della strada e del corpo e della voce. L’altra parte in arrivo si chiama la Augmented Reality (AR). La VR ti obbliga a vestire una maschera che ti blocca tutta la vista, mentre la AR sono occhiali che fanno il doppio lavoro, quella della vista naturale e quello della VR. Entro 8 anni questo è un mercato da 80 miliardi di dollari.
 
Un esempio: chi cerca casa non dovrà più girare mesi in auto per visitare singoli appartamenti, ma starà a casa sul divano e con un set di VR li vedrà uno a uno in 3 dimensioni e in ogni dettaglio. Nelle scuole i ragazzi potranno vedere il mondo dal banco in classe, senza spostarsi di un metro dalla città, vedranno la Muraglia Cinese come fossero lì, o Calcutta, o Aleppo, ma senza il ‘disturbo’ degli odori dei poveri, dei fetori di sangue rappreso, e con una visione totalmente pilotata dalle Autorità occidentali. I Social Media ti permetteranno dal divano di casa di essere fra amici a una cena virtuale, e di corteggiare una persona per capire chi è prima ancora di muovere un passo da casa. O di non muovere neppure più un passo da casa, e avere un orgasmo, toccare un petto o un seno virtuali, e uscirne totalmente soddisfatti.
 

Qui l’arrivo della VR e della AR compiono come mai immaginato prima, né sognato prima, il sogno di Edward Bernays negli anni ’30 e di Samuel Huntington/Trilaterale nel 1975. Cioè L’INDUZIONE DI APATIA COMMERCIALE SU MILIARDI DI PERSONE ALTRIMENTI PERICOLOSE SE UN GIORNO S’INCAZZANO E VOTANO TRUMP, BREXIT O I ‘POPULISTI’. LA PAROLA D’ORDINE E’: RI-APATIAMOLI… Se oggi è un dramma convincere un cittadino a uscire di casa per contestare il proprio Comune, immaginate dopo, quando il tizio con la maschera/occhiali contesterà il Comune in 3d fra un amplesso 3D e l’altro.

__________________
 
Fine e ricapitoliamo. Certo, è il Futuro Magico, ma per chi? in mano a chi? e con quali scopi manipolatori di massa? Arriva un Tsunami a 360 gradi nella vita di ogni abitante del pianeta, per i benestanti e per i miserabili, ma come si è visto a danno di entrambi e in numeri di miliardi. Il gruzzolo agli INVESTITORI, AI DETENTORI DI BREVETTI E DEI DIRITTI DI PROPRIETÀ’ INTELLETTUALE, IL POTERE TUTTO ALLA POLITICA CHE COMANDA DAVVERO.
 
Ma dramma nel dramma. Se rileggete e capite che i calcoli di perdita d’impiego e di diritti del lavoro sarà, appunto, incalcolabile, non ci sarà MMT o Programmi di Lavoro Garantito, né alcun altro intervento della putrefatta spesa pubblica che ci salverà.
 
Ve lo dico qui, io Paolo Barnard: mancano pochi anni al giorno in cui i nostri figli e i loro figli rimpiangeranno i… ‘Cattivi’ Merkel, Juncker, Draghi, Rothschild, Monti, Le Pen o Trump, e li vedranno come batuffoli di cotone a confronto a ciò che da Ray Dalio e questi fatti di cui sopra vi porteranno.
 
* con la gentile collaborazione di Goldman Sachs.
 

Arpie & Vulnerabilità

L’ascesa delle Arpie della Guerra – le donne che hanno distrutto  – e ancora distruggono il nostro mondo –
da Enea Georg  28 dic 2016 Sito Sott Versione originale in inglese

Il problema più grande che colpisce l’élite psicopatica nella sua unità per il dominio globale è che gli esseri umani normali non vogliono la guerra. La maggior parte delle persone, esse vogliono solo vivere una vita tranquilla con la loro famiglia e gli amici.

Com’è possibile vendere qualcosa sgradevole come la guerra?

Ci sono diverse opzioni che possono essere usate da sole o in combinazione:

  1. Portare le persone che vivono una vita tranquilla a sentirsi sotto attacco nei loro valori fondamentali da un nemico straniero, per esempio, gli altri sono “una minaccia per il nostro modo di vita”.  
  2. Demonizzare il governo (in particolare il loro leader) di un paese straniero, essendo estremamente crudele e barbaro, per esempio, “Saddam/ Gheddafi/Assad che stanno uccidendo la loro gente.”  
  3. Facendo appello ai valori umani di cura per i più deboli membri della società e per sottolineare che questi gruppi sono particolarmente presi di mira e abusati, RTOP una dottrina chiamata “responsabilità per proteggere”.
  4. Affermando che la civiltà occidentale è in pericolo, ed è probabile che alcuni paesi possano essere invasi da orde straniere barbariche.  

© Anonimo 

Per aumentare l’effetto promozionale, spesso le donne vengono elette per vendere la guerra, la femmina è più spesso associata con il nutrimento, la cura, la creatività, la società civile e la pace.

Senza dubbio, la patologica élite usa questo fatto per influenzare la popolazione in generale per sostenere guerre di conquista. Quando le guerre sono vendute al pubblico americano e mondiale, contribuiscono a presentarle come un loro “intervento umanitario” per proteggere donne e bambini.

Naturalmente, questa è solo una narrativa schifezza per ottenere il sostegno popolare.

Giusto per essere chiari, non si tratta di una caccia alle streghe, e si potrebbe anche compilare un elenco più completo dei protettori della guerra. Ma spero che questo elenco aiuti a correggere l’intrinseco sessismo quando si tratta di guerra:

la psicopatia femminile non riceve la giusta quota di riconoscimento.

Quindi, ecco un elenco di donne che possono essere nominate arpie della guerra.

Si sarà notato che esse hanno tutte una cosa in comune, almeno una guerra al loro attivo:

  • Margaret Thatcher (Guerra delle Falkland) 
  • Madeleine Albright ((Jugoslavia, Iraq) 
  • Hillary Clinton (Haiti, Honduras, Afghanistan, Iraq, Libia, Siria, Yemen) 
  • Condoleezza Rice (Afghanistan, Iraq, Somalia) 
  • Samantha Power (Siria, Yemen, Ucraina) 
  • Susan Rice (Repubblica Democratica del Congo, Libia, Siria) 
  • Michèle Flournoy (Siria) 
  • Victoria Nuland (Ucraina Libia) 
  • Kimberly Kagan (Afghanistan, Iraq)

Un altro punto interessante che lega tutte queste donne è che sono tutte russofobiche

Per garantire al complesso militare industriale ad ottenere sufficienti contratti, importanti e non solo per un piccolo paese, ma per scegliere un grande “nemico” per giustificare il massiccio trasferimento di denaro dei contribuenti per i produttori di guerra e i guerrafondai. Leggi QUI il loro curriculum.

pixabay.com

Quattro fattori che stanno minacciando l’umanità di cui si parla poco …

3 gennaio 2017  Sito RT 

Alcuni di questi quattro fattori possono verificarsi con più probabilità di altri, ma gli scienziati sono d’accordo vale la pena di essere preparati per affrontarli.

