Tutti gli articoli di ningishzidda

“basta eseguire gli ordini”

Scie chimiche – La “Catastrofe Medica” 

Linderman Unleashed Radio Show 28 marzo 2013 Broadcast. Curt Linderman parla con il Dott. Blaylock sui devastanti effetti sulla salute a causa delle scie chimiche e dei programmi di geo-ingegneria che sono stati attuati in segreto senza il consenso della popolazione.

Le scie chimiche, contengono al suo interno il nano-alluminio e altre sostanze neuro-degenerative i cui effetti incidono sullo sviluppo neurologico. 

Con Russell L. Blaylock, M.D.

Internet è piena di storie sulle “scie chimiche” e geo-ingegneria per combattere il “riscaldamento globale” e, fino a poco tempo fa ho preso queste storie con indifferenza. Una delle principali ragioni del mio scetticismo era che raramente ho visto quello che stavano facendo nei cieli. Ma negli ultimi anni ho notato un gran numero di queste scie e, devo ammettere, che non sono come le scie di condensazione, come quando da bambino le vedevo svanire in cielo subito dopo. Sono ampie, abbastanza ampie, sono stabilite con uno schema ben definito e lentamente evolvono in nuvole artificiali (che chiamano velature). Di particolare interesse è che ora ce ne sono così tante, decine e decine ogni giorno che vengono a sporcare i cieli. 

Quello che mi preoccupa principalmente, è che ci sono le prove che stanno spruzzando tonnellate di composti di alluminio di dimensioni nanometriche. È stato dimostrato nella letteratura scientifica e medica che le particelle nanometriche sono infinitamente più reattive e inducono intensa infiammazione in un certo numero di tessuti del corpo umano. Di particolare interesse è l’effetto che queste nanoparticelle hanno sul cervello e sul midollo spinale, con un elenco crescente di malattie neuro-degenerative, tra cui la demenza e l’Alzheimer, morbo di Parkinson e la sclerosi laterale amiotrofica (ALS) sono fortemente correlate all’esposizione dell’alluminio nell’ambiente.

Le nanoparticelle di alluminio non solo producono infiammazione, ma sono infinitamente più piccole e, facilmente penetrano nel cervello da una serie di percorsi, compreso il sangue e i nervi olfattivi (i nervi odoriferi del naso). Da studi fatti, hanno dimostrato che queste particelle passano lungo le vie neurali olfattive che si collegano direttamente alla zona del cervello, questo, potrebbe essere una causa del morbo di Alzheimer, influenzando il corso della malattia come una delle prime cause. Nei casi di Alzheimer, si è anche riscontrato nel cervello un più alto livello di alluminio.

Il percorso intranasale di enormi quantità di nano-polveri di alluminio sparse nei cieli, è particolarmente pericoloso, come quando (per molte ore) viene inalato da persone di tutte le età, compresi i neonati e i bambini. Sappiamo che le persone anziane hanno una maggiore reazione a questo alluminio aereo. A causa delle nanoparticelle di alluminio in uso, il sistema di filtraggio che si potrebbe avere in casa, non rimuoverà l’alluminio, prolungando così l’esposizione, anche in ambienti chiusi.

Oltre a inalare nano-alluminio, tali spargimenti saturano il terreno, acqua e vegetazione con alti livelli di alluminio. Normalmente, l’alluminio viene scarsamente assorbito dal tratto gastrointestinale, ma il nano-alluminio viene assorbito in quantità più elevate da latri organi. Questo assorbimento di alluminio ha dimostrato di essere distribuito a un numero di organi e tessuti compreso il cervello e il midollo spinale. L’inalazione di questo nano-alluminio sospeso nell’ambiente produce anche una enorme reazione infiammatoria all’interno dei polmoni, che pongono un rischio significativo per bambini e adulti con patologie di asma e malattie polmonari.

 

Faccio una preghiera ai piloti che stanno spruzzando queste sostanze pericolose di comprendere appieno che stanno distruggendo la vita e la salute delle loro famiglie. Questo è vero anche per i nostri funzionari politici. Una volta che il suolo, le piante e le fonti idriche sono fortemente contaminate, non ci sarà più alcun modo per invertire il danno che è stato fatto.

 

Il progetto di irrorazione deve essere fermato immediatamente con provvedimenti che devono essere presi ora per evitare un incombente disastro sanitario di enormi proporzioni. Altrimenti vedremo un aumento esplosivo nelle malattie neuro-degenerative che si verificheranno negli adulti e negli anziani con tassi elevati senza precedenti, così come i disturbi dello sviluppo neurologico nei nostri bambini. Stiamo già assistendo ad un drammatico aumento di questi disturbi neurologici che si sta verificando nelle persone più giovani rispetto al passato.

 

http://www.zengardner.com/

Intimidazioni & Manipolazioni

Slider

Cumuli nembi-naturali

Slider

Scie persistenti..,

Slider

che riducono la luminosità del sole rendendo l’aria che respiriamo tossica.

1. Quello che  viene taciuto sull’aumento delle condizioni meteorologiche estreme manipolate dalla geo-ingegneria , è che portano all’aumento dei prezzi alimentari e alle malattie :

Questa era la mia prima presentazione che ho fatto a marzo 2013. Successivamente , la mia università ha minacciato di intraprendere un’azione legale contro di me se non mi fossi tolto da Internet . Così ho fatto . Fortunatamente, il clip è stato ripubblicato da altri individui e organizzazioni , questo , naturalmente, è fuori dal mio controllo , da qui il titolo di questo è stato opportunamente modificato con:  ‘Quello che i piloti devono imparare sulla Geo-ingegneria e le scie chimiche , presentazione di David Lim , UK marzo 2013 ‘ .

2 . Quello che stanno spruzzando in tutto il mondo


E’ uscito nel 2010:  La Verità Media Productions e prodotto da G. Edward Griffin , Michael Murphy e Paul Wittenberger , questo documentario a tutto tondo fornisce uno sguardo olistico alla scienza della geo-ingegneria e il suo insabbiamento .

Link

Articolo correlato Articolo correlato Articolo correlato

 

Dualità – il predatore e la preda

antenna-300x200-326x159

La Tortura del Sé

Tu sei un simbolo e un segno
Il destino dei mortali è la forza;
Come te, l’uomo è in parte divina
Un flusso travagliato da una sorgente pura …
Lord Byron. Poeta, drammaturgo (1788-1824)

La Stanford Journal of Neuroscience pubblicato articolo di Adrienne Sussman chiamato ‘malattia mentale e creatività: un Neurologico View of the’ Torturato Artist ‘. Vol. I. evento 2007

Ha scritto:
‘Negli ultimi decenni ho sostenuto un gran numero di studi nel legame tra creatività e malattie mentali, disturbi depressivi particolarmente maniacali e la schizofrenia. Anche se il supporto è sperimentale, di fatto, ci costringe a rivedere i nostri atteggiamenti verso gli stati mentali che noi chiamiamo “malattia”, e quando (e se) il trattamento sia adeguato. Se la malattia mentale può produrre un’importante e potente, quindi forse, invece di cercare di eliminarla con i farmaci, in sintesi, dovremmo avere il prezioso diritto di abbracciarla. Nel corso della storia, è stato dimostrato un possibile legame tra malattia mentale e la produzione creativa.

Già nel 4 ° secolo a.C, la connessione tra ispirazione “divina” e stato mentale alterato era già stato osservato, Platone nel dialogo Fedro (dialogo tra due personaggi) , ha esposto “La libera pazzia”, una condizione che viene come dono del cielo, è il canale da cui riceviamo le più grandi benedizioni … “la Follia” viene da Dio, considerando che il senso sobrio è semplicemente umano.

L’idea era particolarmente potente per gli artisti romantici, che consapevolmente hanno abbracciato questa immagine. Lord Byron ha iperespresso questo culto auto-creativo con le parole “dell’artista torturato”: “Noi del mestiere siamo tutti pazzi. Alcuni sono affetti da allegria altri dalla malinconia, ma tutti sono più o meno toccati.”

Un ibrido, parte divina e parte demone.

Lord Byron pensava che ‘quello che è parte divina, fosse un flusso sgorgato da una sorgente pura’.

Nella Legge della Dualità, l’opposto del Divino è il Demoniaco, così sono gli esseri umani a metà tra l’umanità e la bestilità, sono la rappresentazione fisica nella terza dimensione di amore/odio, uno contrapposto all’altro. Un demone e un essere divino non possono occupare lo stesso spazio e vivere in armonia. Sono sempre in guerra come l’acqua e il vento. Questo è il vero significato della carta dei tarocchi ‘Il Carro’ l’autista (l’auto anima)che sta cercando di controllare due cavalli che tirano in direzioni opposte, l’ego della mente che è soggetta alla dualità della terza dimensione.

Questa scissione del cervello, è la causa della nostra follia e opera ad ogni livello del nostro essere. L’ego della mente rettile con il suo costante chiacchiericcio cerca sempre di distrarci dalla nostra vera natura … per darsi una falsa vita emotiva.

Da questa falsa vita, provengono gli oscuri padroni di casa, creando una polarità negativa.

Gli esseri umani sono emittenti energetiche, (proprio come la torre nella foto). I nostri pensieri si irradiano nello spazio e risuonano su tutte le reti invisibili che vibrano nell’etere. Le influenze si armonizzano con i nostri pensieri che sono disegnati per i nostri campi energetici di sintesi, basandosi sull’amore o sull’odio.

Il trauma delle influenze demoniache sono disegnate come un magnete, sofferenza e dolore. Questi esseri si nutrono di energia emotiva negativa che scarichiamo. La loro brutta realtà risuona sonicamente e se riescono a trovare un’armonica corrispondente nel campo energetico umano Possono attaccare il nostro sistema energetico.