Il rischio che alcuni fenomeni naturali e anche i progressi tecnologici possano far scomparire l’umanità è del tutto reale. Anche se alcuni fattori hanno più probabilità di altri, gli scienziati e gli esperti concordano sul fatto che non vi sono esseri preparati. Alcuni riscontri.

Bassi tassi di fertilità

Secondo ai dati della ‘CIA World Factbook‘ (‘Libro dei dati Mondiale CIA’), nel 2016, 106 nazioni erano al di sotto del livello di fertilità, il che significa che vi è una carenza di nascite.

Nei paesi sviluppati come la Germania e il Giappone, dove il tasso medio è stato di 2,1 nascite, attualmente raggiunge solo 1,4 figli per donna.

Negli ultimi 50 anni, il tasso di natalità medio si è dimezzato dopo l’introduzione diffusa di metodi contraccettivi e la tendenza per le donne a far parte della forza lavoro e di rinviare la maternità, detto da Joseph Chamie, ex direttore della Divisione per la popolazione delle Nazioni Unite.

Diminuzione dell’intelligenza negli esseri umani

Gerald Crabtee, un genetista della Stanford University (USA), sottolinea nella sua “teoria speculativa” che l’enorme pressione evolutiva sui nostri antenati, determinata dalla selezione naturale, ha permesso al più intelligente di sopravvivere, mentre i meno adattati sono scomparsi.

Tuttavia, oggi la scelta non è così rigorosa, è probabile che il numero di geni legati alla capacità intellettive umane siano interessate da nuove mutazioni che avvengono in ogni generazione.

Secondo Crabtee tale particolarità potrebbe finire con la stessa umanità o lasciarla vulnerabile a minacce come l’intelligenza artificiale.

malattie bio-ingegnerizzate

In un prossimo futuro questi laboratori – creazioni di malattie potrebbero influenzare gran parte della popolazione mondiale ed essere ambite da parte di gruppi terroristici.

Il professor John Parrington, Università di Oxford (Regno Unito), sottolinea che i nuovi hacker potrebbero avere accesso alle informazioni genetiche del virus e di creare nuovi esemplari da utilizzare come armi biologiche.

intelligenza artificiale

Un sondaggio dal sito YouGov per la British Association of Science ha dimostrato che la maggior parte dei giovani considerano l’aumento di intelligenza artificiale come una minaccia per la sopravvivenza dell’umanità.

Aziende come Google e Facebook hanno speso migliaia di dollari per lo sviluppo  di computer con funzioni cognitive e ora molti sono in grado di rendere più veloce di esseri umani, e imparare e dialogare a fare calcoli molto scorrevoli.

In questo contesto, molti credono che se questi sistemi arrivassero al punto di replicare la coscienza umana, potrebbero rappresentare una grave minaccia per la nostra esistenza.

Fonte diretta: 

http://www.bibliotecapleyades.net/sociopolitica/esp_sociopol_depopu115.htm    

Traduzione e adattamento Nin.Gish.Zid.Da 

“La truffa per controllare il sistema”

Le dichiarazioni di uno scienziato statale tedesco:
l’Intelligenza Artificiale, Geo-ingegneria e Smart Dust
sono collegate a entità extraterrestri-ET

Secondo le dichiarazioni di Herald Kautz-Valla, uno scienziato tedesco dice che, c’è molto di più nella geo-ingegneria alias scie chimiche, che non ci è stato detto come: intelligenza artificiale, Morgellons, polvere intelligente, e nano-tecnologie. 

Il dato di fatto è che egli crede di aver trovato la prova di sostanze artificiali che non dovrebbero esistere sulla Terra. Durante gli studi di analisi e protezione ambientale, ha rilevato che “un certo numero di elementi ad alta tecnologia non avrebbero dovuto trovarsi in natura, perché sono artificiali al 100% e, non c’è altra ragione per averli riscontrati nell’ambiente, a parte l’intento – e non certo il migliore per giustificarli – mettiamola in questo modo”.

Parlando delle numerose tecnologie semi-segrete presenti sulla Terra, e le sostanze scoperte sul pianeta, Kautz-Vella ha detto: “… se si sradicassero di nuovo queste sostanze per il motivo che sono state progettate, si arriva ad una tecnologia trans-umanistica, che sarebbe il tentativo di ottenere un’interfaccia tra intelligenza artificiale e quella biologica. Se lo si chiedesse agli stessi trans-umanisti, avrebbero subito la risposta pronta: dare all’uomo un migliore accesso alle intelligenze artificialiAI – e se si guarda all’interno delle tecnologie, il senso è sempre quello opposto, è sempre quello di dare accesso all’umano alla AI, nel senso di ottenere il sistema umano controllato dall’esterno.”

Oggi c‘è un pianeta-chiuso, Intelligenza e Artificiale

Kautz-Vella afferma: “La maggior parte delle persone nel mondo si sbagliano quando pensano che l’AI sia una cosa che noi [cioè noi gli esseri umani sulla terra] abbiamo sviluppato. Vero lo è in parte. Tuttavia, siamo difronte a un secondo tipo di AI e non è di origine terrestre, ma molto più antico. Difficile da dimostrare, ma sembra che l’AI, su cui stiamo lavorando, in origine sia stato inserito da questi extraterrestri”.

Tuttavia, la sorprendente conoscenza che processo Kautz-Vella non sembra finire lì, in quanto comprende numerosi diversi soggetti ignorati da molti decenni.