Tutto questo è parte della dualità, il predatore e la preda.

Abbiamo predatori fisici, si tratti di un grande animale o di un microbo e, abbiamo predatori spirituali.

L’umanità è infatti ossessionata e ognuno di noi ha il suo sé torturato.

Ridisegnare il suono

Se si creano problemi e gravi traumi energetici individuali nell’infanzia, saranno pochi quelli fortunati che ne usciranno. Subendo un trauma sessuale, mentale e fisico che potrebbe colpire la nostra psiche, farebbe emergere l’impossibilità di essere recuperati dall’abuso.

La ragione per cui non possiamo recuperare il nostro trauma infantile, è perché abbiamo un predatore demoniaco che si è attaccato al timore iniziale e si è cristallizzato nel sistema dei chakra.

C’è un modo per sbarazzarsi di queste creature demoniache?

La risposta è SI.

C’è una tecnica meravigliosa fatta con i diapason impostati a intervalli musicali pitagorici fatti per tutti i vari traumi, con i suoni puri nei campi sonori degli elementi, Terra, Acqua, Fuoco, aria e spazio.

Questa esperienza di guarigione unica e potente è stato lanciato dal dottor John Beaulieu, che è un autore, musicista, compositore e naturopata. Dice nel suo meraviglioso libro ‘Musica e suoni nel Healing Arts’: ‘I nostri corpi sono come strumenti musicali. Quando sono sintonizzati correttamente abbiamo un senso di benessere e perfetta espressione del sé’.

Il suo CD ri-copiatura, è chiamato Calendula: una suite per i pitagorici del diapason ed è disponibile da www.biosonics.com

Ho ri-modellato i miei traumi infantili, nel 2003 ho utilizzato i toni di guarigione e, ogni volta che vengo buttato fuori equilibrio. Sono molto grato a John Beaulieu per questo pionieristico meraviglioso strumento di guarigione.

La Strada della Bellezza

Una volta che prendiamo atto della risonanza della mente rettile e come opera su di noi, mettiamo in fuga i parassiti della mente. Una volta che ri-copiamo il nostro sistema dei chakra e allontaniamo i detriti del passato, abbiamo maggiore chiarezza, e siamo in una posizione molto più forte per affrontare il pazzo mondo in cui viviamo. Essendo noi creature divise, siamo soggetti alla dualità e all’ego e, dobbiamo essere sempre consapevoli di come sia fatta la verità.

Quello che so e consiglio, è quello di andare avanti con amore e fiducia, i nostri piedi sono ben piantati su una buona strada.

 http://www.zengardner.com/

il rimbambimento e l’ipnosi cerebrale

L’ennesimo tentativo per inchipparci: la follia del microchip contraccettivo

Continuano imperterriti nel lavoro di propaganda e condizionamento mentale, per convincerci ad impiantarci sottopelle il microchip. Non sanno più che fare e le stanno provando tutte.
Hanno iniziato diversi anni fa, facendo legiferare i camerieri-marionette (politici e governi), con decreti ad hoc per impiantare il microchip negli animali domestici.
Da novità, oggi è diventata una pratica normalissima e imposta per legge.

L’obiettivo finale però non è il cane, ma l’animale uomo!
Utilizzando la sempreverde paura, e la crescente richiesta di sicurezza e protezione, qualche povero individuo si è fatto, per soldi, impiantare sottopelle il microchip. Paura de che? Ovviamente paura di rapimenti, sequestri di persona, terrore di furti o clonazione di carte di credito, tanto per citarne alcune.
Ma a tutto, sappiamo esserci rimedio e infatti con il microchip queste cose non esisteranno più!
Saremo tutti più al sicuro.
Un bambino viene rapito? Nessun problema: grazie al satellite saranno in grado di rilevare il codice emesso dal chip in poche ore.
Ti clonano la carta di credito e la usano per acquisti su internet? Nessun problema: con il chip questo non sarà più possibile.

Ma nonostante la propaganda mediatica più becera, tale strategia non sta avendo il successo voluto, forse perché, nonostante il rimbambimento e l’ipnosi cerebrale, le persone sono ancora in grado di pensare fino in fondo, per fortuna.
L’ultimo tentativo in ordine cronologico ci arriva dalla frontiera della contraccezione.
Anche in questo caso la scoperta esce dal loschissimo MIT, il centro di Boston (fucina scientifica della Sinarchia), dove alcuni scienziati stanno lavorando allo sviluppo di un chip sottopelle che funzioni come contraccettivo.

Cosa c’è di più bello e sicuro di un microchip contraccettivo in grado di sostituire tutti gli altri strumenti usati fino ad ora? Un pezzetto di silicio microscopico, che può sostituire in tutta sicurezza il profilattico, la spirale e perché no, anche la pillola.
Nonostante il maschio occidentale sia sempre meno fertile, e cioè con pochissimi spermatozoi sempre più lenti, a causa di inquinamento ambientale, xeno-estrogeni, alimentazione e vita innaturali e molto stress, la Scienza vuole controllare le eventuali gravidanze indesiderate.
A dir poco meraviglioso: la scienza al servizio della vita!

Da quel poco che hanno fatto appositamente trapelare dai media, si sa che la sua attivazione funzionerebbe grazie al wireless, in pratica è connesso (non si sa bene a chi o a cosa) tramite onde radio, e sarebbe in grado di somministrare estrogeni e anche medicinali.
La sua durata dovrebbe essere intorno ai 5 anni, ma i ricercatori stanno lavorando per aumentarla.
Le agenzie di stampa all’unisono ci dicono che “purtroppo, prima di poter avere tra le mani questo strumento che potrebbe cambiare completamente il mondo della contraccezione, dovremo attendere alcuni anni”. Della serie, ci vogliono far sognare a occhi aperti e desiderare, con tanto di bava alla bocca, questa scoperta rivoluzionaria. Vogliono creare l’attesa di quello che sarebbe, secondo loro: “il più grande progresso della medicina dalla prima pillola sviluppata nel 1876”.

Invece si tratta dell’ennesimo attacco, forse il più pericoloso e insidioso all’essere umano e alle libertà individuali.
Non ci dicono per esempio di quali materiali è composto, visto che dovrebbe rimanere diversi anni all’interno del corpo umano, e quindi sottoposto al vigile controllo del sistema immunitario.
Se una persona volesse toglierlo? La rimozione comporterebbe rischi per la salute?
Se per un accidente, dovesse rompersi, quali sostanze fuoriuscirebbero?
Domande che ovviamente rimarranno prive di risposta, ce sono ancora: una volta impiantato sottopelle, cosa potrebbe realmente trasmettere il microchip comandato e controllato a distanza attraverso il wireless? E da chi sarebbe controllato? Chi garantirebbe in questo caso la privacy dei dati sensibili contenuti?

Quello che sappiamo per certo è che il microchip è in grado di liberare sostanze chimiche contenute al suo interno, come gli ormoni che simulano la gravidanza e anche farmaci.
Se è in grado fare questo, potrebbe anche liberare altre sostanze chimiche contenute (droghe, ecc.).
Il microchip potrebbe eseguire visto che l’attuale tecnologia lo permette da anni – vere e proprie misurazioni e analisi ai tessuti e del sangue.
Infine, tenuto conto della capillarità del sistema nervoso, è così difficile e impensabile che il chip possa connettersi direttamente al sistema nervoso centrale (cervello) e comunicare-scambiare informazioni e/o comandi?
Le conseguenze in questi ultimi casi sarebbero per noi inimmaginabili…

 Marcello Pamio

Ci risiamo a far cassa con il …. degli altri

Riforma pensioni Governo Renzi: modifiche negative

Per finanziare i promessi sgravi fiscali per le pensioni più basse, gli incapienti e le partite IVA, il governo Renzi potrebbe chiedere un nuovo contributo di solidarietà agli assegni previdenziali più alti.

Non è un buon periodo per parlare di riforma delle pensioni. Il segno negativo sulla crescita del Pil di questo primo trimestre è un dato poco incoraggiante nel cammino della ristrutturazione del welfare in Italia. Questa è poi l’ultima settimana di campagna elettorale per le europee, il cui voto è in programma il 25 maggio. L’appuntamento con le modifiche è dunque rimandato alla seconda parte dell’anno o, più verosimilmente, al 2015. E non è detto che le novità estratte dal cilindro delle pensioni siano tutte positive. All’orizzonte si intravedono strette e nuove tassazioni.

Nonostante le smentite del premier Matteo Renzi, potrebbe trovare nuova linfa vitale la proposta del commissario per la spending review, Carlo Cottarelli, di un prelievo aggiuntivo dagli assegni più alti. Basta leggere le dichiarazioni di Enrico Morando, viceministro dell’Economia, in audizione alle commissioni Finanze e Bilancio del Senato, per farsi un’idea dell’aria che tira.

A suo dire per finanziare interventi agevolativi sulle pensioni più basse (e su incapienti e partite IVA), nella scia di quanto già fatto per i lavoratori dipendenti e assimilati con reddito da 8.000 a 26.000 euro, occorre prevedere “misure di solidarietà interne al sistema previdenziale”.

Un esempio? “Chiedendo un contributo a pensioni di importo estremamente elevato e acquisite sulla base di rivalutazioni del monte contributivo del tutto disancorate rispetto ad altri regimi pensionistici”. Si tratta di uno scenario che, appena paventato, era stato respinto dallo stesso presidente del Consiglio. Non sono poi state negate le possibili sforbiciate anche su pensioni di reversibilità e doppi assegni. Solo dopo le urne di domenica le nubi sulla questione inizieranno a diradarsi.