Maggiori informazioni circa la sua conoscenza scientifica la si può scoprire nella seconda metà di: Le cronache dell’Immaginazione: Uno, l’Immaginazione pericolosa, silenziosa assimilabile; un libro scritto da Cara St. Louis e Harald Kautz-Vella. Al suo interno ci sono dei concetti quali le emissioni biofotoniche (segnali luminosi che contengono informazioni di valore per i sistemi biologici) e l’attività-BioFotonica, che sono un’ottica fondamentalmente non-lineare di fisica quantistica, tuttavia, si discute anche sulla negentropia che secondo come la definisce lui è: “… la capacità di costruire spontaneamente, fino ad arrivare a concentrare l’energia. La Negentropia è presente in natura in biologia e nella dinamica dei fluidi – generalmente si parla in sistemi non lineari che mostrano una sorta di auto-riferimento e quindi in grado di auto-organizzarsi e costruire l’ordine frattale”.

Inoltre, Kautz-Vella parla di morbo di Morgellons, che è una condizione in cui dagli organismi viventi emergono delle fibre che creano lesioni sulla pelle dei pazienti. Molti concordano sul fatto che questa malattia venga inoculata alla popolazione tramite le scie chimiche che cadono sulla superficie del nostro pianeta ogni singolo giorno. La malattia di Morgellons è stata confermata in oltre 300.000 persone.

Secondo il ricercatore Clif Carnicom: “La condizione e la diffusione del Morgellons è molto più ampia di quello che si possa ammettere, credere o sapere” Quello che ha rilevato Elana Freeland, lo spiega nella sua dichiarazione. “In altre parole, i filamenti del Morgellons, sono solo la parte finale che colpisce le vittime, in verità è che tutte le popolazioni sono assoggettate al sistema di irrorazione delle scie chimiche, probabilmente il sistema immunitario sta affrontando un lento degrado compromettendo la salute … questo ‘organismo’ potrebbe essere nel sangue di tutti.” 

Secondo Carnicom: “i campioni del suo sangue stanno subendo una trasformazione: la struttura cellulare sta cambiando ad una forma più fibrosa e strutture sferiche, come quelle all’interno delle fibre, così appaiono nei globuli disturbati.” Elana Freeland, ancora una volta ha sottolineato che “tutte le prove indicate hanno quattro forme principali e una in forma minore del patogeno Morgellons geneticamente modificato sparso con gli aerosol, sugli alimenti geneticamente modificati, corsi d’acqua … vaccinazioni e altre vaccinazioni ancora. Clifford E. Carnicom ammettono che l’umanità si trova ad affrontare un imminente olocausto sulla salute.”

Polvere intelligente: Parte di un dispositivo di auto-assemblaggio all’interno del corpo umano.

Kautz-Vella continua a descrivere ciò che egli ritiene sia davvero il morbo di Morgellons: il Morgellons sono funghi che hanno la possibilità molto più alta “di assimilare il DNA, moltiplicarlo e costruire un cluster del DNA che crea un campo morfogenetico … Il fungo sta usando una struttura esagonale multistrato per proteggere e coprire le spore. Questi esagoni … fanno parte della ricerca di biologia sintetica, denominata grandi superfici di cristalli fotonici-plasmonici autoassemblanti. …

All’interno del corpo umano ci sono delle nano-fibre cave colorate che si accumulano all’interno della fibra di quei cristalli fotonici-plasmonici in un’ampia area esagonale autoassemblante … entrambi si auto-assemblano in nano-bot. Loro [la comunità dintelligence] spruzza i componenti separati in BioForm e nano-dye, chiamano questa miscela polvere intelligente, aspettandosi che la polvere intelligente si auto-assembli per bio-accumulo in una unica unità che lavori nel corpo.

I ricercatori continuano dicendo: “le fibre e i cristalli formano un’unità di lettura/ scrittura. Le fibre raccolgono la luce che comunica con il DNA, cioè, delle singole emissioni di fotoni bidirezionali scambiati da qualsiasi gruppo di DNA, e lo trasformano in segnali radio.”

Parte della tecnologia aliena

Al contempo, per la maggior parte di noi, queste informazioni potrebbero essere estremamente difficili da assimilare, ci sono numerosi video in cui Harald Kautz-Vella descrive le sue teorie. Si considera e si definisce lui stesso come se fosse uno scienziato hardcore. In un video, Kautz-Vella dice: “E’ vero io sono uno scienziato hardcore, ma altresì, ho davvero apprezzato le possibilità di trovarmi in un mondo spirituale, e ho avuto così tante domande aperte e rimaste senza risposta su questo [ora deceduto] informatore” [sulla ‘topologia dei cluster ottimizzati‘ che consentono le sequenze dell’RNA-DNA che portano a esaltate forme di vita con la polvere intelligente] che ha frequentato una signora che poteva parlare con persone che sono morte. L’uomo è immediatamente apparso esprimendosi attraverso il suo detto, “Questa è una tecnologia aliena – non è una tecnologia umana, e noi siamo stati ingannati. Non vi è alcun codice di disattivazione. Non esiste. E’ solo una grande truffa che hanno offerto a noi che pensiamo di poter controllare il sistema, ma questa tecnologia aliena, e non è più controllabile attraverso di noi.”


Fonte

Traduzione e adattamento Nin.Gish.Zid.Da

Articoli correlati

Il Morgellons: una nanotecnopatologia

Morgellons e terraforming (articolo di Kandy Griffin)

AI – L’ultimo evento della storia umana

La presa di coscienza dei computer ci sostituirà?


La teoria del ‘Phi’ suggerisce che l’AI sta diventando consapevole. Secondo una nuova teoria, i computer potrebbero diventare consapevoli di sé, dimostrando che questa caratteristica non riguardano solo gli esseri umani come si è sempre creduto.

I computer diventeranno consapevoli di sé

Secondo Matthew Davidson presso la Monash University, la teoria del Phi spiega quanto sia possibile per i computer e le macchine poter diventare consapevoli di sé.

Secondo lo studio, le macchine complicate e gli animali possono mostrare segni di coscienza, l’entità di questa ‘esperienza’ è un dibattito in corso.

Il ricercatore sostiene che qualcosa con un basso ‘Phi’, come un disco rigido del computer non sarà mai consapevole di sé. Almeno che non si prenda in considerazione qualcosa con un alto grado di ‘Phi’, come un cervello di un mammifero.

Anche se incredibili progressi vengono realizzati quasi ogni singolo giorno, i critici sostengono che i computer e i robot non potranno mai essere veramente paragonati agli esseri umani, a meno che alla fine non dovessero sviluppare una coscienza, diventando pienamente consapevoli.

Gli scienziati credono fermamente che la coscienza, sia un percorso umano unico, che non può essere replicato nelle macchine. Tuttavia, molti scienziati di tutto il mondo sostengono per esempio che gli animali, sono coscienti come gli esseri umani sostenendo la così detta teoria del ‘Phi’ che potrebbero essere utilizzata per determinare se ‘Intelligenza Artificiale’ sia in grado di un comportamento consapevole.