Link

“re-sacerdoti”, furono i primi banchieri.

MICHAEL TELLINGER:
GLI ANUNNAKI E LA SCHIAVITÙ’
DEL DENARO

Nel seguito riporto tradotta la mia trascrizione e sintesi del video  della lunga conferenza che Michael  Tellinger (sudafricano) ha tenuto in Germania, di recente,  partecipando ad una conferenza sulla scienza alternativa, in occasione anche del suo  tour europeo 2014. Con l’occasione presenta il suo progetto Ubunto. UBUNTU, come si leggerà ampiamente nel seguito, è una filosofia di vita e di comunità senza denaro, che trae spunto dalle antiche civiltà presenti in Sud Africa e che Tellinger ha studiato e ricercato (le sue esperienze archeologiche) essendone nativo e residente. Tellinger ha anche costituito  “Ubuntu” in un partito, perché era il solo modo per poter concorrere alle recenti elezioni di maggio in Sud Africa. Nonostante le premesse, UBUNTU ha ottenuto risultati piuttosto al di sotto delle aspettative. Ma la fede e soprattutto la visione di Tellinger, restano vive e perseveranti, radicate in questa alternativa di vita, che va oltre il controllo draconiano sulla umanità

http://api.ning.com/files/3I-9LvQkoOSvx0BHaVEWgca6lDQlidpaYCU4X6B2SdsFWjjIOlh7TMaMAmnuqB8T2qFZEIm3jPK1EkLLLKtS94GuapTCK1lv/michael_tellinger.jpg

Michael Tellinger si presenta sinteticamente:

http://ecx.images-amazon.com/images/I/61d5D9uSGML._SL500_AA300_.jpg

“Il mio campo di intervento è quello della ricerca sulle origini della umanità, facendo dei collegamenti  con la cultura africana e quella sumerica; ma anche di indagare ciò che hanno  tramandato alcuni “detentori della conoscenza” del Sud Africa per poter trarre conclusioni da ciò che gli antichi avevano compreso, per usare questa conoscenza  a beneficio dell’umanità ora. 
Di recente, ho scritto il libro del movimento “UBUNTU CONTRIBUTIONISM”, impronte della prosperità umana, anche se il mio ultimo libro è Temples of African Gods (Tempi di dei africani)
Quando si scoprono piu’ di 10 milioni di rovine in pietra, in una parte del mondo e nessuno ha mai parlato di questo e nessuno sa niente, si capisce quanto depistaggio e cattiva interpretazione sia stata scritta nei libri di testo e ci si rende conto  di aver a che fare con una civiltà scomparsa di cui non sappiamo nulla. E 10 milioni di strutture, non è proprio un numero piccolo. Cio’ indica chiaramente che, molto molto tempo fa, c’era un gran numero di persone che vivevano in Sud Africa.


Ciò mi fa pensare che stiamo scoprendo qualcosa di nuovissimo  di cui non si è mai scritto e pare che io sia il primo a farlo. Ho cominciato presto ad aver interesse per questo mondo archeologico: dai miei 18 anni, quando lessi il primo libro di von Daeneken,”Charriots of the Gods”, quindi ho cominciato a leggere il più possibile di scienza alternativa. Quando stavo studiando Farmacia alla facoltà di Medicina in Sud Africa, mi resi conto che quel che mi stavano insegnando, non era necessariamente tutta la verità e che dovevo uscire dall’Accademia  mainstream, per imparare di più su ciò che succedeva nel mondo.

http://2.bp.blogspot.com/-5YKJ3yFnhzw/Ub7xDiCRTKI/AAAAAAAAAJg/csA5PtwpnRk/s1600/Slave+Species+book+cover+2-+2012.JPG Ho cominciato ad interessarmi alle origini della umanità, perché in qualche modo mi rendevo conto che esse erano connesse alle stelle, con esseri che arrivavano sul pianeta da altre parti dell’Universo, come dico in Slave Species of God( Specie schiave di Dio), il mio primo libro, che pare essere stato molto gradito.

GLI ANNUNAKI E IL DENARO-SCHIAVITU’

Mi fu cosi chiaro che centinaia di migliaia di anni fa, l’umanità viveva senza denaro, si trattava di schiavitù assoluta: l’umanità non era nemmeno consapevole del livello di schiavitù in cui viveva. Poi la sua consapevolezza cambiò, una volta che uscì dal livello di profonda ignoranza, su quanto fosse completamente inconsapevole come specie. A questo punto l’umanità si rese conto di essere manipolata e incominciò a mettere in discussione le cose, i suoi dei e padroni di schiavitù.

Cominciai a rendermi conto che c’erano punti specifici  nella storia umana, dove il denaro veniva inserito come mezzo di schiavitù. Quando non puoi più controllare le persone che fai? Crei il denaro: un mezzo di assoluta schiavitù. Infatti fu introdotto con grande furbizia. La forma più antica di denaro, è rappresentato da tavolette sumere di argilla, di oltre 2000 anni a.C. Queste prime forme di denaro furono implementate nel modo, che oggidì definiremmo come “strumenti negoziabili”; tutto questo è scritto nell’argilla. E questi strumenti negoziabili venivano emessi da “re-sacerdoti”, che furono i primi banchieri.

Le persone andavano al tempio per fare le loro operazioni in denaro; anche se usavano pezzi di argento come specie di moneta e di scambio, era la tavoletta d’argilla che era il vero strumento di negoziabilità.

Gli Annunaki, secondo il testo Sumero,nominavano i “re-sacerdoti” nella umanità. Era il tempo in cui il regno veniva portato dalla terra al cielo egli Elohim, o Annunaki, nominavano alcuni umani per governare sugli altri. Essi avevano profonde conoscenze di Alchimia e magia, che davano loro armi per terrorizzare le persone. Il denaro fu introdotto attraverso questi livelli e questi primi banchieri appartengono al lignaggio degli attuali banchieri: ecco come collegare le cose dall’antichità ai nostri giorni. L’industria bancaria risale a migliaia e migliaia di anni fa.

http://wwwLatest E-Book by<br>MICHAEL TELLINGER.ubuntuparty.org.za/  Il CONTRIBUZIONISMO,  che uso per il movimento UBUNTU, è una parola che mi venne in mente mentre scrivevo il primo libro (Slaves Species of God). Se il denaro fu introdotto come mezzo di schiavitù, allora il denaro non fa parte della evoluzione umana. E’ stato imposto alla umanità. Cosi ho cominciato ad immaginarmi un mondo senza denaro, cosa non facile perché ne siamo cosi assorbiti e la nostra mente è cosi controllata e avvelenata dal denaro. Esso si è inserito in ogni piccola fessura del nostro essere, al punto che la più parte della gente, non può immaginare un mondo senza denaro. Ecco come è diventata tossica la nostra mente.

Nel 2005 venni invitato ad una cena privata in Sud Africa, da una donna che era una senior manager della Barclays Bank. Mi invitò per parlare ai suoi ospiti di Contribuzionismo (CONTRIBUTIONISM-Ubuntu), ovvero di un mondo in cui il denaro non esiste e dove le persone contribuiscono con i loro talenti acquisiti o le doti che Dio ha dato loro, per il bene di tutti nella comunità. Non è uno scambio o commercio o un sistema di baratto, ma un sistema di uno verso molti

Cosi si crea una dinamica interessante ed un flusso di scambio, che porta abbondanza in ogni livello, perché non si basa sullo scambio uno-a-uno.
E’ una cena che non mi dimenticherò mai, perché mi hanno quasi preso a botte: dei tipi molto arroganti, pregni delle loro grandi case e auto, dai corpi possenti e con “lavori che contano”, che si rifiutarono di credere che potesse esistere un mondo senza denaro. Arroganza oltre ogni limite, che non voleva vedere oltre, in un mondo senza denaro. Tutto ciò mi portò ad approfondire ulteriormente e mi sono reso conto di come sulla umanità sia stato imposto uno scudo di ignoranza, imposto ferocemente su di noi per tenerci il più obbedienti possibile, il più ignoranti possibili.
 
E proprio tutto ciò che viene scoperto nelle istituzioni militari segrete e che viene imposto sulla umanità, dal controllo attraverso le frequenze, dal fluoro nell’acqua … e tutta la lunga lista che potete fare, scie chimiche incluse, è pensato proprio per tenere ottenebrata e anestetizzata l’umanità, per evitare che faccia le domande che non dovrebbe fare.

Quindi sono arrivato alla parola CONTRIBUZIONISMO, come per mezzo per cercare e trovare un termine che al meglio descrivesse un mondo senza denaro. Il sistema che chiamo tale, è molto simile all’ antica filosofia africana dell’UBUNTO, ecco perché l’ho chiamato Ubunto Contributionism; ho preso l’antico sapere e saggezza dell’antica civiltà e l’ho fuso con un nuovo modo di pensare del presente, perché vivo oggi e non posso tornare indietro di migliaia di anni e vivere come allora.

Dobbiamo continuamente e quotidianamente affrontare la realtà: imparare dagli antichi e fare una fusione con il nostro nuovo approccio, per capire come trasformare questo mondo pazzo, depresso e malato mentalmente, in un bellissimo mondo utopistico, dove il denaro non esiste e dove c’è condivisione fra le persone per il beneficio di tutti e del tutto.
 