In un articolo rivoluzionario scritto da Matthew Davidson, Ph.D. Candidato alle neuroscienze della coscienza alla Monash University, per ‘The Conversation’, ha spiegato in dettaglio la teoria del Phi.

“Lei pensa che in questo momento la macchina stia leggendo questa storia, e abbia la sensazione di cosa vuol dire essere nel suo stato?”

Davidson, in questo articolo dice: “che dire di un cane? Ha la consapevolezza di ciò che è essere nel suo stato? Può struggersi, patire e tormentarsi, tutto questo consapevolmente per vivere una esperienza soggettiva unica, che cos’è che separa i due casi?”.

Davidson aggiunge: “Ciò che rende interessante il Phi, è che un certo numero di sue predizioni può essere empiricamente testato: Se la coscienza corrisponde alla quantità di informazioni integrate in un sistema, allora il Phi misura approssimativamente quello che dovrebbe differire durante gli stati alterati di coscienza”

Ha aggiunto inoltre che se “per estensione, la coscienza è definita dalla quantità di informazioni integrate in un sistema, allora possiamo anche allontanarci da ogni forma di eccezionalismo umano di coscienza che si dice sia una esclusiva per noi”.

Ma cosa significa per le macchine essere consapevoli di sé?

Il professor Hawking e Elon Musk, lo scorso anno, ci hanno messo in guardia circa Intelligenza Artificiale e dei suoi pericoli.

Stephen Hawking in un editoriale, che è apparso in The Independent nel 2014, ha scritto: “Il successo nella creazione della AI sarebbe il più grande evento nella storia umana”.

“Purtroppo, potrebbe anche essere l’ultima se non impariamo come evitare i rischi. Nel breve termine, i militari di tutto il mondo stanno prendendo in considerazione armi con sistemi autonomi che possono scegliere ed eliminare gli obiettivi. Il professor Hawking, in una intervista alla BBC del 2014, ha aggiunto che “gli esseri umani, sono limitati dalla lenta evoluzione biologica, non potranno mai competere con l’AI e di conseguenza sarebbero sostituiti”

http://www.ancient-code.com/computers-becoming-conscious-phi-theory-suggests-ai-becoming-self-aware/

Articolo correlato: GAI (Ingegneria Artificiale Generalizzata)

Traduzione e adattamento Nin.Gish.Zid.Da

GAI (Ingegneria Artificiale Generalizzata)

Potrebbe essere questa l’Umanità dell’ultimo secolo?

Ecco rapidamente alcune cose importanti che sono successe nel’11° secolo.

Anche se non sei molto addentro nel ruolo in studi medievali e, potrebbe esserti difficile comprendere quello che sta accadendo, anche se modestamente una serie di eventi importanti si sono svolti in questi centinaia di anni – per esempio, la battaglia di Hastings e l’inizio delle crociate. Quando guardiamo indietro nella storia di un millennio, anche le cose più facili da comprendere diventano difficili da discernere. Tuttavia, questi avvenimenti nel lungo tempo, hanno alterato drammaticamente il futuro.

Ma per quanto riguarda il 21° secolo? Come saranno i vostri figli e nipoti e quelli che verranno ancora? Saranno ancora così importanti a mille anni da oggi?

Mi permetto di suggerire che essi sono stati vincenti ad ogni generazione precedente. Essi possono andare oltre la semplice sostituzione della società, e forse inaugurare l’ultimo atto per l’Homo sapiens.

Certamente questa prospettiva ti potrebbe colpire come un fulmine a ciel sereno, ma solo perché ti manca il quadro generale. Non sto parlando delle varie minacce autodistruttive del momento – quelle che riempiono i giornali e quello che viene pontificato sul telegiornale della sera. Che sia il terrorismo e/o il cambiamento climatico, non vi è dubbio che siano cose serie, ma francamente sia il primo che il secondo sono gestibili. Alleviare catastrofi ambientali richiede modifiche di comportamento. Difficile, certo, ma non stiamo parlando di violare la fisica.

No, le tre grandi cose che credo avranno luogo nel 21° secolo sono più profonde, e non necessariamente sono un male.

Per cominciare, stiamo finalmente andando a comprendere la biologia a livello molecolare. La doppia elica del DNA è stato scoperto appena sei decenni fa, e ora – per poco meno di 1.000$ è possibile sequenziare il vostro genoma. L’interazione implacabile della scienza e della tecnologia assicura che la conoscenza genomica deporrà le basi per un numero crescente di applicazioni. La polimerizzazione della malattia è una di queste applicazioni, ed è ovviamente desiderabile. Ma i nostri sforzi non saranno semplicemente rivolti a noi stessi; si potrà inoltre optare per un miglioramento che senza alcun dubbio ci sarà. Potremmo esitare ad approvare bambini fatti su misura, ma a caldo, senza girarci troppo intorno i nostri figli saranno quello che alla luce del sole noi abbiamo stabilito con l’ausilio della scienza e della ricerca.

Il numero due sulla mia lista dei principali sviluppi del 21° secolo si sta espandendo nel vicino spazio. Abbiamo bisogno di più risorse – sia di superficie che di materie prime – a meno che non siamo felici di condannare i nostri discendenti ad uno stile di vita limitata e guerre senza limiti. Ci si può preoccupare di rimanere a corto di petrolio, ma non è la risorsa energetica che dovrebbe farci diventare ansiosi. Stiamo erodendo riserve facilmente reperibili di cose come il rame, lo zinco, e dei metalli del gruppo del platino che nel giro di pochi decenni saranno esauriti.

Possiamo trovare questi elementi negli asteroidi, e già diverse aziende hanno in programma di farlo. Inoltre, nelle vicinanze dello spazio potremmo fornirci di illimitati immobili per la localizzazione, i condomini del futuro. Tutti si aspettano che la nostra progenie stabilisca colonie sulla Luna o su Marte, ma la cosa migliore è quella di costruire enormi e orbitanti habitat in cui si può vivere senza una tuta spaziale. Basti pensare di salire sulla Stazione Spaziale Internazionale qualche migliaio di volte. Saremo in grado di mettere un numero illimitato di persone in tali ambienti ingegnerizzati, e prima o poi in questo secolo inizieremo a farlo. I giorni di essere confinati fin dalla nostra nascita in una culla di vimini stanno volgendo al termine.