Sarebbe impossibile operare con una struttura capitalistica vicino ad una comunità di Contribuzionismo, perché li ci sarebbe una tale abbondanza creata dalle persone in una simile realtà UBUNTO, dove tutto è creato per il bene di tutti. Stiamo creandone una ora nella comunità dove vivo in Sud Africa. Non è facile perché subito vediamo quanto siamo controllati dal denaro; è purtroppo spettacolare vedere come si è insediato in ogni fessura del nostro essere e società ed interazioni umane. Ma creare una società Ubunto è solo difficile, non impossibile. Dobbiamo semplicemente far partire il processo. Credo che il sollievo da questa violenta crisi in cui siamo, giunga  solo da un tipo di vita comunitario, posto nei termini descritti, in cui ognuno contribuisce con alcune ore settimanali, sia che si tratti di persone senza dimora o orfani o con professioni ambite nelle aziende. In questo progetto di comunità, ognuno mette 3-5 ore a settimana e questo genera grande abbondanza, come mai visto.

LE CULTURE ANTICHE IN SUDAFRICAAVEVANO ACCESSO ALLA FREE ENERGY

Che so … settimana prossima imparerò a creare mattoni in modo naturale, a fare il pane, piantare vegetali, progettare un ponte etc. Lavorare in progetti comunitari, significa anche imparare nuovi skill e in cambio di questo si avrà elettricità gratis. Questo credo sarà il catalizzatore.
Quel che ho scoperto di incredibile è che le culture antiche in Sud Africa, avevano accesso alla free energy. Tutti quei resti di strutture archeologiche che ci circondano, sono dispositivi per produrre energia liberamente. Dobbiamo solo capire, ma ci siamo molto vicini, come attingere a questo sapere.

Credo che daremo presto al mondo energia libera …al punto da sentirne il sapore in bocca. Immaginate ora di avere un progetto di comunità che è operativo: potete continuare ad avere un lavoro in città o altrove e continuare a guadagnare denaro, poiché attraverseremo una fase di trasformazione. Ma anche se ci saranno tanti passi intermedi, non significa che il tempo di transizione debba essere cosi lungo. Significa solo che dobbiamo attraversare queste fasi.
 
Devo sottolineare la differenza tra una comunità di Contribuzionismo ed una basata sull’autosostenibilità. Quest’ultima soffoca se stessa perché diventa un organismo chiuso.La prima invece è una comunità che crea abbondanza, oltre i propri bisogni: qui è il punto della diffusione della filosofia UBUNTU, ovvero al di fuori della propria comunità. Bisogna creare 5 volte il proprio fabbisogno, qualsiasi esso sia, cosi se ne consuma 1/3 per la propria comunità e il resto è disponibile per quelli che stano intorno.
 
In questo modo si è reso disponibile un prodotto verso gli altri intorno, ad una frazione di costo rispetto all’approvvigionamento che si dovrebbe fare in modo “normale”, perché nella comunità contribuzionista si produce con energia libera e gratuita.
 
In questo modo si puo’ far crollare il presente modello economico e la struttura capitalistica. Sono le persone che fanno le cose e non il denaro. Capisco che questo è un modello che puo’ partire prima in Africa, per il forte impatto che può avere la possibilità di avere energia libera a disposizione, rispetto all’Europa.
 
Questo aumenterà consapevolezza, perché tutti vogliono vivere felici e non depressi, preoccupati e disperati come invece succede ora. Tutti vogliono questo, tutti vogliono vivere una vita bella e felice.

 IL DNA SPAZZATURA SI STA ATTIVANDO OGNI GIORNO DI PIÙ 

Il nostro DNA si sta attivando ogni giorno, la consapevolezza sta crescendo. Quello che chiamano DNA spazzatura, si sta attivando continuamente e questo ci permette di ricaricare i nostri pensieri. Tanto pù veloce il risveglio, tanto più in fretta l’individuo aumenta la sua consapevolezza.
 
Le informazioni che svelano i meccanismi perversi dei banchieri e del sistema bancario, da alcuni anni vengono egregiamente rivelate.David Icke, primo fra tutti si è occupato di questo. Ora che abbiamo capito dobbiamo mettere in opera questa nuova consapevolezza.
 
UBUNTO è il progetto per diffondere abbondanza, felicità, gioia di vivere, senza bisogno di conflitti. Una domanda che ci si pone spesso è perché la vita in grossi conglomerati urbani. Il meccanismo illude facendo credere che bisogna entrare nella grossa città per avere ricchezza, fama, successo e lavorare, ma poi si scopre che li invece si è intrappolati, senza possibilità di sfuggirvi. E’ una trappola in cui si trovano miliardi di persone nel mondo.

La soluzione esiste e si basa su un sistema senza denaro. Son più che sicuro che questo sia fattibile, non è più fattibile invece vivere in questo assoluto e draconiano controllo imposto sulla umanità, da parte di quel lignaggio di banchieri che sta governando questo pianeta da centinaia di migliaia di anni.