La terza cosa che ci si può aspettare prima dell’anno 2100 è lo sviluppo generalizzato dell’intelligenza artificiale (GAI). In altre parole, le macchine che non solo giocano a giochi come gli scacchi o Jeopardy, ma che possano costruire un lavoro di pensiero quando necessita come oggi fanno i colletti bianchi, inclusi tutti quelli che ricoprono un alto livello nella società. Tali macchine non saranno necessariamente di grandi dimensioni. Una sinapsi nel cervello misura poche migliaia di nanometri. Un transistor su un chip è centinaia di volte più piccolo. L’hardware necessario per l’intelligenza a livello umano – ancora oggi – potrebbe essere contenuto in un iPad.

Si tratta di sviluppi che – nel lungo termine – farà impallidire tali preoccupazioni quotidiane come la politica, la guerra, o l’economia.

Ma potranno anche cambiare noi.

Mettere un gran numero di persone in colonie fuori dalla Terra porterà inevitabilmente ad una sorta di speciazione. Dopo tutto, il loro ambiente fisico è un po’ diverso da quello della Terra, e la storia suggerisce che il loro ambiente sociale sarà anche speciale. Un migliaio di anni da oggi, gli abitanti di una colonia marziana potrebbero non essere così simili a quelli che ancora vivono sulla Terra.

La Re-ingegnerizzazione dei nostri bambini trasformeranno ancor più velocemente la nostra specie. Possiamo finalmente produrre prole che saranno così diversi da noi come è successo per i cani discendenti dai lupi grigi. Le alterazioni casuali, dal basso verso l’alto per la nostra specie causate dall’evoluzione darwiniana produrrà in futuro diretti miglioramenti di ingegneri.

Ma lo sviluppo del GAI (Ingegneria Artificiale Generalizzata) sarà sicuramente il pilota più drammatico del cambiamento, perché non è solo una questione per migliorare i nostri discendenti ma, la loro sostituzione con i nostri successori ingegnerizzati. Forse potremo anche diffondere la nostra cultura e noi stessi mettendo dei chip nel nostro cervello o semplicemente caricando il nostro cervello su delle macchine. Ma la cosa di cui si può essere sicuri è che il risultato non sarà certamente l’Homo sapiens come noi lo conosciamo da 50 mila anni.

Si tratta di cambiamenti che non solo plasmano il nostro futuro, ma si mischiano in qualcosa di inconcepibilmente diverso. Certamente, si potrà disquisire sul fatto che tutto quello che ho descritto stia prendendo posto in questo secolo, ma davvero siamo sicuri che questo non possa accadere nei prossimi mille anni?

L’umanità dell’11° secolo potrebbe essere sconcertata dalla tecnologia di oggi, ma non avrebbero problemi a riconoscersi. Tuttavia, è improbabile che si possano riconoscere in esseri umani da qui a un millennio.

Viviamo in tempi che sono più che semplicemente interessanti.

15 GENNAIO 2016 di Seth Shostak. Un anziano Astronomo Link alla fonte:  http://www.seti.org/seti-institute/news/could-be-humanitys-last-century 

Traduzione e adattamento  Nin.Gish.Zid.Da

7 # hashtag per settembre 2015

Convergenze di Settembre 2015: C’è qualche connessione tra gli eventi?

Alla fine di settembre 2015, più precisamente il periodo che va dal 15 SETTEMBRE – 28 SETTEMBRE 2015, è diventato oggetto di molta attenzione, apprensione e previsione. Come al solito, vi è una certa quantità di paura e allarmismo, profezie bibliche sensazionalistiche e altri avvertimenti, che è meglio prendere con le pinze. Tuttavia, nonostante tutto questo, ci si deve chiedere se gli eventi che convergono nel settembre 2015 siano collegati – e se sono una risposta da parte della élite del NWO (Nuovo Ordine Mondiale) e/o alla coscienza che sta crescendo rapidamente all’umanità.

Questa crescente coscienza è emozionante; è veloce ed è palpabile. È possibile sentire l’accelerazione dell’energia nella gente di tutto il mondo che sta cominciando a svegliarsi, a fare domande, pensare a cose che non avevano mai pensato prima, sfidando le autorità, scavando più a fondo e decidere di investire tempo ed energie scoprendo le cose per se stessi – piuttosto che dalla propaganda da parte sei media mainstream che si basa su persone troppo pigro per verificare i fatti.

La gente sta davvero iniziando a prendere atto rapidamente e profondamente della vera narrazione, sui significati dei fatti di cronaca. Basta dare un rapido sguardo con cui le persone guardano a falsi attentati di bandiera e sparatorie. Un grande membro della élite di

Obama, Zbigniew Brzezinski ha ammesso che l’élite ha la “capacità di imporre il controllo politico sulle masse risvegliate del mondo che attualmente sono ai minimi storici, dicendo che le masse è più facile ucciderle che controllarle. Hillary Clinton, (la regina del cover-up), ha confessato il fatto che le élite stanno perdendo l’informazione. Basta guardare come è stata orchestrata la pandemia di Ebola e del flop di evaporazione tutto d’un tratto l’anno scorso.

Alla luce di questo tangibile aumento della coscienza, è probabile che l’élite siano preoccupate e abbiano paura del potere del Popolo cioè, Noi … Ma non hanno intenzione di rinunciare senza combattere. Se loro si sentono minacciati o messi in un angolo, conoscendo i loro tratti di personalità, la loro suscettibilità diventa disperata, facendoli agire con più aggressività e velocizzare l’ordine del giorno.

Probabilmente, di fatto sono in grado di accelerare sufficientemente l’umanità verso il trans-umanesimo, una società senza contanti e una popolazione microchipata, lo faranno, hanno abbastanza potere per sedare ogni ribellione alla fonte con l’elettromagnetismo per controllare l’aumento di coscienza attraverso il controllo mentale. La loro ultima mossa disperata in California è quella di spingere per vaccinazioni obbligatorie. La domanda che ci si pone è: sono questi gli eventi progettati e programmati per settembre 2015 in modo da
smorzare la coscienza nascente prima che diventi irreversibile? È questo il piano per la Terra sulla teoria del risveglio?

Come nota a margine, vale la pena considerare ciò che alcuni dei media alternativi

suggeriscono, cioè, il fatto virale del recente piano (ormai diffuso) del risveglio della Terra potrebbe davvero spaventare l’élite – se la teoria fosse vera – e causando loro panico per farli correre verso l’agenda del NWO. Alcuni sostenitori della Terra piatta: come Matthew Boylan (un artista che è stato assunto dalla NASA per le sue doti di foto-artistiche), Eric Dubay (cospiratore, ricercatore e autore di The Conspiracy Terra Flat), Mark Sargent e gli altri entusiasti non sembrano essere pagati. Fanno forse parte del piano del risveglio della Terra? O fanno solo parte di un movimento organico manipolato? Gran parte della teoria della Terra Piatta si basa sul fatto che la NASA è una macchina ingannatrice che ha ingannato tutti noi – Tanto più che la NASA è piena di nazisti, massoni che hanno sviluppato il JPL (Jet Propulsion Laboratory), scoperto da Jack Parsons, mago nero e studente di Aleister Crowley.

È l’aumento del movimento del piano della Terra (Flat Earth) che in qualche modo è connesso ai prossimi eventi di settembre 2015?

Una cosa che sappiamo per certo è che l’élite non sta solo a guardare e, non fare nulla mentre la loro base di potere sta per essere erosa. Ci vogliono distrarre, deviare, con il divide et impera. Tenendo questo in mente, ecco una panoramica di varie lettera ed eventi che convergono alla fine di settembre 2015 (grazie a Michael Snyder che è stato il primo compilare la maggior parte di questa lista):

 


# Evento 1 di Fine settembre 2015: di Giada casco 15 (Ending 15 settembre)

Grazie alle fantastiche ricerche di DJ (intervista che è apparsa in questa area a mezzanotte), abbiamo saputo che l’Operazione Jade casco 15 è quella dell’avanzamento della AI (Artificial Intelligence). E’ su come mettere al comando una macchina – una macchina che è consapevole di sé, che cambia rapidamente e risponde ai dati in arrivo e che può prevedere il comportamento umano attraverso un attento monitoraggio di ogni azione umana – dominando letteralmente la mente umana come Vanta l’operazione nel suo logo.Naturalmente, ci sono molti altri aspetti e implicazioni preoccupanti per Jade Casco, compresa la violazione del principio di Comitati di forze armate volontarie collocando truppe statunitensi direttamente sul suolo americano schierati tra i cittadini degli Stati Uniti, con la dichiarazione indubbia di ostilità, e la formazione militare degli Stati Uniti per legge marziale, per schiacciare l’insurrezione nazionale, spiare gli americani con la pratica di operare inosservati in mezzo a loro. La domanda è: perché Jade Casco ha progettato tutto questo per la fine del mese di settembre 2015?

# Evento 2 di Fine settembre 2015: Assemblea Generale delle Nazioni Unite (A partire 15 settembre)

Le Nazioni Unite (ONU) si riunisce il 15 settembre 2015 per la sua 70ma Assemblea Generale. Come ho scritto in precedenza, la spinta principale di questa convenzione spingerà per una maggiore centralizzazione del potere con il pretesto dello sviluppo sostenibile. È la Francia che ha proposto formalmente alle Nazioni Unite di riconoscere lo Stato palestinese? Forse Obama non può opporsi a questo, come lo è stato in passato, che senza dubbio ha fatto infuriare il regime sionista di Israele. È stato l’ONU a far passare la truffa della regolamentazione della legislazione sulla base della falsa globalizzazione del riscaldamento/ climatico?

# Evento 3 di Fine settembre 2015: Commento di Fabius “500 giorni di Caos Climatico” (24 settembre)

Questo è un commento e non un evento – almeno in questa fase. Il ministro degli Esteri francese e membro del Bilderberg Laurent Fabius ha fatto un’osservazione interessante nel corso di un discorso al Brookings Institute (a think tank élite). Più tardi, ha fatto lo stesso ed esatto commento in una conferenza stampa con il segretario di Stato americano John Kerry. Fabius, nel discorso del 13 maggio 2014, ha chiaramente affermato: “Abbiamo 500 giorni per evitare il caos climatico”. Siti: quali come timeanddate.com permettono di calcolare il numero esatto di giorni tra due date. 500 giorni dal 13 maggio 2014. Compresa la fine della data, ci porta alla fine di settembre 2015 – 24 settembre per l’esattezza.

A cosa si riferisce Fabio? Cosa sa lui che noi non sappiamo? E’ certamente una strana previsione. Sta forse suggerendo che una soluzione politica deve essere messa in atto per quanto riguarda i cambiamenti climatici del 24 settembre? O è la predizione di una sorta di catastrofe ambientale? 

# Evento 4 di Fine settembre 2015: Il Papa affronterà il Congresso degli Stati Uniti (24 settembre)

In una mossa assolutamente senza precedenti, il Papa dovrà affrontare il Congresso degli Stati Uniti il ​​24 settembre 2015. Perché? Nella sua precedente Enciclica, è saltatato nella grande arena politica del tempo, ottenendo l’ordine del giorno da parte delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici, vale a dire la falsa idea dell’AGW (riscaldamento globale antropogenico), facendo capire che è l’umanità che sta causando il cambiamento climatico. Ho il sospetto che questo è il primo di molti passi futuri per rendere il Papa il capo di una religione mondiale. Il Papa ribadirà semplicemente lo stesso messaggio dell’enciclica, o si concentrerà su:

– Politica estera (rifugiati internazionali soprattutto in Medio Oriente)?

– Il ruolo delle nazioni come superpotenza futura dell’umanità?

– Gli Stati Uniti monopolizzavano le risorse del mondo?

# Evento 5 di Fine settembre 2015: Luna Rosso Sangue (Bloodmoon del 28 settembre)

Per coloro che non danno molto credito all’astrologia, questo evento può avere poca importanza, ma vale la pena ricordare l’allattamento al seno. Un insieme di quattro eclissi di Luna consecutivi o Lune di Sangue (Blood Moon) sta per essere completato il 28 settembre con la 4° eclissi consecutiva. Secondo alcuni, la luna di sangue ha il suo significato:

“Le ultime tre volte che si è verificato questo fenomeno sono stati proprio dietro momenti seminali della storia ebraica. Per esempio, quando è accaduto nel 1493 e nel 1494 gli ebrei furono espulsi dalla Spagna. Le lune di sangue nel 1949 e il 1950 è arrivato proprio dopo che la nazione di Israele, compattandosi, ha dato agli ebrei una patria per la prima volta dopo migliaia di anni. E nel 1967 e 1968 è stata legata alla Guerra dei Sei Giorni.”