LA NATURA UMANA E’ CREATIVA E NON PIGRA 

Un’altra osservazione frequente che mi si fa è: “l’essere umano è pigro e non vuole fare un tubo”. Falso. E’ una maldestra comprensione dell’animo umano. La natura umana puo’ essere al meglio descritta come “creativa”, quel che i bambini del resto vogliono fare, vogliono creare e la società puntualmente ha bloccato la loro creatività. La società li ha inscatolati e spediti a scuola. 12 anni dopo ne escono come macchine programmate per entrare nel salumificio e cercarsi un lavoro, anzi una laurea prima, perché questa porterà il lavoro migliore, ovvero maggior denaro. Ecco quindi che la trappola del denaro è una ragnatela tessuta con precisione, per distruggere la natura umana e trasformarla in ciò che poi definiamo “pigrizia”.
 
Ma la natura umana primariamente vuole creare perché siamo aspetti della creazione divina ed andiamo in risonanza con la primaria fonte della creazione. Se non andassimo in risonanza con essa, con la Fonte Divina, moriremmo all’istante. Tutto nella creazione deve vibrare in una risonanza coerente, se non fosse cosi è dissonante e morirà, sarà distrutto. 

IL CAMPO UNIFICATO, DIO 

Se ogni cosa non va in risonanza con il Primo Campo Unificato (Dio), inizia la distruzione. Con Ubuntu possiamo dire che ci sia “l’imposizione” di questa armonia di creazione, per poter vivere in armonia assoluta con il nostro pianeta, con gli altri esseri umani e rompere la struttura che ci ha imposto la dissonanza.
 
Certamente credo in Dio, ma bisogna definire cosa/chi è Dio. E’ da qui purtroppo che arrivano le divisioni. Ricordatevelo che l’umanità è governata da principi di divisione e le religioni organizzate sono il mezzo principale per imporre questa divisione, che è probabilmente il maggior distruttore dell’anima umana e dello spirito umano.

E’ fondamentale che le persone prendano coscienza che siamo tutti Uno con il creatore. State lontani da queste divisioni della religione. Guardate dentro di voi, nel vostro cuore e vedrete che siamo tutti aspetti del Divino Creatore, diversamente non saremmo qui.

Noi stessi siamo alieni: abbiamo un DNA alieno nel nostro sangue . Siamo uno con Dio che è in noi e chiunque si frapponga tra l’individuo e Dio, si sta imponendo sul libero arbitrio dell’individuo.
Può darsi che Gesù non fosse un alieno ma certo era un Maestro con molte migliaia di vite sulle spalle, che è venuto per insegnarci come sfuggire al controllo draconiano dei nostri controllori e come uscire da questa trappola, da  questi

4 LIVELLI DI SCHIAVITU’ UMANA:

1)     quella fisica, con la manipolazione genetica

2)     quella mentale, perché non capiamo che succede

3)     quella emozionale, perché il non capire chi siamo e da dove veniamo, ci rende confusi ed instabili

4)     quella spirituale: le religioni organizzate ci  confondono su ciò che siamo, come esseri divini, parte della creazione divina.

Credo che Gesù Cristo sia stato un profeta e un Maestro, un essere avanzato con grande conoscenza, ma non è stato il solo né prima né dopo di lui.
 
Il Karma non è di natura universale. C’è una manipolazione forzata che può accadere, uno scudo sull’anima, che viene imposto e che impedisce di ricordare chi siamo e crea questa griglia che è sul pianeta. Se siano stati gli Annunaki a porla o altri, il punto è che c’è evidenza di questa griglia, messa sul pianeta Terra, perché agisca come una trappola karmica, che impedisce alle anime di allontanarsi dal corpo e riunificarsi con la Sorgente e quindi esse sono costrette a tornare, causa questa stessa trappola karmica, fino a che non sopraggiunga l’illuminazione.
 
Ma le persone non sanno che significa illuminazione, tuttavia possiamo riunirci alla fonte e sfuggire alla trappola karmica o al karma, solo se ci illuminiamo. E quando cominciate a leggere ciò che Gesù Cristo ha detto, chiunque egli fosse, comincerete ad avere le chiavi per liberarvi.

 IL SUONO E LA RISONANZA: LA COSA PRIMORDIALE  

Il suono è la cosa più primordiale del tutto. L ‘OM-AUM primordiale, il suono di Dio. Tutte le civiltà antiche credevano che il suono e la risonanza, fossero la fonte di tutte le cose, quindi con esse si po’ fare tutto: manifestare una forma fisica, distruggerla, levitare e guarire. Ne è prova il fatto che i cerchi di pietra delle antiche culture (come le ho potute studiare in Sud Africa), fossero degli amplificatori giganti, che usano le frequenze della Madre Terra  e le convertono in un campo di energie estremamente potente, che corrono orizzontalmente e verticalmente, creando vari vortici. Si trattava  di Tecnologie delle Leggi di Natura, per usare il suono di Madre Terra.

Cristina Bassi