# Evento 6 di Fine settembre 2015: (? 23 settembre) Riattivazione del CERN LHC

Il CERN, l’Organizzazione europea per la ricerca nucleare, ha riattivato il suo massiccio acceleratore di particelle sotterraneo conosciuto come l’LHC (Large Hadron Collider). Ci sono indicazioni su tutta la rete che la data di riattivazione sarà il 23 settembre, ma in generale nulla si sa di questa data di fine di settembre 2015 sul sito ufficiale del CERN. È noto da tempo il fatto che il CERN è ancora un altra organizzazione con il logo aziendale di occulto (Contenente 666), così come viene sfoggiato dalla statua di Shiva danzante (il dio indù della distruzione) presso la loro sede. Ora i dipendenti del CERN stanno facendo una bizzarra danza a Shiva all’interno del LHC. Perché?

Sono pochissime le persone che sono a conoscenza di ciò che sta realmente facendo il CERN con tutte le sue attrezzature. Alcuni, come Bret Bernhoft hanno teorizzato che l’LHC può effettivamente interagire con il tessuto dello spazio-tempo, aprendo dei portali in altre dimensioni. Bernhoft e rapporti contattisti con ET, e persone rispettate come Alex Collier hanno suggerito che la tecnologia del CERN è destinata (almeno in parte) a fondere due realtà insieme come le linnee/temporali (time/line). Se questo fosse vero, potrebbe benissimo essere in risposta alla crescente coscienza dell’umanità. Forse le élite stanno attualmente utilizzando la tecnologia avanzata per tenerci su di una linea/temporale negativa” in cui prevale la tirannia, piuttosto che la libertà.

# Evento 7 di Fine settembre 2015: Asteroide (24 settembre)

Ci sono previsioni che un asteroide possa colpire la Terra il 24 settembre 2015. Ma Essi non sembrano abbiano delle prove concrete per sostenerlo. Tuttavia, in questo contesto, è utile ricordare Carol Rosin, che ha parlato in numerose occasioni della sua associazione con l’ex nazista, scienziato e insider della élite della NASA inventore dei razzi Werner von Braun. Lei racconta di come von Braun avrebbe instaurato il NWO, utilizzando una serie di minacce inventate o eventi sotto falsa bandiera (false flag) per indurre le persone ad accettare un Unico e autoritario Governo Mondiale.

Un particolare che Von Braun avrebbe raccontato a Rosin nel 1974, è che l’élite avrebbe usato 5 principali minacce per ingannare e spaventare la gente alla sottomissione – in questo ordine: la minaccia esagerata della Russia/comunismo, inventato la minaccia del terrorismo, la minaccia inventata degli stati canaglia (nemici della nazione del 3° mondo), un evento organizzato di un asteroide che colpisce la Terra e una messa in scena per un evento di una invasione aliena (una Bluebeam Project). Von Braun ha detto che l’opzione dell’asteroide sarebbe stato attuato al fine di giustificare le armi spaziali. I primi 3 punti elencati sono già successi come previsto.

Siamo in procinto di assistere al dispiegarsi di ulteriori piani in questo mese di settembre 2015 prossimo venturo?

2015 è un anno shemittàh (anno sabbatico)

Gli eventi di cui sopra non sono gli unici fattori convergenti che abbiamo nel settembre 2015 . Avete sentito parlare del shemittàh, il ciclo ebraico di sette anni? In particolare i Maggiori Eventi Mondiali, di eventi sulla finanza, sembrano verificarsi ogni 7 anni (come spiegato da Jeff Berwick nel video incorporato qui sopra) e il 2015 è un anno shemittàh. E’ così strano quello che ha fatto la Federal Reserve, ha spostato la sua sede (stranamente) da New York a Chicago (citando le preoccupazioni circa che NYC potrebbe essere vulnerabile ad un disastro ambientale) lo ha fatto il NORAD (un’agenzia militare degli Stati Uniti responsabile della difesa dello spazio aereo americano) ha riaperto l’inespugnabile Forte/bunker di Cheyenne Mountain. Per cosa si stanno preparando le élite?

In ultima analisi, lo stato di coscienza collettiva dell’umanità crea il futuro

Questi eventi e le previsioni possono rivelarsi una routine, ordinaria o inesistente. Forse non vi è alcuna connessione tra di loro, a parte il fatto che sono in programma per la fine di settembre 2015. Quindi, dobbiamo essere vigili, senza vere paura; essere a conoscenza, non vuol dire avere paura. Anzi, continuare a prestare attenzione a tutti gli eventi e il loro dispiegarsi.

Soprattutto, ricordare che noi evolviamo solo attraverso l’esposizione allo stress. Troppo stress possono paralizzare gli organi, e troppo poco produce nessuna crescita. Il modo più giusto per gestire lo stress è quello di avere un motivo che agisca da catalizzatore per un cambiamento motivante. Il modo consentendo di affrontare la paura è quella di convertire in consapevolezza.

In ultima analisi, lo stato di coscienza collettiva dell’umanità creerà il futuro, e la coscienza sta aumentando esponenzialmente. Assicuriamoci che i nostri poteri creativi rimangano concentrati su quello che possiamo fare, e su quale tipo di mondo vogliamo creare, quando ci troviamo di fronte alle sfide dello stress e della paura. 

***** 

Vuoi vedere e sapere di più sugli ultimi commenti e analisi su Conspiracy, Natural Health, Sovranità, Coscienza? Iscriviti per gli aggiornamenti del blog, è gratuito!

Makia Freeman è l’editor dello Statuto Freedom e ricercatore senior presso ToolsForFreedom.com, ha scritto su molti aspetti della verità e della libertà, esponendo gli aspetti del globale complotto, suggerendo soluzioni per come l’umanità è in grado di creare un nuovo sistema di pace e di abbondanza.

Fonti:

* Https: //www.youtube.com/watch v = m1p-E2xmpjA?

* Https: //www.youtube.com/watch v = oqGEz9IqOrE?

http://endoftheamericandream.com/archives/7-key-events-that-are-going-to-happen-by-the-end-of-september

http://www.bilderberg.org/g/Bild-France.html

* Https: //www.youtube.com/watch v = i0PB4UyToVo?

* Https: //www.youtube.com/watch v = 2QDJb6fF8pg?

http://www.thedailybeast.com/articles/2014/05/13/pope-francis-church-would-baptize-aliens.html

http://www.jewsnews.co.il/2015/02/22/what-do-four-consecutive-blood-moons-on-the-jewish-holidays-of-passover-and-sukkot-mean-for-the-jews-and-the-world-at-large/

* Https: //www.youtube.com/watch v = 29T-p0YIhCc?

http://bernhoftbret.com/cern-2015-conspiracy-theory-september-portals-explained/

http://www.theweathernetwork.com/news/articles/for-science-debunking-2015-earthquake-asteroid-doomsdays/51599/

* Http: //www.youtube.com/watch v = WruCxsh8mfw?

* Http: //www.youtube.com/watch v = rkELgi6EkNo?

http://www.zerohedge.com/news/2015-04-15/ny-feds-plunge-protection-team-starts-chicago-trading-floor-case-disaster-or-other-e

http://www.defensenews.com/story/defense/international/americas/2015/04/08/norad-moving-comms-gear-back-to-mountain-bunker/25470435/

 

http://www.zengardner.com/

http://ningizhzidda.blogspot.it/

Un regalo alla “AI”

AI (intelligenza artificiale) praticamente regala la nostra umanità

by Zen Gardner

L’umanità è molto creativa Quando si tratta di abdicare al suo potere e autorità. Religione, libertà, politica, figure di potere, alieni trans-dimensionali, sono tutti in gioco. Ci sembra di dar via la nostra goccia di autorità per qualche fantasia, distintivo, influssi extraterrestri o diavolerie tecnologiche.

Tutto questo è fondamentalmente patetico.

Questa ultima tendenza ha accelerato verso il trans-umanesimo e l’intelligenza artificiale (AI) è una sorta di tesi un punto di arrivo delle nostre inclinazioni, una sorta di cervello sintetico centralizzato creato per conferirgli il potere per alleviare qualsiasi responsabilità. Questo, potrebbe non essere l’idea di tutti, ma grandi quantità di individui stanno camminando verso esso a braccia aperte.

La mente umana, è sterilizzata da un auto-sacrificio, dallo spirito sommesso, sembra cercare la propria distruzione evitando qualsiasi forma di risveglio responsabile. Non saprei come altro definirlo. Dare via il nostro potere e la sovranità per qualsiasi motivo equivale a un suicidio individuale e collettivo.

Qual è il piano?

In questo momento, intanto, è in corso l’introduzione “dell’Occhio Pubblico” per quanto riguarda l’acquisizione delle cosiddette macchine intelligenti. Dal blocco degli scambi e altro, spostamenti di crediti digitali alle tecnologie “intelligenti”, intrusione nella nostra vita ad ogni giorno a tutti i livelli verso il governo globale, ci sembra di essere alla fine della ricezione di un massiccio ordine del giorno della cosiddetta informatizzazione di ogni qualsiasi aspetto della nostra vita.

Dopo tutto, quanto è conveniente il fine del gioco sul controllo centralizzato per coloro che cercano il pieno dominio sulla razza umana? Perché non viene de-personalizzato questo sistema evitando così responsabilità e polemiche?

Quale modo migliore di sterilizzare scambi di qualsiasi tipo, compresi i meccanismi di controllo della società compresi anche quelli della guerra, mettendo così nelle mani dei cosiddetti eccellenti e intelligenti Ciber-sistemi? E, conseguentemente pre-programmi. Queste tendenze preoccupanti sono diventate un fatto di moda

Il video che segue sintetizza quello che è già in corso, la facilitazione e l’acquisizione, della vendita dei rami aziendali e di conseguenza il lavoro, sempre travestiti da strumenti per la modernizzazione. Non se n’è mai vista una di vendita regolare di un lavoro:

    Succo Lauri dell’IBM Spiega di come siamo vicini a una nuova era del computer cognitivo, in cui i benefici verranno da uomo-macchina, piuttosto che da una macchina. Questa collaborazione è destinata a cambiare il nostro lavoro, le nostre case, i nostri giocattoli, le nostre auto e anche il modo in cui prepariamo i nostri pasti e creare grandi opere d’arte.

Quello che pensano, è che noi non possiamo vedere attraverso questo ordine del giorno, ma per fortuna possiamo. Come viene ammesso qui, e di come è stato messo in lavorazione per oltre 30 anni, riferendosi affettuosamente come un visionario “Watson” all’IBM, come se fosse ed avesse un po’ dell’essere vivente. Abbastanza inquietante.

Portare AI (intelligenza artificiale), anteriormente al centro

“L’esercizio” di Jade Helmet ha avuto un sacco di copertura che è ancora in corso. Non sappiamo che cosa ne verrà fuori ma, ha in modo chiaro il potenziale per creare disordini civili e false flag per spronare il loro programma.

L’aspetto delle operazioni AI (intelligenza artificiale) di Jade Helmet è stato ben documentato e a questo proposito stanno uscendo continuamente sempre più informazioni. E’ di fondamentale importanza seguire a quanto stiamo assistendo sui test completi della nuova agenda mondiale, contemporaneamente alle risposte pubbliche di condizionamento per realizzare gli obiettivi locali.

Non dobbiamo essere troppo sorpresi se gli effetti di false flag e misure repressive governative possano trarne durante gli “esercizi”, come le tesi di laurea. Questo è quello che fanno.

L a stesura di Jade Helmet, I Comandanti-Personale Virtuale:

Non è piacevole, per non dire altro

La buona notizia è che la gente si sta svegliando da questa follia. L’informazione è là fuori ed è disponibile. Conoscere ciò che viene perpetrato è essenziale per il controllo di sé e la preparazione consapevole, soprattutto cosciente dove attinge responsabilmente il nostro core.

Non bisogna essere eccessivamente tesi e disturbati dagli eventi, ma abbiamo bisogno di lasciarci spingere verso le nostre ulteriori convinzioni riguardo a ciò che sta realmente accadendo. I tempi sono molto strani in questo momento, e apparentemente stanno accelerando in direzione di una follia esterna.

Dobbiamo rimanere concentrati e mantenere una pace interiore. Ci stanno mostrando ciò che sta realmente accadendo e, questo ha fatto spazio alla trascendente coscienza universale.

State bene, siate forte e saggi. Conoscere il loro piano è essere responsabili. Nessuno di noi ha bisogno di cadere sotto il loro incantesimo di controllo e dominio. Fate del vostro meglio per educare gli altri e trovarvi uniti cercando altre comunità locali. Ciò è essenziale per la forza personale e un appoggio sicuro. Quello che sta accadendo è su scala globale, qualcosa da incoraggiare.

Vai al FullCircleProject.net (un sito web nato da poco), è un modo per trovare altri nella vostra zona e in tutto il mondo per coloro che lavorano per fare la differenza.

Noi siamo il cambiamento che vogliamo vedere nel mondo!

ZenGardner.com

http://ningizhzidda.blogspot.it/